Google, per chi suona il browser

JAM with Chrome è una nuova applicazione web che permette a principianti e professionisti di suonare insieme con una serie di strumenti virtuali. Una jamming session in HTML5

Roma – Una jamming session con gli amici sul web, all’interno di una curiosa applicazione HTML5 nel browser di Google, Chrome. JAM with Chrome è dunque un’app interattiva che permette agli utenti più lontani di riunirsi per suonare insieme , in tempo reale e al di là delle singole capacità personali.

Dai semplici principianti ai musicisti professionisti, JAM with Chrome offre una selezione di 19 strumenti musicali per suonare con tastiera e mouse . Gli utenti potranno scegliere tra l’opzione autoplay – la macchina farà il lavoro tra accordi e scale – o quella pro mode , per maneggiare lo strumento in maniera virtuale.

Google ha realizzato la sua nuova applicazione browser-based con le API Web Audio. Gli aspiranti musicisti potranno sfruttare un pulsante social per invitare gli amici a suonare , come il keyboard cat nel video esplicativo pubblicato su YouTube. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Unica riforma sensata
    Diritto di sfruttamento commerciale esclusivo per 10 anni. Solo per le opere in commercio contenute in un apposito registro.Dopo, pubblico dominio.Se un'opera va fuori commercio (cioè non posso legalmente comprarla in nessun modo), finisce automaticamente in pubblico dominio. Idem per quelle opere mai importate.Qualsiasi altra proposta che possano pensare di fare, è una sco*eggia dentro un uragano.
    • panda rossa scrive:
      Re: Unica riforma sensata
      - Scritto da: Funz
      Se un'opera va fuori commercio (cioè non posso
      legalmente comprarla in nessun modo), finisce
      automaticamente in pubblico dominio. Idem per
      quelle opere mai
      importate.E aggiungerei anche quelle non ancora in commercio.Vale a dire: l'opera estite, ma nel mio paese non e' ancora in vendita, frega niente se stanno aspettando Natale per commercializzarla.Non c'e', quindi la posso scaricare!
      • sicuro scrive:
        Re: Unica riforma sensata
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Funz


        Se un'opera va fuori commercio (cioè non
        posso

        legalmente comprarla in nessun modo), finisce

        automaticamente in pubblico dominio. Idem per

        quelle opere mai

        importate.

        E aggiungerei anche quelle non ancora in
        commercio.
        Vale a dire: l'opera estite, ma nel mio paese non
        e' ancora in vendita, frega niente se stanno
        aspettando Natale per
        commercializzarla.
        Non c'e', quindi la posso scaricare!Scusa, ma io aggiungerei anche quelle in commercio se non me le posso permettere, ad esempio una famiglia di 4 persone non può spendere 50 euro per andare al cinema, oppure comprare più di un videogioco al mese!Si fa con l'ISEE, certificazione del reddito e poi giù di mulo!!!!
        • aphex twin scrive:
          Re: Unica riforma sensata
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • panda rossa scrive:
          Re: Unica riforma sensata
          - Scritto da: sicuro

          Scusa, ma io aggiungerei anche quelle in
          commercio se non me le posso permettere, ad
          esempio una famiglia di 4 persone non può
          spendere 50 euro per andare al cinema, oppure
          comprare più di un videogioco al
          mese!E non andare al cinema, e non comprare piu' di un videogioco al mese (che poi mi devi spiegare che schifo di videogioco prendi se lo finisci in un mese).Esistinono film aggratis, esistono videogames aggratis.Fruisciti quelli in attesa che il film del cinema o il videogame da 50 euri diventino aggratis pure essi.
          • sicuro scrive:
            Re: Unica riforma sensata


            E non andare al cinema, e non comprare piu' di un
            videogioco al mese (che poi mi devi spiegare che
            schifo di videogioco prendi se lo finisci in un
            mese).una famiglia di 4 persone, escludi la mamma che di solito non gioca, un PC ed un paio di console...

