Hi-tech, la Finanziaria 2007 un disastro?

di Saverio Manfredini - Si leggono in giro giudizi forse un po' troppo frettolosi sul testo del Governo in materia ICT. A guardare le tecnologie, ma non il DTT o l'assitenzialismo all'emittenza locale, poteva andar peggio

Roma – Credo che le cose vadano chiamate con il proprio nome. Se la Finanziaria 2007 stabilisce che 120 milioni di euro debbano essere spesi per la televisione digitale terrestre, rappresentata con crudele sarcasmo dall’acronimo “british” DTT, possiamo tutti farci un’idea, decidere con la nostra testa se ciò sia un bene o un male. Ad ognuno la propria opinione. Ma se la stessa normativa parla di contributi all’emittenza locale, in particolare di 30 milioni di euro per sostenerne il rilancio, c’è da chiedersi di cosa si stia parlando.

Nell’epoca del digitale in cui chiunque grazie al broad band può diventare emittente di se stesso a costi vicini allo zero, dove la televisione in mano ai soliti oligopolisti in un processo che appare generazionale oltreché inevitabile non fa che perdere quote di mercato a favore della rete – assicurando comunque a quegli oligopoli tutto ciò che si può succhiare dallo schermo televisivo – è giusto e probabilmente doveroso chiedersi cosa siano quei 30 milioni di euro, cioè le esigenze di chi rappresentino.

Possiamo ragionevolmente ritenere che quei 30 milioni di euro serviranno non tanto a rilanciare un’emittenza locale destinata a soccombere nell’era di Internet, quanto invece a sostenere i lavoratori e le famiglie dei lavoratori dell’emittenza locale. E forse è questa la cosa giusta da fare, la barca affonda ma nessuno lascerebbe annegare i suoi marinai. Però questo si chiama assistenzialismo , non finanziamento per il rilancio, e può assumere varie forme, dalla cassa integrazione alla formazione. Possiamo solo sperare che quei soldi saranno spesi bene, ma di certo questo potrà accadere solo se si ammette da subito che genere di soldi siano.

Detto questo – e tralasciando come accennato la questione DTT su cui ormai non c’è più nulla da dire e c’è solo da aspettare che anche l’ultimo cadavere sia sceso lungo il fiume della rete – la Finanziaria 2007 sulla rampa di lancio non sembra un disastro sul fronte prettamente tecnologico come invece paventato da alcuni.

È vero, non si parla di megafinanziamenti forti e immediati al WiMax per un’Italia connessa interamente in pochi mesi, cosa che si potrebbe ottenere soltanto fregandosene del mercato attuale, dei suoi player (e dunque dei famosi lavoratori, delle bisognose loro famiglie ecc ecc), ma alcune cose buone ci sono.

Ad esempio nel Meridione, ancora non sappiamo con che modalità, si potranno investire 10 milioni di euro l’anno per lo sviluppo del broad band. Non è poco: se quei soldi venissero spesi con cognizione di causa davvero molto si potrebbe fare. Sono migliaia le piccole aziende del sud che aspettano di poter godere di infrastrutture alla pari con i colleghi del nord e soprattutto che le mettano in condizioni di competere con il resto del Mondo: se si riuscisse a far qualcosa almeno sul versante della connettività già un risultato si porterebbe a casa.

Accanto a questo, con procedure e obiettivi ancora tutti da chiarire, si stanziano per il triennio coperto dalla Finanziaria (2007-2009) 30 milioni di euro per sviluppare in tutto il paese progetti per la Società dell’Informazione ed altri 15 milioni per l’Agenzia nazionale che avrà il compito di diffondere e far conoscere le tecnologie dell’innovazione. Alfabetizzazione, dunque, ma anche formazione e informazione.

Né possiamo buttar via il proposito di finanziare l’acquisto di personal computer ai docenti di ogni grado scolastico, compresi quelli universitari, con detrazioni sulle imposte fino a mille euro . Mica male. A fronte di tutto questo si spenderanno 30 milioni di euro per rafforzare nelle scuole la presenza delle nuove tecnologie con finalità didattiche.

