Google, ma quanto mi calcoli?

Cifre da brivido per il lavoro quotidiano dei server di Mountain View. Ogni giorno scorrono oceani di dati nei suoi datacenter. Con un trend di crescita esponenziale

Roma – Il flusso di dati di una giornata qualsiasi nei datacenter di Google si aggira sui 20 petabyte , l’equivalente di 20 milioni di gigabyte . Un valore enorme, in grado di mostrare una volta di più quale sia l’effettivo peso di Goozilla nella vita dei navigatori.

Per tentare di ottimizzare il processo di elaborazione, due ricercatori di Mountain View hanno creato un algoritmo denominato MapReduce , capace di ottimizzare la distribuzione del carico di lavoro sulla quasi infinita mole di server a disposizione di BigG.

Nato nel 2004, MapReduce oggi viene chiamato in causa circa 100mila volte al giorno, ma è in grado di ridurre drasticamente il carico di lavoro complessivo ottimizzando la distribuzione del peso computazionale su processori e hard disk e riducendo la mole di dati di output.

Microsoft e Yahoo! dispongono entrambe di tecnologie simili a MapReduce, denominate rispettivamente Dyrad e Hadoop . Tuttavia, l’algoritmo di Google è comunemente ritenuto il migliore attualmente disponibile sul mercato. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mauro Liistro scrive:
    Mai visto mac osx?
    Tutto già visto... basta vedere osx...Ma non inventa + nulla nessuno di nuovo? (escludo microcoz che nn ha mai inventato nulla ovviamente)
    • WinTuxPard scrive:
      Re: Mai visto mac osx?
      Onestamente dovresti riflettere che Linux è stato costruito sulla base di Unix molto tempo prima di Mac OsX ...quindi dire che Mac OsX ha preceduto gli altri non è corretto..
  • fanfulla da lodi scrive:
    KDE4: WHEN YOU SEE IT...
    kde4 è un fallimento mai visto...installato, testato... è inutilizzabile, mega sprecati sull'hd!gli effetti grafici sono inutili e scattosi con 1 giga di ram e 256 mega sull'nvidia...i plasmoidi fanno pena... la barra nera da 100 pixel stile Vista del terzo mondo... non commento neanche.è un baraccone di una lentezza esasperante, torno a kde3.KDE4: WHEN YOU SEE IT, YOU TURN 4 DEGREES AND WALK AWAY
  • Marco Grazia scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    Parole sante! Te lo dice uno che preferisce GNOME.MG
  • fagian scrive:
    Il compositing di KDE è lento
    http://osnews.com/story/19159/KDE_4.0.0:_Sweet_Follows_Sour the effects are very slow and drop frames, there are remnants everywhere, you name it. This is annoying, but acceptable, seeing this is the first official release of the new KWin, and you cannot expect the developers to reach the same level of stability and performance of OS X' Quartz Extreme, Vista's Desktop Window Manager
    • fagian scrive:
      Re: Il compositing di KDE è lento
      - Scritto da: fagian
      http://osnews.com/story/19159/KDE_4.0.0:_Sweet_Fol

      the effects are very slow and drop frames, there
      are remnants everywhere, you name it. This is
      annoying, but acceptable, seeing this is the
      first official release of the new KWin, and you
      cannot expect the developers to reach the same
      level of stability and performance of OS X'
      Quartz Extreme, Vista's Desktop Window
      Managertraduzione: gli effetti sono molto lenti e fanno perdere frame e ciò è annoiante. Non possiamo aspettarci che gli sviluppatori di KWin riescano a raggiungere lo stesso livello di stabilità e prestazioni di Quartz Extreme del Mac o del Vista dektop window manager.Alla faccia di chi diceva che quello di vista era lento!
      • anonimo scrive:
        Re: Il compositing di KDE è lento
        piccola differenza: vista è un anno che è considerata "stabile" da microsoft ed è un anno che è uscita.questa è solo la prima di una serie di release che porterà al miglioramento nel corso della sua vita.il sp1 di vista quando uscirà? secondo me potrebbe capitare di vedere kde4.1 prima del sp1 vista...ps non parlerò più di vista in questo thread se proprio ci tenete è su l'altro apposta
        • ivan ortega scrive:
          Re: Il compositing di KDE è lento
          - Scritto da: anonimo
          piccola differenza: vista è un anno che è
          considerata "stabile" da microsoft ed è un anno
          che è
          uscita.Ma lascia stare Winzozz!Parla, se dà la possibilità di farlo, di Linux.Perlomeno, alla sua uscita, KDE4 poteva essere più performante, con una rinfrescata incredibile al SW usuale.O farlo è prerogativa dei sistemi operativi del capitalismo?
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Il compositing di KDE è lento
        - Scritto da: fagian

        This is annoying,
        ciò è annoiante. Ehm... annoying = fastidioso
  • ioioio scrive:
    risultati top & free: TROLL ASTENERSI
    Volevo condividere con voi i risultati di top & free su Kubuntu gusty + kde4 preso dai repository "originali" total used free shared buffers cachedMem: 1011 563 447 0 17 252-/+ buffers/cache: 294 717Swap: 786 0 786top 5096 root 15 0 374m 93m 6256 S 10.4 9.2 1:13.74 Xorg 5518 io 15 0 66868 18m 13m R 2.0 1.8 0:01.02 konsole 5257 io 15 0 97068 33m 20m S 0.7 3.3 0:10.94 plasma 5254 io 15 0 53804 16m 13m S 0.3 1.7 0:05.37 kwin 5388 io 15 0 188m 72m 22m S 0.3 7.1 0:49.25 firefox-bin 1 root 16 0 2948 1852 532 S 0.0 0.2 0:01.12 init 2 root RT 0 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 migration/0 3 root 34 19 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 ksoftirqd/0 4 root RT 0 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 watchdog/0 5 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.12 events/0 6 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 khelper 7 root 11 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 kthread 30 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 kblockd/0 31 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 kacpid 32 root 20 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 kacpi_notify 146 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.01 kseriod 171 root 21 0 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 pdflush 172 root 15 0 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 pdflush 173 root 16 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 kswapd0 174 root 16 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 aio/0 1889 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 ksuspend_usbd 1890 root 10 -5 0 0 0 S 0.0 0.0 0:00.00 khubdcomposit abilitato
    • ioioio scrive:
      Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
      secondo me è alto come consumo,speriamo che sia così per il prodotto troppo giovane.cosa pensate?
      • anonimo scrive:
        Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
        che kde4 dovrebbe essere pieno ancora di codice e chiamate di debug...aspettate che nelle versioni pacchettizzate lo levino ;)
      • jojoman scrive:
        Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
        - Scritto da: ioioio
        secondo me è alto come consumo,speriamo che sia
        così per il prodotto troppo
        giovane.
        cosa pensate?1) Che come più volte dichiarato dagli sviluppatori di KDE, a meno che uno non usi il PC per sviluppare applicativi per il nuovo KDE, non c'è alcun motivo di passare a KDE4, se non quello di voler contribuire alla segnalazione dei bugs. KDE4 != KDE 4.0.0, come detto anche da Aaron Seigo (sviluppatore KDE): ora vediamo la tecnologia di KDE4, ma il vero DE usabile non è il 4.0.0, che manca ancora di molte features e killer applications, né sarà il 4.1 o il 4.2, sempre come affermato dagli sviluppatori di KDE, anche se con le prossime due releases già si dovrebbe iniziare a vedere molto molto di più;2) che è difficile una misurazione precisa dell'occupazione di memoria effettiva - non caching, cioè - di KDE;3) che il codice di debug in una release definitiva quale 4.0.0 dovrebbe esser tolto: non siamo di fronte ad una beta, anche se il DE, al momento, è incompleto;4) che le versioni pacchettizzate non avranno nulla in più e nulla in meno di quanto già presente nei repositories ufficiali KDE;5) lo dico simpaticamente come ultimo punto... che ubuntu non mi piace :) Dai, tanto per scherzare un po', non è una trollata, prendetela come un simpatico sfottò da un cugino debianista puro :D
    • Murdock scrive:
      Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
      ..che 310 MB occupati (tolta la cache) non sono tanti!
      • ioioio scrive:
        Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
        Odio,pochi non sono considerando anche il rapporto con kde3.5 che da prestazioni migliori.E kde in teoria doveva migliorarne.Speriamo che sia come ha detto qualcuno un problema di debugging
    • Banana Joe scrive:
      Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
      Il risultato e' che con kde devi andare su top per scovare un potenziale difetto, su vista te ne accorgi ad aprire e chiudere una finestra che e' un chiodo.
    • ioioio scrive:
      Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
      più ch altro era in rapporto con kde 3.5 che mi da prestazioni migliori
    • 300MB di xorg scrive:
      Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
      - Scritto da: ioioio
      15 0 374m 93m 6256 S 10.4
      9.2 1:13.74
      Xorg300MB di xorg in idle ti sembrano pochi? Alla faccia di chi criticava Vista!
      • ioioio scrive:
        Re: risultati top & free: TROLL ASTENERSI
        NO TROLL ,NO VISTA,NON CI INTERESSAsi stava discutendo del motivo di questi risultati e se leggi i post un po' tutti hanno detto che sono alti
  • ninjaverde scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    ...del resto ognuno ha la sVista che si merita... ;-)
  • Ugic scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    - Scritto da: zidagar...Non te la prendere, da queste parti è sempre andata così.Poi se l'azienda che sta dietro a QT4 si chiama TROLLtech, come apettarsi commenti differenti ? ;) Era ovvio che un articolo così suscitasse questo, anche perché obiettivamente KDE 4 è un prodotto estremamente competitivo, che ha poco anche a vedere con Linux se vogliamo, visto che è multipiattaforma (ma non se ne è accorto nessuno). Pensa che la maggior parte di quelli che sono qui a disquisirne usano ancora i cagnolini per cercare i files, devono installare software pieni di spywares !Pensa a questi poveracci che quando aprono un file in rete con XP e non trovano il nodo si beccano un computer completamente bloccato e se decidono di chiudere prima, gli crasha explorer !Pensa che per agire su un file in rete, devono prima scaricarlo sul loro computer, poi modificarlo e fare l'upload ..... brrrrr !!!!Come fanno poi a non arrabbiarsi e sfogare le proprie frustrazioni su PI ... non possono .... bisogna capirli , anche se lo fanno di fronte ad un articolo molto bello e molto obiettivo.Detto questo KDE4 portandosi sul multipiattaforma ha scorporato tutta l'infrastruttura hardware utilizzando le proprietà polimorfiche della programmazione ad oggetti. Già l'aveva fatto per esempio con la rete, quando aveva "astratto" le funzionalità del FS ad ogni protocollo di rete , oggi lo fa con la grafica e lo strato multimediale, il sistema di ricerca dei files e la distribuzione delle risorse ... ed è un grandioso nuovo inizio ... altro che bellino o bruttino. Complimenti ancora a PI per l'articolo e al team di KDE che ha fatto un lavoro imponente.
  • zidagar scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...

    rispetto il tuo pensiero, ma credo fermamente che
    senza l'ideologia un po' fanatica e l'odio verso
    microsoft e tutte la altre industrie del software
    occidentali, a quest'ora tutta questa pappa
    gratis non
    esisterebbe

    la storia del "sapere dell'umanità, bla bla
    bla..." è solo una scusa per nascondere una
    verità vecchia come il
    mondoCi mancherebbe, siamo diversi per un motivo ;-)Comunque non è questione di odiare M$, ma di non condividere le scelte. Io non condivido le scelte che girano attorno a casa Microsoft come anche attorno ad altre aziende. Microsoft è solo la punta dell'icebarg, quella che si mette + in mostra, volontariamente o no.Io ho scelto di essere libero il più possibile e di condividere le mie esperienze con gli altri. Nulla di più, nulla di meno...e ci sono tante persone come me.Non dico che sia giusto o sbagliato, perchè sono fattori dettati da una cultura e dalla società e quindi non "veri assoluti", ma penso che sia una cosa fantastica vivere con gli altri e condividere...
  • lo storico scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    L'Open Source (come prassi) ed il Free Software esisteva prima di Microsoft...
  • Kwisatz Haderach scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    Quoto in pieno
  • The Walrus scrive:
    E' un ottimo prodotto open-source
    cdo, tanto basta. Grazie a tutti gli sviluppatori.
    • rehx scrive:
      Re: E' un ottimo prodotto open-source
      - Scritto da: The Walrus
      cdo, tanto basta. Grazie a tutti gli sviluppatori.grazie a tutti i muli che lavorano gratis per noi ;)
  • Ekleptical scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    - Scritto da: zidagar
    La possibilità di scelta è necessaria per l'uomo,
    è un diritto.Ottimo e io scelgo Windows.Mica si potra scegliere solo Linux, no? Se no che libertà di scelta è?
    • zidagar scrive:
      Re: La Libertà di Essere Liberi...
      - Scritto da: Ekleptical
      - Scritto da: zidagar

      La possibilità di scelta è necessaria per
      l'uomo,

      è un diritto.

      Ottimo e io scelgo Windows.
      Mica si potra scegliere solo Linux, no? Se no che
      libertà di scelta
      è?E ci mancherebbe altro! Ognuno può fare quello che vuole (nei limiti consentiti, ovviamente), e se tu hai scelto Windows hai i tuoi validi motivi che rispetto.Quello che ho scritto prima è in particolare per chi giudica a priori, che utilizzi Win, Lnx o Mac non ha importanza, l'importante è saper rispettare le cose e gli altri ;-)
    • sadico linuxaro scrive:
      Re: La Libertà di Essere Liberi...

      Ottimo e io scelgo Windows.Aahhh come godo! Ebbene si! Mi piace da matti veder gli altri soffrire! Soprattutto se le sofferenze se le autoinfliggono!
      • ivan ortega scrive:
        Re: La Libertà di Essere Liberi...
        - Scritto da: sadico linuxaro

        Ottimo e io scelgo Windows.

        Aahhh come godo! Ebbene si! Mi piace da matti
        veder gli altri soffrire! Soprattutto se le
        sofferenze se le
        autoinfliggono!e questo dice tutto.
  • eaman1 scrive:
    Non sembra male
    Installato ieri su un portatile vecchiotto su cui gira in genere Xface: non sembra male.Parte velocemente e sembra piu' veloce del vecchio kde, abbastanza pulito e i nuovi widget sono molto belli.Al momento sembra piu' mirato aagli utenti 'inesperti', sara' che mancano ancora tutte le opzioni per la configurazione.Il nuovo pdf reader e' molto bello: bello poter evidenziare e sottolineare, molto veloce nel rendering.Dolphin e' interessante con le viste simili a quelle di OSX e le toolbar che si autoriconfigurano in tempo reale a secondo dell'uso (browser, file manager).Un nuovo software che gira meglio del vecchio su hardware vecchio? Gran figata.Complimenti per l'articolo.
  • nessuno.itaca scrive:
    Re: La Libertà di Essere Liberi...
    quoto in toto il tuo pensiero. Io personalmente ho sempre usato kde sin dal lontano 1998. L'ho sempre preferito a gnome. Ma come tu stesso hai detto ognuno è libero di pensare quello che vuole e di scegliere il desktop grafico che vuole.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: La Libertà di Essere Liberi...
      - Scritto da: nessuno.itaca
      quoto in toto il tuo pensiero. Io personalmente
      ho sempre usato kde sin dal lontano 1998. L'ho
      sempre preferito a gnome. Ma come tu stesso hai
      detto ognuno è libero di pensare quello che vuole
      e di scegliere il desktop grafico che
      vuole.Toh, anche io usavo KDE nel 1998. Negli ultimi tre anni, però ho usato quasi esclusivamente Gnome, anche se da quando ho visto i primi screenshot di questo progetto sto meditando di tornare ad usare il K.
  • virgult scrive:
    Siete schifosamente prevedibili.
    Anche senza leggere tutti i vostri commenti, già sapevo che avrebbero contenuto le seguenti osservazioni:- KDE4 ha fatto di tutto per conformarsi a Vista- KDE4 è troppo giovane, invece Vista sì che è uscito già stabilissimo e impeccabile- KDE4 non contiene novità: tutta roba già vista su Windows e OSX- KDE4 è giovane, pesante, brutto e cattivo: io sono furbo e uso Gnome!Poi ho cominciato a sfogliare e ho visto che le mie supposizioni corrispondevano alla verità... vergognatevi.
    • Caronte scrive:
      Re: Siete schifosamente prevedibili.
      Sono tutte cose vere, non capisco la tua sorpresa.Invece di inveire inutilmente, dacci la tua versione su KDE 4.
      • virgult scrive:
        Re: Siete schifosamente prevedibili.
        - Scritto da: Caronte
        Sono tutte cose vere, non capisco la tua sorpresa.Alcune sì, altre in parte, altre sono le solite cazzate da troll.

        Invece di inveire inutilmente, dacci la tua
        versione su KDE
        4.È fottutamente giovane, e fin qui ci siamo. Tant'è che non mi aspettavo assolutamente di vederlo già rilasciato in questo periodo. L'ho testato un po' di tempo fa, alla prima release candidate, e posso dire che l'aspetto appare se non altro più "pulito" del precedente. Con Vista, ha in comune solo la presenza di un orologio in alto a destra (come Google Desktop), i Widgets (che però ci sono anche su OSX, da cui Vista ha preso a piene mani) e l'uso del colore nero. Tre caratteristiche direi non proprio peculiari. Vi ricordo peraltro che tutti i DE che girano sotto linux sono skinnabili a proprio piacimento, così da permettere la cancellazione anche di ogni somiglianza con Vista.Dolphin, pur ancora piuttosto immaturo e simile a windows explorer (ecco, questo disturba un po' di più), effettivamente serviva: Konqueror era un ottimo browser (praticamente, un Opera opensource), ma come filemanager si poteva fare di meglio.Gli altri tool inclusi nel pacchetto sono più o meno tutti validi: AmaroK è uno dei player migliori mai concepiti (anche se la versione 2 è ancora in sospeso), Kopete è valido anche se inferiore ad altri per leggerezza e funzionalità, e poi staremo a vedere KOffice.Devo anche confrontare il tutto con Vista? Com'è noto, ha un'ottima interfaccia grafica, per il momento migliore di quella di kde (anche se meno personalizzabile). Dicendo che "però ha SOLO quella", ovviamente sbaglierei, ma è di sicuro l'unico campo in cui Vista può ritenersi superiore a Linux con KDE, almeno in termini di prestazioni e stabilità.Gnome? Ovviamente è più stabile e maturo, ma ovviamente ben più scialbo. KDE punta tutto sull'"eyecandy", ed è ovvio che risulti più pesante; ma Gnome senza Compiz è esteticamente molto più povero, pur affaticando il PC in modo non indifferente. Se lo sviluppo di KDE andasse nella giusta direzione, non ci sarebbe confronto: KDE4 per l'uso quotidiano, e un WM leggero come Fluxbox per applicazioni più impegnative. Nella pratica, ciò che sto facendo io con Gnome+Compiz, con risultati estetici soddisfacenti ma non all'altezza.
        • Massimo scrive:
          Re: Siete schifosamente prevedibili.
          E questa sarebbe l'analisi di una mente superiore? Mio dio ragazzo...Puoi per cortesia spiegare un po' meglio le tue affermazioni? Cosa intendi con "vista e' superiore per prestazioni (hai fatto un benchmark? E' possibile condividere i risultati?) e stabilita' (hai trovato bachi importanti oppure ti si pianta spesso, ecc.. )", sono molto interessato...Grazie
          • virgult scrive:
            Re: Siete schifosamente prevedibili.
            - Scritto da: Massimo
            E questa sarebbe l'analisi di una mente
            superiore? Mio dio
            ragazzo...Questo l'hai detto tu. Magari, per evitare di fare dei bordellai su "100'000 prog per fare le stesse cose" o "La brutta copia di aero vista" non serve essere menti superiori...

            Puoi per cortesia spiegare un po' meglio le tue
            affermazioni?


            Cosa intendi con "vista e' superiore per
            prestazioni (hai fatto un benchmark? E' possibile
            condividere i risultati?) Vista richiede 2gb di ram minimo, per lavorare in pace e tranquillità; non ho fatto benchmark, ma ho avuto la disgrazia di lavorare su laptop di amici, con vista e solo un giga di ram. Linux, con gnome+compiz o kde3.5, gira con comodo anche con 512mb. Il desktop che ho in casa, con quella ram, ha retto senza grossi problemi anche KDE4 (la RC1). Come analisi qualitativa, penso possa bastare.Calcola che Linux peraltro non è appesantito da nessun antivirus proprietario, iptables è snello e molto flessibile, non c'è bisogno di nessun ad-aware... Tanti calcoli in meno per la tua cpu, e tanta più ram.
            e stabilita' (hai
            trovato bachi importanti oppure ti si pianta
            spesso, ecc.. )", sono molto
            interessato...Linux è ovviamente più stabile, ma soprattutto (cosa molto importante che Microsoft non ha mai imparato) quando qualcosa non funziona *ti dice cos'è successo*. Dmesg è un esempio. Microsoft invece ha deliziosamente insegnato ai propri utenti che il modo migliore per risolvere tutto è "riavviare il sistema"...Ok, tutto ciò è OT. D'altro canto, mi hai chiesto delucidazioni proprio sul raffronto Linux-Vista che, sebbene sia lo sport preferito di molti su PI, ha poca attinenza con l'argomento KDE4 nello specifico.

            Grazie
    • ivan ortega scrive:
      Re: Siete schifosamente prevedibili.
      - Scritto da: virgult
      Anche senza leggere tutti i vostri commenti, già
      sapevo che avrebbero contenuto le seguenti
      osservazioni:
      - KDE4 ha fatto di tutto per conformarsi a Vista
      - KDE4 è troppo giovane, invece Vista sì che è
      uscito già stabilissimo e
      impeccabile
      - KDE4 non contiene novità: tutta roba già vista
      su Windows e
      OSX
      - KDE4 è giovane, pesante, brutto e cattivo: io
      sono furbo e uso
      Gnome!
      Poi ho cominciato a sfogliare e ho visto che le
      mie supposizioni corrispondevano alla verità...
      vergognatevi.Mi sono preso il pomeriggio libero perché stavo attendendo proprio la comparsa del solito deus-ex-machina senza nessuna idea propria (neanche un'idea anche del ca77o) che si elevasse sopra tutti noi. Con il suo maestoso nulla.Bene, e adesso ritorno a lavorare.Ragazzi, al lavoro. RAUSH.
      • virgult scrive:
        Re: Siete schifosamente prevedibili.
        - Scritto da: ivan ortega
        Mi sono preso il pomeriggio libero perché stavo
        attendendo proprio la comparsa del solito
        deus-ex-machina senza nessuna idea propria
        (neanche un'idea anche del ca77o) che si elevasse
        sopra tutti noi. Con il suo maestoso
        nulla.Certo che se ti prendi i pomeriggi liberi per guardare i commenti su PI....
        • ivan ortega scrive:
          Re: Siete schifosamente prevedibili.
          - Scritto da: virgult
          - Scritto da: ivan ortega

          Mi sono preso il pomeriggio libero perché stavo

          attendendo proprio la comparsa del solito

          deus-ex-machina senza nessuna idea propria

          (neanche un'idea anche del ca77o) che si
          elevasse

          sopra tutti noi. Con il suo maestoso

          nulla.

          Certo che se ti prendi i pomeriggi liberi per
          guardare i commenti su
          PI....(faccio uno strappo)Faccio il consulente multimediale e anche queste cose mi servono per aver a che fare con le persone faccia a faccia. per avere dialettica. per affrontare i loro problemi quando escono scazzati o prosciugati da qualche laboratorio, scuola o centro commerciale. perché le persone non le puoi prendere in giro e farla sempre franca.Se poi quelli che commentano su PI sono delle teste di, è tutto da vedere. anche perché....hai scritto anche tu. ;-)
          • virgult scrive:
            Re: Siete schifosamente prevedibili.
            - Scritto da: ivan ortega
            Se poi quelli che commentano su PI sono delle
            teste di, è tutto da vedere. anche
            perché....
            hai scritto anche tu. ;-)Touchè. ;) Ma quando vedi che un thread come "È la brutta copia di aero vista" è quello con più risposte, un minimo di fiducia nei commentatori di PI la perdi anche tu... o no?
          • ivan ortega scrive:
            Re: Siete schifosamente prevedibili.
            - Scritto da: virgult
            - Scritto da: ivan ortega

            Se poi quelli che commentano su PI sono delle

            teste di, è tutto da vedere. anche

            perché....

            hai scritto anche tu. ;-)

            Touchè. ;) Ma quando vedi che un thread come "È
            la brutta copia di aero vista" è quello con più
            risposte, un minimo di fiducia nei commentatori
            di PI la perdi anche tu... o
            no?Infatti lì non ho messo piede.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siete schifosamente prevedibili.
            Secondo me bisognerebbe puntare maggiormente sull'argomento, invece di postare degli insulti o frasi non inerenti agli articoli. Io leggo spesso PI e sinceramente le frasi e i discorsi da Bar non dovrebbero essere postati... Soprattutto in discorsi Linux VS Winzoz argomento decisamente delicato e molto confuso.Grazie
          • ivan ortega scrive:
            Re: Siete schifosamente prevedibili.
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo me bisognerebbe puntare maggiormente
            sull'argomento,Cosa proporresti tu, per esempio?
    • bounanotte scrive:
      Re: Siete schifosamente prevedibili.
      - Scritto da: virgult
      Anche senza leggere tutti i vostri commenti, già
      sapevo che avrebbero contenuto le seguenti
      osservazioni:
      - KDE4 ha fatto di tutto per conformarsi a VistaNon mi sembra: dolphin è diverso dal file manager di Vista.Le icone sul desktop sono gestite in modo completamente originale.
      - KDE4 è troppo giovane, invece Vista sì che è
      uscito già stabilissimo e
      impeccabileCi vole il test su strada non trovi.
      - KDE4 non contiene novità: tutta roba già vista
      su Windows e
      OSXNon mi sembra.
      - KDE4 è giovane, pesante, brutto e cattivo: io
      sono furbo e uso
      Gnome!Fa come vuoi ....
      • virgult scrive:
        Re: Siete schifosamente prevedibili.
        Non ce l'hai fatta a capire che io sono in disaccordo con molte delle posizioni evidenziate dal mio post, eh? :)
  • provatoKDE4 scrive:
    KDE4: occupa 100MB senza far niente!
    Avete provato KDE4? Ci si ritrova con 100MB in più su xserver, senza far niente. Alla faccia di chi diceva che era più snello di aero!
    • Athlon64 scrive:
      Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
      - Scritto da: provatoKDE4
      Avete provato KDE4? Ci si ritrova con 100MB in
      più su xserver, senza far niente. Alla faccia di
      chi diceva che era più snello di
      aero!Ne parlo da profano (non ho provato KDE4 e su Linux uso sempre Gnome), ma se c'è un qualche tipo "composizione del desktop" (come Aero, appunto), è naturale che ci sia un grande consumo di RAM, perché ogni finestra è memorizzate come texture.
      • anonimo scrive:
        Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
        compositor o no non arriverà mai ad occupare più di aero. compiz adesso mi occupa al massimo 20 megabyte con il cubo pieno di finestre(circa 20). quanto dite che ne devo aprire per arrivare come aero?
        • francofait scrive:
          Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
          nessun SO per ora considera le proprie soluzioni per desktop 3d , stabili , anche aereo di microsoft è in sviluppo continuo e ben molto più lontano di compitz x linux dal poter essere considerato più che un pesantissimo inutil-gadget.Dal primo rilascio di Svista ad oggi è già stato riscritto ex novo almeno 20 volte , senza risultati apprezzabili in termini recupero del suo enorme spreco di risorse.Per quanto riguarda kde4 , non è soluzione stabile , guardatevi bene le note rilasciate dagli sviluppatori. Arriverà ad essere soluzione utilizzable non prima di fine anno con la versione 4.1 .
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: francofait
            Per quanto riguarda kde4 , non è soluzione
            stabile , guardatevi bene le note rilasciate
            dagli sviluppatori. Arriverà ad essere soluzione
            utilizzable non prima di fine anno con la
            versione 4.1La 4.1, a quel che ho letto, dovrebbe uscire per luglio. Inoltre, più che KDE4, è KDE 4.0.0 a non essere adatto per macchine produttive, al momento (la differenza tra KDE4 e KDE 4.0.0 è stata resa ben chiara dagli sviluppatori di KDE). Inoltre, più che di vera e propria instabilità, parlerei di assenza di svariate features e di sostanziale incompletezza.Ad ogni modo, conto di installare KDE 4.0.0 sul mio portatile, per cercare di aiutare gli sviluppatori nei propri tests mediante la segnalazione di bugs su bugs.kde.org :)
      • provatoKDE4 scrive:
        Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
        - Scritto da: Athlon64
        Ne parlo da profano (non ho provato KDE4 e su
        Linux uso sempre Gnome), ma se c'è un qualche
        tipo "composizione del desktop" (come Aero,
        appunto), è naturale che ci sia un grande consumo
        di RAM, perché ogni finestra è memorizzate come
        texture.su Vista le texture sono memorizzate nella memoria della scheda video e non nella RAM.
    • anonimo scrive:
      Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
      prima di dare affermazioni per favore mostra i fatti!un top ad esempio può bastare per provare una cosa che è assolutamente non vera. vista occupa almeno e ripeto almeno 600 megabite senza fare nullase fai conto che a me una ubuntu 7.10 con kde4 sopra non arriva a 400 megabyte con un bel po' di programmi aperti forse è meglio che ci ripensi...
      • Abarai Renji scrive:
        Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
        si ok 600 MB..... Un altro che non sa come gestisce a ram Vista.MA TIRATE FUORI NUOVE SCUSE!!! VI PREGO!
        • jojoman scrive:
          Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
          - Scritto da: Abarai Renji
          si ok 600 MB..... Un altro che non sa come
          gestisce a ram
          Vista.Come la gestisce la RAM Vista?
        • anonimo scrive:
          Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
          ah no non usa 600MB nooooooo. e come mai su un vista appena installato ne tiene più di 700 senza fare niente?ps prova a fare una comparazione tra la velocità di esecuzione del flip di vista e quello di compiz tanto per farti un esempiotastowinzoz+tab per una decina di secondi prima su vista e poi su compizah scusa non l'hai mai provato compiz per dirlo a quanto pare da come parlipps rispondi sia a me che a jojoman!
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            http://blogs.dotnethell.it/windowsvista/Introduzione-alle-tecnologie-di-Caching-Windows-SuperFetch__5843.aspxInformarsi la prossima volta?questo è il far nulla.Appena usi un altra applicazione non i superfatch viene rilasciata e impiegata nuovamente.Questo lo chiami fa nulla?Dai trolli!
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            uh che bellohai letto tu invece che le librerie dinamiche dei sistemi linux vengono caricate solo quando servono e non secondo i cazzi del sistema?se per 2 giorni di fila usi word e poi vuoi aprire photoshop(uhmm come lo hai installato? ma questa è un'altra storia chiaramente) prima deve levare word e poi caricare photoshop...e il disco fisso frulla frulla frulla...ps e come mi spieghi che è comunque più lento con gli stessi programmi aperti?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Ok te Vista non l'hai mai nemmeno visto sugli scaffali.Possiamo argomentare di cose che conosci non per sentito dire oppure che non si basano su trollate da forum... ma io di Gormiti non ne so nulla.Il tuo Frullare... è l'indicizzazione del disco... ah cos'è? No stavolta vai te su google e te la cerchi.Non vuoi il disco che "frulla"? Tho si disabilita e non frulla...Dai ancora ancora!
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            nemmeno visto sugli scaffali in effetti però lo uso tanto per dimostrarmi quanto è fatto male...e sulla stessa macchina in cui kde e debian fanno 250 megabyte con konqueror,kword e kmail aperti vista fa 600 mega...come la mettiamo?che tu non ne sappia nulla dei gormiti o di come chiami il software che io uso quotidianamente me ne accorgo da come parli don't warryah l'indicizzazione? scusa se non mi è scappato strigi,tracker e beagle! e con loro il disco non frulla lo stesso anche se sono attivi! questa volta fatti tu il giro su google mi raccomando ;)
          • provatoKDE4 scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: anonimo
            kde e debian fanno
            250 megabyte con konqueror,kword e kmail aperti
            vista fa 600 mega...come la
            mettiamo?ma quanto sei pirl... linux ti mostra di default solo la mem d'utente. Fatti un giro nei buffer allocati da linux e vedrai 400, 500, 600MB di cache. Esattamente come Vista!
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Scusa, ma vorresti negare che Windows XP sia più performante e richieda meno RAM di Windows Vista?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Anonimo ci sei o ci fai? GUARDA IL LINK SOPRA. Spiega l'uso della ram. Ora chiedimelo un altra volta.Ribadisco che te vista l'hai in versione tarocca non aggiornato e forse anche alla beta.Jojo Vista è più performante, stabile e il consumo di ram è sempre in quel link.Ovvio usando come macchina di base un pc che non sia del 2000 ma un attimo recente anche solo di 2/3 anni fa.
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            così tarocca che me lo hanno regalato a scuola XDnon mi hai risposto se sai che cosa sono strigi, tracker e beagle ;)e non mi hai detto quanta ram occupa vista con aero e internet explorer, vista mail e word 2007 aperti insieme...che ne dici di illuminarci?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            che appena sono a casa e non al lavoro ci provo
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            bravo sono proprio curioso
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Arrivato a casa622 MB usati e ne segna 1424 su cache.PC acceso da stamattina.Ho aperto in questo momento Explorer per scrivere, una pagina world di office 2003, Msn, TeamSpeak2, e anche il Windows Live One Care (in prova per ora ma mi sta piacendo).PC composto da: Athlon64 3500+ skt 939/ 2gb ram kingston / Geforce 6600 e Vista Home Premium originale.Non mi pare la fine del mondo!Ah già su un 386 potrebbe essere un po tanta la ram utilizzata....
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            alla faccia!!!!come detto prima ho un amd athlon64 4200+ 2giga ramaperti: epiphany(fai conto che sia firefox) con una ventina di tab aperte, compiz(gli effetti grafici), emesene(un client per msn messenger),liferea(feed rss),beagle(indexing),banshee(musica) e sono 400megabyteconta che beagle e banshee sono scritti in mono che se non lo conosci è la versione open source di .net e che quindi essendo un framework occupa un po' tanta ram(ma non la sento) se stessi usando amarok e strigi(li uso su kde) e le varie controparti kde arriverei addirittura a 250/300 megabyte con le stesse funzionalità sia grafiche che dei programmi del tuo vista ;)e sono uno che ciccia abbastanza il proprio gnome/kde
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ah mi sono dimenticato:se provi ad aprire in successione(in pratica click sulla barra di avvio veloce uno dopo l'altro) browser,music player,rss,posta,terminale(pensa al dos),foglio di calcolo e videoscrittura quanto tempo passa prima che tu possa fare una azione qualunque in tutti i programmi?beh io ti dico il tempo che passa a me: 6 secondi dal primo click
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            l'utilità di farlo nell'uso di tutti i giorni?manco lo provo
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            è tanto per dimostrarti la velocità di esecuzione dei processi e lo switch tra uno e l'altroforse non hai mai sentito parlare di scheduler vero? ecco se ti studi un po' a che serve vedi che un buon scheduler è uno degli elementi che determina se un sistema è operativo o inoperativoeh scusa se non puoi dimostrarmi come funziona lo scheduler di windows. se fai la prova(non vuoi farla perchè sai già che il risultato è molto peggio? XD) vedrai che è una misura empirica di come lo scheduler del kernel di windows sia peggiore dello scheduler di linux
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            no non lo faccio perchè se ti dimostro a parole il contrario te non ci credi, e soprattutto non vedo l'utilità di questa cosa.Così come ti ho dimostrato che la mia ram impegnata è 600 MB.. e te esci dicendo "Eh ma la mia è 400".Poi sotto ad un altro rispondi che è 1Gb.Ma te..... chi sei?
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Scusa ma hai levato il nome utente nella shell ma poi nella barra del titolo no :$ Magari non volevi farlo vedere...Ad ogni modo lo scheduler di Linux (specie se usi un kernel preemptible) risponde molto bene all'apertura contemporanea di molte applicazioni e evita i "freeze" da caricamento :)Merito anche del CFS comunque ;)P.S: il mio free:erika@Nymphadora ~ $ free total used free shared buffers cachedMem: 4064800 978936 3085864 0 35480 221528-/+ buffers/cache: 721928 3342872Swap: 4112504 0 4112504Aperti: Boinc, Azureus, Portage che compila vlc, firefox (3 schede), aMSN e con /tmp montato in ram ;)(atari)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2008 18.03-----------------------------------------------------------
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            come nome utente ho simo è vero ma dentro la bash in quel momento avevo un altro utente ancora con il mio vero nome e cognome ;)invece avevo impostato il titolo in modo che non cambiasse e mi mostrasse sempre quale utente aveva aperto la prima bash dentro al terminalein ogni caso mica sono un troll che si preoccupa di dire le cose come stanno. se rileggi quello che ho scritto è tutto vero e tu lo dovresti sapere dato che tu almeno linux lo conoscips spiegaglielo tu che cosa è un ramdisk e perchè avrai 300mega di ram occupati da /tmp :P
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: anonimo
            come nome utente ho simo è vero ma dentro la bash
            in quel momento avevo un altro utente ancora con
            il mio vero nome e cognome
            ;)ah ok! :D
            invece avevo impostato il titolo in modo che non
            cambiasse e mi mostrasse sempre quale utente
            aveva aperto la prima bash dentro al
            terminale

            in ogni caso mica sono un troll che si preoccupa
            di dire le cose come stanno. se rileggi quello
            che ho scritto è tutto vero e tu lo dovresti
            sapere dato che tu almeno linux lo
            conosci
            Si la mia era solo una segnalazione perchè magari ti era sfuggita la barra, come vedi pure io ho postato il free e so che il tuo è veritiero :)

            ps spiegaglielo tu che cosa è un ramdisk e perchè
            avrai 300mega di ram occupati da /tmp
            :PMi pare che i ramdisk si potessero fare anche con Win95 con un comando particolare da aggiungere all'avvio... Non so se sia stata levata come possibilità oppure se l'abbiano lasciata (newbie)Se qualcuno lo sa e legge, mi può dire se si può fare su un WinXP? grazie, mi interessa per il pc di mio fratello ;)Io /tmp lo monto in ram perchè almeno non mi fa lavorare il disco e una volta spento il pc viene cancelllato da solo :)
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            beh il mio win 95 girava con 32mb di ram!!! 32!!!!e comunque no non swappa.P.s. ho fatto la prova con Explorer, Word, World of Warcraft, TS, MSN e Live Onecare. Ho 1 secondo di inattività tra uno switch e l'altro.... e nel caso di prima non swappava.Ram malgestita? utopia tua.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            1 secondo switchando anche su World of Warcraft... ah già se uso solo txt come fai te.... non scatta ovvio.Ma applicazioni come giochi ovviamente non sai quanto pesano dato che non li usi.Avrai anche reinstallato Vista ma sono sicuro che da caprone ci hai messo tutto, compreso i supporti alla capadicazzo.Inoltre Vista indicizza le prime 2 settimane. Meno se l'uso che ne fai è maniacale.L'uso della ram.... in 20/30 installazioni che ho visto solo te ce l'hai così alta. Qualcosa mi puzza.
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Abarai Renji
            1 secondo switchando anche su World of
            Warcraft... ah già se uso solo txt come fai
            te.... non scatta
            ovvio.
            Ma applicazioni come giochi ovviamente non sai
            quanto pesano dato che non li
            usi.txt? io non ho mai detto di usare solo txt e poi tanto per ricordartelo wow gira pure sul mio pc ;)e più veloce che su xp tanto per fartelo sapere :Pah poi mai sentito parlare di virtualizzazione? vmware io lo uso e quello un po' tanta ram e cpu la occupa come è normale che sia però gira fluido con compiz tranquillo come una pasqua
            Avrai anche reinstallato Vista ma sono sicuro che
            da caprone ci hai messo tutto, compreso i
            supporti alla
            capadicazzo.vista messo tutto? e come faccio a decidere cosa e quanto non mettere che nella procedura di installazione non lo chiede? se ti fai un giro con l'installer di suse ad esempio vedi che ti chiede quanto vuoi installare prima di installaree poi visto che parlate tanto di sistema facile un utonto medio non saprebbe mai scegliere cosa installare sempre se riesce a trovare dove si fa prima dell'installazionealla faccia
            Inoltre Vista indicizza le prime 2 settimane.
            Meno se l'uso che ne fai è
            maniacale.2 settimane? ma siamo impazziti? io in mezzora ho indicizzato 40 gigabyte di roba!!!
            L'uso della ram.... in 20/30 installazioni che ho
            visto solo te ce l'hai così alta. Qualcosa mi
            puzza.io in 40/50 computer con vista(oem tanto per farlo notare) riparati (perchè il sistema era andato a puttane) l'ho reinstallato e ha sempre dato almeno 600 mega...qui quelloche puzza è quello che microsoft che ha messo dentroaltra cosa: 11 giga senza office e altri software necessari al primo utilizzo. che cazzo ci ha messo la microsoft là dentro???una suse ad esempio con tutto il necessario per essere subito operativi lo mette in 4 giga al massimo. tutto il resto a che cosa serve??? e sai bene pure tu che tutto non puoi dirmelo perchè non potendo vedere il sorgente non è possibile vedere TUTTO
          • Jason scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!

            e non mi hai detto quanta ram occupa vista con
            aero e internet explorer, vista mail e word 2007
            aperti insieme...che ne dici di
            illuminarci?Tiger (mac os X) con i suoi equivalenti aperti occupa oltre 1 GB.Se si aspetta un po' di tempo, l'occupazione aumenta pure.Ma questo non è sbagliato. La ram viene occupata per velocizzare le operazioni più ricorrenti. Non è tutta ram utilizzata, gran parte è lì ferma a disposizione. Se serve quel che sta in ram, lo si usa, se serve altro, si mette in ram quell'altro al posto di quel che c'è in quel momento. In questo modo si ha maggiore efficienza (ed è quello che si deve guardare, non certo quanta ram è occupata).Non ho ben presente Vista, ma siccome è ben copiato da OS X, immagino che abbiano copiato anche questa feature.
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            mi dispiace deludertiosx come linux è basato su unix che ha un diverso modo di gestire la ram a quanto è evidente ;)anche sul mio pc la "ram occupata" è di 1 giga tondo su 2 ma 650 mega sono cached e il sistema me lo dice quanta cache usa e quanta ram è effettivamente occupata ;)
          • Eddi scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Mi piacerebbe sapere perché il pc nuovo di mio fratello,niente di eccezionale dual core E65erotti 3.2 ghz se non ricordo male e 4 gb di ram...windows vista dice ok 2 gb non li tocchi (e non si capisce perché) dei restanti 700 mb sono suoi...Meno male che ho detto a mio fratello... prendi tanta ram che non basta mai!!!Nonostante ciò ad avviarsi ed a spegnersi è un parto con annesso "frullamento di hard disk"NB: non voglio risposte... ma temo che tutte le cose che scrivono su windows sono fuffa commerciale...
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Eddi
            Mi piacerebbe sapere perché il pc nuovo di mio
            fratello,
            niente di eccezionale dual core E65erotti 3.2 ghz
            se non ricordo male e 4 gb di
            ram...Se è un dualcore se non ricordo malegli E6000 arrivano fino a 3GHz, credo che sopra come dualcore ci siano solo gli X6800 che vanno a 3,2.Se il tuo è un E65xx sarà un 6550 (che peraltro è lo stesso processore che ho io :D ) a 2,333 GHz ;)Ottimo processore per quello che costa, una vera scheggia :)
            windows vista dice ok 2 gb non li tocchi (e non
            si capisce perché) dei restanti 700 mb sono
            suoi...In che senso non li tocchi? Non li vedi?Se è così devi controllare che Vista sia a 64bit (a 32 il massimo di ram gestibile è meno di 4GB a causa dell'indirizzamento limitato), eppoi magari devi abilitare nel BIOS una feature che si chiamerà più o meno [Memory Remap] che dice al BIOS di rimappare gli indirizzi epr le ram superiori ai 4 GB.Fai conto che io sono su un sistema 64 bit (non win) e se non abilito il Memory Remap me ne vede solo 3,7 invece dei 4 :D
            Meno male che ho detto a mio fratello... prendi
            tanta ram che non basta
            mai!!!Sagge parole! Poi coi prezzi di adesso con 100 Euro ti porti a casa delle buone DDR2
            Nonostante ciò ad avviarsi ed a spegnersi è un
            parto con annesso "frullamento di hard
            disk"Qui non mi pronuncio, Vista provai solo la RTM ma su un pc abbastanza scarsino (P4 2,4GHz northwood e 1 GB DDR pc3200) ma non abbastanza a lungo per poter avere delle opinioni in merito.
            NB: non voglio risposte... ma temo che tutte le
            cose che scrivono su windows sono fuffa
            commerciale...Figurati, spero di esserti stato utile ;)Saluti! (atari)
          • provatoKDE4 scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: jojoman
            Scusa, ma vorresti negare che Windows XP sia più
            performante e richieda meno RAM di Windows
            Vista?il nuovo kernel, il nuovo scheduler dei processi e il nuovo gestore della memoria e dell'I/O di Vista, fanno si che Vista sia nettamente più performante rispetto a XP.
          • Giambo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: provatoKDE4

            Scusa, ma vorresti negare che Windows XP sia più

            performante e richieda meno RAM di Windows

            Vista?

            il nuovo kernel, il nuovo scheduler dei processi
            e il nuovo gestore della memoria e dell'I/O di
            Vista, fanno si che Vista sia nettamente più
            performante rispetto a
            XP.Gira anche su un 486 ?
          • Bastard Inside scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: provatoKDE4



            Scusa, ma vorresti negare che Windows XP sia
            più


            performante e richieda meno RAM di Windows


            Vista?



            il nuovo kernel, il nuovo scheduler dei processi

            e il nuovo gestore della memoria e dell'I/O di

            Vista, fanno si che Vista sia nettamente più

            performante rispetto a

            XP.

            Gira anche su un 486 ?Certo! Basta che lo tieni immerso in azoto liquido e l'overclocki a 20GHz! :p
          • golden virginia scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            il disco che frulla è un difetto nella gestione della RAM dei sistemi win32 noto da secoli ormai.quando rilasci un sacco di ram il disco swappa un bordello e qusto genera un collo di bottiglia nella I/O.questo perchè win32 usa la swap così come linux (solo che si chiama file di paging) per aumentare le perfomramcne della ram e la tiene aggiornata, quindi se chiudi un programma che usava tanta RAM e che quindi aveva un sacco di roba in paging win32 fà frullare il disco (tieni conto che io sto scrivendo dauna macchina con 32GB di ram che "frulla" quando chiudo maya, non sento il frullio perchè i dischi sono in raid ma se apro un tool per monitorare l'hdd vedo un picco di letture/scritture) non sono i tracker a far frullare il disco, nè in win32 nè in linux.il frullio del disco in linux non si sente (anche se pure lui deve aggioranre i dati della swap) perchè linux ha un modo diverso di gestire la cache del disco che attenuano il fenomeno, oltre a questo ci sono dei filesystem diversi (es. ext3, xfs, reiser3 e 4, jfs) che usano il journal per organizzare i movimenti della testina sul disco, cosa che ntfs non fà.
          • provatoKDE4 scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: anonimo
            se per 2 giorni di fila usi word e poi vuoi
            aprire photoshop(uhmm come lo hai installato? ma
            questa è un'altra storia chiaramente) prima deve
            levare word e poi caricare
            photoshop...il caricamento avviene sovrascrivendo la memoria cache precedente, quindi a costo zero.
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Abarai Renji
            http://blogs.dotnethell.it/windowsvista/Introduzio
            Wow, che link!Certo che su un sito che si chiama "Windows Vista blog" non mi aspetto di certo che si offra una visione critica ed oggettiva di Windows Vista, anche perchè altrimenti il blog non avrebbe più ragione d'essere e smentirebbe se stesso, criticando l'oggetto per il quale è nato. A dire il vero, inoltre, mi sembra che ci sia una eccessiva profusione di "innovativo sistema", "nuove tecnologie", "la tecnologia gestisce al meglio", ecc. ecc.Ah, ed è bellissima la chiosa finale: "Come potete vedere dallo screenshot, il prezzo da pagare è la necessità di avere più Ram. Windows Vista infatti richiede come minimo 512 Mb, ed è consigliato averne 1 Gb. Considerando che al giorno doggi 1 Gb di DDR costa circa 80 Euro, la spesa vale sicuramente i vantaggi che questa tecnologia offre".Primo: le memorie da 80 euro al giga le lascio volentieri comprare all'autore dell'articolo ed agli altri smanettoni, giacché io non installo memorie RAM che siano inaffidabili e non abbiano un brand decente. Se permetti, se spendo 30 nel costruirmi un PC, preferisco spendere 31 ma potermi fidare di un componente così delicato come la RAM.Secondo: Windows Vista, su un PC con 1 solo GB di memoria, ha performances ridicole. Va bene che ormai i 2GB stanno diventando lo standard, ma c'è chi addirittura con Vista, per giocare a qualche recentissimo gioco ("Games for Windows", of course) tipo Crysis, ha dovuto installare 4GB di RAM, che mi sembrano un po' tantini per un sistema desktop, a dirti la verità, anche se siamo ormai nel 2008. Considera che OS X, pur avendo Aqua, e cioé un'interfaccia pacificamente più gradevole di Aero, occupa molta meno RAM.Terzo: non puoi negare che Vista non ha nulla veramente in più di Windows XP, a parte il look'n'feel. Ma un restyling era d'obbligo. Non credi che, se Vista fosse stato quello che, nel panorama Microsoft, è stato Windows XP, la Microsoft non starebbe già progettando il nuovo Vienna, il quale, almeno nelle intenzioni della Microsoft, dovrebbe essere un sistema che, rispetto a XP, potrebbe veramente dire qualcosa di nuovo?Quarto: offrire le DirectX 10 solo ai possessori di Windows Vista è una mossa che, per quanto mi riguarda, da sola mi inciterà a comprare Apple per i prossimi venti anni. Insomma, va bene che ognuno adotta le strategie di marketing che ritiene più opportune per incentivare l'acquisto dei propri prodotti, ma qui siamo veramente al limite.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 17.13----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 17.21-----------------------------------------------------------
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            guarda che 80 al giga è una signora ram.... le Kingston che sono garantite a vita con timing più che accettabili, a frequenza 667 costa 30/40 euro al giga. Te cosa vuoi comprare perchè sia affidabile? Corsair? ecco costano anche quelle meno di quello che c'è scritto.Ah il link viene da Vistablog quindi è innaffidabile.Quindi i vostri link che vengono da linuxsacazzocheè.com o maccity.boh vanno bene e i miei no.Ok. hai ragione. Sappilo
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Abarai Renji
            guarda che 80 al giga è una signora ram.... le
            Kingston che sono garantite a vita con timing più
            che accettabili, a frequenza 667 costa 30/40 euro
            al giga. Te cosa vuoi comprare perchè sia
            affidabile? Corsair? ecco costano anche quelle
            meno di quello che c'è
            scritto.DDR2 Corsair a frequenza più alta vengono un po' più di 80 euro al giga.

            Ah il link viene da Vistablog quindi è
            innaffidabile.
            Quindi i vostri link che vengono da
            linuxsacazzocheè.com o maccity.boh vanno bene e i
            miei
            no.
            Ok. hai ragione. SappiloForse mi sono espresso male: non sto proprio dicendo che il link non va bene, ma che il modo in cui è scritto l'articolo non è proprio dei più oggettivi per presentare una feature. Permettimi almeno di vederla così, o non posso? Diciamo che noto, nel lessico di quell'articolo, un po' troppi aggettivi sgargianti, a prescindere dall'oggetto dell'analisi dell'articolo stesso.Ad ogni modo, ho aggiornato ed aggiunto qualcosa in più al mio precedente post, se vuoi leggere ed argomentatamente rispondere a quanto ho ivi aggiunto.Né c'è bisogno di prendersela, per come la vedo io: ognuno esprime il suo pensiero. Nessuno - ma questo vale anche per te - deve tentare di imporre le proprie ragioni, ma solo, se ne è capace, di risultare seriamente ed obiettivamente convincente nell'esposizione delle sue tesi.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ma ti rispondo più che volentieri.Il mio link era solo per indicare il REALE motivo per cui compare quasi sempre tutta la ram utilizzata. Cosa che impugnano tutti come scusa primaria per dire che Vista spreca ram (senza cognizione di quel che dicono).Dire che poi Vista si limita ad Aereo è ancora più da incompetenti sul nuovo OS. Sono state cambiate molte cose e per informarti meglio puoi andare sia sul sito microsoft che su wikipedia o anche un search in google.Non ti metto altri link così decidi te che sito andarti vedere.Ovvio che le macchine meno recenti le sega ma ti assicuro che un pc con già un athlon 3500+ skt 939 / 1GB di ram e una vga dedicata 256 non fa rallentare per nulla il lavoro di vista.Crysis è un discorso a parte. Programmato con i piedi, nemmeno un pc da 1500 euro lo fa girare decentemente.... vedrai che appena fixano i driver video (sia xp che vista)sarà tutto più fluente. Per il discorso ram... beh non so cosa te ne fai sopra le 667.... le DDR3 a 1066/1333 costano una svenata e non sono sfruttate... le DDR2 a 800 costano 15 euro in più delle 667 e si torna ai famosi 80 euro :)
          • gianni bella scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ma invece di scrivere eresie perchè non vai ad infilarti una ram corsair nel case?
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            oh bella gianni! sei ancora li con win+e?
          • gianni bella scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            si sono in dolce compagnia pure, nel parcheggio di pc city c'è da spassarsela con quella mother poark di tua madre
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: gianni bella
            ma invece di scrivere eresie perchè non vai ad
            infilarti una ram corsair nel
            case?In verità già ci sono due banchi di Corsair nel PC dal quale scrivo.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            veramente cercava di trollare con me gianni... lascialo perdere e continuiamo la nostra discussione :)
          • jojoman scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Abarai Renji
            veramente cercava di trollare con me gianni...
            lascialo perdere e continuiamo la nostra
            discussione
            :)Ah, ecco. Manco un po' da PI, e questo nuovo layout dei commenti a volte non mi fa capire chi sta rispondendo a chi :DAd ogni modo, guarda... Quando qualche mese fa ho costruito il mio PC, mi sono fatto un AMD64 X2 4200+ sktAM2, con 2GB DDR2 e una Geffo 8800GTS 320MB, oltre le varie altre componenti sulle quali possiamo soprassedere.Come puoi notare, ho preso una scheda video per DX10 (anche se ora, con le DX10.1, perderà gran parte del suo valore), eppure Windows Vista non l'ho ancora installato, né credo di farlo, e continuo pacificamente a vivere con il mio dual boot Windows XP/GNU-Linux.Perchè non ho installato Vista?Primo: il prezzo. Decisamente alto, altissimo se guardiamo alla Ultimate Edition (che, se non erro, è anche l'unica ad avere doppia versione a 32 e 64 bit).Secondo: compatibilità. Molti conoscenti, installato Vista, si sono trovati a dover combattere con una miriade di problemi che prima non si erano manifestati sotto Windows XP con gli stessi applicativi (al 90% giochi, ma io personalmente uso Windows per giocare e GNU/Linux per tutto il resto, quindi l'aspetto che valuto di più nella mia installazione di Windows è quello ludico). Inoltre, ed è aspetto ancora più importante, compatibilità di drivers, giacché peraltro ho una scheda madre (M2N32-Sli Deluxe della Asus) piuttosto buona - o che era tale nel periodo in cui l'ho presa - ma delicatuccia per quanto riguarda la configurazione hardware, o i drivers. E c'è chi, con la mia mobo, su Vista ha patito più di qualche pena.Terzo: pesantezza. Anche ammessa la nuova gestione della memoria da parte di Vista, indicata nell'articolo che mi hai linkato, non posso non confessarti che ho visto PC nuovi, comprati non più tardi del mese scorso, e relativamente buoni (a parte la scheda video, visto che in genere ti rifilano schede video integrate o veramente scarse quando compri gli assemblati), arrancare con Vista Home Premium. Vero che avevano solo un giga di memoria, ma se già non sono proprio il top usando il solo OS, che dire se uno ci provasse a giocare?Come vedi, non sono un sostenitore fondamentalista dell'OpenSource. Sono un appassionato dell'OpenSource, uso assiduamente GNU/Linux e lo adoro, ma, per le mie esigenze di gioco, monto senza alcun problema ideologico anche Windows XP e mi sono costruito un PC pienamente Vista-ready. Solo che, forse, è Vista a non essere, almeno per quanto ho potuto vedere, ready per il mio PC e le mie attuali esigenze :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 18.16-----------------------------------------------------------
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            come fare a non concordare con te? poi se conti il fatto che abbiamo lo stesso identico pc... XD
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Errare è umano :)"Primo: il prezzo. Decisamente alto, altissimo se guardiamo alla Ultimate Edition (che, se non erro, è anche l'unica ad avere doppia versione a 32 e 64 bit)".Tutte le versioni di Vista sono a 32 e 64 bit.Dalla Basic alla Ultimate.Senza contare che per un uso casalingo si può usare serenamente la Home Premium che con 80 euro (sempre quello torna fuori!) te lo danno in OEM.Punto 2: incompatibili i primi 2 mesi.Già da giugno quasi tutte le incompatibilità sono sparite... tranne che con il nero che sono dei pecoroni e gli pesa il culo ad aggiornarsi. Ogni altra sorta di programma vai sereno anche con la versione 64 bit.Punto 3 ho già spiegato sia io che un altro utente l'uso della ram come è e ti posso assicurare che se provi Vista, con il PC che hai, non dico che abbandonerai linux ma di sicuro non torni indietro su XP.P.S. SOTTOLINEO GRANDE COME UNA CASA: se usate una versione pirata di Vista, sembra che funzioni e installi gli aggiornamenti ma non fa una ceppa quindi funzionerà veramente da schifo!
          • anonimo scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            c'è un piccolo problema...tu non hai letto bene prima immagino perchè io vista l'ho già provato e arciprovato su questo pc! e ti ho detto tutto per esperienza
          • Bill Gates scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Non posso pagarti, sai, mi sembra che il tuo sia eccesso di zelo!
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            quindi? tua sorella come al solito non sarà pagata nemmeno stavolta!
          • klaudio kubuntu scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Abbiamo capito che lavori per microsoft nel settore distribuzione ed affini (non mi ricordo..pardon).Quello che non abbiamo capito è perchè vieni a parlare di vista ovunque.Tra l'altro il sottoscritto ha acquistato un inspiron 6400 nuovo da dell a maggio con vista ORIGINALE con intel core 2 duo t5300 ed un giga di ram (mi sa da 533 mhz..non è importante).Dapprima contento di vista, ho visto che pian piano tutto rallentava e si impallava con crescente regolarità,nonostante deframmentassi quasi quotidianamente...per non parlare dell'avvio.Mi sono convinto a mettere kubuntu dopo un pò di esitazione e tutto fila più liscio che mai. La cosa più assurda è che se disabiliti lo swap in kubuntu e vista sai che succede? In kubuntu nulla, in vista (con quella ram) devi disabilitare tutto e ciononostante ti chiede comunque di chiudere le applicazioni e salvare i dati(per insufficiente memoria) anche se navighi e basta.Forse dev'essere ottimizzato, non lo so...sta di fatto che il mio xp,pur disabilitando lo swap, sul mio computer di casa con 700 mega di memoria più o meno condivisa, va normalmente.Chi vuol capire capisca, gli altri sono pregati di parlare di kde nei tread ad esso dedicati.Ciao
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            Ciao AbaraiFai conto che tutto quello che ha detto jojoman sia uscito dalla mia bocca, visto che la penso nella stessa maniera, sopratutto quando dice: "Come vedi, non sono un sostenitore fondamentalista dell'OpenSource".Detto questo e dicendoti anche he mi sono dato la pena di leggere tutti i tuoi post e link.... vorrei farti una domanda che non vuole essere provocatoria, ma di puro personale interesse.Ti sei impegnato fino in fondo a dimostrare che vista non ha poi tutti questi difetti strutturali e per me va benissimo.Solo che non hai portato alcuna argomentazione (sufficiente) a farmi capire che vantaggi dovrebbe portarmi vista rispetto a linux (ubuntu) per un uso, non diciamo professionale, ma prettamente domestico (a parte i videogames)....Mettiamo pure che le prestazioni kernelliane si equivalgano (per ipotesi) perchè dovrei preferire vista a linux ????E ti giuro che la risposta mi interessa e non vuole essere (come detto sopra) provocatoria.- Scritto da: Abarai Renji
            Errare è umano :)

            "Primo: il prezzo. Decisamente alto, altissimo se
            guardiamo alla Ultimate Edition (che, se non
            erro, è anche l'unica ad avere doppia versione a
            32 e 64
            bit)".

            Tutte le versioni di Vista sono a 32 e 64 bit.
            Dalla Basic alla Ultimate.
            Senza contare che per un uso casalingo si può
            usare serenamente la Home Premium che con 80 euro
            (sempre quello torna fuori!) te lo danno in
            OEM.

            Punto 2: incompatibili i primi 2 mesi.
            Già da giugno quasi tutte le incompatibilità sono
            sparite... tranne che con il nero che sono dei
            pecoroni e gli pesa il culo ad aggiornarsi. Ogni
            altra sorta di programma vai sereno anche con la
            versione 64
            bit.

            Punto 3 ho già spiegato sia io che un altro
            utente l'uso della ram come è e ti posso
            assicurare che se provi Vista, con il PC che hai,
            non dico che abbandonerai linux ma di sicuro non
            torni indietro su
            XP.

            P.S. SOTTOLINEO GRANDE COME UNA CASA: se usate
            una versione pirata di Vista, sembra che funzioni
            e installi gli aggiornamenti ma non fa una ceppa
            quindi funzionerà veramente da
            schifo!
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            per la verità avrei altre domande serie da farti su vista ma poi andrei troppo OT :)
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ma a parte la fettona dei videogiochi e degli applicativi specifici da lavorone (autocad, photoshop e via discorrendo), non ti porta dei vantaggi disumani.L'unico vantaggio reale in termine domestico e nell'ambito: navigo-posta-musica-film è quello che in termini hardware hai più compatibilità e sfrutti alla meglio la componentistica che utilizzi.Ma io non voglio convertirli!Quello che sto cercando di far capire a sti caproni è che sparano un mucchio di cavolate su swap, uso di ram impropria e mostri disumani con la faccia di bill che regnano sono nella loro testa ^^P.s. e falle ste domande tanto OTxOT....
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            se ti va sono qui:irc.freenode.net#abaraisi tratta di un consiglio "urgente" su vista....
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ma anche se fosse per conoscerti... irc e fastweb... un dito dove non batte il sole.... sta caricando... intanto vado a mangiare
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            nulla ragno cerca una chat java... irc con fastweb mi sta in connecting perenne...
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            ok prova quihttp://javachat.azzurra.org/index.php?channel=notebook
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            visto che si fa spessa ti faccio la domanda: volevo solo chiederti se dovrei optare (nel caso) per win 32 o 64 bit.... faccenda meno banale, per me, di quello che potresti pensare
          • Ragno scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            cavolo abarai mi si è impiottata l'applet java ...... sorry per non averti salutato ma era tutto bloccatosono entrato nell'esatto momento in cui ti uscivi... ad ogni modo TnX per tutto.
          • pippo75 scrive:
            Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
            - Scritto da: Abarai Renji
            http://blogs.dotnethell.it/windowsvista/Introduzio

            Informarsi la prossima volta?
            questo è il far nulla.
            Appena usi un altra applicazione non i superfatch
            viene rilasciata e impiegata
            nuovamente.
            Questo lo chiami fa nulla?
            Dai trolli!ma quel testo è una presa per i fondelli?""Il problema esiste fin da quando sono nati i PC""no il problema esiste se non si sanno scegliere i programmi, purtroppo l'ottimizzazione va sempre più a ramengo."" è un’innovativo sistema di gestione della ram che precarica in memoria le applicazioni usate più spesso.""i programmi ultimamente sono obesi gia di loro , per fatti miei ne uso sempre 10 ben piazzati ( caso ipotetico ), windows come ciliegina sulla torta li carica sempre tutti?""ed è consigliato averne 1 Gb. ..... la spesa vale sicuramente i vantaggi che questa tecnologia offre."" vogliamo provare windows XP con 1GB di ram? Win2000 penso che l'HD lo sfiori appena.
      • provatoKDE4 scrive:
        Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
        - Scritto da: anonimo
        vista occupa
        almeno e ripeto almeno 600 megabite senza fare
        nullacache... questa sconosciuta....
        • anonimo scrive:
          Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
          anche linux usa la memoria cache...c'è un piccolo problemuccio...quando guardo le risorse di sistema non misomma pure quella cache o meglio lo fa e mi spiega dettagliatamente tutto ;)se fai una somma della ram occupata da tutte le applicazioni che vista ha su prova a dirmi che non rasenta il totale che mostra il task manager?ecco appunto fatevi un giretto su linux e sul comando "free" e poi ne riparliamo
      • fabio scrive:
        Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
        - Scritto da: anonimo
        vista occupa
        almeno e ripeto almeno 600 megabite senza fare
        nullanon occupa 600mb, ma occupa una percentuale della memoria libera come cache, tipicamente il 50% della memoria totale è sempre occupata. Ma essendo cache, tale memoria è riutilizzabile qual'ora sia necessario per altri programmi al posto di quelli già in cache.
        • anonimo scrive:
          Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
          così tanto che occupa ram per cachare e però già che c'è sposta i processi nel disco swappando...in pratica: ram mezza piena per davvero e mezza con della cache ma poi lo swap aumenta a dismisura
    • jojoman scrive:
      Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
      - Scritto da: provatoKDE4
      Avete provato KDE4? Ci si ritrova con 100MB in
      più su xserver, senza far niente. Alla faccia di
      chi diceva che era più snello di
      aero!100MB? Scherzi? Vuoi dire che non posso usarlo con il mio fido 486SX con 4MB di RAM? Eh, ma si vergognino allora gli sviluppatori di KDE, se non riescono ad ottimizzare il codice! Perchè non imparano dagli sviluppatori di Crysis o della Microsoft, che permettono di far girare i loro prodotti anche sul mio Olivetti M24?
    • emulman scrive:
      Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
      ma ci hai mai fatto caso quanto occupa Vista su HD? perlomeno 7-8 giga..e ti lamenti di poche centinaia di megabyte che occupa KDE4?? semmai è un miracolo averlo fatto stare in così poco spazio...
    • Leo scrive:
      Re: KDE4: occupa 100MB senza far niente!
      finalmente un post senza troll :Dquoto in tutto l'autore del postknowledge must be free
  • gianni bella scrive:
    2 cose...
    Prima, non ho ancora avuto modo di provarlo, ma dagli screenshot mi sembra che le icone non siano un gran che...Seconda, PER I POSSESSORI DI VISTA ENTUSIASTI:fate una cosa premete il tasto windows insieme al tasto della lettera E tenendoli premuti contate fino a 5 (windows+E).Vedrete che portento di stabilità è il vostro OS.PS. Tempo fa lo feci a tutti i pc di PC-City....
    • Abarai Renji scrive:
      Re: 2 cose...
      quello che succede anche sotto XP.Se poi il bug risiede tra la sedia e il monitor non è colpa di MS. Ma te a PC City ti diverti con poco.Per chi si è divertito con questo gioco può anche provare a mettere un braccio in bocca a un pitbull e strizzargli le palle... fa ridere eh!
      • lellykelly scrive:
        Re: 2 cose...
        ma è come il virus albanese, dai
      • jojoman scrive:
        Re: 2 cose...
        - Scritto da: Abarai Renji
        Se poi il bug risiede tra la sedia e il monitor
        non è colpa di MS. Ah no? Chi è che ha da sempre indottrinato ed instupidito la comunità informatica mondiale degli utenti medi con sistemi operativi poco evoluti e volutamente superficiali, capaci di far addormentare anche l'unico neurone che dovrebbe - almeno lui! - rimanere vivo e vegeto dopo che i suoi simili sono quotidianamente distrutti dall'attuale sistema scolastico, dalla società, dai reality shows, ecc.?
        • Abarai Renji scrive:
          Re: 2 cose...
          ok ti prego.Soggetto / verbo / complemento oggettoCerca di dirmi per quale motivo una persona deve tenere premuto "win+e" per 5 secondi.E' morto? Ha problemi di coordinamento occhio-mano?Altri motivi non ne vedo.Tra un po arriva un altro dicendo che ci sono pc con un tasto sull'alimentatore e che se lo switchi salta tutto!!!!Maledetto Bill, colpa tua che fai i reality.MA CHE STAI DICENDO????????????
          • jojoman scrive:
            Re: 2 cose...
            Avrebbero potuto anche fare in modo che, per aprire più finestre, l'utente dovesse ri-premere WINDOWS-E. Quindi, per come la vedo io, anche se non c'è alcun motivo per cui un utente con normali condizioni motorie dovrebbe tenere premuti quei tasti per più di 1 millesimo di secondo, non esime dall'aver mal progettato la funzione.Quanto ai reality... ho mai messo in mezzo Bill? Leggi, allora, prima di accusare di cose mai dette (relativamente ai reality ed alla loro connessione con Bill).Ho solo sostenuto - e te lo ripeterò in modo più semplice e con altre parole - che IMHO le strategie di mercato della Microsoft e le scelte tecnologiche da essa compiute nel campo degli OS non contribuiscono a diffondere cultura informatica di base, ma lasciano l'utente alle prime armi un utOnto a vita.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: 2 cose...
            Decisione discutibile.Tonto perchè? perchè lo decidi te?Mia madre può essere invornita su linux e installare un programma su windows e viceversa.La vera realtà è che linux si è iniziato a immettere nel mercato troppo tardi quando windows era l'unica alternativa con OSX. quindi ognuno usa quello che gli torna + comodo per i propri scopi.Poi uno lo vede come marketing sbagliato e ingiusto ma ricordiamo che le alternative erano 2 ai tempi.Chi si poteva permettere internet per scaricare con il 56k? pochi.Quindi divertirsi a raccontare che microsoft si è imposta in modo scorretto ma se pensate che ai tempi del 56k si potessero unire tante persone per prima creare e poi distribuire linux come se fosse pane, sbagliate.
          • jojoman scrive:
            Re: 2 cose...
            Guarda, io non faccio un discorso Windows vs Linux vs OS X. Io capisco e comprendo che c'è chi si trovi bene con un OS, e chi con un altro. E non ho problemi a rispettare le scelte degli altri, purché si rispettino le mie.I rilievi critici che svolgo nei confronti della strategia di marketing - non sempre lineare, come accertato anche dall'UE, peraltro - della Microsoft prescindono da qualsiasi considerazione sulla eventuale diffusione o meno di GNU/Linux, se la Microsoft avesse impostato tale strategia diversamente.E' proprio che non condivido il modo in cui Microsoft interviene, ed è da sempre intervenuta, nel e sul mercato. A prescindere da tutto il resto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 18.14-----------------------------------------------------------
          • Petengy (ah ah ah) scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: Abarai Renji
            Quindi divertirsi a raccontare che microsoft si è
            imposta in modo scorretto ma se pensate che ai
            tempi del 56k si potessero unire tante persone
            per prima creare e poi distribuire linux come se
            fosse pane,
            sbagliate...le ultime parole famose di abarai...... Vicende legali della CORRETTISSIMA strategia di MicrosoftNel 1990, in una causa intentata contro la Microsoft a causa di una sospetta violazione di copyright, che riguardava il Codice Amado, la società viene riconosciuta colpevole di uno dei dieci capi d'accusa e condannata a pagare una multa di 8,96 milioni di dollari.Nel 1994 Microsoft perde la causa intentata dalla Stac Electronics per violazione di copyright di un software incluso nel sistema operativo MS-DOS.Nel 2000 è stata citata in giudizio e censurata dall'antitrust americano per i suoi tentativi di monopolizzare il mercato dell'informatica attraverso l'integrazione irreversibile di prodotti gratuiti e commerciali in sede di preinstallazione sui PC di tipo IBM-compatibile.Nell'aprile 2004 è stata condannata in primo grado dall'antitrust dell'Unione Europea al pagamento di una multa di 497 milioni di dollari (sulla quale è in corso l'appello), e dal Dipartimento di Giustizia, nella persona di Bill Gates, ad altri 800.000 dollari di multa per aver riacquistato azioni proprie.Il 1° marzo 2007 la società è stata nuovamente richiamata dall'antitrust europea. Secondo l'antitrust la società starebbe cercando di aggirare le imposizioni della commissione. L'antitrust ha minacciato di commissionare una nuova multa alla società se questa non modificherà il suo comportamento e non si adeguerà alle disposizione dell'antitrust.[4]Nel luglio 2007 la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo amichevole con la società Eolas per la violazione di un brevetto legato al browser Internet Explorer. Inizialmente Eolas aveva richiesto un risarcimento di 521 milioni di dollari, ma la cifra finale dell'accordo non è stata resa nota.[5]Il 17 settembre 2007 il tribunale europeo ha confermato la multa di 497 milioni di dollari inflitta alla società nel 2004 dall'antitrust.[6]Il 29 novembre 2007 la società è stata condannata per violazione di brevetti nei confronti di z4 technologies. I brevetti contestati riguardavano la tecnologia di attivazione di Windows XP e Office 2003, la multa commissionata alla società è stata di 115 milioni per l'infrazione dei brevetti e di ulteriori 25 milioni per aver infranto intenzionalmente i brevetti.[7]
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: Petengy (ah ah ah)
            Nel 1990, in una causa intentata contro la
            Microsoft...
            Nel 1994 Microsoft perde la causa...
            Nel 2000 è stata citata in giudizio e censurata...
            Nell'aprile 2004 è stata condannata in primo grado...
            Il 1° marzo 2007 la società è stata nuovamente
            richiamata dall'antitrust...
            Nel luglio 2007 la società...
            Il 17 settembre 2007 il tribunale europeo...
            Il 29 novembre 2007 la società è stata condannata...In fondo anche Giovanni Brusca, a parte qualche reato, si è sempre comportato in modo corretto. Anche se c'è gente che si diverte a raccontare in giro che è un cattivo...
          • luigi curzi scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: Abarai Renji
            ok ti prego.
            Soggetto / verbo / complemento oggetto
            Cerca di dirmi per quale motivo una persona deve
            tenere premuto "win+e" per 5
            secondi.
            E' morto? Ha problemi di coordinamento
            occhio-mano?
            Altri motivi non ne vedo.
            Tra un po arriva un altro dicendo che ci sono pc
            con un tasto sull'alimentatore e che se lo
            switchi salta
            tutto!!!!
            Maledetto Bill, colpa tua che fai i reality.
            MA CHE STAI DICENDO????????????beh, la cosa è leggermente diversa, una cosa è interruttore fisico, una cosa un problema software; il fatto che tenendo premuto win+e per 5 secondi si aprano infinite finestre è un problema di programmazione software non contemplata dal programmatore (per l'appunto).
          • ... scrive:
            Re: 2 cose...
            si, fai su osx mela+n sul terminalesuccede la stessa cosaaspetta spetta!!!tieni premuto alt+ctrl+del su x, ti termina X!aspetta!!schiaccia il pulsante di spegnimento del pc, ti si spegne il pc!incredibile!!!voi utenti linux molti casi per giustificare la vostra sfigataggine siete costretti ad inveire contro chi usa windows, poveretti...
          • ... scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: ...
            si, fai su osx mela+n sul terminale
            succede la stessa cosa
            aspetta spetta!!!
            tieni premuto alt+ctrl+del su x, ti termina X!
            aspetta!!
            schiaccia il pulsante di spegnimento del pc, ti
            si spegne il
            pc!
            incredibile!!!

            voi utenti linux molti casi per giustificare la
            vostra sfigataggine siete costretti ad inveire
            contro chi usa windows,
            poveretti...Un conto è una cosa voluta e un conto è un bug. Che poi abbia in se poca rilevanza non vuol dire molto: è comunque indice di cattiva programmazione e ancor più cattivo supporto, visto che è un bug ben noto da tempo e mai corretto.
          • ... scrive:
            Re: 2 cose...
            ah su osx è una feature su windows un bug, mi pare giusto :)siete ridicoli...ehi attento che se su linux scrivi shutdown -h now il pc si spegne! è un bug!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: ...
            ah su osx è una feature su windows un bug, mi
            pare giusto
            :)
            siete ridicoli...

            ehi attento che se su linux scrivi shutdown -h
            now il pc si spegne! è un
            bug!Esempio da manuale di ignoranza esibita senza vergogna.
          • jojoman scrive:
            Re: 2 cose...
            - Scritto da: ...
            tieni premuto alt+ctrl+del su x, ti termina X!
            aspetta!!
            schiaccia il pulsante di spegnimento del pc, ti
            si spegne il
            pc!
            incredibile!!!Bimbo, su GNU/Linux lo puoi disabilitare il riavvio di X alla pressione di CTRL+ALT+DEL: è un'opzione liberamente configurabile.Ora torna a giocare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2008 19.41-----------------------------------------------------------
    • lellykelly scrive:
      Re: 2 cose...
      fatto sul mio xp, BELLISSIMO.spergerò la voce ovunque
    • ... scrive:
      Re: 2 cose...
      scommetto che sei uno di quei pacifisti che vanno in giro a spaccare e rubare tutto, figli di papà ovviamente, perché tu difendi un tuo (ma dove?) ideale
  • myPoint scrive:
    installazione KDE 4
    come si installa kde 4 su Kubuntu 7.10 ?Grazie.
    • jojoman scrive:
      Re: installazione KDE 4
      - Scritto da: myPoint
      come si installa kde 4 su Kubuntu 7.10 ?

      Grazie.Sarà incluso in Kubuntu 8.04 («Hardy»), quindi:a) o cambi i tuoi repository e li fai puntare già a quelli di Hardy, invece che a quelli di Gustsy sparandoti un bel apt-get update e apt-get dist-upgrade, e rendendo sperimentale la tua Kubuntu Gutsy;b) o abiliti anche i repository di Hardy, *aggiungendoli* e non sostituendoli a quelli di Gutsy, e usi l'APT-pinning (http://jaqque.sbih.org/kplug/apt-pinning.html) per installare KDE4, mischiando la versione sperimentale di Kubuntu alla tua versione stabile.In ogni caso, ti consiglierei di aspettare due-tre mesi, finché KDE4 non sarà incluso di default nelle prime distribuzioni. KDE4 non è ancora pronto per macchine di produzione, e la 4.0.0 è rilascio sì definitivo, ma a scopo di test diffuso.
    • francofait scrive:
      Re: installazione KDE 4
      http://kubuntu.org/announcements/kde-4.0.php
    • francofait scrive:
      Re: installazione KDE 4
      Se vuoi un consiglio comunque aspetta con pazienza che venga almeno portato a buon fine l'aggiornamento delle repostri ufficiali ubuntu. È appena iniziato , e della versione stabile ufficiale ancora disponibile direttamente dal gestore dei pacchetti c' è ben poco.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 12.50-----------------------------------------------------------
      • U G scrive:
        Re: installazione KDE 4
        In 10 minutihttp://pollycoke.net/2008/01/11/kde-4-per-ubuntu-gutsy-in-dieci-minuti/Ciao
        • Marco Milone scrive:
          Re: installazione KDE 4
          Per completezza (dall'ottimo blog a volte irraggiungibile di felipe...)Aggiungere ai repository (tramite adept manager ad esempio)deb http://ppa.launchpad.net/kubuntu-members-kde4/ubuntu gutsy mainpoi da konsole dare:sudo apt-get install kdebase-workspace kdebase-kde4 kdebase-runtimee:sudo apt-get install kdegraphics-kde4 kdemultimedia-kde4 kdenetwork-kde4 kdeutils-kde4Ho modificato l'ultima riga perchè mi dava un errore di dipendenze (kdepim-kde4)Installatelo senza paura, io l'ho appena fatto.E' possibile scegliere se partire con kde 3 o 4 al momento del login.Enjoy, è davvero "bello". Peccato sia davvero da limare di brutto :DQuel menu (il menu "start" asdasd) ad esempio lo trovo odioso...Per non parlare delle icone sul desktop che si comportano come widgets e non sono cliccabili... L'ho provato 2 minuti e sono tornato a kde3 per lavorare, pero' che dire... lo dico?FIGO!Ciao!
          • Fabrizio scrive:
            Re: installazione KDE 4

            Per non parlare delle icone sul desktop che si
            comportano come widgets e non sono cliccabili...
            L'ho provato 2 minuti e sono tornato a kde3 per
            lavorare, pero' che dire... lo
            dico?

            FIGO!
            senti sta storia delle icone io l'ho letta in tanti posti ma a me funzionano (hanno sempre funzionato appena le hanno messe su) e aggiorno dalla beta 3.
  • Marco Gusy scrive:
    Bell'articolo!
    Complimenti! Obiettivo, chiaro e ben scritto.Dal punto di vista dell'utente non mi sembra ci sia gran miglioramento con kde4 (perchè da quello tecninco ci sono eccome, performance... uso della memoria). Bello plasma, ma di certo non è lì che si concentra la produttività.Purtroppo, opinione mia, il tema è il grande punto dolente. Grigio dappertutto, macchie chiare e scrollbars scure... mi sembra di essere tornato al tema Redmond, ossia win95. Preferivo di molto Plastik con le icone di Everaldo. Speravo in progressi con Oxygen, invece mi sembra che sia tornato alle interfacce grafiche di 10 anni fa
    • jojoman scrive:
      Re: Bell'articolo!
      - Scritto da: Marco Gusy
      Purtroppo, opinione mia, il tema è il grande
      punto dolente. Grigio dappertutto, macchie chiare
      e scrollbars scure... mi sembra di essere tornato
      al tema Redmond, ossia win95. Preferivo di molto
      Plastik con le icone di Everaldo. Speravo in
      progressi con Oxygen, invece mi sembra che sia
      tornato alle interfacce grafiche di 10 anni
      faCredo che dalla 4.1 riusciremo a vedere meglio i cambiamenti positivi della nuova release, anche dal punto di vista grafico, oltre che dal punto di vista della funzionalità, completezza e pulizia del codice e del DE.Se non erro, infatti, nemmeno KDE3, appena rilasciato, aveva già Plastik e le icone di Everaldo... (potrei sbagliarmi, eh, ma se la memoria non mi inganna era così).
  • Altea scrive:
    Vignetta spettacolare
    Complimenti all'artist!
  • VE LO DICO IO scrive:
    Sono passato ad ubuntu...
    ...davvero niente male!!! Ha immediatamente riconosciuto tutto: Scheda grafica e di rete, stampante, hd esterni, wi-fi, ecc.... da "installa ora" al parto finale non sono passati più di 15 minuti!!! Tutto perfettamente funzionante.. incredibile!!Ora l'unica cosa di cui avrei bisogno è di programmi gratuiti per il lavoro che mancano, e cioè: fatture, gestione fornitori/clienti, qualcosa di stabile che si avvicini ad autocad, ecc... insomma quei programmi di base per un'azienda..Mi indicate qualche link, per favore??? Grazie mille... ;)PS: ma com'è che le reti wi-fi protette (con windows) ora sono tranquillamente accessibili??? Con la mia per esempio non ho dovuto inserire alcuna chiave WPA(newbie)
    • pippo scopa scrive:
      Re: Sono passato ad ubuntu...
    • Paolino scrive:
      Re: Sono passato ad ubuntu...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      ...davvero niente male!!! Ha immediatamente
      riconosciuto tutto: Scheda grafica e di rete,
      stampante, hd esterni, wi-fi, ecc.... da
      "installa ora" al parto finale non sono passati
      più di 15 minuti!!! Tutto perfettamente
      funzionante..
      incredibile!!Anche io sono un felice ubuntista da poco :-)

      Ora l'unica cosa di cui avrei bisogno è di
      programmi gratuiti per il lavoro che mancano, e
      cioè: fatture, gestione fornitori/clienti,
      qualcosa di stabile che si avvicini ad autocad,
      ecc... insomma quei programmi di base per
      un'azienda..Vai su synaptic e scaricati il prog che ti serve ;-)(abilitando i repository universe)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Sono passato ad ubuntu...


        Ora l'unica cosa di cui avrei bisogno è di

        programmi gratuiti per il lavoro che mancano, e

        cioè: fatture, gestione fornitori/clienti,

        qualcosa di stabile che si avvicini ad autocad,

        ecc... insomma quei programmi di base per

        un'azienda..

        Vai su synaptic e scaricati il prog che ti serve
        ;-)
        (abilitando i repository universe)Non credo che su synaptic troverà il gestionale per le fatture... Può provare a fare girare qualche finsonata con wine...TAD
        • LPaciello scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...
          Per il gestionale aziendale esiste il progetto PHASIS, un gestionale open source scaricabile dal sito www.phasis.it e disponibile per Windows, Mac Os X e per Fedora oltre che per ubuntu!!!Ciao!!
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Grazie mille a tutti, ora faccio un salto sui link menzionati... se ne sapete altri non esitate!!!PS: quella storia del wifi, però, mi preoccupa un po... :| non vorrei che altri utenti ubuntu si colleghino ad internet tramite la mia linea... ???
          • anoninona scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            http://www.ubuntu-it.org il sito ufficiale della community italiana di ubuntu.puoi cercare nella documentazione o nel forum.ti consiglio di cercare l'argomento (ad es. programma gestionale) nel forum e vedere il nome dei vari programmi, e poi andare a cercare nella sezione documenti come fare ad installarlo.fai così per tutti i programmi, vedrai che c'è praticamente tutto quello che vuoi cercare.poi installi wine, al massimo, e ci fai girare ie7 e (per farti capire le potenzialità) volendo anche i giochi (io ci faccio girare l'ultimo football manager).ma se vai nella sezione documenti c'è scritto tutto.
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            ok grazie, ci faccio un salto allora!!! Vedo se trovo li qualcosa di simile ad autocad...
          • krane scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: VE LO DICO IO
            ok grazie, ci faccio un salto allora!!! Vedo se
            trovo li qualcosa di simile ad autocad...http://www.ansys.comQuesto e' molto superiore ad autocad.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 14.49-----------------------------------------------------------
          • golden virginia scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 14.49
            --------------------------------------------------porc putt miseriaccla cercavo da tempo una alterantiva ad autocad....purtroppo mi sembra più orientato alla simulaizone fisica che alla progettazione ma dovrebbe cavarsela.ulteriori idee commenti?grazie!
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Scusa ma non ho capito se sono a pagamento.... dice demo(??). Altrimenti mi indicheresti il link apposito?? Grazie...
          • E IO TI RISPONDO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Scusa, ma Autocad non è altrettanto a pagamento?
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Certo!! ma se passo a software libero, ci vorrei passare con tutto!! Se possibbile ovviamente... tu che dici? 8)
          • jojoman scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Software libero non significa (sempre) gratuito: free software, free as in speech, not as in beer.
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Io intendo gratuito, non ho chiesto spiegazioni in merito. ;)
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: LPaciello
            Per il gestionale aziendale esiste il progetto
            PHASIS, un gestionale open source scaricabile dal
            sito www.phasis.it e disponibile per Windows, Mac
            Os X e per Fedora oltre che per
            ubuntu!!!Ottimo! E che cavolo ci voleva a fare un gestionale multipiattaforma, al posto delle VBnate only-windows!!! Bravi!Lo dico e lo ripeto: non only-linux, ma multipiattaforma!!! Così facendo il sistema operativo finalmente diventerà una OPZIONE non un REQUISITO!TAD
          • pentolino scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            anche qui ti quoto.sarà perchè in fondo siamo entrambi amighisti nel cuore? :-D
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: pentolino
            anche qui ti quoto.
            sarà perchè in fondo siamo entrambi amighisti nel
            cuore?
            :-DSicuramente! :D Amiga Rulez!!! (amiga)(amiga)TAD
          • anonimo01 scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Semper RuLeZ!(amiga)(amiga)(amiga)
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: anonimo01
            Semper RuLeZ!
            (amiga)(amiga)(amiga)Mi unisco senza indugio![img]http://oldcomputers.net/pics/A1000.jpg[/img] Saudade... :'([img]http://oldcomputers.net/pics/A1000signatures.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2008 01.22-----------------------------------------------------------
          • AtariLover scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            Ma cos'è quel baraccone?Ha copiato tutto dall'Atari TOS! Ma ci mette di più a bootare! no no non ci siamo...Mio cuGGino mi disse che l'amiga faceva pena e lui l'ha benchato con il superpi, quindi è vero :D(Adoro i retroflame) (rotfl)Gloria e onore all'amiga!(amiga)e anche (atari)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2008 12.37-----------------------------------------------------------
          • anonimo01 scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: AtariLover
            Ma cos'è quel baraccone?
            Ha copiato tutto dall'Atari TOS! Ma ci mette di
            più a bootare! no no non ci siamo...Mio cuGGino
            mi disse che l'amiga faceva pena e lui l'ha
            benchato con il superpi, quindi è vero
            :Dpfui, ecco uno di quei schiacciagommini a 46k, ma dove vuoi andare?

            (Adoro i retroflame) (rotfl)anch'io ;)
            Gloria e onore all'amiga!

            (amiga)
            e a tutto quello che non c'è più (c64)(atari)(amiga)
    • bi biiii scrive:
      Re: Sono passato ad ubuntu...
      ,
      qualcosa di stabile che si avvicini ad autocad,
      ecc... insomma quei programmi di base per
      un'azienda..'inkia, autocad non lo definirei uno di "quei programmi di base per un'azienda"Comunque bravo e buon linux, vedrai che informandotiun po' su google troverai cio' che ti serve.
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Sono passato ad ubuntu...
        Beh.. io ci lavoro con autocad.. quindi per la mia azienda è utile... forse mi sono espresso male io...
    • buonanotte scrive:
      Re: Sono passato ad ubuntu...

      PS: ma com'è che le reti wi-fi protette (con
      windows) ora sono tranquillamente accessibili???
      Con la mia per esempio non ho dovuto inserire
      alcuna chiave
      WPA(newbie)La chiave di solito viene memorizzata dal sistema e dalla seconda connesione in poi non devi più metterla.
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Sono passato ad ubuntu...
        Si ma.... io non l'ho mai messa!!!! Ho semplicemente avviato fire fox ed è andato su internet!! Mentre con windows la prima volta l'ho dovuta mettere!!! :|
        • strano scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          Si ma.... io non l'ho mai messa!!!! Ho
          semplicemente avviato fire fox ed è andato su
          internet!!


          Mentre con windows la prima volta l'ho dovuta
          mettere!!!
          :|o ti colleghi ad un'altra rete wifi, oppure il tuo router accetta anche connessioni in chiaro, non dipende certo da ubuntu
        • ma no!!!!! scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...
          Confermo quel che ti dicono: o sei collegato al router di qualche vicino o il tuo router è aperto, in entrambi i casi non è una questione di OS. Comunque lo puoi verificare facilmente, dai un occhio.
        • battagliacom scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...
          forse puo anche darsi che la chiave la conservi direttamente la scheda wi-fi,purtroppo il mio ubuntu non riconosce la mia scheda, a parte che mi da dei problemi installato in dual bot...
    • lellykelly scrive:
      Re: Sono passato ad ubuntu...
      a me non ha capito il coso bridge nvidia, la scheda di rete integrata e la scheda video. per installarlo ho dovuto usare l'installazioe a bassa risoluzione cazzi.una volta riuscito ad installare, messa una scheda di rete x,, l'ha presa, la scheda video anche con i drivers e tutorials nuovi, niente, poi fatti 2 aggiornamenti che mi ha chiesto per la scheda video, si fermava al login.non sono uno smanettone, non sono un cantinaro, ma cribbio, queste cose con l'amico win non capitano.colpa mia che non so niente, ma non è possibile che una distro di fine 2007 non "capisca" cosa ci sia dentro ad un pc del 2006...con win questo non accade, ovviamente ci sono tutti i driver possibili e magari fatti meglio, ma non è un incentivo a passare a linux... sicuramente con altri hardware andrà tutto liscio, ma non posso prendere hw in base all'os... dovrebbero adattarsi a tutto.quasta è la mia esperienza e non voglio parlare male di linux, solo che non ci riproverò...
      • strano scrive:
        Re: Sono passato ad ubuntu...
        strano, a me succede *sempre* il contrario, e tante volte devo usare linux (man lspci) per capire cosa c'e' dentro un pc visto che con windows vedo solo "controller ethernet", "bus pci" ecc.. e valli a trovare i driver in questo modo se ce la fai...
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Sono passato ad ubuntu...
        Bravo... ora che hai DOVUTO dire la tua torna da windows, da bravo su... ci sono già tanti altri topic in cui scannarsi...Io pure per esempio non riuscivo a vedere l'installazione, credendo fosse la scheda grafica.. invece mi è bastato modificare l'apertura AGP per risolvere il tutto.Purtroppo windows si rivolge anche alle nonne che hanno bisogno di tutto e subito. con linux ci vuole un po di pazienza, non è per tutti. Quindi se non è per te, inutile continuare a lamentarsi..
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...

          Purtroppo windows si rivolge anche alle nonne che
          hanno bisogno di tutto e subito. con linux ci
          vuole un po di pazienza, non è per tutti.E allora non vi lamentate se non si diffonde. Non venite a cercare strane giustificazioni a base di complotti, politici corrotti, pratiche di mercato scorrette e blablabla.Le colpe stanno altrove e così facendo al limite le spostate su voi stessi.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Sono passato ad ubuntu...
            - Scritto da: Anonimo
            E allora non vi lamentate se non si diffonde. Non
            venite a cercare strane giustificazioni a base di
            complotti, politici corrotti, pratiche di mercato
            scorrette e blablabla.
            Le colpe stanno altrove e così facendo al limite
            le spostate su voi stessi.Eccone un altro che non ha capito niente.
        • krane scrive:
          Re: Sono passato ad ubuntu...
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          Bravo... ora che hai DOVUTO dire la tua torna da
          windows, da bravo su... ci sono già tanti altri
          topic in cui
          scannarsi...

          Io pure per esempio non riuscivo a vedere
          l'installazione, credendo fosse la scheda
          grafica.. invece mi è bastato modificare
          l'apertura AGP per risolvere il
          tutto.

          Purtroppo windows si rivolge anche alle nonne che
          hanno bisogno di tutto e subito. con linux ci
          vuole un po di pazienza, non è per tutti.Spiegami che problemi avrebbero rispetto a un windows con un ubuntu preinstallato e preconfigurato.
  • pentolino scrive:
    Vedremo su Mac Os
    Sono proprio curioso di vedere questi programmi KDE nativi su macos; appena c'è K3B lo provo subito!
    • LaNberto scrive:
      Re: Vedremo su Mac Os
      io non mi sento molto interessato. in genere i software che vengono da Linux sotto MacOSX si presentano con l'acconcia interfaccia Aqua e sono molto ben usabili senza tanti accrocchi (uno per tutti, handbrake), per questo li preferisco a quelli sotto X11 che è veramente primitivo e poco integrato nel sistema.
      • anonimo01 scrive:
        Re: Vedremo su Mac Os
        - Scritto da: LaNberto
        io non mi sento molto interessato. in genere i
        software che vengono da Linux sotto MacOSX si
        presentano con l'acconcia interfaccia Aqua e sono
        molto ben usabili senza tanti accrocchi (uno per
        tutti, handbrake), per questo li preferisco a
        quelli sotto X11 che è veramente primitivo e poco
        integrato nel
        sistema.quoto, peraltro inkscape e gimp mi hanno fatto sclerare su leopard all'inizio...ora funzionano, ma gimpshop crasha ancora.(peraltro per le interfacce grafiche basterebbe seguire le linee guida di apple -anche sotto altri OS- per non trovarsi programmi-cesso )
        • pentolino scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          sono d' accordo al 100% ma qui da quanto ho capito si tratta di un discorso diverso, cito dall' articolo:
          potranno essere eseguiti su Mac OS X (in modo nativo, senza
          X11)ed è questo che voglio verificare: se saranno meglio delle applicazioni basate su X11, che anche secondo me su Mac Os fanno abbastanza schifo.
        • ivan ortega scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          - Scritto da: anonimo01
          - Scritto da: LaNberto

          io non mi sento molto interessato. in genere i

          software che vengono da Linux sotto MacOSX si

          presentano con l'acconcia interfaccia Aqua e
          sono

          molto ben usabili senza tanti accrocchi (uno per

          tutti, handbrake), per questo li preferisco a

          quelli sotto X11 che è veramente primitivo e
          poco

          integrato nel

          sistema.

          quoto, peraltro inkscape e gimp mi hanno fatto
          sclerare su leopard
          all'inizio...
          ora funzionano, ma gimpshop crasha ancora.

          (peraltro per le interfacce grafiche basterebbe
          seguire le linee guida di apple -anche sotto
          altri OS- per non trovarsi programmi-cesso
          )E perché non usi un photoshop elements?
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: ivan ortega
            E perché non usi un photoshop elements?forse perchè costa dei bei soldini?
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: ivan ortega

            E perché non usi un photoshop elements?

            forse perchè costa dei bei soldini?Anche il Mac costa.
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            embè? magari uno ha speso tutto per prendersi il mac e risparmia su altro... per certe persone photoshop elements potrebbe non valere gli 80 euro che costa; per molte persone il mac vale quello che costa, se no avrebbero preso un PC all' ipermercato
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: pentolino
            embè? magari uno ha speso tutto per prendersi il
            mac e risparmia su altro...Parafrasando Alefska: magari uno ha speso tutto per il Caien e risparmia sulla benzina.
            per certe persone photoshop elements potrebbe non
            valere gli 80 euro che costa;Vero, meglio dannarsi con Gimpshop. *che è gratis*per molte persone
            il mac vale quello che costa, se no avrebbero
            preso un PC all'
            ipermercatoVero anche questo, la differenza immediata di prezzo è fondamentale.
          • cognome e nome scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os


            Vero, meglio dannarsi con Gimpshop. *che è gratis*
            E' ovvio che se lo usi ogni tanto ti adatti e non butti 100 euro di software che ti serve poco e niente.Spesso i fanatici di Photoshop lo sono solo perchè l'hanno scaricato dal mulo e trovano NORMALE che si debba trovare sul computer di chiunque.Photoshop è meglio di gimp, ms office è meglio di OO.org...Ma a me bastano e avanzano gimp e OO quella volta all'anno che li uso
          • lellykelly scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            gimp va bene per ritagliarsi gli avatar da mettere negli IM
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            neanche per quello: con iChat si fa già.riprova, la tua trollata sarà più fortunata.
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            quoto in pieno
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: cognome e nome



            Vero, meglio dannarsi con Gimpshop. *che è
            gratis*



            E' ovvio che se lo usi ogni tanto ti adatti e non
            butti 100 euro di software che ti serve poco e
            niente.Quanto costa il tuo dannarti?Vedi, finché stiamo al di sotto i 100 euro, ci possiamo anche stare. Ma questo discorso non lo possiamo associare ad una spesa del giorno prima di 1900 euro.Comprati un MacMini (che è fenomenale anche in vista di riparazioni future) + monitor LG o Samsung = 900 euro.O un MacBook. Hai risparmiato 1000 euro. E puoi perfino fare i montaggi video con una tempistica decente.Allora capisco una tua linea di condotta; continua e coerente. Ma non puoi farmi vedere che sei figo con un Mac da 2000 euro e poi elemosinare con un Gimp. Come quello, visto io, col mac book a imparare ad usare il linux...ma vai indietro?Ma comprati un celeron a 500 euro se non vuoi fare il gioco dei 'bastardi capitalisti'!!!Invece i benpredicanti ma malrazzolanti di KDE4 fanno una distro che... mettela in un celeron di oggi o di un P3 se ci riesci!!!E poi con Gimp puoi far poco niente lo stesso perché o ha qualche disfunzione, o qualche tool è ostico.
            Spesso i fanatici di Photoshop lo sono soloI fanatici del ca77o che non lo sanno neanche usare. (photoshop)
            perchè l'hanno scaricato dal mulo e trovano
            NORMALE che si debba trovare sul computer di
            chiunque.Photoshop è meglio di gimp, ms office è
            meglio di OO.org...Meglio di OO in cosa?Ma a me bastano e avanzano
            gimp e OO quella volta all'anno che li
            usoE' per quello che io preferisco (anche consigliare) un 'elements' originale, perché comunque non lo sfrutti fino in fondo.
          • lellykelly scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            come detto più volte, la differenza la fa quella cosa che sta tra la tastiera e la sedia.su youtube è pieno di gente che con paint fa robe assurde, o con coreldraw ecc.se uno è bravo è bravo e basta.se non sei capace, non sei capace neppure con ph...OO secondo me va bene e fa più di quello che serve.se devi creare e mandare documenti è ok, se li ricevi, soprattutto con dentro grafici o robe strane un po' meno, ma prendere ms solo perchè lo hanno gli altri non è un buon motivo.per gimp, l'ho provato e mi trovo meglio in ph.è una questione di abitudini.tutti quei grafici che usano o usavano freehand, che adesso non esiste più, e si trovano davanti illustrator, si pungono con gli spilli sotto ai piedi piuttosto che continuare con illustrator. quelli che usano illustrator e provano freehand, non si trovano per nulla.ma questi sono i normali...
          • LaNberto scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: lellykelly
            tutti quei grafici che usano o usavano freehand,
            che adesso non esiste più, e si trovano davanti
            illustrator, si pungono con gli spilli sotto ai
            piedi piuttosto che continuare con illustrator.
            quelli che usano illustrator e provano freehand,
            non si trovano per
            nulla.
            ma questi sono i normali...A volte servirebbe un minimo di intelligenza e adattabilità. Io ero abituato a usare freehand, poi quando acquistai la primissima suite adobe mi ritrovai Illustrator e lo provai. Era meno intuitivo per certi versi ma molto più più potente per altri, feci il cambio e ora non lo mollo più.Il fatto è che molti si fossilizzano su un programma anche quando ono ci sono più grossi motivi per usarlo: lo stesso vale per Quark Xpress nei confronti di InDesign, AutoCAD nei confronti di quasi tutti gli altri o Avid nei confronti di Final Cut
          • Motoko Kusanagi scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: lellykelly


            tutti quei grafici che usano o usavano freehand,

            che adesso non esiste più, e si trovano davanti

            illustrator, si pungono con gli spilli sotto ai

            piedi piuttosto che continuare con illustrator.

            quelli che usano illustrator e provano freehand,

            non si trovano per

            nulla.

            ma questi sono i normali...

            A volte servirebbe un minimo di intelligenza e
            adattabilità. Io ero abituato a usare freehand,
            poi quando acquistai la primissima suite adobe mi
            ritrovai Illustrator e lo provai. Era meno
            intuitivo per certi versi ma molto più più
            potente per altri, feci il cambio e ora non lo
            mollo
            più.

            Il fatto è che molti si fossilizzano su un
            programma anche quando ono ci sono più grossi
            motivi per usarlo: lo stesso vale per Quark
            Xpress nei confronti di InDesign, AutoCAD nei
            confronti di quasi tutti gli altri o Avid nei
            confronti di Final
            Cutuno dei più bei fim di animazione mai girati (bello dal punto di vista estetico IMHO) è Ghost In The Shell 2nel dvd originale c'è il commento del regista.hanno usato lightwawe per pirati dei caraibi hanno usato zbrushper beowulf hanno usato praticamente tutto (la production chain che hanno indicato sul blog è infinita)la differenza la fanno le persone, non il programma.è come se stessimo discutendo dei pennelli che usava leonardo da vinci, chissenefrega ilsorriso della gioconda è bello così com'è , potrebbe anceh aver usato ciuffi di pelo di palle per diseganrlo che ciò che conta è il risultato
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os

            uno dei più bei fim di animazione mai girati
            (bello dal punto di vista estetico IMHO) è Ghost
            In The Shell
            2
            nel dvd originale c'è il commento del regista.
            hanno usato lightwawe

            per pirati dei caraibi hanno usato zbrush

            per beowulf hanno usato praticamente tutto (la
            production chain che hanno indicato sul blog è
            infinita)

            la differenza la fanno le persone, non il
            programma.

            è come se stessimo discutendo dei pennelli che
            usava leonardo da vinci, chissenefrega ilsorriso
            della gioconda è bello così com'è , potrebbe
            anceh aver usato ciuffi di pelo di palle per
            diseganrlo che ciò che conta è il
            risultatostanding ovation e quotone!
          • LaNberto scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: Motoko Kusanagi
            uno dei più bei fim di animazione mai girati
            (bello dal punto di vista estetico IMHO) è Ghost
            In The Shell
            2
            nel dvd originale c'è il commento del regista.
            hanno usato lightwawe beh buon per loro... quello che dico io è che spesso la pigrizia porta ad usare strumenti inadatti o peggiori, solo per non perdere un po' di tempo amigliorarsi e a migliorarae il proprio metodo si lavoro

            per pirati dei caraibi hanno usato zbrushguarda che zbrush non è un modellatore, serve a pittare le superfici degli oggetti

            la differenza la fanno le persone, non il
            programma.vero, ma in un mondo dove la produttività regola la resa economica, usare strumenti inadatti è da fessi

            è come se stessimo discutendo dei pennelli che
            usava leonardo da vinci, chissenefrega ilsorriso
            della gioconda è bello così com'è , potrebbe
            anceh aver usato ciuffi di pelo di palle per
            diseganrlo che ciò che conta è il
            risultatovero, ma di certo non ha usato il pennello per imbiancare
          • farandola scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: lellykelly
            come detto più volte, la differenza la fa quella
            cosa che sta tra la tastiera e la
            sedia.
            su youtube è pieno di gente che con paint fa robe
            assurde, o con coreldraw
            ecc.
            se uno è bravo è bravo e basta.Il fatto è che puoi essere bravo con 2 sole cose:con il tuo corpo, con il tuo fisicooppure con qualche strumento che ti costruisci o che qualcuno ti dà.Qualcosa DEVI avere.Con un costume da bagno o solo con un paio di pantaloni superimbottiti non puoi scalare l'Everest.
          • lellykelly scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            scolati una bottiglia di filu e ferru, e ci farai la tenda con la pelliccia dello yeti...
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os

            E perché non usi un photoshop elements?perchè non sono un Ladro e non ho voglia di spendere $dindi per un programma che userei saltuariamente.
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: anonimo01

            E perché non usi un photoshop elements?

            perchè non sono un Ladro e non ho voglia di
            spendere $dindi per un programma che userei
            saltuariamente.E chi ti ha detto di rubare?Ora che ci hai detto chi non sei e cosa non fai, dicci chi sei e cosa fai.
          • FinalCut scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: anonimo01

            E perché non usi un photoshop elements?

            perchè non sono un Ladro e non ho voglia di
            spendere $dindi per un programma che userei
            saltuariamente.Prova questo:http://www.pixelmator.com/(linux)(apple)
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            :osmack(love)
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: anonimo01
            :o

            smack(love)Lo credo bene. Queste info, come sono presentate - i pinguini - se le sognano. E tutto parte da pure-mac e freemacware.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          - Scritto da: anonimo01
          gimpshop crasha ancora.Lascialo perdere: gimp è senz'altro migliore. Anche io ho provato gimpshop, ma il confronto non regge.
          peraltro per le interfacce grafiche basterebbe
          seguire le linee guida di apple -anche sotto
          altri OS- per non trovarsi programmi-cesso)Non sono d'accordo.
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os


            peraltro per le interfacce grafiche basterebbe

            seguire le linee guida di apple -anche sotto

            altri OS- per non trovarsi programmi-cesso)

            Non sono d'accordo.specificare perchè!(le linee guida stilate da Apple sono a mio vodo di vedere la raccolta più completa e "pulita" degli studi sull'usabilità. il fatto che sia scritto "Apple" non deve confondere, sebbene MacOSX segua -quasi- al 100% quelle linee, esse sono state fatte come "studio sull'usabilità" e non come "standard da seguire". In tal senso io le usavo già prima di possedere un Mac e anche per il web in una versione modificata da un mio vecchio prof, e pure per un programmino per symbian...Apropos, in teoria dovrebbero essere uscite quelle nuove con gli elementi touchscreen: slurp! (apple)(amiga)(linux) )
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: anonimo01
            specificare perchè!
            (le linee guida stilate da Apple sono a mio vodo
            di vedere la raccolta più completa e "pulita"
            degli studi sull'usabilità. il fatto che sia
            scritto "Apple" non deve confondere, sebbene
            MacOSX segua -quasi- al 100% quelle linee, esse
            sono state fatte come "studio sull'usabilità" e
            non come "standard da seguire". In tal senso io
            le usavo già prima di possedere un Mac e anche
            per il web in una versione modificata da un mio
            vecchio prof, e pure per un programmino per
            symbian...
            Apropos, in teoria dovrebbero essere uscite
            quelle nuove con gli elementi touchscreen: slurp!
            (apple)(amiga)(linux) )Calma, calma!E' soltanto che non impazzisco per OSX, tutto qui. D'altronde ho tenuto a lungo il mio desktop Gnome configurato graficamente come Tiger.Solo che mi piace cambiare. Quindi, in breve, non sono d'accordo. E' un delitto?
          • anonimo01 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os

            E' un delitto?no, per carità, e poi il tema non c'entra nulla...per fortuna però le GUI dei vari programmi bene o male seguono parte di quelle linee(presente quando trovi uno di quei programmetti anche utili ma con un'usabilità assurda o combinazioni improbabili di colori o anche i vari elementi -pulsanti, edit, check- posizionati in modo ambiguo/caotico? ecco, quelli NON seguono le linee guida...)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: anonimo01
            per fortuna però le GUI dei vari programmi bene o
            male seguono parte di quelle
            linee
            (presente quando trovi uno di quei programmetti
            anche utili ma con un'usabilità assurda o
            combinazioni improbabili di colori o anche i vari
            elementi -pulsanti, edit, check- posizionati in
            modo ambiguo/caotico? ecco, quelli NON seguono le
            linee guida...)Ho presente. Ma quelli sono esempi di pessima programmazione. Ignorano bellamente ogni regola per l'usabilità del software.
        • FinalCut scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os

          quoto, peraltro inkscape e gimp mi hanno fatto
          sclerare su leopard
          all'inizio...oddio Inkscape! ho provato ad installarlo sull'iMac della sorellina per vedere se era usabile... sembrava un programma fatto apposta con una interfaccia per bambini delle elementari, credo di non aver mai visto nulla di peggiore...
          (peraltro per le interfacce grafiche basterebbe
          seguire le linee guida di apple -anche sotto
          altri OS- per non trovarsi programmi-cesso
          )Quoto o altrimenti copiare meglio Photoshop e Illustrator (che sono figli di Mac OS) mentre Flash e Dreamveawer sono figli di Windows per esempio.(linux)(apple)
    • ivan ortega scrive:
      Re: Vedremo su Mac Os
      - Scritto da: pentolino
      Sono proprio curioso di vedere questi programmi
      KDE nativi su macos; appena c'è K3B lo provo
      subito!Cancellare già il Tiger per mettere Linux, è come autoschiaffeggiarsi.oppureSpendere 1000 euri per installare poi il Linux...Non ci si è proprio con la testa.(della serie - a detta dei Linuxisti) dai contro al mercato globale.
      • pentolino scrive:
        Re: Vedremo su Mac Os
        - Scritto da: ivan ortega
        - Scritto da: pentolino
        Cancellare già il Tiger per mettere Linux, è come
        autoschiaffeggiarsi.ma lo hai letto il commento? secondo te installare un' applicazione KDE su mac os vuol dire cancellare Tiger (ed in ogni caso io ho leopard) e mettere Linux? ma in che mondo vivi?
        Spendere 1000 euri per installare poi il Linux...
        Non ci si è proprio con la testa.again, chi ha detto che raso tutto e metto linux? e per la precisione ne ho spesi quasi 1900 ma adesso ho un computer che è una meraviglia, se si spegne lo schermo devo muovere il mouse per capire se è acceso o meno da tanto è silenzioso!
        (della serie - a detta dei Linuxisti) dai contro
        al mercato
        globale.eh? mi citi una fonte così magari capisco meglio?
        • ivan ortega scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          - Scritto da: pentolino
          - Scritto da: ivan ortega

          - Scritto da: pentolino

          Cancellare già il Tiger per mettere Linux, è
          come

          autoschiaffeggiarsi.

          ma lo hai letto il commento? secondo te
          installare un' applicazione KDE su mac os vuol
          dire cancellare Tiger (ed in ogni caso io ho
          leopard) e mettere Linux? ma in che mondo
          vivi?


          Spendere 1000 euri per installare poi il
          Linux...

          Non ci si è proprio con la testa.

          again, chi ha detto che raso tutto e metto linux?
          e per la precisione ne ho spesi quasi 1900 maEh sì, 80 euri per photoshop elements stanno proprio sui maroni!!! ;-DMa senti... il Linux più o meno lo conosciamo tutti. Basta vedere solo i demo video dei programmi sul sito Apple e si capisce che non c'è confronto.
          adesso ho un computer che è una meraviglia, se si
          spegne lo schermo devo muovere il mouse per
          capire se è acceso o meno da tanto è
          silenzioso!Dopo questo può andare in vacca tutta la giornata, per quanto mi riguarda. Tanto mi basta. ;-D

          (della serie - a detta dei Linuxisti) dai contro

          al mercato

          globale.

          eh? mi citi una fonte così magari capisco meglio?Basta che vai a vedere un qualsiasi manifesto.Visto che a questo mondo le conclusioni bisogna sempre tirarle, e non lasciare tutto in sospeso, altrimenti non si fa nulla, il significato è che è sciocco biasimare la M$ o la Apple per posizioni dominanti o onerosità: qui c'è qualità o mercato; e questo influisce sui costi o sull'offerta.Quindi il pingue seguace è incoerente quando dà contro da una parte e si assoggetta dall'altra.Se poi il suo manifesto dice che ha sempre ragione o "non capisce certe cose" è un altro paio di maniche.
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            no, veramente spiegami cosa c'entra tutto quello che scrivi col fatto che io ho detto che quando esce k3b nativo per Mac Os lo voglio provare; proprio non capisco...
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: pentolino
            no, veramente spiegami cosa c'entra tutto quello
            che scrivi col fatto che io ho detto che quando
            esce k3b nativo per Mac Os lo voglio provare;
            proprio non
            capisco...Hai ragione non c'entra nulla.Di provare 'sta cosa hai tutta la libertà.Di spendere 1900 euro per un computer e poi fare gli schizzinosi per 80.Ma passi da imbecille.Ma perché ti sei preso il Mac?Hai tempo e soldi da buttar via?Ambasciator....
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: pentolino
            no, veramente spiegami cosa c'entra tutto quello
            che scrivi col fatto che io ho detto che quando
            esce k3b nativo per Mac Os lo voglio provare;
            proprio non
            capisco...Scusami pentolino se non ti è arrivata risposta a questa tua domanda. Probabilmente era scomoda ed è stata oscurata.
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            boh, continuo a non capirti... guarda lascio perdere e siamo a posto così, tanto la discussione è vecchia ormai...
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: pentolino
            boh, continuo a non capirti... guarda lascio
            perdere e siamo a posto così, tanto la
            discussione è vecchia
            ormai...Anche la scusa.(Che poveretti.)
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            ????senti perchè non ti iscrivi e proseguiamo con calma il discorso tramite messaggi privati dato che caricare ogni volta sto post è diventato un pianto?
          • lab370 scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            mebratu@virgilio.it
          • pentolino scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            e tu chi cavolo sei? sempre ivan ortega? e poi avevo detto PM su puntoinformatico, non mail... se poi sei un rompiscatole non mi ti schiodo più... per carità!
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: ivan ortega
            Eh sì, 80 euri per photoshop elements stanno
            proprio sui maroni!!! Sputaci sopra...
            Ma senti... il Linux più o meno lo conosciamo
            tutti. Certo, come no.
            Basta vedere solo i demo video dei
            programmi sul sito Apple e si capisce che non c'è
            confronto.Come quando compri l'auto: basta vedere uno che la guida per capire che ci si viaggia comodi.
            Basta che vai a vedere un qualsiasi manifesto.C'è una signorina in costume da bagno: 'mbe?
            Visto che a questo mondo le conclusioni bisogna
            sempre tirarle, e non lasciare tutto in sospesoHai visto? Puoi fissare in faccia la gente quanto ti pare, tanto quelli non capiscono che hai in mente...
            è sciocco biasimare la M$ o la Apple per
            posizioni dominanti o onerositàPerché? Si dovrebbe ringraziarli?
            qui c'è qualità o mercato; e questo influisce
            sui costi o sull'offerta.Anche se la posizione non è dominante. Ed anche se il prodotto è economico. Non è sufficiente.
            Quindi il pingue seguace Cioè quello grasso che ti viene dietro?
            è incoerente quando dà
            contro da una parte e si assoggetta
            dall'altra.A chi si assoggetta?
            Se poi il suo manifesto dice che ha sempre
            ragione o "non capisce certe cose" è un altro
            paio di maniche.Che accidente stai dicendo?
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: ivan ortega

            Eh sì, 80 euri per photoshop elements stanno

            proprio sui maroni!!!

            Sputaci sopra...Eh certo, dopo aver speso 1900 euro, 80 fanno difetto.

            Ma senti... il Linux più o meno lo conosciamo

            tutti.

            Certo, come no.Allora vatti ad informare meglio.

            Basta vedere solo i demo video dei

            programmi sul sito Apple e si capisce che non
            c'è

            confronto.

            Come quando compri l'auto: basta vedere uno che
            la guida per capire che ci si viaggia
            comodi.Meno male che ti sei accorto di quello che guida, che non si è svegliato una mattina...

            Basta che vai a vedere un qualsiasi manifesto.

            C'è una signorina in costume da bagno: 'mbe?Che non sei bravo farti una cultura l'avevo capito.

            Visto che a questo mondo le conclusioni bisogna

            sempre tirarle, e non lasciare tutto in sospeso

            Hai visto? Puoi fissare in faccia la gente quanto
            ti pare, tanto quelli non capiscono che hai in
            mente...Mai stato relatore nei Linux day.

            è sciocco biasimare la M$ o la Apple per

            posizioni dominanti o onerosità

            Perché? Si dovrebbe ringraziarli?Perlomeno fanno produrre qualcosa.

            qui c'è qualità o mercato; e questo influisce

            sui costi o sull'offerta.

            Anche se la posizione non è dominante. Ed anche
            se il prodotto è economico. Non è
            sufficiente.Cos'altro?

            Quindi il pingue seguace

            Cioè quello grasso che ti viene dietro?Pingue nel senso di pinguino, ma anche la tua definizione calza molto.

            è incoerente quando dà

            contro da una parte e si assoggetta

            dall'altra.

            A chi si assoggetta?Alla M$ (per le richieste sempre più esose di risorse) e alla Apple (Pure su Mac - che va già bene così - e ci sono pure chi si installa il KDE sulla melina. Assurdo. Sno delle contraddizioni ambulanti).Invece di dover comprare computer sempre più cari per rincorrere sempre l'ultimo lustrino, perché non si lavora sui programmi già esistenti? per farli più bellini e più performanti?

            Se poi il suo manifesto dice che ha sempre

            ragione o "non capisce certe cose" è un altro

            paio di maniche.

            Che accidente stai dicendo?Ah, io non lo so. Riferisco estratti da conferenze sentite ai Linux day. Chiedilo a qualche LUG.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: ivan ortega
            Eh certo, dopo aver speso 1900 euro, 80 fanno
            difetto.No, in verità ho speso 1800. A rate. E con gli 80 risparmiati ho fatto un regalo alla mia donna.
            Allora vatti ad informare meglio.Su cosa? Linux? Ma se uso solo quello sui miei PC!
            Meno male che ti sei accorto di quello che guida,
            che non si è svegliato una mattina...Eh? Vaneggi?
            Che non sei bravo farti una cultura l'avevo
            capito.Tu t'informi sui manifesti?
            Mai stato relatore nei Linux day.Ci avrei scommesso.
            Perlomeno fanno produrre qualcosa.Pensavo che producessero qualcosa. Eppure non credo che serva dominare il mondo per produrre.
            Cos'altro?Mi pare abbastanza.
            Pingue nel senso di pinguino, ma anche la tua
            definizione calza molto.Il tuo dizionario invece lascia a desiderare.
            Alla M$ (per le richieste sempre più esose di
            risorse) e alla Apple (Pure su Mac - che va già
            bene così - e ci sono pure chi si installa il KDE
            sulla melina. Assurdo. Sno delle contraddizioni
            ambulanti).Non hai capito. Noi liberi continuiamo ad usare il software libero. Tutti gli altri possono godere di gioie simili anche sui loro sistemi schiavi con un tocco di libertà KDE. Ma solo chi vuole: si può scegliere liberamente.
            Invece di dover comprare computer sempre più cari
            per rincorrere sempre l'ultimo lustrino, perché
            non si lavora sui programmi già esistenti? per
            farli più bellini e più performanti?Appunto. Io uso programmi aggiornatissimi e performanti su computer di sei anni fa. Se seguissi le mode dei sistemi proprietari dovrei invece buttar via il mio hardware ogni due-tre anni
            estratti da conferenze sentite ai Linux dayChe probabilmente non hai capito.
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os

            Ma senti... il Linux più o meno lo conosciamo
            tutti. Basta vedere solo i demo video dei
            programmi sul sito Apple e si capisce che non c'è
            confronto.
            Non capisco a cosa ti riferisci: per la velocità ti do ragione: è ottimizzato per girare solo su hardware approvato e certificato, ma il resto ???L'appeal grafico è una reinterpretazione di Enlightenmentwindow manager creato nel 1996; le funzionalità di base sono le stesse di quelle di una distribuzione orientata al desktop e al multimedia (mantenendo gli strumenti di sviluppo).
            Basta che vai a vedere un qualsiasi manifesto.Proprio non capisco: quale manifesto? io personalmente non ne ho mai visti, o meglio mai recanti un simile messaggio.
            Visto che a questo mondo le conclusioni bisogna
            sempre tirarle, e non lasciare tutto in sospeso,
            altrimenti non si fa nulla, il significato è che
            è sciocco biasimare la M$ o la Apple per
            posizioni dominanti o onerosità: qui c'è qualità
            o mercato; e questo influisce sui costi o
            sull'offerta.se fosse per la qualità, allora microsoft non dovrebbe avere problemi a smettere di pagare mazzette ai produttori di notebook e pc per far installare il suo sistema operativo, e impedire l'installazione di altri os pena il decadimento della garanzia.
            Quindi il pingue seguace è incoerente quando dà
            contro da una parte e si assoggetta
            dall'altra.il concetto stesso di free software si oppone a questa tua affermazione. Il fulcro del Free Software è la totale libertà dell'utente, non si accetta la sottomissione ne all'una ne all'altra parte, in quanto se non vi fosse più la libertà di scegliere il software proprietario, il free software avrebbe fallito e cesserebbe di esistere in quanto tale. L'obbiettivo del Free Software non è quello di eliminare il software proprietario ma dare un altra reale possibilità di scelta, possibiltà che oggi non c'è.
            Se poi il suo manifesto dice che ha sempre
            ragione o "non capisce certe cose" è un altro
            paio di
            maniche.Se ho torto non ho paura ad ammetterlo, se non condividi le mie opinioni, ribatti, sei LIBERO di farlo.
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: Simon the Sorcerer

            il concetto stesso di free software si oppone a
            questa tua affermazione. Il fulcro del Free
            Software è la totale libertà dell'utente, non si
            accetta la sottomissione ne all'una ne all'altra
            parte, in quanto se non vi fosse più la libertà
            di scegliere il software proprietario, il free
            software avrebbe fallito e cesserebbe di esistere
            in quanto tale. L'obbiettivo del Free Software
            non è quello di eliminare il software
            proprietario ma dare un altra reale possibilità
            di scelta, possibiltà che oggi non
            c'è.
            Credo che hai fatto un po' di confusione: il fulcro del free software e' che IL SOFTWARE DEVE essere libero (e quindi NON PUO' ESSERE PROPRIETARIO). Quello che hai detto si adatta di piu' all'open source.
          • LaNberto scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: Simon the Sorcerer
            Non capisco a cosa ti riferisci: per la velocità
            ti do ragione: è ottimizzato per girare solo su
            hardware approvato e certificato, ma il resto
            ???
            L'appeal grafico è una reinterpretazione di
            Enlightenment
            window manager creato nel 1996; le funzionalità
            di base sono le stesse di quelle di una
            distribuzione orientata al desktop e al
            multimedia (mantenendo gli strumenti di
            sviluppo). peccato che enlightment si ispiri pesantemente all'interfaccia di Nextstep, che è il precursore di MacOS X. Sembri il tizio che dice che la console di linux copia quella del DOSquanto alle funzionalità dovresti fare un confronto basato sull'uso e non sul sentito dire.
          • lellykelly scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            serve un traduttore
      • jojoman scrive:
        Re: Vedremo su Mac Os
        - Scritto da: ivan ortega
        Cancellare già il Tiger per mettere Linux, è come
        autoschiaffeggiarsi.
        Io ho un vecchio, anzi vecchissimo iBook G3 900Mhz. Beh, sai, ci ho installato Debian GNU/Linux, la stessa distribuzione che uso sul PC desktop, e ne vado ben contento. E non mi sento proprio di essermi preso a schiaffi da solo.Piuttosto, a dirla tutta, mi stavo autoschiaffeggiando rimanendo con Tiger (che è un bel SO, intendiamoci), giacché il mio povero vecchio iBook andava troppo lento ed i programmi freeware per Mac, anche se lentamente, stanno migrando su Leopard (che non supporta i G3, e che, anche qualora li avesse supportati, sarebbe stato inevitabilmente ancora più lento di Tiger per computer così vecchi).Piuttosto che trovarmi con un macinino e con programmi non più sviluppati su Tiger, ho preferito installare esclusivamente Debian GNU/Linux sull'iBook: certo, il notebook ora non va come un dual core, ma quantomeno il sistema esegue i vari tasks con tempi di attesa umani, e poi ho tutto il software che voglio, ben più di quello freeware che avevo su Tiger (e che, come detto, sta lentamente migrando a Leopard).
        • joe satriani scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          che avessi letto un post: "Io ho installato KDE 4 su Mac!" Ma forse io mi aspettavo una cosa troppo normale... Mi avrebbe fatto piacere leggere chi, cosa e come aveva installato... peccato... meglio lunghe disquisizioni filosofiche che alla fine fatte qui credo (IMHO) non portino da nessuna parte.
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: joe satriani
            che avessi letto un post: "Io ho installato KDE 4
            su Mac!" Ma forse io mi aspettavo una cosa troppo
            normale... Mi avrebbe fatto piacere leggere chi,
            cosa e come aveva installato... peccato... meglio
            lunghe disquisizioni filosofiche che alla fine
            fatte qui credo (IMHO) non portino da nessuna
            parte.Se ho capito bene...non sono disquisizione filosofiche, ma una forma mentale a favore di una semplicità all'attività col computer.Comunque, già prefigurare un uso di KDE4 su Mac è assurdo per vari motivi già esposti in questi thread.Inoltre si nota che, alla faccia di tutto quello che NON si è fatto sotto Linux:- miglioramenti di programmi anche a livello di interfaccia- creazione di driver per periferiche audio e video(tanto per cominciare)c'è una corsa alla novità dell'ultima ora. HW o SW che sia.Il sistema operativo si cerca di farlo sempre migliore OK, ma per far girare cosa, poi?Quando si usa un programma musicale, grafico, per ufficio, ecc, chi lo usa, o per sentito dire da altre piattaforme o effettivamente perché sente che è un suo bisogno, suppone che le sue richieste, quando ci sono, vengano esaudite.Invece è lasciato sempre a livelli medio-bassi, come se l'utente Linux non dovesse evolvere. Come se dovesse essere uno smanettone che gira attorno alle stesse cose in perenne beta version non completamente stabili.
          • Joe Satriani scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            Sul fatto che sia assurdo installare KDE4 su Mac è una tua opinione che io condivido davvero poco e fortunatamente anche tutti coloro che (addirittura!) lo hanno compilato nelle sue precedenti versioni. Mac OSX ha un cuore ibrido di cui parte è il BSD. Per vari motivi non può sfruttare tutto il software UNIX/LINUX a disposizione e ve ne sono alcuni davvero molto molto validi a prezzo.... ZERO. (es. K3b, Amarok, Blender, Gimp, Inkscape... ecc..) solo alcuni di questi sono nativi per Mac... perchè dovrei non volerli installare senza compilarli ogni volta o cmq averli con una interfaccia grafica decente? O comunque solo per il gusto di provare qualcos'altro all'interno di OSX o per il semplicissimo gusto di smanettare????Circa le "discussioni filosofiche" ero volutamente ironico ma non era mia intenzione irritare nessuno quindi se qualcuno lo capiva bene altrimenti nisba! Ciò che volevo intendere era che mi aspettavo di trovare cultura ed informazione, non le ho trovate.... non fà nulla le cercherò da qualche altra parte... ci sarà modo di imparare da qualcun altro
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: Joe Satriani
            Sul fatto che sia assurdo installare KDE4 su Mac
            è una tua opinione che io condivido davvero poco
            e fortunatamente anche tutti coloro che
            (addirittura!) lo hanno compilato nelle sue
            precedenti versioni.Che sia una fortuna invece è una tua opinione.Mac OSX ha un cuore ibrido
            di cui parte è il BSD. Per vari motivi non può
            sfruttare tutto il software UNIX/LINUX a
            disposizione e ve ne sono alcuni davvero molto
            molto validi a prezzo.... ZERO.Quello che non capisco e che ancora nessuno ha spiegato è perché fare o installare KDE4 su un Mac.Perché spendere 1000 2000 3000 euro per mettere un SO che favorisce la diffusione di SW a costo zero. Se si è della stessa idea di questa politica non vai a spendere 2000 euro, spendi il meno possibile, ...Se poi qualcuno dice 'perché no' o perché lo si può fare per una faccenda di libertà, allora libertà accettabile è anche pensare che chi lo fa non ha tutte le rotelle a posto.... Certo, posso essere anch'io il soggetto in questione, ma è la massa, la gente che alla fin fine decreta chi lo è veramente.(es. K3b, Amarok,
            Blender, Gimp, Inkscape... ecc..) solo alcuni di
            questi sono nativi per Mac... perchè dovrei non
            volerli installare senza compilarli ogni voltaperché bisogna ammettere che ci sono anche le persone che non sono obbligate a compilare o passare una settimana per trovare un programma che fa al caso suo, ...o
            cmq averli con una interfaccia grafica decente? O
            comunque solo per il gusto di provare
            qualcos'altro all'interno di OSX o per il
            semplicissimo gusto di
            smanettare????Giusto anche questo. Ma non tutti sono smanettoni. E non è dato d'esserlo.
            Circa le "discussioni filosofiche" ero
            volutamente ironicoMa giochiamo o parliamo seriamente?Mi ha appena telefonato una persona che ha dei problemi con presunti virus. Quando vado a casa sua devo risolvere la faccenda in meno di un'ora e non cazzeggiare. Perché il computer le serve per scrivere, manipolare le foto, ... e non per far vedere quant'è bello il suo sistema operativo. Altrimenti la pagnotta non la porto a casa.ma non era mia intenzione
            irritare nessunoNon sono irritato. Semmai i Linuxisti che non hanno mai tutti gli argomenti per controbattere.quindi se qualcuno lo capiva
            bene altrimenti nisba! Ciò che volevo intendere
            era che mi aspettavo di trovare cultura ed
            informazione,Se certa informazione non ti sta bene, non so che farci. Non è un mio problema.non le ho trovate.... non fà nulla
            le cercherò da qualche altra parte... ci sarà
            modo di imparare da qualcun
            altroTutto sta a capirle.
          • Briciola scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: ivan ortega
            Mi ha appena telefonato una persona che ha dei
            problemi con presunti virus. Quando vado a casa
            sua devo risolvere la faccenda in meno di un'ora
            e non cazzeggiare. Perché il computer le serve
            per scrivere, manipolare le foto, ... e non per
            far vedere quant'è bello il suo sistema
            operativo. Altrimenti la pagnotta non la porto a
            casa.Tu GNU/Linux, mio caro, non l'hai mai usato. Programmi in perenne beta version?La verità è tutta nella tua frase... la signora ha il virus. Brava! Con GNU/Linux con il cavolo che lo prendeva. Il problema è che ognuno tende a difendere la sua piccola fetta di "potere" che il monopolio Microsoft dà, ad esempio a chi di lavoro fa assistenza tecnica ed ha bisogno delle briciole che Microsoft fa cadere nel suo piatto, grazie a sistemi scadenti che hanno perenne bisogno di assistenza tecnica.E la verità è che, se GNU/Linux si espandesse, certa gente non saprebbe più che fare: niente BSOD, niente virus da rimuovere, al massimo qualche nonnetta che non sa come installare i programmi e chiama qualche tecnico informatico per farselo fare da lui. Capisco che difendi la pagnotta che devi portare a casa, e che Windows quindi ti conviene, ma per favore, non infangare un OS senza averlo provato (ah, certo, ora dirai che l'hai provato, ne sono sicuro).Ciao ciao. Buon lavoro.
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: Briciola
            - Scritto da: ivan ortega

            Mi ha appena telefonato una persona che ha dei

            problemi con presunti virus. Quando vado a casa

            sua devo risolvere la faccenda in meno di un'ora

            e non cazzeggiare. Perché il computer le serve

            per scrivere, manipolare le foto, ... e non per

            far vedere quant'è bello il suo sistema

            operativo. Altrimenti la pagnotta non la porto a

            casa.

            Tu GNU/Linux, mio caro, non l'hai mai usato.No, mai usato. Uso solo cose che producono prodotti grafici, musicali, editoriali, ecc, di uso odierno.Sai, esistono anche altre attività.
            Programmi in perenne beta
            version?No.
            La verità è tutta nella tua frase... la signora
            ha il virus. Brava! Con GNU/Linux con il cavolo
            che lo prendeva.Questo perché neanche gli hacker sono interessati ad un sistema usato solo per far girare cose sorpassate.Il problema è che ognuno tende a
            difendere la sua piccola fetta di "potere"Non è questione di potere, è solo questione di fare cose che vengono richieste e soddisfatte.che il
            monopolio Microsoft dà, ad esempio a chi di
            lavoro fa assistenza tecnica ed ha bisogno delle
            briciole che Microsoft fa cadere nel suo piatto,
            grazie a sistemi scadenti che hanno perenne
            bisogno di assistenza
            tecnica.Mah, le briciole le ho solo avute da Linux in quanto non era all'altezza di soddisfare determinate attività.Per quanto riguarda l'assistenza, mi sono affidato ad un LUG che idolatrava Linux ma ha fallito dopo un mese di tentativi e di ricerche.Elencami le sale d'incisione, gli studi grafici, di montaggio video che usano programmi su sistema Linux.Nessuna, eppure la stragrande maggioranza usano sistemi Windows e OSX, sistemi scadenti.Tutti imbecilli?Il linux viene usato pressocché in alcune scuole e in alcuni uffici comunali appunto per il suo basso livello di utenza.
            E la verità è che, se GNU/Linux si espandesse,Come, spacciando aria fritta?Il LUG ha snobbato la mia proposta per rafforzare la divulgazione di Linux. Probabilmente non erano all'altezza, ma questo non si doveva dirlo, a quanto pare.
            certa gente non saprebbe più che fare: niente
            BSOD, niente virus da rimuovere, al massimo
            qualche nonnetta che non sa come installare i
            programmi e chiama qualche tecnico informatico
            per farselo fare da lui. Capisco che difendi la
            pagnotta che devi portare a casa,Perche a te danno tutto gratis? e che Windows
            quindi ti conviene, ma per favore, non infangare
            un OS senza averlo provato (ah, certo, ora dirai
            che l'hai provato, ne sono
            sicuro).Quando vuoi un faccia a faccia, io sono qui.Mi sembra invece che su alcuni miei interventi qui molti si siano defilati: coda di paglia, eh?!!!Quando vuoi un faccia a faccia, io sono qui.Il SO ne ho provato più d'uno ma per fare cose di un certo livello siamo ancora lontani.
            Ciao ciao. Buon lavoro.
        • ivan ortega scrive:
          Re: Vedremo su Mac Os
          - Scritto da: jojoman
          - Scritto da: ivan ortega

          Cancellare già il Tiger per mettere Linux, è
          come

          autoschiaffeggiarsi.



          Io ho un vecchio, anzi vecchissimo iBook G3
          900Mhz. Beh, sai, ci ho installato Debian
          GNU/Linux, la stessa distribuzione che uso sul PC
          desktop, e ne vado ben contento. E non mi sento
          proprio di essermi preso a schiaffi da
          solo.**Un G3???? - magari arancio come quello di Eliie Woods??? (La rivincita delle bionde) GRANDE !!!!**Avevi Puma o Cheetah? (che tra l'altro a mio avviso hanno ancora una bellissima grafica).Senza contare, a quanto dice wiki, che:Nel 2002, Apple presenta Jaguar, la versione 10.2 di Mac OS X che apporta notevoli miglioramenti alla velocità, introduce un nuovo motore grafico e apporta più di 150 migliorie al sistema operativo. La versione 10.2 è la prima a supportare solo macchine dotate delle New World ROM (Questo è vero in parte in quanto il 10.2 si installa con successo anche sui PowerBook G3 con ROM ibride e non ancora interamente New World)quindi funzionante sulla tua macchina, e con programmi creati fino all'anno scorso (fonte pure-mac).Quindi sugli schiaffi non mi riferivo al tuo caso, che, ad un certo punto, puoi fare quello che vuoi. Solo che, anche se è 'vecchio' mi sarei tenuto il suo SO per il quale, come ho già detto, è ancora supportato da moltissimi programmi di tutti i tipi e molto meglio di quelli Linux (= sito pure-mac).Il G3... a suo tempo dev'essere costato una bella cifretta!!!
          Piuttosto, a dirla tutta, mi stavo
          autoschiaffeggiando rimanendo con Tiger (che è un
          bel SO, intendiamoci), giacché il mio povero
          vecchio iBook andava troppo lento ed i programmi
          freeware per Mac, anche se lentamente, stanno
          migrando su Leopard (che non supporta i G3, e
          che, anche qualora li avesse supportati, sarebbe
          stato inevitabilmente ancora più lento di Tiger
          per computer così
          vecchi).eeh, Tiger effettivamente lì sta molto stretto. Lascia Jaguar o Puma, no?
          Piuttosto che trovarmi con un macinino e con
          programmi non più sviluppati su Tiger,E cosa fai?: butti via il G3?Se hai qualcosa su cui far girare alla grande Tiger è assurdo tirarlo via per il Linux.ho
          preferito installare esclusivamente Debian
          GNU/Linux sull'iBook: certo, il notebook ora non
          va come un dual core, ma quantomeno il sistema
          esegue i vari tasks con tempi di attesa umani, e
          poi ho tutto il software che voglio, ben più di
          quello freeware che avevo su Tiger (e che, come
          detto, sta lentamente migrando a
          Leopard).Allora se ho ben capito, sul G3 hai addirittura il Tiger?!!Ma scusa... su pure-mac, e solo lì (= non devi dannarti ad andare a cercare altrove), c'è tutto. L'installazione è facilissima... perché Linux?
          • jojoman scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: ivan ortega
            **Un G3???? - magari arancio come quello di Eliie
            Woods??? (La rivincita delle bionde) GRANDE
            !!!!**
            Avevi Puma o Cheetah? (che tra l'altro a mio
            avviso hanno ancora una bellissima
            grafica).No, veramente l'iBook che ho è bianco.
            Senza contare, a quanto dice wiki, che:

            Nel 2002, Apple presenta Jaguar, la versione 10.2
            di Mac OS X che apporta notevoli miglioramenti
            alla velocità, introduce un nuovo motore grafico
            e apporta più di 150 migliorie al sistema
            operativo. La versione 10.2 è la prima a
            supportare solo macchine dotate delle New World
            ROM (Questo è vero in parte in quanto il 10.2 si
            installa con successo anche sui PowerBook G3 con
            ROM ibride e non ancora interamente New
            World)

            quindi funzionante sulla tua macchina, e con
            programmi creati fino all'anno scorso (fonte
            pure-mac).Sì, il G3 aveva i CD di Jaguar. Ma come OS, ovviamente, non ha le stesse funzionalità di Panther (v. Exposè), ed è un OS X talmente primordiale da... beh, non essere l'OS X al quale sono abituato su ben altri sistemi.
            Solo che, anche se è 'vecchio' mi sarei
            tenuto il suo SO per il quale, come ho già detto,
            è ancora supportato da moltissimi programmi di
            tutti i tipi e molto meglio di quelli Linux (=
            sito
            pure-mac).Con Debian ho più di 2000 programmi nel repository, e Jaguar, invece, è mal supportato. Nessun programma decente (Adium, Transmission, ecc.) supporta più Jaguar, né tantomeno Panther. O hai, come minimo, Tiger (10.4) o ti attacchi.
            Il G3... a suo tempo dev'essere costato una bella
            cifretta!!!Non tanto. Un amico di mio padre lo aveva comprato per regalarlo, in un lontano periodo natalizio, a sua moglie. Sennonché, proprio qualche giorno prima di Natale, il tizio scopre che la moglie gli mette le corna! Così, si reca dall'avvocato per avviare le pratiche della separazione ed offre a mio padre di comprarsi il portatile ancora bello imballato e sigillato nella confezione originale a prezzo conveniente (sui 700 euro).
            eeh, Tiger effettivamente lì sta molto stretto.
            Lascia Jaguar o Puma,
            no?Puma? Forse ti riferisci a Panther (10.3)?
            E cosa fai?: butti via il G3?
            Se hai qualcosa su cui far girare alla grande
            Tiger è assurdo tirarlo via per il
            Linux.Eh, sul mio iBook G3 Tiger non gira alla grande. Quindi NON è assurdo tirarlo via per Linux, che gira invece alla grande e su cui ho migliaia di programmi, in continuo aggiornamento (l'architettura PPC, da Debian, non è stata abbandonata, anzi, quindi hai sempre tutto il software più recente).
            Allora se ho ben capito, sul G3 hai addirittura
            il
            Tiger?!!No, usavo costantemente Panther. Poi, tutte le nuove versioni dei programmi che avevo hanno iniziato a richiedere Tiger (10.4), ed ho quindi aggiornato a Tiger: come capirai, era una scelta obbligata se volevo utilizzare le nuove versioni dei programmi che Tuttavia, l'iBook sotto Tiger era veramente troppo troppo lento (beh, è un G3 con soli 900Mhz, dopotutto), ed ho perciò formattato per mettere esclusivamente Debian (niente dual boot, quindi).
            Ma scusa... su pure-mac, e solo lì (= non devi
            dannarti ad andare a cercare altrove), c'è tutto.
            L'installazione è facilissima... perché
            Linux?Perché lo uso già sul PC, in dual boot con Windows, da diversi anni, e lo preferisco a Windows, quando mi siedo al mio desktop e devo decidere con che sistema avviare. Ovviamente, per giocare utilizzo Windows (XP), a meno che non debba usare qualche gioco OpenSource come Battle for Wesnoth, con il quale gioco più gradevolmente direttamente da GNU/Linux.Quanto al notebook, OS X è un gran bel sistema, ed è un BSD-like, quindi non mi ci trovavo affatto male. Ma le prestazioni del notebook, dovute all'aggiornamento obbligato a Tiger, erano diventate troppo scarse, e con Debian, invece, il mio iBook ha trovato nuova vita.Comunque, non è che uno che mette GNU/Linux su un iBook, al posto di OS X, è un animale strano, eh! Dico questo perché mi sembravi così "sconvolto" nelle tue domande, da non riuscire a realizzare quasi come si possa fare. GNU/Linux è un ottimo OS, dovresti provare almeno una Live-CD :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2008 14.07-----------------------------------------------------------
          • ivan ortega scrive:
            Re: Vedremo su Mac Os
            - Scritto da: jojoman
            No, usavo costantemente Panther. Poi, tutte le
            nuove versioni dei programmi che avevo hanno
            iniziato a richiedere Tiger (10.4), ed ho quindi
            aggiornato a Tiger: come capirai, era una scelta
            obbligata se volevo utilizzare le nuove versioni
            dei programmi cheInsomma, quacosa di nuovo a tutti i costi!!
            Comunque, non è che uno che mette GNU/Linux su un
            iBook, al posto di OS X, è un animale strano, eh!Devi lasciarmi questa libertà, però.
            Dico questo perché mi sembravi così "sconvolto"Semmai stupito, ma non sconvolto.
            nelle tue domande, da non riuscire a realizzare
            quasi come si possa fare.Lo so che si può fare. Ma da qui a fare scuola...dà da pensare.GNU/Linux è un ottimo
            OS, dovresti provare almeno una Live-CDuuh, e credi che non abbia provato?su 2 computer di varie capacità e su un portatile.Niente.Grafica KO. Audio KO.Mi sono offerto pure di produrre gratuitamente una rivistina pro-linux ma ho trovato solo indifferenza, disinteresse e snobismo.Questi sono i Linuxisti.Devi farti il mazzo e lasciar andare in the air quello che hai prodotto... forse qualcuno...Ma siamo fuori?Per la strada il cibo non vaga.Un tetto non ti capita così...Pure i Linuxisti devono chiedere il permesso di...a meno che di essere un miliardario.
  • Ottavio scrive:
    100mila prog x fare le stesse cose
    Questo è quello che si dice SPRECO DI RISORSE:100mila programmi per fare le stesse cose. Non c'è coordinazione tra le varie parti, ognuno si sviluppa il suo programma e poi viene tutto unito in un accrocchio informe.1000 player mp3, 1000 browser, 1000 editor di testo...Non sarebbe meglio partire dal migliore del momento e lavorare tutti su quello per avere qualcosa di decente che si avvicina alle applicazioni per Windows? :(
    • Nifft scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      Ognuno dei programmi citati in questo articolo è nettamente superiore alla controparte fornita con windows (quando esiste...)
      • akitotenk scrive:
        Re: 100mila prog x fare le stesse cose
        magari fosse cosi, purtroppo spesso gli applicativi linux sono delle copie di quelli per win perchè le case maggiori non rilasciamo la versione per linux vedi 3dstudio max e altri programmi e non dirmi che Blender è a quel livello!!, poi riguardo alle 1000 versioni benvenga alla fine su win tutti usano winamp o WMP(eccezzioni) su linux puoi scegliere quello che ti piace, il vero problema di linux che mantiene utenti come a windows sono i giochi che non funzionano!!! è un nervoso anche giochi free come WARROCK non c'è verso di farli andare cosa costerebbe alle case fare un installer non lo so proprio!!!DIRECTX DI MERDA VI ODIO!!!!OPENGL RULEX!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 09.34-----------------------------------------------------------
        • dipocodipiù scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose
          Modificato dall' autore il 11 gennaio 2008 09.34
          --------------------------------------------------
          • akitotenk scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            soft per desktop ce ne sono a bizzeffe, in molte aziende però hanno i cosi detti soft gestionali che il 90% gira sotto win e oltre a pagare la licenza di win pagano anche la manutenzioni a fantomatiche società che se sgarri da remoto bloccano tutto cosa che più che assistenza sembra terrorismo(successo in ditta di mia madre). Poi il vero problema sono i giochi per Linux non puoi dirmi che va tutto!, con l'installer ce ne sono veramente pochi e cedega non che faccia andare proprio tutto!
          • dipocodipiù scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: akitotenk
            soft per desktop ce ne sono a bizzeffe, appunto.
            in molte aziende parliamo di un altra storia
            però hanno i cosi detti soft gestionali
            che il 90% gira sotto win e oltre a pagare la
            licenza di win pagano anche la manutenzioni a
            fantomatiche società che se sgarri da remoto
            bloccano tutto cosa che più che assistenza sembra
            terrorismo(successo in ditta di mia madre). discorso moooolto lungo che prescinde dal SO
            Poi il vero problema sono i giochi per Linux non puoi
            dirmi che va tutto!, con l'installer ce ne sono
            veramente pochi e cedega non che faccia andare
            proprio
            tutto!no no, i giochi non vanno, verissimo, lì il discorso è diverso:hanno ancora senso i videogames su PC?8800gtx Ultra -
            1000usdXbox360 -
            400usd??? (non sono sicuro del prezzo in dollari)Wii -
            250 usdil Wii lo usano mia sorella e mia madre, i giochi in flash vanno anche su linux...i giochi vecchi (dx 8) vanno con cedega (questi si che vanno)
          • akitotenk scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            personalmente a parte wii che non ho provato l'impostazione di gioco delle console mi fa cagare sono un amante dei giochi 1 persona tipo quake unreal, e non riesco proprio a giocare con il pad la trovo una cosa indecente, poi per pc esistono numerosi giochi gratis cosa che su console è impensabile!quindi io rimarro fedele al pc però vorrei avere i giochi anche su linux magari non tutti ma almeno quelli free!!!
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: akitotenk
            personalmente a parte wii che non ho provato
            l'impostazione di gioco delle console mi fa
            cagare sono un amante dei giochi 1 persona tipo
            quake unreal, e non riesco proprio a giocare con
            il pad la trovo una cosa indecente, poi per pc
            esistono numerosi giochi gratis cosa che su
            console è
            impensabile!
            quindi io rimarro fedele al pc però vorrei avere
            i giochi anche su linux magari non tutti ma
            almeno quelli
            free!!!I giochi della serie Unreal Tournament (non so se anche quelli della serie Unreal) sono installabili in maniera nativa sotto linux (il 2k4 ha pure la versione a 64bit solo per linux) l'installer e' sugli stessi dischi che usi sotto Win32 (tranne che per UT GOTY che l'installer e' disponibile su internet e UT3 che per rispettare i tempi d'uscita, sara' reso disponibile su internet non appena sara' pronto).
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: akitotenk
            soft per desktop ce ne sono a bizzeffeAllora lo sai!
            in molte aziende però hanno i cosi detti soft gestionali
            che il 90% gira sotto win Di due tipi. Generici, di cui si trovano omologhi free anche italiani(che tra l'altro si possono modificare in base alle esigenze).Personalizzati, generalmente da piccole software house che possono svilupparne una versione su diversa piattaforma (l'ho fatto per 5 anni).Senza contare che molti gestionali più grandi lavorano su un server web ed i client si connettono attraverso un browser: in tal caso il problema non sussiste.
            e oltre a pagare la
            licenza di win pagano anche la manutenzioni a
            fantomatiche società che se sgarri da remoto
            bloccano tutto cosa che più che assistenza sembra
            terrorismoNo. E' software chiuso.
            il vero problema sono i giochi per Linux non puoi
            dirmi che va tutto!Chi lo dice? Ma coi soldi che risparmi in licenze puoi comprarti una consolle.
          • ivan ortega scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: dipocodipiù
            - Scritto da: akitotenk

            magari fosse cosi, purtroppo spesso gli

            applicativi linux sono delle copie di quelli per

            win perchè le case maggiori non rilasciamo la

            versione per linux vedi 3dstudio max e altri

            programmi e non dirmi che Blender è a quel

            livello!!,

            e tu usa maya no?
            a parte gli scherzi stai parlando di software che
            interessa allo 0.2 per mille degli utilizzatori.Hai ragione, infatti Linux punta sempre a livelli medio-bassi, dove la popolazione niubba è più numerosa.
          • saimon e garfanchel scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose

            il software "desktop" c'è tutto eccome senza
            eccezzioni di sorta, prego chiunque di indicarmi
            un software per uso DESKTOP che non ci sia per
            linux,Escludendo i giUochi direi per esempio:Il software dei gestione del navigatore TomTom(menomale mode on) silverlight (menomale mode off)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel
            Il software dei gestione del navigatore TomTomTi serve un PC per girare in auto?
            (menomale mode on) silverlight (menomale mode off)C'è una versione ufficiale di silverlight per sistemi GNU/Linux sviluppata da Novell: si chiama moonlight.
          • saimon e garfanchel scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: saimon e garfanchel

            Il software dei gestione del navigatore TomTom

            Ti serve un PC per girare in auto?Per girare in auto no, ma per la gestione del navigatore si.Evidentemente non hai un TomTom
          • Paolino scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org

            - Scritto da: saimon e garfanchel


            Il software dei gestione del navigatore TomTom



            Ti serve un PC per girare in auto?

            Per girare in auto no, ma per la gestione del
            navigatore
            si.Tomtom e' basato su linux, ma non lo supporta...:-D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel
            Evidentemente non hai un TomTomNo, le città imparo a conoscerle... perdendomici.
          • saimon e garfanchel scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: saimon e garfanchel

            Evidentemente non hai un TomTom

            No, le città imparo a conoscerle... perdendomici.Liberissimo di farlo.Qui si chiedeva un software "desktop" non disponibile per linux e tomtom home e' uno di quelli
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel
            Qui si chiedeva un software "desktop" non
            disponibile per linux e tomtom home e' uno di
            quelliEh, già. E' una mancanza che farebbe disperare le folle.
          • AtariLover scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            Io ho il tomtom, ma non ricordo come ho fatto ad aggiornare le mappe su Linux... Mi sembra però che basti collegare la scheda di memoria e copiarci sopra le nuove mappe.Al riavvio dovrebbe rilevarle e notificartelo ;)
          • saimon e garfanchel scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: AtariLover
            Io ho il tomtom, ma non ricordo come ho fatto ad
            aggiornare le mappe su Linux... Mi sembra però
            che basti collegare la scheda di memoria e
            copiarci sopra le nuove
            mappe.
            Al riavvio dovrebbe rilevarle e notificartelo ;)Perfetto allora dico alla sorella di 14 anni e alla mamma di 55 del tipo di cui sopradi fare cosi'.Poi se non ci riescono le mando da te ok ?
          • ... scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel
            - Scritto da: AtariLover

            Io ho il tomtom, ma non ricordo come ho fatto ad

            aggiornare le mappe su Linux... Mi sembra però

            che basti collegare la scheda di memoria e

            copiarci sopra le nuove

            mappe.

            Al riavvio dovrebbe rilevarle e notificartelo ;)

            Perfetto allora dico alla sorella di 14 anni e
            alla mamma di 55 del tipo di cui
            sopra
            di fare cosi'.

            Poi se non ci riescono le mando da te ok ?La cugina di 25 anni invece mandala da me... :)
          • AtariLover scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            No no a quella ci penso già io ;)
          • AtariLover scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            Scusa eh ma tu hai chiesto alternative al software del TomTom per Linux e ho risposto...La stessa cosa la puoi fare anche in Win, mica è una peculiarità di Win, certo se non sai nemmeno come infilare la scheda di memoria nel lettore allora vai direttamente a fartela cambiare dalla TomTom :SChe ragionamento pirla che fai... La mamma che non lo sa fare credo non sappia nemmeno come sfilare la scheda di memoria dal TomTom...Mah...
          • golden virginia scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: saimon e garfanchel

            il software "desktop" c'è tutto eccome senza

            eccezzioni di sorta, prego chiunque di indicarmi

            un software per uso DESKTOP che non ci sia per

            linux,

            Escludendo i giUochi direi per esempio:

            Il software dei gestione del navigatore TomTom

            (menomale mode on) silverlight (menomale mode off)ma il gestionale del tom tom tom tom home) non si limita a mettere dei file sulla scheda SD?hai provato con wine?non possied un tom tom ergo non lo sapevo.ciao
          • FinalCut scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: dipocodipiù
            e tu usa maya no?
            a parte gli scherzi stai parlando di software che
            interessa allo 0.2 per mille degli utilizzatori.
            cmq sarebbe bello se facessero 3dsmax per linux,
            maya a 64 bit sotto linux è un altra vita che
            sotto windows, impareggiabile la differenza
            prestazionale ed i lgrado di usabilità del pc
            durante i rendering più
            pesanti.quoto e sottoscrivo, ma anche su Mac OS X e specialmente in un 8core Maya è un "demone"... 8) scusate il gioco di parole :D(linux)(apple)
        • innominato scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose
          - Scritto da: akitotenk
          alla fine su win tutti usano winamp o
          WMP(eccezzioni) su linux puoi scegliere quello
          che ti piaceOddio, su windows esiste un certo foobar2000, e dopo aver imparato ad usarlo e customizzarlo non ti serve più altro.Winamp è una zozzeria indecente (aveva senso quando c'erano le versioni 2.9*, ora è un programma inutile e pesante).
          • akitotenk scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            io uso GBPVR abbinato a un telecomando e mi gusto musica e film dal letto, questo programma non lo conoscevo lo proverò!
      • Kes scrive:
        Re: 100mila prog x fare le stesse cose
        Ma daaai .... che sborrone.....
        • Nifft scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose
          Beh, in effetti è così...Per esempio...Dolphin/konqueror - explorerAmarok - Windows Media PlayerKate - Notepad :))))ecc...
      • staza scrive:
        Re: 100mila prog x fare le stesse cose
        - Scritto da: Nifft
        Ognuno dei programmi citati in questo articolo è
        nettamente superiore alla controparte fornita con
        windows (quando
        esiste...)può esser vero quel che dici, ma non rispondi seguendo un filo logico rispetto all'autore del 3d, con cui concordo pienamente, già da anni lo penso e lo dico....1000 programmi che poi alla fine fan quasi le stesse cose...fatene 2/3 per tipo (così ci sta scelta), organizzate le risorse, ed anche se qualcuno risponde "ma se si organizza allora si perde "la bellezza di poter far quello che si vuole perchè è questo il bello dell'open source" io gli risondo che è si bello, ma a conti fatti, poco redditizio x l'intera comunità open (nonchè per l'utente finale che magari non vuole smanettare più di tanto ma avere un prodotto stabile e affidabile... senza doversi perdere nei meandri della rete cercando le varie differenze tra i 1000 lettori mp3 :)il tutto, naturalmente, IMHO
        • Raymnond Raymond scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose
          Suggerisco lettura di la cattedrale e il bazar, http://www.catb.org/~esr/writings/cathedral-bazaar/cathedral-bazaar/ (se non matichi l'inglese qui c'è in italiano http://www.apogeonline.com/openpress/cathedral).
          • staza scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            grazie per i link, non appena riesco a trovare un po di tempo leggerò quanto suggerito
          • Anonimo scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            Tipico, quando non si sa cosa rispondere si rimanda al testo "sacro" di turno nella speranza che ognuno trovi (o meglio s'inventi) un'interpretazione di comodo...Intanto i fatti restano... ma del resto agli idealisti i fatti non interessano...
        • bi biiii scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose

          può esser vero quel che dici, ma non rispondi
          seguendo un filo logico rispetto all'autore del
          3d, con cui concordo pienamente, già da anni lo
          penso e lo
          dico....Il filo l'ogico presupporrebbe che dato un tipod'applicazione come "editor di testo" si possadire qual'e' il migliore. Non c'e' rispostagiusta perche' dipende dall'utilizzo.
          1000 programmi che poi alla fine fan quasi le
          stesse
          cose...Non esagerare, mi sembra che KDE ormai abbia stabilitogli accessori d'elezione del suo desktop.Se, installata una ditro, aprissi un terminale e digitassivi senza che si aprisse nulla cazzierei la distro sedutastante, e le ragioni ci sono.In generale comunque e' sempre bene avere diverse scelte.
          fatene 2/3 per tipo (così ci sta scelta),
          organizzate le risorse, ed anche se qualcuno
          risponde "ma se si organizza allora si perde "la
          bellezza di poter far quello che si vuole perchè
          è questo il bello dell'open source" io gli
          risondo che è si bello, ma a conti fatti, poco
          redditizio x l'intera comunità open (nonchè per
          l'utente finale che magari non vuole smanettare
          più di tanto ma avere un prodotto stabile e
          affidabile...No! perche' se sei uno smanettone usi nedit o scite per lamamma meglio qualcosa di semplice come kate o anchemeno (alla notepad)Per i server senza interfaccia grafica un vi oun jed (se ricordo bene) o simili per amministrazionedi sistema.E attenzione, senza interfaccia grafica c'e' anchechi sviluppa software (magari con emacs o vi o vim)Questo solo parlando di editor di testo.e per ciascuna categoria e' meglio che ce ne sia piu'di uno.
          senza doversi perdere nei meandri
          della rete cercando le varie differenze tra i
          1000 lettori mp3
          :)
          il tutto, naturalmente, IMHOSono d'accordo solo a livello di scelte predefiniteper un DE come KDE, cioe', nel menu' d'avvio mitrovo un editor semplice e se mai uno un po' piu'bello e basta. Ma nella distro, almeno nei repositoryufficiali, voglio anche gli altri.
          • staza scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: bi biiii

            può esser vero quel che dici, ma non rispondi

            seguendo un filo logico rispetto all'autore del

            3d, con cui concordo pienamente, già da anni lo

            penso e lo

            dico....

            Il filo l'ogico presupporrebbe che dato un tipo
            d'applicazione come "editor di testo" si possa
            dire qual'e' il migliore. Non c'e' risposta
            giusta perche' dipende dall'utilizzo.
            il discorso del filo logico era in risposta a Nift, il quale rispondeva con un "semplice" "ogni programma citato nell'articolo è superiore a quelli di win..", una risposta, sencondo me fuori logica tenendo conto che l'autore del 3d parlava in particolare di gestione delle risorse e non della qualità dei software (solo l'ultima parte, forse per creare flame :D)... cmq concordo con te, non si può dire cosa sia migliore o peggiore, dipende tutto dall'uso che se ne fa...
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: 100mila prog x fare le stesse cose
          - Scritto da: staza
          1000 programmi che poi alla fine fan quasi le
          stesse cose...Se discussione dev'essere, che sia seria. Quanti sono i lettori multimediali per Windows? Non certo 2 o 3.La differenza è che i software liberi sono TUTTI disponibili in modo estremamente facile, mentre per Win ci si deve districare tra shareware, freeware, demo limitate, test version utilizzabili 10 volte, altre che funzionano per un mese e così via.
          fatene 2/3 per tipo (così ci sta scelta),
          organizzate le risorseLe persone che producono software libero non sono aziende commerciali con risorse umane limitate e tempi strettissimi di consegna. Il discorso semplicemente non ha senso. Se oggi scrivo una funzione per un programma, non devo chiedere prima di entrare nella comunità: la faccio e basta, distribuendola sono già parte della comunità. In realtà ne faccio parte anche solo usando quel programma. Non per questo sono impegnato a continuare lo sviluppo anche domani.
          risondo che è si bello, ma a conti fatti, poco
          redditizio x l'intera comunità open Non sai di cosa parli: la redditività in una comunità libera è data dalla libertà che si ha al suo interno. Non c'è nulla che valga di più. Un'organizzazione verticistica come quella che prefiguri probabilmente funzionerebbe, ma sarebbe una cosa diversa.
          l'utente finale che magari non vuole smanettare
          più di tanto ma avere un prodotto stabile e
          affidabile... I prodotti stabili e affidabili ci sono. E c'è anche dell'altro. Da quando una vasta scelta è un limite per chi deve scegliere?
          senza doversi perdere nei meandri
          della rete cercando le varie differenze tra i
          1000 lettori mp3Basta provarne qualcuno. Tu come scegli un software per Windows? Leggi prima tutta la documentazione?
          • SirParsifal scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose

            Basta provarne qualcuno. Tu come scegli un
            software per Windows? Leggi prima tutta la
            documentazione?No lo trova installato e lascia che siano altri a scegliere per lui...
          • staza scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            caro sir parsifall, la prendo come una battuta la tua riguardo il fatto che siano altri a scegliere per me... ma ti potrei anche rispondere che troppa libertà (presupponendo dalla tua risposta che tu scegli per te) non sempre fa bene... ne a se stessi ne a chi sta intorno....detto questo...non dico assolutamente che avere scelta sia cosa sbagliata, sto solo dicendo che averne troppa, è controproducente, per se stessi (chi sceglie), sia per chi sviluppa...si avrà il risultato di avere una miriade di programmi e programmini che fanno si di tutto, però magari non sviluppati fino in fondo (e pure qui non sto assolutamente dicendo che non vi siano programmi anche per linux ben sviluppati, stabili e funzionali)ma come avevo avanzato mesi fa un ipotesi, restringeno il campo ai driver, diciamo "tallone di achille" per linux, se io fossi un produttore di hardware, difficilmente rilascerei driver alla comunità open.... troppe distro, troppi software, troppo di tutto... troppe promesse, ma che poi tradotto nella sostanza si riduce il tutto ad avere distro che promettono mari e monti, ma che poi, molto spesso, non mantengono quello che promettono.... (ma qui si stanno già facendo molti passi avanti... )sinceramente, a me, piacerebbe avere una certa scelta (qualche progr al max) ma esser certo che questi programmi siano portati avanti e sviluppati con maggior costanza e con un numero di sviluppatori maggiore rispetto a quanto avviene ora... in conclusione dico che sono un utente linux pure io (magari non sebra :) ), mi piace smanettare con varie distro (adoro arch linux, ma ho cominiciato con slack..) ora, lato desktop, smanetto con (x)ubuntu, distro che mi da meno pensieri rispetto la prima (insomma, non devo spremere le meningi più di tanto), ma di sicuro non mantiene del tutto le promesse come si legge sul sito... "difetto" di questa distro come di tante altre... non disdegno nemmeno windows, perchè comunque è pratico e pure quello, non devi spremerti più di tanto... almeno non sempre :)di certo, con queste mie ultime affermazioni non è mia intenzione scatenare una guerra tra linux, win e vattelapesca.... cose tra l'altro che non portano da nessuna parte (almeno, per come sono poste la maggior parte delle volte)... quando certa gente entra in questi discorsi comincia a chiudersi a riccio nel proprio sistema operativo, denigrando tutti gli altri... mah
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: 100mila prog x fare le stesse cose
            - Scritto da: staza
            troppa libertà (presupponendo dalla tua risposta
            che tu scegli per te) non sempre fa bene... Confondi libertà con anarchia. E' l'idea di chi ha difficoltà a compiere scelte. In che modo una scelta più vasta non farebbe bene?
            non dico assolutamente che avere scelta sia cosa
            sbagliata, sto solo dicendo che averne troppa, è
            controproducente, per se stessi (chi sceglie),
            sia per chi sviluppa...Ed in che modo? Da utente e da sviluppatore mi sembra sia vero il contrario. Gli unici problemi dipendono dall'incapacità di compiere una scelta. Ma è un discorso differente.
            si avrà il risultato di avere una miriade di
            programmi e programmini che fanno si di tutto,
            però magari non sviluppati fino in fondo E perché mai non dovrebbero essere sviluppati 'fino in fondo'?E che cosa vuol dire 'fino in fondo'?
            (e pure
            qui non sto assolutamente dicendo che non vi
            siano programmi anche per linux ben sviluppati,
            stabili e funzionali)Sarebbe del tutto falso.
            restringeno il campo ai driver, diciamo "tallone
            di achille" per linux, Anche per Vista, allo stato attuale.
            se io fossi un produttore
            di hardware, difficilmente rilascerei driver alla
            comunità open.... Ma non sei un produttore hardware. Molti produttori di hardware lo stanno facendo, con in testa AMD/ATI. Altri rilasciano regolarmente driver per Linux, anche senza licenza libere, come Intel, Creative, nVidia, ecc.
            troppe distro, troppi software, troppo di tutto... Che c'entra il numero delle distribuzioni e dei software? I driver vanno bene per tutte.
            troppe promesse, ma che poi
            tradotto nella sostanza si riduce il tutto ad
            avere distro che promettono mari e monti, ma che
            poi, molto spesso, non mantengono quello che
            promettono.... E' la stessa storia: il timore per la scelta troppo vasta. Che problema vuoi che dia avere maggiori possibilità? Ma è chiaro che non conosci il mondo del software libero.
            sinceramente, a me, piacerebbe avere una certa
            scelta (qualche progr al max) ma esser certo che
            questi programmi siano portati avanti e
            sviluppati con maggior costanza e con un numero
            di sviluppatori maggiore rispetto a quanto
            avviene ora...No, decisamente non hai idea di cosa stai parlando. La tua frase, applicata al free software, semplicemente non ha senso. I singoli progetti liberi raccolgono generalmente un numero di programmatori molto superiore a quello degli sviluppatori di un software proprietario. Progetti medio-piccoli superano il centinaio di sviluppatori, quando in software house progetti analoghi coinvolgono 10-20 persone che svolgono anche tutta la fase di test e debug. Il rilascio frequente delle versioni in sviluppo, invece, permette ai software liberi di essere testati da migliaia di utenti della comunità. Dovresti informarti meglio su cosa sia il software libero. Ti basta leggere la documentazione di qualche progetto per rendertene conto.I software di alto livello ci sono, e numerosi. Ci sono anche progetti appena partiti e non maturi, come altri che si sono fermati. Tutto è documentato. Ognuno può scegliere quello che vuole, stabile, obsoleto, sperimentale. Dov'è il problema?
            non mantiene del tutto le promesse come si legge
            sul sito... Cioè?Hai letto il "Bug n°1" di Ubuntu? Ci vuole tempo...
            quando certa gente entra in questi discorsi comincia a
            chiudersi a riccio nel proprio sistema operativo,
            denigrando tutti gli altri...Non è questione di denigrare. Mi pare evidente che, pur usando GNU/Linux, non hai compreso la portata ed il senso del software libero. I testi raccolti nel volume "software libero, pensiero libero" possono chiarirti le idee. La scelta in direzione della libertà rende insopportabile il software a 'libertà sottratta', ed incomprensibile la sua difesa ad oltranza.
      • io me scrive:
        Re: 100mila prog x fare le stesse cose
        ma cosa c'entra?lui sottolineava il fatto che ci sono 1000 sw per fare la stessa cosa.che ne scelgano uno, due al massimo e stop.se ne vuoi altri te li installi come si fa su windows.o forse non è cosi semplice?
    • dsf scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      - Scritto da: Ottavio
      Questo è quello che si dice SPRECO DI RISORSE:
      100mila programmi per fare le stesse cose. Non
      c'è coordinazione tra le varie parti, ognuno si
      sviluppa il suo programma e poi viene tutto unito
      in un accrocchio
      informe.
      1000 player mp3, 1000 browser, 1000 editor di
      testo...
      Non sarebbe meglio partire dal migliore del
      momento e lavorare tutti su quello per avere
      qualcosa di decente che si avvicina alle
      applicazioni per
      Windows?
      :(se tu non parlassi per sentito dire sapresti che KDE 4 ha proprio cambiato quel trend tipico di kde 3 (che a me cmq piace) per avere 1 applicazione per ogni scopo ed infatti tutto risulta molto + pulito..poi devo provare..ma vista la bravura del team di KDE dubito che ne rimarrò deluso
    • giuliano scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose

      Non sarebbe meglio partire dal migliore del
      momento e lavorare tutti su quello per avere
      qualcosa di decente che si avvicina alle
      applicazioni per Windows?
      :(Ma te ci fai o ci sei????sono anni che la comunità open sponsorizza e incoraggia lo sviluppo di alternative...e tu te ne esci con sta frase??Se vuoi quello usa Windows...un programma (del cavolo...) per ogni tipologia...e via che vai..
    • precisino scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      - Scritto da: Ottavio
      Questo è quello che si dice SPRECO DI RISORSE:
      100mila programmi per fare le stesse cose. Non
      c'è coordinazione tra le varie parti, ognuno si
      sviluppa il suo programma e poi viene tutto unito
      in un accrocchio informe.
      1000 player mp3, 1000 browser, 1000 editor di
      testo...Mai sentito parlare di concorrenza e del suo effetto?Perchè non ci proponi anche di smettere di vendere 1000 modelli diversi di auto e di concentrarsi sul migliore?
    • diablitos scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      che poi siamo sempre li..chi giudica il migliore? e giu botte virtuali.meglio che ognuno sviluppa/usa quello che gli piace... alla fine è open :D
    • francofait scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      Qualunque SO incluso anzi per primo , windows per buona sorte programmi liberamente sviluppati per svolgere tutti lo stesso compito ne ha disponibili a migliaia.Ciò non inplica l'obbligo di installare qualunque cosa trovi.1) La rete internet è spazio aperto indistamente e liberamente a tutti dove di conseguenza e giustamente anche qualunque programmatore può inserire e diffondere il proprio lavoro.per cui stà solo a te decidere cosa usare in funzione dei tuoi gusti.Kde da sempre per defaults installa solo ed esclusivamente i pacchetti facenti parte della suite ufficiale kde-base che sono ne più ne meno che il minimo indispensabile .Non avanza proprio nulla , anzi tutt' altro.
    • pentolino scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      quoto
    • buonanotte scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      - Scritto da: Ottavio
      Questo è quello che si dice SPRECO DI RISORSE:
      100mila programmi per fare le stesse cose. Non
      c'è coordinazione tra le varie parti, ognuno si
      sviluppa il suo programma e poi viene tutto unito
      in un accrocchio
      informe.
      1000 player mp3, 1000 browser, 1000 editor di
      testo...
      Non sarebbe meglio partire dal migliore del
      momento e lavorare tutti su quello per avere
      qualcosa di decente che si avvicina alle
      applicazioni per
      Windows?
      :(Hai ragione ora basta .... 1000 modelli di pantaloni diversi per fare la stessa cosa.1000 modelli di mutande per fare la stessa cosa.1000 tipi differenti di cibo solo per fare la stessa cosa.1000 libri differenti solo per fare la stessa cosa.1000 idee diverse .. per cosa.HAI RAGIONE:Con Zio Bill StalinAvremo Un sistema operativo uguale per tutti.Un modello di mutande uguale per tutti.Un player mp3 uguale per tutti.Un libro uguale per tutti.Un browser uguale per tutti.Un tipo di cibo uguale per tutti.Un idea uguale per tutti.E le risorse saranno ottimizzate.W Zio Bill Stalin ... e le risorse ottimizzate.
    • theuncle scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      - Scritto da: Ottavio
      Non sarebbe meglio partire dal migliore del
      momento e lavorare tutti su quello per avere
      qualcosa di decente che si avvicina alle
      applicazioni per
      Windows?
      :(LOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLSpero proprio di nooooooooooooooo!!!!:Dperchè incasinare anche Linux??A parte gli scherzi, in effetti un fondo di verità c'è.. magari se la community si "impegnasse" a fare lo stesso sforzo fatto per OpenOffice per produrre dei prodotti di spicco non sarebbe male...
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: 100mila prog x fare le stesse cose
      - Scritto da: Ottavio
      Questo è quello che si dice SPRECO DI RISORSE:Questa si chiama libertà. Di scegliere quel che c'è o di creare quel che non c'è.Anche per Windows esistono centinaia di software (non era un punto di forza di Win?). La differenza è che spesso non puoi scegliere tutto perché costerebbe troppo.E' un fenomeno comune: chi non è abituato alla libertà di scegliere, ne ha paura.
      Non c'è coordinazione tra le varie parti, ognuno si
      sviluppa il suo programma e poi viene tutto unito
      in un accrocchio informe.Sai cos'è una "distribuzione"? Non parlare di ciò che non hai mai visto: fai brutta figura.
      1000 player mp3, 1000 browser, 1000 editor di
      testo...
      Non sarebbe meglio partire dal migliore del
      momento e lavorare tutti su quello No. In quel modo non ci sarebbe "il migliore del momento", ma un unico software, senza scelta.
      per avere
      qualcosa di decente che si avvicina alle
      applicazioni per Windows?No. Perché avvicinarsi a Windows quando si ha software qualitativamente superiore?Prova, prima di blaterare.
  • Langosità scrive:
    KDE4 non è accelerato in 3D
    KDE4 non è accelerato in 3D, fa tutto via software e quindi non è affatto innovativo.Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle schede video 3D per renderizzare le finestre, sgravando il carico di lavoro dalla CPU.
    • akitotenk scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      MA SENTITO PARLARE DI XGL o AIXGL???? di base magari si usa via soft per compatibilità(ma anche qui o seri dubbi) cmq smettila vista la scheda video la usara si e no per un 2%!
    • Nifft scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      Non è vero. L'accelerazione 3D la puoi abilitare (e disabilitare) in qualunque momento.
    • marco scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      Ogni tanto, mi piacerebbe che tutti quelli che sono ancora legati alla dittatura Microsoft, leggessero, si informassero e/o provassero prima di scrivere a vanvera... Mi sembrano quelle dittature del passato, in cui chi le viveva era convinto (o costretto ad esserlo) fosse l'unica via giusta... La mia non è politica, in quanto le dittature non sono degne di definirsi di nessuna parte in tutte le sue sfumature.
      • provocazion e scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        - Scritto da: marco
        Ogni tanto, mi piacerebbe che tutti quelli che
        sono ancora legati alla dittatura Microsoft,
        leggessero, si informassero e/o provassero prima
        di scrivere a vanvera... Mi sembrano quelle
        dittature del passato, in cui chi le viveva era
        convinto (o costretto ad esserlo) fosse l'unica
        via giusta... La mia non è politica, in quanto le
        dittature non sono degne di definirsi di nessuna
        parte in tutte le sue
        sfumature.Meglio una buona dittatura di una pessima democrazia.
        • carlo scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          Purtroppo con win vivi una pessima dittatura.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            Paragonare Win e dittatura...Se stare sotto Win è dittatura allora sotto Linux è anarchia dove ognuno fa quel che vuole.Come al solito dare dei minchioni e dei cazzoni è una maleducata prerogativa Open.
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            Paragonare Win e dittatura...Se stare sotto Win è dittatura allora sotto Linux è anarchia dove ognuno fa quel che vuole.Come al solito dare dei minc..oni e dei ca..oni è una maleducata prerogativa Open.
          • Paolino scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: Abarai Renji
            Paragonare Win e dittatura...
            Se stare sotto Win è dittatura allora sotto Linux
            è anarchia dove ognuno fa quel che
            vuole.
            Come al solito dare dei minc..oni e dei ca..oni è
            una maleducata prerogativa
            Open.Se i supporter windows riescono a dimostrare ogni volta la loro ingnoranza, non e' colpa certo del mondo open...Inoltre e' un windowsaro che ha definito win "ottima dittatura" quindi...
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: Abarai Renji
            Paragonare Win e dittatura...
            Se stare sotto Win è dittatura allora sotto Linux
            è anarchia dove ognuno fa quel che
            vuole.
            Come al solito dare dei minc..oni e dei ca..oni è
            una maleducata prerogativa
            Open.Veramente mi pare che sia una una prassi bipartisan...
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: Abarai Renji
            allora sotto Linux è anarchia dove ognuno fa quel che
            vuole.Informati. La libertà non è anarchia.
            Come al solito dare dei minc..oni e dei ca..oni è
            una maleducata prerogativa Open.Noto il linguaggio di alto registro e l'argomentazione colta e stringente con cui porti il lettore alle tue conclusioni. Tale prerogativa appartiene ai "Closed"?
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org

            Informati. La libertà non è anarchia.
            Citaz: "Anarchia vuol dire senza capi, non senza regole"vediamo se qualcuno la sa :D
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: AtariLover
            Citaz: "Anarchia vuol dire senza capi, non senza
            regole"

            vediamo se qualcuno la sa :DAlan Moore in "V for Vendetta"?Per la precisione, mi pare fosse:"Anarchia vuol dire senza capi, non senza ordine"?
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            BINGO!Non so come l'abbiano tradotto in italiano, la mia era una traduzione al volo dall'inglese (si sono uno di quelli che prende le cose solo in linuga originale se la sa =_=)
          • Petengy scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            Lascia perdere abarai non è il tuo mondo questo.... è il nostro, diciamo che sei un ospite in casa altrui (qui) :)
          • emulman scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            te ne posso dire una? stamane sono andato a fare una assistenza ad uno che nel suo PC da ufficio voleva Office 2007 pro sul suo bel notebook HP con Vista Home Premium. Aveva Office 2000 e la posta sotto Outlook 2000, l'ho esportata poi installato Outlook 2007 cerco di importare la posta! Sorpresa! manca un mucchio di vecchia posta e googlando un pò hos coperto che da Office 2003 in poi la Microsoft usa Unicode mentre prima solo Ansi e ciò provoca casini vari nell'importazione.Pazienza, ho provato a levare Office 2007 metto Office 2000 sul notebook e..ma porc!!! non riesce a trovare varie librerie che in Win98-2000-XP c'erano eccome!ma ti rendi conto? se questa è la dittatura che ti piace tientela; io preferisco fare a modo mio magari con OpenOffice e Evolution o KMail per la posta: W LINUX!!!
          • ... scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: emulman...
            Pazienza, ho provato a levare Office 2007 metto
            Office 2000 sul notebook e..ma porc!!! non riesce
            a trovare varie librerie che in Win98-2000-XP
            c'erano
            eccome!Hai ragione, però il fatto che riporti è strano, perchè io sulla stessa versione di Vista ho installato Office 2000 senza alcun problema... forse dipende dalle personalizzazioni fatte dal produttore del Notebook...
          • ... scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: Abarai Renji
            Paragonare Win e dittatura...
            Se stare sotto Win è dittatura allora sotto Linux
            è anarchia dove ognuno fa quel che
            vuole.
            Come al solito dare dei minc..oni e dei ca..oni è
            una maleducata prerogativa
            Open.Non ti preoccupare, questa volta ci hai pensato da solo a darti i nomi...
        • Pietro Materazzi scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          Se la democrazia è pessima allora non è democrazie ma dittatura, che è sempre pessima!
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: provocazion e
          Meglio una buona dittatura di una pessima
          democrazia.Il tuo posto sarebbe stato in URSS, sotto il buon padre Stalin.
        • blurb scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: provocazion e

          Meglio una buona dittatura di una pessima
          democrazia.se dici ciò in qualsiasi contesto semplicemente la democrazia non te la meriti
    • richter scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      hai vagamente idea di quello che affermi?definiscimi una pipeline grafica, indicando gli stadi, se ne sei in grado.altrimenti evita di dire stupidaggini, rendendoti ridicolo davanti a tutti.saluti
    • AtariLover scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      - Scritto da: Langosità
      KDE4 non è accelerato in 3D, fa tutto via
      software e quindi non è affatto
      innovativo.
      Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle
      schede video 3D per renderizzare le finestre,
      sgravando il carico di lavoro dalla
      CPU.KDE di per se non è accelerato ma girando su X, se X è accelerato con XGL o AIGLX viene accelerato anche KDE.Questo sempre se hai driver compatibili, ma recentemente anche Ati ha provato a buttar fuori dei driver seri (a molti non vanno comunque, come a me che mi danno una bella schermata nera con il blocco di X).Certo l'accelerazione non è disponibile su schede video che non la rendono disponibile :)
      • gaco scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        - Scritto da: AtariLover
        KDE di per se non è acceleratoappunto, non è accelerato
        ma girando su X,
        se X è accelerato con XGL o AIGLX viene
        accelerato anche
        KDE.purtroppo così però introduci overhead, in quanto KDE continua via software a elaborare le sue librerie grafiche, mentre X che sta sotto accelera solo le finestre e non il loro contenuto grafico
    • LaMarianna scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      - Scritto da: Langosità
      KDE4 non è accelerato in 3D, fa tutto via
      software e quindi non è affatto
      innovativo.
      Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle
      schede video 3D per renderizzare le finestre,
      sgravando il carico di lavoro dalla
      CPU.Ah... è com'è che il window manager risulta più lento e scattoso a parità di hardware? Provare per credere.(KDE non è accelerato 3D, X Windows (quello che sta sotto KDE e tutti gli altri window manager di linux) è accelerato 3D se vuoi.)
    • LaNberto scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      - Scritto da: Langosità
      Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle
      schede video 3D per renderizzare le finestre,
      sgravando il carico di lavoro dalla
      CPU.Non è certo una novità. lo faceva già MacOSX dalla versione 10.2, cioè dal novembre 2002.Le novità di Vista, 5 anni dopo.
    • ciccio pasticcio scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      non vi e' l'accelerazione delle direct x, in quanto utilizzano delle api e delle procedure sotto brevetto, tuttavia kde utilizza le accelerazioni dri (per quanto riguarda 3d) e xrender per quanto riguarda gli effetti su bitmap .Ovviamente le devi abilitare e potrebbe non essere banale farlo.
    • japanese robot scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      - Scritto da: Langosità
      KDE4 non è accelerato in 3D, fa tutto via
      software e quindi non è affatto
      innovativo.
      Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle
      schede video 3D per renderizzare le finestre,
      sgravando il carico di lavoro dalla
      CPU.Quello che dici è semplicemente falso, quindi sei in malafede oppure un cretino (probabilmente entrambi)
    • gianni bella scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      AHAHAHAHHAHAHHAHAAHHAHAHASi come no...TIENITI VISTA MAESTRO...Hai mai sentito parlare di COMPIX FUSION?Siamo 15 anni avanti alle porcherie di winzozz
      • gianni bella scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        bimbo, a parte che uso beryl 2.0 che non crasha MAI, quindi forse stai parlando di qualche versione experimental di compizfusion... comunquela tipologia di gestione delle finestre 3d era una realtà non beta o alfa, ma operativa sui sistemi stabili mac già dal 2000, poi era stata già uno standard nel 2001 sul novelldesktop e pooooooooooooooi la microzozz ha iniziato a scopiazzare per darti il favolo desktop che utilizzi... veramente innovativo. I 2 giga di ram che utilizza il sistema vista ne valgono tutti. Si vede il risparmio di risorse, la gestione intelligente della scheda video... come diceva lo spot... una sola parola...WOOW! (uao!)PS premi a fondo windows+e e tienilo premuto una decina di secondi
      • anonimo scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        e di quando sarebbero le prime alpha di vista? no perchè tanto per fartelo notare i mockup(le anteprime di come si vorrebbe che fosse il programma) sono una cosa ma il programma stesso funzionante è un'altro!poi devo ricordarti osx? a loro che vai a dire?
        • gianni bella scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          Comunque a parte le date... anche se fosse vero di questa fantomatica versione beta di aero di 5 anni fa... ma rendiamoci conto di cosa sia aero, delle finestre con un po' di trasparenza e un effetto 3d premendo alt+tab.. complimenti veramente un cambio epocale. in 15 anni microsoft ha fatto veramente molto...
          • Abarai Renji scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            Tu si che sei informato. Puoi tornare da PC City a premere Win+e così almeno non scrivi eresie qua?
          • gianni bella scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            e tu perchè non te ne vai a fanculo?
          • gianni bella scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            domani magari.Stasera esco con tua madre
          • gianni bella scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            La risposta non posso dartela perchè me la censurano sempre.
    • spyrotsk scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      Quando non si sà di cosa si stia parlando ;)
      • provatoKDE4 scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        - Scritto da: spyrotsk
        Quando non si sà di cosa si stia parlando ;)kde4 non è accelerato in 3d, questo è un dato di fatto.
        • jojoman scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: provatoKDE4
          - Scritto da: spyrotsk

          Quando non si sà di cosa si stia parlando ;)

          kde4 non è accelerato in 3d, questo è un dato di
          fatto.E Vista Home Basic non ha Aero, questo è un dato di fatto.Ma come ragioni? Aero è un componente aggiuntivo all'OS Microsoft, seppure integrato solo in talune sue versioni (dalla Home Premium in su). Compiz/Beryl è un componente aggiuntivo all'OS GNU/Linux, seppure integrato solo se l'utente lo installa.Smettila quindi di dire trollate!
    • Anonimo scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      Le pipeline grazie a vista stanno a vomitare nel vaso del ficus... scomodare tanta potenza per due effettini...
      • Ekleptical scrive:
        Re: KDE4 non è accelerato in 3D
        - Scritto da: Anonimo
        Le pipeline grazie a vista stanno a vomitare nel
        vaso del ficus... scomodare tanta potenza per due
        effettini...La cosa bella non sono gli effettini (metà li ho disabilitati perchè mi danno fastidio), quanto il fatto che, essendo tutto una texture, il contenuto di ogni applicazione si aggiorna in tempo reale non solo nella finestra (com'è ovvio! :D ), ma anche nell'anteprima della taskbar (oltre che nello switch fra i vari programmi). Io lo trovo di una comodità enorme. Non ho bisogno di aprire la finestra del programma per sapere che quello che gli avevo detto di fare ha finito di farlo: mi basta stare per un attimo sulla sua taskbar e lo vedo in anteprima.Non credo proprio che KDE lo faccia (nemmeno Os X... non so Leopard, non l'ho ancora visto). La ritenete una vaccata? Intanto provatela e poi ne riparliamo. Poi, per me, è comoda e l'OS sul mio computer lo scelgo per la MIA comodità. Di quel che ne pensano gli altri, non me ne sbatte niente.Fra l'altro Windows Server 2008 RC, che sto usando da 2 mesi è, senza dubbio, l'OS più stabile che abbia mai usato in vita mia. Mai un blocco, nè tantomeno un BSOD! E li ho usati tutti, dal DOS 3 in poi, (kernel panic di Linux compresi). Veramente una roccia!!!Occuperà tanta RAM, ma non me ne può fregare di meno: sono 4 anni che ho 2,5Gb e 2 CPU. All'epoca spesi un botto, per usarle, mica per bellezza! Ho già in cantiere un doppio Quad Opteron 2000 a basso consumo con 8Gb per fine anno....
        • zidagar scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: Ekleptical
          - Scritto da: Anonimo

          Le pipeline grazie a vista stanno a vomitare nel

          vaso del ficus... scomodare tanta potenza per
          due

          effettini...

          La cosa bella non sono gli effettini (metà li ho
          disabilitati perchè mi danno fastidio), quanto il
          fatto che, essendo tutto una texture, il
          contenuto di ogni applicazione si aggiorna in
          tempo reale non solo nella finestra (com'è ovvio!
          :D ), ma anche nell'anteprima della taskbar
          (oltre che nello switch fra i vari programmi). Io
          lo trovo di una comodità enorme. Non ho bisogno
          di aprire la finestra del programma per sapere
          che quello che gli avevo detto di fare ha finito
          di farlo: mi basta stare per un attimo sulla sua
          taskbar e lo vedo in
          anteprima.

          Non credo proprio che KDE lo faccia (nemmeno Os
          X... non so Leopard, non l'ho ancora visto). La
          ritenete una vaccata? Intanto provatela e poi ne
          riparliamo. Poi, per me, è comoda e l'OS sul mio
          computer lo scelgo per la MIA comodità. Di quel
          che ne pensano gli altri, non me ne sbatte
          niente.

          Fra l'altro Windows Server 2008 RC, che sto
          usando da 2 mesi è, senza dubbio, l'OS più
          stabile che abbia mai usato in vita mia. Mai un
          blocco, nè tantomeno un BSOD! E li ho usati
          tutti, dal DOS 3 in poi, (kernel panic di Linux
          compresi). Veramente una
          roccia!!!

          Occuperà tanta RAM, ma non me ne può fregare di
          meno: sono 4 anni che ho 2,5Gb e 2 CPU. All'epoca
          spesi un botto, per usarle, mica per bellezza! Ho
          già in cantiere un doppio Quad Opteron 2000 a
          basso consumo con 8Gb per fine
          anno....Una valida risposta? Debian GNU/Linux...Ma non dirlo a nessuno, meglio che non si sappia in giro...O.o
          • Ekleptical scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: zidagar
            Una valida risposta? Debian GNU/Linux...
            Ma non dirlo a nessuno, meglio che non si sappia
            in
            giro...O.oRisposta a che? Ho RAM in abbondanza e ne avrò sempre di più. Mi serve RAM e potenza di calcolo per affari miei, non per Windows. Perchè dovrei risparmiarla, se me la ritrovo?All'epoca presi 2,5Gb perchè era il massimo supportato da Windows XP 32bit (2 di user-space, più uno 0,5 per usi di sistema... di più è spreco totale) e dai suoi programmi in generale. La mia logica è comprare un computer stra-esagerato fuori-scala rispetto ai normali computer, in altre parole una workstation e tenermela per 3-4 anni e li dura tranquillamente proprio perchè nettamente sopra le normali specifiche. Il mio PC era Vista ready già dal 2004, quando Vista non era neppure in beta!!!Credo che con 8 core e 8Gb di RAM si tiri avanti fino al 2011-2012 senza problemi!!!!Spendo un botto ogni 3-4 anni, ma poi null'altro. Alla fine si risparmia! Per mia fortuna, poi, non gioco, quindi tutti i soldi che andrebbero buttati in schede video strapompate vengono investiti, invece, in RAM e CPU.La Debian ce l'ho sul mio server Web/mail e la tengo in modalità shell via remoto, ovviamente. Linux desktop non m'è mai piaciuto. (Cmq sempre preferito KDE a Gnome, che non mi ha mai convinto... ma sono rimasto indietro di un paio d'anni sull'evoluzione delle GUI Linux, non usandole)
          • zidagar scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: Ekleptical
            - Scritto da: zidagar


            Una valida risposta? Debian GNU/Linux...

            Ma non dirlo a nessuno, meglio che non si sappia

            in

            giro...O.o

            Risposta a che? Ho RAM in abbondanza e ne avrò
            sempre di più. Mi serve RAM e potenza di calcolo
            per affari miei, non per Windows. Perchè dovrei
            risparmiarla, se me la
            ritrovo?
            Scusa, avevo capito che usavi 2008 Server come macchina server, invece lo usi come desktop da quello che ho capito. E poi non era riferita alla ram, ma alla stabilità del sistema. Non ho ancora provato Windows Server 2008, ma devo dire che le vecchie serie server di M$ hanno funzionato di gran lunga meglio delle desk, anche se come server preferisco comunque sistemi GNU/Linux
            All'epoca presi 2,5Gb perchè era il massimo
            supportato da Windows XP 32bit (2 di user-space,
            più uno 0,5 per usi di sistema... di più è spreco
            totale) e dai suoi programmi in generale. La mia
            logica è comprare un computer stra-esagerato
            fuori-scala rispetto ai normali computer, in
            altre parole una workstation e tenermela per 3-4
            anni e li dura tranquillamente proprio perchè
            nettamente sopra le normali specifiche. Il mio PC
            era Vista ready già dal 2004, quando Vista non
            era neppure in
            beta!!!

            Credo che con 8 core e 8Gb di RAM si tiri avanti
            fino al 2011-2012 senza
            problemi!!!!
            Spererei di si! ;-)
            Spendo un botto ogni 3-4 anni, ma poi null'altro.
            Alla fine si risparmia! Per mia fortuna, poi, non
            gioco, quindi tutti i soldi che andrebbero
            buttati in schede video strapompate vengono
            investiti, invece, in RAM e
            CPU.
            E non hai tutti i torti...
            La Debian ce l'ho sul mio server Web/mail e la
            tengo in modalità shell via remoto, ovviamente.
            Linux desktop non m'è mai piaciuto. (Cmq sempre
            preferito KDE a Gnome, che non mi ha mai
            convinto... ma sono rimasto indietro di un paio
            d'anni sull'evoluzione delle GUI Linux, non
            usandole)Mio parere? Mi trovo molto + a mio agio con Kde che con gnome o altri DE, anche se a volte, la semplicità di Windows nel fare le cose + banali manca...però vedo i DE su GNU/Linux molto più avanti sotto alcuni aspetti. Insomma, ognuno ha i pregi e i difetti, e di sicuro un pregio che ha Windows è l'uniformicità delle applicazioni, facili da implementare nel sistema.Però mi piace smanettare, quindi ho scelto GNU/Linux, mi trovo più a mio agio...
          • Ekleptical scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            - Scritto da: zidagar
            Però mi piace smanettare, quindi ho scelto
            GNU/Linux, mi trovo più a mio
            agio...In tutta sincerità, io non ho proprio più il tempo per smanettare!
        • AtariLover scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: Ekleptical
          Non credo proprio che KDE lo faccia (nemmeno Os
          X... non so Leopard, non l'ho ancora visto). La
          ritenete una vaccata? Intanto provatela e poi ne
          riparliamo. Lo fa, lo fa :)è una delle funzioni di Compiz, ed è davvero molto comoda, hai ragione.Direi che assieme al cubo rotante (he a parte la bellezza grafica io trovo molto pratico), la preview delle finestre che si aggiorna in tempo reale è uno dei pochi effetti che tengo abilitati.In Mac OS non saprei non ho mai avuto un Mac...
          • Paperoga scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D

            In Mac OS non saprei non ho mai avuto un Mac...Mac OS X lo fa sin da Jaguar (10.2)... Cioè parecchi anni.
          • AtariLover scrive:
            Re: KDE4 non è accelerato in 3D
            Buono a sapersi, mi ricordavo qualcosa ma non volevo dire cose false :P
        • Nifft scrive:
          Re: KDE4 non è accelerato in 3D
          - Scritto da: Ekleptical
          La cosa bella non sono gli effettini (metà li ho
          disabilitati perchè mi danno fastidio), quanto il
          fatto che, essendo tutto una texture, il
          contenuto di ogni applicazione si aggiorna in
          tempo reale non solo nella finestra (com'è ovvio!
          :D ), ma anche nell'anteprima della taskbar
          (oltre che nello switch fra i vari programmi). Io
          lo trovo di una comodità enorme. Non ho bisogno
          di aprire la finestra del programma per sapere
          che quello che gli avevo detto di fare ha finito
          di farlo: mi basta stare per un attimo sulla sua
          taskbar e lo vedo in
          anteprima.

          Non credo proprio che KDE lo faccia (nemmeno Os
          X... non so Leopard, non l'ho ancora visto). La
          ritenete una vaccata? Intanto provatela e poi ne
          riparliamo. Sembra che tu non abbia mai visto ne KDE (o qualsiasi altra interfaccia grafica di linux), ne OS X... Quello che hai descritto è una caratteristica standard di aggiornamento finestre appena attivi l'accelerazione 3D.
    • zidagar scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      Quasi dimenticavo..."KWin, KDE's proven window manager, now supports advanced compositing features. Hardware accelerated painting takes care of a smoother and more intuitive interaction with windows."E non lo dico io, ma il Team di Kde.Oltretutto confermo (visto che mi sono compilato parecchie volte kde4) che si può usare il rendering calssico, oppure usare XRender o OpenGL.
    • ... scrive:
      Re: KDE4 non è accelerato in 3D
      - Scritto da: Langosità
      KDE4 non è accelerato in 3D, fa tutto via
      software e quindi non è affatto
      innovativo.
      Aero di Vista, invece sfrutta le pipeline delle
      schede video 3D per renderizzare le finestre,
      sgravando il carico di lavoro dalla
      CPU.Lo vedo come è accelerato bene Vista... è accelerato così bene che tutte le volte che lo uso sul portatile di mia moglie (Core 2 DUO da 2 GHz, 2Gb di RAM e Nvidia 7600 GS, quindi tutt'altro che un mattone...) mi sembra di usare il mio vecchio Pentiun II 350 MHz con XFCE...
  • esimio lettore scrive:
    QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
    (linux)gOS(linux)
    • 1977 scrive:
      Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
      - Scritto da: esimio lettore
      (linux)gOS(linux)Sono 12k anni che è "l'anno di Linux".
      • carlo scrive:
        Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
        Verissimo.Infatti è sempre stato così. Mentre le "alternative proprietarie" stanno ferme o peggiorano, linux migliora sempre.
        • LaNberto scrive:
          Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
          *ahem!http://www.apple.com/it/macosx/
          • esimio lettore scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: LaNberto
            *ahem!

            http://www.apple.com/it/macosx/Il mio è più verde!http://www.thinkgos.com/
          • LaNberto scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: esimio lettore
            - Scritto da: LaNberto

            *ahem!



            http://www.apple.com/it/macosx/

            Il mio è più verde!
            http://www.thinkgos.com/Povero!
          • esimio lettore scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            Povero!Macaco...
          • LaNberto scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            8) eh ehe he
          • esimio lettore scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            E pensare che la discussione iniziava con una trollata:volevo scrivere WINARI AL TAPPETO...L'avranno capito i nerd brufolosi che rispondono qui sotto?
          • io me scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            ma per favore!!tieniti pure stretto il tuo coso operativo e lascia a chi se ne intende os x.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: io me
            ma per favore!!

            tieniti pure stretto il tuo coso operativo e
            lascia a chi se ne intende os x.Intende di che? Frutta?
          • esimio lettore scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: io me
            ma per favore!!

            tieniti pure stretto il tuo coso operativo e
            lascia a chi se ne intende os
            x.Quoto. Sei meglio te. Hai argomentato alla grande e mi hai spiazzato. Sto andando a comprare un Mac.
          • 1977 scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            Quoto. Sei meglio te. Hai argomentato alla grande
            e mi hai spiazzato. Sto andando a comprare un
            Mac.LOL
          • ---- scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: esimio lettore
            - Scritto da: io me

            ma per favore!!



            tieniti pure stretto il tuo coso operativo e

            lascia a chi se ne intende os

            x.

            Quoto. Sei meglio te. Hai argomentato alla grande
            e mi hai spiazzato. Sto andando a comprare un
            Mac.e andare sul risparmio iniziando a metterti in coda per un neurone, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            Poi vi incazzate se vi danno dei copioni. Quella serie di iconazze che s'ingrandiscono al passare del mouse ricordano qualcosa...
    • LaMarianna scrive:
      Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
      Sarebbe bello se lo fosse. Purtroppo la mancanza di organizzazione deglla counità linux farà si che anche quest'anno sia l'anno di windows, vedrai.
      • carlo scrive:
        Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
        - Scritto da: LaMarianna
        Sarebbe bello se lo fosse. Purtroppo la mancanza
        di organizzazione deglla counità linux farà si
        che anche quest'anno sia l'anno di windows,
        vedrai."Anche" quest'anno?Cosa significa "essere l'anno di"?Windows peggiroa con il tempo, linux è sempre meglio. È da 15 anni che è l'anno di linux. Se poi gli utenti sono dei minchioni...
        • provocazion e scrive:
          Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

          Se poi gli utenti sono dei
          minchioni...Oppure la gente è orientata alla produttività - parola sconosciuta in ambito open.
          • Paolino scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: provocazion e

            Se poi gli utenti sono dei

            minchioni...

            Oppure la gente è orientata alla produttività -
            parola sconosciuta in ambito
            open.Anche in ambito microsoft e' sconosciuta...Il grande successo di windows deriva dalle iconcine animate e le finestrelle colorate :-DSe puntassero alla produttivita' windows sarebbe molto diverso
          • 1977 scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            Anche in ambito microsoft e' sconosciuta...Vatti a vedere la definizione di produttività.
          • jojoman scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: provocazion e
            Oppure la gente è orientata alla produttività -
            parola sconosciuta in ambito
            open.(troll)Quando la prossima volta vai al cinema a vedere l'ennesimo "filmone" americano, pieno di effetti speciali, ricordati su che piattaforma le case produttrici effettuano il montaggio ed il rendering delle scene... Non certo su Windows.E mi sembra che sia - quella cinematografica - una branca aziendale che bada molto alla produttività (ed alla redditività, peraltro).Ed è solo uno dei tanti esempi. Insomma, evita di dire trollate.
          • provocazion e scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            Ed è solo uno dei tanti esempi. Insomma, evita di
            dire
            trollate.Evita tu.Io parlo della produttività della stragrande maggioranza del mondo occidentale, tu di una ristretta nicchia produttiva.Se OGGI tutti i pc ad uso professionale dotati di SO microsoft (ovvero una percentuale schiacciante) passassero di colpo all'ambito open, avremmo un crollo dei mercati economici in soli 3 mesi. E questo per l'assenza di software alternativi che coprano VERAMENTE l'interezza delle attività ad oggi effettuate con un PC MS$. Ora incazzati e rispondi che sono un troll, ma questo fatto resta.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: provocazion e
            Io parlo della produttività della stragrande
            maggioranza del mondo occidentale, Cioè?
            tu di una ristretta nicchia produttiva.
            Se OGGI tutti i pc ad uso professionale dotati di
            SO microsoft (ovvero una percentuale
            schiacciante)Hai mai lavorato davvero su PC "ad uso professionale"? E non parlo delle macchinette da ufficio su cui si usa word processor, foglio di calcolo e basta, ma di quelle davvero usate in infrastrutture informatiche produttive aziendali.
            passassero di colpo all'ambito
            open, avremmo un crollo dei mercati economici in
            soli 3 mesi. Il crollo sarebbe di MS. In Italia nel 58% delle piccole e medie imprese sono presenti macchine GNU/Linux: dati dell'Associazione PMI.
            E questo per l'assenza di software
            alternativi che coprano VERAMENTE l'interezza
            delle attività ad oggi effettuate con un PC MS$.Per esempio?
            Ora incazzati e rispondi che sono un troll, ma
            questo fatto resta.Ti resta certamente in testa. Ma la fantasia non è la realtà.
          • jojoman scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
            - Scritto da: provocazion e
            Ora incazzati e rispondi che sono un troll, ma
            questo fatto
            resta.Se non lo puoi dimostrare - e non puoi - non è un fatto: è una tua personalissima supposizione.
          • pippo75 scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            Quando la prossima volta vai al cinema a vedere
            l'ennesimo "filmone" americano, pieno di effetti
            speciali, ricordati su che piattaforma le case
            produttrici effettuano il montaggio ed il
            rendering delle scene... Non certo su
            Windows.ritengo che a: in un cinema preferisco la tramab: se vicono gli effetti speciali, c'è il rischio che la trama sia .....c: quando guardo il cinema, non penso a chi fa gli effetti speciali, ma come sono fatti.d: è più importante il mezzo o chi lo usa?
            E mi sembra che sia - quella cinematografica -
            una branca aziendale che bada molto alla
            produttività (ed alla redditività,
            peraltro).vero, ma branca molto pocco diffusa rispetto a tante altre.
            Ed è solo uno dei tanti esempi. Insomma, evita di
            dire
            trollate.Anche fermarsi al sistema operativo che sta sotto agli strumenti di lavoro non è il massimo.( secondo me ) Fino a prova contraria in produttività per desktop il SO è meno importante del programma che usi.chissa perchè Kdenlive non viene menzionato? e dire che non è male.
          • provocazion e scrive:
            Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX

            ( secondo me ) Fino a prova contraria in
            produttività per desktop il SO è meno importante
            del programma che
            usi.bravo. sei riuscito a sintetizzare in una frase il mio pensiero. straquoto
    • Banana Joe scrive:
      Re: QUESTO E' L'ANNO DI LINUX
      Per me l'anno di linux sul desktop è stato il 2002. Una scelta filosofica, che ha comunque dato vantaggi pratici subito e vantaggi pratici predominanti almeno da tre anni. Se il resto del mondo ha la sua inerzia non sono problemi miei :)
  • Michele I. scrive:
    bah
    non so perchè ma le interfacce di linux sembrano seguire con 10 anni di ritardo circa le altre..questione di brevetti?ok linux x le persone competenti è ottima, ma prova a farci sedere davanti tua madre, se si addentra un minimo oltre le cose più basilari va in crisi..
    • nome e cognome scrive:
      Re: bah
      A mia madre faccio usare FreeBSD con GNOME e non ha alcun problema...
      • Nome e cognome scrive:
        Re: bah
        E' solo questione di abitudine. Mettiamo per ipotesi di invertire uinzoz con Linux. Ora staremmo qui a chiederci quanto diavolo è scomoda l'interfaccia di Vista :)Aspetta.. io me lo chiedo comunque LOL :D
      • Felipe Ramos scrive:
        Re: bah
        - Scritto da: nome e cognome
        A mia madre faccio usare FreeBSD con GNOME e non
        ha alcun
        problema...... ......Ma che madre hai? :| Stai parlando della tua scheda madre vero?
        • Kes scrive:
          Re: bah
          Mia madre mi ricompila il kernel per fale pulizia ... 8-O
          • Ettore scrive:
            Re: bah
            Mia madre se non può usare Linux From Scratch non accende nemmeno il pc
          • anonimo01 scrive:
            Re: bah
            mia Madre ha sviluppato i moduli HAL del kernel per le schede wifi 8) 8) 8)
          • pippo75 scrive:
            Re: bah
            - Scritto da: Kes
            Mia madre mi ricompila il kernel per fale pulizia
            ...
            8-Ola mia invece se lo è scritto con la mano sinistra un kernel tutto nuovoil famoso K(ernel)uggggino, è così microkernel, ma micro che non si vede neanche.:)
    • Xilitolo scrive:
      Re: bah
      - Scritto da: Michele I.
      non so perchè ma le interfacce di linux sembrano
      seguire con 10 anni di ritardo circa le
      altre..questione di
      brevetti?

      ok linux x le persone competenti è ottima, ma
      prova a farci sedere davanti tua madre, se si
      addentra un minimo oltre le cose più basilari va
      in
      crisi..Sei sicuro di quello che dici?Le hai provate?No, perchè o io sono una specie di genio dell'informatica non trovando nessuna difficolta ad utilizzare i vari DE di Linux (KDE Gnome XCFE, gli altri non li conosco), e non lo sono, oppure ti sei perso qualche passaggio. ;-)
    • MeX scrive:
      Re: bah
      - Scritto da: Michele I.
      non so perchè ma le interfacce di linux sembrano
      seguire con 10 anni di ritardo circa le
      altre..questione di
      brevetti?

      ok linux x le persone competenti è ottima, ma
      prova a farci sedere davanti tua madre, se si
      addentra un minimo oltre le cose più basilari va
      in
      crisi..beh da quando ho fatto prendere il macbook a mia madre invece che 1 telefonata ogni 2 giorni su "come fare a..." ne ricevo una ogni 2 settimane :)
    • marco scrive:
      Re: bah
      Bohhhh???? Mia madre lo usa da due anni, sul suo PC (Prima fedora poi kubuntu), è indipendente negli update (L'installazione e la configurazione l'ho fatta io) e fa meno casini di prima (Anzi in due anni non ne ha fatti, con winzoz correvo ogni 2/3 giorni)... Mia sorella da due mesi, ed ha già imparato a cercarsi gli applicativi che le servono, installarli e configurarli. Entrambe ne sono entusiaste, ed entrambe lo usano a lavorare, su iSeries con l'iSeriesAccess, con OpenOffice, con Evolution, con dei miei applicativi scritti con le QT4 e ne usano anche l'aspetto meno professionale, configurazione di desktop, archiviazione foto file musicali, multimediali etc...
    • pippuzzo scrive:
      Re: bah
      - Scritto da: Michele I.
      non so perchè ma le interfacce di linux sembrano
      seguire con 10 anni di ritardo circa le
      altre..questione di brevetti?diciamo che sembrano seguire di 10 anni il mac e sei mesi windows, così è più giusto... comunque non mi pare sia vero... finché non è uscito Vista, Windows era fermo alla vecchia interfaccia XP mentre su Linux erano nel tempo state implementate diverse cosette, eh!Se poi confronti col mac è un altro discorso, ma loro hanno sempre fatto dell'interfaccia il loro cavallo di battaglia.Tieni conto infine che gli sviluppatori non hanno certo le stesse risorse di un os commerciale come windows o macos... eppure quel che riescono a fare è impressionante.
      ok linux x le persone competenti è ottima, ma
      prova a farci sedere davanti tua madre, se si
      addentra un minimo oltre le cose più basilari va
      in crisi..sei sicuro? lo dici con cognizione di causa? oppure non hai mai provato, che so, una ubuntu o una distribuzione recente e parli per sentito dire?Guarda, metti una persona che non ha mai usato un computer davanti a linux e windows: avrà le stesse difficoltà.Se una persona trova più difficoltà a usare linux, è solo per questione di abitudine: significa che quella persona conosce un altro sistema operativo e quindi il nuovo gli sembrerà più difficile, solo perché le cose stanno in altri posti.
    • sdas scrive:
      Re: bah
      - Scritto da: Michele I.
      non so perchè ma le interfacce di linux sembrano
      seguire con 10 anni di ritardo circa le
      altre..questione di
      brevetti?

      ok linux x le persone competenti è ottima, ma
      prova a farci sedere davanti tua madre, se si
      addentra un minimo oltre le cose più basilari va
      in
      crisi..forse perchè è nato come sistemi server..e l'interfaccia era secondaria.ma ad oggi non mi sembra che a livello di interfaccia sia messo male..Windows, IMO, batte ogni record negativo in accessibilità, in coerenza ed in invadenza.(windows non ha comandi vocali di default, il processo per installare nuove lingue è lungo e faticoso, chiede troppe conferme, chiede troppi riavvi insistentemente, il pannello di controllo ed i settaggi sono confusionari..)
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: bah
      - Scritto da: Michele I.
      non so perchè ma le interfacce di linux sembrano
      seguire con 10 anni di ritardo circa le
      altre..questione di brevetti?Non mi pare che sia così.
      ok linux x le persone competenti è ottima, ma
      prova a farci sedere davanti tua madre, se si
      addentra un minimo oltre le cose più basilari va
      in crisi..Mio padre usa Gnome da un mese e lo trova più semplice di WinXP.
  • ROTFLANDIA scrive:
    gnome gli fa il c**o a KDE
    ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo standard de facto su ogni sistema Linux che si rispetti.KDE oramai è soltanto un giocattolo per i bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e zurlano col cc++ e le librerie dei troll
    • franco scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      ...Sei veramente triste,a volte penso che il diffonderdi di linux sia controproducente se dalla nostra parte devono passare persone come te.Sei tristemente patetico
      • ROTFLANDIA scrive:
        Re: gnome gli fa il c**o a KDE
        - Scritto da: franco
        ...

        Sei veramente triste,a volte penso che il
        diffonderdi di linux sia controproducente se
        dalla nostra parte devono passare persone come
        te.
        Sei tristemente pateticocacati
      • ROTFLANDIA scrive:
        Re: gnome gli fa il c**o a KDE
        - Scritto da: franco
        Sei veramente triste,a volte penso che il
        diffonderdi di linux sia controproducente se
        dalla nostra parte devono passare persone come
        te.
        Sei tristemente pateticoaggiungo che sei proprio un tamarro se la pensi in questa maniera."passare dalla nostra parte ?" guarda cicciobello che linux non è eclusiva dei merd
        • franco scrive:
          Re: gnome gli fa il c**o a KDE


          guarda cicciobello che linux non è eclusiva dei merdDi sicuro tu non fai/dici niente per slegarti da questa definizione
          • mosfet scrive:
            Re: gnome gli fa il c**o a KDE
            Un vero pinguino non guarda il desktop manager come bellezza trollazzo ma per l'utilità individuale in base alle nostre necessità.amo sia gnome.kde,xfce ecc amo gnu-linuxCiao trollazzo torna a Vista
          • superciuk scrive:
            Re: gnome gli fa il c**o a KDE
            - Scritto da: mosfet
            Ciao trollazzo torna a Vistasecondo me è meglio se vende proprio il pc e passa non so, ad utilizzare un comune telecomando per tv, troppi danni non dovrebbe farne in quel modo
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      - Scritto da: ROTFLANDIA
      ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo standard
      de facto su ogni sistema Linux che si
      rispetti.
      KDE oramai è soltanto un giocattolo per i
      bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e
      zurlano col cc++ e le librerie dei
      trollVorrei farti notare che:1- Se è vero che molte distro usano di default gnome (http://www.debian.org/) è anche vero che altre usano kde (http://www.slackware.com/), e qui cito le due distro più serie sia di uno che dell'altro schieramento; inoltre la qualità di uns sistema non si valuta dalla sua diffusione (M$ docet).2- Se gnome può dire di avere una certa immediatezza d'uso, kde ha dalla sua la compattezza e la totale configurabilità cosa che non si può dire di un desktop frammentario e con poche possibilità di adattamento, come è gnome.3- Se per valutare un desktop valutiamo il suo look'n'feel allora il vincitore del confronto su tutti i desktop che ho provato (kde,gnome,xfce,icewm,blackbox,fluxbox,window maker,..) il vincitore sarebbe senza dubbio Enlightenment (http://www.enlightenment.org/), con cui, per quanto riguarda l'aspetto, lasciando da parte la leggerezza che è altra caratteristica fondamentale del window manager, nessun altro può competere. Blackbox && Fluxbox sono le scelte più valide per i sistemi con poche risorse, window maker ha un elevatissima configurabilità e comodità d'uso al prezzo del suo aspetto grafico; xfce && icewm sono rispettivamente --gnome && --kde.in sostanza il desktop più adatto è quello che ricalca le tue esigenze; senza il bisogno di insultare chi usa un sistema diverso
      • Kwisatz Haderach scrive:
        Re: gnome gli fa il c**o a KDE
        - Scritto da: Simon the Sorcerer
        - Scritto da: ROTFLANDIA

        ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo
        standard

        de facto su ogni sistema Linux che si

        rispetti.

        KDE oramai è soltanto un giocattolo per i

        bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e

        zurlano col cc++ e le librerie dei

        troll

        Vorrei farti notare che:
        1- Se è vero che molte distro usano di default
        gnome (http://www.debian.org/) è anche vero che
        altre usano kde (http://www.slackware.com/), e
        qui cito le due distro più serie sia di uno che
        dell'altro schieramento; inoltre la qualità di
        uns sistema non si valuta dalla sua diffusione
        (M$
        docet).

        2- Se gnome può dire di avere una certa
        immediatezza d'uso, kde ha dalla sua la
        compattezza e la totale configurabilità cosa che
        non si può dire di un desktop frammentario e con
        poche possibilità di adattamento, come è
        gnome.
        Dissento sulle possibilita' di adattamento di Gnome: la natura decisamente frammentaria di Gnome rendono il processo piu' difficile e oscuro, ma rimane una cosa pienamente fattibile (ma con KDE e' piu' facile ed immediato su certi aspetti).

        3- Se per valutare un desktop valutiamo il suo
        look'n'feel allora il vincitore del confronto su
        tutti i desktop che ho provato
        (kde,gnome,xfce,icewm,blackbox,fluxbox,window
        maker,..) il vincitore sarebbe senza dubbio
        Enlightenment (http://www.enlightenment.org/),
        con cui, per quanto riguarda l'aspetto, lasciando
        da parte la leggerezza che è altra caratteristica
        fondamentale del window manager, nessun altro può
        competere. Blackbox && Fluxbox sono le scelte più
        valide per i sistemi con poche risorse, window
        maker ha un elevatissima configurabilità e
        comodità d'uso al prezzo del suo aspetto grafico;
        xfce && icewm sono rispettivamente --gnome &&
        --kde.
        Per chi non ha confidenza con il linguaggio c e derivati:--gnome = gnome ridotto e semplificato--kde = kde ridotto e semplificato(se ho intuito correttamente le allusioni di Simon)

        in sostanza il desktop più adatto è quello che
        ricalca le tue esigenze; senza il bisogno di
        insultare chi usa un sistema
        diversoQuoto---PS: Salutami Calypso e Sordid :D
      • Tifo? no grazie scrive:
        Re: gnome gli fa il c**o a KDE
        - Scritto da: Simon the Sorcerer

        in sostanza il desktop più adatto è quello che
        ricalca le tue esigenze; senza il bisogno di
        insultare chi usa un sistema diversoSacrosanta verità!!Tifare per uno e denigrare tutti gli altri non serve a nulla se non ad assecondare i primitivi istinti territoriali...Ma per questo non avevano già inventato il calcio?Chi proprio non può trattenere questo bisogno ancestrale, vada a urlare negli stadi (è il posto più appropriato).Io per esempio ho scelto kde solo perché avevo esigenze di gestione avanzata di file & cartelle, cosa che gnome non supportava.Lascerò kde se un giorno troverò migliore gnome, senza necessità di tifare per nessuno...
    • sdas scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      - Scritto da: ROTFLANDIA
      ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo standard
      de facto su ogni sistema Linux che si
      rispetti.
      KDE oramai è soltanto un giocattolo per i
      bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e
      zurlano col cc++ e le librerie dei
      trollil bimbominkia sei tu.Sono due desktop environment diversi, con scopi diversi. utilizzazioni diversi.Sono entrambi liberi e ci sono molte persone che preferiscono l'uno, l'altro, tutti e due o altri desktop environment ancora.A nessuno qua frega di ciò che piace a te, di ciò che odi, di ciò che riesci ad usare di ciò che non sei in grado di usare.
    • francofait scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      scordatelo , gnome a tutt' oggi rimane mediante un buon 17% più pesante su tutte le applicazioni. Inoltre anzi più grave ancora , la sua carenza di automatismi rimasta a tutt' oggi invariata non lo favorisce proprio per nulla.
    • blurb scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      - Scritto da: ROTFLANDIA
      ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo standard
      de facto su ogni sistema Linux che si
      rispetti.
      KDE oramai è soltanto un giocattolo per i
      bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e
      zurlano col cc++ e le librerie dei
      trollovviamente non hai 3 neuroni per riuscire a pensare quello che è meglio per TE e accetti supinamente quello che ti propinano per default, bravoti do un consiglio, usa svista a questo punto
    • malloc scrive:
      Re: gnome gli fa il c**o a KDE
      - Scritto da: ROTFLANDIA
      ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo standard
      de facto su ogni sistema Linux che si
      rispetti.
      KDE oramai è soltanto un giocattolo per i
      bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e
      zurlano col cc++ e le librerie dei
      trollPersonalmente ho sempre preferito lo "Gnomo" al KDE 3.x, soprattutto per la sua interfaccia grafica più semplice e pulita. Ma questi sono gusti... Dal punto di vista della configurabilità sicuramente il KDE è un passo avanti.Il KDE 4 non l'ho ancora provato, ma a vedere gli screenshot lo trovo un pò troppo "colorato" per i miei gusti.Il fatto che sia scritto in C++ lo ritengo un pregio e non un difetto... se avessero dovuto riscrivere lo Gnome in C con le GTK ce l'avrebbero fatta in soli 2 anni??Ciao
      • Kwisatz Haderach scrive:
        Re: gnome gli fa il c**o a KDE
        - Scritto da: malloc
        - Scritto da: ROTFLANDIA

        ma quale KDE GNOME oramai è diventaot lo
        standard

        de facto su ogni sistema Linux che si

        rispetti.

        KDE oramai è soltanto un giocattolo per i

        bimbiminkia che non hanno una mazza da fare e

        zurlano col cc++ e le librerie dei

        troll

        Personalmente ho sempre preferito lo "Gnomo" al
        KDE 3.x, soprattutto per la sua interfaccia
        grafica più semplice e pulita. Ma questi sono
        gusti... Dal punto di vista della configurabilità
        sicuramente il KDE è un passo
        avanti.
        Il bello e' proprio questo: provi e decidi quale DM ti e' piu' congeniale.

        Il KDE 4 non l'ho ancora provato, ma a vedere gli
        screenshot lo trovo un pò troppo "colorato" per i
        miei
        gusti.
        Io ho provato la RC2 sotto qemu: c'e' ancora molto da lavorare per ottenere un DM stabile senza qualcosa che vada crash ogni 3x2.Per la grafica di default concordo che e' un po' troppo Vistosa ma dovrebbe essere pienamente configurabile (il condizionale e' d'obbligo visto che quando ci ho provato, tutto ha cominciato ad andare in crash a ripetizione)

        Il fatto che sia scritto in C++ lo ritengo un
        pregio e non un difetto... se avessero dovuto
        riscrivere lo Gnome in C con le GTK ce
        l'avrebbero fatta in soli 2
        anni??
        Il codice scritto in c++ con le QT risulta piu' pulito rispetto a quello in c con le GTK+ in quanto le GTK+ devono implementare certe caratteristiche oo in un linguaggio che non prevede questo paradigma di programmazione, mentre il c++ nasce come estensione oo del c.

        Ciao
  • Nome e cognome scrive:
    Amarok per GNOME, esiste?
    Un programma come Amarok, esiste per GNOME?Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran ché... :(
    • Roberto scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Un programma come Amarok, esiste per GNOME?
      Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran
      ché...
      :(Prova Exaile.. non è ancora allo stesso livello ma promette molto molto bene ;)
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Amarok per GNOME, esiste?
        - Scritto da: Roberto
        - Scritto da: Nome e cognome

        Un programma come Amarok, esiste per GNOME?

        Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran

        ché...

        :(

        Prova Exaile.. non è ancora allo stesso livello
        ma promette molto molto bene
        ;)Ma però funziona senza installare KDE e le sue librerie?(newbie)
        • Roberto scrive:
          Re: Amarok per GNOME, esiste?
          Sì tranquillo, usa le GTK!
        • du.demon scrive:
          Re: Amarok per GNOME, esiste?
          Una domanda che NON vuole essere provocatoria. Uso su tutti i pc, da un annetto oramai, ubuntu con GNOME. Quando mi serve un programma per linux che funzioni, lo cerco e lo installo con apt-get senza stare a controllare se è un K-programma o un G-programma...tanto per le dipendenze si fa in un attimo, no? (A differenza della prima volta che incontrai linux in suse 7...ma lasciamo stare)Dunque: perché chiedersi se un programma è "per Gnome o per Kde", non basta installare le relative dipendenze e amen?Du.demon
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            - Scritto da: du.demon
            Una domanda che NON vuole essere provocatoria.
            Uso su tutti i pc, da un annetto oramai, ubuntu
            con GNOME. Quando mi serve un programma per linux
            che funzioni, lo cerco e lo installo con apt-get
            senza stare a controllare se è un K-programma o
            un G-programma...tanto per le dipendenze si fa in
            un attimo, no? (A differenza della prima volta
            che incontrai linux in suse 7...ma lasciamo
            stare)

            Dunque: perché chiedersi se un programma è "per
            Gnome o per Kde", non basta installare le
            relative dipendenze e
            amen?

            Du.demonSi, ma se installi le relative dipendenze allora finisci che scarichi un sacco di librerie che magari utilizzi solo con un programma...è un po' uno spreco, se è evitabile.
          • Nifft scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            In ogni caso la selezione delle dipendenze, il download e l'istallazione delle librerie aggiuntive è totalmente trasparente ed automatico.A mio parere è solo un "blocco" psicologico. Il pensare che sul mio computer ci siano moltissime librerie che alla fine vengono utilizzate solo da pochi programmi...
          • Delio scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Si, ma se installi le relative dipendenze allora
            finisci che scarichi un sacco di librerie che
            magari utilizzi solo con un programma...è un po'
            uno spreco, se è
            evitabile.Ma tanto ormai abbiamo (avete) tutti computer con 360 gb di hdd, 2 gb di ram e dual core! Qualche centinaio di mb di librerie non ucciderà nessuno :PSe mi serve un programma di GNOME io lo installo su KDE e me ne frego, non ho mai avuto problemi di alcun tipo.
          • pentolino scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            eh però se uno dei programmi in questione è Amarok o K3b secondo me meritano da soli l' installazione delle kdelibs (detto da uno che usa Ubuntu con Gnome + appunto Amarok e K3b)
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            - Scritto da: pentolino
            eh però se uno dei programmi in questione è
            Amarok o K3b secondo me meritano da soli l'
            installazione delle kdelibs (detto da uno che usa
            Ubuntu con Gnome + appunto Amarok e
            K3b)Di sicuro k3b merita, non c'è dubbio! Infatti per k3b ho chiuso un occhio, tanto ho 420 Gb di HD tutto sommato...TAD
          • virgult scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            - Scritto da: pentolino
            eh però se uno dei programmi in questione è
            Amarok o K3b secondo me meritano da soli l'
            installazione delle kdelibs (detto da uno che usa
            Ubuntu con Gnome + appunto Amarok e
            K3b)Ti quoto col sangue.
          • wbigger scrive:
            Re: Amarok per GNOME, esiste?
            Secondo me il problema principale non è se funziona il programma in sé oppure no (nel senso che parte e non va in crash), ma piuttosto l'integrazione con gli altri programmi (programmi di kde proveranno ad usare altri programmi di kde, tipo l'help, konqueror, etc., lo stesso per gnome) e il piacere di avere una interfaccia grafica omogenea per tutto il tempo che usi il tuo bel pc (passare dalle icone, barre e menu di gnome a quelle di kde può essere più "faticoso" di quanto si possa immaginare).Per quanto mi riguarda, il problema delle doppie librerie non mi tange.
      • Metalmeccan ico scrive:
        Re: Amarok per GNOME, esiste?
        - Scritto da: Roberto
        - Scritto da: Nome e cognome

        Un programma come Amarok, esiste per GNOME?

        Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran

        ché...

        :(

        Prova Exaile.. non è ancora allo stesso livello
        ma promette molto molto bene
        ;) Per gnome c'è anche Listen !
    • franco scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      Puoi provare con banshee ma ti assicuro che amarok è veramente il programma migliore in questi casi!Non solo di GNU ma proprio in generale!
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Amarok per GNOME, esiste?
        - Scritto da: franco
        Puoi provare con banshee ma ti assicuro che
        amarok è veramente il programma migliore in
        questi
        casi!
        Non solo di GNU ma proprio in generale!funziona senza installare KDE e le sue librerie?Mi piacerebbe un lettore che non mi costringa a scaricare le QT o altre librerie di KDE, visto che non ho altri programmi che le usano...sarebbe uno spreco di spazio... :
    • lazork scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      Prova gmusicbrowserNon è molto conosciuto ma devo dire che ha ben poco da invidiare a molti programmi ben più noti.Se lo provi sappi che l'interfaccia è parecchio personalizzabile tramite layout, quindi non lasciarti ingannare dalla prima apparenza
    • buonanotte scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Un programma come Amarok, esiste per GNOME?
      Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran
      ché...
      :(Amarok funziona benissimo anche con gnome.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Un programma come Amarok, esiste per GNOME?Puoi usare... Amarok :-DCon apt-get ti scaricherà tutte le dipendenze KDE.Naturalmente non avrai il look-and-feel di GNOME...
    • CCC scrive:
      Re: Amarok per GNOME, esiste?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Un programma come Amarok, esiste per GNOME?
      Attualmente, uso Rhythmbox, ma non è un gran
      ché...
      :(VLC
  • bye scrive:
    Ora PC con Linux anche in Italia
    Un plauso a questa ditta che vende un PC con preinstallato Linux. Speriamo lo facciano anche altre....Byehttp://www.essedi.it/scheda_art.htm?SID=&ID=57598&ID_MCAT=0&ID_CAT=140&SHOP=5&LST=_BB_&PRT=
    • bye scrive:
      Re: Ora PC con Linux anche in Italia
      - Scritto da: bye
      Un plauso a questa ditta che vende un PC con
      preinstallato Linux. Speriamo lo facciano anche
      altre....

      Bye

      http://www.essedi.it/scheda_art.htm?SID=&ID=57598&P.S. una cosa importante (questo per gli smanettoni fai da te ma anche per gli altri) sulla vendita dei componenti per PC (es. HD interni) c'è un simbolo che identifica la compatibilità con Linux.anche questo è un bel Passo avanti...
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Ora PC con Linux anche in Italia

        P.S. una cosa importante (questo per gli
        smanettoni fai da te ma anche per gli altri)
        sulla vendita dei componenti per PC (es. HD
        interni) c'è un simbolo che identifica la
        compatibilità con
        Linux.Che spesso manca e/o non è aggiornato con le ultime release del kernel e dei moduli. Ma comunque è un'ottima iniziativa senza dubbio.TAD
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Ora PC con Linux anche in Italia
      - Scritto da: bye
      Un plauso a questa ditta che vende un PC con
      preinstallato Linux. Speriamo lo facciano anche
      altre....

      Bye

      http://www.essedi.it/scheda_art.htm?SID=&ID=57598&Si, sono bravi; ma possono fare meglio: venderli SENZA sistema operativo, e magari così costano anche un po' di meno...
      • ciko scrive:
        Re: Ora PC con Linux anche in Italia
        venderli con linux o senza niente ti costa uguale, forse risparmieresti qualcosa sulla manodopera per l'installazione, ma stiamo parlando di una decina di euro di solito....
      • asrafel scrive:
        Re: Ora PC con Linux anche in Italia
        a che lo fanno già tu puoi scegliere anche soltanto di prendere i pezzi senza fartelo assemlare da loro che ti costa ancora meno..
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Ora PC con Linux anche in Italia
          - Scritto da: asrafel
          a che lo fanno già tu puoi scegliere anche
          soltanto di prendere i pezzi senza fartelo
          assemlare da loro che ti costa ancora
          meno..Confermo: un essedi ce l'ho sotto casa. E chi ci lavora è molto più preparato di quelli che trovo da Vobis o Computer Discount ecc.
      • Athlon64 scrive:
        Re: Ora PC con Linux anche in Italia
        - Scritto da: Nome e cognome
        Si, sono bravi; ma possono fare meglio: venderli
        SENZA sistema operativoNon possono per varie ragioni legali. Se hai questa esigenza, compri i pezzi e li assembli tu (così la garanzia è sui singoli componenti e non sul sistema completo).
        • Lillo scrive:
          Re: Ora PC con Linux anche in Italia
          Cioè scusa per quali ragioni legali non possono vendere computer senza sistema operativo?No perché ho qui sott'occhio un listino MSI e i suoi laptop sono quasi tutti senza sistema operativo anche in grandi catene come CHL.
      • Che palle scrive:
        Re: Ora PC con Linux anche in Italia
        - Scritto da: Nome e cognome
        Si, sono bravi; ma possono fare meglio: venderli
        SENZA sistema operativo, e magari così costano
        anche un po' di
        meno...Sì, io ne ho appena comprato uno al super dove vado di solito (non è una battuta, è un grosso supermercato con anche un reparto informatica). Un pc più che onesto, 300 giga di hd, 2 giga di ram, scheda madre abit, processore Intel Duo, niente sistema operativo 299 euro. Così si fa.
    • francofait scrive:
      Re: Ora PC con Linux anche in Italia
      sarebbe sufficente guardarsi attorno e chiedere, aziende in grado di fornire personal computer con preinstallato linux ne abbiamo sempre avute.Inoltre qualunque servizio assistenza pc e informatica cura generalmente anche la fornitura di propri assemblati con specifiche a richiesta,SO incluso. Per quanto riguarda le grandi aziende del settore il problema e diverso , va visto anche sotto il profilo dell' organizzazione che in aziende a carattere industriale e tantopiù se multinazionali richiede a ragion di logica la necessità di appoggiare il proprio prodotto a standard di fatto predefiniti e quanto più massicciamente presenti sul mercato.
    • provatoKDE4 scrive:
      Re: Ora PC con Linux anche in Italia
      - Scritto da: bye
      Un plauso a questa ditta che vende un PC con
      preinstallato Linux. Speriamo lo facciano anche
      altre....

