Gli ultrasuoni che fermano il sangue

Nasce da un'esigenza militare, ma è pronto a spopolare anche in ambito civile: è il Deep Bleeder Acoustic Coagulation, il sistema ferma-emorragie totalmente automatico che stanno sviluppando tre big della ricerca

Roma – Tre grandi nomi hanno unito le forze per affrontare la sfida: Defense Advance Research Projects Agency ( DARPA ), Siemens Healthcare e l’ Università di Washington . Insieme, stanno sviluppando il Deep Bleeder Acoustic Coagulation , un sistema in grado di coagulare automaticamente il sangue esattamente dove serve.

Per ora, si tratta di una soluzione di interesse (e pertinenza) squisitamente militare. L’obbiettivo, definito dallo Special Projects Office del DARPA, nel programma che ne guida la realizzazione dice: “Sviluppare un sistema in grado di localizzare e coagulare emorragie interne profonde, attraverso la combinazione di ultrasuoni ad effetto Doppler che individuino il punto d’intervento e l’impiego di ultrasuoni ad alta potenza che attuino l’effetto coagulante, al fine di consentire a militari non addestrati di fermare le emorragie sul campo di battaglia”.

ultrasound

In pratica, dovrà essere sufficiente che si applichi la speciale fascia sull’arto o sulla zona colpita e il sistema dovrà individuare il punto ove si trova l’emorragia e sparare ultrasuoni ad alta potenza, fermando il deflusso di sangue, in attesa del normale ricovero dell’infortunato.

Le emorragie interne, come noto da tempo , sono pericolose: lo shock emorragico può presentarsi anche entro pochi secondi o, progressivamente, nell’arco di 8 ore dal primo evento. Disporre di uno strumento capace di intervenire in totale automatismo solleva sia l’infortunato che il soccorritore dal dover praticare interventi per i quali l’imperizia potrebbe causare più danni di quanti già non se ne siano prodotti.

“Si tratta di uno sviluppo innovativo nel campo degli ultrasuoni, in grado di fare la differenza per la salute di coloro che mettono le proprie vite a disposizione del proprio paese, ed è qualcosa che siamo fieri di sviluppare”, ha dichiarato Declan Dunphy, Ultrasound Product Manager di Siemens Healthcare. “C’è inoltre spazio per questo prodotto in altre aree dei servizi di emergenza”.

Appuntamento, dunque, tra 18 mesi , data entro la quale è prevista la realizzazione del primo prototipo funzionante, che nel frattempo non mancherà di suscitare interesse in molti altri settori, dove fermare un’emorragia può significare salvare vite umane .

Marco Valerio Principato

fonte immagini

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • basement cat scrive:
    Venite un attimo nel forum...
    http://www.piforum.it/b.aspx?i=2451964
  • Asterixxx scrive:
    Dite che si offendono?
    Questa è la custodia che solitamente uso per trasportare cd cifrati:http://img412.imageshack.us/img412/4676/discocrixp3.jpgUna volta all'aeroporto durante un controllo è stata vista, e subito mi è stato chiesto con voce severa e autoritaria "CHE COSA CONTIENE IL DISCO?"Con tono altrettanto secco rispondo "DATI RISERVATI"; dovevate vedere le facce, stavano crepando, ma d'altronde che avrebbero potuto fare? La cosa finiva lì.Dite che in Inghilterra si offendono se alla dogana vedono una cosa del genere e mi rifiuto di dargli la password per "verificare"?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Dite che si offendono?
      contenuto non disponibile
    • nanashi san scrive:
      Re: Dite che si offendono?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      sai la storia della droga inserita di proposito
      dalle forze dell'ordine per giustificare arresti
      ecc... non sempre è una leggenda
      metropolitana....bene, allora dobbiamo domandarci da che parte stanno le forze dell'ordine se dobbiamo temerle piu' dei criminali e dei terroristi.
      • skepto scrive:
        Re: Dite che si offendono?

        bene, allora dobbiamo domandarci da che parte
        stanno le forze dell'ordine se dobbiamo temerle
        piu' dei criminali e dei terroristi.È da sempre che occorre domandarselo...
  • Peppolo scrive:
    Col piffero che ti do la password
    Questa è casa mia e qua comando io!!!5 anni di carcere? Pfui! Staremo a vedere!
    • . . scrive:
      Re: Col piffero che ti do la password
      son tutti froci col culo degli altri!
    • Bastard scrive:
      Re: Col piffero che ti do la password
      Casa tua? HA! Quando te l'avremo sequestrata non sarà più tua. E poi comunque ti portiamo in commissariato dove ti faremo passare la voglia di fare il gradasso.
      • PerryMason scrive:
        Re: Col piffero che ti do la password
        - Scritto da: BastardE al nick un bel Troll non ce lo metti davanti?Un'altro caso risolto.Perry Mason
      • nanashi san scrive:
        Re: Col piffero che ti do la password
        - Scritto da: Bastard
        Casa tua? HA! Quando te l'avremo sequestrata non
        sarà più tua. E poi comunque ti portiamo in
        commissariato dove ti faremo passare la voglia di
        fare il
        gradasso.magari ci portano te, cosi' ti passa la voglia di fare il troll.
    • PolPot scrive:
      Re: Col piffero che ti do la password
      - Scritto da: Peppolo
      Questa è casa mia e qua comando io!!!

      5 anni di carcere? Pfui! Staremo a vedere!Casa tua?E' giusto dove stiamo arrivando... (cylon)[img]http://www.invisibile.net/dust/images/lacelere3.jpg[/img]
  • Difensore scrive:
    Prepaid
    Prima sconti la pena, poi commetti il reato :-)
    • Winston Smith scrive:
      Re: Prepaid
      - Scritto da: Difensore
      Prima sconti la pena, poi commetti il reato :-)Prevenire è meglio che curare... (cylon)
  • H5N1 scrive:
    Occhio per occhio
    O c'è giustizia (o chiamatela vendetta, equilibrio, rivalsa...) o non c'è.Ma se la giustizia significa solo proteggere i soliti noti e sparare al primo malcapitato con la scusa "pensavamo che..." allora mi chiamo fuori da questo sistema e fan***o la vostra giustizia.Beninteso, se capitasse che un qualunque esponente delle forze dell'ordine facesse "un errore" con un mio familiare come quello capitato a Jean Charles de Menez state pur sicuri che non mi darei pace fino a quando non facessi recapitare la sua testa alla SUA di famiglia.Con un biglietto "Io non mi sono sbagliato".@T1000: se mi censuri vorrei sapere quale norma ho violato.
    • Winston Smith scrive:
      Re: Occhio per occhio
      - Scritto da: H5N1
      O c'è giustizia (o chiamatela vendetta,
      equilibrio, rivalsa...) o non
      c'è.
      Ma se la giustizia significa solo proteggere i
      soliti noti e sparare al primo malcapitato con la
      scusa "pensavamo che..." allora mi chiamo fuori
      da questo sistema e fan***o la vostra
      giustizia.
      Beninteso, se capitasse che un qualunque
      esponente delle forze dell'ordine facesse "un
      errore" con un mio familiare come quello capitato
      a Jean Charles de Menez state pur sicuri che non
      mi darei pace fino a quando non facessi
      recapitare la sua testa alla SUA di
      famiglia.
      Con un biglietto "Io non mi sono sbagliato".E invece ti sbaglieresti.Il responsabile non è l'esponente delle forze dell'ordine che preme il grilletto.Il responsabile è chi gli ha dato quell'arma in mano. Chi l'ha addestrato a sparare prima di chiedere. Chi gli ha dato il distintivo. Chi ha fracassato i maroni per secoli con l'"allarme terrorismo".I responsabili sono in alto. E fanno i loro porci comodi. Sono quelle le teste che dovrebbero rotolare... nel 1789 l'hanno fatto... forse è il momento di ricominciare a pensarci...
      • H5N1 scrive:
        Re: Occhio per occhio
        Amo le cose semplici.Quando compro un bene difettoso pretendo che il rivenditore me lo cambi. Sarà lui, poi, a rivalersi sul produttore.Che c'entra?Intanto faccio rotolare la testa dell'esecutore poi saranno i suoi familiari a vedersela con il resto...
    • Bastard scrive:
      Re: Occhio per occhio
      Risparmiaci le tue rodomontate: tu non faresti proprio niente.Capisch?
  • PerryMason scrive:
    Appunti di difesa
    Piu' o meno e' stato detto tutto riassumo.Strategia 1Non, non te la do' ma non me la ricordo. L'accusa deve provare che hai una memoria di ferro e quindi che non te la ricordi e' implausibile, ma tu puoi chiamare tua moglie e dimostrare che dimentichi regolarmente anniversari, appuntamenti, il cellulare a casa ecc. Il loro errore e' stato dire non te la do' .... La strategia 1 non e' piu' percorribile.Strategia 2Il volume nascosto, avere l'accortezza di metterci dentro qualcosa che e' plausibile venga nascosto altrimenti la domanda e', perche' uno si prende la briga di fare un volume nascosto per metterci dentro roba normalissima??? Dimostrare che ci sia altro e' solo una supposizione difficile da provare.Poi qui le varianti sono tante, ovvero volume nascosto steganografato dentro qualcosa d'altro, pero' e' ovvio che deve trattarsi di roba piccola, non posso nascondere dieci 10 GB di roba in una foto ... In questo caso prima pero' devono capire che ho fatto uso della steganografia, poi la password del primo volume e poi la password del secondo.Strategia 3Contestare la sentenza che fa precedente, e' come chiedere a uno dove ha nascosto il cadavere della moglie, quindi la sentenza in questione che manda in malora il diritto a non autoincriminarsi e' discussa e discutibile. Se qualcuno dice che il disco lo hanno gia' allora e' come dire che hanno gia' pale e ruspe per scavare nel bosco pubblico, dovrebbe essere d'obbligo quindi indicare l'esatta ubicazione. Se tu dici che c'e' un reato e che io sono il colpevole devi dimostrare tu dove e' il cadavere e tirarlo fuori, non puoi pretendere che sia io a farlo. Il disco cifrato in questo senso e' come il bosco.Strategia 4Fatte sempre i bravi, qualche volta puo' bastare per rimanere fuori di galera.
    • H5N1 scrive:
      Re: Appunti di difesa

      Fatte sempre i bravi, qualche volta puo' bastare
      per rimanere fuori di
      galera.Qualche volta.
      • PerryMason scrive:
        Re: Appunti di difesa
        - Scritto da: H5N1

        Fatte sempre i bravi, qualche volta puo' bastare

        per rimanere fuori di

        galera.

        Qualche volta.Appunto qualche volta, negli altri casi fatemi un fischio.Perry.
    • Bastard scrive:
      Re: Appunti di difesa
      Strategia zero (quella delle Forze dell'Ordine):Ti teniamo in custodia, ti interroghiamo per 48 ore filate senza permetterti di mangiare, bere o andare in bagno (in realtà all'inizio ti diamo da bere, così ti si riempie la vescica e stai ancora peggio).Non crolli? Ti teniamo per una notte in cella con un po' di criminali di quelli tosti. Vediamo poi la mattina dopo se hai ancora voglia di fare il duro.Persisti o magari hai visto troppi telefilm americani e chiami l'avvocato o rompi le scatole? Ti blocchiamo conti bancari e beni, e vediamo come pensi di pagare le bollette. Tempo un paio di mesi e ti ritrovi senza casa a mangiare rifiuti.Allora?
      • krane scrive:
        Re: Appunti di difesa
        - Scritto da: Bastard
        Strategia zero (quella delle Forze dell'Ordine):
        Allora?Allora com'e' che ci sono ancora tanti mafiosi in giro ?Deboli con i forti e forti solo con i debolissimi.
        • Bastard scrive:
          Re: Appunti di difesa
          Tanti? Sono sempre meno e sarebbero già spariti da un pezzo se ci lasciassero scardinare l'omertà a bastonate, come andrebbe fatto.Finchè la gente teme la mafia più dello Stato, le cose non miglioreranno. Ma dopo un po' di mazzate...
          • H5N1 scrive:
            Re: Appunti di difesa
            Se, vabbè.Per fortuna, direi...
          • Mdx4 scrive:
            Re: Appunti di difesa

            Tanti? Sono sempre meno e sarebbero già spariti da un pezzo
            se ci lasciassero scardinare l'omertà a bastonate, come
            andrebbe fatto.Già c'hanno provato anche con questa metodologia hanno fallito.E non mi dire che le forze dell'ordine avevano gli attivisti dei diritti umani sotto il regime fascista.Leggere un libro di storia prima di aprire bocca e consultare i propri neuroni potrebbe essere un buon consiglio.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Appunti di difesa
            - Scritto da: Bastard
            se ci lasciassero scardinare l'omertà
            a bastonateAh!!!! ecco vedi che adesso ammetti di essere impotente tu e il tuo bastone?Non ti rimane altro che infilarterlo nel culo di traverso.
          • krane scrive:
            Re: Appunti di difesa
            - Scritto da: Bastard
            Tanti? Sono sempre meno e sarebbero già spariti
            da un pezzo se ci lasciassero scardinare l'omertà
            a bastonate, come andrebbe fatto.
            Finchè la gente teme la mafia più dello Stato, le
            cose non miglioreranno. Ma dopo un po' di
            mazzate...L'hai letto Gomorra ? Che ne pensi ?Perche' non vai a pigliarli tutti ? Noi tifiamo per te eh...
          • Tore Vibra scrive:
            Re: Appunti di difesa
            - Scritto da: Bastard
            [...]
            Finchè la gente teme la mafia più dello Stato, le
            cose non miglioreranno. Ma dopo un po' di
            mazzate......cominceranno a temere di più lo Stato.Ed a affiatarsi con chi lo combatte, magari con i terroristi.Dalla mafia ai terroristi... direi proprio un ottimo risultato.ntz!
      • PerryMason scrive:
        Re: Appunti di difesa

        Allora?Allora niente, non si puo' fare quello che dici tu e peraltro se uno stato si comporta in quella maniera quale e' la differenza tra un criminale e un poliziotto? Sembrerebbe nessuna, quindi hai risolto il problema della criminalita' mettendola al potere. Ragionando a questa maniera potremmo pure risolverla abolendo il codice penale, no reati, no criminalita', pero' io se non ti dispiace smetto di uscire di casa, il primo che passa ti puo' sparare, derubare e fare quello che vuole senza problemi.Ottimo affare, complimenti.Fai una bella cosa, quando ti viene un ideone comincia a contare 1,2,3 ... quando sei arrivato a un milione se hai ancora quell'opinione condividila pure con noi.
      • Undertaker scrive:
        Re: Appunti di difesa
        - Scritto da: Bastard
        Strategia zero (quella delle Forze dell'Ordine):
        Ti teniamo in custodia, ti interroghiamo per 48
        ore filate senza permetterti di mangiare, bere o
        Non crolli? Ti teniamo per una notte in cella con
        come pensi di pagare le bollette. Tempo un paio
        di mesi e ti ritrovi senza casa a mangiare
        rifiuti.
        Allora?Ottimo sistema per trasformare onesti cittadini in criminali.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Appunti di difesa
        - Scritto da: Bastard
        Strategia zero (quella delle Forze dell'Ordine):

        Ti teniamo in custodia, ti interroghiamo per 48
        ore filate senza permetterti di mangiare, bere o
        andare in bagno (in realtà all'inizio ti diamo da
        bere, così ti si riempie la vescica e stai ancora
        peggio).

        Non crolli? Ti teniamo per una notte in cella con
        un po' di criminali di quelli tosti. Vediamo poi
        la mattina dopo se hai ancora voglia di fare il
        duro.

        Persisti o magari hai visto troppi telefilm
        americani e chiami l'avvocato o rompi le scatole?
        Ti blocchiamo conti bancari e beni, e vediamo
        come pensi di pagare le bollette. Tempo un paio
        di mesi e ti ritrovi senza casa a mangiare
        rifiuti.

