Hardware per colpire il traffico BitTorrent

Ci pensa una società americana che sostiene di aver realizzato un dispositivo che consentirà ai provider di gestire o eliminare i download basati sul protocollo torrentizio

Roma – Ha senso per un fornitore di connettività ridurre o eliminare il traffico BitTorrent? Considerando che una parte sempre maggiore del traffico Internet gira su protocollo BitTorrent andando a saturare la banda disponibile dei provider (ISP), e che qualche ISP già lavora sul traffic shaping , il timore che molti ISP vogliano “far fuori” BitTorrent è fondato. E un produttore americano lo sa benissimo .

Allot Communications ha infatti annunciato un dispositivo hardware che a suo dire è il primo capace di individuare e gestire con facilità i download effettuati con BitTorrent. Secondo Allot, l’apparecchio lavora anche sui pacchetti cifrati, che costituiscono una parte sempre crescente del download torrentizio. Il tutto grazie a sistemi di “analisi profonda” dei pacchetti:

Aiuta i service provider e le imprese a impostare priorità con regole per il traffico BitTorrent e sistemi di traffic shaping. Inoltre permette alle aziende di bloccare il traffico basato su questo protocollo o limitare la quantità di banda disponibile per il traffico BitTorrent .

– Ne parla Ars Technica
PC Facile pone l’accento sulla capacità di intercettare i download criptati

– Lo scorso gennaio una paper di Bram Cohen , che BitTorrent lo ha inventato, sconsigliava ai provider di ricorrere a questi sistemi. Occhio provider, agli utenti potrebbe non piacere…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Francesco Facco de Lagarda scrive:
    MySQL-FRONT
    Ora si chiama Heidi-SQL
  • Anonimo scrive:
    vi ricorda niente?
    http://www.heidisql.com/


    vi ricorda niente?
  • Anonimo scrive:
    Da trademark a copyright...
    MySQL-front e' un ottimo front-end per MySQL.Com'e' possibile che si possa proteggere con trademark il nome di un software open-source? Praticamente e' quasi come pretendere di estendere il copyright a MySQL.In prospettiva forse conviene passare a PostgreSQL.Riccardo GianninoniBologna
    • Anonimo scrive:
      Re: Da trademark a copyright...
      se ben ricordi, FIREFOX prima di chiamarsi così si chiamava FIREBIRD; ma poi il nome fu cambiato in quello attuale perchè c'era u progetto open source di database che aveva lo stesso nome! quindi vedi che anche nel mondo dell'open source esiste il problema; se tu ideassi il pòiù potente DBRMS relazionale e lo chiamassi PIPPER ad esempio e lo rilasci con licenza GPL...poi scopri un altro che ha creato un altro dbrms gratuito chiamato PIPPERS..non ti scoccrebbe la rassomiglianza fra i nomi che creerebbe confusione? non vorresti contattare l'autore per vedere di fargli cambiare idea?
  • Anonimo scrive:
    Che c'entra il nome con lo sviluppo?
    Non ho capito una cosa: gli sviluppatori di MySQL hanno proibito a quelli di MySQL-Front di utilizzare il marchio "MySQL", richiesta che mi pare sensata e ragionevole... ma perché non possono proseguire lo sviluppo con un nome differente?
    • mda scrive:
      Re:
      - Scritto da:
      Non ho capito una cosa: gli sviluppatori di MySQL
      hanno proibito a quelli di MySQL-Front di
      utilizzare il marchio "MySQL", richiesta che mi
      pare sensata e ragionevole... ma perché non
      possono proseguire lo sviluppo con un nome
      differente?Perchè MySQL non è Open ma Freeware. Non possono fare prodotti concorrenti con lo stesso codice.Ciao
  • mda scrive:
    OPEN ????
    Ragazzi di quale Open parlate con MySQL ??I prodotti "laterali" di MySQL sono OPEN.MySQL NON è Software Libero. NON è Open. Tantomeno Free.E' una ditta che permette di usare il proprio programma (MySQL) gratuitamente, salvo superare una certa potenza, dopo di che (vedete licenza) bisogna comprare la licenza ! Diverse parti di MySQL sono CLOSE. Vieta (da sempre) di creare prodotti già commercializzati da loro.Di database Open o Free (Vero mica Pubblicità) esistono 10'000 tipi.Il migliore secondo me è Postgre.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: OPEN ????
      - Scritto da: mda

      Di database Open o Free (Vero mica Pubblicità)
      esistono 10'000
      tipi.

      Il migliore secondo me è Postgre.
      almeno fin quando non sarà valido e "stabile" come mysqltanto ormai abbiamo capito come funzionano le menzogne open sourcepiù diventano competitivi e più si chiudono (e non ci vedrei nulla di male... se non sfruttassero per anni il lavoro di volontari e giovani sognatori universitari per poi buttarli nel cesso)vi siete mai chiesti come mai il 99% dei progetti su sourceforge.net arrivi alla versione 0.9 (o giù di lì) per poi sparire nel nulla?addirittura ci sono molte applicazioni in perenne versione 0.9.9.9.9 e ogni anno accodano un ".9"open source è bello e ci fa sognare ma non prendiamocela nel cu*ono trolling please
      • mda scrive:
        Re: In Italia son o anni che esiste gia!
        - Scritto da:

        - Scritto da: mda



        Di database Open o Free (Vero mica Pubblicità)

        esistono 10'000

        tipi.



        Il migliore secondo me è Postgre.



        almeno fin quando non sarà valido e "stabile"
        come
        mysql

        tanto ormai abbiamo capito come funzionano le
        menzogne open
        source

        più diventano competitivi e più si chiudono (e
        non ci vedrei nulla di male... se non
        sfruttassero per anni il lavoro di volontari e
        giovani sognatori universitari per poi buttarli
        nel
        cesso)

        vi siete mai chiesti come mai il 99% dei progetti
        su sourceforge.net arrivi alla versione 0.9 (o
        giù di lì) per poi sparire nel
        nulla?

        addirittura ci sono molte applicazioni in perenne
        versione 0.9.9.9.9 e ogni anno accodano un
        ".9"

        open source è bello e ci fa sognare ma non
        prendiamocela nel
        cu*o

        no trolling please1) Postgree è molto stabile. Girano programmi di contabilità piuttosto pensanti. Semmai non avrebbe alcune potenzialità di MySQL.http://it.wikipedia.org/wiki/PostgreSQLhttp://www.psql.it/2) Menzogna Open Source ? Stai facendo confusione tra Open e Freeware !4) Su Sourceforge i proogetti si raggruppano o migrano su siti dedicati quando diventano importanti ... Ecco il motivo perchè molti progetti sembrano abbandonati.5) 0.9 ... Secondo la vecchia (della NT) notazione l'XP è 0.5.5 ! (nuova 5.5)6) Non capisce che tramite l'Open si guadagnino più soldi che il vecchio sistema in cui guadagnano solo i distributori, NON i programmatori.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Era proprio ora!!!
    Che iniziassero a rompere le balle a chi fa programmi che interagiscono con il loro.Adesso si che tutti abbomo l'occasione di mettere mysql, nel posto dove gli spetta: NEL CESSO.E se quelli di mysql-front, dirottassero il loro lavoro verso un vero db e lo chiamassero postgresql-front?
    • Anonimo scrive:
      Re: Era proprio ora!!!
      - Scritto da:
      Che iniziassero a rompere le balle a chi fa
      programmi che interagiscono con il
      loro.
      Adesso si che tutti abbomo l'occasione di mettere
      mysql, nel posto dove gli spetta: NEL
      CESSO.

      E se quelli di mysql-front, dirottassero il loro
      lavoro verso un vero db e lo chiamassero
      postgresql-front?come detto in altri post, tu dimmi: se MySQL fa così schifo, perchè tutti i provider con lo spazio web danno semrpe un DB MySQL e non PostGreSQL? non credo sia perchè PostGre è meno potente di MySQL, e allora? forse MySQL non conviene di più alle grosse aziende? senza contare che la versione 5.1 di MySQL ha il partitioning, il recovering, le forfeign keys..insomma, cos'ha di meno di SQL Server o PostGre?
  • Anonimo scrive:
    MYSQL MARCA MALE
    STIAMO CERCANDO DI COMPRENDERE PER QUANTO POSSIBILE IL COMPORTAMENTO DI MYSQL LA QUALE SEMBRA SEMPRE PIU' LONTANA DALLA COMUNITA' LINUX E OPEN SOURCESE MYSQL NON DOVESSE TORNARE SUI SUOI PASSI SAREMO COSTRETTI A SOSTITUIRLO CON ALTRI PRODOTTI GRATUITI E LIBERI OPEN SOURCESIAMO FIDUCIOSI CHE MYSQL ACCETTERA' IL NOSTRO INVITO A CHIEDERE SCUSA PER L'ACCADUTO PER POTER COSI' CHIUDERE IL CASO E RIMETTERSI IN MARCIA ASSIEME A LINUX E ALL'OPEN SOURCE PER UN FUTURO DIVERSO E SENZA GUERRENON CI SARANNO SCONTI PER NESSUNO, O STAI CON NOI O E' MEGLIO PER TE SE SPARISCI(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: MYSQL MARCA MALE
      E che hai da gridare?
      • Anonimo scrive:
        Re: MYSQL MARCA MALE
        - Scritto da:
        E che hai da gridare?Sai com'e', ha iniziato la Lunga Marcia... sta attaccando il Palazzo d'Inverno... insomma, la solita storia
    • mda scrive:
      Re: sì sì bravi intanto...
      - Scritto da:
      STIAMO CERCANDO DI COMPRENDERE PER QUANTO
      POSSIBILE IL COMPORTAMENTO DI MYSQL LA QUALE
      SEMBRA SEMPRE PIU' LONTANA DALLA COMUNITA' LINUX
      E OPEN
      SOURCESpara meno cazzate ! Passa al Postgre !Solo Postgre è veramente Open.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: MYSQL MARCA MALE
      siamo alle solite!!! sapientone, spiegami allora perchè i provider che danno spazio web dannos emrpe insieme almeno un DB MySQL..nons arà forse l'economicità? i Provider traendoci lucro dovranno pur pagare MySQL, ma ha prezzi talmenet tanto bassi che fanno passr voglia di usare le versioni commerciali di Oracle o SQL Server 2005..
      • Anonimo scrive:
        Re: MYSQL MARCA MALE
        - Scritto da:
        siamo alle solite!!! sapientone, spiegami allora
        perchè i provider che danno spazio web dannos
        emrpe insieme almeno un DB MySQL..nons arà forse
        l'economicità? i Provider traendoci lucro
        dovranno pur pagare MySQL, ma ha prezzi talmenet
        tanto bassi che fanno passr voglia di usare le
        versioni commerciali di Oracle o SQL Server
        2005..SqlServerExpress e MSDE sono gratuiti pure loro
        • Anonimo scrive:
          Re: MYSQL MARCA MALE
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          siamo alle solite!!! sapientone, spiegami allora

          perchè i provider che danno spazio web dannos

          emrpe insieme almeno un DB MySQL..nons arà forse

          l'economicità? i Provider traendoci lucro

          dovranno pur pagare MySQL, ma ha prezzi talmenet

          tanto bassi che fanno passr voglia di usare le

          versioni commerciali di Oracle o SQL Server

          2005..

          SqlServerExpress e MSDE sono gratuiti pure loroSi, ma sono limitati a 5 client e 1GB di dati.
  • Anonimo scrive:
    Chissene io uso Knoda...
    Knoda database e chissene, oppure Dbvisualizer free (c'è anche a pagamento) ma per le cose di base và più che bene (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chissene io uso Knoda...
      - Scritto da:
      Knoda database e chissene, oppure Dbvisualizer
      free (c'è anche a pagamento) ma per le cose di
      base và più che bene
      (cylon)Lo usi solo tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chissene io uso Knoda...
        Tra le interfacce grafiche knoda e' una delle piu' scarne,ma anche delle piu' stabili e semplici da usare.:)
        • Anonimo scrive:
          Re: Chissene io uso Knoda...
          - Scritto da:
          Tra le interfacce grafiche knoda e' una delle
          piu' scarne,ma anche delle piu' stabili e
          semplici da
          usare.
          :)Ma torna pure agli anni '40 e fatti il PC con le valvole, così sarà ancora più stabile. Ehh!
  • Anonimo scrive:
    Okkio alla licenza di MySQL
    MySQL non è gratuito. Se non lo usate in progetti con licenza GNU/GPL lo dovete pagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Okkio alla licenza di MySQL
      - Scritto da:
      MySQL non è gratuito. Se non lo usate in progetti
      con licenza GNU/GPL lo dovete
      pagare.Okkio ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Okkio alla licenza di MySQL
        se leggi sul sito di MySQL, una licenz enterprise costa 495 euro; ben meno di quella che servirebbe per usare sql 2005 server!!!
  • Anonimo scrive:
    Non vedo il problema
    Io non vedo dove sia il problema.I programmatori di MySQL-front hanno sbagliato ad usare un nome che è marchio registrato.RedHat fece lo stesso col cappellino rosso e il nome RedHat ma ciò non toglie che Fedora sia un progetto buono, mantenuto dalla stessa RedHat ma che comunque non può fregiarsi del nome.phpMyAdmin non mi pare soffrire dello stesso problema.Adesso mi auspico un fork con un cambio di nome e tutto dovrebbe continuare ad andare come prima.Non sappiamo molto di questa vicenda e l'articolo non chiarisce molti dubbi, ma è lecito chiedersi cosa abbiano fatto gli autori di MySQL-front ad essere minacciati in questo modo.Molto spesso questi provvedimenti vengono quando si sfrutta economicamente un proprio lavoro ma sulla scia di un marchio altrui.Che mysql-front fosse a pagamento per clienti business sfruttando il marchio MySQL?Fosse solo questo il problema non ci forrà molto a risolverlo. Quello che interessa a noi è il buon software anche se il nome è orribile e impronunciabile...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vedo il problema
      - Scritto da:
      Io non vedo dove sia il problema.

      I programmatori di MySQL-front hanno sbagliato ad
      usare un nome che è marchio
      registrato.

      RedHat fece lo stesso col cappellino rosso e il
      nome RedHat ma ciò non toglie che Fedora sia un
      progetto buono, mantenuto dalla stessa RedHat ma
      che comunque non può fregiarsi del
      nome.

      phpMyAdmin non mi pare soffrire dello stesso
      problema.

      Adesso mi auspico un fork con un cambio di nome e
      tutto dovrebbe continuare ad andare come
      prima.

      Non sappiamo molto di questa vicenda e l'articolo
      non chiarisce molti dubbi, ma è lecito chiedersi
      cosa abbiano fatto gli autori di MySQL-front ad
      essere minacciati in questo
      modo.

      Molto spesso questi provvedimenti vengono quando
      si sfrutta economicamente un proprio lavoro ma
      sulla scia di un marchio
      altrui.

      Che mysql-front fosse a pagamento per clienti
      business sfruttando il marchio
      MySQL?

