Google Plus, tra privacy e voglia d'identità

Annunciate nuove feature per la piattaforma social di BigG. Un'opzione ignora permetterà di oscurare determinati utenti. Mentre il presidente Eric Schmidt parla di un servizio nato per raccogliere vere identità

Roma – Succulente novità , che dovrebbero attirare ulteriori milioni di utenti nel già vasto reame sociale creato da Google. Nuove feature per la piattaforma Plus, a partire dalla possibilità di visualizzare tutti gli iscritti entrati in contatto con un determinato album fotografico .

Fresche aperture per il social network di BigG, che darà ai suoi iscritti la facoltà di visualizzare tutti gli utenti che hanno avuto accesso alle gallery. Ma ci saranno novità anche sul fronte della privacy, dal momento che su Plus è stata implementata l’opzione ignora . In sostanza, si potrà letteralmente ignorare un utente senza inserirlo in una specifica blocklist .

Attività, post, aggiornamenti. L’utente ignorato smetterà immediatamente di apparire nel flusso di Plus, così come i suoi messaggi verranno bloccati su specifica richiesta da parte di un profilo, anche se dovrebbe poter continuare a interagire con i contenuti di chi ha deciso di fare a meno dei suoi contributi.

Maggiore privacy, ma rimane d’attualità la questione legata all’anonimato sul sito made in Mountain View . Intervenuto nel corso dell’ultimo Edinburgh International TV Festival , il presidente esecutivo Eric Schmidt ha sottolineato come Plus rimanga un servizio per identità reali .

Al bando pseudonimi o identità fasulle, dal momento che la stessa piattaforma in G non servirà tanto a guerreggiare con Facebook, piuttosto ad aiutare Google a fornire ulteriori servizi personalizzati agli utenti . C’è chi si è subito interrogato: a chi servirà davvero Plus? Agli utenti con voglie di condivisione o al business del colosso californiano?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iome scrive:
    per finire ex:quale logica nei blocchi?

    a questione è tutta qua: vogliamo giocare al "cosa c'è dietro"?
    niente, solo un gruppo di persone che lavora per un cospicuo numero di ore
    al giorno per selezionare, vagliare, riportare notizie al pubblico
    bastapurtroppo, l'impressione che date da questa parte del monitor e' ben altra.Buonasera.
  • collione scrive:
    iWoz
    è un libro davvero molto istruttivo e divertentecomunque è vero che in ogni azienda di sucXXXXX c'è il genio open che crea e vorrebbe diffondere la sua conoscenza e il markettaro avido di denaro che punta a brevettare pure la carta del gabinetto
  • iome scrive:
    x la redazione:quale logica nei blocchi?
    Non capisco quale sia la logica nei blocchi alle risposte nei trhead: a volte due persone vanno avanti con dozzine e dozzine di "botta e risposta" che finiscono in "sei un cretino", "chi lo dice sa di esserlo" come i bambini dell'asilo e non subiscono blocchi, altre volte il thread viene "lucchettato" subito a volte cancellato, a volte cancellati parzialmente i post di alcuni utenti ma altri lasciati liberi di scorrazzare liberamente.... Forse non avro' la sensibilita' del censore, ma mi sembrano attegiamenti di blocco che seguono una logica non lineare. Censori diversi in orari/giorni diversi? censore a mezzo servizio solo di mattino/pomeriggio? La domanda sorge spontanea.
    • lul scrive:
      Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
      se è pro apple puo scrivere qualunque cosa, se però gli rispondi il tuo post viene cancellatoè questa la logica
      • iome scrive:
        Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
        - Scritto da: lul
        se è pro apple puo scrivere qualunque cosa, se
        però gli rispondi il tuo post viene
        cancellato

        è questa la logicaIn effetti mi e' parso di cogliere una certa tendenza nella scelta di chi/cosa cancellare: da quel poco che ho visto, anche i "battibecchi" tra Luca Annunziata e gli utenti vertono molto spesso su un ristretto numero di argomenti.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
          quando notiamo un flame, chiudiamose ce li segnalate, facciamo meglioi "battibecchi" non dipendono da me... :(
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Quindi fammi capire:Ruppolo spara XXXXXXXte e veleno su ogni post (vedi articolo su linux) e voi non fate nulla.Poi qualcuno apre un post per esempio (esempio eh, mica veramente... :) ) dove si chiede perchè personaggi tali devono creare un tale disagio... e questi post invece vi vengono segnalati e voi li chiudete?No, perchè sai, qualche sospetto che Ruppolo faccia comodo mi viene.Ripeto: se io scrivo la parola XXXXXXXX (ho fatto delle prove, senza riferirlo a nessuno) il mio post tempo 2 minuti è censurato.Se Ruppolo da del XXXXXXXX, scemo, ignorante, cretino, augura la morte ecc. ecc. va benissimo.E non dire che non è così, perchè i post sono tutti lì da vedere, e come leggi questo 8e altri) puoi leggere anche quelli.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            segnalate e valuteremo caso per casonon c'è alcun favoritismo: semplicemente, valutiamo le segnalazioni, non stiamo dietro ai forum tutto il giornose nutrite i troll, non è responsabilità nostrase non segnalate, non possiamo intervenirese preferireste che chi la pensa diversamente da voi non scrivesse, per quello non c'è cura
          • revolution scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            segnalate e valuteremo caso per caso

            non c'è alcun favoritismo: semplicemente,
            valutiamo le segnalazioni, non stiamo dietro ai
            forum tutto il
            giorno

            se nutrite i troll, non è responsabilità nostra
            se non segnalate, non possiamo intervenire
            se preferireste che chi la pensa diversamente da
            voi non scrivesse, per quello non c'è
            curaScusa ma uno come ruppolo che inveisce contro tutti sparando nella stragrande maggioranza dei casi offese a tutti sarebbe quello che non la penserebbe come gli altri e contro cui non ci si puo' fare niente per democrazia?Ma per favore, non renderti ridicolo da solo, please
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            cosa vorreste? che bannassimo un nick? e quanto ci rimetterebbe chiunque a reiscriversi?
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            cosa vorreste? che bannassimo un nick?Magari... avrei un paio di proposte...
            e quanto
            ci rimetterebbe chiunque a
            reiscriversi?non importa: cinque minuti di relax sul forum pulito... non hanno prezzo.Al di la della battuta: almeno un ban temporaneo (ore, meglio giorni) in caso di violazione ripetuta della policy potrebbero far miracoli su certi utenti, imho. Quantomeno non si sentirebbero come legittimati a continuare nelle loro condotte.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            gli basta postare da anonimio cambiare ip
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Ripeto: ma dalla altre parti, come fanno? Sono magici, vero?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            hanno forum moderati solo per gli iscrittinoi noincredibile, invocate profilazione? :)
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            In effetti, Ruppolo pensa che io sia ignorante, XXXXXXXXXX, XXXXXXXX (x2), cretino, subumano perchè non compero prodotti con una mela, falso perchè le cose che compro io funzionano a differenza delle sue ecc. ecc. e lo scrive.Io non lo pensoForse è vero, vorrei proprio che chi non la pensa come me non scrivesse.Ma mi faccia il piacere, mi faccia! (ROTFL)
          • Certo certo scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Se non ci fosse ruppolo e il suo marketing virale, migliorerebbe anche il tenore dei nostri post. Io una volta ero una persona civile, poi sono cominciati a venirmi i denti storti e accuminati, i capelli lunghi e unti, la pancia, la pelle verde e infine, non so come, mi sono ritrovato con una clava in mano.
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Una volta c'era solo Ruppolo.Ora c'è una armata di troll che, vedendo che il primo la passa liscia, fanno il bello ed il cattivo tempo.È questo che qui su PI non capiscono: di questo passo il forum sarà totalmente inutile (già ora bisogna filtrare le cose interessanti in mezzo a centinaia di post).Su tutti gli altri forum che conosco i Ruppoli hanno vita breve...
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            se io banno un nick, l'utente si reiscriveo posta da non iscrittoqui rimarrà in vigore la politica del "non voglio sapere chi sei perché tu possa scrivere"
          • Fiber scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            se io banno un nick, l'utente si reiscrive
            o posta da non iscritto
            qui rimarrà in vigore la politica del "non voglio
            sapere chi sei perché tu possa
            scrivere"scusa ma non potete rinnovare il forum di PI e farlo come i forum di tutti gli altri siti web tipo vBulletin & Co. con con tanto di moderatore part time et similia e che quando banna il nick che assilla e proprone solo parolacce agli utenti, banna la persona l'ip ?se si "rivoluzionasse" questo pseudo forum come tutti gli altri sarebbe tutt'altra ariann ho mai visto nel 2012 un forum ancora ad albero stile anni 1995 come questo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 settembre 2011 13.00-----------------------------------------------------------
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Fiber
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 01 settembre 2011 13.00
            --------------------------------------------------Si potrebbe magari togliere la possibilità di modificare i post a certi utenti registrati? Secondo me qualcuno smetterebbe proprio di postare (e sarebbe un bene per il forum). :p
          • Fiber scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: lmnl
            - Scritto da: Fiber



            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 01 settembre 2011
            13.00


            --------------------------------------------------

            Si potrebbe magari togliere la possibilità di
            modificare i post a certi utenti registrati?
            Secondo me qualcuno smetterebbe proprio di
            postare (e sarebbe un bene per il forum).
            :pe perche' non dovrei modificare i post se dopo aver riletto scopro che posso aggiungere frasi?perchè me lo vorresti vietare tu?(rotfl)tutti i forum consentono agli utenti registrati di editare per correggere e/o aggiungere info dovresti aggiornarti su come funziona il web
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: lmnl

            Si potrebbe magari togliere la possibilità di

            modificare i post a certi utenti registrati?

            Secondo me qualcuno smetterebbe proprio di

            postare (e sarebbe un bene per il forum).

            :p


            e perche' non dovrei modificare i post se dopoe perchè ti sei sentito chiamato in causa? Hai forse la coda di paglia?
            perchè me lo vorresti vietare tu?(rotfl)io? I have a dream... ma già lo sai.
            dovresti aggiornarti su come funziona il webhai dei testi da consigliarci per l'aggiornamento su "come funziona il web"?
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Guarda che ha ragione.
          • Fiber scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: lmnl
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: lmnl


            Si potrebbe magari togliere la
            possibilità
            di


            modificare i post a certi utenti
            registrati?


            Secondo me qualcuno smetterebbe proprio
            di


            postare (e sarebbe un bene per il
            forum).



            :p





            e perche' non dovrei modificare i post se
            dopo

            e perchè ti sei sentito chiamato in causa? Hai
            forse la coda di
            paglia?perche' hai quotato me, sveglione

            perchè me lo vorresti vietare tu?(rotfl)

            io? I have a dream... ma già lo sai.come dream dovresti avere una bella gnocca .. ma forse nn hai idea di cosa siano ed allora ti perdi in stupidi dream sul nulla

            dovresti aggiornarti su come funziona il web

            hai dei testi da consigliarci per l'aggiornamento
            su "come funziona il
            web"?inizia dalle basi per capire che ogni forum presente <b
            sul web </b
            consente agli utenti registrati di editare i post se inizi a studiare dalle basi forse tra qualche anno potrai saperne di piu' rispetto a cio' che sai adesso dove purtroppo non sai nemmeno che anche i forum fanno parte del web assieme a tutto il resto
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Ecco, redazione, quello sopra è un bell'esempio di tentativo di flame, completamente OT, con accenno di offesa ("sveglione" non credo volesse essere un complimento) scritto da un utente che sistematicamente adotta tale comportamento.Se serve una segnalazione, ve la sto facendo in questo momento: basta andare sul form di ricerca e vedere i messaggi del nick Fiber. Sarebbero tutti da moderare in quanto contrari ad uno o più punti della policy.Anche questo messaggio non è conforme alla policy, ovviamente.
          • Ego scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Certo certo
            Se non ci fosse ruppolo e il suo marketing
            virale, migliorerebbe anche il tenore dei nostri
            post. Io una volta ero una persona civile, poi
            sono cominciati a venirmi i denti storti e
            accuminati, i capelli lunghi e unti, la pancia,
            la pelle verde e infine, non so come, mi sono
            ritrovato con una clava in
            mano.vendi l'iphone
          • iome scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            quando notiamo un flame, chiudiamoSaro' malizioso, ma ho l'impressione che la tendenza sia eliminare prevalentemente una parte e leggendo i post di altre persone vedo che non sono il solo a pensarla in questo modo. Parlo a ragion veduta: per motivi di salute sono stato costretto a letto per settimane e il web mi dava occasione di svago. ho passato quanche giorno a seguire dei post "caldi": i post apparivano e sparivano rapidamente, come se i postatori fossero "curati" a vista. Concordo che la volgarita' sia da sanzionare, ma anche l'ironia non viene perdonata sopratutto quando va a toccare gli articolisti... ma solo a determinati soggetti, altri sembrano invece essere immuni alle forbici del censore.Segnalo inoltre che sono infastidito dalle frasette tipiche del sottototilo che sembrano scritte appositamente come "esca" per favorire la rissa ed il battibecco fra postatori.Posto raramente ma leggo spesso: come trend generale ho visto crescere numericamente i pezzi di colore e di "pettegolezzi" a discapito delle parti piu' tecniche ed "informatiche".La litigiosita' aumenta e di converso, il livello delle discussioni e' decresciuto fino al trivio: ormai la norma e' la rissa verbale e l'OT constante con discussioni "occupate e gestite" spessissimo da qualche "capobastone" che spadroneggia indisturbato.E' chiaro che se ammettete questa situazione avrete il vostro tornaconto, ma mi sembra mio dovere di lettore segnalavi che la situazione non e' di mio gradimento. Vorrei maggior serieta': articolisti maggiormente attenti nelle traduzioni e nella scelta degli argomenti da trattare. La quantita' non puo' _MAI_ compensare la qualita'.
            se ce li segnalate, facciamo meglioDando al censore il beneficio del dubbio, allora c'e' una parte piu' attiva dell'altra nel segnalarevi il "nemico".
            i "battibecchi" non dipendono da me... :(Dissento: per "fare la guerra" bisogna essere come minimo in due.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: iome
            Saro' malizioso, la questione è tutta qua: vogliamo giocare al "cosa c'è dietro"?niente, solo un gruppo di persone che lavora per un cospicuo numero di ore al giorno per selezionare, vagliare, riportare notizie al pubblicobastase poi vi aspettate che vi trattiamo come i bambini dell'asilo, con la maestra che decide chi ha ragione e chi torto, mi spiace: questo non è un social network, è un quotidiano di informazione tecnologica con l'ovvio spazio per i commenti, e non il viceversa
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Domanda: perchè TUTTI gli altri forum hanno dei moderatori o comunque un sistema di moderazione che funziona?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            questo non è un forumquesto è uno spazio commentise vuoi un social network vai altrovenoi non gestiamo forum, interveniamo su segnalazione punto e basta
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            noi non gestiamo forum, interveniamo su
            segnalazione punto e
            bastaUn po' di coerenza, per favore: nel momento in cui cancellate dei messaggi state gestendo il forum. Fatelo bene (fatelo meglio) o non fatelo affatto.
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            NON è vero che XXXXte via solo su segnalazione degli utenti.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            seghiamo le segnalazionie se qualcosa viola la policy e lo troviamo, la togliamovi faccio presente che tutto 'sto ramo è OTe nonostante questo state chiacchierando da giorni...
          • hermanhesse scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            Forse perchè siamo in tanti ad averne le OO piene?
          • lmnl scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            seghiamo le segnalazioni
            e se qualcosa viola la policy e lo troviamo, la
            togliamo

            vi faccio presente che tutto 'sto ramo è OT
            e nonostante questo state chiacchierando da
            giorni...... se ve lo segnalo lo XXXXte? :p
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            no, però vi invito a discutere di queste cose altrove, nel forum apposito
          • derego scrive:
            Re: x la redazione:quale logica nei blocchi?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            questo non è un forum
            questo è uno spazio commenti
            se vuoi un social network vai altrove
            noi non gestiamo forum, interveniamo su
            segnalazione punto e
            bastaIl punto e' proprio questo: non dovete dare agli utenti la possibilita' di segnalare. Mi e' capitato piu' volte di rispondere a qualcuno, nel rispetto della policy, ma vedere poi il mio post XXXXto perche' al troll di turno non stava bene essere stato smerxato pubblicamente.
  • Minima academica scrive:
    Segnalato agli umanisti :-)
    Quest'articolo è efficacissimo. L'ho segnalato ai miei lettori umanisti, qui http://bfp.sp.unipi.it/btfp/?p=200chiedendomi come mai, di questi tempi, è più facile trovare un bell'articolo filosofico scritto da un ingegnere piuttosto che un bell'articolo scientifico scritto da un filosofo :-)
    • Certo certo scrive:
      Re: Segnalato agli umanisti :-)
      Giusto segnalare. Il mondo deve sapere (e non fermarsi ai bei discorsini di Stanford).
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    Una nota generale
    Devo dire che l'articolo sui 20 anni di Linux è pieno di commenti di carattere tecnico.Sono dispiaciuto invece di notare che, ogni volta che c'è un articolo su qualcosa che riguarda Apple, il tono dei commenti sia solo di inutili battibecchi. Sarebbe bello se si "deponessero le armi" e si iniziasse a parlare in maniera collaborativa, di cose che riguardano gli aspetti tecnici.Scusate lo sfogo.Saluti a tutti.
    • hermanhesse scrive:
      Re: Una nota generale
      Ti quoto e ti chiedo da chi partono sempre i commenti dispregiativi.Ti faccio notare che anche sul thread dei 20 anni di linux gli unici post markettari/dispregiativi/troll provengono dai soliti ben noti AppleFan.
    • attonito scrive:
      Re: Una nota generale
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      Devo dire che l'articolo sui 20 anni di Linux è
      pieno di commenti di carattere
      tecnico.
      Sono dispiaciuto invece di notare che, ogni volta
      che c'è un articolo su qualcosa che riguarda
      Apple, il tono dei commenti sia solo di inutili
      battibecchi.

      Sarebbe bello se si "deponessero le armi" e si
      iniziasse a parlare in maniera collaborativa, di
      cose che riguardano gli aspetti
      tecnici.

      Scusate lo sfogo.

      Saluti a tutti.a sparar caxxate siamo capaci tutti, a dire cose sensate bisogna essere capaci. ecco perche su linux ci sono meno post e invece qui che ne e una valanga.
    • panda rossa scrive:
      Re: Una nota generale
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      Devo dire che l'articolo sui 20 anni di Linux è
      pieno di commenti di carattere
      tecnico.
      Sono dispiaciuto invece di notare che, ogni volta
      che c'è un articolo su qualcosa che riguarda
      Apple, il tono dei commenti sia solo di inutili
      battibecchi.E ti stupisci?Linux e' usato da chi il computer lo sa usare e ama parlarne.Apple e' usato da chi il computer non lo sa usare e odia quelli che lo sanno usare.
      • Ego scrive:
        Re: Una nota generale
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        Devo dire che l'articolo sui 20 anni di
        Linux
        è

        pieno di commenti di carattere

        tecnico.

        Sono dispiaciuto invece di notare che, ogni
        volta

        che c'è un articolo su qualcosa che riguarda

        Apple, il tono dei commenti sia solo di
        inutili

        battibecchi.

        E ti stupisci?
        Linux e' usato da chi il computer lo sa usare e
        ama
        parlarne.
        Apple e' usato da chi il computer non lo sa usare
        e odia quelli che lo sanno
        usare.maledizione come si fa a spolliciare in su il post? o a mettere un "mi piace"?
  • attonito scrive:
    Annunziata, che succede?
    Luca, oggi cassi a manetta piu' del solito, che succede?
  • max scrive:
    per la redazione
    credo che dovreste bannare ruppolo. 23000 insulti agli altri utenti e all'intelligenza non vi sono bastati? che vi serve ancora?
    • attonito scrive:
      Re: per la redazione
      - Scritto da: max
      credo che dovreste bannare ruppolo. 23000 insulti
      agli altri utenti e all'intelligenza non vi sono
      bastati? che vi serve
      ancora?pompa verso l'alto i post, scattano le guerre e i click sulle pagine.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: per la redazione
      ti sarei grato se potessi scriverci e segnalarci i post in oggettonon siamo onniscienti, abbiamo molte cose da seguire giorno per giorno ;)
      • attonito scrive:
        Re: per la redazione
        - Scritto da: Luca Annunziata
        ti sarei grato se potessi scriverci e segnalarci
        i post in
        oggetto
        non siamo onniscienti, abbiamo molte cose da
        seguire giorno per giorno ;)ma chissa' perche la mannaia cade molto piu' spesso da una parte che dall'altra.(Ora serve la battutina per buttare il post in ridicolo, vai Luca)
  • hermanhesse scrive:
    Grazie Ignatius OReilly
    Ho meditato su di un tuo post, precisamente:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=3253272#p3253272Ed ha perfettamente ragione.La cosa migliore è ignorare questi commenti, anche se è difficile, in una struttura ad albero come questa del forum, fare scorrere un dialogo costruttivo con queste continue (idiote) interruzioni.Quindi i casi sono due:- ignorare i troll come Ruppolo- cambiare sitoOppure:- la redazione moderi, oppure dia la possibilità di rendere i post (con un sistema di mi piace/non mi piace) inutili invisibili.
    • attonito scrive:
      Re: Grazie Ignatius OReilly
      - Scritto da: hermanhesse
      Ho meditato su di un tuo post, precisamente:

      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=325

      Ed ha perfettamente ragione.
      La cosa migliore è ignorare questi commenti,
      anche se è difficile, in una struttura ad albero
      come questa del forum, fare scorrere un dialogo
      costruttivo con queste continue (idiote)
      interruzioni.

      Quindi i casi sono due:

      - ignorare i troll come Ruppolo
      - cambiare sito

      Oppure:

      - la redazione moderi, oppure dia la possibilità
      di rendere i post (con un sistema di mi piace/non
      mi piace) inutili invisibili.La redazione non ha le competenze per moderare, basta guardare l'illogicita' con cui "lucchettano" o eliminano i trhead.
      • hermanhesse scrive:
        Re: Grazie Ignatius OReilly
        È un vero peccato che uno spazio bene organizzato come PI si sia ridotto in questo modo.Ad ogni modo, vedrò cosa fare. ;)
        • attonito scrive:
          Re: Grazie Ignatius OReilly
          - Scritto da: hermanhesse
          È un vero peccato che uno spazio bene
          organizzato come PI si sia ridotto in questo
          modo.Nonostante non contenga volgarita'/illegalita' etc ma solo il mio parere, questo post non credo sopravivera' a lungo (come diceva la canzone, "la verita' ti fa male, lo so"), per cui leggilo velocemente.A mia opinione, PI ha subito una deriva, negli ultimi anni... a conti fatti... mmm... diciamo dal 2004 in poi ha subito un "deprezzamento" di serieta' ed e' stato definitivamente azzoppato passando in mano alle Edizioni Master: da li' la discesa e' diventata a precipizio.
          Ad ogni modo, vedrò cosa fare. ;)e che vuoi/puoi fare? al massimo, cambiare forum.
          • prova123 scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            O solo leggere in alcuni casi gli articoli come leggi le pagine pubblicitarie di una qualsiasi catena di elettronica .... peccato veramente.
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: prova123
            O solo leggere in alcuni casi gli articoli come
            leggi le pagine pubblicitarie di una qualsiasi
            catena di elettronica .... peccato
            veramente.beh, si, anche io PI lo leggo come leggo MEN HEALTH dal barbiere, ci hai fatto caso che gli articoli sono sempre gli stessi? "addominali d'acciaio in un mese", "conquistala in discoteca", "vacanze no-limits" etc etc... ecco, su PI e' uguale. Li si legge per occupare il tempo, mica per altro...
          • prova123 scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            Solo che la pubblicità è utile per attirare nuovi clienti ... per coloro che sono già clienti la pubblicità è inutile... veramente banale.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            Letto tutto... ragazzi, penso proprio che calerò il numero delle visite e, soprattutto, dei post.Non ha più senso, sinceramente. Tanto per stare qui a contrastare i mulini a vento, concordo con oReally e faccio altro.
          • prova123 scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            La mancanza di volontà di integrazione è l'inizio della autoghettizzazione.
          • aphex twin scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: hermanhesse
            Non ha più senso, sinceramente. Tanto per stare
            qui a contrastare i mulini a vento, concordo con
            oReally e faccio
            altro.Non é che puoi venire qui a trollare , spergere FUD e falsità e pensare di rimanere impunito.Chi semina vento raccoglie tempesta.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Grazie Ignatius OReilly
      esiste già ignore list su questo forum
      • attonito scrive:
        Re: Grazie Ignatius OReilly
        - Scritto da: Luca Annunziata
        esiste già ignore list su questo forume come volevasi dimostrare avete cassato i post "scomodi", ettepareva.
      • attonito scrive:
        Re: Grazie Ignatius OReilly
        - Scritto da: Luca Annunziata
        esiste già ignore list su questo forumquando non si sa cosa rispondere si cassa.
      • hermanhesse scrive:
        Re: Grazie Ignatius OReilly
        Bisogna iscriversi per usarlo?
        • hermanhesse scrive:
          Re: Grazie Ignatius OReilly
          Scusami, ma non è la stessa cosa: con un sistema di mi piace / non mi piace sarebbe la comunità di lettori di PI a decidere democraticamente cosa vedere o cosa no.Inoltre, al primo commento idiota, sarebbe inutile proseguire per il troll in quanto "bocciato" avrebbe già perso visibilità.
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: hermanhesse
            Scusami, ma non è la stessa cosa: con un sistema
            di mi piace / non mi piace sarebbe la comunità di
            lettori di PI a decidere democraticamente cosa
            vedere o cosa no.Ma stai scherzando? con il tasso di Bimbimincxia su PI lasciare libero il mipiace/non mi piace? sai cosa salterebbe fuori? che il pincopallo di turno passerebbe ore a premere su "non mi piace" solo per affossarlo.
            Inoltre, al primo commento idiota, sarebbe
            inutile proseguire per il troll in quanto
            "bocciato" avrebbe già perso visibilità.Lascia perdere, funzionerebbe solo su una comunita' di persone registrate e con la testa sulle spalle, quindi posti come tomshw, non come PI.qui vige il cazzeggio, l'anarchia e le cancellazioni "ad catzum" dei post in base al simpatico/antipatico.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Grazie Ignatius OReilly
          sìil sistema che proponi c'era anni fa, è stato eliminato per gli abusi che gli utenti perpetravano a danno di altri utenti
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            Scusami: ma come si fa ad abusare se ogni utente può dare un + o un -?Basterebbe far registrare tutti. Non capisco perchè su altri forum funziona, e qui su PI no.
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: hermanhesse
            Scusami: ma come si fa ad abusare se ogni utente
            può dare un + o un
            -?
            Basterebbe far registrare tutti. Non capisco
            perchè su altri forum funziona, e qui su PI
            no.Leggi il labianle "PI non imporra' MAI la registrazione".
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            Allora sarà divertente vedere quando qualche burlone tempesterà con migliaia di post di spam il forum.O si pensa che il sistema captcha (soprattutto questo) sia robusto? (ROTFL)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            avrai notato che su PI non è obbligatoria la registrazioneper noi è una forma di civiltà lasciare l'anonimato a chi lo desideri
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: Luca Annunziata
            avrai notato che su PI non è obbligatoria la
            registrazione
            per noi è una forma di civiltà lasciare
            l'anonimato a chi lo desideriraccontala tutta....
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: Luca Annunziata
            avrai notato che su PI non è obbligatoria la
            registrazione
            per noi è una forma di civiltà lasciare
            l'anonimato a chi lo desideriQuindi quando esprimo la mio opinione affermando che da quando EDIZIONE MASTER ha comprato PI questi ha subito un calo qualitativo, perche' mi cassi? Vanno bene solo le espressioni di civilta' che vi sono favorevoli mentre quelle contrarie non vanno bene e vengono cassate nel giro di pochi minuti?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            perché la tua è una provocazione, sterilepoco fa scrivevi che era dal 2004 che non andava beneti interessa far baccano e attirare l'attenzione, e io non ho tempo di stare dietro queste beghe senza senso
          • MeX scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            allora registrati e fatti l'ignore list
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            Noto inoltre che il mio messaggio di totale disprezzo che ha comunque avuto molti estimatori è stato rimosso.Ripeto: quando Ruppolo mi ha dato del XXXXXXXX per ben due volte, nessuno ha mosso un dito.Questa è la democrazia? Domando se secondo te è normale questa cosa.Faccio notare che non ho usato insulti, a meno che ignorante sia un insulto.
          • attonito scrive:
            Re: Grazie Ignatius OReilly
            - Scritto da: hermanhesse
            Noto inoltre che il mio messaggio di totale
            disprezzo che ha comunque avuto molti estimatori
            è stato rimosso.Perche dicevi verita scomode, cosi' come ti aveva risposto. E le verita' scomode, si sa, su PI non durano: vuoi una prova? eccola qui."EDIZIONI MASTER!" (basta citare l'editore che... zapp! post cassato!)
            Ripeto: quando Ruppolo mi ha dato del XXXXXXXX
            per ben due volte, nessuno ha mosso un dito.Ma te lo aveva detto "simpaticamente", non ti ricordi?
            Questa è la democrazia?PI non e' mai stato una democrazia.
            Domando se secondo te è normale questa cosa.Certo, hanno il coltello dalla parte del manico.
            Faccio notare che non ho usato insulti, a meno
            che ignorante sia un insulto.Niente da fare, sarai cassato lo stesso (e questo mio post anche).
  • aldus scrive:
    Mostri sacri
    Bell'articolo, grazie.Ne aspetto un altro pò sui mostri sacri a partire proprio da Sinclair e Peddle, completamente passati nel dimanticatoio purtroppo...http://en.wikipedia.org/wiki/Chuck_Peddle
    • hermanhesse scrive:
      Re: Mostri sacri
      hai ragione, hai fatto bene.Io ricito, per completezza, al genio del "perchè brevettarlo? È una cosa così semplice":http://it.wikipedia.org/wiki/Marvin_MinskyAnche se wiki parla solo in parte di quello che ha inventato.Simpatico l'aneddoto del multitasking, che IBM riteneva "inutile" (ROTFL).Da leggere: "Uomini e macchine intelligenti", un saggio di Bernstein che parla di quest'uomo e della vera grande storia dell'informatica.
  • Danielecant i scrive:
    Complimenti!
    Articolo davvero interessante. Senza nulla togliere a Jobs in quanto ad intelligenza e capacità relazionali, ho sempre visto nellaltro Steve il vero genio nella fondazione della Apple. Allinizio si sono completati, chi i computer li faceva e chi li vendeva. Successivamente, quando il più era stato fatto, fu sufficiente venderli, così del Woz non cera più bisogno.Non credo comunque che ne abbia perso, in fondo si tratta di scelte, e la Apple non era (e non è) più quello in cui credeva.OT: ma possibile che alcuni utenti utilizzino lo spazio dedicato ai commenti solo per offendersi e discutere di fatti personali? Perché non si scambiano gli indirizzi? Così almeno avrebbero lopportunità di passare al sodo finendola con tutti questi preliminari virtuali.
    • hermanhesse scrive:
      Re: Complimenti!
      Sai cosa mi dispiace? Che persone come me, Darwin, Fiber ecc. vengano accomunate a Ruppolo & C solo perchè ne hanno le scatole piene del comportamento di questi signori.Ad ogni notizia, anche quelle che non riguardano Apple.Ti chiedo scusa, ed hai ragione sul fatto che non bisognerebbe... dar da mangiare ai troll ;)
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Complimenti!
        Vero, ma col ruppoloide e' troppo divertente e poi proprio te le tira fuori, farebbe incavolare anche un santone indiano in meditazione da 10 anni. Fa pensare pero' come tanti si vedano falciati via commenti assolutamente innocenti e pertinenti mentre quando c'e' di mezzo lui al massimo bloccano le risposte.Certo che questa volta pagine e pagine di botta e risposta totalmente fuori tema.... ha ragione Sky... e' il "bel" paese (con la p minuscola voluta). D'altronde non sarebbe piu' il PI del trollaggio a briglia sciolta.
        • ruppolo scrive:
          Re: Complimenti!
          - Scritto da: ciccio quanta ciccia
          Vero, ma col ruppoloide e' troppo divertente e
          poi proprio te le tira fuori, farebbe incavolare
          anche un santone indiano in meditazione da 10
          anni. Come vedi ottengo il risultato ;)
          • krane scrive:
            Re: Complimenti!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia

            Vero, ma col ruppoloide e' troppo

            divertente e poi proprio te le tira

            fuori, farebbe incavolare anche un

            santone indiano in meditazione da 10

            anni.
            Come vedi ottengo il risultato ;)Quello di dimostrate la tua psicopatia ? Si...
    • sadness with you scrive:
      Re: Complimenti!
      - Scritto da: Danielecant i
      Articolo davvero interessante. Senza nulla
      togliere a Jobs in quanto ad intelligenza e
      capacità relazionali, ho sempre visto nellaltro
      Steve il vero genio nella fondazione della Apple.
      Allinizio si sono completati, chi i computer li
      faceva e chi li vendeva. Successivamente, quando
      il più era stato fatto, fu sufficiente venderli,
      così del Woz non cera più bisogno.Veramente Woz ha smesso quando ha avuto un incidente col suo aereo personale, incidente a seguito del quale ebbe anche perdite momentanee di memoria
      • Ego scrive:
        Re: Complimenti!
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Danielecant i

        Articolo davvero interessante. Senza nulla

        togliere a Jobs in quanto ad intelligenza e

        capacità relazionali, ho sempre visto
        nellaltro

        Steve il vero genio nella fondazione della
        Apple.

        Allinizio si sono completati, chi i
        computer
        li

        faceva e chi li vendeva. Successivamente,
        quando

        il più era stato fatto, fu sufficiente
        venderli,

        così del Woz non cera più bisogno.

        Veramente Woz ha smesso quando ha avuto un
        incidente col suo aereo personale, incidente a
        seguito del quale ebbe anche perdite momentanee
        di
        memoriaa dire il vero quella è stata la scusa dell'allontanamento visto che era già ai ferri corti con jobs, woz lo accusava del fatto che non era la apple che lui voleva, con le ruberie, la chiusura, le causee legali, il trattamento che riservava ai dipendenti ed altre cose che stridevano col suo modo di vedere l'informatica
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Complimenti!

      OT: ma possibile che alcuni utenti utilizzino lo
      spazio dedicato ai commenti solo per offendersi e
      discutere di fatti personali? Perché non si
      scambiano gli indirizzi? Così almeno avrebbero
      lopportunità di passare al sodo finendola con
      tutti questi preliminari
      virtuali.Ma così si perderebbe tutto il divertimento.Guarda che una buona parte degli utenti non viene qui per leggere gli articoli, ma per leggere i commenti. Dell'articolo spesso si legge solo il titolo.... e poi si inizia a commentare (a scrivere un commento dopo aver letto l'articolo sono capaci tutti... è più divertente farlo senza aver letto l'articolo)
      • divertente memento scrive:
        Re: Complimenti!
        hai ragione, spesso non lego certi articoli (le parole chiavi sono microsoft, apple, android, google, facebook ecc), ma passo direttamente ai commenti (quando vedo che è un argomento scottante aspetto anche 3 giorni, in modo da poter leggere tutto d'un fiato). Meglio di una soap opera o di qualsiasi tribuna politica in TV.
  • Ignatius OReilly scrive:
    perché far baruffa?
    Mi capita di comprare delle robe, delle marche più svariate. E anche di non comprarle. Detesto Philips per esperienze poco piacevoli, lg e samsung mi stanno simpatiche per il motivo opposto. Ho da poco comprato un ebook reader sony e ne sono entusiasta, anche se penso che sarebbe potuto essere migliore senza troppi sforzi, per quell'atteggiamento di chiusura tipico di Apple ma anche di chi antepone strategie di convenienza alla fruibilità.In entrambe le categorie (cose che compro e cose che passo) noto difetti, cose che potevano essere migliori, fastidiosi limiti imposti. Per Ruppolo e per altri, ciò che partorisce Apple non è buono. E' GIUSTO. Il resto no. Trovo anche io come molti di voi questo atteggiamento limitato e limitante, ma in sostanza il problema qual'è? E' il fedele a farne le spese, e se migliaia di fedeli convogliano risorse al loro credo tanto da farlo diventar così forte da danneggiarci tutti... (mi viene da pensare alla chiesa che gioca un ruolo forte nel non raggionimento del quorum per il referendum sulla ricerca delle cellule staminali)bè sono stati più bravi loro, colla loro opera di irretimento, trovando anche fertilità nella natura umana. Abbiamo bisogno di sentirci protetti, siamo portati a credere con più facilità a quello che vorremmo che fosse piuttosto che a quello che è, e cel'abbiamo dentro, chi più chi meno. Dalla foresta all'apple store.Io auguro a Ruppolo di sviluppare curiosità e senso critico, cose forse incompatibili col considerare validi sempre e solo i prodotti di una singola azienda, ma detto questo... perché accanirsi con lui?? Perché volerlo "salvare"? La religione è l'oppio dei poveri diceva qualcuno. "e voi amico, perché mai vorreste operare senza oppio"? disse un altro
    • hermanhesse scrive:
      Re: perché far baruffa?
      Sono perfettamente d'accordo con quello che scrivi, ma io non lo voglio salvare.Voglio che la smetta di fare proselitismo e falsità di informazione (pubblicità ingannevole) su di un forum che, per quanto ne so io, è pubblico.Ti invito inoltre a documentarti sull'esperimento "La terza onda" che ben ricalca la situazione dei fanboy Apple attuali su questo forum.Grazie.
      • Fiber scrive:
        Re: perché far baruffa?
        - Scritto da: hermanhesse
        Sono perfettamente d'accordo con quello che
        scrivi, ma io non lo voglio
        salvare.
        Voglio che la smetta di fare proselitismo e
        falsità di informazione (pubblicità ingannevole)
        su di un forum che, per quanto ne so io, è
        pubblico.mi dispiace doverti dire che Rupollo e' come i venditori Apple :non smetteranno mai di intortare il niubbo di turno sparandogli un sacco di XXXXXXte sui devices Apple cosi' come sparando il solito letame contornato da un sacco di altre balle su tutto il resto per convincerli a fargli metter mano nel portafogli e VENDERE per fare soldi ..sapendo che il niubbo che costituisce il 90% dell' home consumer tanto non capisce una fava ed abbocca ;) quello che vorresti e' utopia-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.47-----------------------------------------------------------
        • Pompeo scrive:
          Re: perché far baruffa?
          - Scritto da: Fiber
          - Scritto da: hermanhesse

          Sono perfettamente d'accordo con quello che

          scrivi, ma io non lo voglio

          salvare.

          Voglio che la smetta di fare proselitismo e

          falsità di informazione (pubblicità
          ingannevole)

          su di un forum che, per quanto ne so io, è

          pubblico.

          mi dispiace doverti dire che Rupollo e' come i
          venditori Apple
          :

          non smetteranno mai di intortare il niubbo di
          turno sparandogli un sacco di XXXXXXte sui
          devices Apple cosi' come sparando il solito
          letame contornato da un sacco di altre balle su
          tutto il resto per convincerli a fargli metter
          mano nel portafogli e VENDERE per fare soldi
          ..sapendo che il niubbo che costituisce il 90%
          dell' home consumer tanto non capisce una fava
          ed abbocca
          ;)

          quello che vorresti e' utopia
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.47
          -------------------------------------------------- Lo vedi che siete di fuori, citami un negozio dove tu entri e il personale cerca di rifilarti con l'inganno prodotti Apple. Si vede che non sei mai entrato in un Apple Store.
          • hermanhesse scrive:
            Re: perché far baruffa?
            Che cosa diavolo stai dicendo?Secondo me TU non sei mai entrato in uno store Apple negli ultimi tre anni, almeno!!!Ma hai idea che (esperienza personale) quando gli chiedi di mostrarti un prodotto arriva un altro commesso che lo guarda e dice "gran bel prodotto" tutto "emozionato"... questi sono trucchi che funzionano bene al mercato, in piazza.
          • Pompeo scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: hermanhesse
            Che cosa diavolo stai dicendo?
            Secondo me TU non sei mai entrato in uno store
            Apple negli ultimi tre anni,
            almeno!!!

            Ma hai idea che (esperienza personale) quando gli
            chiedi di mostrarti un prodotto arriva un altro
            commesso che lo guarda e dice "gran bel prodotto"
            tutto "emozionato"... questi sono trucchi che
            funzionano bene al mercato, in
            piazza.E cosa dovrebbe dirti, che è una schifezza e che faresti meglio a rivolgerti al Computer Discount ? No guarda, viviamo in un altro mondo. Fra l'altro in un Apple Store ci sono stato una settimana fa, ho girato, guardato, provato di tutto e l'unica persona che mi ha avvicinato è stata una ragazza che mi ha aiutato con le cuffie perché si erano intrecciati i fili.
          • hermanhesse scrive:
            Re: perché far baruffa?
            Non hai capito: se io sto parlando con una commessa che mi mostra un iPod non ho bisogno che arrivi un altro commesso che lo guarda (come se non lo avesse mai visto) ed incomincia, in parallelo, a ... come dire... è imbarazzante... a "gioire" per averlo visto, ad essere contento perchè volevo acquistarlo.Mi è venuto in mente un altro episodio simile: in un atelier ho comprato un completo di $stilistaitaliano che costava $cifrone.Allora è arrivato il capo della baracca a dirmi "ohhhhhh! Ma Lei sta acquistando un capo di $stilistaitaliano. Ma complimenti!"Ed applauso.Al lettore trarre le dovute, strane, similitudini.
          • Pompeo scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: hermanhesse
            Non hai capito: se io sto parlando con una
            commessa che mi mostra un iPod non ho bisogno che
            arrivi un altro commesso che lo guarda (come se
            non lo avesse mai visto) ed incomincia, in
            parallelo, a ... come dire... è imbarazzante... a
            "gioire" per averlo visto, ad essere contento
            perchè volevo
            acquistarlo.

            Mi è venuto in mente un altro episodio simile: in
            un atelier ho comprato un completo di
            $stilistaitaliano che costava
            $cifrone.
            Allora è arrivato il capo della baracca a dirmi
            "ohhhhhh! Ma Lei sta acquistando un capo di
            $stilistaitaliano. Ma
            complimenti!"
            Ed applauso.

            Al lettore trarre le dovute, strane, similitudini. Senti, intendiamoci bene, qui si sta parlando di personale che cerca di rifilarti un bidone e di esperienze personali. Bene io vivo a Firenze, dove ci sono due Apple Resellers, che frequento spesso, e un Apple store aperto da poco dove sono stato due volte, inoltre Mediaworld e Fnac vari dove se mi capita vado a curiosare, ma a codeste buffonate non mi è mai capitato di assistere, né con Apple, né, se devo essere sincero con altri prodotti, avrebbero perso il cliente.
          • hermanhesse scrive:
            Re: perché far baruffa?
            Bene: convieni con me che se all'acquisto di una tecnologia ti trattano così ti giri e te ne vai anche tu.Difatti io me ne sono andato: l'ho comprato poi su ebay.
          • Fiber scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: Pompeo
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: hermanhesse


            Sono perfettamente d'accordo con quello
            che


            scrivi, ma io non lo voglio


            salvare.


            Voglio che la smetta di fare
            proselitismo
            e


            falsità di informazione (pubblicità

            ingannevole)


            su di un forum che, per quanto ne so
            io,
            è


            pubblico.



            mi dispiace doverti dire che Rupollo e' come
            i

            venditori Apple

            :



            non smetteranno mai di intortare il niubbo di

            turno sparandogli un sacco di XXXXXXte sui

            devices Apple cosi' come sparando il solito

            letame contornato da un sacco di altre
            balle
            su

            tutto il resto per convincerli a fargli
            metter

            mano nel portafogli e VENDERE per fare
            soldi


            ..sapendo che il niubbo che costituisce il
            90%

            dell' home consumer tanto non capisce una
            fava

            ed abbocca

            ;)



            quello che vorresti e' utopia


            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 29 agosto 2011
            12.47


            --------------------------------------------------
            Lo vedi che siete di fuori, citami un negozio
            dove tu entri e il personale cerca di rifilarti
            con l'inganno prodotti Apple. Si vede che non sei
            mai entrato in un Apple
            Store.sei mai stato in un Apple Store come quello a Carugate o a Torino o a Bergamo o a Rozzano tanto per fare degli esempi senza considerare tutti gli Apple Premium Reseller sparsi per il territorio come CE Group o il gruppo @Work ....sempre in questo caso solo per fare pochissimi esempi che stanno attorno alla mia realtà di Milano? lo sai o no quante fesserie raccontano alla gente niubba totale per rifilargli un prodotto Apple ed intascare i soldi raccontando un sacco di balle = sparando letame su tutto il resto dell'informatica che non si chiama Apple ?se non hai mai provato prova che io le prove le ho gia' fatte e so perfettamente come LAVORANO coi niubbi che entrano in quei negozi...senza considerare il fatto anche estetico su cui martellano ovvero di come il devices faccia + pendat con la scrivania o il mobile o il divano..cosa che la massa guarda oramai di piu' pure rispetto all'hardware che sta comprando se nel devices apple ci sbattesse dentro 2 pomodori nessun niubbo tanto si accorge di niente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 13.14-----------------------------------------------------------
          • Pompeo scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: Pompeo

            - Scritto da: Fiber


            - Scritto da: hermanhesse



            Sono perfettamente d'accordo con
            quello

            che



            scrivi, ma io non lo voglio



            salvare.



            Voglio che la smetta di fare

            proselitismo

            e



            falsità di informazione (pubblicità


            ingannevole)



            su di un forum che, per quanto ne
            so

            io,

            è



            pubblico.





            mi dispiace doverti dire che Rupollo e'
            come

            i


            venditori Apple


            :





            non smetteranno mai di intortare il
            niubbo
            di


            turno sparandogli un sacco di XXXXXXte
            sui


            devices Apple cosi' come sparando il
            solito



            letame contornato da un sacco di altre

            balle

            su


            tutto il resto per convincerli a fargli

            metter


            mano nel portafogli e VENDERE per fare

            soldi




            ..sapendo che il niubbo che costituisce
            il

            90%


            dell' home consumer tanto non capisce
            una

            fava


            ed abbocca


            ;)





            quello che vorresti e' utopia





            --------------------------------------------------


            Modificato dall' autore il 29 agosto
            2011

            12.47





            --------------------------------------------------

            Lo vedi che siete di fuori, citami un
            negozio

            dove tu entri e il personale cerca di
            rifilarti

            con l'inganno prodotti Apple. Si vede che
            non
            sei

            mai entrato in un Apple

            Store.


            sei mai stato in un Apple Store come quello a
            Carugate o a Torino o a Bergamo o a Rozzano
            tanto per fare degli esempi senza considerare
            tutti gli Apple Premium Reseller sparsi per il
            territorio come CE Group o il gruppo @Work
            ....sempre in questo caso solo per fare
            pochissimi esempi che stanno attorno alla mia
            realtà di Milano?


            lo sai o no quante fesserie raccontano alla gente
            niubba totale per rifilargli un prodotto Apple
            ed intascare i soldi raccontando un sacco di
            balle = sparando letame su tutto il resto
            dell'informatica che non si chiama Apple
            ?

            se non hai mai provato prova che io le prove le
            ho gia' fatte e so perfettamente come LAVORANO
            coi niubbi che entrano in quei negozi...senza
            considerare il fatto anche estetico su cui
            martellano ovvero di come il devices faccia +
            pendat con la scrivania o il mobile o il
            divano..cosa che la massa guarda oramai di piu'
            pure rispetto all'hardware che sta comprando



            se nel devices apple ci sbattesse dentro 2
            pomodori nessun niubbo tanto si accorge di
            niente
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 13.14
            -------------------------------------------------- Ma quali balle ti possono raccontare in un posto dove puoi fare tutte le prove che vuoi su quello che ti interessa. Dove se compri qualcosa, se a casa non ti soddisfa la riporti indietro e ti rimborsano. Se ti vendessero fuffa ci sarebbe un bancone dei resi con la coda, come alla coop per i ventilatori cinesi.
          • hermanhesse scrive:
            Re: perché far baruffa?
            Pompeo, io non sto dicendo che l'iPod che ho acquistato fosse fuffa: dico che quando si tratta di informatica non voglio essere trattato come un idiota da gente addestrata per vendere più XXXXXXX possibili all'acquirente.Perchè se compro qualunque cosa non Apple queste cose non succedono?Inoltre: la mia vicenda è accaduta in uno degli Apple Store indicati da Fiber.
          • Pompeo scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: hermanhesse
            Pompeo, io non sto dicendo che l'iPod che ho
            acquistato fosse fuffa: dico che quando si tratta
            di informatica non voglio essere trattato come un
            idiota da gente addestrata per vendere più
            XXXXXXX possibili
            all'acquirente.

            Perchè se compro qualunque cosa non Apple queste
            cose non
            succedono?

            Inoltre: la mia vicenda è accaduta in uno degli
            Apple Store indicati da
            Fiber. Credo di aver risposto a Fiber, comunque a me non risultano comportamenti ridicoli di quel genere, al contrario alla UNO, dove mi servo, ho sempre trovato personale gentile e non invadente, sarò capitato bene...
          • marco scrive:
            Re: perché far baruffa?
            - Scritto da: Fiber
            lo sai o no quante fesserie raccontano alla gente
            niubba totale per rifilargli un prodotto Apple
            ed intascare i soldi raccontando un sacco di
            balle = sparando letame su tutto il resto
            dell'informatica che non si chiama Apple
            ?
            No, raccontaci ...
            se non hai mai provato prova che io le prove le
            ho gia' fatte e so perfettamente come LAVORANO
            coi niubbi che entrano in quei negozi...senza
            considerare il fatto anche estetico su cui
            martellano ovvero di come il devices faccia +
            pendat con la scrivania o il mobile o il
            divano..cosa che la massa guarda oramai di piu'
            pure rispetto all'hardware che sta comprando
            Ti avranno visto in faccia ed hanno tirato le "giuste" conclusioni


            se nel devices apple ci sbattesse dentro 2
            pomodori nessun niubbo tanto si accorge di
            nienteSon sicuro che il "Filippo Bernasconi" di turno ci cascherebbe come una pera cotta. :D
    • Darwin scrive:
      Re: perché far baruffa?
      Nessuno vuole salvare nessuno.Questo è un forum di informatica e come tale mi aspetto di parlare con gente che di informatica ne parla per esperienza e con cognizione di causa e non con gente che viene a fare pubblicità senza capirne un tubo di nulla.
      • hermanhesse scrive:
        Re: perché far baruffa?
        Spero che la redazione capisca questo sentimento, che accomuna parecchi di quelli che postano, ma soprattutto LA TOTALITA' di quelli che non postano/non postano più.E che vengano presi provvedimenti.
      • Ignatius OReilly scrive:
        Re: perché far baruffa?
        bè ma allora non si spiega la veemenza, la frequenza, la deidizione con cui gestite la cosa. Rileggetevi, guardate il numero dei messaggi e l'orario vicino. Se non lo volete salvare, lo volete cambiare (che è uguale). Oppure volete salvaguardare l'autorità del forum pubblico come dice il buon Hesse (l'aggettivo è rivolto a quello vero), in tal caso vi consiglio il volontariato, è molto più producente! Ora mi fermo, perché sennò sembra che sia io a voler salvare voi, ma già che son qua dico quello che penso. mi auguro che riusciate ad ideare un impiego migliore del vostro tempo che far la guerriglia con ruppolo, quale che sia il motivo che vi spinge.- Scritto da: Darwin
        Nessuno vuole salvare nessuno.

        Questo è un forum di informatica e come tale mi
        aspetto di parlare con gente che di informatica
        ne parla per esperienza e con cognizione di causa
        e non con gente che viene a fare pubblicità senza
        capirne un tubo di
        nulla.
        • Sky scrive:
          Re: perché far baruffa?
          Sai cosa c'è (mi permetto di darti del tu), è che siamo in Italia: se vai in un forum straniero e ti permetti di parlare male di una persona o di andare anche solo OT con considerazioni personali vieni (a) guardato molto male (b) ci fai davvero una figura pessima e (c) in ogni caso nessuno ti risponde (in quanto certe cose davvero meritano di finire in /dev/null) non alimentando così eventuali flame.Noto che gli stranieri tengono molto all'oggettività delle cose, al non portare in forum i propri problemi personali, a parlare della "cosa in sè" ma soprattutto in termini possibilistici, in modo da smorzare all'origine eventuali scontri fra ego.Certe cose che leggo spessissimo qui, in quei forum (che non sono, grazie al cielo, una ristretta minoranza ma direi anzi il contrario, per fortuna) sarebbero l'equivalente del mettersi a cantare sguaiatamente durante una messa funebre: come minimo "inappropriato" (e se si pensa che gli "sguardi di riprovazioni" non si sentano, in un forum, ci si sbaglia di grosso).Il bello della cosa è che, per la maggior parte, sono anche forum dove il contenuto informativo in termini di qualità/parole utilizzate, è enorme e dove i problemi trovano soluzioni effettive (e funzionanti).Poi ok, se vogliamo dire che "non siamo qui per trovare soluzioni" possiamo anche farlo, questo non toglie che il vaporware rimanga tale e che flame e rosico regnino sovrani: il trionfo dell'inutilità.
    • Certo certo scrive:
      Re: perché far baruffa?
      - Scritto da: Ignatius OReilly[...]
      Io auguro a Ruppolo di sviluppare curiosità e
      senso critico, cose forse incompatibili col
      considerare validi sempre e solo i prodotti di
      una singola azienda, ma detto questo... perché
      accanirsi con lui?? Perché volerlo "salvare"?E' qui che sbagli. Qui nessuno vuole salvarlo. Qui si vuole impedire al lucignolo ruppolo di far danni trascinando altra gente nel paese dei balocchi, visto che c'è già il marketing della Apple col suo lucignolo ufficiale che svolge egregiamente lo scopo.[img]http://ones2watch4.com/content/wp-content/gallery/justin-long/05.jpg[/img]Cosa succede poi entrati nel paese dei balocchi è cosa risaputa.[yt]o4ocp9UE4xo[/yt]
      • Ignatius OReilly scrive:
        Re: perché far baruffa?
        Aaaah! non volete salvare Ruppolo. Volete salvare l'umanità. mh, sì, vabbè ciao.- Scritto da: Certo certo
        - Scritto da: Ignatius OReilly
        [...]

        Io auguro a Ruppolo di sviluppare curiosità e

        senso critico, cose forse incompatibili col

        considerare validi sempre e solo i prodotti
        di

        una singola azienda, ma detto questo...
        perché

        accanirsi con lui?? Perché volerlo "salvare"?

        E' qui che sbagli. Qui nessuno vuole salvarlo.
        Qui si vuole impedire al lucignolo ruppolo di far
        danni trascinando altra gente nel paese dei
        balocchi, visto che c'è già il marketing della
        Apple col suo lucignolo ufficiale che svolge
        egregiamente lo
        scopo.

        [img]http://ones2watch4.com/content/wp-content/gal

        Cosa succede poi entrati nel paese dei balocchi è
        cosa
        risaputa.
        [yt]o4ocp9UE4xo[/yt]
        • hermanhesse scrive:
          Re: perché far baruffa?
          Ciao, scusami, ma "Certo certo" ha ragione.io non so quanto tu legga i commenti su PI, ma tra Ruppolo e gli altri suoi amichetti non c'è notizia dove non ci sia un rimando ad Apple con successiva prosopopea sul fatto che noi sbagliamo e che l'unica cosa che si deve utilizzare è roba Apple.Per quanto mi riguarda, questo è viral marketing dei più beceri.
          • Certo certo scrive:
            Re: perché far baruffa?
            Quoto completamente e rispondendo a Ignatius OReilly dico che non è che ci si è messi in testa di salvare l'umanità ma, più egoisticamente, salvare noi stessi.
    • sadness with you scrive:
      Re: perché far baruffa?
      la cosa più curiosa è che il "senso critico" venga proposto in una sola direzione... il che lo renderebbe "poco critico"
  • Paolo T. scrive:
    Considerazioni fuori tempo
    È bene ricordare i meriti di Woz, ma in tutto l'articolo spira un sentore di fuori tempo, di vecchia cantina. La contrapposizione tra il tecnico (Woz) e il commerciante (Jobs) poteva funzionare agli albori della microinformatica (ma nemmeno allora, se si vuole cogliere il succo delle cose). Oggi non può più funzionare. Non c'è più - inevitabilmente, con il progredire delle tecnologie - l'informatica da garage. C'è un lavoro di squadra, che ha bisogno di un coordinatore capace di intuizioni, ottimo conoscitore della catena produttiva, bravo comunicatore. I brevetti di Jobs, se non bastasse il lavoro quotidiano in azienda, sono lì a dimostrare l'inconsistenza dell'idea di "semplice" uomo del marketing.Mi permetto di contestare anche l'affermazione secondo la quale l'informativa personale sarebbe oggi in uno stato pietoso. Mi riesce difficile considerare così male un settore che si avvicina sempre più alle idee dei film di fantascienza di pochi decenni fa. Oggi viaggiamo con il computer in tasca, interagiamo con le dita, godiamo di una rete così efficace da riuscire ad aggirare le censure dei regimi. Mi sorprende che a qualcuno questo momento entusiasmante possa apparire addirittura pietoso.
    • hermanhesse scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      Per quanto mi riguarda, sono d'accordo con la prima parte di quello che esponi: al momento una cosa del genere sarebbe "irrealizzabile", soprattutto vista la mole dei SO dei nostri giorni.Un tempo un solo programma poteva essere benissimo mantenuto da una sola persona.Ora anche i software più semplici il più delle volte sono mantenuti da decine di persone.Sono d'accordo però che "l'informatica personale" sia oggi in uno stato pietoso. Però dobbiamo prima capire che cosa si intende per informatica: se l'informatica è usare un'interfaccia futuribile è un conto. Se per informatica intendiamo andare oltre e poter creare "del nuovo" credo che, per le stesse ragioni di sopra da te esposte, ci che salvo particolari settori (vedi le "app" di iOS/Android e parenti) ci sia ben poca possibilità di poter "emergere".
      • Paolo T. scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo

        poter creare "del
        nuovo" credo che, per le stesse ragioni di sopra
        da te esposte, ci che salvo particolari settori
        (vedi le "app" di iOS/Android e parenti) ci sia
        ben poca possibilità di poter
        "emergere".Personalmente uso quasi esclusivamente software di piccole case (ad eccezione di quelli di Adobe, a cui non posso rinunciare per obiettiva difficoltà a creare alternative a bestioni del genere). Uno dei software in questinoe, realizzato da una sola persona (poi affiancata da un commerciale) ha avuto un tale sucXXXXX da consentire all'autore di comprarsi casa. E ci sono diversi altri software che consentono a piccolissime aziende (con tre o quattro dipendenti) di sopravvivere.Credo quindi che non sia del tutto impossibile continuare a farcela. Il caso che citi (le piccole app specializzate per dispositivi mobili) sono un'opportunità in più. Non mi sembra, quindi, che la situazione sia peggiorata rispetto al passato, e se possibile le nuove prospettive rendono più facile farsi un mestiere con la creazione del software.
        • Paolo T. scrive:
          Re: Considerazioni fuori tempo
          Scusami, aggiungo: la rivista Applicando aveva abbandonato per lunghi anni una delle sue prime specialità, la pubblicazione di listati di codice. Con iOS sono riapparsi. Yum. Queste cose mi danno fiducia nel futuro.
    • Darwin scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      - Scritto da: Paolo T.
      È bene ricordare i meriti di Woz, ma in
      tutto l'articolo spira un sentore di fuori tempo,
      di vecchia cantina.Quoto. Diciamo che rappresenta molto l'informatica di una volta, dove erano i singoli appassionati che ci mettevano del proprio in ogni lavoro.Una volta era così...in ogni singolo programmino si notavano gli sbattimenti e la passione che ogni persona ci metteva nel costruirlo.
      La contrapposizione tra il
      tecnico (Woz) e il commerciante (Jobs) poteva
      funzionare agli albori della microinformatica (ma
      nemmeno allora, se si vuole cogliere il succo
      delle cose).Diciamo che in realtà funziona tutt'ora.La contrapposizione tra Woz e Jobs dimostra una contrapposizione reale nell'informatica: la passione contro il business.
      Oggi non può più funzionare. Non c'è
      più - inevitabilmente, con il progredire delle
      tecnologie - l'informatica da garage.Non è vero.Quì non sono d'accordo.L'informatica da garage non è scomparsa per colpa delle nuove tecnologie, ma per colpa del modello closed che è stato imposto e che è diventato lo standard de facto di tutta l'informatica.Oggi gli informatici da garage ci sono ancora, ma sono una rarità. Sono per lo più persone che ancora provano passione nel mettere mani sui computer e sui software che ci girano al loro interno.
      C'è un
      lavoro di squadra, che ha bisogno di un
      coordinatore capace di intuizioni, ottimo
      conoscitore della catena produttiva, bravo
      comunicatore.Questo è il vero cancro dell'informatica.Il lucro incondizionato.
      I brevetti di Jobs, se non bastasse
      il lavoro quotidiano in azienda, sono lì a
      dimostrare l'inconsistenza dell'idea di
      "semplice" uomo del
      marketing.Vero.
      Mi permetto di contestare anche l'affermazione
      secondo la quale l'informativa personale sarebbe
      oggi in uno stato pietoso.Invece è purtroppo la realtà dei fatti.
      Mi riesce difficile
      considerare così male un settore che si avvicina
      sempre più alle idee dei film di fantascienza di
      pochi decenni fa.Peccato che nei film di fantascienza non mostravano i beoti che ci sono oggi dove se non vedono il bottone colorato entrano in crisi di panico esistenziale.
      Oggi viaggiamo con il computer
      in tasca, interagiamo con le dita, godiamo di una
      rete così efficace da riuscire ad aggirare le
      censure dei regimi.Vero.
      Mi sorprende che a qualcuno
      questo momento entusiasmante possa apparire
      addirittura
      pietoso.È pietoso in quanto è finita l'era dell'informatica, in quanto è solo una sfaccettatura (una delle tante) di un consumismo sfrentato che guarda a ciò che va di moda piuttosto che al funzionale.Computer che vengono buttati dopo due anni, quando sono ancora funzionanti e acquisti di macchine di potenze di calcolo (che all'epoca potevamo solo sognare di avere :) ) esagerate che servono ad andare su Facebook e Youtube.Ignoranza in materia che dilaga, quando avremmo dovuto avere le nuove generazioni immerse nel mondo informatico nel vero senso della parola.
    • Sky scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      - Scritto da: Paolo T.
      Mi permetto di contestare anche l'affermazione
      secondo la quale l'informativa personale sarebbe
      oggi in uno stato pietoso. Mi riesce difficile
      considerare così male un settore che si avvicina
      sempre più alle idee dei film di fantascienza di
      pochi decenni fa. Oggi viaggiamo con il computer
      in tasca, interagiamo con le dita, godiamo di una
      rete così efficace da riuscire ad aggirare le
      censure dei regimi. Mi sorprende che a qualcuno
      questo momento entusiasmante possa apparire
      addirittura pietoso.Concordo da un lato e sono in disaccordo dall'altro: di fatto oggi ci sono effettivamente cose entusiasmanti, e molto più di 20 anni fa, perchè i mezzi a disposizione sono diventati più raffinati ed abbiamo una rete sulla quale contare. Questo ci avvicina agli scenari di Gibson, alla matrice in cui "navigavi" con gli ono-sendai... fantascienza? no: ci stiamo arrivando (ed in ambiti ristretti (metamondi 3D) ci sono già arrivati). L'informatica fa cose da capogiro, con nuovi dispositivi: d'accordo il cellulare che, oggi, ha la potenza di svariati home e personal computer di un tempo, ma guardiamo anche in ambito industriale, le automazioni, in ambito medico, la protesiologia...E dall'altro, ed è inevitabile credo, allargando il campo d'applicazione si va ad investire non solo i professionisti dell'IT, non solo gli appassionati: come sempre succede quando qualcosa "esce dal laboratorio", si investe la massa... che rimane comunque "massa": alcuni sono cresciuti grazie all'informatica di massa (lo posso dire senza umiltà, io ci sono cresciuto dentro: grazie all'informatica ho trovato lavoro come sistemista in un CED) altri invece, visto che non era il proprio orientamento principale, sono rimasti utenti: non si informano, non studiano, non danno apporti creativi ma sono, appunto, utenti (e, purtroppo, a volte anche utonti).E' guardando a questi che ci si scoraggia, ma solo perchè rappresentano, ovviamente, la stragrande maggioranza dell'utenza.A me la cosa "preoccupa" solo quando l'informatica, per fini puramente commerciali, si mette a correr dietro a questi, a voler fare le cose facili per forza (quando sappiamo bene che in un elaboratore elettronico, hardware, sistema operativo e quant'altro, di "facile" non c'è proprio nulla). Come hanno detto altri: la ricerca del "bottoncino colorato", spesso pure inutile, piuttosto che del "bottoncino che risolve il problema, anche se meno colorato", rappresenta un problema.Rimane il fatto che c'è anche gente a cui la linea di comando non fa paura e che comunque le sue cose le sa fare sia con la command line che con i bottoncini... magari quelli giusti. ;)
    • ruppolo scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      - Scritto da: Paolo T.
      Mi permetto di contestare anche l'affermazione
      secondo la quale l'informativa personale sarebbe
      oggi in uno stato pietoso.50% delle famiglie italiane senza computer, a 34 anni dal primo personal computer, come la definiresti, l'informatica?
      Mi riesce difficile
      considerare così male un settore che si avvicina
      sempre più alle idee dei film di fantascienza di
      pochi decenni fa. Oggi viaggiamo con il computer
      in tasca,Grazie ad APPLE, non certo a chi ha portato il PICCI alla "casalinga di Voghera"!
      interagiamo con le dita, godiamo di una
      rete così efficace da riuscire ad aggirare le
      censure dei regimi. Mi sorprende che a qualcuno
      questo momento entusiasmante possa apparire
      addirittura
      pietoso.Solo agli ignoranti della storia informatica di questi 34 anni, che purtroppo non solo sono la maggioranza degli italiani, ma sono anche la maggioranza degli informatici italiani.
      • tom scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo

        Grazie ad APPLE, non certo a chi ha portato il
        PICCI alla "casalinga di
        Voghera"!A cos'è servita questa precisazione?
      • panda rossa scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Paolo T.

        Mi permetto di contestare anche
        l'affermazione

        secondo la quale l'informativa personale
        sarebbe

        oggi in uno stato pietoso.

        50% delle famiglie italiane senza computer, a 34
        anni dal primo personal computer, come la
        definiresti,
        l'informatica?99% delle famiglie italiane che possiedono un telefonino (in stragrande maggioranza con android)il 100% delle aziende del terziario che sono informatizzate e hanno un reparto ITqualunque altra cosa (P.A. a parte) che puo' essere effettuata collegandosi ad un server...come la definiresti l'informatica?

        sempre più alle idee dei film di
        fantascienza
        di

        pochi decenni fa. Oggi viaggiamo con il
        computer

        in tasca,

        Grazie ad APPLE, non certo a chi ha portato il
        PICCI alla "casalinga di
        Voghera"!La casalinga di voghera non ce l'ha apple, altrimenti apple non sarebbe relegata a quell'infimo 10%.
        Solo agli ignoranti della storia informatica di
        questi 34 anni, che purtroppo non solo sono la
        maggioranza degli italiani, ma sono anche la
        maggioranza degli informatici
        italiani.Di cui tu sei un perfetto esempio: arrogante, supponente, ignorante, e schifosamente avido.
        • ruppolo scrive:
          Re: Considerazioni fuori tempo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Paolo T.


          Mi permetto di contestare anche

          l'affermazione


          secondo la quale l'informativa personale

          sarebbe


          oggi in uno stato pietoso.



          50% delle famiglie italiane senza computer,
          a
          34

          anni dal primo personal computer, come la

          definiresti,

          l'informatica?

          99% delle famiglie italiane che possiedono un
          telefoninoAppunto, c'entra qualcosa con l'informatica? (in stragrande maggioranza con
          android)Android è praticamente inesistente in Italia.
          il 100% delle aziende del terziario che sono
          informatizzate e hanno un reparto
          ITEsci dalla cantina, ogni tanto.
          qualunque altra cosa (P.A. a parte) che puo'
          essere effettuata collegandosi ad un
          server...

          come la definiresti l'informatica?Una Waterloo.


          sempre più alle idee dei film di

          fantascienza

          di


          pochi decenni fa. Oggi viaggiamo con il

          computer


          in tasca,



          Grazie ad APPLE, non certo a chi ha portato
          il

          PICCI alla "casalinga di

          Voghera"!

          La casalinga di voghera non ce l'ha apple,
          altrimenti apple non sarebbe relegata a
          quell'infimo
          10%.Quel 10% è l'unico che riesce a fare qualcosina di buono col computer.


          Solo agli ignoranti della storia informatica
          di

          questi 34 anni, che purtroppo non solo sono
          la

          maggioranza degli italiani, ma sono anche la

          maggioranza degli informatici

          italiani.

