Google Brotli, il figlio di Zopfli per un Web più compresso

Mountain View presenta un nuovo algoritmo di compressione, una tecnologia molto più efficiente di quelle usate attualmente. Sarebbe l'ideale per un Web a prova di gadget mobile

Roma – Nel continuare a perseguire la sua missione di rendere il Web più veloce e performante per tutti, Google ha ora introdotto un nuovo algoritmo di compressione chiamato Brotli . La tecnologia è disponibile sotto forma di codice open source, succede a un tentativo precedente molto ben accolto (a dire della corporation) dalla community e offre vantaggi prestazionali concreti.

Brotli è il secondo nuovo algoritmo di compressione introdotto da Google in pochi anni dopo l’ algoritmo noto come Zopfli , una soluzione entrata a far parte in svariate tipologie di compressione come i tool di ottimizzazione delle immagini in formato PNG o il “pre-processing” dei contenuti Web.

Zopfli è un’implementazione compatibile con il formato di dati compresso standard noto come DEFLATE , spiegano gli ingegneri di Google, mentre Brotli è basato su un formato dati completamente diverso che permetterebbe di raggiungere percentuali di compressione superiori del 20-26 per cento rispetto a Zoplfi.

Nel perorare la sua causa e i vantaggi derivanti dall’uso di Brotli, Mountain View ha eseguito uno studio che dimostrerebbe le qualità della nuova tecnologia, la velocità comparabile all’implementazione zlib di DEFLATE, un livello di compressione leggermente più denso rispetto a LZMA e bzip2 .

La corporation dell’advertising descrive Brotli come lo schema di compressione ideale per migliorare l’uso dello spazio e velocizzare il caricamento delle pagine Web, un sistema che spera verrà supportato da tutti i principali browser “nel prossimo futuro” con tutti i prevedibili benefici per gli utenti. Soprattutto sui gadget mobile, dove un consumo inferiore di dati equivale a spese più contenute e batteria a maggiore durata.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rico scrive:
    firefox 42
    IL bello deve arrivare: la prossima release di firefox, la 42 (ora in beta), permetterà una reale navigazione anonima, cioè potra bloccare tutti gli elementi traccianti (cosa diversa dalla sessione privata, nella quale vengono solo cancellate cronologia e cookies).
    • hhhh scrive:
      Re: firefox 42
      - Scritto da: rico
      IL bello deve arrivare: la prossima release di
      firefox, la 42 (ora in beta), permetterà una
      reale navigazione anonimanon sei anonimo per nulla.Semplicemente sei più difficile da tracciare da terze parti (stessa cosa che fa ghostery o privacy badger)L'ISP e il sito stesso possono tracciarti come vogliono (l'ISP un po' meno se usi HTTPS).E se il sito che navighi fa accordi con qualcuno, può passargli il tuo tracciamento con meccanismi server2server (anziché client-server come avviene oggi), in questo modo, non solo saresti tracciato, ma non potresti nemmeno rendertene conto, visto che il meccanismo server2server è al di fuori del tuo 'scope'.
  • bubba scrive:
    ma compilare DUE build?
    una build con dentro il pianeta terra... e una SENZA questo continuo ingrassamento di robe che non c'entrano col rendering html/js/css :P
    • hhhh scrive:
      Re: ma compilare DUE build?
      - Scritto da: bubba
      una build con dentro il pianeta terra... e una
      SENZA questo continuo ingrassamento di robe che
      non c'entrano col rendering html/js/css
      :Pma non era open, che si fa il fork in due secondi? ;)Ah già, poi è un pelino scomodo manutenerlo il fork...Comunque più terra-terra il peso dell'exe non mi tange, se le nuove funzionalità saranno disattivabili come tutte le altre da about:config (o magari direttamente dai plug-in, questa roba avrebbe più senso lì) la cosa è sopportabile.
      • Utente scrive:
        Re: ma compilare DUE build?
        - Scritto da: hhhh
        - Scritto da: bubba

        una build con dentro il pianeta terra... e
        una

        SENZA questo continuo ingrassamento di robe
        che

        non c'entrano col rendering html/js/css

        :P

        ma non era open, che si fa il fork in due
        secondi?
        ;)
        Ah già, poi è un pelino scomodo manutenerlo il
        fork...

        Comunque più terra-terra il peso dell'exe non mi
        tange, se le nuove funzionalità saranno
        disattivabili come tutte le altre da about:config
        (o magari direttamente dai plug-in, questa roba
        avrebbe più senso lì) la cosa è
        sopportabile.Certo che lo sono:http://www.ghacks.net/2015/05/14/how-to-disable-pocket-in-firefox/http://forums.mozillazine.org/viewtopic.php?f=7&t=2905643http://techdows.com/2015/05/how-to-remove-firefoxs-reader-view-book-icon-in-the-address-bar.htmlE per chi è pigro:https://addons.mozilla.org/en-us/firefox/addon/disable-hello-pocket-reader/
  • Etype scrive:
    Browser
    Firefox è un ottimo browser, sempre aggiornato e con miglioramenti continui, ultimamente però non mi piace la strada che sta intraprendendo.Edge sembra un browser alfa ridotto all'osso, hanno veramente esagerato ,ma poi non doveva essere disponibile anche per gli OS precedenti ?
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Browser
      - Scritto da: Etype
      Edge sembra un browser alfa ridotto all'osso,
      hanno veramente esagerato ,A breve nuova versione.
      ma poi non doveva
      essere disponibile anche per gli OS precedenti
      ?Non mi risulta proprio
      • Newentry scrive:
        Re: Browser
        Che poi quel XXXXX di Edge fa piantare il sistema operativo se crasha. Ho una sensazione di deja-vu, erano minimo 20 anni che non succedeva una cosa del genere. Complimenti!
  • hhhh scrive:
    la possibilità di usare le immagini
    "la possibilità di usare le immagini vettoriali SVG come favicon"Ma che genialata! Gli do tre mesi prima che trovino il primo exploit (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: la possibilità di usare le immagini
      Non mi pare che sia così diverso dal caricare un contenuto SVG nel browser.
      • Risposta al commento scrive:
        Re: la possibilità di usare le immagini
        Le SVG nel browser stanno nel browserLe icone nella barra dei preferiti stanno al di fuori del controllo del "browser"Le immagini SVG non sono né statiche né semplici animazioni GIFhttps://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/14/Transistor_Bistable_interactive_animated_EN.svgPremi sul bottone verde.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: la possibilità di usare le immagini
          La barra dei preferiti è nel browser. Continua a sembrarmi lo stesso problema.
          • Risposta al commento scrive:
            Re: la possibilità di usare le immagini
            In breve: è un'immagine scriptata caricata nel browser fuori dalla sandbox del browser.
Chiudi i commenti