GNU/LinuxDay 2006 a Catania

Annuncio

Catania – Mancano ormai solo pochi giorni all’evento GNU/Linux Day 2006 organizzato dallo “GNU/Linux User Group Catania (A.C. “Linux User Group – Catania”)”, dall’associazione “Freaknet Medialab” e da “ASIC – Associazione Studentesca Informatici Catanesi”. Un evento che ha come obiettivo – spiega una nota – “la divulgazione della cultura del Software Libero e delle applicazioni e dei sistemi operativi liberi, in primo luogo quelli basati sul kernel Linux”.

L’appuntamento è per il 25 novembre dalle 9 alle 13 presso l’Aula Magna (edificio didattica) della Facoltà di Ingegneria presso la Cittadella Universitaria, V.le A. Doria 6. In quella sede – continua la nota – “sarà possibile assistere ad una serie di presentazioni sugli argomenti “GNU/Linux e il software libero”, e “Cultura e libertà nell’era digitale”. A seguire, “question time”, sessione di domande e risposte. Sarà accessibile un’apposita area dimostrativa di postazioni Linux specializzate (Internet, produttività personale, giochi, multimedia, programmazione, ecc…)”. Nel pomeriggio sono previste due sessioni sul software per la didattica e un installation party a seguire.

Tutte le informazioni sui siti dedicati:
http://catania.linux.it/
http://www.freaknet.org/
http://www.asiconline.org/

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Progressi Israele e progressi Hezbollah
    Israele:Bombe (morti)
    Bombe più forti (più morti)
    Bombe a grappolo (troppi morti civili)
    BASTACOICIVILI
    Fucili (non bastano, colpiscono gli scudi umani)
    Calabroni miratiL'obiettivo sono sempre i terroristi e i nemici, non i civiliHezbollah e compagnia bella:Bombe (morti civili)
    Sassi (soldati)
    Bombe (morti civili)
    Forti esplosioni (morti civili)
    Attentati (morti SOLO civili)
    Razzi (troppi civili)
    Razzi con chiodi (mamma mia, l'ONU sta zitto? Troppi morti civili, essi sono l'obiettivo)
    Bomba atomicaL'obiettivo sono sia i soldati sia i civili, sempre più i civili (non si può negare che i chiodi nei missili siano una crudeltà)
  • Anonimo scrive:
    w la marijuana
    e abbasso la guerra!Usiamo le nanotecnologie per la coltivazione della marijuana, non per i mecca-calabroni....
    • Anonimo scrive:
      Re: w la marijuana
      - Scritto da:
      e abbasso la guerra!

      Usiamo le nanotecnologie per la coltivazione
      della marijuana, non per i
      mecca-calabroni....Quoto.
    • Anonimo scrive:
      Re: w la marijuana
      - Scritto da:
      e abbasso la guerra!

      Usiamo le nanotecnologie per la coltivazione
      della marijuana, non per i
      mecca-calabroni....
      se avessi attivato TOR ti quoterei al 100%...ma, dato che sono 'scoperto', mi limito ad alzare il sopracciglio destro e a scuotere la testa in segno di approvazione...(anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: w la marijuana
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        e abbasso la guerra!

        Usiamo le nanotecnologie per la coltivazione

        della marijuana, non per i

        mecca-calabroni....
        se avessi attivato TOR ti quoterei al 100%...
        ma, dato che sono 'scoperto', mi limito ad
        alzare il sopracciglio destro e a scuotere
        la testa in segno di approvazione...
        (anonimo) 'gliaccoEcco :)
        • Anonimo scrive:
          Re: w la marijuana


          se avessi attivato TOR ti quoterei al 100%...

          ma, dato che sono 'scoperto', mi limito ad

          alzare il sopracciglio destro e a scuotere

          la testa in segno di approvazione...

          (anonimo)

          'gliacco

          Ecco :) :) che vuoi, ho già avuto la mia modica dose di casini.... :s :)(anonimo)
  • Anonimo scrive:
    Contromossa
    E vai col palettone di Allah!
  • Anonimo scrive:
    Goffo, buffo e rassicurante...
    "Goffo, buffo e rassicurante, poco si presta all'accostamento con presagi di futuri minacciosi." assomiglia tanto ai robot nemici dell'uomo bionico invece!!! :-O
  • Anonimo scrive:
    SHALOM ISRAEL!!!
    il popolo Ebraico dimostra ancora una volta di essere superiore ai nemici che minacciano la sua stessa sopravvivenza.Shalom Israel, siamo tutti con te. Che la pace possa regnare sovrana in Eretz Israel :)
    • Anonimo scrive:
      Re: SHALOM ISRAEL!!!
      - Scritto da:
      il popolo Ebraico dimostra ancora una volta di
      essere superiore ai nemici che minacciano la sua
      stessa
      sopravvivenza.

      Shalom Israel, siamo tutti con te. Che la pace
      possa regnare sovrana in Eretz Israel
      :)e i Palestinesi? niente pace???
      • Anonimo scrive:
        Re: SHALOM ISRAEL!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        il popolo Ebraico dimostra ancora una volta di

        essere superiore ai nemici che minacciano la sua

        stessa

        sopravvivenza.



        Shalom Israel, siamo tutti con te. Che la pace

        possa regnare sovrana in Eretz Israel

        :)

        e i Palestinesi? niente pace???no, secondo codesti li devi chiamare "terroristi assassini" e non povera gente sfrattata...il solito usare due pesi e due misure...
    • Anonimo scrive:
      Re: SHALOM ISRAEL!!!
      Guarda, io sono ebreo, e tu sei una merda.Ciao,Zadig
      il popolo Ebraico dimostra ancora una volta di
      essere superiore ai nemici che minacciano la sua
      stessa
      sopravvivenza.

