GnuCash 2.0 a caccia di MS Money

Il progetto open source aggiorna il proprio software di finanza personale per Linux, ora più integrato con l'interfaccia di GNOME 2 e capace di importare dati utente da Internet

Roma – A quasi dieci anni di distanza dalla sua nascita, il programma di contabilità personale open source GnuCash è giunto alla sua seconda major release, la 2.0. L’ultima incarnazione di questo noto software per Linux si basa sulle librerie gtk2 , che gli permettono di integrarsi con l’interfaccia grafica di GNOME 2.

La piena integrazione con il desktop environment di GNOME Foundation è garantita anche dall’implementazione delle Gnome Human Interface Guidelines (HIG), una serie di linee guida che definiscono il look and feel ed il comportamento standard delle applicazioni che girano nell’ambiente di GNOME.

Oltre alle novità estetiche, GnuCash 2.0 offre agli utenti la possibilità di importare i propri dati finanziari da Internet , redigere budget a partire dallo stato dei propri conti bancari, e avere una migliore visione d’insieme dei propri conti. La nuova versione del programma migliora inoltre il supporto ai caratteri internazionali, la localizzazione e le performance, ed include una guida completamente integrata con il sistema di help di GNOME.

Il team di sviluppo sostiene che queste nuove funzionalità e modifiche rendono GnuCash più facile da usare anche per gli utenti meno esperti.

“GnuCash è il programma di contabilità personale leader nell’ambiente open source. Il salto alle librerie gtk2 fa sì che gli utenti possano godere di funzionalità all’avanguardia e del vantaggio di non essere legati a formati di file proprietari”, si legge in un comunicato pubblicato su gnucash.org.

GnuCash ambisce a rimpiazzare applicazioni proprietarie come Microsoft Money e Quicken di Intuit , di cui è fra l’altro in grado importare i file. In particolare, l’interfaccia e le funzionalità si ispirano da vicino proprio a quelle del software di Intuit: come ques’ultimo, GnuCash registra i movimenti finanziari in modalità di libro giornale a partita doppia e permette di strutturare il piano dei conti in modo assai flessibile.

Oltre che per Linux, GnuCash è disponibile per *BSD, Solaris e Mac OS X. La versione 2.0 può essere scaricata gratuitamente da qui in 29 lingue, tra cui quella italiana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    CRT forever
    No con un contrasto di 25000 a 1 o superiore. Se parliamo dei tritubo tipo Barco sere 1200 o Electrohome 9500LC ultra
  • Anonimo scrive:
    103 pollici...
    sbaaaaaaaaaaaavvvvvvvvvv!peccato solo che in tv non facciano un razzo di interessante...
    • Alucard scrive:
      Re: 103 pollici...
      - Scritto da:
      sbaaaaaaaaaaaavvvvvvvvvv!

      peccato solo che in tv non facciano un razzo di
      interessante...Puoi sempre guardarci un porno in HD-DVD :D
      • Anonimo scrive:
        Re: 103 pollici...
        - Scritto da: Alucard

        - Scritto da:

        sbaaaaaaaaaaaavvvvvvvvvv!



        peccato solo che in tv non facciano un razzo di

        interessante...
        Puoi sempre guardarci un porno in HD-DVD :Dvero, ma non trovo molto utile poter contare i bulbi peliferi delle signorine adette ai lavori... :D
  • Brontoleus scrive:
    A quando i maxischermi in casa?
    Come quelli dei Mondiali per intenderci... Mediamente la diagonale di quei cosi è intorno ai 5-6 metri.Ovviamente sono fatti con dei moltiplicatori di linee e diversi schermi affiancati... Ma potrebbe non essere lontanissima una situazione del genere (però non tutti hanno case alte 5-6 metri, solo le case più vecchie sono così alte, quelle moderne difficilmente superano i 3 metri-3 metri e mezzo).
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: A quando i maxischermi in casa?
      - Scritto da: Brontoleus
      Come quelli dei Mondiali per intenderci...
      Mediamente la diagonale di quei cosi è intorno ai
      5-6
      metri.
      Ovviamente sono fatti con dei moltiplicatori di
      linee e diversi schermi affiancati... Ma potrebbe
      non essere lontanissima una situazione del genere
      (però non tutti hanno case alte 5-6 metri, solo
      le case più vecchie sono così alte, quelle
      moderne difficilmente superano i 3 metri-3 metri
      e
      mezzo).Non ha senso, dove lo metti? In cucina o sul soggiornino?
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando i maxischermi in casa?
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        - Scritto da: Brontoleus

        Come quelli dei Mondiali per intenderci...

        Mediamente la diagonale di quei cosi è intorno
        ai

        5-6

        metri.

        Ovviamente sono fatti con dei moltiplicatori di

        linee e diversi schermi affiancati... Ma
        potrebbe

        non essere lontanissima una situazione del
        genere

        (però non tutti hanno case alte 5-6 metri, solo

        le case più vecchie sono così alte, quelle

        moderne difficilmente superano i 3 metri-3 metri

        e

        mezzo).

        Non ha senso, dove lo metti? In cucina o sul
        soggiornino?Io lo metterei a soffitto sopra la camera da letto
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando i maxischermi in casa?
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        - Scritto da: Brontoleus

        Come quelli dei Mondiali per intenderci...

        Mediamente la diagonale di quei cosi è intorno
        ai

        5-6

        metri.

        Ovviamente sono fatti con dei moltiplicatori di

        linee e diversi schermi affiancati... Ma
        potrebbe

        non essere lontanissima una situazione del
        genere

        (però non tutti hanno case alte 5-6 metri, solo

        le case più vecchie sono così alte, quelle

        moderne difficilmente superano i 3 metri-3 metri

        e

        mezzo).

        Non ha senso, dove lo metti? In cucina o sul
        soggiornino?Parte dal bagno, passa dal corridoio, fa una puntatina in cucina e la casse SX è in soggiorno :-)Andrea
  • Anonimo scrive:
    Videoproiettore
    I modelli più recenti di videoproiettore una qualità d'immagine molto buona (oltre a uno schermo di maggiori dimensioni), certo non come quella di uno schermo vero, ma in quanto a qualità/prezzo non c'è paragone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Videoproiettore
      - Scritto da:
      I modelli più recenti di videoproiettore una
      qualità d'immagine molto buona (oltre a uno
      schermo di maggiori dimensioni), certo non come
      quella di uno schermo vero, ma in quanto a
      qualità/prezzo non c'è
      paragone.Concordo. Con 1.500 euro o preso un signore videoproiettore. Ho un immagine da 300 pollici. I miei figli mi chiedono: "guardiamo questo cartone al cinema", intendendo il videoproiettore.Non vi dico il gusto della finale dei mondiali con tutti gli amici.Pensate quando i prezzi dei videoproiettore HD scenderanno. Che favola comprarsene uno!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Videoproiettore
      Da 1920x1080?Non so se il rapporto qualità / prezzo sia molto a vantaggio dei videoproiettori 1080i...
      • avvelenato scrive:
        Re: Videoproiettore
        - Scritto da:
        Da 1920x1080?
        Non so se il rapporto qualità / prezzo sia molto
        a vantaggio dei videoproiettori
        1080i...beh sì, se lo confronti con un display 1080i di diagonale equivalente (l'aggegio dell'articolo costa 15 kilosaccoccie).
        • Anonimo scrive:
          Re: Videoproiettore
          l'unico, paccosissimo, problema dei videoproiettori è: la lampada Poco tempo fa sono riuscito a recuperare un aggeggio videoproiettore un pò datato... (su di un sito ho scoperto che il prezzo era di 13 milioni di Lire :| ! meno male che me l'hanno regalato che sennò lo gettavano!) di per se è perfetto (oltre che essere enorme e pesantissimo) e ha quello che IMHO è una delle cose più importati:un sacco di entrate! ha la scart, il supervideo, il videoin, il composito rgb, il cmyc a 3 e 4 poli e altri attacchi mai visti...ovviamente ha l'attacco vga...la risoluzione è buona e si vede benissimo, quasi meglio di quelli che vendono ora.dopo qualche settimana la lampada è andata a farsi benedire.e lì ho scoperto che il vero problema dei videoproiettori è proprio quello! le lampade costano un fottio! ma proprio tanto!Della mia (originale) volevano 800euro!ma dico siamo pazzi?e poi la durata delle lampade è una frazione molto bassa delle durata di una tv...In pratica, se usato poco il proiettore è una figata pazzesca, altrimenti quasi conviene di più una tv gigante (in rapporto ore/costi);meno male che di lampade compatibili se ne trovano in giro, ma dipende dal modello/produttore...io ho dovuto adattarne una per poter riutilizzare il mio videoMostro (il mio modello richiede quelle con la cupolina riflettente incorporata :( )quindi consiglio a tutti i possessori di vp di informarsi (possibilmente prima di prenderne uno) sui costi delle lampade!!!che tanto vi tocca cambiarla, un giorno...saluti NiL (amiga)ps:pregasi ignorare eventuali errori grammaticali;
          • Anonimo scrive:
            Re: Videoproiettore

            Della mia (originale) volevano 800euro!
            ma dico siamo pazzi?
            e poi la durata delle lampade è una frazione
            molto bassa delle durata di una
            tv...
            In pratica, se usato poco il proiettore è una
            figata pazzesca, altrimenti quasi conviene di più
            una tv gigante (in rapporto
            ore/costi);Certo non devi usare il videoproiettore per guardare il telegiornale. Non ha senso. Io ci guardo i dvd noleggiati, e mi godo il film come al cinema, anzi per certe cose è anche meglio del cinema (stoppi e vai al bagno se hai bisogno).Informarsi sul costo della lampada è un obbligo. La mia costa 300 euro, costo normale medio. Se ne trovano anche da 100-150 euro. Dipende dal modello. Il mio fa 3000 ore con una lampada. Ho fatto un semplice calcolo: 2 ore dura in media un film, io ne guardo uno ogni settimana, quindi mi dura 27 anni (troppo). Se guardassi un film quasi ogni sera mi durerebbe 5 anni (ancora troppo).Il mio proiettore ha 1 anno soltanto, e già non vedo l'ora che si fulmini la lampada, non per cambiarla, ma per cambiare il videoproiettore con un'altro di qualità tecnica superiore. Sono rimasto stregato da questo oggetto.Ho anche un bel televisore al plasma da 42' in salotto. Bellissimo, fa una grande figura li appeso al muro, si vede benissimo, ma se mi devo vedere un film, lo guardo al buio con i popcorn e lo schermo da 300'.Poi ognuno deve fare quello che si sente. Siamo qui per scambiarci idee e consigli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Videoproiettore

            Certo non devi usare il videoproiettore per
            guardare il telegiornale. Non ha senso. Io ci
            guardo i dvd noleggiati, e mi godo il film come
            al cinema, anzi per certe cose è anche meglio del
            cinema (stoppi e vai al bagno se hai
            bisogno).anch'io farei così...ma attaccarci la ps2 o il pc e giocare a qualsiasi cosa con una parete come schermo...bhè, diventa una droga! ;)anche solo usare il pc è tutta un'altra cosa!la vista è molto più riposata... NiL (amiga)
      • Anonimo scrive:
        Re: Videoproiettore
        - Scritto da:
        Da 1920x1080?
        Non so se il rapporto qualità / prezzo sia molto
        a vantaggio dei videoproiettori
        1080i...Un videoproiettore 1080i buono, costa 15.000 euro. Come il televisore, rimane il discorso 103" contro oltre 300".I prezzi ovviamente scenderanno. Ed io sono qui in agguato.... :)
    • avvelenato scrive:
      Re: Videoproiettore
      - Scritto da:
      I modelli più recenti di videoproiettore una
      qualità d'immagine molto buona (oltre a uno
      schermo di maggiori dimensioni), certo non come
      quella di uno schermo vero, ma in quanto a
      qualità/prezzo non c'è
      paragone.Il videoproiettore è una ganzata ma necessita di una dark room. Per il cinema è tutto ok. Per una conferenza o per lo scopo didattico un po' meno, un po' scomodo prendere appunti o tenere d'occhio propri documenti al buio.Ci si può arrangiare discretamente tenendo le luci soffuse al punto giusto, tanto non è che la qualità visiva sia così importante in questi contesti (la maggior parte delle volte), ma certo uno schermo del genere è tutta un'altra cosa. Inoltre in ambito ultramegaaziendale è una sboronata, quindi ti fa fare la figura di quello che ha soldi da buttare.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Videoproiettore
      - Scritto da:
      I modelli più recenti di videoproiettore una
      qualità d'immagine molto buona Con un contrasto 3000:1 ?? (rotfl)Un contrasto del genere è raro se non unico, andrei a vederne uno solo per questo.
      • Kudos scrive:
        Contrasto
        Giusto per un confronto, qual'è il contrasto di un crt, di un lcd, di un plasma, e dei proiettori di fascia media in commercio?
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Contrasto
          - Scritto da: Kudos
          Giusto per un confronto, qual'è il contrasto di
          un crt, di un lcd, di un plasma, e dei proiettori
          di fascia media in
          commercio?Dipende tanto dal modello, ma un contrasto 1000:1 è veramente già tanto, su un crt serve un' accelerazione alta (al limite dei raggi X magari :D), sull' LCD te lo sogni, il proiettore è meglio lasciarlo perdere. Chissà che profondità di immagine avrà. 2500:1 mi sembra il massimo, mah.
          • avvelenato scrive:
            Re: Contrasto
            - Scritto da: nattu_panno_dam

            - Scritto da: Kudos

            Giusto per un confronto, qual'è il contrasto di

            un crt, di un lcd, di un plasma, e dei
            proiettori

            di fascia media in

            commercio?

            Dipende tanto dal modello, ma un contrasto 1000:1
            è veramente già tanto, su un crt serve un'
            accelerazione alta (al limite dei raggi X magari
            :D), sull' LCD te lo sogni, il proiettore è
            meglio lasciarlo perdere. Chissà che profondità
            di immagine avrà. 2500:1 mi sembra il massimo,
            mah.Ho notato anche che è facile raggiungere elevati valori di contrasto quando la diagonale è esosa. Chissà perché.Chissà come viene misurato il contrasto. Se è come per il refresh degli lcd, c'è proprio da ridere.
    • HomoSapiens scrive:
      Re: Videoproiettore
      in questo thread si è parlato di videoproiettori, mondiali e il problema che serve a forza l'oscurità.. vi è capitato di vedere la finale dei mondiali su un videoproiettore? alle 8 c'era ancora il sole e il primo tempo s'è andato a farsi benedire.. :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Videoproiettore
        hai provato a vedere la finale dei mondiali con un tv a lcd? per vederlo da venti metri ci voleva il cannocchiale... e costava il doppio del proiettore...
Chiudi i commenti