Google non dimentica di far dimenticare

A disposizione degli utenti, un form attraverso cui Mountian View riceverà le segnalazioni di coloro che ritengono di poter rivendicare il diritto all'oblio. Sarà Google a trovare un equilibrio con il diritto all'informazione

Roma – Google ha annunciato l’esordio in Europa di un nuovo modulo web che permetterà di chiedere la rimozione di determinati risultati dal suo motore di ricerca.

Si tratta di una mossa dovuta da parte di Mountain View: sono state numerose le richieste di rimozione subito ricevute dal motore di ricerca, a partire dalla recente decisione della Corte di Giustizia Europea che ha stabilito l’obbligo da parte di Google di ricevere segnalazioni dei cittadini e eventualmente di accogliere le richieste di rimozione di certi link dai propri risultati di ricerca nel caso in cui ritenga che il diritto alla privacy debba prevalere sul diritto alla libera circolazione dell’informazione .

È direttamente il CEO Larry Page a spiegare le novità introdotte ed in particolare la volontà di Google di valutare ogni singola richiesta cercando di bilanciare i diritti toccati dall’intervento europeo.

Larry Page non manca di entrare in polemica con le decisioni europee, che intervengono su un argomento delicatissimo cercando un equilibrio complesso tra il diritto dell’individuo all’oblio e quello del pubblico di accedere all’informazione , e che non hanno avviato un reale dibattito sulla questione: tutto questo, dice Page, rischia di compromettere lo sviluppo di future startup basate su Internet e di rafforzare la mano repressiva di quei Governi che vorrebbero controllare le comunicazioni online.

Anche per questo l’altra sponda dell’Atlantico guarda con viva curiosità al dibattito europeo. Secondo gli osservatori statunitensi sono due gli ordini di problemi: quanto la nuova giurisprudenza limiterà le informazioni circolanti online e come sarà gestita la questione rispetto ai diversi ordinamenti interni ai singoli Paesi membri dell’Unione Europea, un altro aspetto che potrebbe frastagliare non solo l’operato delle aziende (come la statunitense Google), ma anche i dati accessibili.

Per dimostrare sempre maggiore impegno su tale tema, d’altra parte, Google ha annunciato di essere all’opera per organizzare un comitato consultivo di esperti che analizzerà attentamente la questione dell’equilibrio tra diritto individuale all’oblio e quello pubblico all’informazione: il dibattito, insomma, vorrebbe cercare di aprirlo la stessa Grande G.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Il Moralizzat ore scrive:
    Sempre e solo......
    Internet Explorer 8 (otto)e Windows XP TUTTO IL RESTO è - N U L L A -
    • evviva scrive:
      Re: Sempre e solo......
      - Scritto da: Il Moralizzat ore
      Internet Explorer 8 (otto)

      e Windows XP Non avrei saputo definire il concetto di monnezza meglio di così.
    • ... scrive:
      Re: Sempre e solo......
      - Scritto da: Il Moralizzat ore
      Internet Explorer 8 (otto)

      e Windows XP

      TUTTO IL RESTO è

      - N U L L A -[img]http://media.tumblr.com/01542a2dc5eb96bc35e0833e8e26d0be/tumblr_inline_mom84rxlMX1qz4rgp.gif[/img]
  • Etype scrive:
    Explorer
    IE ha fatto qualche passo avanti rispetto alle versione precedenti.Tuttavia è il più arretrato e il meno espandibile tra tutti gli altri browser che ci sono in commercio.L'unico ancora a non supportare plugin come i concorrenti.Aggiungiamoci pure i vari demenziali lucchettini tipo che non potevi installare le ultime versioni su XP,quello che ha le maggiori falle e i pacchetti per risolverle più grandi di altri e il quadretto è completo.
    • panda rossa scrive:
      Re: Explorer
      - Scritto da: Etype
      IE ha fatto qualche passo avanti rispetto alle
      versione
      precedenti.

      Tuttavia è il più arretrato e il meno espandibile
      tra tutti gli altri browser che ci sono in
      commercio.L'unico ancora a non supportare plugin
      come i
      concorrenti.

      Aggiungiamoci pure i vari demenziali lucchettini
      tipo che non potevi installare le ultime versioni
      su XP,quello che ha le maggiori falle e i
      pacchetti per risolverle più grandi di altri e il
      quadretto è
      completo.Vogliamo parlare di buchi, falle, vulnerabilita', et similia?
      • Etype scrive:
        Re: Explorer
        Beh su windows è il più usato,essendo preinstalalto un utente alle prime armi usa quello.Poi si per quanto riguarda le falle è un miracolo se in un mese non esce nulla a riguardo...
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Explorer
      - Scritto da: Etype

      IE ha fatto qualche passo avanti rispetto alle
      versione precedenti.E pensa che gli ci sono voluti trent'anni per fare qualche passo avanti; quando diventerà pienamente affidabile, l'energia del Sole si sarà esaurita e la vita sulla Terra estinta.
      • anverone99 scrive:
        Re: Explorer
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        - Scritto da: Etype



        IE ha fatto qualche passo avanti rispetto
        alle

        versione precedenti.

        E pensa che gli ci sono voluti trent'anni per
        fare qualche passo avanti; quando diventerà
        pienamente affidabile, l'energia del Sole si sarà
        esaurita e la vita sulla Terra
        estinta.Nel frattempo c'e' Firefox
    • capitan farlock scrive:
      Re: Explorer
      e che qota di mercato ha? pur sempre troppo alta, cioe se con tutte le schifezze che ha la concorrenza non gli ruba quote di mercato non oso pensare cosa succederebbe se tra 2,3 se ne uscissero con un prodotto valido
  • bradipao scrive:
    staccatelo dall'OS
    La direzione giusta per IE sarebbe staccarlo da Windows (fino a renderlo disinstallabile) e renderlo multipiattaforma (win,osx,ios,android,linux,...).
    • panda rossa scrive:
      Re: staccatelo dall'OS
      - Scritto da: bradipao
      La direzione giusta per IE sarebbe staccarlo da
      Windows (fino a renderlo disinstallabile) e
      <s
      renderlo multipiattaforma
      (win,osx,ios,android,linux,...). </s
      <b
      e disinstallarlo! </b
      Fixed 8)
      • pippo75 scrive:
        Re: staccatelo dall'OS
        La direzione giusta sarebbe che MS chiedesse ad opera di continuare a sviluppare il browser e passarglielo come IE( meglio se Opera prima di Webkit ) Fixed 8)
    • dario scrive:
      Re: staccatelo dall'OS
      - Scritto da: bradipao
      La direzione giusta per IE sarebbe staccarlo da
      Windows (fino a renderlo disinstallabile) e
      renderlo multipiattaforma
      (win,osx,ios,android,linux,...).la multipiattaforma è inutile se tutti usano Windows
      • krane scrive:
        Re: staccatelo dall'OS
        - Scritto da: dario
        - Scritto da: bradipao

        La direzione giusta per IE sarebbe staccarlo da

        Windows (fino a renderlo disinstallabile) e

        renderlo multipiattaforma

        (win,osx,ios,android,linux,...).
        la multipiattaforma è inutile se tutti usano
        WindowsMa nessuno usa explorer, essere multipiattaforma garantisce che e' indipendente dal SO.
        • dario scrive:
          Re: staccatelo dall'OS
          - Scritto da: krane
          essere multipiattaforma
          garantisce che e' indipendente dal
          SO.esse indipendente dal SO implicherebbe non sfruttare le funzionalità e la piattaforma su cui un SO deve esporre. In pratica demandi al programmatore di riscrivere da zero l'acqua calda... no grazie.
          • krane scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: dario
            - Scritto da: krane

            essere multipiattaforma

            garantisce che e' indipendente dal

            SO.
            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma
            su cui un SO deve esporre. In pratica
            demandi al programmatore di riscrivere da
            zero l'acqua calda... no grazie.HahahahahaBella questa (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: dario
            - Scritto da: krane

            essere multipiattaforma

            garantisce che e' indipendente dal

            SO.

            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma su cui
            un SO deve esporre. In pratica demandi al
            programmatore di riscrivere da zero l'acqua
            calda... no
            grazie.Essere indopendente dal SO significa che l'applicazione e tutti i suoi dati girano OVUNQUE E COMUQUE.Su tutte le piattaforme.Su tutte le versioni di SO.Su tutti i device.Ancorarsi ad un unico SO significa incatenarsi collo, polsi e caviglie e consegnare le chiavi a qualcuno che in qualunque momento puo' perderle o buttarle via.Solo un pazzo oggi si vincolerebbe ad un unico SO.
          • ... scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dario

            - Scritto da: krane


            essere multipiattaforma


            garantisce che e' indipendente dal


            SO.



            esse indipendente dal SO implicherebbe non

            sfruttare le funzionalità e la piattaforma
            su
            cui

            un SO deve esporre. In pratica demandi al

            programmatore di riscrivere da zero l'acqua

            calda... no

            grazie.

            Essere indopendente dal SO significa che
            l'applicazione e tutti i suoi dati girano OVUNQUE
            E
            COMUQUE.
            Su tutte le piattaforme.
            Su tutte le versioni di SO.
            Su tutti i device.

            Ancorarsi ad un unico SO significa incatenarsi
            collo, polsi e caviglie e XXXXXXXX e consegnare le chiavi a
            qualcuno che in qualunque momento puo' perderle o
            buttarle
            via.

            Solo un pazzo oggi si vincolerebbe ad un unico SO.FIXED
          • maria scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: panda rossa
            Essere indopendente dal SO significa che
            l'applicazione e tutti i suoi dati girano OVUNQUE
            E
            COMUQUE.da schifo
            Solo un pazzo oggi si vincolerebbe ad un unico SO.no, se Windows gira sul 99,99% dei dispositivi
          • Mario scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: panda rossa

            Essere indopendente dal SO significa che

            l'applicazione e tutti i suoi dati girano

            OVUNQUE E COMUQUE.
            da schifo

            Solo un pazzo oggi si vincolerebbe ad un unico
            SO.

            no, se Windows gira sul 99,99% dei dispositiviSi parlava di giochi, quindi meno del 40%, le console usano opegl.
          • Etype scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            Veramente è il 90%,questo grazie al preinstallato,non perhè qualcuno lo sceglie.
          • Enterprise Profession al scrive:
            Re: staccatelo dall'OS

            no, se Windows gira sul 99,99% dei dispositiviWindows ormai è rimasto nel PC del supermarket, sui telefoni e sui tablet ha una penetrazione miserabile.
          • xio scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            no, se Windows gira sul 99,99% dei dispositiviMa questo messaggio sarebbe stato stupido anche se fosse stato scritto negli anni 90... ogni volta che torno su PI mi chiedo se Bossi ha già fatto il discorso del cappio.
          • cicciobello scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            In realtà ormai quasi tutte le librerie principali sono multipiattaforma. Se devi fare della grafica, ad esempio, non mandi i dati direttamente alla scheda grafica o al suo driver, li mandi a una libreria (tipo opengl, sdl o simili), e queste librerie sono multipiattaforma.Se fai un programma che per l'interfaccia grafica usa GTK, per la grafica usa openGl, per il sonoro usa openAL o sdl, puoi compilarlo praticamente per qualunque sistema operativo recente, e non hai bisogno di reinventare la ruota.
          • maria scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: cicciobello
            In realtà ormai quasi tutte le librerie
            principali sono multipiattaforma. Se devi fare
            della grafica, ad esempio, non mandi i dati
            direttamente alla scheda grafica o al suo driver,
            li mandi a una libreria (tipo opengl, sdl o
            simili), e queste librerie sono
            multipiattaforma.

            Se fai un programma che per l'interfaccia grafica
            usa GTK, per la grafica usa openGl, per il sonoro
            usa openAL o sdl, puoi compilarlo praticamente
            per qualunque sistema operativo recente, e non
            hai bisogno di reinventare la
            ruota.così installi mille librerie ogni volta, magari con mille versioni diverse, per ogni programmino stupido che ti serve, anziché usare la piattaforma e di conseguenza le librerie che l'OS mette già a disposizione!
          • Gigi scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: cicciobello

            In realtà ormai quasi tutte le librerie

            principali sono multipiattaforma. Se devi fare

            della grafica, ad esempio, non mandi i dati

            direttamente alla scheda grafica o al suo
            driver,

            li mandi a una libreria (tipo opengl, sdl o

            simili), e queste librerie sono

            multipiattaforma.



            Se fai un programma che per l'interfaccia
            grafica

            usa GTK, per la grafica usa openGl, per il
            sonoro

            usa openAL o sdl, puoi compilarlo praticamente

            per qualunque sistema operativo recente, e non

            hai bisogno di reinventare la

            ruota.

            così installi mille librerie ogni volta, magari
            con mille versioni diverse, per ogni programmino
            stupido che ti serve, anziché usare la
            piattaforma e di conseguenza le librerie che l'OS
            mette già a disposizione!Ecco, che metta a disposizione librerie multipiattaforma o si crei uno standard e via.
          • rockroll scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            Ma... ma... ma Maria, secondo te Firefox fa così????
          • ... scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: cicciobello

            In realtà ormai quasi tutte le librerie

            principali sono multipiattaforma. Se devi fare

            della grafica, ad esempio, non mandi i dati

            direttamente alla scheda grafica o al suo
            driver,

            li mandi a una libreria (tipo opengl, sdl o

            simili), e queste librerie sono

            multipiattaforma.



            Se fai un programma che per l'interfaccia
            grafica

            usa GTK, per la grafica usa openGl, per il
            sonoro

            usa openAL o sdl, puoi compilarlo praticamente

            per qualunque sistema operativo recente, e non

            hai bisogno di reinventare la

            ruota.

            così installi mille librerie ogni volta, magari
            con mille versioni diverse, per ogni programmino
            stupido che ti serve, anziché usare la
            piattaforma e di conseguenza le librerie che l'OS
            mette già a
            disposizione!Quanta ignornanza in questo messaggio.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            Non diciamo bischerate! Da quando un software multipiattaforma, non sfrutta le funzionalità di un determinato SO ?
          • maria scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: Sg@bbio
            Non diciamo bischerate! Da quando un software
            multipiattaforma, non sfrutta le funzionalità di
            un determinato SO
            ?da sempre, basti vedere OpenOffice che ha ancora le finestre di dialogo di Windows 9x o quasi
          • Gigi scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: Sg@bbio

            Non diciamo bischerate! Da quando un software

            multipiattaforma, non sfrutta le funzionalità di

            un determinato SO

            ?

            da sempre, basti vedere OpenOffice che ha ancora
            le finestre di dialogo di Windows 9x o
            quasiE meno male !!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: Sg@bbio

            Non diciamo bischerate! Da quando un software

            multipiattaforma, non sfrutta le funzionalità di

            un determinato SO

            ?

            da sempre, basti vedere OpenOffice che ha ancora
            le finestre di dialogo di Windows 9x o
            quasiInvece quello di M$ per seven su piastrellotto non gira, e quello per piastrellotto non gira su seven.Openoffice: dove lo metti va!
          • Prozac scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maria

            - Scritto da: Sg@bbio


            Non diciamo bischerate! Da quando un
            software


            multipiattaforma, non sfrutta le
            funzionalità
            di


            un determinato SO


            ?



            da sempre, basti vedere OpenOffice che ha
            ancora

            le finestre di dialogo di Windows 9x o

            quasi

            Invece quello di M$ per seven su piastrellotto
            non gira, e quello per piastrellotto non gira su
            seven.

            Openoffice: dove lo metti va!Mah... Io il mio Office 2010 preso quando avevo Seven su Windows 8.1 l'ho installato e usato. Office 2013 preso ora che ho Windows 8.1 l'ho installato su un portatile con Seven... Sarà che usando spesso Eindows, sono più bravo di te a installare dei programmi con il clicca clicca clicca...
          • aphex_twin scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            Non lo sa neanche lui , getta palta un giro senza sapere nulla.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            EH ?
          • rockroll scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: dario
            - Scritto da: krane

            essere multipiattaforma

            garantisce che e' indipendente dal

            SO.

            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma su cui
            un SO deve esporre. In pratica demandi al
            programmatore di riscrivere da zero l'acqua
            calda... no
            grazie.Sei convinto di quel che dici? Ma cosa dovrebbe esporre un SO?Quindi chi ha scritto ad esempio Firefox ha fatto un lavorone non potendo godere di queste cosidette "esposizioni"?
          • Enterprise Profession al scrive:
            Re: staccatelo dall'OS

            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma su cui
            un SO deve esporre. In pratica demandi al
            programmatore di riscrivere da zero l'acqua
            calda... no
            grazie.Tipico commento di uno sparagestionaliVB. Hai guardato il calendario? Non siamo più negli anni 90 col Visual Basic 6.0 eh!Un software che oggi gira solo su Windows è ormai inaccettabile e, tra l'altro, finalmente viene pure visto di malavoglia.
          • xio scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: dario
            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma su cui
            un SO deve esporre. In pratica demandi al
            programmatore di riscrivere da zero l'acqua
            calda... no
            grazie.No, implica sfruttare le funzionalità del sistema operativo anche quando questo non è Windows. Se poi non vuoi "perché è così e basta" va benissimo, ma dillo chiaramente, altrimenti la gente cerca di fare una discussione logica con te pensando che serva a qualcosa.
        • dario scrive:
          Re: staccatelo dall'OS

          essere multipiattaforma
          garantisce che e' indipendente dal
          SO.esse indipendente dal SO implicherebbe non sfruttare le funzionalità e la piattaforma che il SO offre ed esporre. In pratica demandi al programmatore di riscrivere da zero tutto quanto, l'acqua calda... no grazie.
          • krane scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: dario

            essere multipiattaforma

            garantisce che e' indipendente dal SO.
            esse indipendente dal SO implicherebbe non
            sfruttare le funzionalità e la piattaforma che il
            SO offre ed esporre. In pratica demandi al
            programmatore di riscrivere da zero tutto quanto,
            l'acqua calda... no grazie.Se fosse come dici tu si potrebbero far partire i giochi senza lanciare windows, come su Amiga ! Magari !
          • maria scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: krane
            Se fosse come dici tu si potrebbero far partire i
            giochi senza lanciare windows, come su Amiga !
            Magari
            !no, sta solo dicendo che non ha senso usare librerie di terze parti solo per lo sfizio del multipiattaforma, se l'OS ti mette già a disposizione di una piattaforma su cui sviluppare per quell'OS.
          • Passante scrive:
            Re: staccatelo dall'OS
            - Scritto da: maria
            - Scritto da: krane

            Se fosse come dici tu si potrebbero far partire
            i

            giochi senza lanciare windows, come su Amiga !

            Magari

            !

            no, sta solo dicendo che non ha senso usare
            librerie di terze parti solo per lo sfizio del
            multipiattaforma, se l'OS ti mette già a
            disposizione di una piattaforma su cui sviluppare
            per quell'OS.Tipo le opengl ad esempio.
      • NemoTizen scrive:
        Re: staccatelo dall'OS
        ti rivelo un segreto... nessuno sviluppatore web serio usa windows per sviluppare.
      • ... scrive:
        Re: staccatelo dall'OS
        - Scritto da: dario
        - Scritto da: bradipao

        La direzione giusta per IE sarebbe staccarlo da

        Windows (fino a renderlo disinstallabile) e

        renderlo multipiattaforma

        (win,osx,ios,android,linux,...).

        la multipiattaforma è inutile se tutti usano
        WindowsocXXXXX, mi sono appena accorto che io non sono dentro a "tutti"...vedi dove porta il pensiero unico?
      • Enterprise Profession al scrive:
        Re: staccatelo dall'OS

        la multipiattaforma è inutile se tutti usano
        WindowsInfatti oggi è utile, dato che non è più così.
      • xio scrive:
        Re: staccatelo dall'OS
        Ma parla per te, io uso principalmente Linux, e non potrei fare altrimenti. Così pure i miei colleghi.
    • Etype scrive:
      Re: staccatelo dall'OS
      A me basta che diano la possibilità per disinstallarlo completamente,coem fosse un programma qualunque.
  • ... scrive:
    propongo la soluzione equina
    Quando il cavallo si azzoppa, Tex lo si finisce misericordiosamente con una revolverata in testa. Stessa sorte dovrebbe subire IE e cioe' cancellazione dei sorgenti, distruzione dei backup e per quanto riguarda i programmatori, elettroschok per cancellargli la memoria e castrazione chimica per impedirgli di riprodursi.
  • panda rossa scrive:
    Dove deve andare IE
    [img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_m9kw2sXlDF1qz4m8wo1_500.jpg[/img]
    • tucumcari scrive:
      Re: Dove deve andare IE
      - Scritto da: panda rossa
      [img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_m9kw2sXlDF1ci è già andato non lo usa più neanche la segretaria.
      • tucumcari scrive:
        Re: Dove deve andare IE
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: panda rossa


        [img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_m9kw2sXlDF1
        ci è già andato non lo usa più neanche la
        segretaria.Nemmeno Venereo Clisterucci, pensa un po'...Natura matrigna.
Chiudi i commenti