            Esistinono film aggratis, esistono videogames
            aggratis.
            Fruisciti quelli in attesa che il film del cinema
            o il videogame da 50 euri diventino aggratis pure
            essi.Non mi risulta che ci sia tutta sta roba aggratis altrimenti che motivo ci sarebbe di riformare il copyright? e poi, per il film o libro posso anche aspettare 10 anni, per il videogioco magari non è il caso. Per i CD dipende, alla bambina non gli vuoi prendere gli One direction???
          • Povero in Canna scrive:
            Re: Unica riforma sensata
            - Scritto da: sicuro
            una famiglia di 4 persone, escludi la mamma che
            di solito non gioca, un PC ed un paio di
            console...Eh, certo, famiglie che non posso permettermi nulla, però una macchina da gioca a testa...




            Esistinono film aggratis, esistono videogames

            aggratis.

            Fruisciti quelli in attesa che il film del
            cinema

            o il videogame da 50 euri diventino aggratis
            pure

            essi.

            Non mi risulta che ci sia tutta sta roba aggratis
            altrimenti che motivo ci sarebbe di riformare il
            copyright? e poi, per il film o libro posso anche
            aspettare 10 anni, per il videogioco magari non è
            il caso. Per i CD dipende, alla bambina non gli
            vuoi prendere gli One
            direction???Gli prendi un Bach e la fai crescere più sana di mente.
          • sicuro scrive:
            Re: Unica riforma sensata

            Eh, certo, famiglie che non posso permettermi
            nulla, però una macchina da gioca a
            testa...
            Perchè no? ad esempio io ho computer e console ma acquistati in tempi pre crsi, adesoo una PS o XBOX non ce la farei a comprarla, figurati i giochi.

            Gli prendi un Bach e la fai crescere più sana di
            mente.E poi di cosa parla a scuola con le sue amiche? di Mozart e Bach? se volevo parlasse di quello la iscrivevo al conservatorio, non alla scuola parrucchieri
          • anverone99 scrive:
            Re: Unica riforma sensata
            - Scritto da: sicuro



            Gli prendi un Bach e la fai crescere più
            sana
            di

            mente.

            E poi di cosa parla a scuola con le sue amiche?
            di Mozart e Bach? Avresti una figlia meravigliosa!
    • pippo75 scrive:
      Re: Unica riforma sensata
      - Scritto da: Funz
      Diritto di sfruttamento commerciale esclusivo per
      10 anni. Solo per le opere in commercio contenute
      in un apposito
      registro.
      Dopo, pubblico dominio.figata: xp e office97 gratis e libere, "tutto il resto è noia".:)
  • odioregistrarmi scrive:
    loader
    chi ha bisogno del loader mi invii un pm bye
  • francescodu e scrive:
    Qualcuno si sveglia
    È una notizia che mi dà un filo di speranza.Qualcuno comincia a capire perché l'UE non funziona.Ci devono essere regole uguali per tutti, nessuna distinzione, nessuna eccezione.Ma secondo me hanno cominciato dal posto sbagliato.Dovrebbero cominciare da cose un po' più concrete per i cittadini (ho detto cittadini, non consumatori).Ad esempio: codice della strada unico, prese di corrente uguali per tutti, reati penali uguali per tutti (non spero nel civile perché ci vorrebbe uno Stato Imperiale per farlo, ma almeno che i reati penali siano uguali per tutti).Non la vedo facile, ma almeno qualcuno comincia.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Qualcuno si sveglia
      Un reato è penale per definizione ... al limite, quelli civili sono illeciti ...
      • Leguleio scrive:
        Re: Qualcuno si sveglia
        - Scritto da: Joe Tornado
        Un reato è penale per definizione ... al limite,
        quelli civili sono illeciti
        ...Sapessi quante volte ho dovuto spiegarlo qui. : È la classica espressione che uno sente nei salotti tv, non oso pensare quale bestia di avvocato o di esperto di diritto l'abbia pronunciata per primo, e che poi ripete a pappagallo. In effetti, magari la mia memoria mi inganna, fino a 10 anni fa quest'espressione-tormentone non si sentiva. Si usava dire: è illegale, è proibito dalla legge e simili.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Qualcuno si sveglia

          Sapessi quante volte ho dovuto spiegarlo qui. E' una cosa che ti fa capire se il tuo interlocutore è una persona che ha fatto un certo tipo di studi o parla perchè informata da fonti di "second'ordine" o, più semplicemente, per sentito dire ;)
          • bubba scrive:
            Re: Qualcuno si sveglia
            - Scritto da: Joe Tornado

            Sapessi quante volte ho dovuto spiegarlo
            qui.


