Gmail fuori uso?

Da circa un'ora i servizi web della casella di posta di Google sono inaccessibili. Mistero sulle cause, il tam tam via Twitter - UPDATE

UPDATE 14:15 – “La maggior parte degli utenti è ora in grado di accedere di nuovo a Gmail – annuncia il team di supporto del servizio – e speriamo di ripristinare molto presto il servizio per coloro che ancora hanno dei problemi”. Tutto sembra tornare alla normalità, Google porge le proprie scuse, in attesa di un chiarimento sul fronte tecnico.

UPDATE 12:30 – Google ha confermato di essere a conoscenza del problema nella pagina di supporto di Gmail, dove si legge:

Siamo al corrente di un problema di Gmail che riguarda un certo numero di utenti. Il problema si è verificato attorno all’1:30 del mattino tempo del pacifico. Stiamo lavorando per risolvere il problema e forniremo aggiornamenti non appena disponibili. Ci scusiamo per qualunque inconveniente causato.

Roma – Difficile stabilire cosa stia succedendo esattamente, sta di fatto che a partire dalle 11 circa della mattina di oggi i servizi di posta offerti da Google tramite Gmail sembrerebbero aver cessato di funzionare . Impossibile accedere alla casella di posta via browser, l’unico servizio ancora in piedi pare sia IMAP.

una schermata di errore

Tentando di collegarsi alla URL mail.google.com , si attendono diversi minuti con sullo schermo soltanto la laconica scritta “Loading…”. Attesa vana , visto che al termine un semplice messaggio di errore generico del server informa che è impossibile accedere ai servizi. Nessuna differenza, almeno all’apparenza, per chi utilizza la versione http classica o la più sicura, e consigliata da BigG, https.

L’unico metodo per accedere alla propria posta, a quanto pare , è accedervi tramite protocollo IMAP . Per quanti avessero già un client con Outlook o Mail configurato, da circa 20 minuti è di nuovo possibile dare un’occhiata alla propria corrispondenza. Per gli altri potrebbe essere possibile tentare una sincronizzazione impostando un nuovo account nel proprio client: tuttavia, al momento la velocità con la quale i server di BigG comunicano è piuttosto ridotta, pertanto ci potrebbe volere molto tempo per trasferire grossi volumi di email.

L’operazione, piuttosto semplice, prevede di impostare un nuovo account IMAP con indirizzo imap.gmail.com , avendo cura di impostare l’utilizzo del protocollo SSL sulla porta 993. Il tutto, però, potrebbe risultare inutile se non si è provveduto in precedenza ad abilitare il protocollo IMAP tra le preferenze di Gmail.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mik scrive:
    Bollino si bollino no
    Ho recentemente comprato su un noto Store on-line due CD di musica straniera dello stesso autore, ma ho notato che mentre uno era provvisto di regolare bollino l' altro non l' aveva?!?!?CD rimasterizzati in super offerta, non penso che siano di inportazione, e se anche fosse il bollino dov'è???
    • paolo secco scrive:
      Re: Bollino si bollino no
      .. o semplicemente lo Store on-line da cui hai fatto l'acquisto, non avendo giustamente un magazzino proprio, si rivolge a dei fornitori esterni.E di questi uno era italiano (il cd con il bollino) e l'altro di un paese estero (Uk, germania, svizzera...prendine uno a caso anche solo in europa. in tutti i paesi esteri, tranne quelli citati nell'articolo, non hanno l'obbligo del bollino).
      • Enry scrive:
        Re: Bollino si bollino no
        - Scritto da: paolo secco
        .. o semplicemente lo Store on-line da cui hai
        fatto l'acquisto, non avendo giustamente un
        magazzino proprio, si rivolge a dei fornitori
        esterni.
        E di questi uno era italiano (il cd con il
        bollino) e l'altro di un paese estero (Uk,
        germania, svizzera...prendine uno a caso anche
        solo in europa. in tutti i paesi esteri, tranne
        quelli citati nell'articolo, non hanno l'obbligo
        del
        bollino).Si peccato però che tu venditore in italia una volta importato "prima di vendere" devi apporre il bollino "purtroppo". Speriamo sta cosa sparisca.... Enry
  • Innovatore scrive:
    Tre Paesi?
    "Il nostro Paese [...] è con la Romania, la Grecia ed il Portogallo, uno dei tre Paesi in Europa a richiedere ancora, ai fini della distribuzione di supporti contenenti opere dell'ingegno l'apposizione di un'etichetta adesiva"nostro Paese + Romania + Grecia + Romania = 4 Paesiquindi il nostro Paese è uno dei QUATTRO Paesi in Europa...
  • BLah scrive:
    OK, ma quando stappo lo spumante?
    Quand'è che sarà 100% abolito 'sto bollino? Cioè quand'è che la SIAE finalmente non aprirà più il becco su questo argomento?
  • Ricky scrive:
    Ma la UE esiste veramente!?
    Sta' la'...legifera e in Italia "recepiscono" solo le norme che o non servono a nulla o non legono gli interessi dei soliti noti.non si devono fare tanti discorsi...visto che in materia di leggi prevale quella europea e se fai parte della UE le DEVI APPLICARE, la SIAE ha gia' perso i bollini.PUNTO.E la scusa ridicola dei posti di lavoro e' veramente un vigliaccata, dobbiamo tenere posti di lavoro inutili e dannosi con i nostri soldi?Se una cosa no serve si chiude,se e' oltretutto dannosa a maggior ragione.Perdete il posto?Pace, siete come tanti altri in Italia, non avete la corona.Ci sarebbero molti altri "entic" inutili o dannosi o entrambe le cose da FALCIARE ma quelli godono di protezioni politiche.Come i vari giornali che si cuccano milioni di euro a fronte di contenuti a dir poco dubbi e una vendita GONFIATA solo per poter succhiare linfa dalle notre tasse.C'e' gente che si becca 15.000 euro al mese di stipendio, con questi giochetti.InsommallLA SIAE e' uno dei problemi, pero' almeno uno lo si affronta.
  • PremPa scrive:
    Sony BMG
    Ma la Sony BMG non sta già distribuendo cd senza bollino SIAE da un mesetto (Tiromancino per esempio)?
    • mm1 scrive:
      Re: Sony BMG
      sì, confermo.
      • enry scrive:
        Re: Sony BMG
        si ma quando la GF visita il negoziante e trova alcuni cd senza bollino che succede? Dubito valga la parola del negoziante di rivolgersi alla compagnia che li ha prodotti.... ci vuole una delibera chiara sull'argomento che dica che ne chi produce ne chi vende al pubblico sia tenuto a bollinare i dischi... cosa aspettiamo a farla arrivare? Enry
  • sconcertato scrive:
    bollino e non solo ...
    Ma qualcuno ha veramente avuto la faccia tosta di dire che il bollino va tenuto per tutelare i posti di lavoro?Quanto del pubblico e para-pubblico esiste solo per esistere?Soldi buttati e danni evitabili.
  • Sogliola scrive:
    politici italiani....
    ieri leggendo l'articolo sul p2p e la norvegia, stavo per fare le valigie.... poi ho letto del senatore nostrano Belisario e ho capito che le persone giuste da mandare al governo ci sono, adesso tocca a noi prendere a calci nel cuXXXX gli attuali inquilini di montecitorio e quirinale, cosi' da poter fare un po' di posto per i nuovi che arrivano.propongo un referendum per interdire gli ultra sessantenni da ogni carica governativa. un senatore ormai dovrebbe avere massimo 65 anni, tutti gli altri con le loro famiglie davanti al camino con una coperta sulle gambe.
    • bubba scrive:
      Re: politici italiani....
      - Scritto da: Sogliola
      ieri leggendo l'articolo sul p2p e la norvegia,
      stavo per fare le valigie.... poi ho letto del
      senatore nostrano Belisario e ho capito che le
      persone giuste da mandare al governo ci sono,
      adesso tocca a noi prendere a calci nel cuXXXX
      gli attuali inquilini di montecitorio e
      quirinale, cosi' da poter fare un po' di posto
      per i nuovi che
      arrivano.

      propongo un referendum per interdire gli ultra
      sessantenni da ogni carica governativa. un
      senatore ormai dovrebbe avere massimo 65 anni,
      tutti gli altri con le loro famiglie davanti al
      camino con una coperta sulle
      gambe.pretendi troppo... basterebbe mandare via quelli sotto proXXXXX E quelli gia condannati (anche se solo in 1'grado).Il 25% del PDL cosi' andrebbe a casa. Del PD un po' meno (ma non troppo di meno)
    • Scianao Maurizao scrive:
      Re: politici italiani....

      ieri leggendo l'articolo sul p2p e la norvegia,
      stavo per fare le valigie.... poi ho letto del
      senatore nostrano Belisario e ho capito che le
      persone giuste da mandare al governo ci sono,Per me dovresti invece pensare di farle le valigie, perchè qui "partono incendiari e fieri, ma quando arrivano sono tutti pompieri" (R.Gaetano)... Occhio ai politici che cercano di farsi pubblicità... Al 99,9% equivalgono ad un "attacco fake" di Travian...
      propongo un referendum per interdire gli ultra
      sessantenni da ogni carica governativa. un
      senatore ormai dovrebbe avere massimo 65 anni,
      tutti gli altri con le loro famiglie davanti al
      camino con una coperta sulle
      gambe.In quale paese civile l'età è un limite? Il punto è diverso: non dovrebbe essere permesso al potere di perpetrare se stesso, come succede nella classe politica italiana... Sono stati votati una volta sola, decenni fa, ma il loro unico problema è stato quello di mantenere la sedia e non di meritarsela... Ben venga un novantenne stile Pertini nei fumetti di Pazienza...
      • Categorico scrive:
        Re: politici italiani....
        Vero: per interrompere gli intrecci di potere basterebbe che chiunque, di qualsiasi età, dopo due legislature consecutive non potesse ricandidarsi a nessuna carica pubblica superiore, diciamo, a sindaco di piccolo comune, per almeno 4 anni.Poi ci sarebbe altro da fare: abbassare stipendi e benefit di parlamentari ed europarlamentari alla media europea, rendere le loro pensioni contributive, e la paga base del parlamentare dovrebbe essere pari alla pensione sociale, il resto, salvo malattia (da pagare nelle stesse percentuali dei comuni mortali), andrebbe guadagnato con la diaria per le presenze alle sedute e in piccola parte effettuando realmente attività politica nel proprio seggio per un numero limitato di giorni al mese, che andrebbero comunque pianificati in maniera subordinata alle esigenze dell'attività parlamentare.
  • 01234 scrive:
    ma abolire la siae?
    così facciamo prima? :-D
  • 3my78 scrive:
    Ottimo Senatore
    il senatore Felice Belisario ha centrato il punto ed ha detto cose sagge. Purtroppo sono pochi i politici che cercano di fare l'interesse della citatdinanza a discapito delle caste...:-|http://3my78.blogspot.com/
  • J3njy scrive:
    I dinosauri ...
    si estinguono !Prima ... o POI ! ;D
    • Number 6 scrive:
      Re: I dinosauri ...
      - Scritto da: J3njy
      si estinguono !

      Prima ... o POI ! ;DMa prima o poi qualcuno li clona e loro ci mordono le chiappe.
  • snake scrive:
    Buongiorno
    Ogni tanto qualcuno si sveglia...
Chiudi i commenti