Google: più di Plus

Più di 300 milioni di utenti attivi e nuove funzioni per il social network di Mountain View: editing automatico di video, nuovi effetti per le immagini, SMS e localizzazione in Hangout

Roma – Google+ continua a crescere nei numeri e nei servizi: nel giorno in cui presenta 18 nuove funzioni per il suo social network, Mountain View annuncia di aver raggiunto i 300 milioni di utenti attivi ogni mese direttamente sulle sue pagine e nelle conversazioni.

Tale numero arriva fino a quota 540 milioni se si considerano poi in generale tutti gli account Google che mensilmente hanno a che fare in qualsiasi modo con il social network, con anche solo un commento su un blog che integra Google+, con quelli lasciati su YouTube o con l’uso del pulsante +1 collegato ad un contenuto trovato online.

i numeri di Plus

Anche l’impiego che si fa del social network appare positivo : sono aumentati di 20 volte i video caricati ed ogni settimana Plus utilizzato per caricare circa 1,5 miliardi di immagini, inclusi presumibilmente i caricamenti privati e i backup automatici collegati alle foto scattate attraverso i dispositivi Android.

Con l’obiettivo di diventare – come dice il vicepresidente ai prodotti di Google Bradly Horowitz – qualcosa di più di un social network, cioè un “archivio della vostra vita”, ma anche cercando di assecondare la crescita nel numero degli utenti, Google ha presentato 18 nuove funzioni per il social network, dedicate in particolare al ritocco delle fotografie e al video editing .

La principale nuova funzione per il montaggio video si chiama Movie, gira solo sui dispositivi con Android 4.3 o successivo e offre la possibilità di analizzare automaticamente i video girati tramite smartphone e caricati su Google Plus e di modificarli velocemente, di aggiungere una colonna sonora, effetti video, transizioni, oppure immagini e fotografie. Inoltre, la funzione di editing automatica AutoAwesome adesso supporterà anche i caricamenti video .

Per quanto riguarda le foto, le principali novità (che funzionano su tutti i dispositivi Android) riguardano, oltre agli effetti che giocano con l’illuminazione delle immagini, la funzione Action , che crea un effetto strobo con una serie di foto, e quella Eraser che serve a rimuovere gli oggetti in movimento da fotografie scattate in sequenza.

Appare inoltre molto interessante la nuova funzione di ricerca: in pratica, al momento del caricamento Google prova a riconoscere l’argomento della foto tra migliaia di particolari diversi (tramonto, neve ecc.) associandola così ad altre immagini simili.

La sfida dei social network, d’altra parte, sembra ora volersi giocare proprio sulle foto: se Facebook detiene ancora la massa più consistente dei caricamenti degli utenti (supera i 2 miliardi di immagini caricate ogni settimana) e punta all’integrazione di Instagram, anche Twitter pensa a mettersi in mostra e ritaglia un ruolo centrale nei cinguettii per le anteprime delle immagini e dei video caricati da Vine .

Google, peraltro, ha introdotto novità anche per Hangouts, che offrirà la possibilità di condividere la propria localizzazione, e scambiare GIF animate ed SMS e che nelle video chiamate offrirà una funzione di adattamento automatico della luce e la possibilità di programmare Hangout On Air e di promuoverli attraverso una pagina dedicata alla loro visione.

Oltre a queste funzioni, agli utenti di Google+ che hanno più di 10 follower, più di 30 anni e che hanno inserito una foto per il profilo è data la possibilità di ottenere un URL “plus” personalizzato : invece di avere, cioè, un indirizzo costituito da una serie di numeri dopo il dominio plus.google.com possono scegliere come apparire, nei limiti di quanto prescritto nelle condizioni d’uso del servizio e seguendo la procedura che prevede l’autenticazione del profilo attraverso associazione ad un numero di telefono.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex scrive:
    Vogliamo parlare di miopia...
    Olivetti quando ha venduto arm era orba non miope :)http://it.m.wikipedia.org/wiki/Acorn_Computers
    • Dr Doom scrive:
      Re: Vogliamo parlare di miopia...
      - Scritto da: Alex
      Olivetti quando ha venduto arm era orba non miope
      :)

      http://it.m.wikipedia.org/wiki/Acorn_Computersera in mano ad un pescecane all'epoca :'(
    • nome e cognome scrive:
      Re: Vogliamo parlare di miopia...
      - Scritto da: Alex
      Olivetti quando ha venduto arm era orba non miope
      :)

      http://it.m.wikipedia.org/wiki/Acorn_ComputersE' difficile trovare una scelta lungimirante nella storia recente di Olivetti.
  • collione scrive:
    ehm, toc toc
    sarebbe uscito il Nexus 5 :De dai primi bench, sembra andare quanto l'iphone 5s!! mhm, poveri x86 :D
    • stronzolo scrive:
      Re: ehm, toc toc
      - Scritto da: collione
      sarebbe uscito il Nexus 5 :D

      e dai primi bench, sembra andare quanto l'iphone
      5s!! mhm, poveri x86
      :DImpossibile!Costa la metà!!!
    • maxsix scrive:
      Re: ehm, toc toc
      - Scritto da: collione
      sarebbe uscito il Nexus 5 :D
      Toh è arrivato un altro XXXXX a tenerti compagnia nelle serate invernali buie e uggiose?
      e dai primi bench, sembraSembra, appunto.Sembra.Ah si.Lagga.
      • collione scrive:
        Re: ehm, toc toc
        - Scritto da: maxsix
        Toh è arrivato un altro XXXXX a tenerti compagnia
        nelle serate invernali buie e
        uggiose?

        Ah si.
        Lagga.solo commento stupido, privo di alcun valore e basato sul non aver provato qualcosacome fai a dire che lagga se non l'hai provato?non so, credi di essere interessante quando te ne esci con queste sparate vacue? renditi conto che tutto il forum ti ride dietro
        • MacGeek scrive:
          Re: ehm, toc toc
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: maxsix


          Toh è arrivato un altro XXXXX a tenerti
          compagnia

          nelle serate invernali buie e

          uggiose?




          Ah si.

          Lagga.

          solo commento stupido, privo di alcun valore e
          basato sul non aver provato
          qualcosa

          come fai a dire che lagga se non l'hai provato?C'è chi l'ha provato. Lagga: <i
          Speaking of rendering, the old bugbear of Android has always been scrolling performance. Especially in Chrome, there's always been a sense of lag that seemed completely out of place on top-tier devices. <b
          On the Nexus 5, we're very sad to report that the situation doesn't seem any better. </b
          </i
          http://www.theverge.com/2013/10/31/5049068/googles-nexus-5-with-android-kit-kat-available-today-starting-349
          • collione scrive:
            Re: ehm, toc toc
            parla di performance nello scrolling, il che può essere dovuto a svariati fattoribisognerà vedere come si comporta in generalema ciò non toglie che massimino a scritto quel commento basandosi sul nulla ( come al solito )non è normale uno che ripete sempre le stesse cose, spesso portando dati inconsistenti o nessun dato
          • maxsix scrive:
            Re: ehm, toc toc

            ma ciò non toglie che massimino a scritto quel
            commento basandosi sul nulla ( come al solito
            )
            Ehi cucciolo, presa la batosta anche oggi eh.
            non è normale uno che ripete sempre le stesse
            cose, spesso portando dati inconsistenti o nessun
            datoE' una settimana che ti faccio fare figuracce. Il tuo amichetto Etype è sparito, tu credi di perseverare ancora?
          • FDG scrive:
            Re: ehm, toc toc
            - Scritto da: collione
            parla di performance nello scrolling, il che può
            essere dovuto a svariati fattoriVisto che non si tratta di macchine usate per farci tanti calcoli, ma di dispositivi di utilità personale, penso che la fluidità dell'interfaccia non sia da considerare come secondaria.
          • maxsix scrive:
            Re: ehm, toc toc
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: maxsix




            Toh è arrivato un altro XXXXX a tenerti

            compagnia


            nelle serate invernali buie e


            uggiose?







            Ah si.


            Lagga.



            solo commento stupido, privo di alcun valore
            e

            basato sul non aver provato

            qualcosa



            come fai a dire che lagga se non l'hai
            provato?

            C'è chi l'ha provato. Lagga:

            <i
            Speaking of rendering, the old bugbear
            of Android has always been scrolling performance.
            Especially in Chrome, there's always been a sense
            of lag that seemed completely out of place on
            top-tier devices. <b
            On the Nexus 5,
            we're very sad to report that the situation
            doesn't seem any
            better.
            </b
            </i


            http://www.theverge.com/2013/10/31/5049068/googlesTIODIOCe l'avevo in canna.
  • FDG scrive:
    Una considerazione...
    Non credo che un eventuale passaggio ad ARM sia un problema per MS.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 ottobre 2013 20.10-----------------------------------------------------------
    • collione scrive:
      Re: Una considerazione...
      - Scritto da: FDG
      Non credo che un eventuale passaggio ad ARM sia
      un problema per
      MS.considerando che hanno ben altri problemi :Dcomunque non saprei, perchè molto software windows è saldamente legato all'architettura x86al tempo di windows rt e compagnia, molti dicevano che era tutto .net e quindi portabile, invece sembra che il fratello handicappato di windows non abbia manco il 10% del software windows disponibile ( segno che gli sviluppatori windows usano in maggioranza c++ e codice nativo invece di c# e .net)
      • Dr Doom scrive:
        Re: Una considerazione...
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: FDG

        Non credo che un eventuale passaggio ad ARM
        sia

        un problema per

        MS.

        considerando che hanno ben altri problemi :D

        comunque non saprei, perchè molto software
        windows è saldamente legato all'architettura
        x86

        al tempo di windows rt e compagnia, molti
        dicevano che era tutto .net e quindi portabile,
        invece sembra che il fratello handicappato di
        windows non abbia manco il 10% del software
        windows disponibile ( segno che gli sviluppatori
        windows usano in maggioranza c++ e codice nativo
        invece di c# e
        .net)chiediti perché :D
      • FDG scrive:
        Re: Una considerazione...
        - Scritto da: collione
        al tempo di windows rt e compagnia, molti
        dicevano che era tutto .net e quindi portabile,
        invece sembra che il fratello handicappato di
        windows non abbia manco il 10% del software
        windows disponibile ( segno che gli sviluppatori
        windows usano in maggioranza c++ e codice nativo
        invece di c# e .net)Non mi aspetto che ci sia compatibilità binaria. A parte questo, quanto è portabile il software? MS sarebbe in grado di gestire un tale passaggio o no?
        • Dr Doom scrive:
          Re: Una considerazione...
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: collione


          al tempo di windows rt e compagnia, molti

          dicevano che era tutto .net e quindi
          portabile,

          invece sembra che il fratello handicappato di

          windows non abbia manco il 10% del software

          windows disponibile ( segno che gli
          sviluppatori

          windows usano in maggioranza c++ e codice
          nativo

          invece di c# e .net)

          Non mi aspetto che ci sia compatibilità binaria.
          A parte questo, quanto è portabile il software?
          MS sarebbe in grado di gestire un tale passaggio
          o
          no?se c'è riuscita applez con rosetta...
  • attonito scrive:
    x86: l'inizio della fine
    e' ormai ora di sparare un calcio in XXXX all'x86 e passare ad una filosofia (quella risc) piu' efficente.
    • Ma ci faccia il piacere scrive:
      Re: x86: l'inizio della fine
      Lo dicevano 20 e passa anni fa: ricordo una saggio di una ricercatrice che elogiava I benefici dei RISC ARM nei confronti dei CISC x86 e prevedeva un ribaltamento delle posizioni da lì a poco...In realtà rimarranno entrambi, ARM per device semplici, portabili e a basso consumo e gli x86-64 per workstation e servers con grosse capacità di calcolo.
      • attonito scrive:
        Re: x86: l'inizio della fine
        - Scritto da: Ma ci faccia il piacere
        Lo dicevano 20 e passa anni fa: ricordo una
        saggio di una ricercatrice che elogiava I
        benefici dei RISC ARM nei confronti dei CISC x86
        e prevedeva un ribaltamento delle posizioni da lì
        a poco...confondi una previsione teorica con una manifestazione pratica.RISC *E'* migliore ma da li' a rimpiazzare tutto dall'oggi al domani che ne corre. Se poi consideri il patto scellerato tra intel e windows per tenere nel recinto la gente (o meglio, il loro portafogli) allora mgari puoi capire che sia necessaria una generazione umana per passare da A a B.
        In realtà rimarranno entrambi, ARM per device
        semplici, portabili e a basso consumo e gli
        x86-64 per workstation e servers con grosse
        capacità di
        calcolo.Vero, per il momento cisc ha la palma delle prestazioni assolute, non di quelle relative se tenuti in considerazioni consumi e costi. Vedremo tra 5 anni se sara' ancora cosi', non mi stupirei di un miglioramnto dei risc percentualmente superiore ai cisc anno-su-anno, e quindi un sorpasso in 5-10 anni. Ho l'impressione che i cisc siano stati spremuti fino all'osso mentre i risc abbiano ancora da dare parecchio in termini di miglioramento.Parliamo gia' di risc 4 core a 64 bit con geometrie a 14nm, per cui potranno essere quarzati a 2Ghz o piu' SENZA necessitare di ventola di raffreddamento... un vantaggio non da poco nei CED che consumano una tombola solo di raffreddamento. Per darti una idea, i 4core della freescale a 40 nm stanno a 1.2Gnz con dissipatore passivo, i rockchip stanno a 28nm e viaggiano a 1.4Gz senza dissipatore passivo.Vedremo cosa ci riservera' il futuro.
        • BSD_like scrive:
          Re: x86: l'inizio della fine
          Scusate ma di quali RISC state parlando confrontandoli con X86? Se ARM il discorso tiene, se invece si include anche PowerPC e SPARC forse è meglio che rivediate i vs discorsi.Paragonare PowerPC (il 7 neanche lo prendiamo in considerazione dato che fà "sbiancare" Itanium che è una tecnologia VLIW su x86; analogamente per l'ultimo nato SPARC T5) e SPARC alle XXXXXte Intel/AMD x86 ??????????
          • Ma ci faccia il piacere scrive:
            Re: x86: l'inizio della fine
            PowerPC e SPARC HANNO perso davanti ad Intel/AMD, rappresentano una percentuale risibile, i RISC ARM invece stanno stravincendo, ma dopo 20 anni dalle previsioni più di parte e per scopi neppure considerati allora (smartphone, tablet, set-top-box, TV, frigoriferi, lavatrici, etc.)A me poco ne cale della teoria pura, la tecnologia vincente è quella che sposa le necessità reali con i migliori risultati possibili: la miglior auto non è la Ferrari da 1M ma l'ibrida o la range-extender che mi cambierà la vita automobilistica con soli 15M
          • collione scrive:
            Re: x86: l'inizio della fine
            ma infatti lui riconosce i meriti di ARM, però bacchetta gli altri duein effetti SPARC è un'architettura allucinante ( a cominciare dall'instruction decoding ), in confronto alla quale x86 sembra il paradisoRISC ok, ma non pensiate che tutti i RISC sono belli e fighidiciamo piuttosto che Acorn le ISA le sapeva fare e ARM ha continuato su quella strada
        • scopritore di imbrogli scrive:
          Re: x86: l'inizio della fine
          mi trovo tutto sommato d'accordo, seppur anche l'accoppiata CISC & x86 ha ancora margini di miglioramento sul fronte del risparmio dei consumi energetici. soprattutto per ciò che riguarda le soluzioni enterprise con carichi di lavoro gravosi, decisamente sopra la media: Avoton C2750 Octa-Corehttp://www.anandtech.com/show/7265/intels-second-generation-microserver-soc/3http://www.servethehome.com/Server-detail/intel-atom-c2750-8-core-avoton-rangeley-benchmarks-fast-power/a consumi non siamo ancora agli eccellenti livelli ARM, ma bisogna ammettere che rispetto agli Atom serie 1000, con solo una gen di sviluppo siamo quasi su un altro pianeta. INTEL ha deciso di poter lavorare su entrambi i fronti e non abbandonerà x86 tanto facilmente: poco ma sicuro.questo antagonismo non potrà che portare ad una accelerazione nell'ottimizzazione e anche, soprattutto, ad una offerta con soluzioni ancora più economiche. direi che così si aprono scenari migliori per tutti
    • iRoby scrive:
      Re: x86: l'inizio della fine
      No per ora mi tengo il mio ultimo Haswell, che va bene e consuma poco. Posso virtualizzare altri sistemi con ottime prestazioni, specie con gli SSD, e per ancora altri 4 anni aggiornerò solo CPU e ram, e forse capacità disco.Poi si vedrà, magari una macchinetta ARM la prenderò per sperimentare un po'...
  • Phronesis scrive:
    era prevedibile
    Ciao.Era prevedibile, ma non centra nulla la guerra x86 vs ARM.Ad intel non frega nulla, imho.Questa mossa sarà pianificata da chissà quanti mesi o anniCome dicevo in altri post [1], intel cerca(va) solo di tardare la fine di un mercato (x86) dove non ha rivali commerciali.Intel non ha paura di arm per il semplice fatto che anche avendo maggiore concorrenza può arrivare con un prodotto tra i migliori sul mercato in un batter d'occhio.la "guerra" arm vs X86 esiste solo per chi la vuole vedere.IMHO[1] http://punto-informatico.it/3884537/PI/News/intel-avoton-nuovo-atom-microserver-non-solo.aspx?o=0&ct=0&c=1#p3884757
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: era prevedibile
      - Scritto da: Phronesis
      Ciao.

      Era prevedibile, ma non centra nulla la guerra
      x86 vs
      ARM.
      Ad intel non frega nulla, imho.
      Questa mossa sarà pianificata da chissà quanti
      mesi o
      anni

      Come dicevo in altri post [1], intel cerca(va)
      solo di tardare la fine di un mercato (x86) dove
      non ha rivali
      commerciali.

      Intel non ha paura di arm per il semplice fatto
      che anche avendo maggiore concorrenza può
      arrivare con un prodotto tra i migliori sul
      mercato in un batter
      d'occhio.

      la "guerra" arm vs X86 esiste solo per chi la
      vuole
      vedere.

      IMHO


      [1]
      http://punto-informatico.it/3884537/PI/News/intel-Non è proprio così!Praticamente x86 è sinonimo di Intel, ARM è oggi sinonimo di Risc, ma oggi !Solo pochi anni fa i Risc erano i powerpc di IBM o gli Alpha poi alla fine rilevati e dismessi da Intel per fare largo a quelle ciofeche di Itanium! Già intel fino a pochi anni fa aveva una divisione RISC che ha VENDUTO!!! solo pochissimi anni fa!E ora cosa fa si riduce a prestare le sue Fab a chi voglia CPU ARM? O si mette a produrre ARM in licenza? Lei che in pratica era abituata a scrivere le regole di compatibilita di ogni nuovo x86?P.S. Lo sapevi che ARM è un'azienda che progetta proXXXXXri Risc? O forse come tanti pensavi che gli ARM fossero una categoria di proXXXXXri come i Risc?
      • Phronesis scrive:
        Re: era prevedibile
        Ciao.Ho riletto più volte il mio intervento per vedere se avevo espresso in maniera scorretta il mio pensiero, non mi pare quindi dovrò rielaborarlo perchè non "fila" con le obiezioni che mi porti :)- Scritto da: Enjoy with Us
        Non è proprio così!Non è proprio così cosa?Che intel non ha nessuna remore morale a produrre ARM.Ma gli interessava solo tardare la "scomparsa" del mercato x86 dove domina commercialmente?
        Già intel fino a pochi anni fa aveva una
        divisione RISC che ha VENDUTO!!! solo pochissimi
        anni
        fa!Quindi? allora (2006) non gli conveniva, sono aziende, fanno scelte.Noi ragioniamo col senno di poi, gli smartphone e i tablet potevano tardare a diffondersi o fallire e non staremmo qui a fare questo discorso.Allora gli sembrava, immagino, una buona idea vendere visto che cito da wiki:"La vendita della divisione XScale consente inoltre ad Intel di disporre di una consistente quantità di fondi da reinvestire nei principali settori, ovvero quello dei proXXXXXri e nelle soluzioni hardware per tecnologie Wi-Fi e WiMAX."
        E ora cosa fa si riduce a prestare le sue Fab a
        chi voglia CPU ARM? O si mette a produrre ARM in
        licenza? Lei che in pratica era abituata a
        scrivere le regole di compatibilita di ogni nuovo
        x86?Produce proXXXXXri, ha un botto di soldi, le migliori farm in circolazione e il know how per progettare e personalizzare sia la GPU che le CPU arm per renderle il top sul mercato oltre che miriadi di brevetti su componenti come memorie stato solido, moduli wifi etc etc.Io non direi "ridursi a"Ripeto vedi una guerra che intel non vive, non che non ci sia una guerra tra il predominio del mercato x86 arm, intel può mangiare benissimo da entrambi i piatti.

        P.S. Lo sapevi che ARM è un'azienda che progetta
        proXXXXXri Risc? O forse come tanti pensavi che
        gli ARM fossero una categoria di proXXXXXri come
        i
        Risc?Intendo, immagino come molti, questo http://it.wikipedia.org/wiki/Architettura_ARMSi sintetizza (erroneamente come sottolinei) ARM come si sintetizza erroneamente x86 come immagino tu sai bene.è una semplificazione discorsivacome ben spieghi tu stesso
        Praticamente x86 è sinonimo di Intel, ARM è oggi
        sinonimo di Risc, ma oggi
        !
        Solo pochi anni fa i Risc erano i powerpc di IBM
        o gli Alpha poi alla fine rilevati e dismessi da
        Intel per fare largo a quelle ciofeche di
        Itanium!Ciao.
        • FDG scrive:
          Re: era prevedibile
          - Scritto da: Phronesis
          Produce proXXXXXri, ha un botto di soldi, le
          migliori farm in circolazione e il know how per
          progettare e personalizzare sia la GPU che le CPU
          arm per renderle il top sul mercato oltre che
          miriadi di brevetti su componenti come memorie
          stato solido, moduli wifi etc etc.

          Io non direi "ridursi a"Ha le conoscenze e gli strumenti, oltre che i soldi, per produrre i migliori ARM sul mercato. Certamente perderà il controllo sull'architettura... ma pazienza, it's business baby!
          • MacGeek scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Phronesis


            Produce proXXXXXri, ha un botto di soldi, le

            migliori farm in circolazione e il know how
            per

            progettare e personalizzare sia la GPU che
            le
            CPU

            arm per renderle il top sul mercato oltre che

            miriadi di brevetti su componenti come
            memorie

            stato solido, moduli wifi etc etc.



            Io non direi "ridursi a"

            Ha le conoscenze e gli strumenti, oltre che i
            soldi, per produrre i migliori ARM sul mercato.
            Certamente perderà il controllo
            sull'architettura... ma pazienza, it's business
            baby!E soprattutto i MARGINI che ha oggi con gli x86. Per quello cerca/ha cercato in tutti i modi di evitarlo.
          • FDG scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: MacGeek
            E soprattutto i MARGINI che ha oggi con gli x86.
            Per quello cerca/ha cercato in tutti i modi di
            evitarlo.E mica è sempre festa
          • Phronesis scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Phronesis


            Produce proXXXXXri, ha un botto di soldi, le

            migliori farm in circolazione e il know how
            per

            progettare e personalizzare sia la GPU che
            le
            CPU

            arm per renderle il top sul mercato oltre che

            miriadi di brevetti su componenti come
            memorie

            stato solido, moduli wifi etc etc.



            Io non direi "ridursi a"

            Ha le conoscenze e gli strumenti, oltre che i
            soldi, per produrre i migliori ARM sul mercato.
            Certamente perderà il controllo
            sull'architettura... ma pazienza, it's business
            baby!Era quello che in fondo dicevo anche io.Sul controllo dell'architettura (immagino tu intenda sulla maggiore concorrenza negli ARM) alla lunga secondo me succederà come gli x86 il mercato diminuirà il numero dei competitors, leggevo l'altro giorno che mantenere una fab costa tantissimo, un mercato troppo spezzettato di produttori non è sostenibile, adesso il mercato è in forte espansione e questo lo sfalsa un pochetto.
          • .poz scrive:
            Re: era prevedibile
            Se Intel è furba (e lo è) si progetterà la sua ISA RISC proprietaria diversa da ARM quel che basta per non avere problemi di licenze/brevetti ma abbastanza simile da rendere il porting del codice praticamente immediato.Se si accorda con google per il porting di adroid (gia fatto x x86) potrebbe offire a tutti i produttori di telefoni un soc con prestazioni inarrivabili per la concorrenza basata su ARM
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: era prevedibile
          - Scritto da: Phronesis
          Ciao.
          Ho riletto più volte il mio intervento per vedere
          se avevo espresso in maniera scorretta il mio
          pensiero, non mi pare quindi dovrò rielaborarlo
          perchè non "fila" con le obiezioni che mi porti
          :)

          - Scritto da: Enjoy with Us

          Non è proprio così!

          Non è proprio così cosa?
          Che intel non ha nessuna remore morale a produrre
          ARM.
          Ma gli interessava solo tardare la "scomparsa"
          del mercato x86 dove domina
          commercialmente?


          Già intel fino a pochi anni fa aveva una

          divisione RISC che ha VENDUTO!!! solo
          pochissimi

          anni

          fa!

          Quindi? allora (2006) non gli conveniva, sono
          aziende, fanno
          scelte.

          Noi ragioniamo col senno di poi, gli smartphone e
          i tablet potevano tardare a diffondersi o fallire
          e non staremmo qui a fare questo
          discorso.
          Allora gli sembrava, immagino, una buona idea
          vendere visto che cito da
          wiki:

          "
          La vendita della divisione XScale consente
          inoltre ad Intel di disporre di una consistente
          quantità di fondi da reinvestire nei principali
          settori, ovvero quello dei proXXXXXri e nelle
          soluzioni hardware per tecnologie Wi-Fi e
          WiMAX.
          "



          E ora cosa fa si riduce a prestare le sue
          Fab
          a

          chi voglia CPU ARM? O si mette a produrre
          ARM
          in

          licenza? Lei che in pratica era abituata a

          scrivere le regole di compatibilita di ogni
          nuovo

          x86?

          Produce proXXXXXri, ha un botto di soldi, le
          migliori farm in circolazione e il know how per
          progettare e personalizzare sia la GPU che le CPU
          arm per renderle il top sul mercato oltre che
          miriadi di brevetti su componenti come memorie
          stato solido, moduli wifi etc
          etc.

          Io non direi "ridursi a"

          Ripeto vedi una guerra che intel non vive, non
          che non ci sia una guerra tra il predominio del
          mercato x86 arm, intel può mangiare benissimo da
          entrambi i
          piatti.




          P.S. Lo sapevi che ARM è un'azienda che
          progetta

          proXXXXXri Risc? O forse come tanti pensavi
          che

          gli ARM fossero una categoria di proXXXXXri
          come

          i

          Risc?

          Intendo, immagino come molti, questo
          http://it.wikipedia.org/wiki/Architettura_ARM

          Si sintetizza (erroneamente come sottolinei) ARM
          come si sintetizza erroneamente x86 come immagino
          tu sai
          bene.
          è una semplificazione discorsiva

          come ben spieghi tu stesso


          Praticamente x86 è sinonimo di Intel, ARM è
          oggi

          sinonimo di Risc, ma oggi

          !

          Solo pochi anni fa i Risc erano i powerpc di
          IBM

          o gli Alpha poi alla fine rilevati e
          dismessi
          da

          Intel per fare largo a quelle ciofeche di

          Itanium!

          Ciao.Vedo che non capisci nulla!Intel poteva mettere le mani sui Risc Alpha e grazie alle sue fab più avanzate tenere saldamente in mano anche il mercato dei Risc, invece no! Ha preferito affossare Alpha ed uscire dal mercato Risc! E oggi a cosa l'ha portata? Ad affittare le sue Fab per produrre su licenza degli ARM? Caspita un bel sucXXXXX! Invece di poter imporre i propri standard (e margini di guadagno) come nel mondo x86 si ritrova a competere con una samsung qualsiasi... ora ha solo il vantaggio delle tecniche di miniaturizzazione all'avanguardia, vedrai che in pochi anni perderà anche questo vantaggio, poi che farà?
          • Phronesis scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Vedo che non capisci nulla!Può essere.
            Intel poteva mettere le mani sui Risc Alpha e
            grazie alle sue fab più avanzate tenere
            saldamente in mano anche il mercato dei Risc,
            invece no! Ha preferito affossare Alpha ed uscire
            dal mercato Risc! E oggi a cosa l'ha portata? Ad
            affittare le sue Fab per produrre su licenza
            degli ARM? Caspita un bel sucXXXXX! Invece di
            poter imporre i propri standard (e margini di
            guadagno) come nel mondo x86 si ritrova a
            competere con una samsung qualsiasi... ora ha
            solo il vantaggio delle tecniche di
            miniaturizzazione all'avanguardia, vedrai che in
            pochi anni perderà anche questo vantaggio, poi
            che
            farà?Questa è fanta-informatica fatta di se, ma, un tempo, allora, avrebbe potuto, poteva essere.Non è andata così, vuoi fare un proXXXXX a come doveva andare, vuoi aggiungerci "io l'avevo detto" bene, per i miei parametri parlare in questi termini è poco produttivo; buona continuazione, leggerò con piacere.ciao
          • maxsix scrive:
            Re: era prevedibile
            [cut]

            Vedo che non capisci nulla!Intanto inizia <b
            TU </b
            a capire questo.[yt]http://www.youtube.com/watch?v=kCscWlOiXd0[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 novembre 2013 18.41-----------------------------------------------------------
      • .poz scrive:
        Re: era prevedibile
        in realtà da diverse generazioni gli x86 sono (parzialmente) RISC. Le istruzioni x86 sono disassemblate in più istruzioni microcode ed eseguite in maniera del tutto trasparente a s.o. programmatore etc.
    • collione scrive:
      Re: era prevedibile
      il problema è che, a parità di proXXXXX produttivo, intel non può vincere contro i SoC ARM ( in termini di efficienza )intel gioca sui processi produttivi, ARM sulle ottimizzazioni alle sue architetture
      • Phronesis scrive:
        Re: era prevedibile
        Ciao.Ho risposto sopra in maniera un pò più precisa.- Scritto da: collione
        il problema è che, a parità di proXXXXX
        produttivo, intel non può vincere contro i SoC
        ARM ( in termini di efficienza
        )è questo il punto "errato" di questi discorsi imho.io la metterei così:il problema è che, a parità di proXXXXX produttivo, x86 non può vincere contro i SoC ARM ( in termini di efficienza )Intel è una azienda che ha la possibilità di produrre tra i migliori arm del mercatoIl mercato vuole gli arm? eccoli.Intel è l'azienda più "capitalistica" in senso moralmente dispregiativo (se esiste morale negli affari) che esiste, basta seguirne la storia.Anche questa volta starà col più forte :)Anzi ti dirò... quasi quasi gli conviene ad intel competere con i produttori arm... di botto si ritrova delle GPU per SoC top di gamma invece nel mercato x86 sono poco competitive e considerando le potenze oggi in gioco, l'aspetto multimediale "conta" più della potenza computazionale.Non trovi?;)Ciao.
        • collione scrive:
          Re: era prevedibile
          - Scritto da: Phronesis
          Intel è una azienda che ha la possibilità di
          produrre tra i migliori arm del
          mercato
          Il mercato vuole gli arm? eccoli.
          beh si, ma ovviamente significherebbe ammettere l'inferiorità di x86il mio discorso non è tanto incentrato su intel, ma sull'architettura x86per me intel può vivere altri mille anni, non mi offendo, ma l'importante è che si ridimensioni il ruolo di un'architettura nata male ed evoluta peggio
          Anche questa volta starà col più forte :)
          Anzi ti dirò... quasi quasi gli conviene ad intel
          competere con i produttori arm... di botto si
          ritrova delle GPU per SoC top di gamma invece nel
          mercato x86 sono poco competitive e considerando
          le potenze oggi in gioco, l'aspetto multimediale
          "conta" più della potenza
          computazionale.
          intel dovrebbe solo ricomprarsi gli strongarm/xscale da marvell, chissà se marvell ci starebbe
          Non trovi?
          possibile, ma x86 sarebbe perdente in entrambi i casi
          • FDG scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: collione
            beh si, ma ovviamente significherebbe ammettere
            l'inferiorità di x86Sai che gliene frega
          • Phronesis scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: collione
            beh si, ma ovviamente significherebbe ammettere
            l'inferiorità di
            x86
            il mio discorso non è tanto incentrato su intel,
            ma sull'architettura
            x86

            per me intel può vivere altri mille anni, non mi
            offendo, ma l'importante è che si ridimensioni il
            ruolo di un'architettura nata male ed evoluta
            peggioIo spero si ridimensioni anche intel che mi sta "sul piffero".Io non ho interesse per x86 in se, e onestamente non ho le competenze per fare paragoni tecnici (certo possiamo riempirci di noiosi bench :) ), però possiamo dire che sicuramente oggi si va sull'efficienza per via del mobile -leggi: batterie- e ARM è favorita, come se si parla di potenza bruta tutta l'architettura che ruota intorno a x86 è più matura e valida e risulta ancora vincente.(pensa che alcuni mini pc arm non montano il sata perchè il SoC non lo supporta o la porta gigabit ethernet quando anche il più scrauso atom si)Avevo compreso cosa intendevi.Spiegavo il mio approccio a questa news che in realtà non mette proprio in competizione x86 con arm (almeno letta di taglio. infatti intel produrrà nel 2015 per un "partner" un soc arm per sistemi embeded non si "converte" ad arm)
            intel dovrebbe solo ricomprarsi gli
            strongarm/xscale da marvell, chissà se marvell ci
            starebbeChissà... non saprei... al massimo può assumere Elop e mandarlo a dirigere marvell se non mi sbaglio la MS gli deve ancora un favore, può prestarglielo :)Ciao.
          • collione scrive:
            Re: era prevedibile
            - Scritto da: Phronesis
            (pensa che alcuni mini pc arm non montano il sata
            perchè il SoC non lo supporta o la porta gigabit
            ethernet quando anche il più scrauso atom
            si)
            di questo mi lamento anch'io, ma è una loro precisa scelta ( es: samsung non ha interesse a spingere i suoi pad e chromebook ed affossare i suoi notebook )per fortuna alcuni produttori hanno introdotto sata nelle loro board
            Spiegavo il mio approccio a questa news che in
            realtà non mette proprio in competizione x86 con
            arm (almeno letta di taglio. infatti intel
            produrrà nel 2015 per un "partner" un soc arm
            per sistemi embeded non si "converte" ad
            arm)
            sono d'accordo e non sto minimamente pensando che questa notizia riguardi arm vs x86, però la voglia di controbattere ad un paio di personaggi che stanno spalando letame su arm da un paio d'anni, è stata più forte di me :D
            Chissà... non saprei...
            al massimo può assumere Elop e mandarlo a
            dirigere marvell se non mi sbaglio la MS gli deve
            ancora un favore, può prestarglielo
            :)non siamo mai, gli ingegneri della Marvell hanno famigliaRotondi/Elop lasciamolo dov'è :D
  • .poz scrive:
    Avete letto bene ?
    Intel produrrà un FPGA di altera. Un FPGA, non un soc in concorrenza con le sue soluzioni x86 a basso consumo. Non credo che intel si metterà mai a produrre chip in diretta concorrenza con le sue soluzioni..E se proprio mai dovrà gettare la spugna su x86 credo che licenzierà li set di istruzionidi ARM ma poi ne produrrà la propia implementazione migliorata (tipo Qualcomm con i suoi snapdragon) sfruttando il suo know-how. Un implementazione migliorata ed un proXXXXX produttivo uno step avanti a tutti le permetterebbe di offrire soluzioni con potenza e consumi innarrivabili per la concorrenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 ottobre 2013 15.14-----------------------------------------------------------
  • Enjoy with Us scrive:
    Intel è disperata!
    Evidentemente ha finalmente capito che i grandi numeri si faranno solo con soluzioni ARM e che è probabile che in un prossimo futuro tutto il mercato anche quello dei PC viri verso questa soluzione, se ciò non è ancora accaduto è solo a causa di M$, ma come già detto in passato è solo questione di tempo il futuro non è Windows è Linux! Ormai il mercato mobile è saldamente nelle mani di android che altro non è che una variante di Linux,vedrete che o Android stesso debitamente rivisto o una qualche altra variante Linux alla fine spodesterà Windows anche dai desktop!Intel ha capito ed ora corre ai ripari prima che sia troppo tardi!Intel tuttavia ha sprecato anni preziosi, quando acquisì alpha e la fece morire a favore di quel XXXXX di itanium e ancor più quando vendette l'intera divisione Risc!Fossero stati lungomiranti oggi probabilmente spopolerebbero i proXXXXXri Alpha e non gli Arm!Ma vi rendete conto che l'azienda che ha sempre dettato legge nella costruzione dei microproXXXXXri si adatta a essere un semplice "esecutore" di progetti altrui? Come una Samsung qualsiasi!Inutile dire che questa mossa suona come una campana a morto per M$!
    • Panda Rosa scrive:
      Re: Intel è disperata!
      Quante boiate però...
    • Linaro scrive:
      Re: Intel è disperata!
      http://www.tomshw.it/cont/news/torvalds-spero-che-gli-sviluppatori-arm-muoiano-con-dolore/49028/1.html
      • MacGeek scrive:
        Re: Intel è disperata!
        - Scritto da: Linaro
        http://www.tomshw.it/cont/news/torvalds-spero-che-Per me un'architettura che non cerca disperatamente di essere compatibile col passato è un BENE, non un male: non si porta appresso tonnellate di cose oggi inutili come fanno gli x86. Starà antipatica a Torsvald che vuole che il suo Linux giri dai tostapane ai supercomputer, quindi deve sopportare TUTTE le innumerevoli versioni di ARM sviluppate negli anni, ma per chi fa qualcosa di nuovo non c'è nessun problema, anzi. Per esempio iOS (o meglio il kernel XNU) che è stato portato relativamente tardi su ARM non supporta certo tutte le varianti di ARM, ma solo quelle effettivamente utilizzate negli iPhone. E scommetto lo stesso valga per Android e Windoze Phone.
        • collione scrive:
          Re: Intel è disperata!
          windows phone supporta solo i qualcomm e i tegraandroid supporta tutti quelli che supporta linux, quindi quasi tutti i SoC armil problema di arm non è la non retrocompatibilità ( Linus è un fan della non retrocompatibilità e lo si vede dai continui api breakage del kernel ), ma il fatto che non ci sono praticamente regoleMario Rossi implementa PCIe nel suo SoC, Luigi Bianchi l'I2C, Giuseppe Verdi s'inventano uno standard tutto suoil tutto sotto brevetto, sotto chiave, niente codice, niente specifiche quindi, o lavorano in modalità open o si mettono d'accordo su degli standard da seguire
          • MacGeek scrive:
            Re: Intel è disperata!
            - Scritto da: collione
            windows phone supporta solo i qualcomm e i tegra

            android supporta tutti quelli che supporta linux,
            quindi quasi tutti i SoC armNon ha un kernel customizzato? Così sapevo.
          • collione scrive:
            Re: Intel è disperata!
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: collione

            windows phone supporta solo i qualcomm e i
            tegra



            android supporta tutti quelli che supporta
            linux,

            quindi quasi tutti i SoC arm

            Non ha un kernel customizzato? Così sapevo.android o windows phone?se parli di android, il supporto ai vari SoC sta nel kerneli kernel customizzati vengono rilasciati dai produttori di SoC, appena un SoC viene messo in commerciopoi, si spera, il produttore richieda l'introduzione dei driver nel mainlinenon tutti lo fanno, ma i grossi ( samsung in testa ) si
      • maxsix scrive:
        Re: Intel è disperata!
        - Scritto da: Linaro
        http://www.tomshw.it/cont/news/torvalds-spero-che-Io amo quest'uomo.Gli darei il premio di goldone del secolo.
        • collione scrive:
          Re: Intel è disperata!
          la differenza tra te e lui è che:1. lui è il creatore di un kernel2. tu sei un poveraccio che non sarebbe in grado nemmeno di schematizzare il funzionamento delle plt nel codice pic
          • maxsix scrive:
            Re: Intel è disperata!
            - Scritto da: collione
            la differenza tra te e lui è che:
            Sentiamo il tuo epitafio.
            1. lui è il creatore di un kernelGran bel XXXXX. Quel giorno avrei potuto suggerirgli di dedicarsi ad altro e sicuramente oggi sarebbe un uomo migliore, meno rancoroso e probabilmente normale.
            2. tu sei un poveraccio che non sarebbe in grado
            nemmeno di schematizzare il funzionamento delle
            plt nel codice
            picQui stai rodendo ragazzo.Comunque, ragazzo, hai visto le vostre ignobili cantinarate standard by google dove ci hanno portato?Grazie per aver distrutto tutto quello che con fatica abbiamo costruito.Perché è vostra la colpa eh.
    • kaiserxol scrive:
      Re: Intel è disperata!
      Solo chi ha nozioni storico/informatiche può capire ciò che dici...e non posso che darti ragione. Quello che sta facendo Intel è pura follia rapportato a pochi anni fa. Intel si è arresa....INTEL!!! Forse in pochi capiscono cosa significhi questo.E la spinta del mobile sotto Android è un'altra batosta, stavolta per Microsoft che da parte sua si sta incentrando sui servizi (dal loro motto è stato tolto il termine software...il che è tutto dire!!!!)Il futuro è, ai miei occhi, incasinatissimo e chissà cos'altro succederà ancora. Siamo stati fossilizzati per anni e oggi tutto cambia in modo troppo veloce...mi ci devo ancora abituare!Comunque è la fine di un'era
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Intel è disperata!
        - Scritto da: kaiserxol
        Solo chi ha nozioni storico/informatiche può
        capire ciò che dici...e non posso che darti
        ragione. Quello che sta facendo Intel è pura
        follia rapportato a pochi anni fa. Intel si è
        arresa....INTEL!!! Forse in pochi capiscono cosa
        significhi
        questo.
        E la spinta del mobile sotto Android è un'altra
        batosta, stavolta per Microsoft che da parte sua
        si sta incentrando sui servizi (dal loro motto è
        stato tolto il termine software...il che è tutto
        dire!!!!)
        Il futuro è, ai miei occhi, incasinatissimo e
        chissà cos'altro succederà ancora. Siamo stati
        fossilizzati per anni e oggi tutto cambia in modo
        troppo veloce...mi ci devo ancora
        abituare!
        Comunque è la fine di un'eraVedo finalmente una persona intelligente!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Intel è disperata!

          Vedo finalmente una persona intelligente!Vi siete incontrati al centro commerciale mentre compravate netbook con arm?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Intel è disperata!
            - Scritto da: nome e cognome

            Vedo finalmente una persona intelligente!

            Vi siete incontrati al centro commerciale mentre
            compravate netbook con
            arm?Mai comprato un netbook, prezzi troppo alti prestazioni troppo basse batteria con durata troppo scarsa, invece ho acquistato un tablet arm, prezzo stracciato (59 euro ad ottobre 2012) batteria con discreta autonomia, certo piuttosto lento, oggi per cifre di poco superiori tuttavia trovi anche dei quad core con velocità più che brillanti!
          • Dr Doom scrive:
            Re: Intel è disperata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: nome e cognome


            Vedo finalmente una persona
            intelligente!



            Vi siete incontrati al centro commerciale
            mentre

            compravate netbook con

            arm?

            Mai comprato un netbook, prezzi troppo alti
            prestazioni troppo basse batteria con durata
            troppo scarsa, invece ho acquistato un tablet
            arm, prezzo stracciato (59 euro ad ottobre 2012)
            batteria con discreta autonomia, certo piuttosto
            lento, oggi per cifre di poco superiori tuttavia
            trovi anche dei quad core con velocità più che
            brillanti!si da usare come ventagli :D
      • maxsix scrive:
        Re: Intel è disperata!

        Comunque è la fine di un'eraSi, la fine dell'era del mondo cantinaro et simila.I grossi, grassi e potenti stanno entrando in pompa magna nel mondo cantinaro per razziarlo, depredarlo, sfruttarlo fino a che morirà di inedia.Ringraziate i vostri 2 stupidi padri che per un'inutile utopia hanno messo sul piatto d'argento anni e anni di lavoro ai soliti 4 colossi.Per fortuna che ho scelto a suo tempo di stare con i colossi.Gli interessi prima di tutto.Ciao cantinari, non è stato un piacere.
      • .poz scrive:
        Re: Intel è disperata!
        Onestamente mi chiedo se avete letto la notizia.Ripetiamolo Intel produrrà degli FPGA con core ARM.Degli FPGA, non dei soc per sistemi mobili. Ovvero dei chip destinati a soluzioni di nicchia che non sono in concorrenza diretta con nessuno dei prodotti di Intel. Vi è ben chiaro quindi che non cambia nulla.Se mai Intel dovesse produrre un soc ARM lo farà licenziando la sola ISA e progettando da zero un proXXXXXre compatibile, stile scorpio di qualcomm e forte del suo know-how, dei suoi brevetti e del proXXXXX produttivo avanti una generazione sfornerebbe un chip con prestazioni doppie e consumo dimezzato rispetto alla concorrenza spazzandola via. Siamo sicuri di volere un soc ARM made by Intel ?
    • FDG scrive:
      Re: Intel è disperata!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ...Ok, un bel po' di altre previsioni che risulteranno errate :DEnjoy, un suggerimento: non raccontare le tue previsioni, porti sfortuna ;)
  • nome e cognome scrive:
    x86
    cosa ne pensate che andrea galeazzi è passato da telefonino.net a hdblog??
  • il signor rossi scrive:
    Finalmente...
    Finalmente ci liberiamo dell'architettura x86, una roba che risale agli anni '80 e che è stata tenuta in vita solo dal monopolio Wintel.E non lo dico per il solito odio preconcetto per Microsoft, solo è veramente l'ora di liberarsi di vestigia di un'altra epoca (informaticamente parlando) che limitano l'evolversi della tecnologia informatica stessa. Ok, mi direte che i proXXXXXri x86 già da tempo non sono più quelli di una volta internamente... bene, e allora liberiamoci in toto di quest'architettura obsoleta.I tempi stanno proprio cambiando... questa notizia indica anche che Microsoft non è più così potente e importante e in qualche modo non ha più il potere di fare il bello e il cattivo tempo sui produttori come in passato. Anche se le avvisaglie si erano già viste (con il rifiuto da parte praticamente di tutti gli OEM storici di Win RT e l'adozione di Android), questo è il colpo più grosso di tutti.
    • Dr Doom scrive:
      Re: Finalmente...
      - Scritto da: il signor rossi
      Finalmente ci liberiamo dell'architettura x86,
      una roba che risale agli anni '80 e che è stata
      tenuta in vita solo dal monopolio
      Wintel.E la sostituiamo con questa:http://en.wikipedia.org/wiki/ARM_architectureleggi BENE la data di introduzione :D
      • saverio_ve scrive:
        Re: Finalmente...
        Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che aspetto questa transizione :)
        • Dr Doom scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: saverio_ve
          Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che aspetto
          questa transizione
          :)mi sa che dovrai aspettare
          • saverio_ve scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: saverio_ve

            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che
            aspetto

            questa transizione

            :)
            mi sa che dovrai aspettareDici? mmm secondo me mica tanto.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: Dr Doom

            - Scritto da: saverio_ve


            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes
            che

            aspetto


            questa transizione


            :)

            mi sa che dovrai aspettare

            Dici? mmm secondo me mica tanto.Beh sui desktop ancora non ci siamo, tra il cell quad core e l'intel quad core che sto usando per scrivere c'è ancora un abisso di prestazioni ;)
          • saverio_ve scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: saverio_ve

            Dici? mmm secondo me mica tanto.
            Beh sui desktop ancora non ci siamo, tra il cell
            quad core e l'intel quad core che sto usando per
            scrivere c'è ancora un abisso di prestazioni
            ;)Vero, ma se intel entra nella partita bisogna vedere queste differenze quanto dureranno. Cmq la storia insegna che a fare il sucXXXXX di una piattaforma è il parco software... Non so a che punto stiamo ma il parco Android /Ios / WinRT sta galoppando furiosamente (soprattutto i primi 2).E a livello commerciale è determinante.
          • Nauseato scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: saverio_ve

            - Scritto da: Dr Doom


            - Scritto da: saverio_ve



            Io è dai tempi dell' ACORN
            Archimedes

            che


            aspetto



            questa transizione



            :)


            mi sa che dovrai aspettare



            Dici? mmm secondo me mica tanto.
            Beh sui desktop ancora non ci siamo, tra il cell
            quad core e l'intel quad core che sto usando per
            scrivere c'è ancora un abisso di prestazioni
            ;)E questo abisso di prestazioni ti farebbe scrivere meglio?La gente chiede di scrivere e poc'altro, non di fare benchmk. Il fallimento verso cui alla luce attuale è orientato l'ex monopolio Wintel (il gatto e la volpe) è insito in questo concetto, e la tua frase involontariamente lo conferma. La gente non è più disposta a vestire i panni di Pinocchio... Andresti a fare commissioni in città con un supercamion ultimo modello? Non è meglio un motorino? Una volta l'anno farai anche trasporti eccezionali, ma non ti incaponirai ad usare il camion in ogni occasione, o no? Sono pochi i non di fare gli n
          • Dr Doom scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Nauseato
            - Scritto da: Dr Doom

            - Scritto da: saverio_ve


            - Scritto da: Dr Doom



            - Scritto da: saverio_ve




            Io è dai tempi dell' ACORN

            Archimedes


            che



            aspetto




            questa transizione




            :)



            mi sa che dovrai aspettare





            Dici? mmm secondo me mica tanto.

            Beh sui desktop ancora non ci siamo, tra il cell

            quad core e l'intel quad core che sto usando per

            scrivere c'è ancora un abisso di prestazioni

            ;)

            E questo abisso di prestazioni ti farebbe
            scrivere
            meglio?
            il dito, la luna, solite cose...
        • pietro scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: saverio_ve
          Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che aspetto
          questa transizione
          :)Archimeds gran computer, una grande occasione persa
        • MacGeek scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: saverio_ve
          Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che aspetto
          questa transizione
          :)Beh ai tempi dell'Archimedes l'ARM era notevole per gli home computer. Stracciava senz'altro la concorrenza di Amiga e Atari ST (e Mac) basata su Motorola 68000, per non parlare dei pessimi Intel 8086 dei PC. Ma era comunque il più modesto dei RISC all'epoca. I proXXXXXri che facevano sognare erano i MIPS montati sulle Silicon Graphics, gli IBM RT (antesignani dei Power), gli SPARC, gli ALPHA Digital
          • saverio_ve scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: saverio_ve

            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che
            aspetto

            questa transizione

            :)

            Beh ai tempi dell'Archimedes l'ARM era notevole
            per gli home computer. Stracciava senz'altro la
            concorrenza di Amiga e Atari ST (e Mac) basata su
            Motorola 68000, per non parlare dei pessimi Intel
            8086 dei PC. Ma era comunque il più modesto dei
            RISC all'epoca. I proXXXXXri che facevano sognare
            erano i MIPS montati sulle Silicon Graphics, gli
            IBM RT (antesignani dei Power), gli SPARC, gli
            ALPHA
            DigitalArchimedes era un personal computer con un prezzo da personal, non puoi fare un paragone con stazioni grafiche che erano su tutt'altra fascia di prezzo.
          • MacGeek scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: saverio_ve


            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes
            che

            aspetto


            questa transizione


            :)



            Beh ai tempi dell'Archimedes l'ARM era
            notevole

            per gli home computer. Stracciava senz'altro
            la

            concorrenza di Amiga e Atari ST (e Mac)
            basata
            su

            Motorola 68000, per non parlare dei pessimi
            Intel

            8086 dei PC. Ma era comunque il più modesto
            dei

            RISC all'epoca. I proXXXXXri che facevano
            sognare

            erano i MIPS montati sulle Silicon Graphics,
            gli

            IBM RT (antesignani dei Power), gli SPARC,
            gli

            ALPHA

            Digital

            Archimedes era un personal computer con un prezzo
            da personal, non puoi fare un paragone con
            stazioni grafiche che erano su tutt'altra fascia
            di prezzo.Sì, ma quello era. Un RISC così economico da poter essere montato su un personal/home computer. I proXXXXXri al top (tutti RISC) erano altri.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: saverio_ve

            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes che
            aspetto

            questa transizione

            :)

            Beh ai tempi dell'Archimedes l'ARM era notevole
            per gli home computer. Stracciava senz'altro la
            concorrenza di Amiga e Atari ST (e Mac) basata su
            Motorola 68000, per non parlare dei pessimi Intel
            8086 dei PC. Ma era comunque il più modesto dei
            RISC all'epoca. I proXXXXXri che facevano sognare
            erano i MIPS montati sulle Silicon Graphics, gli
            IBM RT (antesignani dei Power), gli SPARC, gli
            ALPHA
            DigitalStai dicendo che è sopravvissuto il più scarso?
          • MacGeek scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: saverio_ve


            Io è dai tempi dell' ACORN Archimedes
            che

            aspetto


            questa transizione


            :)



            Beh ai tempi dell'Archimedes l'ARM era
            notevole

            per gli home computer. Stracciava senz'altro
            la

            concorrenza di Amiga e Atari ST (e Mac)
            basata
            su

            Motorola 68000, per non parlare dei pessimi
            Intel

            8086 dei PC. Ma era comunque il più modesto
            dei

            RISC all'epoca. I proXXXXXri che facevano
            sognare

            erano i MIPS montati sulle Silicon Graphics,
            gli

            IBM RT (antesignani dei Power), gli SPARC,
            gli

            ALPHA

            Digital
            Stai dicendo che è sopravvissuto il più scarso?Beh gli IBM Power ancora glie l'ammollano: http://www.qdpma.com/benchmarks/benchmarks_spec.htmlMa sono sempre montati in macchine che non possiamo permetterci...
          • Dr Doom scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: MacGeek
            Beh gli IBM Power ancora glie l'ammollano:
            http://www.qdpma.com/benchmarks/benchmarks_spec.ht

            Ma sono sempre montati in macchine che non
            possiamo
            permetterci...su questa cosa siamo d'accordo, purtroppo :(
      • FDG scrive:
        Re: Finalmente...
        - Scritto da: Dr Doom
        E la sostituiamo con questa:
        http://en.wikipedia.org/wiki/ARM_architecture

        leggi BENE la data di introduzione :DNon è questione di date, ma di qualità del disegno. Si capisce già dal fatto che Intel fatichi parecchio a rendere efficiente e competitiva l'architettura x86 rispetto a quella ARM.
        • Dr Doom scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Dr Doom


          E la sostituiamo con questa:

          http://en.wikipedia.org/wiki/ARM_architecture



          leggi BENE la data di introduzione :D

          Non è questione di date, ma di qualità del
          disegno.si, certo design==disegno :D
          Si capisce già dal fatto che Intel
          fatichi parecchio a rendere efficiente e
          competitiva l'architettura x86 rispetto a quella
          ARM.Nei consumi, forse, per tutto il resto c'è MasterCard :D
          • FDG scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: Dr Doom
            si, certo design==disegno :DMah... se ti diverti a fare il trolletto che non capisce nulla... quando invece capisci benissimo. Ma a me non piace perdere tempo. Saluti.
        • saverio_ve scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Dr Doom


          E la sostituiamo con questa:

          http://en.wikipedia.org/wiki/ARM_architecture



          leggi BENE la data di introduzione :D

          Non è questione di date, ma di qualità del
          disegno. Si capisce già dal fatto che Intel
          fatichi parecchio a rendere efficiente e
          competitiva l'architettura x86 rispetto a quella
          ARM.Ma infatti, non ricordo l'anno esatto (89/90 qualcosa del genere) io programmavo su un 386 e mi capitò di avere per le mani un Acorn Archimedes...Sembrava un computer arrivato direttamente dal futuro, ma poi le solite logiche commerciali lo hanno affossato.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: FDG

            - Scritto da: Dr Doom




            E la sostituiamo con questa:



            http://en.wikipedia.org/wiki/ARM_architecture





            leggi BENE la data di introduzione :D



            Non è questione di date, ma di qualità del

            disegno. Si capisce già dal fatto che Intel

            fatichi parecchio a rendere efficiente e

            competitiva l'architettura x86 rispetto a
            quella

            ARM.

            Ma infatti, non ricordo l'anno esatto (89/90
            qualcosa del genere) io programmavo su un 386 e
            mi capitò di avere per le mani un Acorn
            Archimedes...Questo era il futuro all'epoca:http://en.wikipedia.org/wiki/Transputere guarda che fine ha fatto :'(
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...

            Sembrava un computer arrivato direttamente dal
            futuro, ma poi le solite logiche commerciali lo
            hanno
            affossato.Eh già queste logiche commerciali per cui un computer (acorn) che costa il doppio del principale concorrente (amiga) non vende.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Finalmente...

          Non è questione di date, ma di qualità del
          disegno. Si capisce già dal fatto che Intel
          fatichi parecchio a rendere efficiente e
          competitiva l'architettura x86 rispetto a quella
          ARM.In realtà non fatica per niente, l'architettura x86 è già efficiente quanto arm se non di più ora si tratta solo di costi, con la pletora di fonderie da 4 soldi che sfornano cortex a9 per due noccioline intel non può competere sul mercato delle cinesate. In compenso trovami un arm in grado di battere le performance di uno xeon E3.
          • collione scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome
            In realtà non fatica per niente, l'architettura
            x86 è già efficiente quanto arm se non di più ehm!?! in quale universo parallelo?non so, magari postare qualche articolo a sostegno di questa sballata affermazione, peraltro opposta a tutto ciò che sappiamo in fatto di efficienza di arm vs x86
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...


            x86 è già efficiente quanto arm se non di
            più


            ehm!?! in quale universo parallelo?Quello in cui viviamo tutti noi, prova a googlare qualche rito di passaggio che magari è la volta buona che riesci a raggiungerci.
            non so, magari postare qualche articolo a
            sostegno di questa sballata affermazione,
            peraltro opposta a tutto ciò che sappiamo in
            fatto di efficienza di arm vs
            x86Pronti. Chiaramente poi dovresti postare qualcosa che sostiene la tua opinione, possibilmente un articolo del secolo corrente. http://www.tomshardware.com/reviews/atom-z2760-power-consumption-arm,3387.html
          • collione scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome
            Quello in cui viviamo tutti noi, prova a googlare
            qualche rito di passaggio che magari è la volta
            buona che riesci a
            raggiungerci.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3921194&m=3921846#p3921846come vedi sei solo tu ad essere fuori come un balcone
            Pronti. Chiaramente poi dovresti postare qualcosa
            che sostiene la tua opinione, possibilmente un
            articolo del secolo corrente.


            http://www.tomshardware.com/reviews/atom-z2760-powbravo bravo, giusto un paio di appunti1. "Intel recently shared very granular power measurements of its Atom SoC and Nvidia's Tegra 3." ( oste com'è il vino? )2. il confronto è con tegra3, io ho postato confronti con gli exynosinfine lo stesso autore scrive "Is it possible that Intels numbers are off due to a calibration error?"tradotto: "aspettate test di terze parti, che è meglio!"
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...

            come vedi sei solo tu ad essere fuori come un
            balconeQuindi? Il fatto che in due non capiate una mazza ti da conforto?
            1. "Intel recently shared very granular power
            measurements of its Atom SoC and Nvidia's Tegra
            3." ( oste com'è il vino?Buono anche secondo loro Although the results we're looking at today are generated at Intel, we were on-site looking at and playing with the company's test equipment as the numbers were being run, observing the results. Weve also done enough of our own analysis from previously-published reviews to confirm that these numbers make sense.Non leggere tutto perché potrebbe provocarti danni permanenti: limitati all'ultima riga
            2. il confronto è con tegra3, io ho postato
            confronti con gli
            exynosE quindi? Tu hai postato un confronto tra un exynos del 2013 con un atom del 2010. Almeno io ti ho postato un vero confronto.
            infine lo stesso autore scrive "Is it possible
            that Intels numbers are off due to a calibration
            error?"

            tradotto: "aspettate test di terze parti, che è
            meglio!"Come al solito il tuo cervello va in overflow dopo un paio di parole in inglese, lo vedi il punto di domanda in fondo? Leggi la risposta With that said, our back-of-the-envelope calculations using the Wh capacity of each device's battery compared to battery life and solving for wattage show that the numbers are believable.Come al solito non ti sforzare troppo leggi solo le ultime 3 parole. Io comunque aspetto il tuo benchmark sui consumi che smentisce quanto riporta Tom's hardware.
    • collione scrive:
      Re: Finalmente...
      e pensa che un certo nome e cognome diceva che intel avrebbe annientato arm nel giro di qualche anno (rotfl)ah, ovviamente l'altra chicca era che i SoC arm non possono raggiungere la potenza di calcolo degli x86 ( XXXXXXX colossale che leggo spesso sui forum italiani )
      • nome e cognome scrive:
        Re: Finalmente...
        - Scritto da: collione
        e pensa che un certo nome e cognome diceva che
        intel avrebbe annientato arm nel giro di qualche
        anno
        (rotfl)E non ti sei reso conto che sta andando esattamente così? Intel è entrata di prepotenza sul mercato mobile, il contrario non è avvenuto e non è nemmeno all'orizzonte. I miniserver basati su arm sono una buzzword che non ha alcun riscontro reale, mentre i tablet e i telefoni basati su atom sono in commercio (anche samsung per dirla tutta). Intel ha evidentemente sovradimensionato le fabbriche quindi le affitta, non ci sono molte altre architetture quindi era logico che si trovasse a produrre robaccia basata su arm, ma a loro frega poco.
        ah, ovviamente l'altra chicca era che i SoC arm
        non possono raggiungere la potenza di calcolo
        degli x86 ( XXXXXXX colossale che leggo spesso
        sui forum italiani
        )Beh stiamo tutti aspettando il datasheet del proXXXXXre arm in grado di raggiungere un i7. E soprattutto stiamo aspettando la prova comparativa tra questo arm e l'i7 con i consumi in watt.
        • ... scrive:
          Re: Finalmente...
          (8) : : :(c(troll1) lon) ( : :(c(troll1) lon) e) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8) ) ) ((nolove) ((nolove) i8) ) 8) ) ) ((anonimo) : : : :( :D(anonimo) :D :((nolove) i8)
        • collione scrive:
          Re: Finalmente...
          - Scritto da: nome e cognome
          E non ti sei reso conto che sta andando
          esattamente così? Intel è entrata di prepotenza
          sul mercato mobile, il contrario non è avvenuto esi si, lo leggo nell'articolo, è entrata nel mercato mobile ( che poi Altera non c'entra col mobile ) ma con l'architettura ARM (rotfl)
          non è nemmeno all'orizzonte. I miniserver basati
          su arm sono una buzzword che non ha alcun
          riscontro reale, mentre i tablet e i telefoniah no? http://www.dell.com/learn/us/en/04/campaigns/project-copper?c=us&l=en&s=bsd&cs=04&delphi:gr=truehttp://www.businessmagazine.it/news/da-hp-server-arm-based-a-64-bit-il-prossimo-anno_49479.html
          basati su atom sono in commercio (anche samsung
          per dirla tutta).
          si certo, e quanti ne hanno venduti? lo 0.00001% del totale?non so in che mondo vivi tu, ma nel mio la realtà è:1. arm che s'infiltra nel mondo server2. i pc che crollano a picco e i dispositivi mobile che conquistano sempre più terreno3. intel che cerca di competere con atom ma non ci riesce ( gli arm big.little di samsung vanno quanto un core i3!!! )4. gli atom con gpu powervr per cui non esistono driver nemmeno per windows!!!

          Intel ha evidentemente sovradimensionato le
          fabbriche quindi le affitta, non ci sono molte
          altre architetture quindi era logico che si
          trovasse a produrre robaccia basata su arm, ma a
          loro frega
          poco.
          o forse è perchè la contrazione del mercato pc, ha ridotto la domanda di cpu x86
          Beh stiamo tutti aspettando il datasheet del
          proXXXXXre arm in grado di raggiungere un i7. E
          soprattutto stiamo aspettando la prova
          comparativa tra questo arm e l'i7 con i consumi
          in
          watt.dovresti leggere anche, invece di scrivere soltanto http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=arm_odroidxu_octa&num=2GET THE FACTS (rotfl)ah, consuma 4 watt sotto carico!!!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...

            si si, lo leggo nell'articolo, è entrata nel
            mercato mobile ( che poi Altera non c'entra col
            mobile ) ma con l'architettura ARM
            (rotfl)E quindi come al solito leggi ma non capisci, intel è entrata nel mondo mobile con atom, poi affitta la capacità residua delle fabbriche. Come la tua mente malata legga in qualche modo che intel stia adottando arm è un mistero della psiche.
            ah no?
            http://www.dell.com/learn/us/en/04/campaigns/proje
            http://www.businessmagazine.it/news/da-hp-server-aE per parafrasare qualcuno "quanti ne hanno venduti"?
            si certo, e quanti ne hanno venduti? lo 0.00001%
            del
            totale?Chiedi un po' a samsung quanti galaxy tab 10.1 ha venduto.
            1. arm che s'infiltra nel mondo server
            2. i pc che crollano a picco e i dispositivi
            mobile che conquistano sempre più
            terreno
            3. intel che cerca di competere con atom ma non
            ci riesce ( gli arm big.little di samsung vanno
            quanto un core i3!!!ROTFL e con l'ultima hai finalmente dimostrato di essere completamente in acido.
            4. gli atom con gpu powervr per cui non esistono
            driver nemmeno per
            windows!!!Oh ma che strano non ci sono i driver per un SOC che è destinato al mercato smartphone.
            o forse è perchè la contrazione del mercato pc,
            ha ridotto la domanda di cpu
            x86Questo è uno dei motivi, l'altro è che il costo per wafer di intel è il doppio di quello dei produttori di ciarpame ARM. So che ti è difficile ragionare e leggere allo stesso tempo pero' non è un concetto difficile, se intel vuole conquistare il mercato mobile deve abbassare i costi dei suoi chip. Questo si ottiene in due modi o producendo schifezze come fanno la stragrande maggioranza dei produttori o rendendo più efficienti le fabbriche, utilizzandole a piena capacità.
            dovresti leggere anche, invece di scrivere
            soltanto
            http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&itemCaspita come al solito posti link che ti danno ragione: abbiamo un quadcore di ultimissima generazione che compete con un atom entrato in commercio 3 anni fa e va in buona parte dei casi un misero 25% più veloce. Ti devo postare io il link al test dell'i3 (prendi pure la generazione del 2010) o riesci a cercartelo da solo?
            ah, consuma 4 watt sotto carico!!!Pero' i benchmark con il consumo non si vedono mai, quando ci posti un bel link?
          • collione scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome
            E quindi come al solito leggi ma non capisci,
            intel è entrata nel mondo mobile con atom, poi
            affitta la capacità residua delle fabbriche. Come
            la tua mente malata legga in qualche modo che
            intel stia adottando arm è un mistero della
            psiche.
            eh? che c'entra atom in tutto questo?tu hai parlato di capacità residua e io ti ho detto che è possibilissimo che tale capacità sia residua perchè i proXXXXXri x86 non si vendono più come una volta ( fatto ovvio dato il crollo del mercato pc )
            E per parafrasare qualcuno "quanti ne hanno
            venduti"?
            forse perchè sono server ( quindi se ne vendono comunque meno rispetto ai gadget consumer ) e perchè sono in commercio da pochissimo? gli hp lo saranno dall'anno prossimo
            Chiedi un po' a samsung quanti galaxy tab 10.1 ha
            venduto.
            no lo chiedo a te che hai parlato di incredibili vendite di tab con atomposta i dati, altrimenti taci

            ROTFL e con l'ultima hai finalmente dimostrato di
            essere completamente in acido.
            vedo che continui a non controbattere alle mie affermazioni
            Oh ma che strano non ci sono i driver per un SOC
            che è destinato al mercato
            smartphone.
            destinato al mercato smartphone? quello che mi ha venduto la scheda mini-itx con atom, me l'ha venduta come motherboard per minipc non certo per smartphonee questo dimostra che non sai di cosa parli
            Questo è uno dei motivi, l'altro è che il costo
            per wafer di intel è il doppio di quello dei
            produttori di ciarpame ARM.
            cioè intel ti fa pagare il doppio e ti fai produrre i tuoi SoC ad intel?
            se intel vuole conquistare il mercato mobile deve
            abbassare i costi dei suoi chip. Questo sise intel vuole conquistare il mercato mobile, deve produrre proXXXXXri efficienti quanto gli ARM, cosa che non riescono a fare da anni
            Caspita come al solito posti link che ti danno
            ragione: abbiamo un quadcore di ultimissima
            generazione che compete con un atom entrato in
            commercio 3 anni fa e va in buona parte dei casi
            un misero 25% più veloce.
            25%? ma li hai visti i grafici?

            Ti devo postare io il link al test dell'i3
            (prendi pure la generazione del 2010) o riesci a
            cercartelo da solo?
            posta posta, così ci facciamo quattro risate


            ah, consuma 4 watt sotto carico!!!

            Pero' i benchmark con il consumo non si vedono
            mai, quando ci posti un bel
            link?quando tu mi posti i link che dimostra:1. che l'atom d525 ( nonostante sia di 2 anni fa ) è molto più lento degli atom attuali2. l'i3 è millemila volte più veloce dell'exynos 5vediamo vediamo, facciamoci quattro risate (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...

            eh? che c'entra atom in tutto questo?Aspetta, respira, clicca sul messaggio che TU hai scritto e rileggi"si si, lo leggo nell'articolo, è entrata nel mercato mobile ( che poi Altera non c'entra col mobile ) ma con l'architettura ARM "
            tu hai parlato di capacità residua e io ti ho
            detto che è possibilissimo che tale capacità sia
            residua perchè i proXXXXXri x86 non si vendono
            più come una volta ( fatto ovvio dato il crollo
            del mercato pc
            )Tu sai che intel non produce solo proXXXXXri x86, vero?
            forse perchè sono server ( quindi se ne vendono
            comunque meno rispetto ai gadget consumer ) e
            perchè sono in commercio da pochissimo? gli hp lo
            saranno dall'anno
            prossimoUn po' come gli atom rispetto agli arm sul mercato mobile. Comunque e' per quello che si ragiona in percentuale.
            no lo chiedo a te che hai parlato di incredibili
            vendite di tab con
            atomHo parlato di intel che entra nel mercato, e di produttori che scelgono intel per i propri prodotti di punta. Per inciso... sarebbe un po' come se Dell montasse arm su un terzo dei modelli in commercio.
            posta i dati, altrimenti taciRespira ancora... " arm che s'infiltra nel mondo server""intel che cerca di competere con atom ma non ci riesce ( gli arm big.little di samsung vanno quanto un core i3!!! )"
            vedo che continui a non controbattere alle mie
            affermazioniROTFL... http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=intel_corei3_4130&num=1Prendiamo un test a caso e vediamo di quanto è più veloce l'i3? Anche prima generazione?
            destinato al mercato smartphone? quello che mi ha
            venduto la scheda mini-itx con atom, me l'ha
            venduta come motherboard per minipc non certo per
            smartphoneBeh che ti freghino non mi stupisce più di tanto.
            e questo dimostra che non sai di cosa parliDimostra che compri le cose senza conoscerle.
            cioè intel ti fa pagare il doppio e ti fai
            produrre i tuoi SoC ad
            intel?Rileggi. Intel al momento ha un costo per wafer doppio, significa che produrre un wafer LE costa il doppio dei concorrenti.
            se intel vuole conquistare il mercato mobile,
            deve produrre proXXXXXri efficienti quanto gli
            ARM, cosa che non riescono a fare da
            anniCosa che hanno fatto da un pezzo.
            25%? ma li hai visti i grafici?Io si... fatti un po' una media.
            posta posta, così ci facciamo quattro risateE' sopra, ma le risate come al solito io me le sono già fatte.
            quando tu mi posti i link che dimostra:

            1. che l'atom d525 ( nonostante sia di 2 anni fa
            ) è molto più lento degli atom
            attualiE' di 3 anni fa. http://www.cpubenchmark.net/cpu.php?cpu=Intel+Atom+D525+%40+1.80GHzE questo è vecchio di un annohttp://www.cpubenchmark.net/cpu.php?cpu=Intel+Atom+S1260+%40+2.00GHzTi faccio io il conto di quando è più veloce in percentuale o ci arrivi?
            2. l'i3 è millemila volte più veloce dell'exynos 5

            vediamo vediamo, facciamoci quattro risate (rotfl)Te l'ho postato sopra. Ora aspetto i tuoi con trepidazione (ricordati un bel benchmark in cui si evince che a pari generazione un arm va uguale ad intel consumando una frazione) non sia mai che tu faccia l'ennesima figura di XXXXX.
          • FDG scrive:
            Re: Finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome

            ah, consuma 4 watt sotto carico!!!

            Pero' i benchmark con il consumo non si vedono
            mai, quando ci posti un bel link?Di potenza del proXXXXXre ce ne più che a sufficienza per un sacco di attività. A questo punto entrano in gioco altri fattori, tipo i consumi energetici, anche del relativo impianto di raffreddamento. E non dimentichiamoci dei costi dell'hardware.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Finalmente...

            Di potenza del proXXXXXre ce ne più che a
            sufficienza per un sacco di attività. A questo
            punto entrano in gioco altri fattori, tipo i
            consumi energetici, anche del relativo impianto
            di raffreddamento. E non dimentichiamoci dei
            costi
            dell'hardware.L'unico vero fattore in favore degli arm è il costo ridicolo, un atom costa almeno il doppio di qualsiasi arm in commercio, quindi è facile per i produttori piazzare dei quadcore in dispositivi a bassissimo costo, poi sono delle stufe a legna ma dal punto di vista del marketing l'utente ci casca. Enjoy è li che gongola sul suo quad core cinese che consuma come time square a capodanno e va come un pentium di 10 anni fa ma l'ha pagato talmente poco che il lag di android diventa una feature.
  • _bubu_ scrive:
    Dov'è la notizia?
    Intel non produceva già Xscale?
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Dov'è la notizia?
      e ha venduto tutto nel 2006
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Dov'è la notizia?
        - Scritto da: Luca Annunziata
        e ha venduto tutto nel 2006Che miopia assoluta! Come far morire Alpha a favore di itanium!
        • MacGeek scrive:
          Re: Dov'è la notizia?
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Luca Annunziata

          e ha venduto tutto nel 2006

          Che miopia assoluta! Come far morire Alpha a
          favore di itanium!Che c'entra Alpha? Alpha era Digital, poi passata a Compaq, poi ad HP. Con Itanium ed Intel non c'entra (quasi) niente (sì HP ha INIZIALMENTE sviluppato Itanium insieme ad Intel, ma solo inizialmente).
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Dov'è la notizia?
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Luca Annunziata


            e ha venduto tutto nel 2006



            Che miopia assoluta! Come far morire Alpha a

            favore di itanium!

            Che c'entra Alpha? Alpha era Digital, poi passata
            a Compaq, poi ad HP. Con Itanium ed Intel non
            c'entra (quasi) niente (sì HP ha INIZIALMENTE
            sviluppato Itanium insieme ad Intel, ma solo
            inizialmente).Ha ha ha ha... non centra nulla? E secondo te perchè HP ha lasciato ammuffire Alpha? Forse perchè Intel voleva piazzare Itanium?
          • iRoby scrive:
            Re: Dov'è la notizia?
            Scusa ma Alpha non è finito dentro Athlon?http://en.wikipedia.org/wiki/Alpha_21264
          • _bubu_ scrive:
            Re: Dov'è la notizia?
            A leggere il link, AMD ha usato il bus di interconnessione ed altra roba (es: packaging) per l'Athlon, di certo Athlon non implementa istruzioni Alpha ma x86..
          • iRoby scrive:
            Re: Dov'è la notizia?
            E chi te lo dice? Oggi anche nelle CPU Intel, x86 è solo un traduttore tra le applicazioni e il la CPU vera e propria che può essere un RISC...L'x86 odierno non ha più nulla a che fare con quello del passato. Forse è dal Pentium che gli x86 non sono più degli x86.
  • MacGeek scrive:
    Era ora
    Se vuole rimanere leader nel campo dei microproXXXXXri Intel non ha altra strada che abbracciare l'architettura ARM (che una volta possedeva, ma ha poi miopamente venduto), anche se i guadagni per lei non saranno più quelli di prima.Un'Apple A8 a fabbricato con le migliori tecnologie Intel potrebbe definitivamente portare la supremazia tecnologica dei tablets/smartphone in USA (alla faccia di Samsung e dei cinesi).
    • Dr Doom scrive:
      Re: Era ora
      - Scritto da: MacGeek
      Se vuole rimanere leader nel campo dei
      microproXXXXXri Intel non ha altra strada che
      abbracciare l'architettura ARM (che una volta
      possedeva, ma ha poi miopamente venduto), anche
      se i guadagni per lei non saranno più quelli di
      prima.Poi inizierà con le estensioni proprietarie...

      Un'Apple A8 a fabbricato con le migliori
      tecnologie Intel potrebbe definitivamente portare
      la supremazia tecnologica dei tablets/smartphone
      in USA (alla faccia di Samsung e dei
      cinesi).E gli schiavi a basso costo per montarli? :D
      • saverio_ve scrive:
        Re: Era ora
        - Scritto da: Dr Doom

        E gli schiavi a basso costo per montarli? :DMa secondo te i proXXXXXri vengono montati a mano? Transistor per transistor? :o
        • Dr Doom scrive:
          Re: Era ora
          - Scritto da: saverio_ve
          - Scritto da: Dr Doom




          E gli schiavi a basso costo per montarli? :D

          Ma secondo te i proXXXXXri vengono montati a
          mano? Transistor per transistor?
          :oleggi bene: tablet/smartphone
          • saverio_ve scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: saverio_ve

            - Scritto da: Dr Doom







            E gli schiavi a basso costo per
            montarli?
            :D



            Ma secondo te i proXXXXXri vengono montati a

            mano? Transistor per transistor?

            :o
            leggi bene: tablet/smartphoneMi sa che sei tu che non hai letto/capito la considerazione di MacGeek.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: Dr Doom

            - Scritto da: saverio_ve


            - Scritto da: Dr Doom










            E gli schiavi a basso costo per

            montarli?

            :D





            Ma secondo te i proXXXXXri vengono
            montati
            a


            mano? Transistor per transistor?


            :o

            leggi bene: tablet/smartphone

            Mi sa che sei tu che non hai letto/capito la
            considerazione di
            MacGeek.L'ho capita benissimo
          • saverio_ve scrive:
            Re: Era ora
            Lui intendeva che se hardware di progettazione americana (leggi MS o Apple) avranno a disposizione dei proXXXXXri ARM made Intel (magari pure personalizzati), essendo le linee di produzione di quest'ultima una generazione avanti a tutti, per Samsung e gli altri sarà dura colmare il gap.Poi alla fine il tablet/smartphone lo assembli comunque in cina o giù di li.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: saverio_ve
            Lui intendeva che se hardware di progettazione
            americana (leggi MS o Apple) avranno a
            disposizione dei proXXXXXri ARM made Intel
            (magari pure personalizzati), essendo le linee di
            produzione di quest'ultima una generazione avanti
            a tutti, per Samsung e gli altri sarà dura
            colmare il
            gap.leggi bene questo elenco:http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Intel_manufacturing_sites
            Poi alla fine il tablet/smartphone lo assembli
            comunque in cina o giù di
            li.anche le fab sono già in cina/resto del mondo quindi che gli resta in usa l'etichetta? :D
          • saverio_ve scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom

            leggi bene questo elenco:
            http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Intel_manufac
            anche le fab sono già in cina/resto del mondo
            quindi che gli resta in usa l'etichetta?
            :DScusa maaaaa il link che hai postato lo hai letto? Io vedo una sola fabbrica in cina a 65nm il resto sono tutte in america messico e una in irlanda (sicuramente per questioni di tassazione).
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: Dr Doom




            leggi bene questo elenco:


            http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Intel_manufac


            anche le fab sono già in cina/resto del mondo

            quindi che gli resta in usa l'etichetta?

            :D

            Scusa maaaaa il link che hai postato lo hai
            letto? Io vedo una sola fabbrica in cina a 65nm
            il resto sono tutte in america messico e una in
            irlanda (sicuramente per questioni di
            tassazione).Quella irlandese è una delle più avanzate ;) arm è un'architettura inglese e questi www.tsmc.com non dormono di sicuro ;)
          • MacGeek scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: saverio_ve
            - Scritto da: Dr Doom




            leggi bene questo elenco:


            http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Intel_manufac


            anche le fab sono già in cina/resto del mondo

            quindi che gli resta in usa l'etichetta?

            :D

            Scusa maaaaa il link che hai postato lo hai
            letto? Io vedo una sola fabbrica in cina a 65nm
            il resto sono tutte in america messico e una in
            irlanda (sicuramente per questioni di
            tassazione).Gli scarti hanno messo in Cina.Fanno bene a non fidarsi...
          • Prozac scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: saverio_ve
            Scusa maaaaa il link che hai postato lo hai
            letto? Io vedo una sola fabbrica in cina a 65nm
            il resto sono tutte in america <s
            messico </s
            <b
            (New Messico: USA) </b
            e una in
            irlanda (sicuramente per questioni di
            tassazione).FIXED ;)Nella lista ne compare anche una in Israele.Poi, molte linee di assemblaggio/test si trovano effettivamente in Asia.
          • FDG scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom
            leggi bene: tablet/smartphoneStiamo parlando dei proXXXXXri. Non vengono montati a mano.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Dr Doom


            leggi bene: tablet/smartphone

            Stiamo parlando dei proXXXXXri. Non vengono
            montati a
            mano.sicuro:dall' OP "Un'Apple A8 a fabbricato con le migliori tecnologie Intel potrebbe definitivamente portare la supremazia tecnologica dei tablets/smartphone in USA (alla faccia di Samsung e dei cinesi)"
          • FDG scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom
            sicuro:
            dall' OP "Un'Apple A8 a fabbricato...Stiamo parlando di CPU, proXXXXXri, quei cosi piccoli e neri con l'involucro di plastica che vengono montati sulle schede madri.
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Dr Doom


            sicuro:

            dall' OP "Un'Apple A8 a fabbricato...

            Stiamo parlando di CPU, proXXXXXri, quei cosi
            piccoli e neri con l'involucro di plastica che
            vengono montati sulle schede
            madri.sei riuscito a leggere fino in fondo alla frase copiata?Temo di no :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: FDG

            - Scritto da: Dr Doom




            leggi bene: tablet/smartphone



            Stiamo parlando dei proXXXXXri. Non vengono

            montati a

            mano.
            sicuro:
            dall' OP "Un'Apple A8 a fabbricato con le
            migliori tecnologie Intel potrebbe
            definitivamente portare la supremazia tecnologica
            dei tablets/smartphone in USA (alla faccia di
            Samsung e dei
            cinesi)"Per A8 intendevo, ovviamente, la prossima evoluzione di chip ARM Apple (sono partiti da A4 e oggi stanno ad A7). Il costo del personale e della manodopera in quelle cose incide ZERO. Sono le fabbriche che costano MILIARDI e più chip fai più ammortizzi il costo dell'impianto. Quindi è sostanzialmente una questione di volumi produttivi.Con un mercato dei PC in calo, quello degli smartphone/tablet in forte crescita, Intel non può stare a guardare perché se calano i volumi degli x86 che vanno nei PC cala inevitabilmente la sua leadership tecnologica. Senza i grossi volumi che ha oggi non disporrebbe più di risorse adeguate per competere (è il motivo per cui Intel in passato, con la sua mediocre architettura x86, è riuscita a sconfiggere architetture ben superiori alla sua, ma utilizzate in macchine a basso volume produttivo).
          • Dr Doom scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: MacGeek
            Con un mercato dei PC in calo, quello degli
            smartphone/tablet in forte crescita, Intel non
            può stare a guardare perché se calano i volumi
            degli x86 che vanno nei PC cala inevitabilmente
            la sua leadership tecnologica. Senza i grossi
            volumi che ha oggi non disporrebbe più di risorse
            adeguate per competere (è il motivo per cui Intel
            in passato, con la sua mediocre architettura x86,
            è riuscita a sconfiggere architetture ben
            superiori alla sua, ma utilizzate in macchine a
            basso volume
            produttivo).Tipo i PowerPC dei mac? :D
          • MacGeek scrive:
            Re: Era ora
            - Scritto da: Dr Doom
            - Scritto da: MacGeek

            Con un mercato dei PC in calo, quello degli

            smartphone/tablet in forte crescita, Intel
            non

            può stare a guardare perché se calano i
            volumi

            degli x86 che vanno nei PC cala
            inevitabilmente

            la sua leadership tecnologica. Senza i
            grossi

            volumi che ha oggi non disporrebbe più di
            risorse

            adeguate per competere (è il motivo per cui
            Intel

            in passato, con la sua mediocre architettura
            x86,

            è riuscita a sconfiggere architetture ben

            superiori alla sua, ma utilizzate in
            macchine
            a

            basso volume

            produttivo).
            Tipo i PowerPC dei mac? :DEsatto.IBM non aveva i soldi da investire sui PowerPC che aveva Intel per gli x86, nonostante l'architettura fosse certamente migliore. Per farti un esempio un G5 (appena uscito) aveva la metà dei transistor del top di Intel dell'epoca (ora non ricordo il modello), ma andava sostanzialmente uguale e in alcune cose (calcolo vettoriale) molto meglio.Poi Intel è andata ulteriormente avanti e IBM si è fermata.
  • Albedo 0,9 scrive:
    FPGA

    nella produzione di FPGA (field programmable gate array),
    ovvero proXXXXXri parzialmente modificabili dall'acquirente dopo la produzioneAlla faccia della _parziale_ modificabilità :)
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: FPGA
      - Scritto da: Albedo 0,9

      nella produzione di FPGA (field programmable
      gate array),


      ovvero proXXXXXri parzialmente modificabili
      dall'acquirente dopo la
      produzione

      Alla faccia della _parziale_ modificabilità :)Forse "Logiche programmabili che possono essere programmate dopo la produzione" ?
    • collione scrive:
      Re: FPGA
      beh si, in effetti la frase è un pò infelice e non rende minimamente l'idea di cosa sia un FPGAricordo quando ne sentii parlare, per la prima volta, al corso di elettronica 2, rimasi praticamente folgoratocontinuo a pensare che il futuro dell'elettronica siano loro, piuttosto che gli asicin fondo gli FPGA sono la cosa che più si avvicina al cervello biologico :P
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: FPGA
      puoi modificare la logica, non puoi modificare il package o le capacità complessive del proXXXXXreè parzialmente modificabile :) e di certo non ha l'ottimizzazione di un proXXXXXre realizzato su misura... ;)
    • bradipao scrive:
      Re: FPGA
      - Scritto da: Albedo 0,9

      nella produzione di FPGA (field programmable
      gate array),


      ovvero proXXXXXri parzialmente modificabili
      dall'acquirente dopo la
      produzione

      Alla faccia della _parziale_ modificabilità :)Con questi oggetti ci lavoro tutti i giorni da oltre 15 anni, ed effettivamente hai ragione, la frase non rende onore all'oggetto. :)Le FPGA sono "logiche programmabili", molto rozzamente sono una matrice più o meno sconfinata di porte logiche (in realtà sono LUT, ma passatemi la semplificazione), che vengono collegate come deciso dall'utente tramite un codice sorgente scritto in linguaggio HDL (verilog o vhdl).Le FPGA con dentro una CPU solitamente hanno una parte di silicio in cui viene "scolpito" in modo permanente il proXXXXXre (in questo caso 4 proXXXXXri ARM), ed una parte che rimane matrice di porte logiche generiche programmabile dall'utente.Il vantaggio è di avere su un unico chip (che quindi possiamo chiamare SoC) sia un proXXXXXre ad altissime performance, che una parte di logica completamente a discrezione dell'utente.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: FPGA
        - Scritto da: bradipao
        Le FPGA sono "logiche programmabili", molto
        rozzamente sono una matrice più o meno sconfinata
        di porte logiche (in realtà sono LUT, ma
        passatemi la semplificazione), che vengono
        collegate come deciso dall'utente tramite un
        codice sorgente scritto in linguaggio HDL
        (verilog o
        vhdl).

        Le FPGA con dentro una CPU solitamente hanno una
        parte di silicio in cui viene "scolpito" in modo
        permanente il proXXXXXre (in questo caso 4
        proXXXXXri ARM), ed una parte che rimane matrice
        di porte logiche generiche programmabile
        dall'utente.

        Il vantaggio è di avere su un unico chip (che
        quindi possiamo chiamare SoC) sia un proXXXXXre
        ad altissime performance, che una parte di logica
        completamente a discrezione
        dell'utente.Fatta XXXX, grazie!
        • Goffredo Canarini scrive:
          Re: FPGA

          Fatta XXXX, grazie!Per completezza diciamo che l'avevi già fatta a gennaio, e già annunciata:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3703524&m=3704011#p3704011
      • snoopy scrive:
        Re: FPGA


        Alla faccia della _parziale_ modificabilità :)

        Con questi oggetti ci lavoro tutti i giorni da
        oltre 15 anni, ed effettivamente hai ragione, la
        frase non rende onore all'oggetto.
        :)Ciao, che FPGA usi? cosa sviluppi? che prodotti usi (schede di sviluppo, software)?...giusto per curiosità.
Chiudi i commenti