      Shalom Israel, siamo tutti con te. Che la pace
      possa regnare sovrana in Eretz Israel
      :)
  • stb scrive:
    punto di non ritorno
    Questo sembra proprio uno di quelli, una soglia oltre la quale non si può tornare indietro e già col solo pensare a strumenti di questo tipo ecco che questo ci porta quasi senza accorgercene oltre la linea.Immagino che i Palestinesi risponderanno con piccioni viaggiatori accuratamente addestrati...la domanda per noi è semplice, e se li usassero per altri scopi anche contro di noi?dove cazzo lo trovo uno schiacchia mosche elettrico o uno spray anti nanocosi?
  • Anonimo scrive:
    sono sempre esistiti
    gli insetti che vediamo sono residuati bellici di antiche guerre protostoriche, che poi si sono autoriprodotti. Avevano più che altro la funzione di rilevare le mosse degli avversari, ma potevano anche mangiarseli
  • MeMedesimo scrive:
    Sembra fantascienza.. vorrei lo fosse
    Si sa che la tecnologia si evolve o per permettere migliori strumenti da guerra o per fare soldi (talvolta le due cose vanno di pari passo). Dalla leva al computer è così...Eppure, vedere progetti che sfruttano le nanotecnologie per generare morte, mi angoscia... Le nanotecnologie le ho sempre affiancate ai settori medici, la chirurgia, le analisi ex-invasive.. ecc.. invece questi qui pianificano armi di distruzione miniaturizzate... mah... che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo fosse
      Ma stai scherzando ?Qui si parla di contrastare il terrorismo..eppoi meglio un insetto che sa benechi colpire che bombe, gas, mine, polverie quant'altro che colpiscono la massa inerte
      • MeMedesimo scrive:
        Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo fosse
        ecco, sulla frase "che sa bene chi colpire"... magari ho qualche dubbio...e poi, chi ci rassicura che una tale tecnologia, nel tempo, non vada proprio nelle mani dei terroristi? Te la immagini una "minaccia insetti robot"... a parte che sembra davvero lo scenario di un B-movie degli anni '50, davvero trovo la cosa spaventosa!- Scritto da:
        Ma stai scherzando ?
        Qui si parla di contrastare il terrorismo..
        eppoi meglio un insetto che sa bene
        chi colpire che bombe, gas, mine, polveri
        e quant'altro che colpiscono la massa inerte
      • Anonimo scrive:
        Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo foss
        - Scritto da:
        Ma stai scherzando ?
        Qui si parla di contrastare il terrorismo..
        eppoi meglio un insetto che sa bene
        chi colpire che bombe, gas, mine, polveri
        e quant'altro che colpiscono la massa inerteSi beh' una volta fatto il robottino poibisogna fidarsi di chi lo manovra.Ti fidi ancora degli uomini?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo foss
          non mi fido degli uomini.Ma, visto che esistono edesisteranno armi di distruzione di massasempre più efficaci, non è meglioche i malfidati dispongano di armi piùselettive ?
          • The_GEZ scrive:
            Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo foss
            Ciao Anonimo !
            non mi fido degli uomini.
            Ma, visto che esistono ed
            esisteranno armi di distruzione di massa
            sempre più efficaci, non è meglio
            che i malfidati dispongano di armi più
            selettive ?Veramente questi che hanno l' insettino della morte hannoe ANCHE le armi di sitruzione di massa ... bello ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo foss
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !


            non mi fido degli uomini.

            Ma, visto che esistono ed

            esisteranno armi di distruzione di massa

            sempre più efficaci, non è meglio

            che i malfidati dispongano di armi più

            selettive ?

            Veramente questi che hanno l' insettino della
            morte hannoe ANCHE le armi di sitruzione di massa
            ... bello
            ...No, non è veroSe hanno delle armi forti è solo per deterrenza, per far capire che chi lancia loro una bomba atomica poi almeno una se la ritrova sulla testa prima di distruggere milioni di vite altrui
          • Anonimo scrive:
            Re: Sembra fantascienza.. vorrei lo foss

            No, non è veroNon è vero cosa?
            Se hanno delle armi forti Molto forti...
            è solo per deterrenza,Ah, Israele non attacca nessuno, e rispetta tutte le risoluzioni dell'ONU. Ho capito.
            per far capire che chi lancia loro una bomba
            atomica poi almeno una se la ritrova sulla testa
            prima di distruggere milioni di vite
            altruiAh, l'angolo della poesia, le vite altrui... mentre la vita di chi viene ammazzato dalle truppe di Israele, giustamente, appartiene a queste ultime...Che gente inutile
  • Anonimo scrive:
    Questo sì...
    ...che sarà il nuovo Grande Fratello!
  • Anonimo scrive:
    Balle fantascientifiche
    Guanti che donano forza sovraumana?Api nanoscopiche che volano, identificano,fotografano ed uccidono?A quando la tuta di Ironman?Certa gente dovrebbe di occuparsi di più della diplomazia leggendo meno fumetti invece che spaventare gli altri e rassicurare la sua gente con armi e strumenti di fantasia poco credibili.A cosa servono guanti che ti danno una forza sovraumana (se il concetto in se stesso fosse fisicamente possibile)? a soffocare gli avversari velocemente? a camminare sulle mani? a schiacciare lattine vuote?I sensori "anti-terrorista" esistono da tempo, sono delle colonnine con un sensore che "sniffa" le sostanze esplosive che si trovano nei maggiori areoporti non sono niente di innovativo ed ipertecnolgico.Il problema è che in quei posti l'aria è così impregnata di polvere di polvere da sparo ed esplosivi che sinceramente non saprei come faranno a calibrarle. Le api nanoscopiche, le ho già sentite parlare, si chiama "smart dust" sviluppata in america per venire utilizzata per monitorare l'interno di un edifici presa d'assalto. Ancora in fase embrionale , la smart dust si è rilevata troppo costosa, poco precisa ,sensibile ai campi elettromagnetici e non utilizzabile il larga scala in zone aperte delimitate per via della sua carceroginità e dal fatto che il sistema respiratorio non la può filtrare nè espellere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Balle fantascientifiche
      - Scritto da:
      A cosa servono guanti che ti danno una forza
      sovraumana (se il concetto in se stesso fosse
      fisicamente possibile)? a soffocare gli avversari
      velocemente? a camminare sulle mani? a
      schiacciare lattine
      vuote?Per lavare i piatti meglio ovviamente! O preferisci i guanti di gomma che si rovinano subito?
    • Anonimo scrive:
      Re: Balle fantascientifiche
      - Scritto da:
      Guanti che donano forza sovraumana?
      Api nanoscopiche che volano,
      identificano,fotografano ed
      uccidono?

