Hardware, le brevi della settimana

Box HDD e player tutto in uno - Lindy USB Desk Dock - Sapphire Radeon X1600Pro HDMI - Maxtor Shared Storage II - Entertainment Dock 500 per iPod - GPS Compasseo di Packard Bell

Box HDD e player tutto in uno
Il produttore olandese Techsolo ha lanciato il TMV-330 Multimedia Player , una appliance con estetica “da salotto” che racchiude la funzione di un tipico box esterno per hard disk e le caratteristiche di un player multimediale trasportabile.
Con case di materiale plastico, il TMV-330 accoglie al proprio interno un hard disk da 3,5 pollici che, tramite la porta USB 2.0 integrata, può essere letto e scritto da qualsiasi PC e Mac.
L’unità include poi i comandi tipici di un player multimediale e connettori A/V composito (RCA), S-Video, Component-YPbPr/YCbCr, VGA, audio stereo (RCA), ottico e coassiale. Il player è in grado di riprodurre contenuti in formato MPEG1/2/3/4, DivX, XviD, AC3, JPEG e BMP.
Il prezzo suggerito al pubblico del TMV-330 (senza HDD) è di 124,90 euro.

Lindy USB Desk Dock
L’ USB Desk Dock di Lindy è una sorta di prolunga USB dotata di un cavo di 1,3 metri e due porte USB 2.0: una consente sia il trasferimento di dati che l’alimentazione e l’altra solo l’alimentazione.
La porta per i dati e per l’alimentazione può essere usata per collegare pen drive USB, player MP3, videocamere, ecc. La porta per l’alimentazione, invece, può essere usata per luci, ventole, ecc. Non è possibile collegare due dispositivi USB per il trasferimento dei dati.
La base dell’USB Desk Dock, piatta e in plastica trasparente, è dotata di una ventosa che permette all’oggetto di aderire perfettamente alla base d’appoggio scelta.
Il prezzo dell’USB Desk Dock per l’utente finale è di 5,30 euro (IVA inclusa).

Sapphire Radeon X1600PRO HDMI
È disponibile sul mercato italiano la Radeon X1600Pro HDMI di Sapphire , una delle prime schede grafiche di fascia medio-bassa ad integrare la nuova interfaccia digitale HDMI e il supporto alla tecnologia di DRM HDCP.
Basata sulla tecnologia PCI Express, la X1600Pro supporta DirectX 9, Shader Model 3.0 e l’architettura Avivo di ATI, capace di gestire il video in alta definizione.
La scheda viene fornita con staffe di montaggio per case PC standard o per media center. Essa consente la connessione di un cavo SPDIF sia interno che esterno, in modo che il segnale audio venga condotto direttamente attraverso il cavo HDMI. Inoltre, i connettori VGA standard e DVI garantiscono la connessione di schermi per PC.
La Radeon X1600Pro HDMI ha un’architettura a 12 pipeline, 256 MB di memoria GDDR3 a 800 MHz, e un core con velocità di 500 MHz. Compatibile con i sistemi CrossFire, questa scheda può essere usata insieme a qualunque altra scheda della serie X1600 in sistemi multi GPU.
Il prezzo al pubblico della Sapphire Radeon X1600PRO HDMI è di circa 157 euro.

Maxtor Shared Storage II
Seagate ha introdotto la nuova soluzione per lo storage e il back-up di rete Maxtor Shared Storage II , un prodotto ereditato dalla neo acquisita Maxtor che si indirizza agli utenti domestici e ai piccoli uffici.
Maxtor Shared Storage II permette di effettuare ogni giorno automaticamente il back-up di file e contenuti multimediali salvati nei diversi PC all’interno della stessa rete (documenti di lavoro, foto, musica e altri file digitali) senza il bisogno di cambiare cassette, CD o DVD. La nuova soluzione Maxtor Shared Storage II è in grado di supportare fino a 20 postazioni di PC o Mac, offrendo storage di rete, gestione dati e sicurezza in modo centralizzato.
Il dispositivo, dotato di un software per la connessione automatica alla rete, include un adattatore Gigabit Ethernet, un connettore USB e due porte USB per la condivisione di stampanti o dischi esterni. L’unità può contenere fino a due dischi per una capacità massima di 1 terabyte (1.000 GB). La configurazione a due hard disk può essere configurata per lavorare in RAID 1 (mirroring).
L’organizzazione dei file è semplificata da Drag and Sort, un programma che identifica e smista automaticamente più di 100 diversi tipi di file e li mette in cartelle specifiche per la musica, le foto, i file, il web, i software o i documenti.
Il prezzo consigliato di Maxtor Shared Storage II è di 369 euro per il modello da 300 GB, 489 euro per quello da 500 GB e di 1.029 euro per la versione da un terabyte.

Entertainment Dock 500 per iPod
La nuova Entertainment Dock 500 per iPod è un accessorio prodotto da Kensington che permette agli utenti di iPod di condividere musica, video e foto direttamente sul televisore, tramite connessione RCA o porta S-Video. Per farlo è sufficiente riporre iPod nell’alloggio dedicato della dock station di Kensington e collegare quest’ultima al televisore o allo stereo. La dock ricarica anche le batterie del player.
L’Entertainment Dock 500 è dotata di un telecomando a radiofrequenza che permette di controllare tutte le funzioni del menù iPod fino ad una distanza di 15 metri. Per ascoltare musica o vedere filmati è necessario avere un iPod di quinta generazione, mentre un qualunque iPod a colori consente di guardare le foto sul televisore. Con Entertainment Dock 500 inoltre è possibile attivare un brano musicale mentre si guardano le foto.
Entertainment Dock 500, rigorosamente di colore bianco, è disponibile al prezzo di 99,90 euro.

GPS Compasseo di Packard Bell
Packard Bell ha lanciato il suo nuovo navigatore satellitare portatile GPS Compasseo 500 caratterizzato da un design compatto e sottile: 94 x 73,5 x 18 mm e 166 grammi di peso.
Il dispositivo palmare è dotato di un display touch-screen da 3,5 pollici e 320×240 punti, antenna integrata, slot SD/MMC e batteria da 1.100 mAh con autonomia stimata di circa 3 ore.
Il software di navigazione è pre-installato e le mappe nazionali sono archiviate su una MMC card in dotazione da 256 MB. Le mappe sono visualizzate a colori e una precisa guida vocale con indicazioni passo-passo è chiaramente udibile grazie all’altoparlante integrato.
lI nuovo GPS Compasseo 500 si basa sull’ultimo chipset SiRF (SiRF StarIII LP), con ricezione di 20 canali e precisione di 10 metri; inoltre include una memoria RAM di 64 MB. Viene fornito con l’ultima versione del software di navigazione Destinator e mappe Navteq. L’interfaccia include mappe 2D e 3D con voce guida, rotte ottimali per ogni distanza e recupero istantaneo di indirizzi da Storia, Preferiti e Punti di Interesse (POI).
Quando non è in funzione come navigatore satellitare, il nuovo GPS Compasseo può essere utilizzato sia come lettore MP3 che come visualizzatore di immagini. È fornito con supporto per auto, caricatore per auto, alimentatore di corrente, cavo USB, MMC Card da 256 MB con mappe nazionali e custodia per il trasporto.
Il dispositivo verrà commercializzato nel corso dell’estate ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi fra i 250 e i 280 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vuoi ms office o curarti il cancro ?
    preferisci che solo l'italia spenda alcune centinaia di milioni di euro l'anno per le schifezze di gates, oppure che li investa nella ricerca contro malattie mortali che potrebbero portare te, o i tuoi cari, a morire dopo agonie atrocinon è un problema ideologico: scegli purevuoi che gli ufficetti dello stato continuino a buttare soldi in ms office per scambiarsi le letterozze o vuoi che questi soldi siano impiegati per pensioni, sanità, ricercasta a te decidere del tuo futuro: morire di cancro tra dolori atroci perchè i milioni di euro vanno a quel panzone di ballmer e alle sue amichette, oppure curartiIO non ho dubbi, ma se tu pensi che morire giovane tra indicibili sofferenze sia il sale della vita, datti da fare per devolvere miliardi di euro l'anno ai pagliacci di redmond invece che a chi ne ha davvero bisognoin questo caso ti auguro di morire dopo inenarrabili agonie nel peggior ospedale italinano senza assistenza, medicine, medici, infermieri, ma solo scarafaggi e piattole
    • Anonimo scrive:
      Re: vuoi ms office o curarti il cancro ?
      Tralasciando il fatto che sei OT, cmq qui e' un abitudine per molti.Tu quanto hai donato per la ricerca? 0 euro?- Scritto da:
      preferisci che solo l'italia spenda alcune
      centinaia di milioni di euro l'anno per le
      schifezze di gates, oppure che li investa
      nella ricerca contro malattie mortali
      che potrebbero
      portare te, o i tuoi cari, a morire dopo
      agonie atrociCon gli standard aperti: Fai un concorso e chi costa di meno vince l'appalto.Forse ti sfugge questo e ti sfugge che i costi maggiori non sono quelli del SW.

      non è un problema ideologico: scegli pure
      vuoi che gli ufficetti dello stato
      continuino a
      buttare soldi in ms office per scambiarsi le
      letterozze o vuoi che questi soldi siano
      impiegati per pensioni, sanità,
      ricercaI tagli per la gestione dei comuni ci sono gia' stati.
      IO non ho dubbi, ma se tu pensi che morire
      giovane tra indicibili sofferenze sia il sale
      della vita, datti da fare per devolvere
      miliardi di euro l'anno ai pagliacci di
      redmond invece che a chi ne ha davvero
      bisognoPreferisci darli a: alle multinazionali del SWb: In ricerca alle multinazionali dei farmacic: In ricerca per la prevezione
      in questo caso ti auguro di morire dopo
      inenarrabili agonie nel peggior ospedale
      italinano senza assistenza, medicine, medici,
      infermieri, ma solo scarafaggi e
      piattoleMentre tu stari facendo una simpatica cura a base di componenti chimici radioattivi.
  • Anonimo scrive:
    La mia opininone.
    Allora per quel che mi riguarda e per quelle che sono le mie necessità Oo và più che bene,tanto che ho disinstallato l'Office che avevo(ehm non proprio origiale)e adesso vado sono con Oo.E questo dimostra che molte persone che hanno Office non originale,potrebbere tranquillamente installare OpenOffice al suo posto e rientare nella legalità(va be forse è un pò esagerato dire rientare nella legalità,ma è per far capire il concetto).
  • Anonimo scrive:
    COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
    adesso mi chiedo quale altra scusa si inventeranno i linari per evangelizzare gli utenti verso open officela gratuità?poveri ingenui...(rotfl)
    • Giambo scrive:
      Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
      - Scritto da:
      adesso mi chiedo quale altra scusa si
      inventeranno i linari per evangelizzare gli
      utenti verso open
      office

      la gratuità?

      poveri ingenui...(rotfl)MS Office e' Open Source ? Ecco :) ...
      • Anonimo scrive:
        Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:

        adesso mi chiedo quale altra scusa si

        inventeranno i linari per evangelizzare gli

        utenti verso open

        office



        la gratuità?



        poveri ingenui...(rotfl)

        MS Office e' Open Source ? Ecco :) ...e al dipendente presso le pa o alla casalinga di vogare questo cosa dovrebbe fregare?
        • Anonimo scrive:
          Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI

          e al dipendente presso le pa o alla casalinga di
          vogare questo cosa dovrebbe
          fregare?
          Se parti dal presupposto che la gente lavora per guadagnare e non prova piacere a passareil tempo libero smanettando su un pc non hai compreso i loro ideali.
        • Giambo scrive:
          Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
          - Scritto da:

          MS Office e' Open Source ? Ecco :) ...

          e al dipendente presso le pa o alla casalinga di
          vogare questo cosa dovrebbe
          fregare?MS Office e' aggratis ? Ecco :) ...
          • pippo75 scrive:
            Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:



            MS Office e' Open Source ? Ecco :) ...



            e al dipendente presso le pa o alla casalinga di

            vogare questo cosa dovrebbe

            fregare?

            MS Office e' aggratis ? Ecco :) ...X chi lo copia si :-)Crick e Crack incluso :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: COLPO DI GRAZIA PER GLI OPENARI
      - Scritto da:
      adesso mi chiedo quale altra scusa si
      inventeranno i linari per evangelizzare gli
      utenti verso open
      office

      la gratuità?

      poveri ingenui...(rotfl)Ma vai a zappare....
  • Anonimo scrive:
    sono stato censurato da PI ...
    Un tizio mi dice che sono ignorante:
    Defence Advanced Research Project Agency,
    niversità di Stanford e BBN?ovvio che si, purtroppo tu, ignorante, la storiate la sei persa completamente : non è che hai imparato a leggere, scrivere e pensare con vord ?io rispondo smettila di insultare e studia, che EVIDENTEMENTE non sai di cosa parli, e PI mi dice che IO sono un troll e mi censura ... vergogna! che pena, Punto Informatico.
  • Anonimo scrive:
    PA italia usi openoffice: è anche troppo
    in quanti casi per spedire la letterozza dall'ufficio raccolta_rifiuti all'ufficio rifiuti_raccolti del comune di babbioneammareè strettamente indicato l'uso dell'ultimastrapubblicizzata quanto inutile pressoché per tutti ficiar di microsoft office 2006 ?possiamo dire lo 0,00000000000000000001% o è troppo ?insomma, la vogliamo smettere di buttare via soldi che non abbiamo, togliendoli ai nostri anziani, ai nostri giovani e alla sanità, per regalarli a ceffi straricchi ?basta ! nella PA italiana openoffice è di gran lunga anche troppo ! cerchiamo di convincerci che la situazione per cui lo stato italiano detiene più di un milione di licenze office pagate con i nostri soldi non può continuare !ci sono modi piu degni che buttare somme enormi in questo modo, con tutti i buchi che ha lo stato dovunque si guardi ! facciamoci sentire o nulla cambiera mai: è assurdo vedere che nei soliti paesi del nord come norvegia, danimarca, belgio, etc riescono a cambiare le cose e qui non cambia mai nulla: usciamo dalla rassegnazione di sentirci sempre e comunque destinati ad essere cornuti e mazziati !
    • Anonimo scrive:
      Re: PA italia usi openoffice: è anche troppo
      verissimol'impiegato statale dopo centocinquantanni non impara certo la super funzione in piu che nessuno usa messa in microschif office ogni 3 mesi per piazzare la pentola buttiamo a mare questa robaccia
    • Anonimo scrive:
      Re: PA italia usi openoffice: è anche troppo
      - Scritto da:
      in quanti casi per spedire la letterozza
      dall'ufficio raccolta_rifiuti all'ufficio
      rifiuti_raccolti del comune di
      babbioneammare
      è strettamente indicato l'uso dell'ultima
      strapubblicizzata quanto inutile pressoché per
      tutti ficiar di microsoft office 2006
      ?

      possiamo dire lo 0,00000000000000000001% o è
      troppo
      ?

      insomma, la vogliamo smettere di buttare via
      soldi che non abbiamo, togliendoli ai nostri
      anziani, ai nostri giovani e alla sanità, per
      regalarli a ceffi straricchi
      ?

      basta ! nella PA italiana openoffice è di gran
      lunga anche troppo ! cerchiamo di convincerci che
      la situazione per cui lo stato italiano detiene
      più di un milione di licenze office pagate con i
      nostri soldi non può continuare
      !
      ci sono modi piu degni che buttare somme enormi
      in questo modo, con tutti i buchi che ha lo stato
      dovunque si guardi ! facciamoci sentire o nulla
      cambiera mai: è assurdo vedere che nei soliti
      paesi del nord come norvegia, danimarca, belgio,
      etc riescono a cambiare le cose e qui non cambia
      mai nulla: usciamo dalla rassegnazione di
      sentirci sempre e comunque destinati ad essere
      cornuti e mazziati
      !
      e' vero ! l'impiegato italico non sa neanche la differenza tra macchina da scrivere e tastiera: openoffice o office non cambia assolutamente nulla, ma diamo i soldi a chi ne ha bisogno, per favore
      • Anonimo scrive:
        Re: PA italia usi openoffice: è anche tr
        che vuol dire il tuo messaggio? potresti sforzarti di spiegare il perché delle cose no?
    • Anonimo scrive:
      Re: PA italia usi openoffice: è anche tr
      - Scritto da:
      in quanti casi per spedire la letterozza
      dall'ufficio raccolta_rifiuti all'ufficio
      rifiuti_raccolti del comune di
      babbioneammareBasta e avanza Worpad che ti regalano con windows, non ci vuole openoffice, che è un catenaccio uguale a office.
  • Anonimo scrive:
    basta assistenza sociale a gates
    preferisci che in italia vengano erogate alcune centinaia di migliaia di pensionia anziani, portatori di handicap, etc,che vengano predisposti progetti di inserimento lavorativo per giovani, chesi paghino più ricercatori, oppure chesu oltre un milione di computer dello statosi continui ridicolmente a usare, per spedirela letterina dall'ufficio a all'ufficio b, la supercostosa e fetecchiosa suite per ufficio di bill gates ?posto che openoffice è di gran lunga più che sufficiente per le esigenze degli uffici statali, vuoi continuare a dare i soldi delle tue tasse per fare assistenza sociale a mr gates e agli altri ceffi del tipo di ballmer, oppure vuoi che questa montagna di denaro venga usato per scopi autenticamente sociali ed economici ?protesta presso il tuo comune per gli sprechi in sw della microsfot : pretendi che questi soldi siano usati per scopi decenti: noi non possiamo permetterci di pagare l'assistenza sociale all'uomo piu ricco del mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: basta assistenza sociale a gates

      preferisci che no, preferisco che i malati di tumore al sud siano curati, piuttosto che si diano i soldi a bill e melinda, non sono scemo
    • Anonimo scrive:
      Re: basta assistenza sociale a gates
      - Scritto da:
      preferisci che in italia vengano erogate alcune
      centinaia di migliaia di
      pensioni
      a anziani, portatori di handicap, etc,
      che vengano predisposti progetti di inserimento
      lavorativo per giovani,
      che
      si paghino più ricercatori, oppure che
      su oltre un milione di computer dello stato
      si continui ridicolmente a usare, per spedire
      la letterina dall'ufficio a all'ufficio b, la
      supercostosa e fetecchiosa suite per ufficio di
      bill gates
      ?

      posto che openoffice è di gran lunga più che
      sufficiente per le esigenze degli uffici statali,
      vuoi continuare a dare i soldi delle tue tasse
      per fare assistenza sociale a mr gates e agli
      altri ceffi del tipo di ballmer, oppure vuoi che
      questa montagna di denaro venga usato per scopi
      autenticamente sociali ed economici
      ?

      protesta presso il tuo comune per gli sprechi in
      sw della microsfot : pretendi che questi soldi
      siano usati per scopi decenti: noi non possiamo
      permetterci di pagare l'assistenza sociale
      all'uomo piu ricco del
      mondoio non l'ho mai fatta l'assistenza a bill, figurati se inizio ora: anzi se l'incontro per la strada gli sputo in faccia
    • Anonimo scrive:
      Re: basta assistenza sociale a gates
      - Scritto da:
      preferisci che in italia vengano erogate alcune
      centinaia di migliaia di
      pensioni
      a anziani, portatori di handicap, etc,
      che vengano predisposti progetti di inserimento
      lavorativo per giovani,
      che
      si paghino più ricercatori, oppure che
      su oltre un milione di computer dello stato
      si continui ridicolmente a usare, per spedire
      la letterina dall'ufficio a all'ufficio b, la
      supercostosa e fetecchiosa suite per ufficio di
      bill gates
      ?Cioè secondo te gli eventuali denari di licenze risparmiati (ma lo sapete quanto costa una licenza office in queste quantità? meno di quelle di openoffice comprate da sun, tanto per chiarire. secondo voi nelle pa installano le versioni free, e ogni utente bada alla sua? ma per favore ...) andrebbero in queste attività? in italia? SVEGLIAAAA
  • Anonimo scrive:
    MS PERDE IL MERCATO OFFICE
    la parte piu importante dei guadagni di ms viene da office: le amministrazioni statali di mezzo mondo o sono già passate a openoffice o ci stanno pensandoè infatti chiaro che per mandare la letterinacon il logo del comune delle_banane dall'ufficio statale a all'ufficio statale bè completamente inutile e del tutto assurdo acquistare una schifezza supercostosa come ms office, quando tutti sanno benissimo che openoffice risponde di gran lunga a queste esigenze e non richiede aggiornamenti periodici e costosi anno dopo annola pubblicità fuffarola di ms che vorrebbe piazzare l'ennesima versione del pentolame facendo leva sulla mega funzione che solo l'1 per miliardo di utenti userà mai, non frega più nessunodi conseguenza ms DEVE cercare di fermare questo fenomeno pericolosissimo, ma non ci può riuscire in nessun modo, a meno che non regali il suo office, cosa che comunque non basterebbe perché tutti sanno come va a finire: la prima dose è gratis, poi sei schiavo per sempreprobabilmente ms può mantenere la presente % nel mercato office pagando per regalare office alle PA di certi stati, oppure facendo intervenire l'elemosina pelosa e vaselinica della fondazione buon_billo_per_fregarti_meglioche in cambio di quattro soldi dati in maniera oculata e mirata in modo "filantropico"può aprire molte portema nel medio termine tutto questo non può bastare : se vuole stare a galla nel futuro, ms deve convincersi a spostare il suo core business da so + suite office verso cose innovative che diano un reale valore aggiunto e non continuare solo a basarsi sull'abuso della posizione acquisita (per la quale, giustamente, in molti paesi è stata condannata e per cui dovrà pagare in europa molto presto due milioni di euro al giorno con retroattività a dicembre scorso)come diceva quello:la trippa per gatti è finitadragasaccocce di redmond
    • Anonimo scrive:
      Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE
      "la trippa per gatti è finitadragasaccocce di redmond"sarebbe ora che la gente aprisse gli occhi
    • Anonimo scrive:
      Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE
      - Scritto da:
      la parte piu importante dei guadagni di ms viene
      da office: le amministrazioni statali di mezzo
      mondo o sono già passate a openoffice o ci stanno
      pensando

      è infatti chiaro che per mandare la letterina
      con il logo del comune delle_banane dall'ufficio
      statale a all'ufficio statale
      b
      è completamente inutile e del tutto assurdo
      acquistare una schifezza supercostosa come ms
      office, quando tutti sanno benissimo che
      openoffice risponde di gran lunga a queste
      esigenze e non richiede aggiornamenti periodici e
      costosi anno dopo
      anno

      la pubblicità fuffarola di ms che vorrebbe
      piazzare l'ennesima versione del pentolame
      facendo leva sulla mega funzione che solo l'1 per
      miliardo di utenti userà mai, non frega più
      nessuno

      di conseguenza ms DEVE cercare di fermare questo
      fenomeno pericolosissimo, ma non ci può riuscire
      in nessun modo, a meno che non regali il suo
      office, cosa che comunque non basterebbe perché
      tutti sanno come va a finire: la prima dose è
      gratis, poi sei schiavo per
      sempre

      probabilmente ms può mantenere la presente % nel
      mercato office pagando per regalare office alle
      PA di certi stati, oppure facendo intervenire
      l'elemosina pelosa e

      vaselinica della fondazione
      buon_billo_per_fregarti_meglio
      che in cambio di quattro soldi dati in maniera
      oculata e mirata in modo
      "filantropico"
      può aprire molte porte

      ma nel medio termine tutto questo non può bastare
      : se vuole stare a galla nel futuro, ms deve
      convincersi a spostare il suo core business da so
      + suite office verso cose innovative che diano un
      reale valore aggiunto e non continuare solo a
      basarsi sull'abuso della posizione acquisita (per
      la quale, giustamente, in molti paesi è stata
      condannata e per cui dovrà pagare in europa molto
      presto due milioni di euro al giorno con
      retroattività a dicembre
      scorso)

      come diceva quello:
      la trippa per gatti è finita
      dragasaccocce di redmondbasta ! non dire piu niente !!quoto e riquto !!!
    • pippo75 scrive:
      Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

      è infatti chiaro che per mandare la letterina
      con il logo del comune delle_banane
      dall'ufficio statale a all'ufficio statale
      b è completamente inutile e del tutto assurdo
      acquistare una schifezza supercostosa come ms
      office, quando tutti sanno benissimo che
      openoffice risponde di gran lunga a queste
      esigenze e non richiede aggiornamenti
      periodici e costosi anno dopoPer questo esempio e' Verissimo, pero' costava meno tenere quello che gia' si possiede e per le nuove installazioni migrare lentamente.Secondo te OO danneggia di piu' quali di qeusti prodotti:- MsOffice- CorelOffice- StarOffice- 602Pc Suite- Altri....

      come diceva quello:
      la trippa per gatti è finita
      dragasaccocce di redmondsperiamo, al momento devo dire che non mi sembra.cmq: ben venga la diffusione di uno stardard.Qualcuno dei qui presenti partecipa allo sviluppo del codice di OO ( scrittura )?
      • Anonimo scrive:
        Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

        Qualcuno dei qui presenti partecipa allo sviluppo
        del codice di OO ( scrittura
        )?no, questa è la sezione propaganda e manifesti (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

          no, questa è la sezione propaganda
          e manifestihai ragione, del tipo oo è una fetecchia, oo è inusabile, se andiamo all'ospedale preferiamo che usino ms office piuttosto che comprare le medicine, etc etcpoveretti...
          • Anonimo scrive:
            Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE
            - Scritto da:

            no, questa è la sezione propaganda

            e manifesti

            hai ragione, del tipo oo è una fetecchia, oo è
            inusabile, se andiamo all'ospedale preferiamo che
            usino ms office piuttosto che comprare le
            medicine, etc
            etc

            poveretti...girare la frittata aiuta poco.chi di voi ha mai messo mano attivamente al codice di oo?penso nessuno.chi di voi che tanto decanta il modello oss ha un progetto valido ultimato nel mondo oss?penso nessuno.solo propaganda e manifesti.in caso contrario vorrei un link a tali progetti e possibilmente qualcosa che ne attesti la paternità all'autore del post.in italia si chiacchiera tanto di oss ma poi si vuole solo sw agratis.
      • Anonimo scrive:
        Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

        speriamo, al momento devo
        dire che non mi sembra.davvero ?strano, forse stai guardando la televisionea me sembra che a partire da aprile norvegia, danimarca, belgio, india-delhi, abbiano deciso di adottare openoffice-odtlo so, sono solo pochi milioni di copie, che vuoi mai ?poi naturalmente svariate aziende e enti di ogni genere, ma sono solo centinania si migliaia di copie che vuoi mai ?
        • Anonimo scrive:
          Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

          davvero ?
          strano, forse stai guardando la televisione
          a me sembra che a partire da aprile norvegia,
          danimarca, belgio, india-delhi, abbiano deciso di
          adottare
          openoffice-odtStarOffice, e ci credo quando lo vedo ... aprile di che anno?
        • Anonimo scrive:
          Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

          davvero ?
          strano, forse stai guardando la televisione
          a me sembra che a partire da aprile norvegia,
          danimarca, belgio, india-delhi, abbiano deciso di
          adottare
          openoffice-odt
          Allora piantatela di parlare di monopolio.
          lo so, sono solo pochi milioni di copie, che vuoi mai ?
          Quindi riconosci che esiste la libera scelta.
          poi naturalmente svariate aziende e enti di ogni
          genere, ma sono solo centinania si migliaia di
          copie che vuoi mai ?
          E quindi non si può parlare di monopolio di MS.
          • Anonimo scrive:
            Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE
            - Scritto da:


            davvero ?

            strano, forse stai guardando la televisione

            a me sembra che a partire da aprile norvegia,

            danimarca, belgio, india-delhi, abbiano deciso
            di

            adottare

            openoffice-odt


            Allora piantatela di parlare di monopolio.

            lo so, sono solo pochi milioni di copie, che
            vuoi mai
            ?


            Quindi riconosci che esiste la libera scelta.

            poi naturalmente svariate aziende e enti di ogni

            genere, ma sono solo centinania si migliaia di

            copie che vuoi mai ?


            E quindi non si può parlare di monopolio di MS.Ottime argomentazioni.Convincerai tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE

            Ottime argomentazioni.
            Convincerai tutti.
            Viste le percentuali di diffusione pare proprioche restino da convincere solo gli irriducibili sottosuolai.
        • pippo75 scrive:
          Re: MS PERDE IL MERCATO OFFICE
          - Scritto da:

          speriamo, al momento devo

          dire che non mi sembra.

          davvero ?
          strano, forse stai guardando la televisione
          a me sembra che a partire da aprile norvegia,
          danimarca, belgio, india-delhi, abbiano
          deciso di adottare openoffice-odtPremessa 1: Anche in Italia in realta' si sta iniziando ad usare OO.Premessa 2: Assieme ad altri ragazzi stiamo tenendo in piedi la biblioteca del mio paese o come programma per la gestione dei testi usiamo proprio OO, non per obblighi di legge, non per standard ma perche':- fa quello che serve- costa meno.Pero' non credo che lo stesso possa andare bene a tutti.Come correttore OO e' molto indietro, se sbagliamo un nostro testo, pazienza, tanto per quelli che li leggono.Ma se si sbaglia un testo di un consiglio comunale credo sia peggio.Se non sbaglio c'era una ditta italiana che aveva sviluppato un correttore proprio la P.A. .E questo funzionava con MSO.

          lo so, sono solo pochi milioni di copie,
          che vuoi maiMa quando si dice: Lo stato tal tei tali passa a OO, vuol dire che tutti gli uffici hanno l'obbligo di passare a quel programma?mi sembra un po come la storia delle religioni, il Re si convertiva e in automatico anche tutto il popolo.
          poi naturalmente svariate aziende e enti di
          ogni genere, ma sono solo centinania si
          migliaia di copie che vuoi mai
          ?Se tanti cosi' passano a OO sarebbe bello che almeno qualcuno dia supporto per lo sviluppo, al momento sembra che ci siano difficolta nel portarlo avanti.Ad esempio l'esportazione in HTML da problemi e non possono corregerla.
  • Anonimo scrive:
    milioni di microsfot offis invenduti
    dall'alpi alle piramidi, dal manzanarre al reno, sono ormai numeri enormi quelli delle copie di offiz che giacciono ad ammuffire invece di essere vendute a centinaia di eurohanno annunciato il passaggio a odt e openoffice, da aprile ad ora, norvegia, danimarca, belgio, India - Governo di Delhi,più svariati enti economici e istituzionaliil prodotto più remunerativo del core business di microsfot sta subendo un attacco pericolosissimo e le copie invendute sono ormai un numero altissimoecco, quindi, che i pagliacci di redmond, oltre a continuare a calunniare in modo ridicolo la concorrenza, mostrando così laloro impotenza, sono costretti a calare le braghe e a mettersi a 90 gradi, facendo quello che avevano smentito per mesi di voler fare
    • Anonimo scrive:
      Re: milioni di microsfot offis invenduti
      esi, se non vendono office falliscono
    • Anonimo scrive:
      Re: milioni di microsfot offis invenduti
      - Scritto da:
      dall'alpi alle piramidi, dal manzanarre al reno,
      sono ormai numeri enormi quelli delle copie di
      offiz che giacciono ad ammuffire invece di essere
      vendute a centinaia di
      euro

      hanno annunciato il passaggio a odt e openoffice,
      da aprile ad ora, norvegia, danimarca, belgio,
      India - Governo di
      Delhi,
      più svariati enti economici e istituzionali

      il prodotto più remunerativo del core business di
      microsfot sta subendo un attacco pericolosissimo
      e le copie invendute sono ormai un numero
      altissimo

      ecco, quindi, che i pagliacci di redmond, oltre a
      continuare a calunniare in modo ridicolo la
      concorrenza, mostrando così
      la
      loro impotenza, sono costretti a calare le braghe
      e a mettersi a 90 gradi, facendo quello che
      avevano smentito per mesi di voler
      farehai raggione
  • Anonimo scrive:
    VALUTA I FATTI ! MS CALA LE BRAGHE
    dopo che Norvegia, Danimarca, Belgio,Sud Corea, India - Stato di Delhi, ealtri governi hanno deciso di iniziareil porting dell'intera documentazione nell'unico formato standard di interscambioora esistente, la microsfot è costretta a passare dall'arroganza e dalle calunnie a più miti consigli, come ormai avviene sempre piu spessosi attende ora che il 12 luglio l'UE decide di applicare la multa di 2 milioni di euro al giorno, a partire dal 15 dicembre scorso, per punire gli abusi e la concorrenza sleale di questa azienda pluricondannata
    • Anonimo scrive:
      Re: VALUTA I FATTI ! MS CALA LE BRAGHE
      vero, hai pienamente ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: VALUTA I FATTI ! MS CALA LE BRAGHE
      - Scritto da:
      dopo che Norvegia, Danimarca, Belgio,
      Sud Corea, India - Stato di Delhi, e
      altri governi hanno deciso di iniziare
      il porting dell'intera documentazione nell'unico
      formato standard di
      interscambio
      ora esistente, la microsfot è costretta a passare
      dall'arroganza e dalle calunnie a più miti
      consigli, come ormai avviene sempre piu
      spesso

      si attende ora che il 12 luglio l'UE decide di
      applicare la multa di 2 milioni di euro al
      giorno, a partire dal 15 dicembre scorso, per
      punire gli abusi e la concorrenza sleale di
      questa azienda
      pluricondannatatu dici ?
  • Anonimo scrive:
    mondo opensource pappagalla MS
    Riporto questa citazione azzeccata:"se il mondo opensource non inventa qualcosa di innovativo veramente e si limita a pappagallare quello che fa ms..."
    • Anonimo scrive:
      Re: mondo opensource pappagalla MS
      - Scritto da:
      Riporto questa citazione azzeccata:
      "se il mondo opensource non inventa qualcosa di
      innovativo veramente e si limita a pappagallare
      quello che fa
      ms..."Ohhhh, ci hai convinto, bravo @^
    • Anonimo scrive:
      Re: mondo opensource pappagalla MS
      la rende gratuita a disposizione di tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: mondo opensource pappagalla MS
      - Scritto da:
      Riporto questa citazione azzeccata:
      "se il mondo opensource non inventa qualcosa di
      innovativo veramente e si limita a pappagallare
      quello che fa
      ms..."Gia... Tipo il TCPIP...(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: mondo opensource pappagalla MS

        Gia... Tipo il TCPIP...cioè? secondo te tcp ip sarebbe "un'invenzione" del mondo open source? mai sentito parlare di Defence Advanced Research Project Agency, Università di Stanford e BBN? mah
        • Anonimo scrive:
          Re: mondo opensource pappagalla MS

          Defence Advanced Research Project Agency,
          niversità di Stanford e BBN? ovvio che si, purtroppo tu, ignorante, la storiate la sei persa completamente : non è che hai imparato a leggere, scrivere e pensare con vord ?
          • Anonimo scrive:
            Re: mondo opensource pappagalla MS

            ovvio che si, purtroppo tu, ignorante, la storia
            te la sei persa completamente : non è che haiPirlone, invece che dire scemenze e insultare anonimamente, studia, informati. magari su dei libri, non su wikipedia.
          • Anonimo scrive:
            Re: mondo opensource pappagalla MS

            ovvio che si, purtroppo tu, ignorante, la storia
            te la sei persa completamente : non è che haiCaro signore, visto che lei evidentemente è così erudito e conosce la storia che io invece ingoro, sarebbe così gentile da raccontarla lei questa storia, invece di insultare del tutto gratuitemente e senza alcun fondamento?la ringrazio del'attenzione
    • Anonimo scrive:
      Re: mondo opensource pappagalla MS
      Sì, ottima argomentazione. Mi hai proprio convinto.(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      vedi di non pappagallare sempre

      Riporto questa citazione azzeccata:
      "se il mondo opensource non inventa qualcosa
      di innovativo veramente e si limita a
      pappagallare cerca di esprimere un'idea tua, invece di pappagorgiagallare
      • Anonimo scrive:
        Re: vedi di non pappagallare sempre
        - Scritto da:

        Riporto questa citazione azzeccata:

        "se il mondo opensource non inventa qualcosa
        di
        innovativo veramente e si limita a
        pappagallare


        cerca di esprimere un'idea tua, invece di
        pappagorgiagallare
        Idea mia : OO affermava che stava conquistando il mercato nel 2004, affermava che stava conquistando il mercato nel 2005, afferma che sta conquistando il mercato nel 2006, affermerà che sta conquistando il mercato nel 2007, affermerà che sta conquistando il mercato nel 2008...
        • Anonimo scrive:
          Re: vedi di non pappagallare sempre
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Riporto questa citazione azzeccata:


          "se il mondo opensource non inventa qualcosa

          di

          innovativo veramente e si limita a
          pappagallare





          cerca di esprimere un'idea tua, invece di

          pappagorgiagallare


          Idea mia : OO affermava che stava conquistando il
          mercato nel 2004, affermava che stava
          conquistando il mercato nel 2005, afferma che sta
          conquistando il mercato nel 2006, affermerà che
          sta conquistando il mercato nel 2007, affermerà
          che sta conquistando il mercato nel
          2008...E' vero, infatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: vedi di non pappagallare sempre

            E' vero, infatti.
            E llora piantatale di parlare di monopolio di MS che se è vero ormai il moopolio dovrebbe averlo OO.
  • Anonimo scrive:
    Open Office è pesantissimo e lento
    in confronto a Microsoft Office.Anche i file OpenDocument pesano il triplo se confrontati con quelli di Open XML di Microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è pesantissimo e lento
      - Scritto da:
      in confronto a Microsoft Office.
      Anche i file OpenDocument pesano il triplo se
      confrontati con quelli di Open XML di
      MicrosoftNon mi risulta....
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice NONè pesantissimo e lento
      ho un athlon 64x2 e installato OpenOffice SENZAil minimo dubbio e problema.Lo uso SENZA problemi con qualsiasi delle 4 user(Adm,Power,User,User) e come prestazioni non cen'è per nessuno. Figurarsi con Office!Aggiungo inoltre che un documento di 12 Mb cheè stato scritto con OFFICE 2003 si apre DOPO UNALUNGA ATTESA e se si riorganizza l'indice OFFICETERMINA MISERAMENTE CON UN BUFFER OVERFLOW (timanda una message box addirittura).Lo stesso documento lo apro SENZA ALCUN PROBLEMACON OPEN OFFICE e posso riorganizzare l'indice.Lo salvo e il documento raggiunge a malapena 7 MbIn tutti gli altri casi OPEN OFFICE E' VELOCE.Ergo, non diciamo eresie. Provate Open Office maSENZA CHE OFFICE SIA GIA' INSTALLATO.Verstanden?
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è pesantissimo e lento
      Io sui miei Thinkpad R31, T23, X20-21 che abbiamo in azienda non mi permetto di installare MSOffice perché non si muovono più.Cosa ca%%o si porterà dietro quel MSOffice per far sedere così un computer con 256M di ram?E questo anche se non lo uso. Installa e precarica una marea di componenti e si mangia tutta la ram.Con OpenOffice.org invece questo non accade e il sistema non ha rallentamenti. Poi OpenOffice è più lento ad aprirsi perché deve caricarsi tutte le librerie, ma questo è il problema minore, poi comunque è usabilissimo anche su macchine vecchie e con poca memoria.Di MSOffice non posso dire lo stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è pesantissimo e lento
      - Scritto da:
      in confronto a Microsoft Office.
      Anche i file OpenDocument pesano il triplo se
      confrontati con quelli di Open XML di
      MicrosoftE' vero, sul mio pc faccio prima ad aprire Office che OpenOffice. Peccato che Office sia già caricato in memoria all'avvio. Prova ad aprire OpenOffice una volta, chiudere e riaprire. Noterai una bella differenza.Per quanto riguarda le dimensioni dei documenti, non lo so, non ho mai usato Open XML. Però per anni la gente ha usato il formato doc, dicendo che era uno standard eccetera, e ne era ahimè ben contenta. Quando ho convertito i miei documenti da doc a odt la dimensione è diventata in media il 25-30%.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è pesantissimo e lento
      openoffice gira su un pc a 400mhz con 128mb sotto gnome e ancora meglio sotto xfce. Non so come giri office + win98 sulla stessa macchina perche' il driver windows per la stampante di rete e' improponibile per consumo di risorse. Senza ovviamente contare che il supporto a win98 mi pare di fatto finito per la mancata risoluzione di vulnerabilita' emerse recentemente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è pesantissimo e lento
      anche tua sorella è cicciona, ma scopa a meraviglia.
  • Anonimo scrive:
    Open Office è inusabile!!!!
    Certo che si fa presto a dire, passate a Open Office, visto che è gratis.Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di funzioni di Microsoft Office.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il
      10% di funzioni di Microsoft Office.Quali funzioni usi che non trovi in openoffice ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Office è inusabile!!!!
        - Scritto da:
        Quali funzioni usi che non trovi in openoffice ?parecchie
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Quali funzioni usi che non trovi in openoffice ?

          parecchieUn po' vago :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Quali funzioni usi che non trovi in
            openoffice
            ?



            parecchieChe troll... lo sai quali funzioni non trova? Quelle dell'attivazione della licenza via internet... e quindi non riesce a spiegarsi come fa ad usarlo @^ @^ @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Quali funzioni usi che non trovi in

            openoffice

            ?





            parecchie

            Che troll... lo sai quali funzioni non trova?
            Quelle dell'attivazione della licenza via
            internet... e quindi non riesce a spiegarsi
            come fa ad usarlo @^ @^ @^ LOLOppure non avendolo mai usando, giustamente, non trova delle funzioni (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!


          Quali funzioni usi che non trovi in openoffice ?
          parecchieLe foto si spostano, gli indici non coincidono, le numerazioni dei paragrafi cambiano.Manca la compatibilità.E il nuovo office 2007 è grandioso, più usabile.OpenOffice è mastodontico e lento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:
            Le foto si spostano, gli indici non coincidono,
            le numerazioni dei paragrafi
            cambiano.Ah ho capito: inusabile inteso come NON LO SAI USARE...RTFM!
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Le foto si spostano, gli indici non coincidono,

            le numerazioni dei paragrafi

            cambiano.

            Ah ho capito: inusabile inteso come NON LO SAI
            USARE...
            RTFM!Se fosse usabile, lo saprebbe usare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Le foto si spostano, gli indici non


            coincidono, le numerazioni dei paragrafi


            cambiano.

            Ah ho capito: inusabile inteso come NON LO SAI

            USARE... RTFM!
            Se fosse usabile, lo saprebbe usare.Ma se non riesce neanche ad esprimere quali funzionalita' mancano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!

            E il nuovo office 2007 è grandioso, più usabile.
            OpenOffice è mastodontico e lento.lol perche tu l'hai comprato???tranquillo presto la tua versione craccata non funzionera piuche troll
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:


            Quali funzioni usi che non trovi in
            openoffice
            ?

            parecchie
            Le foto si spostano, gli indici non coincidono,
            le numerazioni dei paragrafi
            cambiano.
            Manca la compatibilità.
            E il nuovo office 2007 è grandioso, più usabile.
            OpenOffice è mastodontico e lento.Ti sbagli questo é MS Office.Alcuni difetti di Microsoft Office XP che ho constatato:Il correttore non funziona in alcuni paragrafi.Sbaglia la numerazione dei capitoli.Rovina l'imaginazione se inserisco un oggetto ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!
            - Scritto da:


            Quali funzioni usi che non trovi in
            openoffice
            ?

            parecchie
            Le foto si spostano, gli indici non coincidono,
            le numerazioni dei paragrafi
            cambianoE questa è incapacità tua
            Manca la compatibilità.???
            E il nuovo office 2007 è grandioso, più usabile.Mah...
            OpenOffice è mastodontico e lento.questo può anche essere vero... non che MS-Office sia molto da meno eh...
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Quali funzioni usi che non trovi in openoffice ?

          parecchiecosì tante che non riesci a scriverne neanche una?
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma dove ? E' office che è inusabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.Se davvero avesse il 10% delle funzioni di MS Office, dovrebbe costare un decimo di quest'ultimo... e invece è gratis, anzi libero.Per chi usa software con licenza, il vantaggio è evidente.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.Vedi, il problema è che Office ha 1000 funzioni, il 90% della gente ne usa 15 su 1000, ma comunque siccome Office te ne da 1000 la gente ne paga 1000 comunque, anche se ne usa 15, tutto il resto sono soldi regalati a MS per forza.Anche quando openoffice avesse la metà delle funzioni di office, per il 90% della gente va più che bene, specialmente perchè non costa un euro.Il restante 10% che paghi per avere Office, se davvero gli serve.TAD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 14.40-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Office è inusabile!!!!

        tutto il resto
        sono soldi regalati a MSPerché, conosci qualcuno che abbia una regolare licenza? Dico a parte aziende e utenti finali che se lo trovano già installato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!

          aziende e utenti finali
          che se lo trovano già installato.a questi mi riferiscon dicendo che buttano una marea di soldi, gli utenti finali per ignoranza (chi è quella persona un minimo informata che compra il computer con office pre-installato ?), le aziene un tempo per mancanza di alternative, ma ora vedo spesso anche openofficequello che da fastidio è che lo stato (cioe tutti) spenda centinaia di milioni di euro l'anno in sciocchezze del genere invece di risparmiarle con openoffice e spenderli medicine, sanità, progetti di lavoro per i giovani, etc: questa cosa deve finire
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Office è inusabile!!!!
        Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 14.40
        --------------------------------------------------Quoto tutto
    • Anlan scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      Non sembra proprio. Anzi.Nel nostro ufficio abbiamo abbandonato Ms-Office e siamo passati a OpenOffice: lamentele zero anzi l'esportazione diretta in PDF è molto apprezzata.Abbiamo anche abbandonato Outlook ed Exchange sostituendo con Thunderbird e Scalix.I programmi fax della GFI li abbiamo sostituiti con Hylafax.Anche gli antispam della GFI li abbiamo sostituiti con ASSP.Abbiamo tutto quello che avevamo prima ad 1/3 del costo. Donazioni (doverose) a parte.
    • Giambo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.Microsoft Office sul mio PC e' inutilizzabile al 100% ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      Ottima argomentazione. Mi hai convinto.
      • Anonimo scrive:
        Ottima argomentazione. Mi hai convinto.?

        Ottima argomentazione. Mi hai convinto.Ma tu scrivi sempre la stessa frase su tutti gli articoli?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima argomentazione. Mi hai convin
          - Scritto da:

          Ottima argomentazione. Mi hai convinto.
          Ma tu scrivi sempre la stessa frase su tutti gli
          articoli?Ovviamente no.D'altra parte non sono il solo che usa questo tormentone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima argomentazione. Mi hai convin
          - Scritto da:

          Ottima argomentazione. Mi hai convinto.
          Ma tu scrivi sempre la stessa frase su tutti gli
          articoli?Guarda che è un esperimento, un tentativo diriconoscere automaticamente le trollate.Sulle orme di 'Eliza', identifica i troll eli persegue instancabilmente, ribattendo colposu colpo a qualsiasi scemenza inventino costoro,e finendoli per esaurimento (il vantaggio diessere un SW!).Purtroppo, al momento il vocabolario è untantino limitato. :p
    • Anonimo scrive:
      Microsfot se la fa addosso
      dopo che Norvegia, Danimarca, Belgio,Sud Corea, India - Stato di Delhi, ealtri governi hanno deciso di iniziareil porting dell'intera documentazione nell'unico formato standard di interscambioora esistente, la microsfot è costretta a passare dall'arroganza e dalle calunnie a più miti consigli, come ormai avviene sempre piu spessosi attende ora che il 12 luglio l'UE decide di applicare la multa di 2 milioni di euro al giorno, a partire dal 15 dicembre scorso, per punire gli abusi e la concorrenza sleale di questa azienda pluricondannata
      • Anonimo scrive:
        Microsoft è una società

        la microsfot è costretta a passare
        dall'arroganza e dalle calunnie a più miti
        consigliMa di che parli?"Arroganza"? In cosa?E' una società e fa gli interessi dei suoi azionisti.Tu faresti diversamente?Guarda che è proprio per discorsi banali della gente come te che l'Italia non va bene nella competizione mondiale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft è una società
          - Scritto da:

          la microsfot è costretta a passare

          dall'arroganza e dalle calunnie a più miti

          consigli
          Ma di che parli?
          "Arroganza"? In cosa?
          E' una società e fa gli interessi dei suoi
          azionisti.cioè BillGates
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft è una società

          Ma di che parli?
          "Arroganza"? In cosa?
          E' una società e fa gli interessi dei suoi
          azionisti.
          Tu faresti diversamente?
          Guarda che è proprio per discorsi banali
          della gente come te che l'Italia non va bene
          nella competizione mondiale.io guarderei la realtà se fossi in te: l'italia non esiste nella competizione mondiale perché si buttano via miliardi di euro in schifezze come office, per esempio nella pubblica amministrazione, pagando enormi somme di denaro quando esistono programmi come openoffice che sono anche troppo per gli usi che se fanno in questi contestil'arroganza di certi monopoli, pluricondannati per concorrenza sleale, che si spera comincino a pagare le multe comminate dall'antitrust o che si mettano finalmente in regola con la giustizia, è indifendibile, porta a costi molti piu alti e rovina il mercato
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft è una società

          Tu faresti diversamente?
          Guarda che è proprio per discorsi banali della
          gente come te che l'Italia non va bene nella
          competizione
          mondiale.QUale "competizione mondiale"? I Mondiali di calcio? Caccia alla volpe? Palla prigioniera? Risiko? E poi Caxxo centra la scelta del suite office con la "competizione mondiale"? (qualunque cosa sia..).
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.Sul serio?mi sono trovato ben diversamente io, che non trovo su Ms Office funzioni come esportazione in pdf e importazione dinamica da internet
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Office è inusabile!!!!

        trovo su Ms Office funzioni come esportazione in
        pdf e importazione dinamica da
        internetMa che funzione sarebbe l'esportazione in PDF? a che serve? molto meglio stato fornire una virtual printer PDF, così se proprio vuoi il pdf stampi da qualsiasi programma. L'importazione dinamica cosa sarebbe? apri Word e prova a scrivere un url nella casella di testo Nome file della finestra Apri, sarebbe questa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!
          - Scritto da:

          trovo su Ms Office funzioni come esportazione in

          pdf e importazione dinamica da

          internet
          Ma che funzione sarebbe l'esportazione in PDF? a
          che serve? molto meglio stato fornire una virtual
          printer PDF, così se proprio vuoi il pdf stampi
          da qualsiasi programma. Nella versione per Linux di OpenOffice.org questa funzione c'è.C'è una utility che si chiama spadmin ti permette di settare stampanti virtuali che generano i PDF ed anche fax locali o remoti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è inusabile!!!!
          - Scritto da:

          trovo su Ms Office funzioni come esportazione in

          pdf e importazione dinamica da

          internet
          Ma che funzione sarebbe l'esportazione in PDF? a
          che serve? molto meglio stato fornire una virtual
          printer PDF, così se proprio vuoi il pdf stampi
          da qualsiasi programma.Alla faccia della semplicità, ci mettiamo a cacciare programmi esterni e stampanti virtuali... si può fare con OO, se proprio ci tieni, ma un bellissimo bottone con scritto "esporta pdf" non guasta L'importazione dinamica
          cosa sarebbe? apri Word e prova a scrivere un url
          nella casella di testo Nome file della finestra
          Apri, sarebbe
          questa?No, sarebbe che se importi in un documento una pagina web che si aggiorna, e questa continua ad aggiornarsi all'interno del documento. Esempio: indici azionari nel foglio di calcolo.Questo thread pieno di flame è molto vago, ho voluto riportare le mie esperienze personali, facendo i nomi! su Ms non trovo queste due cose; Le uniche funzioni che usavo su Word erano quelle di indicizzazione, su OO ci sono; non ho smanettato molto col foglio di calcolo, non so se ci sia un risolutore di programmazione non lineare (presente in Excel) ma non è uno strumento usato abitualmente; in più per fare cose del genere, Excel è sconsigliato perchè matematicamente barbaro.OO è di un po' più lento all'avvio, ma mi sembra che una volta avviato batta in velocità MsOffice: consente di passare immediatamente da un'applicazione all'altra, anche il caricamento di grafici ecc. è molto veloce. Non mi sembra (ma non ho visto bene) che ci sia qlcosa per rimpiazzare wordart, ma non ne sento la mancanza.La cosa che non capisco di voi alfieri Microsoft è la gioia con cui dite che l'open fa schifo... se così fosse (perchè non è!) non dovreste dispiacervi di non avere alternativa?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Office è inusabile!!!!

            La cosa che non capisco di voi alfieri Microsoft
            è la gioia con cui dite che l'open fa schifo...
            se così fosse (perchè non è!) non dovreste
            dispiacervi di non avere
            alternativa?Io non sono per niente un alfiere Microsoft, solo che non mi piacciono le bugie né da una parte né dall'altra (ammesso che esistano le due parti...). Ho installato/disinstallato OO tutte le versioni, tornando a Office perché l'uso di OO mi impedisce soprattutto lo scambio di file con persone e programmi diversi, l'esatto contrario di quello che speravo ... prova a importare un rtf di OO in XPress o framemaker, per esempio. Io uso molto gli stili e i modelli, che mi semplificano non poco la vita. Semplicemente i file di OO in questo contesto sono inusabili.E non ne faccio una questione di velocità, un microsecondo o due non mi cambia nulla.Come alternativa a Word preferisco Abiword invece che il Writer, ma anche lì ci sono diversi problemi.Quindi, condivido in pieno principi e sdegni, ma per ora *per me* openoffice non è utilizzabile nel mio flusso di lavoro. Va bene lavorando da solo sul proprio pc, ma in un contesto lavorativo e di gruppo è peggio di office.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      Io lo uso da anni per l'uso che se ne fa nel 99% dei casi basta e avanza oltre ad avere alcune cose migliori (forumle matematiche ad esempio)
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      si dice INUTILIZZABILE, troll e pure analfabeta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      - Scritto da:
      Certo che si fa presto a dire, passate a Open
      Office, visto che è
      gratis.
      Peccato che sia inusabile, e ha si è no il 10% di
      funzioni di Microsoft
      Office.peccato che il 99% delle persone usi si e no il 5% delle funzioni di MS-Office
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è inusabile!!!!
      ma se te usi solo le formule, ti do ragione. Ma se ti crei le tue Funzioni con l'aiuto delle macro Basic vedrai che é molto meglio.Io ho installato da poco l'Openoffice, mi trovo in difficolta per le variabili di nome diverso (sono dilettante), pian piano va meglio.Inoltre possiedo anche Office 2003, e non noto i detti "rallentamenti" che si dicono di Openoffice.Comunque considerate che 1 costa e l'altro no.Saluti
  • Anonimo scrive:
    GIUBILO E CANTI DI GIOIA
    Gioite genti! Il VERBO del free software e dell'apertura ha fatto braccia persino nel cuore diabolico del MALE, ovvero Micro$oft!!!La REDENZIONE è vicina!!! Gioite genti, persino il DRAGA ha trovato la retta via!!! Presto i software closed e open lavoreranno all'unisono, comunicheranno senza problemi e senza barriere. I formati proprietari saranno solo un oscuro ricordo delle tenebre portate al mondo da Microsoft, il software libero diverrà di prima scelta e solo chi vorrà darà soldi a Microsoft.Ma se così non fosse, terribili sarebbero le disgrazie nel mondo IT. Le tenebre coprirebbero l'informatica ancora una volta, il MALE sarebbe l'unica scelta, il mondo sarebbe soggiogato e dominato dal DRAGA e dal suo squadrone della MORTE.Terribile sarà la punizione, lampi e fulmini si abatteranno su i miscredenti, urla e stridìo di denti su chi avvierà Windows, lame di fuoco su chi avvierà Office, rami spinosi per chi salverà in .docPensateci BENE!!!
  • Anonimo scrive:
    come formato di importazione..
    Ovvero si potranno leggere file in formato "open" ma verranno generati file in formato "closed".
    • Anonimo scrive:
      Re: come formato di importazione..
      - Scritto da:
      Ovvero si potranno leggere file in formato "open"
      ma verranno generati file in formato
      "closed".rileggi e cerca di capire
  • Anonimo scrive:
    Il .doc durerà altri 10 anni
    Io ho l'impressione che tutta questa battaglia tra formati si concluderà con un nulla di fatto, e non per questioni di scelte più o meno consapevoli ma per pura inerzia.E' il mondo del business in questo caso a decidere lo standard e visto l'enorme inerzia che questo settore ha nell'aggiornare software e formati, i file di word nel vecchio fromato .doc avranno vita lunghissima.Forse il cambiamento avverrà tra una decina di anni (magari forzato da incompatibilità tra OS e Software ;) ) ma quale sarà il nuovo formato allora non lo può predire nessuno.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Il .doc durerà altri 10 anni
      in informatica non è mai detto ....negli ultimi 10 anni MS ha dominato ....non per meriti suoi imho ....ma i 10 anni prima son stati fenomenali ....finita la concorrenza ....FINITA MS....
  • Anonimo scrive:
    opensourciari si lamenta comunque
    ...tanto qualuque cosa fa Microsoft gli opensourciari e i linari si lamentano comunque...se non supporta opendocument si lamentanoora che lo supporta si lamentano lo stessoCOERENZA DEI LINARI E OPENSORCIARI = ZERO
    • Anonimo scrive:
      Re: opensourciari si lamenta comunque
      - Scritto da:
      ...tanto qualuque cosa fa Microsoft gli
      opensourciari e i linari si lamentano
      comunque...
      se non supporta opendocument si lamentano
      ora che lo supporta si lamentano lo stesso
      COERENZA DEI LINARI E OPENSORCIARI = ZEROTUO INDICE DI ROMPIPALLE = DIECI
    • Anonimo scrive:
      Re: opensourciari si lamenta comunque
      fai un piacere a tutti, soprattutto a te stesso.Vai in cucina, stacca il tubo del gas e asssspiraassspira. le altre istruzioni ti saranno date inseguito, vedrai... :|
  • Anonimo scrive:
    E' solo una "difesa" del mercato europeo
    Se non sbaglio la comunità europera sta andando nella direzione di pretendere che i software usati nelle pubbliche amministrazioni suportino formati open?Bene allora questa non è che una mossa necessaria a non perdere una l'intero mercato delle pubbliche amministrazioni europee.Niente di cui meravigliarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo una "difesa" del mercato eur
      - Scritto da:
      Se non sbaglio la comunità europera sta andando
      nella direzione di pretendere che i software
      usati nelle pubbliche amministrazioni suportino
      formati
      open?

      Bene allora questa non è che una mossa necessaria
      a non perdere una l'intero mercato delle
      pubbliche amministrazioni
      europee.

      Niente di cui meravigliarsi.Si si ma loro insistono col dire che glielo hanno chiesto i loro clienti, e che loro magnanimi, compassionevoli e nella loro infinita misericordia, li hanno accontentati... (rotfl)--Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: E' solo una "difesa" del mercato eur

        Si si ma loro insistono col dire che glielo hanno
        chiesto i loro clienti, e che loro magnanimi,
        compassionevoli e nella loro infinita
        misericordia, li hanno accontentati...
        (rotfl)perché secondo te le PA non sono loro clienti? non facciamoci ulterirmente infinocchiare, non c'è nessuna vittoria né cedimento, magari fosse così.Livio
        • Anonimo scrive:
          trend che non lascia adito a dubbi

          non c'è nessuna vittoria né cedimentopuò darsi, ma da aprile norvegia, danimarca, belgio, sud-corea, india-delhi hanno deciso di adottare odt e openoffice nell'amministrazionesvariati enti economici o istituzionali sonopassati a openoffice, odt, per ultimi il banco d. brasil (35.000 pc) saranno anche sconfitte per openoffice, ma non riesco a vederla così
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo una "difesa" del mercato
      solo nei sistemi COMUNISTI e le DITTATURE ....prosperano i MONOPOLI ....ogni iniziativa per APRIRE IL MERCATO e' impedire i MONOPOLIE'COSA BUONA E GIUSTAse si vuole un vero progresso ....altrimenti beccatevi l'obsolescenza programmata di M$e 500$ per un un sw ha solo icone colorate nuove ogni 2 anni
  • Mechano scrive:
    Il Massachusetts e il Belgio
    Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è Washington e la Casa Bianca?Lo credo bene che gli è stato chiesto da qualcuno a cui non lo potevano rifiutare.Ok che lì dentro c'è G. W. Bush che gli fa a M$ tutti i favori che vogliono dopo i grassi (si non è un errore grassi) finanziamenti che gli hanno elargito per la campagna elettorale.Ma se l'intera documentazione burocratica delle P.A. della capitale degli USA adotta ODF e tutti gli altri stati degli USA che non lo adotteranno, per aprire circolari e documenti vari, saranno costretti anche loro ad avere OpenOffice.org o un software che supporta ODF, io credo che la diffusione di ODF sarà rapidissima, e pericolososissima per Micro$oft.Ed in Belgio non c'è Bruxelles? E non è la sede del Parlamento Europeo?E se la sede è un'istituzione pubblica anche lì tutti i documenti emanati se escono in ODF obbligano a dotarsi di programmi in grado di leggerli e convertirli tutti gli stati membri.Insomma non c'è che dire, sono state piazzate due bombe in due posizioni assai strategiche per la diffusione di ODF e dell'opensource (sicuramente associato a questo formato)...Che poi questi dirigenti se ne escano con frasi "ce lo hanno chiesto i nostri clienti" mi fanno parecchio ridere...Suona parecchio come "ce lo hanno chiesto e se non glielo diamo ci abbanddonano di sicuro". È ovvio che siano stati costretti direttamente o indirettamente che sia. ODF si spargerà a macchia d'olio proprio partendo dai centri burocratici delle più importanti unioni di stati del mondo USA ed Europa.Sarà dura per quell'aziendaccia continuare il suo sporco gioco dei formati proprietari.--Mr. Mechano-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 09.55-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Massachusetts e il Belgio
      - Scritto da: Mechano
      Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è
      Washington e la Casa
      Bianca?Si sono dati a gambe fin dal 2005, anche se nessuno sembra ricordarsi, nemmeno punto informatico ...http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1355768
      diffusione di ODF sarà rapidissima, e
      pericolososissima per
      Micro$oft.Lo sarebbe se Gates avesse dichiarato ODF sarà il formato standard di Office. Invece ci rifilano una patacca e tutti a dire ohhh che bello, che vittoria ...
      Ed in Belgio non c'è Bruxelles? E non è la sedeE quindi? che significa? nemmeno il Belgio ha detto chiaramente ODF e basta.
      Insomma non c'è che dire, sono state piazzate due
      bombe in due posizioni assai strategiche per la
      diffusione di ODF e dell'opensource (sicuramente
      associato a questo
      formato)...Ma quali bombe? ogni tanto non capisco se chi afferma queste cose è pagato da Microsoft o davvero ci crede ...ciaoLivio
      • Mechano scrive:
        Re: Il Massachusetts e il Belgio
        - Scritto da:
        Si sono dati a gambe fin dal 2005, anche se
        nessuno sembra ricordarsi, nemmeno punto
        informatico
        ...

        http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1355768Guarda che tra un governatore che guarda con ottimismo per vedere se il lupo (M$) ha perso il vizio, ed una decisione federale già presa ce ne passa!
        Lo sarebbe se Gates avesse dichiarato ODF sarà il
        formato standard di Office. Invece ci rifilano
        una patacca e tutti a dire ohhh che bello, che
        vittoria
        ...A me non importa cosa ci rifila, fatto sta che anche con le patacche di M$ ODF è ormai piazzato. M$ se non vuole perdere spazio nelle P.A. che necessitano di strumenti per aprire l'ODF generato dagli stati centrali di USA ed Europa deve integrare dei traduttori. Vedrai che non appena la massa di documenti ODF circolanti sarà maggiore e i traduttori di Office non funzionano, m$ riceverà numerose lamentele.Quello che mi preoccupa è se farà traduttori guasti di proposito.Sta facendo come ha sempre fatto, sputando sui concorrenti e facendo credere che lei è l'unica padrona del verbo del computing universale.
        E quindi? che significa? nemmeno il Belgio ha
        detto chiaramente ODF e
        basta.Tu giri poco le P.A. vero?E già dal 2002-2003 che in moltissimi CED ed enti pubbblici nelle gare per nuovi software si chiede la compatibilità con OpenOffice/StarOffice. Ero presente ad un appalto presso la ASL di Piacenza quando il direttore del CED ha espressamente richiesto questa caratteristiche, pena l'esclusione del software dell'azienda per cui lavoravo allora, se non avesse avuto la possibilità di interfacciarsi con OOo/SO. Quell'azienda durante tutto il 2003 ha lavorato alla conversione dei software e dei sistemi di stampa perché quelle richieste non erano un caso isolato di Piacenza.Il processo è ormai avviato.
        Ma quali bombe? ogni tanto non capisco se chi
        afferma queste cose è pagato da Microsoft o
        davvero ci credeIo sono tutto fuorché pro-M$ credimi.--Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Massachusetts e il Belgio

          A me non importa cosa ci rifila, fatto sta che
          anche con le patacche di M$ ODF è ormai piazzato.Ma dove? se è una speranza, speriamo, ma è tutto.
          Tu giri poco le P.A. vero?Mah, sarà :-). L.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Massachusetts e il Belgio
      - Scritto da: Mechano
      Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è
      Washington e la Casa
      Bianca?Niente affatto, Washington è nel District of Columbia, mini-stato tra Maryland e Virginia. Il Massachusetts è molto più a nord.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Massachusetts e il Belgio
      - Scritto da: Mechano
      Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è
      Washington e la Casa
      Bianca?
      Hasta le geografia compagnero!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Massachusetts e il Belgio
      Per correggerti altrimenti sà tanto di frasi fatte, inutili e senza fondamento: i finanziamenti M$ a G. Bush non ci sono mai stati. Ci sono stati indiretti al partito repubblicano immediatamente prima della campagna politica delle prime elezioni dellattuale presidente. E non erano costituiti da denaro, ma da PC e softaware donato da Redmond alle varie sedi del partito repubblicano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Massachusetts e il Belgio
        - Scritto da:
        Per correggerti altrimenti sà tanto di frasi
        fatte, inutili e senza fondamento: i
        finanziamenti M$ a G. Bush non ci sono mai stati.
        Ci sono stati indiretti al partito repubblicano
        immediatamente prima della campagna politica
        delle prime elezioni dellattuale presidente. E
        non erano costituiti da denaro, ma da PC e
        softaware donato da Redmond alle varie sedi del
        partito
        repubblicano.http://www.opensecrets.org/alerts/v6/alertv6_26.aspAlla faccia delle licenze e dei computer, dal 1997 ad oggi la Micro$oft ha elargito 39,7 milioni di dollari!!!E tutti in PC e licenze Winzozz?Rappresentando il maggior contributore del settore industriale.Dopo potrai permetterti di smembrare un contributore così?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Massachusetts e il Belgio

          Alla faccia delle licenze e dei computer, dal
          1997 ad oggi la Micro$oft ha elargito 39,7
          milioni di
          dollari!!!E secondo te 40 milioni di dollari in dieci anni per una azienda del calibro di ms è una cifra? sarà il budget che gates destina al taxi per portare il cane al parco. guarda un po' in giro, questa la prima che trovo: Microsoft Corporation ha annunciato un fatturato di 10,16 miliardi di dollari per il trimestre conclusosi il 30 giugno 200511MILIARDIDIDOLLARI AL TRIMESTRE ma vi rendete conto? 4 milioni all'anno è la mancia dei camerieri in pizzeria ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Massachusetts e il Belgio

            11MILIARDIDIDOLLARI AL TRIMESTRE ma vi rendete
            conto? 4 milioni all'anno è la mancia dei
            camerieri in pizzeria
            ...
            Tu ovviamente in quella pizzeria non entrerai mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Massachusetts e il Belgio
      - Scritto da: Mechano
      Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è
      Washington e la Casa Bianca?
      E questo basta a definire il tuo livello mentale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Massachusetts e il Belgio
        - Scritto da:

        - Scritto da: Mechano

        Ma il Massachusetts non è lo stato dove c'è

        Washington e la Casa Bianca?


        E questo basta a definire il tuo livello mentale.No era solo poco preparato.
  • Anonimo scrive:
    Ma perché...
    A prescindere dal fatto che secondo me l'open xml è migliore e più flessibile, perché fare un filtro di conversione esterno invece di implementare un semplice formato aggiuntivo nel "Save as...", e dare la possibilità di convertirlo in automatico aprendolo con doppio click?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perché...
      ti ricordo che parli di MS....... .............. ............ ........
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Ma perché...
      Semplicemente perchè convertire un file è più complicato che salvarlo direttamente in quel formato. Va oltre le capacità della segretaria media, è una tecnica sottile per ostacolare l'utilizzo dell'open document simulando di aver abbracciato l'open document.In pure stile Microsoft.TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perché...

        media, è una tecnica sottile per ostacolare
        l'utilizzo dell'open document simulando di aver
        abbracciato l'open
        document.Sì, anche secondo me, ed è per questo che dico non facciamoci infinocchiare, che è una fregatura.L.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perché...
        d'accordo con te al 100%il loro slogan inizia con "if you can't beat 'em"e finisce con una bella draga quando gli stoltisaranno stati convinti che l'OD non esistepessimismo e fastidio
  • Anonimo scrive:
    I files ODF cominceranno a circolare...
    è vero che di default probabilmente office salverà in open XML ma è altrettanto vero che i files odf cominceranno a circolare in rete. Finalmente potro mandare i file fatti con il mio openoffice senza avere una risposta tipo: non riesco ad aprirlo...
    • Anonimo scrive:
      Re: I files ODF cominceranno a circolare

      Finalmente potro mandare i file fatti con il mio
      openoffice senza avere una risposta tipo: non
      riesco ad
      aprirlo...Non penso che accadrà mai, la maggior parte delle persone apre i file col doppio clic, e continueranno a non aprirsi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: I files ODF cominceranno a circolare...
      - Scritto da:
      è vero che di default probabilmente office
      salverà in open XML ma è altrettanto vero che i
      files odf cominceranno a circolare in rete.
      Finalmente potro mandare i file fatti con il mio
      openoffice senza avere una risposta tipo: non
      riesco ad
      aprirlo...E tu gli dirai "scaricati il tool per convertirlo" e loro ti risponderanno "ma vai a cagare rimandamelo in formato open xml".
      • Anonimo scrive:
        Re: I files ODF cominceranno a circolare...
        - Scritto da:
        è vero che di default probabilmente office
        salverà in open XML ma è altrettanto vero che i
        files odf cominceranno a circolare in rete.
        Finalmente potro mandare i file fatti con il mio
        openoffice senza avere una risposta tipo: non
        riesco ad
        aprirlo...
        E tu gli dirai "scaricati il tool per
        convertirlo" e loro ti risponderanno "ma vai
        a cagare rimandamelo in formato open xml". e tu gli dirai "se vuoi un programma serie e vuoi essere in regola con la legge, scroccone, butta quella schifezza di microsfot office e installa openoffice, oppure vai a cagare"come d'altra parte ormai fanno tutti: personalmente ne ho già convinti una cinquantina in 3 mesi: 50 copie in meno dell'inutile software dei pagliacci di redmondio credo che per mandare la letterina sia di gran lunga anche troppo
        • Anonimo scrive:
          Re: I files ODF cominceranno a circolare...


          E tu gli dirai "scaricati il tool per

          convertirlo" e loro ti risponderanno "ma vai
          a cagare rimandamelo in formato open xml".
          E il cliente andrà a cagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: I files ODF cominceranno a circolare...
      - Scritto da:
      è vero che di default probabilmente office
      salverà in open XML ma è altrettanto vero che i
      files odf cominceranno a circolare in rete.
      Finalmente potro mandare i file fatti con il mio
      openoffice senza avere una risposta tipo: non
      riesco ad
      aprirlo...ma perchè devi usare un formato obsoleto e poco performante, quando invece quello di Microsoft è superiore?
      • Anonimo scrive:
        Re: I files ODF cominceranno a circolare...

        ma perchè devi usare un formato obsoleto e
        poco performante, quando invece quello di
        Microsoft è superiore?perchè è l'unico standard riconosciuto esistente e permette, tramite l'uso di openoffice, di fare a meno di quella schifezzasupercostosa di microstrunz officeoppure tu preferisci che negli ospedali comprino le fetecchie di b. gates invecedelle medicine, visto che i soldi sono pochi ?forse che perché tu ci magni sopra a ste schifezze bisogna buttarci via inutilmente una montagna di denaro per mandare la letterozza all'ufficio del palazzo di fronte ?vai a fare un lavoro vero no ?
      • Anonimo scrive:
        Re: I files ODF cominceranno a circolare
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        è vero che di default probabilmente office

        salverà in open XML ma è altrettanto vero che i

        files odf cominceranno a circolare in rete.

        Finalmente potro mandare i file fatti con il mio

        openoffice senza avere una risposta tipo: non

        riesco ad

        aprirlo...

        ma perchè devi usare un formato obsoleto e poco
        performante, quando invece quello di Microsoft è
        superiore?Mah... io non so se sia più performante odf od open xml (tu sicuramente sarai pronto a citare tonnellate di "gets the facts" che dimostrano la superiorità del secondo...), ma francamente ho visto che fra odf e doc esiste un abisso (in favore del primo), ma nessun MS-fan si è mai lamentato del doc, quindi...
  • Anonimo scrive:
    discussioni inutili?
    a parte condividere il princio, ma veramentevi sembra così importante questa cosa? l'unica cosa importante è che si tratta di formati xml. il resto è marketing. che lo faccia ms me lo aspetto, ma che il mondo opensource si riduca a ribattere su questo livello a ms, no, mi sarei aspettato qualcosa di meglio. per quel che riguarda i formati, avrà sempre ragione ms, su xml hanno fatto e continuano a fare un bel lavoro. è vero che il loro formato è più efficente, è più accessibile, è più completo. ma, ripeto, se xml è e sarà il linguaggio utilizzato, chi se ne frega di odf o quel che l'è.
    • Anonimo scrive:
      Re: discussioni inutili?
      Tecnicamente XML è aperto per definizione e le licenze di entrambi sono aperte e/o liberali.Quindi il vero e unico problema di questi formati è di marketing. Ma quella parte del mondo open source "schierato" penso centri ben poco. In effetti un gruppo di aziende, notoriamente dei benefattori dell'umanità, ha creato/sposato ODF non certo per attaccare MS ma per produrre una soluzione migliore. Poi lo ha spinto presso l'ISO. MS, che ha a cuore solo gli interessi dei propri clienti, ha di buon grado accettato il formato dei suoi concorrenti e lo ha fatto dicendo: "Usate pure ODF ma con il mio software. Poi vi accorgerete che il mio OpenXML è migliore".Bah...
      • Anonimo scrive:
        Re: discussioni inutili?
        sì, esatto, e alè nel popoto ancora una volta, e tutti contenti a esultare ... :-). Bastava che almeno il filtro rtf di openoffice funzionasse, e nessuno avrebbe potuto dire il file non si apre. invece no, tutti a fare i pdf, che quella sì che è una prestazione importante. bah.
    • Anonimo scrive:
      Re: discussioni inutili?
      Tu hai le idee parecchio confuse.Se brevetti lo schema anche se in XML ci fai ben poco.ODF ha dalla sua che abbraccia SVF, MathML e numerose tecnologie preesistenti.M$ ha reinventato tutto per potere brevettare lo schema e chiedere royalty a chi volesse utilizzarlo anche per la creazione dei documenti.Dal punto di vista del programmatore ODF è meglio perché troverà cose che già conosce ed hanno ampia documentazione in rete.
      • Anonimo scrive:
        Re: discussioni inutili?
        - Scritto da:
        Tu hai le idee parecchio confuse.
        Se brevetti lo schema anche se in XML ci fai ben
        poco.

        ODF ha dalla sua che abbraccia SVF, MathML e
        numerose tecnologie
        preesistenti.

        M$ ha reinventato tutto per potere brevettare lo
        schema e chiedere royalty a chi volesse
        utilizzarlo anche per la creazione dei
        documenti.
        Piu' che reinventato, non l'ho guardato proprio, ma sospetto che le specifiche dipendano fortemente da moduli chiusi. Se un certo layout si ottiene solo usando uno specifico modulo oppure lo sketch dello stesso e' 'lasciato' al vendor, le specifiche risultano un bel buco nero. A suo tempo la proposta di 'standard' per la rete microsoft (su cui poi si sono basati per SAMBA unitamente ad un bel po' di reverse engineering) fu inesorabilmente bocciata perche' lacunosa. Se OpenXML e' allo stesso livello, ci si fa un tubo tondo tondo con 'specifiche' di questo genere. Eccerto pero' che e' piu' veloce, quasi tutto e' lasciato all'implementazione e non descritto dal format.
      • Anonimo scrive:
        Re: discussioni inutili?
        - Scritto da:
        Tu hai le idee parecchio confuse.
        Se brevetti lo schema anche se in XML ci fai ben
        poco.Sì, se MS avesse brevettato le sue specifiche ... ma non è così.
        Dal punto di vista del programmatore ODF è meglioCos'è il programmatore ODF? meglio cosa? Qui fuori è pieno di programmatori MathML che chiedono di svilupparlo :-). E' un grosso errore, MathML nasce per il web, non per il mondo office o editoriale, dove non è per niente sufficiente. smettiamola di parlare a vanvera e/o per proclami ...Dalla home page MathML:"It provides a much needed foundation for the inclusion of mathematical expressions in ***Web pages***"Livio
        • Anonimo scrive:
          Re: discussioni inutili?
          ODF è meglio dal punto di vista del programmatoreE' piu' chiaro cosi'?
          MathML nasce per il web, non per il mondo office
          o editoriale, dove non è per niente sufficiente.
          smettiamola di parlare a vanvera e/o per proclami
          ...
          Dalla home page MathML:
          "It provides a much needed foundation for the
          inclusion of mathematical expressions in ***Web
          pages***"

          LivioVai a spiegare a microsoft che windows nasce come desktop, e che cessino immediatamente la produzione di windows server..
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?
            - Scritto da:
            Vai a spiegare a microsoft che windows nasce come desktop, e che cessino immediatamente la
            produzione di windows server..Ma che c'entra? :-) ok, glielo dirò :-)L.
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?
            - Scritto da:
            Vai a spiegare a microsoft che windows nasce come
            desktop, e che cessino immediatamente la
            produzione di windows
            server..Ti sbagli. L'attuale versione dei client Windows sono derivazioni della tecnologia per i server (dipartimentali) di tot anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Vai a spiegare a microsoft che windows nasce
            come

            desktop, e che cessino immediatamente la

            produzione di windows

            server..

            Ti sbagli. L'attuale versione dei client Windows
            sono derivazioni della tecnologia per i server
            (dipartimentali) di tot anni
            fa.Non mi riferivo al punto di vista tecnico, ma piuttosto alla concezione del sistema operativo in quanto "desktop"Perche quello e' windows.. un desktop,con dei servizi da server.
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Vai a spiegare a microsoft che windows nasce

            come


            desktop, e che cessino immediatamente la


            produzione di windows


            server..



            Ti sbagli. L'attuale versione dei client Windows

            sono derivazioni della tecnologia per i server

            (dipartimentali) di tot anni

            fa.
            Non mi riferivo al punto di vista tecnico, ma
            piuttosto alla concezione del sistema operativo
            in quanto
            "desktop"
            Perche quello e' windows.. un desktop,con dei
            servizi da server.E perche' non un server con servizi da desktop ?
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?

            E perche' non un server con servizi da desktop ?Ma in ogni caso, che c'entra?
          • Anonimo scrive:
            Re: discussioni inutili?
            - Scritto da:

            E perche' non un server con servizi da desktop ?

            Ma in ogni caso, che c'entra?Niente ma il titolo del thread è "discussioni inutili". Mi pare assolutamente in topic. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: discussioni inutili?
      - Scritto da:
      a parte condividere il princio, ma veramentevi
      sembra così importante questa cosa? l'unica cosa
      importante è che si tratta di formati xml. ilti consiglio di leggerti la relazione della CE sui formati aperti e i dubbi che si sono posti rispetto alle licenze che sono agganciate a OpenXML.L'articolo è di quasi 80 pagine in inglese, ma è molto interessante
      • Anonimo scrive:
        Re: discussioni inutili?

        L'articolo è di quasi 80 pagine in inglese, ma è
        molto interessanteil fatto che sia di 80 pagine non mi spaventa, mi lascia perplesso il fatto che ci vogliano 80 pagine per rispondere sì/no ...
  • Anonimo scrive:
    Finalmente!
    Era ora! (linux)
  • rock and troll scrive:
    FARA' LA FINE DELL RTF
    La microsoft ancora una volta si dimostra azienda leader nel settore dell'informatica e dei programmi per ufficio. come solo una grande azienda e' capace di fare, ha semplicemente ascoltatro le richieste dei suoi affezionati utenti e le ha esaudite in un lampo, proprio come se il nostro amico bill gaits fosse il genio della lampada. sicuramente i nostri simpatici amichetti opensorci storceranno il becco, proponendo insensate, quanto meno fantasiose teorie complottistiche...ma i loro castelli di frottole e falsita', costruiti con cura meticolosa, sono prossimi al collasso... la verita' e' come un fiume in piena, inarrestabile e irreprensibile. cmq in questo modo microsoft ha dimostrato onesta' e anche un pizzico di astuzia...secondo me OpenDocument fara' la fine del triste e inutile rtf. si accettano scommesseOpenDocument & rtf -1403Open XML & doc +3600(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 00.36-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      Avanti ammettilo: tu usi lo stesso generatore di articoli preconfezionati che Feltri usa per scrivere Libero.
      • Anonimo scrive:
        Re: FARA' LA FINE DELL RTF
        - Scritto da:
        Avanti ammettilo: tu usi lo stesso generatore di
        articoli preconfezionati che Feltri usa per
        scrivere
        Libero.O per lo meno, la stessa roba.
      • Anonimo scrive:
        Re: FARA' LA FINE DELL RTF
        ahahahahahaha bellissima, ahahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      ma non eri diventato buono ieri?
      • Anonimo scrive:
        Re: FARA' LA FINE DELL RTF
        - Scritto da:
        ma non eri diventato buono ieri?Se l'ha detto era una trollata...(rotfl)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      Grande rock and troll! Er meio
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      - Scritto da: rock and troll
      La microsoft ancora una volta si dimostra
      azienda leader nel settore dell'informatica e [...]huaahahaha! :Dmeno male che il nick dice tutto...bravo, ti quoto per la fantasia (ma non per il contenuto :p )...(linux)(amiga)
    • sgriso scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      - Scritto da: rock and troll(cut)
      cmq in questo modo microsoft ha dimostrato
      onesta' e anche un pizzico di
      astuzia...
      secondo me OpenDocument fara' la fine del
      triste e inutile rtf.

      si accettano scommesse- RTF è di MicroSoft;- E' così inutile che, senza di esso, non avrei mai potuto convertire i miei file di Works_3 in StarOffice ;)Saluti...............Enrico (c64)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: FARA' LA FINE DELL RTF
        - Scritto da:

        - Scritto da: rock and troll
        (cut)

        cmq in questo modo microsoft ha dimostrato

        onesta' e anche un pizzico di

        astuzia...

        secondo me OpenDocument fara' la fine del

        triste e inutile rtf.



        si accettano scommesse

        - RTF è di MicroSoft;Da quando?? :|
        - E' così inutile che, senza di esso, non avrei
        mai potuto convertire i miei file di Works_3 in
        StarOffice
        ;)

        Saluti...
        ............Enrico (c64)(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: FARA' LA FINE DELL RTF
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          - RTF è di MicroSoft;

          Da quando?? :|
          Io sapevo da sempre. Comunque il 1° link che mi capita con Google:http://www.soft-land.org/documenti/rtf-----------------Ideato dalla Microsoft è un formato "portabile" per la definizione di documenti comprendenti formattazione di paragrafo, di carattere e di pagina.----------------- Saluti...............Enrico (c64)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: FARA' LA FINE DELL RTF
            Ci fu un periodo in cui M$ non era leader, ma inseguiva lo strapotere di Wordperfect e Wordstar. L'RTF viene da quel periodo, in cui la M$ voleva dimostrare apertura e di fare il bene dell'informatica... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: FARA' LA FINE DELL RTF
            Come cambia la gente con gli anni vero?
          • Ataru73 scrive:
            Re: FARA' LA FINE DELL RTF
            - Scritto da:

            Come cambia la gente con gli anni vero?Non con gli anni, con il monopolio :P
    • Anonimo scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      Mi mancava oggi la solita valanga di cazzate sparate da rock&troll tutte le volte che si parla di open-source.... Ma perché non vai a lavorare?
    • CoD scrive:
      Re: FARA' LA FINE DELL RTF
      Hai assolutamente ragione.Con questo traduttore open document fara' la fine di rtf: un formato utilissimo, flessibile ed ottimo che e' stato VOLUTAMENTE affossato scrivendo un convertitore che sbagliasse gli elenchi puntati e tanti altri piccoli particolari.M$ sta pensando proprio quello che dici tu: affossare open document con lo stesso sistema con cui affossarono rtf: facendolo supportare malissimo a tutti gli office in circolazione.Ho idea, pero', che stavolta le cose siano un po' diverse....
    • Anonimo scrive:
      Microsfot costretta a piegare la schiena
      visto che tanti stati nazionali(norvegia, belgio, danimarca, India-Delhi,Massachussets, etc) nonché enti economici,hanno deciso di portare la documentazionesull'unico standard di interscambio attualmente ricosciuto da istituti di standardizzazione, e di sostituire ms office con openoffice, la microsfot, per cercare difermare l'emorraggia di milioni di copie di ms office vendute in meno, è costretta a mettersi alla pecora, rimangiarsi quanto detto sinora, e supportare odf, mostrando la sua attuale debolezza che la costringe, per la prima volta dopo tanto tempo, a rincorrere i formati di documento degli altri, invece di imporre il monopolio dei propri
  • Anonimo scrive:
    Diffidate!
    Supportano ODF con un traduttore e come risultato gli utenti continueranno ad utilizzare il formato MS. Questi passeranno a ODF solo quando vorranno esporre il loro documento e solo se richiesto. Insomma ODF relegato al rango di un normale PDF.Timeo Danaos dona ferentes!
    • Anonimo scrive:
      quoque tu ..
      "timeo danaos et dona ferentes "comunque secondo me hai ragione .
    • Anonimo scrive:
      Re: Diffidate!
      - Scritto da:
      Supportano ODF con un traduttore e come risultato
      gli utenti continueranno ad utilizzare il formato
      MS. Questi passeranno a ODF solo quando vorranno
      esporre il loro documento e solo se richiesto.
      Insomma ODF relegato al rango di un normale
      PDF.
      Concordo in pieno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Diffidate!
      Non dirmi che ti aspettavi che il mondo si convertisse a quel oo potente come il wordpad... vero?- Scritto da:
      Supportano ODF con un traduttore e come risultato
      gli utenti continueranno ad utilizzare il formato
      MS. Questi passeranno a ODF solo quando vorranno
      esporre il loro documento e solo se richiesto.
      Insomma ODF relegato al rango di un normale
      PDF.

      Timeo Danaos dona ferentes!
    • mda scrive:
      Re: Diffidate!
      - Scritto da:
      Supportano ODF con un traduttore e come risultato
      gli utenti continueranno ad utilizzare il formato
      MS. Questi passeranno a ODF solo quando vorranno
      esporre il loro documento e solo se richiesto.
      Insomma ODF relegato al rango di un normale
      PDF.

      Timeo Danaos dona ferentes!
      Infatti questa è la mossa. @^Ma anche perchè la MS è costretta ! MS neanche voleva sentirne parlare, ma ... è costretta !(geek)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Diffidate!

        Ma anche perchè la MS è costretta ! MS neanche
        voleva sentirne parlare, ma ... è costrettaè talmente costretta che ti regalano il plugin e ti dicono prova, vedi tu se ti sembra meglio ...:-)Livio
      • Anonimo scrive:
        Re: Diffidate!

        Infatti questa è la mossa.
        @^
        Ma anche perchè la MS è costretta ! MS neanche
        voleva sentirne parlare, ma ... è costretta
        !
        (geek)

        CiaoAnche se i vinari rosicano (come si vede in questo forum) mi preoccupa il passaggio "Di conseguenza - ha aggiunto Microsoft -, nella conversione tra i due formati si renderanno necessari alcuni compromessi di cui saranno informati gli utilizzatori". Vedrai che nel momento di voler salvare in odt comparirà un bel messaggio che inviterà gli utenti ad utilizzare con cautela il formato perché altrimenti potranno perdere dei dati... ecc ecc ecc.... così infileranno nei labili cervelli della gente che odt sarebbe una specie di rtf da usare come "extrema ratio"..... bah
        • Anonimo scrive:
          Re: Diffidate!
          - Scritto da:

          Infatti questa è la mossa.

          @^

          Ma anche perchè la MS è costretta ! MS neanche

          voleva sentirne parlare, ma ... è costretta

          !

          (geek)



          Ciao


          Anche se i vinari rosicano (come si vede in
          questo forum) mi preoccupa il
          passaggio

          "Di conseguenza - ha aggiunto Microsoft -,
          nella conversione tra i due formati si renderanno
          necessari alcuni compromessi di cui saranno
          informati gli
          utilizzatori".

          Vedrai che nel momento di voler salvare in odt
          comparirà un bel messaggio che inviterà gli
          utenti ad utilizzare con cautela il formato
          perché altrimenti potranno perdere dei dati...
          ecc ecc ecc.... così infileranno nei labili
          cervelli della gente che odt sarebbe una specie
          di rtf da usare come "extrema ratio".....
          bahMa scusate eh.. con un formato proprietario.. cosa dovrebbero fare?E' giusto che ci sia la possibilita' di salvare in odf ma e' alttrettanto giusto che microsoft utilizzi come standard il "proprio"..
          • Anonimo scrive:
            Re: Diffidate!

            Ma scusate eh.. con un formato proprietario..
            cosa dovrebbero
            fare?

            E' giusto che ci sia la possibilita' di salvare
            in odf ma e' alttrettanto giusto che microsoft
            utilizzi come standard il
            "proprio"..L'ODF è uno standard aperto quindi possono benissimo implementarlo senza nessun problema di compatibilità o compromessi proprio perché è completamente documentato.... io invece temo che questa funzione di slavataggio venga un pò manovrata per creare appositamente dei file odf non proprio "ortodossi"....
    • Anonimo scrive:
      Re: Diffidate!
      - Scritto da:
      Supportano ODF con un traduttore e come risultato
      gli utenti continueranno ad utilizzare il formato
      MS. Questi passeranno a ODF solo quando vorranno
      esporre il loro documento e solo se richiesto.
      Insomma ODF relegato al rango di un normale
      PDF.

      Timeo Danaos dona ferentes!
      Ma che male ti fa chi decide di lavorare gratuitalmente per MS in nome degli ideali open source, si tratta di una libera scelta e come tale non può essere condannata.
  • Anonimo scrive:
    La bagnarola affonda
    E alla MS iniziano a sentirsi scricchilare il terreno sotto i piedi.Questa apertura alla concorrenza anni fa sarebbe semplicemente stata impensabile.Oggi invece è realtà, perché MS senza office può solo vendere XboX. Ma le XboX da sole non bastano a mandare avanti la baracca (anche perché si sono rivelate un flop mostruoso, che forse solo Vista potrà eguagliare o superare), ci vuole anche Office, e quindi se non puoi battere la concorrenza (OpenOffice) alleatici.Attenti winari, procuratevi un buon salvagente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La bagnarola affonda
      purtroppo non è così, queste sono le illusioni che lasciano a noi. guarda cosa usano per sviluppare un plugin ... mica si mettono a farlo in casa dedicando qualche risorsa. gliene frega nulla, e sono sempre più potenti. giustamente, se il mondo opensource non inventa qualcosa di innovativo veramente e si limita a pappagallare quello che fa ms.
      • Anonimo scrive:
        Re: La bagnarola affonda
        - Scritto da:
        purtroppo non è così, queste sono le illusioni
        che lasciano a noi. guarda cosa usano per
        sviluppare un plugin ... mica si mettono a farlo
        in casa dedicando qualche risorsa. gliene frega
        nulla, e sono sempre più potenti. giustamente, se
        il mondo opensource non inventa qualcosa di
        innovativo veramente e si limita a pappagallare
        quello che fa
        ms.Oibò e da dove vengono certe illazioni?Guarda che è M$ a copiare quello che viene inventato da hacker geniali e piccole aziende intrise di passione per il proprio lavoro.Poi arriva M$, porta una valigetta piena di $$, si compra tutto e dopo qualche tempo: "l'ho fatto io, è tutto merito mio". Manco fosse Pippo Baudo. (rotfl)OpenXML è sì farina del suo sacco, è un formato originale, ma che reimplementa tecnologie già note ed efficaci come SVG e MathML.Che bisogno c'era di reinventarsi formati già maturi ed efficienti?Perché sennò non aveva la possibilità di brevettarlo e chiedere royalty od impedire l'adozione da parte di progetti opensource o commerciali scomodi. Chiaro no?Ecco questo è uno di quegli esempi di spreco inutile di risorse o re-invenzione inutile.Per non parlare di cosa aspetta al programmatore che dovrà studiarsi i meandri di quel formato. O si lascia guidare dai tool di sviluppo di M$ che però ovviamente esistono solo per Winzozz, o si dovrà studiare un faldone di documentazione impressionante.ODF invece ha poca documentazione e per lavori specifici rimanda alla documentazione delle tecnologie che ingloba come SVG e MathML, ma ce ne sono anche altre già note all'interno di ODF...
        • Anonimo scrive:
          Re: La bagnarola affonda

          Oibò e da dove vengono certe illazioni?Quali illazioni?
          Guarda che è M$ a copiare quello che viene
          inventato da hacker geniali e piccole aziende
          intrise di passione per il proprio
          lavoro.Tipo? me se sapresti indicare un paio? a me non ne viene in mente nessuna. E lo dico con giramento di balle, che se potessi usare sul serio OO per il mio lavoro sarei ben contento.
          Che bisogno c'era di reinventarsi formati già
          maturi ed
          efficienti?Quali? MathML e SVG? maddai, parliamo sul serio, non stiamo parlando di Web. L.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:

            Oibò e da dove vengono certe illazioni?
            Quali illazioni?


            Guarda che è M$ a copiare quello che viene

            inventato da hacker geniali e piccole aziende

            intrise di passione per il proprio

            lavoro.
            Tipo? me se sapresti indicare un paio? a me non
            ne viene in mente nessuna. E lo dico con
            giramento di balle, che se potessi usare sul
            serio OO per il mio lavoro sarei ben
            contento.


            Che bisogno c'era di reinventarsi formati già

            maturi ed

            efficienti?
            Quali? MathML e SVG? maddai, parliamo sul serio,
            non stiamo parlando di Web.


            L.Quanta ignoranza...Studia studia http://en.wikipedia.org/wiki/SGMLStai tranquillo, non ti può far certo male.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:
            Quanta ignoranza...
            Studia studia http://en.wikipedia.org/wiki/SGML
            Stai tranquillo, non ti può far certo male.Cioè? spiega, spiega, son tutto orecchi ... illuminami tu che sai ...L.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Quanta ignoranza...

            Studia studia http://en.wikipedia.org/wiki/SGML

            Stai tranquillo, non ti può far certo male.
            Cioè? spiega, spiega, son tutto orecchi ...
            illuminami tu che saips: giusto per chiarezza: io Goldfarb lo conosco di persona e ci ho lavorato, e so abbastanza bene cos'è il markup ... ora visto che sei tanto arrogante mi spieghi perché sarei ignorante e mi dici di studiare SGML, da wikipedia sic ... oppure dovrò concludere che, come penso, non sai di cosa parli ...L.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Quanta ignoranza...


            Studia studia
            http://en.wikipedia.org/wiki/SGML


            Stai tranquillo, non ti può far certo male.

            Cioè? spiega, spiega, son tutto orecchi ...

            illuminami tu che sai

            ps: giusto per chiarezza: io Goldfarb lo conosco
            di persona e ci ho lavorato, e so abbastanza bene
            cos'è il markup ... ora visto che sei tanto
            arrogante mi spieghi perché sarei ignorante e mi
            dici di studiare SGML, da wikipedia sic ...
            oppure dovrò concludere che, come penso, non sai
            di cosa parli
            ...
            L.Oh, conosci Goldfarb? Hmmmm... bè che dire... ah si! Ecco! Ecchissenefreganoncelometti?!Ah e soprattutto, chi ..azzo è Goldfarb?Comunque a parte questo, so di cosa parlo: sei ignorante come la polvere.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda

            Ah e soprattutto, chi ..azzo è Goldfarb?Mi consigli sgml e non sai chi è goldfarb? sei ridicolo, parla di cose che conosci, gnurant.
      • Anonimo scrive:
        Re: La bagnarola affonda
        - Scritto da:
        se
        il mondo opensource non inventa qualcosa di
        innovativo veramente e si limita a pappagallare
        quello che fa
        ms.quoto in toto, frase da appendere al muro.
        • Anonimo scrive:
          Re: La bagnarola affonda

          quoto in toto, frase da appendere al muro.vero, scrivilo insieme a:billo ha inventato il computerbillo ha inventato la fregnabillo ha inventato internetbillo ha inventato la nutellabillo ha insegnato alla marmottaa fare la nutellabillo può abusare di me quando vuole e anche develop panza ballmercomplimenti
    • Anonimo scrive:
      Re: La bagnarola affonda
      - Scritto da:
      Oggi invece è realtà, perché MS senza office può
      solo vendere XboX. Ma le XboX da sole non bastano
      a mandare avanti la baracca (anche perché si sono
      rivelate un flop mostruoso, che forse solo Vista...non bastano a mandare avanti la baracca....e basteranno ancora meno quando uscirà la PS3....daltronde perchè credere in un' azienda che lo stesso fondatore a dichiarato di voler "accantonare"...a scapito di nuovi interessi....abbandona la bagnarola perchè sa che affonderà.......
    • Anonimo scrive:
      Re: La bagnarola affonda

      Ma le XboX da sole non bastano
      a mandare avanti la baracca (anche perché si sono
      rivelate un flop mostruoso, che forse solo Vista
      potrà eguagliare o superare)...la seconda che hai detto.anche se per Vista dire "flop mostruoso" secondome è un eufemismo. "Li Botti" forse? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: La bagnarola affonda
      Ma dai, ogni volta che si parla di microsoft qualcuno ne decreta la fine... E' l'azienda produttrice di software più grande del pianeta, ha un fatturato superiore a quello della fiat.. non è esagerato che affondi? Se vi piace sperare fatelo pure, ma prima affonderanno i piccoli. :
      • Anonimo scrive:
        Re: La bagnarola affonda
        - Scritto da:
        Ma dai, ogni volta che si parla di microsoft
        qualcuno ne decreta la fine... E' l'azienda
        produttrice di software più grande del pianeta,
        ha un fatturato superiore a quello della fiat..
        non è esagerato che affondi? Se vi piace sperare
        fatelo pure, ma prima affonderanno i piccoli.
        :Bhe, sono affondate ditte piu' groose, nate un bel po' prima.
        • Anonimo scrive:
          Re: La bagnarola affonda
          Io non voglio che affondi, o perlomeno non me ne fregherebbe nulla.Però mi piacerebbe tanto vederla molto ridimensionata.Più piccola e dinamica, costretta ad innovare sul serio, che produce anche software per Linux e Mac...
          • Nabla scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:

            Io non voglio che affondi, o perlomeno non me ne
            fregherebbe
            nulla.

            Però mi piacerebbe tanto vederla molto
            ridimensionata.

            Più piccola e dinamica, costretta ad innovare sul
            serio, che produce anche software per Linux e
            Mac...
            E chi dovrebbe prendere il posto di MS di grazia ??SUN che ha dovuto cambiare il CEO storico McNealy perchè ha un buco spaventoso e ha perso 200 milioni di $ nell'ultimo trimestre ?IBM che non ha alcuna intenzione di scontrarsi con l'altro big del software ?Sure, KDE e compagnia bella che si ostacolano a vicenda e dipendono da tutti i programmatori "aggratis" e da donazioni di multinazionali di tanto in tanto ?Apple che con il suo bellissimo Mac se ne sta tranquillamente in disparte ?Google che sta reinventando l'acqua calda ed e' diventata più una società di marketing con adsense che non un colosso del software ?Sarei proprio curioso di capire cosa dovrebbe sostituire MS e Windows nell'immediato futuroNabla
          • Wakko Warner scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da: Nabla
            E chi dovrebbe prendere il posto di MS di grazia
            ??Qualunque cosa andrebbe bene, anche Bonolis.L'informatica NON coincide con Microsoft. La sparizione di Microsoft da un giorno all'altro lascerebbe molti a gambe all'aria, ma permetterebbe sicuramente di condurre uno sviluppo più equilibrato e giusto che riporterebbe i panettieri a fare i panettieri e gli informatici a fare gli informatici.L'informatica tornerebbe ad essere qualcosa di *tecnico* in mano ai *tecnici* e non la "tv da salotto" che è adesso.Gran parte dei problemi nel mondo dell'informatica li si deve ai così detti "sparagestionalivb" resi possibili dalla "tecnologia alla Lego" di Microsoft che ha svalutato il nostro lavoro sino a renderlo ridicolo.
            Sarei proprio curioso di capire cosa dovrebbe
            sostituire MS e Windows nell'immediato
            futuroMi dispiace vedere che ci sono persone nel mondo dell'informatica che dipendono fino a questo punto da Microsoft. Per il vostro bene, veramente... guardatevi un po' attorno... o rischiate veramente di trovarvi a gambe all'aria nel caso (improbabile d'accordo) che Microsoft chiuda i battenti.Certo, inizialmente ci sarebbe un bel po' di lavoro da fare, ma alla fine sono convinto che le cose si stabilirebbero in modo più equo e giusto per tutti e il nostro mestiere tornerebbe a valere qualcosina.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda

            L'informatica tornerebbe ad essere qualcosa di
            *tecnico* in mano ai *tecnici* e non la "tv da
            salotto" che è
            adesso.Ecco, appunto, una bella innovazione ... complimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:

            L'informatica tornerebbe ad essere qualcosa di

            *tecnico* in mano ai *tecnici* e non la "tv da

            salotto" che è

            adesso.
            Ecco, appunto, una bella innovazione ...
            complimenti.Se innovazione significa distruggere un settore e darlo in mano a quelli che si improvvisano sparagestionaliVB beh...C'è una diffusa ed errata mentalità che è quella che vuole che la semplicità d'utilizzo sia un progresso.
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda

            Sarei proprio curioso di capire cosa dovrebbe
            sostituire MS e Windows nell'immediato
            futuroCentinaia di alternative: http://distrowatch.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            - Scritto da:


            Sarei proprio curioso di capire cosa dovrebbe

            sostituire MS e Windows nell'immediato

            futuro

            Centinaia di alternative: http://distrowatch.com/Seeee... Quello manco sa cos'è linux... Sarà uno di quelli che pensano che bill gates "ha portato l'informatica nelle case di tutti"...
          • Nabla scrive:
            Re: La bagnarola affonda


            Seeee... Quello manco sa cos'è linux... Sarà uno
            di quelli che pensano che bill gates "ha portato
            l'informatica nelle case di
            tutti"...A dire il vero io ho già provato ad installare diverse distribuzioni di Linux e attualmente lo uso per il pc che serve per fare i backup.Allo stesso modo ho sempre sostenuto che sia assolutamente insufficiente per un utilizzo al di fuori dei settori canonici (server, db, web, office)Photoshop, Dreamweaver, LabView, SolidWorks, 3DStudioMax, Illustrator, Premiere, Director, AutoCAD, TradingSolutions e compagnia bella sono software eccellenti che non possono essere utilizzati su Linux.Personalmente ritengo folle dover rinunciare a Photoshop e a tutti gli altri software solo per paura che un virus mi brasi l'harddisk.E' una questione di scelta personale: c'è chi sceglie un OS più sicuro ma con una ridotta disponibilità di software e chi sceglie un OS meno sicuro ma con un parco software infinito.Certo è che se uno deve cazzeggiare in rete, scaricare la posta, masterizzare un cd e far girare un db è ovvio che grida "con Linux fai tutto"..Nabla
          • Cobra Reale scrive:
            Re: La bagnarola affonda

            Photoshop, Dreamweaver, LabView, SolidWorks,
            3DStudioMax, Illustrator, Premiere, Director,
            AutoCAD, TradingSolutions e compagnia bella sono
            software eccellenti che non possono essere
            utilizzati su
            Linux.Il che mi dispiace. Mi auguro che la situazione cambi in futuro; ad esempio, forse sarebbe possibile (spero non sia fantainformatica) creare i programmi in modo tale che funzionino su entrambi i S.O. (a condizione che la piattaforma sia x86) e senza rendere il programma troppo pesante.Dopotutto, alcuni viruswriter ci sono già riusciti!P.S.: L'ITALIA È CAMPIONE DEL MONDO!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La bagnarola affonda
            Mai sentito parlare di Wine ? Io ho provato ad usare photoshop in linux ( distro suse 10.1 ) e funziona perfettamente ....Gli strumenti ci sono già , anche se imparare ad usarli può essere faticoso e lungo... ;)
  • Anonimo scrive:
    Open Document è una fetecchia
    Microsoft si è accorta che OpenDocumet è una fetecchia e non ha più paura che possa danneggiare i propri formati proprietari ed estremamente efficienti. Quindi fa bella figura spendendo poco (infatti utilizza i muli dell'opensorcio per fare il supporto OpenDocument per Office...
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      Complimentoni...bella argomentazione... la puoi usare in un convegno
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Document è una fetecchia
        - Scritto da:
        Complimentoni...bella argomentazione... la puoi
        usare in un
        convegnoguarda che ha ragione: leggiti la notizia http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1500900&r=PI
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Document è una fetecchia
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Complimentoni...bella argomentazione... la puoi

          usare in un

          convegno

          guarda che ha ragione: leggiti la notizia
          http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1500900&r=PIMa se e' cosi' lento perche' lo implementa ?Moda ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Complimentoni...bella argomentazione... la
            puoi


            usare in un


            convegno



            guarda che ha ragione: leggiti la notizia


            http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1500900&r=PI

            Ma se e' cosi' lento perche' lo implementa ?
            Moda ?No, è solo per fare bella figura
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia
            - Scritto da:
            Ma se e' cosi' lento perche' lo implementa ?
            Moda ?No. Strategia. E anche furba. Vedrai come la gente continuerà ad usare Office.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma se e' cosi' lento perche' lo implementa ?

            Moda ?

            No. Strategia. E anche furba. Vedrai come la
            gente continuerà ad usare
            Office.Quello dipende da MS se continuano con il wga vedrai che fugone ora che possono convertire i documenti con relativa tranquillità. Pervedo negli uffici una copia di office e 20 di openoffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia
            Ma non sapete leggere l'articolo? Lo implementa perche' gli e' stato chiesto.........
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia

            No. Strategia. E anche furba. Vedrai come la
            gente continuerà ad usare Office.vero, ma solo gli scrocconi che sono costretti a piratarlo: i ragazzini non hanno tanti soldi da spendere in sciocchezze del genere e i genitori pure, però, per ignoranza e solo per ignoranza, talvola lo fanno invece di installarsi legalmente openofficetra quelli che lavorano, invece, (ovvero tra quelli che pagano) sento dire sempre piu spesso pure qui nell'italietta ritardata e disinformata che si caccia via office e si installa openoffice invece di buttare denaro nell'ennesimo inutile upgrade
        • Anonimo scrive:
          seeee.....
          un formato aperto e' _sempre_ preferibile a uno propriterio . inoltre ODF e' portabile , e standard ISO ...
          • Anonimo scrive:
            Re: seeee.....
            - Scritto da:
            un formato aperto e' _sempre_ preferibile a uno
            propriterio . inoltre ODF e' portabile , e
            standard ISO
            ...il formato "preferibile" è quello che soddisfa al meglio le esigenze di chi lo usa. per esempio, se ODF non ha il supporto per scrivere decentemente le formule, io non me ne faccio niente
          • Anonimo scrive:
            Re: seeee.....
            - Scritto da: ..

            il formato "preferibile" è quello che soddisfa al
            meglio le esigenze di chi lo usa. per esempio, se
            ODF non ha il supporto per scrivere decentemente
            le formule, io non me ne faccio
            nienteÈ da quando è uscito che si parla di migliore supporto alle formule matematiche di ODF rispetto ad OpenXML.Ora se ne esce questo dirigente M$ che dic che è il contrario?ODF ha implementato tutta la specifica MathML.
          • Anonimo scrive:
            Re: seeee.....
            - Scritto da:

            - Scritto da:
            ..



            il formato "preferibile" è quello che soddisfa
            al

            meglio le esigenze di chi lo usa. per esempio,
            se

            ODF non ha il supporto per scrivere decentemente

            le formule, io non me ne faccio

            niente


            È da quando è uscito che si parla di migliore
            supporto alle formule matematiche di ODF rispetto
            ad
            OpenXML.
            Ora se ne esce questo dirigente M$ che dic che è
            il
            contrario?

            ODF ha implementato tutta la specifica MathML.conosci il significato delle parole "esempio" e "se"?
          • Giambo scrive:
            Re: seeee.....
            - Scritto da:
            per esempio, se
            ODF non ha il supporto per scrivere decentemente
            le formule, io non me ne faccio
            nienteInfatti per queste cose si usa LaTeX :)
          • Anonimo scrive:
            Re: seeee.....
            inoltre ODF è una schifezza: documenti in OpenOffice Calc salvati in ODF e impossibili da aprire in Kcalc. Ma non doveva essere portabile??
          • Anonimo scrive:
            Re: seeee.....
            - Scritto da:
            inoltre ODF è una schifezza: documenti in
            OpenOffice Calc salvati in ODF e impossibili da
            aprire in Kcalc. Ma non doveva essere
            portabile??Infatti lo è!E' KOffice che ancora non lo supporta a pieno.
        • danieleMM scrive:
          Re: Open Document è una fetecchia
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Complimentoni...bella argomentazione... la puoi

          usare in un

          convegno

          guarda che ha ragione: leggiti la notizia
          http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1500900&r=PInon vi viene un dubbio che un'azienda che fa un indagine pubblica di confronto tra un proprio prodotto e uno rivale sia un po' di parte?siete andati a vedervi il metodo di studio?sapete quali stimatori hanno usato e quali parametri?a parte questo.......OpenDocument altro non è che un insieme di documenti in XML (e poco altro) zippati..la lentezza casomai può dipendere dal software che utilizza OpenDocument.. non dal formato..e poi scusate.....lentezza che vorrebbe dire????quando salvo ci mette 2 ore? o ci mette 5 secondi invece che 1?... quand'è che la gente smetterà di sparare sentenze a raffica senza sapere quello che sta dicendo?leggete.. documentatevi.. e poi tornate a fare critiche e commenti costruttivi grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia

            non vi viene un dubbio che un'azienda che fa un
            indagine pubblica di confronto tra un proprio
            prodotto e uno rivale sia un po' di
            parte?
            Tutte le volte che leggo il post di un cantinaro lo penso che sia di parte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia
            - Scritto da:

            non vi viene un dubbio che un'azienda che fa un

            indagine pubblica di confronto tra un proprio

            prodotto e uno rivale sia un po' di

            parte?


            Tutte le volte che leggo il post di un cantinaro
            lo penso che sia di
            parte.Invece tu dimostri di essere obiettivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Document è una fetecchia

            Invece tu dimostri di essere obiettivo...
            Mai detto di essere obiettivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      Fetecchia sarà quella fetecchia di word
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      - Scritto da:
      Microsoft si è accorta che OpenDocumet è una
      fetecchia e non ha più paura che possa
      danneggiare i propri formati proprietari ed
      estremamente efficienti. Quindi fa bella figura
      spendendo poco (infatti utilizza i muli
      dell'opensorcio per fare il supporto OpenDocument
      per
      Office...Bei tempi quando per scrivere una lettera si usava Wordstar...
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      MS è una fetecchia :p
    • Anonimo scrive:
      Efficienti .. in cosa???
      "I formati Open XML sono unici per quanto riguarda la fedeltà, la compatibilità con miliardi di documenti Office e la capacità di salvaguardare il valore intellettuale in essi contenuto"Cioè i formati aperti M$ sono i più efficienti a salvare il lavoro svolto sui vecchi formati CLOSED M$. Cioè sempre roba M$!!"Inoltre, si contraddistinguono per consentire l'accesso facilitato agli utenti disabili, per le prestazioni e infine per la flessibilità che permette alle organizzazioni di accedere ai propri dati XML e di integrarli in documenti utilizzati ogni giorno"Cioè i formati open M$ hanno delle estensioni che consentono ai disabili un miglior uso del documento.A parte che sono opinioni made in Redmond!!Ma poi l'efficienza si misura su altri fattori: grandezza del file a parità di testo; velocità di apertura del file, velocità di chiusura del file.
      • Anonimo scrive:
        Re: Efficienti .. in cosa???
        - Scritto da:
        "I formati Open XML sono unici per quanto
        riguarda la fedeltà, la compatibilità con
        miliardi di documenti Office e la capacità di
        salvaguardare il valore intellettuale in essi
        contenuto"

        Cioè i formati aperti M$ sono i più efficienti a
        salvare il lavoro svolto sui vecchi formati
        CLOSED M$. Cioè sempre roba
        M$!!No... la traduzione corretta è che l'Open XML ha una flessibilità tale che permette di riprodurre fedelmente tutto quanto è stato realizzato in altro modo, cosa che l'ODF non può fare, per esempio, con le formule o con altre cose formattate in modo "particolare"
        "Inoltre, si contraddistinguono per consentire
        l'accesso facilitato agli utenti disabili, per le
        prestazioni e infine per la flessibilità che
        permette alle organizzazioni di accedere ai
        propri dati XML e di integrarli in documenti
        utilizzati ogni
        giorno"
        Cioè i formati open M$ hanno delle estensioni che
        consentono ai disabili un miglior uso del
        documento.no: le cose citate sono tre, non necessariamente collegate
        A parte che sono opinioni made in Redmond!!
        Ma poi l'efficienza si misura su altri fattori:(e queste sono "tue" opinioni...)
        grandezza del file a parità di testo;ci può stare ma è determinante fino ad un certo punto. ovvio che un file di una pagina di testo non può occuparmi 50MB, ma se un documento di 20 pagine mi prende 2MB invece di 3, non è che mi cambia la vita...
        velocità di
        apertura del file, velocità di chiusura del
        file.proprio in questo pare che l'Open XML sia decisamente meglio...
        • Anonimo scrive:
          Re: Efficienti .. in cosa???
          Intanto questa presunta superiorità del formato OpenXML sarà tutta da vedere.Poi in questo articolo ci sono illazioni e affermazioni tipiche di una campagna pubblicitaria citate da dirigenti M$ secondo un copione comune.Innanzitutto si dice che ODF ha un supporto inferiore per le formule matematiche e questo è assolutamente falso perché incorpora in toto le specifiche MathML. Ed è stato dimostrato essere superiore a OpenXML per quanto riguarda le rappresentazioni matematiche.E questa è la prima bugia.Poi nessuno di loro parla del formato dal lato del programmatore che dovrà interagire con esso.ODF integra tecnologie già esistenti come il MathML citato, l'SVG ed altro, per cui la curva di apprendimento di qualsiasi programmatore che dovrà lavorarci è semplicemente meno ripida.OpenXML si reinventa tutto a modo suo perché altrimenti non sarebbe stato brevettabile nello schema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Efficienti .. in cosa???

          proprio in questo pare che l'Open XML sia
          decisamente meglio...eh si, tutto questo naturalmente viene da fonti del tutto interessate a mantenere unastretta imparzialità, un po come teget the facts !la gente appena un po informata non crede piu a queste barzellette, o non l'hai ancora capito ?
    • Anonimo scrive:
      Ma vai al diavolo!
      - Scritto da:
      Microsoft si è accorta che OpenDocumet è una
      fetecchia e non ha più paura che possa
      danneggiare i propri formati proprietari ed
      estremamente efficienti. Quindi fa bella figura
      spendendo poco (infatti utilizza i muli
      dell'opensorcio per fare il supporto OpenDocument
      per
      Office...Così parlò MR. TROLL!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma vai al diavolo!

        Così parlò MR. TROLL!Ha certamente una qualche carenza di stile, ma in sostanza (secondo me, ovviamente) ha ragione...L.
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      Come assorrete.
    • danieleMM scrive:
      Ragionamento serio
      - Scritto da:
      Microsoft si è accorta che OpenDocumet è una
      fetecchia e non ha più paura che possa
      danneggiare i propri formati proprietari ed
      estremamente efficienti. Quindi fa bella figura
      spendendo poco (infatti utilizza i muli
      dell'opensorcio per fare il supporto OpenDocument
      per
      Office...Microsoft ha fatto una mossa di marketing che va in contro alle richieste degli utenti..inoltre la storia microsoft insegna che utilizzera questo tool per far si che il formato OpenDocument risulti (per gli utilizzatori di MicrosoftOffice) largamente più scadente, in modo artificioso..voglio chiarire una cosa che pare sfuggire a tuttiun formato lo sapete cos'è?e il formato standard lo sapete cos'è?ne capite l'importanza?avete presente le prese elettriche?piccole/grandi/"tedesche"non sarebbe più comodo se tutti avessero seguito uno standard comune? (in realtà siamo in italia a non seguirlo lo standard...)comunque lo standard esiste.. in questo caso ed è OpenDocument.. è stato scelto da una commissione internazionale come standard..ed è stato preferito dalla commissione allo standard OpenXML, non ci credete? andate a leggervi precedenti articoli qui su punto informatico, oppure cercate un po' su google.. non sto sparando ca...teOpenXML include tutte tecnologie non standard.. è un dato di fattotorniamo alla nostre prese elettriche..tutti installeranno nelle case prese standard.. se volete utilizzare elettrodomestici che usano prese non standard (non so, a forma di pentagono con 4 spuntoni!)...per tutte gli altri elettrodomestici in vece si usano prese standard e non vi serve un bel niente...se non esiste un adattatore siete costretti a modificare le prese di casa vostra perchè funzionino solo con quella particolare marca.. e non funzioneranno più con le altre..quel che fa quest'azienda è un po' stupido non trovate? fare prese non standard e poi distribuire un adattatore...ah.. già... però è l'azienda dominante nel mercato.. quindi quasi tutti la usano.. e quindi quasi tutti si sono fatti installare in casa solo prese pentagonali negli ultimi 10 anni...peccato però che se si trovassero a voler cambiar marca dovrebbero comprare tutti adattatori o spendere per cambiare tutte le prese di casa...se ancora non capite cosa voglio dire, e il perchè è importante seguire gli standard mi dispiace..se vi sembra un esempio non calzante prima di farmelo notare verificate di:-----------sapere cosa sono gli Halloween Document, di sapere spiegare a cosa servono gli standard e le interfaccie, di capire qual'è la differenza fra una presa (un formato) e un elettrodomestico (un software che usa quel formato), di conoscere le funzioni di un organizzazione Antitrust e le motivazioni economiche di queste organizzazioni, di conoscere i motivi per il cui l'XML è importante (e sapere cos'è), sapere cosa significa la parola "libertà", sapere il perchè moltissime aziende (es. IBM) donarono/donano/doneranno gratuitamente l'usufrutto dei brevetti software alle comunità open-source, conoscere la teoria dell'economia dell'innovazione, conoscere il funzionamento dei brevetti, e la differenza dal copyright, sapere i motivi dell'enorme crescita di internet...-----------se non sapete tutte queste cose non avete voce in capitolo... informatevi o ascoltate chi è più informato di voips: x chi ha Microsoft Office, fate un bel giochino... (non ricordo se funziona con i .ppt, con i .doc o con entrambi, sono quasi sicuro dei documenti PowerPoint... scusate non uso Microsoft Office da un bel po, testato su Office 2003 tempo fa)1) scegliete un file qualunque (.doc o .ppt, forse anche .xls) cliccateci su con il destro, proprietà: leggetene la dimensione, annotatela.2) aprite il file con Microsoft Office, non cambiate niente, salvatelo solo e chiudete office3) destro-
      proprietà, segnatevi la dimensione, TO!!! è cambiata.. e non di poco.. sconvolti?4) riapritelo con Office.. salvate.. chiudete5) annotate la dimensione.. cambiata di nuovo...6) ripetete il procedimento quante volte voleteNOTA: se volete mandare un documento per e-mail prima salvatelo un po' di volte finche non riuscite a ridurre le dimensioni di 400-500 KB...NOTA2: secondo voi una cosa del genere denota buona qualità?????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2006 19.31-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      MICROSFOT ALLA PECORA
      il monopolista piega la schiena a 90 gradi per cercare di fermare l'emorraggia di milioni di copie invendute di microsfot offiz, dal belgio alla corea del sud, dalla norvegia all'india, dal brasile alla danimarca, fenomeno destinato ad allargarsi a macchia d'olio in brevissimo tempo nonostante i "get the fatcs!" e le dichiarazioni calunniose che evidentemente non sortiscono il benché minimo effetto, visto che il monopolista anche in questo caso è costretto a mettersi alla pecora
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSFOT ALLA PECORA
        - Scritto da:
        il monopolista piega la schiena a 90 gradi per
        cercare di fermare l'emorraggia di milioni di
        copie invendute di microsfot offiz,
        Quindi ha il monopolio ma sono altri ad avere ilcontrollo del mercato(newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Document è una fetecchia
      Efficienti i file office? Ma se ogni volta che mi arrivano via e-mail il tuo caro Word mi sballa completamente il layout!!
Chiudi i commenti