        Allora?ecco perchè devi usare sistemi a più password come TrueCrypt, in modo da poter collaborare in modo credibile con la polizia, senza per questo fornire la vera password!Alla domanda ma perchè aveva il disco crittato per dei file non illegali? La semplicissima risposta , i dati contenuti sono sensibili (es. dati clinici, dati bancari ecc, magari un paio di foto porno, giusto per quel tocco in più!)O Usi un sistema simile o a quel punto fai meglio ad non usarla proprio la crittografia!
      • kache scrive:
        Re: Appunti di difesa
        - Scritto da: Bastard
        Strategia zero (quella delle Forze dell'Ordine):

        Ti teniamo in custodia, ti interroghiamo per 48
        ore filate senza permetterti di mangiare, bere o
        andare in bagno (in realtà all'inizio ti diamo da
        bere, così ti si riempie la vescica e stai ancora
        peggio).

        Non crolli? Ti teniamo per una notte in cella con
        un po' di criminali di quelli tosti. Vediamo poi
        la mattina dopo se hai ancora voglia di fare il
        duro.

        Persisti o magari hai visto troppi telefilm
        americani e chiami l'avvocato o rompi le scatole?
        Ti blocchiamo conti bancari e beni, e vediamo
        come pensi di pagare le bollette. Tempo un paio
        di mesi e ti ritrovi senza casa a mangiare
        rifiuti.

        Allora? Allora passo dai musulmani e mi faccio arruolare tra i suicidi, poi vengo con una bomba in caserma e ti faccio sparire dalla faccia della terra.Allora? @^
        • little magpie scrive:
          Re: Appunti di difesa
          Mmmm,lascia stare la caserma, non posso esserne sicuro, ma questo qui di caserma non ne ha neanche mai sentito l'odore, é solo uno spacciatore di trollate...
  • H5N1 scrive:
    Violazioni
    Tale decisione viola il principio di diritto alla difesa.Io mio opporrei.
    • Bastard scrive:
      Re: Violazioni
      Due ceffoni e non ti opponi più.
      • krane scrive:
        Re: Violazioni
        - Scritto da: Bastard
        Due ceffoni e non ti opponi più.Se sei una persona comune, se sei un mafioso dai tu due ceffoni allo sbirro che se ne sta pure zitto...
        • H5N1 scrive:
          Re: Violazioni
          Terzo caso: due ceffoni e "ti scateno una guerra che neanche ti immagini".Non si può mai sapere chi si cela dietro gli abiti di un comune cittadino...
          • Bastard scrive:
            Re: Violazioni
            ROTFL.Tu non farai la guerra proprio a nessuno.Provaci e i tuoi parenti vedranno il tuo cadavere in TV, giusto prima che passiamo a sequestrare loro i beni in quanto sono parenti di un terrorista.
          • H5N1 scrive:
            Re: Violazioni
            Ma gaurdati intorno!Esci e metti la testa fuori dalla finestra.Credi davvero che ci sua un "grande complotto"?Credi che sia così facile?Neanche fossero il Mossad che, tra l'altro, non ha più la vita facile d'un tempo.Le lobby fanno a pugni tra di loro e ai vertici non c'è alcun ordine.Non credere che il "semplice cittadino" non abbia potere: è quello che molti vogliono farti credere.
          • Undertaker scrive:
            Re: Violazioni
            - Scritto da: Bastard
            ROTFL.
            Tu non farai la guerra proprio a nessuno.
            Provaci e i tuoi parenti vedranno il tuo cadavere
            in TV, giusto prima che passiamo a sequestrare
            loro i beni in quanto sono parenti di un
            terrorista.http://tinyurl.com/yrvm4hL'FBI la pensava proprio cosí, ma si sono calmati
          • cryptotech scrive:
            Re: Violazioni
            un altro disoccupato della digos, vai a lavorare
  • noncapisco scrive:
    quindi se me la scordo..
    ..mi faccio 5 anni di galera?
  • Enjoy with Us scrive:
    True Crypt!
    Dai la password farlocca e nessuno ti può accusare di nulla!Nessuno può infatti dire se esistano altri volumi segreti!
    • Pino Pini scrive:
      Re: True Crypt!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Dai la password farlocca e nessuno ti può
      accusare di
      nulla!
      Nessuno può infatti dire se esistano altri volumi
      segreti!Mi hai tolto le parole di bocca... (rotfl)
    • ryuu scrive:
      Re: True Crypt!
      http://www.truecrypt.org/docs/?s=plausible-deniabilitysstavo per scriverlo :D
    • XYZ scrive:
      Re: True Crypt!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Dai la password farlocca e nessuno ti può
      accusare di
      nulla!
      Nessuno può infatti dire se esistano altri volumi
      segreti!Giusto e Doveroso, al massimo ti crei un volume come "specchietto delle allodole" con dentro qualche brano scaricato da iTunes, 4 foto della nonna, e cazzate simili... Cosi gli fai pure credere di essere un bravo "uTonTo", E ti tieni un volume segreto e nascosto.. Com'è doveroso che sia d'altronde, quando si ha a che fare con determinati criminali.Già perchè estorcere password in questo modo, è un azione di chiaro contenuto repressivo, un atto aperto di criminalità, che và combattuto, non con dell'illecito di pari grado, ma con una giusta lezione d'"astuzia".
      • Bastard scrive:
        Re: True Crypt!
        Tutte le vostre puerili "astuzie" non reggono ad una bella manganellata dritta in faccia.Ma perchè sprecare fatica? Tanto appena incrocerete lo sguardo severo di un poliziotto ve la farete addosso e ci direte tutto quello che vogliamo.
        • H5N1 scrive:
          Re: True Crypt!
          Credi davvero che tutti abbiano paura del dolore?Io me lo mangio il dolore, magari, che ne sai, mi piace pure.Ma guardati le spalle.Come vedi io non ho niente da nascondere, mi firmo e sono rintracciabilissimo. La notte dormo.Non so quanti "manganellari" possano dire la stessa cosa.Se ne incontrassi ancora (e ne ho incontrati) oggi saprei cosa fare.Un mio amico poliziotto mi diceva sempre "meglio un bel processo che un bel funerale".
        • cryptotech scrive:
          Re: True Crypt!
          mamma mia che paura che ci fatei manganelli sono usati da 6000 anni, come hai modo di vedere non hanno funzionato, non funzionano, e indovina un po' se funzioneranno in futuro....ghgh voi sbirri fascistelli presto rimarrete senza lo stipendio HAUAHAUHAHU
        • olandese volante scrive:
          Re: True Crypt!
          - Scritto da: Bastard
          Tutte le vostre puerili "astuzie" non reggono ad
          una bella manganellata dritta in
          faccia.

          Ma perchè sprecare fatica? Tanto appena
          incrocerete lo sguardo severo di un poliziotto ve
          la farete addosso e ci direte tutto quello che
          vogliamo.Secondo me, il caro non registrato Bastard è:o uno sbirro,o un'agente di custodia,o un rent-a-cop.Dal suo stile si evince che l'abuso di potere, le manganellate e la repressione gli piacciono proprio tanto tanto tanto... ah sì....
  • olandese volante scrive:
    sei verament e un terrorista?
    allora ti stai bello zitto,ti becchi 5 anni.ma non ti becchi l'ergastolo (o giù di lì) per terrorismo.spiegato mi sono?
    • boh scrive:
      Re: sei verament e un terrorista?
      Spiegato ti sei!Lampu!!
    • Bastard scrive:
      Re: sei verament e un terrorista?
      Perchè tu pensi di sopravvivere 5 anni? HAHAHA! Due paroline alla persona giusta e capiterà un bruttissimo incidente. Magari un altro prigioniero ti farà la faccia a striscioline mentre i secondini erano occupati altrove.NON SI SCAPPA! Per ogni vostra piccola, stupida "astuzia" c'è una manganellata!
      • Punisher scrive:
        Re: sei verament e un terrorista?
        - Scritto da: Bastard
        Perchè tu pensi di sopravvivere 5 anni? HAHAHA!
        Due paroline alla persona giusta e capiterà un
        bruttissimo incidente. Magari un altro
        prigioniero ti farà la faccia a striscioline
        mentre i secondini erano occupati
        altrove.

        NON SI SCAPPA! Per ogni vostra piccola, stupida
        "astuzia" c'è una
        manganellata!Allora l'unica soluzione é tenere pronta una carica di C4 con l'innesco e quando arrivano, un bel botto e non ci pensiamo più. (cylon)
  • Critterix scrive:
    La natura di questa legge
    Se la legge contro l'autoincriminazione esiste probabilmente è nata per evitare false testimonianze estorte con interrogatori da inquisizione.In questo caso non è possibile che si tratti di questo tipo di autoincriminazioni poiché, giustamente, le possibili accuse sono già in mano della polizia e (teoricamente) non manipolabili.La questione privacy è un'altra storia.
    • olandese volante scrive:
      Re: La natura di questa legge
      - Scritto da: Critterix
      Se la legge contro l'autoincriminazione esiste
      probabilmente è nata per evitare false
      testimonianze estorte con interrogatori da
      inquisizione.
      In questo caso non è possibile che si tratti di
      questo tipo di autoincriminazioni poiché,
      giustamente, le possibili accuse sono già in mano
      della polizia e (teoricamente) non
      manipolabili.

      La questione privacy è un'altra storia.Nel'ordinamento legale della maggior parte dei pasi cosiddetti "civili" la norma è che l'accusa deve provare, almeno in teoria, la tua colpa "oltre ragionevole dubbio" purché un giudice ti possa condannare.Qui invece si sta andando nella direzione che l'accusato deve provare la sua innocenza, mettendo a disposizione la chiave di cifratura dei suoi file personali.Poi, si rendono conto che non ci sono prove che sia terrorista, poi però trovano la foto della sua figliola di 5 anni che gioca in riva al mare così come la mamma l'ha fatta, e si becca 15 anni per pedopornografia.Mi sono spiegato?
  • gurru scrive:
    Truecrypt e la plausible deniability
    bata usare truecrypt e gli hidden volume :)La password gliela dici subito e non ci sono problemi.Quello che mi fa rabbia è che non esiste un equivalente per pgp.
    • Undertaker scrive:
      Re: Truecrypt e la plausible deniability
      - Scritto da: gurru
      bata usare truecrypt e gli hidden volume :)
      La password gliela dici subito e non ci sono
      problemi.
      Quello che mi fa rabbia è che non esiste un
      equivalente per
      pgp.esperti di wikipediacon gli hidden volume possono sostenere che la password che gli hai dato é falsa e condannarti ugualmente.turdcrypt é da evitare come la peste, anche perché non fa niente per nascondere la propria presenza.La cosa migliore é poter negare che esistano files criptati
      • olandese volante scrive:
        Re: Truecrypt e la plausible deniability
        - Scritto da: Undertaker
        con gli hidden volume possono sostenere che la
        password che gli hai dato é falsa e condannarti
        ugualmente.No. Devono pur sempre riuscire a provarlo.
        turdcrypt é da evitare come la peste, anche
        perché non fa niente per nascondere la propria
        presenza.
        La cosa migliore é poter negare che esistano
        files
        criptatiSteganografia.Ho più di 200 giga di foto (mie), gran parte in formato bitmap.Potrei averci steganografato dentro più di 10 Giga di manuali di Al Queada, ricette per bombe atomiche, armi biologiche e quant'altro.Nessuno lo troverebbe, mai. Impossibile provare alcunchè.Sicuramente, mi condannerebbero lo stesso. Se i poliziotti / servizi segreti / oquantaltro sono convinti che io sono terrorista, non servono le prove. Al limite, mi giustizieranno seduta stante, un clip di .38 dum-dum nel cervello a bruciapelo, perché "eravamo convinti che stesse per farci saltare in aria".Spiegato mi sono?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2008 04.19-----------------------------------------------------------
        • Smegma scrive:
          Re: Truecrypt e la plausible deniability
          Probabilmente sperano di trovare indicazioni su altre persone, se nò lo avrebbero già fatto da un pezzo.Mi chiedo solo come mai non li abbiano ancora accusati di pedo-qualcosa.Certo che è proprio inquietante questa cosa....
        • Chazer scrive:
          Re: Truecrypt e la plausible deniability

