Google: il mobile salverà i giornali?

Un economista di BigG ha fatto il punto sul futuro dell'industria delle news, tra online e offline. I search engine non sarebbero affatto il male

Roma – Che l’industria legata alla carta stampata stia vivendo anni di seria difficoltà economica è un fatto ormai dato quasi per scontato. C’è la forte ondata di recessione e un sostanziale declino negli investimenti pubblicitari. E poi ci sarebbe il web, con le sue news online. Ci sarebbero aggregatori e motori di ricerca come Google, visti da non pochi editori come la fonte di ogni male piuttosto che l’origine di un futuro fruttuoso.

Come recentemente sottolineato dal chief economist di Google Hal Varian, la Federal Trade Commission (FTC) statunitense ha avviato a tal proposito una serie di seminari d’approfondimento, per capire quale futuro attenderà al varco l’industria delle news. E Hal Varian è intervenuto proprio durante l’ultimo workshop organizzato da FTC, per discutere in particolare delle due principali economie delle notizie, quella online e quella offline .

Per Varian , il declino delle tirature per quanto riguarda la carta stampata non è certo iniziato con l’avvento del web, bensì già alla metà degli anni 80. E questo dovrebbe essere un primo dato da considerare. Ovviamente, con l’avvento del Web, i lettori online sono aumentati in maniera esponenziale, giungendo ad una quota attuale del 40 per cento . Questa la percentuale citata da Google di coloro che hanno dichiarato di aver letto una notizia online nel corso della giornata precedente.

Questo – a detta di Varian – verrebbe bilanciato da uno scarsissimo tempo medio di lettura, circa 70 secondi al giorno . Contro gli almeno 25 minuti di sosta su un giornale cartaceo. E questo brevissimo tempo di permanenza sui siti web non attirerebbe particolarmente gli inserzionisti, decisamente più alettati dai 25 minuti della carta stampata. Per i quotidiani ci sarebbe dunque un risicato 5 per cento di raccolta pubblicitaria proveniente dai rispettivi spazi online.

E questo non sarebbe certo per colpa dei motori di ricerca come quello di Google. Secondo alcuni dati pubblicati da comScore , il 35-40 per cento del traffico verso i siti d’informazione statunitensi verrebbe indirizzato dai search engine . Varian si è fatto comunque promotore di un’ipotetica soluzione per i grandi quotidiani, basata sulla sperimentazione, su un accesso primario ai contenuti online piuttosto che a quelli tradizionali.

“Nuovi tablet come iPad e dispositivi mobile come quelli Android possono incoraggiare le persone a leggere di più online – ha spiegato Hal Varian – non con la fretta del proprio lavoro, ma comodamente seduti a casa propria. Google non pretende di possedere la soluzione finale al problema dei giornali, ma certo vorrà continuare a lavorare con l’industria per attirare audience più vaste e generare profitti superiori legati alla pubblicità”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gianluca scrive:
    Nvidia
    A me causavano problemi di reboot della macchina, ad es. playando un filmato youtube o elaborazioni grafiche..Rimessi i vecchi driver e' tornato tutto ok.SK. Video 9800GT
  • wave scrive:
    notizia vecchia
    I driver incriminati sono usciti il 3 Marzo, il 5 Marzo Nvidia manda un email a chi ha attivato il servizio di alert dichiarando che:Avviso per la versione 196.75 GeForce dei driver!Siamo al corrente che alcuni clienti hanno riscontrato problemi di velocità di ventilazione usando la versione 196.75 WHQL dei driver presente su NVIDIA.it. Sino a che non saremo riusciti a verificare l'effettiva causa scatenante di questo problema, consigliamo agli utenti di continuare a usare, o di ritornare, alla versione 196.21 WHQL dei driver. I driver versione 196.75 sono quindi stati temporaneamente rimossi dal sito Web.
  • claudio scrive:
    KISS
    Ho sempre trovato stupido usare un programma, la cpu, ed il SO per far qualcosa che una termocoppia ed un transistor fanno eregiamente e mi chiedo come mai non sia sucXXXXX anche sui proXXXXXri.
    • Rennex scrive:
      Re: KISS
      - Scritto da: claudio
      Ho sempre trovato stupido usare un programma, la
      cpu, ed il SO per far qualcosa che una
      termocoppia ed un transistor fanno eregiamente e
      mi chiedo come mai non sia sucXXXXX anche sui
      proXXXXXri. Concordo al 100%. Non sempre andare avanti con la tecnologia porta vantaggi evidenti; se una cosa esistente svolge egregiamente quel lavoro lasciamoglielo fare.
    • Antony scrive:
      Re: KISS
      E gli "overclockers" dove li metti?Se non possono smanettare con queste impostazioni, tantovale passare ad ATI...Se non possono decidere di far girare PIU' velocemente del normale le ventole (per sfizio loro) non sono contenti...E' una scelta.
      • Cryon scrive:
        Re: KISS
        - Scritto da: Antony
        E gli "overclockers" dove li metti?
        Se non possono smanettare con queste
        impostazioni, tantovale passare ad
        ATI...
        Se non possono decidere di far girare PIU'
        velocemente del normale le ventole (per sfizio
        loro) non sono
        contenti...

        E' una scelta.non so cosa puoi fare con nvidia ma ti assicuro che anche con ATI si può okkare ;)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: KISS
      Sulla mia scheda video, "casualmente" ad un mese dalla scadenza della garanzia, ho notato che in idle la temperatura era un po' troppo alta. Ho aperto e ... sorpresa ! Ventola ferma, anche se driver e software vari la rilevano come in movimento. Ho frullato la ventola e ce ne ho appiccicato sopra una generica da 10 cm ...La scheda è una ATi Radeon HD 3850, marca Sapphire
  • SBAFIOX scrive:
    bloccano le ventole
    questa news è comparsa giorni fa su altri siti, e un sacco di gente ha avuto la GPU fritta (bruciata, kaputt, morta)Tom è uno di questi. Il link:http://www.tomshw.it/cont/news/i-driver-geforce-196-75-whql-bloccano-le-ventole/24294/1.html
  • trullo scrive:
    a me non danno problemi
    con xp sp3pny geforce 9800gt low evergy versionla temperatura sta' tra i 56 e i 59
    • rinco scrive:
      Re: a me non danno problemi
      Nel dubbio ho disinstallato. Non si sa mai...
    • rinco scrive:
      Re: a me non danno problemi
      Nel dubbio ho disinstallato. Non si sa mai...
    • ALF scrive:
      Re: a me non danno problemi
      Ecco, si bravo continua ad usarlo... poi se fra qualche giorno ti si brucia la scheda sai le risate che ci facciamo!!!Ma dico io, è stato ritirato perchè brucia a casaccio le schede e tu continui ad usarlo!
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: a me non danno problemi
      E' molto probabile che i problemi si verifichino quando si fa un uso pesante della grafica 3D con applicazioni OpenGL/DirectX; in attesa che escano i nuovi driver, ti consiglio vivamente di evitare le lunghe sessioni di Enemy Territory o di Counter Strike ...
    • Antony scrive:
      Re: a me non danno problemi
      Hai la VGA vecchia quanto la mia, non avrai problemi.I problemi si sono verificati su schede video più nuove.
Chiudi i commenti