Hard disk, un 2,5 pollici da 15mila RPM

Seagate presenta quello che definisce il più veloce hard disk da 2,5 pollici oggi sul mercato, capace di competere con i modelli da 3,5 pollici più performanti. La capacità, però, è limitata

Scotts Valley (USA) – Piccolo ma tutto pepe il nuovo hard disk Savvio 15K lanciato da Seagate. Il noto produttore afferma infatti che questo è il primo drive da 2,5 pollici a vantare una velocità di 15mila rotazioni per minuto (RPM), la stessa sfoggiata dai modelli da 3,5 pollici più performanti.

Come si può intuire, il nuovo disco small form factor di Seagate è indirizzato ai server , un settore dove i drive da 2,5 pollici hanno cominciato ad erodere il mercato dei modelli tradizionali. I suoi ridotti consumi e ingombri rendono questo formato particolarmente adatto per i server rack, i blade e i sistemi di storage RAID.

Rispetto ad un hard disk da 3,5 pollici, il Savvio 15K occupa circa un terzo dello spazio e consuma il 30% in meno . L’unico neo è dato dalla capacità, che si spinge al massimo a 73 GB: un valore circa 10 volte inferiore a quello del più capiente disco da 3,5 pollici attualmente prodotto da Seagate. Il Savvio 15K utilizza del resto un solo piatto magnetico, una scelta probabilmente dettata dalla volontà di minimizzare i consumi energetici e massimizzare l’affidabilità (l’MTBF è di 1,6 milioni di ore).

Seagate non ha specificato quale sia la massima velocità di trasferimento dei dati fornita dal suo nuovo hard disk, ma non ha esitato a definirlo il drive più veloce della sua categoria : un’affermazione per altro confermata da HP , che ha già scelto il Savvio 15K per la sua famiglia di server ProLiant.

Il nuovo hard disk, già disponibile sul mercato OEM, è provvisto esclusivamente di interfaccia Serial Attached SCSI (SAS).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ald000 scrive:
    XP tablet delusione
    Sono architetto. Da anni sognavo il tablet pc. Nelle mie idee doveva servire a rendere più immediato il passaggio e la comunicazione delle idee.L'anno scorso ho trovato su ebay un fujitsu-siemens di occasione per 500 euro. Mi sono scornato per un'anno con questa macchina che per chi l'adopera la prima volta è meravigliosa, ma è del tutto inadatta, direi intrinsecamente inadatta, all'utilizzo quotidiano. Quello che fai con il mouse e tastiera con facilità diventa macchinoso e faticoso con la penna. Il riconoscimento della scrittura, che pure sembra miracoloso, ha sempre una percentuale alta di errori e non è in definitiva competitivo con la tastiera tradizionale. Nella progettazione la penna è imprecisa e non esistono software specificatamente studiati per il tablet pc. L'unico, "architectural studio" di autodesk è ormai fuori produzione da anni, eppure proprio loro avrebbero potuto scommetterci....In definitiva il tablet pc è un bel giocattolo, forse utile in qualche settore di nicchia (spedizionieri?) ma scomodo e faticoso (provate a tenere 1,5 kg su una mano e scrivere con l'altra, stando attenti a cosa si fa e scegliendo l'angolo giusto di per vedere bene lo schermo). Secondo me è proprio sbagliata l'idea di fondo. Non è ne un problema di software ne di hardware...
    • LaNberto scrive:
      Re: XP tablet delusione
      - Scritto da: ald000
      Secondo me è proprio sbagliata l'idea di fondo.
      Non è ne un problema di software ne di
      hardware...I difetti principali sono:Hardware inadatto a questo uso: pesano troppo, le batteria non durano niente.Software inadatto: non è possibile pensare di mettere windows com'è in un accrocco del genere e sperare che sia usabile. Servono seri studi di usabilità che alla Microsoft non sono mai stati capaci di fare. Di fatto gli UMPC soffrono di tutti i problemi di Win pocket PC o come si chiama ora. in più rimangono i problemi di affidabilità e sicurezza tipii della piattaforma (e solo di quella aggiungerei - anche se nel campo palmari palm fa ugualmente schifo - da vecchio utente Palm V me ne rendo conto bene)
      • FDG scrive:
        Re: XP tablet delusione
        - Scritto da: LaNberto
        Servono seri studi di
        usabilità che alla Microsoft non sono mai stati
        capaci di fare.L'errore più comune che si fa è quello di riportare concetti validi per un personal computer in un contesto d'utilizzo in cui non trovano più applicazione. Ad esempio, l'interfaccia dei sistemi che si usano nei personal computer occupa sempre più spazio, quando nei tablet lo spazio a disposizione è per definizione poco; non si può pretendere che gli stessi controlli che comodamente si usano col mouse (ad esempio la scroll-bar) si possano usare comodamente anche con le dita (serve una scroll bar più grande, cosa che è meglio non fare appunto perché è uno spreco di spazio).
        • jcoltrane scrive:
          Re: XP tablet delusione
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: LaNberto


          Servono seri studi di

          usabilità che alla Microsoft non sono mai stati

          capaci di fare.

          L'errore più comune che si fa è quello di
          riportare concetti validi per un personal
          computer in un contesto d'utilizzo in cui non
          trovano più applicazione. Ad esempio,
          l'interfaccia dei sistemi che si usano nei
          personal computer occupa sempre più spazio,
          quando nei tablet lo spazio a disposizione è per
          definizione poco; non si può pretendere che gli
          stessi controlli che comodamente si usano col
          mouse (ad esempio la scroll-bar) si possano usare
          comodamente anche con le dita (serve una scroll
          bar più grande, cosa che è meglio non fare
          appunto perché è uno spreco di
          spazio).Ma infatti mi sembra che con il progetto Origami si stia cercando di creare un'interfaccia grafica fatta apposta per questo tipo di computer
          • FDG scrive:
            Re: XP tablet delusione
            - Scritto da: jcoltrane
            Ma infatti mi sembra che con il progetto Origami
            si stia cercando di creare un'interfaccia grafica
            fatta apposta per questo tipo di
            computerCon risultati che si sta contestando.Cioè...http://origamiproject.com/blogs/images/sears/OX/battery_button.jpghttp://origamiproject.com/blogs/images/sears/OX/network_button.jpgQueste sarebbero interfacce per le preferenze da considerare usabili su un tablet? Sono cose nate per un PC desktop con mouse.
    • Anonimo scrive:
      Re: XP tablet delusione
      sono anni che Bill tenta di propinare sti cazzo di tabletpc. NON LI VUOLE NESSUNO !!!!! FATEVENE UNA RAGIONE !!! NON SERVONO A UN CAZZO !!!!!!!!!!!basta con le solite storie, vogliono farti credere che ne hai assolutamente bisogno, ma dove ? ma quando ?
  • jcoltrane scrive:
    La vera novità
    Questa credo sia la vera novità nel campo dell'informatica. Se l'avesse presentato Steve Jobs un aggeggio del genere tutti i blog starebbero a scriverne.Come qualcuno ha già scritto questa è la vera novità del futuro, ci vorranno forse ancora un po' di anni perché prenda veramente piede, ma per chi ha esigenze di viaggiare molto e lavorare al PC è sicuramente più comodo di un portatile. Ed è un progetto ancora in corso, non sono un amante della Microsoft, anzi sono pure linuxista, però mi piace l'approccio per gli UMPC, cercano di ascoltare il feedback per far uscire un prodotto migliore: (copiato dal sito origamiroject.com)Origami is a code name for a small project with big plans. Our team wants to make Ultra-Mobile PCs a device you won't leave home without, but we need your help. Own a UMPC? Tell us what you like and dislike about it. Don't own a UMPC, but have ideas about the perfect go-everywhere device? Let us know what you think. The Origami Project team wants to share our knowledge about UMPCs and the Microsoft Touch Pack, but more importantly, we want to hear what you have to say.
    • LaNberto scrive:
      Re: La vera novità
      - Scritto da: jcoltrane
      Questa credo sia la vera novità nel campo
      dell'informatica. Se l'avesse presentato Steve
      Jobs un aggeggio del genere tutti i blog
      starebbero a
      scriverne.
      Come qualcuno ha già scritto questa è la vera
      novità del futuro, ci vorranno forse ancora un
      po' di anni perché prenda veramente piede, ma per
      chi ha esigenze di viaggiare molto e lavorare al
      PC è sicuramente più comodo di un portatile. Sono due anni che non si cava un ragno dal buco con gli UMPC che, nella forma attuale, nessuno vuole. La tecnologia soffre di seri problemi che non credo si risolveranno facilmente. Di fatto stanno in piedi solo perché c'è la Microsft dietro uno sparuto gruppo di aziende disposte a rischiare soldi a vuoto - ma fino a quando?
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera novità
      - Scritto da: jcoltrane
      Questa credo sia la vera novità nel campo
      dell'informatica. Se l'avesse presentato Steve
      Jobs un aggeggio del genere tutti i blog
      starebbero a
      scriverne.
      Come qualcuno ha già scritto questa è la vera
      novità del futuro, ci vorranno forse ancora un
      po' di anni perché prenda veramente piede, ma per
      chi ha esigenze di viaggiare molto e lavorare al
      PC è sicuramente più comodo di un portatile. Ed è
      un progetto ancora in corso, non sono un amante
      della Microsoft, anzi sono pure linuxista, però
      mi piace l'approccio per gli UMPC, cercano di
      ascoltare il feedback per far uscire un prodotto
      migliore: (copiato dal sito
      origamiroject.com)

      Origami is a code name for a small project with
      big plans. Our team wants to make Ultra-Mobile
      PCs a device you won't leave home without, but we
      need your help. Own a UMPC? Tell us what you like
      and dislike about it. Don't own a UMPC, but have
      ideas about the perfect go-everywhere device? Let
      us know what you think. The Origami Project team
      wants to share our knowledge about UMPCs and the
      Microsoft Touch Pack, but more importantly, we
      want to hear what you have to
      say.Sbagli, dovresti invece riflettere sul PERCHE' non è Jobs ad aver presentato un prodotto del genere.
      • MeX scrive:
        Re: La vera novità

        Sbagli, dovresti invece riflettere sul PERCHE'
        non è Jobs ad aver presentato un prodotto del
        genere.perchè stava già lavorando all'iPhone :)che guarda caso ha il touchscreen che funziona senza stilo, si connette ad internet in WiFi... ti fà da player audio... e ha un BROWSER vero per navigare!
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera novità
          - Scritto da: MeX


          Sbagli, dovresti invece riflettere sul PERCHE'

          non è Jobs ad aver presentato un prodotto del

          genere.

          perchè stava già lavorando all'iPhone :)
          che guarda caso ha il touchscreen che funziona
          senza stilo, si connette ad internet in WiFi...
          ti fà da player audio... e ha un BROWSER vero per
          navigare!ma non è un vero personal computer. L'umpc invece si.
          • MeX scrive:
            Re: La vera novità

            ma non è un vero personal computer. L'umpc invece
            si.un vero personal computer è una soluzione desktop o un notebook, tutto il resto NO
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera novità
            - Scritto da: MeX


            ma non è un vero personal computer. L'umpc
            invece

            si.

            un vero personal computer è una soluzione desktop
            o un notebook, tutto il resto
            NOHa tutte le caratteristiche di un personal computer, dal processore alla ram alla capienza del disco rigido alla scheda video al sistema operativo alle applicazioni. Quindi è a tutti gli effetti un personal computer (per cosa credi stia il PC della sigla UMPC?)
          • MeX scrive:
            Re: La vera novità
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX




            ma non è un vero personal computer. L'umpc

            invece


            si.



            un vero personal computer è una soluzione
            desktop

            o un notebook, tutto il resto

            NO

            Ha tutte le caratteristiche di un personal
            computer, dal processore alla ram alla capienza
            del disco rigido alla scheda video al sistema
            operativo alle applicazioni. Quindi è a tutti gli
            effetti un personal computer (per cosa credi stia
            il PC della sigla
            UMPC?)UltraMobilePersonalComputerma un oggetto non è definibile solo dai componenti... ma anche da come riesce a farsi utilizzare per il suo scopo... e io non penso che tu possa sostituire il tuo PC con un UMPC... mentre invece puoi (adesso che la tecnologia si è evoluta) sostituire un PC con un LAPTOP
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera novità
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX






            ma non è un vero personal computer. L'umpc


            invece



            si.





            un vero personal computer è una soluzione

            desktop


            o un notebook, tutto il resto


            NO



            Ha tutte le caratteristiche di un personal

            computer, dal processore alla ram alla capienza

            del disco rigido alla scheda video al sistema

            operativo alle applicazioni. Quindi è a tutti
            gli

            effetti un personal computer (per cosa credi
            stia

            il PC della sigla

            UMPC?)
            Ultra
            Mobile
            Personal
            Computer

            ma un oggetto non è definibile solo dai
            componenti... ma anche da come riesce a farsi
            utilizzare per il suo scopo... e io non penso che
            tu possa sostituire il tuo PC con un UMPC...Nulla mi impedisce di farlo. Le applicazioni che posso far girare e le capacità di calcolo sono identiche (anzi, gli umpc attuali sono migliori del computer con cui sto scrivendo). Se anche mi trovassi male con la tastiera virtuale potrei scegliere di utilizzarlo con una tastiera normale. In realtà avrei già sostituito il mio pc con un UMPC se non fosse che per adesso non ho bisogno di cambiare PC e comunque sto aspettando l'introduzione di una tastiera virtuale migliore, visto che se devo aggiungerci la tastiera esterna (comunque inclusa) tanto vale che mi compri un laptop, risparmiando quei 100-200 euro
          • MeX scrive:
            Re: La vera novità

            Nulla mi impedisce di farlo. leggiti sotto
            se non fosse che per adesso non ho
            bisogno di cambiare PC che bella CIARLATA
            e comunque sto aspettando
            l'introduzione di una tastiera virtuale migliore,quindi... non puoi usarlo come un P C
            visto che se devo aggiungerci la tastiera esterna
            (comunque inclusa) tanto vale che mi compri un
            laptop, risparmiando quei 100-200
            euro
            visto che figata l'UMPC? dai... ti sei contraddetto da solo, GAME OVER.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera novità
            - Scritto da: MeX



            Nulla mi impedisce di farlo.

            leggiti sotto


            se non fosse che per adesso non ho

            bisogno di cambiare PC

            che bella CIARLATA


            e comunque sto aspettando

            l'introduzione di una tastiera virtuale
            migliore,

            quindi... non puoi usarlo come un P C


            visto che se devo aggiungerci la tastiera
            esterna

            (comunque inclusa) tanto vale che mi compri un

            laptop, risparmiando quei 100-200

            euro



            visto che figata l'UMPC? dai... ti sei
            contraddetto da solo, GAME
            OVER.Assolutamente no, visto che parlavo del concetto di UMPC e non della loro implementazione attuale. E' come dire che se non prendo un pc portatile perché sto aspettando che escano quelli con il joystick da pollice (supponendo che non siano ancora uscite), questi smettono di essere pc portatili. Gli UMPC sono e rimangono PC a tutti gli effetti, hai poco cosa insistere.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera novità
        - Scritto da:

        - Scritto da: jcoltrane

        Questa credo sia la vera novità nel campo

        dell'informatica. Se l'avesse presentato Steve

        Jobs un aggeggio del genere tutti i blog

        starebbero a

        scriverne.

        Come qualcuno ha già scritto questa è la vera

        novità del futuro, ci vorranno forse ancora un

        po' di anni perché prenda veramente piede, ma
        per

        chi ha esigenze di viaggiare molto e lavorare al

        PC è sicuramente più comodo di un portatile. Ed
        è

        un progetto ancora in corso, non sono un amante

        della Microsoft, anzi sono pure linuxista, però

        mi piace l'approccio per gli UMPC, cercano di

        ascoltare il feedback per far uscire un prodotto

        migliore: (copiato dal sito

        origamiroject.com)



        Origami is a code name for a small project with

        big plans. Our team wants to make Ultra-Mobile

        PCs a device you won't leave home without, but
        we

        need your help. Own a UMPC? Tell us what you
        like

        and dislike about it. Don't own a UMPC, but have

        ideas about the perfect go-everywhere device?
        Let

        us know what you think. The Origami Project team

        wants to share our knowledge about UMPCs and the

        Microsoft Touch Pack, but more importantly, we

        want to hear what you have to

        say.

        Sbagli, dovresti invece riflettere sul PERCHE'
        non è Jobs ad aver presentato un prodotto del
        genere.Perché Apple di norma non si lancia in progetti destinati al fallimento già prima di nascere, e l'UMPC è uno i questi, né carne né pesce.Fa solo poco di più di un palmare ma con un ingombro troppo superiore e fa troppo meno di un laptop (ce ne sono da 10/12"...) ma con un ingombro solo poco inferiore.Il Palmare lo metti in tasca, l'UMPC necessita sempre e comunque di una borsa... e allora ci si porta dietro il piccolo Vaio da 10/12" o il MacBook da 13".
        • MeX scrive:
          Re: La vera novità

          Perché Apple di norma non si lancia in progetti
          destinati al fallimento già prima di nascere, e
          l'UMPC è uno i questi, né carne né
          pesce.

          Fa solo poco di più di un palmare ma con un
          ingombro troppo superiore e fa troppo meno di un
          laptop (ce ne sono da 10/12"...) ma con un
          ingombro solo poco
          inferiore.

          Il Palmare lo metti in tasca, l'UMPC necessita
          sempre e comunque di una borsa... e allora ci si
          porta dietro il piccolo Vaio da 10/12" o il
          MacBook da
          13".Clap clap clap... vedo che non sono solo :)
  • MeX scrive:
    che NOVITA'
    che figo! un touchscreen senza usara la stilo? altro che iPhone!uao! puoi collegarti ad internet e ascoltare musica con windows media player! Come se Jobs facesse una cosa con il wiFi e iTunes dentro...Microsoft è troppo avanti (newbie)
    • MeX scrive:
      Re: che NOVITA'
      vedo che qualche moderatore schierato si è già preuccupato di classificare come "trollata" un inronico e pungente post :)
      • Anonimo scrive:
        Re: che NOVITA'
        - Scritto da: MeX
        vedo che qualche moderatore schierato si è già
        preuccupato di classificare come "trollata" un
        inronico e pungente post
        :)hai ragione, la inronia è una cosa importante e non andrebbe mai censurata.
        • Anonimo scrive:
          Re: che NOVITA'
          - Scritto da:
          hai ragione, la inronia è una cosa importante e
          non andrebbe mai
          censurata.anche l'opinione del prossimo (in questo caso il redattore) non andrebbe 'censurato' (verbo che dovresti cercare sul dizionario, prima di pronunciare ad minchiam)
  • Anonimo scrive:
    Gli UMPC NON possono avere successo.
    Non c'è il mercato.Capisco che c'è a chi potrebbero piacere ma sono giocattoli costosi, e a quel prezzo ti prendi un portatile intero.Se hai problemi di trasporto *forse* ti conviene (ma ci sono anche portatili molto piccoli invendita), se non li hai tanto vale che ti compri un palmare o un portatile intero che almeno lo puoi utilizzare pure a casa senza rogne con la sua bella tastiera.
  • Anonimo scrive:
    Gli UMPC possono avere successo
    solo se implementanteranno un'interfaccia multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato avevano un normale touchscreen che rallentava di molto la scrittura.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli UMPC possono avere successo
      - Scritto da:
      solo se implementanteranno un'interfaccia
      multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato
      avevano un normale touchscreen che rallentava di
      molto la
      scrittura.perchè scusa per scrivere tu premi più tasti contemporaneamente?
      • deltree scrive:
        Re: Gli UMPC possono avere successo
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        solo se implementanteranno un'interfaccia

        multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato

        avevano un normale touchscreen che rallentava di

        molto la

        scrittura.

        perchè scusa per scrivere tu premi più tasti
        contemporaneamente?Come fai a fare CTRL-ALT-CANC?Oppure le maiuscole? O i caratteri che non hai nel codepage della tastiera e che devi scrivere in continuazione?
        • jcoltrane scrive:
          Re: Gli UMPC possono avere successo
          - Scritto da: deltree
          Come fai a fare CTRL-ALT-CANC?
          Oppure le maiuscole? O i caratteri che non hai
          nel codepage della tastiera e che devi scrivere
          in
          continuazione?Se si ha l'esigenza di scrvere parecchio ci sono le tastierine BlueTooth, picole comode, e pratiche
          • LaNberto scrive:
            Re: Gli UMPC possono avere successo
            - Scritto da: jcoltrane

            - Scritto da: deltree


            Come fai a fare CTRL-ALT-CANC?

            Oppure le maiuscole? O i caratteri che non hai

            nel codepage della tastiera e che devi scrivere

            in

            continuazione?

            Se si ha l'esigenza di scrvere parecchio ci sono
            le tastierine BlueTooth, picole comode, e
            praticheSì? vuoi dire che mentre sei in giro a aprendere appunti (che è il significato del tablet) dovresti trovare un punto di appoggio, tirare fuori la tastiera, aprirla, collegarla al computer per tre volte (usa windown, al primo colpo non va mai... (troll) scusate ma non ho resistito), consumando di più la già scarsa batteria, scrivere il tetso, chiudere il tutto e ripartire?
          • Ubu re scrive:
            Re: Gli UMPC possono avere successo
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: jcoltrane



            - Scritto da: deltree




            Come fai a fare CTRL-ALT-CANC?


            Oppure le maiuscole? O i caratteri che non hai


            nel codepage della tastiera e che devi
            scrivere


            in


            continuazione?



            Se si ha l'esigenza di scrvere parecchio ci sono

            le tastierine BlueTooth, picole comode, e

            praticheScusa LaNberto, ma secondo me non sai di cosa stai parlando e i tuoi sono solo futili vaneggiamenti.
            Sì? vuoi dire che mentre sei in giro a aprendere
            appunti (che è il significato del tablet)
            dovresti trovare un punto di appoggio,Punto d'appoggio? Se hai bisogno di un punto d'appoggio ci sono dei pratici tavolini ripiegabili con le seggioline incorporate che se giri il piano d'appoggio hai anche una comoda lavagna, tra l'altro.
            tirare
            fuori la tastiera,Altro punto: la tastiera, il mouse e il tavolino li tieni in mano, basta prepararti un attimo prima dell'utilizzo. Se non ti sai organizzare non è certo colpa del palmare.
            aprirla, collegarla al
            computer per tre volte (usa windown, al primo
            colpo non va mai... (troll) scusate ma non ho
            resistito),Trattieni il sarcasmo, perché è studiata la cosa, non è un errore!!Al primo colpo si collega con tutti i telefoni, tastiere, mouse dell'isolato* tranne con ciò che hai in mano.Al secondo diffonde virus, al terzo riceve gli aggiornamenti (dei virus n.d.r.) che sono quelli che ti permettono di vedere la tastiera per fare un pratico keyloggin, tra l'altro.
            consumando di più la già scarsa
            batteria, scrivere il tetso, chiudere il tutto e
            ripartire?Anche qui io non ti capisco! Chi e dico CHI, non va in giro con almeno sei o sette pacchi di batterie con se, di cui almeno 2 per il cell (appurato con Eckleptical), tre per il player mp3, e le rimanenti per il palmare. Ma dove vivi! Cribbio!*superando abbondantemente i limiti teorici del protocollo, tra l'altro.
          • jcoltrane scrive:
            Re: Gli UMPC possono avere successo
            - Scritto da: Ubu re


            le tastierine BlueTooth, picole comode, e


            pratiche


            Sì? vuoi dire che mentre sei in giro a
            aprendere

            appunti (che è il significato del tablet)

            dovresti trovare un punto di appoggio,

            Punto d'appoggio? Se hai bisogno di un punto
            d'appoggio ci sono dei pratici tavolini
            ripiegabili con le seggioline incorporate che se
            giri il piano d'appoggio hai anche una comoda
            lavagna, tra
            l'altro.Non avete capito una cippa:-) Ma chi è che si mette a scrivere grandi moli di dati al volo tenendo in mano un tablet o palmare! Io mi riferivo al "viaggiatore" a chi deve prendere un aereo e oggi come oggi sappiamo che al check-in più leggero sei meglio è. All'uso che vedi nei punti wi-fi, invece del portatile usare un tablet con la tastiera bluetooth non mi sembra una cosa impraticabile. Io ho un palmare con Windows Mobile e uso la tastierina bluetooth quando sono in giro.
          • FDG scrive:
            Re: Gli UMPC possono avere successo
            - Scritto da: jcoltrane
            Se si ha l'esigenza di scrvere parecchio ci sono
            le tastierine BlueTooth, picole comode, e
            praticheEra un Ultra Mobile PC
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli UMPC possono avere successo
          - Scritto da: deltree

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          solo se implementanteranno un'interfaccia


          multitouch come l'iphone. Quelli che ho
          provato


          avevano un normale touchscreen che rallentava
          di


          molto la


          scrittura.



          perchè scusa per scrivere tu premi più tasti

          contemporaneamente?

          Come fai a fare CTRL-ALT-CANC?
          Oppure le maiuscole? O i caratteri che non hai
          nel codepage della tastiera e che devi scrivere
          in
          continuazione?le tastiere a schermo spesso hanno lo shift solo per un carattere oppure permanente e quindi cambia poco e niente.Se vuoi scrivere un simbolo ad esempio prima premi shift poi il tasto del simbolo, e il problema è risolto.Se vuoi scrivere tutto maiuscolo c'è il caps, se vuoi scrivere più lettere accentate contemporaneamente c'è lo shift permanente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli UMPC possono avere successo
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        solo se implementanteranno un'interfaccia

        multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato

        avevano un normale touchscreen che rallentava di

        molto la

        scrittura.

        perchè scusa per scrivere tu premi più tasti
        contemporaneamente?Provali e poi mi dici
    • AlphaC scrive:
      Re: Gli UMPC possono avere successo
      - Scritto da:
      solo se implementanteranno un'interfaccia
      multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato
      avevano un normale touchscreen che rallentava di
      molto la
      scrittura.incredibile, l'iphone non uscirà che fra diversi mesi e c'è gente già pronta a lodarne caratteristiche che non si possono toccare con mano.Bisogna riconoscere che Apple si sa vendere bene...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli UMPC possono avere successo
        - Scritto da: AlphaC

        - Scritto da:

        solo se implementanteranno un'interfaccia

        multitouch come l'iphone. Quelli che ho provato

        avevano un normale touchscreen che rallentava di

        molto la

        scrittura.

        incredibile, l'iphone non uscirà che fra diversi
        mesi e c'è gente già pronta a lodarne
        caratteristiche che non si possono toccare con mano .

        Bisogna riconoscere che Apple si sa vendere
        bene...ti sbagli .. li si tocca con il dito ! .. e che dito !!!
      • FDG scrive:
        Re: Gli UMPC possono avere successo
        - Scritto da: AlphaC
        incredibile, l'iphone non uscirà che fra diversi
        mesi e c'è gente già pronta a lodarne
        caratteristiche che non si possono toccare con
        mano.Qui nessuno ha provato un UMPC, eppure...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli UMPC possono avere successo
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: AlphaC


          incredibile, l'iphone non uscirà che fra diversi

          mesi e c'è gente già pronta a lodarne

          caratteristiche che non si possono toccare con

          mano.

          Qui nessuno ha provato un UMPC, eppure...L'ho provato io che ho scritto della scomodità del touch singolo. Quando si digita su una tastiera normale ad una certa velocità quando hai premuto il pulsante di una lettera incominci già a premere quello della lettera successiva. Provate a scrivere velocemente con le tastiere touchscreen a singolo tocco, come quelle degli UMPC, e poi mi dite. Il problema si risovlerebbe (non completamente, il feedback tattile fornito da una vera tastiera è comunque un'altra cosa) con il multitouch
  • Anonimo scrive:
    Codice controllo nei forum??
    Per gli utenti non registrati ? (cioè il 99% di chi legge questo sito). A parte il fatto che non funziona più il tasto invio, il CR nella finestra della form per scrivere, se si usa invio per andare a capo compare errore "codice di controllo non valido" come se uno avesse premuto il bottone Invia della form.. il che non fa una piega. Ma poi che senso ha tutto questo ? O vorreste dire che erano tutti script automatici che scrivevano sui forum prima ? Ma dove ? Ma quando ? O avete deciso di limitare il numero di post ? Bene, così la gente si romperà presto e non avrete più tanti contatti come prima. Una gran furbata... vediamo se quando le impression sui vostri banner caleranno deciderete di togliere questa stupidaggine per far scrivere gli anonimi ed avere introiti....
    • Anonimo scrive:
      Re: Codice controllo nei forum??
      - Scritto da:
      Per gli utenti non registrati ? (cioè il 99% di
      chi legge questo sito). A parte il fatto che non
      funziona più il tasto invio, il CR nella finestra
      della form per scrivere, se si usa invio per
      andare a capo compare errore "codice di controllo
      non valido" come se uno avesse premuto il bottone
      Invia della form.. il che non fa una piega. Ma
      poi che senso ha tutto questo ? O vorreste dire
      che erano tutti script automatici che scrivevano
      sui forum prima ? Ma dove ? Ma quando ? O avete
      deciso di limitare il numero di post ? Bene, così
      la gente si romperà presto e non avrete più tanti
      contatti come prima. Una gran furbata... vediamo
      se quando le impression sui vostri banner
      caleranno deciderete di togliere questa
      stupidaggine per far scrivere gli anonimi ed
      avere
      introiti....gnegne gnegnegne niente più anonimiiiiiiiiiii
      • mythsmith scrive:
        Re: Codice controllo nei forum??
        Veramente il problema del tasto d'invio l'ho anch'io che sono registrato. Prima per postare un commento ci ho messo ¼h. Anche ora non mi va a capo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2007 01.02-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Codice controllo nei forum??
          Modificato dall' autore il 18 gennaio 2007 01.02
          --------------------------------------------------Provato con il CTRL+INVIO ? o con la K rovesciata a destra della barra spaziatrice su una tastiera (per/con layout di) MAC OSX ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Codice controllo nei forum??
        - Scritto da:

        se quando le impression sui vostri banner

        caleranno deciderete di togliere questa

        stupidaggine per far scrivere gli anonimi ed

        avere

        introiti....ma non basta mettere a 127.0.0.1 l'hostname dei bannerZ o usare un proxy che ti filtri l'url ?Junkbuster and so on ...a me i banner troppo grossi mi danno noia, se non ce la fanno da soli a rimanere a galla che affondino (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • sh4d scrive:
    poteva essere un successo
    ma con quell'elefante morto di vista installato sopra sarà l'ennesimo flop in stile tablet.
    • Anonimo scrive:
      Re: poteva essere un successo
      - Scritto da: sh4d
      ma con quell'elefante morto di vista installato
      sopra sarà l'ennesimo flop in stile
      tablet.eh sì come no, se ancora non l'hai capito è il prezzo e la mancanza di mercato che non permette a tali pc di diventare popolari: chi mai si compra un UMPC quando al suo prezzo ci prendi un palmare intero?
      • Anonimo scrive:
        Re: poteva essere un successo
        - Scritto da:
        - Scritto da: sh4d

        ma con quell'elefante morto di vista installato

        sopra sarà l'ennesimo flop in stile

        tablet.
        eh sì come no, se ancora non l'hai capito è il
        prezzo e la mancanza di mercato che non permette
        a tali pc di diventare popolari: chi mai si
        compra un UMPC quando al suo prezzo ci prendi un
        palmare
        intero?Un palmare ? Gli UMPC stanno sui 1200Euro minimo, ci prendi un portatile normale o 2 - 5 palmari (a seconda del modello).
        • Anonimo scrive:
          Re: poteva essere un successo
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da: sh4d


          ma con quell'elefante morto di vista
          installato


          sopra sarà l'ennesimo flop in stile


          tablet.

          eh sì come no, se ancora non l'hai capito è il

          prezzo e la mancanza di mercato che non permette

          a tali pc di diventare popolari: chi mai si

          compra un UMPC quando al suo prezzo ci prendi un

          palmare

          intero?
          Un palmare ? Gli UMPC stanno sui 1200Euro minimo,
          ci prendi un portatile normale o 2 - 5 palmari (a
          seconda del
          modello).Li trovi tranquillamente a 1000 euro, come un portatile, e le prestazioni sono molto più simili a quelle di un portatile che a quelle di un palmare
          • sh4d scrive:
            Re: poteva essere un successo
            è sempre un prodotto troppo di nicchia.Voglio per forza introdurre qualcosa di intermedio tra il palmare e il notebook.Ma basta cazzo, come se il fiasco dei tablet e dei vari OQO non fosse bastato.Oltretutto se è un compromesso tra i due dovrebbe esserlo anche nel prezzo, e invece sparano cifre esorbitanti! che se lo tengano, co quel polmone di vista oltretutto, per carità.
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da: sh4d
            è sempre un prodotto troppo di nicchia.Per ora
            Voglio per forza introdurre qualcosa di
            intermedio tra il palmare e il
            notebook.Io invece concordo con la visione di bill gates. In futuro i desktop saranno sostituiti da thin client, minipc stile minimac oppure dagli attuali portatili. Già sta accadendo questo, i cassoni a casa o negli uffici li trovi sempre meno. Invece i nuovi portatili saranno i tablet o questi UMPC. Il problema è il touchscreen ancora immaturo, per il resto hanno ragione da vendere.
            Oltretutto se è un compromesso tra i due dovrebbe
            esserlo anche nel prezzo, e invece sparano cifre
            esorbitanti! Ma hai visto le caratteristiche? Sono praticamente dei portatili con dimensioni compatte. Il prezzo è buono, 1000 euro per quell'hardware non è alto.
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:
            - Scritto da: sh4d

            è sempre un prodotto troppo di nicchia.

            Per ora


            Voglio per forza introdurre qualcosa di

            intermedio tra il palmare e il

            notebook.

            Io invece concordo con la visione di bill gates.
            In futuro i desktop saranno sostituiti da thin
            client, minipc stile minimac oppure dagli attuali
            portatili. Già sta accadendo questo, i cassoni a
            casa o negli uffici li trovi sempre meno. Invece
            i nuovi portatili saranno i tablet o questi UMPC.
            Il problema è il touchscreen ancora immaturo, per
            il resto hanno ragione da
            vendere.


            Oltretutto se è un compromesso tra i due
            dovrebbe

            esserlo anche nel prezzo, e invece sparano cifre

            esorbitanti!

            Ma hai visto le caratteristiche? Sono
            praticamente dei portatili con dimensioni
            compatte. Il prezzo è buono, 1000 euro per
            quell'hardware non è
            alto.
            Ma che cassoni e cassoni ? Ma di che parli ? Thin client come portatili ? Vai dietro alle idiozie di Gates.. fosse per lui staremmo ancora con 640KB di RAM, Internet dichiarò che era una stupidaggine... ehhh! Sì, sì, un grande uomo.. il più grande ladro legalizzato del pianeta... ehh!
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da: sh4d


            è sempre un prodotto troppo di nicchia.



            Per ora




            Voglio per forza introdurre qualcosa di


            intermedio tra il palmare e il


            notebook.



            Io invece concordo con la visione di bill gates.

            In futuro i desktop saranno sostituiti da thin

            client, minipc stile minimac oppure dagli
            attuali

            portatili. Già sta accadendo questo, i cassoni a

            casa o negli uffici li trovi sempre meno. Invece

            i nuovi portatili saranno i tablet o questi
            UMPC.

            Il problema è il touchscreen ancora immaturo,
            per

            il resto hanno ragione da

            vendere.




            Oltretutto se è un compromesso tra i due

            dovrebbe


            esserlo anche nel prezzo, e invece sparano
            cifre


            esorbitanti!



            Ma hai visto le caratteristiche? Sono

            praticamente dei portatili con dimensioni

            compatte. Il prezzo è buono, 1000 euro per

            quell'hardware non è

            alto.


            Ma che cassoni e cassoni ? Ma di che parli ?Dei normali computer desktop
            Thin
            client come portatili ? Mai detto questo. Ho detto che i tradizionali desktop stanno scomparendo a scapito di thin client (nelle aziende) e portatili (tra i privati). Non mi sembra mistero che i desktop tradizionali ora vendono meno dei portatili.
            Vai dietro alle idiozie
            di Gates.. No, ragiono con la mia testa e non parto con il preconcetto che bill gates ha comunque torto. Se non hanno ancora avuto successo è per via dell'immaturità (touchscreen immaturi) o per mancanza di una killer application (che potrebbe essere il wifi diffuso capilarmente), ma prima o poi pochi avranno voglia di portarsi dietro l'ingombro di un portatile di oggi per fare le loro attività quotidiane.
          • LaNberto scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da: . Se
            non hanno ancora avuto successo è per via
            dell'immaturità (touchscreen immaturi) o per
            mancanza di una killer application (che potrebbe
            essere il wifi diffuso capilarmente), ma prima o
            poi pochi avranno voglia di portarsi dietro
            l'ingombro di un portatile di oggi per fare le
            loro attività
            quotidiane.
            Due falle logiche: il touch screen è una tecnologia matura dai tempi del Newton, è il software di gestione degli UMPC che fa schifo. La seconda è che la diffusione di un servizio non è una killer application, ma una situazione a sè stante che non dipende dai Tablet. Il fatto è che questi cosi non vendono e non si innescherà mai la produzione di sotware specifico.
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da:
            . Se

            non hanno ancora avuto successo è per via

            dell'immaturità (touchscreen immaturi) o per

            mancanza di una killer application (che potrebbe

            essere il wifi diffuso capilarmente), ma prima o

            poi pochi avranno voglia di portarsi dietro

            l'ingombro di un portatile di oggi per fare le

            loro attività

            quotidiane.




            Due falle logiche: il touch screen è una
            tecnologia matura dai tempi del Newton,Per fare chioschi con interfaccie point & click, non mi risulta che siano mai stati veramente maturi per altro. Con l'UMPC li vogliono usare per un'interfaccia WIMP e sostituire completamente la tradizionale tastiera. Una cosa decisamente più ambiziosa.Se il touchscreen è così maturo, perché tanto scalpore per la nuova interfaccia multitouch apple di iphone? Perché tanto scalpore per alcune ricerche dello scorso anno su interfacce multitouch? Semplice, il touchscreen non era assolutamente maturo per utilizzi complessi.
            La
            seconda è che la diffusione di un servizio non è
            una killer application, ma una situazione a sè
            stante che non dipende dai Tablet. Non è vero, le cosìdette killer application possono anche essere il risultato di più fattori, ad esempio quelle che possono nascere da una diffusione capillare del wifi che crea il presupposto per la richiesta di dispositivi portatili a dimensioni ridotte ma con capacità di un pc tradizionale.
          • LaNberto scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:
            Se il touchscreen è così maturo, perché tanto
            scalpore per la nuova interfaccia multitouch
            apple di iphone? Perché tanto scalpore per alcune
            ricerche dello scorso anno su interfacce
            multitouch? Semplice, il touchscreen non era
            assolutamente maturo per utilizzi
            complessi.
            Evidentemente non hai mai usato (per rimanere nel campo del single touch) il newton, che era anni avanti anche alle attuali tecnologie di (non) riconoscimento della scrittura.Sul Newton OS tutto era studiato per essere utilizzato naturalmente, dall'input del testo alla sua gestione e correzione, per non parlare della interazione con le applicazioni. Puoi averne un assaggio attivando il riconoscimento della scrittura su MacOS X (è lo stesso motore)

            La

            seconda è che la diffusione di un servizio non è

            una killer application, ma una situazione a sè

            stante che non dipende dai Tablet.

            Non è vero, le cosìdette killer application
            possono anche essere il risultato di più fattori,
            ad esempio quelle che possono nascere da una
            diffusione capillare del wifi che crea il
            presupposto per la richiesta di dispositivi
            portatili a dimensioni ridotte ma con capacità di
            un pc
            tradizionale.
            Certo, ma per definizione un akiller application è... un'applicazione!
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo

            il più grande ladro legalizzato del pianetaA chi avrebbe rubato, di grazia?
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:


            il più grande ladro legalizzato del pianeta

            A chi avrebbe rubato, di grazia?Guardati la lista delle società che ha minacciato e fatto chiudere come è venuto fuori durante il processo e per cui Microsoft non è stata condannata... mazzette...
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:
            e le prestazioni sono molto più simili
            a quelle di un portatile che a quelle di un
            palmareattualmente con un migliaio di euro ci prendi un dual core con un giga di ram e 120 giga di hd, se hai culo pure una scheda video abbastanza recente.. Il paragone non regge!
          • Anonimo scrive:
            Re: poteva essere un successo
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            e le prestazioni sono molto più simili

            a quelle di un portatile che a quelle di un

            palmare

            attualmente con un migliaio di euro ci prendi un
            dual core con un giga di ram e 120 giga di hd, se
            hai culo pure una scheda video abbastanza
            recente.. Il paragone non
            regge!Quanto più grande è un portatile? Considera che per 1000 euro circa hai un processore decente, comunque la vuoi mettere non certo da palmare, 1 giga di ram e un disco da 60 giga. La scheda video per ovvi motivi di spazio e consumo non sarà di fascia top, ma fa il suo. Il confronto perché non regge?
  • Anonimo scrive:
    altro che linux
    li non sanno neanche che cosa sia la coerenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: altro che linux
      - Scritto da:
      li non sanno neanche che cosa sia la coerenza!Eppure sembrano più felici dei windowsiani.
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che linux
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        li non sanno neanche che cosa sia la coerenza!
        Eppure sembrano più felici dei windowsiani.questo è quello che vogliono farci credere... mai piangere sul kernel versato...
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che linux
        Se si accontentano è logico. Sapessi quanto godo io con una shell... veramente... credici (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: altro che linux
          - Scritto da:
          Se si accontentano è logico. Sapessi quanto godo
          io con una shell... veramente... credici
          (rotfl)Cavolo, ti basta poco! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che linux
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        li non sanno neanche che cosa sia la coerenza!
        Eppure sembrano più felici dei windowsiani.Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.
        • pikappa scrive:
          Re: altro che linux
          - Scritto da:


          - Scritto da:

          - Scritto da:


          li non sanno neanche che cosa sia la coerenza!

          Eppure sembrano più felici dei windowsiani.


          Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.Mah io ci lavoro veramente bene, e lo stesso vale per osx (ho un bellissimo ibook 12", è piccolo ha una tastiera e 5 ore di autonomia, altro che umpc, (geek)) quando torno ad usare windows mi sembra di tornare all'età della pietra (e soprattutto continuo invano a tentare di usare exposé (rotfl) )
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da:





            - Scritto da:


            - Scritto da:



            li non sanno neanche che cosa sia la
            coerenza!


            Eppure sembrano più felici dei windowsiani.





            Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.

            Mah io ci lavoro veramente bene, e lo stesso vale
            per osx (ho un bellissimo ibook 12", è piccolo ha
            una tastiera e 5 ore di autonomia, altro che
            umpc, (geek)) quando torno ad usare windows mi
            sembra di tornare all'età della pietra (e
            soprattutto continuo invano a tentare di usare
            exposé (rotfl)
            )Io cerco continuamente i desktop multipli (rotfl)
          • giacche scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da:

            - Scritto da: pikappa



            - Scritto da:








            - Scritto da:



            - Scritto da:




            li non sanno neanche che cosa sia la

            coerenza!



            Eppure sembrano più felici dei windowsiani.








            Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.



            Mah io ci lavoro veramente bene, e lo stesso
            vale

            per osx (ho un bellissimo ibook 12", è piccolo
            ha

            una tastiera e 5 ore di autonomia, altro che

            umpc, (geek)) quando torno ad usare windows mi

            sembra di tornare all'età della pietra (e

            soprattutto continuo invano a tentare di usare

            exposé (rotfl)

            )

            Io cerco continuamente i desktop multipli (rotfl)La tua risposta è fantastica, ma purtroppo non la capiranno mai!Questa è gente che se vede un emulatore di terminale si mette a ridere...
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da: giacche


            soprattutto continuo invano a tentare di usare


            exposé (rotfl)


            )



            Io cerco continuamente i desktop multipli
            (rotfl)

            La tua risposta è fantastica, ma purtroppo non la
            capiranno
            mai!
            Questa è gente che se vede un emulatore di
            terminale si mette a
            ridere...Sbagliato: basta installarle, le desktop multiple, se le vuoi, e senza neanche dover controllare se ho le librerie giuste... applicazioncina da pochi KB e via! Senza imporle a chi farebbe confusione...Per favore, davvero, per favore, smettetela di pensare che i Mac li usano solo i grafici, eh?Siamo anche gente capace, talvolta...
          • jcoltrane scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da:
            Per favore, davvero, per favore, smettetela di
            pensare che i Mac li usano solo i grafici,
            eh?
            Siamo anche gente capace, talvolta...Anche su Windows si possono mettere, anzi se vuoi puoi anche modificare radicalmente la GUI usando interfacce alternativve (Litestep, SharpE etc). Ma a me non servono, pure su Linux le ho tolte
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da: giacche

            - Scritto da:



            - Scritto da: pikappa





            - Scritto da:











            - Scritto da:




            - Scritto da:





            li non sanno neanche che cosa sia la


            coerenza!




            Eppure sembrano più felici dei
            windowsiani.











            Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.





            Mah io ci lavoro veramente bene, e lo stesso

            vale


            per osx (ho un bellissimo ibook 12", è piccolo

            ha


            una tastiera e 5 ore di autonomia, altro che


            umpc, (geek)) quando torno ad usare windows mi


            sembra di tornare all'età della pietra (e


            soprattutto continuo invano a tentare di usare


            exposé (rotfl)


            )



            Io cerco continuamente i desktop multipli
            (rotfl)

            La tua risposta è fantastica, ma purtroppo non la
            capiranno
            mai!La sua risposta è scontatamente figlia di ignoranza. I desktop multipli su Mac esistono da anni, basta copiare sull'HDD una delle applicazioncine da pochi kb, senza masturbarsi con librerie e porcate simili buone solo a divertire i secchioni.Una cosa che invece esiste SOLO su Mac è la possibilità di usare i desktop multipli con il TATTO sulla scocca dei notebook... e che sul tuo sistema non puoi avere. Gne gne.
            Questa è gente che se vede un emulatore di
            terminale si mette a
            ridere...Ovvio, io USO il computer come mezzo per svolgere un lavoro, tu invece lavori per farmelo usare, come il meccanico per l'automobilista, il cameriere per l'avventore del ristorante, lo schiavo nei campi di tabacco per il fumatore...
          • pikappa scrive:
            Re: altro che linux
            - Scritto da:

            - Scritto da: giacche



            - Scritto da:





            - Scritto da: pikappa







            - Scritto da:














            - Scritto da:





            - Scritto da:






            li non sanno neanche che cosa sia la



            coerenza!





            Eppure sembrano più felici dei

            windowsiani.














            Non "felici" ma "FANATACI". E' diverso.







            Mah io ci lavoro veramente bene, e lo stesso


            vale



            per osx (ho un bellissimo ibook 12", è
            piccolo


            ha



            una tastiera e 5 ore di autonomia, altro che



            umpc, (geek)) quando torno ad usare windows
            mi



            sembra di tornare all'età della pietra (e



            soprattutto continuo invano a tentare di
            usare



            exposé (rotfl)



            )





            Io cerco continuamente i desktop multipli

            (rotfl)



            La tua risposta è fantastica, ma purtroppo non
            la

            capiranno

            mai!


            La sua risposta è scontatamente figlia di
            ignoranza.

            I desktop multipli su Mac esistono da anni, basta
            copiare sull'HDD una delle applicazioncine da
            pochi kb, senza masturbarsi con librerie e
            porcate simili buone solo a divertire i
            secchioni.Bah veramente i desktop multipli sono integrati anche sul piu infimo dei window manager, a voler proprio fare polemiche ad un mac user (nb lo sono anche io) tocca aspettare leopard per vedere spaces e gridare al miracolo
            Una cosa che invece esiste SOLO su Mac è la
            possibilità di usare i desktop multipli con il
            TATTO sulla scocca dei notebook... e che sul tuo
            sistema non puoi avere.

            Gne gne.
            A meno di installare linux su un mac, gne gne! (rotfl)



            Questa è gente che se vede un emulatore di

            terminale si mette a

            ridere...


            Ovvio, io USO il computer come mezzo per svolgere
            un lavoro, tu invece lavori per farmelo usare,
            come il meccanico per l'automobilista, il
            cameriere per l'avventore del ristorante, lo
            schiavo nei campi di tabacco per il
            fumatore...O piu semplicemente io sono capace di sfruttare piu a fondo, e spesso piu velocemente (la cli sarà difficile da usare, ma è molto piu potente di qualunque gui) le capacità del mio sistema.Mettiamola così se ti si rompe la macchina tu chiami il meccanico, io me la metto a posto da solo (idea)
          • Anonimo scrive:
            Re: altro che linux
            io tento sempre di fare control+alt+esc (rotfl)
Chiudi i commenti