          Sicuramente, mi condannerebbero lo stesso. Se i
          poliziotti / servizi segreti / oquantaltro sono
          convinti che io sono terrorista, non servono le
          prove. Al limite, mi giustizieranno seduta
          stante, un clip di .38 dum-dum nel cervello a
          bruciapelo, perché "eravamo convinti che stesse
          per farci saltare in
          aria".Cosa già successa (http://en.wikipedia.org/wiki/Jean_Charles_de_Menezes)
          • olandese volante scrive:
            Re: Truecrypt e la plausible deniability
            - Scritto da: Chazer
            Cosa già successa
            (http://en.wikipedia.org/wiki/Jean_Charles_de_MeneIl riferimento era ovvio.
      • xWolverinex scrive:
        Re: Truecrypt e la plausible deniability

        con gli hidden volume possono sostenere che la
        password che gli hai dato é falsa e condannarti
        ugualmente.Come lo dimostrano (che e' un hidden volume) ?
        turdcrypt é da evitare come la peste, anche
        perché non fa niente per nascondere la propria
        presenza.
        La cosa migliore é poter negare che esistano
        files
        criptatiConoscere un attimo truecrypt ed usare un po' di cervello ? ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2008 09.05-----------------------------------------------------------
      • Lepaca scrive:
        Re: Truecrypt e la plausible deniability

        con gli hidden volume possono sostenere che la
        password che gli hai dato é falsa e condannarti
        ugualmente.guarda, non so se quanto hai affermato e' vero, ma se cosi' fosse, sarebbe l'azzeramento del diritto moderno.sono loro che devono dimostrare che esiste un'altra password, non sei tu che devi dimostrare che non esistequesti sono metodi da inquisizione!e' come quando ti accusavano di essere un eretico (senza prove) ed eri tu che dovevi dimostrare che non era vero.ed infatti era impossibile dimostrarlo...
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Truecrypt e la plausible deniability
          - Scritto da: Lepaca

          con gli hidden volume possono sostenere che la

          password che gli hai dato é falsa e condannarti

          ugualmente.

          guarda, non so se quanto hai affermato e' vero,
          ma se cosi' fosse, sarebbe l'azzeramento del
          diritto
          moderno.
          sono loro che devono dimostrare che esiste
          un'altra password, non sei tu che devi dimostrare
          che non
          esiste

          questi sono metodi da inquisizione!
          e' come quando ti accusavano di essere un eretico
          (senza prove) ed eri tu che dovevi dimostrare che
          non era
          vero.
          ed infatti era impossibile dimostrarlo...Appunto e tieni presente che non esistono virtualmente limiti al numero di pasword farlocche che puoi impostare con Truecrypt! Quindi con un minimo di astuzia e di sangue freddo, diviene veramente impossibile stabilire se esistano altre password o meno!
        • FMX gbh scrive:
          Re: Truecrypt e la plausible deniability
          - Scritto da: Lepaca


          guarda, non so se quanto hai affermato e' vero,
          ma se cosi' fosse, sarebbe l'azzeramento del
          diritto
          moderno.
          sono loro che devono dimostrare che esiste
          un'altra password, non sei tu che devi dimostrare
          che non
          esiste

          questi sono metodi da inquisizione!
          e' come quando ti accusavano di essere un eretico
          (senza prove) ed eri tu che dovevi dimostrare che
          non era
          vero.
          ed infatti era impossibile dimostrarlo...Benvenuto nel XXI secolo...
  • bah scrive:
    Sono queste assurdità che mi impediscono
    di emigrare in UK, ci sono altri stati in cui l'IT ai nostri livelli ma al tempo stesso non sia un posto "invivibile" come sta diventando l'UK (grande fratello, telecamere a go go, questa situazione non mi piace affatto sembra di vivere in un film - 1984, V per vendetta, ecc)
    • bah scrive:
      Re: Sono queste assurdità che mi impediscono
      riscrivo la frase perchè rileggendo mi sono accordo di aver dimenticato alcune parole- Scritto da: bah
      di emigrare in UK
      Ci sono altri stati in cui
      l'IT non sia ai nostri livelli, ma al tempo stesso non sia
      un posto "invivibile" come sta diventando l'UK ?
      (grande fratello, telecamere a go go, questa
      situazione non mi piace affatto sembra di vivere
      in un film - 1984, V per vendetta,
      ecc)
  • Winston Smith scrive:
    legge che aiuta i criminali?
    Immaginiamo uno dei peggiori criminali del mondo.Ha ammazzato donne, bambine, vecchietti, cagnolini e pesci rossi usando orrende torture. E non pulisce mai il water.Le uniche prove dei suoi misfatti sono foto, mail e diari che conserva nel suo disco criptato.L'hanno preso in base a vaghi indizi non sufficienti per condannarlo, ma sperano che sputi il rospo.Se dà la password si becca minimo qualche decina di ergastoli. Se fosse negli USA, la sedia elettrica è assicurata.Se non dà la password dopo cinque anni è tranquillamente a piede libero.Secondo voi, cosa sceglierà di fare?
    • abc scrive:
      Re: legge che aiuta i criminali?

      Secondo voi, cosa sceglierà di fare?Secondo me.......... vediamo....... non darà la password!?!? :DWhoops, c'è un bug nella legge allora :s ... dovrebbero condannare al massimo della pena a cui sarebbe stato condannato se fosse colpevole di ciò che gli viene contestato; e questo a chiunque si rifiuti di dare le chiavi di accesso.Comunque è meglio non dare altri suggerimenti... : (newbie)
      • Winston Smith scrive:
        Re: legge che aiuta i criminali?
        - Scritto da: abc

        Secondo voi, cosa sceglierà di fare?

        Secondo me.......... vediamo....... non darà la
        password!?!?
        :D

        Whoops, c'è un bug nella legge allora :s ...
        dovrebbero condannare al massimo della pena a cui
        sarebbe stato condannato se fosse colpevole di
        ciò che gli viene contestato; e questo a chiunque
        si rifiuti di dare le chiavi di
        accesso.
        Comunque è meglio non dare altri suggerimenti...
        :
        (newbie)No, anche perché a questo punto se vuoi segare le gambe al tuo peggior nemico, basta che gli infili in casa un disco criptato (una volta si usava la busta di coca...), magari pure vuoto e poi lo denunci, accusandolo di essere il basista locale di Alqaeda o Alqaida o comesisqrive... la legge farà il resto.
        • Bastard Inside scrive:
          Re: legge che aiuta i criminali?
          - Scritto da: Winston Smith
          - Scritto da: abc


          Secondo voi, cosa sceglierà di fare?



          Secondo me.......... vediamo....... non darà la

          password!?!?

          :D



          Whoops, c'è un bug nella legge allora :s ...

          dovrebbero condannare al massimo della pena a
          cui

          sarebbe stato condannato se fosse colpevole di

          ciò che gli viene contestato; e questo a
          chiunque

          si rifiuti di dare le chiavi di

          accesso.

          Comunque è meglio non dare altri
          suggerimenti...


          :

          (newbie)

          No, anche perché a questo punto se vuoi segare le
          gambe al tuo peggior nemico, basta che gli infili
          in casa un disco criptato (una volta si usava la
          busta di coca...), magari pure vuoto e poi lo
          denunci, accusandolo di essere il basista locale
          di Alqaeda o Alqaida o comesisqrive... la legge
          farà il
          resto.Basta farlo a un giudice e sei a posto: siccome cane non mangia cane, sicuramente i colleghi lo assolvono, e questo nelle legislazioni anglosassoni crea un precedente che ha molto più valore e peso che in altre legislazioni, come la nostra. (idea)
    • Undertaker scrive:
      Re: legge che aiuta i criminali?
      - Scritto da: Winston Smith
      Se dà la password si becca minimo qualche decina
      di ergastoli. Se fosse negli USA, la sedia
      elettrica è
      assicurata.
      Se non dà la password dopo cinque anni è
      tranquillamente a piede
      libero.
      Secondo voi, cosa sceglierà di fare?non dará nessuna password e non fará neanche un giorno di galera
  • tuba scrive:
    e se dico che non me lo ricordo?
    e se io dico di non ricordarmelo che fanno? mah, basterebbe poco per far vedere che alcune volte lo stato si comporta in modo assurdo...
    • abc scrive:
      Re: e se dico che non me lo ricordo?
      - Scritto da: tuba
      e se io dico di non ricordarmelo che fanno?In UK ti regalano i 5 anni... hanno fatto meglio così a tentare questa strada che prima non era già stata "provata", quindi almeno avevano una possibilità di scamparla... ma non cel'hanno fatta... :
    • Winston Smith scrive:
      Re: e se dico che non me lo ricordo?
      - Scritto da: tuba
      e se io dico di non ricordarmelo che fanno?Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella sezione "terroristi" te la ricorderai moooooooolto bene...
      • Undertaker scrive:
        Re: e se dico che non me lo ricordo?
        - Scritto da: Winston Smith
        - Scritto da: tuba

        e se io dico di non ricordarmelo che fanno?
        Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella
        sezione "terroristi" te la ricorderai
        moooooooolto
        bene...e vedrai che dopo essere stato in galera ingiustamente l' onesto cittadino un terrorista lo diventa sul serio
        • Bastard scrive:
          Re: e se dico che non me lo ricordo?
          Nel qual caso i colleghi britannici gli faranno esplodere la testa sul metro.Capo chino e obbedisci.
          • HAL scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            Già che ci sei, poniti a pi greco mezzi e attendi...
          • Difensore scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            Non mi possono mettere in galera, solamente perche` mi sospettano di qualcosa che non possono provare, neanche se non ricordo una cosa che potrebbe aiutarmi ad essere incriminato
          • Winston Smith scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            - Scritto da: Difensore
            Non mi possono mettere in galera, solamente
            perche` mi sospettano di qualcosa che non possono
            provare, neanche se non ricordo una cosa che
            potrebbe aiutarmi ad essere
            incriminatoE invece lo faranno, e tu non potrai levare neanche il dito mignolo per protestare, altrimenti te lo spezzano all'istante con una bella stivalata, e poi proseguono con tutte le altre dita.Ti ricordo che il Regno Unito è dove la polizia ha ammazzato a bruciapelo un passante perché "sospetto terrorista":http://archiviostorico.corriere.it/2005/luglio/24/Londra_uomo_ucciso_non_era_co_8_050724042.shtmlBenvenuto nell'epoca dello Stalinismo Liberal-Democratico, detto anche "1984 in ritardo".
          • PeeBee scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            - Scritto da: Bastard
            Nel qual caso i colleghi britannici gli faranno
            esplodere la testa sul
            metro.
            No, ti fanno saltare il cranio se sei innocente. Se sei un vero terrorista, fai saltare il London Bridge. E sulla bomba ci scrivi la password...
          • kache scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            - Scritto da: PeeBee
            No, ti fanno saltare il cranio se sei innocente.
            Se sei un vero terrorista, fai saltare il London
            Bridge. E sulla bomba ci scrivi la
            password...Bellissima questa!Devo ricordarmela la prossima volta che vado in UK. @^
        • H5N1 scrive:
          Re: e se dico che non me lo ricordo?
          - Scritto da: Undertaker
          - Scritto da: Winston Smith

          - Scritto da: tuba


          e se io dico di non ricordarmelo che fanno?


          Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella

          sezione "terroristi" te la ricorderai

          moooooooolto
          bene...

          e vedrai che dopo essere stato in galera
          ingiustamente l' onesto cittadino un terrorista
          lo diventa sul
          serioNe parlavo con un collega: se mi devo fare "il gabbio" per qualcosa che SI SSUPPONE io abbia fatto o detto stai pur sicuro che prima o poi farò in modo di guadagnarmela la condanna.
        • Winston Smith scrive:
          Re: e se dico che non me lo ricordo?
          - Scritto da: Undertaker
          - Scritto da: Winston Smith

          - Scritto da: tuba


          e se io dico di non ricordarmelo che fanno?


          Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella

          sezione "terroristi" te la ricorderai

          moooooooolto
          bene...

          e vedrai che dopo essere stato in galera
          ingiustamente l' onesto cittadino un terrorista
          lo diventa sul
          serioCosì potranno dire: "Visto? Avevamo ragione a sbatterlo dentro!!"
          • Wolf01 scrive:
            Re: e se dico che non me lo ricordo?
            Nessuno di loro potrà dire "Visto? AvevaMo ragione a sbatterlo dentro!!" perchè non esisteranno più, mal che vada altra gente potrà dire "Visto? AvevaNo ragione a sbatterlo dentro!!", ma penso che il 90% della popolazione stia dalla parte dell'innocente ingiustamente accusato e diranno soltanto "Visto? Se la sono andata a cercare!!"
      • alfa beta scrive:
        Re: e se dico che non me lo ricordo?
        - Scritto da: Winston Smith
        - Scritto da: tuba

        e se io dico di non ricordarmelo che fanno?

        Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella
        sezione "terroristi" te la ricorderai
        moooooooolto
        bene...Questa si chiama tortura, e tu la stai approvando. Vergognati.
        • Winston Smith scrive:
          Re: e se dico che non me lo ricordo?
          - Scritto da: alfa beta
          - Scritto da: Winston Smith

          - Scritto da: tuba


          e se io dico di non ricordarmelo che fanno?



          Vedrai che dopo qualche mese in guardina nella

          sezione "terroristi" te la ricorderai

          moooooooolto

          bene...


          Questa si chiama tortura, e tu la stai
          approvando.
          Vergognati. i|ro|nì|a s.f.1a AU particolare modo di esprimersi che conferisce alle parole un significato opposto o diverso da quello letterale, lasciando però intravedere la realtà, che si usa per criticare, deridere, rimproverare e sim. : fine i.; i. pungente, amara, beffarda; parlare, esprimersi con i.; fare dell’i. 1b TS ret., figura retorica che consiste nell’usare parole di significato contrario a quello che si pensa 2 AU estens., scherno, derisione: un sorriso pieno di i. 3 CO atteggiamento che consente di affrontare la vita in modo critico e con distacco: vivere con i., mancare di i., prendere le cose con i. | atteggiamento di distacco di un artista dalla materia che tratta: l’i. del Manzoni, dell’Ariosto 4 TS filos., atteggiamento di svalutazione eccessiva di se stessi, della propria condizione o situazione | nella filosofia romantica: atteggiamento di sottovalutazione da parte dell’Io dell’importanza di ogni realtà esterna | nel pensiero di Kierkegaard: sentimento del contrasto fra la coscienza esaltata che l’Io ha di sé e la modestia delle sue manifestazioni esterne
      • AmIn scrive:
        Re: e se dico che non me lo ricordo?
        Credo che questo possa essere catalogato come tortura per estorcere un'informazione.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: e se dico che non me lo ricordo?
        contenuto non disponibile
Chiudi i commenti