Giustizia a Roma, IT fermo per soldi

Il black-out informatico che ha colpito la Procura di Roma nelle scorse ore è dovuto al mancato pagamento di bollette

Roma – Il sistema informatico su cui si appoggiano i servizi della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma ieri ha subito un lungo black-out, lasciando a terra tutti coloro che necessitavano di accedere ai dati e ai registri degli uffici.

In particolare, hanno subito disagi gli utenti degli impianti in funzione presso i due uffici ai quali sono attribuite le responsabilità per il movimento dei fascicoli processuali, e ai quali si deve l’andamento dell’attività processuale.

A colpire l’attenzione, però, non è tanto il fatto che si sia verificato un black-out dei sistemi IT, quanto la ragione per cui ciò è accaduto. Ai sistemi non è stata fornita la necessaria manutenzione e i controlli di sicurezza non sarebbero stati eseguiti.

Il motivo? La ditta incaricata di eseguire questi servizi non riceve i dovuti pagamenti da più di due anni.

Della questione è stato informato il ministero della Giustizia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Skaven scrive:
    Dategli un portatile e una fibra
    almeno continua a sviluppare il fs dalla cella, con tutto il tempo che avra' da dedicargli sai che risultati!
  • Barbogio scrive:
    E' un complotto!
    Pare che diversi membri della giuria fossero fan di ZFS! (geek)(ghost) :D
  • Fabino scrive:
    reiserFS
    Speriamo che in questi 25 anni almeno renda un po' piu' stabile quel File sisyem
  • mjordan scrive:
    Meglio il carcere...
    ... se 25 anni li deve scontare comunque, a questo punto meglio il carcere che un'ospedale psichiatrico, scusate...
    • Mike scrive:
      Re: Meglio il carcere...
      Magari spera che lo dimettano prima fingendosi "guarito"
    • pau scrive:
      Re: Meglio il carcere...
      ma che ne sai tu di carcere e ospedali...non giudichiamo senza sapere!
    • ABC scrive:
      Re: Meglio il carcere...
      - Scritto da: mjordan
      ... se 25 anni li deve scontare comunque, a
      questo punto meglio il carcere che un'ospedale
      psichiatrico,
      scusate...In un ospedale(carcere) psichiatrico, almeno di non incontrare gente perfida, come può succedere e se succede è MOLTO peggio; può essere una buona cosa: ossia, se tutto ti va bene e sei fortunato, ci sono meno restrizioni di un carcere comune e se sono gentili...e se sei ancora fortunato..... dopo alcuni anni dicono che stai guarendo e così via... insomma può aiutare per avere uno sconto di pena. Reiser si stà giocando una partita, dove stà scommettendo la sua vita... O)
Chiudi i commenti