Google Now, Siri e Cortana: chi la sa più lunga?

Uno studio mette alla prova gli assistenti virtuali di Google, Apple e Microsoft in una gara per scoprire chi offre all'utente le risposte migliori
Uno studio mette alla prova gli assistenti virtuali di Google, Apple e Microsoft in una gara per scoprire chi offre all'utente le risposte migliori

L’assistenza virtuale offerta da Mountain View con Google Now è stata premiata come il servizio più affidabile nel rintracciare le informazioni necessarie per rispondere ai quesiti degli utenti.

A mettere alla prova questo tipo di nuove tecnologie è stata la società di consulenza Stone Temple che ha deciso di sottoporre a 3mila richieste diverse Google Now , Siri e Cortana di Microsoft.

In base alle risposte ottenute, lo studio ha calcolato il numero di fonti utilizzate dai diversi servizi, ha individuato le inesattezze e ha comparato l’accuratezza delle informazioni fornite, assegnando alla fine la medaglia d’oro a Mountain View.

Assistenti virtuali

Google Now offrirebbe addirittura il doppio di risultati rispetto a Siri, e quasi tre volte quelli di Cortana; minore, invece, la distanza tra i vari servizi per quanto riguarda la completezza dei dati offerti: mentre Mountain View riesce ad arrivare all’88 per cento delle risposte esaurienti, Apple raggiunge il 53 e Microsoft il 40 .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti