Giramento di orbite per andare su Marte

Due ricercatori identificano un nuovo metodo per spedire sonde, cose e persone sul Pianeta Rosso, un sistema per cui il viaggio dura di più ma costa di meno ed è più facile da pianificare nel corso del tempo
Due ricercatori identificano un nuovo metodo per spedire sonde, cose e persone sul Pianeta Rosso, un sistema per cui il viaggio dura di più ma costa di meno ed è più facile da pianificare nel corso del tempo

Francesco Topputo ed Edward Belbruno hanno proposto un metodo innovativo per far viaggiare sonde, cargo e persone verso Marte, un metodo che include importanti vantaggi ma deve fare i conti anche con uno svantaggio significativo – soprattutto dal punto di vista di un ipotetico team di astronauti in carne e ossa.

Il metodo proposto dai due ricercatori, descritto come “cattura balistica”, è indicato come una possibile alternativa al sistema usato attualmente noto come trasferimento alla Hohmann : oggi si lancia una missione in modo da far combaciare l’orbita del pianeta con l’arrivo della sonda, mentre con la cattura balistica si fa in modo di posizionare la sonda in un’orbita simile a quella del pianeta-bersaglio.

Nel secondo caso la sonda si troverà a superare il pianeta sulla sua stessa orbita, ma alla fine sarà il pianeta stesso ad attirare la navicella con la forza di gravità, “catturandola” in un orbita planetaria stabile.

I vantaggi del nuovo approccio includono la possibilità di lanciare una missione in qualsiasi momento – mentre oggi la finestra di lancio è limitata a una ogni 26 mesi – e quella di impiegare un quantitativo di carburante sensibilmente inferiore (visto che non è necessario decelerare per raggiungere il pianeta-bersaglio).

Ma i viaggi con cattura balistica verso Marte durerebbero molti mesi in più rispetto al sistema classico, una controindicazione importante soprattutto per la valutazione degli effetti del viaggio allungato sulla psicologia e sulla salute degli astronauti.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 12 2014
Link copiato negli appunti