Harvard scatena il computer ravanatore

Dovrà vagliare milioni di file sanitari a caccia di una possibile relazione tra caratteristiche specifiche del DNA e alcune patologie. Nessun uomo potrebbe farlo
Dovrà vagliare milioni di file sanitari a caccia di una possibile relazione tra caratteristiche specifiche del DNA e alcune patologie. Nessun uomo potrebbe farlo


Harvard (USA) – Un lavoro ciclopico quello che aspetta uno speciale sistema informatico realizzato dai ricercatori dell’ Università di Harvard , uno dei più prestigiosi atenei americani: dovrà scandagliare e scansionare milioni di cartelle cliniche ed altri documenti medici per andare a caccia di alcune specifiche relazioni tra caratteristiche del DNA e diverse patologie.

Si tratta di un progettone da 20 milioni di dollari che richiederà l’analisi di almeno 2,5 milioni di cartelle oggi conservate in numerosi ospedali sul territorio statunitense.

Sebbene da sempre i ricercatori scandaglino i documenti sanitari per cercare possibili collegamenti tra patologie di vario genere e caratteristiche genetiche, secondo gli scienziati di Harvard il lavoro che il nuovo sistema potrà compiere non ha eguali: potrebbe mettere nelle mani dei ricercatori una mole di dati senza precedenti.

I2B2, acronimo che sta per “Informatics for Integrating Biology and the Bediside”, è un progetto accolto con qualche scetticismo da chi ritiene che la privacy dei pazienti possa essere violata, una preoccupazione alla quale Harvard ha già dato risposta, sostenendo che il proprio sistema lavorerà nel pieno rispetto delle attuali normative. In ogni caso, viene anche detto, lo scopo ultimo del progetto potrebbe portare benefici notevolissimi alla ricerca.

Se il primo obiettivo di I2B2 sarà quello di scovare possibili cause genetiche nella resistenza a certi farmaci, in particolare quelli dedicati a chi soffre di asma bronchiale, i ricercatori sperano che l’eventuale successo del sistema possa portare ad un ampliamento a tutto campo del sistema di ricerca, al fine di dare letteralmente la caccia ad una grande varietà di malattie.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 07 2005
Link copiato negli appunti