GoogleTube verso l'alta definizione

Il video-portalone ora potrà ospitare file più grossi. Per filmati sempre più professionali

Roma – Dallo scorso giovedì è possibile caricare filmati grandi fino ad un gigabyte su YouTube, il portale di video-sharing di Google. Il limite di durata resta fissato a 10 minuti: una scelta volta a promuovere la qualità dei filmati, e impedire al contempo l’utilizzo dei sito come deposito per materiale pirata.

Il precedente limite di 100 mega costringeva a scendere a molti compromessi in fatto di qualità per consentire di pubblicare i propri video: con un intero miliardo di byte a disposizione ora tutto sarà più semplice. YouTube, comunque, fa sapere che potrebbero occorrere anche 30 minuti per vedere comparire i nuovi cortometraggi “maggiorati” sulla pagina del proprio account dopo averli caricati.

Ora è anche possibile predisporre il caricamento di più file contemporaneamente. Basta scaricare l’ultima versione del programma YouTube Uploader – disponibile a questo indirizzo – per accedere ad una nuova pagina dove predisporre il caricamento di più filmati allo stesso tempo. L’estensione al momento è disponibile solo per Windows, ma è in arrivo anche per Mac. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Loris Batacchi scrive:
    E' uguale
    Ma per fare la versione desktop perche' non rimuovono semplicemente lo schermo del portatile? Intendo proprio sradicare la parte superiore del notebook :D
  • 5ze247940 scrive:
    Il prezzo
    Ammetto che stavo attendendo questo portatile con ansia...Wireless, modem, rete, uscita video 1280x1024, webcam, disco da 4 GB stato solido, SO linux based il tutto a 200$Cavoli sembrava la manna, ma gia oggi i prezzi sono stati gonfiati oltre misura, sara la domanda?Saranno le tasse?Sara che forse ora non mi convince piu di tanto?Chissa....Nel mentre tengo d'occhio i vari rivenditori e spero...Bye
    • Lillo scrive:
      Re: Il prezzo
      Anche io sono rimasto deluso del laptop.È parecchio bello ed anche comodo e compatto, ma quello che doveva essere un prodotto economico per paesi meno sviluppati in Italia diventa un prodotto di nicchia da vendere sovrapprezzato.
    • Shu scrive:
      Re: Il prezzo
      - Scritto da: 5ze247940
      Ammetto che stavo attendendo questo portatile con
      ansia...
      Wireless, modem, rete, uscita video 1280x1024,
      webcam, disco da 4 GB stato solido, SO linux
      based il tutto a
      200$
      Cavoli sembrava la manna, ma gia oggi i prezzi
      sono stati gonfiati oltre misura, sara la
      domanda?Sara` che non e` mai stato detto che sarebbe costato cosi`.Hanno detto che il prezzo sarebbe partito da 199$, e infatti tra un mese uscira` la versione da 199$: 256 Mb di RAM, 2 Gb di flash, niente webcam.Hanno solo lanciato per prima la versione intermedia, da 399$: 512 Mb di RAM, 4 Gb di flash, webcamA gennaio dovrebbe uscire anche quella hi-end: 1 Gb di RAM, 8 Gb di flash, webcam. Prevedo 499-549$
      Sara che forse ora non mi convince piu di tanto?
      Chissa....Ora come ora e` l'unico portatile che pesa meno di 1 Kg, delle dimensioni di una (grossa) custodia per DVD a costare meno di 1500 euro (2000$ abbondanti).Se ci mettono 1-2 Gb di RAM, 8-16 Gb di flash (magari upgradabile) e lo schermo da 10" a 1024x600 io gli do` anche 600 euro (800$ abbondanti).E quelli che mi risponderanno che con 600 euro mi compro un portatile Core Duo con schermo da 15" non hanno capito niente del settore di mercato dell'Eee.
      • 5ze247940 scrive:
        Re: Il prezzo
        sarà che avro visto male ma nei vari momenti dall'uscita ad oggi non credo di essere l'unico ad aver visto un continuo salire della sua quotazione.Personalmente non vedo l'ora di provarlo ma credo ancora nella legge di mercato per cui se la domanda è alta l'offerta viene a costare un po di piu...Se detto cio ricordi solo gli attuali $480 (cito uno dei prezzi piu alti trovati) per il modello con webcam(cito il dato saliente della diversa configurazione 4g e 4g surf) bhe scusa ma non concordo...E' un buon prodotto?Credo di si.Mi piacerebbe averlo?IndubbioCredo che il prezzo non sia alterato dalla richiesta?Ricordi la scritta sul sito ufficiale un ordine ogni 2 secondi?PreOrdinati 1000000 di esemplari?Bhe credo che il prezzo abbia avuto un impennata anche e soprattutto per cio...Fermo restando che troverei dannatamente meglio poterlo ordinare(preordinare) direttamente all'asus io ora ho trovato prezzi che vanno dai 399.99 in su...Cavoli!!!Per non parlare del mercato italiano dove lo si trova a 400 Euro(miracoli del cambio)Sara che non ho capito niente dell'eee pc ma mi pare che ora il momento non sia poi così favorevole all'acquisto.Libero di sbagliare...RCmq vi sono altre simpatiche iniziative da tenere sott'occhio...es?http://laptop.media.mit.edu/A me non dispiacerebbe provarlo...
        • picchiatello scrive:
          Re: Il prezzo
          - Scritto da: 5ze247940

          Fermo restando che troverei dannatamente meglio
          poterlo ordinare(preordinare) direttamente
          all'asus io ora ho trovato prezzi che vanno dai
          399.99 in
          su...
          Cavoli!!!
          Per non parlare del mercato italiano dove lo si
          trova a 400 Euro(miracoli del
          cambio)
          in linea di massima concordo , nel nostro paese magari verrà venduto con il cambio 1:1 + IVA 20%, e' un buon prodotto ma varrà il fatto che su +400 euro con quella architettura interna diviene anche "antieconomico" farlo riparare dopo il primo anno. Spero vivamente che la base sia commercializzata a 199$ che con il cambio sarebbero 150 euro... ci metto anche l'IVA ma fermiamoci qua.
        • Loris Batacchi scrive:
          Re: Il prezzo
          A me sarebbe piaciuto se avessero messo la manovella anche sull'Asus. Non e' una trollata.La manovella puo' essere di quelle estensibili (o pieghevoli, o come cavolo la si puo' chiamare, insomma, avete capito :P ) quindi piegata si potrebbe riporre addirittura all'interno del notebook (a mo di stilo del palm) e in caso di emergenza lo puoi sempre ricaricare.Secondo me questa sarebbe veramente una grande trovata, quante volte siete rimasti col portatile senza batterie, io alcune, ma per un portatile che fa della mobilita' estrema il suo punto di forza potrebbe essere un idea vincente.Signor Asus, se metti la manovella hai un acquirente in piu'!
        • Marco Aurelio scrive:
          Re: Il prezzo
          Scusa, sul mercato italiano dove?
  • pinco scrive:
    Più che xp (ma scherziamo ?!!!)
    Il problema vero è il monitor ridicolo,la durata delle batterie, un 50 di troppo sul prezzo finale e un tantinello di prestazioni in più che non guasterebbe.
    • Super_Treje scrive:
      Re: Più che xp (ma scherziamo ?!!!)
      Dipende dalle specifiche d'uso con cui e' stato progettato.Bye.
      • io!!!!! scrive:
        Re: Più che xp (ma scherziamo ?!!!)
        - Scritto da: Super_Treje
        Dipende dalle specifiche d'uso con cui e' stato
        progettato.
        Bye.Dipende ma da scelte del settore marketing :)
  • ... scrive:
    Gli analisti non sbagliano mica
    La situazione attuale di linux è la stessa che si registrava negli anni 80 con gli home computer.Tutti, dall'industria elettronica alla conceria, avevano fiutato l'affare di fare soldi con sti "cosi con i pulsanti" e tutti costruivano e vendevano la loro variante di Z80/6502 comprensiva di basic e software tutti puntualmente vagamente compatibili tra di loro (per lo meno per chi aveva voglia di tradursi i sorgenti, per gli altri erano incompatibili e basta).Sono andati avanti una quindicina d'anni dove si sono tutti annientati a vicenda ed alla fine chi ha prevalso ? Chi ha spinto per uno standard comune, chi ha visto oltre il proprio orticello ovvero il pc compatibile di IBM.Se va bene molti di questi analisti vengono proprio da quel periodo e la storia se la ricordano fin troppo bene per non notare le stesse analogie in salsa pinguina.
    • Lillo scrive:
      Re: Gli analisti non sbagliano mica
      Tempi e contesto oggi sono "leggerissimamente" diversi...
      • ... scrive:
        Re: Gli analisti non sbagliano mica
        A quel tempo chi si interessava di informatica era un nerd mentre chi faceva altro non lo era.Adesso saremmo tutti nerd ma in pratica continuano ad esserlo solo quelli che si sbattono per far andare n distro diverse di linux. Gli altri si accontentano che l'autorun del cd faccia il suo dovere qualunque esso sia.Ecco la "leggerissima" differenza
Chiudi i commenti