Qualcuno dirà che manca una strategia complessiva, ma fino a quando tutti questi denari non saranno convertiti in disposizioni specifiche e concrete è una critica che trovo prematura. Non dovremo peraltro attendere molto per valutare i primi risultati. Di certo fino ad allora sarebbe opportuno astenersi dal contare, calcolatrice alla mano, quanti siano i fondi spesi in innovazione e quanti quelli previsti per il DTT. Ecco! Ci sono ricascato, anche se avevo detto che non bisognava più parlarne. Il DTT? E che cos’è?

Saverio Manfredini

I precedenti interventi di S.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La Banda larga non serve
    A meno di non avere esigenze di lavoro.Cosa ve ne fate della Banda larga?Non serve tanto andare veloci ma è + importante quello che si scarica e come lo si usa.Milioni di utenti SOLO x scopi ludici non migliorano un Paese dal digital divide.Se la Rete si usa male, la velocità non conta.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      - Scritto da:
      A meno di non avere esigenze di lavoro.

      Cosa ve ne fate della Banda larga?
      Non serve tanto andare veloci ma è + importante
      quello che si scarica e come lo si
      usa.

      Milioni di utenti SOLO x scopi ludici
      non migliorano un Paese dal digital divide.

      Se la Rete si usa male, la velocità non conta.
      Dannazione, è arrivato Don Chisciotte delle 12.15.. Tsk.. và a mangiare vah...
      • Anonimo scrive:
        Re: La Banda larga non serve
        - Scritto da:
        Dannazione, è arrivato Don Chisciotte delle
        12.15.. Tsk.. và a mangiare
        vah...E tu vatti a scaricare Cicciolinacon la tua banda larga.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      Tu 6 fuori o non hai idea di che cosa si stia parlando !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      - Scritto da:
      A meno di non avere esigenze di lavoro.

      Cosa ve ne fate della Banda larga?
      Non serve tanto andare veloci ma è + importante
      quello che si scarica e come lo si
      usa.

      Milioni di utenti SOLO x scopi ludici
      non migliorano un Paese dal digital divide.

      Se la Rete si usa male, la velocità non conta.
      LOL scaricati gli aggiornamenti di winzozz col 56k allora
      • Anonimo scrive:
        Re: La Banda larga non serve
        - Scritto da:
        LOL scaricati gli aggiornamenti di winzozz col
        56k
        alloraLo faccio già. Ho win98 e non sento il bisogno di comprare un nuovo SO di continuo x far arricchire ulteriormente zio Bill. Ne ha già tanti di soldi.
        • Anonimo scrive:
          Re: La Banda larga non serve
          E chiaramente sei ben conscio del fatto che il kernel della famiglia 95-98-ME sia qualcosa di tremendamente rattoppato, intrinsecamente fragile rispetto a un kernel NT? Forse non crederai neanche a questo, ma il ramo 95 era ed è sempre stato un mezzo aborto, tanto è vero che è stato abbandonato.Se la MS non avesse fatto l'errore di voler includere in XP servizi e controservizi automatizzati per far fare alla macchina anche il caffé, ora non saremmo neanche qui a penare con gli aggiornamenti.Se proprio vuoi essere retrogrado allora meglio che tu ti tenga il buon veccho DOS, o una sua versione estratta da Win95 a 32 bit (si può fare), almeno sarebbe più coerente con se stesso (meno patchwork, maggiore semplicità).
          • Anonimo scrive:
            Re: La Banda larga non serve
            - Scritto da:
            E chiaramente sei ben conscio del fatto che il
            kernel della famiglia 95-98-ME sia qualcosa di
            tremendamente rattoppato, intrinsecamente fragile
            rispetto a un kernel NT? Lo so. E non mi interessa. Per l'uso che ne faccio mi basta. Secondo la tua logica zio Bill ti farebbe cambiare il SO ogni 6 mesi, perchè c'è sempre di meglio. Se avessi soldi da buttare cambierei laptop ogni mese, ma a me non serve. Poi dimentichi il problema compatibilità x passare da un SO all'altro se hai programmi PAGATI MOLTO che non funzionano SU XP e successivi.
            Se la MS non avesse fatto l'errore di voler
            includere in XP servizi e controservizi
            automatizzati per far fare alla macchina anche il
            caffé, ora non saremmo neanche qui a
            penare con gli
            aggiornamenti.
            Se proprio vuoi essere retrogrado allora meglio
            che tu ti tenga il buon veccho DOS, o una sua
            versione estratta da Win95 a 32 bit (si
            può fare), almeno sarebbe più
            coerente con se stesso (meno patchwork, maggiore
            semplicità).Ma che dici? Retrogrado è chi non accetta le novità, ma deve trovare un giusto compromesso con le sue PERSONALI esigenze. Non devo crearmi il bisogno ADSL se uso il computer 1 ora al giorno solo x leggere qualche pagina Web. Ovvio se ci lavorassi lo farei senza esitare.Molti fanno le cose solo x moda e complesso d'inferiorità nei confronti degli altri, non x necessità reale.
        • Alessandrox scrive:
          Re: La Banda larga non serve
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          LOL scaricati gli aggiornamenti di winzozz col