            E' una cosa che ti fa capire se il tuo
            interlocutore è una persona che ha fatto un certo
            tipo di studi o parla perchè informata da fonti
            di "second'ordine" o, più semplicemente, per
            sentito dire
            ;)sisi e' vero, pero' che pignoli eh :) e' "gergo da bar",dai ... come dire "xyz e' sul web" usato come sinonimo di "internet". NON e' sinonimo, ma a forza di essere menzionato come tale dai pennivendoli, nel "gergo da bar" e' diventato interscambiabile.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Qualcuno si sveglia
            Ok, ok, lungi da me fare il "maestrino" :)
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno si sveglia
            Ben detto Joe! :)
          • francescodu e scrive:
            Re: Qualcuno si sveglia
            Mi rendo conto che ho delle proprietà linguistiche un po' scarse.Sarà che quando vedo "scartoffie" (leggi documenti burocratici) mi viene il mal di pancia.Comunque noto che, se non mi sbaglio, si cerca di precisare e di correggere, cosa sacrosanta, ma nessuno contesta.Devo dedurre che siamo tutti d'accordo che l'Europa potrà funzionare solo se concretamente unificherà i vari popoli?
      • ... scrive:
        Re: Qualcuno si sveglia
        ben detto Joe! :)
    • Skywalker scrive:
      Re: Qualcuno si sveglia
      - Scritto da: francescodu e
      prese di
      corrente uguali per tutti...questa cosa è ormai tre decenni che mi fa impazzire!Abbiamo standardizzato i connettori di ricarica dei cellulari lato cellulare e continuiamo a dover comprare un caricabatterie "italiano", "tedesco", "britannico", "ceco", etc, etc.Sono all'estero ed ho dovuto comprare l'ennesima tripla schuko e fargli un buco nel mezzo per alimentare il PC (l'adattatore era nell'altra valigia, rimasta in Italia. Ed un adattatore schuko-italiana a tre fori è quasi introvabile all'estero).Ormai ho una collezione di triple schuko con un buco nel mezzo....
      • Nome cognome scrive:
        Re: Qualcuno si sveglia
        Prima di lamentarti guarda chi è fuori standard...http://it.wikipedia.org/wiki/File:Mondo_per_tipo_spina_elettrica.png
        • Skywalker scrive:
          Re: Qualcuno si sveglia
          Perdonami, ma l'Italia non è "Fuori Standard" semplicemente perché lo "Standard" Europeo non è mai stato definito. Quando compro un PC in Italia mi viene fornita la spina "italiana" e quando ho comprato casa l'elettricista, a norma UNI, mi ha installano prese "italiane" tranne per la lavatrice per cui mi ha installato due SchuKo.Come avrebbe potuto farlo se ci fosse stato un unico "Standard Europeo", come avviene ad esempio per il connetore di ricarica del cellulare?In Islanda, dove ero quando ho scritto il primo messaggio, alla mia domanda di un adattatore per spina italiana mi hanno fatto vedere una presa Magic BiTicino...La mappa che hai indicato conferma solo che attualmente la cosa bella dello "Standard" è che ce ne sono così tanti tra cui scegliere...
          • pippo scrive:
            Re: Qualcuno si sveglia
            IEC 60906-1 è lo standard europeo Peccato che in pratica è usato in Brasile e non ancora in UE
    • pippo scrive:
      Re: Qualcuno si sveglia
      [img]http://i35.tinypic.com/34h9cg8.jpg[/img][IMG]http://i35.tinypic.com/14wg2n6.jpg[/IMG]Quuanto ci vuole ad adottare questo sistema in tutta l'Unione Europea.
      • pippo scrive:
        Re: Qualcuno si sveglia
        IEC 60906-1[img]http://i36.tinypic.com/2962pe1.jpg[/img]
        Eurospina[img]http://i37.tinypic.com/23hq9z9.jpg[/img]Ibrida Francese/Tedesca[img]http://i38.tinypic.com/2m4ytmd.jpg[/img]
  • 123 scrive:
    la pubblicita' di W8 ha rotto!
    la pubblicita' di windows otto a tutto schermo ha veramente rotto il XXXXX.
    • panda rossa scrive:
      Re: la pubblicita' di W8 ha rotto!
      - Scritto da: 123
      la pubblicita' di windows otto a tutto schermo ha
      veramente rotto il
      XXXXX.Ognuno ha la pubblicita' che si merita.
    • tucumcari scrive:
      Re: la pubblicita' di W8 ha rotto!
      - Scritto da: 123
      la pubblicita' di windows otto a tutto schermo ha
      veramente rotto il
      XXXXX.Concordo!Mica perchè sia win... qualunque pubblicità tutto schermo ha lo stesso effetto di "rottura" da te citato!
      • 123 scrive:
        Re: la pubblicita' di W8 ha rotto!
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: 123

