Greenpeace preferisce i pinguini a Windows

La celebre organizzazione ambientalista annuncia di aver testato i server Windows e Solaris ma di aver scelto, alla fine, Red Hat Linux. Pinguini contenti?


Roma – La divisione britannica di Greenpeace , la notissima organizzazione ambientalista attiva in tutto il mondo, ha annunciato che i costi e l’affidabilità necessaria ai propri sistemi hanno imposto di abbandonare l’utilizzo delle piattaforme proprietarie Microsoft sui propri sistemi.

A quanto pare, Greenpeace ha deciso di migrare da Windows ad una soluzione Java Enterprise che gira su Linux allo scopo di gestire con la massima efficienza il proprio database, un elemento essenziale per la gestione delle contribuzioni che giungono all’associazione da tutto il mondo e che costituiscono l’ossatura delle finanze investite da Greenpeace nelle proprie attività ambientaliste.

“Il nostro team di sviluppo – ha spiegato uno dei programmatori coinvolti in Greenpeace – non era inizialmente molto familiare con Linux ma alla fine, vista la sua stabilità e l’estensione del supporto è stata la scelta più semplice e più efficiente anche sul piano dei costi”.

Stando a quanto dichiarato, la divisione britannica dell’associazione ha vagliato la soluzione proposta da Red Hat in contrapposizione a Sun Solaris e a Windows NT, decidendo alla fine di utilizzare proprio Red Hat Linux 7.1, capace anche di sfruttare il database DB2 di IBM.

“Una rete informatica sicura e robusta – ha dichiarato il direttore di Red Hat per il nord Europa, Scott Harrison – deve essere al centro di qualsiasi organizzazione di successo, sia che abbia come scopo dominare il mondo sia che abbia quello di salvarlo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    le proposte di Micro$oft al W3C sono pericolose?
    Micro$oft ha proposto il draft SOAP (un protocollo alla base del web-service) al W3C, ma si legge per esempio che:==8
  • Anonimo scrive:
    E allora?
    Appunto!E allora?Oh, guardate che qui si sta parlando di BUSINESS!!!Chiaro che anche quelli di SUN si saranno detti LE STESSE IDENTICHE COSE!Ma credete che si lavora e si fanno le cose cosi, per simpatia e beneficenza?Che SUN e' buona e Microsoft e' cattiva!Sono tutti covi di serpi e bastardi, sono arrivati a quei livelli TUTTI schiacciando e assorbendo, comprando a poco vendendo a tanto, macchinando, valutando i pro e i contro!!!Mors tua vita mea!!!!!SVEGLIA!!!!Che ridicolo sto processo e che beoti tutti quelli che fanno Ohhhh cattivo...SE foste al suo posto sareste anche piu bastardi..E ricchi!!! :-))))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?
      - Scritto da: Tizio
      Appunto!
      E allora?

      Oh, guardate che qui si sta parlando di
      BUSINESS!!!

      Chiaro che anche quelli di SUN si saranno
      detti LE STESSE IDENTICHE COSE!

      Ma credete che si lavora e si fanno le cose
      cosi, per simpatia e beneficenza?No, ma la concorrenza sleale va a svantaggio degli utenti, che pagano le conseguenze per tecnologie obsolete.
      Che SUN e' buona e Microsoft e' cattiva!

      Sono tutti covi di serpi e bastardi, sono
      arrivati a quei livelli TUTTI schiacciando e
      assorbendo, comprando a poco vendendo a
      tanto, macchinando, valutando i pro e i
      contro!!!
      Mors tua vita mea!!!!!

      SVEGLIA!!!!Giusto ! E` ora di mettere fine a questo scempio !
      Che ridicolo sto processo e che beoti tutti
      quelli che fanno Ohhhh cattivo...
      SE foste al suo posto sareste anche piu
      bastardi..
      E ricchi!!! :-))))))))Non sono al loro posto, quindi:Mors MS, vita mea !!
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?


      Che ridicolo sto processo e che beoti tutti
      quelli che fanno Ohhhh cattivo...
      SE foste al suo posto sareste anche piu
      bastardi..
      E ricchi!!! :-)))))))) questo lo dici tu che hai la loro stessa mentalita', per fortuna nel mondo non sono tutti cosi' figli di ... c'e' anche chi fa le cose per passione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora le prove aggravano la posizione di M$
      - Scritto da: Tizio
      Oh, guardate che qui si sta parlando di
      BUSINESS!!!non strettamente. Si sta parlando di come il monopolio microsoft continui ad esercitare un ruolo FRENANTE del mercato.La difesa ha dimostrato che la concorrenza è INTIMIDITA dal potere accumulato dal monopolio di microsoft: l'intero settore ICT è sotto il controllo di UN solo soggetto che è stato già colto sul fatto mentre sopprime iniziative ad esso alternative servendosi del suo potere di monopolio.Microsoft è un TAPPO alla crescita economica dell'intero mercato ICT.
      Chiaro che anche quelli di SUN si saranno
      detti LE STESSE IDENTICHE COSE!ma la SUN non detiene alcun monopolio, e naturalmente è microsoft ad essere sotto processo; per cui il tuo "parallelo" è fuori luogo
      Ma credete che si lavora e si fanno le cose
      cosi, per simpatia e beneficenza?questo è un argomento che vale anche per i rapinatori
      Che SUN e' buona e Microsoft e' cattiva!deduzione sbagliata: SUN è vittima e microsoft è CONDANNATA
      Sono tutti covi di serpi e bastardi, sono
      arrivati a quei livelli TUTTI schiacciando e
      assorbendo, comprando a poco vendendo a
      tanto, macchinando, valutando i pro e i
      contro!!!
      Mors tua vita mea!!!!!..nella giungla. Le leggei antitrust esistono da + di 100 anni in USA, e pure in EU cominciano a funzionare
      SE foste al suo posto sareste anche piu
      bastardi..questa rimane una tua immagine, basata su un presupposto ipotetico; rimane , inoltre, che microsoft è stata effettivamente condannata. e non Sun.I comportamenti effettivi di microsoft le hanno valso la condanna. Ragionare su ipotetiche colpe altrui non sanzionate e neanche chiaramente formulate è da "avvocato-ultima-spiaggia"
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?

      Mi sembra non sia chiaro il punto:
      un'economia di mercato prevede che gli
      attori
      economici siano squali che cerchino
      unicamente
      di massimizzare i loro profitti.
      Prevede però anche uno Stato che eviti che
      le leggi vengano trasgredite e che si
      eserciti
      un abuso di posizione dominante. non solo anche atteggiamenti come questo di concorrenza sleale...
      Questo
      nell'interesse della collettività.hai voglia...
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?
      - Scritto da: Sempronio


      Infatti!
      E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x 2-3
      mesi per abuso posizione dominante.
      Questo nell'interesse di tenere vivo il
      campionato.
      Bisogna intervenire, altrimenti non si è
      liberisti.
      Non mi sembra un ragionamento corretto:1)stiamo parlando di competizioni sportive2)è sufficiente che LE REGOLE SIANO UGUALI PER TUTTI. La Ferrari non può costringere le altre scuderie a non correre e le regole sono uguali per tutti. Se la Ferrari potesse approfittare del fatto che è più forte per eliminare i concorrenti tramite costrizioni, acquisto di scuderie o cose del genere (queste sono le accuse rivolte alla Microsoft) allora si avrebbero dei comportamenti lesivi della concorrenza (o sportività). Se la Ferrari è più brava seguendo le stesse regole e non impedisce agli altri di correre va tutto bene.Questo implica che però la Ferrari non può smettere di migliorare altrimenti verrà raggiunta dai concorrenti/avversari
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?
      - Scritto da: Sempronio[CUT]
      E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x 2-3
      mesi per abuso posizione dominante.
      Questo nell'interesse di tenere vivo il
      campionato.
      Bisogna intervenire, altrimenti non si è
      liberisti.la Ferrari è al primo posto perché si è dimostrata la migliore, non perché Barrichello butta olio sulla pista per non farsi sorpassare. capisci cosa voglio dire? e se lo facesse sarebbe giusto che la fermassero, pure per l'intera stagione!ciaogodz
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora?
        - Scritto da: godzilla

        - Scritto da: Sempronio

        [CUT]

        E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x 2-3

        mesi per abuso posizione dominante.

        Questo nell'interesse di tenere vivo il

        campionato.

        Bisogna intervenire, altrimenti non si è

        liberisti.

        la Ferrari è al primo posto perché si è
        dimostrata la migliore, E' lo stesso che penso di MS
        non perché
        Barrichello butta olio sulla pista per non
        farsi sorpassare. capisci cosa voglio dire?
        e se lo facesse sarebbe giusto che la
        fermassero, pure per l'intera stagione!Sì, capisco, ma MS è accusata per abuso posizione dominante.Per essersi trovata leader incontrastata."L'olio" gettato della MS non mi sembra nulla di diverso da normali strategie di mercato.Paragonabile con quanto successo domenica in Austria.E così come si dice che MS ha un ruolo frenante del mercato, lo stesso lo si può dire della Ferrari visto che gli introiti principali sono proporzionali alle vettorie e ai punti acquisiti.Quello che sto cercando di dire è che quello che fa MS lo si vede ovunque, in tutti i campi.E che certe accuse non le trovo giuste.Ovviamente IMHO.CiaoSempr
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?
          - Scritto da: Sempronio
          Sì, capisco, ma MS è accusata per abuso
          posizione dominante.Non è accusata, è stata condannata, quindi è colpevole di abuso di posizione dominante, qualsiasi cosa pensiamo io, te o Caio.
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?

      Infatti!
      E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x 2-3
      mesi per abuso posizione dominante.
      Questo nell'interesse di tenere vivo il
      campionato.
      Bisogna intervenire, altrimenti non si è
      liberisti.La Ferrari non fa nessun abuso della sua posizione e' questa la differenza. La legge punisce l'abuso di posizione dominante, non la posizione dominante che puo' derivare da un prodotto migliore e dalla scelta dei consumatori.Mi sa che un paio di libricini di economia ti chiarirebbero parecchie cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora?
        - Scritto da: JoCKerZ

        Infatti!

        E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x 2-3

        mesi per abuso posizione dominante.

        Questo nell'interesse di tenere vivo il

        campionato.

        Bisogna intervenire, altrimenti non si è

        liberisti.

        La Ferrari non fa nessun abuso della sua
        posizione e' questa la differenza. La legge
        punisce l'abuso di posizione dominante, non
        la posizione dominante che puo' derivare da
        un prodotto migliore e dalla scelta dei
        consumatori.
        Mi sa che un paio di libricini di economia
        ti chiarirebbero parecchie cose. Te che i libricini di economia li leggi, mi spieghi il confine fra abuso e non abuso di posizione dominante?
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?
          - Scritto da: Sempronio


          - Scritto da: JoCKerZ


          Infatti!


          E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari x
          2-3


          mesi per abuso posizione dominante.


          Questo nell'interesse di tenere vivo il


          campionato.


          Bisogna intervenire, altrimenti non si
          è


          liberisti.



          La Ferrari non fa nessun abuso della sua

          posizione e' questa la differenza. La
          legge

          punisce l'abuso di posizione dominante,
          non

          la posizione dominante che puo' derivare
          da

          un prodotto migliore e dalla scelta dei

          consumatori.

          Mi sa che un paio di libricini di economia

          ti chiarirebbero parecchie cose.

          Te che i libricini di economia li leggi, mi
          spieghi il confine fra abuso e non abuso di
          posizione dominante?Se la Ferrari guadagna di più perchè vince non c'è niente di male. Se la Ferrari, a causa delle sue vincite, è in grado di imporre regole che la favoriscano (si corre solo su circuiti veloci, con la pioggia, ...) oppure è in grado di eliminare tutti i concorrenti, oppure è in grado di impedire a qualcuno di entrare nelle corse di F1 allora c'è abuso.Ovviamente una sintesi di due righe è un po' imprecisa!
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            - Scritto da: Caio

            - Scritto da: Sempronio





            - Scritto da: JoCKerZ



            Infatti!



            E la F1 dovrebbe fermare la Ferrari
            x

            2-3



            mesi per abuso posizione dominante.



            Questo nell'interesse di tenere
            vivo il



            campionato.



            Bisogna intervenire, altrimenti non
            si

            è



            liberisti.





            La Ferrari non fa nessun abuso della
            sua


            posizione e' questa la differenza. La

            legge


            punisce l'abuso di posizione dominante,

            non


            la posizione dominante che puo'
            derivare

            da


            un prodotto migliore e dalla scelta dei


            consumatori.


            Mi sa che un paio di libricini di
            economia


            ti chiarirebbero parecchie cose.



            Te che i libricini di economia li leggi,
            mi

            spieghi il confine fra abuso e non abuso
            di

            posizione dominante?
            Se la Ferrari guadagna di più perchè vince
            non c'è niente di male. Se la Ferrari, a
            causa delle sue vincite, è in grado di
            imporre regole che la favoriscano (si corre
            solo su circuiti veloci, con la pioggia,
            ...) oppure è in grado di eliminare tutti i
            concorrenti, oppure è in grado di impedire a
            qualcuno di entrare nelle corse di F1 allora
            c'è abuso.

            Ovviamente una sintesi di due righe è un po'
            imprecisa!E se la Ferrari a causa delle vincite facesse cose al di fuori delle piste automobilistiche che possano ulteriormente aumentarle gli introiti/liquidità aumentando così il gap fra se e le altre in termini di $ (e quindi potenziali maggiori investimenti x gli anni prossimi)?
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            Non e' di certo il caso della MS perche' se fosse come dici te windows sarebbe migliore degli altri ma e' palesemnte il peggiore sistema operativo che esiste, la MS vuole vendere a piu' non posso, ma riesce a fare solo merda perche' per vari motivi non e' in grado di fare meglio, allora dato che windows fa schifo per poterlo vendere bisogna fare in modo che l' acquirente non abbia altre scelte.
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            - Scritto da: Bianco
            Non e' di certo il caso della MS perche' se
            fosse come dici te windows sarebbe migliore
            degli altri ma e' palesemnte il peggiore
            sistema operativo che esiste, la MS vuole
            vendere a piu' non posso, ma riesce a fare
            solo merda perche' per vari motivi non e' in
            grado di fare meglio, allora dato che
            windows fa schifo per poterlo vendere
            bisogna fare in modo che l' acquirente non
            abbia altre scelte.Windows è lì dove è ora semplicemente perchè permette di usare un Pc a chi non è neccesariamente un informatico o comunque uno smanettone (99% della popolazione).Il resto che hai detto è semplicemente aria fritta o propaganda da integralista informatico.
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?

            Windows è lì dove è ora semplicemente perchè
            permette di usare un Pc a chi non è
            neccesariamente un informatico o comunque
            uno smanettone (99% della popolazione).
            Il resto che hai detto è semplicemente aria
            fritta o propaganda da integralista
            informatico.Non sono d'accordo. Le finestre e le interfacce user friendly non le ha certo inventate la microsoft.Microsoft storicamente si e' imposta grazie alle sue sui produttori di hardware che continuano a tutt'oggi.E questo non e' una questione di free software, linux o quel che sia, ma e' una questione di politiche da gangster altro che concorrenza!Non esiste una tecnologia che sia una che il mondo informatico debba a microsoft. Il caso Netscape e' solo uno degli ultimi della serie.
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            - Scritto da: JoCKerZ

            Windows è lì dove è ora semplicemente
            perchè

            permette di usare un Pc a chi non è

            neccesariamente un informatico o comunque

            uno smanettone (99% della popolazione).

            Il resto che hai detto è semplicemente
            aria

            fritta o propaganda da integralista

            informatico.

            Non sono d'accordo. Le finestre e le
            interfacce user friendly non le ha certo
            inventate la microsoft.Ms ha portato l'uso del PC nel quotidiano.
            Microsoft storicamente si e' imposta grazie
            alle sue sui produttori di hardware che
            continuano a tutt'oggi.
            E questo non e' una questione di free
            software, linux o quel che sia, ma e' una
            questione di politiche da gangster altro che
            concorrenza!I produttori HW producono quello che conviene + a loro.
            Non esiste una tecnologia che sia una che il
            mondo informatico debba a microsoft. Il caso
            Netscape e' solo uno degli ultimi della
            serie.Scusa, ma Netscape è una ciofeca.NS3 meglio di IE3 (di gran lunga)NS4 come IE4 (xsonalmente preferivo NS, am sono sullo stesso livello)In seguito non esiste paragone (a favor di IE naturalmente).
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?

            Ms ha portato l'uso del PC nel quotidiano.Questo non corrisponde affatto alla realta'. Microsoft a seguito il trend dell'industria del personal computer, non l'ha inventato. Se non ci fosse stata Microsoft, probabilmente oggi useresti un Mac con le stesse qualita' se non meglio di un Pc con su Windows.Per non parlare del boom del mercato dei PC dovuto ad Internet. E' fatto noto che la Microsoft abbia snobbato per circa 2 anni il boom di Internet, tranne poi ravvedersi. Ma forse tu mi dirai che Internet a casa della gente l'ha portata la Microsoft.
            I produttori HW producono quello che
            conviene + a loro.Ti dovresti informare meglio. La Microsoft da anni impone alle aziende di vendere esclusivamente loro prodotti, pena gravi conseguenze commerciali. La Dell tanto per fare un esempio un paio d'anni fa aveva pensato di far scegliere ai propri clienti quale sistema operativo installare sul PC. Ha dovuto fare dietrofront dietro le minacce commerciali di Microsoft. Oggi non puoi comprare un portatile Dell senza sistema operativo Microsoft o con Linux perche' Microsoft abusa della sua posizione dominante.
            In seguito non esiste paragone (a favor di
            IE naturalmente).Al di la del fatto che anch'io uso IE e che lo ritengo un buon prodotto, ci sarebbe molto da discutere su quello che dici. Spesso i problemi di Netscape sono dovuti a tag e tecnologie non standard.
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?
          - Scritto da: Sempronio
          Te che i libricini di economia li leggi, mi
          spieghi il confine fra abuso e non abuso di
          posizione dominante?Questa non è una questione economica, è una questione legale.
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: Sempronio

            Te che i libricini di economia li leggi,
            mi

            spieghi il confine fra abuso e non abuso
            di

            posizione dominante?

            Questa non è una questione economica, è una
            questione legale.E a me lo dici?http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=187830&fid=40161
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?
          L'abuso si manifesta quando si usa la propria posizione nel mercato per ottenere vantaggi sulla concorrenza. In questo non e' incluso l'uso di un capitale maggiore rispetto alla concorrenza usandolo per ricerca e sviluppo o marketing, perche' qualunque altro attore potrebbe con i dovuti capitali concorrere con pari opportunita'.Discorso diverso e' invece quando uso una posizione dominante nel campo dei sistemi operativi per poter imporre il mio browser. Cosi' facendo infatti, chiunque, pur disponendo dei dovuti capitali e delle dovute conoscenze tecniche, non sarebbe comunque in grado di concorrere ad armi pari.
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            L'abuso di posizione dominante e` verificabile dal fatto che Microsoft non documenta appropriatamente le primitive dell'OS e quindi e` in grado di "ottimizzare" le applicazioni che girano su quell'OS.Basta verificare le API del cluster, disponibili ma non documentate su NT 4.0, magicamente apparse in W2K.PS Ma Oracle le conosceva, guarda un po' che razza di nemici...Ciao. Nic
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?
      SEI FONDAMENTALMENTE UN CO&LIONE .. :-) SI STA PARLANDO DI STANDARD .. E GLI STANDARD DOVREBBERO ESSERE COMUNI .. I PRODOTTI E LA QUALITA' DEI PRODOTTI SONO UN'ALTRA COSA .. RINCO !- Scritto da: Tizio
      Appunto!
      E allora?

      Oh, guardate che qui si sta parlando di
      BUSINESS!!!

      Chiaro che anche quelli di SUN si saranno
      detti LE STESSE IDENTICHE COSE!

      Ma credete che si lavora e si fanno le cose
      cosi, per simpatia e beneficenza?

      Che SUN e' buona e Microsoft e' cattiva!

      Sono tutti covi di serpi e bastardi, sono
      arrivati a quei livelli TUTTI schiacciando e
      assorbendo, comprando a poco vendendo a
      tanto, macchinando, valutando i pro e i
      contro!!!
      Mors tua vita mea!!!!!

      SVEGLIA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Interpretazione ambigua
    Non bisognerebbe trarre conclusioni affrettate. L'articolo recita così: "Io vedo bene questa operazione se veniamo posti in una posizione di chiaro favore. In particolare se Sun non è uno dei membri fondatori o promotori".Non si parla di esclusione totale ma solo tra i membri fondatori; ciò non toglie che Sun possa entrare comunque in un secondo tempo e partecipare con la propria tecnologia. Capisco la posizione di MS poiché in vantaggio sarebbe già Sun, essendo Java multipiattaforma. Con .NET diciamo che ora MS e Sun sono alla pari, parlando di piattaforme di sviluppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Interpretazione ambigua
      - Scritto da: Stefano Mecchia
      Non bisognerebbe trarre conclusioni
      affrettate. L'articolo recita così: "Io vedo
      bene questa operazione se veniamo posti in
      una posizione di chiaro favore. In
      particolare se Sun non è uno dei membri
      fondatori o promotori".
      Non si parla di esclusione totale ma solo
      tra i membri fondatori; ciò non toglie che
      Sun possa entrare comunque in un secondo
      tempo e partecipare con la propria
      tecnologia. Capisco la posizione di MS
      poiché in vantaggio sarebbe già Sun, essendo
      Java multipiattaforma. Con .NET diciamo che
      ora MS e Sun sono alla pari, parlando di
      piattaforme di sviluppo.cio non toglie che:1. sun non e' tra i membri fondatori2. attualmente sun non e' membro3. il chiaro nonche' dichiarato ostruzionismo di ms3. sun e' proprietario della piu' diffusa e testata tecnologia di programmazione webla mia e' una constatazione di fatto non una critica, comunque chi vuole intendere...
  • Anonimo scrive:
    sono sbigottito!
    esterrefatto e sbigottito! proprio non me lo aspettavo!prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
  • Anonimo scrive:
    Alien è il Nostro profeta.
    leggete un po' qualche commento nel forum a tema libero, ultimamente ...ok, sono un po' duretti ...ma sulla guerra informatica totale ... direi che ci siamo
  • Anonimo scrive:
    davvero?
    Non l'avrei mai detto che Microsoft volesse escludere Sun dal WS-I. E' una cosa che non e' proprio saltata in mente a nessuno. Hodges ha insistito: "Quando Gates esclude Sun tra i membri fondatori, lei non sa a quale tipo di membro fondatore si sta riferendo?". A questa domanda Allchin ha risposto di non esserne sicuro "al cento per cento". Davvero commovente la difesa di Allchin.
    • Anonimo scrive:
      Re: davvero?
      Cosa fai?!? Guarda che il tag non è supportato da IE quindi non esiste, non lo puoi usare! :o)))
      • Anonimo scrive:
        Re: davvero?
        - Scritto da: A.C.
        Cosa fai?!? Guarda che il tag non è
        supportato da IE quindi non esiste, non lo
        puoi usare! :o)))perche' il tag non e' supportato da Netscape?
Chiudi i commenti