Google, stop alle notifiche della censura cinese

BigG ha sospeso una feature che permetteva agli utenti asiatici di conoscere le varie query di ricerca bloccate sul suo motore. Addotte necessità tecniche

Roma – Confermate dal gigante Google, le indiscrezioni sul blog GreatFire.org – una delle varie organizzazioni a monitorare la censura cinese su Internet – hanno svelato nuovi retroscena nel delicato rapporto tra il governo di Pechino e l’azienda di Mountain View. Agli inizi dello scorso dicembre, BigG ha disabilitato una specifica feature che permetteva agli utenti asiatici di conoscere tutte le parole chiave oscurate sul suo motore di ricerca .

Nessuna spiegazione ufficiale da parte del motore di ricerca californiano, che si è limitato a confermare la rimozione della feature e dunque delle notifiche sulle specifiche query bloccate dal governo cinese. I responsabili di Google avrebbero deciso di sospenderle per motivi legati alla stabilità del servizio di ricerca Web, dal momento che i meccanismi di filtraggio nella Muraglia Digitale impongono un blocco di 90 secondi alla digitazione di una parola censurata .

All’alba del nuovo anno, i controlli di stato sono tornati imponenti contro una serie di account sul popolare social network Sina Weibo , chiusi per la diffusione di contenuti pericolosi per la sicurezza nazionale. Secondo un recente articolo del Washington Post , la nuova ondata censoria avrebbe investito attivisti e giornalisti attivi in Cina. Entro il 2015, la popolazione digitale cinese dovrebbe sfondare il tetto degli 800 milioni di utenti . ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paprika scrive:
    Consiglio fortemente...
    ...questo: http://www.watchtheguild.com/
  • Matthew scrive:
    professional gamer
    non so quanto sia vera la notizia ma dubito seriamente che qualcuno possa batterlo:http://en.wikipedia.org/wiki/Li_Xiaofeng_(professional_gamer)cit. "Li "Sky" Xiaofeng (born March 27, 1985, 李晓峰, pinyin: Li Xiaofeng), who also goes by the pseudonym "Sky" or "WE.Sky" is a Chinese professional gamer of the popular Blizzard Entertainment real-time strategy game Warcraft III, the Frozen Throne. He is currently playing for the Chinese based World Elite team. Currently he is considered the best Human player by World Cyber Games[1][2] record.Li Xiaofeng is a protagonist in the documentary film Beyond the Game.[3]"
    • Talking Head scrive:
      Re: professional gamer
      Ci sono milioni di Xiao Feng in Cina, e ovviamente non è lui: l'età non corrisponde. Inoltre Sky guadagna, e bene, dalla sua abilità. Non penso che il padre gli starebbe chiedendo di cercarsi un lavoro.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: professional gamer
        contenuto non disponibile
        • Ignazio scrive:
          Re: professional gamer
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Talking Head

          Ci sono milioni di Xiao Feng

          Milioni???
          Miliardi!!! (cit.)Si è imbrogliato con gli euro...
          • krane scrive:
            Re: professional gamer
            - Scritto da: Ignazio
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Talking Head


            Ci sono milioni di Xiao Feng

            Milioni???

            Miliardi!!! (cit.)
            Si è imbrogliato con gli euro...Ma si, uno - milioni - miliardi... Stessa cosa no ? Come gravita' e atmosfera...(anonimo)
          • Ciccio scrive:
            Re: professional gamer
            - Scritto da: krane

            Ma si, uno - milioni - miliardi... Stessa cosa no
            ? Come gravita' e
            atmosfera...
            (anonimo)Certo, che a giorni di distanza quello svarionehttp://punto-informatico.it/3681665/PI/News/rotolando-phobos.aspxnon sia stato ancora corretto, fa un po' impressione.Staff di PI, potete correggere quell'articolo della sonda su Phobos? Grazie!
        • Talking Head scrive:
          Re: professional gamer
          Milioni penso sia corretto. Feng è un nome proprio comune e Xiao è semplicemente la postilla simile all'inglese "junior". Per fare un paragone, nomi come Christian o Emanuele in Italia hanno percentuale intorno all'1% (che farebbero 13.5M di Cinesi). Mi sembra ragionevole immaginare qualche milione di Xiaofeng, non saprei dire se tanti o pochi milioni :)
  • rudy scrive:
    solita bufala?
    non si sa che gioco e', padre cinese, figlio coi videogiochi, finale sdolcinato.. tutti gli elementi per essere una bufala eh
    • Leguleio scrive:
      Re: solita bufala?
      - Scritto da: rudy
      non si sa che gioco e', padre cinese, figlio coi
      videogiochi, finale sdolcinato.. tutti gli
      elementi per essere una bufala
      ehForse non una bufala in senso stretto, ma l'effetto del gioco del passaparola in cui alla fine il messaggio iniziale è stato completamente distorto, ed è inutilizzabile.La fonte primaria in inglese è questa:http://kotaku.com/5972406/father-hires-in+game-hitmen-to-deter-son-from-playingE ci sono diversi commentatori che il cinese lo conoscono (o così dicono), che mostrano che la traduzione inglese è sbagliata. Ad esempio il nome del figlio ludomane non è Xiao Feng, ma Feng, con l'appellativo "il giovane" (Xiao).La fonte, o meglio, una delle fonti in cinese è qui:http://game.people.com.cn/n/2012/1228/c48662-20041705.htmlChi palla il mandalino, può laccontalci quel che dice? (ghost)
      • Izio01 scrive:
        Re: solita bufala?
        - Scritto da: Leguleio

        Chi palla il mandalino, può laccontalci quel che
        dice?
        (ghost)C'è scritto: "Scemo chi legge", come su tutti i tatuaggi in caratteri cinesi che le giovani europee si fanno applicare, credendo che vogliano dire "Dea sognatrice" o "Pelle di alabastro"! :D
        • panda rossa scrive:
          Re: solita bufala?
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: Leguleio



          Chi palla il mandalino, può laccontalci quel
          che

          dice?

          (ghost)

          C'è scritto: "Scemo chi legge", come su tutti i
          tatuaggi in caratteri cinesi che le giovani
          europee si fanno applicare, credendo che vogliano
          dire "Dea sognatrice" o "Pelle di alabastro"!
          :DE comunque anche in questo caso l'informazione che conta non c'e'.Di che cosa parliamo qui nei commenti se non si conosce ne' il gioco ne' la piattaforma.
    • rolando lacanna scrive:
      Re: solita bufala?
      Non è una bufala.. è una notizia di circa una settimana fa (amici cinesi me ne avevano parlato).Praticamente quello che è sucXXXXX è che il padre ha pagato un gruppo di giocatori di un MMORPG (non chiedetemi quale perchè non lo so.. in asia ne hanno talmente tanti) per fare sì che seguissero il personaggio del figlio e lo corcassero di botte a ripetizione, con l'intenzione di fargli passare la voglia di giocare.boh, fossi stato io avrei semplicemente cambiato gioco, magari single player per evitare rotture del genere :D
      • Sgabbio scrive:
        Re: solita bufala?
        - Scritto da: rolando lacanna
        Non è una bufala.. è una notizia di circa una
        settimana fa (amici cinesi me ne avevano
        parlato).

        Praticamente quello che è sucXXXXX è che il padre
        ha pagato un gruppo di giocatori di un MMORPG
        (non chiedetemi quale perchè non lo so.. in asia
        ne hanno talmente tanti) per fare sì che
        seguissero il personaggio del figlio e lo
        corcassero di botte a ripetizione, con
        l'intenzione di fargli passare la voglia di
        giocare.

        boh, fossi stato io avrei semplicemente cambiato
        gioco, magari single player per evitare rotture
        del genere
        :DLa notizia e forse un pelino più vecchia, per dire: pure i siti videoludici italiani, l'hanno data PRIMA di punto informatico.
  • Una Mamma Preoccupat a scrive:
    io non ci sto!
    questo ancora una volta dimostra che i videogiochi andrebbero fermati o almeno regolamentati con dei limiti!ad esempio che se si gioca più di un'ora al giorno il gioco non permette l'acXXXXX! e magari manda un'email a i genitorii minori poi non devono poter comprare videogiochie tutto questo dovrebbe essere per legge, e se un videogioco qualunque non rispetta la legge, chi lo ha fatto deve pagare!Una Mamma Preoccupata
    • Vaas scrive:
      Re: io non ci sto!
      - Scritto da: Una Mamma Preoccupat a
      questo ancora una volta dimostra che i
      videogiochi andrebbero fermati o almeno
      regolamentati con dei
      limiti!

      ad esempio che se si gioca più di un'ora al
      giorno il gioco non permette l'acXXXXX! e magari
      manda un'email a i
      genitori

      i minori poi non devono poter comprare videogiochi

      e tutto questo dovrebbe essere per legge, e se un
      videogioco qualunque non rispetta la legge, chi
      lo ha fatto deve
      pagare!


      Una Mamma PreoccupataCara Mamma Preoccupata, se tu non sei in grado di prenderti cura dei tuoi figli, facevi prima a non farti ingravidare come un scrofa.SEI TU CHE DEVE DIRE A TUO FIGLIO DI SMETTERE DI GIOCARE, (NON DEVE ESSERE IL GIOCO A FARE IL GENITORE!!) E SE NON LO FA GLI STACCHI LA SPINA E SE LUI LA RIATTACCA, CI SONO LE FORBICI!!!
    • panda rossa scrive:
      Re: io non ci sto!
      - Scritto da: Una Mamma Preoccupat a
      questo ancora una volta dimostra che i
      videogiochi andrebbero fermati o almeno
      regolamentati con dei
      limiti!Giusto.
      ad esempio che se si gioca più di un'ora al
      giorno il gioco non permette l'acXXXXX! e magari
      manda un'email a i
      genitoriGuarda che lo fanno tutti i giochi, e per i giochi che non lo fanno, lo fa il sistema operativo (certo non tutti i sistemi operativi, solo quelli senza piastrelle e senza mele)Hai inserito nei parametri del gioco il nome del server smtp, la porta, e l'indirizzo a cui mandare?No?Colpa tua!
      i minori poi non devono poter comprare videogiochiInfatti non mi risulta che vengano venduti. p)
      e tutto questo dovrebbe essere per legge, e se un
      videogioco qualunque non rispetta la legge, chi
      lo ha fatto deve pagare!Comincia pure da questo.http://it.wikipedia.org/wiki/Giovent%C3%B9_ribelle_%28videogioco%29
    • krane scrive:
      Re: io non ci sto!
      - Scritto da: Una Mamma Preoccupat a
      questo ancora una volta dimostra che i
      videogiochi andrebbero fermati o almeno
      regolamentati con dei limiti!
      ad esempio che se si gioca più di un'ora al
      giorno il gioco non permette l'acXXXXX! e magari
      manda un'email a i genitoriQuelli sono limiti gia' presenti nel sistema operativo, sarebbe poco furbo farli diversi per ogni singolo gioco.
      i minori poi non devono poter comprare videogiochiDel resto non vedo come potrebbero avere soldi senza il contollo dei genitori a meno di darsi all'illegalita.
      e tutto questo dovrebbe essere per legge, e se un
      videogioco qualunque non rispetta la legge, chi
      lo ha fatto deve pagare!I limiti per legge ci sono, i sistemi tecnici per gestirli pure, quindi mi spiace per la tua ignoranza.
      • panda rossa scrive:
        Re: io non ci sto!
        - Scritto da: krane

        I limiti per legge ci sono, i sistemi tecnici per
        gestirli pure, quindi mi spiace per la tua
        ignoranza.Ecco, diciamo pure che non esistono genitori preoccupati.Esistono semmai genitori ignoranti.Chi conosce i computer e l'informatica ha un immenso potere di controllo (e non ha bisogno di assoldare un killer per battere il figlio ad un videogame).
    • Alex scrive:
      Re: io non ci sto!
      Cara "mamma preoccupata" invece di far fare da baby sitter alla tv e ai videogiochi dovresti essere tu a fare da genitore. Gente come te dovrebbe tenere le gambe chiuse invece che spalancarle e fare dei figli. Se non sai gestire i tuoi figli mandali in affidamento e dichiara apertamente di essere una madre incapace.Non sono cattivi i videogiochi ma XXXXXXXX i genitori che non sanno gestire i figli!!!!
    • ogekury scrive:
      Re: io non ci sto!
      Ammazza ragazzi, che abboccate al primo troll che passa
      • krane scrive:
        Re: io non ci sto!
        - Scritto da: ogekury
        Ammazza ragazzi, che abboccate al primo troll
        che passaMa ti pare che se avessimo di meglio da fare saremmo a chattarcela qua ?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: io non ci sto!
        contenuto non disponibile
        • krane scrive:
          Re: io non ci sto!
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: ogekury

          Ammazza ragazzi, che abboccate al primo

          troll che passa
          Primo?
          Questo frequenta PI da prima che esistesse
          internet.E noi che siam qua per trollare gli rispondiamo pure trollescamente, sono cose che capitano in famiglia (rotfl)
          Dovrebbe firmarsi "una nonna preoccupata" ormai...
          E una volta si è pure sbagliato postando col suo
          vero nickname.Quoto (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 gennaio 2013 19.19-----------------------------------------------------------
    • Funz scrive:
      Re: io non ci sto!
      - Scritto da: Una Mamma Preoccupat a
      questo ancora una volta dimostra che i
      videogiochi andrebbero fermati o almeno
      regolamentati con dei
      limiti!

      ad esempio che se si gioca più di un'ora al
      giorno il gioco non permette l'acXXXXX! e magari
      manda un'email a i
      genitoriE' giusto!E per equità, la TV andrebbe limitata proporzionalmente a non più di un quarto d'ora al giorno!
      i minori poi non devono poter comprare videogiochiE il tasto ON della TV dovrebbe avere un lettore di impronte che impedisca ai minori di azionarlo da soli!
      e tutto questo dovrebbe essere per legge, e se un
      videogioco qualunque non rispetta la legge, chi
      lo ha fatto deve
      pagare!E ogni volta che in TV viene detta una falsità, chi l'ha detta e il suo direttore vanno sbattuti in galera!
      Una Mamma PreoccupataUn Papà Incaxxato
  • panda rossa scrive:
    Si, ma che gioco e'?
    Possibile che manchi sempre l'informazione piu' importante???Di che gioco stiamo parlando?Si puo' almeno sapere se e' un web based tipo Ogame, se e' per PC o se e' per console?Manco quello?Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      contenuto non disponibile
    • pentolino scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      che differenza fa? Alla fine tutti i giochi online possono potenzialmente dare dipendenza... io stesso (che sono una persona normale, "my mother had me tested") ebbi il mio periodo di follia ogame, poi risavii!
    • attonito scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      - Scritto da: panda rossa
      Possibile che manchi sempre l'informazione piu'
      importante???
      Di che gioco stiamo parlando?

      Si puo' almeno sapere se e' un web based tipo
      Ogame, se e' per PC o se e' per
      console?

      Manco quello?

      Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?quelli di studio aperto mettono la cravatta, quelli di PI, no.
    • krane scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      - Scritto da: panda rossa
      Possibile che manchi sempre l'informazione piu'
      importante???
      Di che gioco stiamo parlando?
      Si puo' almeno sapere se e' un web based tipo
      Ogame, se e' per PC o se e' per console?
      Manco quello?
      Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?Studio aperto e' solo notizie con parvenza di contraddittorio, qua e' solo contraddittorio con parvenza di notizie.
    • sbrotfl scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      - Scritto da: panda rossa
      Possibile che manchi sempre l'informazione piu'
      importante???
      Di che gioco stiamo parlando?

      Si puo' almeno sapere se e' un web based tipo
      Ogame, se e' per PC o se e' per
      console?

      Manco quello?Ho guardato il link nell'articolo è li' no c'è il nome.Non vorrai mica che si documentino vero? Se non c'è scritto non c'è scritto! Tanto la pagnotta rriva lo stesso ;)
      Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?I troll :D
    • krane scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      - Scritto da: panda rossa
      Possibile che manchi sempre l'informazione piu'
      importante???
      Di che gioco stiamo parlando?
      Si puo' almeno sapere se e' un web based tipo
      Ogame, se e' per PC o se e' per console?
      Manco quello?
      Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?Che sudio aperto e' notizia con apparenza di contraddittorio, PI e' contraddittorio con apparenza di notizia.( per la redazione: questo post me lo sono copiato quindi posso passare tranquillamente il pomeriggio a reincollarlo )
    • sbrotfl scrive:
      Re: Si, ma che gioco e'?
      - Scritto da: panda rossa
      Che differenza c'e' tra PI e studio aperto?I Troll(avevo commentato anche la parte prima ma è stata puntualmente amputata :()
Chiudi i commenti