Google News, come è umano lei

Oltre ai consueti articoli proposti da un algoritmo, un box presenterà la selezione di alcuni editori
Oltre ai consueti articoli proposti da un algoritmo, un box presenterà la selezione di alcuni editori

Google News sperimenterà una nuova funzionalità: “le scelte degli editori”. Affiancherà alla selezione dell’algoritmo finora utilizzato un box con articoli selezionati da un editore in carne ed ossa di una testata partner.

In prova per un periodo limitato di tempo e con una minima percentuale degli utenti dell’aggregatore di notizie di Google, l’iniziativa per ora può contare sulla partecipazione di partner che comprendono il Washington Post, Newsday, Reuters e Slate.

Non si tratta di spazi pubblicitari in quanto non vi dovrebbe essere una transazione economica alla base. Gli editori cioè non pagano, ma semplicemente si alternano per selezionare alcuni argomenti che ritengono opportuno condividere con gli utenti di Google News.

La serendipità delle notizie selezionate dall’algoritmo, quindi, verrà integrata da alcuni argomenti scelti liberamente dagli editori, che compariranno in un box separato sulla destra della pagina.

Nel frattempo Google News sta anche testando un nuovo layout con una colonna centrale principale e una minore sul lato destro.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti