Giovani tablet con OS alternativi

Fusion Garage torna alla riscossa con un altro slate e un nuovo OS mobile sviluppato internamente, ViewSonic sceglie la via del dual-boot per la sua prossima tavoletta

Roma – La storia del tormentato tablet JooJoo , ex Crunchpad, riparte dal Grid 10 . Fusion Garage è tornata in laboratorio e ha sfornato un nuovo slate da 10.1 pollici di diagonale (1366×768 pixel), gestito da una versione personalizzata del sistema operativo Android. Disponibile da metà settembre, sul mercato USA verrà venduto al prezzo di 499 dollari (WiFi) e 599 dollari (3G).

Il form factor del Grid10 è praticamente lo stesso del vecchio JooJoo ma il tablet si presenta con chipset dual-core Nvidia Tegra 2 da 1 Ghz, 512Mb di memoria RAM e 16GB di spazio per i dati. Tra i “gadget” inclusi spiccano antenna GPS, Bluetooth 2.1, accelerometro, giroscopio, sensore di luce ambientale e webcam frontale per le videochiamate.

GridOS , il nuovo sistema Android-based sviluppato internamente, propone un’interfaccia a griglia e una serie di applicazioni pre-installate che spaziano tra client email, media player e app store. La compatibilità con i programmi e i giochi Android, scaricabili tramite lo shop Amazon, è assicurata, ma Fusion Garage cerca di non dipendere troppo da Google: introduce un proprio Grid Shop e sceglie di adottare Bing come motore di ricerca predefinito.

Con l’occasione l’azienda di Singapore ha presentato anche uno smartphone con display da 4 pollici (800×480) chiamato Grid 4 , equipaggiato con Qualcomm Snapdragon dual core e lo stesso sistema operativo GridOS. Il dispositivo dovrebbe arrivare sul mercato degli States entro l’ultimo trimestre dell’anno, al prezzo di 399 dollari.

Ma c’è ancora spazio per nuove start up, altri dispositivi e ulteriori sistemi operativi nell’affollato scenario mobile? ViewSonic prova a sparare nel mucchio installando sia Android che Windows 7 sul prossimo ViewPad 10Pro . Il tablet dual-boot in arrivo a settembre proporrà inoltre display multi-touch da 10.1 pollici, Intel Atom Z670, 2GB di Ram, WiFi, Bluetooth 2.1 e uscita HDMI. In questo caso il prezzo di lancio sarà di 599 dollari per il modello da 16GB e 699 dollari per la versione da 32GB.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mah scrive:
    Scetticismo
    Dopo tutti questi anni, viene il dubbio che si sia scelto l'approccio sbagliato. Per quale motivo una ipotetica civiltà aliena dovrebbe comunicare usando le onde radio come facciamo noi? Non è un assunzione troppo antropocentrica? Magari siamo circondati da tracce di altre civiltà ma non ce ne accorgiamo perchè sono troppo diverse dal modo in cui noi e la nostra tecnologia riusciamo a precepire l'universo.
    • arma dillo scrive:
      Re: Scetticismo
      - Scritto da: mah
      Dopo tutti questi anni, viene il dubbio che si
      sia scelto l'approccio sbagliato. Per quale
      motivo una ipotetica civiltà aliena dovrebbe
      comunicare usando le onde radio come facciamo
      noi? Non è un assunzione troppo antropocentrica?
      Magari siamo circondati da tracce di altre
      civiltà ma non ce ne accorgiamo perchè sono
      troppo diverse dal modo in cui noi e la nostra
      tecnologia riusciamo a precepire
      l'universo.sei davvero in gamba tu. Magari gli scienziati della nasa questa cosa non l'hanno prevista... perchè non vai a dirglielo?
      • mah scrive:
        Re: Scetticismo
        SETI non c'entra niente con la NASA. E' un organizzazione no profit che in questi anni ha ricevuto varie critiche da parte di altri scienziati, ed è stata anche accusata di usare un approccio "pseudoscientifico". Cerca pure in giro.
    • Giggetto scrive:
      Re: Scetticismo
      Se le leggi della fisica sono uguali anche in altre parti dell'universo è probabile che altre civiltà abbiano perlomeno iniziato con le onde hertziane.Ciò non toglie naturalmente che una civiltà evolvendosi escogiti nuovi e più efficienti mezzi, ma se consideri l'universo come uno sterminato contenitore spazio-temporale puoi sempre imbatterti in segnali lasciati da quella civiltà in un tempo passato, così come i primi segnali televisivi prodotti dall'uomo ora viaggiano fuori dal sistema solare.. ricordi l'inizio del film Contact?
  • JokerAHAHAH scrive:
    Re: col cavolo che aiuto il CERN!
    dai... togli il dvd di ritorno al futuro
  • western scrive:
    Re: col cavolo che aiuto il CERN!
    no, il disastro non partirà dal tuo pc, a meno che tu non abbia windows 98, che mi dicono produca buchi neri ogni tanto..
  • sentinel scrive:
    Comunque...
    ...Basta aspettare ancora circa un anno e quattro mesie verrà il giorno.
    • dfghjk scrive:
      Re: Comunque...
      - Scritto da: sentinel
      ...Basta aspettare ancora circa un anno e quattro
      mesi e verrà il giorno.Quando non succederá niente qualcuno come il pastore americano dirá che c'é stato qualche piccolo errore di calcolo nella interpretazione dei calendari maya e la fine del mondo é rimandata di qualche mese.
      • Polemik scrive:
        Re: Comunque...
        In fondo, l'apocalisse è un business...
      • Sky scrive:
        Re: Comunque...
        Vedrai che salterà fuori che il calendario Maya era buggato e loro avevano problemi con le unità di calcolo delle divisioni...C'era una patch, in effetti, ma sono arrivati gli spagnoli di Pizarro prima che la potessero installare.
      • Doomguy scrive:
        Re: Comunque...
        - Scritto da: dfghjk
        - Scritto da: sentinel

        ...Basta aspettare ancora circa un anno e
        quattro

        mesi e verrà il giorno.

        Quando non succederá niente qualcuno come il
        pastore americano dirá che c'é stato qualche
        piccolo errore di calcolo nella interpretazione
        dei calendari maya e la fine del mondo é
        rimandata di qualche
        mese.a dire il vero l'hanno già rimandata ai primi mesi del 2013, ma NESSUNO sembra averci fatto caso. ;)
        • Funz scrive:
          Re: Comunque...
          - Scritto da: Doomguy

          pastore americano dirá che c'é stato
          qualche

          piccolo errore di calcolo nella
          interpretazione

          dei calendari maya e la fine del mondo é

          rimandata di qualche

          mese.

          a dire il vero l'hanno già rimandata ai primi
          mesi del 2013, ma NESSUNO sembra averci fatto
          caso.
          ;)caspita, si sono pure preparati la parata di XXXX :D
  • arma dillo scrive:
    Funziona così
    ho installato il client BOINC su Ubuntu 11.04, tutto ok, dalla schermata puoi scegliere a quale progetto partecipare. Ho scelto SETI@home, qualche minuto di setup e download dei primi file da elaborare. Nonostante i settaggi, ho provveduto a disinstallare il tutto perchè il mio PC (athlon 2.0 GHz e 1 GB ram) è poco potente e rallentava un pò tutto. Mi riprometto di reinstallare il tutto quando avrò un PC più potente e multicore.Per chi non l'avesse capito, non è che il proprio PC si occupa direttamente di osservare le onde radio del cielo ma è il server del radiotelescopio che scandaglia lo spazio, accumula tanti dati da elaborare scarta quelli che rappresentano solo "rumore" e tenendo quelli che potrebbero rappresentare delle onde non proprio "naturali".Per far questo occorre potenza di calcolo bruta e tempo. Perciò, i computer del radiotelescopio si occupano di spedire ai vari client SETI@home connessi parte di quei dati. I client li elaborano e ritornano il risultato. E così si procede.
  • Alvaro Vitali scrive:
    Una guerra persa in partenza.
    Mettiamola così:Se loro sono meno intelligenti di noi, non saranno in grado di decifrare i nostri messaggi e, in ogni caso, contattare una civiltà più arretrata della nostra non avrebbe molto senso.Se loro sono più intelligenti di noi, ricevono i nostri messaggi, si sbellicano dalle risate ed evitano accuratamente di risponderci (immaginatevi una civiltà superiore che riceve le nostre trasmissioni TV con Platinette o Vittorio Sgarbi che urla: "capra, capra, capra, ..., for (i = 0; i < 10000; i++);)Se loro sono intelligenti quanto noi è meglio lasciar perdere visto che dovremmo dialogare con gli equivalenti di Bossi, d'Alema, Berlusconi, Calderoli, cumpare Tunine di Pietre & C.Tutto ciò, ovviamente, trascurando lo spazio / tempo ...
    • styx scrive:
      Re: Una guerra persa in partenza.
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Mettiamola così:

      Se loro sono meno intelligenti di noi, non
      saranno in grado di decifrare i nostri messaggi
      e, in ogni caso, contattare una civiltà più
      arretrata della nostra non avrebbe molto
      senso.

      Se loro sono più intelligenti di noi, ricevono i
      nostri messaggi, si sbellicano dalle risate ed
      evitano accuratamente di risponderci
      (immaginatevi una civiltà superiore che riceve le
      nostre trasmissioni TV con Platinette o Vittorio
      Sgarbi che urla: "capra, capra, capra, ..., for
      (i = 0; i < 10000;
      i++);)

      Se loro sono intelligenti quanto noi è meglio
      lasciar perdere visto che dovremmo dialogare con
      gli equivalenti di Bossi, d'Alema, Berlusconi,
      Calderoli, cumpare Tunine di Pietre &
      C.

      Tutto ciò, ovviamente, trascurando lo spazio /
      tempo
      ...E tutte queste "perle di saggezza" dette da Alvaro Vitali :) lol :)
  • Miki scrive:
    Boinc - Seti@Home
    Anche io prima partecipavo al progetto Seti@Home, però come Metal_neo, quando ho notato che erano "ENERGIE SPRECATE" sono passato a dare il mio contributo ad altri progetti come quello sulla forma delle proteine e di cosmologia.Se vi interessa il sito è questo: http://boinc.berkeley.edu/
    • Miki scrive:
      Re: Boinc - Seti@Home
      Anzi meglio questo: http://boinc.berkeley.edu/projects.php
    • Giggetto scrive:
      Re: Boinc - Seti@Home
      allo stato attuale delle nostre conoscenze non puoi certo dire se siano energie sprecate o meno.. se magari grazie al SETI venissimo in contatto con una civiltà avanzatissima che ci aiutasse ad uscire dalla nostra preistoria evolutiva ti sembrerebbero energie sprecate?
      • Miki scrive:
        Re: Boinc - Seti@Home
        Mah... forse si, ma chi ci dice che queste civiltà avanzatissime usino i nostri stessi sistemi di comunicazione o che comunque le nostre tecnologie siano pronte per decodificare i loro segnali?E poi ci sono queste critiche da considerare: http://it.wikipedia.org/wiki/SETI#Le_critiche_a_SETI
      • Miki scrive:
        Re: Boinc - Seti@Home
        E comunuque preferisco progetti come "Quantum Monte Carlo@Home", "AQUA@home" o Rosetta@home
        • Sky scrive:
          Re: Boinc - Seti@Home
          Pure io, inizialmene, quando SETI@home è partito, ho installato il client sul server di casa e donavo cicli di calcolo: non l'ho mai fatto "per raggiungere intelligenze aliene" (ma per favore) quanto perchè mi interessava l'architettura di questo sistema di calcolo distribuito.In seguito son passato a Folding@home che, almeno per me, ha un pò più senso, poi si è passati al sistema BOINC ed io stavo migrando il server ad altra distro per cui mi sono un pò perso di vista con le cose @home.Adesso mi piacerebbe partecipare ad LHC@home ma il serverino di casa, sempre on, non raggiunge i requisiti minimi. :/Finchè non aggiornerò l'hardware (che è del '98) non ci posso fare nulla.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Boinc - Seti@Home
        - Scritto da: Giggetto
        allo stato attuale delle nostre conoscenze non
        puoi certo dire se siano energie sprecate o
        meno.. se magari grazie al SETI venissimo in
        contatto con una civiltà avanzatissima che ci
        aiutasse ad uscire dalla nostra preistoria
        evolutiva ti sembrerebbero energie
        sprecate?Se ci fossero civiltà più avanzate nell'universo, è probabile che si sarebbero già messe in contatto con noi da tempo!Non dico che non esista una forma di vita intelligente, ma piuttosto che gli alieni abbiano dei motivi importanti che gli impediscono di entrare in contatto con noi, tra cui:1) hanno un debito pubblico della XXXXXXX, cosa che non gli consente di costruire navi spaziali!2) sono troppo occupati a fare esperimenti nella galassia con supernove e buchi neri3) non gliene frega nulla di noi!4) Uatu ha proibito loro di avere contatti con noi...
        • contrario scrive:
          Re: Boinc - Seti@Home
          - Scritto da: Mela avvelenata
          - Scritto da: Giggetto

          allo stato attuale delle nostre conoscenze
          non

          puoi certo dire se siano energie sprecate o

          meno.. se magari grazie al SETI venissimo in

          contatto con una civiltà avanzatissima che ci

          aiutasse ad uscire dalla nostra preistoria

          evolutiva ti sembrerebbero energie

          sprecate?

          Se ci fossero civiltà più avanzate nell'universo,
          è probabile che si sarebbero già messe in
          contatto con noi da
          tempo!Ma per favore... :(
          • styx scrive:
            Re: Boinc - Seti@Home
            - Scritto da: contrario
            - Scritto da: Mela avvelenata

            - Scritto da: Giggetto


            allo stato attuale delle nostre
            conoscenze

            non


            puoi certo dire se siano energie
            sprecate
            o


            meno.. se magari grazie al SETI
            venissimo
            in


            contatto con una civiltà avanzatissima
            che
            ci


            aiutasse ad uscire dalla nostra
            preistoria


            evolutiva ti sembrerebbero energie


            sprecate?



            Se ci fossero civiltà più avanzate
            nell'universo,

            è probabile che si sarebbero già messe in

            contatto con noi da

            tempo!

            Ma per favore... :(Dunque se leggi i F.Q. :) avrai certo abbastanza apertura mentale per pensare che "Contact" (il film interpretato una dozzina di anni fa dalla Foster, dal quale e' rimasta evidentemente colpita) possa avere anche qualche possibilita' di toccare elementi reali... quindi, perche no? a me l'idea del SETI e' sempre piaciuta (per quanto realisticamente siano BASSE le probabilita' di cavarci fuori qualcosa... )
          • contrario scrive:
            Re: Boinc - Seti@Home
            - Scritto da: styx
            - Scritto da: contrario

            - Scritto da: Mela avvelenata


            - Scritto da: Giggetto



            allo stato attuale delle nostre

            conoscenze


            non



            puoi certo dire se siano energie

            sprecate

            o



            meno.. se magari grazie al SETI

            venissimo

            in



            contatto con una civiltà
            avanzatissima

            che

            ci



            aiutasse ad uscire dalla nostra

            preistoria



            evolutiva ti sembrerebbero energie



            sprecate?





            Se ci fossero civiltà più avanzate

            nell'universo,


            è probabile che si sarebbero già messe
            in


            contatto con noi da


            tempo!



            Ma per favore... :(

            Dunque se leggi i F.Q. :) avrai certo abbastanza
            apertura mentale per pensare che "Contact" (il
            film interpretato una dozzina di anni fa dalla
            Foster, dal quale e' rimasta evidentemente
            colpita) possa avere anche qualche possibilita'
            di toccare elementi reali... quindi, perche no? a
            me l'idea del SETI e' sempre piaciuta (per quanto
            realisticamente siano BASSE le probabilita' di
            cavarci fuori qualcosa...
            )Semplicemente la frase "Se ci fossero civiltà più avanzate nell'universo, è probabile che si sarebbero già messe in contatto con noi da tempo" non ha senso, viste le distanze e le dimensioni dell'universo. Un segnale inviato dall'altra parte della nostra galassia ci mette decine di migliaia di anni ad arrivare fino a qui, hai presente cosa sono decine di migliaia di anni per l'evoluzione tecnologica? E la Via Lattea rispetto all'Universo è come uno sputo nell'Oceano Pacifico! Per non parlare del fatto che dovremmo pure avere la fortuna che siano inviati esattamente nella nostra direzione... come farebbero degli alieni a sapere dove ci troviamo? A volte pare di vedere gente parlare dell'universo come se fosse grande come l'orto dietro casa...
  • Metal_neo scrive:
    Calcoli sprecati
    Fino a qualche mese fa, finché mi potevo permettere la bolletta alta, partecipavo attivamente con tutte le mie macchine con il calcolo distribuito. Una grande cosa dove tutti mettono a disposizione di vari progetti i propri cicli di calcolo per ottenere un supercomputer su scala mondiale in pratica. Però rimango sempre sconcertato che SETI riceva così tanta attenzione. Non per sminuire l'importanza di SETI alla ricerca degli alieni, ma parecchie persone hanno detto che se almeno metà di quelli che partecipano a SETI passassero ad altri progetti come quelli di worldcommunitygrid su canco e AIDS si raggiungerebbero molto prima i risultati cercati.
    • alexarnz scrive:
      Re: Calcoli sprecati
      - Scritto da: Metal_neo
      ma parecchie persone
      hanno detto che se almeno metà di quelli che
      partecipano a SETI passassero ad altri progetti
      come quelli di worldcommunitygrid su canco e AIDS
      si raggiungerebbero molto prima i risultati
      cercati.D'altra parte è anche vero che se si dedicassero almeno la metà dei soldi che vengono sprecati quotidianamente in armamenti inutili, spese "inutili" (e non sto parlando di "futili", ma di "inutili"), tutti i bimbi della Somalia avrebbero da mangiare e bere tutti i giorni. Idem per quelli del Karfur e di tutte le altre zone disagiate del mondo.Se.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Calcoli sprecati
        - Scritto da: alexarnz
        - Scritto da: Metal_neo

        ma parecchie persone

        hanno detto che se almeno metà di quelli che

        partecipano a SETI passassero ad altri
        progetti

        come quelli di worldcommunitygrid su canco e
        AIDS

        si raggiungerebbero molto prima i risultati

        cercati.

        D'altra parte è anche vero che se si dedicassero
        almeno la metà dei soldi che vengono sprecati
        quotidianamente in armamenti inutili, spese
        "inutili" (e non sto parlando di "futili", ma di
        "inutili"), tutti i bimbi della Somalia avrebbero
        da mangiare e bere tutti i giorni. Idem per
        quelli del Karfur e di tutte le altre zone
        disagiate del
        mondo.

        Se.Forse cercavi: Carrefour? :DE sì che la D e la K non sono proprio tanto vicine sulla tastiera!
        • alexarnz scrive:
          Re: Calcoli sprecati
          - Scritto da: Mela avvelenata
          Forse cercavi: Carrefour? :D
          E sì che la D e la K non sono proprio tanto
          vicine sulla tastiera!No, non cercavo Carrefour.
      • anonimo scrive:
        Re: Calcoli sprecati
        - Scritto da: alexarnz
        - Scritto da: Metal_neo

        ma parecchie persone

        hanno detto che se almeno metà di quelli che

        partecipano a SETI passassero ad altri
        progetti

        come quelli di worldcommunitygrid su canco e
        AIDS

        si raggiungerebbero molto prima i risultati

        cercati.

        D'altra parte è anche vero che se si dedicassero
        almeno la metà dei soldi che vengono sprecati
        quotidianamente in armamenti inutili, spese
        "inutili" (e non sto parlando di "futili", ma di
        "inutili"), tutti i bimbi della Somalia avrebbero
        da mangiare e bere tutti i giorni. Idem per
        quelli del Karfur e di tutte le altre zone
        disagiate del
        mondo.

        Se.Non è solo una questione di soldi, lì gli aiuti vengono depredati dai signori locali.
        • alexarnz scrive:
          Re: Calcoli sprecati
          - Scritto da: anonimo
          Non è solo una questione di soldi, lì gli aiuti
          vengono depredati dai signori locali.Anche i cicli di calcolo del tuo computer vengono depredati da software inutili e programmi scritti male.Non è questo il problema.
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: Calcoli sprecati
            no il problema è proprio quello.se tu gli mandi degli aiuti umanitari in forma di denaro, i signorotti prendono il denaro e comprano le armi per far la guerra...se mandi cibo, rivendono il cibo in cambio di armi per far la guerra...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 agosto 2011 12.54-----------------------------------------------------------
          • alexarnz scrive:
            Re: Calcoli sprecati
            - Scritto da: JokerAHAHAH
            no il problema è proprio quello.
            se tu gli mandi degli aiuti umanitari in forma di
            denaro, i signorotti prendono il denaro e
            comprano le armi per far la
            guerra...
            se mandi cibo, rivendono il cibo in cambio di
            armi per far la
            guerra...Questo è un altro problema.E non è quello a cui avevo accennato.
          • anonimo scrive:
            Re: Calcoli sprecati
            - Scritto da: alexarnz
            - Scritto da: anonimo


            Non è solo una questione di soldi, lì gli
            aiuti

            vengono depredati dai signori locali.

            Anche i cicli di calcolo del tuo computer vengono
            depredati da software inutili e programmi scritti
            male.
            Non è questo il problema.La tua risposta non c'entra niente e né sai che programmi uso, né se sono stati scritti male.Quello è il problema là: riuscire a distribuire gli aiuti umanitari.
    • JokerAHAHAH scrive:
      Re: Calcoli sprecati
      scusa non trovo quello che riguarda il cancro...mi potresti indicare il link please???EDITniente trovato... grazie comunque-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 agosto 2011 13.28-----------------------------------------------------------
    • derego scrive:
      Re: Calcoli sprecati
      - Scritto da: Metal_neo
      Non per sminuire l'importanza di SETI
      alla ricerca degli alieni, ma parecchie persone
      hanno detto che se almeno metà di quelli che
      partecipano a SETI passassero ad altri progetti
      come quelli di worldcommunitygrid su canco e AIDS
      si raggiungerebbero molto prima i risultati
      cercati.Calcoli sprecati quelli per il cancro, ormai manca poco alla soluzione.[yt]JKztPI-RXsg[/yt]
      • Metal_neo scrive:
        Re: Calcoli sprecati
        LOL basta mettergli tutti i conti da fare su carta, e in cambio del tuo voto ti trova la cura per cancro e AIDS in 5 min :)
  • Guido scrive:
    Per chi volesse capirci qualcosa
    Per chi volesse capirci qualcosa su LHC e i vari accelleratori di particelle. Questo e' un ottimo e semplice articolo scritto da un ricercatore del Cern.http://www.atlantisway.com/articoli/tecnologia/item/169-cern-riparte-lacceleratore-di-particelle-lhc
    • Ganzo scrive:
      Re: Per chi volesse capirci qualcosa
      - Scritto da: Guido
      Per chi volesse capirci qualcosa su LHC e i vari
      accelleratori di particelle. Questo e' un ottimo
      e semplice articolo scritto da un ricercatore del
      Cern.

      http://www.atlantisway.com/articoli/tecnologia/ite"acceleratori" ha una "l" sola :$
Chiudi i commenti