          56k

          allora
          Lo faccio già. Ho win98 e non sento il bisogno di
          comprare un nuovo SO di continuo x far arricchire
          ulteriormente zio Bill. Ne ha già tanti di
          soldi.Si ma spendi un scco di soldi e occupi la linea del telefono; senza contare gli aggiornamenti dell' antivirus e di altri software. Solo per questo ne vale la pena.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      - Scritto da:
      A meno di non avere esigenze di lavoro.

      Cosa ve ne fate della Banda larga?
      Non serve tanto andare veloci ma è + importante
      quello che si scarica e come lo si
      usa.

      Milioni di utenti SOLO x scopi ludici
      non migliorano un Paese dal digital divide.

      Se la Rete si usa male, la velocità non conta.
      Ti rode il fatto di non poter scaricare Photoshop Cs2 o Ut2007 dal mulo?
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      - Scritto da:
      A meno di non avere esigenze di lavoro.

      Cosa ve ne fate della Banda larga?
      Non serve tanto andare veloci ma è + importante
      quello che si scarica e come lo si
      usa.

      Milioni di utenti SOLO x scopi ludici
      non migliorano un Paese dal digital divide.

      Se la Rete si usa male, la velocità non conta.
      Se fosse stato per gente come te noi stavamo ancora che la terra gira attorno al sole..coi telefoni half duplex se non addirittura col telegrafo..e neanche quello radio poi..
      • Anonimo scrive:
        Re: La Banda larga non serve
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        A meno di non avere esigenze di lavoro.



        Cosa ve ne fate della Banda larga?

        Non serve tanto andare veloci ma è + importante

        quello che si scarica e come lo si

        usa.



        Milioni di utenti SOLO x scopi ludici

        non migliorano un Paese dal digital divide.



        Se la Rete si usa male, la velocità non conta.




        Se fosse stato per gente come te noi stavamo
        ancora che la terra gira attorno al sole..coi
        telefoni half duplex se non addirittura col
        telegrafo..e neanche quello radio
        poi..Ah ovviamente, intendevo che il Sole gira attorno alla Terra, piccola disattenzione.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: La Banda larga non serve
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        A meno di non avere esigenze di lavoro.



        Cosa ve ne fate della Banda larga?

        Non serve tanto andare veloci ma è + importante

        quello che si scarica e come lo si

        usa.



        Milioni di utenti SOLO x scopi ludici

        non migliorano un Paese dal digital divide.



        Se la Rete si usa male, la velocità non conta.




        Se fosse stato per gente come te noi stavamo
        ancora che la terra gira attorno al sole..coi
        telefoni half duplex se non addirittura col
        telegrafo..e neanche quello radio
        poi..Ho spiegato SE la banda larga viene utilizzata SOLO per divertirsi, non ne vedo l'utilità.Sono per la tecnologia ma dev'essere UTILE. Milioni di giovani e non che scaricano SOLO musica e PORNOGRAFIA non diventano AUTOMATICAMENTE più ISTRUITI di chi ha 56kb.Molti addirittura hanno la banda larga SOLO X CHATTARE!!!!!Io mi scarico LIBRI non ho bisogno di andare più veloce. Se l'avessi mi piacerebbe ma non cambierebbe il mio DIGITAL DIVIDE.L'importante RIPETO è l'accesso, ma SOPRATTUTTO non QUANTO si scarica MA QUELLO CHE SI scarica.Infine se nessuno è d'accordo su quanto scrivo: chi mi dice quanti usano internet x cose utili???In Corea hanno banda larghisssima e ci fanno solo stronzate.
        • Anonimo scrive:
          Re: La Banda larga non serve
          Si tratta di un modo di pensare retrogrado, credici (a tutti quelli che te l'hanno fatto presente con toni coloriti o meno). Se non "imponi" il servizio, almeno inizialmente, con la dovuta convinzione, anche i suoi utenti più "degni" non emergono. Se declassi qualcosa che inizialmente viene usato troppo poco e troppo male, al livello di qualcosa di inutile, allora non diventerà mai utile.Prendi il DTT: anche quello è una risposta senza la domanda. Non se ne sentiva davvero il bisogno, eppure se il governo continua a spingerlo come sta facendo, prima o poi la sua utilità la troverà. Ma se non c'è spinta, ma anzi menefreghismo, allora una nuova tecnologia o viene dimenticata o resta quanto meno in stato embrionale, mentre magari altri paesi che vi hanno scommesso di più la vedono crescere. Sempre stato così, per questo i commenti di cui sopra dicono che se avessimo preso qualsiasi cosa con una simile filosofia, adesso saremmo ancora a credere che il Sole gira attorno alla Terra.
          • Anonimo scrive:
            Re: La Banda larga non serve
            - Scritto da:
            Si tratta di un modo di pensare retrogrado,
            credici (a tutti quelli che te l'hanno fatto
            presente con toni coloriti o meno). Retrogrado a me che leggo gli ebook.E uso l'informatica dall'età di 5 anni.Grazie.:)Se non
            "imponi" il servizio, almeno inizialmente, con la
            dovuta convinzione, anche i suoi utenti
            più "degni" non emergono. Se declassi
            qualcosa che inizialmente viene usato troppo poco
            e troppo male, al livello di qualcosa di inutile,
            allora non diventerà mai
            utile.Certo ma non tutte le tecnologie EMERGONO in questo modo. Magari diventano OBSOLETE prima.
            Prendi il DTT: anche quello è una risposta
            senza la domanda. Non se ne sentiva davvero il
            bisogno, eppure se il governo continua a
            spingerlo come sta facendo, prima o poi la sua
            utilità la troverà. Ma se non
            c'è spinta, ma anzi menefreghismo, allora
            una nuova tecnologia o viene dimenticata o resta
            quanto meno in stato embrionale, mentre magari
            altri paesi che vi hanno scommesso di più
            la vedono crescere. Sempre stato così, per
            questo i commenti di cui sopra dicono che se
            avessimo preso qualsiasi cosa con una simile
            filosofia, adesso saremmo ancora a credere che il
            Sole gira attorno alla
            Terra.Mi avete frainteso cmq spero che almeno uno abbia capito di che parlavo. Non ho detto che è INUTILE Adsl (a parte che presto sarà superata), ho detto che LA MAGGIORANZA ne fa un uso superfluo. Il mio è un discorso diverso.Concordo. In quello che dici ma dimentichi i TECNOSAURI: tecnologie a vicolo cieco che poi vengono abbandonate. betamax, minidisc Sony, fibra ottica progetto Socrate-Telecoz ecc.Il Dtt Probabilm. (non certam.) farà la stessa fine perchè c'è internet che è meglio. Inoltre è già superato e i "contenuti" NON CI SONO e non ci saranno presto visto che le P.A. ci mettono una vita x fare cose interessanti (e quasi mai riescono).
    • Anonimo scrive:
      Re: La Banda larga non serve
      Ho visto, ho visto che hai opportunamente separato le "esigenze di lavoro". Ma vedi, se non c'è a priori, non c'è neanche per coloro che devono usarla per lavoro, che all'INIZIO sono sempre troppo pochi per giustificare la copertura di una zona. La banda larga serve a creare il suo stesso pubblico, ma dev'essere incoraggiata opportunamente.
  • kosmein scrive:
    La banda gestita dagli Enti Pubblici?
    La banda gestita dagli Enti Pubblici? Poi dovrebbe costare meno e funzionare meglio?Documentarsi: www.agcom.it/rel_05/capitolo02.pdf a pagina 74 del report si vede come le TLC hanno prezzi in DISCESA, NON così il resto dei servizi (elettricità e gas, postale, radiotelevisivo, ferroviario, idrico e trasporti urbani) in mano ad enti pubblici o municipalizzate o aziende privatizzate da poco.
    • Anonimo scrive:
      Re: La banda gestita dagli Enti Pubblici
      già lo vedo il comune che per pianare i bilanci dice "ma si, aumentiamo di un euro la connessione".Per carità, meglio come è ora almeno se ho un servizio scadente cambio...
    • Kirisuto scrive:
      Re: La banda gestita dagli Enti Pubblici
      Purtroppo con questo governo, più che la banda gestita dagli Enti Pubblici, ci ritroviamo con gli Enti Pubblici gestiti da una banda :@
  • Anonimo scrive:
    Ma io ce l'ho già
    la banda larga, vogliamo darla a quei quattro cialtroni che sostengono di usare ancora il modem 28.8?Compratevene uno a 56k allora!!!Ma guarda tu se uno deve buttare i soldi pubblici per questi parassiti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io ce l'ho già
      - Scritto da:
      la banda larga, vogliamo darla a quei quattro
      cialtroni che sostengono di usare ancora il modem
      28.8?

      Compratevene uno a 56k allora!!!

      Ma guarda tu se uno deve buttare i soldi pubblici
      per questi
      parassiti...(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io ce l'ho già
      Pregno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io ce l'ho già
      - Scritto da:
      la banda larga, vogliamo darla a quei quattro
      cialtroni che sostengono di usare ancora il modem
      28.8?

      Compratevene uno a 56k allora!!!

      Ma guarda tu se uno deve buttare i soldi pubblici
      per questi
      parassiti...Cos'è? Incazzato perchè hai votato Sinistra, per salvarti dalla tirannia di berlusconi e, come risposta, ti han alzato le tasse?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma io ce l'ho già

        Cos'è? Incazzato perchè hai votato Sinistra, per
        salvarti dalla tirannia di berlusconi e, come
        risposta, ti han alzato le
        tasse?per risanare una brutta situazione lasciatagli dal nano? @^
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma io ce l'ho già
          - Scritto da:



          Cos'è? Incazzato perchè hai votato Sinistra, per

          salvarti dalla tirannia di berlusconi e, come

          risposta, ti han alzato le

          tasse?

          per risanare una brutta situazione lasciatagli
          dal nano?
          @^I casini li fanno sempre gli 'altri' vero?(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma io ce l'ho già

            I casini li fanno sempre gli 'altri' vero?
            (rotfl)Se permetti i Casini li fa solo Casini. E' una delle poche cose che so, ed è anche vera secondo nanoarcor
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma io ce l'ho già
            - Scritto da:


            I casini li fanno sempre gli 'altri' vero?

            (rotfl)

            Se permetti i Casini li fa solo Casini. E' una
            delle poche cose che so, ed è anche vera secondo
            nanoarcor(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma io ce l'ho già
      - Scritto da:
      la banda larga, vogliamo darla a quei quattro
      cialtroni che sostengono di usare ancora il modem
      28.8?

      Compratevene uno a 56k allora!!!Ho una ISDN 64kb/s e, credimi, è altamente agonizzante...

      Ma guarda tu se uno deve buttare i soldi pubblici
      per questi
      parassiti...Ma guarda te se devo sprecare tempo a rispondere a questi troll ;) eppure lo faccio.
  • Anonimo scrive:
    Punto Informatico? Mi senti?
    Hanno ragione, belli.Stavolta quelli che "pendono a DX" hanno ragione marcia, e voi il corrispondente torto.Sarà il caso di darsi una regolata con gli apprezzamenti politici?In informatica la politica non è prevista.La finanziaria fa schifo, rendetevene conto e rendetegli la pariglia, se avete un po' di obiettività residua. Nessuno vi difenderà stavolta, avete passato chiaramente il segno.Basta con la politica, torniamo a parlare di informatica, ve lo chiedo IN GINOCCHIO E PER FAVORE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto Informatico? Mi senti?

      Basta con la politica, torniamo a parlare di
      informatica, ve lo chiedo IN GINOCCHIO E PER
      FAVORE!Come no.Non hai capito che qui si parla di informatica in CHIAVE POLITICA.Il che vuol dire che loro continueranno a fare apprezzamenti all'Unione sempre e comunque.È nella loro natura...pure con una finanziaria come questa. E persino pure dopo aver straparlato di un buco stratosferico, poi in realtà inesistente perché coperto dalle entrate straordinarie del fisco derivanti dalla lotta all'evasione fatta dal precedente governo.L'obiettività? Una bestia nera da evitare qui a Punto Rosso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto Informatico? Mi senti?
        - Scritto da:

        Basta con la politica, torniamo a parlare di

        informatica, ve lo chiedo IN GINOCCHIO E PER

        FAVORE!
        Come no.
        Non hai capito che qui si parla di informatica in
        CHIAVE
        POLITICA.
        Il che vuol dire che loro continueranno a fare
        apprezzamenti all'Unione sempre e
        comunque.
        È nella loro natura...pure con una finanziaria
        come questa. E persino pure dopo aver straparlato
        di un buco stratosferico, poi in realtà
        inesistente perché coperto dalle entrate
        straordinarie del fisco derivanti dalla lotta
        all'evasione fatta dal precedente
        governo.

        L'obiettività? Una bestia nera da evitare qui a
        Punto
        Rosso.lol... il buco coperto dalle maggiori entrate... non sai neanche di che parli... sai che vuol dire deficit al 4.8% ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto Informatico? Mi senti?

      La finanziaria fa schifo, rendetevene conto e
      rendetegli la pariglia, Io leggoL'idea è partita su GenerazioneBlog ed è un "manifesto-decalogo" che attacca la Finanziaria in fase di definizione proprio in questi giorni, perché non abbastanza attenta ai "giovani" o alle "nuove generazioni".In effetti osannano la finanziaria
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto Informatico? Mi senti?
        - Scritto da:
        Io leggoCerto tu hai letto l'articolo, ma devi anche capire che chi è di destra si ferma al titolo, perché fa parte dell'Italia che lavora e quindi non ha tempo di approfondire.
        • Anonimo scrive:
          Re: Punto Informatico? Mi senti?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Io leggo

          Certo tu hai letto l'articolo, ma devi anche
          capire che chi è di destra si ferma al titolo,
          perché fa parte dell'Italia che lavora e quindi
          non ha tempo di
          approfondire.Si spiega solo cosi', oppure con un virus dementia che però non dovrebbe diffondersi su Internet :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Punto Informatico? Mi senti?
            Guardate che:1. ho votato per la coalizione di Centro-sinistra;2. mi riferivo al titolo appunto perché molto fuorviante rispetto al contenuto dell'articolo.Voi i messaggi degli utenti li leggete tutti prima di rispondere, o avete anche voi qualche virus che affligge il sistema nervoso centrale?Le reazioni di una persona sana sono leggere il titolo, andare a investigarne i contenuti SPERANZOSO che qualcosa ci sia davvero, per poi essere deluso dal fatto che si parla di una protesta causata dalla quasi totale assenza di provvedimenti sperati.Ergo, l'utente col cervello non certo contaminato da virus di qualsiasi tipo, a un certo punto comincia a chiedersi come mai il titolo sia quello.
        • Anonimo scrive:
          Re: Punto Informatico? Mi senti?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Io leggo

          Certo tu hai letto l'articolo, ma devi anche
          capire che chi è di destra si ferma al titolo,
          perché fa parte dell'Italia che lavora e quindi
          non ha tempo di
          approfondire.Ma non son quelli di sinistra, i lavoratori malmenati e messi alla berlina dagli imprenditori?
  • Alessandrox scrive:
    Cosa c' entrano...
    Cosa c' entrano i giovani con la necessita' di avere la banda larga diffusa?IO conosco tanta gente anche attempata che si lamenta di non avere un servizio adeguato (linee di scarsa qualita', adsl assente ecc.) sia X casa che soprattutto x il lavoro... Pero' quando sono 4 ragazzotti infoiati con il P2P a far baccano e scalpitare per avere un buon servizio tutti dovrebbero mettersi sugli attenti?Siamo parlando di un servizio universale, per tutti o orientato ai "giovani"? Voglio dire un problema come il digital divide lo riduciamo ad un problema X le nuove generazioni? Non sara' che poi con questo qualcuno (liberamente interpretando) si appigliera' alla scusa di "pensare alle nuove generazioni che verranno" per perdere ulteriormemnte tempo? Con tutto il rispetto che sen z' altro meritano, non mi pare questa l' ottica giusta con cui affrontare la questione. Se non altro perche' e' parziale.Se gli utenti di GenerazioneBlog ritengono sia giusto condurre una battaglia per un servizio broadband universale lo facciano per TUTTI e non solo in nome di se stessi e dei loro simili, ne avranno da guadagnare molto anche loro in un lontano futuro... quando saranno le "nuove" vecchie generazioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa c' entrano...
      - Scritto da: Alessandrox
      Cosa c' entrano i giovani con la necessita' di
      avere la banda larga
      diffusa?
      IO conosco tanta gente anche attempata che si
      lamenta di non avere un servizio adeguato (linee
      di scarsa qualita', adsl assente ecc.) sia X casa
      che soprattutto x il lavoro...

      Pero' quando sono 4 ragazzotti infoiati con il
      P2P a far baccano e scalpitare per avere un buon
      servizio tutti dovrebbero mettersi sugli
      attenti?
      Siamo parlando di un servizio universale, per
      tutti o orientato ai "giovani"? Voglio dire un
      problema come il digital divide lo riduciamo ad
      un problema X le nuove generazioni? Non sara' che
      poi con questo qualcuno (liberamente
      interpretando) si appigliera' alla scusa di
      "pensare alle nuove generazioni che verranno" per
      perdere ulteriormemnte tempo? Con tutto il
      rispetto che sen z' altro meritano, non mi pare
      questa l' ottica giusta con cui affrontare la
      questione. Se non altro perche' e'
      parziale.
      Se gli utenti di GenerazioneBlog ritengono sia
      giusto condurre una battaglia per un servizio
      broadband universale lo facciano per TUTTI e non
      solo in nome di se stessi e dei loro simili, ne
      avranno da guadagnare molto anche loro in un
      lontano futuro... quando saranno le "nuove"
      vecchie
      generazioni.Magari non è che, estendendo la banda larga a tutti, lo stato poi possa proporre, meglio del DTT (o come se scrive), del nano, un bel IPTV della sinistra italiana? Sai.. qui gatta ci cova.. e partorisce pure.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa c' entrano...
      Punto di vista parziale, va bene, ma che 'sto broadband ARRIVI, in qualche modo.Per non parlare del titolo su cui mi sembra tu abbia glissato... fa veramente ridere, ma veramente ridere, lascia presumere che la finanziaria sia davvero a favore della banda larga e invece menziona una protesta per motivazioni assolutamente opposte.I messaggi subliminali nei titoli ci mancavano davvero, complimentoni PI avete superato voi stessi. Ora licenziate tutti quelli che ritengono necessario spandere le loro tendenze politiche su un quotidiano che DOVREBBE essere obiettivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa c' entrano...
        - Scritto da:
        Punto di vista parziale, va bene, ma che 'sto
        broadband ARRIVI, in qualche
        modo.

        Per non parlare del titolo su cui mi sembra tu
        abbia glissato... fa veramente ridere, ma
        veramente ridere, lascia presumere che la
        finanziaria sia davvero a favore della banda
        larga e invece menziona una protesta per
        motivazioni assolutamente
        opposte.

        I messaggi subliminali nei titoli ci mancavano
        davvero, complimentoni PI avete superato voi
        stessi. Ora licenziate tutti quelli che ritengono
        necessario spandere le loro tendenze politiche su
        un quotidiano che DOVREBBE essere
        obiettivo.Mi son sempre chiesto se i tizi di punto informatico leggono il loro forum. Sai.. di norma non capita. E' un usanza non comune, tra la società. Molto più bello la TV, sai.. è piena di lucine colorate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa c' entrano...
      parliamo di percentuali...
  • Anonimo scrive:
    questo giornale pende a sinistra
    come da titolo
    • The Animal scrive:
      Re: questo giornale pende a sinistra
      Non sono d'accordo con quello che dici-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 00.35-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: questo giornale pende a sinistra
        - Scritto da: The Animal
        anche il mio cazzo in questo momento è a sinistra.Non ci crederai, ma pare che anatomicamente sia l'orientamento più diffuso.
        • The Animal scrive:
          Re: questo giornale pende a sinistra
          Sono d'accordo con quello che scrivi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 00.35-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: questo giornale pende a sinistra
            - Scritto da: The Animal

            - Scritto da:



            - Scritto da: The Animal


            anche il mio cazzo in questo momento è a

            sinistra.

            Non ci crederai, ma pare che anatomicamente sia

            l'orientamento più

            diffuso.

            Sarà per via della rotazione terrestre.No a chi e' mancino pende a destra, chi e' destroso pende a sinistra.
          • Anonimo scrive:
            Re: questo giornale pende a sinistra
            -
            No a chi e' mancino pende a destra, chi e'
            destroso pende a
            sinistra.confermo. e quando mi girano, ruotano in senso antiorario
    • Anonimo scrive:
      Re: questo giornale pende a sinistra
      MA NOOOOOOOO, ma dai??'Pure a sinistra dicono che sta finanziara fa caga**, se fino al giorno prima erano 30 miliardi e Prodino quando ha firmato magicamente erano comparsi 3,4 miliardi in +...tagli alla sanità per 4 miliardi e nessuno si lamenta....addirittura la finanziaria è una manna dal cielo per Punto Informatico che la decanta con addirittura 2 notizie! Vi dovreste vergognare, lasciare entrare la politica pure qua dentro....complimenti! di questo passo il vostro Punto Informatico sarà solo frequentato dagli informatici di sinistra! perchè ora esistono informatici di destra...e informatici di sinistra! Grazie a voi!
      • Anonimo scrive:
        Re: questo giornale pende a sinistra
        - Scritto da:
        MA NOOOOOOOO, ma dai??'
        Pure a sinistra dicono che sta finanziara fa
        caga**, se fino al giorno prima erano 30 miliardi
        e Prodino quando ha firmato magicamente erano
        comparsi 3,4 miliardi in +...tagli alla sanità
        per 4 miliardi e nessuno si
        lamenta....addirittura la finanziaria è una mannaPanem et Circensis. E' così che su Oceania tengono buono il popolino.
        dal cielo per Punto Informatico che la decanta
        con addirittura 2 notizie! Vi dovreste
        vergognare, lasciare entrare la politica pure qua
        dentro....complimenti! di questo passo il vostro
        Punto Informatico sarà solo frequentato dagli
        informatici di sinistra! perchè ora esistono
        informatici di destra...e informatici di
        sinistra! Grazie a
        voi!Tutti discutono di Linux e gettano merda su Windows e tu lasci spazio ancora a dubbi che qualcuno possa essere di destra (od un vendichiappe a convenienza), ed avere i coglioni tali da dirlo pure in giro?
        • Anonimo scrive:
          Re: questo giornale pende a sinistra
          Perchè per dire che sei di destra devi avere i coglioni e invece se sei di sinistra lo DEVI PROCLAMARE? un po come essere musulmano e essere cristiani, che ci sia un po di razzismo al contrario?
    • Anonimo scrive:
      Re: questo giornale pende a sinistra
      - Scritto da:
      come da titoloPer me potrebbe anche pendere da un balcone ma non cambierebbe un tubo. Internet per fortuna non è la televisione.
    • Anonimo scrive:
      Re: questo giornale pende a sinistra
      - Scritto da:
      come da titoloOttimo! Avessimo anche un governo di sinistra sarebbe perfetto!
      • Anonimo scrive:
        Re: questo giornale pende a sinistra
        Se ambisci al benessere dei paesi di stampo sinistroide allora vai bene tu!
        • Anonimo scrive:
          Re: questo giornale pende a sinistra
          - Scritto da:
          Se ambisci al benessere dei paesi di stampo
          sinistroide allora vai bene
          tu!La Svezia è stata sinistroide per molto tempo ed è il paese col maggior benessere al mondo.Là si pagano tasse altissime, se le mettessero da noi ci sarebbero le rivolte.
  • The Animal scrive:
    Attenti ai giovani?
    L'Italia è famosa nel mondo per essere una gerontocrazia.L'età media del parlamento è simile a quella di un ospizio, sia a destra che a sinistra. I rincobamba spadroneggiano! -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 00.19-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti ai giovani?
      - Scritto da: The Animal
      L'Italia è famosa nel mondo per essere una
      gerontocrazia.
      L'età media del parlamento è simile a quella di
      un ospizio, sia a destra che a
      sinistra.
      I rincobamba spadroneggiano! Per risolvere direi di importare un po' di bambini dalla bielorussia
      • Anonimo scrive:
        Re: Attenti ai giovani?
        NO, per risolvere direi che sarebbe ora che mettessero in atto dei meccanismi per selezionare gente che effettivamente possa fare politica. E mandare a casa chi non ne è in grado.
Chiudi i commenti