Grafica, S3 torna alla carica dei big

S3 si appresta a rilanciare sul mercato delle schede grafiche desktop con una nuova GPU in grado di reggere alte frequenze di clock e competere con Radeon e GeForce sul mercato mainstream. Punto forte, i consumi ridotti
S3 si appresta a rilanciare sul mercato delle schede grafiche desktop con una nuova GPU in grado di reggere alte frequenze di clock e competere con Radeon e GeForce sul mercato mainstream. Punto forte, i consumi ridotti


Roma – Tornata sul mercato delle schede grafiche desktop nel corso del 2003, lo storico produttore S3 Graphics sta faticosamente tentando di riguadagnare spazi di mercato all’ombra dei due giganti ATI e Nvidia. Fino ad oggi, però, l’azienda ha avuto decisamente più fortuna nel settore dei chipset grafici a basso consumo destinati ai notebook e alle appliance domestiche.

La mitica creatrice della GPU Virge, che dal 1999 è una joint venture del ben noto chipmaker taiwanese VIA, non sembra tuttavia intenzionata a fare dietro front. Dopo la famiglia di schede grafiche DeltaChrome e GammaChrome , S3 si appresta a lanciare sul mercato PC Chrome20 , una nuova serie di processori grafici PCI Express pensati per competere con le GPU di ATI e Nvidia sulla fascia del mercato mainstream.

Secondo quanto riportato da Hexus.net, che per primo a ha svelato dettagli sui nuovi chip di S3, un prototipo di scheda grafica basata su Chrome20 è già stato testato con successo con oltre 40 giochi di recente produzione, tra cui Half Life2, Far Cry e Halo: a risoluzioni standard, quali 1.024 x 768 e 1.280 x 1.204, Chrome20 riuscirebbe a fornire performance di tutto rispetto, in linea con quelle di GeForce e Radeon di fascia media.

A pari prestazioni, Chrome20 dovrebbe consumare sensibilmente meno dei più blasonati rivali: nella progettazione delle sue nuove GPU desktop, con circuiteria da 90 nanometri, S3 si è infatti avvalsa dell’esperienza maturata nel settore mobile. Il design di riferimento delle schede basate sulla nuova GPU prevede una ventola di raffreddamento di modeste dimensioni, simile a quella che si può oggi trovare sulle schede grafiche meno potenti. Ciò rende il chip di S3 particolarmente adatto per entrare anche in PC small form factor, media center e set-top box.

Attualmente i dettagli tecnici di Chrome20 non sono ancora noti, tuttavia questo chip dovrebbe basarsi su una evoluzione del Chromotion Programmable Video Engine già visto sulle precedenti GPU e supportare frequenze di clock particolarmente elevate. Assicurato poi il supporto agli schermi wide-screen ad alta definizione, all’HDTV e, naturalmente, alle librerie DirectX 9.

S3 conta di iniziare la commercializzazione delle prime schede grafiche basate su Chroma20 in tempo per le prossime festività natalizie.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 09 2005
Link copiato negli appunti