          Di cui tu sei un perfetto esempio: arrogante,
          supponente, ignorante, e schifosamente
          avido.Meglio di un ladro delinquente e parassita come te.
      • Ego scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo

        Solo agli ignoranti della storia informatica di
        questi 34 anni, che purtroppo non solo sono la
        maggioranza degli italiani, ma sono anche la
        maggioranza degli informatici
        italiani.tipo te che non sai cosa è un copiaincolla?quale miglior esempio di ignoranza informatica se non citare ruppolo?
        • ruppolo scrive:
          Re: Considerazioni fuori tempo
          - Scritto da: Ego

          Solo agli ignoranti della storia informatica
          di

          questi 34 anni, che purtroppo non solo sono
          la

          maggioranza degli italiani, ma sono anche la

          maggioranza degli informatici

          italiani.

          tipo te che non sai cosa è un copiaincolla?
          quale miglior esempio di ignoranza informatica se
          non citare
          ruppolo?Beh tu non sei nemmeno citabile quale ignorante informatico, visto che non hai attinenza.
          • Ego scrive:
            Re: Considerazioni fuori tempo
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Ego


            Solo agli ignoranti della storia
            informatica

            di


            questi 34 anni, che purtroppo non solo
            sono

            la


            maggioranza degli italiani, ma sono
            anche
            la


            maggioranza degli informatici


            italiani.



            tipo te che non sai cosa è un copiaincolla?

            quale miglior esempio di ignoranza
            informatica
            se

            non citare

            ruppolo?

            Beh tu non sei nemmeno citabile quale ignorante
            informatico, visto che non hai
            attinenza.meno male
    • collione scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      sul primo c'è da dire che senza il genio tecnologico puoi avere tutti i commerciali e i comunicatori che vuoi, ma non arrivi da nessuna parteriguardo il secondo punto, penso che il riferimento fosse all'aria che si respirava allora nel settore informaticoad esempio mio padre mi comprò un C64 nel 1987 e ricordo che nel manuale c'erano un mare d'informazioni tecniche che ti permettevano di programmare la macchina in tutti i modi possibili ed immaginabilioggi abbiamo qualcosa di simile grazie a linux e l'opensource, ma ricordo l'era windows come un'era buia, fatta di codice sotto chiave e informazioni semplicemente non disponibili alla massaovviamente l'hobbysta s'attaccava, non potendo avere informazioni vitali per certe attivitàoggi trovo il medesimo spirito, per fortuna, nell'ambito dell'elettronica hobbystica
      • Prozac scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo
        - Scritto da: collione
        oggi abbiamo qualcosa di simile grazie a linux e
        l'opensource, ma ricordo l'era windows come
        un'era buia, fatta di codice sotto chiave e
        informazioni semplicemente non disponibili alla
        massa
        ovviamente l'hobbysta s'attaccava, non potendo
        avere informazioni vitali per certe
        attività
        Non è proprio vero... Io, ad esempio, grazie ad una serie di libri comprati all'epoca: Programmazione avanzata di PC AT, Programmazione avanzata di schede grafiche (CGI, EGA, VGA), Enciclopedia dell'MS-DOS, ecc... tutti rilasciati da Microsoft Press, m'ero praticamente riscritto il DOS in assembler (per il mio 286 :P). Ed ero un ragazzino!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 agosto 2011 00.30-----------------------------------------------------------
      • Paolo T. scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo

        ad esempio mio padre mi comprò un C64 nel 1987 e
        ricordo che nel manuale c'erano un mare
        d'informazioni tecniche che ti permettevano di
        programmare la macchina in tutti i modi possibili
        ed immaginabiliForse non capisco esattamente il problema, ma la documentazione per lo sviluppo per il Mac è sempre stata liberamente scaricabile dalla rete, e prima ancora acquistabile in libreria sotto forma di economica collezione "Inside Macintosh". Non so quale supporto fornisse direttamente Microsoft a chi non fosse iscritto al MSDN, ma di libri dedicati allo sviluppo per Windows ne ho visti sempre molti anche nelle librerie di provincia. Mi sembra che equivalessero al manuale di Basic che arrivava con il C64 - anche se, naturalmente, infinitamente più ricchi e complessi.
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      Sarebbe tutto da verificare se dietro ai brevetti col suo nome ci sono davvero le sue idee... sai la carta si lascia scrivere. Non e' raro nel mondo della musica o dell'editoria che scriva in realta' lo sconosciuto ma bravo Tizio ma firmi Caio perche' e' figo e ha nome. E vorrei anche vedere l'ingegnere ultimo arrivato che dice di no al CEO se vuole metterci il suo nome sul brevetto...Anche in tribunale c'e' scritto "La legge e' uguale per tutti" ma sappiamo tutti che e' una simpatica barzelletta di chi ha arredato l'aula.
    • say no scrive:
      Re: Considerazioni fuori tempo
      - Scritto da: Paolo T.
      [...] La contrapposizione tra il
      tecnico (Woz) e il commerciante (Jobs) poteva
      funzionare agli albori della microinformatica (ma
      nemmeno allora, se si vuole cogliere il succo
      delle cose). anche allora, invece, e oggi molto di più: è *nei fatti* che gli aspetti commerciali si contrappongono e determinano quelli tecnici!
      Oggi non può più funzionare. Non c'è
      più - inevitabilmente, con il progredire delle
      tecnologie - l'informatica da garage. C'è un
      lavoro di squadra, che ha bisogno di un
      coordinatore capace di intuizioni, ottimo
      conoscitore della catena produttiva, bravo
      comunicatore. come tu stesso stai confermando, il progredire (sic!) delle tecnologie è guidato dal marketing...
      I brevetti di Jobs, se non bastasse
      il lavoro quotidiano in azienda, sono lì a
      dimostrare l'inconsistenza dell'idea di
      "semplice" uomo del marketing.al contrario, i brevetti sono infatti oggi un'arma essenzialmente commerciale, che ben poco hanno a che fare con la tecnologia e molto invece con il marketing e il potere
      Mi permetto di contestare anche l'affermazione
      secondo la quale l'informativa personale sarebbe
      oggi in uno stato pietoso. Mi riesce difficile
      considerare così male un settore che si avvicina
      sempre più alle idee dei film di fantascienza di
      pochi decenni fa. infatti si sta avvicinando e sta superando (nelle peggiori previsioni possibili) tanta fantascienza... ma non i film di largo consumo a cui tu probabilmente ti riferisci: ci stiamo avvicinando a 'metropolis' di lang, a '1984' di orwell, a 'minority report' o 'do androids dream of electric sheep?' (blade runner) di p. dick e via dicendo...
      Oggi viaggiamo con il computer
      in tasca, interagiamo con le dita, godiamo di una
      rete così efficace da riuscire ad aggirare le
      censure dei regimi. sono soli illusioni dettate dal condizionamento a cui siamo soggetti... ci illudiamo che avere un pc in tasca da sfogliare con le dita sia sinonimo di progresso e libertà... oggi siamo "schiavi" del consumismo tecnologico, soggetti ad un tecnocontrollo tecnocratico sempre più stretto, e la rete è completamente controllata (altro che aggirare le censure: è una cosa che lasciano fare solo come e quando conviene...)
      Mi sorprende che a qualcuno
      questo momento entusiasmante possa apparire
      addirittura pietoso.è anche peggio di così...comunque a me non sorprende invece che a qualcuno appaia entusiasmante (sic!): il condizionamento sociale è culturale è forte e dimostra di funzionare molto bene...
      • Paolo T. scrive:
        Re: Considerazioni fuori tempo

        come tu stesso stai confermando, il progredire
        (sic!) delle tecnologie è guidato dal
        marketing...Non ho affatto detto questo. Al contrario - lo ripeto - ho detto che senza la compresenza degli aspetti tecnici e commerciali oggi non si può fare niente. Un commerciale senza tecnologia al massimo può andare a vendere le ricariche telefoniche.
        infatti si sta avvicinando e sta superando (nelle
        peggiori previsioni possibili) tanta
        fantascienza... ma non i film di largo consumo a
        cui tu probabilmente ti riferisci: ci stiamo
        avvicinando a 'metropolis' di lang, a '1984' di
        orwell, a 'minority report' o 'do androids dream
        of electric sheep?' (blade runner) di p. dick e
        via dicendo...È strano che tu ritenga questi film commerciali dei film "alternativi". Nel caso specifico di Metropolis e 1984 (ma aggiungerei Brazil), le società di cui si racconta sono società totalitarie a bassa tecnologia, superficialmente modernizzate per creare una metafora trasferita della modernità. Al contrario, io stavo pensando a 2001 Odissea nello spazio, in cui la tecnologia è il tramite per la conquista dell'interiorità (una volta sconfitto lo strapotere della tecnologia stessa, in un sacrificio che riporta all'infanzia, al grado zero, gli uomini e i suoi parti tecnologici).
        sono soli illusioni dettate dal condizionamento a
        cui siamo soggetti... ci illudiamo che avere un
        pc in tasca da sfogliare con le dita sia sinonimo
        di progresso e libertàPer i rivoltosi del Nord Africa è stato così.
        • say no scrive:
          Re: Considerazioni fuori tempo
          - Scritto da: Paolo T.

          infatti si sta avvicinando e sta superando
          (nelle

          peggiori previsioni possibili) tanta

          fantascienza... ma non i film di largo
          consumo
          a

          cui tu probabilmente ti riferisci: ci stiamo

          avvicinando a 'metropolis' di lang, a '1984'
          di

          orwell, a 'minority report' o 'do androids
          dream

          of electric sheep?' (blade runner) di p.
          dick
          e

          via dicendo...

          È strano che tu ritenga questi film
          commerciali dei film "alternativi". beh... più che ai film mi riferivo ai libri (e alle "poetiche" di autori come dick, orwell, huxley ecc.) da cui poi molti film sono stati tratti (spesso con eccessiva "libertà")...
          Nel caso
          specifico di Metropolis e 1984 (ma aggiungerei
          Brazil), le società di cui si racconta sono
          società totalitarie a bassa tecnologia,
          superficialmente modernizzate per creare una
          metafora trasferita della modernità. beh... ma i libri sono oggi un pochino datati... e in ogni caso non è la tecnologia in se stessa o il livello tecnologico la cosa importante: lo è come la tecnologia sia (più o meno da sempre) "usata" come strumento di potere possibilmente totalitario, e lo è come la tecnologia che abbiamo oggi sia "matura" da questo punto di vista...
          Al
          contrario, io stavo pensando a 2001 Odissea nello
          spazio, in cui la tecnologia è il tramite per la
          conquista dell'interiorità (una volta sconfitto
          lo strapotere della tecnologia stessa, in un
          sacrificio che riporta all'infanzia, al grado
          zero, gli uomini e i suoi parti
          tecnologici).dici bene: "una volta sconfitto lo strapotere della tecnologia stessa"... qui c'è gran parte del problema... la cui radice però non è nella tecnologia stessa, ma nell'uomo

          sono soli illusioni dettate dal
          condizionamento
          a

          cui siamo soggetti... ci illudiamo che avere
          un

          pc in tasca da sfogliare con le dita sia
          sinonimo

          di progresso e libertà

          Per i rivoltosi del Nord Africa è stato così.ne sei certo? quanto i rivoltosi del nord africa sono stati "pilotati" verso "progresso e libertà" (sic!) attraverso un certo uso della rete? sicuro che dietro questo non ci sia stato lo zampino interessato di qualcuno?...
  • Sky scrive:
    La cosa triste, invece...
    ...è che non si perde occasione di far baruffa, di dimostrare la propria classe ed elevazione mentale.Bene così, si vede che i tempi sono questi: animosità invece che ricordi e/o disquisizioni sull'oggi, siamo in Italia.Calamari ha (giustamente) ricordato che in quel garage, circa trent'anni fa, c'erano due Steve. Uno più "hacker", un talebano della programmazione e del pensiero libero, visto che poi l'informatica è nata così nelle università. L'altro, informatico anch'esso, più orientato al mercato ed a "quello che vorrebbe la gente" (e possiamo dire che ci ha preso).Sia come sia, con la passione di Steve (Woz) ed il cuore e la mente di Steve (Jobs), ne nacque il cavallo di battaglia Apple, l'Apple2 (che son stato onorato di possedere) e che ha fatto la storia agli albori dell'informatica personale, sia nelle case (poche) che negli uffici e nelle aziende (molti).Ci sono troppe cose da dire su questo argomento (ma, per fortuna, anche molti che le dicono, invece di litigare inutilmente). Mi limito a ricordare che la grande rete non c'era e ci si scambiava per lo più programmi autoprodotti (in BASIC, ma anche in Linguaggio Macchina), ci si trovava per darsi una mano a copiare i listati da riviste come Bit ed MCmicrocomputer, giornate di copia-e-verifica (e poi debugga-e-sXXXXXXX) e si introducevano migliorie, che poi tornavano sulle riviste stesse e giravano.Si è imparato, nel modo più duro, spesso da soli: non c'erano corsi d'informatica e le scuole vedevano già male la semplice calcolatrice, figuriamoci il computer.Nel bene o nel male, Woz e Jobs hanno tracciato un sentiero, ci sono stati dentro, perchè loro sono come noi, "vecchi" utenti del computer, quando "utente" non era ancora una brutta parola, un sinonimo di "utonto", quando essere utente significava fare call-151 ed entrare in monitor per guardarsi certi pezzi di routine grazie al disassembler integrato, verificare i registri, fare la tal call... documentata, come dice Calamari: l'avete mai visto, voi, il manuale di <b
    qualsiasi altro </b
    computer dove tutti gli entry point del "BIOS" (che una volta si chiamava "monitor"), compresi quelli del Basic embedded, sono documentati sia con il listato sorgente che con la descrizione di cosa dovevate mettere nei registri prima delle call?Io ed un amico, che non eravamo "programmatori" manco per niente, ma "utenti" (si, di quelli col cacciavite però) sviluppammo addirittura delle estensioni al Basic Apple. Nulla di che, robetta (tipo l'istruzione per ottenere un suono, beep [frequenza] [durata], o quella per fare i salti calcolati, che non c'erano).Lo potemmo fare perchè, una volta, l'informatica era passione (e fatica anche), e non "guarda come ti frego questo con un download ed un crack" in due click (e cosa cliccavi, che il mouse nemmeno c'era?).Poi, ma solo dopo, qualcuno pensò bene di "mettere un PC sul tavolo della casalinga di Voghera..." e cambiò tutto. In meglio? (più informatica per tutti) in peggio? (meno conoscenza degli strumenti) non si sa: cambiò e basta.Grazie Woz... e grazie Jobs. Non per i soldi che avete fatto, il grazie in quel senso dovrebbe andare a noi, ma per quello che avete <b
    dato </b
    . Magari oggi il vostro esempio viene seguito un pò meno, e fortunatamente c'è altra gente che porta esempi simili, ma in ogni caso è "qualcosa che c'è stato" e questo non lo si può cancellare, per fortuna.
    • Izio01 scrive:
      Re: La cosa triste, invece...
      Grande commento. Io sono partito dallo Spectrum e non dall'Apple II, ma trovo tante cose in comune con la tua esperienza.Eheh, che ricordi! Io non estendevo il basci Sinclair, già parecchio più avanzato dei principali concorrenti, ma disassemblavo i giochini con l'aiuto di un'interfaccia Multiface per cercare trucchi che mi permettessero di finirli (ai tempi erano infernalmente difficili e io non avevo abbastanza pazienza) :-)
      • Sky scrive:
        Re: La cosa triste, invece...
        E' sempre e comunque esperienza: una volta ti leggevi la memoria, per trovare le parole chiave, oggi si cerca il cheat in rete... da utenti ad utonti, altri tempi, come dici tu.Ricordo che, almeno in Italia, i primi "home computer" che si videro erano il VIC-20 e l'Apple2, subito dopo arrivò lo Spectrum (e vai di religion wars ;)) ed in seguito il C64: erano i "PC" del tempo, pionieristici, costava fatica usarli (anche i C64, sì) ma chi li aveva fatti ci aveva messo anche un pò di cuore, e non solo il portafoglio.Adesso certi valori li ritrovi sono nell'ambito dell'opensource.
      • attonito scrive:
        Re: La cosa triste, invece...
        - Scritto da: Izio01
        Grande commento. Io sono partito dallo Spectrum eFRATELLO!!!
        • Izio01 scrive:
          Re: La cosa triste, invece...
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: Izio01

          Grande commento. Io sono partito dallo
          Spectrum
          e

          FRATELLO!!!...e sia morte perenne al Commodore :-D
          • attonito scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: Izio01


            Grande commento. Io sono partito dallo

            Spectrum

            e



            FRATELLO!!!

            ...e sia morte perenne al Commodore :-Di maledetti XXXXXXXX :D
          • Sky scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            Smettetela voi due! siete cresciuti ora! :D :D :DUn pò di contegno. ;)(e non vi dico le mazzate fra PCisti ed Amighi :D :D :D)
          • bubba scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            - Scritto da: Sky
            Smettetela voi due! siete cresciuti ora! :D :D :D
            Un pò di contegno. ;)

            (e non vi dico le mazzate fra PCisti ed Amighi :D
            :D
            :D)Beh non vedo come sia possibile litigare :)lo speccy (a pseudo/parita' di sistema. zx81,zx16,zx48 vs vic20,c64) aveva la tastiera clementoni ,il suono di legno e l'assenza di sprite.Il PC era ottimo (nel confronto prezzo/prestazioni) se dovevi fare cpu crunching... per TUTTO il resto era osceno. suono osceno, gfx oscena, gui oscena... flessibile come una barra di ghisa (l'Amiga aveva gia una sua forma di plug'n'play ,l'overscan, il multitasking, una forma di mime-type , aveva cose tratte da unix, arexx, ecc).Cmq tecnicamente l'Amiga andrebbe confrontato con un suo pari-target, come l'Atari... il cui UNICO motivo di sopravvivenza fu decisamente bizzarro.. l'aver messo _di serie_ una porta MIDI (che non e' altro che una seriale zoppa), evento che ha fatto si che venisse sviluppato CuBase... Considerando che attaccare una midi all'amiga costava ben poco (la db25 poi gia l'aveva) e che il DSP amiga era assai valido, e' un curioso bizzarro miracolo che Cubase sia nato ed esistito per Atari (e poi apple)...
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: La cosa triste, invece...
        Spectrum! YEAH!!! Quei bei tastini gommosi... ah che tempi! E quella piccola rivistina coi listati per i vari home computer (Spectrum e Apple ][ compresi), PaperSoft... ve la ricordate?
        • Izio scrive:
          Re: La cosa triste, invece...
          - Scritto da: ciccio quanta ciccia
          Spectrum! YEAH!!! Quei bei tastini gommosi... ah
          che tempi! E quella piccola rivistina coi listati
          per i vari home computer (Spectrum e Apple ][
          compresi), PaperSoft... ve la
          ricordate?Sì! Con una bella paperotta sorridente a giocare col significato italiano/inglese del nome della rivista!E in 48K ci stavano giochi come Elite o Doomdark's Revenge, sembra incredibile.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            Eh sì... che nostalgia...
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            heheh vero! 4GB ti sembrava roba della NASA! Un bel SO in ROM, avvio immediato... che bello sarebbe.
          • Sky scrive:
            Re: La cosa triste, invece...
            Ma davvero eh!!!Con l'Apple2 avevi i 32k (KAPPA, non mega nè giga :D) di memoria "alta" rimappati in parallelo sulla ROM (che conteneva monitor (bios) e Basic, quindi non erano "escludibili" a priori): alcuni semplicemente copiavano la ROM in RAM e poi usavano full-RAM (che comunque non era tutta tutta allocata)... altri invece s'erano ingegnati per switchare dinamicamente ed usare 32K di RAM (bassa) + 32K di ROM + 32K di RAM (alta)... YEEEEE :D :D :DQuando in meno di 30K ci entrava un gioco!!! (e pure grafico eh... anche se magari tipo 191 x 280 :D).XXXXXXX... ci pensavo giusto sta mattina: nella mia RAM attuale (MacPro con 16GB di RAM) ci entra tutta la collezione di floppy da quando sono nato... nella RAM eh (e ci entrano pure 2 DVD di quelli single-side/single-layer :O).Giuro che nell'82 (che già avere 64K di RAM mi pareva l'universo, dopo i 450 BYTE della TI-58C :D) non me lo sarei mai nemmeno sognato!Ero anche riuscito a fare alcuni di quei programmini che stanno completamente dentro il buffer di tastiera, gli one-liner: 256 byte per un programma (non eccelso) che funzionava eh... in Basic! (un pelino obfuscated, lo ammetto) :D---(corretto refuso)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 agosto 2011 13.56-----------------------------------------------------------
    • ruppolo scrive:
      Re: La cosa triste, invece...
      Condivido il bel post, avendo anch'io iniziato così.Purtroppo la massa è arrivata dopo, e con i videogiochi di nome "Commodore 64", facendo piazza pulita dello spirito pioneristico che si era creato. A completare l'opera e distruggere tutto arrivarono i PC e Microsoft.Se oggi metà degli italiani non hanno un computer in casa è a causa di questo maledetto PC, ma ora sembra che finalmente si torni a vedere luce in fondo al tunnel.
      • Ego scrive:
        Re: La cosa triste, invece...
        - Scritto da: ruppolo
        Condivido il bel post, avendo anch'io iniziato
        così.

        Purtroppo la massa è arrivata dopo, e con i
        videogiochi di nome "Commodore 64", facendo
        piazza pulita dello spirito pioneristico che si
        era creato. A completare l'opera e distruggere
        tutto arrivarono i PC e
        Microsoft.
        Se oggi metà degli italiani non hanno un computer
        in casa è a causa di questo maledetto PC, ma ora
        sembra che finalmente si torni a vedere luce in
        fondo al
        tunnel.un singolo appunto al post, jobs non ha nessuna attinenza all'informatica, non è uno sviluppatore, non è un ingegnere, non ha idea di come funzioni un computer, l'unica cosa che sa fare jobs è vendere e castrare prodotti
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: La cosa triste, invece...

          un singolo appunto al post, jobs non ha nessuna
          attinenza all'informatica, non è uno
          sviluppatore, non è un ingegnere, non ha idea di
          come funzioni un computer, l'unica cosa che sa
          fare jobs è vendere e castrare
          prodottiE gli utenti, anche
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: La cosa triste, invece...
        Il commodore 64 era proprio il "computer per tutti", a differenza dell'Apple; questo per un semplice motivo: c'erano i programmi.
  • Fonzi scrive:
    bell'articolo!
    jobs è un genio del marketing dicono, woz un rivoluzionario open minded. peccato che uno abbia preso totalmente il sopravvento sull'altro, forse oggi il contesto informatico sarebbe diverso se avessero trovato un equilibrio, e forse sarebbe migliore. ma chiaramente, come praticamente sempre accade, ha prevalso quello più orientato al mercato che all'idea.
  • prova123 scrive:
    è la prima volta che ...
    arrivo alla fine dell'articolo avendo ben chiaro tutto il discorso :) . Molto bello e soprattutto oggettivo senza tanti fronzoli.
    • hermanhesse scrive:
      Re: è la prima volta che ...
      Idem io, c'è gente che non la pensa così (chissà come mai, poi) ma in realtà questo articolo è bello perchè dimostra che in Apple (ed estendendo il discorso "nel mondo dell'Informatica") non è esistito/esiste/esisterà solo Jobs.E questo è un bene per Apple (allo stato attuale in particolar modo) ed anche (e soprattutto) per tutti noi, qualunque siano gli strumenti che utilizziamo.
    • Izio01 scrive:
      Re: è la prima volta che ...
      Anche a me è piaciuto molto. Negli USA ho comprato un libro che tratta la storia dei videogichi, "High Score", e il Woz che ne emerge è un vero genio. Tanto di cappello tanto alla genialità quanto alle scelte di apertura.
  • sadness with you scrive:
    purtroppo...
    ...come spesso capita don Calamari, c'è un mix di spunti interessanti e un mix di luoghi comuni e mezze verità. peccato, poteva essere un buon pezzo ma non lo è
    • hermanhesse scrive:
      Re: purtroppo...
      La sindrome dei sentimenti offesi sta arrivando in te all'ultima fase (ROTFL)http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Sindrome_dei_sentimenti_offesi
      • sadness with you scrive:
        Re: purtroppo...
        as usual, non hai capito nulla, ammesso che sia tu...
        • hermanhesse scrive:
          Re: purtroppo...
          Oh ma tu guarda... Se lo dici tu che non ho capito nulla, guarda, mi preoccupo!Io invece sai cosa penso?(E pregherei ai redattori, per una volta, di non tagliare questo post, piuttosto correggetelo, anche se non userò parole offensive. Grazie.)Penso che voi Applecorinati siate il tipo di fanboy più inutile, rissoso, permaloso ed al contempo disinformatizzato, ignorante e inutile che esista sul pianeta.Penso che se ognuno di voi scomparisse in questo momento, sulla terra non cambierebbe nulla (in peggio... sicuramente tornerebbe il dialogo pacato e costruttivo sui forum di "informatica").Penso che siate la vergogna di tutti coloro che usavano i prodotti Apple prima che questa pensasse che al giorno d'oggi è più facile creare una religione e vendere fuffa ultraproprietaria e ultra-chiusa (oltre che ultra-inutile).Penso che siate la derivazione diretta dell'esperimento di Ron Jones (mai visto "La terza onda?")Penso che abbiate perso ogni discernimento ed ogni oggettività e che per questo non siate degni di nota.Ed infine penso che se Apple dovesse mai fallire (cosa che recluto improbabile... se non ce l'ha fatta nella "pausa Jobs" non ce la farà nemmeno ora che naviga nell'oro) voi non sareste mai in grado di continuare a fare il vostro lavoro, perchè siete completamente plagiati da Jobs.Saluti.
        • hermanhesse scrive:
          Re: purtroppo...
          Oh ma tu guarda... Se lo dici tu che non ho capito nulla, guarda, mi preoccupo!Io invece sai cosa penso?(E pregherei ai redattori, per una volta, di non tagliare questo post, piuttosto correggetelo, anche se non userò parole offensive. Grazie.)Penso che voi Applecorinati siate il tipo di fanboy più inutile, rissoso, permaloso ed al contempo disinformatizzato, ignorante e inutile che esista sul pianeta.Penso che se ognuno di voi scomparisse in questo momento, sulla terra non cambierebbe nulla (in peggio... sicuramente tornerebbe il dialogo pacato e costruttivo sui forum di "informatica").Penso che siate la vergogna di tutti coloro che usavano i prodotti Apple prima che questa pensasse che al giorno d'oggi è più facile creare una religione e vendere fuffa ultraproprietaria e ultra-chiusa (oltre che ultra-inutile).Penso che siate la derivazione diretta dell'esperimento di Ron Jones (mai visto "La terza onda?")Penso che abbiate perso ogni discernimento ed ogni oggettività e che per questo non siate degni di nota.Ed infine penso che se Apple dovesse mai fallire (cosa che recluto improbabile... se non ce l'ha fatta nella "pausa Jobs" non ce la farà nemmeno ora che naviga nell'oro) voi non sareste mai in grado di continuare a fare il vostro lavoro, perchè siete completamente plagiati da Jobs.Saluti.
        • ruppolo scrive:
          Re: purtroppo...
          - Scritto da: sadness with you
          as usual, non hai capito nulla, ammesso che sia
          tu...Non solo non ha capito nulla, ma nel suo post che il censore ha cancellato (ma io ho salvato) si vede chiaramente il lavoro compiuto da Microsoft in complicità con in Ministero della Pubblica Istruzione in Italia: totale lavaggio del cervello, compiuto giorno per giorno in età scolare, quella più adatta a inculcare idee.Ripropongo il post cancellato, è giusto che i lettori si rendano conto della gravità di quello che è sucXXXXX in questo paese: <i
          Oh ma tu guarda... Se lo dici tu che non ho capito nulla, guarda, mi preoccupo!Io invece sai cosa penso?(E pregherei ai redattori, per una volta, di non tagliare questo post, piuttosto correggetelo, anche se non userò parole offensive. Grazie.)Penso che voi Applecorinati siate il tipo di fanboy più inutile, rissoso, permaloso ed al contempo disinformatizzato, ignorante e inutile che esista sul pianeta.Penso che se ognuno di voi scomparisse in questo momento, sulla terra non cambierebbe nulla (in peggio... sicuramente tornerebbe il dialogo pacato e costruttivo sui forum di "informatica").Penso che siate la vergogna di tutti coloro che usavano i prodotti Apple prima che questa pensasse che al giorno d'oggi è più facile creare una religione e vendere fuffa ultraproprietaria e ultra-chiusa (oltre che ultra-inutile).Penso che siate la derivazione diretta dell'esperimento di Ron Jones (mai visto "La terza onda?")Penso che abbiate perso ogni discernimento ed ogni oggettività e che per questo non siate degni di nota.Ed infine penso che se Apple dovesse mai fallire (cosa che recluto improbabile... se non ce l'ha fatta nella "pausa Jobs" non ce la farà nemmeno ora che naviga nell'oro) voi non sareste mai in grado di continuare a fare il vostro lavoro, perchè siete completamente plagiati da Jobs.Saluti. </i
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            Grazie Ruppolo, riporta pure: a differenza dei vostri, che sono i pensieri di Apple, questi sono i MIEI pensieri.E questi pensieri sono dovuti principalmente al fatto che su PI e su altri forum (prettamente italiani) ci siate voi che siete incapacitati di creare un dialogo perchè o la si pensa come voi oppure si fa parte di una categoria inferiore.Ripeto: gli stessi utenti pro di Apple SCHIFANO il vostro modo di agire, è risaputo e non l'ho detto io.Fatevi un esame di coscienza, una volta ogni tanto.
          • Darwin scrive:
            Re: purtroppo...
            1) Il post è visibile.2) Ha ragione.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: Darwin
            1) Il post è visibile.Il post è visibile perché è stato ri-postato.
            2) Ha ragione.Crede di aver ragione, ma è vittima di un lavaggio del cervello subito in età scolare.
          • Darwin scrive:
            Re: purtroppo...
            No. Ha ragione perchè ha riportato la realtà dei fatti nel modo più diretto possibile.
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            Grazie Darwin. È che quando è troppo, è troppo.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: hermanhesse
            Grazie Darwin.
            È che quando è troppo, è troppo.Mi spiace per voi, ma vi siete posti nella condizione di emarginati.
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            La terza onda ti si addice.Guarda, inoltre, che qui quello deriso sei tu, non noi.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: hermanhesse
            La terza onda ti si addice.
            Guarda, inoltre, che qui quello deriso sei tu,
            non
            noi.Voi siete derisi da me. E io vi derido con dati alla mano, perciò armatevi di Maalox e stringete di denti @^
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: Darwin
            No. Ha ragione perchè ha riportato la realtà dei
            fatti nel modo più diretto
            possibile.Quella non è la realtà dei fatti ma solo il sentimento di impotenza di fronte alle sue stesse scelte sbagliate, di cui ora è prigioniero.Questo vale anche per te.
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            Questa cosa che tu disprezzi si chiama oggettività.Tu invece usi la soggettività di Jobs.Mi fai, veramente, pena.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: hermanhesse
            Questa cosa che tu disprezzi si chiama
            oggettività.Tu parli di oggettività? Ma se di fronte all'evidenza ti arrampichi sugli specchi in modo indecente!
            Tu invece usi la soggettività di Jobs.

            Mi fai, veramente, pena.A me invece fai veramente ridere.
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            Ruppolo, la storiella del lavaggio del cervello riservala per i tuoi più stretti famigliari, grazie.Porta motivazioni serie altrimenti taci che fai più bella figura.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: hermanhesse
            Ruppolo, la storiella del lavaggio del cervello
            riservala per i tuoi più stretti famigliari,
            grazie.
            Porta motivazioni serie altrimenti taci che fai
            più bella
            figura.Non ci sono altre motivazioni per la vostra condizione.
          • hermanhesse scrive:
            Re: purtroppo...
            Guarda, se lo dici tu, sinceramente, la cosa non mi preoccupa molto.Detto da te è un vero complimento, credimi, anche se ripeto: dovresti smetterla di affibbiare epiteti alle persone o tirare fuori storielline varie per cercare di "avere ragione".Saluti.
          • ruppolo scrive:
            Re: purtroppo...
            - Scritto da: hermanhesse
            Guarda, se lo dici tu, sinceramente, la cosa non
            mi preoccupa
            molto.
            Detto da te è un vero complimento, credimi, anche
            se ripeto: dovresti smetterla di affibbiare
            epiteti alle persone o tirare fuori storielline
            varie per cercare di "avere
            ragione".

            Saluti.La mia ragione io la tiro fuori con le prove, i dati, i link. E il materiale non manca, ne arriva ogni giorno.
        • hermanhesse scrive:
          Re: purtroppo...
          Come ben vedi hanno cancellato tutto.Bene, ora sarai contento. Mi indicheresti un tuo post dove hai esposto un concetto senza deridere qualcuno/osannare Apple/screditare/imporre/insultare qualcuno?Sarebbe proprio interessante vederne uno.Grazie.
  • hermanhesse scrive:
    Grazie Marco
    Hai fatto credo chiarezza su tante cose.Bellissimo articolo.
    • ruppolo scrive:
      Re: Grazie Marco
      - Scritto da: hermanhesse
      Hai fatto credo chiarezza su tante cose.
      Bellissimo articolo.Soprattutto su certe ovvietà come il chi ha inventato il personal computer, ovvietà ignote sul forum di Punto Informatico, infestato di Linari e Winzozziani a cui è stato fatto il lavaggio del cervello da parte di Microsoft e del ministero della pubblica istruzione, complici.
      • Darwin scrive:
        Re: Grazie Marco
        Detto da te che il lavaggio ti viene fatto di Stive Jobs...
        • ruppolo scrive:
          Re: Grazie Marco
          - Scritto da: Darwin
          Detto da te che il lavaggio ti viene fatto di
          Stive
          Jobs...vedi, caro Darwin, Steve Jobs non ha alcuna possibilità di farmi il lavaggio del cervello, come non ce l'ha Apple. Io non ho il televisore, non compro giornali e filtro la pubblicità nei siti.Io il marketing Apple non lo vedo, vedo solo i keynote perché io scelgo di vederli, e sono un paio all'anno.Mentre tu subisci ogni sorta di lavaggio del cervello.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Ma finiscila! Tu subisci ogni singola frase che dice Jobs, la riporti centinaia di volte in centinaia di commenti come " LA SOLA VERITA'".Smettila, sei la rovina di Apple.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Ma finiscila! Tu subisci ogni singola frase che
            dice Jobs, la riporti centinaia di volte in
            centinaia di commenti come " LA SOLA
            VERITA'".

            Smettila, sei la rovina di Apple.Eh si, si vede come Apple è stata da me rovinata (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Tu non ci crederai mai, ma sei la causa principale del fatto che $noivendiamolibri non si è dotata di iPad/iPhone ma di Android per effettuare talune tipologie di lavoro (vendita).Coadiuvato dal fatto che su questo forum tu possa scrivere tutto quello che pensi senza mai essere vittima di cancellazione di post.Fai un po' tu...
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Tu non ci crederai mai, ma sei la causa
            principale del fatto che $noivendiamolibri non si
            è dotata di iPad/iPhone ma di Android per
            effettuare talune tipologie di lavoro
            (vendita).
            Coadiuvato dal fatto che su questo forum tu possa
            scrivere tutto quello che pensi senza mai essere
            vittima di cancellazione di
            post.

            Fai un po' tu...chi sarebbe $noivendiamolibri?
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            A differenza di te io non faccio mai pubblicità.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            A differenza di te io non faccio mai pubblicità.mandami pure un messaggio in posta privata.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            1) non sono registrato2) io, a uno come te, non scrivo e-mail
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Io il marketing Apple non lo vedo, vedo solo i
            keynote perché io scelgo di vederli, e sono un
            paio
            all'anno.Il fatto che tu non lo veda non vuol dire che non ci sia.
            Mentre tu subisci ogni sorta di lavaggio del
            cervello.Quale sarebbe il mio?Io non sono soggetto a nessun prodotto proprietario che venga pubblicato come rivoluzionario, quando rivoluzionario NON è.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Io il marketing Apple non lo vedo, vedo solo
            i

            keynote perché io scelgo di vederli, e sono
            un

            paio

            all'anno.
            Il fatto che tu non lo veda non vuol dire che non
            ci
            sia.Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP, Intel, Cisco, eccetera.

            Mentre tu subisci ogni sorta di lavaggio del

            cervello.
            Quale sarebbe il mio?
            Io non sono soggetto a nessun prodotto
            proprietario che venga pubblicato come
            rivoluzionario, quando rivoluzionario NON
            è.Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.O forse hai scordato che iPhone è lo smartphone più venduto? O che iPad è L'unico tablet che si vende? O che tutti cercano di imitare Apple?iTunes non ha rivoluzionato il mondo della musica? È divenuto il primi negozio di musica al mondo, scalzando il mercato dei CD, che rappresentava la quasi totalità.Il punto è che sei invidioso e ti rode che stai pagando cara la scelta Linux, una scelta che ti costringere di rimanere al margine di tutte le innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo di vivere di tutti i giorni, non dei bit del proXXXXXre.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Vuoi la banda del paese per questa ultima fesseria che hai scritto?Linux non ti limita in nulla. L'unico limite di linux sono le tue (assenti) capacità.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Vuoi la banda del paese per questa ultima
            fesseria che hai
            scritto?
            Linux non ti limita in nulla. L'unico limite di
            linux sono le tue (assenti)
            capacità.Linux ti limita (leggi IMPEDISCE) nella fruizione dei migliori prodotti informatici hardware e software del mondo.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Linux ti limita (leggi IMPEDISCE) nella fruizione
            dei migliori prodotti informatici hardwareIl MAc non è il miglior prodotto hardware.È un computer al pari degli altri.
            e
            software del
            mondo.Ed è quì che ti sbagli, perchè lo stesso Linux è uno dei migliori prodotti informatici mai realizzati al mondo.Con Linux della qualità ne fruisci già partendo dal kernel.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.07-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Linux ti limita (leggi IMPEDISCE) nella
            fruizione

            dei migliori prodotti informatici hardware
            Il MAc non è il miglior prodotto hardware.
            È un computer al pari degli altri.Lo vedi che non sai cos'è l'informatica? No, non lo vedi, come tutti i nerd.


            e

            software del

            mondo.
            Ed è quì che ti sbagli, perchè lo stesso Linux è
            uno dei migliori prodotti informatici mai
            realizzati al
            mondo.E che te ne fai di Linux? Ci correggi le foto?
            Con Linux della qualità ne fruisci già partendo
            dal
            kernel.Le spiagge calde non sono al polo nord.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Lo vedi che non sai cos'è l'informatica? No, non
            lo vedi, come tutti i
            nerd.Io la vedo per quella che è: una scienza.Tu la vedi come magia.Non sono io tra i due a non sapere cosa sia.
            E che te ne fai di Linux?Tutto quello che voglio farci con un software.
            Ci correggi le foto?Correggere le foto è sinonimo di qualità?
            Le spiagge calde non sono al polo nord.Battuta idiota degna di te-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.35-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Lo vedi che non sai cos'è l'informatica? No,
            non

            lo vedi, come tutti i

            nerd.
            Io la vedo per quella che è: una scienza.
            Tu la vedi come magia.Bimbetto, stai parlando con uno che programmava in linguaggio macchina prima che tu venissi al mondo, oltre che aver studiato elettronica. La magia non fa parte della mia cultura.

            Non sono io tra i due a non sapere cosa sia.Certo che sei tu, perché io ho acXXXXX alle "tue" cose, tu non hai acXXXXX alle "mie". E poi sarei io quello nel recinto (rotfl)(rotfl)(rotfl)


            E che te ne fai di Linux?
            Tutto quello che voglio farci con un software.Certo, anch'io faccio tutto quello che voglio con un sasso, ad esempio posso leccarlo. Ma non c'è molto gusto...


            Ci correggi le foto?
            Correggere le foto è sinonimo di qualità?È sinonimo di libertà, quella che tu NON HAI.

            Le spiagge calde non sono al polo nord.
            Battuta idiota degna di teBattuta per chi ha sufficiente intelligenza da caXXXXX.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: ruppolo


            Lo vedi che non sai cos'è
            l'informatica?
            No,

            non


            lo vedi, come tutti i


            nerd.

            Io la vedo per quella che è: una scienza.

            Tu la vedi come magia.

            Bimbetto, stai parlando con uno che programmava
            in linguaggio macchina prima che tu venissi al
            mondo, oltre che aver studiato elettronica. La
            magia non fa parte della mia
            cultura.Guarda a caso, nonostante questa BALLA che racconti, non sai come usufruire di un buffer overflow... no, nemmeno per "tentativi" come dici tu.



            Non sono io tra i due a non sapere cosa sia.

            Certo che sei tu, perché io ho acXXXXX alle "tue"
            cose, tu non hai acXXXXX alle "mie". E poi sarei
            io quello nel recinto
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Bene, allora crea una tua distribuzione di OSX.Oppure fallo girare su di un altro hardware.Monalo su di un server serio e clusterizza.Cambia interfaccia grafica.Vuoi che continuo? Sicuramente Darwin troverà molte altre cose interessanti...





            E che te ne fai di Linux?

            Tutto quello che voglio farci con un
            software.

            Certo, anch'io faccio tutto quello che voglio con
            un sasso, ad esempio posso leccarlo. Ma non c'è
            molto
            gusto...Quelli come te li mangiano i sassi.





            Ci correggi le foto?

            Correggere le foto è sinonimo di qualità?

            È sinonimo di libertà, quella che tu NON HAI.Veramente ci sarà qualche centinaio di sw su linux per fare le stesse cose...



            Le spiagge calde non sono al polo nord.

            Battuta idiota degna di te

            Battuta per chi ha sufficiente intelligenza da
            caXXXXX.No no... battuta idiota, che peraltro non fa ridere.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: ruppolo



            Lo vedi che non sai cos'è

            l'informatica?

            No,


            non



            lo vedi, come tutti i



            nerd.


            Io la vedo per quella che è: una
            scienza.


            Tu la vedi come magia.



            Bimbetto, stai parlando con uno che
            programmava

            in linguaggio macchina prima che tu venissi
            al

            mondo, oltre che aver studiato elettronica.
            La

            magia non fa parte della mia

            cultura.

            Guarda a caso, nonostante questa BALLA che
            racconti,Balla? Che vuoi, un po' di listati?
            non sai come usufruire di un buffer
            overflow... no, nemmeno per "tentativi" come dici
            tu.Ho fatto di meglio, non temere.






            Non sono io tra i due a non sapere cosa
            sia.



            Certo che sei tu, perché io ho acXXXXX alle
            "tue"

            cose, tu non hai acXXXXX alle "mie". E poi
            sarei

            io quello nel recinto

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Bene, allora crea una tua distribuzione di OSX.Preferisco farmi un gelato.
            Oppure fallo girare su di un altro hardware.Non mi serve farlo girare su un altro hardware.
            Monalo su di un server serio e clusterizza.Nessun problema.
            Cambia interfaccia grafica.Sei matto? Quella originale è bellissima!
            Vuoi che continuo? Sicuramente Darwin troverà
            molte altre cose
            interessanti...Ora ti dico io le cose interessanti: sviluppare un giochino per iOS e guadagnare 1 milione di euro, QUESTO è interessante, non cambiare la grafica di OS X. Cresci, bambino.










            E che te ne fai di Linux?


            Tutto quello che voglio farci con un

            software.



            Certo, anch'io faccio tutto quello che
            voglio
            con

            un sasso, ad esempio posso leccarlo. Ma non
            c'è

            molto

            gusto...

            Quelli come te li mangiano i sassi.Tu non sai nulla di "quelli come me".









            Ci correggi le foto?


            Correggere le foto è sinonimo di
            qualità?



            È sinonimo di libertà, quella che tu
            NON
            HAI.

            Veramente ci sarà qualche centinaio di sw su
            linux per fare le stesse
            cose...A me ne basta uno, Photoshop. Tu usane pure un centinaio.





            Le spiagge calde non sono al polo
            nord.


            Battuta idiota degna di te



            Battuta per chi ha sufficiente intelligenza
            da

            caXXXXX.

            No no... battuta idiota, che peraltro non fa
            ridere.Se non l'ha capita Darwin figurarsi se la capisci tu.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Bimbetto,Parla per te
            stai parlando con uno che programmava
            in linguaggio macchinaAddirittura...ti senti esclusivo.Siamo in molti ad averlo fatto, ruppolo.
            prima che tu venissi al
            mondo,Parla per te.
            oltre che aver studiato elettronica.Avrai anche studiato elettronica, ma non capisci nulla di informatica.
            La
            magia non fa parte della mia
            cultura.Se fosse così criticheresti Apple per questo.
            Certo che sei tu, perché io ho acXXXXX alle "tue"
            cose, tu non hai acXXXXX alle "mie". E poi sarei
            io quello nel recinto
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Non c'è nessun impedimento, se non legale che mi impedisca di installare OS X su un normale computer x86-64
            Certo, anch'io faccio tutto quello che voglio con
            un sasso, ad esempio posso leccarlo. Ma non c'è
            molto
            gusto...Un altra frase senza senso...
            Battuta per chi ha sufficiente intelligenza da
            caXXXXX.Quando fai una battuta che non fa ridere faresti meglio a non ribattere.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Bimbetto,
            Parla per te


            stai parlando con uno che programmava

            in linguaggio macchina
            Addirittura...ti senti esclusivo.
            Siamo in molti ad averlo fatto, ruppolo.Ma io molto prima di voi, quindi zitto.

            prima che tu venissi al

            mondo,
            Parla per te.È quello che sto facendo.


            oltre che aver studiato elettronica.
            Avrai anche studiato elettronica, ma non capisci
            nulla di
            informatica.Se pensi che capire di informatica sia sviluppare software o configurare cluster, sei tu quello che non capisce nulla d'informatica.

            La

            magia non fa parte della mia

            cultura.
            Se fosse così criticheresti Apple per questo.Solo perché un Jobs entusiasta ha definito "magico" l'iPad?Del resto se tu avessi un iPad capiresti perché lo ha detto, ma tu vivi ai margini.


