Google, ingegneri del codice arruolati tramite Search

Risolvere un enigma di programmazione potrebbe aprire le porte del Googleplex a chi ancora non sa di essere sulla lista dei potenziali impiegati del colosso americano. Da Mountain View confermano, tramite puzzle esadecimale

Roma – Il programmatore Max Rosett è da poco entrato a far parte della élite dei diependenti di Google, e come lui stesso ha documentato online il lavoro al Googleplex è arrivato da lui senza che pensasse di candidarsi per un impiego in quel di Mountain View.


L’incontro apparentemente casuale tra Rosett e le bizzarre procedure di assunzione di Google è partito da una ricerca online dei termini “python lambda function list comprehension”, ricerca che ha provocato la comparsa di un box di invito a una “sfida” in rete che ha infine indirizzato il programmatore su foo.bar .

La pagina Web rappresenta un test di programmazione già usato da Google in passato, e anche nel caso di Rosett la soluzione di alcuni problemi “richiedenti una certa conoscenza degli algoritmi” si è conclusa con l’invito a spedire un curriculum via posta elettronica.

Rosett non se lo aspettava, ma alla fine quel curriculum si è trasformato in un invito a un colloquio a Mountain View, al passaggio attraverso le note procedure di assunzione di Google e infine alla firma del contratto di lavoro vero e proprio.

Interrogata sulla questione, la corporation californiana ha inviato in risposta un puzzle in numeri esadecimali (tradotto in “Puzzles are fun. Search on”) che conferma implicitamente la veridicità della storia di Rosett. Che, da parte sua, dice di aver apprezzato la tattica di avvicinamento a mezzo foo.bar.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    uso FB ma non internet
    agghiacciante... http://qz.com/333313/milliions-of-facebook-users-have-no-idea-theyre-using-the-internet/zukka fa piu' danni delle cavallette... (e in meanwhile c'e' da togliere le perle ai porci )
    • panda rossa scrive:
      Re: uso FB ma non internet
      - Scritto da: bubba
      agghiacciante...
      http://qz.com/333313/milliions-of-facebook-users-h

      zukka fa piu' danni delle cavallette... (e in
      meanwhile c'e' da togliere le perle ai porci
      )Arriva tardi.Quella gente li', prima ancora di non sapere che sta usando la rete, neanche sa che sta usando un computer.(e ovviamente non arrivano a comprendere che qualcun altro in quello stesso momento sta usando il loro stesso computer, la loro stessa banda e gli consuma cpu e traffico dati, oltre che dati personali sensibili, carte di credito, etc...)Siamo ad un punto di non ritorno. L'ignoranza non si sconfigge.Non resta che sedersi sulla riva del fiume e aspettare che la legge di Darwin venga applicata.
  • bubba scrive:
    la cosa piu' interessante e'
    che ci sia (c),realizzazione,gestione,mercato per i piu' dementi UCG magari accaduti per caso..... il calcio che ti sei preso in faccia e' copyrighted e una junk media company si fa avanti... roba da mat..
  • Jiraya scrive:
    ma....
    Esiste su FB un solo video caricato con le opportune autorizzazioni?
    • hhhh scrive:
      Re: ma....
      - Scritto da: Jiraya
      Esiste su FB un solo video caricato con le
      opportune
      autorizzazioni?no, tutti video in cui persone sono riconoscibili e non c'è traccia da nessuna parte della liberatoria scritta di ognuno di loro.Facebook ha il 99% dei video illegali ed andrebbe chiuso per sempre per poi sbattere in galera i loro gestori.
      • ... scrive:
        Re: ma....
        - Scritto da: hhhh
        - Scritto da: Jiraya

        Esiste su FB un solo video caricato con le

        opportune

        autorizzazioni?

        no, tutti video in cui persone sono riconoscibili
        e non c'è traccia da nessuna parte della
        liberatoria scritta di ognuno di
        loro.

        Facebook ha il 99% dei video illegali ed andrebbe
        chiuso per sempre per poi sbattere in galera i
        loro
        gestori.Sei un demente.
      • bubba scrive:
        Re: ma....
        - Scritto da: hhhh
        - Scritto da: Jiraya

        Esiste su FB un solo video caricato con le

        opportune

        autorizzazioni?

        no, tutti video in cui persone sono riconoscibili
        e non c'è traccia da nessuna parte della
        liberatoria scritta di ognuno di
        loro.

        Facebook ha il 99% dei video illegali ed andrebbe
        chiuso per sempre per poi sbattere in galera i
        loro
        gestori.se FB non fosse too big to fail, sarebbe davvero da incentivare l'upload di robe MPAA owned (cosi' da farlo conseguentemente sparire dalla piazza)... :P
        • hhhh scrive:
          Re: ma....
          - Scritto da: bubba
          se FB non fosse too big to fail, sarebbe davvero
          da incentivare l'upload di robe MPAA owned (cosi'
          da farlo conseguentemente sparire dalla
          piazza)...
          :Pimpossibile, è un servizio 'aumma aumma', come già accade coi vari cloud made in USA che fanno lo stesso dei cyberlocker (ovvero ospitamo le pegio caose pirata) ma a differenza di questi ultimi nessuno gli manda gli elicotteri...
Chiudi i commenti