Google Chrome e le tab fantasma

Le più recenti build sperimentali di Google Chrome introducono una funzione che estende le pinned tab della versione beta, rendendone possibile la chiusura senza perdere la favicon sulla barra del browser

Roma – Phantom tab è il suggestivo nome che Google ha dato a una delle ultime funzionalità sperimentali di Chrome, introdotta in una recente build preliminare del proprio browser. Questa caratteristica è stata pensata per rendere l’uso delle tab ancora più semplice e comodo e, nello stesso tempo, minimizzare il consumo di risorse.

In concomitanza con l’annuncio ufficiale di Chrome OS, BigG aveva aggiunto alle versioni di test del proprio browser la funzione to pin ( blocca scheda nella localizzazione italiana), che dal menù contestuale delle tab aperte consente di “fissare” temporaneamente alla barra superiore di Chrome gli indirizzi web più interessanti o visitati più di frequente (nell’ambito della stessa sessione di navigazione). Oltre ad essere sempre a portata di mano, gli indirizzi così appuntati (pinned) hanno anche il vantaggio di occupare meno spazio sulla barra delle tab, perché identificati esclusivamente dalla loro favicon .

Le phantom tab rappresentano un’evoluzione di questo concetto. Grazie a questa nuova caratteristica è ora possibile chiudere una pinned tab , e dunque il relativo processo, senza però perderne il richiamo: la favicon della scheda resta sulla barra di Chrome, ma anziché identificare una tab reale identifica ora una sorta di segnalibro. Quando l’utente clicca su una pinned tab “fantasma”, il browser riapre l’indirizzo a cui questa fa riferimento e ne ricarica il contenuto.

Chiudere le pinned tab inutilizzate può essere utile soprattutto sui sistemi meno dotati di memoria e CPU, come i netbook, e aiuta a liberare risorse preziose. Grazie alle phantom tab questa pratica diventa anche “indolore”, perché diventa possibile riportare in vita qualsiasi pinned tab “uccisa” in precedenza (questo nell’ambito della stessa sessione di navigazione: alla chiusura della finestra del browser, infatti, tutte le pinned tab vanno inesorabilmente perdute).

Le phantom tab sono al momento disponibili nelle più recenti nightly build di Chromium per Windows scaricabili da qui .

Ieri Google ha inoltre rilasciato una versione aggiornata di Chrome sul proprio Dev Channel , la 4.0.302.2, che come la precedente supporta nativamente la sincronizzazione dei bookmark, le estensioni e il web storage.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MeX scrive:
    Re: oddio!
    non ho capito il senso della tua risposta :)
  • Happy Steve scrive:
    Comprate, comprate da Happy Steve!
    [yt]PiL64Y4oP6s[/yt]
  • Paolo B scrive:
    Purtroppo per Apple...
    Ci saranno sempre persone che "denigreranno" a turno MS-Apple-Linux ecc...ecc.Nel caso di Apple la causa di ciò non è l'hardware, il loro SO, il loro software o la loro assistenza, siete voi...clienti/utenti Apple.E' a ausa dei clienti/utenti Apple (non tutti per fortuna della mela... e spero pochi come Ruppolo) o meglio di quel vostro presuntuoso atteggiamento di superiorità e disprezzo verso tutto ciò che non è o utilizza Apple...atteggiamento di superiorità tale che mai e poi mai ammettereste che i prodotti Apple possano avere caratteristiche tecniche (materiali assemblaggio design ecc..) uguali o inferiori ad altri marchi....tale che tutto ciò che è Apple dal CEO alle brochure, è sempre e comunque meglio degli altri...innovativo e/o allo stato dell'arte.....Atteggiamento di disprezzo che vi spinge a deridere a volte anche insultare chi utilizza altri SO o osa criticare il vostro.Insomma...a volte se non è una bestemmia è un peccato non "odiarvi".Non lamentatevi se vi sentite assediati,d'altronde le peggio cose che si sentono e si leggono su di voi e sulla vostra amata (apple) sono frutto del fanatismo con cui la difendete.Obnubilati
    • alexjenn scrive:
      Re: Purtroppo per Apple...
      Al contrario.Di solito si parla male solo di ciò che ha sucXXXXX.Nella storia ci sono stati sempre storie su paesi, comuni, nazioni intere, popolazioni, che sono stati denigrati proprio per non avvalorare la propria superiorità in qualcosa.Nel caso di Apple, tutto nasce dal fatto che è un'azienda di riferimento, volenti o nolenti.Non credo che sei un fanatico ti viene a dire cose mirabolanti allora tu, dal tuo canto, non decida per quel fatto; al limite, e qui ti do ragione, ti starà sulle palle quella persona.Basta anche leggere la stampa di qualsiasi parte, anche il marketing stesso: Nokia fa marketing confrontandosi con Apple, idem LG, idem Motorola, HTC, Samsung... Microsoft continua ad attaccare Apple anche quando presenta un proprio prodotto e senza mostrare confronti (ultimamente lo sta facendo anche con Google), e questo ad Apple è sempre sucXXXXX quando presento Macintosh, quando presentò Newton, iMac, iPod...È chiaro che Apple poi crea motivi di disturbo. Nell'ambito dei computer, tutti i produttori hanno Windows, ovvero tutti sono standard. Accanto a questi trovi un computer diverso che funziona in modo diverso e con un design più elegante... dimmi tu se non incute un certo timore nella gente "sicura" di conoscere tutto sui computer e incapace di ammettere la propria ignoranza davanti a un Mac, per cui nasce la difesa "sono computer per fighetti e incompatibili"...
  • alexjenn scrive:
    A Mantellini
    fammi una lista di aziende "buone"...Comunque, non ricordavo che Apple trascinasse in tribunale bloggers teen-agers, bensì ricordo che Apple, per il motivo che lei dice, invia lettere di "Cease and desist", azione ben diversa.Insomma, come giornalista lei non pare "buono".
    • nostromo scrive:
      Re: A Mantellini
      Ma cosa vuoi commentare tu che nella tua vita non hai capito un h di informatica!Fai parte di quei finti professionisti che vogliono apparire, in realtà passi il tempo a pensare a cosa puoi farci veramente con un Mac. Ruppolo si è cimentato pure in una pagina web, l'avete vista? In pratica ha messo il logo che ha superato i test di conformità di W3c, ma si è dimenticato dei css.... i professionisti dell'Apple Dream!
      • alexjenn scrive:
        Re: A Mantellini
        - Scritto da: nostromo
        Ma cosa vuoi commentare tu che nella tua vita non
        hai capito un h di informatica!Fai parte di quei
        finti professionisti che vogliono apparire, in
        realtà passi il tempo a pensare a cosa puoi farci
        veramente con un Mac.Volendo che sia vero, sai dirmi che c'entra col fatto che Apple non ha trascinato in tribunale bensì inviato lettere "cease and desist"?Nel confondere pere e mele, hai dimostrato anche tu la grande conoscenza dell'informatica che puoi avere.
        Ruppolo si è cimentato pure
        in una pagina web, l'avete vista? In pratica ha
        messo il logo che ha superato i test di
        conformità di W3c, ma si è dimenticato dei
        css.... i professionisti dell'Apple
        Dream!
    • Massimo Mantellini scrive:
      Re: A Mantellini
      http://www.eff.org/cases/apple-v-doessaluti
      • alexjenn scrive:
        Re: A Mantellini
        Grazie del link, informarsi è sempre buona cosa ;)Ma, scusi se insisto, sbaglio o è un solo caso?E, insisto ancora, Apple non cercava di difendere i suoi segreti industriali?Sarebbe questa una cosa cattiva?
  • pippo scrive:
    MS e Apple sono quasi uguali
    La differenza fra Microsoft e Apple in due righe:Microsoft: Prodotti scadenti, azienda nemica degli standard aperti, dei propri utenti e generalmente "cattiva".Apple: Prodotti di ottima qualità, azienda nemica degli standard aperti, dei propri utenti e generalmente "cattiva".Per quanto riguarda l'innovazione, Apple sembra avere qualcosa in più, ma la vende comunque a carissimo prezzo e i prodotti sono chiusi zincati.Tanto per fare un esempio, solo utente con poche esigenze o il classico tifoso di Apple preferirebbe un Iphone ad un Nokia N900.L'innovazione con la I maiuscola c'era ai tempi di Wozniak, che era il vero genio della coppia - Jobs è sempre stato un abile venditore e nulla più, ma ha un carisma che gli permette di piegare la volontà di milioni di persone.Consiglio di dare un'occhiata a questo articoletto: http://en.wikipedia.org/wiki/Reality_distortion_field
    • gruppolo scrive:
      Re: MS e Apple sono quasi uguali
      Non puoi fare il paragone Microsoft vs Apple. La prima non produce hardware.Tra l'altro Windows 7 attualmente ha feature piu' sofisticate di Snow Leopard (a parte il backup che su OSX rimane un gioiello).
      • alexjenn scrive:
        Re: MS e Apple sono quasi uguali
        - Scritto da: gruppolo
        Non puoi fare il paragone Microsoft vs Apple. La
        prima non produce
        hardware.

        Tra l'altro Windows 7 attualmente ha feature piu'
        sofisticate di Snow Leopard (a parte il backup
        che su OSX rimane un
        gioiello).E Core AudioE Core VideoE Core AnimationE Quartz ExtremeE motore PDFE UNIXE Gestione passwordE 32/64 bit in un solo sistemaE... mi sono stufato.
        • gruppolo scrive:
          Re: MS e Apple sono quasi uguali

          E Core AudioE WASAPI (Decisamente migliore)
          E Core VideoE DirectX
          E Core AnimationE DirectX
          E Quartz ExtremeE DirectX
          E motore PDFFino a che punto utilizzabile dall'utenza?
          E UNIXKernel Mach, inferiore a Linux, *BSD e QNX. E rispetto al kernel di Windows, non è cosi eccezionale.Parli dei tools in userland? Del fatto che la GUI rimane comunque scollegata dall'OS? Se ne puo' parlare.
          E Gestione passwordPunto a favore
          E 32/64 bit in un solo sistemaWindows 7 a 64 bit ha il supporto per il 32 bit.
          E... mi sono stufato.Non hai dei punti molto validi
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Guarda, per non andare oltre (dato che confondi DirectX con tutto il resto), ma Mac OS X, dalla versione 10.5, è UNIX al 100% (quarto sistema operativo con certificazione UNIX).Vista 64 che supporta 32 bit, significa che posso aprire programmi 32 bit nella versione a 64, senza usare un virtualizzatore?Diciamo che sia vero... ma Vista a 32 bit può aprire software a 64? Uhm... (newbie)Sinceramente, non mi va neanche di fare guerra di liste.Ciao.
          • gruppolo scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Mah non vuoi capire :)Facciamo un esempio facile facile, prendi il Finder e l'esplora risorse di Windows 7, e dimmi quale offre piu' vantaggi ed è piu' pratico.Comunque sulla storia del 64 bit, mi hai solo linkato il fatto che si puo' forzare l'avvio del kernel a 64 bit (dopotutto la cpu lo supporta) ma non che da un 32 bit puoi aprire applicativi a 64 bit. Tu hai sicuramente installato l'OS a 64 bit.
            Windows ha un sottosistema di tipo UNIX?http://en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_Windows_Services_for_UNIX
            eheh, finora i luccichii sono quelli di Aero.C'è poco da ridere, hai argomentazioni deboli.Mi sa tanto che tu a livello pratico e tecnico non ne conosci molto ;) ma cerchi comunque di tirare l'acqua al tuo mulino. Se OSX ha qualcosa di valido lo dico senza problemi, ma tu sembra che vuoi fare solo il fanboy..
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: gruppolo
            Mah non vuoi capire :)

            Facciamo un esempio facile facile, prendi il
            Finder e l'esplora risorse di Windows 7, e dimmi
            quale offre piu' vantaggi ed è piu'
            pratico.
            Sono praticamente uguali, ma se a Finder aggiungi gli angoli attivi nel monitor di Exposé, cominceresti a capire il vero significato di drag & drop.Non solo, quando da un programma devi aprire un file, non ti tocca con Windows navigare nel tuo hard disk per trovare la cartella del file interessato?In Finder, mi basta soltanto trascinare il file o la cartella nella finestra di apertura del file del programma per avere subito la cartella lì.Mi sembra ergonomicamente più comodo.

            Comunque sulla storia del 64 bit, mi hai solo
            linkato il fatto che si puo' forzare l'avvio del
            kernel a 64 bit (dopotutto la cpu lo supporta) ma
            non che da un 32 bit puoi aprire applicativi a 64
            bit. Tu hai sicuramente installato l'OS a 64
            bit.


            Windows ha un sottosistema di tipo UNIX?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_Windows_Ser


            eheh, finora i luccichii sono quelli di Aero.
            C'è poco da ridere, hai argomentazioni deboli.


            Mi sa tanto che tu a livello pratico e tecnico
            non ne conosci molto ;) ma cerchi comunque di
            tirare l'acqua al tuo mulino. Se OSX ha qualcosa
            di valido lo dico senza problemi, ma tu sembra
            che vuoi fare solo il
            fanboy..Guarda, che Windows offra un mucchio di funzioni, valide o meno, è vero e sarebbe da stupidi dire il contrario.D'altro canto, Mac OS X ha il vantaggio di offrire servizi e programmi tra loro integrati, cosa che Windows non offre.In Windows, ogni programma lavora per sé, senza scambio di dati con gli altri, eccetto forse Word (che non è di serie) che permette di inviare mail direttamente.Nel quotidiano uso di un computer, tanti piccoli dettagli fanno la differenza.In fin dei conti, stiamo parlando di calcolatori che devono facilitare il lavoro in modo automatico, o no?NB.: non ho tirato in ballo il discorso "virus".
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: gruppolo

            Mah non vuoi capire :)



            Facciamo un esempio facile facile, prendi il

            Finder e l'esplora risorse di Windows 7, e dimmi

            quale offre piu' vantaggi ed è piu'

            pratico.



            Sono praticamente uguali,o mio Dio! Questo significa che non sai usare il finder o che lo usi 30% delle reali potenzialità... :|
            ma se a Finder aggiungi
            gli angoli attivi nel monitor di Exposé,
            cominceresti a capire il vero significato di drag
            &
            drop.Ma sul Finder tutto e attivo ed interattivo a partire dal nome e l'icona della finestra che sono oggetti e che possono produrre diversi risultati manipolandoli con mouse e tastiera..
            Non solo, quando da un programma devi aprire un
            file, non ti tocca con Windows navigare nel tuo
            hard disk per trovare la cartella del file
            interessato?Perché l'inverso? se alt+click sul nome di un documento di Photoshop aperto ti mostra il percorso del Finder e se vuoi te ne mostra il file nel finder stesso.
            Mi sembra ergonomicamente più comodo.Per una serie lunghissima di modi di utilizzo che è praticamente impossibile descrivere su questo forum senza immagini e senza dimostrazioni pratiche...(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: alexjenn

            - Scritto da: gruppolo


            Mah non vuoi capire :)





            Facciamo un esempio facile facile, prendi il


            Finder e l'esplora risorse di Windows 7, e
            dimmi


            quale offre piu' vantaggi ed è piu'


            pratico.






            Sono praticamente uguali,

            o mio Dio! Questo significa che non sai usare il
            finder o che lo usi 30% delle reali
            potenzialità...
            :|Volevo dire esteticamente, che è quello a cui si soffermano i winari ;)


            ma se a Finder aggiungi

            gli angoli attivi nel monitor di Exposé,

            cominceresti a capire il vero significato di
            drag

            &

            drop.

            Ma sul Finder tutto e attivo ed interattivo a
            partire dal nome e l'icona della finestra che
            sono oggetti e che possono produrre diversi
            risultati manipolandoli con mouse e
            tastiera..
            Lo so, ma non è a me che devi dirlo.


            Non solo, quando da un programma devi aprire un

            file, non ti tocca con Windows navigare nel tuo

            hard disk per trovare la cartella del file

            interessato?

            Perché l'inverso? se alt+click sul nome di un
            documento di Photoshop aperto ti mostra il
            percorso del Finder e se vuoi te ne mostra il
            file nel finder
            stesso.Non è a quello che mi riferisco. Forse non mi sono spiegato bene.Con l'esempio di Photoshop, sotto Windows fai apri, o meglio salva documento e ti appare la finestra di selezione del file solitamente con il Desktop; ebbene, appunto in Windows devi navigare su hard disk e cartelle finché non trovi il file, giusto? E lo devi fare anche se hai la finestra della cartella aperta.In finder, mi basta trascinare la cartella in Photoshop che, vualà, automaticamente mi dà il percorso e clicco su salva senza dover navigare tutto il disco.


            Mi sembra ergonomicamente più comodo.

            Per una serie lunghissima di modi di utilizzo che
            è praticamente impossibile descrivere su questo
            forum senza immagini e senza dimostrazioni
            pratiche...
            Appunto. Ecco perché non ero stato chiaro ;)
            (linux)(apple)
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn

            Perché l'inverso? se alt+click sul nome di un

            documento di Photoshop aperto ti mostra il

            percorso del Finder e se vuoi te ne mostra il

            file nel finder

            stesso.

            Non è a quello che mi riferisco. Forse non mi
            sono spiegato
            bene.E ti avevo capito, infatti ti ho risposto: "Perché l'inverso?"Anche il passaggio inverso su PC è spesso un macello... (linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: gruppolo
            Mi sa tanto che tu a livello pratico e tecnico
            non ne conosci molto ;) ma cerchi comunque di
            tirare l'acqua al tuo mulino. Se OSX ha qualcosa
            di valido lo dico senza problemi, ma tu sembra
            che vuoi fare solo il
            fanboy..http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2795557&m=2795854#p2795854
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            alexjenn, ci sono due categorie di utenti che non ne capiscono di informatica: quelli che se ne rendono conto e magari imparano qualcosa nel tempo, poi ci sono quelli che invece pensano di sapere tutto e neppure ascoltano quando gli vengono spiegate le cose, controbattendo per partito preso e senza nemmeno aver capito l'argomento di cui si sta parlando.Questi ultimi sono quelli che non impareranno mai una mazza! Purtroppo per loro, aggiungo io!
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            alexjenn, ci sono due categorie di utenti che non
            ne capiscono di informatica: quelli che se ne
            rendono conto e magari imparano qualcosa nel
            tempo, poi ci sono quelli che invece pensano di
            sapere tuttoStop.Di certo non sono io, caro.Qua stavamo parlando di altre cose, poi tu te ne sei uscito mettendomi parole in bocca e, inoltre, sei proprio tu che fai il saputo dato che ti limiti a dire che io sbaglio ma non sei in grado di dire il perché.Sei tu che hai sbagliato a leggere i post.e neppure ascoltano quando gli
            vengono spiegate le cose, controbattendo per
            partito preso e senza nemmeno aver capito
            l'argomento di cui si sta
            parlando.
            Questi ultimi sono quelli che non impareranno mai
            una mazza! Purtroppo per loro, aggiungo
            io!Cosa vuoi che debba imparare meglio, fammi capire?Dal link che ho postato, dovrei imparare a fare meglio i loop di riavvio di Windows?
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Come esperto di informatico vali poco ma come comico avresti carriera assicurata a mio parere! Mi fai ridere non poco e a quanto pare non sono l'unico.Ti ho spegato il perché e il per come quando mi hai chiesto qualcosa, hai ribattutto con delle cavolate da "enclicopedia dell'informatica" come qualcuno ti ha già fatto notare e adesso pretendi che ti spieghi le basi del funzionamento di un computer.Non sono il tuo insegnante di informatica e neppure ti serve un insegnante... studia caro mio, studia che per il livello a cui sei ti bastano i fascicoli che trovi in edicola!
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Caro alexjenn,sinceramente, ti consideri un'esperto di informatica?Ti prego, rispondomi in tutta sincerità?
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Caro alexjenn,
            sinceramente, ti consideri un'esperto di
            informatica?
            Ti prego, rispondomi in tutta sincerità?Nel modo più assoluto, così come non lo sei nemmeno te.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: M. M.

            Caro alexjenn,

            sinceramente, ti consideri un'esperto di

            informatica?

            Ti prego, rispondomi in tutta sincerità?

            Nel modo più assoluto, così come non lo sei
            nemmeno
            te.Intanto per tua stessa ammissione non sei un esperto di informatica, è già un passo avanti!Per quanto riguarda me, pensa pure ciò che ti pare tanto non ha alcuna importanza.La differenza tra me e te, visto anche il contesto in cui ci scriviamo, risiede comunque prima di tutto che uno e solo uno di noi due ha scritto delle castronerie incredibili e sono ancora lì per chiunque le voglia leggere!!! Ehm, sai, mi sa tanto che non sono proprio io ad averle scritte! :-)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: alexjenn

            - Scritto da: M. M.


            Caro alexjenn,


            sinceramente, ti consideri un'esperto di


            informatica?


            Ti prego, rispondomi in tutta sincerità?



            Nel modo più assoluto, così come non lo sei

            nemmeno

            te.

            Intanto per tua stessa ammissione non sei un
            esperto di informatica, è già un passo
            avanti!
            Per quanto riguarda me, pensa pure ciò che ti
            pare tanto non ha alcuna
            importanza.
            La differenza tra me e te, visto anche il
            contesto in cui ci scriviamo, risiede comunque
            prima di tutto che uno e solo uno di noi due ha
            scritto delle castronerie incredibili e sono
            ancora lì per chiunque le voglia leggere!!! Ehm,
            sai, mi sa tanto che non sono proprio io ad
            averle scritte!
            :-)Come ti pare.Praticamente le castronerie che ho scritto sono quelle che poi vengono anche spiegate sia in rete sia da alcuni programmatori che hanno fatto dei codici espliciti per Snow Leopard, spiegando la funzione del kernel a 32 o 64 bit, di EFI e dei software supportati.Ho messo i link, ma insisti che io scrivo castronerie.Ti ho dimostrato che da nessuna parte ho scritto che un sistema a 32 bit supporta software a 64, come solo tu hai potuto capire male, ma continui a dire che scrivo castronerie.MM, ti rendi conto o no che sei tu quello che sta facendo figuracce, insistendo appunto sul fatto che siano tutte castronerie?butangas ha fatto le stesso che hai fatto tu, e mi ha spiegato una cosa che io stesso avevo già scritto qualche post prima...Dico, non è che siete voi che studiate i sistemi operativi dalle brochure dei computer?
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Scritto da: alexjenn
            Praticamente le castronerie che ho scritto sono
            quelle che poi vengono anche spiegate sia in rete
            sia da alcuni programmatori che hanno fatto dei
            codici espliciti per Snow Leopard, spiegando la
            funzione del kernel a 32 o 64 bit, di EFI e dei
            software
            supportati.

            Ho messo i link, ma insisti che io scrivo
            castronerie.
            Ti ho dimostrato che da nessuna parte ho scritto
            che un sistema a 32 bit supporta software a 64,
            come solo tu hai potuto capire male, ma continui
            a dire che scrivo
            castronerie.
            MM, ti rendi conto o no che sei tu quello che sta
            facendo figuracce, insistendo appunto sul fatto
            che siano tutte
            castronerie?
            butangas ha fatto le stesso che hai fatto tu, e
            mi ha spiegato una cosa che io stesso avevo già
            scritto qualche post
            prima...
            Dico, non è che siete voi che studiate i sistemi
            operativi dalle brochure dei
            computer?Ti prego, continua così perché era da un pezzo che non mi facevo così tante risate!Tu porti le fonti (e che fonti... :-) ) che leggi senza capire, io le cose le so, punto!Ripeto comunque, ciascuno è libero di leggere sia me che te e giudicare... che bello internet!!!
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Tu porti le fonti (e che fonti... :-) ) che leggi
            senza capire, io le cose le so ,
            punto!Basta questa tua frase per rendersi conto che razza di M. M. sei.Da un tuo post:« alexjenn, ci sono due categorie di utenti che non ne capiscono di informatica: quelli che se ne rendono conto e magari imparano qualcosa nel tempo, poi ci sono quelli che invece pensano di sapere tutto e neppure ascoltano quando gli vengono spiegate le cose, controbattendo per partito preso e senza nemmeno aver capito l'argomento di cui si sta parlando. » http://is.gd/79ad0-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 13.50-----------------------------------------------------------
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Tu porti le fonti (e che fonti... :-) ) che leggi
            senza capire, io le cose le so ,
            punto!Da un tuo post:« alexjenn, ci sono due categorie di utenti che non ne capiscono di informatica: quelli che se ne rendono conto e magari imparano qualcosa nel tempo, poi ci sono quelli che invece pensano di sapere tutto e neppure ascoltano quando gli vengono spiegate le cose, controbattendo per partito preso e senza nemmeno aver capito l'argomento di cui si sta parlando. »
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Ormai siamo al delirio ma spero continuerai comunque a scrivere perché trovo divertente leggere quanto scrivi. E come me immagino anche altri.Tu non conosci gli argomenti di cui stai parlando, lo noto io e non solo io a quanto pare!Puntualmente pervengono risposte alle tue domande e tu controbatti mettendo in luce solo il fatto che neppure hai capito la risposta che ti viene data... ma rispondi lo stesso sostenendo argomentazioni palesemente sbagliate oltre che estremamente confuse.butangas ti ha risposto più volte anche in modo dettagliato e l'unica cosa che dovresti fare è a mio avviso ringraziarlo per la pazienza nello spiegarti cose così banali, pazienza che io ho già perso. Un'altra cosa che dovresti fare è cercare di capire anziché metterti a rispondere per il gusto di farlo!Ripeto, leggerti è comunque un piacere e per favore continua a scrivere! :-)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Sì, è vero, non sono un esperto, ma non ci tengo a esserlo, non mi interessa nemmeno.Io mi sono limitato a scrivere per ciò che ho letto un po' qua, un po' là, e basta.Ammetto di aver scritto le mie idee in modo confuso, ma è vero anche che non ho confuso quel che ho letto.Certo, a te poco importa se le fonti che ho postato siano veritiere o meno, tanto meno se sono più fonti a dire la stessa cosa e che una di queste sia proprio il sito developer di Microsoft... insisti a dire che ho scritto castronerie solo perché tu sai e punto .Non ho altro da aggiungere.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Sì, è vero, non sono un esperto, ma non ci tengo
            a esserlo, non mi interessa
            nemmeno.
            Io mi sono limitato a scrivere per ciò che ho
            letto un po' qua, un po' là, e
            basta.
            Ammetto di aver scritto le mie idee in modo
            confuso, ma è vero anche che non ho confuso quel
            che ho
            letto.Finalmente, apprezzo che lo ammetti.Ma scusa, se non sei un esperto, se non ci tieni ad esserlo e non ti interessa mi spieghi perché così tanto hai scritto qui?Credo sia come penso, hai scritto solo per provare a sostenere la tua amata Apple senza conoscere neppure gli argomenti di cui stavi parlando!Vedi un po' tu...
            Certo, a te poco importa se le fonti che ho
            postato siano veritiere o meno, tanto meno se
            sono più fonti a dire la stessa cosa e che una di
            queste sia proprio il sito developer di
            Microsoft... insisti a dire che ho scritto
            castronerie solo perché tu sai e
            punto .

            Non ho altro da aggiungere.Tu hai citato pezzi di articoli presi qua e là senza averli capiti e hai fatto una grandissima confusione, questo è il tuo problema!
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.

            Finalmente, apprezzo che lo ammetti.
            Ma scusa, se non sei un esperto, se non ci tieni
            ad esserlo e non ti interessa mi spieghi perché
            così tanto hai scritto
            qui?
            Credo sia come penso, hai scritto solo per
            provare a sostenere la tua amata Apple senza
            conoscere neppure gli argomenti di cui stavi
            parlando!
            Vedi un po' tu...
            Sostenerla da cosa?
            Tu hai citato pezzi di articoli presi qua e là
            senza averli capiti e hai fatto una grandissima
            confusione, questo è il tuo
            problema!Ho preso i punti salienti e li ho capito molto bene.Vuoi che te lo riassuma in un'unica frase?Applicativi a 32 bit con Windows a 64 bit sono lenti e rallentano il sistema.Punto.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: M. M.

            Credo sia come penso, hai scritto solo per

            provare a sostenere la tua amata Apple senza

            conoscere neppure gli argomenti di cui stavi

            parlando!

            Vedi un po' tu...


            Sostenerla da cosa?Sostenerla, punto!Poi, scusa, tu sostieni qualcosa "da" qualcosa?Semmai, se proprio sosterrai qualcosa "con" qualcosa...

            Tu hai citato pezzi di articoli presi qua e là

            senza averli capiti e hai fatto una grandissima

            confusione, questo è il tuo

            problema!

            Ho preso i punti salienti e li ho capito molto
            bene.

            Vuoi che te lo riassuma in un'unica frase?Non ho bisogno del riassunto, ti ringrazio! Mi basta la versione integrale! :-)
            Applicativi a 32 bit con Windows a 64 bit sono
            lenti e rallentano il
            sistema.

            Punto.Vedi che ancora non hai capito una mazza?!? E sì che ti è stato spiegato e rispiegato e non solo da me!
          • butangas scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali

            Ok.

            http://is.gd/79e61

            http://is.gd/79eLTSì ma il WOW64 non è chiamato sempre e comunque, in uno dei tuoi link si richiama una pagina http://msdn.microsoft.com/en-us/library/aa384249(VS.85).aspx in cui si dice che "A 32-bit application can detect whether it is running under WOW64". Poi è vero che se usi WOW64 usi un emulatore, ma questo si riallaccia alla bonta dell'applicazione stessa come ti dicevo.
            D'accordo.

            http://is.gd/79fyeXP x64 SP1 Beta (XP x64 è una versione decurtata di 2003 x64 molto problematica). E' un articolo del 2004. Anche System 9.0 non era una scheggia, ma mica per questo viene tirato in ballo per denigrare OS-X.
            « Sometime back, we internally benchmarked
            Windows XP-64 bit Edition with 32-bit apps and
            found that a lot of work needed to be done to
            bring the performance level at least on par with
            running the same applications on a 32-bit O/S.
            »Come sopra, oltretutto è un articolo che ha fatto uso di driver beta e specifico per nVidia e si chiude con la frase "Some O/S and driver optimization is definitely needed on the 64-bit platform.". Da qui non puoi partire con l'assunto che tutte le applicazioni hanno performance minori a 64BIT
            «Such compatibility isn't something that you can
            or should take for granted with all 64-bit
            proXXXXXr architectures.Qui si usa un condizionale.
            For example, Intel's
            Itanium 2 proXXXXXr is also a 64-bit chip, but
            because its architecture is not at all similar to
            that of x86-based systems, it can only run 32-bit
            apps by emulating the x86 instruction set. This
            results in a significant performance
            degradation for 32-bit apps running on that
            proXXXXXr. The AMD64 architecture imposes no such
            performance hit, because it can execute x86
            instructions, and applications,
            natively.»E qui si capisce perché, stiamo parlando di Itanium una piattaforma Intel che non ha niente a che fare con gli odierni proXXXXXri e che è sostanzialmente fallita se non in qualche raro caso di macchine server.
            http://is.gd/79gsBAltro articolo del 2004 (sono passati sei anni) e riferito a XP/2003.
            «WOW64 enables 32-bit applications to take
            advantage of the 64-bit kernel. Therefore,
            32-bit applications can use a larger number of
            kernel handles and window handles . However,
            32-bit applications may not be able to create as
            many threads under WOW64 as they can when running
            natively on x86-based systems because WOW64
            allocates an additional 64-bit stack (usually 512
            KB) for each thread. In addition, some amount
            of address space is reserved for WOW64 itself and
            the data structures it uses . The amount
            reserved depends on the proXXXXXr; more is
            reserved on the Intel Itanium than on the
            x64.»

            http://is.gd/79hlmOk come sopra.
            Infatti non sono esperto, ecco perché ogni tanto
            leggo in giro per capire il perché Windows esiste
            in due versioni e Mac OS X
            no.Ti ripeto solo per il motivo che ti ho detto, nient'altro. Anche le varie distro di Linux esistono in due versioni e il motivo è la vastità di HW target il che esula completamente dal fatto che le applicazioni girino o non girino con le stesse performance sotto le due architetture (che è l'unica affermazione che ti contesto).
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Ripeto, fossi in te ringrazierei butangas per la pazienza (vedo che lui ne ha davvero tanta) e me ne starei poi in silenzio!Dovresti anche ammettere di aver detto delle gran castronerie ma mi rendo conto che sarebbe pretendere troppo! :-)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            butangas, a differenza di te, dimostra preparazione.Attenzione: non ho detto che tu magari non sia preparato, bensì che lui "dimostra".
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            butangas, a differenza di te, dimostra
            preparazione.

            Attenzione: non ho detto che tu magari non sia
            preparato, bensì che lui
            "dimostra".Certamente ha più pazienza di me, questo è sicuro!E comunque dimostra che hai torto! Questo dimostra! Fine!
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: gruppolo / In risposta a: alexjenn
            Mi sa tanto che tu a livello pratico e tecnico
            non ne conosci molto ;) ma cerchi comunque di
            tirare l'acqua al tuo mulino. Se OSX ha qualcosa
            di valido lo dico senza problemi, ma tu sembra
            che vuoi fare solo il
            fanboy..Sei troppo buono gruppolo!Guarda le altre discussioni di alexjenn... diciamo pure che non ne capisce una mazza di computer! Non c'è altro da aggiungere!Va bene non sapere le cose ma, dico io, se almeno si documentasse un minimo prima di intervenire su argomenti che non si conoscono gli eviterebbe se non altro delle figuracce!
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Guarda, per non andare oltre (dato che confondi
            DirectX con tutto il resto), ma Mac OS X, dalla
            versione 10.5, è UNIX al 100% (quarto sistema
            operativo con certificazione
            UNIX).
            Vista 64 che supporta 32 bit, significa che posso
            aprire programmi 32 bit nella versione a 64,
            senza usare un
            virtualizzatore?
            Diciamo che sia vero... ma Vista a 32 bit può
            aprire software a 64? Uhm...
            Mah, allora mi chiedo come faccio
            ad aprire applicativi sia a 32 che a 64 bit...
            eppure l'EFI del mio Mac è a 32 bit... misteroSolo da quanto scrivi qui si capisce quanto ne sai... ehm, quanto "non" ne sai.Scusa ma è proprio evidente.Un giorno mi spiegherai anche come far girare programmi a 64 bit in un sistema a 32 bit, d'accordo che Apple può fare di tutto... forse... ma far girare programmi a 64 bit su sistemi a 32 bit mi pare un po' troppo! :-)Semmai avrai un programma nella versione a 32 bit che gira su un sistema a 64 bit.Rispetto le tue opinioni come quelle di chiunque ma non si può sparare nel mucchio in questo modo, almeno informati un minimo prima di addentrarti in questi argomenti.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: alexjenn

            Guarda, per non andare oltre (dato che confondi

            DirectX con tutto il resto), ma Mac OS X, dalla

            versione 10.5, è UNIX al 100% (quarto sistema

            operativo con certificazione

            UNIX).

            Vista 64 che supporta 32 bit, significa che
            posso

            aprire programmi 32 bit nella versione a 64,

            senza usare un

            virtualizzatore?

            Diciamo che sia vero... ma Vista a 32 bit può

            aprire software a 64? Uhm...


            Mah, allora mi chiedo come faccio

            ad aprire applicativi sia a 32 che a 64 bit...

            eppure l'EFI del mio Mac è a 32 bit... mistero

            Solo da quanto scrivi qui si capisce quanto ne
            sai... ehm, quanto "non" ne
            sai.
            Scusa ma è proprio evidente.
            Un giorno mi spiegherai anche come far girare
            programmi a 64 bit in un sistema a 32 bit,
            d'accordo che Apple può fare di tutto... forse...
            ma far girare programmi a 64 bit su sistemi a 32
            bit mi pare un po' troppo!
            :-)Certo... ma l'EFI non è il firmware del computer?Cosa c'entra esattamente il firmware del computer con l'indirizzamento dei dati a 64 cifre nella RAM?Siccome poi Mac OS X riesce a indirizzare i dati a 64 bit anche se il kernel parte di default a 32 (ovviamente la CPU deve essere a 64 bit), mi spieghi allora cos'è esattamente che non ho capito?Dico sul serio, non sono ironico, grazie.
            Semmai avrai un programma nella versione a 32 bit
            che gira su un sistema a 64
            bit.
            Rispetto le tue opinioni come quelle di chiunque
            ma non si può sparare nel mucchio in questo modo,
            almeno informati un minimo prima di addentrarti
            in questi
            argomenti.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Aggiungo questa questione: Confusion on the web? There is a lot of confusion about the fact that Snow Leopard starts by default with a 32-bit kernel even though nearly everything else is 64-bit (according to Apple all system applications except DVD Player, Front Row, Grapher, and iTunes have been rewritten in 64-bit). EFI? Kernel? - what does it mean? The EFI is basically a little piece of software located in a little chip that automatically runs when you turn on your Mac, and it then starts up the operating system. Or to quote from Wikipedia:EFI: The Extensible Firmware Interface (EFI) is a specification that defines a software interface between an operating system and platform firmware. EFI is a much larger, more complex, OS-like replacement of the older BIOS firmware interface present in all IBM PC-compatible personal computers.The Kernel is the heart of the operating system, the innermost bits that you never get to see. Or to quote from Wikipedia again:Kernel: In computing, the kernel is the central component of most computer operating systems. Its responsibilities include managing the system's resources (the communication between hardware and software components). So what is the commotion about? Its a bit of a storm in a tea cup. The perceived problem is two-fold. For one a limitation set by Apple is that Snow Leopards 64-bit kernel works only on Macs with 64-bit EFI. Technically a 64-bit kernel can be launched by a 32-bit EFI just fine. The other is that Apple also disabled 64-bit kernel support for any Macbook, even those with a 64-bit EFI. This limitation only affects the kernel! 64-bit applications (like Finder, Mail, Safari, iCal, and iChat) will run just fine (including benefits) on a 32-bit kernel in Mac OS X! Snow Leopard is 64-bit for all users with a 64-bit CPU. The applications are, the memory space is. The ONLY THING that doesn't load into 64-bit - ON PURPOSE - is the kernel! Why would Apple do that? The problem is compatibility with third-party drivers. Some programs are so deeply intertwined with the OS that they reach deeply into its bowels and modify its core, the kernel - these drivers are called kernel extensions (or kext). Rule A 32-bit proXXXXXr can only run 32-bit stuff.A 64-bit proXXXXXr can run 32-bit and 64-bit stuff.(stuff can be system, kernel, applications, drivers, etc)So you need a 64-bit proXXXXXr to run 64-bit anythingOn a 64-bit proXXXXXr:A 32-bit Kernel can run both 32 and 64 bit applications.A 64-bit Kernel can run both 32 and 64 bit applications.A 32-bit Kernel can load only 32-bit kexts (kernel extensions).A 64-bit Kernel can load only 64-bit kexts (kernel extensions).If a program uses a 32-bit kernel extension (like the PC emulator VMware Fusion) then that extension will not run in a 64-bit kernel. So until they update their kext the program will not run if you start the kernel as 64-bit. However the program will run fine if the kernel stays 32-bit, even if the application itself is 64-bit)The ability to start up with a 64-bit kernel (by holding 6 and 4 while booting) is meant for developer so they can start developing 64-bit kernel extensions. The average user never really 'needs' to be in 64-bit kernel - in fact, you wouldn't want to have a problem with your 32-bit kernel extension, would you?So Apple leaves the kernel at 32-bit for now but includes the ability to start the kernel in 64-bit mode.Unlike how other vendors have approached 64-bitness Apple's implementation will just work without worrying about whether you have 64-bit everything or not - just install and go ;-)http://www.ahatfullofsky.comuv.com/English/Programs/SMS/SMS.html
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Certo... ma l'EFI non è il firmware del computer?
            Cosa c'entra esattamente il firmware del computer
            con l'indirizzamento dei dati a 64 cifre nella
            RAM?
            Siccome poi Mac OS X riesce a indirizzare i dati
            a 64 bit anche se il kernel parte di default a 32
            (ovviamente la CPU deve essere a 64 bit), mi
            spieghi allora cos'è esattamente che non ho
            capito?
            Dico sul serio, non sono ironico, grazie.Per l'EFI se cerchi l'articolo su Wikipedia troverai una spiegazione più completa di quanto non possa scriverti qui io.Per i 32 e i 64 bit l'architettura che supporta i 64 bit è compatibile anche i 32 bit così puoi mettere su una macchina che supporta l'architettura a 64 bit sistemi operativi a 32 o a 64 bit.Nel computer dal quale ti sto scrivendo per esempio ho più di un sistema operativo e sono sia a 32 bit che a 64 bit.I sistemi a 64 bit supportano sovente programmi a 32 bit ma non puoi far girare programmi a 64 bit su un sistema operativo a 32 bit.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Per l'EFI se cerchi l'articolo su Wikipedia
            troverai una spiegazione più completa di quanto
            non possa scriverti qui
            io.
            Per i 32 e i 64 bit l'architettura che supporta i
            64 bit è compatibile anche i 32 bit così puoi
            mettere su una macchina che supporta
            l'architettura a 64 bit sistemi operativi a 32 o
            a 64
            bit.
            Nel computer dal quale ti sto scrivendo per
            esempio ho più di un sistema operativo e sono sia
            a 32 bit che a 64
            bit.
            I sistemi a 64 bit supportano sovente programmi a
            32 bit ma non puoi far girare programmi a 64 bit
            su un sistema operativo a 32
            bit. Sì, è vero, però scusami... dov'è che ho scritto che si può far girare programmi a 64 bit in sistemi a 32?Comunque, lo hai letto questo link? http://is.gd/75DwC
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Scusa alexjenn, tu hai scritto: "Diciamo che sia vero... ma Vista a 32 bit può aprire software a 64?" che per me lascia intendere che Vista non lo fa ma il tuo computer sì, altrimenti che senso avrebbe la domanda dal momento che nessun SO a 32 bit può far girare software a 64 bit.Poi tu scrivi: "Mah, allora mi chiedo come faccio ad aprire applicativi sia a 32 che a 64 bit... eppure l'EFI del mio Mac è a 32 bit... mistero" alludendo così alla possibilità di avere un computer 32 bit dove gira software a 64 bit il che non è possibile. L'EFI poi, come avrai capito, è un discorso a parte.Tu scrivi: "Poi magari, mi dici come fa Vista 64 bit a funzionare bene con BIOS..." come se Vista non potesse girare a 64 bit per motivi di BIOS mentre Apple sì, almeno da quello che riesco a capire.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Scusa alexjenn, tu hai scritto: "Diciamo che sia
            vero... ma Vista a 32 bit può aprire software a
            64?" che per me lascia intendere che Vista non lo
            fa ma il tuo computer sì, altrimenti che senso
            avrebbe la domanda dal momento che nessun SO a 32
            bit può far girare software a 64
            bit.Da quel che ho scritto, volevo dire se con un unico sistema puoi usare software a 32 o 64 bit.Con Mac OS X sì, con Windows no.

            Poi tu scrivi: "Mah, allora mi chiedo come faccio
            ad aprire applicativi sia a 32 che a 64 bit...
            eppure l'EFI del mio Mac è a 32 bit... mistero"
            alludendo così alla possibilità di avere un
            computer 32 bit dove gira software a 64 bit il
            che non è possibile. L'EFI poi, come avrai
            capito, è un discorso a
            parte.Il computer che ho ha EFI a 32 bit, ma il proXXXXXre (Core 2 Duo) è a 64.Il discorso dell'EFI, se leggi i post , lo ha tirato fuori gruppolo (http://is.gd/76JPR)

            Tu scrivi: "Poi magari, mi dici come fa Vista 64
            bit a funzionare bene con BIOS..." come se Vista
            non potesse girare a 64 bit per motivi di BIOS
            mentre Apple sì, almeno da quello che riesco a
            capire.Come sopra, discorso tirato fuori da gruppolo.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Da quel che ho scritto, volevo dire se con un
            unico sistema puoi usare software a 32 o 64
            bit.Se è così: bella domanda, davvero! Non sapevi la risposta?
            Con Mac OS X sì, con Windows no.Cos'è adesso?!? Con Windows non posso usare su unico sistema software a 32 e a 64 bit???Pensa, lo faccio tutti i giorni anche dal pc dal quale ti sto scrivendo! :-)Te lo avevo già detto ma tu insisti proprio, eh?!?
            Il computer che ho ha EFI a 32 bit, ma il
            proXXXXXre (Core 2 Duo) è a
            64.E quindi? Questo cosa dimostrerebbe secondo te? Aggiungo anche un bel "e chi se ne frega?!?"! :-)Tu avevi scritto:
            Il discorso dell'EFI, se leggi i post,
            lo ha tirato fuori gruppolo (http://is.gd/76JPR)Io ti avevo scritto:

            Tu scrivi: "Poi magari, mi dici come fa Vista 64

            bit a funzionare bene con BIOS..." come se Vista

            non potesse girare a 64 bit per motivi di BIOS

            mentre Apple sì, almeno da quello che riesco a

            capire.Tu rispondi:
            Come sopra, discorso tirato fuori da gruppolo.TU hai scritto "Poi magari, mi dici come fa Vista 64bit a funzionare bene con BIOS..."!Come sopra cosa? Discorso tirato fuori da gruppolo? Adesso neanche ti ricordi più le tue affermazioni?
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: alexjenn

            Da quel che ho scritto, volevo dire se con un

            unico sistema puoi usare software a 32 o 64

            bit.

            Se è così: bella domanda, davvero! Non sapevi la
            risposta?


            Con Mac OS X sì, con Windows no.

            Cos'è adesso?!? Con Windows non posso usare su
            unico sistema software a 32 e a 64
            bit???
            Pensa, lo faccio tutti i giorni anche dal pc dal
            quale ti sto scrivendo!
            :-)
            Te lo avevo già detto ma tu insisti proprio, eh?!?In emulazione (con tutti gli aggravi del caso), ma non in modo nativo .

            Il computer che ho ha EFI a 32 bit, ma il

            proXXXXXre (Core 2 Duo) è a

            64.

            E quindi? Questo cosa dimostrerebbe secondo te?
            Aggiungo anche un bel "e chi se ne frega?!?"!
            :-)Adesso mi farai bestemmiare :@Lo vuoi capire o no che è un discorso senza senso che ha tirato fuori gruppolo?

            Tu avevi scritto:

            Il discorso dell'EFI, se leggi i post,

            lo ha tirato fuori gruppolo (http://is.gd/76JPR)
            Io ti avevo scritto:


            Tu scrivi: "Poi magari, mi dici come fa Vista
            64


            bit a funzionare bene con BIOS..." come se
            Vista


            non potesse girare a 64 bit per motivi di BIOS


            mentre Apple sì, almeno da quello che riesco a


            capire.
            Tu rispondi:

            Come sopra, discorso tirato fuori da gruppolo.

            TU hai scritto "Poi magari, mi dici come fa Vista
            64
            bit a funzionare bene con BIOS..."!
            Come sopra cosa? Discorso tirato fuori da
            gruppolo? Adesso neanche ti ricordi più le tue
            affermazioni?Appunto. C*zzo, ma la capisci l'ironia?La mia domanda significa: "che c'entra?"
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: M. M.

            - Scritto da: alexjenn


            Da quel che ho scritto, volevo dire se con un


            unico sistema puoi usare software a 32 o 64


            bit.



            Se è così: bella domanda, davvero! Non sapevi la

            risposta?




            Con Mac OS X sì, con Windows no.



            Cos'è adesso?!? Con Windows non posso usare su

            unico sistema software a 32 e a 64

            bit???

            Pensa, lo faccio tutti i giorni anche dal pc dal

            quale ti sto scrivendo!

            :-)

            Te lo avevo già detto ma tu insisti proprio,
            eh?!?

            In emulazione (con tutti gli aggravi del caso),
            ma non in modo
            nativo .Ancora con sta emulazione??? Non c'è proprio speranza per te!!!
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.

            Ancora con sta emulazione??? Non c'è proprio
            speranza per
            te!!!Davvero... se neghi pure da quel che viene descritto nel sito MSDN, allora Amen.Ti ringrazio anche.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: M. M.



            Ancora con sta emulazione??? Non c'è proprio

            speranza per

            te!!!

            Davvero... se neghi pure da quel che viene
            descritto nel sito MSDN, allora
            Amen.

            Ti ringrazio anche.Ma ti ha già risposto butangas anche su questo. Leggi quanto ti è stato scritto, leggi che ti fa bene!
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: gruppolo

            E Core Audio
            E WASAPI (Decisamente migliore)


            E Core Video
            E DirectX


            E Core Animation
            E DirectX


            E Quartz Extreme
            E DirectXSi infatti bellissime tecnologie proprio...Mi fai vedere due software analoghi per Windows che hanno prestazioni in real time al pari di questi due senza costosissime personalizzazioni hardware dedicate?http://www.pixelmator.com/http://www.apple.com/finalcutstudio/motion/No tanto perché così vediamo effettivamente il valore di queste tecnologie all'opera... e non parliamo di waporware...

            E motore PDF
            Fino a che punto utilizzabile dall'utenza?Posso decidere di salvare qualunque cosa (file, pagina web, ...) in PDF con un click e posso manipolare i PDF come voglio con funzioni non presenti neppure in Acrobat Pro.

            E 32/64 bit in un solo sistema
            Windows 7 a 64 bit ha il supporto per il 32 bit.Windows 64 è per pochi eletti, nel giro di due anni l'utenza Apple sarà tutta migrata ai 64 bit senza neppure accorgersene come giù per i 68k -
            PPC -
            Intel.

            E... mi sono stufato.
            Non hai dei punti molto validiMa nemmeno tu. Se DirectX fosse la panacea di tutti i mali, OpenGL sarebbe sparito da tempo, volgiamo parlare di OpenCL? GrandCentral?Ti dirò io ho usato Windows7 su un Mac Pro otto core e non mi ha fatto un bell'effetto... non quanto me ne ha fatto Snow Leopard...Comunque io non sono un grande tecnico informatico, il mio giudizio si basa sulla qualità e le prestazioni dei programmi che uso.I programmi su Mac diventano ad ogni release più performanti, quelli Windows sono fermi al 95.(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Non oso immaginare le prestazioni di SL su quel Mac Pro (geek)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Scritto da: FinalCut
            I programmi su Mac diventano ad ogni release più
            performanti, quelli Windows sono fermi al
            95.Cosa mi tocca sentire!!! Ma ci credi davvero a quello che scrivi?Questo è fanatismo e nulla più...
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Scritto da: FinalCut

            I programmi su Mac diventano ad ogni release più

            performanti, quelli Windows sono fermi al

            95.

            Cosa mi tocca sentire!!! Ma ci credi davvero a
            quello che
            scrivi?
            Questo è fanatismo e nulla più...Ok allora confrontiamo Apple Motion 1.0 e il 4.0 e vediamo se l'ultimo non ha un real time più performante e più esteso della 1.0...Prendiamo VM Ware Fusion 3.0 sotto Snow Leopard e vediamo se non è più veloce del 2.0 sotto Leopard...Prendiamo QuickTime X e compariamo le prestazioni di esportazione con QuickTime Pro 7Il tuo è "prosciutto sugli occhi" e nulla più...(linux)(apple)PS: ottima argomentazione da troll comunque.... io avrei preferito due link a software concorrenti a Pixelmator e Motion.... ma hai preferito trollare ed insultare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 15.07-----------------------------------------------------------
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Affermare, come hai fattu tu che, cito testuale, che "I programmi su Mac diventano ad ogni release più performanti, quelli Windows sono fermi al 95." e che poi "io" ho il prosciutto sugli occhi, insisto, è fanatismo e nulla più!
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Affermare, come hai fattu tu che, cito testuale,
            che "I programmi su Mac diventano ad ogni release
            più performanti, quelli Windows sono fermi al
            95." e che poi "io" ho il prosciutto sugli occhi,
            insisto, è fanatismo e nulla
            più!Mi fai un solo esempio come ti ho fatto io di un prodotto che non sia ancora legato fondamentalmente all'epoca di Win95?Photoshop, AfterEffects,Premiere tanto per citare dei programmi "Pro" sono fondamentalmente basati sugli stessi concetti di quando giravano su 95 ed ad ogni release diventano più lenti... più bloatware...Office idem... Explorer? idem....No dai, un software innovativo sotto Windows? Un esempio me lo riuscirai a portare?(linux)(apple)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali

            Mi fai un solo esempio come ti ho fatto io di un
            prodotto che non sia ancora legato
            fondamentalmente all'epoca di
            Win95?

            Photoshop, AfterEffects,Premiere tanto per citare
            dei programmi "Pro" sono fondamentalmente basati
            sugli stessi concetti di quando giravano su 95 ed
            ad ogni release diventano più lenti... più
            bloatware...

            Office idem... Explorer? idem....

            No dai, un software innovativo sotto Windows? Un
            esempio me lo riuscirai a
            portare?Uso esempi tuoi senza tanto sforzarmi: Photoshop e Office.Prova a far girare Photoshop CS4 su Windows 95 se sei capace.Perché Photoshop e Office su Mac sono innovativi e su Windows no?E tutto il resto del software si è evoluto dal 95 come è evidente... quindi Explorer, Windows movie Maker, defrag, ecc... fino ad arrivare al sistema operativo a meno che tu non voglia dire che Windows 7 è come Windows 95.Beh, sentendo ciò che dici in effetti potresti anche dirmi che Windows 7 è come Windows 95, non mi meraviglierei.
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Prova a far girare Photoshop CS4 su Windows 95 se sei
            capace.Non lo puoi fare ma per quali ragioni tecniche?
            Perché Photoshop e Office su Mac sono innovativi
            e su Windows no?Photoshop e Office NON sono innovativi NE su Mac NE su PC...Photoshop e Office sono bloatware multipiattaforma!Pixelmator è innovativo, Motion è innovativo ed infatti non hanno analoghi su PC...
            E tutto il resto del software si è evoluto dal 95
            come è evidente... quindi Explorer, Windows movie
            Maker, defrag, ecc... fino ad arrivare al sistema
            operativo a meno che tu non voglia dire che
            Windows 7 è come Windows
            95.defrag.... nel 2010... su Windows 7.... ecco appunto, bella innovazione stile M$
            Beh, sentendo ciò che dici in effetti potresti
            anche dirmi che Windows 7 è come Windows 95, non
            mi meraviglierei.No è peggio :)Scherzi a parte, su una macchina di 4 anni fa, Windows 7 è un pelo più leggero di Vista ma è un mattone rispetto ad XP. Snow Leopard è maledettamente più veloce di Leopard a parità di macchina...(linux)(apple)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Aggiungo anche che su Windows gira tanto di quel software, Open e non, in confronto a quello che gira su Mac che neppure c'è paragone.
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Aggiungo anche che su Windows gira tanto di quel
            software, Open e non, in confronto a quello che
            gira su Mac che neppure c'è
            paragone.E quindi...la qualità media dei software open e closed su Win è nota a tutti...Mi fai vedere un software su Win capace di fare quello che fa Pixelmator?Open o dal costo di 59$? http://www.pixelmator.com(Ti precedo "No, The GIMP non fa le stesse cose")Mi fai vedere un software che faccia le stesse IDENTICHE cose e con la stessa facilità d'uso di EyeTV?http://www.elgato.com/elgato/int/mainmenu/products/software/EyeTV-3/product2.en.htmlMi fai vedere un software che fa le stesse cose di CSS Edit e con la stessa semplicità:http://macrabbit.com/cssedit/Puoi provare a cercare software free o closed che facciano più o meno le stesse cose, ma non troverai nessun software analogo capace di fare le stesse IDENTICHE cose e soprattutto con la stessa facilità di utilizzo.In poche parole sarai capace solo di mostrarmi delle brutte copie, fatte male.(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Non è professionale, ma qualcosa tipo Delicoius Library c'è per Windows?E iLife? ;)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: M. M.

            Aggiungo anche che su Windows gira tanto di quel

            software, Open e non, in confronto a quello che

            gira su Mac che neppure c'è

            paragone.

            E quindi...
            la qualità media dei software open e closed su
            Win è nota a
            tutti...Ci sono molti più utenti sia privati che in ambito aziendale Win e Linux rispetto a Mac! Si vede che la scelta anche del software conta, ti pare?Poi la qualità "media" non significa nulla, è la qualità del software che serve che conta!
            Mi fai vedere un software su Win capace di fare
            quello che fa
            Pixelmator?
            Open o dal costo di 59$?

            http://www.pixelmator.com
            (Ti precedo "No, The GIMP non fa le stesse cose")

            Mi fai vedere un software che faccia le stesse
            IDENTICHE cose e con la stessa facilità d'uso di
            EyeTV?
            http://www.elgato.com/elgato/int/mainmenu/products

            Mi fai vedere un software che fa le stesse cose
            di CSS Edit e con la stessa
            semplicità:
            http://macrabbit.com/cssedit/

            Puoi provare a cercare software free o closed che
            facciano più o meno le stesse cose, ma non
            troverai nessun software analogo capace di fare
            le stesse IDENTICHE cose e soprattutto con la
            stessa facilità di
            utilizzo.

            In poche parole sarai capace solo di mostrarmi
            delle brutte copie, fatte
            male.

            (linux)(apple)Mi fai vedere, mi fai vedere...Mi sono stufato, ci sono così tanti programmi per Win o Linux in cui non c'è il corrispondente IDENTICO (come dici tu) in Mac che neppure vale la pena stare a discutere. Anche senza cercare software "identico" cerca del software in giro per internet, in ambito bancario, nei server, nelle telecomunicazioni e prova ad implemetare le stesse cose o a trovarmi il corrispondente su Os X se ci riesci. I programmi che mi citi tu sono giocattolini al confronto.Per inciso: "The Gimp" è Open Source, non criticare il software quando è gratis dato che ti viene fornito gratuitamente.Tu poi confondi il SO con i programmi, mischi le due cose in una confusione totale.Aggiungo che a me non importa un fico secco che con il SO mi vengano forniti i programmi perché decido io quali programmi mi servono e quali installare.Parli di sistemi operativi diversi da Os X senza neppure conoscerli e non è che serva una scienza per capirlo. Conosci a malapena Mac e neppure tanto bene e ti permetti di sparare giudizi su software, SO, architetture 32 e 64 bit e quant'altro.Ma poi la colpa è mia che sto ancora qui ad ascoltarti e a risponderti puntualmente.Spero solo che tu non lavori in ambito informatico altrimenti aiutoooo!!!
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.

            Ci sono molti più utenti sia privati che in
            ambito aziendale Win e Linux rispetto a Mac! Si
            vede che la scelta anche del software conta, ti
            pare?No in ambito aziendale, prima contano le licenze OEM, altrimenti Linux avrebbe preso mercato di Windows già da parecchi anni
            Poi la qualità "media" non significa nulla, è la
            qualità del software che serve che
            conta!Appunto, Windows non è usato in nessun ambito in cui il software "conta" sul serio...perché i risultati sono conosciuti:[img]http://ssaidoor.com/wordpress/wp-content/uploads/2007/09/coke-windows-error.jpg[/img]
            Per inciso: "The Gimp" è Open Source, non
            criticare il software quando è gratis dato che ti
            viene fornito
            gratuitamente.Apache è un signor programma e tanto di rispetto, ma preferisco pagare 65$ per Pixelmator piuttosto che usare GIMPA me di Open e Closed non me ne importa nulla
            Tu poi confondi il SO con i programmi, mischi le
            due cose in una confusione
            totale.No lo vedi che sei tu quello che NON CAPISCE io ti ho segnalato tutti programmi che SFRUTTANO al 100% le tecnologie CORE di Mac OS X e per questo non hanno eguali sotto Windows...IO NON CONFONDO PROGRAMMI CON OS
            Aggiungo che a me non importa un fico secco che
            con il SO mi vengano forniti i programmi perché
            decido io quali programmi mi servono e quali
            installare.Detto da uno che sceglie Windows... sei messo bene...
            Parli di sistemi operativi diversi da Os X senza
            neppure conoscerli e non è che serva una scienza
            per capirlo. Conosci a malapena Mac e neppure
            tanto bene e ti permetti di sparare giudizi su
            software, SO, architetture 32 e 64 bit e
            quant'altro.Veramente quello che non ci ha capito una mazza fino ad ora sei tu... Toh, guarda ti do una dritta:http://www.appleinsider.com/articles/08/10/28/road_to_mac_os_x_snow_leopard_64_bit_to_the_kernel.htmlSORPRESA! Tutti i Mac Pro ed i MacBook Pro partono già con il kernel di SL a 64bit! Solo gli iMac e le macchine consumer girano in "long compatibily mode" Insomma Apple pare proprio abbia pensato a tutto per evitare di avere problemi di compatibilità nella migrazione verso i 64bit che ancora oggi caratterizzano Uindows...Uindows che nel 99% delle licenze OEM viene preinstallato a 32bit con la differenza che ad Apple per swithare le sue macchine consumer a 64bit le basterà modificare un parametro di sistema e far fare un reboot, su Uindows, devi backppure, reinstallare, ripristinare e soprattutto PREGARE!
            Ma poi la colpa è mia che sto ancora qui ad
            ascoltarti e a risponderti
            puntualmente.
            Spero solo che tu non lavori in ambito
            informatico altrimenti
            aiutoooo!!!Il mio lavoro ti passa in TV tutte le sere...(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2010 01.36-----------------------------------------------------------
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: FinalCut
            Photoshop, AfterEffects,Premiere tanto per citare
            dei programmi "Pro" sono fondamentalmente basati
            sugli stessi concetti di quando giravano su 95 ed
            ad ogni release diventano più lenti... più
            bloatware...Ad ogni release diventano più lenti? Quindi per esempio oggi Photoshop è più lento rispetto al 95? Ma ti rendi conto almeno di ciò che dici?
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: FinalCut

            Photoshop, AfterEffects,Premiere tanto per
            citare

            dei programmi "Pro" sono fondamentalmente basati

            sugli stessi concetti di quando giravano su 95
            ed

            ad ogni release diventano più lenti... più

            bloatware...

            Ad ogni release diventano più lenti? Quindi per
            esempio oggi Photoshop è più lento rispetto al
            95? Ma ti rendi conto almeno di ciò che
            dici?Fai girare Photoshop CS4 su una macchina di 4 anni fa e vediamo se va più veloce del CS1...Photoshop è sempre bloatware ed la ragione più importante del perché si è costretti ad aggiornare spesso le macchine in ambito grafico. Tanto per fare un paragone invece il mio vecchio MacBook Intel da quanto ha montato Snow Leopard sembra una macchina nuova...(linux)(apple)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali

            Fai girare Photoshop CS4 su una macchina di 4
            anni fa e vediamo se va più veloce del
            CS1...Photopshop, come qualunque altro programma o sistema operativo, è sviluppato naturalmente prima di tutto per girare sulle macchine del periodo in cui esce. Altrimenti standop al tuo ragionamento basterebbe continuare ad usare software e SO di 15 anni fa.
            Tanto per fare un paragone invece il mio vecchio
            MacBook Intel da quanto ha montato Snow Leopard
            sembra una macchina
            nuova...

            (linux)(apple)Eh certo, la macchina va più veloce perché hai messo il nuovo sistema operativo. Immagino che incremento di prestazioni entusiasmante avrai avuto! Va più veloce con cosa poi? Con Photoshop? Va più veloce se lo porti in macchina invece che a piedi! :-)Ma andiamo... la versione di Photoshop, se di Photoshop vogliamo parlare, più performante è quella a 64 bit se utilizzata sulla macchina adatta e Photoshop a 64 bit attualmente no esiste per Mac e fine delle discussioni.Io tutti i giorni vedo e metto le mani su sistemi operativi diversi (Os X incluso per inciso) e questo da molti anni, conosco l'evoluzione dei sistemi e proprio a me vieni a dire ste cose!
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.

            Fai girare Photoshop CS4 su una macchina di 4

            anni fa e vediamo se va più veloce del

            CS1...

            Photopshop, come qualunque altro programma o
            sistema operativo, è sviluppato naturalmente
            prima di tutto per girare sulle macchine del
            periodo in cui esce. Altrimenti standop al tuo
            ragionamento basterebbe continuare ad usare
            software e SO di 15 anni
            fa.



            Tanto per fare un paragone invece il mio vecchio

            MacBook Intel da quanto ha montato Snow Leopard

            sembra una macchina

            nuova...



            (linux)(apple)

            Eh certo, la macchina va più veloce perché hai
            messo il nuovo sistema operativo. Già... capisco che ti pare strano a te che provieni da Windoz... hai presente quello che potresti aver provato ad installare su una macchina vecchia Windows 7 al posto di Vista? Ecco calcola 10 volte di più...ed hai una pallina idea...
            Immagino che
            incremento di prestazioni entusiasmante avrai
            avuto! Va più veloce con cosa poi? Mail, Safari, Firefox, iTunes, QuickTime , etc .... si aprono tutti in 2 secondi netti (su un Core Duo bada bene non un Core 2 Duo, ma proprio un Core Duo)QuickTime X scorre un h264 in HD come fosse acqua minerale, non parlo di fare il play, ma di saltare casualmente o fare lo slide della timeline a grande velocità.
            Con Photoshop?No, Photoshop non conosce nemmeno COCOA figurati se sa cos'è Snow Leopard...
            Va più veloce se lo porti in macchina invece che
            a piedi! :-)Codifica Video:Leopard104 frame/s for encoding in MPEG-2165% CPU load for decoding100% CPU load for MPEG-2 encoding (ffmpeg)Snow Leopard150 frame/s for encoding in MPEG-270% CPU load for decoding130% CPU load for MPEG-2 encoding (ffmpeg)Overall, the optimizations give an overall performance increase of about 50%.
            Ma andiamo... la versione di Photoshop, se di
            Photoshop vogliamo parlare, più performante è
            quella a 64 bit se utilizzata sulla macchina
            adatta e Photoshop a 64 bit attualmente no esiste
            per Mac e fine delle
            discussioni.No è più performante perché la macchina su cui gira è più veloce non perchè Photoshop è più ottimizzato...Motion 4 rimane più performante di Motion 3 sia su una macchina vecchia che su una macchina nuova di zecca dove "ovviamente" darà il meglio di se grazie a OpenCL e GCD...Ma tu usi Uindos... questi semplici concetti per te sono fantascienza...
            Io tutti i giorni vedo e metto le mani su sistemi
            operativi diversi (Os X incluso per inciso) e
            questo da molti anni, conosco l'evoluzione dei
            sistemi e proprio a me vieni a dire ste
            cose!Vedi quello che ti pare, che non capisci nulla è più che ovvio...(linux)(apple)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: FinalCut
            Fai girare Photoshop CS4 su una macchina di 4
            anni fa e vediamo se va più veloce del
            CS1...Aggiungo anche che CS1 non era implementato per utilizzare il doppio proXXXXXre, CS4 sì e non me ne frega una mazza di utilizzare CS4 su una macchina vecchia, mi interessa che CS4 sia più performante se utilizzato con l'hardware giusto! E l'harware di oggi è multiproXXXXXre!CS4 64 bit su un macchina a 64 bit con l'hardware adeguato se lo mangia il CS1! Cos'altro vuoi aggiungere ancora?Ma non vi stancate mai di scrivere pareri senza nessuna cognizione di causa solo per il puro gusto di scrivere? Visto poi che puntualmente venite smentiti con tanto di spiegazioni dico io...
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: FinalCut

            Fai girare Photoshop CS4 su una macchina di 4

            anni fa e vediamo se va più veloce del

            CS1...

            Aggiungo anche che CS1 non era implementato per
            utilizzare il doppio proXXXXXre, CS4 sì Photoshop sfrutta i multicore dall'era dei G4...
            e non me
            ne frega una mazza di utilizzare CS4 su una
            macchina vecchia, mi interessa che CS4 sia più
            performante se utilizzato con l'hardware giusto!Ad uno studio di grafica o una tipografia che ha decine e decine di macchine invece interessa non essere costretta a cambiare TUTTO il parco macchine perché esce il nuovo Photoshop talmente pesante da far sedere i vecchi computer ...Interessa che Photoshop performi a livelli soddisfacenti sulle macchine più datate e ovviamente che voli su quelle nuove di zecca...
            E l'harware di oggi è
            multiproXXXXXre!I Mac sono multiproXXXXXre dal 1999....
            CS4 64 bit su un macchina a 64 bit con l'hardware
            adeguato se lo mangia il CS1! Cos'altro vuoi
            aggiungere
            ancora?Vorrei che la CS4 si mangiasse la CS1 anche su un hardware vecchio ESATTAMENTE COME È IN GRADO DI FARE MOTION 4 RISPETTO A MOTION 1.0
            Ma non vi stancate mai di scrivere pareri senza
            nessuna cognizione di causa solo per il puro
            gusto di scrivere? Ma se sei un ragazzino, avrai a malapena vent'anni ed è palese che non hai nessuna cognizione di quello che scrivi...
            Visto poi che puntualmente
            venite smentiti con tanto di spiegazioni dico
            io...Dici tu? ma che c*77o hai detto? che nel 2010 esistono i multiproXXXXXri?Ma vai a giocare in autostrada, fai un favore al genere umano...io ti *PLONKO* qua...(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Caspita M. M.... sono in diversi che ti dicono che capisci qualcosa come 0 ma sei al top della presunzione...mmmhhh, mi vengono in mente le parole che hai scritto su di me, che è un piacere leggermi e che già vengo criticato da un altro per quel che scrivo, ecc...Non sei da meno.FinalCut, che questo tizio in realtà non sia il desaparecido ToM?
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            FinalCut, che questo tizio in realtà non sia il
            desaparecido
            ToM?Non credo questo M. M. trolla ad un livello troppo basso, ToM in tanti mesi avrebbe imparato a trollare meglio.(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: alexjenn


            FinalCut, che questo tizio in realtà non sia il

            desaparecido

            ToM?

            Non credo questo M. M. trolla ad un livello
            troppo basso, ToM in tanti mesi avrebbe imparato
            a trollare
            meglio.

            (linux)(apple)ahahah, avrebbe avuto un miglior stile... (rotfl)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            A proposito di software, Pixelmator è davvero forte. Come l'hai scoperto?
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            A proposito di software, Pixelmator è davvero
            forte. Come l'hai
            scoperto?Non me lo ricordo con precisione, probabilmente su qualche blog/sito, è stato comunque un software che si è distinto facendo uso di CoreImage per primo. Forse aveva vinto un Apple Design Awards... boh.Io comunque ero da sempre alla ricerca di un Photoshop leggero e veloce per evitare di installare una versione PPC crackata di PS sul MacBook (Intel) e sul MacMini (Intel) di casa.Al tempo mi ero interessato anche a PS Elements ma anche lui era ancora PPC only e soprattutto limitato. Quando ho scoperto Pixelmator ero contentissimo. Se continuano così tra un anno o due sarà una seria alternativa a PS almeno per il Web ed il Video.(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Difatti è un'interessante alternativa.Grazie comunque per la dritta.
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Tu avevi scritto, riporto testualmente:"Sì, è vero, non sono un esperto, ma non ci tengo a esserlo, non mi interessa nemmeno.Io mi sono limitato a scrivere per ciò che ho letto un po' qua, un po' là, e basta.Ammetto di aver scritto le mie idee in modo confuso, ma è vero anche che non ho confuso quel che ho letto."E ancora sei qui a scrivere? Vedi che avevo ragione e non impari mai!Finalcut mi critica? Un altro con le idee ben chiare vedo! Basta leggerlo per capire il suo livello di conoscienza. Come continuo a ripetere, saranno i lettori a giudicare.Beh, almeno tra voi andate d'amore e d'accordo, quando vi sposate? :-) Dimenticavo che siete già sposati con la mela! :-)
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Tu avevi scritto, riporto testualmente:

            "Sì, è vero, non sono un esperto, ma non ci tengo
            a esserlo, non mi interessa
            nemmeno.
            Io mi sono limitato a scrivere per ciò che ho
            letto un po' qua, un po' là, e
            basta.
            Ammetto di aver scritto le mie idee in modo
            confuso, ma è vero anche che non ho confuso quel
            che ho
            letto."

            E ancora sei qui a scrivere? Vedi che avevo
            ragione e non impari
            mai!Hanno ragione anche gli asini.Ti ripeti anche te e ti ribadisco io: cosa mai si potrebbe imparare da uno come te?Risposta: arroganza.
            Finalcut mi critica? Un altro con le idee ben
            chiare vedo! Basta leggerlo per capire il suo
            livello di conoscienza. Come continuo a ripetere,
            saranno i lettori a
            giudicare.
            Beh, almeno tra voi andate d'amore e d'accordo,
            quando vi sposate? :-) Dimenticavo che siete già
            sposati con la mela!
            :-)CVD.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2010 02.24-----------------------------------------------------------
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Non credo proprio di essere arrogante ma nel caso sempre meglio arrogante che ignorante, ignorante nel senso che ignora i fatti e l'evidenza.Sei talmente impegnato a sostenere l'insostenibile pur di difendere le tue posizioni e la tua mela che saresti disposto a dire qualsiasi cosa, insistendo ed insistendo più volte anche quando ti viene dimostrato che sei in errore. Non è insistendo che si impara qualcosa caro mio.Sei un fanboy e come tutti i fanboy sei senza conoscenza e senza strumenti per poter controbattere o giudicare.Non è insistendo che si ha ragione, potresti dirmi che all'interno dall'HD c'è del formaggio fuso e non sarebbe insistendo che nell'HD entrerebbe del formaggio fuso. Se sopra l'HD del tuo amato Mac mettessero della XXXXX di mucca essiccata al sole di Cupertino saresti pronto a sostenere che è un'innovazione perché usa materiali naturali! :-)Di XXXXXte se ne possono scaricare molte a livello di software di Mac e per giunta pagandole dai siti di Apple, non ti resta che organizzare una gita in quel di Cupertino e metterti sotto il sole ad aspettare se vuoi questa innovazione! :-)Ti do una dritta: io di HD ne ho già aperti e non ci ho trovato del formaggio fuso ma se vuoi dimostrarmi il contrario puoi sempre aprirne uno e magari infilarcene un po' insistendo che c'era quando lo hai acquistato. :-)
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: M. M.
            Ripeto, saranno i lettori a giudicare sia me che
            te. Per fortuna!Quanto alle tua argomentazioni... mi sembra che "l'unica" che tu sia stato in grado di tirare fuori e che Photoshop gira più veloce su una macchina multiproXXXXXre rispetto ad una macchina vecchia. A te Jacques de la Palisse ti fa un baffo....
            Questa è la verità caro il caro mio
            "espertone" dell'azienda con decine di
            computer... tra l'altro, ti sembrano tanti? A te
            forse sì!Wow, sei talmente intelligente che non hai nemmeno capito che stavo facendo un esempio tipo di utenza professionale che usa Photoshop ed ovviamente non era affatto riferito al sottoscritto.(linux)(apple)
          • M. M. scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Tu scrivevi, cito sempre testualmente: "Comunque io non sono un grande tecnico informatico, il mio giudizio si basa sulla qualità e le prestazioni dei programmi che uso."Mi sa che la colpa è mia che sono ancora qui a discutere con uno come te...
          • FinalCut scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            Ancora una volta sono qui a congratularmi per le superbe argomentazioni tecniche che hai apportato alla discussione....Quello che non ha capito la differenza tra applicazioni ed OS sei solo tu...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2794243&m=2796869#p2796869[img]http://www.merrimusings.mu.nu/wp-content/images/LOSERPOSTER.jpg[/img](linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2010 01.05-----------------------------------------------------------
    • alexjenn scrive:
      Re: MS e Apple sono quasi uguali
      Scusa, una domanda: quando uno va all'angolo Apple del Media World, davanti trovi Steve Jobs che piega la tua volontà e ti obbliga ad acquistare un Mac?
      • DarkSchneider scrive:
        Re: MS e Apple sono quasi uguali
        - Scritto da: alexjenn
        Scusa, una domanda: quando uno va all'angolo
        Apple del Media World, davanti trovi Steve Jobs
        che piega la tua volontà e ti obbliga ad
        acquistare un
        Mac?No, bastano i messaggi subliminali nel video dimostrativo ed il potere ipnotico di PhotoBooth quando ti mostra la tua immagine.
        • alexjenn scrive:
          Re: MS e Apple sono quasi uguali
          - Scritto da: DarkSchneider
          - Scritto da: alexjenn

          Scusa, una domanda: quando uno va all'angolo

          Apple del Media World, davanti trovi Steve Jobs

          che piega la tua volontà e ti obbliga ad

          acquistare un

          Mac?

          No, bastano i messaggi subliminali nel video
          dimostrativo ed il potere ipnotico di PhotoBooth
          quando ti mostra la tua
          immagine.Giusto, non ci avevo pensato.Quindi confermi che state dicendo solo un mucchio di c*77*te. ;)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Giusto, non ci avevo pensato.

            Quindi confermi che state dicendo solo un mucchio
            di c*77*te.
            ;)State? Parli con uno che ha comprato 2 mac nell'ultimo mese...Mi sa che hai sbagliato target.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: alexjenn


            Giusto, non ci avevo pensato.



            Quindi confermi che state dicendo solo un
            mucchio

            di c*77*te.

            ;)

            State? Parli con uno che ha comprato 2 mac
            nell'ultimo
            mese...
            Mi sa che hai sbagliato target.Che tu abbia comprato o no un Mac, non dirmi che sei serio nello scrivere quel che hai scritto.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Che tu abbia comprato o no un Mac, non dirmi che
            sei serio nello scrivere quel che hai
            scritto.Dei messaggi subliminali?E' una cosa talmente assurda che pensavo si capisse l'ironia!Solo che hai detto "State" ed ho pensato che tu avessi frainteso e tu mi avessi accomunato a ciò che ha scritto pippo.
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: alexjenn


            Che tu abbia comprato o no un Mac, non dirmi che

            sei serio nello scrivere quel che hai

            scritto.

            Dei messaggi subliminali?
            E' una cosa talmente assurda che pensavo si
            capisse
            l'ironia!Fuori luogo, dato che il discorso era serio.O, almeno, segnala l'ironia... sai, nel testo è difficile da evincere, non lo sapevi?
            Solo che hai detto "State" ed ho pensato che tu
            avessi frainteso e tu mi avessi accomunato a ciò
            che ha scritto
            pippo.Appunto.Vabbe', ti chiedo scusa per aver frainteso le tue parole.La prossima volta, abbasso il volume della musica nel sangue ;)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: alexjenn
            Fuori luogo, dato che il discorso era serio.

            O, almeno, segnala l'ironia... sai, nel testo è
            difficile da evincere, non lo
            sapevi?
            Chiedo venia, sinceramente trovo molto difficile rispondere seriamente a chi parla di "Piegare la volontà di milioni di persone".
            Vabbe', ti chiedo scusa per aver frainteso le tue
            parole.

            La prossima volta, abbasso il volume della musica
            nel sangue
            ;)No problem!
          • alexjenn scrive:
            Re: MS e Apple sono quasi uguali
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: alexjenn


            Fuori luogo, dato che il discorso era serio.



            O, almeno, segnala l'ironia... sai, nel testo è

            difficile da evincere, non lo

            sapevi?



            Chiedo veniaInsisto, sono io a chiederti scusa.
            , sinceramente trovo molto difficile
            rispondere seriamente a chi parla di "Piegare la
            volontà di milioni di
            persone".
            Diciamo che, in modo non ironico, l'ho messo in una posizione ridicola ;)

            Vabbe', ti chiedo scusa per aver frainteso le
            tue

            parole.



            La prossima volta, abbasso il volume della
            musica

            nel sangue

            ;)

            No problem!Amici? :D
  • paoloholzl scrive:
    Mac come Prada
    Sono utente Windows, Linaro e anche Mac-ista ...Come sostengo con argomentazioni più articolate sul mio Blog, il Mac non è una Ferrari, è Prada.Concordo nell'articolo, tranne che sul fatto che il fenomeno 'mac' non si possa capire.E' l'effetto di una sapiente gestione di marketing e prodotto.E' lo stesso fenomeno che porta all'acquisto di una qualsiasi griffe del mercato del lusso.
    • alexjenn scrive:
      Re: Mac come Prada
      - Scritto da: paoloholzl
      Sono utente Windows, Linaro e anche Mac-ista ...

      Come sostengo con argomentazioni più articolate
      sul mio Blog, il Mac non è una Ferrari, è
      Prada.

      Concordo nell'articolo, tranne che sul fatto che
      il fenomeno 'mac' non si possa
      capire.
      E' l'effetto di una sapiente gestione di
      marketing e
      prodotto.
      E' lo stesso fenomeno che porta all'acquisto di
      una qualsiasi griffe del mercato del
      lusso.Rispetto la tua opinione ma, dal mio punto di vista, dimostri di non saper usare bene Mac OS X.
      • upc scrive:
        Re: Mac come Prada
        - Scritto da: alexjenn
        - Scritto da: paoloholzl

        Sono utente Windows, Linaro e anche Mac-ista ...



        Come sostengo con argomentazioni più articolate

        sul mio Blog, il Mac non è una Ferrari, è

        Prada.



        Concordo nell'articolo, tranne che sul fatto che

        il fenomeno 'mac' non si possa

        capire.

        E' l'effetto di una sapiente gestione di

        marketing e

        prodotto.

        E' lo stesso fenomeno che porta all'acquisto di

        una qualsiasi griffe del mercato del

        lusso.

        Rispetto la tua opinione ma, dal mio punto di
        vista, dimostri di non saper usare bene Mac OS
        X.Non sei proprio capace di usarlo, eh?
  • LaNberto scrive:
    Apple non è una azienda buona.
    "Apple non è una azienda buona. Non lo è mai stata."Da parte mia posso solo dire: chi se ne frega?Cosa c'è di strano se una corporation enorme tira a fare quattrini? e soprattutto li fa vendendomi gli strumenti che IO ho scelto per il mio lavoro in quanto più efficienti e produttivi, e che quindi, a loro volta, mi fanno guadagnare di più?Il cantierista si preoccupa se la Caterpillar tratta bene i giornalisti a corto di argomenti? Gliene frega nulla?
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple non è una azienda buona.
      - Scritto da: LaNberto
      "Apple non è una azienda buona. Non lo è mai
      stata."

      Da parte mia posso solo dire: chi se ne frega?
      Cosa c'è di strano se una corporation enorme tira
      a fare quattrini?Perché, ci sono altre attività industriali/commerciali/artigianali che non tirano a fare quattrini? Operai e impiegati cosa ci stanno a fare, nelle suddette? Opera di beneficenza? No? Allora sono cattivi?
    • nostromo scrive:
      Re: Apple non è una azienda buona.
      Che lavoro fai? Il grafico? Photoshop 64 bit è uscito su Mac? Sappi che su WIndows è sempre esistito. AH forse usi FinalCut? ma cos'è? a me pare che tutti usino AVid cinema(windows), compresa Sky e cinecittà.....
      • LaNberto scrive:
        Re: Apple non è una azienda buona.
        Vediamo un altro principe dei luoghi comuni...- Scritto da: nostromo
        Che lavoro fai? Il grafico? Photoshop 64 bit è
        uscito su Mac? Sappi che su WIndows è sempre
        esistito. Sì, sono un grafico. DI photoshop a 64 bit me ne frego, visto che di tutta la suite Adobe è l'unico programma a 64 bit, e i vantaggi si vedono solo su file enormi che io non uso... Ah, su windows solo l'ultima versione è a 64bit, ponendo problemi perché tutto il rreesto non lo è, e tutti sappiamo quanto bene si integrano i due tipi di software con windows :)AH forse usi FinalCut? ma cos'è? a me
        pare che tutti usino AVid cinema(windows),
        compresa Sky e
        cinecittà.....Veramente attualmente il mercato è 50% (in crescita) FInalCut e 50% (in calo) AVID. IO ho usato tutti e due e non c'è storia (né prezzo).Se non sai le cose, salle! :D
        • alexjenn scrive:
          Re: Apple non è una azienda buona.
          Certo che girano, ma tendono a chiudersi e, in più Adobe non dà assistenza se usi Windows a 64 bit.Te lo dice uno che ha lavorato in uno studio dove si fa produzione video e 3D, e chi lavorava con Windows a 64 bit con After Effects, Premiere e Illustrator, li sentivo bestemmiare per ogni volta gli si chiudeva i programmi, e non era un solo PC, bensì 12.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            Dimenticavo: i software a 32 bit girano in emulazione in Windows a 64 bit, poiché Windows deve creare uno spazio a 32 bit nell'indirizzamento a 64 dei dati nella RAM.Risultato? Performance minori.Quindi ribadisco: che tristezza.
          • M. M. scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            Ascolta, non meriti nemmeno più risposte!Si capisce che di computer non capisci una mazza e quindi neanche sto a spiegarti perché sarebbe solo tempo perso!!!
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Dimenticavo: i software a 32 bit girano in
            emulazione in Windows a 64 bit, poiché Windows
            deve creare uno spazio a 32 bit
            nell'indirizzamento a 64 dei dati nella
            RAM.Questa è davvero da enciclopedia dell'informatica. Hai idea di cosa hai scritto?

            Risultato? Performance minori.Mah. Credo tu confonda l'XP mode che è una macchina virtuale in 7 con il software eseguito nel sistema operativo. Nel primo caso può starci che ci siano prestazioni minori per via della gestione di dischi virtuali e altre amenità. Ma lo stesso si verifica anche con VMWare e VirtualBOX se sotto c'è un sistema operativo completo (leggi Linux, Windows o Mac OS-X). Utilizzando l'hypervisor dedicato di ESXi, ad esempio, non ci sono problemi di performance, ma non è il nostro caso. Mi piacerebbe vedere quali sono le performance minori che citi. Evidentemente lo fai per partito preso e pensando che 7 sia ancora 9x, NT o 2000. Se in uno studio hai visto i prodotti Adobe chiudersi, non è segno che Windows è incompatibile (che versione usavano, tra l'altro?), ma che qualcosa nei loro PC è stato installato come capita. Del resto ci sono in giro così tanti sedicenti esperti di informatica che non mi meraviglia affatto che un PC ci impieghi ore a spegnersi o che i programmi siano installati alla "vediamo che succede...". O hanno tutti letto le raccomandazioni di installazione di Adobe?
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas

            Dimenticavo: i software a 32 bit girano in

            emulazione in Windows a 64 bit, poiché Windows

            deve creare uno spazio a 32 bit

            nell'indirizzamento a 64 dei dati nella

            RAM.

            Questa è davvero da enciclopedia
            dell'informatica. Hai idea di cosa hai
            scritto?
            Dimmi cosa ho scritto e dimmi come funziona se dici che ho sbagliato.Noto che voi due qui mi scrivono che sto scrivendo castronerie, ma nessuno di voi scrive come funziona l'indirizzamento dei dati in RAM.E, guarda cos'ho trovato su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/64_bit#32_contro_64_bit



            Risultato? Performance minori.

            Mah. Credo tu confonda l'XP mode che è una
            macchina virtuale in 7 con il software eseguito
            nel sistema operativo. Nel primo caso può starci
            che ci siano prestazioni minori per via della
            gestione di dischi virtuali e altre amenità. Ma
            lo stesso si verifica anche con VMWare e
            VirtualBOX se sotto c'è un sistema operativo
            completo (leggi Linux, Windows o Mac OS-X).
            Utilizzando l'hypervisor dedicato di ESXi, ad
            esempio, non ci sono problemi di performance, ma
            non è il nostro caso. Mi piacerebbe vedere quali
            sono le performance minori che citi.
            Evidentemente lo fai per partito preso e pensando
            che 7 sia ancora 9x, NT o 2000. Se in uno studio
            hai visto i prodotti Adobe chiudersi, non è segno
            che Windows è incompatibile (che versione
            usavano, tra l'altro?), Windows Vista 64 bit senza SP1 e Adobe Creative Suite Master Collection versione 4.
            ma che qualcosa nei loro
            PC è stato installato come capita.Niente di tutto ciò. È uno studio serio, non un negozio per aficionados.
            Del resto ci
            sono in giro così tanti sedicenti esperti di
            informatica che non mi meraviglia affatto che un
            PC ci impieghi ore a spegnersi o che i programmi
            siano installati alla "vediamo che succede...". O
            hanno tutti letto le raccomandazioni di
            installazione di
            Adobe?
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Dimmi cosa ho scritto e dimmi come funziona se
            dici che ho
            sbagliato.I software a 32 non girano in emulazione sotto Windows 64 bit, semplicemente i processi a 32 bit ricevono dal sistema uno spazio di memoria virtuale a 32 bit quindi capace di indirizzare al massimo 4GB (2^32 appunto ovviamente per numeri positivi). Il concetto di fornire un spazio di memoria compatibile al proXXXXX non è esattamente emulazione e dal momento che tutto il resto rimane invariato non hai nessun calo delle performance, ma molto dipende anche dall'applicazione e da come è stata scritta. In genere qualsiasi sistema operativo non è un giocattolo e bisogna seguire delle regole ben precise per scrivere un'applicazione. Windows soffre, in questo caso, del disordine delle sue DLL dovute al retaggio degli anni passati. Ci sono in giro montagne di applicazioni scritte male. Anche in questo caso ci sono in giro così tanti sedicenti esperti sviluppatori che non è possibile fare di tutta l'erba un fascio. E comunque, ripeto, non si tratta di emulazione.
            Noto che voi due qui mi scrivono che sto
            scrivendo castronerie, ma nessuno di voi
            scrive come funziona l'indirizzamento dei
            dati in
            RAM.Leggi sopra.
            E, guarda cos'ho trovato su Wikipedia:
            http://it.wikipedia.org/wiki/64_bit#32_contro_64_bGuarda non è per te, ma proprio se mi citi wikipedia italiana nel ramo informatica hai proprio sbagliato fonte. Wiki soffre della sindrome di protagonismo e lo so per esperienza. Gente che si occupa di tutt'altro e chiede di censire Teocoli nell'enciclopedia, viene ad insegnare che cos'è la sicurezza informatica e non accetta tagli o modifiche dell'articolo scritto. Neolaureati in fisica che sostengono teoremi diversi da quelli universalmente riconosciuti (roba da Nobel se solo fossero dimostrabili) solo perché sono neolaureati in fisica. Ecco questi personaggi contribuiscono a wiki italiana. I dati sopra sono presi dalle librerie di sviluppo MS.
            Windows Vista 64 bit senza SP1 e Adobe Creative
            Suite Master Collection versione
            4.Eh beh, mi spiace, non per darti contro ma l'SP0 di Vista lo sanno tutti che è strabacato e incompatibile con tutto. Dovrebbero provare un aggiornamento all'SP2. Non mi tirare fuori che OS-X in questo caso è meglio perché di patch ne fa tante anche Apple e non tutte le versioni del sistema operativo casa cupertino sono nobili e pronte per il mercato. Il vizio è comune da quelle parti.
            Niente di tutto ciò. È uno studio serio, non un
            negozio per
            aficionados.Certo che sia serio non lo metto in dubbio, a quanto pare, però, non hanno una procedura che imponga l'aggiornamento dei sistemi altrimenti sarebbero già all'SP2 da un pezzo.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas

            Dimmi cosa ho scritto e dimmi come funziona se

            dici che ho

            sbagliato.

            I software a 32 non girano in emulazione sotto
            Windows 64 bit, semplicemente i processi a 32 bit
            ricevono dal sistema uno spazio di memoria
            virtuale a 32 bit [cut]Questo lo hai scritto tu.e io ho scritto questo:Dimenticavo: i software a 32 bit girano in emulazione in Windows a 64 bit, poiché Windows deve creare uno spazio a 32 bit nell'indirizzamento a 64 dei dati nella RAM .http://is.gd/791WCSbaglio o hai scritto la stessa cosa che ho scritto io?Adesso, è vero che ho scritto emulazione, ma tanto è e non può essere considerato virtualizzazione poiché non è necessario dare per forza 4 GB di RAM ai processi a 32 bit.Poi, quando ho scritto che c'è calo delle performance, be' è naturale dato che se Windows crea questo spazio a 32 bit, in RAM rimano meno spazio per i processi a 64 bit, oltre al fatto che Windows stesso dovrà gestire processi paralleli e con calcoli diversi.Poi, può darsi pure che io sia in errore e che ho scritto un mucchio di castronerie perché no? ma allora mi viene questo dubbio: se Windows a 64 bit può gestire bene i processi a 32 senza problemi né calo di performance, come mai allora sul mercato esiste la versione Windows a 32 bit? Non è più economico, a questo punto, fare un'unica versione di Windows, come fa Apple con Mac OS X?
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Adesso, è vero che ho scritto emulazione, ma
            tanto è e non può essere considerato
            virtualizzazione poiché non è necessario dare per
            forza 4 GB di RAM ai processi a 32
            bit.?!? Non ho parlato di virtualizzazione, ma tant'è. Sai cosa significa emulare vero? Hai presente il MAME, MESS, Vice, WinUAI, ecc.? Ecco, quelli sono emulatori. Emulano un HW che non corrisponde alla macchina fisica e sul quale fanno girare programmi in emulazione. Mi spieghi perché Windows dovrebbe emulare se stesso quando fa girare dei programmi a 32BIT? E dove sta l'emulazione nell'impiego diretto dell'HW della macchina?
            Poi, quando ho scritto che c'è calo delle
            performance, be' è naturale dato che se Windows
            crea questo spazio a 32 bit, in RAM rimano meno
            spazio per i processi a 64 bit, oltre al fatto
            che Windows stesso dovrà gestire processi
            paralleli e con calcoli
            diversi.OMG. Ti rispondo perché l'hai chiesto tu di indirizzarti sulla retta via. Quando si parla di indirizzamento di memoria virtuale vuol dire che al programma vengono dati indirizzi per un massimo 4GB e non che il programma, una volta avviato, occupa 4GB in memoria. Per questo motivo se un programma ha bisogno di 1GB in memoria se lo prende, ma il sistema fa in modo di scaricare la RAM quando non è necessario tenerla occupata fisicamente (swap ti dice niente?). Lo fa anche OS-X te lo assicuro.
            Poi, può darsi pure che io sia in errore e che ho
            scritto un mucchio di castronerie – perché no? –
            ma allora mi viene questo dubbio: se Windows a 64
            bit può gestire bene i processi a 32 senza
            problemi né calo di performance, come mai allora
            sul mercato esiste la versione Windows a 32 bit?
            Non è più economico, a questo punto, fare
            un'unica versione di Windows, come fa Apple con
            Mac OS
            X?Perché MS a differenza di Apple non lavora su HW blindato e deve andare incontro alle esigenze delle multinazionali che non possono permettersi di rinnovare il parco macchine. Windows 2008 doveva essere l'ultimo sistema operativo a 32BIT casa MS, poi sappiamo com'è andata e 7 è ancora in versione a 32BIT. Successe lo stesso quando fecero uscire IE 3.0 a 32BIT dicendo che non avrebbero fatto la versione a 16. Qualche giorno dopo Boeing protestò dicendo di non poter aggiornare tutte le sue postazioni Windows 3.11 a versioni successive per utilizzare il browser e così IE è stato fatto anche a 16BIT. Per Apple il problema non si pone, semplicmente comunica che smette la produzione di certe versioni come nel caso di Snow che non è stato portato su PPC. Quale sia la strategia migliore non lo so.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas

            Adesso, è vero che ho scritto emulazione, ma

            tanto è e non può essere considerato

            virtualizzazione poiché non è necessario dare
            per

            forza 4 GB di RAM ai processi a 32

            bit.

            ?!? Non ho parlato di virtualizzazione, ma
            tant'è. Sai cosa significa emulare vero? Hai
            presente il MAME, MESS, Vice, WinUAI, ecc.? Ecco,
            quelli sono emulatori. Emulano un HW che non
            corrisponde alla macchina fisica e sul quale
            fanno girare programmi in emulazione. Mi spieghi
            perché Windows dovrebbe emulare se stesso quando
            fa girare dei programmi a 32BIT? E dove sta
            l'emulazione nell'impiego diretto dell'HW della
            macchina?
            Allora significa che, dopo tutto questo discorso, il mio unico errore è nell'uso della parola emulazione? Così sia.

            Poi, quando ho scritto che c'è calo delle

            performance, be' è naturale dato che se Windows

            crea questo spazio a 32 bit, in RAM rimano meno

            spazio per i processi a 64 bit, oltre al fatto

            che Windows stesso dovrà gestire processi

            paralleli e con calcoli

            diversi.

            OMG. Ti rispondo perché l'hai chiesto tu di
            indirizzarti sulla retta via. Quando si parla di
            indirizzamento di memoria virtuale vuol dire che
            al programma vengono dati indirizzi per un
            massimo 4GB e non che il programma, una volta
            avviato, occupa 4GB in memoria. Per questo motivo
            se un programma ha bisogno di 1GB in memoria se
            lo prende, ma il sistema fa in modo di scaricare
            la RAM quando non è necessario tenerla occupata
            fisicamente (swap ti dice niente?). Lo fa anche
            OS-X te lo assicuro.
            Forse dimentichi che un sistema a 64 bit consuma più risorse in RAM e cache della CPU.Insomma, un software a 32 bit è sicuramente più performante in un sistema a 32 bit e non a 64, dove diventa più lento.Ti ho postato anche un link che lo spiega in modo completo...


            Poi, può darsi pure che io sia in errore e che
            ho

            scritto un mucchio di castronerie –
            perché no?


            ma allora mi viene questo dubbio: se Windows a
            64

            bit può gestire bene i processi a 32 senza

            problemi né calo di performance, come mai allora

            sul mercato esiste la versione Windows a 32 bit?

            Non è più economico, a questo punto, fare

            un'unica versione di Windows, come fa Apple con

            Mac OS

            X?

            Perché MS a differenza di Apple non lavora su HW
            blindato e deve andare incontro alle esigenze
            delle multinazionali che non possono permettersi
            di rinnovare il parco macchine. Windows 2008
            doveva essere l'ultimo sistema operativo a 32BIT
            casa MS, poi sappiamo com'è andata e 7 è ancora
            in versione a 32BIT.Be', insomma. Dato che XP ha un livello di maturità molto alto, per quale motivo le aziende dovrebbero aggiornare i sistemi nelle loro macchine, correndo poi il rischio di affrontare una miriade di problemi?Ma, data l'età di XP stesso, e data la grande disponibilità di macchine a 64 bit (ormai tutte sul mercato lo sono), aziende che hanno bisogno di aggiornare le proprie macchine, ovvero di acquistarne di nuovi, automaticamente comprerebbero macchine a 64 bit.Inoltre, credo che il tuo motivo sia esatto a metà per un altro fattore: esistono anche versioni home di Windows a 32 bit, ormai obsolete. Quando sono stati venduti gli ultimi PC a 32 bit (tralasciando i netbook per i quali si poteva limitare una versione speciale di Windows)?D'altronde, scopo di Microsoft non è solo di vendere il suo sistema, ma far in modo che il pubblico compri i computer nei quali viene installato.Successe lo stesso quando
            fecero uscire IE 3.0 a 32BIT dicendo che non
            avrebbero fatto la versione a 16. Qualche giorno
            dopo Boeing protestò dicendo di non poter
            aggiornare tutte le sue postazioni Windows 3.11 a
            versioni successive per utilizzare il browser e
            così IE è stato fatto anche a 16BIT. Per Apple il
            problema non si pone, semplicmente comunica che
            smette la produzione di certe versioni come nel
            caso di Snow che non è stato portato su PPC.
            Quale sia la strategia migliore non lo
            so.Non vedo una migliore strategia, ma certo è che Leopard, supportato anche dai PPC, va benissimo. È maturo e affidabile, e proprio perché Snow Leopard è stato solo una versione leggermente migliorata (oltre ai discorsi del 64 bit completo), da qui è stata presa l'idea di abbandonare PPC.D'altronde, quanto costa SL?
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Allora significa che, dopo tutto questo discorso,
            il mio unico errore è nell'uso della parola
            emulazione? Esatto e di conseguenza sostenere che le applicazioni vanno peggio citando il caso di uno studio con Vista SP0.
            Forse dimentichi che un sistema a 64 bit consuma
            più risorse in RAM e cache della
            CPU.Ma questo dove sta scritto si può sapere? Windows XP occupava, una volta caricato, tra i 200 e 400MB in memoria. Windows XP x64 occupava lo stesso spazio. 7 x64 occupa si aggira a qualcosa di più dei 400MB ma stiamo parlando di un OS completamente diverso. Non ho sottomano un 7 a 32BIT, ma credo non ci sia molta differenza con quello a x64.
            Insomma, un software a 32 bit è sicuramente più
            performante in un sistema a 32 bit e non a 64,
            dove diventa più
            lento.Ma su quali basi lo dichiari?

            Ti ho postato anche un link che lo spiega in modo
            completo...
            Wiki? Mah, il passaggio che riferisci inizia con un incoraggiante "Teoricamente". Ti ripeto il fatto che applicazioni a 32 BIT non siano compatibili o girino in maniera meno performante è dovuto esclusivamente alla bontà dell'applicazione. Se la mia applicazione è fatta per usare le vecchie MFC42.dll non mi devo meravigliare se su 7 ci sono difficoltà di funzionamento.
            Be', insomma. Dato che XP ha un livello di
            maturità molto alto, per quale motivo le aziende
            dovrebbero aggiornare i sistemi nelle loro
            macchine, correndo poi il rischio di affrontare
            una miriade di
            problemi?Infatti non lo fanno ed è il problema principale di MS negli ultimi anni.
            Ma, data l'età di XP stesso, e data la grande
            disponibilità di macchine a 64 bit (ormai tutte
            sul mercato lo sono), aziende che hanno bisogno
            di aggiornare le proprie macchine, ovvero di
            acquistarne di nuovi, automaticamente
            comprerebbero macchine a 64
            bit.Certo e ci installano XP 32BIT, perché non devi pensare allo studio che ha 10/15 o anche 20 applicazioni, ma ad un parco applicativo di migliaia (e non esagero) di titoli più disparati. Ricertificarli tutti per avere minori impatti sulle piattaforme (quindi minori costi di gestione) richiede un anno di lavoro quando va bene e visto il passo falso di Vista nessuno si è preso la briga di migrare in attesa di 7.
            Inoltre, credo che il tuo motivo sia esatto a
            metà per un altro fattore: esistono anche
            versioni home di Windows a 32 bit, ormai
            obsolete. Quando sono stati venduti gli ultimi PC
            a 32 bit (tralasciando i netbook per i quali si
            poteva limitare una versione speciale di
            Windows)?In che senso scusa? Ormai gli unici produttori che forniscono downgrade (a loro spese) sono HP, IBM, Dell e poco altro, tra l'altro solo su HW di fascia medio alta. E' un po' che non mi occupo di home, per cui non so dirti, ma l'ultimo Packard Bell che ho visto (un paio di anni fa) è uscito con Vista x64 senza possibilità di downgrade.
            D'altronde, scopo di Microsoft non è solo di
            vendere il suo sistema, ma far in modo che il
            pubblico compri i computer nei quali viene
            installato.Microsoft è un software house da quando è nata. Il suo unico scopo è vendere licenze. Che poi tu voglia comprare un PC con windows o che tu paghi la licenza per farlo girare in virtual machine a Microsoft non può XXXXXXX di meno.
            Non vedo una migliore strategia, ma certo è che
            Leopard, supportato anche dai PPC, va benissimo.
            È maturo e affidabile, e proprio perché Snow
            Leopard è stato solo una versione leggermente
            migliorata (oltre ai discorsi del 64 bit
            completo), da qui è stata presa l'idea di
            abbandonare
            PPC.Sì, ma allora vale lo stesso discorso che hai fatto poco fa per XP, se Leopard funziona bene perché passare a Snow?
            D'altronde, quanto costa SL?Costerà anche poco, ma se ho un PPC mi tocca cambiare HW e questo fa lievitare i costi. Inoltre ha apportato solo leggere migliorie, per cui la possiamo considerare una Minor Release che in genere viene gestita da altri produttori con upgrade gratuiti.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas

            Allora significa che, dopo tutto questo
            discorso,

            il mio unico errore è nell'uso della parola

            emulazione?

            Esatto e di conseguenza sostenere che le
            applicazioni vanno peggio citando il caso di uno
            studio con Vista
            SP0.


            Forse dimentichi che un sistema a 64 bit consuma

            più risorse in RAM e cache della

            CPU.

            Ma questo dove sta scritto si può sapere? Windows
            XP occupava, una volta caricato, tra i 200 e
            400MB in memoria. Windows XP x64 occupava lo
            stesso spazio. 7 x64 occupa si aggira a qualcosa
            di più dei 400MB ma stiamo parlando di un OS
            completamente diverso. Non ho sottomano un 7 a
            32BIT, ma credo non ci sia molta differenza con
            quello a x64.Anche qui: http://is.gd/79oqHThe main disadvantage of 64-bit architectures is that relative to 32-bit architectures, the same data occupies more space in memory (due to swollen pointers and possibly other types and alignment padding). This increases the memory requirements of a given process and can have implications for efficient proXXXXXr cache utilization. Maintaining a partial 32-bit model is one way to handle this and is in general reasonably effective. For example, the z/OS operating system takes this approach currently, requiring program code to reside in 31-bit address spaces (the high order bit is not used in address calculation on the underlying hardware platform) while data objects can optionally reside in 64-bit regions.



            Insomma, un software a 32 bit è sicuramente più

            performante in un sistema a 32 bit e non a 64,

            dove diventa più

            lento.

            Ma su quali basi lo dichiari?
            Lo dici anche te che un applicativo a 32 bit in un sistema a 64 va in emulazione...L'emulazione rallenta.Poi, lo dici anche tu dopo...


            Ti ho postato anche un link che lo spiega in
            modo

            completo...



            Wiki? Mah, il passaggio che riferisci inizia con
            un incoraggiante "Teoricamente". Ti ripeto il
            fatto che applicazioni a 32 BIT non siano
            compatibili o girino in maniera meno performante
            è dovuto esclusivamente alla bontà
            dell'applicazione. Se la mia applicazione è fatta
            per usare le vecchie MFC42.dll non mi devo
            meravigliare se su 7 ci sono difficoltà di
            funzionamento.
            Che c'entrano adesso le librerie se parliamo di gestione della RAM?


            Be', insomma. Dato che XP ha un livello di

            maturità molto alto, per quale motivo le aziende

            dovrebbero aggiornare i sistemi nelle loro

            macchine, correndo poi il rischio di affrontare

            una miriade di

            problemi?

            Infatti non lo fanno ed è il problema principale
            di MS negli ultimi
            anni.


            Ma, data l'età di XP stesso, e data la grande

            disponibilità di macchine a 64 bit (ormai tutte

            sul mercato lo sono), aziende che hanno bisogno

            di aggiornare le proprie macchine, ovvero di

            acquistarne di nuovi, automaticamente

            comprerebbero macchine a 64

            bit.

            Certo e ci installano XP 32BIT, perché non devi
            pensare allo studio che ha 10/15 o anche 20
            applicazioni, ma ad un parco applicativo di
            migliaia (e non esagero) di titoli più disparati.
            Ricertificarli tutti per avere minori impatti
            sulle piattaforme (quindi minori costi di
            gestione) richiede un anno di lavoro quando va
            bene e visto il passo falso di Vista nessuno si è
            preso la briga di migrare in attesa di
            7.


            Inoltre, credo che il tuo motivo sia esatto a

            metà per un altro fattore: esistono anche

            versioni home di Windows a 32 bit, ormai

            obsolete. Quando sono stati venduti gli ultimi
            PC

            a 32 bit (tralasciando i netbook per i quali si

            poteva limitare una versione speciale di

            Windows)?

            In che senso scusa? Ormai gli unici produttori
            che forniscono downgrade (a loro spese) sono HP,
            IBM, Dell e poco altro, tra l'altro solo su HW di
            fascia medio alta. E' un po' che non mi occupo di
            home, per cui non so dirti, ma l'ultimo Packard
            Bell che ho visto (un paio di anni fa) è uscito
            con Vista x64 senza possibilità di
            downgrade.


            D'altronde, scopo di Microsoft non è solo di

            vendere il suo sistema, ma far in modo che il

            pubblico compri i computer nei quali viene

            installato.

            Microsoft è un software house da quando è nata.
            Il suo unico scopo è vendere licenze. Che poi tu
            voglia comprare un PC con windows o che tu paghi
            la licenza per farlo girare in virtual machine a
            Microsoft non può XXXXXXX di
            meno.Non è così semplice. Se Microsoft fa un sistema che risulta installato nel 90% delle macchine MA al contempo il sistema stesso non prende vantaggi delle tecnologie che i produttori introducono, il pubblico se ne fregherà di acquistare l'ultimo PC tecnologico tanto Windows non lo gestirebbe al massimo (un po' quello che è davvero sucXXXXX con XP e con i proXXXXXri Intel).Microsoft deve andare al passo con i tempi per permettere ai produttori di vendere di più.


            Non vedo una migliore strategia, ma certo è che

            Leopard, supportato anche dai PPC, va benissimo.

            È maturo e affidabile, e proprio perché Snow

            Leopard è stato solo una versione leggermente

            migliorata (oltre ai discorsi del 64 bit

            completo), da qui è stata presa l'idea di

            abbandonare

            PPC.

            Sì, ma allora vale lo stesso discorso che hai
            fatto poco fa per XP, se Leopard funziona bene
            perché passare a Snow?
            Chi ha Mac Intel, ne approfitta (versione migliorata, ricordi?)


            D'altronde, quanto costa SL?

            Costerà anche poco, ma se ho un PPC mi tocca
            cambiare HW e questo fa lievitare i costi.Ma non è obbligatorio.
            Inoltre ha apportato solo leggere migliorie, per
            cui la possiamo considerare una Minor Release che
            in genere viene gestita da altri produttori con
            upgrade
            gratuiti.E questo, lo sai anche te, non è così.
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            No beh, dai, starei anche qui a oltranza decisamente ho da fare. Diciamo che il caos è totale e non è possibile uscirne a forza di post su un thread. Per concludere, può essere che un'applicazione a 32 bit giri con minori prestazioni su 64 bit, ma questo è del tutto relativo e dipende molto dall'applicazione, non si può dare come affermazione assoluta.
          • LaNberto scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            ma questo non è il caso della CS4
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas
            No beh, dai, starei anche qui a oltranza
            decisamente ho da fare. Diciamo che il caos è
            totale e non è possibile uscirne a forza di post
            su un thread. Per concludere, può essere che
            un'applicazione a 32 bit giri con minori
            prestazioni su 64 bit, ma questo è del tutto
            relativo e dipende molto dall'applicazione, non
            si può dare come affermazione
            assoluta.Ok, diciamo pure che non possa essere un'affermazione assoluta, va bene, fatto è che il problema esiste. D'altronde, chi scrive applicativi a 32 bit non lo fa pensando a un sistema a 64, altrimenti compilerebbe direttamente a 64 bit, ti pare?La questione che ho posto all'inizio è questa ed è semplice: su Mac OS X, applicativi a 32 e a 64 bit girano in modo nativo, in Windows no.Sarai almeno d'accordo su questo?
          • M. M. scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: alexjenn
            La questione che ho posto all'inizio è questa ed
            è semplice: su Mac OS X, applicativi a 32 e a 64
            bit girano in modo nativo, in Windows
            no.

            Sarai almeno d'accordo su questo?Ma che cavolo stai dicendo? Non c'è proprio limite al peggio!!!
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: alexjenn

            La questione che ho posto all'inizio è questa ed

            è semplice: su Mac OS X, applicativi a 32 e a 64

            bit girano in modo nativo, in Windows

            no.



            Sarai almeno d'accordo su questo?

            Ma che cavolo stai dicendo? Non c'è proprio
            limite al
            peggio!!!CVD.http://is.gd/79lfn
          • M. M. scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            Tanto guarda, come ti ho già detto qui c'è scritto tutto ciò che è stato detto da me e da te, ogni lettore deciderà in assoluta libertà se hai ragione tu oppure no. Fine!Semplice, immediato ed equo! :-)
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Ok, diciamo pure che non possa essere
            un'affermazione assoluta, va bene, fatto è che il
            problema esiste. D'altronde, chi scrive
            applicativi a 32 bit non lo fa pensando a un
            sistema a 64, altrimenti compilerebbe
            direttamente a 64 bit, ti
            pare?Evidentemente le applicazioni a 32BIT che vanno in emulazione sono state scritte prima dell'avvento dei sistemi operativi a 64. Per questo parlo di applicazioni scritte male. E no, non è il caso di CS4, ma, se ci stiamo riferendo al famoso studio di professionisti, è il caso di Vista x64 SP0 che non ha niente a che fare con l'emulazione.Saluti.
        • LaNberto scrive:
          Re: Apple non è una azienda buona.
          Ma chi te lo fa fare di rimediare queste figure?
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            Come ho scritto prima LaNberto, esperienza vissuta in uno studio con 12 PC 12; non può essere un caso.È evidente che certi programmi complessi non lavorino bene in emulazione, ergo, non si possono usare tutti i software a 32 bit in Windows a 64.
          • LaNberto scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            sì, ma queste cose le sa chi li usa, non gli studenti o gli smanettoni
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: LaNberto
            sì, ma queste cose le sa chi li usa, non gli
            studenti o gli
            smanettoni ;)
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            Scusate mi riprometto sempre di non rispondere più, ma non ce la faccio, state diventando patetici.- Scritto da: alexjenn
            Come ho scritto prima LaNberto, esperienza
            vissuta in uno studio con 12 PC 12; non può
            essere un
            caso.12PC? Che base di installato impressionante. Nemmeno quando ho inziato a lavorare ne ho visti così pochi. Mi auguro tu non lo faccia di mestiere.

            È evidente che certi programmi complessi non
            lavorino bene in emulazione, ergo, non si possono
            usare tutti i software a 32 bit in Windows a
            64.A parte la contraddizione evidente (non si diceva che la suita Adobe era a 64BIT e che il problema era Vista x64 SP0? Dov'è sta benedetta emulazione a cui ti aggrappi in ogni post? Ah sì nell'Itanium che non vendono più), lo ammetto hai ragione. Certi programmi a 32 bit non funzionano bene in Windows 64. Anzi non funzionano affatto. Mentre vanno sotto OS-X grazie al poderoso kernel FreeBSD anche se i binari sono completamente diversi. Ho sostenuto il contrario per farti dispetto, ma alla fine mi hai smascherato. Hai ragione, 12 PC non possono essere un caso oltretutto gestiti magari da un esperto come te. Statemi bene e mi raccomando continuate con Apple che è facile da usare e non crea problemi a gente come voi. E fatemi un altro favore, state lontani dall'informatica; non è una scienza (sì esatto è una scienza) che fa per voi. E' evidente che il nome Tanenbaun per voi non significa nulla e che la vostra esperienza (se si può definire tale) è fatta di google e di wiki quindi è inutile cercare di farvi capire quello che non potete capire. Cercate solo di non spacciarvi per esperti e piazzarvi sul mercato è stato già abbastanza rovinato da chi, a fine anni 90, ha smesso i panni del ragioniere per improvvisarsi web master.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.
            - Scritto da: butangas
            Scusate mi riprometto sempre di non rispondere
            più, ma non ce la faccio, state diventando
            patetici.

            - Scritto da: alexjenn

            Come ho scritto prima LaNberto, esperienza

            vissuta in uno studio con 12 PC 12; non può

            essere un

            caso.

            12PC? Che base di installato impressionante.
            Nemmeno quando ho inziato a lavorare ne ho visti
            così pochi. Mi auguro tu non lo faccia di
            mestiere.Fai finta di non aver capito?




            È evidente che certi programmi complessi non

            lavorino bene in emulazione, ergo, non si
            possono

            usare tutti i software a 32 bit in Windows a

            64.

            A parte la contraddizione evidente (non si diceva
            che la suita Adobe era a 64BIT e che il problema
            era Vista x64 SP0?No.La suite Adobe non è a 64 bit poiché non esiste. Solo Photoshop CS4 per Windows è a 64 bit.
            Dov'è sta benedetta emulazione
            a cui ti aggrappi in ogni post? Ah sì
            nell'Itanium che non vendono più), lo ammetto hai
            ragione. Certi programmi a 32 bit non funzionano
            bene in Windows 64. Anzi non funzionano affatto .Da qualche altra parte M.M. e te stesso dite che non è così... non è che siate voi a contraddirvi?
            Mentre vanno sotto OS-X grazie al poderoso kernel
            FreeBSD anche se i binari sono completamente
            diversi. Ho sostenuto il contrario per farti
            dispetto, ma alla fine mi hai smascherato. Hai
            ragione, 12 PC non possono essere un caso
            oltretutto gestiti magari da un esperto come te.Come vedi, non hai letto o non hai capito.Vedi, non sono un esperto (grazie al cielo visto come lo siete voi) e, cosa, più interessante, non ho scritto da nessuna parte di averli gestiti e/o installati appunto perché non l'ho fatto per niente; in altre parole, tutto il tuo discorso si basa su un tuo errore di cognizione.
            Statemi bene e mi raccomando continuate con Apple
            che è facile da usare e non crea problemi a gente
            come voi. E fatemi un altro favore, state lontani
            dall'informatica; non è una scienza (sì esatto è
            una scienza) che fa per voi.Davvero l'informatica è una scienza?Ma dài; ah, ecco perché in Italia i corsi di laurea si chiamavano "Scienza dell'informazione"
            E' evidente che il
            nome Tanenbaun per voi non significa nulla e che
            la vostra esperienza (se si può definire tale) è
            fatta di google e di wiki quindi è inutile
            cercare di farvi capire quello che non potete
            capire.Mah, io ho capito tanto leggendo anche dai link che ho postato, e che tu hai confutato. Se li rileggi bene, quando si nomina Itanium lo si fa come esempio per alcuni scenari, non per dato assoluto, ma non l'hai nemmeno capito.Inoltre, che gli articoli siano del 2004, vorresti forse dirmi che è cambiato qualcosa tra XP 64 bit e Vista o 7 64 bit?
            Cercate solo di non spacciarvi per
            esperti e piazzarvi sul mercato è stato già
            abbastanza rovinato da chi, a fine anni 90, ha
            smesso i panni del ragioniere per improvvisarsi
            web
            master.E allora torna a fare il ragioniere.
          • butangas scrive:
            Re: Apple non è una azienda buona.

            Fai finta di non aver capito?Sì.
            La suite Adobe non è a 64 bit poiché non esiste.
            Solo Photoshop CS4 per Windows è a 64
            bit.Ottimo, mi fa piacere.
            Da qualche altra parte M.M. e te stesso dite che
            non è così... non è che siate voi a
            contraddirvi?Sì siamo noi a contraddirci, dormi tranquillo, non sei tu ad essere in errore.
            Vedi, non sono un esperto (grazie al cielo visto
            come lo siete voi) e, cosa, più interessante,
            non ho scritto da nessuna parte di averli
            gestiti e/o installati appunto perché non
            l'ho fatto per niente; in altre parole, tutto il
            tuo discorso si basa su un tuo errore di
            cognizione.Certo. Bene. Meno male. Posso dormire tranquillo.
            Davvero l'informatica è una scienza?

            Ma dài; ah, ecco perché in Italia i corsi di
            laurea si chiamavano "Scienza
            dell'informazione"Sì è vero è per questo che si chiama così.
            Mah, io ho capito tanto leggendo anche dai link
            che ho postato, e che tu hai confutato. Se li
            rileggi bene, quando si nomina Itanium lo si fa
            come esempio per alcuni scenari, non per dato
            assoluto, ma non l'hai nemmeno
            capito.Itanium è come dire Z80 contro 8086 sono due tecnologie diverse. Ma hai ragione. Mi sbaglio io. Tutti i 64BIT sono Itanium.

            Inoltre, che gli articoli siano del 2004,
            vorresti forse dirmi che è cambiato qualcosa tra
            XP 64 bit e Vista o 7 64
            bit?Sì. Così come è cambiato tra Sytem 9 e OS-X. Ma hai ragione non è cambiato niente.
            E allora torna a fare il ragioniere.Ok, bene torno a fare il ragioniere. Stammi bene.
  • paolinovaiv aivai scrive:
    Questo articolo è una trollata!
    A parte l'immagine che è molto divertente, il resto dell'articolo è penoso. Non sono un fanboy, attualmente non ho prodotti Apple (però ne ho avuti in passato), ammiro questa azienda e il modo in cui riesce a fare marketing.Apple è la Ferrari della tecnologia. Chi compra i suoi prodotti lo fa per quel qualcosa in più oltre al pezzo di ferro.Apple è un'azienda il cui business non è fondato sulla beneficenza ma sui $$$, tanti tanti e ancora tanti.Jobs è un genio del marketing.Forse mi sbaglio ma nessun'altra azienda di tecnologia al mondo riesce a creare tanto hype attorno al lancio di un proprio prodotto e non è merito del solo marketing aziendale ma degli stessi clienti.Chi denigra questa azienda e prodotti che propone evidentemente non li ha mai provati. Sono sicuro che il tablet di Apple rivoluzionerà l'editoria come l'ipod ha fatto per la musica e l'iphone per la telefonia. Apple non ha mai sbagliato una mossa negli ultimi 10 anni.
    • ruppolo scrive:
      Re: Questo articolo è una trollata!
      - Scritto da: paolinovaiv aivai
      Apple non ha mai sbagliato una
      mossa negli ultimi 10
      anni.Non è tanto Apple da guardare, quanto Steve Jobs. Steve Jobs non ha mai sbagliato una mossa negli ultimi... da quando esiste.
      • paolinovaiv aivai scrive:
        Re: Questo articolo è una trollata!
        Sicuramente lui è la mente ma credo che dietro di lui ci sia un ufficio marketing con i controc@zzi.
        • ruppolo scrive:
          Re: Questo articolo è una trollata!
          - Scritto da: paolinovaiv aivai
          Sicuramente lui è la mente ma credo che dietro di
          lui ci sia un ufficio marketing con i
          controc@zzi.Ah si? E come mai tale ufficio marketing ce l'ha solo Apple? Forse HP, Microsoft, IBM, Sony, non hanno abbastanza soldi per permettersi un ufficio marketing con i controcosi?L'ufficio marketing deve comunque seguire una filosofia imposta da chi gli paga lo stipendio. La parola d'ordine è SEMPLICITÀ, PULIZIA. Pulizia nella mente, pulizia nel prodotto. Nei Mac non trovi i LED sparsi, né le etichette, né mille cornici. Lo stesso nel sistema operativo, l'interfaccia è fresca e pulita. Lo stesso per l'arredamento dei negozi e le brochure.All'opposto lo stile Microsoft, che tutti gli informatici (privi di gusto estetico) imitano.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 10.19-----------------------------------------------------------
          • paolinovaiv aivai scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            Tutte le big dell'elettronica hanno buoni uffici marketing ma la differenza tra Apple e le sue concorrenti è probabilmente la voce innovazione e rischio.Apple crea mercato nel vero senso della parola. Trasforma un settore di nicchia come quello dei palmari in settore di massa. E' riduttivo dire che il sucXXXXX di Apple sia solo grazie alla pulizia. Anche la scelta dei materiali conta e non poco. I macbook in alluminio sono sono un piacere da vedere e da toccare.Apple ha capito che per trovare nuovi clienti devi far leva sulla sfera emotiva ed estetica delle persone. Il problema grosso delle aziende di tecnologia è che offrono prodotti freddi e impersonali, creati più da ingegneri che designer. Apple sa unire entrambi gli aspetti nel giusto mix.
          • ruppolo scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            - Scritto da: paolinovaiv aivai
            E' riduttivo dire che il sucXXXXX di Apple sia
            solo grazie alla pulizia.Mica tanto!
            Anche la scelta dei
            materiali conta e non poco. I macbook in
            alluminio sono sono un piacere da vedere e da
            toccare.Fa sempre parte della pulizia. Il policarbonato bianco non ha avuto sucXXXXX?
            Apple ha capito che per trovare nuovi clienti
            devi far leva sulla sfera emotiva ed estetica
            delle persone.Ma è ovvio: Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.
            Il problema grosso delle aziende
            di tecnologia è che offrono prodotti freddi e
            impersonali, creati più da ingegneri che
            designer. Apple sa unire entrambi gli aspetti nel
            giusto
            mix.Creati da ingegneri diretti da gente che non gli importa di fare un telefono piuttosto di una lavatrice, ma solo di far soldi. Senza passione.
          • franz scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            - Scritto da: paolinovaiv aivai[...]
            Apple ha capito che per trovare nuovi clienti
            devi far leva sulla sfera emotiva ed estetica
            delle persone. Il problema grosso delle aziende
            di tecnologia è che offrono prodotti freddi e
            impersonali, creati più da ingegneri che
            designer. Apple sa unire entrambi gli aspetti nel
            giusto
            mix.Sana e semplice lettura di due libri:Emotional Design - Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti della vita quotidianadi Donald A. Norman - ed. ApogeoInterfacce a misura d'uomodi Jef Raskin - ed. Apogeo
      • nome e cognome scrive:
        Re: Questo articolo è una trollata!
        Beh dai ora non esagerare!Steve è un grande ma di caxxate ne ha fatte pure lui eh! :-P
        • pay the Bill scrive:
          Re: Questo articolo è una trollata!
          stando ai fatti riportati dal film 'i pirati di silicon valley' ha fatto un'enorme XXXXXXX quando a permesso a gates di collaborare alla scrittura del software per il macintosh, facendosì così XXXXXXX tutte le innovazioni (che a sua volta aveva fregato alla xerox)a posteriori meglio così comunque, altrimenti la apple sarebbe stata la odierna MS, non saprei immaginare lo scenario attuale se tale condizione si fosse avverata
          • pay the Bill scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            typo su 'ha' :$
          • ruppolo scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            - Scritto da: pay the Bill
            stando ai fatti riportati dal film 'i pirati di
            silicon valley' ha fatto un'enorme XXXXXXX quando
            a permesso a gates di collaborare alla scrittura
            del software per il macintosh, facendosì così
            XXXXXXX tutte le innovazioni (che a sua volta
            aveva fregato alla
            xerox)

            a posteriori meglio così comunque, altrimenti la
            apple sarebbe stata la odierna MS, non saprei
            immaginare lo scenario attuale se tale condizione
            si fosse
            avverataIl danno lo hanno fatti quei cretini che Steve ha lasciato nei primi anni '80, che hanno stretto accordi con nemico cedendo diritti sulla GUI e tecnologie in cambio di quel XXXXX di Office.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            Occhio che il primo accordo con la Microsoft lo fece proprio Steve! E i primi programmi Microsoft per Mac contribuirono al sucXXXXX della piattaforma evitando la triste fine del Lisa, macchina spettacolare ma priva del supporto di terze parti.Se poi vogliamo continuare con gl'errori di Steve, come non citare il driver ottico dei NeXT? O rimanendo in Apple, l'avversità alle ventole che portò a ritardi immensi e rotture degli Apple III?Dai, anche secondo me, Steve Jobs è stato, è e spero sarà per tanto tempo, l'elemento "preveggente" del mondo dell'IT ma di cacchiate ne ha fatte!
          • ruppolo scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!
            - Scritto da: nome e cognome
            Occhio che il primo accordo con la Microsoft lo
            fece proprio Steve!Ti riferisci al BASIC dell'Apple II?
            E i primi programmi Microsoft
            per Mac contribuirono al sucXXXXX della
            piattaforma evitando la triste fine del Lisa,La triste fine del Lisa fu determinata dal prezzo elevato.
            macchina spettacolare ma priva del supporto di
            terze
            parti.Terze parti? Ma di quali terze parti parli? Guarda che siamo nel 1982...
            Se poi vogliamo continuare con gl'errori di
            Steve, come non citare il driver ottico dei NeXT?Questa non me la ricordo... rammentami.
            O rimanendo in Apple, l'avversità alle ventole
            che portò a ritardi immensi e rotture degli Apple
            III?E cosa c'entra Steve Jobs con le ventole? Dai su...
            Dai, anche secondo me, Steve Jobs è stato, è e
            spero sarà per tanto tempo, l'elemento
            "preveggente" del mondo dell'IT ma di cacchiate
            ne ha
            fatte!Si beh, sicuramente gli sarà caduto dalle mani un prototipo, fracassandolo...Scusa, eh, ma io parlo di errori di strategie, strade intraprese sbagliate, non fornitori di ventole mediocri!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo articolo è una trollata!

            Ti riferisci al BASIC dell'Apple II?No, all'accordo di utilizzare elementi della GUI del Mac nel software Microsoft
            La triste fine del Lisa fu determinata dal prezzo elevatoNon solo, la gente era "spaventata" d'avere come unico interlocutore il produttore del computer.Il sucXXXXX di una piattaforma lo fa la disponibilità del software di terze parti e la lezionefu tanto capita da Steve Jobs che infatti non rifece l'errore col Mac ... peccato che i suoi avvocati non erano altrettanto svegli
            Terze parti? Ma di quali terze parti parli? Guarda che siamo nel 1982...Le terze parti c'erano anche nel 1977 ... produttori di schede aggiuntive (mai sentito parlaredelle schede d'espansione degli Apple II?? Pensi che facesse tutto Woz??)
            Questa non me la ricordo... rammentami.C'è poco da rammentare ... leggi uno dei tanti siti dedicati al periodo NeXT: il primo Cubenon aveva ne floppy ne HD ma un lettore ottico semplicemente troppo più costoso dei normali floppyma molto più lento degli HD
            E cosa c'entra Steve Jobs con le ventole? Dai su...Cosa c'entra?? Il fatto che i progettisti volessero montare delle ventole per evitare il surriscaldamentoe Jobs che non le voleva perché la macchina sarebbe stata troppo rumorosa dice nulla??Risultato?? Apple III arrivò con un ritardo tremendo sul mercato col il Mac prossimo a venire e convari altri difetti che ne produrarono la morte...
            Scusa, eh, ma io parlo di errori di strategie, strade intraprese sbagliate, non fornitori di ventole mediocri!La Apple accusò delle perdite tremende con l'Apple III e fu quello il periodo in cui scese in campo IBM: la sfidaper entrare nel mercato business guarda un po' chi la vinse ...
  • Andrea Buti scrive:
    Non sarà buona...però..
    Però aveva il mouse negli anni 80 quando gli altri andavano in DOS...Sempre negli stessi anni aveva l'interfaccia grafica con le finestre..mentre gli altri andavano in riga di comando.. e c'era WordStar (caratteri bianchi su sfondo blu...remember..?)Anche il dischetto mi pare di ricordare avesse una capacità maggiore..senza parlare ovviamente del design..Ha inventato l'iPod che in moltissimi hanno copiato (almeno nelle forme credo sia uno dei device più clonati.)Ha venduto milioni di iPhone....Ha creato un fenomeno di costume, ok.. E allora...?Non è un azienda buona.. ?Ognuno ha dei metri per giudicare..
    • Osvy scrive:
      Re: Non sarà buona...però..
      - Scritto da: Andrea Buti
      Non è un azienda buona.. ?Se ho compreso dalla rapida lettura, il "buona" era un giudizio sulla "condotta", un metro etico, non un giudizio tecnico. ciao
      • ruppolo scrive:
        Re: Non sarà buona...però..
        - Scritto da: Osvy
        - Scritto da: Andrea Buti


        Non è un azienda buona.. ?

        Se ho compreso dalla rapida lettura, il "buona"
        era un giudizio sulla "condotta", un metro etico,
        non un giudizio tecnico.
        ciaoParliamo pure della condotta: quante cause da parte di Stati e relative organizzazioni anti trust ha sul groppone?
        • Wolf01 scrive:
          Re: Non sarà buona...però..
          Non farla passare dalla parte della vittima.Anche un boss della mafia condannato a 25 ergastoli allora è "buono"
          • ruppolo scrive:
            Re: Non sarà buona...però..
            - Scritto da: Wolf01
            Non farla passare dalla parte della vittima.Vittima? Qui non ci sono vittime, ci sono aziende condannate da Stati e antitrust.
            Anche un boss della mafia condannato a 25
            ergastoli allora è
            "buono"Direi proprio di no, non per nulla ho chiesto quante cause da Stati e antitrust ha Apple sul groppone...
      • Andrea Buti scrive:
        Re: Non sarà buona...però..
        Giusto ! Ci può stare.. nn l'avevo intesa così.. invece mi sa che è proprio come dici tu..Allora, invece che contestazione, mi stimola perplessità.. "buono" o "cattivo" sono quei classici valori "generalisti" che consentono di dire tutto e il contrario di tutto (detto da un avvocato....XD)
  • eutidemo scrive:
    Non sa quello che dice
    Non sa quello che dice
  • iRoby scrive:
    Messaggio per il Papa
    Caro Papa che vuoi evangelizzare Internet......Comincia da qui:http://www.riflessioni.it/la_riflessione/cristo_eterno_2.htmE da tutte le centinaia di siti simili che sXXXXXXXno la religione cristiana considerandola subdola, falsa, inutile e studiata per il controllo sociale.
    • Osvy scrive:
      Re: Messaggio per il Papa
      - Scritto da: iRoby
      Caro Papa che vuoi evangelizzare Internet...

      ...Comincia da qui:
      http://www.riflessioni.it/la_riflessione/cristo_et

      E da tutte le centinaia di siti simili che
      sXXXXXXXno la religione cristiana considerandola
      subdola, falsa, inutile e studiata per il
      controllo sociale.Come noto un paio di migliaia di anni fa c'era già la coscienza della sociologia, delle masse ecc. ecc. :-)Che peraltro ai suoi tempi Gesù - uomo o Dio che fosse - non era certo un "allineato", ma semmai un "rivoluzionario". ciao
    • TheGynius scrive:
      Re: Messaggio per il Papa
      sì, papa, vieni qui che ti spieghiamo un po' di teologia :D
  • Claudio scrive:
    Ma vi obbligano?
    Ma c'è un tale fuori dai negozi Apple con modi poco eleganti e oggetti atti all'offesa che vi obbliga a comprare prodotti della casa?No perchè se così fosse ditemelo...Ho molti prodotti Apple e anche PC (Poveri Computer) una cosa però è vera, il mio mac non l'ho mai, e dico mai, riavviato una sola volta. Lo uso per le XXXXXte più infami con decine di applicazioni aperte contemporaneamente e non mi si è mai impallato, mai. Vero è che diventa una stufa da tanto che scalda e le ventole urlano vendetta.Apple fa la sua strategia come del resto altre case tipo: bang & olufsen, lowe ecc.Criticare un'azienda va bene ma sparare certe cose alla rinfusa...Non lodo Apple fa delle cose se ti piacciono le compri altrimenti le lasci sullo scaffale.C'è gente fissata con Nokia che cambia telefono ogni 2 secondi, gente fissata con i netbook che arriva a spendere 2.000 euro.Apple si è ritagliata una fetta di mercato truffando la gente? No! Ha fatto prodotti ha messo dei prezzi e li ha venduti; il tutto con un grande lavoro di marketing che qui in Italia nessuno sarebbe in grado di riproporre. No dico in Italia abbiamo fatto la DUNA, la Palio, L'Arna!!!Vogliamo parlare degli occhiali di Lapo a 2.000 euro?No dai davvero facciamo i seri. Apple fa prodotti esteticamente belli, affidabili, duraturi.La più efficace mossa di marketing Italiana degli ultimi anni è stata la nuova fiat 500 per il resto aria fritta.
    • LuNa scrive:
      Re: Ma vi obbligano?
      quoto, ma non del tuttol' italia sa fare eccome. considera ad esempio la ricerca spaziale (facciamo parte della ISS) o la ricerca scientifica. la moda, il cibo. le macchine ? e la ferrari ?
      • Claudio scrive:
        Re: Ma vi obbligano?
        Beh dai paragonale la ricerca spaziale con Apple mi pare tiratino (anche se vorrei vedere i computer che usano) come paragone ma te lo passo. Vorrei ricordare che sulla luna (forse) ci sono arrivati gli americani per primi poi gli è passata la voglia di andare in gita. Per quanto riguarda la Moda hai ragione piena ma qui siamo nell'ambito Apple in pieno ovvero una magliettina D&G (noti evasori fiscali) 150 euro.... dimmi te!Per le auto altro punto a favore del made in Italy ma una Ferrari costa un tantino troppo ed è azionariata da Fiat (come alfa, maserati, lancia), non capisco come faccia Fiat a fare con il suo gruppo auto del calibro della Ferrari e poi esce con la "nuova lancia Delta".... santo cielo dai non si può. Siamo il paese di pochissime eccellenze, che godono ancora della storia, e di migliaia di mediocrità...In ogni caso il fondo è: se vuoi e puoi fai! Se vuoi e non fai non criticare! (per quelli che alla fine dei discorsi scuotono la testa ma poi in casa loro la differenziata non la fanno)
    • Butangas scrive:
      Re: Ma vi obbligano?

      Vero è che diventa una
      stufa da tanto che scalda e le ventole urlano
      vendetta.Questo decisamente non è un pregio.
      • Claudio scrive:
        Re: Ma vi obbligano?
        - Scritto da: Butangas

        Vero è che diventa una

        stufa da tanto che scalda e le ventole urlano

        vendetta.

        Questo decisamente non è un pregio.Beh in compenso molti blasonati marchi di portatili,molti cari,hanno le prese d'aria delle ventole sul fondo; questo fa si che se sei a letto e lo appoggi sul cuscino, a tavola sulla tovaglia, sul divano, si insomma se si chiude la presa d'aria ti friggi li tutto... capitato ad un amico...290 eurelli belli rotondi per la riparazione. Alla faccia del portatile! Che senso ha se poi non lo puoi appoggiare dove vuoi?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma vi obbligano?
          La settimana scorsa è arrivata una amica con un portatile PC di marca ENIAK. Dopo 20 secondi che l'ha acceso è partita una ventola che sembrava un turbo reattore. 20 secondi.C'è voluta mezz'ora per collegarlo alla rete (via cavo, perché il wi-fi se lo sogna - ce l'ha ma non si collega nemmeno pregando in sanscrito), due ore per aggiornare iTunes (tant'è che lo la lasciato lì ed è andata a casa) e dopo avergli detto "Arresta il sistema" e lasciato lì, al mattino successivo l'arresto era ancora in corso (chissà, se vede che opponeva resistenza...)
  • M. M. scrive:
    Apple nei film
    C'è un solo posto dove si vedono Apple ovunque o quasi... nei film! Ci avete mai fatto caso?Il sospetto che Apple paghi per avere i suoi computer nei film credo sia più che fondato. Oppure pensate che siano sempre incredibili coincidenze che nel mondo reale Apple abbia qualche punto percentuale del mercato e sia però presente nell'80% dei film?
    • nessuno scrive:
      Re: Apple nei film
      - Scritto da: M. M.
      C'è un solo posto dove si vedono Apple ovunque o
      quasi... nei film! Ci avete mai fatto
      caso?
      Il sospetto che Apple paghi per avere i suoi
      computer nei film credo sia più che fondato.
      Oppure pensate che siano sempre incredibili
      coincidenze che nel mondo reale Apple abbia
      qualche punto percentuale del mercato e sia però
      presente nell'80% dei
      film?mai pensato che forse i registi li prefericono per il fatto che sono esteticamente validi?Saranno pure computers di nicchia, ma in alcuni ambiti (come il settore creativo della musica, grafica e video) hanno una larga diffusione.diverse volte ho visto inoltre delle scene (non solo nei film, ma ad esempio anche nel programma Forum trasmesso dalla mediaset) in cui utilizzavano un mac ma il marchio della mela non era visibile perchè appositamente nascosto per non farle pubblicità.
      • pay the Bill scrive:
        Re: Apple nei film
        veramente apple si vede molto anchealle conferenze di MS![img]http://images.thoughtsmedia.com/resizer/thumbs/size/600/wpt/auto/1258531748.usr1.jpg[/img]http://punto-informatico.it/2768912/PI/News/microsoft-me-la-togli-davanti.aspx 8)
    • pietro scrive:
      Re: Apple nei film
      vabbè ma è risaputo, nei film i cattivi usano windows, i buoni usano Apple e i nerds linux
      • M. M. scrive:
        Re: Apple nei film
        Scritto da Pietro:
        vabbè ma è risaputo, nei film i cattivi usano windows, i buoni usano Apple
        e i nerds linuxConcordo! :-)Comunque di norma e regola il simbolo della Apple è in bella vista eccome nei film!
        • Numero 6 scrive:
          Re: Apple nei film
          Si chiama Product Placement. Apple paga profumatamente per avere le proprie macchine in film e telefilm.E' una pratica perfettamente legale in USA, a breve lo sarà anche in Italia (se non lo è già, non sono aggiornato)
          • M. M. scrive:
            Re: Apple nei film
            Numero 6 scrive:
            Si chiama Product Placement. Apple paga profumatamente per avere le
            proprie macchine in film e telefilm.
            E' una pratica perfettamente legale in USA, a breve lo sarà anche in
            Italia (se non lo è già, non sono aggiornato)Non lo sapevo. Ecco la risposta a chi diceva che nei film "si usa Apple perché sono pù belli".E' pubblicità ben pagata come sospettavo e nulla più, grazie dell'informazione.
          • Liosandro scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: M. M.
            Numero 6 scrive:

            Si chiama Product Placement. Apple paga
            profumatamente per avere le
            proprie macchine in
            film e
            telefilm.

            E' una pratica perfettamente legale in USA, a
            breve lo sarà anche in
            Italia (se non lo è già,
            non sono
            aggiornato)

            Non lo sapevo. Ecco la risposta a chi diceva che
            nei film "si usa Apple perché sono pù
            belli".
            E' pubblicità ben pagata come sospettavo e nulla
            più, grazie
            dell'informazione.Beh, posso dirti una cosa: ho appena girato una pubblicità, che vedi bene alla tele, nella quale avevamo un prop (un oggetto necessario allo shooting) che doveva essere un semplice computer.Quindi, ho controllato cosa fosse, mi andava bene, e sono andato via dal set.Beh, dopo 2 ore, quando si è trattato di girare la scena col portatile, mi hanno chiamato per sapere se l'usare un MacBook Pro sarebbe stato un problema.Il pc win che avevano non piaceva a nessuno. Ho cancellato ogni cosa che potesse identificarlo come un mac in maniera esplicita, ed ora è nello spot. Per tua info, lo vedi nell'ultima pubblicità Direct Line.
          • higgybaby scrive:
            Re: Apple nei film
            il mercato Apple in Italia è cresciuto del 40%, un motivo ci sarà?ciaoigor
          • M. M. scrive:
            Re: Apple nei film
            Scrito da higgybaby:
            il mercato Apple in Italia è cresciuto del 40%, un motivo ci sarà?Io penso che il motivo sia soprattutto iPhone + marketing principalmente. Comunque è sempre una crescita che se paragonata con i numeri di Windows e Pc impallidisce.Comunque, ciascuno è libero di pensarla come vuole, ben inteso.La mia impressione però è che quando si parla di Apple si sollevi sempre la difesa a strada tratta degli utenti Apple che vedono il loro sistema come qualcosa da "amare e difendere" prima che un sistema da "utilizzare".
          • Liosandro scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: M. M.
            Scrito da higgybaby:

            il mercato Apple in Italia è cresciuto del 40%,
            un motivo ci
            sarà?

            Io penso che il motivo sia soprattutto iPhone +
            marketing principalmente. Comunque è sempre una
            crescita che se paragonata con i numeri di
            Windows e Pc
            impallidisce.
            Comunque, ciascuno è libero di pensarla come
            vuole, ben
            inteso.
            La mia impressione però è che quando si parla di
            Apple si sollevi sempre la difesa a strada tratta
            degli utenti Apple che vedono il loro sistema
            come qualcosa da "amare e difendere" prima che un
            sistema da
            "utilizzare".Ti scontri col fatto che la stragrande maggioranza di coloro che passano a Mac ne sono entusiasti e non tornano indietro. Da ormai quasi 10 anni.Invece di pensare che sia solo marketing, dovreste iniziare a capire che cosa serve veramente alle persone comuni.Esigenze che Apple analizza e regolarmente soddisfa.
          • LaNberto scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: Liosandro
            Ti scontri col fatto che la stragrande
            maggioranza di coloro che passano a Mac ne sono
            entusiasti e non tornano indietro. Da ormai quasi
            10
            anni.Once you go mac, you never come back.Marketing? PFAH!

            Invece di pensare che sia solo marketing,
            dovreste iniziare a capire che cosa serve
            veramente alle persone
            comuni.
            Esigenze che Apple analizza e regolarmente
            soddisfa.
          • nessuno scrive:
            Re: Apple nei film

            Non lo sapevo. Ecco la risposta a chi diceva che
            nei film "si usa Apple perché sono pù
            belli".
            E' pubblicità ben pagata come sospettavo e nulla
            più, grazie
            dell'informazione.di tutta un' erba tu fai un fascio.....non escludevo il fatto che non si tratti di product placement.Vengono scelti per la buona estetica, poi che in molti o pochi casi si mettando d'accordo con la Apple per un "compenso" questo è abbastanza ovvio. ma in alcuni casi, come dicevo prima, ho visto che vengono mostrati alcuni modelli di mac senza che si veda il logo della mela.
          • ruppolo scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: M. M.
            Numero 6 scrive:

            Si chiama Product Placement. Apple paga
            profumatamente per avere le
            proprie macchine in
            film e
            telefilm.

            E' una pratica perfettamente legale in USA, a
            breve lo sarà anche in
            Italia (se non lo è già,
            non sono
            aggiornato)

            Non lo sapevo. Ecco la risposta a chi diceva che
            nei film "si usa Apple perché sono pù
            belli".La risposta di chi?
            E' pubblicità ben pagata come sospettavo e nulla
            più, grazie
            dell'informazione.E tu credi alle parole del primo che passa?Ragiona con la tua, di testa: se dovessi preparare un set fotografico o cinematografico in cui è richiesto un computer, cosa ci metti? Un bandone PC?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: ruppolo


            Non lo sapevo. Ecco la risposta a chi diceva che

            nei film "si usa Apple perché sono pù

            belli".

            La risposta di chi?


            E' pubblicità ben pagata come sospettavo e nulla

            più, grazie

            dell'informazione.

            E tu credi alle parole del primo che passa?

            Ragiona con la tua, di testa: se dovessi
            preparare un set fotografico o cinematografico in
            cui è richiesto un computer, cosa ci metti? Un
            bandone
            PC?Si vedono anche altri computer (di solito Dell) specie nelle serie televisive americane a tema poliziesco.In ogni caso la questione è semplice, gli Apple ben figurano, la meletta illuminata buca lo schermo (immagina il classico studio di sera, in penombra ed il protagonista al pc, ovvio che la mela luminosa risalti particolarmente) in più la Apple (giustamente, normalmente e alla stregua di altri produttori) paga per mostrare il proprio prodotto.C'è davvero bisogno di altri motivi o di ricercare strane congiunzioni astrali?
          • ruppolo scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: DarkSchneider
            Si vedono anche altri computer (di solito Dell)
            specie nelle serie televisive americane a tema
            poliziesco.Si, solo quella.
            In ogni caso la questione è semplice, gli Apple
            ben figurano, la meletta illuminata buca lo
            schermoLa mela illuminata non si vede mai.
            Apple (giustamente, normalmente e alla stregua di
            altri produttori) paga per mostrare il proprio
            prodotto.Al contrario, sono gli utilizzatori che pagano: il noleggio o l'acquisto.
            C'è davvero bisogno di altri motivi o di
            ricercare strane congiunzioni
            astrali?No, c'è bisogno solo di buon senso: il debole paga il forte, non viceversa.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            Si vedono anche altri computer (di solito Dell)

            specie nelle serie televisive americane a tema

            poliziesco.

            Si, solo quella.


            In ogni caso la questione è semplice, gli Apple

            ben figurano, la meletta illuminata buca lo

            schermo

            La mela illuminata non si vede mai.
            Falso, nei film si vede spesso e volentieri, non sempre, questo è vero, sinceramente io ho visto più film in cui la mela è in bella vista piuttosto che nascosta.

            Apple (giustamente, normalmente e alla stregua
            di

            altri produttori) paga per mostrare il proprio

            prodotto.

            Al contrario, sono gli utilizzatori che pagano:
            il noleggio o
            l'acquisto.
            Dove la mela è bella esposta è logico pensare che si tratti di product placement, quindi di pubblicità e quindi che sia Apple a pagare. Mica è un crimine!

            C'è davvero bisogno di altri motivi o di

            ricercare strane congiunzioni

            astrali?

            No, c'è bisogno solo di buon senso: il debole
            paga il forte, non
            viceversa. :
          • FDG scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: ruppolo
            Ragiona con la tua, di testa: se dovessi
            preparare un set fotografico o cinematografico in
            cui è richiesto un computer, cosa ci metti? Un
            bandone PC?Certamente James Bond se ne va in giro con la Z3, mica con la Panda :)
          • anonimo scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: Numero 6
            Si chiama Product Placement. Apple paga
            profumatamente per avere le proprie macchine in
            film e
            telefilm.

            E' una pratica perfettamente legale in USA, a
            breve lo sarà anche in Italia (se non lo è già,
            non sono
            aggiornato)Sì da qualche anno è legale anche da noi.
      • LaNberto scrive:
        Re: Apple nei film
        - Scritto da: pietro
        vabbè ma è risaputo, nei film i cattivi usano
        windows, i buoni usano Apple e i nerds
        linuxovvero chi usa Mac scopa, chi usa win rosica, il resto sono nerd (questo nella logica del film, certo :) )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 12.13-----------------------------------------------------------
        • AtariLover scrive:
          Re: Apple nei film
          - Scritto da: LaNberto

          ovvero chi usa Mac scopa, chi usa win rosica, il
          resto sono nerd (questo nella logica del film,
          certo :)
          )La soluzione? I nerd scopano tra loro! :D
          • FDG scrive:
            Re: Apple nei film
            - Scritto da: AtariLover
            La soluzione? I nerd scopano tra loro! :DVuoi dire che sono tutti "alternativi"? ;)
    • LaNberto scrive:
      Re: Apple nei film
      e un bel chissenefrega?
    • FDG scrive:
      Re: Apple nei film
      - Scritto da: M. M.
      Il sospetto che Apple paghi per avere i suoi
      computer nei film credo sia più che fondato...Sai che novità la pubblicità di prodotti all'interno di un film.
    • alexjenn scrive:
      Re: Apple nei film
      - Scritto da: M. M.
      C'è un solo posto dove si vedono Apple ovunque o
      quasi... nei film! Ci avete mai fatto
      caso?
      Il sospetto che Apple paghi per avere i suoi
      computer nei film credo sia più che fondato.
      Oppure pensate che siano sempre incredibili
      coincidenze che nel mondo reale Apple abbia
      qualche punto percentuale del mercato e sia però
      presente nell'80% dei
      film?Direi 50%... l'altro 50% è appannaggio di computer Dell e HP.Ma direi il 100% nei film di fantascienza, se si vuol far vedere monitor tecnologicamente avanzati.
  • M. M. scrive:
    Re: Acqua tiepida
    Per due istituti di ricerca o grandi aziende che utilizzano Apple ce ne sono almeno 200 che utilizzano PC! L'LHC in Svizzera (e scusa se è poco visto che è la macchina più sofisticata che l'uomo abbia mai costruito) per esempio utilizza PC con Linux, in ambito bancario si utilizza ovunque Windows e Linux, ecc...Altrimenti chissà allora perché Apple ha qualche punto percentuale del mercato e basta. Tutti stupidi i consumatori? Per quanto riguarda l'hardware lasciamo stare che ormai utilizza hardware di altri produttori e lo fa pagare uno sproposito.A chi crede che i laptop Apple abbiano hardware o prestazioni superiori si faccia un giro sul sito di HP (per fare solo un nome) e guardi cosa si può acquistare con la stessa cifra. Ventole rumorose? Ma scherziamo? Ci sono server PC che sono accesi 24 ore su 24 da più di 10 anni e ancora funzionano egregiamente!
    • Liosandro scrive:
      Re: Acqua tiepida
      - Scritto da: M. M.
      Per due istituti di ricerca o grandi aziende che
      utilizzano Apple ce ne sono almeno 200 che
      utilizzano PC! L'LHC in Svizzera (e scusa se è
      poco visto che è la macchina più sofisticata che
      l'uomo abbia mai costruito) per esempio utilizza
      PC con Linux, in ambito bancario si utilizza
      ovunque Windows e Linux,
      ecc...
      Altrimenti chissà allora perché Apple ha qualche
      punto percentuale del mercato e basta. Tutti
      stupidi i consumatori? Per quanto riguarda
      l'hardware lasciamo stare che ormai utilizza
      hardware di altri produttori e lo fa pagare uno
      sproposito.
      A chi crede che i laptop Apple abbiano hardware o
      prestazioni superiori si faccia un giro sul sito
      di HP (per fare solo un nome) e guardi cosa si
      può acquistare con la stessa cifra. Ventole
      rumorose? Ma scherziamo? Ci sono server PC che
      sono accesi 24 ore su 24 da più di 10 anni e
      ancora funzionano
      egregiamente!Siccome sono stufo di ripetere ogni volta le stesse cose a chi crede di sapere tutto, ti lascio nella tua meritatissima ignoranza.Per la cronaca: uso quotidianamente TUTTI i sistemi.Goditi l tua supponenza.
    • Liosandro scrive:
      Re: Acqua tiepida
      - Scritto da: M. M.
      Per due istituti di ricerca o grandi aziende che
      utilizzano Apple ce ne sono almeno 200 che
      utilizzano PC! L'LHC in Svizzera (e scusa se è
      poco visto che è la macchina più sofisticata che
      l'uomo abbia mai costruito) per esempio utilizza
      PC con Linux, in ambito bancario si utilizza
      ovunque Windows e Linux,
      ecc...
      Altrimenti chissà allora perché Apple ha qualche
      punto percentuale del mercato e basta. Tutti
      stupidi i consumatori? Per quanto riguarda
      l'hardware lasciamo stare che ormai utilizza
      hardware di altri produttori e lo fa pagare uno
      sproposito.
      A chi crede che i laptop Apple abbiano hardware o
      prestazioni superiori si faccia un giro sul sito
      di HP (per fare solo un nome) e guardi cosa si
      può acquistare con la stessa cifra. Ventole
      rumorose? Ma scherziamo? Ci sono server PC che
      sono accesi 24 ore su 24 da più di 10 anni e
      ancora funzionano
      egregiamente!Non resisto, guarda, proprio perchè mi hai stuzzicato.Leggiti questo: http://homepage.mac.com/eric.c/hpc/contents/papers/lcg-macos-paper-v1.0.pdfCito testualmente dal documento del CERN: "Although the Grid community considers Linux to be a very good platform for Grid computing, more and more application scientists use Apple notebooks or desktop computers rather than Linux machines. This increases the need to provide the Grid software also on Mac OS X where scientists are working."Dopodichè dovresti leggerti questo: http://www.apple.com/science/profiles/briancox/index2.htmlCi troverai scritto: "On the Mac, we can now run multiple operating systems, Cox says. This has been a great thing, because increasingly we're using the Mac Pro instead of Linux machines to run the CERN software. We have 10 Mac Pros with the 8-core Xeon proXXXXXrs. We're finding that they're very reliable, and quite a cheap way of getting very powerful computing."Io dopo questa me ne starei zittino.
      • ruppolo scrive:
        Re: Acqua tiepida
        Che tuonata sui denti :D
      • iRoby scrive:
        Re: Acqua tiepida
        Cos'è hanno risolto quei gravissimi problemi di performance nel multithreading spinto?MacOSX aveva mostrato di non riuscire a stare dietro a FreeBSD e Linux come server con multithreading spinto, con Apache e Mysql soprattutto.
        • Liosandro scrive:
          Re: Acqua tiepida
          - Scritto da: iRoby
          Cos'è hanno risolto quei gravissimi problemi di
          performance nel multithreading
          spinto?

          MacOSX aveva mostrato di non riuscire a stare
          dietro a FreeBSD e Linux come server con
          multithreading spinto, con Apache e Mysql
          soprattutto.Secondo te al CERN, la struttura meglio finanziata e più efficiente al mondo, si preoccupano di essere fighi?E' ovvio che i vantaggi di Apple sono superiori agli svantaggi, altrimenti non li userebbero per task così importanti, no?Vuoi dire che i ricercatori del CERN pensano ad essere fighi?Direi che questo bashing basato sull'ignoranza dovrebbe essere giunto al termine, no?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 22.47-----------------------------------------------------------
      • M. M. scrive:
        Re: Acqua tiepida
        In risposta a Liosandro:Scusa ma le fonti che porti arrivano da homepage.mac.com e da www.apple.com, saranno vere ma ammetterai che non sono proprio imparziali.Se vai a vedere sul sito di Microsoft sembra che Windows sia il sistema operativo più sicuro al mondo e non è così.Ad ogni modo, se vai a vedere qui:http://blog.internetnews.com/skerner/2008/09/large-hadron-collider---powere.htmloppure qui:http://technotizienews.it/2008/09/11/lhc-usa-gnulinux/o in mille altre fonti non di parte la realtà è diversa.Comunque, ciò non toglie che usino "anche" qualche macchina Mac ma il grosso è dato da altro.Anche in ambito bancario c'è qualche Mac ma la stragrande maggiornaza non lo è.Poi, certamente che sui nuovi Mac gira Linux, gira anche Windows per questo... per forza, l'hardware è lo stesso identico dei pc.A parità di hardware il prezzo però è spropositato e lo stesso vale per i pezzi di ricambio.Questa è la mia opinione ma capisco che la si possa pensare diversamente o anche essere innamorati di Apple, di certo non è il mio caso.Per la cronaca io ogni giorno ho a che fare con Windows, Apple e Linux.Infine, come vedi, non sono stato "zittino" e quando tu scrivi "ti lascio nella tua meritatissima ignoranza" ti invito ad abbassare i toni... o sei così innamorato di Apple da prendertela sul personale?
        • M. M. scrive:
          Re: Acqua tiepida
          Va beh, secondo te tutti usano Apple ma le vendite poi sono nell'ordine di qualche punto percentuale, mi spieghi come sia possibile ciò?!?Comunque compra quello che vuoi e usa ciò che vuoi visto che sei liberissimo di farlo, il mondo andrà avanti ancora per molto tempo senza Apple se escludiamo i "militanti convinti", come già sta facendo!Un caro saluto alla tua melina... bellissima, perfetta e soprattutto da difendere ad ogni costo!
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Va beh, secondo te tutti usano Apple ma le
            vendite poi sono nell'ordine di qualche punto
            percentuale, mi spieghi come sia possibile
            ciò?!?
            Comunque compra quello che vuoi e usa ciò che
            vuoi visto che sei liberissimo di farlo, il mondo
            andrà avanti ancora per molto tempo senza Apple
            se escludiamo i "militanti convinti", come già
            sta
            facendo!
            Un caro saluto alla tua melina... bellissima,
            perfetta e soprattutto da difendere ad ogni
            costo!Il vertice di una piramide è più piccolo della sua base.I computer Apple sono mediamente più costosi, al momento dell'acquisto, degli altri. Nonostante ciò chi riesce a capire che un computer può essere un investimento nel quale non si perde tutto ciò che si è pagato, ne è completamente soddisfatto.Questo tu non lo puoi capire, evidentemente, perchè generalizzi i pochi dati che hai, e non leggi molto nemmeno quelli che ti dicono nero su bianco che le tue affermazioni sono errate.Stammi bene.
      • sergio scrive:
        Re: Acqua tiepida
        - Scritto da: Liosandro
        - Scritto da: M. M.

        Per due istituti di ricerca o grandi aziende che

        utilizzano Apple ce ne sono almeno 200 che

        utilizzano PC! L'LHC in Svizzera (e scusa se è

        poco visto che è la macchina più sofisticata che

        l'uomo abbia mai costruito) per esempio utilizza

        PC con Linux, in ambito bancario si utilizza

        ovunque Windows e Linux,

        ecc...

        Altrimenti chissà allora perché Apple ha qualche

        punto percentuale del mercato e basta. Tutti

        stupidi i consumatori? Per quanto riguarda

        l'hardware lasciamo stare che ormai utilizza

        hardware di altri produttori e lo fa pagare uno

        sproposito.

        A chi crede che i laptop Apple abbiano hardware
        o

        prestazioni superiori si faccia un giro sul sito

        di HP (per fare solo un nome) e guardi cosa si

        può acquistare con la stessa cifra. Ventole

        rumorose? Ma scherziamo? Ci sono server PC che

        sono accesi 24 ore su 24 da più di 10 anni e

        ancora funzionano

        egregiamente!


        Non resisto, guarda, proprio perchè mi hai
        stuzzicato.
        Leggiti questo:
        http://homepage.mac.com/eric.c/hpc/contents/papers
        Cito testualmente dal documento del CERN:
        "Although the Grid community considers Linux to
        be a very good platform for Grid computing, more
        and more application scientists use Apple
        notebooks or desktop computers rather than Linux
        machines. This increases the need to provide the
        Grid software also on Mac OS X where scientists
        are
        working."

        Dopodichè dovresti leggerti questo:
        http://www.apple.com/science/profiles/briancox/ind

        Ci troverai scritto: "On the Mac, we can now run
        multiple operating systems, Cox says. This has
        been a great thing, because increasingly we're
        using the Mac Pro instead of Linux machines to
        run the CERN software. We have 10 Mac Pros with
        the 8-core Xeon proXXXXXrs. We're finding that
        they're very reliable, and quite a cheap way of
        getting very powerful
        computing."

        Io dopo questa me ne starei zittino.stupendo.... come distruggere una persona :D:D:D:D
    • ruppolo scrive:
      Re: Acqua tiepida
      - Scritto da: M. M.
      Ci sono server PC che
      sono accesi 24 ore su 24 da più di 10 anni e
      ancora funzionano
      egregiamente!Il mio server Mac è acceso da 14 anni, 24/7. Cambiato una volta l'HD perché dava segnali di cedimento. È capace di farsi anche 3 anni di uptime...
    • iRoby scrive:
      Re: Acqua tiepida
      Dato che ci lavoro:in banca Windows è solo su alcuni client, e su alcuni server che fanno servizi di contorno di reportistica. Spesso chiusi in DMZ e fatti girare su macchine virtuali VmWare ESX su Linux.Il core business è ancora nei mainframe, robusti e indistruttibili e con programmi in Cobol che sarebbe un suicidio toccare.I nuovi business come il trading online gira o su Sunfire con Solaris e Oracle oppure su nuovi cluster con Red Hat Enterprise e Oracle, che sta dando maggiori soddisfazioni delle macchine Sun.Niente Mac non non necessariamente solo Windows e Linux. Sono molto diffusi AIX e Solaris insieme a Linux. E alcune macchine prese quando DG/UX o Digital Unix andavano per la maggiore.
      • Liosandro scrive:
        Re: Acqua tiepida
        - Scritto da: iRoby
        Dato che ci lavoro:

        in banca Windows è solo su alcuni client, e su
        alcuni server che fanno servizi di contorno di
        reportistica. Spesso chiusi in DMZ e fatti girare
        su macchine virtuali VmWare ESX su
        Linux.

        Il core business è ancora nei mainframe, robusti
        e indistruttibili e con programmi in Cobol che
        sarebbe un suicidio
        toccare.

        I nuovi business come il trading online gira o su
        Sunfire con Solaris e Oracle oppure su nuovi
        cluster con Red Hat Enterprise e Oracle, che sta
        dando maggiori soddisfazioni delle macchine
        Sun.

        Niente Mac non non necessariamente solo Windows e
        Linux. Sono molto diffusi AIX e Solaris insieme a
        Linux. E alcune macchine prese quando DG/UX o
        Digital Unix andavano per la
        maggiore.Ehm... e cosa vorrebbe dire?
        • M. M. scrive:
          Re: Acqua tiepida
          Liosandro scrive:
          Ehm... e cosa vorrebbe dire?COsa pensi che voglia dire? Semplicemente iRoby porta ciò che sa data la sua esperienza, niente Mac in ambito bancario. Punto.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Liosandro scrive:

            Ehm... e cosa vorrebbe dire?

            COsa pensi che voglia dire? Semplicemente iRoby
            porta ciò che sa data la sua esperienza, niente
            Mac in ambito bancario.
            Punto.Si, ma non ci vedo il punto. In ambito bancario nessuna delle peculiarità di mac è necessaria. Ergo: nessun mac.Per di più la stabilità, l'intoccabilità e la pedanteria sono sacrosante, in ambito bancario...Io ti posso dire che non ho MAI visto windows nei reparti creativi delle maggiori agenzie di pubblicità e negli studi fotografici. E allora?Bah...
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Beh, se non hai mai visto Windows negli studio fotografici mi dovresti dire quanti studi fotografici hai visto per favore. Tanto per dire: Photoshop, che è il più diffuso programma di fotoritocco, in versione 64 bit esiste solo per Windows, quando escono le nuove versioni escono prima per Windows e poi per Mac e quindi come vedi non è come dici tu.Per quanto riguarda l'ambito bancario poi dovrebbe contare la sicurezza e l'affidabilità, o sbaglio? Se è così avranno acquistato le macchine di conseguenza, o no?Ad ogni modo pensala pure come vuoi... diciamo che Apple è così poco diffuso perché costa poco, è affidabile, funziona benissimo ma aziende e utenti preferiscono altro per motivi a noi sconosciuti. Ok?
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Beh, se non hai mai visto Windows negli studio
            fotografici mi dovresti dire quanti studi
            fotografici hai visto per favore. Tanto per dire:
            Photoshop, che è il più diffuso programma di
            fotoritocco, in versione 64 bit esiste solo per
            Windows, quando escono le nuove versioni escono
            prima per Windows e poi per Mac e quindi come
            vedi non è come dici
            tu.Per tua informazione io sono 19 anni che lavoro in ambito effetti visivi. Come vedi non sono un anonimo qui si PI, e se vuoi ti posso anche mostrare chi sono, se lo chiedi.Tu, vedi, non sai nulla. Si, vero, la versione 64bit di PS è uscita prima su Win che su mac, per la prima volta nella storia, ma solo perchè, nonostante Adobe avesse pronta la versione anche per OSX, Apple ha annunciato che avrebbe tirato fuori Snow Leopard, che è del tutto differente come struttura da Leopard. Quindi, per ammissione stessa di Adobe, hanno messo in attesa tutta la CS per tirarla fuori appena l'avessero riscritta come si deve.Ancora una volta dimostri di parlare per sentito dire e non perchè sei dentro a ciò che pretendi di insegnare:http://www.zdnet.com.au/news/software/soa/No-64-bit-Photoshop-for-Mac-users/0,130061733,339287979,00.htm
            Per quanto riguarda l'ambito bancario poi
            dovrebbe contare la sicurezza e l'affidabilità, o
            sbaglio? Se è così avranno acquistato le macchine
            di conseguenza, o
            no?Certo. Ed infatti i loro sistemi sono perfettamente stabili, dopo anni ed anni di uso. Non parli di ricerca. In ambito bancario si tengono sistemi per anni senza toccarli. Se vuoi entriamo nel discorso, ma è perfettamente comprensibile che un mercato come quello bancario non veda la necessità di avere grandi risorse dal punto di vista dell'innovazione.
            Ad ogni modo pensala pure come vuoi... diciamo
            che Apple è così poco diffuso perché costa poco,
            è affidabile, funziona benissimo ma aziende e
            utenti preferiscono altro per motivi a noi
            sconosciuti.
            Ok?Per curiosità: di cosa ti occupi?
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Liosandro scrive:
            Per curiosità: di cosa ti occupi?Di informatica, in particolare applicata alla computer grafica e settore IT. Tutti i giorni ho a che fare con Windows, Linux, Mac e sporadicamente anche con FreeBSD carissimo.Liosandro scrive:
            Si, vero, la versione 64bit di PS è uscita prima su Win che su mac, per
            la prima volta nella storia, ma solo perchè, nonostante Adobe avesse
            pronta la versione anche per OSX, Apple ha annunciato che avrebbe tirato
            fuori Snow Leopard, che è del tutto differente come struttura da
            Leopard. Quindi, per ammissione stessa di Adobe, hanno messo in attesa
            tutta la CS per tirarla fuori appena l'avessero riscritta come si deve."Riscritta come si deve"?!? Certo, come no... adesso Apple dice ad Adobe di "riscrivere" Photoshop perché a loro va così. I 64 bit non erano implementati per supportare i 64 bit di Photoshop nel sistema operativo, questa è la realtà... e poi sarei io che non so quel che dico...Liosandro scrive:
            è perfettamente comprensibile che un mercato come quello bancario non
            veda la necessità di avere grandi risorse dal punto di vista
            dell'innovazione.Sarà comprensibile per te forse.Sapessi quanta gente che ne sa anche più di me e te lavora in ambito bancario e sapessi quanti computer vengono acquistati ogni anno in ambito bancario.Adesso sta a vedere che tutta l'innovazione in informatica passa per Apple, Apple che neanche fa più hardware tanto era avanti rispetto agli altri.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Liosandro scrive:

            Per curiosità: di cosa ti occupi?

            Di informatica, in particolare applicata alla
            computer grafica e settore IT. Tutti i giorni ho
            a che fare con Windows, Linux, Mac e
            sporadicamente anche con FreeBSD
            carissimo.Allora: o ti occupi di CG, e sai cosa vuol dire, o ti occupi di IT. La CG ad alto livello è troppo complicata per permetterti di lavorare anche all'IT.Io ho IT che fanno solo IT. Li ho qui, li ho avuti in USA, e lavoro ad un livello che nemmeno conosci da 19 anni."Computer grafica?" Bene, allora dammi un indirizzo al quale possa mandarti un paio di cose per farti capire chi sono, visto che essendo tu un anonimo non posso mandarti una mail privata.

            Liosandro scrive:

            Si, vero, la versione 64bit di PS è uscita
            prima su Win che su mac, per
            la prima volta
            nella storia, ma solo perchè, nonostante Adobe
            avesse
            pronta la versione anche per OSX, Apple
            ha annunciato che avrebbe tirato
            fuori Snow
            Leopard, che è del tutto differente come
            struttura da
            Leopard. Quindi, per ammissione
            stessa di Adobe, hanno messo in attesa
            tutta la
            CS per tirarla fuori appena l'avessero riscritta
            come si
            deve.

            "Riscritta come si deve"?!? Certo, come no...
            adesso Apple dice ad Adobe di "riscrivere"
            Photoshop perché a loro va così. I 64 bit non
            erano implementati per supportare i 64 bit di
            Photoshop nel sistema operativo, questa è la
            realtà... e poi sarei io che non so quel che
            dico...Secondo me non hai letto l'articolo nemmeno ora che te l'ho fornito.Leggitelo bene, e poi mi dirai.Ebbene si: se Apple decide di fare qualcosa che impedisce ad Adobe di tirar fuori un sw fatto in una certa maniera, allora Adobe si adegua. Proprio perchè la stragrande maggioranza dell'installato Adobe è su macchine Apple.Leggiti bene l'articolo, che forse è meglio.

            Liosandro scrive:

            è perfettamente comprensibile che un mercato
            come quello bancario non
            veda la necessità di
            avere grandi risorse dal punto di vista

            dell'innovazione.

            Sarà comprensibile per te forse.
            Sapessi quanta gente che ne sa anche più di me e
            te lavora in ambito bancario e sapessi quanti
            computer vengono acquistati ogni anno in ambito
            bancario.
            Adesso sta a vedere che tutta l'innovazione in
            informatica passa per Apple, Apple che neanche fa
            più hardware tanto era avanti rispetto agli
            altri.Non ho mai detto che tutta l'innovazione informatica passa da Apple, ma già solo il fatto, come il CERN afferma, che i Mac siano gli unici che permettono di utilizzare indistintamente ogni sistema operativo usato dai ricercatori, è una innovazione.Il vero è quello che ti ho pubblicato, ossia che, contrariamente a quello che hai affermato, le macchine Apple sono usate ai vertici assoluti della ricerca.Il resto delle tue affermazioni sono arrampicature sui vetri. Resta quello che hai affermato. Inesatto.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            A Liosandro: sinceramente non ho né il tempo né la voglia di stare a discutere con te anche in privato e me ne guardo bene dal darti la mia e-mail o altri dati privati.Dici che non esistono persone competenti sia di IT che di computer grafica, non commento neppure perché neppure meriti un commento.Pensala come vuoi e resta pure con le tue idee su Apple, continuo a rispettarle come è giusto fare con ogni idea ma di sicuro non le condivido.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            A Liosandro: sinceramente non ho né il tempo né
            la voglia di stare a discutere con te anche in
            privato e me ne guardo bene dal darti la mia
            e-mail o altri dati
            privati.
            Dici che non esistono persone competenti sia di
            IT che di computer grafica, non commento neppure
            perché neppure meriti un
            commento.
            Pensala come vuoi e resta pure con le tue idee su
            Apple, continuo a rispettarle come è giusto fare
            con ogni idea ma di sicuro non le
            condivido.Come volevasi dimostrare. uno ti chiede di mostrare veramente cosa fai e tu ti tiri indietro con delle scuse. Tutti uguali.Non ho chiesto niente di privato. Ma tu fai affermazioni errate nascondendoti dietro all'anonimato, ed appena uno ti chiede di mostrare un minimo di background ti tiri indietro.Tu che sei un IT dovresti sapere quanto si impiega ad aprire un indirizzo anonimo da qualche parte, amico.Sai come si dice qui? Ofelè fa al to mestèe. Se fai l'IT a tempo pieno non puoi sapere nulla di cos'è la CG ad alto livello. Ergo: non sai nulla di come ci funzionano le cose. D'altronde l'hai evidenziato con le tue sparate sugli argomenti trattati.Mi spiace molto che esistano presuntuosi così, perchè va a finire che qualcuno vi ascolta.Sempre anonimamente, ovviamente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 00.30-----------------------------------------------------------
          • gruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Sinceramente Apple non ha qualcosa in piu' rispetto agli altri.L'hardware è molto simile ad un PC comune, e per il sistema operativo, Mach non è così efficente come un L4 o un QNX.Ergo, a livello di OS conviene sicuramente puntare Linux o qualche *BSD custom.A livello di hardware, puo' starci il fatto che i computer Apple sono generalmente meglio ingegnerizzati, ma la differenza di costo fa pendere l'ago verso altre soluzioni con garanzie molto superiori (vedi per es. HP nel settore server).Che poi i portatili Apple siano macchine di tutto rispetto, non ci vedo nulla di male nel prenderli e usarli. Come desktop sono anche decisamente sofisticati. Pero' al "cuore" rimane sempre qualcosa di diverso da OSX o Windows.
          • LaNberto scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: gruppolo
            Ergo, a livello di OS conviene sicuramente
            puntare Linux o qualche *BSD
            custom.
            Sì? e poi farci cosa?
          • gruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Sicuramente non il solitario (rotfl)Calcolo parallelo, database, e cosi via, c'è nè di roba che questi OS possono fare egregiamente.Il desktop è un discorso a parte.
          • mr_caos scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Questo è il bello di Internet, il suo potere democratico. In un forum non frega niente a nessuno di chi tu sia. Il tuo pensiero, cerchi di imporlo con le parole. Se non ci riesci, non c'è esperienza che tenga, non c'è titolo.Potresti essere il direttore degli effetti speciali di Avatar, ma mi spiace, in questo caso, con le tue povere argomentazioni, non hai convinto nessuno. Beh, qualche sostenitore di Apple forse, ma con quelli hai gioco facile.Presunzione è cercare di imporsi coi titoli. Il famoso "tu non sai chi sono io!!".
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: mr_caos
            Questo è il bello di Internet, il suo potere
            democratico. In un forum non frega niente a
            nessuno di chi tu sia. Il tuo pensiero, cerchi di
            imporlo con le parole. Se non ci riesci, non c'è
            esperienza che tenga, non c'è
            titolo.
            Potresti essere il direttore degli effetti
            speciali di Avatar, ma mi spiace, in questo caso,
            con le tue povere argomentazioni, non hai
            convinto nessuno. Beh, qualche sostenitore di
            Apple forse, ma con quelli hai gioco
            facile.

            Presunzione è cercare di imporsi coi titoli. Il
            famoso "tu non sai chi sono
            io!!".Beh, in un forum di anonimi, che si nascondono dietro ad un falso nome per poter far finta di essere quello che vogliono, io cerco di mostrare che sono quello che affermo di essere.Secondo me qui è pieno di studentelli di informatica che si inventano fantomatiche qualifiche per sostenere assurdità.Tu fai evidentemente parte di questa categoria, visto che non porti argomentazioni.Io non cito opinioni. Cito fatti con cui convivo ogni giorno, e notizie concrete.Il fatto che tu affermi che anche chi ha esperienza diretta non sia degno di ascolto da parte di chi di un argomento non sa nulla ti evidenzia come presuntuoso.Ricorda, perchè evidentemente hai bisogno di questa lezione: l'esperienza è fondamentale.Ok, torna pure al tuo posto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 11.01-----------------------------------------------------------
          • mr_caos scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Siamo nervosetti eh...Io non porto argomentazione per una ragione molte semplice. Non ne esistono di valide per sostenere l'una o l'altra parte. E pensa, questo lo so anche dal basso della mia inesperienza di presunto studentello di informatica.
          • mr_caos scrive:
            Re: Acqua tiepida
            ...che fai, mi modifichi i post sotto il naso mentre ti sto rispondendo. Non ho mai detto che l'esperienza non conta nulla. Ho detto che devi dimostrarla, e non coi titoli.Tu riporti fatti che nell'ambito della discussione hanno una portata talmente limitata da risultare ridicoli. Cosi' come la tua controparte del resto.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: mr_caos
            ...che fai, mi modifichi i post sotto il naso
            mentre ti sto rispondendo. Non ho mai detto che
            l'esperienza non conta nulla. Ho detto che devi
            dimostrarla, e non coi
            titoli.
            Tu riporti fatti che nell'ambito della
            discussione hanno una portata talmente limitata
            da risultare ridicoli. Cosi' come la tua
            controparte del
            resto.La modifica non è sostanziale.I titoli contano eccome. Se tu vuoi parlarmi di effetti visivi e di immagine cercando di insegnarmi cose che io faccio tutti i giorni, io ti avviso: attento, stai parlando con uno che queste cose le sa.Io non dico: "Lei non sa chi sono io". Io domando a chi mi si presenta dietro una maschera di fare quello che io sono disposto a fare: levarmela. Anche tu fai parte di coloro che pontificano inventandosi chissà che: facile dietro all'anonimato. Io non sono abituato a farlo.Ora: puoi contribuire alla discussione con qualcosa di costruttivo o devi continuare a parlare di me?
          • ruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: Liosandro
            Secondo me qui è pieno di studentelli di
            informatica che si inventano fantomatiche
            qualifiche per sostenere
            assurdità.Direi un buon 70%.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            ruppolo scrive:- Scritto da: Liosandro
            Secondo me qui è pieno di studentelli di
            informatica che si inventano fantomatiche
            qualifiche per sostenere
            assurdità.
            Direi un buon 70%.Cos'è, rientrate nel 70% oppure dovrei dire meno male che poi ci siete voi "esperti" a spiegare tutto a noi poveri mortali?Esperti di cosa poi? Esperti di Mac? Esperti di grafica? Sto forse parlando con dei sistemisti?Tanto è facile inventarsi titoli su internet, io posso dire di essere presidente dell'NSA tanto chi sa niente. Ho risposto dicendo cosa faccio solo a chi me lo chiedeva senza tanto sbandierare titoli o lavori, da questo avreste più di qualcosa da imparare ma non credo che sia la modestia il vostro forte.Concludo dicendo che non sono uno studente ma dicendovi anche che ci sono studenti di informatica che messi a vostro confronto sono dei geni! Cosa vi avranno fatto poi gli studenti di informatica?!?Non capisco perché non potrebbeto avere una loro opinione rispettabile e degna di nota.Forse preferireste nella discussione avere fruttivendoli anziché studenti di informatica, almeno parlerebbero più spesso e bene delle mele! :-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            ruppolo scrive:
            - Scritto da: Liosandro

            Secondo me qui è pieno di studentelli di

            informatica che si inventano fantomatiche

            qualifiche per sostenere

            assurdità.


            Direi un buon 70%.

            Cos'è, rientrate nel 70% oppure dovrei dire meno
            male che poi ci siete voi "esperti" a spiegare
            tutto a noi poveri
            mortali?
            Esperti di cosa poi? Esperti di Mac? Esperti di
            grafica? Sto forse parlando con dei
            sistemisti?
            Tanto è facile inventarsi titoli su internet, io
            posso dire di essere presidente dell'NSA tanto
            chi sa niente. Ho risposto dicendo cosa faccio
            solo a chi me lo chiedeva senza tanto sbandierare
            titoli o lavori, da questo avreste più di
            qualcosa da imparare ma non credo che sia la
            modestia il vostro
            forte.
            Concludo dicendo che non sono uno studente ma
            dicendovi anche che ci sono studenti di
            informatica che messi a vostro confronto sono dei
            geni! Cosa vi avranno fatto poi gli studenti di
            informatica?!?
            Non capisco perché non potrebbeto avere una loro
            opinione rispettabile e degna di
            nota.
            Forse preferireste nella discussione avere
            fruttivendoli anziché studenti di informatica,
            almeno parlerebbero più spesso e bene delle mele!
            :-)Non hai capito: tu per chiunque qui dentro sei un signor nessuno. M M per cosa sta? Chi sei? Chi mi dice che tu non sei un ragazzino di 15 anni che realizza il suo onanismo intellettuale cercando di discutere coi "grandi"?Face it: sei un anonimo, un nessuno ergo qualsiasi cosa affermi non ha il supporto di una qualsiasi tua autorità nel campo.D'altronde si capisce da quello che scrivi.Affermazioni regolarmente confutate.Non ti stanchi mai?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2010 14.34-----------------------------------------------------------
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: Liosandro
            Non hai capito: tu per chiunque qui dentro sei un
            signor nessuno. M M per cosa sta? Chi sei? Chi mi
            dice che tu non sei un ragazzino di 15 anni che
            realizza il suo onanismo intellettuale cercando
            di discutere coi
            "grandi"?E il grande saresti tu? Ah, siamo a posto allora! :-)E ancora, cosa ti hanno fatto adesso i i ragazzini di 15 anni?!?
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: Liosandro

            Non hai capito: tu per chiunque qui dentro sei
            un

            signor nessuno. M M per cosa sta? Chi sei? Chi
            mi

            dice che tu non sei un ragazzino di 15 anni che

            realizza il suo onanismo intellettuale cercando

            di discutere coi

            "grandi"?

            E il grande saresti tu? Ah, siamo a posto allora!
            :-)
            E ancora, cosa ti hanno fatto adesso i i
            ragazzini di 15
            anni?!?Nel tuo caso sono troppo ignoranti per poter continuare questo discorso. Mi sono stufato: i tuoi errori sono stati ampiamente evidenziati, e non essendo tu contento ti sei dato le mazzate anche da solo.Questo è da ragazzini. E se anche non lo fossi anagraficamente, il negare continuamente le evidenze che tu stesso hai fornito ti qualifica come infantile.Ora se mi vuoi scusare ho da fare. Ho perso anche troppo tempo.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: Liosandro
            Mi sono stufato: i
            tuoi errori sono stati ampiamente evidenziati, e
            non essendo tu contento ti sei dato le mazzate
            anche da
            solo.
            Questo è da ragazzini. E se anche non lo fossi
            anagraficamente, il negare continuamente le
            evidenze che tu stesso hai fornito ti qualifica
            come
            infantile.
            Ora se mi vuoi scusare ho da fare. Ho perso anche
            troppo
            tempo.Noooo! Ti prego non abbandonarmi così! Io mi stavo divertendo.Poi io di tempo ne ho, l'azienda è mia! :-)Mi mancherà la tuo onniscienza Mr. "esperto del so tutto io"!
          • mr_caos scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Ho capito. Credono che non siamo riusciti a registrarci! Invece loro sono dei grandi dell'informatica, ce l'hanno fatta. Di tanto in tanto liosandro lo fa anche per gli amici.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: mr_caos
            Ho capito. Credono che non siamo riusciti a
            registrarci!

            Invece loro sono dei grandi dell'informatica, ce
            l'hanno fatta. Di tanto in tanto liosandro lo fa
            anche per gli
            amici.Magari chiediamo a lui se lo fa anche per noi poveri mortali!C'è che secondo me non gli siamo proprio simpaticissimi! :-)
          • mr_caos scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Beh anche tu pero'... dopo che ti ha pregato per un'ora, potevi accontentarlo e lasciargli dire che lavoro fa no?!
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: mr_caos
            Beh anche tu pero'... dopo che ti ha pregato per
            un'ora, potevi accontentarlo e lasciargli dire
            che lavoro fa
            no?!Hai ragione, chiedo umilmente perdono! :-)
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Vai a farti un giro nel web a reperire la documentazione ufficiale dell'LHC e di altri centri di ricerca importanti e vedi quanto Apple usano rispetto ai Pc!Sì, qualche Apple qui e là l'avranno ma contro la stragrandissima maggioranza di PC, è un dato di fatto e insistere sul contrario è proprio fanatismo!Ma poi: banche, NSA, FBI, telecomunicazioni... vuoi che vada avanti?!?Sì che Apple fa ricerca... di clienti come te!
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Vai a farti un giro nel web a reperire la
            documentazione ufficiale dell'LHC e di altri
            centri di ricerca importanti e vedi quanto Apple
            usano rispetto ai
            Pc!
            Sì, qualche Apple qui e là l'avranno ma contro la
            stragrandissima maggioranza di PC, è un dato di
            fatto e insistere sul contrario è proprio
            fanatismo!
            Ma poi: banche, NSA, FBI, telecomunicazioni...
            vuoi che vada
            avanti?!?
            Sì che Apple fa ricerca... di clienti come te!Allora sei tonto.Non ho detto che usano solo Mac. Ho solo confutato la tua affermazione errata per cui secondo la quale non ci sarebbero mac al CERN e nell'esperimento LHC.Tutto il resto sono tuoi tentativi di nascondere sotto una montagna di commenti inutili il fatto semplice che hai detto una cosa sbagliata.Se vuoi te la ripeto ancora.Hai affermato che Apple non esiste a livello di ricerca.Ti ho dimostrato il contrario. Il resto sono urla nel vento. Ora finiscila, sei stato pesato, sei stato misurato e sei stato trovato mancante.Inutile per te insistere, anonimo presuntuoso. Dopo averti dimostrato anche troppe volte la stessa cosa mi sono stufato di risponderti. Resta delle tue convinzioni errate: uno come te non lo assumerò mai, per fortuna.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Primo: ma chi se ne frega di essere assunto da te, non ne ho bisogno, non te l'ho chiesto e soprattutto che vai farneticando?!?Secondo: diciamo allora che la stragrandissima maggiornaza della ricerca e delle aziende importanti (non proprio tutte, per carità!) usano pc e non Apple, ok? Va bene così? Contento?
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Primo: ma chi se ne frega di essere assunto da
            te, non ne ho bisogno, non te l'ho chiesto e
            soprattutto che vai
            farneticando?!?
            Secondo: diciamo allora che la stragrandissima
            maggiornaza della ricerca e delle aziende
            importanti (non proprio tutte, per carità!) usano
            pc e non Apple, ok? Va bene così?
            Contento?Da questo messaggio in avanti finisci nello spam, Addio.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            A proposito di LHC guarda questo documento ufficiale del Cern invece di citare fonti da apple.com che "potrebbero" essere un tantino di parte:http://accelconf.web.cern.ch/AccelConf/ica07/PAPERS/MOPA02.PDFRiporto dall'articolo:Type OperatingSystem QuantityConsole PC Scientific Linux 8Fixed Display PC Scientific Linux 4Gateway PC Scientific Linux 1FCC Server Scientific Linux 1Outreach Macintosh Mac OS X 2Presentation PC Windows 1EVO/VRVS PC (videoconferencing) Windows 116 Pc e 2 Mac!!! Sì, poi magari hanno anche Mac per guardare youtube mentre bevono il caffé!
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            A proposito di LHC guarda questo documento
            ufficiale del Cern invece di citare fonti da
            apple.com che "potrebbero" essere un tantino di
            parte:

            http://accelconf.web.cern.ch/AccelConf/ica07/PAPER

            Riporto dall'articolo:

            Type Operating
            System Quantity
            Console PC Scientific Linux 8
            Fixed Display PC Scientific Linux 4
            Gateway PC Scientific Linux 1
            FCC Server Scientific Linux 1
            Outreach Macintosh Mac OS X 2
            Presentation PC Windows 1
            EVO/VRVS PC (videoconferencing) Windows 1

            16 Pc e 2 Mac!!! Sì, poi magari hanno anche Mac
            per guardare youtube mentre bevono il
            caffé!Bene, hai confermato che la tua affermazione sul fatto che all'LHC non hanno Mac era errata.Guardacaso i Mac (market share minimo) hanno lo stesso installato di Win.Se non ti accorgi delle mazzate che ti stai dando da solo allora sei masochista.Insisti pure, ma ora hai rotto. BASTA.Urla pure al vento, io non risponderò più. Inutile.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Ho detto che fanno r-i-c-e-r-c-a con Linux. E fanno ricerca con Linux infatti.Ma poi la dicitura "scientific Linux" ti dice niente?Ripeto, in ogni caso ciò che ho già detto: diciamo allora che la stragrandissima maggiornaza della ricerca e delle aziende importanti (non proprio tutte, per carità!) usano pc e non Apple, ti chiedo di nuovo: ti va bene così???
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Liosandro scrive:
            Come volevasi dimostrare. uno ti chiede di mostrare veramente cosa fai e
            tu ti tiri indietro con delle scuse. Tutti uguali.
            Non ho chiesto niente di privato. Ma tu fai affermazioni errate
            nascondendoti dietro all'anonimato, ed appena uno ti chiede di mostrare un
            minimo di background ti tiri indietro.
            Tu che sei un IT dovresti sapere quanto si impiega ad aprire un indirizzo
            anonimo da qualche parte, amico.Figurati se io devo dimostrare a te quello che faccio! Poi non capisco perché vuoi spostare la discussione, qui non ti va più bene?Un consiglio: rilassati e fai un respiro profondo... non troppo però se no si appanna il tuo Mac! :-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Liosandro scrive:

            Come volevasi dimostrare. uno ti chiede di
            mostrare veramente cosa fai e
            tu ti tiri
            indietro con delle scuse. Tutti
            uguali.

            Non ho chiesto niente di privato. Ma tu fai
            affermazioni errate
            nascondendoti dietro
            all'anonimato, ed appena uno ti chiede di
            mostrare un
            minimo di background ti tiri
            indietro.

            Tu che sei un IT dovresti sapere quanto si
            impiega ad aprire un indirizzo
            anonimo da
            qualche parte,
            amico.

            Figurati se io devo dimostrare a te quello che
            faccio! Poi non capisco perché vuoi spostare la
            discussione, qui non ti va più
            bene?
            Un consiglio: rilassati e fai un respiro
            profondo... non troppo però se no si appanna il
            tuo Mac!
            :-)Non voglio spostare la discussione. Comincio però a dubitare della tua intelligenza.Accetta il fatto che hai detto delle cavolate e cerca di informarti di più.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: Liosandro
            Comincio però
            a dubitare della tua
            intelligenza.Oh no! Come farò adesso che non mi credi più una persona intelligente?Detto tra noi: e chi se ne frega?!? :-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            - Scritto da: Liosandro

            Comincio però

            a dubitare della tua

            intelligenza.

            Oh no! Come farò adesso che non mi credi più una
            persona
            intelligente?
            Detto tra noi: e chi se ne frega?!? :-)Non ti stufi mai? Dai, piccolo, hai detto delle cavolate, ora piantala, chiunque tu sia.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: Liosandro
            Non ti stufi mai? Dai, piccolo, hai detto delle
            cavolate, ora piantala, chiunque tu
            sia.No, no, non la pianto!Non mi hai fatto niente faccia di serpente... serpente tentatore della mela, ben inteso!!! :-)
          • Dave scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Liosandro scrive:

            Per curiosità: di cosa ti occupi?

            Di informatica, in particolare applicata alla
            computer grafica e settore IT. Tutti i giorni ho
            a che fare con Windows, Linux, Mac e
            sporadicamente anche con FreeBSD
            carissimo.

            Liosandro scrive:

            Si, vero, la versione 64bit di PS è uscita
            prima su Win che su mac, per
            la prima volta
            nella storia, ma solo perchè, nonostante Adobe
            avesse
            pronta la versione anche per OSX, Apple
            ha annunciato che avrebbe tirato
            fuori Snow
            Leopard, che è del tutto differente come
            struttura da
            Leopard. Quindi, per ammissione
            stessa di Adobe, hanno messo in attesa
            tutta la
            CS per tirarla fuori appena l'avessero riscritta
            come si
            deve.Non posso resistere. Se proprio ti occupi di informatica, forse potresti imparare a quotare prima di rispondere.
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida

            Non posso resistere. Se proprio ti occupi di
            informatica, forse potresti imparare a quotare
            prima di
            rispondere.Perché adesso chi si occupa di informatica è obbligato a quotare?Visto però, almeno stavolta ti ho fatto contento...Dimenticavo che tu hai "mela" + "Q" per quotare. Sei troppo più avanti! :-)Io sono abituato ad usare molto la tastiera e quindi per abitudine uso copia-incolla. Spero però mi perdonerai visto che non ho "mela" + "Q". Pensa non ho nemmeno "mela" + "C" altrimenti premendolo ti avrei scritto automaticamente "Che cavolo stai dicendo?" :-)
          • LaNberto scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Liosandro scrive:

            Per curiosità: di cosa ti occupi?

            Di informatica, in particolare applicata alla
            computer grafica e settore IT. Tutti i giorni ho
            a che fare con Windows, Linux, Mac e
            sporadicamente anche con FreeBSD
            carissimo.quindi uno smanettone senza nessuna specializzazione specifica
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Sono contento di aver aperto la discussione.Grazie sinceramente per quanto scrivete e delle risate che mi state regalando cari difensori dell'Apple World, basta sentire ciò che dite e come lo dite per farsi un'idea.In vita mia ne ho conosciuti e ne conosco di esperti informatici veri, non ci vuole granché per capire chi lo è e chi no. Voi siete dei sostenitori di Apple e nulla di più, è evidente. Siete dei tifosi e quando la vostra squadra viene criticata vi infervorate.Ogni sistema operativo ha i suoi pregi e i suoi difetti, Windows per esempio ha pregi e difetti, lo stesso per Linux... per voi Apple e i suoi sistemi operativi sono un bene da difendere a spada tratta e guai a criticare la meletta.Per voi Apple è il sistema più usato nella ricerca, nelle grandi aziende, un sistema pressoché perfetto, al riparo da qualsiasi critica che gode di grande consenso... vedete mele ovunque! Basta guardare i dati per capire che così non è... ma tanto a voi che importa, il vostro è amore e l'amore, si sa, è cieco!
          • LaNberto scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Non cambiare discorso... come non parlare di quello che non conosci.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Sono contento di aver aperto la discussione.
            Grazie sinceramente per quanto scrivete e delle
            risate che mi state regalando cari difensori
            dell'Apple World, basta sentire ciò che dite e
            come lo dite per farsi
            un'idea.
            In vita mia ne ho conosciuti e ne conosco di
            esperti informatici veri, non ci vuole granché
            per capire chi lo è e chi no. Voi siete dei
            sostenitori di Apple e nulla di più, è evidente.
            Siete dei tifosi e quando la vostra squadra viene
            criticata vi
            infervorate.
            Ogni sistema operativo ha i suoi pregi e i suoi
            difetti, Windows per esempio ha pregi e difetti,
            lo stesso per Linux... per voi Apple e i suoi
            sistemi operativi sono un bene da difendere a
            spada tratta e guai a criticare la
            meletta.
            Per voi Apple è il sistema più usato nella
            ricerca, nelle grandi aziende, un sistema
            pressoché perfetto, al riparo da qualsiasi
            critica che gode di grande consenso... vedete
            mele ovunque! Basta guardare i dati per capire
            che così non è... ma tanto a voi che importa, il
            vostro è amore e l'amore, si sa, è
            cieco!Perchè devi mettermi in bocca parole che non ho detto?Non ho MAI affermato che Mac è il sistema più usato nella ricerca, ANZI.Ho semplicemente confutato la tua affermazione secondo la quale i Mac non sono utilizzati nella ricerca ad alto livello.Sei TU che hai detto una cosa sbagliata. Io ti ho corretto, ma continui ad insistere per cercare di nascondere il FATTO che l'hai fatta fuori dal vaso.Vuoi continuare? Continua. Sta solo peggiorando la situazione.
          • gruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Beh posso dire che il solitario è utilizzato per ricerche ad alto livello, visto che nella pausa si notano alcuni giocarci.Piu' o meno è questo il discorso che tu stai cercando di tenere.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: gruppolo
            Beh posso dire che il solitario è utilizzato per
            ricerche ad alto livello, visto che nella pausa
            si notano alcuni
            giocarci.

            Piu' o meno è questo il discorso che tu stai
            cercando di
            tenere.Vai a rileggerti i documenti che ho postato, redatti da fisici teorici e sperimentali, e piantala con affermazioni infantili, per favore.Ma non vi stancate mai di fare figuracce?
          • gruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Le documentazioni e le referenze che hai postato valgono poco.Non serve chiamarlo "documentazione scientifica" per darli piu' importanza, bisogna anche vedere se i contenuti sono legittimi e verificati.E nel tuo caso, non hai fatto i compiti a casa.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: gruppolo
            Le documentazioni e le referenze che hai postato
            valgono
            poco.

            Non serve chiamarlo "documentazione scientifica"
            per darli piu' importanza, bisogna anche vedere
            se i contenuti sono legittimi e
            verificati.

            E nel tuo caso, non hai fatto i compiti a casa.Bla bla bla.Ti hanno insegnato a negare tutto quando non hai argomenti, eh?Mi spiace: sei talmente presuntuoso che non riconosci nemmeno documenti scientifici.Dev'essere brutto essere te.Adesso smettila, però. Inizi ad essere noioso.
          • gruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            A quanto sembra ho colpito il bersaglio (rotfl)Magari la prossima volta eviterai di fare una figuraccia.
          • Liosandro scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: gruppolo
            A quanto sembra ho colpito il bersaglio (rotfl)

            Magari la prossima volta eviterai di fare una
            figuraccia.???Ma sei poco normale o cosa?
          • ruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Psst: ieri ho messo in piedi un Mac Mini server. Oggi pomeriggio vado a metterne su un altro, presso un altra azienda :-)
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Ruppolo scrive:
            Psst: ieri ho messo in piedi un Mac Mini server. Oggi pomeriggio vado a
            metterne su un altro, presso un altra azienda :-)Che evento! Non starai più nella pelle! Tu sei che sei un esperto allora! Sai che c'è chi entra nei server Vodafone e nemmeno ne fa parola o se la mena così tanto! :-)
          • ruppolo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: M. M.
            Ruppolo scrive:

            Psst: ieri ho messo in piedi un Mac Mini server.
            Oggi pomeriggio vado a
            metterne su un altro,
            presso un altra azienda
            :-)

            Che evento! Non starai più nella pelle! Tu sei
            che sei un esperto allora! Sai che c'è chi entra
            nei server Vodafone e nemmeno ne fa parola o se
            la mena così tanto!
            :-)Si, è veramente divertente vedere le facce della gente. Gli ho proposto di mettere il server dentro un mobiletto tipo quello dei farmaci, appeso alla parete, e di scrivere sulla portina: "CED Vietato l'ingresso agli estranei" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • M. M. scrive:
            Re: Acqua tiepida
            Ruppolo scrive:
            Si, è veramente divertente vedere le facce della gente. Gli ho proposto di
            mettere il server dentro un mobiletto tipo quello dei farmaci, appeso alla
            parete, e di scrivere sulla portina: "CED Vietato l'ingresso agli
            estranei"Sì, anche senza scritta sulla portina di "vietato l'ingresso" in effetti sarebbe stato difficile "entrare" in un mobiletto tipo contenitore dei farmaci! :-)Davvero emozionante comunque...
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: M. M.

            Ruppolo scrive:


            Psst: ieri ho messo in piedi un Mac Mini
            server.

            Oggi pomeriggio vado a
            metterne su un altro,

            presso un altra azienda

            :-)



            Che evento! Non starai più nella pelle! Tu sei

            che sei un esperto allora! Sai che c'è chi entra

            nei server Vodafone e nemmeno ne fa parola o se

            la mena così tanto!

            :-)

            Si, è veramente divertente vedere le facce della
            gente. Gli ho proposto di mettere il server
            dentro un mobiletto tipo quello dei farmaci,
            appeso alla parete, e di scrivere sulla portina:
            "CED Vietato l'ingresso agli estranei"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Oddio, fossi in te lo metterei direttamente nello stanzino dove stanno gli attrezzi delle pulizie. E' sicuramente l'unico posto dell'edificio dove la donna delle pulizie non staccherà mai la presa del server con il manico dello spazzolone o per attaccare l'aspirapolvere.
          • nostromo scrive:
            Re: Acqua tiepida
            - Scritto da: ruppolo
            Psst: ieri ho messo in piedi un Mac Mini server.
            Oggi pomeriggio vado a metterne su un altro,
            presso un altra azienda
            :-)Wow che server! Di che si occupa l'azienda? Addirittura Un server Mac Mini, è ineccepibile, sei il migliore
  • angros scrive:
    Re: oddio!

    Quante cagate scritte in quell'articolo... Tutto qui quello che riesci a fare? Non ti sei accorto che hanno pubblicato un articolo contro la tua amata Apple? Da te mi sarei aspettato una replica immediata, con una ventina di trollate, e tre pagine di cifre e rendiconti su vendite, cifre, prezzi, numero di applicazioni disponibili....Mi deludi...
    • ruppolo scrive:
      Re: oddio!
      - Scritto da: angros

      Quante cagate scritte in quell'articolo...

      Tutto qui quello che riesci a fare? Non ti sei
      accorto che hanno pubblicato un articolo contro
      la tua amata Apple? Da te mi sarei aspettato una
      replica immediata, con una ventina di trollate, e
      tre pagine di cifre e rendiconti su vendite,
      cifre, prezzi, numero di applicazioni
      disponibili....

      Mi deludi...felice di deluderti, ma mai quanto saprà fare Steve Jobs tra un paio di giorni. Ti consiglio un bel flacone di Maalox, e che ti vada di traverso :D
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: oddio!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: angros


        Quante cagate scritte in quell'articolo...



        Tutto qui quello che riesci a fare? Non ti sei

        accorto che hanno pubblicato un articolo contro

        la tua amata Apple? Da te mi sarei aspettato una

        replica immediata, con una ventina di trollate,
        e

        tre pagine di cifre e rendiconti su vendite,

        cifre, prezzi, numero di applicazioni

        disponibili....



        Mi deludi...

        felice di deluderti, ma mai quanto saprà fare
        Steve Jobs tra un paio di giorni. Ti consiglio un
        bel flacone di Maalox, e che ti vada di traverso
        :Deeeeee addirittura, ma quanto lecchi il didietro ruppolo, la lingua non ti da il gusto di m..a ormai?
      • angros scrive:
        Re: oddio!
        Stai sudando freddo, eh? Sei terrorizzato all'idea di un flop...
        • ruppolo scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: angros
          Stai sudando freddo, eh?
          Sei terrorizzato all'idea di un flop...Flop? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Quello che stai per vedere sarà un altro 1984. Preparati, XXXXXXXX!
  • Picchiatell o scrive:
    Riempire vite ?
    CIT:"E lo fanno in un luogo che è sempre più importante: il piccolo insignificante mondo degli oggetti elettronici che riempiono le nostre vite."ma io uso un oggetto perche' mi serve.... il riempimento della vita e' svolta da tutta un'altra serie di eventi affetti ....capisco che la chiusura ad effetto fa' sempre colpo ma non si deve confondere l'orgasmo da acquisto apple con qualcosa di affettivo....
    • Osvy scrive:
      Re: Riempire vite ?
      - Scritto da: Picchiatell o
      CIT:
      "E lo fanno in un luogo che è sempre più
      importante: il piccolo insignificante mondo degli
      oggetti elettronici che riempiono le nostre
      vite."
      ma io uso un oggetto perche' mi serve....tu si, io pure. Altri no.
      il riempimento della vita e' svolta da tutta
      un'altra serie di eventi affetti ....capisco che
      la chiusura ad effetto fa' sempre colpo ma non si
      deve confondere l'orgasmo da acquisto apple con
      qualcosa di affettivo....ok, forse non è affettivo, ma come lo chiami quando uno sta due notti in fila per acquistare una cosa (e parlo del libro di Harry Potter come di qualunque altra cosa) che potrebb acquistare due mattine dopo? Diciamo che come minimo c'è una dipendenza, non sarà coinvolta l'affettività, ma l'emotività mi sa di si. ciao
  • nessuno nessuni scrive:
    mah
    che articolo di XXXXX.
  • Funz scrive:
    Che noia che barba che stuffia
    Ci risentiamo il 27, neh?quando ci sarà qualcosa di concreto da addentare.(magari pure il 28 :p)
  • fakino scrive:
    Apple?
    apple?ma sono quelle mele marce, col bollino d'argento, che costano il triplo delle altre però fanno tanta invidia ai vicini di casa?
  • The Smoking Man scrive:
    Re: oddio!
    - Scritto da: MeX
    Comunque Mantellini, o tu sei pagato da Apple, o
    sei un macaco? perché altrimenti non capisco
    perché debba comunque dire la tua sull'evento di
    Mercoledí... se tanto é una cosa fine a se
    stessa, un hype creato ad arte da Dio Jobs...
    perché ti preoccupi pure di sceiverci due
    righe?Qual è il problema? È un giornalista che si occupa di IT e quindi siamo nel suo campo. Comunque, IIRC, Mantellini dovrebbe usare un computer made in Cupertino, ma a differenza tua non ha portato il cervello all'ammasso (come si diceva una volta).
    • MeX scrive:
      Re: oddio!
      quindi Mantellini usa computer prodotti da un'azienda che manda in prigione blogger minorenni?Allora é un sadico e ci sta a pigliá tutti per il XXXX! :D
      • The Smoking Man scrive:
        Re: oddio!
        - Scritto da: MeX
        quindi Mantellini usa computer prodotti da
        un'azienda che manda in prigione blogger
        minorenni?Se ti degnassi di leggere le notizie (c'è un link apposta), sapresti che nessun minorenne è andato in prigione.
        Allora é un sadico e ci sta a pigliá tutti per il
        XXXX!
        :DPer me ti ci stai prendendo da solo (rotfl)
        • MeX scrive:
          Re: oddio!
          LOL grazie per la tua partecipazione ad una notizia markettare Apple, adesso Steve mi dará un dollaro in piú per il tuo intervento!
          • The Smoking Man scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: MeX
            LOL grazie per la tua partecipazione ad una
            notizia markettare Apple, adesso Steve mi dará un
            dollaro in piú per il tuo
            intervento!Che ti sia d'aiuto. Live long and prosper.
          • MeX scrive:
            Re: oddio!
            continua cosí il "Prosper" é assicurato!
  • TheGynius scrive:
    Re: oddio!
    - Scritto da: MeX
    La cosa divertente é che i piú fanatici sono
    quelli che criticano la
    Apple.Perché generalizzare? Sicuramente fra i detrattori di Apple ci sono dei fanatici, ma ci sarà anche gente con motivazioni plausibili.Magari non sono motivazioni che sposi ma che puoi comprendere.Ho a casa qualche prodotto Apple e con qualcuno ci lavoro.Di solito si tratta di ottime macchine e di ottimi software, ma tendenzialmente blindati. In questo modo Apple si preclude una enorme fetta di sviluppatori che altrimenti creerebbero le utility e inutility che hanno fatto la fortuna di Microsoft.
    L'hype c'é perché i prodotti Apple (spesso) sono
    dei "game changer"Non so, potrebbero anche essere talmente bravi col marketing da farti credere di esserlo, no?
    Perché non é per "fede" che la gente compra
    l'iPod,Molta gente chiama iPod tutti i lettori multimediali portatili e questo mi da la misura di quanto sia efficace il marketing Apple.Inutile spiegare che Creative vendeva lettori MP3 da taschino anni prima della nascita del primo iPod: Zen ha copiato iPod. Se non si tratta di fede, ci assomiglia molto.Vedo gente con MabBookPro da oltre 2000 euro che usa quasi esclusivamente il browser. Quando gli mostro portatili da 600 euro che fanno le stesse cose che servono loro senza arrostirmi le mani, quasi piangono: non riescono a credere di essere stati "traditi" da chi millantava le prodezze di Apple.Ancora grafici comprano iMac perché la "grafica si fa solo su Mac". Be' per quel che ho visto già da CS3 non ci sono significative differenze fra la versione OSX e quella Windows.Anche la facilità d'uso è una mezza favola. Restando nel campo OS l'interfaccia di OSX è semplice e pulita, ma già Vista ha fatto passi avanti nella semplificazione. Molte operazioni sono più semplici in Windows che in OSX, ed è vero anche il contrario.Si tratta solo di due interfacce diverse.Potremmo aprire una parentesi enorme sulla gestione dei processi, la sicurezza, i virus, ma sinceramente eviterei perché sono cose che l'utente medio non percepisce.
    per fede la gente al massimo si
    incaponisce con distro linux e non si installa i
    driver della scheda video se sono closed... ma
    poi... i fanatici sono i macachi
    :)Vero, ci sono questi fanatici nel mondo linux :) (ci sono passato anche io) ma di solito si tratta di smanettoni che da questi tentativi ottengono esperienza utile, a volte vendibile.Ma credo che di smanettoni ne esistano per ogni piattaforma.
    Comunque Mantellini, o tu sei pagato da Apple, o
    sei un macaco? perché altrimenti non capisco
    perché debba comunque dire la tua sull'evento di
    Mercoledí... se tanto é una cosa fine a se
    stessa, un hype creato ad arte da Dio Jobs...
    perché ti preoccupi pure di sceiverci due
    righe?Direi perché è un giornalista, no?
    • Liosandro scrive:
      Re: oddio!
      - Scritto da: TheGynius
      - Scritto da: MeX

      La cosa divertente é che i piú fanatici sono

      quelli che criticano la

      Apple.

      Perché generalizzare? Sicuramente fra i
      detrattori di Apple ci sono dei fanatici, ma ci
      sarà anche gente con motivazioni
      plausibili.
      Magari non sono motivazioni che sposi ma che puoi
      comprendere.Beh, molto del discorso è basato sul fatto che troppi "antiapple" si presentano regolarmente nei commenti ad articoli riguardanti la mela "bashando" senza motivo, mentre difficilmente accade il contrario.Esiste tutta una serie di utenti il cui unico scopo è denigrare Apple ed insultare i suoi utenti.Questo presuppone una bella dose di fanatismo "anti".
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: oddio!
        - Scritto da: Liosandro
        - Scritto da: TheGynius

        - Scritto da: MeX


        La cosa divertente é che i piú fanatici sono


        quelli che criticano la


        Apple.



        Perché generalizzare? Sicuramente fra i

        detrattori di Apple ci sono dei fanatici, ma ci

        sarà anche gente con motivazioni

        plausibili.

        Magari non sono motivazioni che sposi ma che
        puoi

        comprendere.


        Beh, molto del discorso è basato sul fatto che
        troppi "antiapple" si presentano regolarmente nei
        commenti ad articoli riguardanti la mela
        "bashando" senza motivo, mentre difficilmente
        accade il
        contrario.
        Esiste tutta una serie di utenti il cui unico
        scopo è denigrare Apple ed insultare i suoi
        utenti.
        Questo presuppone una bella dose di fanatismo
        "anti".Difficilmente accade il contrario???? e le solite sparate di ruppolo su articoli microsoft, con sparate del tipo "dovete morire tutti" e "devi fallire maledetta" che fai, te le sei scordate?
        • Liosandro scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: Palloskydat tifoco
          - Scritto da: Liosandro

          - Scritto da: TheGynius


          - Scritto da: MeX



          La cosa divertente é che i piú fanatici sono



          quelli che criticano la



          Apple.





          Perché generalizzare? Sicuramente fra i


          detrattori di Apple ci sono dei fanatici, ma
          ci


          sarà anche gente con motivazioni


          plausibili.


          Magari non sono motivazioni che sposi ma che

          puoi


          comprendere.





          Beh, molto del discorso è basato sul fatto che

          troppi "antiapple" si presentano regolarmente
          nei

          commenti ad articoli riguardanti la mela

          "bashando" senza motivo, mentre difficilmente

          accade il

          contrario.

          Esiste tutta una serie di utenti il cui unico

          scopo è denigrare Apple ed insultare i suoi

          utenti.

          Questo presuppone una bella dose di fanatismo

          "anti".
          Difficilmente accade il contrario???? e le solite
          sparate di ruppolo su articoli microsoft, con
          sparate del tipo "dovete morire tutti" e "devi
          fallire maledetta" che fai, te le sei
          scordate?Ho scritto che non succede mai?Ho detto che difficilmente succede il contrario.E prova ne sia che io gli articoli riguardanti Win non li frequento, mentre tu, che con tutta evidenza non sei proprio un fanboy Apple, sei qui a puntualizzare.A meno che tutti gli anonimi che leggo siano una persona sola.
    • MeX scrive:
      Re: oddio!

      Perché generalizzare? Sicuramente fra i
      detrattori di Apple ci sono dei fanatici, ma ci
      sarà anche gente con motivazioni
      plausibili.si peró spesso non hanno mai usato un computer Apple, non tutti, ma ovviamente la maggior parte!
      Magari non sono motivazioni che sposi ma che puoi
      comprendere.certo! mica sono acritico!Ma questo articolo é al limite del ridicolo :)
      Ho a casa qualche prodotto Apple e con qualcuno
      ci
      lavoro.bene, almeno sai di cosa parli!
      Di solito si tratta di ottime macchine e di
      ottimi software, ma tendenzialmente blindati. In
      questo modo Apple si preclude una enorme fetta di
      sviluppatori che altrimenti creerebbero le
      utility e inutility che hanno fatto la fortuna di
      Microsoft.Blindati? Tutti i prodotti Apple che uso io mi permettono di interfacciarmi a qualsiasi cosa e di produrre materiale condivisibile senza nessun problema con qualsiasi OS, cosa intendi con blindato?Che Final Cut Pro non funziona su un IBM-Compatibile?Non mi sembra che Apple poi non sia in grado di attirare sviluppatori (appStore?)
      Non so, potrebbero anche essere talmente bravi
      col marketing da farti credere di esserlo,
      no?al massimo con il marketing sono bravi a vendere un prodotto... peró per farlo diventare il piú diffuso in assoluto non basta il marketing
      Molta gente chiama iPod tutti i lettori
      multimediali portatili e questo mi da la misura
      di quanto sia efficace il marketing
      Apple.o di quanto sia ignorante la gente.
      Inutile spiegare che Creative vendeva lettori MP3
      da taschino anni prima della nascita del primo
      iPod: Zen ha copiato iPod. Se non si tratta di
      fede, ci assomiglia
      molto.chi sostiene che Zen abbia copiato l'iPod dice una cretinata.Non ammetere che l'iPod é stato il game changer é fazioso e poco obiettivo.
      Vedo gente con MabBookPro da oltre 2000 euro che
      usa quasi esclusivamente il browser. Quando gli
      mostro portatili da 600 euro che fanno le stesse
      cose che servono loro senza arrostirmi le mani,
      quasi piangono: non riescono a credere di essere
      stati "traditi" da chi millantava le prodezze di
      Apple.se hanno comprato un macbook pro solo per quello hanno di certo sbagliato acquisto, e con questo?Se compri una Ferrari per andare a fare la spesa odierai la Ferrari.Le Ferrari vendono solo per il marketing?
      Ancora grafici comprano iMac perché la "grafica
      si fa solo su Mac". Be' per quel che ho visto già
      da CS3 non ci sono significative differenze fra
      la versione OSX e quella
      Windows.
      Anche la facilità d'uso è una mezza favola.[...]
      Si tratta solo di due interfacce diverse.certo... come la gestione dei font? o dei profili colore?O la pubblicazione di ogni contenuto in PDF supportato nativamente dell'OS?Guarda Flickr con Safari su Mac e con Firefox su Windows e dimmi dove vedi meglio le foto.
      Potremmo aprire una parentesi enorme sulla
      gestione dei processi, la sicurezza, i virus, ma
      sinceramente eviterei perché sono cose che
      l'utente medio non
      percepisce.Giusto, ma stavi parlando di professionisti della grafica.
      Vero, ci sono questi fanatici nel mondo linux :)
      (ci sono passato anche io) ma di solito si tratta
      di smanettoni che da questi tentativi ottengono
      esperienza utile, a volte
      vendibile.
      Ma credo che di smanettoni ne esistano per ogni
      piattaforma.ben vengano gli smanettoni!A morte i rosiconi! :D
      Direi perché è un giornalista, no?un giornalista che cade nel tranello di Jobs?O parla di Apple perché in quaesti anni ha fatto cose importanti e vuoi o non vuoi genera interesse?
      • TheGynius scrive:
        Re: oddio!
        - Scritto da: MeX

        Blindati? Tutti i prodotti Apple che uso io mi
        permettono di interfacciarmi a qualsiasi cosa e
        di produrre materiale condivisibile senza nessun
        problema con qualsiasi OS, cosa intendi con
        blindato?Mi spiego qui per tutti gli altri che mi hanno quotato la stessa frase.Premetto che questa della blindatura è principalmente una mia impressione, ma è molto radicata e la confermo spesso.E spiego innanzitutto che anche i prodotti Microsoft hanno questa tendenza alla blindatura. Innanzitutto parlo della tendenza ad usare formati proprietari per il solo motivo di forzarti ad usare il proprio software.iTunes-iPod docet, ma anche iWorks. Ho avuto grosse difficoltà anche a convertire un documento (ora non ricordo esattamente il formato) da una versione all'altra della suite documentale Apple e alla fine ho usato un software open pensato per linux ovviamente in reverse engeneering.Anche impedire l'installazione di OSX su macchine che non abbiano il marchio della mela è un segno di blindatura.Fatto è che escludendo i port di software pensati per linux, le (in)utility per OSX sono poche, paragonando a quello che esiste nativo su Windows e Linux.
        Non mi sembra che Apple poi non sia in grado di
        attirare sviluppatori
        (appStore?)AppStore attira i programmatori alla ricerca di un veloce guadagno.Non credo che ci siano software che puntino sul lungo periodo, magari degli emulatori o delle interfacce per servizi web, ma si tratta di sciocchezze.Per me questo fa la differenza fra una piattaforma solida e una potenziale bolla. Il tempo mi darà torto o ragione.
        al massimo con il marketing sono bravi a vendere
        un prodotto... peró per farlo diventare il piú
        diffuso in assoluto non basta il
        marketingHo premesso che hardware e software apple sono solitamente ottimi.Nonostante la bontà e nonostante siano i più venduti (o installati) questo non li rende migliori dei concorrenti, semplicemente sono venduti meglio.Questo è marketing: prendere un buon prodotto e pubblicizzarlo come IL MIGLIORE.
        chi sostiene che Zen abbia copiato l'iPod dice
        una cretinata.
        Non ammetere che l'iPod é stato il game changer é
        fazioso e poco obiettivo.Sì, ma COME? Per le caratteristiche che lo distinguono dai concorrenti o per l'appeal creato artificiosamente?Andiamo, Apple presenta ogni prodotto come rivoluzionario e a forza di ripeterlo la gente finisce per crederci.In realtà presentano prodotti di qualità, ma ancora (dagli anni '80 ad oggi) non c'è stato niente che mi ha fatto urlare al miracolo.
        se hanno comprato un macbook pro solo per quello
        hanno di certo sbagliato acquisto, e con
        questo?Voglio dire che ci sono davvero evangelizzatori Apple che praticamente ti vendono uno stile di vita con la mela.
        Se compri una Ferrari per andare a fare la spesa
        odierai la Ferrari.
        Le Ferrari vendono solo per il marketing?In proporzione la Apple non è la Ferrari.La Apple è una bellissima Alfa Romeo venduta come una Lamborghini anche a chi andrebbe bene una Smart.
        certo... come la gestione dei font? o dei profili
        colore?
        O la pubblicazione di ogni contenuto in PDF
        supportato nativamente dell'OS?Sui font la differenza è minima, i profili colore Seven gioca ad armi pari, sulla pubblicazione in PDF... andiamo è una stampante file preinstallata!
        Guarda Flickr con Safari su Mac e con Firefox su
        Windows e dimmi dove vedi meglio le foto.Guardando da Vista la differenza è appena percettibile, in Seven... non vedo differenze.
        Giusto, ma stavi parlando di professionisti della
        grafica.Ma anche no, cioè parlo di tutti gli utenti.Soprattutto il punto è quello del sistema di passaparola innescato dall'alto e propagato usando i mela-fan come conduttore e amplificatore.Ho amici che ansiosi mi mostrano il nuovo mouse con funzioni a sfioramento sul dorso, fighissimo, ma poi per fotoritoccare mi chiedono il Logitech con 10 tasti.
        un giornalista che cade nel tranello di Jobs?
        O parla di Apple perché in questi anni ha fatto
        cose importanti e vuoi o non vuoi genera
        interesse?Un giornalista che scrive quello che osserva.Io sono piuttosto d'accordo e stiamo parlando di quello che ha scritto, quindi funziona ;)
        • Algidone scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          Sui font la differenza è minima, i profili colore
          Seven gioca ad armi pari, sulla pubblicazione in
          PDF... andiamo è una stampante file
          preinstallata!Se MicroSoft preinstallasse su Win una stampante PDF e un gestore di profili colore, l'Adobe non ci metterebbe più di 2 secondi a fargli causa :D
          • TheGynius scrive:
            Re: oddio!
            Mi chiedo come mai Google non abbia fatto causa a Apple perché preinstalla il suo browser (Safari) in tutti i suoi sistemi operativi.Ok, non c'è abuso di posizione dominante perché il leader assoluto del mercato OS per computer è Microsoft, ma i presupposti solo gli stessi.
        • higgybaby scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          Anche impedire l'installazione di OSX su macchine
          che non abbiano il marchio della mela è un segno
          di
          blindatura.quoto solo ed esclusivamente questo sfondone, perché di sfondone trattasi (il resto non l'ho nemmeno letto): è così difficile capire che Apple è un produttore di Hardware e non di Software?Per l'ennesima volta sperando sia l'ultima (ma tanto già so che non è così) Apple produce e vende Hardware come Core Business, se lasciasse la possibilità a tutti di installare Mac Os X su qualunque hardware comprato anche da Giggi Ertruzzzo in due mesi chiuderebbe!ciaoigorps: c'è già passata ed è arrivata nel 1997 ad un passo dalla chiusura quindi...non venite a raccontare che non è vero!!!
          • TheGynius scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: higgybaby
            Per l'ennesima volta sperando sia l'ultima (ma
            tanto già so che non è così) Apple produce e
            vende Hardware come Core Business, se lasciasse
            la possibilità a tutti di installare Mac Os X su
            qualunque hardware comprato anche da Giggi
            Ertruzzzo in due mesi chiuderebbe!Te lo chiedo senza nessuna provocazione (giuro), ma non lo leggi nelle tue stesse parole la contraddizione?Core business o no, Apple lo vende OSX. E la gente sarebbe disposta a comprarlo per installarlo sul proprio hardware senza mela.Anche io come tecnico sarei interessato a questa cosa, se fosse legale. E questo perché ritengo OSX un prodotto più interessante di un Mac. Questo lo so io, lo sai tu e lo sanno anche a Cupertino. E quella di legare il software all'hardware è una mossa puramente commerciale.Michiedo perché non vendano pacchetti di licenze OSX per hardware non Apple a cifre gonfiate?Io ci spenderei anche 300.
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius
            Core business o no, Apple lo vende OSX.Si, ma per i suoi clienti, non per tutti.Così come TomTom vende le mappe, ma per i SUOI clienti.
            E la
            gente sarebbe disposta a comprarlo per
            installarlo sul proprio hardware senza
            mela.AHAHHA! Grazie che sarebbe disposta a comprarlo! Ma OS X è un sistema creato appositamente per Mac, quindi solo i clienti Apple ne possono godere le funzionalità. Gli altri ciccia.
            Anche io come tecnico sarei interessato a questa
            cosa, se fosse legale.Ovvio, chi non lo sarebbe?
            E questo perché ritengo
            OSX un prodotto più interessante di un Mac.Anch'io ritengo più interessante il motore di una Ferrari che non la carrozzeria, ma purtroppo o prendo il bundle o mi tengo il millesei.
            Questo lo so io, lo sai tu e lo sanno anche a
            Cupertino. E quella di legare il software
            all'hardware è una mossa puramente
            commerciale.È una mossa INDUSTRIALE, per la quale progetti un hardware e ci metti il TUO software per farlo funzionare.
            Michiedo perché non vendano pacchetti di licenze
            OSX per hardware non Apple a cifre
            gonfiate?
            Io ci spenderei anche 300.Perché sarebbe utilizzato solo dagli utenti PC, abituati a piratare anche il sistema operativo.Ecco, quella sarebbe una speculazione, vendere OS X ad un prezzo più alto. Roba per Microsoft, che già lo fa con le varie salse di Windows.La filosofia Apple impedisce di fare tali XXXXXte. La filosofia Apple è fornire all'utente un sistema funzionale e semplice. Tale obiettivo lo si raggiunge solo controllando hardware e software, "il mio sistema nel mio computer". Massima integrazione, massima soddisfazione del cliente.
          • higgybaby scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius

            Te lo chiedo senza nessuna provocazione (giuro),
            ma non lo leggi nelle tue stesse parole la
            contraddizione?
            Core business o no, Apple lo vende OSX. E la
            gente sarebbe disposta a comprarlo per
            installarlo sul proprio hardware senza
            mela.peccato e te lo ripeto che Apple venda Hardware, ieri sera ha presentato il rapporto sulle vendite effettuate nell'ultimo trimestre: 3,36 milioni di Mac, 8,7 milioni di iPhone e 21 milioni di iPod, hai letto di milioni di copie di Os X vendute? cosa non capisci nella frase Apple vende HW e non SW?te lo ripeto se lo vendessero come fa MS avrebbero già chiuso!!!!ciaoigorps: senza polemica alcuna ma se non capisci queste cose basilari possiamo smettere di discutere
        • higgybaby scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          In realtà presentano prodotti di qualità, ma
          ancora (dagli anni '80 ad oggi) non c'è stato
          niente che mi ha fatto urlare al
          miracolo.spiegami perché sono duro di comprendonio: cosa non capisci nella frase "nel 1984 Apple a lanciato sul mercato un prodotto che si chiamava Mac e che praticamente ha aperto al mondo consumer l'uso del computer"? perché non mi puoi dire che il Mac non ha fatto la storia del personal computer! i sistemi operativi come li conosciamo oggi derivano tutti dal Mac!!e su questo non si può discutere! si può discutere sul fatto che l'interfaccia a finestre non fosse una "novità" ma l'introduzione nel mainstream l'ha fatta Apple, inoltre la metafora della scrivania e del cestino sono ancora qua dopo ben 26 anni e tutto ciò ha un Padre: Steve Jobs e la sua creatura il Mac! Questo non ti ha fatto gridare al miracolo? si vede che hai visto cose ancora più incredibili, ma spiegami quali sono che vorrei capire anche io!!nel 2001 Apple ha introdotto iPod definito il Walkman degli anni 2000 ma non ha cambiato solo il modo di ascoltare musica ha cambiato l'intera industria musicale (cit.) non sono parole mie ma le condivido, magari non ti ha fatto gridare al miracolo ma sicuramente dovrebbe averti fatto pensare!!!!nel 2007 Apple ha cambiato il telefono cellulare e non sono io a dirlo ma lo dimostrano le oltre 100mila applicazioni disponibili, gli oltre 3 miliardi di download legali fatti dall'App Store e i fatto che l'iPhone sia divenuto il paradigma del telefono cellulare (tutti rincorrono Apple e non il viceversa), se non fosse un buon prodotto credi che ne avrebbero venduti così tanti, oltre 30 milioni di pezzi in 3 anni con solo 3 modelli, Nokia esce con un cellulare nuovo ogni 2 mesi!!!!3 pezzi di Hardware (si perché Apple vende hardware anche se molti tendono a dimenticarlo) che hanno fatto a loro modo la Storia dell'IT!!!poi si può discuter di ciò che si vuole, ma questi sono i fatti incontrovertibili!per non parlare del primo iMac (quello colorato) che ha rilanciato Apple e in qualche modo ha dato una svecchiata al mondo dei Pc!!!chiudo la chiosa dicendo che nell'ultimo trimestre quello di Natale Apple ha venduto 3,36 milioni di Mac, 8,7 milioni di iPhone e 21 milioni di iPod, ha avuto un fatturato di oltre 15 miliardi di dollari e 3,38 miliardi di profitto che sono 3,67 dollari ad azione!!!un altro record storico per Apple, direi che i fatti stanno ad indicare una azienda in salute, che deve cavalcare sempre l'onda della ricerca e dello sviluppo per poter essere sempre sulla cresta!!io da piccolissimissimo azionista dico bene venga tutto ciò!!!ciaoigor
          • TheGynius scrive:
            Re: oddio!
            Scusa, non voglio minimizzare le tue opinioni, ma risponderei a tutto l'elenco di miracoli che hai elencato allo stesso modo: vedo prodotti di indubbia qualità e sucXXXXX commerciale ma nessuna innovazione se non nel confezionamento e nella vendita. In una parola marketing.Dal mio punto di vista il Commodore64 è stato un miracolo tecnologico.
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius
            Dal mio punto di vista il Commodore64 è stato un
            miracolo
            tecnologico.Questo perché eri bambino e il primo computer su cui hai giocato è stato il Commodore 64. Nulla di più e nessun miracolo, è pressapoco quello che sono oggi i netbook, macchine economiche derivate da quelle più serie.
          • TheGynius scrive:
            Re: oddio!
            Ma io non ho avuto neanche il C64, ero un felicissimo utente MSX.Ma i C64 è stato l'home computer che ha portato l'informatica in ogni casa.Non so se dipende solo dalla mia nostalgia.
          • angros scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius
            Ma io non ho avuto neanche il C64, ero un
            felicissimo utente
            MSX.
            Ma i C64 è stato l'home computer che ha portato
            l'informatica in ogni
            casa.
            Non so se dipende solo dalla mia nostalgia.Dipende anche dal fatto che per l'epoca il commodore 64 aveva una grafica superiore a qualsiasi altro home computer (320x200 a 16 colori), ed inoltre era l'unico a contenere un vero e proprio sintetizzatore musicale (mentre gli altri avevano al massimo dei semplici oscillatori, il commodore conteneva il SID, chip con sintesi sonora sottrativa a tre voci)Non tutti sanno che il commodore 64 era solo un prototipo: il vero progetto era il Commodore 65 (che doveva avere lo stesso hardware del 64, ma un sistema operativo adeguato: il commodore 64 usava ancora il basic 2.0 del Vic20): tuttavia, il commodore 64 ha scatenato un tale entusiasmo sia tra gli utenti che tra gli sviluppatori, che il suo sucXXXXX ha eclissato quello del C65, ed è durato per oltre 10 anni (un tempo enorme, per la storia informatica). La Commodore ha però commesso l'errore di dormire sugli allori, invece di produrre sistemi nuovi (e quando finalmente si è svegliata e ha prodotto l'amiga, era ormai troppo tardi... peccato)
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros
            - Scritto da: TheGynius

            Ma io non ho avuto neanche il C64, ero un

            felicissimo utente

            MSX.

            Ma i C64 è stato l'home computer che ha portato

            l'informatica in ogni

            casa.

            Non so se dipende solo dalla mia nostalgia.

            Dipende anche dal fatto che per l'epoca il
            commodore 64 aveva una grafica superiore a
            qualsiasi altro home computer (320x200 a 16
            colori), ed inoltre era l'unico a contenere un
            vero e proprio sintetizzatore musicale (mentre
            gli altri avevano al massimo dei semplici
            oscillatori, il commodore conteneva il SID, chip
            con sintesi sonora sottrativa a tre
            voci)E non dimentichiamo gli sprite, oggetti grafici che lo sviluppatore poteva utilizzare nei giochi, gestiti a livello hardware con tanto di rilevamento delle collisioni. In pratica una perfetta console ludica, con tanto di slot per le cartucce giochi. Che è quello che alla fine è stata, un console ludica, e non un home computer.

            Non tutti sanno che il commodore 64 era solo un
            prototipo: il vero progetto era il Commodore 65
            (che doveva avere lo stesso hardware del 64, ma
            un sistema operativo adeguato: il commodore 64
            usava ancora il basic 2.0 del Vic20): tuttavia,
            il commodore 64 ha scatenato un tale entusiasmo
            sia tra gli utenti che tra gli sviluppatori, che
            il suo sucXXXXX ha eclissato quello del C65, ed è
            durato per oltre 10 anni (un tempo enorme, per la
            storia informatica). La Commodore ha però
            commesso l'errore di dormire sugli allori, invece
            di produrre sistemi nuovi (e quando finalmente si
            è svegliata e ha prodotto l'amiga, era ormai
            troppo tardi...
            peccato)La Commodore non ha commesso alun errore, semplicemente è una delle tante vittime dell'impero Microsoft. Infatti sono spariti anche tutti gli altri produttori. Solo Apple ha resistito, ma con un piede nella fossa.
          • angros scrive:
            Re: oddio!

            E non dimentichiamo gli sprite, oggetti grafici
            che lo sviluppatore poteva utilizzare nei giochi,
            gestiti a livello hardware con tanto di
            rilevamento delle collisioni.Infatti: perfetto per sistemi come il GEOS o il Magic Desk, o per i programmi di disegno (puntatori e icone si potevano fare con gli sprites, senza disturbare la pagina di lavoro)
            In pratica una
            perfetta console ludica, con tanto di slot per le
            cartucce giochi.Sul quale si poteva mettere anche il simon's basic, oppure il CPM.
            Che è quello che alla fine è
            stata, un console ludicaGrazie alla quale gli utenti poi magari volevano provare a realizzare loro stessi un gioco (visto che procurarseli, all'epoca, non era facile come adesso), e imparavano le basi della programmazione; oggi, un discreto numero di programmatori ammette di aver iniziato su un commodore 64
            , e non un home
            computer.C'erano anche programmi di word proXXXXXr (utili solo se avevi anche la stampante, però); inoltre, le capacità grafiche e sonore del commodore 64 hanno permesso di sviluppare le prime applicazioni multimediali (come il music maker, un programma che permetteva di usare in modo semplice le sue capacità sonore, e insieme ad esso c'era anche una tastiera da appoggiare su quella del computer, per usarlo come un pianoforte); del resto, a cosa dovrebbe servire un home? Principalmente per multimedia, imparare a programmare, intrattenimento (quindi giochi) e per scrivere semplici documenti. Anche un home di adesso, in fondo, fa le stesse cose (più la possibilità di accedere ad internet, che però all'epoca del commodore 64 non c'era praticamente per nessuno). Tu cosa ti aspetti di più, da un computer per uso domestico?
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros
            Tu cosa ti aspetti di più, da un
            computer per uso
            domestico?Mi aspetto che venga utilizzato in modo bilanciato, non solo per giocare. Il fatto stesso che il C64 andava collegato alla TV, aveva lo slot per le cartucce, gli sprite e un drive per floppy OPZIONALE esterno che costava una follia, lo ha allontanato alla velocità dalla luce da questo utilizzo domestico. Oltre ai videogiochi è stato utilizzato da alcuni per imparare il BASIC, e nulla di più. Quanto al CP/M, voglio proprio vedere 80 colonne e 24 righe su un televisore...L'Apple II, invece, è stata una macchina intelligente. Drive per floppy obbligatorio come anche il monitor, quindi acXXXXX a tanto software, compilatori per qualsiasi linguaggio, 8 slot standard per schede di ogni tipo, che lo hanno portato fino al punto di un ProDOS con GUI e mouse. Su tale macchina sono stati fatti giochi ma anche programmi professionali, anche per musicisti. Su tale macchina si potevano collegare hard disk, modem, schede TV, scheda CP/M, schede seriali, persino schede di rete. E poi schede di acquisizione dati, schede con ingressi e uscite analogici e digitali, joystick, tavolette grafiche, di tutto e di più.
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            Il ProDOS girava sull'Apple IIe, mouse compreso.Comunque è inutile discutere con chi ha iniziato con i giocattoli ed è rimasto con quelli. Come non conosci Mac, non conosci Apple II. Semplicemente non te lo potevi permettere e quindi sei rimasto alla periferia dell'informatica. Non è una colpa, se non si pretende di fare affermazioni sballate come fai tu... tipo la memoria: Sull'Apple II ne potevi aggiungere, oltre ai 64KB originali (che quindi non sono meno dei 64 KB del Commodore 64...)
          • angros scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: ruppolo
            Il ProDOS girava sull'Apple IIe, mouse compreso.

            Comunque è inutile discutere con chi ha iniziato
            con i giocattoli ed è rimasto con quelli.Da:http://www.science.unitn.it/~fiorella/internet/gergo/g.html"giocattolone sm.- Un Macintosh. Beh, bestiacce come il Quadra 950 sono detti *bei* giocattoloni, ma in ogni caso il termine ha una valenza spregiativa, e viene generalmente pronunciato da un dossista. "
            Come
            non conosci Mac, non conosci Apple II.
            Semplicemente non te lo potevi permettere e
            quindi sei rimasto alla periferia
            dell'informatica. Non è una colpaInvece, è una colpa ritenere che chiunque abbia fatto scelte diverse dalle tue avrebbe voluto in realtà un Apple ma non potesse comprarlo; questo atteggiamento dimostra solo un fanatismo delirante.
            , se non si
            pretende di fare affermazioni sballate come fai
            tu... tipo la memoria: Sull'Apple II ne potevi
            aggiungere, oltre ai 64KB originali (che quindi
            non sono meno dei 64 KB del Commodore
            64...)Veramente sei tu che non sai le specifiche: Apple II: 4kb espandibili fino a 48kbApple IIe: 48kb+16kb di scheda espansione=64kbFonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Apple_IIQuindi, dove sarebbero i "64 kb originali"?
          • FinalCut scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius
            Scusa, non voglio minimizzare le tue opinioni, ma
            risponderei a tutto l'elenco di miracoli che hai
            elencato allo stesso modo: vedo prodotti di
            indubbia qualità e sucXXXXX commerciale ma
            nessuna innovazione se non nel confezionamento e
            nella vendita. In una parola
            marketing.
            Dal mio punto di vista il Commodore64 è stato un
            miracolo
            tecnologico.Assolutamente no. Io in quegli stessi anni (1984) giocavo con un Macintosh 128Kb upgradato rapidamente a 1024Kb.Non puoi fare una comparazione seria tra i due computer senza cadere nel ridicolo.Avevo una stampante che era anni luce avanti rispetto alle tradizionali ad aghi ed un sistema che non era troppo diverso da quello che usi oggi (almeno come user experience).Scrivevo codice in Pascal con comandi riguardanti mouse e windows.http://en.wikipedia.org/wiki/Macintosh_PlusStoricamente parlando quello è stato un miracolo tecnologico non il "Commodore64".(linux)(apple)
          • AtariLover scrive:
            Re: oddio!
            Beh il Commodore64 è stato il computer a maggiore diffusione e il suo record tiene ancora.Penso che a parte i tecnicismi, il fatto di avere permesso a moltissime eprsone di entrare in contatto con l'informatica fosse un piccolo miracolo.
          • FinalCut scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: AtariLover
            Beh il Commodore64 è stato il computer a maggiore
            diffusione e il suo record tiene
            ancora.

            Penso che a parte i tecnicismi, il fatto di avere
            permesso a moltissime eprsone di entrare in
            contatto con l'informatica fosse un piccolo
            miracolo.Su questo sono perfettamente d'accordo con te.Ma non puoi definire il Macintosh (1984) come un prodotto di nessuna innovazione se non nel confezionamento e nella vendita.E poi dire "il Commodore64 è stato un miracolo tecnologico" senza cadere nel ridicolo.(linux)(apple)
          • TheGynius scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: FinalCut[...]
            E poi dire "il Commodore64 è stato un miracolo
            tecnologico" senza cadere nel ridicolo.TaglioFinale, sono sicuro che questa è la tua opinione.Sicuramente io e te valutiamo la tecnologia con priorità diverse... però è incredibile come in questo forum sia facile arrivare all'offesa parlando di preferenze personali.Credo che dovremmo tutti rilassarci un po'
          • FinalCut scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: TheGynius
            - Scritto da: FinalCut
            [...]

            E poi dire "il Commodore64 è stato un miracolo

            tecnologico" senza cadere nel ridicolo.

            TaglioFinale, sono sicuro che questa è la tua
            opinione.No, non puoi tagliare quello che ti pare e saltare alle "tue" conclusioni... il Commodore64 è stato una pietra miliare nella storia informatica questo è certo, ma io ho detto: Ma non puoi definire il Macintosh (1984) come un prodotto di nessuna innovazione se non nel confezionamento e nella vendita.E poi dire "il Commodore64 è stato un miracolo tecnologico" senza cadere nel ridicolo. Tecnologicamente parlando hai detto 2 fesserie grandi quanto una casa...la seconda è tanto più grave quanto la correli alla prima.
            Sicuramente io e te valutiamo la tecnologia con
            priorità diverse... Se per te i mattoncini di Lego sono tecnologici allora hai ragione...Se affermi che un computer con Mouse, floppy rigido da 14.4, HD e memoria RAM da 1024Kb è è solo marketing ed inferiore tecnologicamente ad Commodore64 sei in malafede.
            però è incredibile come in
            questo forum sia facile arrivare all'offesa
            parlando di preferenze
            personali.
            Credo che dovremmo tutti rilassarci un po'Ma anche no, visto che io ho riposto ad AtariLover "Su questo sono perfettamente d'accordo con te." perché lui ha esposto un concetto giusto e condivisibile, tu hai solo trollato.Tanto più che le mie posizioni su Amiga ed Atari non sono da fanboy:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2794243&m=2795857#p2795857(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 14.00-----------------------------------------------------------
          • angros scrive:
            Re: oddio!
            Ora ti dirò una cosa che ti farà contento: l'Atari ST offriva le stesse prestazioni di un Mac (stesso proXXXXXre), più memoria, miglior supporto colore (era a colori quando il Mac era ancora in bianco e nero) e costava molto meno. Per giunta, c'era anche un kit che consentiva di usare sull'Atari ST i programmi del Mac (unico problema: bisognava avere le rom originali di un mac, e costavano care... una sorta di Psystar ante litteram), e giravano pure meglio, grazie alla maggiore risoluzione.
          • FinalCut scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros
            Ora ti dirò una cosa che ti farà contento:
            l'Atari ST offriva le stesse prestazioni di un
            Mac (stesso proXXXXXre), più memoria, miglior
            supporto colore (era a colori quando il Mac era
            ancora in bianco e nero) e costava molto meno.Bello sforzo... usci un anno dopo il Mac 128k... chiaro che la tecnologia evolve,il gap tecnologico fu ripristinato qualche mese più tardi con il Macintosh II che sfoderava un proXXXXXre 68020 e grafica a 24 bit.
            Per giunta, c'era anche un kit che consentiva di
            usare sull'Atari ST i programmi del Mac (unico
            problema: bisognava avere le rom originali di un
            mac, e costavano care... una sorta di Psystar
            ante litteram), e giravano pure meglio, grazie
            alla maggiore
            risoluzione.Ed incapaci di girare a 24bit per un certo periodo di tempo.... ad ogni modo Atari e Amiga erano delle belle macchine, molto di più l'Amiga usata professionalmente in alcuni ambiti di video 3d, post produzione e musica.Nessuno dei due ad ogni modo seppe differenziarsi a sufficienza e mantenere il vantaggio competitivo rispetto a non dico un Mac ma perlomeno Windows... (linux)(apple)
        • MeX scrive:
          Re: oddio!

          Mi spiego qui per tutti gli altri che mi hanno
          quotato la stessa
          frase.
          Premetto che questa della blindatura è
          principalmente una mia impressione, ma è molto
          radicata e la confermo
          spesso.se é una tua impressione non discuto, io discuto se questa blindatura sussista o meno.
          E spiego innanzitutto che anche i prodotti
          Microsoft hanno questa tendenza alla blindatura.poi non la citi piú... boh...
          Innanzitutto parlo della tendenza ad usare
          formati proprietari per il solo motivo di
          forzarti ad usare il proprio
          software.l'ACC e l'mpg4 sono formati proprietari? :|
          iTunes-iPod docetiTunes legge qualsiasi formato, la libreria é navigabile da filesystem, se usi iTunes non sei obbligato a comprare un iPod.Se compri un iPod sei obbligato a usare iTunes, cosí come se compri un TomTom sei obbligato a usare il loro software per le mappe... e allora?
          ma anche iWorks. iWorks salva anche in RTF e ovviamente PDF
          Ho avuto
          grosse difficoltà anche a convertire un documento
          (ora non ricordo esattamente il formato) da una
          versione all'altra della suite documentale Applequesto perché non c'é uno standard forte sul mercato se non lo standard de facto Microsoft che standard non é.Non é una scelta di Apple.
          e alla fine ho usato un software open pensato per
          linux ovviamente in reverse
          engeneering.che probabilmente viola n. brevetti sui formati proprietari, Apple non puó certo permettersi di non rispettare le regole (che non ha creato lei!)
          Anche impedire l'installazione di OSX su macchine
          che non abbiano il marchio della mela è un segno
          di
          blindatura.Quindi non poter installare Symbian S60 su un LG o un HTC é blindatura?Io se compro un Mac posso usare OSX, Windows e Linux sarebbe una macchina blindata?
          Fatto è che escludendo i port di software pensati
          per linux, le (in)utility per OSX sono poche,
          paragonando a quello che esiste nativo su Windows
          e
          Linux.ma il terminale lo hai aperto?
          AppStore attira i programmatori alla ricerca di
          un veloce
          guadagno.si ma ma il fatto allora é che gli sviluppatori lavorano o no con Apple?
          Non credo che ci siano software che puntino sul
          lungo periodo, magari degli emulatori o delle
          interfacce per servizi web, ma si tratta di
          sciocchezze.certo come TomTom, EA Games ed altri software house con i contro mazzi?
          Per me questo fa la differenza fra una
          piattaforma solida e una potenziale bolla. Il
          tempo mi darà torto o
          ragione.ti ha giá dato torto! fatti un giro piú approfondito sull'appStore, magari guardando le app che costano piú di 10
          Ho premesso che hardware e software apple sono
          solitamente
          ottimi.
          Nonostante la bontà e nonostante siano i più
          venduti (o installati) questo non li rende
          migliori dei concorrenti, semplicemente sono
          venduti
          meglio.e veramente é solo merito del marketing?Quindi se dai lo Zune alla Apple dopo un anno ha piú del 50% del mercato?
          Questo è marketing: prendere un buon prodotto e
          pubblicizzarlo come IL
          MIGLIORE.son d'accordo.Ma conquistare il mercato dei lettori MP3 e restare leader per 10 anni non é solo marketing!
          Sì, ma COME? Per le caratteristiche che lo
          distinguono dai concorrenti o per l'appeal creato
          artificiosamente?non consideri iTunes una killer application che ha fatto la differenza?Gli altri erano "Lettori MP3" Apple ti vende un ecosistema razionale e funzionante
          Andiamo, Apple presenta ogni prodotto come
          rivoluzionario e a forza di ripeterlo la gente
          finisce per
          crederci.si, ma poi se il prodotto é fuffa fallisce.Newton? Pippin?
          In realtà presentano prodotti di qualità, ma
          ancora (dagli anni '80 ad oggi) non c'è stato
          niente che mi ha fatto urlare al
          miracolo.il mouse? la GUI? multitouch?
          Voglio dire che ci sono davvero evangelizzatori
          Apple che praticamente ti vendono uno stile di
          vita con la
          mela.e ci sono pure gli evangelizzatori Amazon, Microsoft bla bla bla... servono a "spingere" il prodotto, se il prodotto fa schifo finita la spinta crolla.
          In proporzione la Apple non è la Ferrari.
          La Apple è una bellissima Alfa Romeo venduta come
          una Lamborghini anche a chi andrebbe bene una
          Smart.Una Smart? scusa ma allora sei vittima del marketing pure tu, al massimo una 600 ;)
          Sui font la differenza è minimasi? prova a gestire i font come sul mac.Photoshop aperto, scarico un font da Safari, doppio click sul font.Torno in Photoshop é ho il font pronto da usare.
          i profili colore
          Seven gioca ad armi pari, sulla pubblicazione in
          PDF... andiamo è una stampante file
          preinstallata!no! L'intero output grafico di OS X usa un motore PDF!
          Guardando da Vista la differenza è appena
          percettibile, in Seven... non vedo
          differenze.buon per seven, quindi dopo 15 anni sono riusciti a implementare i profili colori per il web? (beh se usi Firefox peró ;) )
          Ma anche no, cioè parlo di tutti gli utenti.
          Soprattutto il punto è quello del sistema di
          passaparola innescato dall'alto e propagato
          usando i mela-fan come conduttore e
          amplificatore.ma perché hanno dei fan? forse perché i loro prodotti entusiasmano?I Beatles avevano le groupies per merito del marketing?
          Ho amici che ansiosi mi mostrano il nuovo mouse
          con funzioni a sfioramento sul dorso, fighissimo,
          ma poi per fotoritoccare mi chiedono il Logitech
          con 10
          tasti.si ma continui a mischiare le carte quando ti fa comodo.Parli di utenti comuni o di gente che fa fotoritocco?É ovvio che il magic mouse é un mouse consumer!
          Un giornalista che scrive quello che osserva.
          Io sono piuttosto d'accordo e stiamo parlando di
          quello che ha scritto, quindi funziona
          ;)stiamo parlando di Apple, quello che ha scritto lui é solo fuffa
        • ruppolo scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          Mi spiego qui per tutti gli altri che mi hanno
          quotato la stessa
          frase.
          Premetto che questa della blindatura è
          principalmente una mia impressione, ma è molto
          radicata e la confermo
          spesso.
          E spiego innanzitutto che anche i prodotti
          Microsoft hanno questa tendenza alla blindatura.
          Innanzitutto parlo della tendenza ad usare
          formati proprietari per il solo motivo di
          forzarti ad usare il proprio
          software.
          iTunes-iPod docet,Già, docet: uso del formato standard SO/IEC 13818-7, ISO/IEC 14496-3, altresì noto come AAC.Gli altri usano un formato proprietario per il quale si pagano royalties anche per la semplice decodifica, noto come MP3.
          ma anche iWorks.Ma anche AutoCad, ma anche 3DStudio, ma anche CorelDraw, ma anche Indesign, ma anche... migliaia di altri programmi. È assolutamente normale che un software memorizzi i suoi dati nel formato confezionato su misura da chi il programma lo ha realizzato. Questo non impedisce di implementare funzioni di importazione ed esportazione verso altri formatiiWorks importa ed esporta in decine di formati, consentendo così ai clienti di migrare i loro lavori.
          Ho avuto
          grosse difficoltà anche a convertire un documento
          (ora non ricordo esattamente il formato) da una
          versione all'altra della suite documentale AppleNon esiste quello che dici.
          e alla fine ho usato un software open pensato per
          linux ovviamente in reverse
          engeneering.Fammi capire, qualcuno ha scritto in Linux un software per convertire documenti tra versioni differenti di iWork? Mi sembra una barzelletta!
          Anche impedire l'installazione di OSX su macchine
          che non abbiano il marchio della mela è un segno
          di
          blindatura.Certo, ma è una blindatura che non riguarda il cliente Apple. Un po' come la cassaforte blindata della tua banca, non riguarda te, ma i ladri. Vedrai che non ti accadrà mai che la banca ti rifiuta un prelievo del tuo conto a causa della blindatura della cassaforte...
          Fatto è che escludendo i port di software pensati
          per linux, le (in)utility per OSX sono poche,
          paragonando a quello che esiste nativo su Windows
          e
          Linux.Questo è ovvio, chi scrive software per Mac ha una forma mentis differente.
          AppStore attira i programmatori alla ricerca di
          un veloce
          guadagno.Il programmatore è un mestiere, e come tutti i mestieri si fanno per guadagnare per sé e per la propria famiglia.
          Non credo che ci siano software che puntino sul
          lungo periodo, magari degli emulatori o delle
          interfacce per servizi web, ma si tratta di
          sciocchezze.Vediamo... un navigatore, un dizionario, un database... puntano al breve periodo?
          Per me questo fa la differenza fra una
          piattaforma solida e una potenziale bolla. Il
          tempo mi darà torto o
          ragione.Sai cosa fa di una piattaforma, una piattaforma solida? Come tutte le piattaforme, le fondamenta. La piattaforma iPhone poggia su una base di 300 milioni di account, di cui 100 con carta di credito, poggia su alcune decine di milioni di terminali con AppStore a portata di dito, poggia su una diffusione in 90 paesi del mondo con relative localizzazioni a livello di interfaccia, dizionari e comandi vocali. Poggia su 283 negozi e un negozio virtuale in piedi da 7 anni, poggia su 3 miliardi di download in un anno e mezzo. Poggia su decine di migliaia di acXXXXXri dedicati. Poggia su una totale integrazione con il sistema operativo desktop, come anche di cloud. Poggia su un sistema di assistenza al cliente che è il migliore in assoluto, poggia su decine di accordi con le maggiori aziende nel mondo delle telecomunicazioni, musica, spettacolo e una miriade di altre cose.Poggia su un ECO SISTEMA.
          Ho premesso che hardware e software apple sono
          solitamente
          ottimi.
          Nonostante la bontà e nonostante siano i più
          venduti (o installati) questo non li rende
          migliori dei concorrenti, semplicemente sono
          venduti
          meglio.No, sono sempre stati venduti peggio. Assenti in tutti i supermercati e centri commerciali, oppure nei pochi casi in cui c'erano, relegati in un angolo, scherniti e sconsigliati dai commessi stessi. Solo da un anno a questa parte (UN ANNO SUI TRENTAQUATTRO ANNI DELLA STORIA DI APPLE) i prodotti Apple sono venduti meglio, esposti e valorizzati.
          Questo è marketing: prendere un buon prodotto e
          pubblicizzarlo come IL
          MIGLIORE.Fino a ieri sera è stato fatto per Microsoft e Intel.

          chi sostiene che Zen abbia copiato l'iPod dice

          una cretinata.

          Non ammetere che l'iPod é stato il game changer
          é

          fazioso e poco obiettivo.

          Sì, ma COME? Per le caratteristiche che lo
          distinguono dai concorrenti o per l'appeal creato
          artificiosamente?Artificiosamente? Forse non sai che il primo iPod costava UN MILIONE DI LIRE, caro il mio "appeal".
          Andiamo, Apple presenta ogni prodotto come
          rivoluzionario e a forza di ripeterlo la gente
          finisce per
          crederci.Questa è una balla, per il motivo che ti ho esposto prima: Apple è sempre stata lasciata fuori dai canali commerciali più diffusi. Quindi questa "gente" che "finisce per crederci" non esiste. Esiste gente, invece, che dopo aver provato Apple non ci pensa minimamente a tornare nei propri passi. Questa si chiama ESPERIENZA. Come quelli che hanno iPhone, per loro non ci sarà più scelta, hanno raggiunto la vetta.
        • ruppolo scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          In realtà presentano prodotti di qualità, ma
          ancora (dagli anni '80 ad oggi) non c'è stato
          niente che mi ha fatto urlare al
          miracolo.Per te Macintosh è niente?
          Voglio dire che ci sono davvero evangelizzatori
          Apple che praticamente ti vendono uno stile di
          vita con la
          mela.Lo stile di vita con la mela è esattamente quello che si voleva ottenere con l'invenzione del personal computer, ovvero uno strumento che estende le capacità delle persone, quindi entra a far parte della vita delle stesse. Come il cellulare, per intenderci.
          In proporzione la Apple non è la Ferrari.
          La Apple è una bellissima Alfa Romeo venduta come
          una Lamborghini anche a chi andrebbe bene una
          Smart.Apple inventa prodotti pensati per rispondere alle esigenze della gente comune. Che non sono aggiornare l'antivirus ogni mattina o compilare Open Office a 64 bit.
          Sui font la differenza è minima,Ovvio, Apple ha venduto a Microsoft la tecnologia dei font TrueType. Ma ora siamo andati ben oltre e Windows è alle calende greche.
          i profili colore
          Seven gioca ad armi pari,Ammesso che sia vero, perché avere le cose 10 anni dopo?
          sulla pubblicazione in
          PDF... andiamo è una stampante file
          preinstallata!Ah si? E come mai dopo 10 anni ancora voi non l'avete?E dimmi, le stampanti sono in grado anche di leggere i PDF?
          Guardando da Vista la differenza è appena
          percettibile, in Seven... non vedo
          differenze.Se un giorno proverai Mac ti renderai conto di quanti anni Seven è indietro.
          Ma anche no, cioè parlo di tutti gli utenti.
          Soprattutto il punto è quello del sistema di
          passaparola innescato dall'alto e propagato
          usando i mela-fan come conduttore e
          amplificatore.A me nessuno ha innescato nulla e nessuno mi ha passato parole. Io uso Apple dal 1979, quando qui la gente pensava ai computer come quelli del cinema.
          Ho amici che ansiosi mi mostrano il nuovo mouse
          con funzioni a sfioramento sul dorso, fighissimo,
          ma poi per fotoritoccare mi chiedono il Logitech
          con 10
          tasti.Questo nei tuoi sogni.
          Un giornalista che scrive quello che osserva.
          Io sono piuttosto d'accordo e stiamo parlando di
          quello che ha scritto, quindi funziona
          ;)certo certo.Nel frattempo goditi i risultati fiscali di Apple pubblicati ieri sera, che oggi trovi ovunque, e preparati per domani: Mentre osserverai gli eventi, pensa al tuo "Seven"...
    • Sgabbio scrive:
      Re: oddio!
      In cosa sono blindati i iMac et simile, che non permettono lo sviluppo di inutility varie ed eventuali ? (non dire iphone che li ti do ragione :D)
      • TheGynius scrive:
        Re: oddio!
        iPhone :D
        • ullala scrive:
          Re: oddio!
          - Scritto da: TheGynius
          iPhone :Dahhhrggg!Lo hai detto!Ti avevano detto di non dirlo....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Scusa la trollata ma non ho resistito...ora mi toccherà di fare pubblica ammenda con la cenere sl capo..:'(
    • Eretico scrive:
      Re: oddio!
      - Scritto da: TheGynius
      lavoro.
      Di solito si tratta di ottime macchine e di
      ottimi software, ...Vero.
      ma tendenzialmente blindati. In
      questo modo Apple si preclude una enorme fetta di
      sviluppatori che altrimenti creerebbero le
      utility e inutility che hanno fatto la fortuna di
      Microsoft.Ah si ? Ma da quando Microsoft fa prodotti non blindati ?Strano, perchè le utility e le inutility (mi piace questo termine) le fanno ugualmente perciò non vedo perchè non se ne possano fare per Mac.
    • Osvy scrive:
      Re: oddio!
      - Scritto da: TheGynius
      Di solito si tratta di ottime macchine e di
      ottimi software, ma tendenzialmente blindati. In
      questo modo Apple si preclude una enorme fetta di
      sviluppatori che altrimenti creerebbero le
      utility e inutility che hanno fatto la fortuna di
      Microsoft.Apple non vuole venderti il software. Apple vuole vendere il suo Hardware, è logico che lo "closi". E comunque l'Apple Store dimostra che è pure capace di vendere il software (ma per il suo hardware però).
      Molta gente chiama iPod tutti i lettori
      multimediali portatili e questo mi da la misura
      di quanto sia efficace il marketing Apple.
      Inutile spiegare che Creative vendeva lettori MP3Ok, anche i walkman identificano i lettori portatili di musicassette, ma per la verità sarebbero solo i Sony
      Vedo gente con MabBookPro da oltre 2000 euro che
      usa quasi esclusivamente il browser. Quando gli
      mostro portatili da 600 euro che fanno le stesse
      cose che servono loro senza arrostirmi le mani,
      quasi piangono: non riescono a credere di essere
      stati "traditi" da chi millantava le prodezze di
      Apple.Eh, addirittura. Magari il giorno che beccano qualche virus sul PC potrebbero pensarla diversamente.
      Anche la facilità d'uso è una mezza favola.
      Restando nel campo OS l'interfaccia di OSX è
      semplice e pulita, ma già Vista ha fatto passi
      avanti nella semplificazione. Molte operazioni
      sono più semplici in Windows che in OSX, ed è
      vero anche il contrario.
      Si tratta solo di due interfacce diverse.Ok, concordo sul fatto che Win ha fatto molti passi avanti,comunque in precedenza la maggiore facilità di OsX non era una favoletta

      per fede la gente al massimo si

      incaponisce con distro linux e non si installa i

      driver della scheda video se sono closed... ma

      poi... i fanatici sono i macachi

      :)
      Vero, ci sono questi fanatici nel mondo linux :)Concordo con entrambi. ciao
    • angros scrive:
      Re: oddio!

      Tanto per iniziare stronchiamo di netto la tua
      teoria: iPhone, blindatissimo, siamo a oltre 140
      mila applicazioni in un anno e mezzo.Peccato che la maggior parte siano semplicemente l'equivalente di programmini in flash (che su altri sistemi sono gratuiti), o che siano in realtà e-book, non applicazioni (e spesso, ebook che si possono consultare online su altri siti gratuitamente)
      • ruppolo scrive:
        Re: oddio!
        - Scritto da: angros

        Tanto per iniziare stronchiamo di netto la tua

        teoria: iPhone, blindatissimo, siamo a oltre 140

        mila applicazioni in un anno e mezzo.

        Peccato che la maggior parte siano semplicemente
        l'equivalente di programmini in flash (che su
        altri sistemi sono gratuiti), o che siano in
        realtà e-book, non applicazioni (e spesso, ebook
        che si possono consultare online su altri siti
        gratuitamente)La risposta è stata data a questa frase:
        In
        questo modo Apple si preclude una enorme fetta di
        sviluppatori che altrimenti creerebbero le
        utility e inutility che hanno fatto la fortuna di
        Microsoft. Quindi, Apple si è preclusa la enorme fetta di sviluppatori che creano utility e inutility?
        • angros scrive:
          Re: oddio!

          Quindi, Apple si è preclusa la enorme fetta di
          sviluppatori che creano utility e
          inutility?Per gli sviluppatori che creano inutility, non se li è preclusi di sicuro (visto che il 99% delle applicazioni per iphone mi sembrano proprio inutility). D'altra parte, se agli utenti iPhone interessa solo la quantità, e non la qualità o l'utilità, hanno ciò che volevano.
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros

            Quindi, Apple si è preclusa la enorme fetta di

            sviluppatori che creano utility e

            inutility?

            Per gli sviluppatori che creano inutility, non se
            li è preclusi di sicuro (visto che il 99% delle
            applicazioni per iphone mi sembrano proprio
            inutility). D'altra parte, se agli utenti iPhone
            interessa solo la quantità, e non la qualità o
            l'utilità, hanno ciò che
            volevano.Gli utenti iPhone hanno TUTTO: utility, inutility e programmi che gli altri semplicemente si sognano. Egli sviluppatori hanno uno strumento formidabile, uno strumento che permette ad un singolo sbarbatello di vendere in tutto il pianeta.
          • angros scrive:
            Re: oddio!

            Gli utenti iPhone hanno TUTTO: utility, inutility
            e programmi che gli altri semplicemente si
            sognano. Non hanno tutto: ti ho fatto l'esempio degli interpreti, e degli emulatori. E, per quanto riguarda i "programmi che gli altri si sognano", tu non sei ancora riuscito ad indicarne nemmeno uno: ad esempio, per la "guida dei farmaci", che tu avevi portato come esempio, io ti avevo indicato non uno ma ben due siti che offrono lo stesso servizio gratis; e questo vale per praticamente tutte le applicazioni che mi avevi citato; se questi sono i vantaggi dell'iPhone, ti sei fatto XXXXXXX.
            Egli sviluppatori hanno uno strumento
            formidabile, uno strumento che permette ad un
            singolo sbarbatello di vendere in tutto il
            pianeta.Certo, il sistema dei dialer a pagamento (che un tempo si usava per scaricare loghi, suonerie e altro, grazie ad un programmino che chiamava un 899), ora è integrato nel sistema operativo del telefono; meraviglie della tecnica...
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros

            Gli utenti iPhone hanno TUTTO: utility,
            inutility

            e programmi che gli altri semplicemente si

            sognano.

            Non hanno tutto: ti ho fatto l'esempio degli
            interpreti, e degli emulatori.Ma lo hai scambiato per un sistema di sviluppo? Il Mac è il sistema di sviluppo!
            E, per quanto
            riguarda i "programmi che gli altri si sognano",
            tu non sei ancora riuscito ad indicarne nemmeno
            uno: ad esempio, per la "guida dei farmaci", che
            tu avevi portato come esempio, io ti avevo
            indicato non uno ma ben due siti che offrono lo
            stesso servizio gratis;Siti, non applicazioni. Ah, fammeli un po' vedere questi siti...
            e questo vale per
            praticamente tutte le applicazioni che mi avevi
            citato; se questi sono i vantaggi dell'iPhone, ti
            sei fatto
            XXXXXXX.Non sai quello che dici.
            Certo, il sistema dei dialer a pagamento (che un
            tempo si usava per scaricare loghi, suonerie e
            altro, grazie ad un programmino che chiamava un
            899), ora è integrato nel sistema operativo del
            telefono; meraviglie della
            tecnica...Sei povero dentro.
          • angros scrive:
            Re: oddio!

            Siti, non applicazioni. Ah, fammeli un po' vedere
            questi
            siti...Te li avevo già linkati in un altro post, comunque ti accontento:http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/IndiceSchede/indiceschede.htmhttp://www.msd-italia.it/altre/manuale/index_gen.html
            Non sai quello che dici.....
            Sei povero dentro.Queste sono frasi di repertorio che non significano nulla (stai per caso usando il programmino "frasi da dire" dell'iPhone?)
          • ruppolo scrive:
            Re: oddio!
            - Scritto da: angros

            Siti, non applicazioni. Ah, fammeli un po'
            vedere

            questi

            siti...

            Te li avevo già linkati in un altro post,
            comunque ti
            accontento:
            http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecnicheChissà come mai sulla destra vengono pubblicizzati 2 programmi per iPhone (e solo quelli, null'altro):FARMACIAPLUS® 1.2MI CURO DA ME® 1.0
            http://www.msd-italia.it/altre/manuale/index_gen.hNon è un sito di farmaci.1) Avere le informazioni su Internet non è come averle disponibili offline. Internet non è presente ovunque e non offre alcuna garanzia di continuità del servizio. Inoltre è meno immediato.2) Avere le informazioni su Internet è utile quando si dispone di un browser efficiente.In entrambi i casi ci vuole l'iPhone.
          • angros scrive:
            Re: oddio!

            Chissà come mai sulla destra vengono
            pubblicizzati 2 programmi per iPhone (e solo
            quelli,
            null'altro):
            FARMACIAPLUS® 1.2
            MI CURO DA ME® 1.0Magari perchè se c'è qualche utente come te, che vuole pagare anche ciò che è disponibile gratis perchè altrimenti non si fida, tanto vale approfittarne ( pecunia non olet )
            http://www.msd-italia.it/altre/manuale/index_gen.h

            Non è un sito di farmaci.No, ma offre informazioni utili su diagnosi e terapia (molto di più di un semplice prontuario)

            1) Avere le informazioni su Internet non è come
            averle disponibili offline. Internet non è
            presente ovunque e non offre alcuna garanzia di
            continuità del servizio. Inoltre è meno
            immediato.http://www.httrack.com/Il mio vecchio palmare non ha nemmeno la connessione ad internet, e con questo sistema va benissimo.

            2) Avere le informazioni su Internet è utile
            quando si dispone di un browser
            efficiente.Quando le pagine sono fatte bene, qualsiasi browser è efficiente.
    • LaNberto scrive:
      Re: oddio!
      - Scritto da: TheGynius
      Di solito si tratta di ottime macchine e di
      ottimi software, ma tendenzialmente blindati. In
      questo modo Apple si preclude una enorme fetta di
      sviluppatori che altrimenti creerebbero le
      utility e inutility che hanno fatto la fortuna di
      Microsoft.eh, come no, basta andare per esempio su sourceforge o qui http://www.macupdate.com/ o qui http://www.versiontracker.com/macosx/ per vedere quanto la leggenda metropolitana della mancanza di software per mac sia infondata.Quello che nessuno può vedere dall'esterno invece è la incredibile qualità media del freeware/shareware per mac rispetto a quello, esempio di windows.
      Molta gente chiama iPod tutti i lettori
      multimediali portatili e questo mi da la misura
      di quanto sia efficace il marketing
      Apple.
      Inutile spiegare che Creative vendeva lettori MP3
      da taschino anni prima della nascita del primo
      iPod: Zen ha copiato iPod. Se non si tratta di
      fede, ci assomiglia
      molto.Le persone comperano e diffondono quello che usano con profitto e magari divertendosi. Inutile spiagare quanto facessero schifo gli Zen con l'interfaccia inusabile che avevano.
      Vedo gente con MabBookPro da oltre 2000 euro che
      usa quasi esclusivamente il browser. Quando gli
      mostro portatili da 600 euro che fanno le stesse
      cose che servono loro senza arrostirmi le mani,
      quasi piangono: non riescono a credere di essere
      stati "traditi" da chi millantava le prodezze di
      Apple.eh, come no
      Ancora grafici comprano iMac perché la "grafica
      si fa solo su Mac". Be' per quel che ho visto già
      da CS3 non ci sono significative differenze fra
      la versione OSX e quella
      Windows.sì, poi porti il tuo bell'impaginato in tipografia e stai ad ascoltare le bestemmie del tipografo (anche perché i professionisti veri NON usano windows in grafica, quella è roba da hobbisti o studenti che lavorano in nero).
  • invasore scrive:
    Re: oddio!
    - Scritto da: MeX

    Perché non é per "fede" che la gente compra
    l'iPod, per fede la gente al massimo si
    incaponisce con distro linux e non si installa i
    driver della scheda video se sono closed... ma
    poi... i fanatici sono i macachi
    :)Non capisco l'ironia... eri ironico vero?

    Comunque Mantellini, o tu sei pagato da Apple, o
    sei un macaco? perché altrimenti non capisco
    perché debba comunque dire la tua sull'evento di
    Mercoledí... se tanto é una cosa fine a se
    stessa, un hype creato ad arte da Dio Jobs...
    perché ti preoccupi pure di sceiverci due
    righe?Quoto... la cosa migliore da fare è ignorare del tutto la cosa e aspettare i prodotti alla prova dei fatti... come poi bisognerebbe sempre fare.
  • Vindicator scrive:
    10.7, altrochè tablet.
    a me preme di più sapere qualcosa su OSX 10.7, qualche webserver in giro pare aver già registrato questo ID tra le proprie visite.
    • FoxMulder scrive:
      Re: 10.7, altrochè tablet.
      - Scritto da: Vindicator
      a me preme di più sapere qualcosa su OSX 10.7,
      qualche webserver in giro pare aver già
      registrato questo ID tra le proprie
      visite.vuoi vedere come "qualche serve ingiro" registra le attivita di OSX 11.0 ? non è poi cosi difficile.... come non è difficile mascherarlo se veramente lo fosse.
    • OldDog scrive:
      Re: 10.7, altrochè tablet.
      - Scritto da: Vindicator
      a me preme di più sapere qualcosa su OSX 10.7,
      qualche webserver in giro pare aver già
      registrato questo ID tra le proprie
      visite.Rispettabile la tua personale esigenza, condividerai che non sono annunci sulla release x.y che catturano l'attenzione della stampa, soprattutto quella generalista. Apple ha trovato le giuste corde da toccare per coinvolgere in alcuni suoi eventi tanta popolazione anche "non IT professional", uscendo dalle logiche di proporre pezzi di elettronica e informatica, per vendere risultati concreti alla portata di molti.Non necessariamente i loro prodotti sono i più adatti a chiunque, e di certo non sono tecnicamente "i migliori" in assoluto, ma sono efficaci quanto basta.Per questo le persone non dedicano telegiornali per il nuovo cellulare Nokia o il nuovo riproduttore musicale di Creative ma drizzano le orecchie quando Apple porta la propria interpretazione di un concetto già proposto da altri. Buon per loro! :) Riguardo al comportamento etico di Apple (ma vale anche per altri, naturalmente) direi che non possiamo aspettarci che magicamente queste aziende facciano business a "impatto zero", non essendo nate no-profit o a fini sociali; personalmente giudico invece interessante come reagiscono e si adeguano (o meno) alle contestazioni e pressioni che ricevono in varie sedi.Che sia maturazione etica o consapevolezza del cattivo impatto pubblicitario, ben venga nel risultato pratico. Apple ha rilanciato l'attenzione alla produzione eco-sostenibile e la riduzione degli imballi, seppur solo per controbattere agli ecologisti? Bene!Non ha ammorbidito certe contestazioni legali a chi pubblica anteprime non autorizzate? Male!
      • ruppolo scrive:
        Re: 10.7, altrochè tablet.
        - Scritto da: OldDog
        Apple ha rilanciato
        l'attenzione alla produzione eco-sostenibile e la
        riduzione degli imballi, seppur solo per
        controbattere agli ecologisti?
        Bene!Mica solo quello. Ha eliminato anche quasi tutta la plastica, sostituita da alluminio e vetro. Quindi niente PVC. Ma poi arriva l'imbelle di turno a dire che i Mac costano di più e sono UGUALI ai PC...
        Non ha ammorbidito certe contestazioni legali a
        chi pubblica anteprime non autorizzate?
        Male!Bene, se una cosa è dichiaratamente segreta, segreta deve rimanere. Vuoi violare tale segretezza? Ne paghi le conseguenze. Solo i bambini non sono tenuti a pagare le conseguenze, ma se non sei bambino, le paghi.
      • alexjenn scrive:
        Re: 10.7, altrochè tablet.
        - Scritto da: OldDog
        - Scritto da: Vindicator

        a me preme di più sapere qualcosa su OSX 10.7,

        qualche webserver in giro pare aver già

        registrato questo ID tra le proprie

        visite.[...]
        Per questo le persone non dedicano telegiornali
        per il nuovo cellulare Nokia o il nuovo
        riproduttore musicale di Creative ma drizzano le
        orecchie quando Apple porta la propria
        interpretazione di un concetto già proposto da
        altri. Buon per loro! :)Niente di più falso, o per caso non vedi i TG che dedicano tantissimo a Microsoft e Nokia?L'ultima del TG5 è stato l'articolone sul fatto che Nokia darà i navigatori "aggratis" (cos'altro fare per contrastare Apple) o della "tecnologia" di Microsoft per cui "Minority Report" è realtà...
  • mr_caos scrive:
    Applausi
    Per una volta.... 92 minuti di applausi!
  • pay the Bill scrive:
    Apple NON è un'azienda buona
    è un'azienda che fa cose che funzionano,e pure bene.per questo piace alla gente, fine.
    • Alan Turing scrive:
      Re: Apple NON è un'azienda buona
      Aggiungo anche che la maggior parte della gente che oggi lavora nel settore IT (o che campa scrivendo di cose basate sul IT) lo deve prima di tutto alle innovazioni di Apple e alla sua capacità di trasformare scatole per pochi nerds, in prodotti di consumo per milioni di utenti.
    • FoxMulder scrive:
      Re: Apple NON è un'azienda buona
      - Scritto da: pay the Bill
      è un'azienda che fa cose che funzionano,
      e pure bene.Come uno smartphone senza multitasking, dotato di touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare con un pennino, con su i guanti o con le unghie... come un lettore mp3 che costa un ordine di grandezza in piu rispetto a prodotti che fanno la stessa cosa meglio, ma di design inferiore, o come dei pc, si perchè sono dei pc come altri, che costano molto di piu solo perchè sono "fighi"...Insomma... Un ottima azienda che fa tanta FiglidipapaWare...

      per questo piace alla gente, fine.Piace ai fighetti
      • Liosandro scrive:
        Re: Apple NON è un'azienda buona
        - Scritto da: FoxMulder
        - Scritto da: pay the Bill

        è un'azienda che fa cose che funzionano,

        e pure bene.

        Come uno smartphone senza multitasking, dotato di
        touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare
        con un pennino, con su i guanti o con le
        unghie... come un lettore mp3 che costa un ordine
        di grandezza in piu rispetto a prodotti che fanno
        la stessa cosa meglio, ma di design inferiore, o
        come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,
        che costano molto di piu solo perchè sono
        "fighi"...

        Insomma... Un ottima azienda che fa tanta
        FiglidipapaWare...



        per questo piace alla gente, fine.

        Piace ai fighettiQuindi la stragrande maggioranza degli utenti di lettori Mp3 e di Smartphone è fighetta.Allora Apple ha fatto benissimo ad indirizzarsi a loro.Dura non essere fighetti, eh?
        • nostromo scrive:
          Re: Apple NON è un'azienda buona
          - Scritto da: Liosandro
          - Scritto da: FoxMulder

          - Scritto da: pay the Bill


          è un'azienda che fa cose che funzionano,


          e pure bene.



          Come uno smartphone senza multitasking, dotato
          di

          touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare

          con un pennino, con su i guanti o con le

          unghie... come un lettore mp3 che costa un
          ordine

          di grandezza in piu rispetto a prodotti che
          fanno

          la stessa cosa meglio, ma di design inferiore, o

          come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,

          che costano molto di piu solo perchè sono

          "fighi"...



          Insomma... Un ottima azienda che fa tanta

          FiglidipapaWare...





          per questo piace alla gente, fine.



          Piace ai fighetti

          Quindi la stragrande maggioranza degli utenti di
          lettori Mp3 e di Smartphone è
          fighetta.
          Allora Apple ha fatto benissimo ad indirizzarsi a
          loro.

          Dura non essere fighetti, eh?Mah, io posseggo l'Ipod ma tutta questa meraviglkiosità non la vedo proprio. Anzi mi sta sulle balle, meglio un lettore mp3 con una flash fat32 o ext3 piuttosto che quel pezzo di plastica. Per non parlare di quel bidone di Itunes....
          • Liosandro scrive:
            Re: Apple NON è un'azienda buona
            - Scritto da: nostromo
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: FoxMulder


            - Scritto da: pay the Bill



            è un'azienda che fa cose che funzionano,



            e pure bene.





            Come uno smartphone senza multitasking, dotato

            di


            touchscreen capacitivo, ergo che non puoi
            usare


            con un pennino, con su i guanti o con le


            unghie... come un lettore mp3 che costa un

            ordine


            di grandezza in piu rispetto a prodotti che

            fanno


            la stessa cosa meglio, ma di design
            inferiore,
            o


            come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,


            che costano molto di piu solo perchè sono


            "fighi"...





            Insomma... Un ottima azienda che fa tanta


            FiglidipapaWare...







            per questo piace alla gente, fine.





            Piace ai fighetti



            Quindi la stragrande maggioranza degli utenti di

            lettori Mp3 e di Smartphone è

            fighetta.

            Allora Apple ha fatto benissimo ad indirizzarsi
            a

            loro.



            Dura non essere fighetti, eh?
            Mah, io posseggo l'Ipod ma tutta questa
            meraviglkiosità non la vedo proprio. Anzi mi sta
            sulle balle, meglio un lettore mp3 con una flash
            fat32 o ext3 piuttosto che quel pezzo di
            plastica. Per non parlare di quel bidone di
            Itunes....Buttalo.
      • ruppolo scrive:
        Re: Apple NON è un'azienda buona
        - Scritto da: FoxMulder
        Piace ai fighettiLo dicono appunto i rosicatori e i fanatici.
        • LaNberto scrive:
          Re: Apple NON è un'azienda buona
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: FoxMulder

          Piace ai fighetti

          Lo dicono appunto i rosicatori e i fanatici.e gli sfigati
          • ruppolo scrive:
            Re: Apple NON è un'azienda buona
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: FoxMulder


            Piace ai fighetti



            Lo dicono appunto i rosicatori e i fanatici.

            e gli sfigatiGiusto, dimenticavo la categoria per eccellenza :D
      • logicaMente scrive:
        Re: Apple NON è un'azienda buona
        - Scritto da: FoxMulder
        - Scritto da: pay the Bill

        è un'azienda che fa cose che funzionano,

        e pure bene.

        Come uno smartphone senza multitasking,Anche se poi il multitasking c'è (ma non si vede troppo)...
        dotato di
        touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare
        con un pennino,E infatti è stato un grossissimo passo avanti rispetto agli smartphone esistenti dove, per chiamare qualcuno magari mentre sei in auto, dovevi suare due mani (una per il telefono una per il pennino)...
        con su i guanti o con le
        unghie... o con un manico di scopa, con un solo neurone...
        come un lettore mp3 che costa un ordine
        di grandezza in piu rispetto a prodotti che fanno
        la stessa cosa meglio, ma di design inferiore, o
        come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,
        che costano molto di piu solo perchè sono
        "fighi"...Dai, aggiorna un po' il trollkit, 'sta roba è noiosa e superata... :-o(troll)
        • nostromo scrive:
          Re: Apple NON è un'azienda buona
          - Scritto da: logicaMente
          - Scritto da: FoxMulder

          - Scritto da: pay the Bill


          è un'azienda che fa cose che funzionano,


          e pure bene.



          Come uno smartphone senza multitasking,

          Anche se poi il multitasking c'è (ma non si vede
          troppo)...


          dotato di

          touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare

          con un pennino,

          E infatti è stato un grossissimo passo avanti
          rispetto agli smartphone esistenti dove, per
          chiamare qualcuno magari mentre sei in auto,
          dovevi suare due mani (una per il telefono una
          per il
          pennino)...


          con su i guanti o con le

          unghie...

          o con un manico di scopa, con un solo neurone...


          come un lettore mp3 che costa un ordine

          di grandezza in piu rispetto a prodotti che
          fanno

          la stessa cosa meglio, ma di design inferiore, o

          come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,

          che costano molto di piu solo perchè sono

          "fighi"...

          Dai, aggiorna un po' il trollkit, 'sta roba è
          noiosa e superata...
          :-o

          (troll)Nomn ho capito una cosa: dove sta scritto che un telefono touchscreen sia superiore ad un telefono coi tasti fisici. Se parliamo di SmartPhone, esistono apparecchi con la full qwerty. QUanto tempo si impiega con la qwerty a scrivere? Senza dimenticarsi che con una tastiera fisica puoi giocare a qualche gioco decente, piuttosto che quegli stupidi giochi per iphone
          • Liosandro scrive:
            Re: Apple NON è un'azienda buona
            - Scritto da: nostromo
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: FoxMulder


            - Scritto da: pay the Bill



            è un'azienda che fa cose che funzionano,



            e pure bene.





            Come uno smartphone senza multitasking,



            Anche se poi il multitasking c'è (ma non si vede

            troppo)...




            dotato di


            touchscreen capacitivo, ergo che non puoi
            usare


            con un pennino,



            E infatti è stato un grossissimo passo avanti

            rispetto agli smartphone esistenti dove, per

            chiamare qualcuno magari mentre sei in auto,

            dovevi suare due mani (una per il telefono una

            per il

            pennino)...




            con su i guanti o con le


            unghie...



            o con un manico di scopa, con un solo neurone...




            come un lettore mp3 che costa un ordine


            di grandezza in piu rispetto a prodotti che

            fanno


            la stessa cosa meglio, ma di design
            inferiore,
            o


            come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,


            che costano molto di piu solo perchè sono


            "fighi"...



            Dai, aggiorna un po' il trollkit, 'sta roba è

            noiosa e superata...

            :-o



            (troll)

            Nomn ho capito una cosa: dove sta scritto che un
            telefono touchscreen sia superiore ad un telefono
            coi tasti fisici. Se parliamo di SmartPhone,
            esistono apparecchi con la full qwerty. QUanto
            tempo si impiega con la qwerty a scrivere? Senza
            dimenticarsi che con una tastiera fisica puoi
            giocare a qualche gioco decente, piuttosto che
            quegli stupidi giochi per
            iphoneHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAAHHA!!!!!!!!
      • ruppolo scrive:
        Re: Apple NON è un'azienda buona
        - Scritto da: FoxMulder
        Come uno smartphone senza multitasking,Eh si, si sa che gli Unix sono monotasking...
        dotato di
        touchscreen capacitivo, ergo che non puoi usare
        con un pennino, con su i guanti o con le
        unghie...Ovvio, è uno sistema di classe superiore.
        come un lettore mp3 che costa un ordine
        di grandezza in piu rispetto a prodotti che fanno
        la stessa cosa meglio,Si certo, e la marmotta confeziona il cioccolato.
        ma di design inferiore, o
        come dei pc, si perchè sono dei pc come altri,
        che costano molto di piu solo perchè sono
        "fighi"...Certo, non sono per gli sfigati come te.
        Insomma... Un ottima azienda che fa tanta
        FiglidipapaWare...Si rosica, eh?



        per questo piace alla gente, fine.

        Piace ai fighettiSoffriggi pure, caro FoxMulder :D
    • Eretico scrive:
      Re: Apple NON è un'azienda buona
      Quoto.
    • poiuy scrive:
      Re: Apple NON è un'azienda buona

      è un'azienda che fa cose che funzionano,e pure bene.Vero
      per questo piace alla gente, fine.Falso.
    • LuNa scrive:
      Re: Apple NON è un'azienda buona
      sono d'accordo e non discuto sulla qualità e sulla customer satifaction. ma il termine "buono" no, non te lo condedo. fanno il loro business. e soldi e bontà ...
      • ruppolo scrive:
        Re: Apple NON è un'azienda buona
        - Scritto da: LuNa
        sono d'accordo e non discuto sulla qualità e
        sulla customer satifaction. ma il termine "buono"
        no, non te lo condedo. fanno il loro business. e
        soldi e bontà
        ...Una azienda si può definire "buona" se non finisce nel mirino dell'antitrust.Quanto ai soldi, non mi pare che gli operai e impiegati presso le aziende TUTTE lavorino per beneficenza...
        • lol scrive:
          Re: Apple NON è un'azienda buona

          Una azienda si può definire "buona" se non
          finisce nel mirino
          dell'antitrust. 6 1 genio veramente, complimenti.una sola annotazione: ci sono crimini peggiori
  • angros scrive:
    Quotone
    Pienamente d'accordo con l'articolo.Adesso aspetto le trollate dei soliti fanboy: che si aprano le danze!
    • pay the Bill scrive:
      Re: Quotone
      contributo alla discussione: ZERO.trollometro: [error: buffer_overflow]
      • angros scrive:
        Re: Quotone

        contributo alla discussione: ZERO.E da quando in qua su Punto Informatico è obbligatorio dare contributi costruttivi? E comunque, il tuo contributo alla discussione è utile quanto il mio.
        trollometro: [error: buffer_overflow]Con un articolo del genere, credo che la redazione contasse proprio su questo.
        • pay the Bill scrive:
          Re: Quotone
          - Scritto da: angros

          E da quando in qua su Punto Informatico è
          obbligatorio dare contributi costruttivi?e da quando in qua nella vitaè obbligatorio non essere sfigati?

          E comunque, il tuo contributo alla discussione è
          utile quanto il
          mio.io sono la gomma, tu la colla

          Con un articolo del genere, credo che la
          redazione contasse proprio su
          questo.punto informatico non farebbe maiuna cosa del genere
          • angros scrive:
            Re: Quotone

            io sono la gomma, tu la collaNon accetterò questa tua impertinenza da seduto!
          • pay the Bill scrive:
            Re: Quotone
            - Scritto da: angros

            Non accetterò questa tua impertinenza da seduto!La mia lingua è più tagliente di qualsiasi spada.
          • angros scrive:
            Re: Quotone

            La mia lingua è più tagliente di qualsiasi spada.Prima dovresti smettere di agitarla come un piumino
          • angros scrive:
            Re: Quotone

            La mia lingua è più tagliente di qualsiasi spada.Prima dovresti smettere di agitarla come un piumino!(Per la redazione: me l'avete cancellato una volta, per favore non cancellatemelo... non è un flame, è una citazione)
          • pay the Bill scrive:
            Re: Quotone
            - Scritto da: angros

            Prima dovresti smettere di agitarla come un
            piumino!La gente cade ai miei piedi quando mi vede arrivare.
          • angros scrive:
            Re: Quotone

            La gente cade ai miei piedi quando mi vede
            arrivare.Ancor PRIMA che ti sentano l'alito?
          • pay the Bill scrive:
            Re: Quotone
            - Scritto da: angros

            Ancor PRIMA che ti sentano l'alito?Hai le maniere d'un mendicante.
          • pay the Bill scrive:
            Re: Quotone
            :( tutte cancellateusa petalo giallo con carneusa petalo rosso con carneusa carne con redazione
          • T1000 scrive:
            Re: Quotone
            - Scritto da: angros

            La mia lingua è più tagliente di qualsiasi
            spada.

            Prima dovresti smettere di agitarla come un
            piumino!

            (Per la redazione: me l'avete cancellato una
            volta, per favore non cancellatemelo... non è un
            flame, è una
            citazione)Stò tremando, stò tremando!
          • angros scrive:
            Re: Quotone
            Visto che hanno tagliato il tuo messaggio successivo e la mia risposta, chiudiamola qui, con la frase di rito: DIETRO DI TE, UNA ... [img]http://images1.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/2/25/Scimmia_a_tre_teste.gif[/img]ciao!
          • pay the Bill scrive:
            Re: Quotone
            dove, dove?????LOL! :D ciao!
      • FoxMulder scrive:
        Re: Quotone

        trollometro: [error: buffer_overflow]da qui si evince una netta carenza in quanto a qualità di analisi del problema, nonchè di implementazione, per non parlare del testing assolutamente insufficiente.
      • collione scrive:
        Re: Quotone
        - Scritto da: pay the Bill
        trollometro: [error: buffer_overflow]eh mi cadi su una cosìsemmai è un integer overflow
    • paolinovaiv aivai scrive:
      Re: Quotone
      A dire il vero la trollata è questo articolo che tu quoti.
Chiudi i commenti