            Certo che sei tu, perché io ho acXXXXX alle
            "tue"

            cose, tu non hai acXXXXX alle "mie". E poi
            sarei

            io quello nel recinto

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Non c'è nessun impedimento, se non legale che mi
            impedisca di installare OS X su un normale
            computer
            x86-64Veramente ci sarebbe anche qualche impedimento tecnico, messo di proposito.In ogni caso l'impedimento che hai tu io non ce l'ho, nel considerare la mia installazione di un Linux.


            Certo, anch'io faccio tutto quello che
            voglio
            con

            un sasso, ad esempio posso leccarlo. Ma non
            c'è

            molto

            gusto...
            Un altra frase senza senso...Certo che sei proprio impedito con le metafore, eh?Che vantaggio c'è nel poter fare quello che si vuole, se non c'è nulla di divertente da fare?Immagina di essere sulla Luna: puoi fare tutto quello che vuoi. Interessante? Non direi, sarebbe molto più interessante poter fare tutto ciò che si vuole QUI, sulla Terra.


            Battuta per chi ha sufficiente intelligenza
            da

            caXXXXX.
            Quando fai una battuta che non fa ridere faresti
            meglio a non
            ribattere.TU le chiami "battute", ma non sono battute. Quindi è irrilevante se fa ridere o meno.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Io sono contento di tutti questi tuoi post, in fonfo in fondo.Ad ogni post riesci ad apparire ancora più ignorante, chiuso e "disperato" (nel senso del "non saper più che pesci pigliare") del post precedente.Ardua impresa.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Io sono contento di tutti questi tuoi post, in
            fonfo in
            fondo.
            Ad ogni post riesci ad apparire ancora più
            ignorante, chiuso e "disperato" (nel senso del
            "non saper più che pesci pigliare") del post
            precedente.

            Ardua impresa.Anch'io sono contento, è tutto materiale per pigliarvi per XXXX da qui all'eternità.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Ripeto: guarda che quello che è continuamente deriso sei tu.E da tutti.Anche dagli altri Macacuccioli del branco.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Ripeto: guarda che quello che è continuamente
            deriso sei
            tu.
            E da tutti.

            Anche dagli altri Macacuccioli del branco.Dimostralo, trollone!
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: ruppolo


            Io il marketing Apple non lo vedo, vedo
            solo

            i


            keynote perché io scelgo di vederli, e
            sono

            un


            paio


            all'anno.

            Il fatto che tu non lo veda non vuol dire
            che
            non

            ci

            sia.

            Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP, Intel,
            Cisco,
            eccetera.




            Mentre tu subisci ogni sorta di
            lavaggio
            del


            cervello.

            Quale sarebbe il mio?

            Io non sono soggetto a nessun prodotto

            proprietario che venga pubblicato come

            rivoluzionario, quando rivoluzionario NON

            è.

            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.

            O forse hai scordato che iPhone è lo smartphone
            più venduto? O che iPad è L'unico tablet che si
            vende? O che tutti cercano di imitare
            Apple?
            iTunes non ha rivoluzionato il mondo della
            musica? È divenuto il primi negozio di
            musica al mondo, scalzando il mercato dei CD, che
            rappresentava la quasi
            totalità.

            Il punto è che sei invidioso e ti rode che stai
            pagando cara la scelta Linux, una scelta che ti
            costringere di rimanere al margine di tutte le
            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo di
            vivere di tutti i giorni, non dei bit del
            proXXXXXre.hai scritto 23567 post sparando letame di ogni sorta verso tutto e tutti ed inneggiando solo la tua religione inventando un sacco di balle che almeno 30 altri utenti assieme anche a me hanno smentito in totosei da curare urgentissimamente .. il marketing Apple non solo ti ha lavato il cervello ma ti ha proprio annichilito tutti i neuroni, dal primo all'ultimo tantoche' nn pensi nemmeno ad una donna .. oramai pensi solo a baciarti l'iPad dalla mattina alla sera vedi tu oramai come diavolo ti sei conciato
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: ruppolo



            Io il marketing Apple non lo vedo,
            vedo

            solo


            i



            keynote perché io scelgo di
            vederli,
            e

            sono


            un



            paio



            all'anno.


            Il fatto che tu non lo veda non vuol
            dire

            che

            non


            ci


            sia.



            Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP, Intel,

            Cisco,

            eccetera.







            Mentre tu subisci ogni sorta di

            lavaggio

            del



            cervello.


            Quale sarebbe il mio?


            Io non sono soggetto a nessun prodotto


            proprietario che venga pubblicato come


            rivoluzionario, quando rivoluzionario
            NON


            è.



            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.



            O forse hai scordato che iPhone è lo
            smartphone

            più venduto? O che iPad è L'unico tablet che
            si

            vende? O che tutti cercano di imitare

            Apple?

            iTunes non ha rivoluzionato il mondo della

            musica? È divenuto il primi negozio di

            musica al mondo, scalzando il mercato dei
            CD,
            che

            rappresentava la quasi

            totalità.



            Il punto è che sei invidioso e ti rode che
            stai

            pagando cara la scelta Linux, una scelta che
            ti

            costringere di rimanere al margine di tutte
            le

            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo
            di

            vivere di tutti i giorni, non dei bit del

            proXXXXXre.



            hai scritto 23567 post sparando letame di ogni
            sorta verso tutto e tutti ed inneggiando solo la
            tua religione inventando un sacco di balle che
            almeno 30 altri utenti assieme anche a me hanno
            smentito in
            totoNon avete smentito un fico secco.
            sei da curare urgentissimamente .. il marketing
            Apple non solo ti ha lavato il cervello ma ti
            ha proprio annichilito tutti i neuroni, dal primo
            all'ultimo tantoche' nn pensi nemmeno ad una
            donna .. oramai pensi solo a baciarti l'iPad
            dalla mattina alla sera


            vedi tu oramai come diavolo ti sei conciatoDovresti vederti tu come sei conciato, ormai sei da circo.
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo

            Non avete smentito un fico secco.ti smentisco oramai da mesianche qua ti ho appena smentito per <b
            l'ennesima volta </b
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=3253059#p3253059il fatto e' che hai i neuroni talmente annichiliti che ti dimentichi di ogni cosa dopo nemmeno soli 10 minutiper come sei messo male a livello cerebrale oramai non ti ricordi nemmeno cos'hai mangiato ieri a mezzogiorno Nemmeno con l'Acutil Fosforo potresti miglioraresei perso oramai
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo




            Non avete smentito un fico secco.

            ti smentisco oramai da mesi

            anche qua ti ho appena smentito per <b

            l'ennesima volta </b



            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=325Smentito con statistiche? No, con le tue elucubrazioni da svitato. Quindi di fatto nessuna smentita. Porta le PROVE di quello che dici, TROLLONE!

            il fatto e' che hai i neuroni talmente
            annichiliti che ti dimentichi di ogni cosa dopo
            nemmeno soli 10
            minuti

            per come sei messo male a livello cerebrale
            oramai non ti ricordi nemmeno cos'hai mangiato
            ieri a mezzogiornoCose buone, non temere.


            Nemmeno con l'Acutil Fosforo potresti migliorare

            sei perso oramaiSenti chi parla.
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: ruppolo







            Non avete smentito un fico secco.



            ti smentisco oramai da mesi



            anche qua ti ho appena smentito per
            <b


            l'ennesima volta </b







            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=325

            Smentito con statistiche? No, con le tue
            elucubrazioni da svitato. Quindi di fatto nessuna
            smentita. Porta le PROVE di quello che dici,
            TROLLONE!esci di casa, apri gli occhi e guardati in giro nel mondo in cui vivi se alla tua età ancora non sai che oggi il 90% degli oggetti sopra i 300 viene comprato dall' Home consumer coi finanziamenti, i giocattoli Apple compresi ..iPhone ancor di piu' anche dai padri che lo comprano in questa modalià al moccioso che fa i capricci perche' deve scaricare i giochini per capzeggiare tutto il giorno dormi in piedi da una vitasvegliati che sarebbe ora ... sei sconnesso dal mondo e da tutta la realtà che ti circonda ...perche' sei solo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.27-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Fiber


            - Scritto da: ruppolo










            Non avete smentito un fico secco.





            ti smentisco oramai da mesi





            anche qua ti ho appena smentito per

            <b



            l'ennesima volta </b












            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=325



            Smentito con statistiche? No, con le tue

            elucubrazioni da svitato. Quindi di fatto
            nessuna

            smentita. Porta le PROVE di quello che dici,

            TROLLONE!


            esci di casa, apri gli occhi e guardati in giro
            nel mondo in cui vivi se alla tua età ancora non
            sai che oggi il 90% degli oggetti sopra i 300
            viene comprato dall' Home consumer coi
            finanziamenti, i giocattoli Apple compresi
            ..iPhone ancor di piu' anche dai padri che lo
            comprano in questa modalià al moccioso che fa i
            capricci perche' deve scaricare i giochini per
            capzeggiare tutto il giorno


            dormi in piedi da una vita

            svegliati che sarebbe ora ... sei sconnesso dal
            mondo e da tutta la realtà che ti circonda
            ...perche' sei
            soloBLA BLA BLA... dove sono i DATI? Dove sono le prove?Inoltre ti vorrei rammentare che sopra i 300 euro ci stanno il 99% dei gingilli informatici che la gente compra, con o senza mela.Ti vorrei rammentare che le attivazioni sui terminali Android sono TUTTE eseguite su terminali sponsorizzati, ovvero pagati a rate con il piano telefonico. Quindi cosa cambia rispetto i prodotti con la mela? Dove sta la differenza? Che berci a fare?
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Fiber



            - Scritto da: ruppolo













            Non avete smentito un fico
            secco.







            ti smentisco oramai da mesi







            anche qua ti ho appena smentito
            per



            <b




            l'ennesima volta </b


















            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=325





            Smentito con statistiche? No, con le tue


            elucubrazioni da svitato. Quindi di
            fatto

            nessuna


            smentita. Porta le PROVE di quello che
            dici,


            TROLLONE!





            esci di casa, apri gli occhi e guardati in
            giro

            nel mondo in cui vivi se alla tua età ancora
            non

            sai che oggi il 90% degli oggetti sopra i
            300

            viene comprato dall' Home consumer coi

            finanziamenti, i giocattoli Apple compresi

            ..iPhone ancor di piu' anche dai padri che
            lo

            comprano in questa modalià al moccioso che
            fa
            i

            capricci perche' deve scaricare i giochini
            per

            capzeggiare tutto il giorno





            dormi in piedi da una vita



            svegliati che sarebbe ora ... sei sconnesso
            dal

            mondo e da tutta la realtà che ti circonda

            ...perche' sei

            solo

            BLA BLA BLA... dove sono i DATI? Dove sono le
            prove?

            Inoltre ti vorrei rammentare che sopra i 300 euro
            ci stanno il 99% dei gingilli informatici che la
            gente compra, con o senza
            mela.
            Ti vorrei rammentare che le attivazioni sui
            terminali Android sono TUTTE eseguite su
            terminali sponsorizzati, ovvero pagati a rate con
            il piano telefonico. Quindi cosa cambia rispetto
            i prodotti con la mela? Dove sta la differenza?
            Che berci a
            fare?cambia che fino a prova contraria <b
            sei tu </b
            che tiri sempre in ballo che la gente che non ha comprato Apple e' perche non se lo e' potuta permettere ma quando mai che oramai comprano tutto a rate .. <b
            APPLE COMPRESA </b
            ?smettila (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Fiber
            cambia che fino a prova contraria <b
            sei
            tu </b
            che tiri sempre in ballo che la
            gente che non ha comprato Apple e' perche non se
            lo e' potuta permettere


            ma quando mai che oramai comprano tutto a rate ..
            <b
            APPLE COMPRESA </b

            ?

            smettila (rotfl)Forse non sai che se compri troppe cose a rate, poi non riesci a pagarle.Conosco tanta gente che sta aspettando di completare le rate di vecchi acquisti prima di prendersi il Mac o l'iPhone o l'iPad. Le rate della macchina, ad esempio.Poi ci sono invece gli sfigati come Enjoy, che sotto il peso delle rate del mutuo non può permettersi nemmeno un netbook in super offerta a 150 euro, per i prossimi chissà quanti anni.
          • Healty scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Ti vorrei rammentare che le attivazioni sui
            terminali Android sono TUTTE eseguite su
            terminali sponsorizzati, ovvero pagati a rate con
            il piano telefonico.Anche i terminali da tipo 150 euro? optimus one? optimus net? galaxy next? corby? non credo ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Non avete smentito un fico secco.Sei stato smentito su ogni fesseria che hai detto: dalla zip in Windows XP al finto declino di Android.
            Dovresti vederti tu come sei conciato, ormai sei
            da
            circo.Sei solo un pagliaccio ruppolo.Mi duole dirlo. Ma è la verità.Il tuo livello di autoumiliazione ha superato quello di qualunque altro essere umano caduto in depressione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Non avete smentito un fico secco.
            Sei stato smentito su ogni fesseria che hai
            detto: dalla zip in Windows XPHo capito, questa è rimasta in sospeso...
            al finto declino
            di
            Android.Finto?To':http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=8Visto che ne stanno vendendo 4 volte tanti, il declino è palese. Naturalmente tu non lo vedi, finché non ti si schianta sul muso.


            Dovresti vederti tu come sei conciato, ormai
            sei

            da

            circo.
            Sei solo un pagliaccio ruppolo.Proiezione, Darwin, proiezione. Ho detto io che sei da circo.
            Mi duole dirlo. Ma è la verità.
            Il tuo livello di autoumiliazione ha superato
            quello di qualunque altro essere umano caduto in
            depressione.Proiezione. Sei ormai partito per la tangente.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: ruppolo
            Ho capito, questa è rimasta in sospeso...Quì sei arrivato alla frutta...è diverso.
            Finto?
            To':
            http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-201008-201107
            Visto che ne stanno vendendo 4 volte tanti, il
            declino è palese. Naturalmente tu non lo vedi,
            finché non ti si schianta sul
            muso.http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-201008-201107Chi era che faceva 500000 attivazioni giornaliere? iOS?
            Proiezione, Darwin, proiezione. Ho detto io che
            sei da
            circo.L'hai detto a Fiber non a me.Che c'è ormai non riesci più a tenere testa per quanti ti deridono?
            Proiezione. Sei ormai partito per la tangente.Ripetitivo.Stai finendo gli argomenti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: ruppolo

            Ho capito, questa è rimasta in sospeso...
            Quì sei arrivato alla frutta...è diverso.


            Finto?

            To':


            http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=
            http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-20Questo confronto, con cui inutilmente riprovi a portare acqua al tuo mulino, l'ho smontato ogni volta, e lo smonto nuovamente: marketshare conta gli utenti UNICI, per cui 1 utente che visita 100 pagine di un sito conta 1, su statcounter conta 100. Quindi statcounter non può stabilire la diffusione di una piattaforma, mentre marketshare si.


            Visto che ne stanno vendendo 4 volte tanti,
            il

            declino è palese. Naturalmente tu non lo
            vedi,

            finché non ti si schianta sul

            muso.
            http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-20
            Chi era che faceva 500000 attivazioni
            giornaliere?
            iOS?Chi era che faceva il numero maggiore di attivazioni fino all'anno scorso? Symbian. E che fine ha fatto Symbian?

            Proiezione, Darwin, proiezione. Ho detto io
            che

            sei da

            circo.
            L'hai detto a Fiber non a me.
            Che c'è ormai non riesci più a tenere testa per
            quanti ti
            deridono?Siete TUTTI da circo: tu, Fiber, hermahesse.


            Proiezione. Sei ormai partito per la
            tangente.
            Ripetitivo.
            Stai finendo gli argomenti.Senti chi parla, quali argomenti hai tirato fuori in TUTTI questi thread? Nemmeno 1.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Questo confronto, con cui inutilmente riprovi a
            portare acqua al tuo mulino, l'ho smontato ogni
            volta, e lo smonto nuovamente: marketshare conta
            gli utenti UNICI, per cui 1 utente che visita 100
            pagine di un sito conta 1, su statcounter conta
            100. Quindi statcounter non può stabilire la
            diffusione di una piattaforma, mentre marketshare
            si.Io non porto acqua al mulino di nessuno.Per me StatCounter vale quanto NetMarketShare: un bel niente.Mi piace invece vedere come cerchi scusanti per dimostrare ciò che non ti va bene.
            Senti chi parla, quali argomenti hai tirato fuori
            in TUTTI questi thread? Nemmeno
            1.A quali argomenti avrei dovuto rispondere?
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Questo confronto, con cui inutilmente
            riprovi
            a

            portare acqua al tuo mulino, l'ho smontato
            ogni

            volta, e lo smonto nuovamente: marketshare
            conta

            gli utenti UNICI, per cui 1 utente che
            visita
            100

            pagine di un sito conta 1, su statcounter
            conta

            100. Quindi statcounter non può stabilire la

            diffusione di una piattaforma, mentre
            marketshare

            si.
            Io non porto acqua al mulino di nessuno.
            Per me StatCounter vale quanto NetMarketShare: un
            bel
            niente.AHAHAHAHHAHAHAHA!!!!Ora sei PUERILE!
            Mi piace invece vedere come cerchi scusanti per
            dimostrare ciò che non ti va
            bene.Non mi va bene? AHAHHAHAHAHAHAHH!!!!Povero citrullo, meglio di così non avrei potuto immaginare. La piattaforma che ho scelto, 30 anni fa, è quella VINCENTE, di maggior sucXXXXX. L'azienda è diventata la più grande al mondo, il suo fondatore una persona famosa, i suoi prodotti i più belli al mondo.ROSICAAAAA @^ @^ @^ @^ @^

            Senti chi parla, quali argomenti hai tirato
            fuori

            in TUTTI questi thread? Nemmeno

            1.
            A quali argomenti avrei dovuto rispondere?AL PRIMO, chi ha inventato il personal computer?:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3252792&m=3252972#p3252972al quale hai risposto dal troll, senza alcun argomento.
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Non mi va bene? AHAHHAHAHAHAHAHH!!!!
            Povero citrullo, meglio di così non avrei potuto
            immaginare. <b
            La piattaforma che ho scelto, 30 anni
            fa, è quella VINCENTE </b
            , di maggior sucXXXXX.
            L'azienda è diventata la più grande al mondo, il
            suo fondatore una persona famosa, i suoi prodotti
            i più belli al
            mondo.
            ROSICAAAAA @^ @^ @^ @^ @^Ma vincente di cosa che in 20 anni ha ancora uno share del 5% quando altri sono arrivati al 90%?quello e' il "vincente"?curati
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo


            Non mi va bene? AHAHHAHAHAHAHAHH!!!!

            Povero citrullo, meglio di così non avrei
            potuto

            immaginare. <b
            La piattaforma che ho
            scelto, 30
            anni

            fa, è quella VINCENTE </b
            , di
            maggior
            sucXXXXX.

            L'azienda è diventata la più grande al
            mondo,
            il

            suo fondatore una persona famosa, i suoi
            prodotti

            i più belli al

            mondo.

            ROSICAAAAA @^ @^ @^ @^ @^


            Ma vincente di cosa che in 20 anni ha ancora uno
            share del 5% quando altri sono arrivati al
            90%?Veramente ha superato il 7%, ma ti ricordo che Apple ha tolto la parola "computer" dalla propria ragione sociale, quindi Apple ha oltre il 70% del mercato dei player musicali, ha oltre il 90% del mercato dei tablet, ha oltre l'80% degli utili del mondo mobile, ha il PRIMO smartphone più venduto al mondo, ha il SECONDO smartphone più venduto al mondo, è l'azienda a maggior valore di capitalizzazione del mondo, ha più utili di tutti, ha la maggior crescita, ha l amaggior parte del mercato della musica, eccetera (nemmeno mi vengono tutti in menti i record assoluti che detiene).

            quello e' il "vincente"?

            curati
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Guarda che al momento c'è Microsoft in cima.E non mi sembra che, allo stato delle cose, Apple possa avvicinarsi nemmeno lontanamente...
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Guarda che al momento c'è Microsoft in cima.
            E non mi sembra che, allo stato delle cose, Apple
            possa avvicinarsi nemmeno
            lontanamente...In cima a cosa, alla scala degli smartphone con il suo Windows Phone? Oppure in cima alla scala dello Zune? O forse parlavi della scala dei Tablet PC:http://en.wikipedia.org/wiki/Tablet_pcDi quale scala parli?
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Guarda che il primo a dirti che agisci come un clown è stata la tua maestra delle elementari. A proposito di proiezione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Guarda che il primo a dirti che agisci come un
            clown è stata la tua maestra delle elementari. A
            proposito di
            proiezione.Siamo alla frutta, eh?
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Tu lo sei dal primo post (ROTFL)
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Tu lo sei dal primo post (ROTFL)Ormai te le dici e te le ridi.
          • Perplesso scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Non avete smentito un fico secco.
            Sei stato smentito su ogni fesseria che hai
            detto: dalla zip in Windows XP al finto declino
            di
            Android.


            Dovresti vederti tu come sei conciato, ormai
            sei

            da

            circo.
            Sei solo un pagliaccio ruppolo.
            Mi duole dirlo. Ma è la verità.
            Il tuo livello di autoumiliazione ha superato
            quello di qualunque altro essere umano caduto in
            depressione.Ahem, ragazzi, scusate, ma non vi pare di aver leggerissimamente esagerato i toni??? State scivolando un po' troppo sul personale. Ok che da P.I. non mi aspetto un forum "tecnico" nell'eccezione del termine, ma da qui a spalare m3rd4 sugli altri ce ne cale eh...Mi meraviglio soprattutto di Darwin, che in genere offre buone doti di sintesi e competenza e solitamente produce post equilibrati e rispettosi.Propongo un bel gelato a tutti per raffreddare gli animi.In fondo è solo silicio. Dai su...
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Perplesso
            Ahem, ragazzi, scusate, ma non vi pare di aver
            leggerissimamente esagerato i toni???Hai perfettamente ragione.
            State
            scivolando un po' troppo sul personale.Purtroppo con certa gente non si può fare a meno.
            Ok che da
            P.I. non mi aspetto un forum "tecnico"Io invece me lo aspetterei, considerando anche che c'è gente come collione, hermanesse, ma anche FDG e tanti altri con cui si può discutere pacatamente ed avere un ricco scambio di esperienze che possono portare tutti ad arricchirci.
            nell'eccezione del termine, ma da qui a spalare
            m3rd4 sugli altri ce ne cale
            eh...Quando uno è stupido dentro non si può far altro che farglielo notare.
            Mi meraviglio soprattutto di Darwin, che in
            genere offre buone doti di sintesi e competenza e
            solitamente produce post equilibrati e
            rispettosi.Mi fa piacere che pensi questo di me.Ovviamente c'è tanta gente con cui si potrebbe parlare di informatica.Purtroppo però ormai è diventato impossibile parlarci, per colpa dei signori come ruppolo & co che non fanno altro che invadere qualunque spazio riempiendolo di stupidaggini.Guarda il topic su Linux ad esempio, con l'arrivo dei soliti a spalare fesserie che non stanno ne in cielo ne in terra.Quello che mi da realmente fastidio è che la moderazione non faccia niente se non moderare a XXXXX.Ci sono state volte in cui ho visto commenti interessantissimi venire moderati mentre commenti trollosi (come il dare del XXXXXXXX da parte di ruppolo) lasciati lì.
            Propongo un bel gelato a tutti per raffreddare
            gli
            animi.Con sto caldo ci vuole. ;)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Ti chiedo veramente scusa, ma non è possibile che QUALUNQUE articolo di PI sia impestato di pubblicità di Ruppolo e parenti.Non se ne può più.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Darwin



            - Scritto da: ruppolo




            Io il marketing Apple non lo
            vedo,

            vedo


            solo



            i




            keynote perché io scelgo di

            vederli,

            e


            sono



            un




            paio




            all'anno.



            Il fatto che tu non lo veda non
            vuol

            dire


            che


            non



            ci



            sia.





            Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP,
            Intel,


            Cisco,


            eccetera.










            Mentre tu subisci ogni sorta
            di


            lavaggio


            del




            cervello.



            Quale sarebbe il mio?



            Io non sono soggetto a nessun
            prodotto



            proprietario che venga pubblicato
            come



            rivoluzionario, quando
            rivoluzionario

            NON



            è.





            Se tutti lo vogliono È
            rivoluzionario.





            O forse hai scordato che iPhone è lo

            smartphone


            più venduto? O che iPad è L'unico
            tablet
            che

            si


            vende? O che tutti cercano di imitare


            Apple?


            iTunes non ha rivoluzionato il mondo
            della


            musica? È divenuto il primi
            negozio
            di


            musica al mondo, scalzando il mercato
            dei

            CD,

            che


            rappresentava la quasi


            totalità.





            Il punto è che sei invidioso e ti rode
            che

            stai


            pagando cara la scelta Linux, una
            scelta
            che

            ti


            costringere di rimanere al margine di
            tutte

            le


            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del
            modo

            di


            vivere di tutti i giorni, non dei bit
            del


            proXXXXXre.







            hai scritto 23567 post sparando letame di
            ogni

            sorta verso tutto e tutti ed inneggiando
            solo
            la

            tua religione inventando un sacco di balle
            che

            almeno 30 altri utenti assieme anche a me
            hanno

            smentito in

            toto

            Non avete smentito un fico secco.Ah no? (ROTFL)Il problema è che, di questa cosa, devi prima convincere TUTTI gli altri.


            sei da curare urgentissimamente .. il
            marketing

            Apple non solo ti ha lavato il cervello ma
            ti


            ha proprio annichilito tutti i neuroni, dal
            primo

            all'ultimo tantoche' nn pensi nemmeno ad una

            donna .. oramai pensi solo a baciarti l'iPad

            dalla mattina alla sera





            vedi tu oramai come diavolo ti sei conciato

            Dovresti vederti tu come sei conciato, ormai sei
            da
            circo.Guarda che qui il clown non è lui.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP, Intel,
            Cisco,
            eccetera.Esattamente.Solo che nel caso di Cisco Intel Hp ecc non ci sono i beoti che ci sono come per Apple.
            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.Considerando il QI della gente direi di NO.
            O forse hai scordato che iPhone è lo smartphone
            più venduto?Ti sei chiesto come mai?
            O che iPad è L'unico tablet che si
            vende?Quindi?
            O che tutti cercano di imitare
            Apple?Samsung ha dimostrato il contrario.
            Il punto è che sei invidiosoQuesta frase è sibolo del tuo essere patetico.
            e ti rode che stai
            pagando cara la scelta Linux,Perchè mai la sto pagando cara?Linux mi ha offerto ciò che gli altri non avrebbero mai potuto offrirmi.
            una scelta che ti
            costringere di rimanere al margine di tutte le
            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo di
            vivere di tutti i giorni, non dei bit del
            proXXXXXre.Peccato che quel tipo di innovazioni non serva a nulla se non ad annebbiare la mente delle persone.Preferisco vivere l'informatica nel senso vero del termine, piuttosto che vivere di giocattoli belli ma inutili.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Come c'è quello di Microsoft, IBM, HP, Intel,

            Cisco,

            eccetera.
            Esattamente.
            Solo che nel caso di Cisco Intel Hp ecc non ci
            sono i beoti che ci sono come per
            Apple.Eh certo, infatti HP non è la marca di PC più acquistata, Intel non è la marca di CPU più acquistata e Cisco non è la marca di router più acquistata...EPIC FAIL!


            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.
            Considerando il QI della gente direi di NO.


            O forse hai scordato che iPhone è lo
            smartphone

            più venduto?
            Ti sei chiesto come mai?No, è palese il "come mai". L'ho capito dopo 10 secondi che ho avuto un mano il primo iPhone, versione 2G.


            O che iPad è L'unico tablet che si

            vende?
            Quindi?Quindi chi tocca con mano capisce.


            O che tutti cercano di imitare

            Apple?
            Samsung ha dimostrato il contrario.Samsung è il più grande imitatore al mondo, e non solo di Apple.

            Il punto è che sei invidioso
            Questa frase è sibolo del tuo essere patetico.La verità fa male, eh?

            e ti rode che stai

            pagando cara la scelta Linux,
            Perchè mai la sto pagando cara?
            Linux mi ha offerto ciò che gli altri non
            avrebbero mai potuto
            offrirmi.BALLE, visto che quel poco che ti offre Linux io lo posso avere, mentre tu NON PUOI AVERE NULLA di ciò che offre il mondo Apple. No iPhone, no iPad, no iTunes Store.E ora parti pure in quarta con "l'uva è acerba", forza! Così acerba che la gente fa la fila per giorni per averne un grappolo. Tu guarda pure dalla finestra.

            una scelta che ti

            costringere di rimanere al margine di tutte
            le

            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo
            di

            vivere di tutti i giorni, non dei bit del

            proXXXXXre.
            Peccato che quel tipo di innovazioni non serva a
            nulla se non ad annebbiare la mente delle
            persone.Ma certo, avere un personal computer in tasca annebbia la mente delle persone...
            Preferisco vivere l'informatica nel senso vero
            del termine, piuttosto che vivere di giocattoli
            belli ma
            inutili.Tu non sai cos'è l'informatica, questo è il punto.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Eh certo, infatti HP non è la marca di PC più
            acquistata, Intel non è la marca di CPU più
            acquistata e Cisco non è la marca di router più
            acquistata...Sono acquistate perchè sono tra i milgiori in circolazione, non perchè SONO MAGICHE.
            No, è palese il "come mai". L'ho capito dopo 10
            secondi che ho avuto un mano il primo iPhone,
            versione
            2G.Infatti si vede come perde terreno contro Android.
            Quindi chi tocca con mano capisce.Capisce cosa?Che non sempre una tavoletta ricopre le esigenze di tutti?
            Samsung è il più grande imitatore al mondo, e non
            solo di
            Apple.Samsun ha dimostrato che Apple invalidava le prove.Basta e avanza.
            La verità fa male, eh?Assolutamente no, visto che io non sono invidioso di qualcosa che ho rifiutato di acquistare per scelta.
            BALLE, visto che quel poco che ti offre Linux io
            lo posso avere,Ed è quì che ti sbagli.
            mentre tu NON PUOI AVERE NULLA di
            ciò che offre il mondo Apple.Il mondo Apple non offre niente se non marketing e castrazione.
            No iPhone,No grazie. Preferisco i prodotti che non perdono segnale.
            no iPad,Non mi è mai servito a niente un tablet.
            no iTunes
            Store.Mai usato uno store virtuale.I software li prendo gratis da SourceForge.
            E ora parti pure in quarta con "l'uva è acerba",
            forza! Così acerba che la gente fa la fila per
            giorni per averne un grappolo. Tu guarda pure
            dalla
            finestra.Che pena che fai...Arrivi a ripeterti in continuazione che tutti sono invidiosi pur di non pensare che forse c'è qualcosa che non va nel tuo modo di pensare.Da quì si vede come mai vieni soggiogato da un marchio in modo così subdolo tanto da gioire per i suoi successi e da paingere per le sue disfatte, quando lei non verserebbe una lacrima se tu perdessi il lavoro domani, nè alzerebbe un dito per aiutarti nonostante tu paventi che ti coccola.
            Tu non sai cos'è l'informatica, questo è il punto.Io la conosco benissimo.Sei tu che non hai ancora capito cos'è.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Eh certo, infatti HP non è la marca di PC più

            acquistata, Intel non è la marca di CPU più

            acquistata e Cisco non è la marca di router
            più

            acquistata...
            Sono acquistate perchè sono tra i milgiori in
            circolazione, non perchè SONO
            MAGICHE.Talmente "migliori" che HP molla la divisione PC.


            No, è palese il "come mai". L'ho capito dopo
            10

            secondi che ho avuto un mano il primo iPhone,

            versione

            2G.
            Infatti si vede come perde terreno contro Android.Certo, nella tua fantasia perde terreno:http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=8

            Quindi chi tocca con mano capisce.
            Capisce cosa?
            Che non sempre una tavoletta ricopre le esigenze
            di
            tutti?Anche il frigorifero non ricopre le esigenze di tutti, prova a pensare agli abitanti del polo nord.

            Samsung è il più grande imitatore al mondo,
            e
            non

            solo di

            Apple.
            Samsun ha dimostrato che Apple invalidava le
            prove.
            Basta e avanza.Non basta e non avanza.


            La verità fa male, eh?
            Assolutamente no, visto che io non sono invidioso
            di qualcosa che ho rifiutato di acquistare per
            scelta.Se così fosse non staresti qui a postare su una notizia che riguarda Apple, ma saresti sui forum linari.


            BALLE, visto che quel poco che ti offre
            Linux
            io

            lo posso avere,
            Ed è quì che ti sbagli.Non mi sbaglio e te lo posso pure dimostrare.

            mentre tu NON PUOI AVERE NULLA di

            ciò che offre il mondo Apple.
            Il mondo Apple non offre niente se non marketing
            e
            castrazione.Offre migliore qualità della vita, ma non è detto che tu abbia i riferimenti per capire di cosa si tratta.


            No iPhone,
            No grazie. Preferisco i prodotti che non perdono
            segnale.Preferisci quelli che prendono i virus?

            no iPad,
            Non mi è mai servito a niente un tablet.Nemmeno al mio gatto.

            no iTunes

            Store.
            Mai usato uno store virtuale.
            I software li prendo gratis da SourceForge.Certo, come la sabbia la prendi gratis dal deserto, l'acqua gratis dal mare e le pietre gratis dal torrente. Pure l'erba dei prati, è gratis. Anzi, ti pagano se la vai a prendere.

            E ora parti pure in quarta con "l'uva è
            acerba",

            forza! Così acerba che la gente fa la fila
            per

            giorni per averne un grappolo. Tu guarda pure

            dalla

            finestra.
            Che pena che fai...La verità fa male, eh?
            Arrivi a ripeterti in continuazione che tutti
            sono invidiosiNo, non tutti, solo i linari che infestano questo forum.
            pur di non pensare che forse c'è
            qualcosa che non va nel tuo modo di
            pensare.
            Da quì si vede come mai vieni soggiogato da un
            marchio in modo così subdolo tanto da gioire per
            i suoi successi e da paingere per le sue
            disfatte, quando lei non verserebbe una lacrima
            se tu perdessi il lavoro domani, nè alzerebbe un
            dito per aiutarti nonostante tu paventi che ti
            coccola.Lo stesso farei io nei suoi confronti, e lo stesso farebbero tutti nei confronti di HP, Cisco e compagnia bella.Non vedo alcuna disparità di trattamento.

            Tu non sai cos'è l'informatica, questo è il
            punto.
            Io la conosco benissimo.
            Sei tu che non hai ancora capito cos'è.Figuriamoci, tu sei come uno nato in periodo di guerra, non sa cosa sia la pace.L'informatica non è quella che ha tenuto, dopo mezzo secolo, mezza Italia lontano. Rifletti.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Talmente "migliori" che HP molla la divisione PC.Credi che l'informatica sia solo il PC?Lo vedi che non capisci nulla?
            Certo, nella tua fantasia perde terreno:
            http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-201008-201107
            Anche il frigorifero non ricopre le esigenze di
            tutti, prova a pensare agli abitanti del polo
            nord.Ed ecco le frasi che non c'entrano nulla, ma messe lì per non dover ammettere di aver finito gli argomenti.
            Non basta e non avanza.Al giudice basta.
            Se così fosse non staresti qui a postare su una
            notizia che riguarda Apple, ma saresti sui forum
            linari.Si parla di iPhone?A me pare che si parli di Woz...
            Non mi sbaglio e te lo posso pure dimostrare.Aspetto con piacere la dimostrazione che tu puoi fare esattamente ciò che posso fare io.
            Offre migliore qualità della vita, ma non è detto
            che tu abbia i riferimenti per capire di cosa si
            tratta.Non è una migliore qualità se poi devi pagare 29 per un connettore quando gli altri hanno l'USB di serie.
            Preferisci quelli che prendono i virus?Considerando che mi permettono di farci ciò che voglio e considerando che virus non ne ho mai presi, SI.
            Nemmeno al mio gatto.Altra frase idiota...
            Certo, come la sabbia la prendi gratis dal
            deserto, l'acqua gratis dal mare e le pietre
            gratis dal torrente. Pure l'erba dei prati, è
            gratis. Anzi, ti pagano se la vai a
            prendere.Altra XXXXXXXta..
            La verità fa male, eh?No non fa male, anche perchè non hai detto nulla di vero.
            No, non tutti, solo i linari che infestano questo
            forum.Quì di gente che infesta ci siete solo voi con le vostre pubblicità.
            Lo stesso farei io nei suoi confronti, e lo
            stesso farebbero tutti nei confronti di HP, Cisco
            e compagnia
            bella.
            Non vedo alcuna disparità di trattamento.Lo stesso faresti tu?Ma se sei tu che vai dicendo che godi dei successi di una azienda..
            Figuriamoci, tu sei come uno nato in periodo di
            guerra, non sa cosa sia la
            pace.
            L'informatica non è quella che ha tenuto, dopo
            mezzo secolo, mezza Italia lontano.
            Rifletti.Infatti quella che l'ha tenuta per mezzo secolo è quella che state proponendo voi: l'ignoranza.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Talmente "migliori" che HP molla la
            divisione
            PC.
            Credi che l'informatica sia solo il PC?
            Lo vedi che non capisci nulla?Proiezione: TU credi che l'informatica sia solo il PC.Per me è la scienza dell'informazione, come ho già scritto qualche ora fa.

            Certo, nella tua fantasia perde terreno:


            http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=
            http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-20


            Anche il frigorifero non ricopre le esigenze
            di

            tutti, prova a pensare agli abitanti del polo

            nord.
            Ed ecco le frasi che non c'entrano nulla, ma
            messe lì per non dover ammettere di aver finito
            gli
            argomenti.Non c'entra nulla? Non è colpa mia se il tuo limitato cervello non ha capito che alla maggior parte delle persone il tablet piace, da qui l'esempio che agli eschimesi il frigo non serve, ma la maggior parte della popolazione non è eschimese!


            Non basta e non avanza.
            Al giudice basta.A quale? A quello che sta impedendo ai tablet Samsung di essere venduti in Germania o a quello del tribunale dell'Aja che impedisce agli smartphone Samsung di essere venduti nei maggiori paesi europei?


            Se così fosse non staresti qui a postare su
            una

            notizia che riguarda Apple, ma saresti sui
            forum

            linari.
            Si parla di iPhone?
            A me pare che si parli di Woz...Si parla di argomenti a te estranei, mondo Apple.

            Non mi sbaglio e te lo posso pure dimostrare.
            Aspetto con piacere la dimostrazione che tu puoi
            fare esattamente ciò che posso fare
            io.Tu credi di essere furbo, ma io sono più vecchio di te: Io ti dimostro che posso fare non quello che esattamente puoi fare tu, ma quello che potenzialmente può fare chiunque usi il sistema che usi tu.

            Offre migliore qualità della vita, ma non è
            detto

            che tu abbia i riferimenti per capire di
            cosa
            si

            tratta.
            Non è una migliore qualità se poi devi pagare 29
            per un connettore quando gli altri hanno l'USB di
            serie.Gli altri hanno la MICRO USB di serie, che li costringe ad usare un adattatore, quindi la qualità della vita (che non si basa sui 29 euro, altrimenti avremmo da secoli risolto i problemi dell'umanità) è la stessa.

            Preferisci quelli che prendono i virus?
            Considerando che mi permettono di farci ciò che
            voglio e considerando che virus non ne ho mai
            presi,
            SI.Non e hai mai presi perché usavi sistemi privi di virus, ora invece ne usi uno che per i virus è come la carta moschicida per le mosche, le attira.


            Nemmeno al mio gatto.
            Altra frase idiota...La frase vuole far intuire (a chi ha sufficiente intelligenza) che agli esseri viventi poco evoluti il tablet non servirà mai a niente.


            Certo, come la sabbia la prendi gratis dal

            deserto, l'acqua gratis dal mare e le pietre

            gratis dal torrente. Pure l'erba dei prati, è

            gratis. Anzi, ti pagano se la vai a

            prendere.
            Altra XXXXXXXta..Serve a far capire alle persone intelligenti che le cose gratis non sono per forza utili o buone perché sono gratis.


            La verità fa male, eh?
            No non fa male, anche perchè non hai detto nulla
            di
            vero.Viste le tue reazioni non si direbbe.


            No, non tutti, solo i linari che infestano
            questo

            forum.
            Quì di gente che infesta ci siete solo voi con le
            vostre
            pubblicità.Quali pubblicità? In ogni caso sei tu fuori posto, linaro!


            Lo stesso farei io nei suoi confronti, e lo

            stesso farebbero tutti nei confronti di HP,
            Cisco

            e compagnia

            bella.

            Non vedo alcuna disparità di trattamento.
            Lo stesso faresti tu?
            Ma se sei tu che vai dicendo che godi dei
            successi di una
            azienda..Certo, perché i successi di questa azienda si trasformano, con i loro prodotti, nella mia soddisfazione personale.


            Figuriamoci, tu sei come uno nato in periodo
            di

            guerra, non sa cosa sia la

            pace.

            L'informatica non è quella che ha tenuto,
            dopo

            mezzo secolo, mezza Italia lontano.

            Rifletti.
            Infatti quella che l'ha tenuta per mezzo secolo è
            quella che state proponendo voi:
            l'ignoranza.La gente oggi può viaggiare il mondo in automobile, treno, aereo e nave senza sapere come funziona una turbina, ad esempio. Questo è progresso.Metà degli italiani non ha il computer, questo NON è progresso.Tu sei un DANNO per il progresso, purtroppo. Non hai capito cos'è importante, credi che tutti dobbiamo essere scienziati per godere delle cose, tutti cuochi per poter mangiare, tutti piloti per poter viaggiare in aereo, tutti informatici per poter sfruttare un computer.È la gente come te che frena il mondo.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Proiezione: TU credi che l'informatica sia solo
            il
            PC.Assolutamente no. Per me l'informatica va dal PC al mainframe...Sono molto elastico in materia.
            Per me è la scienza dell'informazione, come ho
            già scritto qualche ora
            fa.Quando si chiude la conoscenza non c'è più informazione.
            Non c'entra nulla? Non è colpa mia se il tuo
            limitato cervello non ha capito che alla maggior
            parte delle persone il tablet piace,Ma questo non deve trasformarsi in una limitazione per chi ha determinate esigenze.
            da qui
            l'esempio che agli eschimesi il frigo non serve,
            ma la maggior parte della popolazione non è
            eschimese!Ma non tutti sono a digiuno di informatica.
            A quale? A quello che sta impedendo ai tablet
            Samsung di essere venduti in Germania o a quello
            del tribunale dell'Aja che impedisce agli
            smartphone Samsung di essere venduti nei maggiori
            paesi
            europei?Vermanete l'Olanda ha dato il via a patto che Samsung aggiorni il software.
            Si parla di argomenti a te estranei, mondo Apple.Anche a te è estraneo Android eppure ci sei sempre...
            Tu credi di essere furbo, ma io sono più vecchio
            di te: Io ti dimostro che posso fare non quello
            che esattamente puoi fare tu, ma quello che
            potenzialmente può fare chiunque usi il sistema
            che usi
            tu.Furbo?Tu hai fatto una affermazione e io ne sto aspettando la conferma.
            Gli altri hanno la MICRO USB di serie, che li
            costringe ad usare un adattatore,Adattatore?Basta un normale cavetto con una presa micro e una normale da inserire nel computer come quelli che danno con le fotocamere.Quale adattatore?
            Non e hai mai presi perché usavi sistemi privi di
            virus, ora invece ne usi uno che per i virus è
            come la carta moschicida per le mosche, le
            attira.Non ne attira affatto.Attira solo quelli privi di senso critico.
            La frase vuole far intuire (a chi ha sufficiente
            intelligenza) che agli esseri viventi poco
            evoluti il tablet non servirà mai a
            niente.E ti rispondo che non a tutti interessa ciò che offre il tablet.Perchè non tutti hanno le esigenze che tu vorresti che avessero.
            Serve a far capire alle persone intelligenti che
            le cose gratis non sono per forza utili o buone
            perché sono
            gratis.Vero.Ma neanche ciò che paghi lo è.
            Viste le tue reazioni non si direbbe.Quali reazioni?Ti rispondo in base al tuo modo di porti.
            Quali pubblicità? In ogni caso sei tu fuori
            posto,
            linaro!Fuori posto?Chi lo decide?
            Certo, perché i successi di questa azienda si
            trasformano, con i loro prodotti, nella mia
            soddisfazione
            personale.La tua soddisfazione si traduce nel dare del XXXXXXXX agli altri? O nel dare del pezzente?Davvero triste come soddisfazione...
            Metà degli italiani non ha il computer, questo
            NON è
            progresso.Metà degli italiani non arriva a fine mese.Questo NON va bene.Prima del computer bisogna dargli i soldi per campare.Non gli svere un prodotto inutile a 600 perchè a stento si possono permettere di comprare una caramella al figlio.
            Tu sei un DANNO per il progresso, purtroppo.Io faccio parte di quella schiera di persone che cercano di oofrire una alterativa gratutita e libera che possa offrire loro la tecnologia a costi contenuti se non inesistenti.
            Non
            hai capito cos'è importante,Sei tu che non l'hai capito e lo dimostri dando del pezzente a tutti.
            credi che tutti
            dobbiamo essere scienziati per godere delle cose,Non l'ho mai detto.Dico solo che è importante che se uno non vuole vivere nell'ignoranza bisogna dargli gli strumenti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo
            Assolutamente no. Per me l'informatica va dal PC
            al
            mainframe...
            Sono molto elastico in materia.Questo dimostra che non sai cosa sia l'informatica.
            Quando si chiude la conoscenza non c'è più
            informazione.Il web cosa sarebbe?

            Non c'entra nulla? Non è colpa mia se il tuo

            limitato cervello non ha capito che alla
            maggior

            parte delle persone il tablet piace,
            Ma questo non deve trasformarsi in una
            limitazione per chi ha determinate
            esigenze.Qualcuno ti sta obbligando a comprare un tablet?Forse stiamo tutti guidando camion perché le macchine sono limitate nel trasporto di oggetti?Ma ci sono più macchine o più camion?
            Ma non tutti sono a digiuno di informatica.Come non tutti guidano automobili, ma guidano camion. E guarda caso la patente per chi guida un camion prevede una conoscenza tecnica del mezzo che la patente per le automobili non prevede. Ma questo non toglie la libertà a chi guida l'automobile di poter andare dove gli pare. Anzi, è più libero chi ha la "limitata" automobile con la "limitata conoscenza della stessa" di chi invece ha il camion con la completa conoscenza del mezzo.
            Vermanete l'Olanda ha dato il via a patto che
            Samsung aggiorni il
            software.Software che non può aggiornare, perché non è lei che sviluppa il software ma Google e perché la versione 3 non solo non è pronta ma XXXX la compatibilità software con le attuali app.

