Google è News anche in Italia

Partito oggi


Roma – E’ attivo da poche ore il servizio News di Google localizzato per l’Italia. Sulle nuove pagine è ora possibile visualizzare, divisi per settori, i titoli delle news catturate in automatico da Google dalle principali fonti di informazione online nostrane.

“Google News – si legge sul sito del motore di ricerca – passa incessantemente in rassegna 250 fonti d’informazione in Italiano da tutto il mondo. Questo numero continuerà a crescere man mano che il servizio viene perfezionato”.

Il sito News di Google in italiano è a questo indirizzo: http://news.google.it .

Tutte le info sul nuovo servizio sono invece su questa pagina: http://news.google.it/intl/it_it/about_google_news.html .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    se anch'io avessi dovuto aspettar loro!!
    ...a quest'ora stavo fresco e bloccato altro che un mese!!!:(:(:(:(Con il fatto che ormai l'ex monopolista si contatta solo via call center (quindi nessuno da prendere per il colletto e portare a lavoro) e tutte le societò tecniche sussidiarie di appalto-subappalto-vattelapesca (la mano destra non sa mai che fa la sinistra!!!), spesso con le competenze tecniche di un lustrascarpe e la voglia di lavorare di un condannato ai lavori forzati, c'è una situazione di SBANDO e disorganizzazione insostenibile in un paese che si dichiara avanzato tecnologicamente e ottimamente collegato al web (vero Stanca?):(:(:(:(
  • Anonimo scrive:
    si dovebbe denunciarli
    Prima, quando ancora la telecom era in regime di monopolio faceva il bello e il cattivo tempo, ora che il mercato si è liberalizzato la telecom ha un pochino ridimensionato il suo operato... ma neanche più di tanto..... dicendola schiettamente "menefreghisti sono e menefreghisti rimangono"; ovviamente non tutti gli impiegati telecom ma solo alcuni.Purtroppo l'unico modo per farsi rispettare è, ricevuta di ritorno (che ovviamente ritorna firmata) e dopo un mese sporgere denuncia nei confronti Telecom.... solo così impareranno
  • Rocoon scrive:
    Re: Comunque ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... alla fine sono tutti uguali, quei
    monopolisti rimasti, che sia Telecol,
    Albacom, Enel ops Wind+Infostrada senza
    parlare di quello di Arezzo che non ricordo
    il nome ...

    E poi, come diceva qualcuno, quando li vedi
    in tv sembra che l'italia sia il paese dei
    balocchi ... altro che ...

    E tutti stanno a guardare e pensare al suo
    orticello ... ora pagando in ? ....Se per "quelli di Arezzo" intendi il provider mi sa che ti sbagli di grosso. Utilizzo i loro servizi da qualche anno e posso dirti che mi trovo benissimo. Non facciamo come al solito, all'italiano: di tutta l'erba un fascio...
  • johndoe scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?


    I Call-Center in cui ci sono operatori

    incompetenti che consultano le FAQ chi li ha

    inventati?

    Non lo so. Microsoft?Uhmmm... non credo, molti sono ad accesso gratuito...
  • Anonimo scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: johndoe
    I Call-Center in cui ci sono operatori
    incompetenti che consultano le FAQ chi li ha
    inventati?Non lo so. Microsoft?
  • johndoe scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: johndoe

    L'America c'entra sempre :-)

    Causa sudditanza psicologica, in Italia si

    attende che anche le cose più banali siano

    "sdoganate" dall'America prima di
    adottarle.

    Già, la "sudditanza psicologica" .
    Tipo parlare degli USA quando non c'entrano
    nulla.I Call-Center in cui ci sono operatori incompetenti che consultano le FAQ chi li ha inventati?
  • logitech scrive:
    Raccomandata con ricevuta di ritorno
    E' l'unico modo per farsi rispettare.Così non possono negare e (forse) gli fai un po' paura.
  • Anonimo scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: johndoe
    L'America c'entra sempre :-)
    Causa sudditanza psicologica, in Italia si
    attende che anche le cose più banali siano
    "sdoganate" dall'America prima di adottarle.Già, la "sudditanza psicologica" .Tipo parlare degli USA quando non c'entrano nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il comunista

    provocazione però è chiaro che prima di
    preoccuparsi di bande larghe e strette
    sarebbe meglio se funzionassero in modo
    accettabile i servizi di base.Ovviamente se qualcuno uscisse con l'annuncio: "risolti in maniera radicale i problemi di trasferimento delle utenze" si potrebbe dire "e perchè invece di pensare a problemi marginali non si è sviluppata la banda larga?"
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il comunista
    - Scritto da: Gallone
    Ehm a parte il fatto di dare del comunista
    ad uno che non si conosce, vabeh
    sopravvanziamo.Su questo punto hai ragione. Non bisogna insultare le persone che non si conoscono.
    Io penso che il commento del tipo sopra era
    causato dalle belle facce che sparano
    gsasparri e la compagnia bella dei ministri
    dell'innovazione, telecomunicazioni ecc
    ecc...Davvero? E ci sei arrivato da solo a questa conclusione? Braaavo!
    Dipingono il paese come tutto rose e fiori
    quando in realtà è l'opposto.La Telecom ha prolemi a trasferire una linea = l'Italia sta implodendo su se stessa.Ma va a laurà!
  • Anonimo scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: johndoe

    Ma che c'entra l'America? Lì una compagnia

    telefonica è disposta a PAGARTI pur di

    averti come cliente, e questo perchè la

    concorrenza (in quel settore)
    stra-funziona.

    La concorrenza ... e che è?!?!?!

    L'America c'entra sempre :-)
    Causa sudditanza psicologica, in Italia si
    attende che anche le cose più banali siano
    "sdoganate" dall'America prima di adottarle.

    Comunque non mi risulta che nei progrediti
    USA i call-center funzionino sostanzialmente
    meglio, salvo che il reclamo di un utente
    comporta sicuramente il licenziamento
    dell'addetto.
    Che ne abbia colpa o meno.Forse non ci siamo capiti. Nei "progrediti USA" se chiamo il call-center minacciando di cambiare gestore, in un paio d'ore il problema è risolto, e mi mandano pure un mazzo di rose per scusarsi. Se chiamo il call-center di telecomitalia minacciando di cambiare gestore, l'operatore mi mette in viva-voce per farsi quattro risate insieme ai colleghi ...
  • Anonimo scrive:
    Anche i cervelli non funzionano
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco le notizie sulla nostra tecnologia
    rivoluzionaria e in aumento....:DE ieri mi hanno dato una multa, ostrega!
  • johndoe scrive:
    Re: Ecco il comunista
    - Scritto da: Anonimo

    Dipingono il paese come tutto rose e fiori

    quando in realtà è l'opposto.

    Giusto. E se glielo fai notare sei subito
    comunista.Con questa tecnica il suo capo tiene assieme da anni un governo di arlecchini. Funziona.
  • johndoe scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?

    Ma che c'entra l'America? Lì una compagnia
    telefonica è disposta a PAGARTI pur di
    averti come cliente, e questo perchè la
    concorrenza (in quel settore) stra-funziona.
    La concorrenza ... e che è?!?!?!L'America c'entra sempre :-)Causa sudditanza psicologica, in Italia si attende che anche le cose più banali siano "sdoganate" dall'America prima di adottarle.Comunque non mi risulta che nei progrediti USA i call-center funzionino sostanzialmente meglio, salvo che il reclamo di un utente comporta sicuramente il licenziamento dell'addetto.Che ne abbia colpa o meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il comunista
    Tutti quelli che criticano Gasparri o il Governo sono comunisti? Bene, allora secondo me siamo governati dai fascisti. Che la vicenda in questione non sia colpa di Gasparri è palese, al di là della provocazione però è chiaro che prima di preoccuparsi di bande larghe e strette sarebbe meglio se funzionassero in modo accettabile i servizi di base.
  • Anonimo scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: johndoe
    - Scritto da: Anonimo

    come si fa a fare un mestiere in questo
    modo?

    io non posso andare avanti se non sono

    orgoglioso e soddisfatto di quello che

    faccio e altrettanto coloro per i quali lo

    faccio



    sarò strambo eh?

    No, e non sei nemmeno l'unico a pensarla
    così.

    Lo sai quale sarà la beffa (che giungerà a
    far paio col danno)? Che tra qualche anno
    qualche cervellone ammerigano sintetizzerà
    tutto ciò ed allora vedremo mannagèr
    superpagati che si ricicleranno come
    sostenitori della qualità effettiva.

    E' tutto un magna-magna...Ma che c'entra l'America? Lì una compagnia telefonica è disposta a PAGARTI pur di averti come cliente, e questo perchè la concorrenza (in quel settore) stra-funziona. La concorrenza ... e che è?!?!?!
  • Anonimo scrive:
    The Big Brother Telecom
    Dunque hai scritto: "sul vecchio numero risulta aperta una pratica per un cambio di router (ADSL in comodato che LORO mi hanno consegnato errato e fatturato per mesi) aperta del 4 GIUGNO e questo blocca ogni altra richiesta"Non sono un esperto di Telecom-logia, ma per quanto ne so questi f%g() di pu89//&a non tengono conto dei contratti, delle linee, dei numeri telefonici ma DEL TUO CODICE FISCALE, quindi occhio, che se hai un conto in sospeso ti beccano subito e si regolano di conseguenza ...
  • johndoe scrive:
    Re: perché glie lo lasciamo fare?
    - Scritto da: Anonimo
    come si fa a fare un mestiere in questo modo?
    io non posso andare avanti se non sono
    orgoglioso e soddisfatto di quello che
    faccio e altrettanto coloro per i quali lo
    faccio

    sarò strambo eh?No, e non sei nemmeno l'unico a pensarla così.Lo sai quale sarà la beffa (che giungerà a far paio col danno)? Che tra qualche anno qualche cervellone ammerigano sintetizzerà tutto ciò ed allora vedremo mannagèr superpagati che si ricicleranno come sostenitori della qualità effettiva.E' tutto un magna-magna...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il comunista
    Embè? Non è forse vero?
  • Anonimo scrive:
    Re: Tiscali ...grossi problemi con l'ADS
    Boh noi avevamo fatto un contratto adsl aziendale 640k con tiscali. dopo 7 giorni abbiamo spento il loro routerino che non ha mai superato i 64k e siamo ritornati all'adsl teleocm.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco il comunista

    Dipingono il paese come tutto rose e fiori
    quando in realtà è l'opposto.Giusto. E se glielo fai notare sei subito comunista.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tiscali ...grossi problemi con l'ADSL
    per non parlare del fatto che chi usa tiscali (56k o adsl) ogni giorno riscontra problemi di dns. Un giorno un sito si vede ed un altro no, un giorno i dns funzionano e l'altro appresso non risolvono niente.Tiscali è alla frutta da mesi, il suo contest è in ribasso oltre ogni limite.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' vero! :)
    e l'entità del rimborso ti basterà si e no per offrire un aperitivo la domenica mattina agli amici al bar....
  • Anonimo scrive:
    Tiscali ...grossi problemi con l'ADSL
    Dal 13 agosto migliaia di utenti in Sicilia non possono più collegarsi tramite adsl Tiscali. I call center non sanno cosa rispondere . Innumerevoli i danni per privati e aziende. Si parla di un maxirisarcimento di diversi centinaia di milioni di euro che sta per arrivare a Tiscali da parte di utenti consorziati. SI teme per il titolo in borsa.
  • Gallone scrive:
    Re: Ecco il comunista
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco il comunista che accusa il governo per
    ogni cosa. Una linea telefonica non va,
    colpa di Gasparri, un gessetto si rompe,
    colpa della Moratti, piove, Governo ladro.
    Ma vatti a nascondere, fai ridere i polli.Ehm a parte il fatto di dare del comunista ad uno che non si conosce, vabeh sopravvanziamo.Io penso che il commento del tipo sopra era causato dalle belle facce che sparano gsasparri e la compagnia bella dei ministri dell'innovazione, telecomunicazioni ecc ecc...Dipingono il paese come tutto rose e fiori quando in realtà è l'opposto.
  • Anonimo scrive:
    ..ti spiego perchè
    Molto probabilmente ti servi di altri gestori come infostrada o tele2. Devi sapere che gli operatori Telecom in questo caso hanno l'ordine di cestinare i fax. (ex dipenden tetelecom)
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi parlano di terzo mondo
    ... infatti in italia vengono albanesi e marocchini ma non brasiliani.... conosco bene il brasile e posso garantire che lì i servizi funzionano e se ci sono problemi non si è trattati come sudditi ma come clienti.(...e poi ci sono le brasiliane :))
  • Anonimo scrive:
    Re: E' vero! :)


    Forse non ti ricompensera' dei mancati

    introiti per la non attivazione, ma lo sai

    che ti "pagano" per ogni giorno di ritardo

    su ogni linea non attivata entro i termini

    contrattuali? (Mi pare 4 giorni non
    festivi

    dalla richiesta). Leggi la carta dei

    servizio di Telecom Italia.
    è vero!!!!
    la parte telefonica funziona!!!ingenuotticosa fai quando chiami e ti dicono che non hai richiesto nulla e nulla risulta?
  • Anonimo scrive:
    Ecco il comunista
    Ecco il comunista che accusa il governo per ogni cosa. Una linea telefonica non va, colpa di Gasparri, un gessetto si rompe, colpa della Moratti, piove, Governo ladro.Ma vatti a nascondere, fai ridere i polli.
  • Anonimo scrive:
    E' vero! :)

    Forse non ti ricompensera' dei mancati
    introiti per la non attivazione, ma lo sai
    che ti "pagano" per ogni giorno di ritardo
    su ogni linea non attivata entro i termini
    contrattuali? (Mi pare 4 giorni non festivi
    dalla richiesta). Leggi la carta dei
    servizio di Telecom Italia.è vero!!!!la parte telefonica funziona!!!lo avevo letto su un articolo di zeus !!!!!dicevano che per il telefono, al contrario della DSL , si poteva fare!cavolo!!!!!!!!evvai!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    perché glie lo lasciamo fare?
    non esiste accusa di negligenza? danni da pagare?deontologia?onore, professionalità e rispetto del cliente? PFHUAhhahahhaha! scusate, non voglio esagerare.ad ogni modo siamo sempre e solo noi che ci LASCIAMO FARE quello che ci fanno.non conosciamo la legge e permettiamo che ci inculino!tutte le grosse ditte stanno mettendo mezzo i call center e deresponsabilizzando tutta la struttura.è impossibile parlare con un responsabile e quandanche sia possibile NON si _SENTE_ responsabile.non sentono nemmeno di dover dare qualità ...come si fa a fare un mestiere in questo modo?io non posso andare avanti se non sono orgoglioso e soddisfatto di quello che faccio e altrettanto coloro per i quali lo facciosarò strambo eh?
  • johndoe scrive:
    Re: Questa è la Telecom
    - Scritto da: Jul
    Ecco il risultato delle politiche di
    riduzione dei costi di Telecom. Concordo in pieno.Lo scorso dicembre a me è andata meglio, esclusivamente per il fatto che ho lessato le balle al venditore un giorno sì e l'altro pure. Ma dallo scorso febbraio i venditori Telecom sono stati dimezzati (nel senso che sono stati obbligati a fare i turni al 187). Credo che lo vedrò di rado.
  • Anonimo scrive:
    Evviva Mamma Telecom!!!
    Non vedo l'ora di rifare un allaccio Telecom con dsl 614 vengo da fastweb e li si che ci sono problemi altro che un mese senza telefono :@
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi parlano di terzo mondo
    - Scritto da: Santos-Dumont
    Qui in Brasile ho trasferito per due volte
    il mio telefono ed una volta l'ho cambiato
    (annullato il contratto e attivato uno di
    nuovo). I funzionari della compagnia
    telefonica sono arrivati a fare le modifiche
    IN GIORNATA, non so se mi spiego. E per la
    prima attivazione è passata meno di una
    settimana...
    Io lo dico ai brasiliani che certe volte
    siamo noi italiani _terzo_mondo_ rispetto a
    loro: non mi vogliono credere...!Fagli leggere i post degli utenti su punto informatico, anzi meglio, fagli guardare i nostri TG se puoi... poverini, appena vedono come stiamo messi (male) o si suicidano inorriditi, o fanno la colletta in stile "Brasile for Italy"!!!
  • Anonimo scrive:
    Comunque ...
    ... alla fine sono tutti uguali, quei monopolisti rimasti, che sia Telecol, Albacom, Enel ops Wind+Infostrada senza parlare di quello di Arezzo che non ricordo il nome ...E poi, come diceva qualcuno, quando li vedi in tv sembra che l'italia sia il paese dei balocchi ... altro che ...E tutti stanno a guardare e pensare al suo orticello ... ora pagando in ? ....
  • Santos-Dumont scrive:
    E poi parlano di terzo mondo
    Qui in Brasile ho trasferito per due volte il mio telefono ed una volta l'ho cambiato (annullato il contratto e attivato uno di nuovo). I funzionari della compagnia telefonica sono arrivati a fare le modifiche IN GIORNATA, non so se mi spiego. E per la prima attivazione è passata meno di una settimana...Io lo dico ai brasiliani che certe volte siamo noi italiani _terzo_mondo_ rispetto a loro: non mi vogliono credere...!
  • Anonimo scrive:
    evviva gas--parri
    Ecco le notizie sulla nostra tecnologia rivoluzionaria e in aumento....:D
  • Jul scrive:
    Questa è la Telecom
    Ecco il risultato delle politiche di riduzione dei costi di Telecom. Al 187 assumono praticamente solo con contratti a termine o interinali, quindi chi ci lavora, nel migliore dei casi non può essere troppo preparato, a anche volendo chi glielo fa fare di sbattersi per i clienti visto che magari fra un mese sarà già a spasso a cercarsi un altro lavoro?Per l'installazione delle linee telefoniche il lavoro è tutto esternalizzato, e le società che hanno in appalto i lavori di installazione delle linee spesso e volentieri subappaltano. Risultato: i costi sono bassi e le competenze dei tecnici sono proporzionali ai costi. E quando un tecnico è mal pagato sicuramente non farà più del minimo indispensabile.Prova a chiedere la linea ADSL e incrocia le dita... Perchè ci sono tanti disservizi? Semplice, se c'è qualche malfunzionamento su una linea nessuno è in grado di capire dove sta il problema. La competenza e la preparazione tecnica costa, e in Telecom hanno deciso che prima di tutto viene la riduzione dei costi, poi si vedrà.E il servizio? Chissenefrega, tanto hanno il monopolio e se vuoi il telefono devi comunque andare da loro.Poi nelle pubblicità si riempiono con paroloni che esaltano l'importanza di avere clienti soddisfatti. Ogni intervista di qualche responsabile Telecom elogia la volontà dell'azienda di dare un ottimo servizio al cliente ecc. ecc..Sono sicuro che la maggior parte della gente se potesse davvero scegliere l'operatore telefonico non andrebbe mai da Telecom. E invece ci troviamo con una liberalizzazione che a voler essere buoni possiamo definire una pagliacciata. E la Telecom continua a fare quello che vuole.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sei ancora fortunato.
    - Scritto da: Anonimo

    Per la mia azienda ho dovuto chiedere le
    linee per una nuova sede (non un trasloco).
    Richiesta fatta a meta' maggio, linee
    attivate a fine Luglio. Tra l'altro
    richieste 4 linee... ad oggi attivata UNA.Forse non ti ricompensera' dei mancati introiti per la non attivazione, ma lo sai che ti "pagano" per ogni giorno di ritardo su ogni linea non attivata entro i termini contrattuali? (Mi pare 4 giorni non festivi dalla richiesta). Leggi la carta dei servizio di Telecom Italia.
  • Anonimo scrive:
    Sei ancora fortunato.
    Per la mia azienda ho dovuto chiedere le linee per una nuova sede (non un trasloco). Richiesta fatta a meta' maggio, linee attivate a fine Luglio. Tra l'altro richieste 4 linee... ad oggi attivata UNA.
Chiudi i commenti