Gnome 2.0 sempre più vicino

Rilasciata la seconda e, con tutta probabilità, ultima release candidate di Gnome 2.0


A distanza di una settimana dalla prima release candidate , il team di sviluppo di Gnome ne ha rilasciato una seconda che, come si legge nelle note di rilascio, “risolve un certo numero di problemi critici”. Questa inattesa seconda release candidate dovrebbe essere l’ultima prima dell’arrivo, fra la fine di giugno e l’inizio di luglio, della versione definitiva. Nelle note di rilascio si legge infatti che l'”RC2 dovrebbe riflettere il contenuto della versione finale”.

Il nuovo Gnome porterà con sé diverse novità, sia estetiche che nel codice, fra cui l’anti-aliasing del testo, un migliore supporto alla localizzazione, nuove funzioni di accessibilità per gli utenti disabili, un’interfaccia ridisegnata e un codice ottimizzato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Aspetta! Aspetta! Sentite questa!
    Questa è degna di Dario Argento, Stephen King e Tom Clancy messi insieme!Se una potenza straniera riuscisse ... a far squillare contemporaneamente tutti i telefoni cellulari di una nazione bersaglio, sovradotata come la qui citata Taiwan, potrebbe scatenare una emissione di radiazioni tale da annientare tutti gli esseri viventi nel territorio.Guerra Termocellulare Globale.Lots of laughs - anzi - Lots of rings ;)
  • Anonimo scrive:
    Sai quanto costerebbero ...
    ... 22,3 milioni di topolini bianchi? E dei grossi laboratori per ficcarceli dentro poi?Il campione di popolazione mi pare adeguato per tirare le somme sugli effetti delle radiofrequenze.Noi italiani non siamo da meno, ma finalmente sapremo la verità sui cellulari;)
  • Anonimo scrive:
    Tumori al cervello
    Sarebbe interessante vedere delle statistiche a riguardo
Chiudi i commenti