            Si parla di argomenti a te estranei, mondo
            Apple.
            Anche a te è estraneo Android eppure ci sei
            sempre...Solo quando si fanno confronti con i prodotti iOS.
            Furbo?
            Tu hai fatto una affermazione e io ne sto
            aspettando la
            conferma.La mia affermazione è MIA, non quella che TU hai riscritto, ed è: "quel poco che ti offre Linux io lo posso avere".Cosa che ti posso dimostrare.Ma hai anche tu una affermazione da dimostrare: "Linux mi ha offerto ciò che gli altri nonavrebbero mai potuto offrirmi.". Vediamo cosa.
            Basta un normale cavetto con una presa micro e
            una normale da inserire nel computer come quelli
            che danno con le
            fotocamere.
            Quale adattatore?Quello che hai appena descritto come "normale cavetto con presa micro..."Quello si chiama ADATTATORE, che ADATTA la presa micro USB ad accettare la spina USB standard (uno degli standard, per la precisione).Un accesorio che devi portare con te, e che è più ingombrante di quello che dovrei portare io.Ma ne manca uno, quello che permette di usare una SD. Indica pure quale scegli...


            Non e hai mai presi perché usavi sistemi
            privi
            di

            virus, ora invece ne usi uno che per i virus
            è

            come la carta moschicida per le mosche, le

            attira.
            Non ne attira affatto.
            Attira solo quelli privi di senso critico.Vuoi dire quelli che di fronte alla domanda dell'app per gestire i contatti "posso accedere alla rubrica dei contatti" rispondono "no"?
            E ti rispondo che non a tutti interessa ciò che
            offre il
            tablet.
            Perchè non tutti hanno le esigenze che tu
            vorresti che
            avessero.A parte il fatto che le esigenze PERSONALI sono COMUNI, a differenza di quelle professionali, continui a glissare sulla realtà delle cose, perché ti rode.
            Vero.
            Ma neanche ciò che paghi lo è.Ma infatti io ne faccio MAI una questione di prezzo. Di fronte ad un adattatore ne faccio una questione di maggiore o minore praticità. Mentre voi, apple hater, fate subito i conti "ma questo costa centesimi [falso] mentre quello costa 20 euro gne gne gne". Questo significa non aver argomenti, in quanto 29 euro non sono nulla non solo in confronto al prezzo del tablet, me nemmeno in confronto al costo del software (che tu non penseresti due volte a piratare).


            Viste le tue reazioni non si direbbe.
            Quali reazioni?
            Ti rispondo in base al tuo modo di porti.No no, le tue sono reazioni di chi ha invidia fino al midollo.
            Fuori posto?
            Chi lo decide?La natura del forum ed in particolare la natura di questa notizia.
            La tua soddisfazione si traduce nel dare del
            XXXXXXXX agli altri? O nel dare del
            pezzente?
            Davvero triste come soddisfazione...Ma guarda l'angioletto, ora prova a strumentalizzare i miei epiteti.Avresti un futuro come politico.In ogni caso ti accontento subito, provo molta soddisfazione a dare del pezzente agli Apple hater, e anche del XXXXXXXX. E se vuoi ne aggiungo altre, in modo che ti sia chiaro che con me devi cambiare strategia, se vuoi averla vinta.
            Metà degli italiani non arriva a fine mese.Questa è una BALLA, la percentuale degli italiani che non arriva a fine mese è molto inferiore.
            Questo NON va bene.
            Prima del computer bisogna dargli i soldi per
            campare.
            Non gli svere un prodotto inutile a 600 perchè a
            stento si possono permettere di comprare una
            caramella al
            figlio.Quindi sei d'accordo con le scelte politiche del paese, si investe nell'informatica DOPO che saremo usciti dalla crisi?
            Io faccio parte di quella schiera di persone che
            cercano di oofrire una alterativa gratutita e
            libera che possa offrire loro la tecnologia a
            costi contenuti se non
            inesistenti.Tu sei quello che cerca di appioppare un sistema che gli altri non sono in grado di gestire da soli, in modo che dopo abbiano bisogno di te. E per farlo li inganni con la fiaba dei costi "contenuti se non inesistenti".

            Non

            hai capito cos'è importante,
            Sei tu che non l'hai capito e lo dimostri dando
            del pezzente a
            tutti.Dò del pezzente a chi se lo merita. E non cercare di fare la figura della vittima, perché non ti si addice.

            credi che tutti

            dobbiamo essere scienziati per godere delle
            cose,
            Non l'ho mai detto.Lo sottintendi continuamente.
            Dico solo che è importante che se uno non vuole
            vivere nell'ignoranza bisogna dargli gli
            strumenti.Quindi tu conosci a menadito tutto ciò che c'è dentro un'automobile, altrimenti ti senti ignorante?A chi fornisci o consigli i sistemi Linux insegni anche a modificarsi i sorgenti e ricompilarseli? O forse lo fai tu per loro?
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo


            O forse hai scordato che iPhone è lo

            smartphone


            più venduto?

            Ti sei chiesto come mai?

            No, è palese il "come mai". L'ho capito dopo 10
            secondi che ho avuto un mano il primo iPhone,
            versione
            2G.Hai capito che se ce lo avevi in mano tu qualunque tamarro lo avrebbe comprato?
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            - Scritto da: ruppolo




            O forse hai scordato che iPhone è
            lo


            smartphone



            più venduto?


            Ti sei chiesto come mai?



            No, è palese il "come mai". L'ho capito dopo
            10

            secondi che ho avuto un mano il primo iPhone,

            versione

            2G.

            Hai capito che se ce lo avevi in mano tu
            qualunque tamarro lo avrebbe
            comprato?Ed ecco che ritorni a rosicare.No, ho capito che avevo in mano un prodotto rivoluzionario. E così è stato.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            In dieci secondi tu, che hai dimostrato (quindi non sono chiacchiere) che di informatica ne sai 0, hai preso in mano un telefono ed hai capito che era rivoluzionario? (ROTFL)Ovviamente non ti eri accorto che era Apple vero?(ROTFL)Continua, continua... raccontaci. (ROTFL)
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            In dieci secondi tu, che hai dimostrato (quindi
            non sono chiacchiere) che di informatica ne sai
            0, hai preso in mano un telefono ed hai capito
            che era rivoluzionario?
            (ROTFL)Studia prima cos'è l'informatica, poi torna.

            Ovviamente non ti eri accorto che era Apple vero?Ovviamente no, dopo trent'anni con Apple figurati se riconosco un prodotto Apple...
            (ROTFL)

            Continua, continua... raccontaci. (ROTFL)Raccontaci cosa? Tutto quello che vi racconto è che tempi duri si avvicinano per voi Apple hater. Travasi di bile e ulcere saranno all'ordine del giorno, con mio sommo piacere @^
          • Certo certo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Se tutti lo vogliono è rivoluzionario.Non c'è bisogno che aggiungi altro. E' inutile discutere.
          • bubba scrive:
            Re: Grazie Marco



            Mentre tu subisci ogni sorta di
            lavaggio
            del


            cervello.

            Quale sarebbe il mio?

            Io non sono soggetto a nessun prodotto

            proprietario che venga pubblicato come

            rivoluzionario, quando rivoluzionario NON

            è.

            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.L'argomento "se tutti lo vogliono,allora " NON e' molto qualificante (tranne che per gli imbonitori ovviamente)... Con questo metro "di qualita'", allora ne deduciamo che il Grande Fratello e il Calcio sono rivoluzionari!
            Il punto è che sei invidioso e ti rode che stai
            pagando cara la scelta Linux, una scelta che ti
            costringere di rimanere al margine di tutte le
            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo di
            vivere di tutti i giorni, non dei bit del
            proXXXXXre.ossia? la rivoluzione di pagare il doppio l'hardware rispetto al resto del mercato? la rivoluzione di consultare pagine web con un app invece di un browser? la rivoluzione di comprare docking station per collegare penne USB? o quella di sentirsi "different" per il pinch? MAH
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: bubba



            Mentre tu subisci ogni sorta di

            lavaggio

            del



            cervello.


            Quale sarebbe il mio?


            Io non sono soggetto a nessun prodotto


            proprietario che venga pubblicato come


            rivoluzionario, quando rivoluzionario
            NON


            è.



            Se tutti lo vogliono È rivoluzionario.

            L'argomento "se tutti lo vogliono,allora " NON e'
            molto qualificante (tranne che per gli imbonitori
            ovviamente)...

            Con questo metro "di qualita'", allora ne
            deduciamo che il Grande Fratello e il Calcio sono
            rivoluzionari!Stesso esempio da me riportato per centinaia di anni.


            Il punto è che sei invidioso e ti rode che
            stai

            pagando cara la scelta Linux, una scelta che
            ti

            costringere di rimanere al margine di tutte
            le

            innovazioni e rivoluzioni, e parlo del modo
            di

            vivere di tutti i giorni, non dei bit del

            proXXXXXre.
            ossia? la rivoluzione di pagare il doppio
            l'hardware rispetto al resto del mercato? la
            rivoluzione di consultare pagine web con un app
            invece di un browser? la rivoluzione di comprare
            docking station per collegare penne USB? o quella
            di sentirsi "different" per il pinch?
            MAH
          • Certo certo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Darwin[...]
            Io non sono soggetto a nessun prodotto
            proprietario che venga pubblicato come
            rivoluzionario, quando rivoluzionario NON
            è.Ma infatti!
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: Certo certo
            - Scritto da: Darwin
            [...]

            Io non sono soggetto a nessun prodotto

            proprietario che venga pubblicato come

            rivoluzionario, quando rivoluzionario NON

            è.

            Ma infatti!Gli idioti sono sempre esistiti.
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            Ti piacerebbe, eh?
          • panda rossa scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            Detto da te che il lavaggio ti viene fatto di

            Stive

            Jobs...

            vedi, caro Darwin, Steve Jobs non ha alcuna
            possibilità di farmi il lavaggio del cervello,
            come non ce l'ha Apple. Avendoci una mela al posto del cervello, non faccio fatica a crederlo.
      • hermanhesse scrive:
        Re: Grazie Marco
        Penso che voi Applecorinati siate il tipo di fanboy più inutile, rissoso, permaloso ed al contempo disinformatizzato, ignorante e inutile che esista sul pianeta.Penso che se ognuno di voi scomparisse in questo momento, sulla terra non cambierebbe nulla (in peggio... sicuramente tornerebbe il dialogo pacato e costruttivo sui forum di "informatica").Penso che siate la vergogna di tutti coloro che usavano i prodotti Apple prima che questa pensasse che al giorno d'oggi è più facile creare una religione e vendere fuffa ultraproprietaria e ultra-chiusa (oltre che ultra-inutile).Penso che siate la derivazione diretta dell'esperimento di Ron Jones (mai visto "La terza onda?")Penso che abbiate perso ogni discernimento ed ogni oggettività e che per questo non siate degni di nota.Ed infine penso che se Apple dovesse mai fallire (cosa che recluto improbabile... se non ce l'ha fatta nella "pausa Jobs" non ce la farà nemmeno ora che naviga nell'oro) voi non sareste mai in grado di continuare a fare il vostro lavoro, perchè siete completamente plagiati da Jobs.Saluti.
        • ruppolo scrive:
          Re: Grazie Marco
          È una dimostrazione del copia incolla o dell'acidità di stomaco che ti provoca Apple?Mettiti il cuore in pace, come ha detto Steve i giorni migliori per Apple devono ancora arrivare.Sono i giorni in cui il PC sarà morto e sepolto, e tu con esso (metaforicamente parlando).
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            Io ti ripeto, spero per l'ultima volta, che per me Apple sta benisimo dove è adesso, insieme a Microsoft, a Google, ad Oracle, a IBM e a qualunque azienda.Questo a differenza di te che, per tua stessa ammissione (ed anche per una serie di figure barbine vergognose) sai usare solo OSX (e nemmeno molto bene, visto che usi FileMaker per svilupparci sopra).Quelle che voglio che spariscano, invece, sono le persone come te e gli altri clown che popolano questo forum.Ripeto: senza di voi credo si potrebbe parlare di informatica, mentre a causa vostra ormai (anche) questo sito si sta trasformando in una "esaltazione della banalità" come quasi tutte le e-zine "famose" del settore.Ed è per questo che applaudo ad articoli come questo e NON perchè "non parlano di Jobs" ma perchè fanno capire che non è esistito (e non esiste...e non esisterà) solo Jobs.E se fossi solo un po' più intelligente, sapresti che questo è un bene per te, per Apple e per tutti noi, anche per quelli che non hanno l'iPad 2 a casa perchè lo reclutano inutile e non adatto alla propria attività.
          • ruppolo scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: hermanhesse
            Io ti ripeto, spero per l'ultima volta, che per
            me Apple sta benisimo dove è adesso, insieme a
            Microsoft, a Google, ad Oracle, a IBM e a
            qualunque
            azienda.

            Questo a differenza di te che, per tua stessa
            ammissione (ed anche per una serie di figure
            barbine vergognose) sai usare solo OSX (e nemmeno
            molto bene, visto che usi FileMaker per
            svilupparci
            sopra).Saprei usare bene OS X anche senza sviluppare nulla, visto che le due cose non hanno alcun legame. O forse per te "usare" significa "sviluppare"?
            Quelle che voglio che spariscano, invece, sono le
            persone come te e gli altri clown che popolano
            questo
            forum.Sentimento reciproco.
            Ripeto: senza di voi credo si potrebbe parlare di
            informatica,Di quella che TU credi sia informatica, ma non lo è.L'informatica è la scienza dell'informazione, non delle CPU o dei sistemi operativi.Finché non capirai questo, resterai solo un nerd cantinaro.
            mentre a causa vostra ormai (anche)
            questo sito si sta trasformando in una
            "esaltazione della banalità" come quasi tutte le
            e-zine "famose" del
            settore.Quello che non hai ancora capito è che l'informatica è e deve essere al servizio dell'umanità tutta e non relegata ai nerd come te.
            Ed è per questo che applaudo ad articoli come
            questo e NON perchè "non parlano di Jobs" ma
            perchè fanno capire che non è esistito (e non
            esiste...e non esisterà) solo
            Jobs.Certo che non esiste solo Jobs, ma dove Jobs è andato si sono visti risultati, mentre dove è andato Wozniak cosa si è visto?
            E se fossi solo un po' più intelligente, sapresti
            che questo è un bene per te,Ma tu credi di essere più intelligente?
            per Apple e per
            tutti noi, anche per quelli che non hanno l'iPad
            2 a casa perchè lo reclutano inutile e non adatto
            alla propria
            attività.Chi non ha l'iPad non ce l'ha solo perché non si è ancora accorto delle sue potenzialità, o perché non se lo può ancora permettere.Ma del resto ci vuole anche tempo per produrli, già ora Apple riesce a malapena a soddisfare le richieste.La tua chiusura mentale comunque non farà altro che tenerti lontano da queste innovazioni più degli altri.
          • Fiber scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            <b
            Chi non ha l'iPad non ce l'ha solo perché
            non se lo può ancora
            permettere. </b

            Ma del resto ci vuole anche tempo per produrli,
            già ora Apple riesce a malapena a soddisfare le
            richieste.
            La tua chiusura mentale comunque non farà altro
            che tenerti lontano da queste innovazioni più
            degli
            altri.cosa nn si puo' permettere la massa oggi che paga tutto a rate coi finanziamenti altrimenti nn si vende piu' niente? tutti quelli che hanno un pc Apple a casa lo hanno perche' nel 90% dei casi e' stato pagato a rate dunque a prescidenre da questo non si possono permettere 500 fetidi euro per un giocattolo moncato ipad pagato col finanziamento come tutto il resto ?oramai sei talmente messo male con quel cervello che non sai + nemmeno in che mondo vivipassi il tempo barricato in casa da solo ed hai chiuso ogni sorta di contatto con la realta'comprati un replicante e mandalo in giro al posto tuo in modo tale che ti faccia vivere di piu' questo pianeta anche da remoto mentre tu rimani barricato a casa a Udine in vita meterna Amen-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2011 12.42-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            Di quella che TU credi sia informatica, ma non lo
            è.
            L'informatica è la scienza dell'informazione, non
            delle CPU o dei sistemi
            operativi.Informatica è la scienza dei calcolatori elettronici, lo studio dell'hardware del software, della programmazione, delle infrastrutture di rete e tanto altro.Non è invece parlare di RIVOLUZIONE e MAGIA.
            Finché non capirai questo, resterai solo un nerd
            cantinaro.Tu non hai mai capito nulla di questo.Sai perchè?Perchè rimani solo un consulente informatica a ristrette vedute che non fa altro che consigliare ai clienti cose che magari potrebbero risultare inutili.Se avessi frequentanto la facoltà di ingegneria informatica, avresti capito cosa significa INFORMATICA.
            Quello che non hai ancora capito è che
            l'informatica è e deve essere al servizio
            dell'umanità tutta e non relegata ai nerd come
            te.L'informatica È una scienza COME la matematica o la fisica.È alla portatadi tutti, ma va studiata per poter essere compresa a fondo.
            Chi non ha l'iPad non ce l'ha solo perché non si
            è ancora accorto delle sue potenzialità, o perché
            non se lo può ancora
            permettere.O perchè non gli serve.
          • Certo certo scrive:
            Re: Grazie Marco
            Sei veramente succube del santone di Cupertino.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            La serie di commenti che aumentano e che ti dicono che quello che non capisce sei tu aumenta.Insieme ai commenti (costruttivi) che reclutano questo un buon articolo.Pertanto, io fossi in te mi leverei dai piedi, fai un po' tu.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Grazie Marco
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: hermanhesse

            Io ti ripeto, spero per l'ultima volta, che
            per

            me Apple sta benisimo dove è adesso, insieme
            a

            Microsoft, a Google, ad Oracle, a IBM e a

            qualunque

            azienda.



            Questo a differenza di te che, per tua stessa

            ammissione (ed anche per una serie di figure

            barbine vergognose) sai usare solo OSX (e
            nemmeno

            molto bene, visto che usi FileMaker per

            svilupparci

            sopra).

            Saprei usare bene OS X anche senza sviluppare
            nulla, visto che le due cose non hanno alcun
            legame. O forse per te "usare" significa
            "sviluppare"?Sei tu l'esperto no? Dimmi: tra te ed un ragazzino viziato con l'Apple che differenza c'è? (ROTFL)


            Quelle che voglio che spariscano, invece,
            sono
            le

            persone come te e gli altri clown che
            popolano

            questo

            forum.

            Sentimento reciproco.Il problema è che qui quello che rischia di sparire di più sei tu, perchè sei legato ad un solo marchio. E non solo informaticamente, ma anche moralmente parlando.


            Ripeto: senza di voi credo si potrebbe
            parlare
            di

            informatica,

            Di quella che TU credi sia informatica, ma non lo
            è.
            L'informatica è la scienza dell'informazione, non
            delle CPU o dei sistemi
            operativi.
            Finché non capirai questo, resterai solo un nerd
            cantinaro.Informatica= informazione automatica.Nemmeno le basi, Ruppolo.


            mentre a causa vostra ormai (anche)

            questo sito si sta trasformando in una

            "esaltazione della banalità" come quasi
            tutte
            le

            e-zine "famose" del

            settore.

            Quello che non hai ancora capito è che
            l'informatica è e deve essere al servizio
            dell'umanità tutta e non relegata ai nerd come
            te.Apple, come tutte le dittature, vuole rendere l'uomo ignorante.Questo al di là o meno della "bontà" dei suoi prodotti (per usare un termine a te familiare)


            Ed è per questo che applaudo ad articoli come

            questo e NON perchè "non parlano di Jobs" ma

            perchè fanno capire che non è esistito (e non

            esiste...e non esisterà) solo

            Jobs.

            Certo che non esiste solo Jobs, ma dove Jobs è
            andato si sono visti risultati, mentre dove è
            andato Wozniak cosa si è
            visto?Che senza Woz Jobs non sapremmo nemmeno chi è?Ma già, tu guardi solo i risultati in $$$ per apprezzare o meno una tecnologia.D'altronde, quale altro metro di giudizio potresti usare? Visto che NON NE SAI NULLA!!!Fa comodo, pertanto, avere utonti ignoranti ai quali portare la pappa pronta e ricevere soldini in cambio eh? (ROTFL)


            E se fossi solo un po' più intelligente,
            sapresti

            che questo è un bene per te,

            Ma tu credi di essere più intelligente?Non è questione di esserlo di più o di meno.È di esserlo abbastanza.


            per Apple e per

            tutti noi, anche per quelli che non hanno
            l'iPad

            2 a casa perchè lo reclutano inutile e non
            adatto

            alla propria

            attività.

            Chi non ha l'iPad non ce l'ha solo perché non si
            è ancora accorto delle sue potenzialità, o perché
            non se lo può ancora
            permettere.Continua pure a crederlo. (ROTFL)
            Ma del resto ci vuole anche tempo per produrli,
            già ora Apple riesce a malapena a soddisfare le
            richieste.Beh, guarda, a breve produrrà solo quelli.Poi più nemmeno quelli...
            La tua chiusura mentale comunque non farà altro
            che tenerti lontano da queste innovazioni più
            degli
            altri.Chiusura mentale? Non permetto ad uno come te di dire una cosa del genere. Altrimenti useresti server Linux.
          • prova123 scrive:
            Re: Grazie Marco
            I Mac ed il PC sono due computer di produttori diversi ... se nel futuro non saranno più necessari non lo saranno entrambi ... Il problema della Apple è che tolto il "PC" rimangono solo i cellulari e i tablet (per vedere le foto ...). Inoltre ora Apple è su un binario ad alta velocità e lo dovrà percorrere senza mai rallentare con un paio di prodotti (al di là dei modelli): la Apple non può scenderà nella gamma economica sarebbe la fine. Cosa si direbbe se Ferrari facesse una utilitaria da 20000 euri ? Sarebbe uno sXXXXXXXmento troppo grande agli occhi di chi acquista Ferrari con la "F" maiuscola.C'è un forte attacco a Samsung perchè fà molti prodotti a partire dai televisori... è un film tutto da vedere.
      • attonito scrive:
        Re: Grazie Marco
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: hermanhesse

        Hai fatto credo chiarezza su tante cose.

        Bellissimo articolo.

        Soprattutto su certe ovvietà come il chi ha
        inventato il personal computer, ovvietà ignote
        sul forum di Punto Informatico, infestato di
        Linari e Winzozziani a cui è stato fatto il
        lavaggio del cervello da parte di Microsoft e del
        ministero della pubblica istruzione,
        complici.Non potendo controbattere Cassandra, ruppolo ha "attaccato lateralmente" hermanhesse col discorso winari e linuxari. Ruppolo, smettila o finirai col solito "siete dei pezzenti e questo e qeull'altro".
    • Certo certo scrive:
      Re: Grazie Marco
      - Scritto da: hermanhesse
      Hai fatto credo chiarezza su tante cose.
      Bellissimo articolo.Mi aggrego. Articolo molto bello. Ci voleva.
Chiudi i commenti