Google I/O, avvistato il nuovo Android

La prossima conferenza di Mountain View dovrebbe riservare importanti novità per il mondo Android, inclusa la nuova versione del sistema operativo mobile, il wearable avanzato e nuove funzionalità

Roma – Google ha pubblicato online il programma per la prossima conferenza I/O , occasione di incontro con la community Android che come tradizione vuole porterà alla presentazione di quello che riserva il futuro del sistema operativo mobile più usato al mondo.

Tra i molti dettagli svelati da Mountain View spicca Android M, futura versione dell’OS destinata a prendere il posto di Android “Lollipop” L (5.x) e che sarà apparentemente focalizzata sull’adozione dell’ecosistema androide nei luoghi di lavoro, le piccole imprese, la logistica e i magazzini.

La versione originale del programma per I/O prevedeva la presentazione di Android M per il 28 maggio , sebbene Google abbia poi deciso di modificare il suddetto programma, una volta sfuggita l’indiscrezione. Pochi, in ogni caso, i dubbi sulla legittimità dell’evento.

Accanto ad Android M, la community di Android che interverrà alla conferenza I/O avrà occasione di familiarizzare con la nuova versione della piattaforma Cloud Messaging (3.0), un nuovo servizio per l’accesso alle immagini satellitari di Skybox (acquisita da Google per mezzo miliardo di dollari), il toolkit Polymer 1.0 per creare siti Web con il “look and feel” di una app.

Altre novità dell’edizione 2015 di I/O includeranno poi Voice Access , cioè un nuovo modo di accedere alle app e alle loro funzionalità esclusivamente tramite comandi vocali, la tecnologia Nearby per le comunicazioni di “prossimità” tra dispositivi vicini e una nuova categoria di gadget indossabili.

In quest’ultimo caso alla conferenza I/O si vedranno i frutti del lavoro di ATAP (Advanced Technology and Projects), divisione di Google che apparentemente vuole stupire con il wearable computing in salsa Android (Wear).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco Guerra scrive:
    guardate aldilà del vostro naso
    Non demoniziamo sempre tutto. La stampa 3d sta dando un'importante aiuto in moltissimi settori, soprattutto quello medico. Basti pensare che in Italia, all'ospedale Rizzoli di Bologna per la precisione, sono stati effettuati ben 5 interventi chirurgici per innestare altrettante protesi stampate in 3d. Certo, ognuno deve utilizzare le nuove tecnologie con scrupolo ed intelligenza, ma sono fiducioso che un giorno grazie alla stampa 3d potremmo rivoluzionare moltissimi settori. Per approfondire l'argomento vi consiglio questa interessantissima lettura: http://3dnow.it/stampa-3d-italia-in-testa-nella-rivoluzione-medica
  • sandrin scrive:
    armi di plastica
    povero Magneto[img]http://cdn.screenrant.com/wp-content/uploads/Mystique-Aims-Plastic-Gun.jpg[/img]
  • Leguleio scrive:
    Sempre più forte
    Sempre più forte il sospetto che Cody Wilson voglia intestarsi una sentenza della Corte Suprema che costituisce un precedente. C'è chi si intesta il nome di una pianta mai scoperta prima, chi il nome di uno strumento musicale - remember mr Sax? - e chi le cause in tribunale. A ognuno il suo.Dell'aspetto tecnologico si era già discusso qui. Una camera di scoppio in materiale plastico dura uno, massimo due spari, poi si disintegra. E una pistola con camera di scoppio metallica e corpo in plastica è rilevabile dai metal detector, il suo potere terrorifico è decisamente basso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 maggio 2015 23.11-----------------------------------------------------------
    • ANVI scrive:
      Re: Sempre più forte
      - Scritto da: Leguleio
      Una camera di scoppio in materiale plastico dura
      uno, massimo due spari, poi si disintegra. E una
      pistola con camera di scoppio metallica e corpo
      in plastica è rilevabile dai metal detector, il
      suo potere terrorifico è decisamente basso.Sei rimasto a due anni fa: http://fosscad.org/fc/
    • colpito dal primo sparo scrive:
      Re: Sempre più forte
      Sai che consolazione se dura uno sparo...Sopratutto se sei quello che se lo becca in testa!Un arma è tale pure se spara un solo colpo e se tu sei sotto minaccia non è detto che sia rilevante dal tuo punto di vista che qualcuno ti sopravviva.A prescindere dal fatto che la ricerca nei nuovi materiali fa passi da gigante a cadenze ormai mensili...
      • Leguleio scrive:
        Re: Sempre più forte

        A prescindere dal fatto che la ricerca nei nuovi
        materiali fa passi da gigante a cadenze ormai
        mensili...Qui su PI tutto fa passi da giganti, tutto è il futuro è oggi. Il neopositivismo degli informatici.
      • prova123 scrive:
        Re: Sempre più forte
        - Scritto da: colpito dal primo sparo
        Sai che consolazione se dura uno sparo...
        Sopratutto se sei quello che se lo becca in testa!o se quello a cui esplode in mano portando via qualche dito ...
        • DconsfGsXyA scrive:
          Re: Sempre più forte
          - Scritto da: prova123
          - Scritto da: colpito dal primo sparo

          Sai che consolazione se dura uno sparo...

          Sopratutto se sei quello che se lo becca

          in testa!

          o se quello a cui esplode in mano portando
          via qualche dito ...Rimasto un pò indietro anche tu: qua, verso la fine, si vede un mitra che spara 30 colpi a raffica: [yt]DconsfGsXyA[/yt]
    • panda rossa scrive:
      Re: Sempre più forte
      - Scritto da: Leguleio
      Sempre più forte il sospetto che Cody Wilson
      voglia intestarsi una sentenza della Corte
      Suprema che costituisce un precedente. C'è chi si
      intesta il nome di una pianta mai scoperta prima,
      chi il nome di uno strumento musicale - remember
      mr Sax? - e chi le cause in tribunale. A ognuno
      il
      suo.

      Dell'aspetto tecnologico si era già discusso qui.
      Una camera di scoppio in materiale plastico dura
      uno, massimo due spari, poi si disintegra. E una
      pistola con camera di scoppio metallica e corpo
      in plastica è rilevabile dai metal detector, il
      suo potere terrorifico è decisamente
      basso.Lo scriveremo sul tuo epitaffio, allora.
Chiudi i commenti