Google ricerca anteprime istantanee

Nuovo servizio per velocizzare l'esperienza offerta dal motore di ricerca. Oltre alla ricerca istantanea ora si può vedere cosa ci aspetta a un clic di distanza senza neppure visitare il sito

Roma – Sull’onda di Google Instant (che anticipa le possibile ricerche richieste), Mountain View ha pensato un altro modo per far risparmiare secondi preziosi ai suoi utenti: si chiama Anteprima Istantanea e, come dice il nome, offre un’ anteprima dei risultati senza dover aprire un’altra scheda o finestra.

Si tratta di uno strumento veloce che permette di visualizzare, in un popup che si apre a parte nella stessa pagina, un’anteprima dei risultati di ricerca, aiutando così l’utente ad individuare da subito il sito che risponde maggiormente alle sue esigenze. In questo modo, infatti, l’utente può confrontare i risultati di una ricerca per individuare quello che meglio risponde alle proprie esigenze, facendosi cioè un’idea del sito prima ancora di accedervi. Inoltre, all’interno di questa sorta anteprima laterale, in un colore differente sono evidenziate direttamente le parole ricercate.

Ad oggi il servizio è attivo solo su google.com , ma nei prossimi giorni sarà disponibile in 40 versioni nazionali tra cui quella italiana: per provare questa nuova funzionalità, basta cliccare sul simbolo della lente d’ingrandimento che appare accanto a ciascun risultato di ricerca e un’immagine del sito in esso nominato apparirà in una fascia laterale. Spostando poi il cursore (o selezionando con freccia destra) su uno qualunque dei risultati di ricerca, apparirà una nuova anteprima.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • djechelon scrive:
    Amen
    Come da oggetto :)Finalmente SSL per tutti.Le Certification Authority non ringraziano, costoro erano già clienti...
    • Funz scrive:
      Re: Amen
      - Scritto da: djechelon
      Come da oggetto :)

      Finalmente SSL per tutti.E' allucinante che non lo usino già tutti di default. Per metterci una pezza parziale, c'è HTTPS anywhere per Firefox. Però se un sito non supporta https, non ci sono santi.
Chiudi i commenti