Hanoi la fa grossa: dentro un americano

Reporters sans frontières si appella agli ambasciatori occidentali per fare pressioni immediate sul Governo. Insieme all'americano Cong Thanh Do da un mese sono in carcere altri due blogger

Hanoi – La censura vietnamita questa volta rischia di causare un incidente diplomatico: stando a quanto affermato da Reporters sans frontières da un mese sono in carcere tre blogger accusati di azioni di spionaggio e terrorismo. Uno di loro è un cittadino statunitense.

L’organizzazione internazionale dei giornalisti ha contattato gli ambasciatori americano, francese e finlandese (la Finlandia ha la presidenza europea in questo momento) perché facciano pressioni sulla gerarchia vietnamita ai colloqui prossimi venturi già previsti.

“Il Vietnam sarà presto membro dell’Organizzazione mondiale del Commercio ( WTO ) – scrive RSF – ed è stato scelto per ospitare il summit APEC (Asia-Pacific Economic Cooperation) di novembre. Riteniamo che una normalizzazione dei rapporti diplomatici con questo paese e la sua integrazione nell’economia mondiale debba essere collegata a uno sviluppo concreto nel campo dei diritti umani”.

Da quando la Cina è entrata nel WTO qualcosa è cambiato anche se l’Occidente sembra preoccuparsi più della pirateria dilagante che dei blogger incarcerati. La speranza si spera sia sempre l’ultima a morire.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Connessione GPRS/UMTS
    Mi dispiace contraddirla ma la parte che riguarda le connessioni GPRS/EDGE/UMTS non corrisponde a verità. Oggi come oggi un operatore a caso (TIM) offre connessioni flat della durata di 30 giorni al prezzo di 20 euro che è esattamente il costo di una ADSL base. Nel contratto sono inlusi 512 MB di traffico che il sottoscritto non è mai riuscito ad utilizzare completamente nonostante usi la mail dal cellulare ed il collegamento da casa al posto dell'ADSL.Per tutto il resto concordo pienamente anche se non ho letto alcuna novità.SalutiVincenzo
    • Mazinga@ scrive:
      Re: Connessione GPRS/UMTS
      - Scritto da:
      Mi dispiace contraddirla ma la parte che riguarda
      le connessioni GPRS/EDGE/UMTS non corrisponde a
      verità. Oggi come oggi un operatore a caso (TIM)
      offre connessioni flat della durata di 30 giorni
      al prezzo di 20 euro che è esattamente il costo
      di una ADSL base. Nel contratto sono inlusi 512
      MB di traffico che il sottoscritto non è mai
      riuscito ad utilizzare completamente nonostante
      usi la mail dal cellulare ed il collegamento da
      casa al posto
      dell'ADSL.In realta' TIM costa 25 euro, e' la wind che costa 20...Bisogna poi dire che ti limitano il traffico dati: con wind (la piu' generosa) ti da' almeno 1 gigabyte, una cifra non sufficiente ad esempio per me che ci scaricavo (per un periodo ho avuto solo quello) delle iso...TIM poi ti da' la possibilita' di scaricare 9 gigabyte ma solo la sera: come cavolo fai col GPRS ?? Non e' proprio possibile...--------------Un saluto da Mazinga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Connessione GPRS/UMTS
      - Scritto da:
      Mi dispiace contraddirla ma la parte che riguarda
      le connessioni GPRS/EDGE/UMTS non corrisponde a
      verità. Oggi come oggi un operatore a caso (TIM)
      offre connessioni flat della durata di 30 giorni
      al prezzo di 20 euro che è esattamente il costo
      di una ADSL base. Nel contratto sono inlusi 512
      MB di traffico che il sottoscritto non è mai
      riuscito ad utilizzare completamente nonostante
      usi la mail dal cellulare ed il collegamento da
      casa al posto
      dell'ADSL.
      Per tutto il resto concordo pienamente anche se
      non ho letto alcuna
      novità.
      Saluti
      Vincenzo Flat fa riferimento alla (alle) velocità massima di scambio dei dati e non pone limiti sul traffico. Pertanto quella che lei descrive _non_ é una flat. Il fatto che lei non usi appieno il traffico mensile concesso dall'operatore non implica che molti altri utenti (la maggioranza?) concordino, al contrario oserei dire che chiunque voglia usare una connessione del tipo descritto semplicemente per mantenere aggiornato il sistema e i vari software (per non parlare del download, ad esempio, di una nuova distribuzione Linux/*BSD/...) riterrebbe il limite inaccettabile. In special modo quando l'unica alternativa, ahimé, é la connessione dial-up.Per il resto, come lei, concordo pienamente con l'analisi di Calamari. Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Grazie amrco
    Mi capita molto raramente leggere un'articolo che rispecchia in toto il mio pensiero, oltrechè le mie conoscenze.un elogio a marco calamari che senza peli sulla lingua ha raccontato la verità, che non tutti sanno.Un articolo che andrebbe diffuso in tutti i tribunali d'italia.
  • alexjenn scrive:
    Certo che "asimmetricità"...
    [...] L'asimmetricità è quindi passata da 2.5 ad 1 a 64 ad 1. [...]Certo che Marco Calamari è alquanto preparato in materia, ma in grammatica e ortografia... :|A parte la d eufonica dappertutto, anche sulla disgiunzione "o" (non si scrive "od"), ma "asimmetricità"... Non sarebbe meglio "asimmetria"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che "asimmetricità"...
      Chi l'ha detto che non si possa apporre la d eufonica alla congiunzione "o"?"... non hanno esercizio alcuno, od avendolo, non lo fanno..."; A.Manzoni (I Promessi Sposi).concordo invece su asimmetria.-Zoroastro-
      • Anonimo scrive:
        [OT] scusate
        -Zoroastro-?di verona?
        • Anonimo scrive:
          [OT] ops
          - Scritto da:
          -Zoroastro-?
          di verona?anzi scusa, sbagliato tutto...di subCittadella?vai all'Università di PD? :p scusate ancora per i PM...pubblici
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che "asimmetricità"...
        - Scritto da:
        Chi l'ha detto che non si possa apporre la d
        eufonica alla congiunzione
        "o"?
        "... non hanno esercizio alcuno, od avendolo, non
        lo fanno..."; A.Manzoni (I Promessi
        Sposi).

        concordo invece su asimmetria.

        -Zoroastro-D'accordo col Manzoni, ma davvero le regole della grammatica italiana si reggono soltanto sui romanzi, anche se dei più grandi maestri?Voglio dire, nei poemi, nelle poesie, nei romanzi, così come nei canti, si suole (o si soleva) cambiare leggermente l'ortografia per rispettare una certa metrica e ritmica particolari. Voglio dire, e lo dico da ignorante in materia, credo che se una lingua abbia delle regole che, come detto prima, si reggono soltanto su scritti, anche se di maestri della letteratura, allora le regole non hanno senso di esistere, perché ogni grande maestro può (o poteva) crearsi le regole più pertinenti (e a questo punto non possiamo criticare più le "asinate" dei giornalisti).In fin di conti, credo che le regole servano proprio a dare leggibilità e leggerezza alle frasi; la d eufonica dappertutto, come nella frase posta nel topic originale ( 2.5 ad 1 a 64 ad 1 ), rende la lettura alquanto faticosa e lenta, almeno secondo me.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che "asimmetricità"...

          In fin di conti, credo che le regole servano
          proprio a dare leggibilità e leggerezza alle
          frasi; la d eufonica dappertutto, come nella
          frase posta nel topic originale ( 2.5 ad 1 a 64
          ad 1 ), rende la lettura alquanto faticosa e
          lenta, almeno secondo
          me.Mah, secondo me un autore puo' scegliere le parole che vuole, e questa esisteDe Mauro il dizionario della lingua italiana Parola da cercare asimmetricità cerca a|sim|me|tri|ci|tàs.f.inv.CO l'essere asimmetricoPoi anche a me risulta che la d eufonica si mette sempre quando la parola seguente comincia per vocale, in quanto facilita la lettura. E' una regola grammaticale, alle elementari la insegnavano una volta.Ed essendo una questione di lettura, anche "ad 1" mi sembrerebbe corretta, visto che "uno" comincia per vocale.Ma forse hanno abolito le d eufoniche quando hanno introdotto i crediti formativi ..... ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: Certo che "asimmetricità"...
            - Scritto da:
            Mah, secondo me un autore puo' scegliere le parole che
            vuole, e questa esiste
            De Mauro il dizionario della lingua italiana
            Parola da cercare asimmetricità cerca
            a|sim|me|tri|ci|tà
            s.f.inv.
            CO l'essere asimmetricoSecondo il Devoto - Oli asimmetricità s.f., raro ~ Assenza di simmetria [Der. di asimmentrico ]mentre asimmetria s.f. ~ Mancanza di corrispondenza fra due o più parti di una stessa configurazione o distribuzione. [Dal gr. asymmetría 'mancanza di proporzione'].Secondo te, quale parola è più adatta?

            Poi anche a me risulta che la d eufonica si mette
            sempre quando la parola seguente comincia per
            vocale, in quanto facilita la lettura.

            E' una regola grammaticale, alle elementari la
            insegnavano una
            volta.

            Ed essendo una questione di lettura, anche "ad 1"
            mi sembrerebbe corretta, visto che "uno" comincia
            per
            vocale.

            Ma forse hanno abolito le d eufoniche quando
            hanno introdotto i crediti formativi .....
            ;)Pensavo che la d eufonica si mettesse davanti a parole che iniziano non con una qualsiasi vocale, bensì con la stessa vocale . Uno a uno si legge meglio di uno ad uno , secondo me.Mentre la disgiunzione o non ha necessariamente bisogno della d eufonica: "Andiamo a Bari o a Otranto?" , oppure "Bari o Otranto"? .Secondo la regola che hai scritto, avrei dovuto scrivere "Andiamo a Bari od ad Otranto?" , oppure "Bari od Otranto?" .Ti renderai conto che la lettura diventa lenta e pesante.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 settembre 2006 19.27-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che "asimmetricità"...
            Modificato dall' autore il 08 settembre 2006 19.27
            --------------------------------------------------Che pignolo, l'iniziatore del thread. get a life.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che "asimmetricità"...
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da:

            Mah, secondo me un autore puo' scegliere le
            parole che
            vuole, e questa
            esiste


            De Mauro il dizionario della lingua italiana

            Parola da cercare asimmetricità cerca

            a|sim|me|tri|ci|tà

            s.f.inv.

            CO l'essere asimmetrico

            Secondo il Devoto - Oli

            asimmetricità s.f.,
            raro ~ Assenza di simmetria [Der. di
            asimmentrico ]

            mentre

            asimmetria s.f. ~
            Mancanza di corrispondenza fra due o più parti di
            una stessa configurazione o distribuzione. [Dal
            gr. asymmetría 'mancanza di
            proporzione'].

            Secondo te, quale parola è più adatta?




            Poi anche a me risulta che la d eufonica si
            mette

            sempre quando la parola seguente comincia per

            vocale, in quanto facilita la lettura.



            E' una regola grammaticale, alle elementari la

            insegnavano una

            volta.



            Ed essendo una questione di lettura, anche "ad
            1"

            mi sembrerebbe corretta, visto che "uno"
            comincia

            per

            vocale.



            Ma forse hanno abolito le d eufoniche quando

            hanno introdotto i crediti formativi .....

            ;)

            Pensavo che la d eufonica si mettesse davanti a
            parole che iniziano non con una qualsiasi vocale,
            bensì con la stessa
            vocale .

            Uno a uno si legge meglio di uno ad
            uno , secondo
            me.

            Mentre la disgiunzione o non ha
            necessariamente bisogno della d eufonica:
            "Andiamo a Bari o a Otranto?" , oppure
            "Bari o
            Otranto"? .

            Secondo la regola che hai scritto, avrei dovuto
            scrivere "Andiamo a Bari od ad Otranto?" ,
            oppure "Bari od
            Otranto?" .

            Ti renderai conto che la lettura diventa lenta e
            pesante. "Andiamo a Bari o ad Otranto?" ti fa schifo?P.S. non sono il tuo interlocutore ma un "infiltrato" nel thread... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che "asimmetricità"...
            - Scritto da:
            "Andiamo a Bari o ad Otranto?" ti fa
            schifo?

            P.S. non sono il tuo interlocutore ma un
            "infiltrato" nel thread...
            :)D'accordo, ma a questo punto, la regola che dice che la "d eufonica" si mette davanti a vocale quando la parola seguente inizia con qualsiasi vocale non regge più.E se la regola è in contraddizione con sé stessa, allora o bisogna migliorarla oppure eliminarla.
  • Anonimo scrive:
    Sono 1 pirla !
    Ho accettato il passaggio da alice 4mega ad alice 20mega.Il giorno 1 agosto 2 "tecnici" mi installano la 20mega con in omaggio 2 mesi di alice home Tv (che non mi serve ma è nel pacchetto). Unica speranza di avere una 20mega che sia almeno di effettivi 5-6 mega, avrebbero potuto chiamarla anche alice 1000mega tanto ci sono circa 47milioni di opzioni x avere velocità: traffico, distanza dalla centrale, cavo iperperfetto etc etc etc........ Bene x tenerla breve dal 1° di agosto ogni 2 giorni litigo con il 187 xchè navigo all'iperbolica velocità di 40 kbit/s dopo aver spento e riacceso il modem ogni volta che intendo collegarmi sigh sob :@ Sono la bellezza di 39 giorni che mi prendono x i fondelli !!!! Ho provato a smuovere anche i santi in paradiso ma riuscire a scavalcare il muro del 187 è impossibile!!!Lo confesso, sono un pirla che ha accettato!!!! Del resto scagli la prima pietra chi nella vita non ha mai fatto uno stronzata!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono 1 pirla !
      - Scritto da:
      Ho accettato il passaggio da alice 4mega ad alice
      20mega.
      Il giorno 1 agosto 2 "tecnici" mi installano la
      20mega con in omaggio 2 mesi di alice home Tv
      (che non mi serve ma è nel pacchetto). Unica
      speranza di avere una 20mega che sia almeno di
      effettivi 5-6 mega, avrebbero potuto chiamarla
      anche alice 1000mega tanto ci sono circa
      47milioni di opzioni x avere velocità: traffico,
      distanza dalla centrale, cavo iperperfetto etc
      etc etc........ Bene x tenerla breve dal 1° di
      agosto ogni 2 giorni litigo con il 187 xchè
      navigo all'iperbolica velocità di 40 kbit/s dopo
      aver spento e riacceso il modem ogni volta che
      intendo collegarmi sigh sob :@ Sono la bellezza
      di 39 giorni che mi prendono x i fondelli !!!! Ho
      provato a smuovere anche i santi in paradiso ma
      riuscire a scavalcare il muro del 187 è
      impossibile!!!
      Lo confesso, sono un pirla che ha accettato!!!!
      Del resto scagli la prima pietra chi nella vita
      non ha mai fatto uno
      stronzata!!!!Caro, ti rispondo con un "Beato Te". Perchè io, con Libero 2mega, non supero i 5kb/s tranne il sabato e la domenica! Non sai le parolacce scritte nel form di assistenza che ho scritto. Mancano 5 mesi allo scadere del contratto e la disdetta l'ho mandata 3 mesi fa.... Mi resta solo da aspettare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono 1 pirla !
        ..... e siamo a quota 2 pirla... che dici fondiamo il "club del pirla" ? Mi sa che saremo pieni di adesioni :-(((((
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono 1 pirla !
          - Scritto da:
          ..... e siamo a quota 2 pirla... che dici
          fondiamo il "club del pirla" ?

          Mi sa che saremo pieni di adesioni :-(((((siete dei pirla fortunati: qui bisogna usare la satellitare per avere l'adsl [?]...ma piuttosto di prendere alicesat spendo 3000 e mi piglio la parabola bidirezionale...e affanculo pure telecom! :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono 1 pirla !
            Ho avuto per 2 anni una 1,2M che viaggiava mai sotto i 90K !!!A maggio mi han passato a 4M.Ogni 2-3 giorni ho dovuto tel al 187 perche' non si collegava= risultavo connesso.Dopo 2 mesi son sceso alla 640....che bellomi pare di volareeeeeeeeeeee
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono 1 pirla !

      Del resto scagli la prima pietra chi nella vita
      non ha mai fatto uno
      stronzata!!!!Mi sembri quello della pubblicità "tipace vincere facile?" :)
  • Anonimo scrive:
    Tiscali..
    premessa: non sono un dipendente di tiscali , ma solo un utente (attualmente) soddistatto (poi spiego il significato dell'attualmente.segnalo l'offerta di Tiscali 12 Mbit, disponibile in zone coperte da UUL, che prevede una banda in upload di 1Mbit e la 4Mbit che prevede una banda in upload di 512.. non sarà la manna dal cielo, ma è sicuramente un rapporto più decente della concorrenza!ho scritto attualmente soddisfatto perchè sono già stato abbonato a Tiscali in passato (4 anni fa, circa) e dopo 2 anni ho disdetto l'abbonamento perchè non mi trovavo bene (banda che andava e veniva e connessione pure)... ho deciso 1 anno fa di tornare a tiscali perchè non sono un grande utilizzatore della parte "voce" e mi attirava la possibilità di eliminare il canone (geek)(geek) Attualmente mi devo dire soddisfatto... la banda è quella indicata nel contratto, ed è quasi sempre disponibile (4Mbit/512) e i disservizi sono pittosto rari (e compatibili con il corrispondente abbassamento del livello di servizio che ho notato ultimamente in telecom)ciao!!
    • The_GEZ scrive:
      Re: Tiscali..
      Ciao Anonimo !
      Attualmente mi devo dire soddisfatto... la banda
      è quella indicata nel contratto, ed è quasi
      sempre disponibile (4Mbit/512) e i disservizi
      sono pittosto rari (e compatibili con il
      corrispondente abbassamento del livello di
      servizio che ho notato ultimamente in
      telecom)Bello, ma tutta questa banda ... attento a come la usi !http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=164E' un pò vecchia ma sai ...i lupi ... il pelo ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali..
        - Scritto da: The_GEZ
        Ciao Anonimo !


        Attualmente mi devo dire soddisfatto... la banda

        è quella indicata nel contratto, ed è quasi

        sempre disponibile (4Mbit/512) e i disservizi

        sono pittosto rari (e compatibili con il

        corrispondente abbassamento del livello di

        servizio che ho notato ultimamente in

        telecom)

        Bello, ma tutta questa banda ... attento a come
        la usi
        !
        http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=mo
        E' un pò vecchia ma sai ...i lupi ... il pelo ... :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
    • alexjenn scrive:
      Re: Tiscali..
      Ciao, chiedo scusa per l'ignoranza ma volevo un'informazione sul tuo post.Quando scrivi "disponibile in zone coperte da UUL", cosa intendi esattamente? Che cos'è UUL?Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali..

        Quando scrivi "disponibile in zone coperte da
        UUL", cosa intendi esattamente? Che cos'è
        UUL?Non è UUL, ma ULL: Unbounding Local Loop, ovvero in centrale ci sono gli apparati e la fibra di Tiscali. Viene comunque utilizzato il doppino di rame di Telecom.A proposito del doppino: mi piace ricordare che è stato quello st..... di D'Alema a regalare Telecom a Colanino.http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3275
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali..
          Io sono cliente Tiscali ho la 4mbts con 512kbts di upload e devo dire che sono soddisfatto. Se nn si fa l'errore di prendere i loro router o modem castrati di proposito :D non si hanno problemi...Cmq io sono UUL e devo dire che ho una qualità del segnale ottima. Per 20 al mese ne vale la pena... Tra l'altro come già segnalato con 30 al mese ti prendi una 12mbts con ben 1mbts di upload.Per i gamers come me è una manna dal cielo ;)
        • alexjenn scrive:
          Re: Tiscali..
          - Scritto da:

          Quando scrivi "disponibile in zone coperte da

          UUL", cosa intendi esattamente? Che cos'è

          UUL?

