GitHub, nuovo client desktop unificato

GitHub ha annunciato la disponibilità di un nuovo tool per PC Windows e Mac, un'interfaccia pensata per semplificare la collaborazione sui progetti software ospitati sui server del servizio

Roma – Gli utenti di GitHub hanno a disposizione un nuovo client desktop per accedere ai loro progetti software preferiti, un tool chiamato prevedibilmente GitHub Desktop e che è destinato a sostituire i client singoli già disponibili per sistemi Windows e Mac OS X.

L’esperienza di GitHub Desktop sarà unificata su entrambe le piattaforme, dice l’azienda, permetterà di accedere facilmente alle “biforcazioni” del codice nei vari repository software, di collaborare e proporre una modifica al codice senza dover ricorrere alla riga di comando e di accorpare facilmente le branch disponibili locali e in remoto.

Al momento GitHub può contare sulla presenza di 25 milioni di progetti software tra i suoi repository online, mentre una mossa come il nuovo client desktop è evidentemente pensata per attirare l’interesse di quegli sviluppatori molto più portati a utilizzare un’interfaccia grafica che a dedicarsi alle gioie – e i dolori – della riga di comando.

In ogni caso la popolarità di GitHub è in crescita anche sul fronte degli account Enterprise , e la corporation si è recentemente assicurata 250 milioni di dollari di fondi aggiuntivi – per 350 milioni di dollari totali – da dedicare, secondo le intenzioni del CEO e co-fondatore Chris Wanstrath, a finanziare la crescita e l’espansione nelle vendite ma anche a prendersi qualche “rischio”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    morto che cammina
    cit.
  • vtrdvbi scrive:
    traduzione
    10 percent of Lenovo's non-manufacturing workforce tradotto con 10 per cento della forza lavoro esterna google translate?Traducendolo con personale non addetto alla produzine e associando la notizia al fatto che Motorola è stata comprata da poco si capisce che più che la crisi il motivo della riduzione di personale è il classico caso di riduzione delle duplicazioni dopo una fusione. Riduzione di personale amministrativo e probabilmente personale addetto al design di prodotti che non servono più.
  • prova123 scrive:
    Tirarsi la zappa sui piedi
    sicuramente non aiuta!Lenovo e OEM collegati non devono più vendere nulla.
Chiudi i commenti