      A quando la tuta di Ironman?Uscira' il film in futuro.
      Certa gente dovrebbe di occuparsi di più della
      diplomazia leggendo meno fumetti invece che
      spaventare gli altri e rassicurare la sua gente
      con armi e strumenti di fantasia poco
      credibili.Certa altra dovrebbe comprendere che le tecnologie avanzano.
      A cosa servono guanti che ti danno una forza
      sovraumanaA dare forza maggiore a chi li indossa.(se il concetto in se stesso fosse
      fisicamente possibile)? a soffocare gli avversari
      velocemente? a camminare sulle mani? a
      schiacciare lattine
      vuote?Mai morso da un cane che non molla la presa? Pensa a soldati che non possono perdere le armi anche da svenuti.Pensa a un guanto che blocca una valigetta in caso di scippo.E non da nell'occhio come una valigia con catena al polso
      Le api nanoscopiche, le ho già sentite parlaresanno parlare?
      si chiama "smart dust"Gli insetti robot non sono la "smart dust".
      • Anonimo scrive:
        Re: Balle fantascientifiche


        A quando la tuta di Ironman?

        Uscira' il film in futuro.a cartoni o persone?
        • Anonimo scrive:
          Re: Balle fantascientifiche
          - Scritto da:



          A quando la tuta di Ironman?



          Uscira' il film in futuro.

          a cartoni o persone?Persone, 2008.http://www.imdb.com/title/tt0371746/
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe anche ora.
    Un'arma in grado di neutralizzare i lerci kamikaze integralisti.Morti i pazzi assassini senza che riescano a spargere altro sangue che il proprio, forse cesserebbero anche le rappresaglie e la pace sarebbe più vicina.Vai calabrone, secca il kamikaze, vai! O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe anche ora.

      Un'arma in grado di neutralizzare i lerci
      kamikaze integralisti.se ti scarichi dalle teche rai una puntata di report dell'anno scorso al riguardo ti accorgerai come forse più del fanatismo e del'integralismo la causa é la disperazione
      Morti i pazzi assassini senza che riescano a
      spargere altro sangue che il proprio, forse
      cesserebbero anche le rappresaglie e la pace
      sarebbe più vicina.la pace si avvicina con la giustizia, non con la forza, specie se la forza é al servizio dell'ingiustizia
      Vai calabrone, secca il kamikaze, vai!ma un insetto che secchi le stupidaggini a quando ? ne vedo un estremo bisogno
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe anche ora.
        - Scritto da:



        Un'arma in grado di neutralizzare i lerci

        kamikaze integralisti.

        se ti scarichi dalle teche rai una puntata di
        report dell'anno scorso al riguardo ti accorgerai
        come forse più del fanatismo e del'integralismo
        la causa é la
        disperazione


        Morti i pazzi assassini senza che riescano a

        spargere altro sangue che il proprio, forse

        cesserebbero anche le rappresaglie e la pace

        sarebbe più vicina.

        la pace si avvicina con la giustizia, non con la
        forza, specie se la forza é al servizio
        dell'ingiustizia


        Vai calabrone, secca il kamikaze, vai!

        ma un insetto che secchi le stupidaggini a quando
        ? ne vedo un estremo
        bisogno
        E' meglio l'antrace.Risolve definitivamente il problema dei kamikaze, dell'integralismo, del fanatismo, dell'ingiustizia.Inoltre, spedendo tutti i palestinesi nel paradiso di allah, li si manda anche in un posto migliore, sicuramente più gradevole delle pietraie dove vivono (male) ora.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe anche ora.
          hai un cancro al cervello o le pensi davvero queste cose?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe anche ora.
            - Scritto da:
            hai un cancro al cervello o le pensi davvero
            queste
            cose?Il cancro al cervello dovrebbe venire a chi ha manifestato per il popolo palestinese a Roma l'altro giorno.Se questi sono i loro amici, l'antrace andrebbe sparso anche su essi.Quanto ai palestinesi, spero si estinguano.E presto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe anche ora.
            ma chi cazzo sei la versione nerd di hitler?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe anche ora.
        - Scritto da:



        Un'arma in grado di neutralizzare i lerci

        kamikaze integralisti.

        se ti scarichi dalle teche rai una puntata di
        report dell'anno scorso al riguardo ti accorgerai
        come forse più del fanatismo e del'integralismo
        la causa é la
        disperazione
        Sì, e la manipolazione dei disperati da parte di persone che farebbero meglio ad estinguersi e che fanno non poco per sabotare qualsiasi possibilità di accordo fra le parti, perché a loro non conviene.Ad Hamas, che compra il consenso dei poveri con assistenza subordinata all'indottrinamento, una Palestina libera e prospera non conviene.

        Morti i pazzi assassini senza che riescano a

        spargere altro sangue che il proprio, forse

        cesserebbero anche le rappresaglie e la pace

        sarebbe più vicina.

        la pace si avvicina con la giustizia, non con la
        forza, specie se la forza é al servizio
        dell'ingiustizia
        Non credo proprio che i capi dei kamikaze, che mandano altri a farsi saltare in aria, ma poiproteggono sé stessi convincendo anche donne ebambini a fargli da scudi umani, vogliano pace, libertà e giustizia.

        Vai calabrone, secca il kamikaze, vai!

        ma un insetto che secchi le stupidaggini a quando
        ? ne vedo un estremo
        bisogno
        Prova a metterti nei panni di chi sta nelle città dove ci sono stati più attacchi suicidi e faresti anche tu il tifo per il calabrone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe anche ora.

          Prova a metterti nei panni di chi sta nelle città
          dove ci sono stati più attacchi suicidi e faresti
          anche tu il tifo per il
          calabrone.questo è il tuo metro?bene:(in 10 sec di ricerca su internet) (dati al 29 settembre 04) Morti:3334 palestinesi 1017 israelianisui 3334 palestinesi uccisi, l82% è costituito da civili uccisi da soldati israeliani , poliziotti o coloni.Le truppe israeliane hanno ucciso 621 bambini al di sotto dei 17 anni;411 colpiti da proiettili di gomma;200 uccisi con proiettili veri.Altri 10 mila bambini sono stati feriti.sui 1017 israeliani uccisi, 635 sono i civili (il 63,5%);110 di loro erano bambini, uccisi in attacchi mirati contro civili.dal 1° gennaio al 17 aprile 2006, lesercito israeliano ha ucciso 95 Palestinesi e ne ha feriti 373 (dati ricavabili dal sito web della Mezzaluna rossa), molti di essi civili innocenti, donne, bambini;di contro, in due attacchi suicidi e in due azioni isolate, sono morti 15 israelianiSecondo un rapporto di un organismo dellOnu, lOffice for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA), nel periodo compreso tra il 29 marzo ed il 12 aprile Israele ha sparato verso la Striscia di Gaza 34 missili aria-terra e oltre 2.300 colpi di artiglieria pesante, pari a più di 150 al giorno (ma vi sono numerosi testimoni, tra cui Conal Urquhart del giornale inglese The Guardian, che parlano anche di trecento colpi di artiglieria al giorno).Questo bombardamento indiscriminato concentrato soprattutto intorno alle zone di Beit Lahia, Beit Hanoun e del campo profughi di Jabalia ha provocato la morte di 17 Palestinesi, tra cui due bambini di 5 e 8 anni, ed il ferimento di altre 62 persone, tra cui una donna incinta e 11 bambini .Di contro i Palestinesi, nello stesso arco di tempo, hanno lanciato 67 razzi Qassam contro il territorio israeliano (circa 5 al giorno), provocando ... un ferito! ebbene?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe anche ora.
            - Scritto da:

            Prova a metterti nei panni di chi sta nelle
            città

            dove ci sono stati più attacchi suicidi e
            faresti

            anche tu il tifo per il

            calabrone.

            questo è il tuo metro?
            bene:
            (in 10 sec di ricerca su internet)


            (dati al 29 settembre 04)
            Morti:
            3334 palestinesi
            1017 israeliani

            sui 3334 palestinesi uccisi, l82% è costituito
            da civili uccisi da soldati israeliani ,
            poliziotti o
            coloni.
            Le truppe israeliane hanno ucciso 621 bambini al
            di sotto dei 17
            anni;
            411 colpiti da proiettili di gomma;
            200 uccisi con proiettili veri.
            Altri 10 mila bambini sono stati feriti.

            sui 1017 israeliani uccisi, 635 sono i civili (il
            63,5%);
            110 di loro erano bambini, uccisi in attacchi
            mirati contro
            civili.

            dal 1° gennaio al 17 aprile 2006, lesercito
            israeliano ha ucciso 95 Palestinesi e ne ha
            feriti 373 (dati ricavabili dal sito web della
            Mezzaluna rossa), molti di essi civili innocenti,
            donne,
            bambini;
            di contro, in due attacchi suicidi e in due
            azioni isolate, sono morti 15
            israeliani

            Secondo un rapporto di un organismo dellOnu,
            lOffice for the Coordination of Humanitarian
            Affairs (OCHA), nel periodo compreso tra il 29
            marzo ed il 12 aprile Israele ha sparato verso la
            Striscia di Gaza 34 missili aria-terra e
            oltre 2.300 colpi di artiglieria pesante, pari a
            più di 150 al giorno (ma vi sono numerosi
            testimoni, tra cui Conal Urquhart del giornale
            inglese The Guardian, che parlano anche di
            trecento colpi di artiglieria al
            giorno).
            Questo bombardamento indiscriminato concentrato
            soprattutto intorno alle zone di Beit Lahia, Beit
            Hanoun e del campo profughi di Jabalia ha
            provocato la morte di 17 Palestinesi, tra cui due
            bambini di 5 e 8 anni, ed il ferimento di altre
            62 persone, tra cui una donna incinta e 11
            bambini .
            Di contro i Palestinesi, nello stesso arco di
            tempo, hanno lanciato 67 razzi Qassam
            contro il territorio israeliano (circa 5 al
            giorno), provocando ... un
            ferito!


            ebbene? Ebbene cosa? Il fatto che gli attacchi palestinesi siano meno efficaci non li rende mica indice di santità.Ogni volta che si profila una minima possibilità d'accordo qualche fazione estremista lancia razzi o manda kamikaze a farla sfumare, non ci vuole molto a pensar male.Posso capire gli attacchi quando Israele rifiutava qualsiasi dialogo, ma ora no, sanno tanto di provocazione al solo scopo di allontanare la pace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe anche ora.
            - Scritto da:

            Prova a metterti nei panni di chi sta nelle
            città

            dove ci sono stati più attacchi suicidi e
            faresti

            anche tu il tifo per il

            calabrone.

            questo è il tuo metro?
            bene:
            (in 10 sec di ricerca su internet)


            (dati al 29 settembre 04)
            Morti:
            3334 palestinesi
            1017 israeliani

            sui 3334 palestinesi uccisi, l82% è costituito
            da civili uccisi da soldati israeliani ,
            poliziotti o
            coloni.
            Le truppe israeliane hanno ucciso 621 bambini al
            di sotto dei 17
            anni;
            411 colpiti da proiettili di gomma;
            200 uccisi con proiettili veri.
            Altri 10 mila bambini sono stati feriti.

            sui 1017 israeliani uccisi, 635 sono i civili (il
            63,5%);
            110 di loro erano bambini, uccisi in attacchi
            mirati contro
            civili.

            dal 1° gennaio al 17 aprile 2006, lesercito
            israeliano ha ucciso 95 Palestinesi e ne ha
            feriti 373 (dati ricavabili dal sito web della
            Mezzaluna rossa), molti di essi civili innocenti,
            donne,
            bambini;
            di contro, in due attacchi suicidi e in due
            azioni isolate, sono morti 15
            israeliani

            Secondo un rapporto di un organismo dellOnu,
            lOffice for the Coordination of Humanitarian
            Affairs (OCHA), nel periodo compreso tra il 29
            marzo ed il 12 aprile Israele ha sparato verso la
            Striscia di Gaza 34 missili aria-terra e
            oltre 2.300 colpi di artiglieria pesante, pari a
            più di 150 al giorno (ma vi sono numerosi
            testimoni, tra cui Conal Urquhart del giornale
            inglese The Guardian, che parlano anche di
            trecento colpi di artiglieria al
            giorno).
            Questo bombardamento indiscriminato concentrato
            soprattutto intorno alle zone di Beit Lahia, Beit
            Hanoun e del campo profughi di Jabalia ha
            provocato la morte di 17 Palestinesi, tra cui due
            bambini di 5 e 8 anni, ed il ferimento di altre
            62 persone, tra cui una donna incinta e 11
            bambini .
            Di contro i Palestinesi, nello stesso arco di
            tempo, hanno lanciato 67 razzi Qassam
            contro il territorio israeliano (circa 5 al
            giorno), provocando ... un
            ferito!


            ebbene? Ma allora ben vengano i calabroni assassini, se grazie ad essi finalmente Israele potrà difendersi da kamikaze e batterie lanciarazzi senza colpire anche civili innocenti.
  • Anonimo scrive:
    anche armi nucleari..
    I TG ovviamente non ne parlano.. su RaiClick comunque c'è un documentario.http://www.articolo11.org/index.php?option=com_content&task=view&id=4650&Itemid=7
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe meglio tornassero in Europa
    Io mica li capisco gli Israeliani.Vanno in Palestina, buttano fuori la popolazione che ci viveva, fondano uno stato. Poi si allargano e oltre a mandare ancora più in là quei morti di fame dei palestinesi fanno guerra con altri stati. Si allargano. Negli anni seguenti continuano ad allargarsi.E con tutto ciò, si meravigliano se i palestinesi sono "leggermente" incavolati e cercano di contrastarli?Cioè se domani i greci venissero in Italia e dicessero "fuori dalle palle 2000 anni fa qui c'erano anche i nostri avi" noi la prenderemmo bene? Il governo palestinese addirittura riconoscerebbe lo Stato di Israele se la cosa fosse reciproca, io uno stato illegittimo non lo riconoscerei mai, per dire. Magari loro sono sfiniti.Fra l'altro gli Israeliani son tutti europei, bianchi come il latte, altro che semiti. Israele se volevano farla doveva essere in Europa, visto che il debito verso di loro l'avevano tedeschi, italiani e company e non quei poracci sfigati laggiù. Certo arrivare a fare mosconi killer è un po' da malati, se evitassero di distruggere gli ulivi ai palestinesi sarebbe meno costoso e più efficace.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
      forse sara il fatto che sentendosi il popolo eletto e nn volendosi imbastardare si sposano tra parenti stretti . . . nn che ci sia niente di male ma pensate alle famiglie reali europee tipo savoia che fenomeni partorisce -_-
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
      In realtà studiare un po' la storia dello stato d'Israele non ti farebbe male. Questa tua semplificazione della serie "arrivano, cacciano la gente e si allargano" dimostra che non sai assolutamente in quali circostanze si sia formato lo stato d'Israele e i motivi per i quali si è ingrandito- Scritto da:
      Io mica li capisco gli Israeliani.
      Vanno in Palestina, buttano fuori la popolazione
      che ci viveva, fondano uno stato. Poi si
      allargano e oltre a mandare ancora più in là quei
      morti di fame dei palestinesi fanno guerra con
      altri stati. Si allargano. Negli anni seguenti
      continuano ad
      allargarsi.

      E con tutto ciò, si meravigliano se i palestinesi
      sono "leggermente" incavolati e cercano di
      contrastarli?

      Cioè se domani i greci venissero in Italia e
      dicessero "fuori dalle palle 2000 anni fa qui
      c'erano anche i nostri avi" noi la prenderemmo
      bene? Il governo palestinese addirittura
      riconoscerebbe lo Stato di Israele se la cosa
      fosse reciproca, io uno stato illegittimo non lo
      riconoscerei mai, per dire. Magari loro sono
      sfiniti.

      Fra l'altro gli Israeliani son tutti europei,
      bianchi come il latte, altro che semiti. Israele
      se volevano farla doveva essere in Europa, visto
      che il debito verso di loro l'avevano tedeschi,
      italiani e company e non quei poracci sfigati
      laggiù.


      Certo arrivare a fare mosconi killer è un po' da
      malati, se evitassero di distruggere gli ulivi ai
      palestinesi sarebbe meno costoso e più
      efficace.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
        - Scritto da:
        In realtà studiare un po' la storia dello stato
        d'Israele non ti farebbe male. Questa tua
        semplificazione della serie "arrivano, cacciano
        la gente e si allargano" dimostra che non sai
        assolutamente in quali circostanze si sia formato
        lo stato d'Israele e i motivi per i quali si è
        ingrandito

        Tu lo sai?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          In realtà studiare un po' la storia dello stato

          d'Israele non ti farebbe male. Questa tua

          semplificazione della serie "arrivano, cacciano

          la gente e si allargano" dimostra che non sai

          assolutamente in quali circostanze si sia
          formato

          lo stato d'Israele e i motivi per i quali si è

          ingrandito





          Tu lo sai?I famigerati "Territori occupati", per esempio, sono stati occupati per rappresaglia dopo che Israele ha inaspettatamente vinto due guerre, del Kippur e dei Sei Giorni in cui era stata attaccata dall'intera Lega Araba (in una delle due, Israele anticipò l'attacco mentre la Lega Araba stava schierando le truppe).
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            Non sprecare fiato con questa gente: questo é internet, il luogo dove ogni povero fesso può dire la sua e trovare fessi che lo ascoltano.Ancora per poco, comunque.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa

            Non sprecare fiato con questa gente: questo é
            internet, il luogo dove ogni povero fesso può
            dire la sua e trovare fessi che lo
            ascoltano.fra questi fessi c'é anche chi si ricorda la risoluzione onu del 67, lettera morta come l'altra ottantina ignorate da una potenza nucleare illegale che però, stranamente, a differenza di india pakistan cina iran corea non dà noia a nessuno, e c'é anche chi si ricorda le leggi dell'apartheid e ne nota la strana somiglianza con quelle attualmente in vigore lì e si chiede come mai questo doppio standard
            Ancora per poco, comunque.mi sa che hai ragione
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            - Scritto da:
            Non sprecare fiato con questa gente: questo é
            internet, il luogo dove ogni povero fesso può
            dire la sua e trovare fessi che lo
            ascoltano.

            Ancora per poco, comunque.Con questa ultima frase si capisce bene comela pensi in tema di liberta' d'espressione.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            - Scritto da:
            Non sprecare fiato con questa gente: questo é
            internet, il luogo dove ogni povero fesso può
            dire la sua e trovare fessi che lo
            ascoltano.
            Ancora per poco, comunque.Perche'? Che cosa starebbe per succedere?Alla fine potra dire la sua solo chi avra' "ragione"? Interessnte...Guarda a prescindere dal fatto che abbia torto o ragione, che abbia detto una fesseria o una cosa giusta, la prospettiva che hai indicato non mi piace affatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            - Scritto da:
            Non sprecare fiato con questa gente: questo é
            internet, il luogo dove ogni povero fesso può
            dire la sua e trovare fessi che lo
            ascoltano.

            Ancora per poco, comunque.Il fatto che i fascisti stiano con Israele e' la prova definitiva che gli ebrei devono fare le valigie e tornare in europa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            In realtà studiare un po' la storia dello
            stato


            d'Israele non ti farebbe male. Questa tua


            semplificazione della serie "arrivano,
            cacciano


            la gente e si allargano" dimostra che non sai


            assolutamente in quali circostanze si sia

            formato


            lo stato d'Israele e i motivi per i quali si è


            ingrandito









            Tu lo sai?
            I famigerati "Territori occupati", per esempio,
            sono stati occupati per rappresaglia dopo che
            Israele ha inaspettatamente vinto due guerre, del
            Kippur e dei Sei Giorni in cui era stata
            attaccata dall'intera Lega Araba (in una delle
            due, Israele anticipò l'attacco mentre la Lega
            Araba stava schierando le
            truppe).A dire il vero i "Territori occupati" sono stati occupati nel 1948 (non sono sicurissimo dell'anno, vado a memoria...) dalla Giordania quando, insieme agli altri stati islamici della zona, attaccò il neonato stato di Israele. Contro tutte le previsioni, Israele riuscì a respingere l'attacco nemico (in realtà Israele, malgrado avesse pochi giorni di vita, aveva un esercito ben armato, sia dagli USA che anche dall'URSS per opposte ragioni..., e ben addestrato, visto che contava molti reduci che avevano combattuto in Europa contro la Germania), ma i territori assegnati dall'ONU ai palestinesi rimasero sotto il controllo giordano. Ovviamente i palestinesi erano turbolenti già allora, sia verso Israele che verso l'occupante Giordania.Nel 1967 Egitto, Siria e Giordania erano ad un passo da attaccare nuovamente Israele. Gli israeliani si rendevano ovviamente conto che, viste le preponderanti forze nemiche e viste le dimensioni esigue del loro stato, che quindi non concedeva spazio per ritirate strategiche durante le quali logorare il nemico, non avrebbero potuto difendersi con successo, e quindi decisero di attaccare per primi con un blitz a sorpresa ancora oggi preso ad esempio negli studi di strategia militare. Nella cosiddetta "Guerra dei sei giorni" gli israeliani riuscirono ad annientare le aviazioni egiziana e siriana, distruggendo la maggior parte dei loro velivoli ancora al suolo, e a conquistare tutto il Sinai,le alture del Golan siriane e i territori palestinesi, dai quali continuavano ad arrivare attacchi di matrice terroristica.Nel 1973 l'Egitto attaccò a sorpresa Israele durante una festa religiosa ebraica (Yom Kippur). Israele si ritrovò a mal partito, anche se i suoi reparti corazzati alla fine riuscirono a bloccare l'avanzata egiziana e a rovesciare il fronte. Comunque quando arrivò il "cessate il fuoco" imposto dalle nazioni unite entrambi i contendenti lo accettarono e decisero in seguito di accordarsi per un progetto di pacificazione, durante il quale Israele restituì il Sinai all'Egitto. Ancora oggi l'Egitto è la nazione islamica meno avversa ad Israele.A mio avviso Israele deve andarsene dai territori occupati. Il problema (e probabilmente per qualcuno è anche la scusa...) è quello che potrà succedere nei territori occupati lasciati a se stessi. Le influenze esterne sono già tante adesso, e la storia del Libano già insegna cosa può succedere ad uno stato fragile sottoposto ad influenze estere. Gli stati islamici (tutti !!!) dovrebbero prendersi le loro responsabilità, invece qualcuno mette i propri interessi davanti a quelli della popolazione palestinese, ritenendo che la lotta ad Israele sia la chiave di accesso alla leadership di un progetto di panarabismo, concetto tanto decrepito quanto utopistico.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
            Quoto al 100%Sarebbe ora che certe persone la smettessero di sostenere a spada tratta i Palestinesi e gli Arabi in generale. A parte la dinamica specifica della creazione dello stato di Israele, tra l'altro nella pur buona ricostruzione degli eventi è stato omesso di dire che i territori originari di Israele furono comprati ai proprietari palestinesi a caro prezzo, bisogna osservare che mai gli Ebrei hanno eseguito operazioni terroristiche in campo internazionale, cosa che certo non si può dire dei palestinesi/arabi in generale.Non sono certo Io che affermo che Il grande satana (USA) e i suoi alleati occidentali (Noi, il resto d'Europa e anche la Russia!) devono essere distrutti con l'ausilio di Martiri.Quindi il problema non è Israele, la cui sorte tra l'altro non mi angoscia, ma gli arabi in generale, che non paghi di strozzarci con bollette petrolifere sempre più care, utilizzano quegli stessi soldi per finanziare il terrorismo (al Quaeda per chi non lo sapesse è un movimento originatosi negli emirati arabi).Ben vengano quindi tutti quegli strumenti idonei per contrastare il terrorismo, basta che l'uso di tali strumenti sia ben controllato e non cerchi poi di usarli per altri fini, per controllare la popolazione civile con intercettazioni di massa, telecamere usate per elevare contravvenzioni a pioggia ecc... ma questo è un'altro discorso.
          • Anonimo scrive:
            Ma con quale diritto c'è Israele?
            Scusa, ma se io compro terreni in Umbria questo mi autorizza a fondarci un mio stato?? Da quando?Il punto cruciale è: con quale diritto è stato fondato uno stato in un territorio abitato da altre popolazioni?E singolare come i palestinesi, cacciati dai loro luoghi, non avessero alcun diritto a reagire. Come nessun diritto lo avessero gli stati confinanti, mentre Israele aveva il diritto preventivo a espandersi per potersi meglio difendere in vista di futuri attacchi (logico, se fai il danno ti aspetti la controffensiva). Bello anche il discorso che gli Israeliani possono attaccare per primi, preventivamente, mentre gli arabi non possono nemmeno attaccare per secondi, devono solo subire.Logico che poi quelli intorno abbiano reagito.In linea di massima gli ebrei mi stanno molto più simpatici degli arabi, sono più spiritosi e interessanti, MA non tutti gli ebrei sono sionisti. Ci sono anche tanti ebrei fortemente anti-sionisti, solo che non se li fila nessuno a livello mediatico di massa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma con quale diritto c'è Israele?
            - Scritto da:
            Scusa, ma se io compro terreni in Umbria questo
            mi autorizza a fondarci un mio stato?? Da
            quando?In Umbria non saprei, ma in Palestina è stato l'ONU nel 1947...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma con quale diritto c'è Israele?
            - Scritto da:
            Scusa, ma se io compro terreni in Umbria questo
            mi autorizza a fondarci un mio stato?? Da
            quando?

            Il punto cruciale è: con quale diritto è stato
            fondato uno stato in un territorio abitato da
            altre
            popolazioni?

            E singolare come i palestinesi, cacciati dai loro
            luoghi, non avessero alcun diritto a reagire.
            Come nessun diritto lo avessero gli stati
            confinanti, mentre Israele aveva il diritto
            preventivo a espandersi per potersi meglio
            difendere in vista di futuri attacchi (logico, se
            fai il danno ti aspetti la controffensiva). Bello
            anche il discorso che gli Israeliani possono
            attaccare per primi, preventivamente, mentre gli
            arabi non possono nemmeno attaccare per secondi,
            devono solo
            subire.

            Logico che poi quelli intorno abbiano reagito.
            In linea di massima gli ebrei mi stanno molto più
            simpatici degli arabi, sono più spiritosi e
            interessanti, MA non tutti gli ebrei sono
            sionisti. Ci sono anche tanti ebrei fortemente
            anti-sionisti, solo che non se li fila nessuno a
            livello mediatico di
            massa.
            Il diritto giuridico è molto dubbio, è vero, ma non si può negare al popolo ebraico un rifugio dopo quello che hanno passato, e la Shoah e la cacciata dai paesi musulmani (di questa ne hai sentito parlare? In Iraq c'erano Ebrei da 2500 anni, 50 anni fa tutti cacciati via) e la recente ghettizzazione di Israele: truppe internazionali qua e là, un israeliano non può uscire, ma si chiude un occhio per i missili Hezbollah.... se tieni conto della democrazia e del rispetto dei diritti umani di Israele non si può dargli la colpa di tutto, attorno sono tutte dittature o peggio...Gli Ebrei sono un popolo molto variegato ci sono Ebrei comunisti e Ebrei nazisti :) in Israele c'è un detto "2 ebrei 3 partiti"
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
        Hmmm...invece la frase "arrivano, cacciano la gente e si allargano" mi sa che rende abbastanza bene l'idea.:'(
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe meglio tornassero in Europa
          - Scritto da:
          Hmmm...invece la frase "arrivano, cacciano la
          gente e si allargano" mi sa che rende abbastanza
          bene
          l'idea.
          :'(Ci sono moltissimi arabi israeliani in Israele, lo sai? E sono fieri di esserlo, non sono stati cacciati, alcuni sono scappati, ma nessuno è stato costretto. Israele avrebbe dovuto llasciare i territori quando poteva farlo.... oramai ci vorrebbe un miracolo... lasciano il Libano e gli Hezbollah 2 cm sotto la punta del naso dell'ONU si fanno 10000 missili, lasciano Gaza e arriva Hamas e quel che è peggio Al Qaida, l'errore c'è stato, ma non si può rimediare tanto facilmente.
  • Anonimo scrive:
    Si può revocare un Nobel?
    Qualcuno ne è a conoscenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      - Scritto da:
      Qualcuno ne è a conoscenza?Il nobel della pace non viene dato a persone per forza pacifiste. Qualche anno fa tra i candidati c'era un pluriomicida condannato all'ergastolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si può revocare un Nobel?

        Il nobel della pace non viene dato a persone per
        forza pacifiste. Qualche anno fa tra i candidati
        c'era un pluriomicida condannato
        all'ergastolo.Uh, chi? Te lo ricordi?Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      - Scritto da:
      Qualcuno ne è a conoscenza?Vedi, il nobel alla pace è un modo di premiare chi, fà meno vittime, tutto lì è diverso dall' essere "pacifisti"
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      - Scritto da:
      Qualcuno ne è a conoscenza?Beh, tu non puoi di certo.
    • scribble scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      - Scritto da:
      Qualcuno ne è a conoscenza?Be', Perez c'è finito per sbaglio in quel Nobel, in realtà era chiaramente per Rabin e Arafat. Cmq hai ragione, andrebbe revocato
      • Anonimo scrive:
        Re: Si può revocare un Nobel?
        - Scritto da: scribble

        - Scritto da:

        Qualcuno ne è a conoscenza?

        Be', Perez c'è finito per sbaglio in quel Nobel,
        in realtà era chiaramente per Rabin e Arafat. Cmq
        hai ragione, andrebbe
        revocatosi vis pacem para bellum....
        • Anonimo scrive:
          Re: Si può revocare un Nobel?
          - Scritto da:

          - Scritto da: scribble



          - Scritto da:


          Qualcuno ne è a conoscenza?



          Be', Perez c'è finito per sbaglio in quel Nobel,

          in realtà era chiaramente per Rabin e Arafat.
          Cmq

          hai ragione, andrebbe

          revocato


          si vis pacem para bellum....Bel proverbio!L'origine è quella "romana imperiale"... se non erro l'impero romano è passato alla storia come limpero che ha più perseguito la pace nella storia dell'umanità! ...o sbaglio?...Volevo arrabbiarmi...ma poi pensandoci bene...perchè meravigliarsi se un guerrafondaio cita fonti gerrafondaie? :s :s :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Si può revocare un Nobel?
            Ma... guarda... il primo ad esprimere il concetto (anche se il detto e' venuto piu' tardi) e' stato Cornelio Nepote, che attribuisce la frase a Epaminonda (quindi un greco).Non entro nel merito della questione Palestinese. Ma che nessuno mi venga a dire che i Romani erano crudeli! Sono riusciti a mettere su un impero proprio perche' favorivano l'integrazione culturale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      ...non credo si possa revocare, ma Simon Peres è in bella compagnia!!!Non fanno gli schizzinosi per assegnare questi Nobel per la "pace".
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      - Scritto da:
      Qualcuno ne è a conoscenza?"Nonostante i patti di sangue con alcuni regimi sudamericani Henry Kissinger, nel 1973, venne insignito del premio Nobel per la Pace".Forse è lui il pluriomicida citato da qualcuno.Che bella conbriccola!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      Da una ansa scovata in rete(ANSA) - STOCCOLMA, 16 AGO - La fondazione Nobel non ha preso in considerazione l'ipotesi di revocare il premio per la letteratura dato nel '99 a Gunter Grass.Lo scrittore tedesco nei giorni scorsi aveva rivelato in un'intervista di avere fatto parte delle Waffen SS. 'Le decisioni relative ai premi sono irrevocabli' ha detto il direttore della fondazione Sohlman. Peraltro la fondazione, nei suoi 105 anni di esistenza, non ha mai revocato un premio.comunque Peres e' in buona compagnia....se cercate su internet NOBEL REVOKE trovate di tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: Si può revocare un Nobel?
      Di nobel da revocare ce ne sarebbero molti, a cominciare da quello di arafat
  • Anonimo scrive:
    Oltre alle api assassine...
    ... ora pure i calabroni assassini!A quando lo spray anti robo-insetti?
    • Kudos scrive:
      Re: Oltre alle api assassine...
      teoricamente, credo che le nanotecnologie possano facilmente essere ostacolate tramite le opportune interferenze elettromagnetiche. insomma, sempre di microelettronica si parla, no?
      • avvelenato scrive:
        Re: Oltre alle api assassine...
        - Scritto da: Kudos
        teoricamente, credo che le nanotecnologie possano
        facilmente essere ostacolate tramite le opportune
        interferenze elettromagnetiche. insomma, sempre
        di microelettronica si parla,
        no?aspetto con ansia di trovare su instructables le istruzioni per costruirmi un "explosively pumped flux compression generator" (en.wiki x maggiori info 8) )
Chiudi i commenti