H.265, il codec video del prossimo futuro

L'ITU approva in via definitiva le specifiche di un nuovo formato per la codifica e decodifica di flussi visivi in alta, altissima e assurdamente alta definizione. Da qui a qualche anno H.265 farà capolino ovunque, promette ITU

Roma – Dall’ International Telecommunication Union , l’agenzia di telecomunicazioni dell’ONU, arriva la notizia dell’ approvazione di un nuovo codec video , una tecnologia che porta notevoli vantaggi dal punto di vista dell’efficienza di compressione e che è giocoforza destinata a diventare la base fondante della fruizione audiovisiva del prossimo futuro. Che sarà oltre-HD, anzi Ultra-HD (4K, 8K, XK).

Anche noto (informalmente) come “High Efficiency Video Coding” (HEVC), H.265 è frutto del lavoro congiunto degli esperti dell’ITU e del Moving Picture Experts Group (ISO/IEC MPEG). Il codec è l’erede di H.264, vale a dire il codec – sostiene ITU – attualmente utilizzato nell’80 per cento di tutti i contenuti video accessibile sul web e su una miriade di prodotti tecnologici (computer, gadget mobile, software) connessi.

H.265/HEVC fornirà una soluzione “flessibile, affidabile e robusta” alle esigenze che già si affacciano all’orizzonte, supportando “la prossima decade” dei contenuti video con un vantaggio fondamentale rispetto ad H.264: la capacità di servire contenuti con la stessa qualità ma richiedendo solo metà del bitrate attuale.

HEVC è chiaramente destinato a sostenere la diffusione dei contenuti in Ultra-HD e risoluzioni ancora maggiori (4K, 8K), vero e proprio tormentone dell’industria dell’elettronica di consumo che già presenta prodotti e progetta sistemi di distribuzione per formati video capaci di rappresentare immagini più vere del vero.

Non che i lavori di ITU e ISO MPEG si esauriscano con la ratifica di H.265, ben inteso: l’agenzia dell’ONU continuerà a sviluppare le specifiche dello standard includendo profili con maggiori profondità di colore, una codifica video “scalabile” e il supporto alle rappresentazioni tridimensionale e stereoscopica.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • oltrelamente scrive:
    ehm...
    Ci sarebbe un tantinello di differenza tra defacement e DDOS eh..
    • Nome e cognome scrive:
      Re: ehm...
      - Scritto da: oltrelamente
      Ci sarebbe un tantinello di differenza tra
      defacement e DDOS
      eh..Si vabbe', tanto cosa cambia? Sono azioni che lasciano il tempo che trovano. Oramai siamo abituati agli attacchi degli Anonymous o di altri gruppi.
  • Mario Rossi scrive:
    Che grande azione eroica
    Dopo questa utilissima azione(come al solito) da parte di Anonymous scommetto che cambierà tutto e Swartz tornerà in vita
    • Leguleio scrive:
      Re: Che grande azione eroica
      - Scritto da: Mario Rossi
      Dopo questa utilissima azione(come al solito) da
      parte di Anonymous scommetto che cambierà tutto e
      Swartz tornerà in
      vitaA volte con queste utilissime azioni qualcosa succede davvero: gli ideatori vengono individuati e arrestati. E alcuni, poco dopo, si pentono e fanno i nomi dei complici:http://punto-informatico.it/3591878/PI/News/lulzsec-teste-rotolanti.aspx
    • para vento scrive:
      Re: Che grande azione eroica
      - Scritto da: Mario Rossi
      Dopo questa utilissima azione(come al solito) da
      parte di Anonymous scommetto che cambierà tutto e
      Swartz tornerà in vitail cattivo gusto non ti manca
      • dede scrive:
        Re: Che grande azione eroica
        - Scritto da: para vento
        - Scritto da: Mario Rossi

        Dopo questa utilissima azione(come al
        solito)
        da

        parte di Anonymous scommetto che cambierà
        tutto
        e

        Swartz tornerà in vita

        il cattivo gusto non ti mancaSarà, però ha ragione!
        • para vento scrive:
          Re: Che grande azione eroica
          - Scritto da: dede
          - Scritto da: para vento

          - Scritto da: Mario Rossi


          Dopo questa utilissima azione(come al

          solito)

          da


          parte di Anonymous scommetto che cambierà

          tutto

          e


          Swartz tornerà in vita



          il cattivo gusto non ti manca

          Sarà, però ha ragione!ragione? e rispetto a cosa?
          • dede scrive:
            Re: Che grande azione eroica
            - Scritto da: para vento
            - Scritto da: dede

            - Scritto da: para vento


            - Scritto da: Mario Rossi



            Dopo questa utilissima azione(come
            al


            solito)


            da



            parte di Anonymous scommetto che
            cambierà


            tutto


            e



            Swartz tornerà in vita





            il cattivo gusto non ti manca



            Sarà, però ha ragione!

            ragione? e rispetto a cosa?Rispetto al fatto che alla fin fine questi attacchi non servono a nulla, anzi, inaspriscono le tensioni già esistenti!
        • krane scrive:
          Re: Che grande azione eroica
          - Scritto da: dede
          - Scritto da: para vento

          - Scritto da: Mario Rossi


          Dopo questa utilissima azione(come


          al solito) da parte di Anonymous


          scommetto che cambierà tutto e


          Swartz tornerà in vita

          il cattivo gusto non ti manca
          Sarà, però ha ragione!Certo che ha ragione, ha detto una banalita' come dire: se non piove fa bel tempo...
          • Leguleio scrive:
            Re: Che grande azione eroica
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dede

            - Scritto da: para vento


            - Scritto da: Mario Rossi



            Dopo questa utilissima azione(come



            al solito) da parte di Anonymous



            scommetto che cambierà tutto e



            Swartz tornerà in vita



            il cattivo gusto non ti manca


            Sarà, però ha ragione!

            Certo che ha ragione, ha detto una banalita' come
            dire: se non piove fa bel
            tempo...Lo dico per esperienza: ogni tanto bisogna ribadire anche queste banalità, su PI. Alcuni sono così accecati dal fanatismo che le hanno dimenticate. :
          • krane scrive:
            Re: Che grande azione eroica
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane
            Lo dico per esperienza: ogni tanto bisogna
            ribadire anche queste banalità, su PI. Alcuni
            sono così accecati dal fanatismo che le hanno
            dimenticate.
            :Capisco che lo dici per esperienza, l'ultimo morto che si e' rialzato pare sia stato intorno a 2000 anni fa e non abbiamo testimoni.
  • Anonimo scrive:
    Studiare informatica grazie
    Nella descrizione si parla di defacciare, nell'articolo di DDoS.Allora studiamo un pò che significano i termini, prima di spararli a cavolo?
    • newbie scrive:
      Re: Studiare informatica grazie
      - Scritto da: Anonimo
      Nella descrizione si parla di defacciare,
      nell'articolo di
      DDoS.
      Allora studiamo un pò che significano i termini,
      prima di spararli a
      cavolo?Illuminaci tu dai... (newbie)
  • Nome e cognome scrive:
    ...
    Se sono riusciti a trafugare "numerose informazioni sensibili relative alle attività - professionali e personali - di alcuni giudici statunitensi", vuol dire che il discorso della sicurezza digitale è ancora lontanissimo dall'essere preso come una questione seria! :s
  • Surak 2.0 scrive:
    meglio
    Se invece di diffondendere notizie sui giudici (magari di scarso valore) trovassero e diffondessero le informazioni e e le ricerche del MIT sarebbe ben altra questione e rivoluzione
  • Leguleio scrive:
    Anonymous come Brachino?
    " In una successiva serie di avvisi su Twitter, gli anonimi hanno dichiarato di essere in possesso di numerose informazioni sensibili relative alle attività - professionali e personali - di alcuni giudici statunitensi ".Da italiano, mi inquieto un po' di fronte a una promessa del genere. Ho ancora in mente i calzini turchesi del giudice Raimondo Mesiano, pedinato mentre si fumava una sigaretta all'aperto. Ma quelli di Anonymous non sono come gli italiani, divulgheranno informazioni di spessore, giusto?!?
Chiudi i commenti