Google? Suona come gulag

Così la protesta messa in piedi dalla leggendaria combriccola di hacker americani Cult of the Dead Cow. Un nuovo logo per Google, Goolag, per protestare contro la censura online in Cina

Roma – Le menti geniali ed irriverenti del Cult of the Dead Cow , crew hacker avvolta nella leggenda, hanno lanciato una insolita protesta contro Google : un nuovo logo per il motore di ricerca, Goolag , che richiama ovviamente il nome dei campi di lavoro forzato messi in piedi dalla russia comunista.

“Il direttivo del Culto vi comanda di stampare e diffondere ovunque questa immagine e di mostrarla con orgoglio”, si legge nel sito ufficiale dell’associazione, a metà tra goliardia e serietà. Il nuovo logotipo di Google proposto dal CDC è sottotitolato da un messaggio molto provocatorio: Goolag: per esportare la censura, una ricerca dopo l’altra . I gulag sovietici, infatti, ricordano molto da vicino i terribili laogai cinesi: veri e propri “campi di concentramento” dove migliaia di dissidenti vengono fatti lavorare in condizioni di schiavitù .

Il dissenso dei membri del CDC, sedicenti hacker d’elite dal 1984 ed attivissimi nella battaglia contro la censura online, è motivato dalla decisione dell’azienda di Mountain View di scendere a compromessi col regime cinese : il motore di ricerca, almeno per gli utenti cinesi, è ampiamente censurato .

Il logo della campagna Gulag “La nostra è una campagna globale di protesta contro il gigantesco motore di ricerca”, sostiene un membro del gruppo, “vogliamo che la gente stampi magliette, volantini e manifesti: il virus deve circolare, tutti devono sapere che Google scende a compromessi con una nazione comunista che non ha rispetto per i diritti umani”.

Le dimostrazioni di dissenso verso l’espansione ad oriente di Google non si fermano alle attività del CDC. L’ Associazione Studentesca per il Tibet Libero ha indetto una celebrazione molto speciale per festeggiare il giorno degli innamorati, San Valentino: si chiama NoLuv4Google , niente amore per Google .

“Abbiamo indetto un boicottaggio durante il giorno di San Valentino”, dicono gli studenti. Malgrado l’accanimento contro il gigante californiano, anche Microsoft e Yahoo! “continuano a calpestare i diritti umani”, specificano i promotori del boicottaggio, “e la nostra protesta coinvolge ovviamente anche loro”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    beh..la similitudine si vede cmq...poi in definitiva ho letto l'articolo che parlava della scoperta di felber..che ha presentato....il principio è ottimo...ora però il tutto deve resistere ai calcoli di verifica...almeno cosi c'era scritto sul sito della nasa
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    beh un campo antig...per quanto sempre sia un

    profano assomiglia tanto al campo di

    curvatura....cmq sia...si è parlato molto anche

    di antimateria...e potrebbe anche essere una

    soluzione..se solo non fosse cosi difficile

    produrne...cmq secondo me il problema della
    massa

    lo risolvi accorciando il ytragitto...come i

    tunnel whormehole...

    Ma poi perchè i fotoni si muovono?
    Ma chi è che li attira? Insomma, dove caxxo vanno?
    E che cosa muovono se non hanno massa?
    Secondo, facendo i conti della serva la velocità
    di 300000 km/sec per una cosa senza massa non
    sono un caxxo: Io, che devo spostare la mia massa
    a una velocità di un metro al secondo, mi devo
    fare un culo così!



    Adesso vado sul newsgroup di fisica e glielo chiedo, voglio tutte le risposte! Ohhh!
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    beh un campo antig...per quanto sempre sia un
    profano assomiglia tanto al campo di
    curvatura....cmq sia...si è parlato molto anche
    di antimateria...e potrebbe anche essere una
    soluzione..se solo non fosse cosi difficile
    produrne...cmq secondo me il problema della massa
    lo risolvi accorciando il ytragitto...come i
    tunnel whormehole...Ma poi perchè i fotoni si muovono?Ma chi è che li attira? Insomma, dove caxxo vanno?E che cosa muovono se non hanno massa?Secondo, facendo i conti della serva la velocità di 300000 km/sec per una cosa senza massa non sono un caxxo: Io, che devo spostare la mia massa a una velocità di un metro al secondo, mi devo fare un culo così!
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    beh un campo antig...per quanto sempre sia un profano assomiglia tanto al campo di curvatura....cmq sia...si è parlato molto anche di antimateria...e potrebbe anche essere una soluzione..se solo non fosse cosi difficile produrne...cmq secondo me il problema della massa lo risolvi accorciando il ytragitto...come i tunnel whormehole...
  • alex.tg scrive:
    Re: Portali e Portanti Interstellari
    Bella domanda : ) dunque, penso che... un chiodo di 3 milioni di chilometri si deformerebbe e lacererebbe per le forze gravitazionali agenti in piu` parti. In assenza di campi gravitazionali significativi, la martellata disperderebbe la sua energia deformando il primo tratto del chiodo, e allargandone leggermente la sezione, piuttosto che fare avanzare l'enorme massa dell'intero chiodo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Portali e Portanti Interstellari
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: AgentWiZ




    E aggiungo anke ...

    Una volta fatto il primo viaggio; durante il

    Viaggio lasciare una sorta di solco/segnale che

    permetta la Intercomunicazione fra i due

    Tempi/Mondi senza causare ritardi o eccessivi

    ritardi.

    Questo è già fattibile da ora: basta munirsi di
    una penna mooooolto lunga.Se io ho un chiodo lungo 3 milioni di km e gli do una martellata con tanta energia per farlo penetrare di 1 mm, dopo quanto tempo dalla mia martellata l'impulso arriva alla punta.Ma se arriva un tot di tempo dopo allora dal momento t della martellata al momento t1 dell'imbucamento, il chiodo si accorcia di 1 mm?E la massa non cambia?Ma succede lo stesso anche con un chiodo di 10 cm?
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: alex.tg

    Mah, non mi ha fatto molto ridere.



    Fra l'altro: materia con massa infinita alla

    velocita` della luce? E` vero. Onde

    antigravitazionali frontali a velocita`

    relativistiche? E` vero pure quello. Ma e` un
    po'

    inefficiente spingere la roba da terra... si
    puo`

    anche montare il motore sul veicolo e
    puntellarsi

    a una stella per spingersi via, e` cosi` che si

    fa. :P

    Sono tutte cazzate.
    Non ha senso andare in posti tanto lontani,
    quando è possibile vedere tutto quanto stando a
    casa in Tv.
    E le tecnologie future avranno questo scopo: non
    tanto gli spostamenti, che possono essere fatti
    in decenni o secoli, non ha importanza, quanto
    piuttosto la trasmissione istantanea di dati,
    immagini e comunicazioni da ogni punto
    dell'universo.http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_EPR
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: alex.tg
    Mah, non mi ha fatto molto ridere.

    Fra l'altro: materia con massa infinita alla
    velocita` della luce? E` vero. Onde
    antigravitazionali frontali a velocita`
    relativistiche? E` vero pure quello. Ma e` un po'
    inefficiente spingere la roba da terra... si puo`
    anche montare il motore sul veicolo e puntellarsi
    a una stella per spingersi via, e` cosi` che si
    fa. :PSono tutte cazzate.Non ha senso andare in posti tanto lontani, quando è possibile vedere tutto quanto stando a casa in Tv.E le tecnologie future avranno questo scopo: non tanto gli spostamenti, che possono essere fatti in decenni o secoli, non ha importanza, quanto piuttosto la trasmissione istantanea di dati, immagini e comunicazioni da ogni punto dell'universo.
  • AgentWiZ scrive:
    Portali e Portanti Interstellari
    Premetto che sono Niubbo della fisica e di tutto ciò che ne riguarda :o .... però esprimo una mia Ipotesi ... E xkè invece di pensare solo al fatto di Navigazioni Interstellari a Velocità Doppie o a Metà di quelle della Luce ... nn pensano anke all'Apertura di Portali e alla Creazione di Essi (dopo aver fatto il Primo Viaggio a Velocità metà o Doppia quella della luce)?E aggiungo anke ... Una volta fatto il primo viaggio; durante il Viaggio lasciare una sorta di solco/segnale che permetta la Intercomunicazione fra i due Tempi/Mondi senza causare ritardi o eccessivi ritardi.Sarebbe possibile ciò? o stò "Navigando" troppo di Fantasia? (newbie) :) O) WiZ
    • alex.tg scrive:
      Re: Portali e Portanti Interstellari
      - Scritto da: AgentWiZ
      E xkè invece di pensare solo al fatto di
      Navigazioni Interstellari a Velocità Doppie o a
      Metà di quelle della Luce ...Meta` senz'altro, e di certo con propulsione non convenzionale, ma sarebbe gia` un ottimo risultato.Il doppio proprio non si puo`: negli acceleratori di particelle e` efficientissimo il trasferimento di energia a corpuscoli assolutamente minuscoli, che sono appunto delle particelle munite di carica magnetica, e l'energia cinetica ad esse trasferita e` addirittura di gran lunga superiore all'energia contenuta nella loro massa di quiete. Anche cosi`, riescono a spingerle solo fino a una frazione consistente della velocita` della luce nel vuoto: man mano che si fornisce energia cinetica a una particella, l'energia va ad aumentare la massa della particella in movimento, e man mano che la massa aumenta e` sempre piu` difficile accelerarla, e servono sempre maggiori quantita` di energia, che pero` a loro volta vanno ad aumentare la sua massa, e cosi` via. Estrapolando, si trova che per far viaggiare una particella (dotata di massa propria) alla velocita` della luce, servirebbe una quantita` infinita di energia.
      nn pensano anke
      all'Apertura di Portali e alla Creazione di Essi
      (dopo aver fatto il Primo Viaggio a Velocità metà
      o Doppia quella della luce)?Direi che non hanno la piu` pallida idea di cosa dovrebbe essere un "portale" e di come dovrebbe funzionare.
      E aggiungo anke ...
      Una volta fatto il primo viaggio; durante il
      Viaggio lasciare una sorta di solco/segnale che
      permetta la Intercomunicazione fra i due
      Tempi/Mondi senza causare ritardi o eccessivi
      ritardi.

      Sarebbe possibile ciò? o stò "Navigando" troppo
      di Fantasia? (newbie) :) O) Mah, se sara` mai possibile nessuno puo` dirlo: che io sappia fenomeni del genere non sono mai stati osservati, e se si rivelassero possibili penso proprio che sarebbero in tantissimi a stupirsene. E a dover buttare via parecchi appunti. Bollerei il tutto come completamente impossibile, per ora e per sempre, salvo prova contraria. Considerando che c'e` una quantita` di ricercatori impegnati da decenni nel cercare di capire come funziona l'universo, direi che la prova contraria si fa sempre piu` improbabile. Non che abbiano capito tutto, anzi... su certe questioni hanno idee decisamente confuse. Ma di portali e solchi fra regioni distanti non se ne sono mai visti, mi sa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Portali e Portanti Interstellari
      - Scritto da: AgentWiZ

      E aggiungo anke ...
      Una volta fatto il primo viaggio; durante il
      Viaggio lasciare una sorta di solco/segnale che
      permetta la Intercomunicazione fra i due
      Tempi/Mondi senza causare ritardi o eccessivi
      ritardi.Questo è già fattibile da ora: basta munirsi di una penna mooooolto lunga.
  • alex.tg scrive:
    Re: Calma, calma
    Mah, se anche fossero li` a sbirciare in presunti veicoli extraterrestri, non e` detto che capirebbero come sono fatti e su quali principi si basano. Un orologiaio di due secoli fa avrebbe grossi problemi a capire come funziona un moderno orologino da polso al quarzo con la circuiteria tutta racchiusa in un chip. Presumibilmente si chiederebbe dove sono le rotelle... come se oggi trovassero qualcosa come un proiettore di campo anti-g basato sulla risonanza di ioni litio fatti oscillare da campi elettromagnetici alternati ad altissima frequenza: si chiederebbero cos'e` che lo fa funzionare, prima ancora di riuscire a riprodurlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' un periodo di grande cambiamento.
    Povero illuso siamo già tutti schiavi della società tecnocratica e neanche ce ne rendiamo conto. Nello spazio? Ma se ancora stiamo a fare la guerra ai nostri vicini e lontani di casa. Andassimo nello spazio incominceremo a far guerra agli omini verdi non sia mai.
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta


    Per quanto riguarda i buchi neri e i cosiddetti
    buchi bianchi, mi limito a dirti che tutto ciò
    che entra in un buco nero (che altro non è che
    una concentrazione di massa tale da non
    permettere neppure alla luce di sfuggire a causa
    dell'intensa attrazione gravitazionale
    esercitata) viene distrutto, e inoltre ci mette
    molto tempo a cadervici dentro (questo perché più
    ci si avvicina al buco nero, più lo spazio-tempo
    si deforma a causa dell'attrazione gravitazione,
    e quindi il tempo rallenta). Insomma pensa al
    buco nero come ad un pianeta (o una stella). Se
    non puoi decellerare mentre ti ci avvicini ti ci
    schianti sopra. Ora, il buco nero non consente
    nemmeno alla luce di avere abbastanza velocità
    per sfuggirgli, pensa se consente ad una
    navicella decellerare. E poi una volta dentro il
    buco nero?
    Permettimi una correzione:se cadi in un buco nero vieni risucchiato e distrutto all'istante.Dall'esterno la caduta sembra durare all'infinito perchè la luce da te irradiata rallenta sempre più (e si sposta nello spettro dell'infrarosso) man mano che tu ti avvicini al buco nero.Ed anche perchè, se io stò in quiete, il tuo tempo locale (ti stai muovendo di moto uniformemente accelerato) è rallentato rispetto al mio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    Ma loro la fisica la prendono dagli altri no?
  • alex.tg scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    io invece continuo a quotare la curvatura dello
    spazio...come se prendessimo un foglio di
    carta..vi disegnassimo due punti e poi li
    accartocceremmo....si ridurrebbe il
    kilometraggio...ehehehNo, e` praticamente impossibile. Serve di gran lunga troppa massa, e non si puo` simulare in altri modi.
    scherzi a parte..secondo me..da profano...è
    l'unica soluzione per eliminare il problema della
    massa infinita..spingendosi alla velocità della
    luce...mmh... se ti riferisci all'articolo, parla di un campo anti-g che si genera di fronte all'oggetto spinto a velocita` relativistiche. Ed ha ragione.
    cmq per quanto siano spregevoli le guerre in se...
    secondo me, l'industria militare...è molto piu
    avanti di quello che si pensi per quanto riguarda
    nuovi sistemi di propulsioneNah, al massimo avranno qualche motorino a ioni da mettere sui satelliti. Se la fisica non fa progressi, neanche loro li fanno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    io invece continuo a quotare la curvatura dello spazio...come se prendessimo un foglio di carta..vi disegnassimo due punti e poi li accartocceremmo....si ridurrebbe il kilometraggio...ehehehscherzi a parte..secondo me..da profano...è l'unica soluzione per eliminare il problema della massa infinita..spingendosi alla velocità della luce...cmq per quanto siano spregevoli le guerre in se...secondo me, l'industria militare...è molto piu avanti di quello che si pensi per quanto riguarda nuovi sistemi di propulsione
  • Anonimo scrive:
    Re: propulsione non newtoniana
    Guarda che funziona!
  • Anonimo scrive:
    Re: Todeschini
    Che dice Todeschini?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile

    Idee poche, ma confuse vero ?
    Chi ha parlato di viaggi nel tempo ? La fisica ha
    dimostrato (Rubbia) che NON è possibile viaggiare
    nel tempo, almeno non come pensiamo noi.
    La relatività dello spazio -tempo non vuol dire
    viaggiare nel tempo, vuol dire che il tempo è una
    grandezza relativa, per cui assume valori diversi
    per sistemi che viaggiano a velocità molto
    diverse tra loro se rapportate alla velocità
    della luce, pensa al paradosso dei gemelli.Senza scomodare Carlo Rubbia avete mai visto film come ritorno al futuro?Ad ogni "salto" nel tempo corrisponde una linea spazio-tempo separata!
  • Anonimo scrive:
    Re: E quando torniamo a casa dai viaggi

    o così o ti porti dietro la famiglia. Sai com'è,
    il tempo è relativo :)Si, ma chissà quante amanti in meno avrai perso in tutti questi anni...
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    STRA-ROTFL!!!
  • alex.tg scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    mmmh... per quanto mi riguarda il computer ha "conquistato la mia fantasia" (in effetti fino a 7 anni giocavo con i giocattoli, poi ho considerato il computer come il giocattolo universale) perche` e` programmabile e posso dirgli di fare quello che voglio che faccia, solo che lo fa molto piu` velocemente di me. Raccontargli i propri sogni sotto forma di simulazioni e` un piacere a cui e` molto difficile rinunciare. ; )
  • NoWone scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: Anonimo
    A me è ritornata in mente anche la fabbrica di
    conserve di pomodori dovo ho caricato bancali (a
    mano) per due mesi per potermi rimediare i soldi
    per comprarmi il mio primo computer (Sharp MZ-80)
    Alla fine ho perso quasi 20 kg, mi sono comprato
    lo Sharpone e mi è passata per sempre la voglia
    di mangiare pomodoro in scatola
    :) .Ma dai! Caspita ho beccato l'altra persona (sicuramente non ce ne sono state più di 2) in Italia ad avere uno Sharp. Io avevo l'MZ-731, quando tutti gli altri avevano il commodore 64. Tu mi capisci. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Oh vabbè, ma quello della VI fase dov'è finito?Siamo tutti in attesa di risposte che sappiano delinearci il nostro futuro.Scherzi a parte.Ho notato che il computer ha conquistato la totalità della vostra fantasia, per ciò che concerne il progresso. Questo perchè è il prodotto tecnologico che più considerate vicino a voi, o perchè veramente pensate sia il prodotto tecnologico di questo periodo per eccellenza?
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta
    - Scritto da: Anonimo


    Ora se in quella fomula sostituiamo v = 2c
    otteniamo
    mc²
    E = -------------------
    _______
    / / (2c)² |
    / 1 - --
    / c²

    e quindi alla fine sotto otteniamo

    mc²
    E = -------------------
    _______
    / / 4c² |
    / 1 - --
    / c²

    semplificando c²

    mc²
    E = -------------------
    ______
    / / |
    / 1 - 4
    /

    Dunque, 1 - 4 = -3 e radice di -3 non ha
    soluzione nel campo dei numeri reali. Non venirmi
    a dire che ha soluzione nel campo dei numeri
    complessi, perché o a quei numeri gli si da un
    senso nella realtà fisica, oppure restano
    soltanto numero senza nessuna applicazione
    concreta.

    Inoltre sempre dalla formula di partenza si
    evince come avvicinandosi sempre più alla
    velocità della luce, il termine denominatore
    della frazione (quello sotto radice quadrata)
    tende sempre più allo 0, ed un numero qualsiasi
    fratto un numero che tende a 0, tende ad
    infinito. Tradotto dai numeri alla realtà fisica,
    significa che per raggiungere la velocità della
    luce occorre un energia infinita. Per
    superarla...?Guarda che mi stai travisando: io non ho ancora trovato un sistema, nè ho mai detto che sia possibile superare la velocità della luce.
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta
    - Scritto da: Anonimo
    [iperCUT]


    Questo non significa che dobbiamo rassegnarci a

    percorrere la Torino-Milano ad 80km/h di media

    (se non c'è coda ai caselli), ma semplicemente

    che la strada da seguire non è quella di sognare

    sulle possibili interpretazione di formule

    matematiche, ma di comprendere meglio la realtà

    fisica, cercando poi sistemi realizzabili per

    poter sfruttare le nuove scoperte.

    Grazie davvero, sono quello che ha fatto la
    domanda.

    Volevo chiedere se ci sono conferenze sul tema
    anche per vedere qualche foto/filmato e chiedere
    eventualemnte chiarimenti direttamente agli
    esperti (chessò, uno come te!! :)

    Grazie ancora.
    Esperto io? :D No, no. Ho solo dato qualche esame di fisica a suo tempo all'università, e ho letto qualche testo di divulgazione scientifica (Margerita Hack, Hubert Reeves, Stephen Hawking, Paul Davies, ...), nulla di complicato in quanto testi per non addetti ai lavori.Poi di tanto in tanto wikipedia (la versione inglese è più dettagliata) e google (a patto di sapere cosa cercare) sono delle letture altrettanto ottime, per approfondire gli argomenti.Quindi rigiro la tua domanda sulle conferenze ai veri esperti.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta
    [iperCUT]
    Questo non significa che dobbiamo rassegnarci a
    percorrere la Torino-Milano ad 80km/h di media
    (se non c'è coda ai caselli), ma semplicemente
    che la strada da seguire non è quella di sognare
    sulle possibili interpretazione di formule
    matematiche, ma di comprendere meglio la realtà
    fisica, cercando poi sistemi realizzabili per
    poter sfruttare le nuove scoperte.Grazie davvero, sono quello che ha fatto la domanda.Volevo chiedere se ci sono conferenze sul tema anche per vedere qualche foto/filmato e chiedere eventualemnte chiarimenti direttamente agli esperti (chessò, uno come te!! :)Grazie ancora.
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo....

    In effetti la famosa formula E=mc² è il caso per

    un corpo in quiete. La formula completa, per il

    caso di un corpo in movimento è la seguente:



    mc²

    E = -------------------

    _______

    / / v² |

    / 1 - --

    / c²



    La riporto qui nel caso in qui quella sopra

    dovesse (come molto probabilmente accadrà)

    vedersi uno schifo: E = (mc^2)/sqrt(1-(v^2/c^2))



    Come si può notare subito v ha un limite che è
    c,

    oltre il quale non è possibile andare,

    Si ma non significa che non si possa andare in un
    punto distante 2 anni luce in un anno anzichè
    due, il problema sarà trovare un sistema e
    l'energia per far si che imboccare la scorciatoia
    per diminuire lo spazio percorso da due a 1 anno
    luce, non distrugga tutto l'universo.
    (vedi buchi neri, buchi bianchi e wormhole)
    Percorrere quello spazio, in quel tempo, significa raggiungere una velocità superiore a quella della luce. Per l'esattezza, nel caso da te portato ad esempio, la velocità sarebbe il doppio di quella della luce.Ora se in quella fomula sostituiamo v = 2c otteniamo mc² E = ------------------- _______ / / (2c)² | / 1 - -- / c²e quindi alla fine sotto otteniamo mc² E = ------------------- _______ / / 4c² | / 1 - -- / c²semplificando c² mc² E = ------------------- ______ / / | / 1 - 4 / Dunque, 1 - 4 = -3 e radice di -3 non ha soluzione nel campo dei numeri reali. Non venirmi a dire che ha soluzione nel campo dei numeri complessi, perché o a quei numeri gli si da un senso nella realtà fisica, oppure restano soltanto numero senza nessuna applicazione concreta.Inoltre sempre dalla formula di partenza si evince come avvicinandosi sempre più alla velocità della luce, il termine denominatore della frazione (quello sotto radice quadrata) tende sempre più allo 0, ed un numero qualsiasi fratto un numero che tende a 0, tende ad infinito. Tradotto dai numeri alla realtà fisica, significa che per raggiungere la velocità della luce occorre un energia infinita. Per superarla...?Quindi l'unico modo che resta per poter viaggiare a velocità prossime alla luce o superarle (sempre che la fisica lo consenta), è quello di trovare un altro sistema di percorrere lo spazio, perché fintanto che la velocità dipenderà dallo spazio e dal tempo (e non c'è nulla che faccia pensare che non vi dipenda) quel limite resterà invalicabile, e difficilmente raggiungibile per via delle energie in gioco.Per quanto riguarda i buchi neri e i cosiddetti buchi bianchi, mi limito a dirti che tutto ciò che entra in un buco nero (che altro non è che una concentrazione di massa tale da non permettere neppure alla luce di sfuggire a causa dell'intensa attrazione gravitazionale esercitata) viene distrutto, e inoltre ci mette molto tempo a cadervici dentro (questo perché più ci si avvicina al buco nero, più lo spazio-tempo si deforma a causa dell'attrazione gravitazione, e quindi il tempo rallenta). Insomma pensa al buco nero come ad un pianeta (o una stella). Se non puoi decellerare mentre ti ci avvicini ti ci schianti sopra. Ora, il buco nero non consente nemmeno alla luce di avere abbastanza velocità per sfuggirgli, pensa se consente ad una navicella decellerare. E poi una volta dentro il buco nero?Per quanto riguarda i buchi bianchi, a parte il fatto che unitamente al fenomeno dei buchi neri, devono essere ancora pienamente compresi, e che comunque riguardano più le speculazioni fantascientifiche che la fisica vera e propria, è comunque probabile che buchi neri e buchi bianchi siano due manifestazioni dello stesso fenomeno.In pratica il tutto deriva dal concetto di vuoto. Il vuoto inteso come totale assenza di particelle non esiste. Esiste invece un brulicare continuo di particelle e antiparticelle che esistono per tempi brevissimi annullandosi dopo aver percorso spazi infinitesimali (vedi a tal proposito l'effetto Casimir http://en.wikipedia.org/wiki/Casimir_effect). In prossimità di un buco nero (orizzonte degli eventi) può succere che la coppia particella antiparticella si separi, peché una delle due viene attratta dal buco nero mentre l'altra riesce a sfuggire (in prossimità significa abbastanza lontano da poter consentire la fuga a particelle con sufficiente energia). In questo caso, il buco nero emetterebbe delle particelle, e quindi non sarebbe più completamente nero, nel senso che anche il buco nero emetterebbe delle radiazioni e delle particelle.Parlando infine dei wormhole, si tratta (al momento, ma non c'è nulla che faccia pensare che le cose possano cambiare) semplicemente di una speculazione par dare senso a delle equazioni. Ma le equazioni sono delle approssimazioni per definire la realtà. Non sono la realtà.In particolare un wormhole sarebbe una scorciatoia tra due punti distanti nello spazio-tempo (il che significa che la scorciatoia potrebbe non solo farci spostare da due punti dello spazio, ma anche del tempo), ma ha un piccolo difetto: la materia che lo comporrebbe dovrebbe avere energia negativa. Ed ecco che con le attuali conoscenze il wormhole non è altro che un'equazione prestata alla fantascienza.Questo non significa che dobbiamo rassegnarci a percorrere la Torino-Milano ad 80km/h di media (se non c'è coda ai caselli), ma semplicemente che la strada da seguire non è quella di sognare sulle possibili interpretazione di formule matematiche, ma di comprendere meglio la realtà fisica, cercando poi sistemi realizzabili per poter sfruttare le nuove scoperte.
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    io spero che un terrorista ti metta una bomba in casa, o vicino casa tua, poi dopo voglio vedere se ancora dai addosso ad americani o altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: risposta
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ho visto che tutti dicono che la velocità della

    luce è un limite praticamente insuperabile per

    problemi legati alla trasformazione in energia
    ed

    alla "distrosione" del tempo.



    Ora una curiosità:io ho sempre visto che la

    formula di Einstein è E=mc^2...quindi per

    diventare energia la massa deve si viaggiare
    alla

    velocità della luce, ma al quadrato! E tra

    velocità semplice e velocità al quadrato ne
    passa

    di differenza....o no? o infinito per infinito
    da

    sempre infinito ?(e allora tanto valeva mettere

    al quadrato!)...MAH!



    Chi mi illumina quel che basta per chiarirmi un

    attimo le idee?



    Grazie in anticipo per la disponibilità.

    Poce idee, ma ben confuse.
    c = 299.792.458 m/s
    Un numero molto grande, ma ben lungi dall'essere
    infinito. Del resto se lo esprimessimo in mm
    all'anno sarebbe ancora più grande:
    9454254955490000000 mm all'anno. Ciò nonostante
    siamo ancora lontanissimi dall'infinito.
    Semplicemente per il fatto che l'infinito è
    un'entità matematica astratta che non può avere
    riscontro nela realtà fisica. Possono esistere
    quantità molto grandi (masse, velocità, numero di
    particelle) o infinitamente piccole, ma sempre in
    quantità finita.

    Detto questo il limite della velocità della luce
    dipende dal fatto, che il calcolo a cui siamo
    abituati v = s/t non vale (o meglio non è
    un'approssimazione sufficientemente esatta) per
    velocità prossime a quella della luce, per il
    semplice fatto che lo spazio ed il tempo non sono
    costanti, ma l'uno dipende dall'altro.

    In effetti la famosa formula E=mc² è il caso per
    un corpo in quiete. La formula completa, per il
    caso di un corpo in movimento è la seguente:

    mc²
    E = -------------------
    _______
    / / v² |
    / 1 - --
    / c²

    La riporto qui nel caso in qui quella sopra
    dovesse (come molto probabilmente accadrà)
    vedersi uno schifo: E = (mc^2)/sqrt(1-(v^2/c^2))

    Come si può notare subito v ha un limite che è c,
    oltre il quale non è possibile andare, Si ma non significa che non si possa andare in un punto distante 2 anni luce in un anno anzichè due, il problema sarà trovare un sistema e l'energia per far si che imboccare la scorciatoia per diminuire lo spazio percorso da due a 1 anno luce, non distrugga tutto l'universo.(vedi buchi neri, buchi bianchi e wormhole)
  • Anonimo scrive:
    risposta
    - Scritto da: Anonimo
    Ho visto che tutti dicono che la velocità della
    luce è un limite praticamente insuperabile per
    problemi legati alla trasformazione in energia ed
    alla "distrosione" del tempo.

    Ora una curiosità:io ho sempre visto che la
    formula di Einstein è E=mc^2...quindi per
    diventare energia la massa deve si viaggiare alla
    velocità della luce, ma al quadrato! E tra
    velocità semplice e velocità al quadrato ne passa
    di differenza....o no? o infinito per infinito da
    sempre infinito ?(e allora tanto valeva mettere
    al quadrato!)...MAH!

    Chi mi illumina quel che basta per chiarirmi un
    attimo le idee?

    Grazie in anticipo per la disponibilità.Poce idee, ma ben confuse.c = 299.792.458 m/sUn numero molto grande, ma ben lungi dall'essere infinito. Del resto se lo esprimessimo in mm all'anno sarebbe ancora più grande: 9454254955490000000 mm all'anno. Ciò nonostante siamo ancora lontanissimi dall'infinito. Semplicemente per il fatto che l'infinito è un'entità matematica astratta che non può avere riscontro nela realtà fisica. Possono esistere quantità molto grandi (masse, velocità, numero di particelle) o infinitamente piccole, ma sempre in quantità finita.Detto questo il limite della velocità della luce dipende dal fatto, che il calcolo a cui siamo abituati v = s/t non vale (o meglio non è un'approssimazione sufficientemente esatta) per velocità prossime a quella della luce, per il semplice fatto che lo spazio ed il tempo non sono costanti, ma l'uno dipende dall'altro.In effetti la famosa formula E=mc² è il caso per un corpo in quiete. La formula completa, per il caso di un corpo in movimento è la seguente: mc² E = ------------------- _______ / / v² | / 1 - -- / c²La riporto qui nel caso in qui quella sopra dovesse (come molto probabilmente accadrà) vedersi uno schifo: E = (mc^2)/sqrt(1-(v^2/c^2))Come si può notare subito v ha un limite che è c, oltre il quale non è possibile andare, per il semplice motivo che il termine dentro radice quadrata diventerebbe negativo.Comunque wikipedia e google, se ti interessa approfondire l'argomento sono abbastanza complete per avere un'infarinata sull'argomento. Basta cercare relatività.
  • Anonimo scrive:
    domanda
    Ho visto che tutti dicono che la velocità della luce è un limite praticamente insuperabile per problemi legati alla trasformazione in energia ed alla "distrosione" del tempo.Ora una curiosità:io ho sempre visto che la formula di Einstein è E=mc^2...quindi per diventare energia la massa deve si viaggiare alla velocità della luce, ma al quadrato! E tra velocità semplice e velocità al quadrato ne passa di differenza....o no? o infinito per infinito da sempre infinito ?(e allora tanto valeva mettere al quadrato!)...MAH!Chi mi illumina quel che basta per chiarirmi un attimo le idee?Grazie in anticipo per la disponibilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: Felber come Cochrane!
    Esatto !!!Ho sempre pensato che Star Trek sia una grande visione, che prima o poi si realizzerà...il problema sono "i problemi" che ancora affliggonoquesto povero pianeta... Infatti in Enterprise è prevista una terza guerra mondiale!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    - Scritto da: Anywhere

    e come con i viaggi nel tempo se fossero

    possibili avremmo gia tanti viaggiatore del

    tempo qua da noi ma il fatto che non ci

    sono ORA dimostra che e impossibile

    viaggiare nel tempo
    cioè secondo te è stato scoperto già tutto quello
    che c'è da scoprire...?
    mi sembra un po' presuntuosa come ipotesi...Lo pensava gia Grug, il primitivo dopo aver scoperto. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anywhere


      e come con i viaggi nel tempo se fossero


      possibili avremmo gia tanti viaggiatore del


      tempo qua da noi ma il fatto che non ci


      sono ORA dimostra che e impossibile


      viaggiare nel tempo


      cioè secondo te è stato scoperto già tutto
      quello

      che c'è da scoprire...?

      mi sembra un po' presuntuosa come ipotesi...

      Lo pensava gia Grug, il primitivo dopo aver
      scoperto (il fuoco). :D Scusate mi ero perso la fine della frase.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    Immagina di essere un antropologo in Congo e che stai osservando da una postazione defilata i gorilla nella loro vita quotidiana.....Visto che sei uno studioso non interferiresti MAI facendoti vedere e disturbando la vita di questi esseri.........Se loro fossero arrivati qui secondo te non ci penserebbero prima di VIOLENTARE la nostra cultura con la loro apparizione??
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma

    Sommatoria di tutte le energie coinvolte in un
    sistema spazio-tempo = 0
    E1 + E2 + .. En = 0Guardi signor Ufo, secondo me è 1 / i
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo



    immagine arriverà in x/c allo specchio e

    quando





    No. Devi usare le equazioni della Relatività,

    non


    la meccanica classica per fare questi calcoli.


    Quando un corpo si muove ad una velocità

    prossima


    a quella della luce la meccanica classica non
    è


    più una approssimazione sufficiente.




    Probabilmente hai ragione:

    la luce e superman non arriveranno mai allo

    specchio.

    Lo diceva anche Parmenide.

    Zenone...Confuso mi sono.
  • alex.tg scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Lo conoscevo gia`, ma grazie lo stesso e consiglio il link a qualche altro nostalgico... ;)
  • alex.tg scrive:
    Re: Sono scettico perché...
    Le velocita` sono piu` che buone, ma gli oggetti che accelerano sono troppo piccoli e proiettano raggi antigravitazionali troppo stretti: sarebbe rarissimo rilevarne uno proprio perche` una particella attraversasse il raggio. Comunque qualcosa l'hanno scoperto: la massa trasversa. Questa e` la massa frontale, che e` localmente abbastanza grande da diventare un'anti-massa.
  • Linaro scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: alex.tg
    - Scritto da: lroby

    e tutto questo non tornerà più e la cosa

    peggiore non posso condividerlo con nessuno..
    con

    voi.. con i miei amici.. con mia moglie.. è

    triste..

    Con me si` :)

    Abbiamo condiviso le ritarature dell'azimut, le
    noie dei giochi che non caricavano (io aggiungo
    la mia personale noia di perdere programmini
    scritti in basic che il registratore non riusciva
    piu` a recuperare, e come giochi particolarmente
    problematici "Egyptian Crypt" e "Cauldron").

    E se cerchi nostalgia, da me ce n'e` una miniera.Beh, a tutto c'è rimedio: http://www.c64.com/Buon divertimento.
  • alex.tg scrive:
    Re: E' un periodo di grande cambiamento.
    Sei un ottimista, ma capiti a fagiolo per fare la differenza in questo covo di pessimisti compulsivi. ;)
  • alex.tg scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: lroby
    e tutto questo non tornerà più e la cosa
    peggiore non posso condividerlo con nessuno.. con
    voi.. con i miei amici.. con mia moglie.. è
    triste..Con me si` :)Abbiamo condiviso le ritarature dell'azimut, le noie dei giochi che non caricavano (io aggiungo la mia personale noia di perdere programmini scritti in basic che il registratore non riusciva piu` a recuperare, e come giochi particolarmente problematici "Egyptian Crypt" e "Cauldron").E se cerchi nostalgia, da me ce n'e` una miniera.
  • alex.tg scrive:
    Re: Calma, calma
    Mah, non mi ha fatto molto ridere.Fra l'altro: materia con massa infinita alla velocita` della luce? E` vero. Onde antigravitazionali frontali a velocita` relativistiche? E` vero pure quello. Ma e` un po' inefficiente spingere la roba da terra... si puo` anche montare il motore sul veicolo e puntellarsi a una stella per spingersi via, e` cosi` che si fa. :P
  • Anonimo scrive:
    9 --
    CRETINISSIMO!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E' un periodo di grande cambiamento...
    o almeno io la vedo così. E ve lo spiego:sotto tutti i punti di vista l' umanità si sta accorgendo che ha strumenti di enorme potenza ancora poco (o per nulla) sfruttati.Prendiamo Internet: nata come gingillo per militari, è oggi un mezzo incredibile per contenere e condividere informazioni. Se adeguatamente sfruttata, se (come ho letto su Le Scienze) si creasse un O.S. globale che sfruttasse tutti i pc connessi, se fosse implementata a dovere la Griglia, potrebbe avere applicazioni vastissime.IMHO è il vero mezzo di comunicazione del futuro; tutto girerà su internet (o chi per lui), cellulari, tv, radio, gps, commercio, viaggi, ecc... Nonostante stiano cercando di affossarlo, credo che resisterà.Prendiamo poi le promesse della scienza: biotecnologie, energia da fusione, viaggi nello spazio, ingegneria genetica e proteomica, nanotecnologie, computer quantistici. E, ancora, le promesse della scienza pura: il mistero dell' origne dell' universo e la sua forma, la realtà (qualsiasi cosa voglia dire) sul microcosmo e le particelle elementari, teoria delle stringhe, evoluzione dell' uomo. O la medicina: i misteri del cervello, la cura dei tumori, dell' aids...è una situazione di transizione la nostra, che durerà alcuni decenni (IMHO, ovviamente) e in cui sarà fondamentale fare le scelte giuste, pena involvere invece che evolvere. L' uomo, ora più che mai è arrivato al punto di rendersi conto di avere a disposizione mezzi eccezionali, ma non ha ancora compreso per bene come usarli (fatta eccezione forse per quelle rare menti illuminate e lungimiranti). Ma visto che è l' umanità a dover decidere del suo futuro, e NON i governi, le religioni o le industrie, è necessario informare il più possibile le masse e farle partecipi dell' immenso cambiamento che sta avvenendo nella loro vita, così che, appunto, possano decidere coscienziosamente e - si spera - giustamente.ora più che mai sento che la tecnologia e la scienza sono a un livello che se non correttamente indirizzato può essere letale per noi tutti. E chi ha il potere tenta di dirigerle con il controllo totale, dispensando ai comuni mortali quel che non ritiene pericoloso. Ma non è questo il metodo, assolutamente. E' certo la più grande tra le utopie quella che sto per dire, ma il potere di fare (che è in definitiva quel che ci offre la scienza e la tenica) deve essere deciso e non solo usato dalla gente.Si deve creare un cultura scientifica, che rinneghi qualsiasi mistificazione o dogma e possa avere la libertà di essere indipendente dal pensiero altrui e la capacità di discuterlo. E' vitale che questo accada, o l' umanità non avrà un futuro libero.Detto questo faccio una previsione per il futuro: entro il 2015 sarà definito il futuro della rete; per il 2040 le nanotecnologie faranno parte integrante della nostra vita; entro il 2050 il problema dell' energia sarò risolto; entro il 2100 sarà il turno dello spazio. Le questioni fondamentali della fisica non saranno mai del tutto risolte, ma confido in una grande unificazione delle conoscenze attuali entro il 2030.ciao a tutti!! mamma mi, che post di mezzanotte, mi sono quasi commosso.. ;-)
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: piccolo particolare
    Ma l'invito a occuparsi del proprio resta valido.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    il problema è..se noi possiamo riuscire a farlo un domani come è possibile che "nessun ALTRO" l'abbia mai fatto?allora si che siamo soli, o meglio che i viaggi non servono a nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: propulsione non newtoniana
    Come cercare di viaggiare gratis in bicicletta dandosi calci nel culo e mazzate sui maroni per frenare.Il livello e' questo :-)))
  • Anonimo scrive:
    Re: piccolo particolare
    4,3 anni luce.Proxima centauri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ad esempio
    per non parlare del fatto che l'articolo è pieno di assurdità, e soprattutto il tizio di questa ricerca è un fanfarone di professione (non ha mai pubblicato niente in vita sua, credibilità prossima allo 0)
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    immagine arriverà in x/c allo specchio e
    quando



    No. Devi usare le equazioni della Relatività,
    non

    la meccanica classica per fare questi calcoli.

    Quando un corpo si muove ad una velocità
    prossima

    a quella della luce la meccanica classica non è

    più una approssimazione sufficiente.


    Probabilmente hai ragione:
    la luce e superman non arriveranno mai allo
    specchio.
    Lo diceva anche Parmenide.Zenone...
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Beh invece proxima centauri è a circa 4 anni


    luce. Viaggiando alla metà della velocità
    della


    luce si va e si torna in 16 anni circa...Eh si....stando su quanto???? 15 giorni??'? 8 anni di viaggio per poi tornare???? Mi sa che una volta partiti, tanti saluti e vita nuova!!!!!!! C'e' gente che cambia vita andando anche solo a 300km di distanza da casa....non credo rimarrebbe un problema la lontananza da casa (una volta fatta scelta intendo!)



    Ma non resta comunque il problema che quelli

    sulla terra crepano comunque per la dilatazione

    dei tempi? :sSe fai un viaggio così credo che non hai troppi legami sulla terra!!!!!


    Quando sei arrivato su Alpha Centauri, se
    telefoni, la tua chiamata arriva dopo 12 anni che
    sei partito.
    Se chiami un attimo dopo che sei partito, la
    telefonata arriva quattro anni prima del tuo
    arrivo.No legami, non telefonate! e poi a naso credo che lungo il tragitto si potrebbero lasciare dei "ripetitori", o cose del genere, per amplificare i vari segnali...non so, è solo una ipotesi, ma credo che potrebbe funzionare... comunque una volta partiti, ripeto, tanti saluti a tutti!!!

    Poi se le leggi fisiche portano alla modifica
    dello spazio tempo o se si aprono tunnel spazio
    temporali..... secondo me, in questi casi ha poco
    senso parlare di velocità. (le cui dimensioni
    fisiche sono appunto spazio/tempo)
    Perfettamente d'accordo, sarebbe un viaggio tutto nuovo, e al di la del sistema solare credo che le nostre leggi fisiche potrebbero valere al 30%!Comunque prima di provare ad andare ad Alpha Centauri fare un salto su Giove e satelliti e tornare potrebbe essere una gran figata!!!!! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS

    dalla serie il cucchiaio non esiste, non cercare
    di piegare il cucchiaio, è impossibile, cerca
    piuttosto di arrivare alla verità che il
    cucchiaio non esiste, allora ti accorgerai che
    non è il cucchiaio a piegarsi, ma sei tu stesso
    Bello Matrix eh? Chissa che mandino presto anche il terzo va! 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    sarebbe stata piu' appropriata sul

    www.piero-angela-fanclub.net



    o su qualche sito da linaro-trekkiano



    bah... roba da nerd e fantascenza!


    Forse saresti TU appropriato per qualche altro
    forum....Perchè, dici che è troppo poco troll? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo


    Stando alla teoria descritta dall'autore di

    questo post, tu non superi la velocità della

    luce, bensì curvi lo spazio davanti a te ...

    Cheeee? Un veicolo che curva lo spazio davanti a
    sè ?
    Si ma ragazzi, non scherziamo.
    Siamo sicuri che dopo lo spazio si raddrizzi
    dietro di te quando sei passato?
    E se invece lo spazio si lacerasse
    permanentemente?
    I motori a curvatura potrebbero lasciare solchi
    permanenti nel continuum spazio-temporale.
    Dopo chiunque attravesasse quella zona di spazio,
    cosa o persona che sia, si deformerebbe
    orribilmente oppure invecchierebbe di qualche
    anno in un solo istante.
    Che direbbero i Verdi del 2100 ?

    ogni corpo che si muove devia lo spazio davanti a sè seppur in minima parte.Anche il pianeta terra o il sole lo fanno di continuo e non mi sembra che lacerino lo spazio tempo.
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    facci un piacere...

    leggiti questo:

    http://www.attivissimo.net/antibufala/luna/luna_inancora le minchiate di attivissimo???....ahahah.....l'allunaggio del 69 è stata la più gorssa messa in scena (a fini puramente propagandistici e politici) della storia recente giusto te attivissimo e piero angela ancora ci credete!!!..ma del resto scommetto che voi credete pure al fatto che l'11 settembre 2001 un manipolo di cattivissimi terroristi talebani addestrati da un signore che si nasconde in chissà quale grotta in afgana, armato di potentissimi taglierini, (ahahaha) ha dirottato 4 aerei di linea mandadoli contro le 2 torri il pentagono....e poi beh il quarto doveva andare contro la casa bianca ma l'eroismo e l'abnegazione dei passeggieri lo ha impedito!!!!....uhuhuhu.....ah dimenticavo come dice la versione ufficiale l'aereo che ha colpito il pentagono volava a oltre 600 Kmh a un metro da terra!!! (sisi dice propio così) e i cattivissimi terroristi talebani armati di taglierino la sera prima di suicidarsi con gli aerei sono andati a fare bisboccia in uno strip club....e già c'è scritto anche questo nella versione ufficiale!!!....ihihihi....
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma


    Che direbbero i Verdi del 2100 ?
    Perché i Verdi continueranno a rompere i c...oni
    anche nel 2100?
    Che futuro di m..da!!!!Anche Cassandra rompeva i coglioni con le sue profezie pessimistiche. Tanto che i Troiani non la cagavano neanche più, peccato che aveva sempre ragione.Tu forse preferisci ascoltare Bush che dice che va tutto bene (dopo aver licenziato il climatologo della NASA che aveva lanciato un allarme sul riscaldamento globale) o Berlusconi che racconta barzellette mentre l'economia va a rotoli. Nel 2100, se ci arriveremo, sarà merito sopratutto dei Verdi, caro il mio bimbo.
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    marte???Ooops.... Refusooooo, nel senso che mentre scrivevo ero nuovamente fuso !!! :$
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: Anonimo
    eh, ragazzi!!!
    E nessuno con l'Apple II? Era il 1976. La prima
    macchina commerciale, con una RAM tra 4kB e 16kB,
    a seconda del portafogli!!!
    Io ricordo il mio Sinclair ZX-80 con 4K di memoria di sistema... per non contare il mio mitico Sinclair ZX-81, con una supermemoria da 16K !! (ma costava un botto)... eh si, a differenza di molti commodoristi, ho dovuto aspettare l'amiga per passare a commodore, altrimenti prima ero un sinclairista convinto (e lo sarei ancora... hehe se penso a quella caffettiera del 64.... non vi offendete, anche io poi mi son dovuto "aggiornare").
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    marte???
  • Anonimo scrive:
    Felber come Cochrane!
    To boldly go where noone has gone before!     :)
  • Anonimo scrive:
    Le persone a quel paese più velocemente?
    Guardate il lato positivo della situazione, se uno vi stressa troppo la vita alla fine potrete mandarlo a quel paese ancora più velocemente del solito.Scherzi a parte, con questa scoperta si potrebbero risolvere molti problemi legati alla esistenza organismi estranei come è stato scientificamente provato fino adesso.. Non che ci credo ma che ci spero però la "pupu" è tanta..
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Beh invece proxima centauri è a circa 4 anni

    luce. Viaggiando alla metà della velocità della

    luce si va e si torna in 16 ani circa...

    Ma non resta comunque il problema che quelli
    sulla terra crepano comunque per la dilatazione
    dei tempi? :sQuando sei arrivato su Alpha Centauri, se telefoni, la tua chiamata arriva dopo 12 anni che sei partito.Se chiami un attimo dopo che sei partito, la telefonata arriva quattro anni prima del tuo arrivo.Poi se le leggi fisiche portano alla modifica dello spazio tempo o se si aprono tunnel spazio temporali..... secondo me, in questi casi ha poco senso parlare di velocità. (le cui dimensioni fisiche sono appunto spazio/tempo)
  • alex.tg scrive:
    Re: C'è solo una cosa che - WAKKO
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Wakko Warner

    Condivido il tuo punto di vista :-)

    Ma...
    .

    Ricordo il primo gioco 3D della storia

    (Wolfenstein 3D)

    Non era 3d, era 2d e dava una debole parvenza di
    3d, migliorata in doom, migliorata in duke 3d.
    Ma erano tutti 2D. Prova a girare attorno ad un
    oggetto.mmh... certo dipende dalle definizioni; suppongo che si potrebbero definire 2D perche` la rappresentazione interna dei dati che costituivano il territorio di gioco era senz'altro una mappa bidimensionale, e gli oggetti erano bitmapped e quindi certamente 2D.... si`, oddio, magari hai ragione, a essere pignoli.
    Il primo 3D, che io sappia, e' stato Quake.

    E' stato un salto ENORME. Anche per le luci.

    Ciao

    BurpMa qui no: non sara` stato il primo, e probabilmente ci sara` qualcuno che se ne ricordera` altri, per non parlare di esperimenti fatti decenni prima ma mai pubblicati, pero` come ho detto sopra Alpha Waves (del 1990) era indubbuamente 3D, in grafica poligonale a poligoni "lisci", va be', ma le proiezioni prospettiche c'erano. I dati erano internamente conservati in 3D, anche se i calcoli in virgola mobile erano probabilmente emulati. Ma era a tutti gli effetti un videogioco che usava grafica 3D a partire da modelli 3D. Semplicissimi, ma tridimensionali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo


    Stando alla teoria descritta dall'autore di

    questo post, tu non superi la velocità della

    luce, bensì curvi lo spazio davanti a te ...

    Cheeee? Un veicolo che curva lo spazio davanti a
    sè ?
    Si ma ragazzi, non scherziamo.
    Siamo sicuri che dopo lo spazio si raddrizzi
    dietro di te quando sei passato?
    E se invece lo spazio si lacerasse
    permanentemente?
    I motori a curvatura potrebbero lasciare solchi
    permanenti nel continuum spazio-temporale.
    Dopo chiunque attravesasse quella zona di spazio,
    cosa o persona che sia, si deformerebbe
    orribilmente oppure invecchierebbe di qualche
    anno in un solo istante.
    Che direbbero i Verdi del 2100 ?
    Perché i Verdi continueranno a rompere i c...oni anche nel 2100?Che futuro di m..da!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    ma...a proxima centauri, a far cosa? :D sistemiamo le cose qui. e quando saranno sistemate, si và tutti su qualche pianeta di proxima a raccoglier funghi... ;)
  • alex.tg scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Anche, certo. :)Non vorrei sbagliarmi ma il primo videogioco 3D potrebbe essere stato Alpha Waves, anche detto "Continuum". Di certo e` il primo che mi viene in mente in ordine cronologico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    - Scritto da: Anonimo
    perche con tutte le specie avanzate che ci sono
    nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
    extraterrestr qua da noi,ma so che le leggi
    fisichge cambiano nell universo le notre leggi
    fisiche potebbero non valere in altre parti dell
    universo, e poi che dire della materia oscura?
    e dell antimateria?
    che ne sa il tizio di come si comporta?
    e come con i viaggi nel tempo se fossero
    possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
    qua da noi
    ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
    impossibile viaggiare nel tempo 1°) Nessuno ha la certezza dell'esistenza degli alieni2°) Tutte le civiltà prima o poi finiscono. La civiltà umana è presente sulla Terra solo da 35.000 anni (home sapiens sapiens). Una finestra temporale brevissima perchè gli alieni sappiano della nostra esistenza.3°) Mancano ancora test e il modo di generare un fascio di anti-gravità
  • Anonimo scrive:
    piccolo particolare
    Non per dire dato è un forum informatico mala stella più vicina a noi è circa 6 anni luceovvero il tempo che impiega la luce ad arrivarci in 6 annii pianeti più vicini a noi extrasolari sono da 400 a 1000 anni lucepedala pedala uomo ma prima di occuparti dei pianeti altrui occupati piuttosto del tuo- -Stargazer
  • Anonimo scrive:
    Re: Con quel che costa la benzina!
    bt ma cos'è,hai appena scoperta pi che ti metti a commentare ogni notizia?che palle,scrivi solo nei thread in cui hai qualcosa di utile da dire..grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: E quando torniamo a casa dai viaggi
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Ci ritroviamo bisnonni a 40 anni ?
    o così o ti porti dietro la famiglia. Sai com'è,
    il tempo è relativo :)Ecco perche' in star trek next generation avevano dietro le famiglie !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: E quando torniamo a casa dai viaggi
    - Scritto da: Anonimo
    Ci ritroviamo bisnonni a 40 anni ?o così o ti porti dietro la famiglia. Sai com'è, il tempo è relativo :)
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    Ma lo sapevate che in realtà l'uomo non ha mai
    messo piede sulla luna?
    Cercate un po' su internet e troverete una bella
    anlisi delle foto pubblicate dalla nasa in tempi
    diversi.
    Non sono altro che foto montaggi e foto in studio
    (si vede dal tipo di ombre proiettate sul
    terreno).
    In una compare addirittura un profilattico!!Non diciamo cazzate per favore.Ci sono dubbi sul primo allunaggio, che per motivi politici l'USA in competizione con l'URSS voleva fare per primo. Tutte le missioni successive sono reali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel 2100
    - Scritto da: Anonimo
    Peccato che per tornare "ipoteticamente" indietro
    nel tempo bisognerebbe superare o perlomeno
    raggiungere la velocità della luce. Comunque è
    una bella battuta. :)Si ma non torni nel passato antecedente all'inizio del viaggio, semplicemente ti fermi e il momento di partenza diventa passato.Non torni indietro nel tempo, lo fermi per il sistema uomini e mezzi che stanno viaggiando alla velocità della luce. Mentre va avanti per chi va a velocità "normali".
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    - Scritto da: Anonimo
    perche con tutte le specie avanzate che ci sono
    nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
    extraterrestr qua da noi,ma so che le leggi
    fisichge cambiano nell universo le notre leggi
    fisiche potebbero non valere in altre parti dell
    universo, e poi che dire della materia oscura?
    e dell antimateria?
    che ne sa il tizio di come si comporta?
    e come con i viaggi nel tempo se fossero
    possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
    qua da noi
    ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
    impossibile viaggiare nel tempo Minchia dal subject mi aspettavo equazioni e la dimostrazione scientifica dei presunti errori di Felber, ed invece che ti leggo? Un tizio che dice che non è possibile perché lui non ha mai visto un ufo.Per cortesia, torna a guardare il Grande Fratello e fare l'utilizzatore passivo di cellulari e computer con windows, che alla scienza ci si pensa i fisici e gli ingegneri in gamba non quelli del CEPU ovviamente...
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    Beh invece proxima centauri è a circa 4 anni
    luce. Viaggiando alla metà della velocità della
    luce si va e si torna in 16 ani circa...Ma non resta comunque il problema che quelli sulla terra crepano comunque per la dilatazione dei tempi? :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel 2100
    - Scritto da: Anonimo
    direi di sfruttare il 57.7% della velocità della
    luce per tornare nel passato così da cambiare il
    futuro.
    Un vero loop ricorsivo. :)


    ahahahahah!

    Saluti!

    UnoQualunqueNelWebPeccato che per tornare "ipoteticamente" indietro nel tempo bisognerebbe superare o perlomeno raggiungere la velocità della luce. Comunque è una bella battuta. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Fornire un link faceva schifo?
    Sito NASA spaceflight... per il resto aspettiamo domani che la conferenza ci sia stata.http://www.nasaspaceflight.com/content/?id=4292
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    La massa dipende dall'interazione della particella con un tipo di campo di Higgs, almeno questo e' il sospetto... ne sapremo di piu' prossimamente... con il nuovo acceleratore del 2007 alla ricerca del bosone di Higgs... sul fronte teorico con gli studi sulle teorie delle stringhe (vedi Ed Witten & co.)... sulla dimensionalita', brane e gravita' etc. (vedi i nuovi contributi di Lisa Randall)... c'e' molta carne al fuoco sul fronte terico e sul fronte sperimentale progetti a terra e satelliti che permetteranno di sfoltire le teorie e selezionarle... ne abbiamo avute di sorprese nel secolo passato e quello iniziato ne promette altrettante se non di piu' :-)Basta vedere il vaso di pandora che si e' aperto sul fronte dei nanomateriali... gli effetti quantistici nuovi e imprevisti... anche dove si credeva di conoscere molto ci si accorge di dover esplorare un continente intero... figuriamoci dove si sa gia' in partenza di essere ancora ignoranti :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile
    lampu!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    sono sotto le scarpone del premierone
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo

    immagine arriverà in x/c allo specchio e quando

    No. Devi usare le equazioni della Relatività, non
    la meccanica classica per fare questi calcoli.
    Quando un corpo si muove ad una velocità prossima
    a quella della luce la meccanica classica non è
    più una approssimazione sufficiente.
    Forse hai ragione, ma quello che dice l'amico di "x/c" rimane vero (o sbaglio?). Se sia superman che la sua immagine si muovono alla stesa velocita' VERSO lo specchio... superman non potra' mai vedere la sua immagine riflessa. Ovviamente stiamo tralasciando fin dal'inizio quel che avverrebbe alla materia a quella velocita', consideriamo superman un osservatore privo di massa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo

    immagine arriverà in x/c allo specchio e quando

    No. Devi usare le equazioni della Relatività, non
    la meccanica classica per fare questi calcoli.
    Quando un corpo si muove ad una velocità prossima
    a quella della luce la meccanica classica non è
    più una approssimazione sufficiente.
    Probabilmente hai ragione:la luce e superman non arriveranno mai allo specchio.Lo diceva anche Parmenide.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    Beh invece proxima centauri è a circa 4 anni
    luce. Viaggiando alla metà della velocità della
    luce si va e si torna in 16 ani circa...Ma stanno progettando una superstrada che permetterà di accorciare il viaggio di mezz'ora! (cit. by Woody Allen)
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E i Tachioni?

    Ne hai mai visto uno? :D :D Mio cugggino sì. 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    E i Tachioni?Ne hai mai visto uno? :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    facci un piacere...leggiti questo:http://www.attivissimo.net/antibufala/luna/luna_in_sintesi.htm
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda

    immagine arriverà in x/c allo specchio e quandoNo. Devi usare le equazioni della Relatività, non la meccanica classica per fare questi calcoli. Quando un corpo si muove ad una velocità prossima a quella della luce la meccanica classica non è più una approssimazione sufficiente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    Beh invece proxima centauri è a circa 4 anni luce. Viaggiando alla metà della velocità della luce si va e si torna in 16 ani circa...
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Ma se superman mentre vola alla velocità della


    luce si guarda in uno specchio, riesce a
    vedere


    la sua immagine riflessa?



    Se lo tiene in mano, sì.

    Certo che si


    Se vola verso lo specchio, no.

    Invece direi proprio di si...Se lo specchio è a una distanza finita x, la sua immagine arriverà in x/c allo specchio e quando essa arriverà lui, viaggiando a c, avrà percorso x, ma l'immagine non avrà tempo per ritornare indietro... si spiaccicherà contro lo specchio all'improvviso. se vola
    allontanandosi dallo specchio allora no.


    Se lo specchio è fermo e lui vola a fianco, no.

    Giusto.

    Fabio
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    Se vola verso uno specchio fermo direi di no?Altrimenti significherebbe che la luce sta viaggiando al doppio della propria velocità (quella di superman+ quella della luce)... o sbaglio?
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    Ma lo sapevate che in realtà l'uomo non ha mai
    messo piede sulla luna?
    Cercate un po' su internet e troverete una bella
    anlisi delle foto pubblicate dalla nasa in tempi
    diversi.
    Non sono altro che foto montaggi e foto in studio
    (si vede dal tipo di ombre proiettate sul
    terreno).
    In una compare addirittura un profilattico!!E come hanno fatto a fare le foto della rover che gira sul terreno di marte lasciando archi di polvere con le gomme non riproducibili con la gravita' della terra ? ? ?
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: Alessandrox
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo








    Non è stato poi malaccio vivere in questo



    periodo




    storico, eppure, un po' li invidio quelli

    che




    potranno andarsene a spasso fra le stelle.







    Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni

    saranno i



    più terrificanti per la razza umana.Presto
    il



    progetto entrerà nella IV fase.La caduta del



    nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il



    progresso, stupide masse?



    Ora è giunto il momento di pagare il

    conto.....



    Poi? C'è altro?


    Dicci dicci...


    Ora siamo nella III fase.Il Progetto prevede una

    costante accelerazione della strategia.....

    Si si lo so, poi ci sara' l' assimilazione nell'
    organismo Borghttp://www.gksoft.com/a/fun/borg-gates.htmlhttp://www.paulsjusticepage.com/images/cyborg.jpg :D .
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS

    Ma lo sapevate che in realtà l'uomo non ha mai
    messo piede sulla luna?"In realtà"? In realtà c'è qualcuno a cui non va ancora giù che ci siano riusciti - e che ci siano riusciti gli USA - e continua a spargere idiozie.Lo sai che in realtà tu non esisti, ma sei solo frutto della tua immaginazione?
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo(cut)
    Beh per lo meno abbiamo scampato le guerre
    eugenetiche allora.... Anche se ancora incombe la
    Terza Guerra Mondiale dell'estate 2053...

    JoePorta pazienza e sarai accontentato :D .
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    ... tsk tsk ... non hai capito un cazzo !!!!Aver potuto partecipare all'evoluzione, ma soprattutto quando ancora Internet non era accessibile all'utente di casa, le prove , le informazioni, le risposte.... te le cercavi da te, non trovavi soluzioni in un forum, ma ci perdevi 3, 4, 5, giorni prima di trovare una soluzione.O la meglio ci si in casa di uno per cercare soluzioni.Una rivista specializzata, la buttavi quando sapevi tutto a memoria.Ricordo anche io il mio primo overclocking, da un 16Mhz, passare a 33Mhz, e vedere sul monitor tutto andare piu veloce, e in famiglia bestemmiare perché sparivano canali sulla TV di casa...
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    E poi (e questa è per soli trekker!) non siamo
    tanto in ritardo secondo la storyline ufficiale
    di ST, coniderando che Zefram Cochrane sviluppò
    la curvatura nel 2063...Beh per lo meno abbiamo scampato le guerre eugenetiche allora.... Anche se ancora incombe la Terza Guerra Mondiale dell'estate 2053...Joe
  • Anonimo scrive:
    [OT] Re: Vi spiego perche e' impossibile
    - Scritto da: bt[...]
    Forse non ci viene a trovare nessuno perché sono
    così intelligenti da tenersi il più possibile
    alla larga, vedendo quello che facciamo...Non credo che tali creature debbano necessariamente essere cosi' sensibili alle cose sbagliate che facciamo quanto lo siamo noi.Tutto sommato se la vita sulla terra domani terminasse, nel resto dell'universo cambierebbe qualcosa?? Beh si, arriverebbe meno spazzatura spaziale tipo satelliti artificiali e sonde varie (tra cui ben poco esce dal sistema solare) e forse meno "rumore" (onde radio) ma a parte questo?Fabio
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    Vero, a quelle velocita' il tempo si conprime relativamente a chi rimane "fermo"... vai a farti un giretto su alpha centari e quando torni tutti quello che conoscevi sono morti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    E Battlezone, allora? :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo[...]

    Se lo specchio è fermo e lui vola a fianco, no.

    Giusto.
    Cioe'... "giusto", ma secondo quanto ho detto sopra.Fabio
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma se superman mentre vola alla velocità della

    luce si guarda in uno specchio, riesce a vedere

    la sua immagine riflessa?

    Se lo tiene in mano, sì.Certo che si
    Se vola verso lo specchio, no.Invece direi proprio di si... se vola allontanandosi dallo specchio allora no.
    Se lo specchio è fermo e lui vola a fianco, no.Giusto.Fabio
  • Anonimo scrive:
    link, prego
    link, prego
  • Anonimo scrive:
    Re: Fornire un link faceva schifo?
    su www.lescienze.it c'è qualcosina
  • Anonimo scrive:
    Re: propulsione non newtoniana
    :D :D :D LoLQuello li è un povero pazzo, non che famoso troll usnettiano.Una delle entità più fastidiose , offensive e insulse che la razza umana abbia mai partorito.Prova a cercare asps su google gruppiQuella è solo FUFFA di un ciarlatano da 4 soldi.se cercate bene troverete pure messaggi deliranti in forum scientifici stranieri, dove il tale pretendeva di essere preso sul serio dopo aver sostenuto che lui rifiuta il concetto di peer review e di confronto con il resto della comunità scientifica.(ovviamente finendo per essere deriso e preso per pazzo)ah... nessuno ha mai visto la sua fantomatica invenzione, nessuno ne conosce le specifiche , non si sa nulla di nulla.Si sa solo che se ti permetti di mettere in dubbio quello che quel signore dice ... lui comincia a rosicare come un pazzo scrivendo deliranti post offensivi nei confronti di chi lo critica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    - Scritto da: Anonimo
    Ma se superman mentre vola alla velocità della
    luce si guarda in uno specchio, riesce a vedere
    la sua immagine riflessa?Se lo tiene in mano, sì.Se vola verso lo specchio, no.Se lo specchio è fermo e lui vola a fianco, no.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    Se si muove parallelamente allo specchio NO.A meno che la distanza tra la sua retina e lo specchio sia inferiore a quella tra la retina e la parte superiore della testa (capelli inclusi).Questo immaginando che stia guardando lo specchio in modo perpendicolare e che il tempo che trascorre tra la ricezione dell'immagine da parte della retina e l'elaborazione dell'immagine da parte del cervello sia nulla... ma del resto è superman!Se anziché di testa Superman volasse "di piedi", potrebbe starsene un po' piu' distante dallo specchio e riuscire a vedere comunque una parte di se riflessa... e sarebbe anche un po' piu' sicuro: Visto mai che mentre vola cosi' vicino allo specchio senza guardare avanti si schianta contro un trave che sporge dal muro su cui è appeso lo specchio.....Fabio
  • bt scrive:
    Re: e i freni?
    - Scritto da: Anonimo
    ma se a quella velocita' si e' al riparo dagli
    urti con frammenti di materia, durante
    l'accelerazione e la frenata cosa si fa? si
    aspetta?:)Mai preso un aereo di linea?Mai sentito parlare di reverse-thrust?Basta invertire il "getto" dei motori. ^^
  • bt scrive:
    Re: Con quel che costa la benzina!
    - Scritto da: Anonimo
    Quanta ne occorrerà per andare così veloci?Non servirà la benzina, ma l'Avgas 100LL ignorante! ^^==================================Modificato dall'autore il 14/02/2006 10.17.09
  • bt scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    Ma lo sapevate che in realtà l'uomo non ha mai
    messo piede sulla luna?
    Cercate un po' su internet e troverete una bella
    anlisi delle foto pubblicate dalla nasa in tempi
    diversi.
    Non sono altro che foto montaggi e foto in studio
    (si vede dal tipo di ombre proiettate sul
    terreno).
    In una compare addirittura un profilattico!!...Ce l'avrei io una bella idea su come quel profilattico sarebbe stato più utile all'umanità... (ghost)
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma

    Stando alla teoria descritta dall'autore di
    questo post, tu non superi la velocità della
    luce, bensì curvi lo spazio davanti a te ...Cheeee? Un veicolo che curva lo spazio davanti a sè ?Si ma ragazzi, non scherziamo. Siamo sicuri che dopo lo spazio si raddrizzi dietro di te quando sei passato?E se invece lo spazio si lacerasse permanentemente? I motori a curvatura potrebbero lasciare solchi permanenti nel continuum spazio-temporale.Dopo chiunque attravesasse quella zona di spazio, cosa o persona che sia, si deformerebbe orribilmente oppure invecchierebbe di qualche anno in un solo istante.Che direbbero i Verdi del 2100 ?
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Certo, certoE poi l'aria uscirà dalla bocca della faccia di Marte sotto forma di rutto spaziale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    La velocità della



    luce, invece, la puoi raggiungere solo
    avendo



    massa nulla (es. fotoni)





    da quando i fotoni non hanno massa ?



    Da sempre. Per quel che mi ricordo.

    Vabbè secondo più secondo meno. Comunque dalla

    comparsa dei fotoni in poi, sicuramente.

    Già conosco il tipo: è uno di quelli che deve
    aver passato l'esame di fisica 2 (se siamo
    fortunati) non avendo capito nulla, e allora
    confonde il fatto che il fotone presenta
    proprietà corpuscolari (es. possiede quantità di
    moto) con il fatto che abbia massa propria.ciao sono io, beh fisica 2 manco l'ho mai studiata, cmq sì avevo fatto questa confusione. bastava spiegarmelo cmq, senza ironia ;-)
  • Anonimo scrive:
    Sono scettico perché...
    ...questa sarebbe stata un'anomalia troppo grossa per sfuggire al CERN di Ginevra, dove da anni accelerano particelle fino a velocità prossime a "c".Cmq, sarei felicissimo se venissi smentito! ;)(e il CERN farebbe 'na figura demm...)
  • Anonimo scrive:
    E quando torniamo a casa dai viaggi ?
    Ci ritroviamo bisnonni a 40 anni ?
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Cmq lo sanno tutti che su marte ci puo' essere aria respirabile nel giro di qualche minuto...Basta attivare un certo reattore sotterraneo!
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    Inizia a drogarti ora.. almeno ti levi dalle palle.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    quella della supercazzola è la meglio :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    eh, ragazzi!!!E nessuno con l'Apple II? Era il 1976. La prima macchina commerciale, con una RAM tra 4kB e 16kB, a seconda del portafogli!!!
  • Anonimo scrive:
    Che bello !
    Così a fine secolo avremo i treni italiani della TAV a 300 K. l'ora e quelli dle resto del mondo a 300.000 Km. al secondo !
  • Anywhere scrive:
    Re: Vi spiego perche e' impossibile

    e come con i viaggi nel tempo se fossero
    possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
    qua da noi
    ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
    impossibile viaggiare nel tempo cioè secondo te è stato scoperto già tutto quello che c'è da scoprire...?mi sembra un po' presuntuosa come ipotesi...
  • ProtoN scrive:
    Capitano?
    "Si Comandante...""...massima curvatura!!"
  • Anonimo scrive:
    Nel 2100
    direi di sfruttare il 57.7% della velocità della luce per tornare nel passato così da cambiare il futuro. Un vero loop ricorsivo. :)ahahahahah!Saluti!UnoQualunqueNelWeb
  • Anonimo scrive:
    Vi spiego perche e' impossibile
    perche con tutte le specie avanzate che ci sono nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti extraterrestr qua da noi,ma so che le leggi fisichge cambiano nell universo le notre leggi fisiche potebbero non valere in altre parti dell universo, e poi che dire della materia oscura?e dell antimateria? che ne sa il tizio di come si comporta? e come con i viaggi nel tempo se fossero possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo qua da noima il fatto che non ci sono ORA dimostra che e impossibile viaggiare nel tempo
    • Sparrow scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      perche con tutte le specie avanzate che ci sono
      nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
      extraterrestr qua da noi,ma so che le leggi
      fisichge cambiano nell universo le notre leggi
      fisiche potebbero non valere in altre parti dell
      universo, e poi che dire della materia oscura?
      e dell antimateria?
      che ne sa il tizio di come si comporta?
      e come con i viaggi nel tempo se fossero
      possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
      qua da noi
      ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
      impossibile viaggiare nel tempo Idee poche, ma confuse vero ?Chi ha parlato di viaggi nel tempo ? La fisica ha dimostrato (Rubbia) che NON è possibile viaggiare nel tempo, almeno non come pensiamo noi.La relatività dello spazio -tempo non vuol dire viaggiare nel tempo, vuol dire che il tempo è una grandezza relativa, per cui assume valori diversi per sistemi che viaggiano a velocità molto diverse tra loro se rapportate alla velocità della luce, pensa al paradosso dei gemelli.Qui si parla di scoperte fisiche che aprono la strada a realizzare TECNOLOGIE che oggi non abbiamo e che potrebbero consentirci di accelerare le navicelle spaziali sino a velocità prossime a quelle della luce (e sarebbe già tanto arrivare a 0,7-0,8 c) senza usare quantità enormi di energia (che non abbiamo o che non sappiamo come generare a costi accettabili).capitomihai ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      perche con tutte le specie avanzate che ci sono
      nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
      extraterrestr qua da noi,ma so che le leggi
      fisichge cambiano nell universo le notre leggi
      fisiche potebbero non valere in altre parti dell
      universo, e poi che dire della materia oscura?
      e dell antimateria?
      che ne sa il tizio di come si comporta?
      e come con i viaggi nel tempo se fossero
      possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
      qua da noi
      ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
      impossibile viaggiare nel tempo l'universo è grande.viaggiare nel tempo solo in avanti si può, e tornare solo al punto di partenza si può.cmq hai ragione tu, è già tanto che abbiamo scoperto il motore a scoppio.
    • bt scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      perche con tutte le specie avanzate che ci sono
      nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
      extraterrestr qua da noi,- Scritto da: Anonimo
      e come con i viaggi nel tempo se fossero
      possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
      qua da noiForse non ci viene a trovare nessuno perché sono così intelligenti da tenersi il più possibile alla larga, vedendo quello che facciamo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile

      extraterrestr qua da noi,ma so che le leggiGli extraterrestri sono molto intelligenti e per questo ci evitano...
      fisichge cambiano nell universo le notre leggi
      fisiche potebbero non valere in altre parti dellUno dei cardini della Fisica è che le stesse leggi fisiche valgono in tutto l'Universo (al massimo potrebbero esistete *altri* universi con leggi diverse). Altrimenti si può smettere di fare Fisica da subito.
      universo, e poi che dire della materia oscura?
      e dell antimateria? Dicci, cosa vuoi dire sulla materia oscura e sull'antimateria? La seconda è ben nota e la si produce comunemente negli acceleratori, la prima può anche essere composta da particelle un po' "esotiche", ma cosa ci trovi di strano?
      ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
      impossibile viaggiare nel tempo Dimostra al massimo che sono così furbi da non farsi scoprire... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego perche e' impossibile
      - Scritto da: Anonimo
      perche con tutte le specie avanzate che ci sono
      nell universo sarebbero gia dovuti arrivare tanti
      extraterrestr qua da noi,Mi pare che almeno uno sia arrivato...ma so che le leggi
      fisichge cambiano nell universo le notre leggi
      fisiche potebbero non valere in altre parti dell
      universo,una specie di devolution dell'universo quindi? No, Dio e' stato sufficientemente intelligente da rinviare alle camere in eterno la devolution delle leggi fisiche dell'universo.
      e poi che dire della materia oscura?che ti e' oscura?
      e dell antimateria? Meglio starne alla larga a meno di non essere nihilisti.
      che ne sa il tizio di come si comporta?
      e come con i viaggi nel tempo se fossero
      possibili avremmo gia tanti viaggiatore del tempo
      qua da noi
      ma il fatto che non ci sono ORA dimostra che e
      impossibile viaggiare nel tempo e la tv allora?La possibilita' che Felber faccia la fine di Flashman e Pons non la escludo a priori (comunque la fusione fredda e' una realta' fisica) ma non ha mica scoperto come viaggiare nel tempo sai?hola
  • Anonimo scrive:
    Re: e i freni?
    tranquillo su Alpha Centauri c'e una pista di atterraggio gia pronta e libera da detriti spaziali
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda
    Si.
  • Qfwfq scrive:
    Fornire un link faceva schifo?
    ... che palle... l'articolo è gonfio di imprecisioni, come tutte le volte che si parla di fisica.Fornire un link più "tecnico" alla notizia faceva così schifo?
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Ma se superman mentre vola alla velocità della luce si guarda in uno specchio, riesce a vedere la sua immagine riflessa?
  • Anonimo scrive:
    Re: Con quel che costa la benzina!
    - Scritto da: Anonimo
    Quanta ne occorrerà per andare così veloci?Almeno due pieni.
  • alex.tg scrive:
    Uno spostamento d'aria.
    E` un po' come viaggiare sull'onda d'urto prodotta dall'accumulo delle onde sonore di fronte a un aereo che viaggia a velocita` leggermente subsonica.
  • Anonimo scrive:
    Todeschini
    e se todeschini avesse ragione?
  • Anonimo scrive:
    propulsione non newtoniana
    per ora possiamo accontentarci di questa.cercatela con google.il bello e' che il ricercatore e' italiano !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: finalmente...
    Si sgomma di brutto! Pensa sull'Alfa del Bitta...
  • Anonimo scrive:
    Con quel che costa la benzina!
    Quanta ne occorrerà per andare così veloci?
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...


    Si si lo so, poi ci sara' l' assimilazione nell'
    organismo BorgCome giocava a tennis lui...Certo che aveva dei brutti vizi.
  • Anonimo scrive:
    e i freni?
    e' bello sognare e magari svegliarsi piu' umili di fronte a uomini che hanno saputo far fruttare il loro ingegno anche trovandosi in mezzo a bruti sanguinari ( o forse proprio per quello ) , ed e' bello anche rivolgere, di tanto in tanto, lo sguardo verso le stelle, oltre le siepi quotidiane.ma se a quella velocita' si e' al riparo dagli urti con frammenti di materia, durante l'accelerazione e la frenata cosa si fa? si aspetta?:)la risoluzione dell'equazione e' un bel balzo in avanti, e ad una bella velocita', e fanno bene a sfruttarla per ricevere fondi, ma e' possibile che il prodotto del genio debba sempre essere presentato cosi' stupidamente agli umani?essere incapaci di ascoltare un'equazione e come farsi raccontare cosa dice una poesia perche' noi non sappiamo ne' leggerla ne' godere della sua musicalita'.
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente è la solita sparata ad opera
    dell'ennesimo "SCiENZIATO AMERIKANO" a caccia di
    un pò di notorietà e un po di soldi per
    finanziare le sue cosidette ricerche.....ossia
    rifarsi casa, la macchina e se ci scappa pure una
    bella barchetta!!!!Immagino che oltre al veleno tu abbia le conoscenze specifiche per considerare cio' che hai eltto una sparata.Diversamente sei proprio uno spara sterco.
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
      Ma lo sapevate che in realtà l'uomo non ha mai messo piede sulla luna?Cercate un po' su internet e troverete una bella anlisi delle foto pubblicate dalla nasa in tempi diversi.Non sono altro che foto montaggi e foto in studio (si vede dal tipo di ombre proiettate sul terreno).In una compare addirittura un profilattico!!
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    probabilmente è la solita sparata ad opera dell'ennesimo "SCiENZIATO AMERIKANO" a caccia di un pò di notorietà e un po di soldi per finanziare le sue cosidette ricerche.....ossia rifarsi casa, la macchina e se ci scappa pure una bella barchetta!!!!.....negli anni 60 i dirigenti della nasa sostenevano che entro il 2000 l'uomo avrebbe avuto basi permanenti sulla luna e su marte e sparando cazzate di questo tenore sono riusciti a farsi stanziare dal governo nel corso degli anni cifre talmente iperboliche da rasentare l'assurdo...com'è finita REALMENTE questa storia oggi lo sappiamo tutti......ma voi ancora credete a ste cose?.....ma ancora non l'avete capito che sta roba è tutta una presa per il culo?....no eh?....
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
      - Scritto da: Anonimo
      probabilmente è la solita sparata ad opera
      dell'ennesimo "SCiENZIATO AMERIKANO" a caccia di
      un pò di notorietà e un po di soldi perCaro mio... a proposito di credito scientifico... fatti un'idea con questo sito:http://in-cites.com/countries/2005allfields.htmloppure per la fisica...http://in-cites.com/countries/top20phy.htmloppure per la biologia molecolarehttp://in-cites.com/countries/top20mol.htmlsaluti
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...

    il futuro di viaggi è buio quanto il nero che
    vediamo nell'universo, specie quando i governi
    invece che spendere soldi in ricerca, innovazione
    e salute si fanno la guerra!Vedrai quando inizierà la IV fase!!! Il mondo di adesso vi sembrerà un paradiso al confronto.Vi azzannerete anche per una dose della nuova droga NIA ( neural impulse activity ).Il futuro è cupo.....cupissimo.........
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    Non è stato poi malaccio vivere in questo

    periodo


    storico, eppure, un po' li invidio quelli che


    potranno andarsene a spasso fra le stelle.



    Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni saranno i

    più terrificanti per la razza umana.Presto il

    progetto entrerà nella IV fase.La caduta del

    nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il

    progresso, stupide masse?

    Ora è giunto il momento di pagare il conto.....

    Poi? C'è altro?
    Dicci dicci...Ora siamo nella III fase.Il Progetto prevede una costante accelerazione della strategia.....
    • Alessandrox scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo






      Non è stato poi malaccio vivere in questo


      periodo



      storico, eppure, un po' li invidio quelli
      che



      potranno andarsene a spasso fra le stelle.





      Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni
      saranno i


      più terrificanti per la razza umana.Presto il


      progetto entrerà nella IV fase.La caduta del


      nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il


      progresso, stupide masse?


      Ora è giunto il momento di pagare il
      conto.....

      Poi? C'è altro?

      Dicci dicci...
      Ora siamo nella III fase.Il Progetto prevede una
      costante accelerazione della strategia.....Si si lo so, poi ci sara' l' assimilazione nell' organismo Borg
  • Anonimo scrive:
    Re: TAV
    - Scritto da: Anonimo
    ...ecco un motivo per non costruire la TAV! :D

    ..oh, è solo una battuta innocente!Il progresso ci ucciderà...............ci sta uccidendo........
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    La velocità della


    luce, invece, la puoi raggiungere solo avendo


    massa nulla (es. fotoni)



    da quando i fotoni non hanno massa ?

    Da sempre. Per quel che mi ricordo.
    Vabbè secondo più secondo meno. Comunque dalla
    comparsa dei fotoni in poi, sicuramente.Già conosco il tipo: è uno di quelli che deve aver passato l'esame di fisica 2 (se siamo fortunati) non avendo capito nulla, e allora confonde il fatto che il fotone presenta proprietà corpuscolari (es. possiede quantità di moto) con il fatto che abbia massa propria.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    La velocità della

    luce, invece, la puoi raggiungere solo avendo

    massa nulla (es. fotoni)

    da quando i fotoni non hanno massa ?Da sempre. Per quel che mi ricordo.Vabbè secondo più secondo meno. Comunque dalla comparsa dei fotoni in poi, sicuramente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    La velocità della

    luce, invece, la puoi raggiungere solo avendo

    massa nulla (es. fotoni)

    da quando i fotoni non hanno massa ?Da sempre. Non hanno massa propria, solo massa relativistica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Repulsione Gravitazionale

    con per la ?na!zorry, intendevo con/per:'(
  • Anonimo scrive:
    5 --
    e la supercazzola dove la metti?
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    sarebbe stata piu' appropriata sul
    www.piero-angela-fanclub.net

    o su qualche sito da linaro-trekkiano

    bah... roba da nerd e fantascenza!ancora ti brucia il 2 all'esame di fisica eh ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    Ok, e una volta che viaggiamo al 57,7% di
    velocità di quella della luce e più aumentiamo la
    velocità e maggiore è il guadagno di
    accelerazione grazie al maggiore campo
    anti-gravitazionale che si forma, qualcuno mi
    spiega che minchia di freni bisogna montare su
    una navetta?Non lo so, ma io mi sto ancora chiedendo com'è che sta in piedi dal punto di vista energetico. L'energia sbuca dal nulla?
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    Ok, e una volta che viaggiamo al 57,7% di
    velocità di quella della luce e più aumentiamo la
    velocità e maggiore è il guadagno di
    accelerazione grazie al maggiore campo
    anti-gravitazionale che si forma, qualcuno mi
    spiega che minchia di freni bisogna montare su
    una navetta?Semplice: degli smorzatori inerziali che tengano conto della legge dell 'entropia...
  • Anonimo scrive:
    Re: TAV

    Adesso Fini ti darà dell'estremista violento
    irresponsabile ed eversivo. Domani ti arrivano i
    carri armati davanti la porta di casa....e da un carro armato uscirà un'alieno che ti dirà NO TAV? NO(N) PARTY(I)!!
  • Anonimo scrive:
    Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    - Scritto da: Anonimo
    sarebbe stata piu' appropriata sul
    www.piero-angela-fanclub.net

    o su qualche sito da linaro-trekkiano

    bah... roba da nerd e fantascenza!Forse saresti TU appropriato per qualche altro forum....
  • Anonimo scrive:
    Re: TAV
    - Scritto da: Anonimo
    ...ecco un motivo per non costruire la TAV! :D

    ..oh, è solo una battuta innocente!Adesso Fini ti darà dell'estremista violento irresponsabile ed eversivo. Domani ti arrivano i carri armati davanti la porta di casa.
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
    - Scritto da: Anonimo


    Non è stato poi malaccio vivere in questo
    periodo

    storico, eppure, un po' li invidio quelli che

    potranno andarsene a spasso fra le stelle.

    Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni saranno i
    più terrificanti per la razza umana.Presto il
    progetto entrerà nella IV fase.La caduta del
    nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il
    progresso, stupide masse?
    Ora è giunto il momento di pagare il conto.....Poi? C'è altro?Dicci dicci...
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    stando alla teoria della fisica attuale (da quel
    che so, non che me ne intenda moltissimo) se
    superi la velocita' della luce ti trasformi in
    energia, il che non sarebbe propriamente cio' che
    io definisco comodo, quindi, sebbene sia una
    scoperta fantastica, poter viaggiare fino ad
    alpha centauri sara' sempre un bel sogno, imo.
    Ehm, veramente non puoi superare la velocità della luce a meno che tu non abbia massa negativa (e nessuno ha ancora trovato particelle a massa negativa... chissà perché :D ). La velocità della luce, invece, la puoi raggiungere solo avendo massa nulla (es. fotoni)
  • Anonimo scrive:
    Re: Repulsione Gravitazionale

    PPS. c'è qualcuno che usa evdev con per la
    tavoletta grafica?
    con per la ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Calma, calma
    stando alla teoria della fisica attuale (da quel che so, non che me ne intenda moltissimo) se superi la velocita' della luce ti trasformi in energia, il che non sarebbe propriamente cio' che io definisco comodo, quindi, sebbene sia una scoperta fantastica, poter viaggiare fino ad alpha centauri sara' sempre un bel sogno, imo.Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Calma, calma
      - Scritto da: Anonimo
      stando alla teoria della fisica attuale (da quel
      che so, non che me ne intenda moltissimo) se
      superi la velocita' della luce ti trasformi in
      energia, il che non sarebbe propriamente cio' che
      io definisco comodo, quindi, sebbene sia una
      scoperta fantastica, poter viaggiare fino ad
      alpha centauri sara' sempre un bel sogno, imo.

      AndreaStando alla teoria descritta dall'autore di questo post, tu non superi la velocità della luce, bensì curvi lo spazio davanti a te, quindi di fatto, contando i "km" fatti è come se viaggassi a velocità superiori della luce ma fisicamente non la raggiungi nè la superi, perchè è come se tu trovassi il sistema e l'energia per prendere l'autostrada roma milano e la fai diventare piccola come un pacchetto di gomme.
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...

    Non è stato poi malaccio vivere in questo periodo
    storico, eppure, un po' li invidio quelli che
    potranno andarsene a spasso fra le stelle.Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni saranno i più terrificanti per la razza umana.Presto il progetto entrerà nella IV fase.La caduta del nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il progresso, stupide masse?Ora è giunto il momento di pagare il conto.....
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò non accadrà mai.I prossimi decenni saranno i
      più terrificanti per la razza umana.Presto il
      progetto entrerà nella IV fase.La caduta del
      nostro mondo è inevitabile.Avete voluto il
      progresso, stupide masse?
      Ora è giunto il momento di pagare il conto..... :| "Mo..mo..mo' me lo segno"!MI viene in mente un fumetto che raccontava di un personaggio depresso come te: "Tentai il suicidio con una lametta da barba, ma qualcosa non funzionò: dopo due ore ero ancora vivo e perfettamente rasato". :) Per l'Amarcord mi limito a scrivere: Hisoft (e.g. DevPac) o "ld a, 32" "push de"...
  • Anonimo scrive:
    TAV
    ...ecco un motivo per non costruire la TAV! :D..oh, è solo una battuta innocente!
  • Anonimo scrive:
    Re: Repulsione Gravitazionale
    - Scritto da: Anonimo
    "è in grado di respingere altre masse grazie alla
    presenza di un fascio anti-gravitazionale che si
    crea in posizione frontale. Più aumenta la
    velocità e più il fascio diventa potente."

    sta teoria me ricorda nemesis di asimov :D

    PS. la warp è tutta un altra cosa:P

    PPS. c'è qualcuno che usa evdev con per la
    tavoletta grafica?
    mitico ho pensato la stessa identica cosa. alla velocità ultraluce^^ passavano affianco alla stella per deviarla^^
  • Anonimo scrive:
    SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
    sarebbe stata piu' appropriata sul www.piero-angela-fanclub.neto su qualche sito da linaro-trekkianobah... roba da nerd e fantascenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: SIAMO TROPPO STUPIDI PER QUESTA NEWS
      - Scritto da: Anonimo
      sarebbe stata piu' appropriata sul
      www.piero-angela-fanclub.net

      o su qualche sito da linaro-trekkiano

      bah... roba da nerd e fantascenza!dipende dalla cultura personale non del dottoratote lo dice un diplomato di licensa media LOLbasta leggersi qualche libro di fisica x newbieio so tutto sulla push through oltretutto la nasa la sta applicando da anni altro che Felber, prendi un foglio disegna una linea retta A B poi pieghi il foglio e unisci i punti A e B ottenendo il warp throughdalla serie il cucchiaio non esiste, non cercare di piegare il cucchiaio, è impossibile, cerca piuttosto di arrivare alla verità che il cucchiaio non esiste, allora ti accorgerai che non è il cucchiaio a piegarsi, ma sei tu stesso
  • gian_d scrive:
    Re: Calma, calma
    - Scritto da: Anonimo
    In star trek la velocità warp o di curvatura è
    altra cosa

    curvatura 1 --
    1x ove x = velocita della luce
    curvatura 2 --
    10x
    curvatura 3 --
    39x
    curvatura 4 --
    102x
    curvatura 9 --
    1,516x
    curvatura 10 --
    infinito

    Il nostro buon scienziato d'è fermato a curvatura
    0,5x
    Siamo lontanissimi, specie se si pensa alle
    distanze di anni luce dai sistemi più prossimi

    Il problema è che occorre un motore "non
    newtoniano" che non operi secondo la normale
    fisica azione-reazione, ma consenta tramite un
    campo gravimetico-magnetico di sufficiente
    potenza di "contrarre" lo spazio tempo lungo in
    una data direzione generando un campo di stabile
    di subspazio-tempo.
    E per far questo siamo ancora molto lontani.

    Quella del buon dottore al limite è paragonabile
    alla velocità d'impulso e si può usare, con
    giudizio, per gli spostamenti "brevi" (sistema
    solare) Bellissimo postStavo per postare qualcosa sul genere "A quando l'iperspazio?" ma dopo aver letto il tuo ho perso ogni velleitàCLAP CLAP
    • Anonimo scrive:
      Re: Calma, calma
      si è vero, anche io mi sentivo un teorico dell'astronomia fino a quando non ho letto quella spiegazione sui Warp.ma dove l'hai trovata ?complimenti
  • Anonimo scrive:
    C'è solo una cosa che mi dispiace...
    ...che io queste cose non le vedrò realizzate.Bé, ognuno di noi vive nel suo periodo storico... dopotutto... ho avuto il privilegio di usare e studiare i primi computer costruiti dall'uomo. Ricordo i giochi di quando ero un bambino e andavo a casa di un mio amico per poter giocare con quella automobilina futuristica che saltava i fossi e sparava sull'Atari, ricordo il mio primo computer con 64K di RAM e con memorizzazione su cassette. Ricordo il mio attendere per ben 3 minuti per poter giocare con Decathlon sul mio MSX (a colori!). E i beep... sentire il computer parlare nella sua lingua mentre leggeva la cassetta!Ricordo ancora la sensazione da ragazzino di tenere in mano il mio primo floppy disk e cercare di immaginare quanti libri cartacei esso postesse contenere, quasi fosse una reliquia. Quanto veloce era quel floppy disk da 720K, era un missile comparato alla cassetta. Ricordo i giochi dell'allora Apogee (Keen Commander, Bash, ecc). Ricordo il primo gioco 3D della storia (Wolfenstein 3D). Ricordo il mio primo videogioco su 10 (o più?) floppy (Day of The Tentacle della Lucasarts).Ricordo la prima volta che ho smontato il mio MSX e riuscivo a riconoscere quasi ogni sua singola componente... la RAM per il video, la RAM di sistema, la CPU Z80, le AND, le OR, il CHIP video, ecc. (quando ancora non c'era un unico chipset che faceva tutto). Ricordo la sensazione di soddisfazione quando mi sono riparato da solo il mio computer per la prima volta. Ricordo il mio primo assemblato interamente da me.Ricordo la prima cosa che scrissi sulla tastiera del mio computer: "Ciao"E lui, implacabile, mi rispose "Syntax Error". Capii, che se volevo comunicare con quella strana creatura dovevo imparare la sua lingua... e lo feci.Non è stato poi malaccio vivere in questo periodo storico, eppure, un po' li invidio quelli che potranno andarsene a spasso fra le stelle.==================================Modificato dall'autore il 14/02/2006 0.55.08
    • Linaro scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      Dispiace anche a me, anche se confido in una vita media di 90 anni per quando ne avrò 80, e in previsioni troppo pessimistiche da parte dello scienziato :D .Comunque l'aver letto il tuo post, mi ha riportato alla mente ricordi in gran parte simili ai tuoi, e mi ha fatto apprezzare nuovamente i tempi che anche io come te ho vissuto quando ero ancora un mocciosetto, che aveva appena finito di smontare frullatori e macchinine, per cominciare a diventar scemo in un modo più costruttivo: peek, poke, data, e tanta altra roba che ormai non ricordo più.Anche se... conservo ancora il listato su carta (moduli a 360 colonne, se non ricordo male. Avevo solo 12-13 anni) del mio primo sistema di finestre grafiche, capace di girare con soli 640Kb di RAM e utilizzando i floppy come file di scambio quando la RAM finiva (non avevo HD sul mio PC1640 che all'epoca mi era costato un botto perché appena uscito), interamente scritto in Basic e Assembler, quando l'allora Digital Research ti forniva GEM con un mare di tool (beh considerando la media erano un mare) per programmare.Quanti ricordi. Quanti bei ricordi.Un po' invidio i bimbi di oggi, perché vedranno più avanti di me nel futuro. Ma non sapranno mai cosa si sono persi :D .
    • alex.tg scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      Wolfenstein non e` stato il primo 3D della storia, solo quello che per primo ha usato il texture mapping a z costante. Se no mi declassi la serie Mercenary... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      Sei un inguaribile romantico. Ache io ricordo il primo vic 20 e la straordinaria potenza dei commodore 64 (che invidia) gli zx spectrum che facevano concorenza agli americani e sembravano "più giusti". Ricodo i primi chip della Intel quando il "virgola qualcosa" voleva dire aumento di frequenza e potenza, quando sembrava che ci potevi fare tutto col computer.Chi non ricorda KITT l' auto onnnipotente? Però il mondo dei computer è, per sua natura, proiettato nel futuro e quindi ben venga il computer quantistico, la velocità ultraluce ed il teletrasporto!
    • shezan74 scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      - Scritto da: Wakko Warner
      Ricordo i giochi di quando...
      ricordo il mio primo...
      Ricordo il mio attendere ...
      Ricordo ancora la sensazione...
      Ricordo i giochi...
      Ricordo il mio primo videogioco...
      Ricordo la prima volta che ho smontato
      Ricordo la sensazione...
      Ricordo il mio primo assemblato...
      Ricordo la prima cosa che scrissi...Quanti ricordi mi tornano alla mente...Aaaaah la mia prima trombata.../sniff
    • corrado1972 scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      - Scritto da: Wakko Warner
      Non è stato poi malaccio vivere in questo periodo
      storico, eppure, un po' li invidio quelli che
      potranno andarsene a spasso fra le stelle.UPPO in toto il tuo post, ti confido che io misero 34 enne del 21esimo secolo ho come sogno romantico di vedere la terra dalla luna, al piu' dallo spazio, prima di spegnermi in questa vita mortale.Ovviamente la mia infanzia e' stata costellata delle stesse piccole meraviglie che dici tu, siamo della stessa generazione: ricordo ancora che andavo dal mio miglior amico delle elementari il pomeriggio a giocare al sinclair spectrum 48k... ricordo quanto ci andavo con il nodo alla gola perche' noi non si aveva soldi per comprare il computer... poi un giorno i sacrifici dei miei genitori (ma io credevo ancora che fosse merito di gesu' bambino) mi fecero arrivare uno splendido msx 8020 della philips.. e da li' incominciai il mio viaggio nel mondo dell'informatica... tra lacrime frustranti per i sintax error dell'msxbasic che non riuscivo a capire visto che ero digiuno di inglese... e successi dei primi comandi play "" per suonare le musiche preferite...Insomma, una bellissima infanzia dove sognavo un giorno di essere sulla nave spaziale di capitan harlock, solo nello spazio ma forte e guerriero dal cuore buono.Poi, un giorno, sono cresciuto e tutto questo ora non e' che un ricordo.grazie wakko per il tuo post, mi hai fatto sorridere ancora una volta pensando a quegli anni spensierati.Corrado

      ==================================
      Modificato dall'autore il 14/02/2006 0.55.08
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...che io queste cose non le vedrò realizzate.

      Bé, ognuno di noi vive nel suo periodo storico...
      dopotutto... ho avuto il privilegio di usare e
      studiare i primi computer costruiti dall'uomo.
      Ricordo i giochi di quando ero un bambino e
      andavo a casa di un mio amico per poter giocare
      con quella automobilina futuristica che saltava i
      fossi e sparava sull'Atari, ricordo il mio primo
      computer con 64K di RAM e con memorizzazione su
      cassette. Ricordo il mio attendere per ben 3
      minuti per poter giocare con Decathlon sul mio
      MSX (a colori!). E i beep... sentire il computer
      parlare nella sua lingua mentre leggeva la
      cassetta!

      Ricordo ancora la sensazione da ragazzino di
      tenere in mano il mio primo floppy disk e cercare
      di immaginare quanti libri cartacei esso postesse
      contenere, quasi fosse una reliquia. Quanto
      veloce era quel floppy disk da 720K, era un
      missile comparato alla cassetta. Ricordo i giochi
      dell'allora Apogee (Keen Commander, Bash, ecc).
      Ricordo il primo gioco 3D della storia
      (Wolfenstein 3D). Ricordo il mio primo videogioco
      su 10 (o più?) floppy (Day of The Tentacle della
      Lucasarts).
      Ricordo la prima volta che ho smontato il mio MSX
      e riuscivo a riconoscere quasi ogni sua singola
      componente... la RAM per il video, la RAM di
      sistema, la CPU Z80, le AND, le OR, il CHIP
      video, ecc. (quando ancora non c'era un unico
      chipset che faceva tutto). Ricordo la sensazione
      di soddisfazione quando mi sono riparato da solo
      il mio computer per la prima volta. Ricordo il
      mio primo assemblato interamente da me.

      Ricordo la prima cosa che scrissi sulla tastiera
      del mio computer: "Ciao"
      E lui, implacabile, mi rispose "Syntax Error".
      Capii, che se volevo comunicare con quella
      strana creatura dovevo imparare la sua lingua...
      e lo feci.

      Non è stato poi malaccio vivere in questo periodo
      storico, eppure, un po' li invidio quelli che
      potranno andarsene a spasso fra le stelle.

      ==================================
      Modificato dall'autore il 14/02/2006 0.55.08A me è ritornata in mente anche la fabbrica di conserve di pomodori dovo ho caricato bancali (a mano) per due mesi per potermi rimediare i soldi per comprarmi il mio primo computer (Sharp MZ-80)Alla fine ho perso quasi 20 kg, mi sono comprato lo Sharpone e mi è passata per sempre la voglia di mangiare pomodoro in scatola :) .
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è solo una cosa che - WAKKO
      - Scritto da: Wakko WarnerCondivido il tuo punto di vista :-)Ma....
      Ricordo il primo gioco 3D della storia
      (Wolfenstein 3D)Non era 3d, era 2d e dava una debole parvenza di 3d, migliorata in doom, migliorata in duke 3d.Ma erano tutti 2D. Prova a girare attorno ad un oggetto.Il primo 3D, che io sappia, e' stato Quake.E' stato un salto ENORME. Anche per le luci.CiaoBurp
    • Guybrush scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      ...e il mio primo10 print "Ciao"20 goto 10e la goduria ne vedere uno sprite che volteggiava sullo schermo, obbedendo ai comandi del joysticke la prima volta che ho compilato un programma in assembly 64 col "monitor"e i 10 minuti di tempo necessari a caricare una cassettae i 30 secondi per fare lo stesso col vic1541e l'impatto di Amiga sul mercato PCe le prime leggi anti-pirateriai sistemi di protezionele intercettazionila legge urbaniil nano pelatolo spamming......Diciamo che la tendenza e' al restringimento?GT
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...
      Ci penso anch'io a queste cose, ma non essere pessimista, se sono vere le promesse dei ricercatori, magari saremo arzilli ultracentenari :) :) :) :) :)
    • lroby scrive:
      Re: C'è solo una cosa che mi dispiace...

      Ricordo la prima cosa che scrissi sulla tastiera
      del mio computer: "Ciao"
      E lui, implacabile, mi rispose "Syntax Error".
      Capii, che se volevo comunicare con quella
      strana creatura dovevo imparare la sua lingua...
      e lo feci.Che nostalgia che mi hai fatto venire.. ricordo ancora il primo giorno che tornando dalla vacanza dai nonni (avevo la bellezza di 9 anni) entrai in casa, e vidi per la prima volta in vita mia (dal vivo) quella misteriosa scatola nuova,sognata per tutto l'anno precedente.. il colore marrone scuro.. con tanti tasti in fila.. collegata al televisore.. lo schermo blu.. lo sfondo di un blu leggermente diverso.. le scritte chiare sullo schermo..e la famosa parola READY con quel cursore lampeggiante che mi ha accompagnato per tanti anni..Per non parlare di quel manualino blu.. tutto scritto in inglese.. che mi obbligò e con quale piacere a cominciare a studiare quella lingua nuova per me,che era l'inglese..Quanti ricordi..quante attese per i caricamenti eterni delle cassette per caricare un giochino (ricordo ancora Conan,che ci impiegava 20 minuti d'orologio) , le incazzature quando non funzionavano.. le soddisfazioni quando riuscivo per mia testardaggine invece a farli funzionare.. e tutto questo non tornerà più e la cosa peggiore non posso condividerlo con nessuno.. con voi.. con i miei amici.. con mia moglie.. è triste..Ciao
  • Anonimo scrive:
    Calma, calma
    In star trek la velocità warp o di curvatura è altra cosacurvatura 1 --
    1x ove x = velocita della lucecurvatura 2 --
    10xcurvatura 3 --
    39xcurvatura 4 --
    102xcurvatura 9 --
    1,516xcurvatura 10 --
    infinitoIl nostro buon scienziato d'è fermato a curvatura 0,5xSiamo lontanissimi, specie se si pensa alle distanze di anni luce dai sistemi più prossimiIl problema è che occorre un motore "non newtoniano" che non operi secondo la normale fisica azione-reazione, ma consenta tramite un campo gravimetico-magnetico di sufficiente potenza di "contrarre" lo spazio tempo lungo in una data direzione generando un campo di stabile di subspazio-tempo.E per far questo siamo ancora molto lontani.Quella del buon dottore al limite è paragonabile alla velocità d'impulso e si può usare, con giudizio, per gli spostamenti "brevi" (sistema solare)
    • Anonimo scrive:
      Re: Calma, calma
      Ok, e una volta che viaggiamo al 57,7% di velocità di quella della luce e più aumentiamo la velocità e maggiore è il guadagno di accelerazione grazie al maggiore campo anti-gravitazionale che si forma, qualcuno mi spiega che minchia di freni bisogna montare su una navetta?
    • Anywhere scrive:
      Re: Calma, calma
      ma il fatto che non si può andare più veloci della luce...e che avvicinandoci alla velocità della luce il tempo rallenta e lo spazio si comprime,producendo così viaggi "discretamente" istantanei,non lo dice nessuno?arrivare a una velocità del 57% di quella della luce,è praticamente ad un passo dal classico viaggio intergalattico.(rimembro ancor il salto a velocità luce di guerre stellari ^_^)
    • Sparrow scrive:
      Re: Calma, calma
      - Scritto da: Anonimo
      In star trek la velocità warp o di curvatura è
      altra cosa

      curvatura 1 --
      1x ove x = velocita della luce
      curvatura 2 --
      10x
      curvatura 3 --
      39x
      curvatura 4 --
      102x
      curvatura 9 --
      1,516x
      curvatura 10 --
      infinito

      Il nostro buon scienziato d'è fermato a curvatura
      0,5x
      Siamo lontanissimi, specie se si pensa alle
      distanze di anni luce dai sistemi più prossimi

      Il problema è che occorre un motore "non
      newtoniano" che non operi secondo la normale
      fisica azione-reazione, ma consenta tramite un
      campo gravimetico-magnetico di sufficiente
      potenza di "contrarre" lo spazio tempo lungo in
      una data direzione generando un campo di stabile
      di subspazio-tempo.
      E per far questo siamo ancora molto lontani.

      Quella del buon dottore al limite è paragonabile
      alla velocità d'impulso e si può usare, con
      giudizio, per gli spostamenti "brevi" (sistema
      solare) eeeeeehhhhhhhhhh .... stai a guardà er capello !Sarà un grande passo per l'umanità, certamente, poter viaggiare nello spazio a velocità meno ridicole di adesso.Peccato che i 5 km/h medi che si fanno nelle città intasate di auto come Roma e Milano non li aumenta nessuno !!!:-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Calma, calma
      Vedo che l'argomento interessa e per un appassionato come me di Star Trek non può che riempirmi di gioia. E' vero, con velocità così "basse" non si può pensare di compiere viaggi interstellari, ma almeno è un inizio per qualcosa di più grande. Inoltre vorrei ricordare gli studi di tale fisico spagnolo Alcubierre, sulla curvatura dello spazio-tempo per mezzo di emissione di gravitoni. E' solo questione di tempo...e volontà!E poi (e questa è per soli trekker!) non siamo tanto in ritardo secondo la storyline ufficiale di ST, coniderando che Zefram Cochrane sviluppò la curvatura nel 2063...
    • Anonimo scrive:
      Re: Calma, calma
      Non dovrei interferire troppo con questa linea spazio-temporale, questo non lo leggerà nessuno e alla peggio vi farete una grassa risataCi siete quasi, un altro paio di secoli, i giusti esperimenti sulla annichilazione materia-antimateria e sull'importante metodo di controllo della reazioneMa mi raccomando, per allora dovrete avere: 1 solo governo dominate1 sola religione/convizione ideologica dominante1 sola razza dominantenon importa qualePerchè una cosa importante che ci hanno insegnato 30mila anni di guerra chiamiamola interstellare, più di 1migliaio di floridi pianeti resi inabitali e 100mila miliardi di morti è che non si permetterà mai più ad una civiltà "immatura" di scoprire la velocità di curvaturaMai p-i-ù6 miliardi di morti sono un buon compromessoAlla peggio ricomincerete da capoDi nuovoQuesta ve la regalo. Sono sicuro che neanche la prenderete in considerazioneConservazione dell'energia. Ha un errore di fondo ma è una buona legge. Da lì parte tutto.Estrapolandola nella sua concezione più ampia si haSommatoria di tutte le energie coinvolte in un sistema spazio-tempo = 0E1 + E2 + .. En = 0e mi raccomando, l'Energia è una n-upla grandezza vettoriale, dotata di direzione, verso ... tempop.s.: ci faremo "vivi" noip.s.2: la ehm "stronzata" della materia infinita a velocità "luce"... lasciate perdere
    • Bisco scrive:
      Re: Calma, calma
      Sistema solare: dici niente....
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa' perche' prevedo una bufala
    - Scritto da: Anonimo



    Sono troppo pessimista?

    Non credo.

    ero un appassionato di fisica moderna, e se non
    ricordo male quelle equazioni ci voleva una
    quantità di energia quasi infinita per far
    raggiungere ad un oggetto di qualsiasi massa non
    prossima allo 0, velocità di 0,7-0,8 c.

    Qui il problema forse non è tanto trovare
    soluzioni ma chiedersi se sono esatte quelle
    equazioni. Che poi in fisica vuol dire sempre
    dimostrare con esperimenti quello che si
    rappresenta matematicamente e a quanto pare, da
    esperimenti effettuati, quelle equazioni sono
    esatte. Quindi mi sa tanto di bufala e non è la
    prima volta che illustri scienziati ce le vengono
    a raccontare.
    Sai com'è i centri di ricerca hanno bisogno di
    tanti fondiGiusto, prima bisogna annullare la gravità, poi penseremo alla velocità. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chissa' perche' prevedo una bufala
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo






      Sono troppo pessimista?



      Non credo.



      ero un appassionato di fisica moderna, e se non

      ricordo male quelle equazioni ci voleva una

      quantità di energia quasi infinita per far

      raggiungere ad un oggetto di qualsiasi massa non

      prossima allo 0, velocità di 0,7-0,8 c.



      Qui il problema forse non è tanto trovare

      soluzioni ma chiedersi se sono esatte quelle

      equazioni. Che poi in fisica vuol dire sempre

      dimostrare con esperimenti quello che si

      rappresenta matematicamente e a quanto pare, da

      esperimenti effettuati, quelle equazioni sono

      esatte. Quindi mi sa tanto di bufala e non è la

      prima volta che illustri scienziati ce le
      vengono

      a raccontare.

      Sai com'è i centri di ricerca hanno bisogno di

      tanti fondi

      Giusto, prima bisogna annullare la gravità, poi
      penseremo alla velocità. :)Sono due cose collegate
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa' perche' prevedo una bufala
    - Scritto da: Anonimo



    Sono troppo pessimista?

    Non credo.

    ero un appassionato di fisica moderna, e se non
    ricordo male quelle equazioni ci voleva una
    quantità di energia quasi infinita per far
    raggiungere ad un oggetto di qualsiasi massa non
    prossima allo 0, velocità di 0,7-0,8 c.

    Qui il problema forse non è tanto trovare
    soluzioni ma chiedersi se sono esatte quelle
    equazioni. Che poi in fisica vuol dire sempre
    dimostrare con esperimenti quello che si
    rappresenta matematicamente e a quanto pare, da
    esperimenti effettuati, quelle equazioni sono
    esatte. Quindi mi sa tanto di bufala e non è la
    prima volta che illustri scienziati ce le vengono
    a raccontare.
    Sai com'è i centri di ricerca hanno bisogno di
    tanti fondiComunque anche se fosse vero e ci permetterebbe di arrivare su marte in 3 minuti, la velocità della luce è tuttavia sempre "lenta" per una imporbabile esplorazione dello spazio profondo oltre il nostro sistema solare.
  • Anonimo scrive:
    Repulsione Gravitazionale
    "è in grado di respingere altre masse grazie alla presenza di un fascio anti-gravitazionale che si crea in posizione frontale. Più aumenta la velocità e più il fascio diventa potente."sta teoria me ricorda nemesis di asimov :DPS. la warp è tutta un altra cosa:PPPS. c'è qualcuno che usa evdev con per la tavoletta grafica?
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa' perche' prevedo una bufala

    Sono troppo pessimista?Non credo.ero un appassionato di fisica moderna, e se non ricordo male quelle equazioni ci voleva una quantità di energia quasi infinita per far raggiungere ad un oggetto di qualsiasi massa non prossima allo 0, velocità di 0,7-0,8 c.Qui il problema forse non è tanto trovare soluzioni ma chiedersi se sono esatte quelle equazioni. Che poi in fisica vuol dire sempre dimostrare con esperimenti quello che si rappresenta matematicamente e a quanto pare, da esperimenti effettuati, quelle equazioni sono esatte. Quindi mi sa tanto di bufala e non è la prima volta che illustri scienziati ce le vengono a raccontare.Sai com'è i centri di ricerca hanno bisogno di tanti fondi
  • Anonimo scrive:
    Re: Siiii e dopo... La curvatura !!!
    - Scritto da: Anonimo
    Sono troppo pessimista?Facciamo che ci compensiamo :D
  • Anonimo scrive:
    Ad esempio
    la metrica di SCHWARZSCHILD e' una soluzione nota delle equazioni di Einstein...(quella che viene comunemente usata per descrivere i buchi neri)
  • Anonimo scrive:
    Chissa' perche' prevedo una bufala
    Sono troppo pessimista?
Chiudi i commenti