      Bye

      http://www.essedi.it/scheda_art.htm?SID=&ID=57598&se ti va bene a te di pagare una distro di linux, quando la puoi aver gratis, sei messo maluccio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora PC con Linux anche in Italia
      Viva essedì ma che centra con l'articolo ?Ti faccio notare che kde gira sugli unix in genere e la versione 4 dovrebbe andare anche in windows...
  • bluesummers scrive:
    plasmoidi?
    ...ed un bel plasmide, invece? così facciamo felice Andrew Ryan... ^__^
  • Redmond 2008 scrive:
    La brutta copia di Aero Vista
    La barra delle applicazione nera, i bordi trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro di controllo etc etc.... tutti dei desgià-vùAnche le applicazioni sono dei cloni di quelle windows:Kwrite -
    WordPadDolphin -
    Esplora RisorseOkular -
    Acrobat 8KPPP -
    RunAppKonsole -
    cmd.exeMorale della favola: L'opersource copia sempre
    • TLH scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Konsole -
      cmd.exe AHAHAHAHAHAH Ti piacerebbe eh?
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        Infatti mi sono sbagliato:Konsole è copiata da PowerShell, di cui cmd.exe è una vecchia versione
        • TLH scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Ma vai a vendere i fagioli va..
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            No, sennò dopo voi acquirenti fareste le flatulenze.
          • TLH scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Si scorreggiamo sulla tua xbox :D
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            L'Xbox dispone di un avanzato sintetizzatore organolettico in grado di neutralizzare gli effetti delle vostre putride interiora
          • sdas scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            THL, devo invitarti a non dare da mangiare al troll :) lo vieta il regolamento.
        • Metalmeccan ico scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          Infatti mi sono sbagliato:

          Konsole è copiata da PowerShell, di cui cmd.exe è
          una vecchia
          versioneMi spiace deluderti, ma Konsole o qualsiasi shell linux era avanti 10 anni fa ed è avanti anche adesso.Tutto il resto è noia
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Metalmeccan ico
            Mi spiace deluderti, ma Konsole o qualsiasi shell
            linux era avanti 10 anni fa ed è avanti anche
            adesso.Nel caso di PowerShell ti sbagli: è la shell più avanzata che ci sia in circolazione. Ti consiglio di darci una occhiata.
          • pico scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Power Shell...ma per favore!Torna a giocare a Campo Minato, và!!!
        • Kwisatz Haderach scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          Infatti mi sono sbagliato:

          Konsole è copiata da PowerShell, di cui cmd.exe è
          una vecchia
          versioneKONSOLE COPIATA DA POWERSHELL ????????????????????Ti hanno mai insegnato a leggere le date ???Ti pare forse che KDE e i suoi programmi (tra cui Konsole) siano piu' recenti della tua amata powershell rilasciata nel 2006 ???Senza considerare che Konsole non e' altro che un emulatore di terminale che amplia le funzionalita' della shell vera e propria (solitamente bash) che e' parte integrante di ogni sistema GNU/Linux...Per la cronaca: PowerShell e' stata sviluppata per accontentare certi sviluppatori incavolati neri che chiedevano una shell avanzata come quelle dei sistemi *NIX anche sotto Windows, stanchi del limitatissimo cmd.
        • alchemax scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          Infatti mi sono sbagliato:

          Konsole è copiata da PowerShell, di cui cmd.exe è
          una vecchia
          versioneParagone molto azzardato ed inesatto.Sarei stato (quasi!) d'accordo con te se avessi scritto che PowerShell è copiata da Konsole.
        • opensourcec at scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          ceeerto... Konsole è proprio come cmd.exe... UGUALE-UGUALE.. ah beata ignoranza...
        • Banana Joe scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          Infatti mi sono sbagliato:

          Konsole è copiata da PowerShell, di cui cmd.exe è
          una vecchia
          versioneCerto, e immagino che la fiat 500 del '70 sia una copia della nissan micra del '90.A far qualcosa meglio di bash si sta poco.Ma fai col tuo bel powershell l'equivalente di quello che faccio sulla console di rails poi ne riparliamo.
    • Delio scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Non dire minchiate asd queste cose su linux ci sono da una vita, non tutte di default (i gadget), ma ci sono da anni!
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        E allora perché in questo articolo vengono spacciate come novità introdotte da KDE4?
        • Alessandrox scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          E allora perché in questo articolo vengono
          spacciate come novità introdotte da
          KDE4?No, la novita' sono le librerie su cui si appoggiano ed il modo in cui si integrano nel sistema... aspetti estetici a parte
      • provatoKDE4 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: Delio
        Non dire minchiate asd queste cose su linux ci
        sono da una vita, non tutte di default (i
        gadget), ma ci sono da
        anni!anche su windows ci sono da anni, stardock, objectdoc, questi sconosciuti...
    • Risposta al commento scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista

      Konsole -
      cmd.exeAhhhahahah...mi sei davvero simpa...
    • du.demon scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Sono sicuramente troppo giovane (informaticamente parlando) per andare a memoria. Ma a intuito, per quello che ho letto sulla storia dell'informatica, Konsole -
      cmd.exe mi sembra la sciocchezza più grossa fra quelle del post precedente.Du.demon
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        cmd.exe deriva da MS DOS che è molto più antico di Linux, quindi ha copiato Linux
        • TLH scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          ..deriva da MSDOS AHAHAHA.. questo non sa neanche di cosa sta parlando.. torna a studiare su wikipedia dai.. e tra cinque minuti scrivi un altro post più impostato.. :D :D
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            http://en.wikipedia.org/wiki/Windows_command_lineCome si evince dallo screenshot, Konsole è copiata da questo programma
          • TLH scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Cavolo è vero! è proprio uguale.. Lo so che voi redmondiani siete abituati a comparare le applicazioni solo misurando l'estetica.. forse è per questo che bill vi spaccia ogni nuovo sistema cambiando qualche artefatto grafico..
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Se l'estetica dei programmi Microsoft vi sembra così effimera perché voi linari fate di tutto per imitarla?
          • eullallà scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            il produttore della vinazza civ&civ che dice ad un produttore di amarone reciotto d.o.c.g.:mi copi usi una bottiglia ma io la bottiglia la uso da molto piu tempo di te!!
          • TLH scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Veramente è KDE che la imita.. io per esempio uso GNOME e mi pare completamente diverso.. in ogni caso compiz è nato prima su linux e poi l'idea è stata adottata anche da microsoft.. chi copia chi?
          • Erasmus Jam scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            http://en.wikipedia.org/wiki/Windows_command_line

            Come si evince dallo screenshot, Konsole è
            copiata da questo
            programmaNon sai di cosa parli. Konsole è un emulatore di terminale. Il terminale è una shell di solo testo che è sempre esistita da quando esiste unix (cioè dagli anni 70), a cui linux si è dichiaratamente ispirato. Non puoi paragonarlo con quella merda secca del cmd.exe, le possibilità di scripting in unix sono inarrivabili per il povero winzozz. Per il resto sei solo un trollazzo.
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Prova la nuova versione di command.com: si chiama PowerShell. Sicuramente ti piacerà così tanto che verrai a implorare il mio perdono per le sciocchezze che hai appena detto.
          • Erasmus Jam scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Perdonami ti prego...non avrei dovuto infierire su un povero trollazzo come te. Ciao e salutami la powershell e già che ci sei la tua powersorell.
          • eullallà scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            powershell ha la complection dei comandi?mi supporta pipe?ma cosa sto dicento mischio tutto con un raschio
          • Lulu scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            E' vero ha ragione lui, E' una finestra nera nella quale appaiono dei caratteri quando li pigi sulla tastiera....io li ho visti tutti e due.Konsole ha copiato tutto, e' scandaloso, ad esempio:su cmd.exe e su PowerShell, quando spingo "a" sulla tastiera appare la lettera "a" sulla finestra nera...Uguale su Konsole...copiato spudoratamenteMa non basta, anche con la "b", la "c".Tutti gli altri tasti non li ho provati, pero' sarebbe curioso vedere se hanno copiato tutto quanto.
          • Enzo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            tra l'altro ho notato che se premi invio va a capo in entrambi... che vergogna
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            http://en.wikipedia.org/wiki/Bourne_shellhttp://en.wikipedia.org/wiki/MS-DOSCome si evince dall'articolo di wikipedia qui citato la bourne shell (da cui si è evoluta la bash; che per la cronaca è la base di Konsole), che secondo te sarebbe copiata da ms-dos, è del 1977, ms-dos è del 1980; ora non sarò un grande matematico ma mi sembra di intuire chi ha copiato chi...
        • franz1789 scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Scrivo solo per farti notare che mentre MSDOS risale agli anni ottanta, UNIX risale al 1969, e siccome GNU/Linux è un sistema UNIX-like, potresti anche non sparare minchiate.
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Vero. Però UNIX non veniva venduto con il programma "Konsole"
          • Enzo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            eh eh secondo me lo fai apposta per farci ridere, per fare un po di humor altrimenti non si spiegherebbe la cocciutaggine.Cmq non sono ancora riuscito a montare una risorsa Samba da prompt di comandi, ma da shell linux si.domanda OT per chi ne sa più di me: si potrebbe? ahahhahaha
          • Gabriele scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            LINUXmount -t smbfs/cifs -o username=pippo //IP/Share_scelta /mnt/directory_sceltaWINDOWSnet use unita_unita: \IPshare_scelta /USER:nome_utenteCiao
          • Enzo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Gabriele
            LINUX
            mount -t smbfs/cifs -o username=pippo
            //IP/Share_scelta
            /mnt/directory_scelta

            WINDOWS
            net use unita_unita: \IPshare_scelta
            /USER:nome_utente

            Ciaograzie, per farlo sotto win neanche mi sono informato...provo in ditta che ho xpciao !
          • Enzo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Ok funziona... grazie per l'info!!!
          • xxx scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Enzo
            Ok funziona... grazie per l'info!!!probabilmente è un caso un po tirato al limite ma come fai quando non hai più lettere (unità) a disposizione?
          • Enzo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            eh non so, ne smonti un altra...il problema non si pone con linux perchè le cartelle in /mnt immagino che possono essere infinite
          • franco scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Sei veramente un asino...Venduto dice,ma sentitelo sto imbecille!KDE è gratuito bello,anzi no,brutto mio!Dai il gioco è bello quando dura poco,e tu non hai nemmeno dimostrato di essere un troll preparato!Sei rimandato alla prossima uscita di KDE 5!!
          • Alessandrox scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            Vero. Però UNIX non veniva venduto con il
            programma
            "Konsole"Vero, gli mancava l' effetto grafico intorno con le trasparenze che fa tanto figo...
          • KingSize scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Forse ti sfugge il concetto che konsole è solo una finestra che permette l'utilizzo della linea di comando...la shell è sempre quella...
        • T Giovanni scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          cmd.exe deriva da MS DOS che è molto più antico
          di Linux,

          quindi ha copiato LinuxMamma mia quante persone non sanno di cio' che parlano. Konsole è un emulatore di trerminale che si affaccia ad una shell che se vogliamo essere sinceri esiste da quando esistono gli Unix. semmai PowerShell è una scopiazzatura e non il contrario.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          cmd.exe deriva da MS DOS che è molto più antico
          di Linux,Non per deluderti, ma la shell Linux deriva da quella Unix che è dei primi anni 70, quando l'autore MSDOS probabilmente andava ancora alle elementari...TAD
        • Calma interiore scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          E' anche simpatica la tua trollata ma giocatela meglio.Sotto MSDOS non è mai esistito cmd.exe ma command.comBye
        • Fabrizio scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          cmd.exe deriva da MS DOS che è molto più antico
          di Linux,

          quindi ha copiato Linuxma sei scemo?konsole è un frontend grafico per bash che è una riscrittura libera della shell sh evolutasi con unix. Unix è nato più di 35 anni fa. chi ha copiato chi?
        • LaNberto scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Kwisatz Haderach
          - command.com NON e' stato copiato dalle shell
          *NIXInfatti, è stato preso spiccicato dal vecchio CP/M, cambiando solamente la sintassi di pochi comandi (per esempio la copia dei file su CPM si faceva col comando PIP). Di fatto tutto il DOS è nato come clonaccio di CP/M.
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: Kwisatz Haderach


            - command.com NON e' stato copiato dalle shell

            *NIX

            Infatti, è stato preso spiccicato dal vecchio
            CP/M, cambiando solamente la sintassi di pochi
            comandi (per esempio la copia dei file su CPM si
            faceva col comando PIP). Di fatto tutto il DOS è
            nato come clonaccio di
            CP/M.yep
          • LaNberto scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            quando scrivo queste cose mi sento un po' vecchietto...
        • KingSize scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Ma per favore, allora se proprio vogliamo vedere MS-Dos ha copiato (malissimo) dalla shell di unix...
        • malloc scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Ma ti paga la M$ per scrivere certe cose o lo fai a gratis???M$ in generale non ha MAI inventato nulla di nuovo, ha sempre copiato da qualcosa di esistente (Unix, MAC, Java, ecc): alcune cose le ha copiate bene, altre le ha rovinate.Un esempio di cosa ha rovinato MS è il C++. Questo bellissimo linguaggio su unix è molto chiaro e pulito, su M$ sono state introdotte delle sintassi e delle keyword non standard che lo hanno reso davvero illeggibile.Però non mi dire che konsole o gnome-terminal derivano da cmd.exe perchè se no mi scappa da ridere e non mi fermo più!!Ciao!
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: malloc
            Ma ti paga la M$ per scrivere certe cose o lo fai
            a
            gratis???

            M$ in generale non ha MAI inventato nulla di
            nuovo, ha sempre copiato da qualcosa di esistente
            (Unix, MAC, Java, ecc): alcune cose le ha copiate
            bene, altre le ha
            rovinate.A me sembra il contrario:WinXP -
            Red Flag LinuxTerraServer -
            Google EarthHotmail -
            GmailCOM -
            Javaetc...
            Un esempio di cosa ha rovinato MS è il C++.
            Questo bellissimo linguaggio su unix è molto
            chiaro e pulito, su M$ sono state introdotte
            delle sintassi e delle keyword non standard che
            lo hanno reso davvero
            illeggibile.C++ è un linguaggio fatto apposta per generare i bug.Riguardo alle keyword, non sei obbligato ad usare le estensioni managed di C++/.NET

            Però non mi dire che konsole o gnome-terminal
            derivano da cmd.exe perchè se no mi scappa da
            ridere e non mi fermo
            più!!

            Ciao!
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista


            M$ in generale non ha MAI inventato nulla di

            nuovo, ha sempre copiato da qualcosa di
            esistente

            (Unix, MAC, Java, ecc): alcune cose le ha
            copiate

            bene, altre le ha

            rovinate.

            A me sembra il contrario:

            WinXP -
            Red Flag Linux
            TerraServer -
            Google Earth
            Hotmail -
            Gmail
            COM -
            Java
            etc...
            Analiziamo più profondamenteSistemi POSIX -
            Sistemi NTE' un dato di fatto che i sistemi NT hanno introdotto idee prese dai sistemi POSIX, come ad esempio l'ACL (Access Control List), che definisce i permessi di acesso al filesystem (lettura,scrittura,esecuzione).Per quanto riguarda la Mail entrambe si basano sul protocollo SMTP(Open) e non hanno inventato nulla di nuovo ne l'una ne l'altra.A riguardo del tuo commento su COM && Java, sono andato a documentarmi eppure a me sembrano due cose quanto mai diverse, partendo da una delle caratteristiche più conosciute di Java: l'essere Platform-Indipendent e il fatto che il codice Java gira su VM; comunque a questo proposito non mi sento di dire altro, non avendo mai usato, ne tanto meno imparato a programmare su piattaforma COM.

            Un esempio di cosa ha rovinato MS è il C++.

            Questo bellissimo linguaggio su unix è molto

            chiaro e pulito, su M$ sono state introdotte

            delle sintassi e delle keyword non standard che

            lo hanno reso davvero

            illeggibile.

            C++ è un linguaggio fatto apposta per generare i
            bug.
            Riguardo alle keyword, non sei obbligato ad usare
            le estensioni managed di
            C++/.NETAh dimenticavo, non sono i programmatori a generare bug, ma i linguaggi, evidentemente gli errori d'ortografia, grammatica e semantica tipici di un testo in un linguaggio naturale, come ad esempio l'italiano non sono dovuti a chi scrive ma all'inadeguatezza del linguaggio.A mio parere la qualità del programma è, e deve essere indipendente dal linguaggio, in quanto un buon programma è scritto dai programmatori e solo ad essi si può imputare un merito o un demerito; basti guardare MenuetOS (http://www.menuetos.net/) che è scritto interamente in assembly, oppure MacOS (non MacOS X) scritto in SmallTalk.PS. Scusate se c'è qualche errore ma l'italiano è un linguaggio nato per generare bug.
          • malloc scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Simon the Sorcerer
            Ah dimenticavo, non sono i programmatori a
            generare bug, ma i linguaggi, evidentemente gli
            errori d'ortografia, grammatica e semantica
            tipici di un testo in un linguaggio naturale,
            come ad esempio l'italiano non sono dovuti a chi
            scrive ma all'inadeguatezza del
            linguaggio.
            A mio parere la qualità del programma è, e deve
            essere indipendente dal linguaggio, in quanto un
            buon programma è scritto dai programmatori e solo
            ad essi si può imputare un merito o un demerito;
            basti guardare MenuetOS
            (http://www.menuetos.net/) che è scritto
            interamente in assembly, oppure MacOS (non MacOS
            X) scritto in
            SmallTalk.Sottoscrivo pienamente.
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Simon the Sorcerer





            Un esempio di cosa ha rovinato MS è il C++.


            Questo bellissimo linguaggio su unix è molto


            chiaro e pulito, su M$ sono state introdotte


            delle sintassi e delle keyword non standard
            che


            lo hanno reso davvero


            illeggibile.



            C++ è un linguaggio fatto apposta per generare i

            bug.

            Riguardo alle keyword, non sei obbligato ad
            usare

            le estensioni managed di

            C++/.NET

            Ah dimenticavo, non sono i programmatori a
            generare bug, ma i linguaggi, evidentemente gli
            errori d'ortografia, grammatica e semantica
            tipici di un testo in un linguaggio naturale,
            come ad esempio l'italiano non sono dovuti a chi
            scrive ma all'inadeguatezza del
            linguaggio.
            A mio parere la qualità del programma è, e deve
            essere indipendente dal linguaggio, in quanto un
            buon programma è scritto dai programmatori e solo
            ad essi si può imputare un merito o un demerito;
            basti guardare MenuetOS
            (http://www.menuetos.net/) che è scritto
            interamente in assembly, oppure MacOS (non MacOS
            X) scritto in
            SmallTalk.

            PS. Scusate se c'è qualche errore ma l'italiano è
            un linguaggio nato per generare
            bug.Pensavo fosse il BASIC il linguaggio nato appositamente per generare bug e incoraggiare l'utilizzo di spaghetti code...
          • malloc scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista

            Pensavo fosse il BASIC il linguaggio nato
            appositamente per generare bug e incoraggiare
            l'utilizzo di spaghetti
            code...Hehe, magari abbinato ad un bel DB Access... (rotfl)
          • Kwisatz Haderach scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: malloc

            Pensavo fosse il BASIC il linguaggio nato

            appositamente per generare bug e incoraggiare

            l'utilizzo di spaghetti

            code...

            Hehe, magari abbinato ad un bel DB Access...
            (rotfl):D :D :D
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Simon the Sorcerer


            M$ in generale non ha MAI inventato nulla di


            nuovo, ha sempre copiato da qualcosa di

            esistente


            (Unix, MAC, Java, ecc): alcune cose le ha

            copiate


            bene, altre le ha


            rovinate.



            A me sembra il contrario:



            WinXP -
            Red Flag Linux

            TerraServer -
            Google Earth

            Hotmail -
            Gmail

            COM -
            Java

            etc...



            Analiziamo più profondamente

            Sistemi POSIX -
            Sistemi NTNo. NT deriva da VMS e OS/2

            E' un dato di fatto che i sistemi NT hanno
            introdotto idee prese dai sistemi POSIX, come ad
            esempio l'ACL (Access Control List), che
            definisce i permessi di acesso al filesystem
            (lettura,scrittura,esecuzione).Le ACL di Windows sono completamente diverse da quelle UNIX-Like
            Per quanto riguarda la Mail entrambe si basano
            sul protocollo SMTP(Open) e non hanno inventato
            nulla di nuovo ne l'una ne
            l'altra.No. Hotmail è stata la prima mail HTML in grado di svincolare l'utente dalla mail del provider internet
            A riguardo del tuo commento su COM && Java, sono
            andato a documentarmi eppure a me sembrano due
            cose quanto mai diverse, partendo da una delle
            caratteristiche più conosciute di Java: l'essere
            Platform-Indipendent e il fatto che il codice
            Java gira su VM; comunque a questo proposito non
            mi sento di dire altro, non avendo mai usato, ne
            tanto meno imparato a programmare su piattaforma
            COM.



            Un esempio di cosa ha rovinato MS è il C++.


            Questo bellissimo linguaggio su unix è molto


            chiaro e pulito, su M$ sono state introdotte


            delle sintassi e delle keyword non standard
            che


            lo hanno reso davvero


            illeggibile.



            C++ è un linguaggio fatto apposta per generare i

            bug.

            Riguardo alle keyword, non sei obbligato ad
            usare

            le estensioni managed di

            C++/.NET

            Ah dimenticavo, non sono i programmatori a
            generare bug, ma i linguaggi, evidentemente gli
            errori d'ortografia, grammatica e semantica
            tipici di un testo in un linguaggio naturale,
            come ad esempio l'italiano non sono dovuti a chi
            scrive ma all'inadeguatezza del
            linguaggio.Falso. Alcuni linguaggi hanno caratteristiche che riducono nettamente i bug (es: tipizzazione forte, puntatori impliciti, controllo sui range degli array etc etc).Poiché i compilatori tendono ad eliminare i controlli inutili, oggi molti compilatoristi come Appel suggeriscono che non c'è più necessità di usare linguaggi di basso livello come il C per ragioni d'efficeinza
            A mio parere la qualità del programma è, e deve
            essere indipendente dal linguaggio, in quanto un
            buon programma è scritto dai programmatori e solo
            ad essi si può imputare un merito o un demerito;
            basti guardare MenuetOS
            (http://www.menuetos.net/) che è scritto
            interamente in assembly, oppure MacOS (non MacOS
            X) scritto in
            SmallTalk.Non ho mai provato MenuetOS ma suppongo che sia molto instabile, poco portabile e poco mantenibile/aggiornabile.SmallTalk è un linguaggio di livello molto più alto del C/C++
            PS. Scusate se c'è qualche errore ma l'italiano è
            un linguaggio nato per generare
            bug.Non è del tutto falso. L'italiano, a causa della grammatica complessa e dei numerosi verbi irregolari, facilita l'inserimento di errori. Altre lingue come l'inglese o l'esperanto invece molto meno
          • Otacon scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            facile fare il copia incolla da wikipedia he?più che altro dicci quanti anni hai e da quanti usi un pc...
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            E' ancora più facile buttare lì una frase generica anziché smentire i fatti!
          • r p scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Hotmail non è stata inventata da MS, ma è stata acquistata successivamente, dopo che la società ha avuto successo...Cmq:1) Vi vorrei ricordare che si stava parlando di KDE42) redmond2008 ha iniziato a dire qualche ca**ata e adesso cerca solo di salvare la faccia, quindi lasciatelo perdere3) Alla fine ognuno usa quello che gli pare: c'è chi paga per avere un SO fatto per favorire socièta e lobby di varia natura e per spiare chi lo compra e c'è chi usa del software gratis pensato per soddisfare chi lo usa.Un esempio stupido che mi è capitato oggi: Avevo un URL che puntava ad uno stream audio che non volevo fruire grazie al browser. Allora, senza neanche sapere che si potesse fare, ma pieno di fiducia verso i programmatori del mondo open source, ho aperto amarok, ho fatto "Apri" ho incollato il link ed in pochi secondi ho ascoltato quello che volevo...Per anni ho usato Win e non ho mai avuto le soddisfazioni che mi sta dando linux!Poi, come ho già detto, ognuno fa come vuole.
          • LaNberto scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            Le ACL di Windows sono completamente diverse da
            quelle
            UNIX-Like
            è vero, quelle *nix funzionano
          • malloc scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista

            A me sembra il contrario:

            WinXP -
            Red Flag Linux
            TerraServer -
            Google Earth
            Hotmail -
            Gmail
            COM -
            Java
            etc...Debian o RedHat sono nate molto prima di WinXP, Yahoo! Mail prima di HotMail, quindi dovrebbe essere:Debian/RedHat -
            WinXPYahoo! Mail -
            HotMailTerraServer non lo conosco, quindi non mi pronuncio al riguardo.COM è una tecnologia, Java un linguaggio di programmazione: non hanno nulla in comune.
            C++ è un linguaggio fatto apposta per generare i
            bug.
            Riguardo alle keyword, non sei obbligato ad usare
            le estensioni managed di
            C++/.NETAd esempio il seguente codice di C++ unmanaged (necessario per creare un metodo di un server COM) contiene gli attributi ([...]), un'invenzione di Microsoft:HRESULT load( [in] VARIANT xmlSource, [out, retval] VARIANT_BOOL *isSuccessful);Keyword e modificatori come:__declspec( dllimport )__declspec( dllexport )__finally__cdecl __stdcalleccsono specifici del C++ unmanaged di MicrosoftPer quanto riguarda il C#/.NET è un altro discorso: è un linguaggio/framework proprietario, quindi può implementarlo come meglio crede (tra l'altro è un ambiante di sviluppo molto buono).
        • Otacon scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          forse nessuno te lo ha spiegato ma una volta la stringa di codice era l'unico modo per vedere quello che faceva un computer...
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Otacon
            forse nessuno te lo ha spiegato ma una volta la
            stringa di codice era l'unico modo per vedere
            quello che faceva un
            computer...Ora quel tempo è finito
          • Otacon scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            si ma allora è inutile che dici che è copiato...xD
        • Lillo scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Zio Bill ha scritto il DOS? Ma sei fuori? Bill Gates$ l'MS-DOS l'ha comprato e rivenduto a IBM, non ha scritto una riga di codice lui!!
    • franco scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Babbeo dei miei stivali!se proprio vuoi parlare di copia almeno scrivi cosi:LA BELLA COPIA DI AERO VISTAquella brutta è areo vista stessa.Ma d'altronde il tuo stesso nick ti identifica come un ignorante,nel senso di colui che ignora le verità palesi.Ora torna pure a flippare con le tue finestrelle 3d
      • mosfet scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        Ragazzi lasciatelo perdere non è colpa sua avrà sbattuto la testa in una Konsole .....Tornando a kde4 l'ho sto usando su opensuse e mi dispiace dirlo non ci siamo ancora speriamo che fra due tre mesi abbia l'usabilità di kde3.Tanti passi sono stati fatti ma avrà bisogno di un po di tempo per integrarlo come desktop manager di default apposto di kde 3Ciao
        • Stef scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Sei uno dei 40.000 che ha provato l'ultimo concorso per magistrati vero? :P :P :P
        • Categorico scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Ué, ma possibile che senza faccine non vi accorgiate che sta facendo la caricatura dei pretoriani del dragasaccocce?Ciò premesso, su Dolphin ha ragione, a meno che non sia drasticamente migliorato, è una sconcezza! (Come era anni fa Nautilus, mi fece così ribrezzo che preferii KDE a Gnome e da allora, essendomi nel frattempo abituato, non ho più cambiato idea).
      • innominato scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: franco
        LA BELLA COPIA DI AERO VISTA

        quella brutta è areo vista stessa.Sarà, secondo me i desktop manager disponibili ora su linux (ma KDE 4 ancora non l'ho visto in modo decente) si sognano l'usabilità e la coerenza degli aspetti grafici di Windows Vista o di Mac Os X (Tiger o Leopard diciamo).Non basta un effettino fighetto a rendere un desktop manager migliore di un altro.A parte questo io ancora non capisco a che pro rispondere seriamente ad un troll che posta con lo scopo di far ridere/sparare stronzate.E fatevela 'na risata una volta tanto.
    • angelo scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Quest'uomo e' un genio!! Vi prego di lasciarlo parlare!!! "desgià-vù": si scrive "deja' vu", stordito."cmd.exe deriva da MS DOS": quando si usava il dos tu non eri ancora nato, giusto?"Come si evince dallo screenshot, Konsole è copiata da questo programma": si evince dallo screenshot?!?!? Ma cosa vuoi evincere da uno screenshot, che sono console TESTUALI, razza di un demenz! Devi provarle per giudicare... per definizione!"UNIX non veniva venduto con il programma "Konsole"": questa e' la migliore di tutte... e' l'equivalente informatico di scrivere in italiano "supercazzola con scappelamento a destra, antani?". Puro non senso.Ma a me piace pensare che in realta' tu ci stia solo prendendo in giro... magari seu un vecchio smanettone, che usavi UNIX gia' 30 anni fa', e che adesso ci stai scrivendo dalla tua cantina usando un main frame ibm e un browser testuale!
      • mosfet scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        Trollazzoo fatti gli occhi......http://img245.imageshack.us/img245/193/acer4dk7.jpgNon una SEGA...
    • pippopluto scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia semprelasciatelo dire: sei un idiota
    • Francesco scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      Morale della favola: L'opersource copia sempreCavolo, hai ragione! Non capisco perché ho utilizzato gratuitamente KDE fino ad adesso quando con soli 200 (?) euri posso portarmi a casa una copia di Windows Vista. Corro al negozio!F
    • pentolino scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      ROTFL! sei un grande, non c'è che dire, hai proprio capito tutto, soprattutto quando dici che konsole sarebbe la brutta copia di cmd.exe.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Luca Lissandrin scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Che cavolata è "l'open-source copia sempre" a me non pare proprio. Se proprio vogliamo dirla tutta penso che sia il mal fatto Aero che prende lezioni da Compiz.E con la storia del copiare vuoi dire che se mi creo un editor di testo ho copiato da un altro? bah...Poi se avessi usato anche una sola volta kwrite o kate non li paragoneresti per nulla a Wordpad!Dolphin è molto più potente di esplora risorse e con lui anche Konqueror.Okular? Okular è un ottimo visualizzatore ma questo non vieta di installare acrobat reader 8 per Linux.KPPP è solo un interfaccia del comando pppd che ti permette di fare cose che con RunApp non ti sogni nemmeno.Konsole a cmd.exe.... beh se vuoi usare il sistema a più basso livello avrai bisogno di una console per passargli i comandi...In sintesi il tuo commento secondo me è inutile e spregievole e forse anche pieno di invidia.KDE4 con il composite di KWin oppure Compiz non hanno bisogno di 256 MB di memoria video dedicata per darti tutti gli effetti 3D possibili immaginabili...Pensaci su e prima di sparare a zero prova a usare ciò che vai a criticare!
    • spalmer scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      e vista ?? www.youtube.com/watch?v=QK9-9hxNuvk
    • dipocodipiù scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia semprea giudicare dal numero di commenti che hai generato sei riuscito nell'intento.
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: dipocodipiù
        - Scritto da: Redmond 2008

        La barra delle applicazione nera, i bordi

        trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il
        centro

        di controllo etc etc.... tutti dei

        desgià-vù



        Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle

        windows:



        Kwrite -
        WordPad

        Dolphin -
        Esplora Risorse

        Okular -
        Acrobat 8

        KPPP -
        RunApp

        Konsole -
        cmd.exe



        Morale della favola: L'opersource copia sempre

        a giudicare dal numero di commenti che hai
        generato sei riuscito
        nell'intento.Dire di si, il mio precedente record era di 49 risp. Oggi abbiamo già superato i 70
    • Nifft scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreA parte che ogni programma nella colonna di destra è a sua volta la copia di qualcosa già inventato prima, anche se ci si fosse ispirati a qualcosa di preesistente che problema c'è?La cosa interessante da notare qui è che i programmi della colonna di sinistra non siano semplici copie di quella di destra ma miglioramenti notevoli.p.s. accostare il terminale di windows a quello di Linux è veramente spassoso! :)
    • Wolf01 scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreil closed source non copia mai, questo è appurato, no?write/wordpad: non ci vuole molto per capire che un semplice editor di testo formattato è d'obbligo in un sistema operativo, e certamente la semplicità li porta ad essere molto simili visto che sono composti dalle stesse cose, area su cui scrivere e strumenti di formattazionedolphin/esplora risorse: ringrazia che ci sia un esplora risorse visualeokular/adobe acrobat: vabbè, allora è come dire foxit reader/acrobatKppp/runapp: e come eseguiresti le applicazioni senza andartele a cercare e cliccare?cmd/powershell/konsole: ahahahh (comunque sotto windows uso msys e cygwin, altro che powershell)riguardo le cavolate grafiche, quello è l'utente che se le cerca, e gli sviluppatori sono costretti a metterle, mi trovo bene indipendentemente con windows3.1, linux (qualsiasi distro) in shell, windows xp con i temi di alienware oppure senza temi proprio e non avrei problemi a trovarmi bene in vista, se solo funzionasse e non mi costringesse ad aprire 640 finestre per cambiare un'impostazione e ad ogni finestra chiede l'autorizzazione
    • anonimo scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      1. konsole != cmd.exe per il semole ce fatto che la potenza di bash non ha equivalenti nel mondo micorsoft.2. un sistema desktop grafico ha una serie di utilities indipendentemente dal sistema operativo che ci sta sotto. su gnu/linux, windows, apple, solaris, etc troverai sempre gli applicativi per leggere/gestire fogli elettronici, fogli di calcolo, documenti pdf, etc etc.2. l'opensource "copia" dal closed source nel senso che ripropone, sottoforma di applicativo opensource , gli applicativi closed source.3. la "copia" di idee e' sempre esistita, guarca microsoft che copio' l'icea di una interfaccia grafica dalla apple, la quale a sua volta copi' l'idea del mouse dalla xerox, etc etc.Se tu inventi il fuoco, che, hai l'escusiva di scaldarti? non credo.
      • mosfet scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        Uno screenshot dice più di mille parole.http://img145.imageshack.us/img145/7606/susedesktop2hg7.jpgKDE forever.....
        • AtariLover scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          È il tuo desktop? Se si per piacere mi dici dove hai preso lo sfondo? :$ :$ :$Grazie! (anonimo)
          • anonimo01 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            lo ha preso a casa mia: per 5 foto* sono 50, interessa l'affare? 8)*=vestita
          • AtariLover scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            Se per 50 euro mi dai anche la tipa in carne e ossa si :DPoi la modifico io e le levo "gli orpelli grafici" (rotfl)
    • buonanotte scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista


      Kwrite -
      WordPadDi editor di testo ne esistono infiniti ..... e da molto prima di zio bill.
      Dolphin -
      Esplora RisorseLa paternità è di Apple.
      Okular -
      Acrobat 8Acrobat 8 esiste anche per Linux ed è prodotto da adobe.
      KPPP -
      RunAppMi sembra che non hai cpito a cosa serve.
      Konsole -
      cmd.exeHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    • sdas scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreapparte che son tutte str...ate ..ma cosa c'entra Aero con tutto ciò?
    • anonimo01 scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia semprewhahaha, cmd=sh (rotfl)(rotfl)(rotfl)sei una sagoma,trollata da 50 punti (più altri 20 per tutte le risposte che hai attirato)bravo! :)(amiga)(linux)(apple)
    • bill chi? scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      Morale della favola: L'opersource copia sempreHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    • francofait scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      faresti meglio ad aggiornarti ,linux di copiare Aereo non ne ha mai avuto bisogno.Sia beryl che conpiz erano già disponibili molto tempo prima del rilascio di vista.gli effetti speciali poi in linux presenti lo sono da una vita. Inoltre prova ad usare Aereo con le risorse ram minime sufficenti per gestire il 3d con linux , poi parla.
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: francofait
        faresti meglio ad aggiornarti ,linux di copiare
        Aereo non ne ha mai avuto
        bisogno.
        Sia beryl che conpiz erano già disponibili
        molto tempo prima del rilascio di vista.Ok, ma sono in Beta, quindi sconsigliati per l'utente comune
        gli effetti speciali poi in linux presenti lo
        sono da una vita.

        Inoltre prova ad usare Aereo con le risorse ram
        minime sufficenti per gestire il 3d con linux ,
        poi
        parla.
    • pabloski scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreè vero, hanno imparato da una certa micro$oft
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        Non esiste nessuna azienda che si chiama così. Esiste Microsoft, F$F ma non Micro$oft
        • Enzo scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          bu bu faccia da bollitone ne ne ne ne
        • Otacon scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          Non esiste nessuna azienda che si chiama così.
          Esiste Microsoft, F$F ma non
          Micro$oft
          E' ancora più facile buttare lì una frase generica anziché
          smentire i fatti!muahahahaha
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreLa Luna è copiata dalla mia palla da tennis:Dio copia sempre.
    • Banana Joe scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      LOL! Se kde4 fosse una copia di vista (SUB-LOL!), per esserne inferiore dovrebbe girare su un pentium a 433Mhz.
    • theuncle scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vù

      Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle
      windows:

      Kwrite -
      WordPad
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8
      KPPP -
      RunApp
      Konsole -
      cmd.exe

      Morale della favola: L'opersource copia sempreNon ho capito se è un messaggio per crear flame, se è una cosa su cui dovevamo ridere o se veramente pensi quello che hai scritto.Spero vivamente per te che la versione sia una delle prime 2.No perchè è risaputo.. Vista è una copia di TIGER, Tiger è Unix based... ma anche Linux è unix based..mhmmm ergo... magari è il caso di rivedere la tua affermazione, no?e poi, mi pare, che un sistema opensource non chieda soldi per venderti il prodotto, buono o scadente che sia. Invece M$ sto problema nn se lo pone proprio.. na monnezza fa e na monnezza t'obbliga a comprare...Ciaps::theuncle::
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: theuncle
        - Scritto da: Redmond 2008

        La barra delle applicazione nera, i bordi

        trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il
        centro

        di controllo etc etc.... tutti dei

        desgià-vù



        Anche le applicazioni sono dei cloni di quelle

        windows:



        Kwrite -
        WordPad

        Dolphin -
        Esplora Risorse

        Okular -
        Acrobat 8

        KPPP -
        RunApp

        Konsole -
        cmd.exe



        Morale della favola: L'opersource copia sempre

        Non ho capito se è un messaggio per crear flame,
        se è una cosa su cui dovevamo ridere o se
        veramente pensi quello che hai
        scritto.

        Spero vivamente per te che la versione sia una
        delle prime
        2.

        No perchè è risaputo.. Vista è una copia di
        TIGER, Tiger è Unix based... ma anche Linux è
        unix based..mhmmm ergo... magari è il caso di
        rivedere la tua affermazione,
        no?#1 (Vista copia_da Tiger) and (Tiger copia_da UNIX) #2 (Linux copia_da UNIX)per la proprietà transitiva Vista è UNIX-like, mentre non copia da Linux. E' questo che cercavi di dire?

        e poi, mi pare, che un sistema opensource non
        chieda soldi per venderti il prodotto, buono o
        scadente che sia. Invece M$ sto problema nn se lo
        pone proprio.. na monnezza fa e na monnezza
        t'obbliga a
        comprare...

        Ciaps

        ::theuncle::
        • theuncle scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: Redmond 2008
          #1 (Vista copia_da Tiger) and (Tiger copia_da
          UNIX)


          #2 (Linux copia_da UNIX)

          per la proprietà transitiva Vista è UNIX-like,
          mentre non copia da Linux. E' questo che cercavi
          di
          dire?no, questo è quello che hai detto tu. Io cercavo di dire quello che ho detto: Vista è una copia di TIGER, Tiger è Unix based (non copia... BASATO SU UNIX, così come Linux).ti faccio un esempio, magari capisci quello che "cercavo" di dire:Prendi La Porsche Cayenne e la VW Tuareg. Hanno lo stesso telaio. ERGO SONO Based. Porsche non HA COPIATO IL TELAIO. LO CONDIVIDE.Prendi invece gli interni della Toyota Auris: sono SIMILI a quelli della Civic...magari ora è più chiaro. Sei così sicuro che Windows sia la risposta alle domande della gente?? In realtà Windows è una domanda. La risposta è no. Poi ognuno sceglie in base alle proprie caratteristiche ed ai propri gusti, ma star qui a sindacare su cose oggettive mi pare superfluo. Che Microsoft (scritto bene, perchè sennò magari non capisci di chi sto parlando) abbia fatto un buco nell'acqua con Vista e con Aero (Aero= ARIA... mhmhmm ma l'interfaccia di MAC non si chiama ACQUA?? ARIA...ACQUA... Ah si... non è uguale... però...) non lo dico io, lo dice IL MONDO INTERO, compresa quella stampa internazionale e nazionale che viene pagata da Redmond per mettere sulle paginette il logo di Windows.Saluti.::theuncle::
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: theuncle
            - Scritto da: Redmond 2008

            #1 (Vista copia_da Tiger) and (Tiger copia_da

            UNIX)





            #2 (Linux copia_da UNIX)



            per la proprietà transitiva Vista è UNIX-like,

            mentre non copia da Linux. E' questo che cercavi

            di

            dire?

            no, questo è quello che hai detto tu. Io cercavo
            di dire quello che ho detto: Vista è una copia di
            TIGER, Tiger è Unix based (non copia... BASATO SU
            UNIX, così come
            Linux).Non è proprio così. Un mio amico esperto di informatica mi ha spiegato che Tiger_OS in realtà ha rubato il codice FreeBSD per il componente "kernel". Ciò è stato possibile grazie ad un cavillo nella licenza di FreeBSD

            ti faccio un esempio, magari capisci quello che
            "cercavo" di
            dire:
            Prendi La Porsche Cayenne e la VW Tuareg. Hanno
            lo stesso telaio. ERGO SONO Based.
            Porsche non HA COPIATO IL TELAIO. LO
            CONDIVIDE.
            Prendi invece gli interni della Toyota Auris:
            sono SIMILI a quelli della
            Civic...Per esprimere meglio la realtà dei fatti l'esempio dovrebbe essere così: un produttore progetta un modello di auto ma si dimentica di brevettarlo. Così altri produttori copiano il progetto apponendo il loro marchio e senza pagare le royality dovute.

            magari ora è più chiaro. Sei così sicuro che
            Windows sia la risposta alle domande della
            gente?? In realtà Windows è una domanda. La
            risposta è no. Poi ognuno sceglie in base alle
            proprie caratteristiche ed ai propri gusti, ma
            star qui a sindacare su cose oggettive mi pare
            superfluo. Che Microsoft (scritto bene, perchè
            sennò magari non capisci di chi sto parlando)
            abbia fatto un buco nell'acqua con Vista e con
            Aero (Aero= ARIA... mhmhmm ma l'interfaccia di
            MAC non si chiama ACQUA?? ARIA...ACQUA... Ah
            si... non è uguale... però...) non lo dico io, lo
            dice IL MONDO INTERO, compresa quella stampa
            internazionale e nazionale che viene pagata da
            Redmond per mettere sulle paginette il logo di
            Windows.Io conosco tanti uomini qualunque che hanno comprato PC + Vista e sono rimasti soddisfatti. Poi magari alcuni informatici disprezzano MS perché all'università sono venuti a contatto con le ideologie di Stallman.

            Saluti.
            ::theuncle::
          • krane scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            - Scritto da: theuncle

            - Scritto da: Redmond 2008


            #1 (Vista copia_da Tiger) and (Tiger copia_da


            UNIX)


            #2 (Linux copia_da UNIX)


            per la proprietà transitiva Vista è UNIX-like,


            mentre non copia da Linux. E' questo che


            cercavi di dire?

            no, questo è quello che hai detto tu. Io cercavo

            di dire quello che ho detto: Vista è una copia

            di TIGER, Tiger è Unix based (non copia... BASATO

            SU UNIX, così come Linux).
            Non è proprio così. Un mio amico esperto di
            informatica mi ha spiegato che Tiger_OS in realtà
            ha rubato il codice FreeBSD per il componente
            "kernel". Ciò è stato possibile grazie ad un
            cavillo nella licenza di FreeBSDForse e' meglio che queste cose le fai dire agli amici esperti di informatica, oppure se vuoi dirle tu devi capire esattamente che cosa vuol dire quello che ti hanno detto.http://it.wikipedia.org/wiki/Licenze_BSD

            ti faccio un esempio, magari capisci quello che

            "cercavo" di dire:

            Prendi La Porsche Cayenne e la VW Tuareg. Hanno

            lo stesso telaio. ERGO SONO

            Based. Porsche non HA COPIATO IL TELAIO. LO

            CONDIVIDE.

