Google Maps, le novità

Dopo i feedback dei suoi utenti, l'azienda di Mountain View arricchisce le mappe con la modalità multi-destinazione e la possibilità di stabilire itinerari cittadini con le principali attrattive
Dopo i feedback dei suoi utenti, l'azienda di Mountain View arricchisce le mappe con la modalità multi-destinazione e la possibilità di stabilire itinerari cittadini con le principali attrattive

Negli ultimi tre mesi, Google ha raccolto tutti i feedback inviati dai suoi utenti per migliorare il livello di personalizzazione del servizio di mappatura online Maps. Tra le funzioni più richieste dagli utenti di Mountain View, l’inclusione di specifiche direzioni nella modalità destinazioni multiple, che permetterà ai navigatori digitali – per ora solo quelli statunitensi di lingua inglese – di selezionare una serie di tappe intermedie nella pianificazione di un itinerario.

multi-destinazione

In aggiunta , una funzione di drag-and-drop garantirà ai viaggiatori che utilizzano le mappe di Mountain View l’inclusione dei principali musei o attrattive turistiche nei percorsi a piedi (o in auto, piuttosto che con i mezzi pubblici) tra le varie città del mondo. Con tanto di gallery fotografica in basso, l’insieme di musei o cattedrali potrà formare un preciso itinerario per la visita da turista.

drag and drop

Tra le novità introdotte da BigG, una funzione che permetterà di selezionare una specifica arena da concerti e visualizzare in tempo reale tutti gli eventi dal vivo in programma in un arco temporale definito. Simile a Google Search, un’altra caratteristica delle Google Maps mostrerà agli utenti tutte le prenotazioni (aeree o alberghiere) in vigore per un determinato luogo sulle carte elettroniche. ( M.V. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2013
Link copiato negli appunti