          Non è UUL, ma ULL: Unbounding Local Loop, ovvero
          in centrale ci sono gli apparati e la fibra di
          Tiscali. Viene comunque utilizzato il doppino di
          rame di
          Telecom.

          A proposito del doppino: mi piace ricordare che è
          stato quello st..... di D'Alema a regalare
          Telecom a
          Colanino.

          http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=32Ho capito, linea propria e diretta di Tiscali. Grazie fra'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali..
          - Scritto da:

          Quando scrivi "disponibile in zone coperte da

          UUL", cosa intendi esattamente? Che cos'è

          UUL?

          Non è UUL, ma ULL: Unbounding Local Loop, ovvero
          in centrale ci sono gli apparati e la fibra di
          Tiscali. Viene comunque utilizzato il doppino di
          rame di
          Telecom.

          A proposito del doppino: mi piace ricordare che è
          stato quello st..... di D'Alema a regalare
          Telecom a
          Colanino.

          http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=32Ma non ti risulta anche a te che sia di tronchetti?... colaninno è stato eliminato (coi suoi stessi metodi da scatola cinese) dall'amico di berlusca ... tronchetto... per la serie abbiamo cambiao governo e feudatario!Ma la sostanza è rimasta la stessa ...anzi! nel frattempo il valore delle azioni si è dimezzato e il debito di telecom è aumentato... grazie mille berlusca!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali..
      - Scritto da:
      premessa: non sono un dipendente di
      tiscali , ma solo un utente (attualmente)
      soddistatto (poi spiego il significato
      dell'attualmente.

      segnalo l'offerta di Tiscali 12 Mbit, disponibile
      in zone coperte da UUL, che prevede una banda in
      upload di 1Mbit e la 4Mbit che prevede una banda
      in upload di 512.. non sarà la manna dal cielo,
      ma è sicuramente un rapporto più decente della
      concorrenza!
      beato te e gli altri 4 che sono coperti dall'ULL Tiscali...Dov'è la concorrenza?
  • The_GEZ scrive:
    Tempo e denaro.
    Ciao a Tutti !Un' altra cosa che ho notatao all' estero riguarda le carte ricaricabili, sia per cellulari che per telefoni pubblici.Ovvero, qui da noi compiri (compravi ...) una carta da 5 o 10 euro, richarichi il cellulare di XX euro (poi c'è il mitico "costo di ricarica ...) ma cosa hai comperato ? BOH ?All' estero semplicemente compri "minuti di comunicazione" ... notate la leggera differenza ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempo e denaro.
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Un' altra cosa che ho notatao all' estero
      riguarda le carte ricaricabili, sia per cellulari
      che per telefoni
      pubblici.
      Ovvero, qui da noi compiri (compravi ...) una
      carta da 5 o 10 euro, richarichi il cellulare di
      XX euro (poi c'è il mitico "costo di ricarica
      ...) ma cosa hai comperato ? BOH
      ?
      All' estero semplicemente compri "minuti di
      comunicazione" ... notate la leggera differenza
      ?Mai starai mica tentando di confrontare l'Italia con il resto del mondo ? Tanto vale pensare alle pozzanghere quando si parla del mare, la pozzanghera italiana dove navighi con le barchette di carta, ma che paghi come in crocera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempo e denaro.
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Un' altra cosa che ho notatao all' estero
      riguarda le carte ricaricabili, sia per cellulari
      che per telefoni
      pubblici.
      Ovvero, qui da noi compiri (compravi ...) una
      carta da 5 o 10 euro, richarichi il cellulare di
      XX euro (poi c'è il mitico "costo di ricarica
      ...) ma cosa hai comperato ? BOH
      ?
      All' estero semplicemente compri "minuti di
      comunicazione" ... notate la leggera differenza
      ?e' solo differenza di comunicazionebisogna vedere quanto paghi al minuto tutto considerato:pago la ricarica 10 euro, ho 8 euro di traffico che a 25 cent/min senza scatto sono 32 minuti =
      31,25 cent/minutoall'estero con 10 euro quanti minuti ti danno ?poi cmq è colpa dei consumatori:continuano tutti a mandare milioni di sms a 15 cent. l'uno, quando con quella cifra ci si puo' parlare 30 sec. .....la maggior parte pensa che 15 cent. o 10 al minuto tariffato a scatti e con 15 o 19 cent alla risposta sia una tariffa più conveniente di 25 cent./minuto senza scatto e tariffato al secondo ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tempo e denaro.
        - Scritto da:
        e' solo differenza di comunicazione
        bisogna vedere quanto paghi al minuto tutto
        considerato:

        pago la ricarica 10 euro, ho 8 euro di traffico
        che a 25 cent/min senza scatto sono 32 minuti =

        31,25
        cent/minuto

        all'estero con 10 euro quanti minuti ti danno ?

        poi cmq è colpa dei consumatori:

        continuano tutti a mandare milioni di sms a 15
        cent. l'uno, quando con quella cifra ci si puo'
        parlare 30 sec.
        .....

        la maggior parte pensa che 15 cent. o 10 al
        minuto tariffato a scatti e con 15 o 19 cent alla
        risposta sia una tariffa più conveniente di 25
        cent./minuto senza scatto e tariffato al secondo
        ...

        vero, ma dipende da come la usi. faccio telefonate brevissime (non oltre 1 minuto), lo scatto alla risposta per me sarebbe una tragediaa me invece da fastidio la tariffazione italiana perche' dall'austria in roaming per i messaggi spendevo 1 cent o 2 a sms (non scherzo!! e ne ho un po' approfittato, avro' mandato una 20ina di messaggi prima di tornare a portata di ripetitore italiano...)le tariffe italiane sono alte. e non solo telefoni, ma anche banche, assicurazioni ecc. sono delle lobby, hanno fatto dei cartelli
      • Anonimo scrive:
        Re: Tempo e denaro.
        Io spendo 15 cent./minuto senza scatto e tariffato al secondo ...e me la tengo stretta qs tariffa!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempo e denaro.
          - Scritto da:
          Io spendo 15 cent./minuto senza scatto e
          tariffato al secondo
          ...
          e me la tengo stretta qs tariffa!!!Io 10 con Tre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tempo e denaro.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Io spendo 15 cent./minuto senza scatto e

            tariffato al secondo

            ...

            e me la tengo stretta qs tariffa!!!

            Io 10 con Tre.certo!+ 15 cent di scatto alla risposta, si informi meglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempo e denaro.
          Che tariffa l'e'?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempo e denaro.

      All' estero semplicemente compri "minuti di
      comunicazione" ... notate la leggera
      differenza ?
      No.
  • matcion scrive:
    Se la vendono. c'è chi la compra
    A proposito dell'adsl a tempo.Anche secondo me non ha molto senso, ma è colpa di telecom o chi per lei se la vendono?Chiunque ha un contratto di quel tipo avrebbe potuto scegliere una tariffazione flat, ma non l'ha fatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se la vendono. c'è chi la compra
      Quoto(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se la vendono. c'è chi la compra
      Daccordo, io non spenderei mai 20 euro al mese per una connessione ADSL che non uso di frequente.Preferisco spendere 8 euro per quelle quattro ore complessive che mi connetto nel corso del mese.Si chiama libertà di scelta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se la vendono. c'è chi la compra
        - Scritto da:
        Daccordo, io non spenderei mai 20 euro al mese
        per una connessione ADSL che non uso di
        frequente.

        Preferisco spendere 8 euro per quelle quattro ore
        complessive che mi connetto nel corso del
        mese.

        Si chiama libertà di scelta.No, si chiama ripiego. La connessione che all'estero per 24 ore su 24 pagheresti 8, in Italia e' cara, troppo cara, allora uno si adatta e cerca soluzioni alternative come ad esempio connettivita' parziale. A parita' di spesa di altri europei, hai un prodotto inferiore.Altro che libertà di scelta. Mungitura.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se la vendono. c'è chi la compra
          Chiamala ripiergo, non importa ma io 20 euro al mese a telecom no li regalo per navigare poche ore al mese: statisticamente spendo 16 euro ogni tre mesi e quindi la tariffazione a tempo per me' e' conveniente.Inoltre anche la velocita' di 640K per me potrebbe andare bene: per farsiqualche dowload id qualche meganon ho cert bisogno di 20Mb di banda. Sarei estremante contento di potere avere una tariffa flat a 640K ma non vorrei spendere piu' di 6/7 euro al mese:ogni mese faccio gia' una donazione a Telecom Italia pagando il canone per la linea telefonica, non vorrei aumentare questo tipo di benedicenza (forse e' megli parlare di estorsione ???)Ricordiamoci comunque quando l'ADSL a tempo e' stata creata: 3 anni fa quando lo Stato dava un contributo di 70 europer l'attivazione di una nuova connessione veloce.Al tempo Telecom tiro' fuori dal cappello l'ADSL a tempo per potersi fagocitare quel denaro e li sendo me fu scandaloso: quelli di telecom convinsero mia suocera a farsi un abbonamento ALice a tempo per papparsiil contributo statale. Credo che mia suocera negli ultimi 3 anni abbia usato la linea ADSL per un massimo di 10 ore ....Quanti casi come questo si sono consumati, quanti miglioni di euro sono andati nelle casse di Telecom impropriamente?In Italia l'ADSL non e' un mezzo di connessione veloce ad internet: e' un unteriore stratagemma per ingrassare il PADRONE DELLE TELECOMUNICAZIONI ITALIANE !
          • Anonimo scrive:
            Re: Se la vendono. c'è chi la compra
            Ecco perchè solo in Italia esiste l'ADSL a tempo.... ti sei risposto da solo, siccome quella flat costa troppo allora prendo quella a tempo che in percentuale all'utilizzo paghi molto di più... ti sembra di risparmiare!!!I costi rimangono alti per le connessioni flat perchè esistono persone che comprano quelle a tempo pensando di risparmiare, e i gestori s'ngrassano prendono i soldi dai clienti e i vari contributi statali.....Mi piacerebe sapere quanto costa ad un gestore una connessione flat e una connesione a tempo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se la vendono. c'è chi la compra
            alice mega in francia nel 2004 costava 3 e al mese quando qui costava 40. ho avuto modo di parlare con un capoccione della telecom, che mi ha illuminato sulle loro strategie. a loro costa da 1 a 5 e al mese la banda larga, per non parlare di tante altre po***te che fanno :|la linea a consumo e' una soluzione "tappabuchi", se inizi a navigare un po' ti trovi a pagare e caro. anche la 20 ore e' una altra "tappabuchi all'italiana"telefonia (fissa e mobile), internet, banche, assicurazioni... in italia e' tutta una lobby.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se la vendono. c'è chi la compra
            - Scritto da:
            alice mega in francia nel 2004 costava 3 e al
            mese quando qui costava 40. ho avuto modo di
            parlare con un capoccione della telecom, che mi
            ha illuminato sulle loro strategie. a loro costa
            da 1 a 5 e al mese la banda larga, per non
            parlare di tante altre po***te che fanno
            :|

            la linea a consumo e' una soluzione "tappabuchi",
            se inizi a navigare un po' ti trovi a pagare e
            caro. anche la 20 ore e' una altra "tappabuchi
            all'italiana"

            telefonia (fissa e mobile), internet, banche,
            assicurazioni... in italia e' tutta una
            lobby.Art. 1 della Costituzione:L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro omissis precario e degli altri.
      • alexjenn scrive:
        Re: Se la vendono. c'è chi la compra
        - Scritto da:
        Daccordo, io non spenderei mai 20 euro al mese
        per una connessione ADSL che non uso di
        frequente.

        Preferisco spendere 8 euro per quelle quattro ore
        complessive che mi connetto nel corso del
        mese.

        Si chiama libertà di scelta.Per questo in Paesi come in Germania esistono compagnie che offrono aDSL anche a 4 euro al mese, limitandone la connessione a 2 GB al mese, oppure altre offerte simili. In pratica, se si usa poco l'aDSL, si paga davvero poco.Cito:[...] Congster, il marchio 'alternativo' della tedesca T-Online, propone l'ADSL a 3,99 euro/mese con un limite di traffico di 2 GB/mese. Chi utilizza l'ADSL con più frequenza, può optare per 4 GB/mese a 6,99 euro o 8 GB/mese con 12,99 euro. [...]http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=1642 euro l'ora è un furto legalizzato: se ci metto 1 secondo a caricare una pagina invece di 1 minuto, non significa che ci metterò anche 1 secondo a leggerla; se poi hai un PC con Windows, allora sarai sempre all'erta da qualche virus che ti connette a tua insaputa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se la vendono. c'è chi la compra

          che ci metterò anche 1
          secondo a leggerla; se poi hai un PC con
          Windows,
          allora sarai sempre all'erta da qualche virus che
          ti connette a tua
          insaputa...
          Ma si un pò di spam opensorciano male non fa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se la vendono. c'è chi la compra
        - Scritto da:
        Daccordo, io non spenderei mai 20 euro al mese
        per una connessione ADSL che non uso di
        frequente.

        Preferisco spendere 8 euro per quelle quattro ore
        complessive che mi connetto nel corso del
        mese.

        Si chiama libertà di scelta.Anche 9 euro per tutto il mese flat (tariffa telecom in francia) sono "libertà di sceta" o no? :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Morirete tutti
    prima che telecom cambi.
  • Anonimo scrive:
    ma dove è la concorrenza ???
    ma dove è una vera e sana concorrenza al doppino sia in quanto tale che in quanto a livello di monopolio ?avevo sentito parlare di internet sul cavo della corrente elettrica e mi pare che a Brescia doveva partire la sperimentazione tramite ASM che tramite una sua controllata dovrebbe offrire internet su cavo elettrico flat da 4 a 10 MB a 12 euro mensiliQuesta mi sembrerebbe una gran bella cosa ma è anche da un po che ne sento parlare perchè non decolla ????
    • Anonimo scrive:
      Re: ma dove è la concorrenza ???

      avevo sentito parlare di internet sul cavo
      della corrente elettrica e mi pare che a
      Brescia doveva
      partire la sperimentazione
      tramite ASM che tramite una sua controllata
      dovrebbe offrire internet su cavo elettrico
      flat da 4 a 10 MB a 12 euro mensili Questa mi
      sembrerebbe una gran bella cosa ma è anche da
      un po che ne sento parlare perchè non decolla
      ????
      I casi sono 2, o gli fa schifo guadagnare o a quel prezzo non ci guadagnano. Vedi tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma dove è la concorrenza ???
        - Scritto da:

        avevo sentito parlare di internet sul cavo

        della corrente elettrica e mi pare che a

        Brescia doveva
        partire la sperimentazione

        tramite ASM che tramite una sua controllata

        dovrebbe offrire internet su cavo elettrico

        flat da 4 a 10 MB a 12 euro mensili Questa mi

        sembrerebbe una gran bella cosa ma è anche da

        un po che ne sento parlare perchè non
        decolla

        ????


        I casi sono 2, o gli fa schifo guadagnare o a
        quel prezzo non ci guadagnano. Vedi
        tu. e cosa ne pensi tipo che la telocom fallirebbe e con tutte le conseguenze , azionisti ,operatori , le banche andrebbero in crisi visto che non potrà più pagare il suo enorme debito ecc ecc visto che se esiste la tecnoligia con la corrente eltricca per internet poi si telefona con voip ecc e addio telecom ma ..non la vedrei poi tanto chiara , vedo sempre del marcio o sono matto ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: ma dove è la concorrenza ???
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          avevo sentito parlare di internet sul cavo


          della corrente elettrica e mi pare che a


          Brescia doveva
          partire la sperimentazione


          tramite ASM che tramite una sua controllata


          dovrebbe offrire internet su cavo elettrico


          flat da 4 a 10 MB a 12 euro mensili Questa mi


          sembrerebbe una gran bella cosa ma è anche da


          un po che ne sento parlare perchè non

          decolla


          ????




          I casi sono 2, o gli fa schifo guadagnare o a

          quel prezzo non ci guadagnano. Vedi

          tu.

          e cosa ne pensi tipo che la telocom fallirebbe e
          con tutte le conseguenze , azionisti ,operatori ,
          le banche andrebbero in crisi visto che non potrà
          più pagare il suo enorme debito ecc ecc

          visto che se esiste la tecnoligia con la corrente
          eltricca per internet poi si telefona con voip
          ecc e addio telecom ma ..non la vedrei poi tanto
          chiara , vedo sempre del marcio o sono matto
          ?????Telecom non fallirebbe, basterebbe portasse i suoi prezzi a livello di quelli del traffico su rete elettrica e per l'utente non avrebbe senso cambiare (e potrebbe, visto i prezzi che può permettersi di fare in francia).
          • Anonimo scrive:
            Re: ma dove è la concorrenza ???
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            avevo sentito parlare di internet sul cavo



            della corrente elettrica e mi pare che a



            Brescia doveva
            partire la sperimentazione



            tramite ASM che tramite una sua controllata



            dovrebbe offrire internet su cavo elettrico



            flat da 4 a 10 MB a 12 euro mensili Questa mi



            sembrerebbe una gran bella cosa ma è anche da



            un po che ne sento parlare perchè non


            decolla



            ????






            I casi sono 2, o gli fa schifo guadagnare o a


            quel prezzo non ci guadagnano. Vedi


            tu.



            e cosa ne pensi tipo che la telocom fallirebbe
            e

            con tutte le conseguenze , azionisti ,operatori
            ,

            le banche andrebbero in crisi visto che non
            potrà

            più pagare il suo enorme debito ecc ecc



            visto che se esiste la tecnoligia con la
            corrente

            eltricca per internet poi si telefona con voip

            ecc e addio telecom ma ..non la vedrei poi tanto

            chiara , vedo sempre del marcio o sono matto

            ?????

            Telecom non fallirebbe, basterebbe portasse i
            suoi prezzi a livello di quelli del traffico su
            rete elettrica e per l'utente non avrebbe senso
            cambiare (e potrebbe, visto i prezzi che può
            permettersi di fare in francia).
            forse ma dimentichi che su cavo eletrrico non è previsto nessun canone quindi anche se telecom potrebbe fare gli stessi prezzi per tenersi il cliente dovrebbe anche rinunciare al canone visto che gli altri non lo fanno pagare e avrebbe sempre la spesa della manutenzione della linea e ultimo miglio , sarebbe una marea di soldi che gli mancano e con l'enorme debito che si ritrova........potrebbe davvero rischiare il fallimento e il punto sarebbe anche non solo sul suo fallimento ma l'enorme dedito farebbe anche un bell'effetto domino su bance ecc ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: ma dove è la concorrenza ???
          :)Chiedetelo al Tronchetto dell'ifelicità per quale motivo Telecom fa quel che fa, semplicemente sta accumulando a spese dei poveri c......ni italiani la sua pensione d'oro (forse anche per i nipoti) provate a leggere il blog di Beppe Grillo ( http://www.beppegrillo.it/2006/09/opa_alla_genove.html)e ve ne farete un'idea più precisa.Poi il resto lo fa l'ignoranza media degli itailiani che puoi vendergli quello che vuoi al prezzo che vuoi tanto lo comprano ugualmente!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma dove è la concorrenza ???
      su http://www.selenebs.it/power.htm trovate tutto.Il servizio sta partendo in un quartiere della città, per poi diffondersi nelle altre zone dal 2007.Il costo per il servizio base 4 Mbps /512 kbps è comunque di 16,99 + iva al mese.Si vedrà??????
Chiudi i commenti