      Fosse solo questo il problema non ci forrà molto
      a risolverlo. Quello che interessa a noi è il
      buon software anche se il nome è orribile e
      impronunciabile...Finalmente uno che usa il cervello
  • Anonimo scrive:
    Opensource signfica SCELTA
    Mysql-abcdefg ti fa la guerra e si comporta come il rapace e immorale monopolio Microsoft?E tu puoi SCEGLIERE usando:postgresql, firebird, sqlite (a seconda delle esigenze)..di dbms opensource è PIENO il web
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource signfica SCELTA
      - Scritto da:
      Mysql-abcdefg ti fa la guerra e si comporta come
      il rapace e immorale monopolio
      Microsoft?

      E tu puoi SCEGLIERE usando:

      postgresql, firebird, sqlite (a seconda delle
      esigenze)..

      di dbms opensource è PIENO il web

      guarda che ci sono decine di soluzione DB commerciali oltre a sqlserver e ciò ti permette di scegliere senza essere dei fondamentalisti del gratis a tutti i costie cazzarola va...!
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource signfica SCELTA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mysql-abcdefg ti fa la guerra e si comporta come

        il rapace e immorale monopolio

        Microsoft?



        E tu puoi SCEGLIERE usando:



        postgresql, firebird, sqlite (a seconda delle

        esigenze)..



        di dbms opensource è PIENO il web





        guarda che ci sono decine di soluzione DB
        commerciali oltre a sqlserver e chissenefrega?con l'open osurce ho il massimo (buonissimi backend con codice sorgente compreso) al minimo costo (0 euro)Basta citare Postgresql.
        e ciò ti permette
        di scegliere senza essere dei fondamentalisti del
        gratis a tutti i
        costitu vivi facendo beneficienza ai produttori di DBcommerciali?io invece preferisco avere il massimo al minimo del costo, quando posso.E con i server backend per DB, io posso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource signfica SCELTA
          Con l'opensource hai il massimo, eh ? Sì, sicuro. Il massimo per cui le multinazionali hanno fallito e falliranno a tutto vantaggio del governo comunista dittatoriale cinese che ci va a nozze con la stupidità occidentale dell'opensource e di quello indiano che spaccia degli schiavi ignoranti per super geni di qualsiasi scienza.- Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Mysql-abcdefg ti fa la guerra e si comporta
          come


          il rapace e immorale monopolio


          Microsoft?





          E tu puoi SCEGLIERE usando:





          postgresql, firebird, sqlite (a seconda delle


          esigenze)..





          di dbms opensource è PIENO il web









          guarda che ci sono decine di soluzione DB

          commerciali oltre a sqlserver

          e chissenefrega?

          con l'open osurce ho il massimo (buonissimi
          backend con codice sorgente compreso) al minimo
          costo (0
          euro)

          Basta citare Postgresql.


          e ciò ti permette

          di scegliere senza essere dei fondamentalisti
          del

          gratis a tutti i

          costi

          tu vivi facendo beneficienza ai produttori di DB
          commerciali?

          io invece preferisco avere il massimo al minimo
          del costo, quando
          posso.
          E con i server backend per DB, io posso.

          • Anonimo scrive:
            Re: Opensource signfica SCELTA
            - Scritto da:
            Con l'opensource hai il massimo, eh ? Sì, basta citare Postgresqlhttp://www.postgresql.org
            Sì, sicuro. per me è così.Se hai soldi da buttar via per un nuovo progetto della ruota accomodati
            Il massimo per cui le multinazionali
            hanno fallito certo, se ripropongono "innovazioni" già vecchie di decenni.Sfruttino i denari del loro vivacchiare nel vero R&D, invece di pagare schiere di avvocati per spremere i piccoli sviluppatori
    • Anonimo scrive:
      certo certo, la scelta...
      ...sbagliata pero'. (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Opensource INAFFIDABILE
    Diceva mia nonna che una cosa vale quanto spendi.Aveva ragione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      - Scritto da:
      Diceva mia nonna che una cosa vale quanto spendi.

      Aveva ragione!Immagino tua nonna fosse un guru dell'open source: i soliti luoghi comuni....
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      D'altra parte, tua nonna non ti ha insegnato l'inglese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      prova a creare un front-end per Microsoft SQL 2005 Express e chiamalo MSSQL-Front ....
    • Tyltyl scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      - Scritto da:
      Diceva mia nonna che una cosa vale quanto spendi.

      Aveva ragione!Tua nonna era un troll
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      Miiiiii è così inaffidabile che ci gira sopra il 70% di Internet!
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource INAFFIDABILE
        - Scritto da:
        Miiiiii è così inaffidabile che ci gira sopra il
        70% di
        Internet!
        Se consideriamo che il 98-99%, dei siti esistenti al mondo, sono solo spazzatura, non vedo cosa ci sia di cosi' entusiasmante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Miiiiii è così inaffidabile che ci gira sopra il

          70% di

          Internet!



          Se consideriamo che il 98-99%, dei siti esistenti
          al mondo, sono solo spazzatura, non vedo cosa ci
          sia di cosi'
          entusiasmante.Visto che il 98-99% dei commenti di PI, includendo il tuo, sono solo spazzatura, non vedo perché perdere tempo a risponderti seriamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          - Scritto da:
          Se consideriamo che il 98-99%, dei siti esistenti
          al mondo, sono solo spazzatura, non vedo cosa ci
          sia di cosi'
          entusiasmante.La tua è solo una trollata.Non esistono siti spazzatura a parte le vendite di enlarging penis pills e venditori di suonerie per cellulari.Il resto sono siti e basta, di gente che ha qualcosa da dire, anche solo la propria visione delle vicende della vita.E questo è comunque cultura. Perché tra tante opinioni anche banali ce ne possono essere di sensate e geniali e che aggiungono qualcosa alla nostra cultura.Quando non sono semplici blog con wordpress che in PHP e che usa MySQL, è vBulletin, oppure è phpBB, oppure sono i vari PhpNuke, Joomla, Typo3 ecc. ecc.A parte le loro storie di qualche bug e problema di sicurezza, comunque questi strumenti tengono impiedi la quasi totalità dei siti e dei forum del mondo, siano essi il Ducati club che gli aeromodellisti che gli appassionati di Manga.ASP, .NET e i prodotti per windows non hanno una così ricca disponibilità di CMS, motori per forum, gallerie di foto, messaggerie, ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opensource INAFFIDABILE

            ASP, .NET e i prodotti per windows non hanno una
            così ricca disponibilità di CMS, motori per
            forum, gallerie di foto, messaggerie,
            ecc.Sarà, ma quelli che ci stanno sono decisamente meglio del 90% di porcherie scritte in PHP.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opensource INAFFIDABILE
            - Scritto da:
            Sarà, ma quelli che ci stanno sono decisamente
            meglio del 90% di porcherie scritte in
            PHP.
            E perché non li usa nessuno? O chi li usa si conta sulle dita di una mano, senza contare che molti funzionano proprio male ed hanno problemi di compatibilità con browser come Firefox
          • Anonimo scrive:
            Re: Opensource INAFFIDABILE
            - Scritto da:
            Sarà, ma quelli che ci stanno sono decisamente
            meglio del 90% di porcherie scritte in
            PHP.Sai è molto meglio avere diverse decine o centinaia di alternative tra cui anche porcherie, che averne poche.Senza contare che un progetto che è una porcheria oggi, domani qualcuno potrebbe migliorarlo e renderlo qualcosa di utile.Invece come si fa a migliorare qualcosa che non c'è?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opensource INAFFIDABILE
            Quantita' Qualita'Quantita' != Qualita'Quantita' !== Qualita'Dovrebbe esserti tutto piu' chiaro (spero).
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource INAFFIDABILE
        - Scritto da:
        Miiiiii è così inaffidabile che ci gira sopra il
        70% di
        Internet!
        il 70% di internet è infatti inaffidabile, i servizi di qualità non si appoggiano a prodotti gratis da bancarella anonima
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Miiiiii è così inaffidabile che ci gira sopra il

          70% di

          Internet!



          il 70% di internet è infatti inaffidabile, i
          servizi di qualità non si appoggiano a prodotti
          gratis da bancarella
          anonimaIn effetti basta andare a vedere su netcraf che genere di siti si affidano a windows e a linux...
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE

      Diceva mia nonna che una cosa vale quanto
      spendi.Dato che l'open source è gratis solo se il tuo tempo è gratis, l'affermazione di tua nonna ha parecchi corollari...
    • Giambo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      - Scritto da:
      Diceva mia nonna che una cosa vale quanto spendi.

      Aveva ragione!Infatti e' morta asfissiata: Per lei l'aria non valeva nulla (rotfl)
    • BOFH scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE

      Diceva mia nonna che una cosa vale quanto spendi.

      Aveva ragione!Aveva ragione si'!Tua nonna non deve aver speso molto per te, eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource INAFFIDABILE
      Allora io metto in vendita i miei escrementi a 5000 euro al chilo comeprelibatezza di stagione, corri, corri qui da me a comprane anche tu ... sono cosi' costosi che sicuramente saranno una cosa buonissima da non perdersi !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource INAFFIDABILE
        - Scritto da:
        Allora io metto in vendita i miei escrementi a
        5000 euro al chilo comeprelibatezza di stagione,
        corri, corri qui da me a comprane anche tu ...
        sono cosi' costosi che sicuramente saranno una
        cosa buonissima da non perdersi
        !!!è evidente che non lo farai mai, pertanto la legge suddetta rimane in vigore
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Allora io metto in vendita i miei escrementi a

          5000 euro al chilo comeprelibatezza di stagione,

          corri, corri qui da me a comprane anche tu ...

          sono cosi' costosi che sicuramente saranno una

          cosa buonissima da non perdersi

          !!!

          è evidente che non lo farai mai, pertanto la
          legge suddetta rimane in
          vigoreArriva tardi : http://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d'artista
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource INAFFIDABILE
        - Scritto da:
        Allora io metto in vendita i miei escrementi a
        5000 euro al chilo comeprelibatezza di stagione,
        corri, corri qui da me a comprane anche tu ...
        sono cosi' costosi che sicuramente saranno una
        cosa buonissima da non perdersi
        !!!Arrivi tardi...http://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d'artista
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          - Scritto da:

          Arrivi tardi...
          http://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d'artistaImmagino la felicità del collezionista che la possedeva."Attualmente i barattoli sono conservati in diverse collezioni d'arte in tutto il mondo ed il loro valore è stimato assai superiore a quello che Manzoni aveva stabilito. Qualcuno di loro è esploso a causa della pressione interna del gas e della corrosione delle pareti metalliche del contenitore."
      • Anonimo scrive:
        Re: Opensource INAFFIDABILE
        - Scritto da:
        Allora io metto in vendita i miei escrementi a
        5000 euro al chilo comeprelibatezza di stagione,
        corri, corri qui da me a comprane anche tu ...
        sono cosi' costosi che sicuramente saranno una
        cosa buonissima da non perdersi
        !!!Il probleam e' che non lo comprera' nessuno la tua m@@@a, invece c'e' gente che per il software spende molto, ovviamente traendono dei vantaggi. Capisci? O caro linaro ti devo fare un disegnino?
        • Anonimo scrive:
          Re: Opensource INAFFIDABILE
          Si lo capisco, c'e' gente come te che spende migliaia di euro per gli escrementi digitali che escono dal culo di redmond.
  • Anonimo scrive:
    Opensource = sfruttatori di copyright
    La scusa GPL/GNU dei progetti Opensource serve solo come specchietto per le allodole per apparire bonaccioni, poi alla prova dei fatti la società MySQL si è dimostrata subito uguale a Microsoft.Patetici, pietosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Opensource = sfruttatori di copyrigh
      Tutto il software libero si basa sulle leggi del copyright tradizionale, ma al contrario del software closed rigirando molte privazioni in diritti.RedHat ha fatto lo stesso vietando l'uso del logo col cappello rosso e il suo nome nelle versioni libere del suo sistema operativo. Ma la Fedora che finanzia e sponsorizza non è una brutta distribuzione ed ha un grande successo, pur non essendo una RedHat nel nome e nel logo.
    • AnyFile scrive:
      Re: Opensource = sfruttatori di copyrigh
      Quasi tutti i software open utilizzano una licenza che non permette di abusare/riusare lo stesso nome o parte di esso per indicare una cosa diversa.FOrse le uniche licenze che non specificano questa cosa sono quelle interamente PD.D'altra parte la cosa e' utile non tanto a chi rilascia il software, ma tnato a chi lo vuole utilizzare. Cosa succederebbe se ci fossero in giro miriadi di software diversi con lo stesso nome?Per quanto riguarda poi il punto di vista legale, chi detiene un marchio e' tenuto a difenderlo. Se non lo difende perde diritto al marchio. Se in questo caso non avesse protestato sarebbe diventato normale che altre societa' o persone usino il suo nome.E poi non ho capito la MySQL ce la su con il software o solo con il suo nome?
  • Anonimo scrive:
    Scusate, domanda sulle licenze
    Mi pare che fino a poco tempo fa mysql non dava piu' in licenza gratuita per uso in ambito professionale il server, sbaglio?Ora riguardando sul sito trovo MySQL 5.0 Community Edition che e' _credo_ gratuita. Quindi hanno ricambiato le licenze o me lo sono sognato?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate, domanda sulle licenze
      - Scritto da:
      Mi pare che fino a poco tempo fa mysql non dava
      piu' in licenza gratuita per uso in ambito
      professionale il server,
      sbaglio?
      Ora riguardando sul sito trovo MySQL 5.0
      Community Edition che e' _credo_ gratuita. Quindi
      hanno ricambiato le licenze o me lo sono
      sognato?dal sito di MySQL:MySQL Community Edition is the freely downloadable version of the world's most popular open source database. It is supported by a huge and active community of open source developers and enthusiasts. MySQL Community Edition uses the GPL License, is released early and often, and includes all features, including the latest features under development.
  • Anonimo scrive:
    E l'altra campana?
    E' cosi' che si fanno le notizie?Uno grida "MySQL AB mi ha fatto chiudere!" e nessuno si preoccupa di chiedere alla controparte se e' vero, e quali sono i motivi.Bravi giornalisti dilettanti!Un po' di background si trova a questa pagina. http://www.heidisql.com/forum/viewtopic.php?p=36#36La spiegazione originale sul sito di mysqlfront, che era molto meno catastrofica, e' stata cancellata.
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'altra campana?
      Infatti la 2.5 era free e funzionava da dio. Dopo di che hanno messo giu la versione 3.0 che non solo era buggata come nn so cosa, ma era anche a pagamento.Vala, ems mysql manager per sempre.
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'altra campana?
        La 3 a me non è mai piaciuta... non sapevo bene come fosse la storia, ma sapevo che era stata riscritta da zero. L'unica cosa che mi pareva interessante era il "gateway" php che permetteva di accedere ai DB con la porta 3306 chiusa.In ogni caso sto utilizzando tuttora con soddisfazione la 2.5 (la uso sotto Linux facendola girare con Wine) e sono felice di aver scoperto grazie a voi che lo sviluppatore originale ha fatto rinascere il progetto con HeidiSQL!
  • Anonimo scrive:
    Mysql è una ciofeca di DB
    Ma quale Mysqlusate Sqlite FireBird Postgresqlo in alternativa ORACLE versione freehahahahahahhaha
    • TheLoneGunman scrive:
      Quoto (risata esclusa)
      - Scritto da:
      Ma quale Mysql
      usate Sqlite FireBird Postgresql
      o in alternativa ORACLE versione free
      hahahahahahhahaQuoto anche io non ci credevo che fosse male probabilmente non va male come performance ma postgresql e oracle sono molto più avanzati. Comunque come rapporto di qualità:prezzo mysql essendo gratis batte di certo gli altri.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 settembre 2006 00.42-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Quoto (risata esclusa)
        Da quando in qua postgres è diventato a pagamento?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quoto (risata esclusa)
          - Scritto da:
          Da quando in qua postgres è diventato a pagamento?E chi ha detto che è diventato a pagamento ho solo detto che mysql avendo prestazioni migliori, una qualità maggiore ed essendo pure gratis batte gli altri. Postgresql e oracle hanno di meglio solo il fatto che sono più "avanzati". Scusa l'incomprensione ma all'1/2 di notte spesso scrivendo i post si perde la testa per strada.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quoto (risata esclusa)

            E chi ha detto che è diventato a pagamento ho
            solo detto che mysql avendo prestazioni migliori,
            una qualità maggiore ed essendo pure gratis batte
            gli altri. Batte gli altri in prestazioni solo se utilizzi db che non supportano features come le foreign key, la possibilita' di fare il rollback delle query ecc...Altrimenti rallenta anche lui.
            Postgresql e oracle hanno di meglio
            solo il fatto che sono più "avanzati". Ed hanno caratteristiche indispensabili per molti progetti ovviamente sono piu' complessi da utilizzare a mantenere rispetto a mysql.
            Scusa
            l'incomprensione ma all'1/2 di notte spesso
            scrivendo i post si perde la testa per
            strada.Non esiste un database adatto a tutto ma deve essere scelto in base alle necessita' del progetto, possibilta' di spesa ed esperienza tecnica.Mysql Postgresql e Oracle sono tutti degli ottimi sql server con caratteristiche diverse, in ogni caso Mysql e' il piu' utilizzato sopratutto come supporto relazionale per i siti web.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mysql è una ciofeca di DB
      Ecco. Ci mancava solo il troll. Bravo. Ottimo contributo a una notizia che gia' di suo fa acqua per obiettivita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mysql è una ciofeca di DB
        - Scritto da:
        Ecco. Ci mancava solo il troll.
        Bravo. Ottimo contributo a una notizia che gia'
        di suo fa acqua per
        obiettivita'.Invece di cacare il cassoSpegni la luce e dormi che domani mattina devi andare a scquola :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Mysql è una ciofeca di DB
      E chissenefrega? A me va bene così com'è.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mysql è una ciofeca di DB
        - Scritto da:
        E chissenefrega? A me va bene così com'è.io trovo sqlite utilissimo per il 99% delle webapps
        • Anonimo scrive:
          Re: Mysql è una ciofeca di DB
          Fino a un certo punto.Dalla 4.1 di mysql sono arrivate le subquery, e non hai idea di quanto siano più comode rispetto a intrighi di JOIN.Se vuoi fare delle webapp che devono crescere sqlite poi inizia diventare stretto.Ti consiglio se vuoi usare sqlite di restare il più possibile indipendente dal db con le varie classi di astrazione.
    • Giambo scrive:
      Re: Mysql è una ciofeca di DB
      - Scritto da:
      Ma quale Mysql
      usate Sqlite FireBird Postgresql
      o in alternativa ORACLE versione freeCerto come no ... Oracle per catalogare i miei CD :( ...Il target di MySQL non e' quello di Oracle che non e' quello di Sqlite.
    • Anonimo scrive:
      Il 5 non è male
      MySQL 5 non è cattivo. Anzi con il supporto alle transazioni, le tabelle innoDB e alcune estensioni nel linguaggio come le sub-query ora si fanno lavori davvero interessanti. Non è robusto come Oracle, non è avanzato come Postgre, ma può coprire la complessità dell'80% delle applicazioni.Di solito chi critica questi prodotti lo fa perché ne ha informazioni molto vecchie...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mysql è una ciofeca di DB
      beh allora spiegami perchè i provider che danno sapzio web danno esclusivamente un DB MySQL..senza contare che anche per database piuttosto voluminosi ormai anche MySQL 5.1 regge il confronto con Oracle e PostGre, grazie al partitioning ecc ecc.Io poi faccio applicazioni web, in pratica la tarsposzione su una inetrfaccia web dei programmi gestionali in Visual Basic, e per questi scopi la triade Apache-PHP-MySQL è assolutamente la migliore!!!
  • Anonimo scrive:
    Ecco la vera faccia del software libero
    MYSQL-AB l'ha dimostrato in pieno !Software libero non è solo sorgenti ma anche binari disponibili a tutti senza fee da pagare sopra. Questo però come ricorda il buon Stallman non vuol dire gratis ma a differenza di dove vuol andare a parare il nostro caro Sai Baba dei Bit vuol dire "ti dò un programma memomato gratis e ti faccio pagare la facciata per gestirlo in praticità".In altre parole MYSQL, il motore dbms, è gratuito ma il front end che ne permette la gestione pratica in semplicità no !E' questo che fa MYSQL-AB: "regala" il motore ma si guarda bene di far pagare il cruscotto e interviene, armi in pugno, se qualcuno si permette di regalare un prodotto che fa un lavoro simile al suo onde evitare di rimetterci.Da una parte la si può anche capire, del resto sviluppare software costa e con la gloria non si mangia, ma sfruttare e piegare ai propri scopi il software libero è meschino quanto, come diceva qualcuno, regalare windows come fosse una prima dose.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la vera faccia del software lib
      Ma che diavolo dici?MySQL distribuisce gratuitamente quattro pacchetti grafici (Administrator, Query Browser, Workbench, Migration toolkit). Quindi, stai farneticando su basi sballate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la vera faccia del software lib
        Nel mondo perfetto dell'open source, tutti regalano tutto e grande puffo governa con saggezza il mondo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la vera faccia del software lib
          - Scritto da:
          Nel mondo perfetto dell'open source, tutti
          regalano tutto e grande puffo governa con
          saggezza il
          mondoE c'è spazio anche per chi spara cazzate. Quindi non preoccuparti, anche tu potrai continuare così.
    • AnyFile scrive:
      Re: Ecco la vera faccia del software lib
      Nessuno ti vieta di fare tu un programma che faccia l'interfaccia o di procurartela (gratis o a pagamento) da altre parti.L'unica cosa e' che non puoi chimarla con un nome uguale a quello gia' usato o con un nome simile.Torno a dire che questo va anche verso l'utilita' dell'utente. Distinguendo i nomi non si fa confusione tra un software ed un altro.
      • Anonimo scrive:
        Marchi e pubblicità gratuita
        Beh oddio, se c'è il nome del programma per cui quel fron-end serviva non è un male e aiuta a ricordarlo o a capire per cosa serve.Ma non capisco perché nel mondo le cose devono funzionare in questo modo. Parlo in generale non riagardo solo a questa vicenda.Provo a spiegarmi meglio.Se compri un'auto o una moto o ti rechi presso un'officina spesso succede che ti attaccano sulla moto un piccolo adesivo con la loro pubblicità o ti cambiano il portatarga con ha la pubblicità nella cornice.Ora Mysql-front non fa che portarsi dietro e pubblicizzare il nome MySQL. mysql-front non è un database, non lo include, non funzionerebbe senza mysql, ma lo pubblicizza in maniera palese dicendo a cosa serve.Perché nel mondo queste aziende rinunciano a tanta pubblicità gratuita minacciando chi usa il loro nome facendogli anche pubblicità?Ma la cosa che mi ha fatto più ridere è stata la minaccia legale e l'accordo pre-giudiziario di Microsoft con Mike Rowe che si era registrato il dominio www.mikerowesoft.com che ci somiglia solo nella pronuncia. Quella sì è stata una vera barzelletta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Marchi e pubblicità gratuita
          - Scritto da:
          Ma la cosa che mi ha fatto più ridere è stata la
          minaccia legale e l'accordo pre-giudiziario di
          Microsoft con Mike Rowe che si era registrato il
          dominio www.mikerowesoft.com che ci somiglia solo
          nella pronuncia. Quella sì è stata una vera
          barzelletta.
          Ahahah sei un linaro, vi si riconosce da mille miglia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Marchi e pubblicità gratuita
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma la cosa che mi ha fatto più ridere è stata la

            minaccia legale e l'accordo pre-giudiziario di

            Microsoft con Mike Rowe che si era registrato il

            dominio www.mikerowesoft.com che ci somiglia
            solo

            nella pronuncia. Quella sì è stata una vera

            barzelletta.



            Ahahah sei un linaro, vi si riconosce da mille
            miglia.Anche voi winari, si sente la puzza che vi passa Ballmer quando mi abbraccia e vi mette la testa sotto le sue ascelle.
  • Anonimo scrive:
    Non capisco quelli di mysql...
    A quale scopo?Fossero fatte bene le loro interfaccie...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco quelli di mysql...
      Chiamasi soldi.Dicesi bilancio...Con i ringraziamenti, le donazioni di paypal e la gloria non si paga lo stipendio a chi si fa il mazzo e programma.L'altra faccia della medaglia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco quelli di mysql...
      Senza Mysql-Front Mysql è inutilizzabile!!!Sono Rimasto a Mysql V. 4.0 perchèMysql-Front 2.5 è il migliore!!!!!W:-{Se vogliono vendere il loro DB devono fare interfacce pratiche e comode com MySQL-Front V 2.5
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco quelli di mysql...
        bah... Io uso la versione 3.2 build 14 e mi trovo benissimo....oltretutto con l'ultimo aggiornamento disponibile avevano rimosso ogni riferimento al nome MySQL-front passando ad un più generico SQL-Front.Qualcuno di voi a provato ad usare il frontend che sviluppa la stessa MySQL? Io si... e :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco quelli di mysql...
      ricordo che anche FIREFOX, prima di chiamarsi così si chiamava FIREBIRD; ma cambiarono il nome eprchè quest'ultimo era già di proprietà di un progetto di database open source!
Chiudi i commenti