Gogna online per 56 sacerdoti pedofili

Operazione Trasparenza per la diocesi di Baltimora
Operazione Trasparenza per la diocesi di Baltimora


Roma – La diocesi di Baltimora, negli Stati Uniti, ha voluto dare un forte segnale di trasparenza nella lotta contro gli abusi su minori compiuti da sacerdoti, in linea con quanto richiesto in questi mesi dalla Santa Sede. E ha così pensato di ricorrere alla pubblicazione online di nomi e altri dati su 56 preti ritenuti colpevoli di abusi dagli anni ’50 ad oggi.

La gogna virtuale, pratica ormai comune negli States, comprende nomi e cognomi, carriere, luoghi dove è stata esercitata l’attività e conseguenze degli atti, comprese le decisioni per quanto accaduto assunte dalle autorità ecclesiastiche.

Sarebbero 5,6 milioni di dollari le spese sopportate dalla diocesi di Baltimora per risarcire le vittime e le loro famiglie.

Il sito dell’Arcidiocesi di Baltimora è qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 09 2002
Link copiato negli appunti