        la pubblicita' di windows otto a tutto schermo
        ha

        veramente rotto il

        XXXXX.
        Concordo!
        Mica perchè sia win... qualunque pubblicità tutto
        schermo ha lo stesso effetto di "rottura" da te
        citato!io so solo che e' controproducente: al posto di invogliarmi a provare/comprare il prodotto generano l'effetto opposto di fastidio/repulsione. i grandi geni del marcketing, eccoli qua.
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: la pubblicita' di W8 ha rotto!
      +100- Scritto da: 123
      la pubblicita' di windows otto a tutto schermo ha
      veramente rotto il
      XXXXX.
  • 123 scrive:
    ho preso la mia decisione.
    Pirato. punto. gioco da 60Euro che dura 10 ore? passato dall'amico. Film del 2001 introvabile in videoteca (e per forza, e' fallita!)? Vai di file-sharing. seratona risiko/videogiochi in tavernetta dall'amico? si porta un minitower con dentro 3-4 dischi da un tera e vai di ftp tra i partecipanti. Che i grandi divi di hollywood avranno 14,9 al posto di 15 milioni a film onenstamente non me ne puo' XXXXXXX di meno.Falliranno videoteche? e' il loro destino. Falliranno i cinema? ma anche no, a patto che cambino. diminuiscano il prezzo del biglietto e se ne puo' parlare, 10-12euro non li spendo piu' per 90 minuti di film con 20 minuti di pubblicita' all'inizio e 10 tra il primo e secondo tempo: ohe' rimbamba: pago per il film, non per la pubblicita'!!!!!!. Niente pubblicita' e massimo sette euro: se vi va bene va bene, e se non vi va bene vedro' il film a costo zero dopo qualche mese. Preferite guadagnare setto o zero? scegliete voi.
    • Allibito scrive:
      Re: ho preso la mia decisione.
      - Scritto da: 123
      Pirato. punto. gioco da 60Euro che dura 10 ore?
      passato dall'amico. Film del 2001 introvabile in
      videoteca (e per forza, e' fallita!)? Vai di
      file-sharing. seratona risiko/videogiochi in
      tavernetta dall'amico? si porta un minitower con
      dentro 3-4 dischi da un tera e vai di ftp tra i
      partecipanti. Che i grandi divi di hollywood
      avranno 14,9 al posto di 15 milioni a film
      onenstamente non me ne puo' XXXXXXX di
      meno.
      Falliranno videoteche? e' il loro destino.
      Falliranno i cinema? ma anche no, a patto che
      cambino. diminuiscano il prezzo del biglietto e
      se ne puo' parlare, 10-12euro non li spendo piu'
      per 90 minuti di film con 20 minuti di
      pubblicita' all'inizio e 10 tra il primo e
      secondo tempo: ohe' rimbamba: pago per il film,
      non per la pubblicita'!!!!!!. Niente pubblicita'
      e massimo sette euro: se vi va bene va bene, e se
      non vi va bene vedro' il film a costo zero dopo
      qualche mese. Preferite guadagnare setto o zero?
      scegliete
      voi.C'è anche una terza possibilità, cioè che tu non riesca più a vederli gratis e i soldi li dai a un buon avvocato. Sono tuoi. ed è giusto spenderli come meglio credi.
      • arvaro scrive:
        Re: ho preso la mia decisione.
        i cinema falliscono solo perche' ormai ci sono solo registi di XXXXX attori di XXXXX sceneggiatori di XXXXX etc etc...il cinema e' morto nell' 80, si capisco che voi vi accontetate di vedere le XXXXXte che fanno oggi...io no. Se vi piace raul bova o attori simili e' tutto dire.
        • Sgabbio scrive:
          Re: ho preso la mia decisione.
          - Scritto da: arvaro
          i cinema falliscono solo perche' ormai ci sono
          solo registi di XXXXX attori di XXXXX
          sceneggiatori di XXXXX etc etc...il cinema e'
          morto nell' 80, si capisco che voi vi accontetate
          di vedere le XXXXXte che fanno oggi...io no. Se
          vi piace raul bova o attori simili e' tutto
          dire.che assolutismo! I film belli sono pochi ormai, negli ultimi 3 decenni.
      • 123 scrive:
        Re: ho preso la mia decisione.
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: 123

        Pirato. punto. gioco da 60Euro che dura 10 ore?

        passato dall'amico. Film del 2001 introvabile in

        videoteca (e per forza, e' fallita!)? Vai di

        file-sharing. seratona risiko/videogiochi in

        tavernetta dall'amico? si porta un minitower con

        dentro 3-4 dischi da un tera e vai di ftp tra i

        partecipanti. Che i grandi divi di hollywood

        avranno 14,9 al posto di 15 milioni a film

        onenstamente non me ne puo' XXXXXXX di

        meno.

        Falliranno videoteche? e' il loro destino.

        Falliranno i cinema? ma anche no, a patto che

        cambino. diminuiscano il prezzo del biglietto e

        se ne puo' parlare, 10-12euro non li spendo piu'

        per 90 minuti di film con 20 minuti di

        pubblicita' all'inizio e 10 tra il primo e

        secondo tempo: ohe' rimbamba: pago per il film,

        non per la pubblicita'!!!!!!. Niente pubblicita'

        e massimo sette euro: se vi va bene va bene, e
        se

        non vi va bene vedro' il film a costo zero dopo

        qualche mese. Preferite guadagnare setto o zero?

        scegliete

        voi.
        C'è anche una terza possibilità, cioè che tu non
        riesca più a vederli gratis e i soldi li dai a un
        buon avvocato. Sono tuoi. ed è giusto spenderli
        come meglio
        credi.si certo, vieni ap rendermi, ti aspetto. chiedi l'ip a punto informatico.
      • Free world scrive:
        Re: ho preso la mia decisione.

        C'è anche una terza possibilità, cioè che tu non
        riesca più a vederli gratis e i soldi li dai a un
        buon avvocato. Sono tuoi. ed è giusto spenderliCome va con la multiproprietà amico?
    • Carlo. scrive:
      Re: ho preso la mia decisione.
      Sei un ladro. Punto.
  • panda rossa scrive:
    Il rettangolo (di Renato 0)
    Cavolo ho sbagliato articolo...scusate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2012 23.01-----------------------------------------------------------
  • n00b scrive:
    Commissione
    Ora, ricordate che la "commissione europea" è l'organo che:- Ha premuto per ACTA- Sta cercando di farla rientrare dalla finestra (sotto il nome di CETA).Fatevi le vostre idee su questi individui.
  • bubba scrive:
    i governanti in testa hanno un
    i governanti in testa hanno un unica parola : "consumatore". Che da' proprio il senso di trangugiatori passivi di 'cibo' (digitale), da foraggiare di continuo (come un tossico). Il tutto ovviamente a pagamento.Infatti la riforma che interessa a lorsignori e' come rendere piu competitive le collecting company (le varie SIAE)... mica gli frega nulla di "esaltare" l'utente (vs consumatore), tagliare gli ignobili privilegi delle major (a partire dai tempi giurassici di protezione), e le idiozie legali stile "liberta' di panorama". Bah bah.Sono troppo prevenuto? mhh forse. NON credo.
    • Polemik scrive:
      Re: i governanti in testa hanno un
      Basta non comprare ad oltranza e loro si attaccano al tram! :D
      • bubba scrive:
        Re: i governanti in testa hanno un
        - Scritto da: Polemik
        Basta non comprare ad oltranza e loro si
        attaccano al tram!
        :Dpreferirei molto di piu che si mettessero a fare una legislazione degna del 2012, invece di costringerci sempre a fare "i carbonari" con vpn e aes :Plegislazione che, per carita', puo comprendere anche la gestione delle collecting company... del resto non ho niente contro una miglior gestione della VENDITA di beni digitali... basta che pensino contemporaneamente A TAGLIARE i megaprivilegi... (sarebbe ora di smettere di mandare la psicopolizia se uno copia Biancaneve (c) 1937 , no?)Del resto dal bel post di Quintarelli ( http://blog.quintarelli.it/blog/2012/11/in-italia-la-vita-inizia-a-55-anni.html ) si capisce che sta gente ha appena imparato a trascinare il dito sull'iPad... non si puo pretendere molta comprensione..
      • prova123 scrive:
        Re: i governanti in testa hanno un
        +1. Io aspetto sempre che quello che mi interessa scenda ad un prezzo tra i 9,90 ed i 14,90 euro. Non so se hai fatto caso, ma è da qualche mese che con le riviste di giochi non c'è più il gioco allegato a prezzo budget... sono furbissimi, ogni mattina fanno colazione con pane e volpe! ;) :D
        • 123 scrive:
          Re: i governanti in testa hanno un
          - Scritto da: prova123
          +1. Io aspetto sempre che quello che mi interessa
          scenda ad un prezzo tra i 9,90 ed i 14,90 euro.
          Non so se hai fatto caso, ma è da qualche mese
          che con le riviste di giochi non c'è più il gioco
          allegato a prezzo budget... sono furbissimi, ogni
          mattina fanno colazione con pane e volpe! ;)
          :Dio le riviste a 8.90 la prendevo per il gioco, mica per la rivista. E gli andava nacora bene che volevo il DVD ance se in giro c'e' la versione piratata in rete. Che falliscano, frega un XXXXX.
  • Fetente scrive:
    Abbattere tutti i confini?
    "Abbattere tutti i confini nazionali per un fluire più agevole dei contenuti digitali"??? Già fatto. Grazie muletto
  • cazziatone galattico scrive:
    riforma del diritto d'autore
    Ecco, credo che sarebbe fantastico se la durata del copyright fosse estesa a 500 anni dalla morte dell'ultimo erede (anche illegittimo) di uno qualsiasi dei creatori dell'opera. Tanto per fare un esempio, se i figli di Michael Jackson non avrebbero eredi, sarebbe più che giusto continuare a pagare i diritti per lo sfruttamento delle canzoni del re del pop, fino almeno al 2500-2600 (d.C.). Come dite? A chi andrebbero i soldi? Beh, ovviamente alle case discografiche...Nota bene: ovviamente una riforma del genere sarebbe bene che fosse retroattiva, in quanto non è giusto godere gratuitamente del duro lavoro altrui!
    • panda rossa scrive:
      Re: riforma del diritto d'autore
      - Scritto da: XXXXXatone galattico
      Ecco, credo che sarebbe fantastico se la durata
      del copyright fosse estesa a 500 anni dalla morte
      dell'ultimo erede (anche illegittimo) di uno
      qualsiasi dei creatori dell'opera. Tanto per fare
      un esempio, se i figli di Michael Jackson non
      avrebbero eredi, sarebbe più che giusto
      continuare a pagare i diritti per lo sfruttamento
      delle canzoni del re del pop, fino almeno al
      2500-2600 (d.C.). Come dite? A chi andrebbero i
      soldi? Beh, ovviamente alle case
      discografiche...Nota bene: ovviamente una riforma
      del genere sarebbe bene che fosse retroattiva, in
      quanto non è giusto godere gratuitamente del duro
      lavoro
      altrui!Va bene la retroattivita', ma io ritengo piu' giusto che i futuri 500 anni di diritti si debbano pagare anticipati.Metti che cade un meterorite e il mondo cosi' come lo conosciamo scompare, sai che danno per le case discografiche?Quindi bene estendere i diritti fino a 500 o anche a 1000 anni, ma che si paghino subito, in contanti e sull'unghia, in valuta forte e banconote di piccolo taglio non nuove.
      • momin scrive:
        Re: riforma del diritto d'autore
        Ragazzi state scherzando, vero?Eh no, perché queste idee sono già vecchie!Non ci credete?In che anno è stata composta la musica di "Tanti auguri a te"? non si sa di preciso, ma come minimo due o trecento anni fa... Bene, a tutt'oggi paghiamo i diritti d'autore se la vogliamo suonare; a chi? Ai discendenti del compositore? No, alla Warner
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: riforma del diritto d'autore
          - Scritto da: momin
          Ragazzi state scherzando, vero?
          Eh no, perché queste idee sono già vecchie!
          Non ci credete?
          In che anno è stata composta la musica di "Tanti
          auguri a te"? non si sa di preciso, ma come
          minimo due o trecento anni fa... Bene, a
          tutt'oggi paghiamo i diritti d'autore se la
          vogliamo suonare; a chi? Ai discendenti del
          compositore? No, alla
          WarnerE tutto questo per una canzoncina del cavolo...figurati cosa farà la Disney per proteggere tutti i suoi grandi classici, per evitare che cadano nel pubblico dominio!La verità è che il diritto d'autore oramai non protegge più gli autori, ma solo gli interessi corporativi delle grandi aziende multinazionali...XXXXX gliene fregherà poi a Walt Disney se mi scarico Steamboat Willy senza pagare, questo rimarrà sempre un mistero!Ricordate, scaricate, ma scaricate con moderazione!
    • higgybaby scrive:
      Re: riforma del diritto d'autore
      - Scritto da: XXXXXatone galattico
      Tanto per fare
      un esempio, se i figli di Michael Jackson non
      avrebbero eredi, sarebbe più che giusto
      continuare a pagare i diritti per lo sfruttamento
      delle canzoni del re delIntanto una consecutio temporum e un congiuntivo sarebbero state più apprezzate:)ciaoigor
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: riforma del diritto d'autore
        - Scritto da: higgybaby
        - Scritto da: XXXXXatone galattico

        Tanto per fare

        un esempio, se i figli di Michael Jackson non

        avrebbero eredi, sarebbe più che giusto

        continuare a pagare i diritti per lo
        sfruttamento

        delle canzoni del re del

        Intanto una consecutio temporum e un congiuntivo
        sarebbero state più
        apprezzate:)

        ciao

        igorVoi, con il vostro 'latinorum'...pofferbacco, porgerò più attenzione in futuro...
      • panda rossa scrive:
        Re: riforma del diritto d'autore
        - Scritto da: higgybaby
        - Scritto da: XXXXXatone galattico

        Tanto per fare

        un esempio, se i figli di Michael Jackson non

        avrebbero eredi, sarebbe più che giusto

        continuare a pagare i diritti per lo
        sfruttamento

        delle canzoni del re del

        Intanto una consecutio temporum e un congiuntivo
        sarebbero state più
        apprezzate:)sarebbero stat <i
        i </i
        apprezzat <i
        i </i
        congiuntivo e' maschile e quindi il plurale di tutto e' maschile.Se le cose non le sai, salle!
Chiudi i commenti