            Prendi invece gli interni della Toyota Auris:

            sono SIMILI a quelli della Civic...
            Per esprimere meglio la realtà dei fatti
            l'esempio dovrebbe essere così: un produttore
            progetta un modello di auto ma si dimentica di
            brevettarlo. Così altri produttori copiano il
            progetto apponendo il loro marchio e senza pagare
            le royality dovute.Guarda che stai parlando di qualcos'altro: che vuol dire "dimentica di brevettarlo" ? Se vuoi parlare di BSD e' meglio che ti informi prima di fare esempi.

            magari ora è più chiaro. Sei così sicuro che

            Windows sia la risposta alle domande della

            gente?? In realtà Windows è una domanda. La

            risposta è no. Poi ognuno sceglie in base alle

            proprie caratteristiche ed ai propri gusti, ma

            star qui a sindacare su cose oggettive mi pare

            superfluo. Che Microsoft (scritto bene, perchè

            sennò magari non capisci di chi sto parlando)

            abbia fatto un buco nell'acqua con Vista e con

            Aero (Aero= ARIA... mhmhmm ma l'interfaccia di

            MAC non si chiama ACQUA?? ARIA...ACQUA... Ah

            si... non è uguale... però...) non lo dico io, lo

            dice IL MONDO INTERO, compresa quella stampa

            internazionale e nazionale che viene pagata da

            Redmond per mettere sulle paginette il logo di

            Windows.
            Io conosco tanti uomini qualunque che hanno
            comprato PC + Vista e sono rimasti soddisfatti.Soddisfatti rispetto a cosa ?
            Poi magari alcuni informatici disprezzano MS
            perché all'università sono venuti a contatto con
            le ideologie di Stallman.Oppure perche' in quanto informatici possono giudicare su basi tecniche.

            Saluti.

            ::theuncle::
          • theuncle scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: krane


            [INTERVENTO SALTATO CAUSA]


            [LUNGHEZZA TOPIC]Il problema, Krane, sta nel voler vedere le cose solo dal lato comodità. Sai quanto è comodo premere sul tasto SETUP.EXE (avanti-avanti-avanti-OK) per installare una applicazione? (si si, lo so che anche ubuntu coi pacchetti .deb lo fa... ma shhhhhhhhh teniamocelo tra di noi "incompetenti"). Oppure nel pensare che "la trasparenza è sinonimo di progresso"... per far girare un sistema operativo ci vuole un pc che fino a 2 anni fa serviva a gestire una sala alla NASA...Caro Redmond il sistema operativo SERVE PER FAR FUNZIONARE UN PC, non è UN PC CHE SERVE A FAR FUNZIONARE UN SISTEMA OPERATIVO.Per inciso sono un possessore di un MAC e di un PC con doppio S.O. Vuoi le valutazioni sulle evoluzioni?MAC= DA TIGER A LEOPARD: AUMENTO PRESTAZIONALE su in iBook G4 con una CPU da 1.2Ghz (si, 1.2 e basta, e va da Dio).Ubuntu= AUMENTO QUALITATIVO GENERALIZZATO dalla 7.4 alla 7.10.Windows= USATO VISTA PER 2 settimane ( Causa licenza comprata, vabè la uso...). DOWNGRADE DRASTICO a WINXP con (strano) aumento prestazionale.Krane, vuoi diventare il MIO AMICO BRAVO DI INFORMATICA??? Così ti posso citare quando non so le cose... :D :D :D :DSaluti::theuncle::
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: theuncle
            - Scritto da: krane



            [INTERVENTO SALTATO CAUSA]



            [LUNGHEZZA TOPIC]


            Il problema, Krane, sta nel voler vedere le cose
            solo dal lato comodità. Sai quanto è comodo
            premere sul tasto SETUP.EXE
            (avanti-avanti-avanti-OK) per installare una
            applicazione? (si si, lo so che anche ubuntu coi
            pacchetti .deb lo fa... ma shhhhhhhhh teniamocelo
            tra di noi "incompetenti"). Oppure nel pensare
            che "la trasparenza è sinonimo di progresso"...
            per far girare un sistema operativo ci vuole un
            pc che fino a 2 anni fa serviva a gestire una
            sala alla
            NASA...Il software è utile solo nella misura in cui risolve i problemi. A me sembra che Linux ne crea, in quanto per usarlo bisogna come minimo studiare C e C++

            Caro Redmond il sistema operativo SERVE PER FAR
            FUNZIONARE UN PC, non è UN PC CHE SERVE A FAR
            FUNZIONARE UN SISTEMA
            OPERATIVO.Questa definizione è riduttiva al giorno d'oggi.E poi il preinstallato di Linux è maggiore di quello Win, tant'è vero che di solito contiene anche la suite OpenOffice.
            Per inciso sono un possessore di un MAC e di un
            PC con doppio S.O. Vuoi le valutazioni sulle
            evoluzioni?
            MAC= DA TIGER A LEOPARD: AUMENTO PRESTAZIONALE su
            in iBook G4 con una CPU da 1.2Ghz (si, 1.2 e
            basta, e va da
            Dio).Leopard è un Service Pack a pagamento, non un nuovo OS.Cmq anche XP con SP3 va più veloce

            Ubuntu= AUMENTO QUALITATIVO GENERALIZZATO dalla
            7.4 alla
            7.10.

            Windows= USATO VISTA PER 2 settimane ( Causa
            licenza comprata, vabè la uso...). DOWNGRADE
            DRASTICO a WINXP con (strano) aumento
            prestazionale.Probabilemnte hai tentato di installarlo su un OLPC

            Krane, vuoi diventare il MIO AMICO BRAVO DI
            INFORMATICA??? Così ti posso citare quando non so
            le cose... :D :D :D
            :D

            Saluti
            ::theuncle::
          • theuncle scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            Il software è utile solo nella misura in cui
            risolve i problemi. A me sembra che Linux ne
            crea, in quanto per usarlo bisogna come minimo
            studiare C e C++A parte che non è affatto vero. Per usare Linux ci vuol buonsenso dote che non è necessaria per usare Windows. E poi.. da quando in qua sapere un linguaggio di programmazione è un PROBLEMA?
            Questa definizione è riduttiva al giorno d'oggi.
            E poi il preinstallato di Linux è maggiore di
            quello Win, tant'è vero che di solito contiene
            anche la suite OpenOffice.E menomale... Pensa te che Microsoft per darmi Office vuole pure i soldi!
            Leopard è un Service Pack a pagamento, non un
            nuovo OS.Sarà pure un service pack, ma tu vedessi quanto è bello...
            Cmq anche XP con SP3 va più velocedi che?
            Probabilemnte hai tentato di installarlo su un
            OLPCL'ho installato su un Notebook Asus Comprato a Luglio con Vindows Vista Business preinstallato. Ah.. di lavoro faccio il sistemista, no, magari stavi per dire che non so installare un S.O.... Saluti::theuncle::
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: theuncle
            - Scritto da: Redmond 2008


            Il software è utile solo nella misura in cui

            risolve i problemi. A me sembra che Linux ne

            crea, in quanto per usarlo bisogna come minimo

            studiare C e C++

            A parte che non è affatto vero. Per usare Linux
            ci vuol buonsenso dote che non è necessaria per
            usare Windows. E poi.. da quando in qua sapere un
            linguaggio di programmazione è un
            PROBLEMA?Per un comune mortale è difficile usare il computer, figuriamoci programmarlo, soprattutto in un linguaggio ostico come il C++


            Questa definizione è riduttiva al giorno d'oggi.

            E poi il preinstallato di Linux è maggiore di

            quello Win, tant'è vero che di solito contiene

            anche la suite OpenOffice.

            E menomale... Pensa te che Microsoft per darmi
            Office vuole pure i
            soldi!Questo non toglie che vi lamentate del preistallato di Windows, quando poi Linux ha dentro di tutto e di più.

            Leopard è un Service Pack a pagamento, non un

            nuovo OS.

            Sarà pure un service pack, ma tu vedessi quanto è
            bello...Ok ma a noi la M$ non chiede 120 $ per un aggiornamento di sicurezza

            Cmq anche XP con SP3 va più veloce

            di che?di XP con SP1 o SP2 a parità di macchina


            Probabilemnte hai tentato di installarlo su un

            OLPC

            L'ho installato su un Notebook Asus Comprato a
            Luglio con Vindows Vista Business preinstallato.
            Ah.. di lavoro faccio il sistemista, no, magari
            stavi per dire che non so installare un S.O....Se togli l'aero, defender e la ricerca le prestazioni alla fine sono le stesse che con XP ma con la stabilità e la sicurezza di Vista
            Saluti
            ::theuncle::
          • Otacon scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            no infatti non ti chiede i soldi per l'aggiornamento... ti chiede solo 300 per il vista HOME BASIC che ti trovi preinstallato d'appertutto
          • theuncle scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            Per un comune mortale è difficile usare il
            computer, figuriamoci programmarlo, soprattutto
            in un linguaggio ostico come il C++Scusa eh... ma quando hai visto l'ultima versione di linux? nel 98? Hai provato una Live di qualsiasi versione con una qualsivoglia GUI? Non guardare solo quelli che usano Slackware. Linux ha tante distribuzioni, Anche una chiamata ViXta per gli "utOnti"....
            Questo non toglie che vi lamentate del
            preistallato di Windows, quando poi Linux ha
            dentro di tutto e di più.Io mi lamento solo della QUALITA' DEL PREINSTALLATO.. Da un qualcosa a pagamento non accetto una pressappochezza come quella che MS riserva ai suoi clienti.
            Ok ma a noi la M$ non chiede 120 $ per un
            aggiornamento di sicurezzaEvidentemente in MS hanno imparato a fare un po' di autocritica. Ma dato che ci tieni: Leopard non è un Aggiornamento "alla SPx" di windows. Avere 300 nuove funzioni ( tra cui la Time Machine o lo Spaces, per elencare quelle più importanti a mio avviso) non lo annovera tra i service pack.. o sbaglio? Oppure mi vuoi dire che SP3 darà a XP un programma di backup automatico dei dati? (esempio...)


            Cmq anche XP con SP3 va più veloce



            di che?

            di XP con SP1 o SP2 a parità di macchina Ma non si parlava di Vista?




            Probabilemnte hai tentato di installarlo su un


            OLPC



            L'ho installato su un Notebook Asus Comprato a

            Luglio con Vindows Vista Business preinstallato.

            Ah.. di lavoro faccio il sistemista, no, magari

            stavi per dire che non so installare un S.O....

            Se togli l'aero, defender e la ricerca le
            prestazioni alla fine sono le stesse che con XP
            ma con la stabilità e la sicurezza di
            VistaSe tolgo aero, defender e la ricerca tanto vale che resto su XP.Saluti::theuncle::
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: theuncle
            - Scritto da: Redmond 2008

            Per un comune mortale è difficile usare il

            computer, figuriamoci programmarlo, soprattutto

            in un linguaggio ostico come il C++

            Scusa eh... ma quando hai visto l'ultima versione
            di linux? nel 98? Hai provato una Live di
            qualsiasi versione con una qualsivoglia GUI? Non
            guardare solo quelli che usano Slackware. Linux
            ha tante distribuzioni, Anche una chiamata ViXta
            per gli
            "utOnti"....Mi capita spesso di usarlo per l'università. Ubuntu è facile finché ti limiti a guardare i programmini preinstallati e gli screensaver.Appena devi fare qualcosa di diverso... auguri!

            Questo non toglie che vi lamentate del

            preistallato di Windows, quando poi Linux ha

            dentro di tutto e di più.

            Io mi lamento solo della QUALITA' DEL
            PREINSTALLATO.. Da un qualcosa a pagamento non
            accetto una pressappochezza come quella che MS
            riserva ai suoi
            clienti.I programmi inclusi in Vista (IE7, Live Mail, Messenger, MPlayer) svolgono egregiamente il loro mestiere. Sono sicuramente superiore alle alternative gratis


            Ok ma a noi la M$ non chiede 120 $ per un

            aggiornamento di sicurezza

            Evidentemente in MS hanno imparato a fare un po'
            di autocritica. Ma dato che ci tieni: Leopard non
            è un Aggiornamento "alla SPx" di windows.

            Avere 300 nuove funzioni ( tra cui la Time
            Machine o lo Spaces, per elencare quelle più
            importanti a mio avviso) non lo annovera tra i
            service pack.. o sbaglio? Oppure mi vuoi dire che
            SP3 darà a XP un programma di backup automatico
            dei dati?
            (esempio...)Anche il SP2 aveva nuove features (es il firewall).WinXP ha già una funzione di Ripristino del Sistema (anche se non è esttamente la stessa cosa)



            Cmq anche XP con SP3 va più veloce





            di che?



            di XP con SP1 o SP2 a parità di macchina

            Ma non si parlava di Vista?Si. Ma poi tu hai citato Leopard e quindi io ho citato WinXP SP2



            Probabilemnte hai tentato di installarlo su
            un



            OLPC





            L'ho installato su un Notebook Asus Comprato a


            Luglio con Vindows Vista Business
            preinstallato.


            Ah.. di lavoro faccio il sistemista, no,
            magari


            stavi per dire che non so installare un
            S.O....



            Se togli l'aero, defender e la ricerca le

            prestazioni alla fine sono le stesse che con XP

            ma con la stabilità e la sicurezza di

            Vista

            Se tolgo aero, defender e la ricerca tanto vale
            che resto su
            XP.No. Vista è ancora più stabile e sicuro di XP

            Saluti
            ::theuncle::
          • theuncle scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            Mi capita spesso di usarlo per l'università.
            Ubuntu è facile finché ti limiti a guardare i
            programmini preinstallati e gli
            screensaver.
            Appena devi fare qualcosa di diverso... auguri!Ti ripeto, è una questione di apertura mentale. Personalmente credo che usare Linux smuova un po' più i neuroni che usare windows.Ma poi sinceramente io non trovo ora tutta questa difficoltà nel "fare le cose". A cosa ti riferisci esattamente? L'unica differenza sta nel fatto che non ci puoi installare "direttamente" i giochini ( per farlo bisogna usare cedega ed è un po' meno diretto) ma poi per il resto lo trovo intuitivo allo stesso modo... Bah, sarà questione di abitudine

            I programmi inclusi in Vista (IE7, Live Mail,
            Messenger, MPlayer) svolgono egregiamente il loro
            mestiere. Sono sicuramente superiore alle
            alternative gratisBeh lo spero per loro. Fatto sta che io ho provato Vista, ho tentato di tenerlo per più di 2 settimane ma proprio non ce l'ho fatta. secondo me è un sistema immaturo e troppo pastoso. Magari al prossimo SP ( il 2 dico) potrà cambiar qualcisa, ma comunque non accetto che un S.O. sia così esigente in termini di risorse.
            Anche il SP2 aveva nuove features (es il
            firewall).
            WinXP ha già una funzione di Ripristino del
            Sistema (anche se non è esttamente la stessa
            cosa) Il firewall era una vergogna che non lo avessero integrato prima... non credi?Time machine è una cosa incredibile.. se hai l'opportunità leggi qualche articolo o guardati i filmati su youtube del suo funzionamento...

            No. Vista è ancora più stabile e sicuro di XPEh beh.....( scusa ma da uno che usa Mac e Linux non puoi ricevere una risposta più pacata di questa ;) )Saluti::theuncle::
          • anonimo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            qualcuno che ne dice di informarsi su osx prima di aprire il becco?????chi aveva tiger può comprare il cd di aggiornamento di leopard a 9 (non ho sbagliato sono proprio nove!) eurocome la mettiamo????
    • cognome scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      - Scritto da: Redmond 2008
      Dolphin -
      Esplora Risorse
      Okular -
      Acrobat 8ma acrobat8 li legge i ps dvi djvu odt et cetera?
    • Falcon301 scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Mi sono avvicinato a Linux un anno fà...l'avessi fatto prima!!! cmq. meglio tardi che mai.OPENSOURCE= LIBERTA!!Che pena mi fai, utente di winzozz e xbox ehhhhhhhhhh
      • provatoKDE4 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: Falcon301
        OPENSOURCE= LIBERTA!!ma libertà di che cosa? Open source vuol solo dire che il codice è visibile e chiunque lo può copiare.
        • AtariLover scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          - Scritto da: provatoKDE4
          - Scritto da: Falcon301

          OPENSOURCE= LIBERTA!!

          ma libertà di che cosa? Open source vuol solo
          dire che il codice è visibile e chiunque lo può
          copiare.Mica vero! Dipende dalla licenza! ;)
    • Notorious scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Sembri un troll, ma ti rispondo lo stesso (perché in fondo non hai detto tutte cavolate) :-)- Scritto da: Redmond 2008
      La barra delle applicazione nera, i bordi
      trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il centro
      di controllo etc etc.... tutti dei
      desgià-vùConsidera che è appena uscito;I bordi trasparenti... ti do' ragione, forse sarebbe stata gradita un'idea un po' più originale. Ma più che "copiare" parlerei di moda del momento: i bordi trasparenti (purtroppo) vanno per la maggiore, e non solo nelle interfacce desktop (vedi numerosi siti web).E come per tutte le cose, per attirare nuovi utenti, purtroppo, si seguono le mode.Probabilmente, col tempo, vedremo nuovi temi per kde4, che cambieranno quei bordi.Gli Widget... hai idea di quando è nato SuperKaramba?http://en.wikipedia.org/wiki/SuperKarambaMarzo 2003 ;-)Gli effetti 3D... sono ispirati semmai a Mac OS X, che l'ha implementati MOLTO prima rispetto al "tuo" (deduzione fatta dal nick) Windows ;-)E compiz (linux) è stato rilasciato nel gennaio 2006, un anno prima di Vista ;)La barra delle applicazioni nera... di nuovo, non è stata Vista ad introdurla per primo (temi scuri girano da anni sia per Linux che per Windows XP). E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche "ufficiali", come questo (pensato per le ragazze):http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/babes.pngIl resto è meglio non commentarlo :)
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: La brutta copia di Aero Vista
        - Scritto da: Notorious
        Sembri un troll, ma ti rispondo lo stesso (perché
        in fondo non hai detto tutte cavolate)
        :-)

        - Scritto da: Redmond 2008

        La barra delle applicazione nera, i bordi

        trasparenti, i gadgets, gli effetti 3D, il
        centro

        di controllo etc etc.... tutti dei

        desgià-vù

        Considera che è appena uscito;
        I bordi trasparenti... ti do' ragione, forse
        sarebbe stata gradita un'idea un po' più
        originale. Ma più che "copiare" parlerei di moda
        del momento: i bordi trasparenti (purtroppo)
        vanno per la maggiore, e non solo nelle
        interfacce desktop (vedi numerosi siti
        web).
        E come per tutte le cose, per attirare nuovi
        utenti, purtroppo, si seguono le
        mode.
        Probabilmente, col tempo, vedremo nuovi temi per
        kde4, che cambieranno quei
        bordi.Quando il mondo closed, che può permettersi di pagare i migliori grafici, sfornerà dei temi più belli, il mondo opensource li copierà.

        Gli Widget... hai idea di quando è nato
        SuperKaramba?
        http://en.wikipedia.org/wiki/SuperKaramba
        Marzo 2003 ;-)

        Gli effetti 3D... sono ispirati semmai a Mac OS
        X, che l'ha implementati MOLTO prima rispetto al
        "tuo" (deduzione fatta dal nick) Windows
        ;-)Non necessariamente. Io ho affermato che l'opensource copia (clona, forka, ruba codice etc...) al mondo closed.MacX OS fa parte del mondo closed esattamente come Vista
        E compiz (linux) è stato rilasciato nel gennaio
        2006, un anno prima di Vista
        ;)Ok, ma la beta di Longhorn girava già da parecchio tempo. Sicuramente gli autori di linux hanno copiato da lì

        La barra delle applicazioni nera... di nuovo, non
        è stata Vista ad introdurla per primo (temi scuri
        girano da anni sia per Linux che per Windows XP).
        E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche
        "ufficiali", come questo (pensato per le
        ragazze):
        http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/ba

        Il resto è meglio non commentarlo :)
        • notoriousxl scrive:
          Re: La brutta copia di Aero Vista
          Ecco cosa si ottiene a rispondere ad un troll...
          Quando il mondo closed, che può permettersi di
          pagare i migliori grafici, sfornerà dei temi più
          belli, il mondo opensource li
          copierà.Ho visto la barra delle applicazioni di Vista, e non mi sembra per nulla simile a quella di KDE: quella di vista riprende quella di XP, quella di KDE4 riprende quella di KDE3. Hanno in comune solo il COLORE (e finisce lì). E sui colori, per i temi di default, non si ha molta scelta: ci sono precisi studi di usabilità a riguardo. Ecco perché, gira che ti rigira, i colori sono sempre quelli.Ah, per inciso: i bordi trasparenti sono relativi solo ai plasmoidi, l'interfaccia delle applicazioni QT non c'entra proprio un cavolo con Vista...Poi coloro che hanno lavorato alla grafica di KDE4 sono quasi tutti grafici professionisti. E per le icone lo stesso discorso. Basta vedere il loro sito:http://www.oxygen-icons.org/?cat=3E il tema di Wordpress di quel sito l'hanno fatto loro. Non mi sembrano così sprovveduti.Poi quel "può permettersi" fa ridere. Cosa credi, che i programmatori dei più famosi progetti open source non ottengano nulla?http://it.wikipedia.org/wiki/Eclipse_%28informatica%29"Eclipse è un progetto open source legato alla creazione e allo sviluppo di una piattaforma di sviluppo ideata da un consorzio di grandi società quali Ericsson, HP, IBM, Intel, MontaVista Software, QNX, SAP e Serena Software"Mi sembra che ci siano aziende importanti lì in mezzo.E poi basta con questa storia. Open Source è una licenza, e non significa gratis.
          Non necessariamente. Io ho affermato che
          l'opensource copia (clona, forka, ruba codice
          etc...) al mondo
          closed.
          MacX OS fa parte del mondo closed esattamente
          come
          Vistae il closed "copia" (ma smettiamola a usare questo termine...) l'open source, vedi OS X che nell'ultima versione ha implementato i Desktop Virtuali.

          E compiz (linux) è stato rilasciato nel gennaio

          2006, un anno prima di Vista

          ;)

          Ok, ma la beta di Longhorn girava già da
          parecchio tempo. Sicuramente gli autori di linux
          hanno copiato da

          Fonti?PS: XGL è stato programmato da un'azienda eh...Poi... gli autori di Linux, ma fammi il piacere! Non c'entrano nulla con compiz...

          E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche

          "ufficiali", come questo (pensato per le

          ragazze):


          http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/baCome mai a questo non hai risposto? Forse perché il tema è stato fatto da un grafico professionista?
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: notoriousxl
            Ecco cosa si ottiene a rispondere ad un troll...


            Quando il mondo closed, che può permettersi di

            pagare i migliori grafici, sfornerà dei temi più

            belli, il mondo opensource li

            copierà.

            Ho visto la barra delle applicazioni di Vista, e
            non mi sembra per nulla simile a quella di KDE:
            quella di vista riprende quella di XP, quella di
            KDE4 riprende quella di KDE3. Hanno in comune
            solo il COLORE (e finisce lì). E sui colori, per
            i temi di default, non si ha molta scelta: ci
            sono precisi studi di usabilità a riguardo. Ecco
            perché, gira che ti rigira, i colori sono sempre
            quelli.Il colore, la sfumatura etc etc...Non trovi strano che i temi di linux cerchino sempre di assomigliare a quelli di Win?Windows NT/9x -
            http://en.wikipedia.org/wiki/Asianux Windows XP -
            http://en.wikipedia.org/wiki/Red_Flag_LinuxVista -
            KDE4
            Ah, per inciso: i bordi trasparenti sono relativi
            solo ai plasmoidi, l'interfaccia delle
            applicazioni QT non c'entra proprio un cavolo con
            Vista...Con la prossima patch anche QT diventerà Vista-like
            Poi coloro che hanno lavorato alla grafica di
            KDE4 sono quasi tutti grafici professionisti. E
            per le icone lo stesso discorso. Basta vedere il
            loro
            sito:
            http://www.oxygen-icons.org/?cat=3
            E il tema di Wordpress di quel sito l'hanno fatto
            loro. Non mi sembrano così
            sprovveduti.Appunto! Le loro icone sono copiatissime da Vista e OSX

            Poi quel "può permettersi" fa ridere. Cosa credi,
            che i programmatori dei più famosi progetti open
            source non ottengano
            nulla?

            http://it.wikipedia.org/wiki/Eclipse_%28informatic
            "Eclipse è un progetto open source legato alla
            creazione e allo sviluppo di una piattaforma di
            sviluppo ideata da un consorzio di grandi società
            quali Ericsson, HP, IBM, Intel, MontaVista
            Software, QNX, SAP e Serena
            Software"Intorno a Eclipse c'è sicuramente interesse commerciale. Invece i Desktop enviromment sono ancora sviluppati in cantina perché nessuna azienda crede al futuro di Linux Desktop

            Mi sembra che ci siano aziende importanti lì in
            mezzo.

            E poi basta con questa storia. Open Source è una
            licenza, e non significa
            gratis.Nel 99,999999% dei casi i 2 termini sono sinonimi

            Non necessariamente. Io ho affermato che

            l'opensource copia (clona, forka, ruba codice

            etc...) al mondo

            closed.

            MacX OS fa parte del mondo closed esattamente

            come

            Vista

            e il closed "copia" (ma smettiamola a usare
            questo termine...) l'open source, vedi OS X che
            nell'ultima versione ha implementato i Desktop
            Virtuali.Switchable desktops were designed and implemented at Xerox PARC as "Rooms" by D.A. Henderson and Stuart Card in 1986Tratto da:http://portal.acm.org/citation.cfm?id=24056&coll=portal&dl=ACM&CFID=23778768&CFTOKEN=77139655



            E compiz (linux) è stato rilasciato nel
            gennaio


            2006, un anno prima di Vista


            ;)



            Ok, ma la beta di Longhorn girava già da

            parecchio tempo. Sicuramente gli autori di linux

            hanno copiato da





            Fonti?La evidente somiglianza parla più chiaro di qualsiasi fonte
            PS: XGL è stato programmato da un'azienda eh...XGL != Compiz

            Poi... gli autori di Linux, ma fammi il piacere!
            Non c'entrano nulla con
            compiz...Lo so. Era per semplificare il discorso



            E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche


            "ufficiali", come questo (pensato per le


            ragazze):





            http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/ba

            Come mai a questo non hai risposto? Forse perché
            il tema è stato fatto da un grafico
            professionista?Io penso che la persona che ha fatto questo tema sia molto molto gay
          • anonimo scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: Redmond 2008
            - Scritto da: notoriousxl
            http://it.wikipedia.org/wiki/Eclipse_%28informatic

            "Eclipse è un progetto open source legato alla

            creazione e allo sviluppo di una piattaforma di

            sviluppo ideata da un consorzio di grandi
            società

            quali Ericsson, HP, IBM, Intel, MontaVista

            Software, QNX, SAP e Serena

            Software"

            Intorno a Eclipse c'è sicuramente interesse
            commerciale.

            Invece i Desktop enviromment sono ancora
            sviluppati in cantina perché nessuna azienda
            crede al futuro di Linux
            Desktop
            già e novell e red hat sono signore che lavorano per strada



            Mi sembra che ci siano aziende importanti lì in

            mezzo.







            E compiz (linux) è stato rilasciato nel

            gennaio



            2006, un anno prima di Vista



            ;)





            Ok, ma la beta di Longhorn girava già da


            parecchio tempo. Sicuramente gli autori di
            linux


            hanno copiato da









            Fonti?

            La evidente somiglianza parla più chiaro di
            qualsiasi
            fonte


            PS: XGL è stato programmato da un'azienda eh...

            XGL != Compiz
            con il piccolo problema che pure compiz è stato sviluppato dalla stessa azienda e fino all'avvento di aiglx xgl era necessario per far girare compiz



            Poi... gli autori di Linux, ma fammi il piacere!

            Non c'entrano nulla con

            compiz...

            Lo so. Era per semplificare il discorsobello semplifichiamo sparando falsità






            E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche



            "ufficiali", come questo (pensato per le



            ragazze):









            http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/ba



            Come mai a questo non hai risposto? Forse perché

            il tema è stato fatto da un grafico

            professionista?

            Io penso che la persona che ha fatto questo tema
            sia molto molto
            gaydai del gay alla tipa che l'ha fatto? molto intelligente come cosa invece che complimentarti
          • Redmond 2008 scrive:
            Re: La brutta copia di Aero Vista
            - Scritto da: anonimo
            - Scritto da: Redmond 2008

            - Scritto da: notoriousxl



            http://it.wikipedia.org/wiki/Eclipse_%28informatic


            "Eclipse è un progetto open source legato alla


            creazione e allo sviluppo di una piattaforma
            di


            sviluppo ideata da un consorzio di grandi

            società


            quali Ericsson, HP, IBM, Intel, MontaVista


            Software, QNX, SAP e Serena


            Software"



            Intorno a Eclipse c'è sicuramente interesse

            commerciale.



            Invece i Desktop enviromment sono ancora

            sviluppati in cantina perché nessuna azienda

            crede al futuro di Linux

            Desktop




            già e novell e red hat sono signore che lavorano
            per
            stradaNo. E infatti non sviluppano soluzioni Linux Desktop. O se lo fanno, lo fanno per finta







            Mi sembra che ci siano aziende importanti lì
            in


            mezzo.












            E compiz (linux) è stato rilasciato nel


            gennaio




            2006, un anno prima di Vista




            ;)







            Ok, ma la beta di Longhorn girava già da



            parecchio tempo. Sicuramente gli autori di

            linux



            hanno copiato da













            Fonti?



            La evidente somiglianza parla più chiaro di

            qualsiasi

            fonte




            PS: XGL è stato programmato da un'azienda
            eh...



            XGL != Compiz



            con il piccolo problema che pure compiz è stato
            sviluppato dalla stessa azienda e fino
            all'avvento di aiglx xgl era necessario per far
            girare
            compizSi, e poi venne subito forkato!






            Poi... gli autori di Linux, ma fammi il
            piacere!


            Non c'entrano nulla con


            compiz...



            Lo so. Era per semplificare il discorso

            bello semplifichiamo sparando falsitàNon era falsità, solo un'approssimazioni. Qui non tutti sanno le differenze fra grati/opensource, Gnu/Linux etc etc




            E di nuovo, nasceranno nuovi temi, anche




            "ufficiali", come questo (pensato per le




            ragazze):














            http://illusionblog.files.wordpress.com/2007/12/ba





            Come mai a questo non hai risposto? Forse
            perché


            il tema è stato fatto da un grafico


            professionista?



            Io penso che la persona che ha fatto questo tema

            sia molto molto

            gay

            dai del gay alla tipa che l'ha fatto? molto
            intelligente come cosa invece che
            complimentartiNon avevo visto che era una tipa. Cmq questo sfondo non mi piace.
    • lellykelly scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      c'era gia tutto nel next
    • Otacon scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      dioboia ma vi pagano per dire ste menate?
    • franz1789 scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Non vi lasciate sfuggire questa:"Vero,ma si trattava di un progetto. La prima versione stabile di UNIX fu Microsoft Xenix"Io mi auguro tu non sia vero, e mi auguro che tu non lavori in ambito informatico, perchè se tipo tu gestisci reti, ti licenziano in tronco, lo sai vero???
    • Buttalapast a scrive:
      Re: La brutta copia di Aero Vista
      Meno male che non ha copiato tua sorella. Sai che skifo!
  • tosky scrive:
    Precisazione su kdeaddons
    kdeaddons non c'è e non ci sarà più come pacchetto unico, ma le relative applicazioni sono finite nei vari moduli extragear (gli stessi che contenevano già, ad esempio, k3b o digikam).È previsto il rilascio periodico di versioni stabili di questi pacchetti, con il ripristino quindi delle funzioni mancanti (probabilmente qualche distribuzione anticiperà i tempi per le applicazioni più utili).
  • Lillo scrive:
    I beta tester di Vista
    Come non pensare ai poveri beta tester di Windows Vista che lo stanno testando loro malgrado e a pagamento?Che KDE 4 sia incompleto e che serve il nostro aiuto ce lo dicono chiaramente, ma soprattutto non ci è stato chiesto un centesimo.Che mondi differenti...
    • ---- scrive:
      Re: I beta tester di Vista
      Ecco, era solo questione di pochi minuti ed un sandalista si affaccia nel forum dovendo citare Windows... una volta tanto che si parla di sviluppo, di crescita di Linux... anche in quest'occasione il confronto con Windows è doveroso... Peccato, trollata mal riuscita! Solo 5 punti!- Scritto da: Lillo
      Come non pensare ai poveri beta tester di Windows
      Vista che lo stanno testando loro malgrado e a
      pagamento?

      Che KDE 4 sia incompleto e che serve il nostro
      aiuto ce lo dicono chiaramente, ma soprattutto
      non ci è stato chiesto un
      centesimo.

      Che mondi differenti...
      • fabioamd87 scrive:
        Re: I beta tester di Vista
        vero, sarebbe bello in questi commenti discutere solo di kde 4 e di software open source
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: I beta tester di Vista
          - Scritto da: fabioamd87
          vero, sarebbe bello in questi commenti discutere
          solo di kde 4 e di software open
          sourceDovrebbe anche valere il contrario, però. Ogni volta che si parla di qualcosa Microsoft (riguardante l'end user perchè sul lato enterprise il forum non è in grado di discutere) tutti si lanciano a scrivere contro spesso senza neanche sapere di che si parla. Ed è comunque un dato di fatto che KDE storicamente ha cercato di portare su Linux una interfaccia vicina a quella di Windows (anche troppo secondo me). E quindi i confronti mi sembrano inevitabili. Quello che non è bello è che molti da ambo le parti scrivono a vanvera (vedi i commenti su PowerShell vs. le shell LInux o il paragone degli effetti grafici senza affrontare argomenti come desktop composition, WPF, XPS, ecc.).
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: I beta tester di Vista
            ehm in realtà è nato come clone riveduto e corretto di CDE, Common Desktop Environment, come spiega anche la voluta assonanza del nome.
    • Paperone scrive:
      Re: I beta tester di Vista
      - Scritto da: Lillo
      Come non pensare ai poveri beta tester di Windows
      Vista che lo stanno testando loro malgrado e a
      pagamento?Checchè ne dicano i detrattori, Vista è molto stabile: lo sto usando in versione definitiva sui miei PC da novembre 2006 senza alcun problema. E i veri beta tester dei prodotti Microsoft (non quelli che hanno scaricano il software tanto per provare) sono supportati e, a volte, ricevono pure denaro per il loro lavoro.
      • dipocodipiù scrive:
        Re: I beta tester di Vista
        - Scritto da: Paperone
        - Scritto da: Lillo

        Come non pensare ai poveri beta tester di
        Windows

        Vista che lo stanno testando loro malgrado e a

        pagamento?

        Checchè ne dicano i detrattori, Vista è molto
        stabile: lo sto usando in versione definitiva sui
        miei PC da novembre 2006 senza alcun problema. E
        i veri beta tester dei prodotti Microsoft (non
        quelli che hanno scaricano il software tanto per
        provare) sono supportati e, a volte, ricevono
        pure denaro per il loro
        lavoro.ma dove? ma quando?io sono iscritto alla msdevelopment network ed ho fatto il beta tester "ufficiale", come dici tu, sia per vista sia per server 2008 sia per vstudiomanco un centesimo m'hanno dato, neppure lo sconto perl'acquisto....gli unici pagati sono gli sviluppatori MS che fanno anche beta testing quando la fase del progetto cui lavorano lo impone.
        • gok scrive:
          Re: I beta tester di Vista
          - Scritto da: dipocodipiù
          - Scritto da: Paperone

          - Scritto da: Lillo


          Come non pensare ai poveri beta tester di

          Windows


          Vista che lo stanno testando loro malgrado e a


          pagamento?



          Checchè ne dicano i detrattori, Vista è molto

          stabile: lo sto usando in versione definitiva
          sui

          miei PC da novembre 2006 senza alcun problema. E

          i veri beta tester dei prodotti Microsoft (non

          quelli che hanno scaricano il software tanto per

          provare) sono supportati e, a volte, ricevono

          pure denaro per il loro

          lavoro.

          ma dove? ma quando?

          io sono iscritto alla msdevelopment network ed ho
          fatto il beta tester "ufficiale", come dici tu,
          sia per vista sia per server 2008 sia per
          vstudio

          manco un centesimo m'hanno dato, neppure lo
          sconto
          per
          l'acquisto....

          gli unici pagati sono gli sviluppatori MS che
          fanno anche beta testing quando la fase del
          progetto cui lavorano lo
          impone.ci sono diversi livelli di betatester in microsoft e mi scoccia spiegarti come funziona perchè probabilmente tu sei solo un troll, altrimenti non si capirebbe il motivo per cui sei un betatester volontario e "ufficiale" e ti lamenti che non ti pagano
          • dipocodipiù scrive:
            Re: I beta tester di Vista

            E


            i veri beta tester dei prodotti Microsoft (non


            quelli che hanno scaricano il software tanto
            per


            provare) sono supportati e, a volte, ricevono


            pure denaro per il loro


            lavoro.qui il troll sei tu, cosa intendi dire con "veri beta tester MS", i programmatori che stannoin USA e lavorano negli uffici di redmond e quel software lo hanno scritto e poi sono i primi a provarlo? (questi infatti sono gli unici pagati)qusti non si chiamano betatester, si chiamano sviluppatori.

            ma dove? ma quando?



            io sono iscritto alla msdevelopment network ed
            ho

            fatto il beta tester "ufficiale", come dici tu,

            sia per vista sia per server 2008 sia per

            vstudio



            manco un centesimo m'hanno dato, neppure lo

            sconto

            per

            l'acquisto....



            gli unici pagati sono gli sviluppatori MS che

            fanno anche beta testing quando la fase del

            progetto cui lavorano lo

            impone.

            ci sono diversi livelli di betatester in
            microsoft e mi scoccia spiegarti come funziona
            perchè probabilmente tu sei solo un troll,o probabilmente nn hai modo di ripsondere xchè il troll qui sei tu, conosco molto bene la realtà aziendale MS (ho lavorato in Irlanda come mulo infomratico per loro ed ho contatti con altri programmatori che invece lavorano a redmond come veri programmatori, liho conosciuti mentre lavoravo in irlanda) e ti assicuro che i beta tester che vengono dalla community (ovvero quelli che vanno sul sito e scaricano le iso da lì) non beccano soldi.NON C'E' NESSUNO IN MS PAGATO PER FARE SOLAMENTE BETATEST, ci sono programmatori stipendiati che in certe fasi del lavoro fanno anche beta test (e qusto mi sembra ovvio), e poi ci sono i betatester come me che hanno un account su msdevelopment network e possono scaricare certe iso da testare, ti faccio presente che non tutte le iso sono pubbliche (ad es. home server non lo era) e spesso le iso contengono watermark e quant'altro per evitare truffe varie ed eventauli(ad es. il betatester che si tiene al iso della beta di Vista e poi quando Vista esce se la rivende sul mercatonero come se fosse una final).
            altrimenti non si capirebbe il motivo per cui sei
            un betatester volontario e "ufficiale" e ti
            lamenti che non ti
            paganolo faccio per imparare con un certo anticipo ad usare i prodotti con cui poi dovrò lavorare.ciao troll, torna pure nelle caverne.
          • Lenny scrive: