Google batte nuove strade per le auto senza pilota

Dopo aver completato l'addestramento di base, l'attenzione di Mountain View si sposta sui pericoli cittadini. Pedoni, incroci e parcheggi sono al centro delle nuove capacità delle Google-car
Dopo aver completato l'addestramento di base, l'attenzione di Mountain View si sposta sui pericoli cittadini. Pedoni, incroci e parcheggi sono al centro delle nuove capacità delle Google-car

Google ha pubblicato un video per mostrare come procede spedita la sperimentazione delle auto senza pilota .


Il progetto di Google per portare le auto completamente automatizzate sulle strade ha già registrato circa 700mila miglia di guida autonoma, prosegue e promette di migliorare con l’esperienza.

Ora, in particolare , pensando ai problemi di traffico e di parcheggi, gli incroci congestionati e gli incidenti causati da autisti distratti, Mountain View ha annunciato di star portando avanti il suo sistema di guida automatizzato affrontando le mille insidie nascoste nelle popolate strade cittadine .

Per farlo, il sistema di controllo dei veicoli sviluppato da Google è stato addestrato per rilevare e tener conto delle variabili e degli imprevisti in cui può incappare un veicolo in città: pedoni che attraversano, incroci che per essere attraversati devono essere sgombri ed eventuali altri tipi di ostacoli da evitare.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti