Google compra ancora, stavolta in 3D

Continua la strategia annunciata di acquisizione di startup: ora entra nella famiglia Google anche un desktop 3D, BumpTop. Per fare concorrenza ai tablet altrui?
Continua la strategia annunciata di acquisizione di startup: ora entra nella famiglia Google anche un desktop 3D, BumpTop. Per fare concorrenza ai tablet altrui?

Google non si ferma più: dopo l’ acquisto di Labpixies (sviluppatrice di widget e app), Agnilux (produttrice di chip) e l’ interessamento a ITA (società che gestisce servizi e adversiting di viaggio), mette nuovamente mano al portafoglio: stavolta per Bump Technologies, sviluppatore del desktop 3D BumpTop , in cui icone e cartelle possono essere ammonticchiate come pile, appese alle pareti virtuali o manipolate in vario modo.

I termini dell’accordo non sono stati divulgati, tuttavia gli analisti parlano di una cifra compresa tra 35 e 40 milioni di dollari .

Ad annunciare la positiva conclusione della transazione è la stessa BumpTop dalla sua home page : il software, finora disponibile sia per Winows che per Mac OS X, sarà liberamente scaricabile ancora per una settimana, poi occorrerà attendere le decisioni strategiche di Google. Alcuni osservatori immaginano un tablet Google con un’interfaccia multi-touch tridimensionale .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti