Hi-tech, sfida ai consumi

Mancano ormai poco più di 10 giorni all'assegnazione degli Award Ecohitech. Consapevolezza e contenimento avanti tutta

Milano – “Stando alle ultime ricerche effettuate da Gartner, l’industria ICT sarebbe responsabile della produzione del 2% delle emissioni totali di anidride carbonia. Un quantitativo enorme, pari a quello causato dal trasporto aereo. In questo contesto, un acquisto e un utilizzo consapevoli delle apparecchiature da ufficio, come Pc, periferiche di stampa e telefoni cellulari, ma anche server e sistemi di rete, diventano fondamentali per conseguire un basso impatto ambientale e ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

Lo stesso vale per lavatrici, lavastoviglie e frigoriferi. La corretta scelta degli elettrodomestici di casa potrebbe davvero portare ad avere significativi risparmi energetici ed economici. Basti pensare che una lavatrice di classe A+ consuma in media 0,17 KWh per ogni chilogrammo di bucato, contro un consumo di 0,27 KWh di un apparecchio di classe C.
Allo stesso modo, nonostante al momento dell’acquisto iniziale una lampadina a basso consumo costi di più sul mercato, i suoi consumi energetici sono in media da 6 a 10 volte in meno di una tradizionale”.

Sono queste le premesse con cui si presenta la nuova edizione dell’Award Ecohitech, che ogni anno dal 1998 premia i prodotti e le soluzioni provenienti dal mondo tecnologico che dimostrano di assicurare il minor impatto ambientale e il maggiore risparmio energetico.

La premiazione di quest’anno, organizzata dal Consorzio Ecoqual’It con il patrocinio del WWF Italia, si svolgerà a Milano il prossimo 29 ottobre. La cerimonia si terrà all’interno di un convegno dedicato al tema dell’efficienza energetica, in cui parleranno, oltre al Segretario Generale del WWF Italia, Michele Candotti, alcune delle principali aziende del settore: IBM Italia, Sharp Italia, 3M Italia, NRG Italia ed Enel.

Tutte le info sull’appuntamento sono sul sito dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • piccolo francese scrive:
    Meglio hubble
    almeno e' capace di genera sfondi desktop decenti; questo sembra un rendering fatto con povray e vanuto inspiegabilmente male.mah
    • mikeUS scrive:
      Re: Meglio hubble
      Hubble e Cassini hanno finalita' scientifiche MOLTO diverse.Che confronto e'?
    • zarru scrive:
      Re: Meglio hubble
      Non hai assolutamente la minima idea e la cognizione dell'argomento trattato, secondo te certe missioni si fanno per generare uno sfondo per il desktop del tuo pc?Prima di dare un parere ed un giudizio su un argomento a noi non conosciuto dovremmo avere la buona abitudine di documentarci un minimo, oggi con internet basta davvero poco.
      • Michele Di Cosmo scrive:
        Re: Meglio hubble
        Ma scusa, ma se spendono tanto per fare sti sfondi e poi li danno via gratis, dov'è che guadagnano? non capisco...
        • carlop scrive:
          Re: Meglio hubble
          A noi li danno gratis per fare pubblicità, i veri acquirenti coi $$$ sono gli abitanti di Saturno... quelli che stanno li a spiarci tutto il giorno invidiandoci perchè noi dalla terra possiamo andarcene e fargli le foto, invece loro con la gravità che si ritrovano devo stare incollati tutto il tempo sul pianeta HA HA HA.
    • Punto e Virgola scrive:
      Re: Meglio hubble
      - Scritto da: piccolo francese
      almeno e' capace di genera sfondi desktop
      decenti; questo sembra un rendering fatto con
      povray e vanuto inspiegabilmente
      male.

      mahCosì come il tuo inutile quanto sgrammaticato commento?
  • hronir scrive:
    2001 odissea nello spazio
    La Cassini-Huygens e' la vera realizzazione della missione della Discovery di 2001. Nel libro Clarke mette giapeto e la sua misteriosa doppia faccia come destinazione finale verso il monolito. Se Kubrick avesse avuto queste immagini, invece che quelle di Giove del Voyager, magari sarebbe rimasto allineato alla scelta di Clarke...
    • BillyDuffy scrive:
      Re: 2001 odissea nello spazio
      Guarda che all'epoca di 2001 il voyager non era nemmeno partito dalla Terra!!!La scelta finale di Giove fu cagionata dalla difficoltà di ricreare il sistema di Saturno in maniera convincente.
      • hronir scrive:
        Re: 2001 odissea nello spazio
        Hai ragione!Chissa' dove avevo sentito/letto una cosa simile... (o come la mia memoria ha mischiato le carte...):(
Chiudi i commenti