Google Zeitgeist, un anno nel search

Torna il consueto appuntamento con le query più popolari sui vari motori di ricerca. Per Google, trionfa la tragica morte di Whitney Houston. Gli Italiani preferiscono Facebook su Yahoo!

Roma – Vicini alla fine dell’anno, il tradizionale appuntamento con i grandi bilanci dei giganti della ricerca online. Nella nuova edizione del suo Zeitgeist, Google ha pubblicato le consuete tendenze a partire da 1,2 trilioni di interrogazioni al suo search engine, selezionando le più popolari in quasi 150 lingue sul pianeta .

Dal temibile uragano Sandy al tormentone asiatico Gangnam Style , BigG ha messo in classifica le query di ricerca con un maggiore traffico per un periodo prolungato nell’anno 2012. La compianta Whitney Houston ha spopolato nelle sezioni dedicate agli artisti e agli eventi planetari , battendo il chiacchieratissimo matrimonio reale tra William d’Inghilterra e Kate Middleton.

Nell’elettronica di consumo, ai primi tre posti si sono classificati – in ordine crescente – il nuovo iPad Mini, il modello Galaxy S3 di Samsung e la terza versione di iPad . Nella categoria hashtag sul social network Google+, al primo posto è finito #SOPA, dopo la mobilitazione in Rete contro il famigerato disegno di legge contro la condivisione di materiale illecito.

Nuovo anno di crisi economica, il 2012 ha registrato l’avanzata di query legate alla spending review o al calcolo dell’IMU, almeno secondo i Fatti dell’anno pubblicati in Italia da Yahoo!. Sul search engine in viola, la parola più cercata dagli utenti del Belpaese resta Facebook per il terzo anno consecutivo , seguita da meteo, oroscopo e più in basso da personaggi pubblici come Beppe Grillo e Nicole Minetti. I dati di Google mostrano invece uno spiccato interesse degli utenti per la tettonica, legato ai fatti emiliani della fine di maggio 2012, mentre il personaggio che ha suscitato più interesse è stato Lucio Dalla, seguito da Sara Tommasi e ancora Whitney Houston.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    In Sicilia il pizzo vale il 20%
    Ad un mio amico siciliano che ha una tappezzeria la mafia gli ha chiesto l'equivalente del 20% dei suoi guadagni.La Mafia è più economica della Apple.
    • MacGeek scrive:
      Re: In Sicilia il pizzo vale il 20%
      - Scritto da: iRoby
      Ad un mio amico siciliano che ha una tappezzeria
      la mafia gli ha chiesto l'equivalente del 20% dei
      suoi
      guadagni.

      La Mafia è più economica della Apple.Anche dello stato italiano, se è per questo...Facciamo governare la mafia: conviene ;)
      • sbrotfl scrive:
        Re: In Sicilia il pizzo vale il 20%
        - Scritto da: MacGeek
        - Scritto da: iRoby

        Ad un mio amico siciliano che ha una
        tappezzeria

        la mafia gli ha chiesto l'equivalente del
        20%
        dei

        suoi

        guadagni.



        La Mafia è più economica della Apple.

        Anche dello stato italiano, se è per questo...
        Facciamo governare la mafia: conviene ;)E' già cosi'.Il problema è che se la mafia sale al governo, i picciotti chiedono di più
        • krane scrive:
          Re: In Sicilia il pizzo vale il 20%
          - Scritto da: sbrotfl
          - Scritto da: MacGeek

          - Scritto da: iRoby


          Ad un mio amico siciliano che ha una

          tappezzeria


          la mafia gli ha chiesto l'equivalente


          del 20% dei suoi guadagni.


          La Mafia è più economica della


          Apple.

          Anche dello stato italiano, se è per

          questo...

          Facciamo governare la mafia: conviene ;)
          E' già cosi'.
          Il problema è che se la mafia sale al
          governo, i picciotti chiedono di piùE svicolano i sistemi di controllo: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_dicembre_13/super-software-contro-cosche-milano-non-usa-2113137308890.shtml
  • Paolo B scrive:
    per essere precisi
    tutte le ditte che offrono un prodotto a subscription (pagamenti periodici) sono state obbligate a mettere il pagamento in app o sono in procinto di farlo. apple sta bloccando tutte le nuove versioni degli applicativi che non sono conformi. questa non e' una battaglia specifica tra apple e microsoft
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: per essere precisi
      - Scritto da: Paolo B
      tutte le ditte che offrono un prodotto a
      subscription (pagamenti periodici) sono state
      obbligate a mettere il pagamento in app o sono in
      procinto di farlo. apple sta bloccando tutte le
      nuove versioni degli applicativi che non sono
      conformi. questa non e' una battaglia specifica
      tra apple e
      microsoftdomanda da profano. E se microsoft o chi per essa, vendesse per i fatti propri delle chiavi di attivazione di licenza, da inserire in fase di (primo) utilizzo, come verrebbe bloccata? Clausola di licenza e blocco dell'app?
      • sbrotfl scrive:
        Re: per essere precisi
        - Scritto da: mcmcmcmcmc
        - Scritto da: Paolo B

        tutte le ditte che offrono un prodotto a

        subscription (pagamenti periodici) sono state

        obbligate a mettere il pagamento in app o
        sono
        in

        procinto di farlo. apple sta bloccando tutte
        le

        nuove versioni degli applicativi che non sono

        conformi. questa non e' una battaglia
        specifica

        tra apple e

        microsoft

        domanda da profano. E se microsoft o chi per
        essa, vendesse per i fatti propri delle chiavi di
        attivazione di licenza, da inserire in fase di
        (primo) utilizzo, come verrebbe bloccata?
        Clausola di licenza e blocco
        dell'app?http://9to5mac.com/2012/12/11/apple-reportedly-rejecting-updates-to-microsofts-skydrive-ios-app-wants-30-cut-of-subscriptions/Microsoft has persisted in trying to work out a compromise with Apple, but has thus far failed to come to an agreement. The company offered to remove all subscription options from its application, leaving it a non-revenue generating experience on iOS. The offer was rebuffed.A quanto pare, devi pagare la mazzetta anche in questo caso
        • Dodge scrive:
          Re: per essere precisi

          A quanto pare, devi pagare la mazzetta anche in
          questo casoTi pare male, perché ci sono diverse apps che prevedono l'acquisto al di fuori del sistema Apple.La cosa è fattibile, ma non tutti possono permetterselo.
          • sbrotfl scrive:
            Re: per essere precisi
            - Scritto da: Dodge

            A quanto pare, devi pagare la mazzetta anche
            in

            questo caso
            Ti pare male, perché ci sono diverse apps che
            prevedono l'acquisto al di fuori del sistema
            Apple.
            La cosa è fattibile, ma non tutti possono
            permetterselo.Si ma il 30% lo pagano... e non ha senso visto che non ha niente a che veder con l'app store
        • Paolo T. scrive:
          Re: per essere precisi

          A quanto pare, devi pagare la mazzetta anche in
          questo casoA Microsoft non gliel'ha ordinato il medico di rilasciare Office su iOS. Perché non si concentrano sulle vendite a valanga di Surface, piuttosto? Così possono fare marameo alla Apple.
          • weimas1989 scrive:
            Re: per essere precisi
            5.3-pollici grande schermo i9220 Android4.0 telefono! Tutti da vedere! Da non perdere! 30% di sconto! http://lukash.de/s/1gd
          • WInP scrive:
            Re: per essere precisi
            appunto, Apple si comporta da mafiosa... basta abbandonarla...
          • sbrotfl scrive:
            Re: per essere precisi
            - Scritto da: Paolo T.

            A quanto pare, devi pagare la mazzetta anche in

            questo caso

            A Microsoft non gliel'ha ordinato il medico di
            rilasciare Office su iOS. Perché non si
            concentrano sulle vendite a valanga di Surface,
            piuttosto? Così possono fare marameo alla
            Apple.Appunto, è quello che sta facendo.Cio' non toglie che apple chiede le mazzette anche per robe che non le competono... e voi le date pure ragione
  • non so scrive:
    non è un problema
    non vedo il problema, su iOS basta far pagare il 30% in più per i servizi inapp. tanto questo tipo di utenza più paga e più si sente speciale.
    • Odez scrive:
      Re: non è un problema
      È proibito dal regolamento dell'App Store. Una cosa in vendita sull'App Store lo deve essere ad un prezzo non superiore a qualsiasi altra fonte.
      • non so scrive:
        Re: non è un problema
        Capisco, ma ciò non toglie che si possa vendere il servizio per ios più caro, basta che non ci siano altri store, da quello che dici, che lo vendono ad un prezzo più basso.In fondo office per windows e office per mac non vengono venduti allo stesso prezzo. Lo stesso può valere per gli applicativi ios/android.
        • Dodge scrive:
          Re: non è un problema
          - Scritto da: non so
          Capisco, ma ciò non toglie che si possa vendere
          il servizio per ios più caro, basta che non ci
          siano altri store, da quello che dici, che lo
          vendono ad un prezzo più
          basso.
          In fondo office per windows e office per mac non
          vengono venduti allo stesso prezzo. Lo stesso può
          valere per gli applicativi
          ios/android.Hai capito niente...
      • sbertuccia scrive:
        Re: non è un problema
        - Scritto da: Odez
        È proibito dal regolamento dell'App Store.
        Una cosa in vendita sull'App Store lo deve essere
        ad un prezzo non superiore a qualsiasi altra
        fonte.Se è vero è una XXXXXXXta...
  • Enjoy with Us scrive:
    suggerimento per M$...
    ... lasci perdere iOS e le sue tangenti pro apple, il futuro è android, che non ha simili taglieggiatori!Non è un caso che su android ci siano molte più app gratuite e che anche quelle a pagamento siano mediamente meno care! Ovvio non devono pagare la mazzetta del 30% ad apple!
    • crumiro scrive:
      Re: suggerimento per M$...
      Maggio 2013 a quanto pare...
    • ruppolo scrive:
      Re: suggerimento per M$...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... lasci perdere iOS e le sue tangenti pro
      apple, il futuro è android, che non ha simili
      taglieggiatori!
      Non è un caso che su android ci siano molte più
      app gratuiteOvvio, lì è tutto piratato, ben pochi comprano qualcosa.
      e che anche quelle a pagamento siano
      mediamente meno care! Ovvio non devono pagare la
      mazzetta del 30% ad
      apple!Hai ragione, infatti la pagano a Google:http://support.google.com/googleplay/android-developer/bin/answer.py?hl=en&answer=112622Come il solito non ti fai mancare le Figure di Melanzana nemmeno quest'anno.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... lasci perdere iOS e le sue tangenti pro

        apple, il futuro è android, che non ha simili

        taglieggiatori!

        Non è un caso che su android ci siano molte
        più

        app gratuite

        Ovvio, lì è tutto piratato, ben pochi comprano
        qualcosa.Quindi riconosci che Android è meglio: l'utente android ha gratis quello per cui l'utente ios paga.
      • Odez scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        La differenza è che Google Play è *uno* degli store che puoi usare per Android. Niente ti impedisce di vendere la tua app dal tuo sito e gestire le vendite in-app come meglio credi. O perfino mettere l'app sul Play Store e poi gestire tu le vendite, cosa che è invece proibita sull'Apple Store.
        • Dodge scrive:
          Re: suggerimento per M$...
          - Scritto da: Odez
          La differenza è che Google Play è *uno* degli
          store che puoi usare per Android. Niente ti
          impedisce di vendere la tua app dal tuo sitoCerto, ma poi devi pagarti il sito, il servizio di pagamento e tutto quanto correlato.Tutto da dimostrare se convenga o meno.Per Microsoft sicuramente conviene gestirsi tutto in casa, dato che ha già l'infrastruttura, per il pinco-pallo che prova a pubblicare la sua prima app o per chi ha una piccola società di 5-6 persone che lavorano a delle app, l'infrastruttura da mettere in piedi costerebbe quanto quel 30%, se non di più. Motivo per cui si preferisce pagare il 30% ad Apple.
          • atem scrive:
            Re: suggerimento per M$...
            - Scritto da: Dodge
            Motivo per cui si
            preferisce pagare il 30% ad
            Apple.Un'offerta che non si può rifiutare :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: suggerimento per M$...
            - Scritto da: Dodge
            - Scritto da: Odez

            La differenza è che Google Play è *uno* degli

            store che puoi usare per Android. Niente ti

            impedisce di vendere la tua app dal tuo sito
            Certo, ma poi devi pagarti il sito, il servizio
            di pagamento e tutto quanto
            correlato.
            Tutto da dimostrare se convenga o meno.
            Per Microsoft sicuramente conviene gestirsi tutto
            in casa, dato che ha già l'infrastruttura, per il
            pinco-pallo che prova a pubblicare la sua prima
            app o per chi ha una piccola società di 5-6
            persone che lavorano a delle app,
            l'infrastruttura da mettere in piedi costerebbe
            quanto quel 30%, se non di più. Motivo per cui si
            preferisce pagare il 30% ad
            Apple.Ovvio che al piccolo conviene una struttura già preconfezionata, anche se non è detto che debba essere google play, tuttavia per le aziendi grandi invece è assai meglio poter gestire tutto in prima persona... vedi appunto i problemi di M$...
      • RDL scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        zitto ruppolo vai a f..... con le mappe di google su IOS
      • Giuda scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... lasci perdere iOS e le sue tangenti pro

        apple, il futuro è android, che non ha simili

        taglieggiatori!

        Non è un caso che su android ci siano molte
        più

        app gratuite

        Ovvio, lì è tutto piratato, ben pochi comprano
        qualcosa.idiota, il JB su ios è salito al 19%, significa che certamente 19% degli utenti ios pirata le app


        e che anche quelle a pagamento siano

        mediamente meno care! Ovvio non devono
        pagare
        la

        mazzetta del 30% ad

        apple!

        Hai ragione, infatti la pagano a Google:
        http://support.google.com/googleplay/android-devel

        Come il solito non ti fai mancare le Figure di
        Melanzana nemmeno
        quest'anno.già, il fatto che apple faccia pagare PER SEMPRE anche se hai cambiato piattaforma è logicamente una feature, basta che acquisti una volta in app da apple per essere XXXXXXX come ruppolo
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... lasci perdere iOS e le sue tangenti pro

        apple, il futuro è android, che non ha simili

        taglieggiatori!

        Non è un caso che su android ci siano molte
        più

        app gratuite

        Ovvio, lì è tutto piratato, ben pochi comprano
        qualcosa.


        e che anche quelle a pagamento siano

        mediamente meno care! Ovvio non devono
        pagare
        la

        mazzetta del 30% ad

        apple!

        Hai ragione, infatti la pagano a Google:
        http://support.google.com/googleplay/android-devel

        Come il solito non ti fai mancare le Figure di
        Melanzana nemmeno
        quest'anno.Piccolo particolare... non esiste solo google play, teoricamente chiunque può farsi il proprio store, vedi amazon ed altri ed inoltre per sviluppare un app non devi pagare nulla, non come con iOS, ma se a te sembra uguale...
    • Paolo T. scrive:
      Re: suggerimento per M$...

      Non è un caso che su android ci siano molte più
      app gratuiteGiusto! Non si capisce perché Microsoft voglia guadagnare dalla vendita del software, quando potrebbe regalarlo!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: suggerimento per M$...
        - Scritto da: Paolo T.

        Non è un caso che su android ci siano molte più

        app gratuite

        Giusto! Non si capisce perché Microsoft voglia
        guadagnare dalla vendita del software, quando
        potrebbe
        regalarlo!E vedrai che arriverà a farlo quando android/linux sfonderanno sui desktop!
  • hp fiasco scrive:
    non ho capito nulla, mi spiegate?
    non ho capito la polemica sugli acquisti inapp, questa applicazione dovrebbe far accedere, scaricare e caricare ai file su skydrive giusto? che diamine di acquisti inapp ci saranno mai? m$ ha intenzione di far pagare tanto a file caricato?
    • sbrotfl scrive:
      Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
      - Scritto da: hp fiasco
      non ho capito la polemica sugli acquisti inapp,
      questa applicazione dovrebbe far accedere,
      scaricare e caricare ai file su skydrive giusto?
      che diamine di acquisti inapp ci saranno mai? m$
      ha intenzione di far pagare tanto a file
      caricato?Paghi lo spazio extra. Come su dropbox
      • MacGeek scrive:
        Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
        Se il link per l'acquisto dello spazio extra è nell'App, Apple vuole il 30%. Altrimenti basta non mettere link.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2012 19.05-----------------------------------------------------------
        • sbrotfl scrive:
          Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
          - Scritto da: MacGeek
          Se il link per l'acquisto dello spazio extra è
          nell'App, Apple vuole il 30%.

          Altrimenti basta non mettere link.
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 12 dicembre 2012 19.05
          --------------------------------------------------Errato.Microsoft has persisted in trying to work out a compromise with Apple, but has thus far failed to come to an agreement. The company offered to remove all subscription options from its application, leaving it a non-revenue generating experience on iOS. The offer was rebuffed.Fonte.............http://9to5mac.com/2012/12/11/apple-reportedly-rejecting-updates-to-microsofts-skydrive-ios-app-wants-30-cut-of-subscriptions/Guarda te in che siti mi fai andare...La realtà è che apple vuole eliminare la concorrenza non con la qualità ma con questi giochetti idioti... non so se è peggio lei che si comporta cosi' o chi la segue e le dà ragione :(
          • MacGeek scrive:
            Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
            Guarda che le varie dropbox, box sync, ecc stanno sullo store senza pagare niente in quel modo, che io sappia.
          • sbrotfl scrive:
            Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
            - Scritto da: MacGeek
            Guarda che le varie dropbox, box sync, ecc stanno
            sullo store senza pagare niente in quel modo, che
            io
            sappia.Come fai a saperlo?
          • CiccioQuant aCiccia scrive:
            Re: non ho capito nulla, mi spiegate?
            Ha comprato un'app che glielo dice (rotfl)(troll2)
Chiudi i commenti