GPRS: TIM prima a far pagare il servizio

Finita la fase di sperimentazione per l'operatore del gruppo Telecom Italia che da ieri ha cominciato a conteggiare i kilobyte di traffico sui cellulari
Finita la fase di sperimentazione per l'operatore del gruppo Telecom Italia che da ieri ha cominciato a conteggiare i kilobyte di traffico sui cellulari


Roma – Dopo la lunga fase di sperimentazione sono divenute effettive le tariffe per il servizio GPRS di TIM: l’azienda ha già confermato i profili tariffari annunciati nelle scorse settimane.

Ecco le tariffe per chi utilizzerà il servizio GPRS di TIM:

– La tariffa base prevede la spesa di 0,6 centesimi di euro per ogni KB scaricato da Internet, mente il servizio WAP costa 0,4 euro per KB.

– Per le schede con abbonamento è possibile acquistare l’ opzione GPRS WEB ON 10 che permette di avere 10 MB di traffico per il canone mensile di 15 euro; ogni KB oltre i 10 MB costa 0,5 centesimi di euro.

– I contratti ricaricabili possono invece sfruttare l’ opzione GPRS WEB ON 3 che prevede un costo di attivazione di 6 euro (IVA inclusa) e offre 3 MB di traffico. Successivamente il traffico verrà calcolato secondo la tariffa base.

TIM è dunque il primo tra gli operatori italiani a far pagare il servizio GPRS. Si attendono ora le offerte di Omnitel Vodafone, Wind e Blu.

Quella di TIM, con tariffe che non sono certamente livellate verso il basso, assomiglia molto ad una sfida ad un mercato difficile. In molti – a cominciare dal capo di Wind , Tommaso Pompei – in questi mesi si sono espressi sul GPRS parlandone come di un “flop”, incapace di sedurre gli utenti di telefonia mobile italiani, tutt’ora grandi utilizzatori dei servizi GSM tradizionali. Altri esperti hanno puntato il dito contro la scarsa rilevanza dei servizi offerti, sostenendo che è proprio questo il motivo del ritardo accumulato dal GPRS.

Ora TIM dimostra di voler comunque puntare sul GPRS. Con lei anche il competitor di sempre, Omnitel Vodafone, che nei giorni scorsi aveva annunciato per i propri utenti la disponibilità del roaming GPRS anche in Spagna e Gran Bretagna.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 01 2002
Link copiato negli appunti