HighScore/ Il mondo di Xbox a X05

Microsoft ha radunato oltre 1.000 addetti stampa in una struttura industriale del diciannovesimo secolo, ad Amsterdam, per l?X05, orgogliosa manifestazione incentrata sul mondo Xbox e, in particolare, sulla nuova console

Amsterdam (Olanda) – Dopo Stati Uniti e Giappone, l’Europa apre il sipario di uno degli eventi più importanti relativi al mondo Xbox, l’X05, organizzato questa volta in una struttura industriale in quel di Amsterdam. Mancano ormai poco meno di due mesi al lancio della nuova console Microsoft e l’X05 può essere considerato come uno specchio veritiero di come si presenta Xbox 360. In questo caso, essere gli ultimi è significato assaggiare un prodotto più vicino alla realtà: i G5 dell’E3 sono ormai accantonati e i titoli della line up sono tutti giocabili.

La conferenza stampa di apertura ha visto i quattro pezzi grossi di Microsoft ? Chris Lewis, Robbie Bach, J. Allard e Peter Moore – esporre strategie e considerazioni sul lancio di Xbox 360. Prima di affrontare l’argomento next generation , Chris Lewis, regional vice president Xbox Europe, ha dato uno sguardo all’attuale console, ribadendo che Xbox sarà supportata ancora a lungo, con oltre 200 titoli in fase di produzione, fra cui Half Life 2, Prince of Persia 3, Shadow the Hedgehog e Kingdom Under Fire Heroes .

X05 X05
Allo stesso modo, Robbie Bach, Chief Xbox Officer della divisione Home & Entertainment di Microsoft, ha commentato i risultati di Xbox ? 22 milioni di console in tutto il mondo e 2 milioni di iscritti a Xbox Live ? e reiterato la promessa di aver imparato dai propri errori, come l’errato posizionamento di prezzo in Europa, l’assenza di contenuti specifici per il mercato nipponico e, non ultimo, il design poco appetibile. Con l’aggressività che lo contraddistingue, Bach ha delineato il poker di elementi che porteranno al successo Xbox 360: la forza bruta della macchina, che al momento del lancio sarà la console più potente sul mercato, i giochi , l’ esperienza online e i partner , da Capcom, Sega e l’indipendente Q! Entertainment a Team Ninja, Bizarre Creations ed Electronic Arts.

L’intervento di J. Allard, Corporate Vice President e Chief XNA Architect di Microsoft, si è spostato, invece, sulla personalizzazione della console, hardware e software. Muovendosi con disinvoltura nella dashboard di Xbox 360, Allard ha mostrato come riprodurre video, visualizzare foto e ascoltare musica con estrema semplicità, il tutto tenendo sempre sotto controllo lo stato di Xbox Live. Sul tema musicale, inoltre, Allard ha sottolineato la possibilità di utilizzare colonne sonore personalizzate nei giochi anche tramite memorie USB e PC connessi con la console. L’intervento di Allard si è concluso con una descrizione dettagliata della Gamer Card , una sorta di carta di identità del giocatore che permetterà di organizzare partite online con altri utenti del proprio livello.

X05 X05
Fra tutti, però, l’intervento di Peter Moore, corporate vice president worldwide marketing and publishing di Xbox, è stato il più interessante. Come egli stesso ha affermato, tutto dipende dai giochi. Moore ha introdotto una carrellata di titoli in fase di produzione per Xbox 360 che hanno favorevolmente impressionato il pubblico. Grazie alle testimonianze di Bizarre Creations, Epic e Rare, è stato possibile godere in anteprima di alcuni succosi dettagli su Project Gotham Racing 3 , Gears of War e Perfect Dark Zero .

Non sono mancati annunci di nuove esclusive per la nuova console, fra cui Too Human , titolo di Silicon Knights atteso sin dai tempi della prima PlayStation, Mass Effect , trilogia fantascientifica di BioWare, e FIFA 2006 Road to the World Cup di Electronic Arts. Sam Fisher ha fatto una breve apparizione in video per annunciare la lavorazione di Splinter Cell 4, accompagnato dallo slogan “Non avete idea di cosa accadrà”. Anche i nuovi episodi di Tomb Raider e Wolfenstein giungeranno su Xbox 360 nel corso del 2006, andando a rimpolparne la già abbondante release list.

Peter Moore ha voluto consolidare ulteriormente l’alleanza con Electronic Arts accogliendo sul palco Gerhard Florin, executive vice president of international publishing di EA. Florin ha espresso la propria approvazione in merito al lancio simultaneo della console, operazione che permetterà al mercato europeo di non rimanere indietro come al solito. La line up annunciata dal publisher americano prevede oltre 25 titoli in fase di sviluppo per Xbox 360, cinque dei quali accompagneranno il lancio della console.

X05 X05
Peter Moore ha chiuso la conferenza affermando che “Xbox 360 ha la miglior line up di sempre. Punto.”. Si tratta di una considerazione piuttosto azzardata, ma per molti versi condivisibile. Nonostante non sia nota la lista dei titoli di lancio, Microsoft conta di avere nel portafoglio della console oltre 40 titoli per la fine dell’anno, un numero promettente rispetto alle generazioni di console precedenti.

Il fattore meno convincente, a nostro avviso, riguarda l’eterogeneità dei generi. La line up presentata è, infatti, prevalentemente composta da sparatutto, in prima o in terza persona, e da titoli dai contenuti maturi, nonostante Peter Moore affermi il contrario. Ci auguriamo che in futuro la situazione trovi il giusto bilanciamento, considerando la mole di titoli in fase di sviluppo che, a detta di Microsoft, rasenta i 200 giochi. La nuova generazione secondo Microsoft sembra promettere veramente bene. L’ampio spazio riservato alle postazioni di prova di Xbox 360 ha dato modo di toccare con mano tutti i maggiori titoli in uscita entro la fine dell’anno e di assaggiare qualche novità a porte chiuse. Come sottolineato da Peter Moore durante un’intervista, una demo giocabile è sempre più rischiosa di un video realizzato ad hoc. “Abbiamo deciso di mostrare i prodotti reali già dall’E3, è stato un rischio ma l’abbiamo fatto. Anche adesso, all’X05, abbiamo portato le demo giocabili” ha affermato Moore.

Qui di seguito abbiamo raccolto le prime impressioni dei titoli mostrati durante la manifestazione.

X05 Amped 3 (2K Games)
Si torna nuovamente sulle vette innevate, ma il gameplay è stato letteralmente stravolto a iniziare dal sistema di controllo. Giudicato da molti troppo complesso, Amped 3 si rivolge quindi a un pubblico meno tecnico offrendo un sistema di controllo più semplice, ma non per questo meno complesso. Portare a termine i trick è ora questione di pochi secondi, fattore che non mancherà di irritare gli affezionati alla serie. Sono state implementate anche le gare con gli slittini e uno story mode che approfondisce le personalità dei personaggi in gioco. Le prime impressioni non sono delle migliori, in quanto l’identità del franchise sembra perdersi in favore di uno stile più simile a SSX di Electronic Arts.

X05 Call of Duty 2 (Activision)
L’atmosfera di Call of Duty 2 è quasi soffocante, tanto è reale. Non è tanto la realizzazione tecnica, più buona sia come modelli poligonali che come fluidità, bensì l’ottima riproduzione del terreno di guerra in cui si viene coinvolti. L’intelligenza artificiale sembra ancora un po’ acerba, mentre tutto il resto ha già l’aspetto del gioco definitivo.

X05 Condemned (Monolith/Sega)
Immerso in un’atmosfera lugubre, il giocatore si trova nei panni di un detective impegnato nel risolvere alcuni strani casi di omicidio. Gran parte dell’atmosfera è resa dall’utilizzo di tonalità di colore scure e dall’assenza di luce ma, fortunatamente, non si tratta di un nuovo Doom 3. La build mostrata all’X05 mostra diversi passi avanti rispetto all’E3, grazie al sistema di controllo e alle revisioni al comparto grafico. Il gioco alterna puzzle e azione, promettendo momenti carichi di tensione con conseguenti balzi sulla sedia.

X05 Crackdown (Realtime Worlds)
Crackdown è la risposta di Xbox 360 a Grand Theft Auto. Sviluppato da Dave Jones, uno dei creatori di GTA e di Lemmings, e il suo nuovo studio Realtime Worlds, Crackdown espande l’interazione verso l’alto, dando la possibilità al giocatore di esplorare anche i tetti degli edifici più alti. Lo stile grafico in cel shading è realizzato in maniera impeccabile e conferisce alla città un look molto particolare, pur non rinunciando a un certo grado di realismo. Le caratteristiche del personaggio evolvono a seconda del proprio comportamento in strada, fino a risvegliare in lui dei superpoteri grazie ai quali spiccare salti incredibili o sollevare automobili. Il gioco lascia molta libertà di esplorazione, ma le fasi d’azione sono incentrare sulle sparatorie, dove è possibile mirare in maniera del tutto naturale alle diverse parti del corpo degli avversari. Il gioco è attualmente completo al 50%, ma le sezioni mostrate sono sufficienti per metterlo in cima alla lista dei most wanted per Xbox 360.

Dead or Alive 4 (Tecmo)
Il nuovo titolo di Team Ninja trasuda alta definizione da tutti i pixel. Personaggi e ambientazioni godono di un dettaglio eccellente e di animazioni estremamente fluide, ovviamente a 60fps, come promesso da Itagaki. A prima vista, il sistema di gioco non sembra essere cambiato drasticamente, fatta eccezione per la maggiore difficoltà nell’eseguire le contromosse.

X05 Dead Rising (Capcom)
Tanta azione nel nuovo titolo a base di zombie di Capcom, in cui un giovane fotografo deve farsi strada fra centinaia di non morti facendo uso di una gran varietà di armi. Il risultato è esilarante e spinge il giocatore a provare i metodi meno convenzionali per liberarsi dei pericolosi zombi che infestano il centro commerciale. Il sistema di controllo non convince ancora pienamente, allo stesso modo di alcune animazioni troppo grezze. Le premesse per un buon titolo d’azione, invece, ci sono tutte.

X05 Full Auto (Sega)
Auto e armi, ecco gli ingredienti principali del nuovo titolo di corse di Sega. Come in un moderno Road Blasters, il giocatore deve eliminare i propri avversari sfruttando le armi caricate sulla propria auto, districandosi nelle strette strade cittadine dei vari stage. L’azione è adrenalinica e veloce ed è possibile riavvolgere il tempo per ovviare agli errori in gara.

X05 Gears of War (Epic Games)
Cliff Bleszinski, lead designer di Epic Games, ci ha guidati lungo parte del primo livello del gioco, che si è rivelato un titolo ricco di atmosfera a metà fra uno shooter in terza persona e un capitolo di Resident Evil. La realizzazione tecnica è strabiliante, grazie al sapiente uso dei poligoni e degli effetti luce. Nonostante il gioco sia ancora lontano dalla data di pubblicazione, il motore grafico sembra essere già in ottima forma. L’obiettivo di Bleszinski è di raggiungere i 30fps costanti in modo da riuscire a implementare più dettagli possibili nel gioco. Affermazione che dissentiamo in pieno, anche se Gears of War sembra promettere veramente bene.

X05 Ghost Recon Advanced Warfigher (Ubisoft)
Il nuovo episodio di Ghost Recon si discosta dalle ambientazioni attuali per balzare verso il 2013. I soldati si sono evoluti e ora indossano un particolare dispositivo – il Cross Com – che permette di visualizzare in tempo reale quanto accade in altri luoghi. In questo modo il giocatore può utilizzare nuove tattiche per affrontare il nemico. Il livello grafico di Ghost Recon è ottimo, uno dei migliori visti su Xbox 360 e l’azione tattica sembra non essere da meno. Ghost Recon è uno dei titoli di lancio della console.

Gun (Neversoft/Activision)
Mentre Crackdown è il Grand Theft Auto del futuro, Gun è quello del Vecchio West. La ricostruzione storica sembra essere ben fatta, con personaggi realmente esistiti nelle aride terre della California del 1800. Lo stile di gioco offre ampia libertà d’azione, grazie alla quale è possibile dedicarsi all’esplorazione del territorio o alle varie missioni secondarie. La storia principale è, invece, costituita prevalentemente da sezioni shooter in terza persona in cui è possibile rallentare il tempo per avere la meglio su più nemici contemporaneamente. L’interazione con gli oggetti sembra buona ed è particolarmente appagante sparare a 360 gradi stando in sella al proprio cavallo. Anche tecnicamente, Gun è ben fatto e, soprattutto, fluido. X05 Kameo: Elements of Power (Rare/Microsoft Game Studios)
Da Xbox a Xbox 360, Kameo ha guadagnato un livello di dettaglio straordinario. Le ambientazioni sono incredibilmente animate e popolose ? si parla di 5000 personaggi su schermo – garantendo una vitalità eccellente. Colori brillanti fanno da sfondo alle avventure di Kameo, una fata che può mutare in 10 creature dalle abilità differenti con cui sconfiggere gli invasori. Combinare le abilità delle creature è uno dei punti chiave del gameplay, che sembra offrire una buona dose di varietà. Inoltre, è possibile giocare in modalità cooperativa tramite Xbox Live. Kameo è senza dubbio uno dei titoli più attesi per Xbox 360 e si preannuncia come il tipo di capolavoro che ci si aspetta da Rare.

King Kong (UbiSoft)
La trasposizione dell’attesa pellicola di Peter Jackson è un esperimento videoludico piuttosto particolare. Suddiviso in sezioni d’azione e di sparatutto in prima persona, il giocatore si trova sia nei panni degli uomini, sia in quelli del gigantesco scimmione. Interessante la scelta di eliminare qualsiasi tipo di interfaccia di gioco sullo schermo, dando l’impressione di interagire nel film stesso, anche se tale espediente rende meno comprensibili i propri obiettivi. L’ottima realizzazione tecnica rende giustizia alla pellicola e alle aspettative della nuova generazione.

X05 Need for Speed Most Wanted
Il nuovo titolo di corse di Electronic Arts è sì molto atteso, ma la velocità è proprio ciò che manca. Poco fluido e parecchio lento ? anche usando il turbo ? Need for Speed impallidisce di fronte a Burnout Revenge. Mancano ancora due mesi al lancio, non tutto è perduto.

Ninety-Nine Nights (Phantagram/Q! Entertainment)
Il genio di Tetsuya Mizuguchi in collaborazione con Phantagram ha prodotto un titolo d’azione immediato e distruttivo, ma pericolosamente simile agli hack’n slash di Koei. Il personaggio si muove con agilità in mezzo a centinaia di avversari, agitando la spada e realizzando combo di oltre un migliaio di colpi. Le battaglie divengono spesso troppo confusionarie e ci si trova a premere tasti a caso col solo gusto di assistere agli ottimi effetti grafici. La storia alle spalle dei personaggi sembra essere la caratteristica principale del gioco, ma da Mizuguchi ci aspettiamo qualcosa di più. Attendiamo fiduciosi.

X05 Perfect Dark Zero (Rare/Microsoft Game Studios)
Il prequel di uno dei migliori sparatutto per console di sempre sembra promettere molto bene, soprattutto per quanto riguarda il gameplay. Joanna Dark torna in uno sparatutto in prima persona che stupisce per la modalità in cooperazione tramite Xbox Live. Ciascuno dei giocatori può affrontare le missioni come meglio crede e dare supporto al compagno sfruttando gli angoli più remoti degli stage. Il sistema di controllo è analogo a quello di Halo ed è possibile sparare colpi con precisione. L’intelligenza artificiale degli avversari sembra reagire in maniera credibile alle azioni del giocatore, anche se al livello di difficoltà standard il gioco sia un po’ troppo facile. Dal punto di vista tecnico è un titolo esemplare e i 30fps sono ben mascherati da un riuscito motion blur.

X05 Project Gotham Racing 3 (Bizarre Creations/Microsoft Game Studios)
110 circuiti cittadini, percorsi personalizzabili con oltre 2 miliardi di combinazioni, competizioni online, Gotham TV per assistere alle altre gare in tempo reale: il nuovo titolo di Bizarre Creations getta altra carne al fuoco per titolo di guida di punta di Xbox 360. Lo stile di guida è stato ritoccato in modo da attirare anche i puristi dei titoli di guida, che potranno utilizzare anche una nuova visuale dal cruscotto ottimamente realizzata. Per rendere la sensazione di velocità ancor più realistica, è stato applicato il motion blur in base ai pixel (e non ai frame come accade solitamente): l’effetto è eccellente e sopperisce in parte ai 30fps del gioco.

X05 Quake 4 (ID Software/Raven)
Basato sul motore di Doom 3, Quake 4 è ambientato subito dopo la conclusione del secondo episodio. Rispetto agli altri shooter in prima persona, ID e Raven puntano sulla varietà di gioco: sarà possibile controllare veicoli ma imponenti mech. L’azione si svolge in ambientazioni chiuse simili a Doom 3 ma anche all’aperto, a dimostrazione della versatilità del motore grafico. La componente online è, invece, improntata sulla velocità come sempre e prevede partite con un massimo di 8 giocatori, mentre la versione PC ne può ospitare il doppio. Quake 4 è previsto per il lancio della console, ma allo stato attuale vi sono ancora evidenti problemi di frame rate.

Ridge Racer 6 (Namco)
Ridge Racer è sempre Ridge Racer, ma questo sesto capitolo non convince nonostante la fluidità del motore grafico e la pulizia generale della realizzazione tecnica. Il gameplay è rimasto identico ai primi episodi e l’introduzione del turbo come nella versione PlayStation Portable è poco in sintonia con lo stile di gioco. Non un brutto titolo, bensì un gioco piuttosto anonimo, fin troppo uguale a se stesso.

X05 Test Drive Unlimited
Il titolo Atari promette di divenire il primo MMORG, ovvero il primo mondo persistente incentrato sulle corse. Con 1000 miglia di strade ambientate alle Hawaii e 100 veicoli su licenza perfettamente riprodotti, bisogna riconoscere che Test Drive Unlimited è un titolo decisamente ambizioso. Allo stato attuale, il risultato è altalenante, in quanto il gioco gira a non più di 15 frame al secondo. Previsto per la primavera 2006, Test Drive Unlimited sembra essere un titolo da tenere d’occhio.

Top Spin 2 (2K Games)
Il secondo episodio di Top Spin è ancora troppo acerbo per prendere le redini del franchise. Nonostante la realizzazione tecnica sia oltremodo promettente, le routine di rimbalzo della pallina sono scarsamente realistiche e le collisioni poco precise. Dopo i risultati ottenuti col primo episodio, rimaniamo fiduciosi nel lavoro di 2K Games.

Fonte: HighScore.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Anchio voglio sabotare...
    Ho fatto girare un video intitolato "le calde notti di Moana" dove ci sono io che spiego algebra delle matrici :DPubblicita' progresso? :D
  • Anonimo scrive:
    Finchè si acquistano suonerie ad un euro
    o più, cosa ci dobbiamo aspettare?!
  • Anonimo scrive:
    Con Exeem
    Non uso i normali file torrent e non so come vengono gestiti i file torrent, ma con exeem tutti possono mettere note sui file che si scaricano, quindi se uno trova un torrent e inizia a scaricarlo con exeem può controllare anche le note su quel file, note che tutti possono mettere.Cosa significa questo?Che il primo che finisce di scaricare quel file lo segnala come ciucco e nessun altro lo scaricherà più.
  • Anonimo scrive:
    Io tifo per questa gente
    Adoro queste aziende che si gettano in tali crociate.Diciamolo, esse sono l'essenza e il motore unico che ci fa progredire in protocolli di sharing sempre più avanzati.E' la legge dell'evoluzione: solo chi si adatta più rapidamente all'ecosistema vivrà.Ed è così che usciranno via via protocolli cifrati, routing avanzati e rating cifrati dei peer.Sia chiaro, non per questioni di efficienza, ma solo per sopravvivere a un'orda di presuntuosi ricconi rompib....
    • Anonimo scrive:
      Re: Io tifo per questa gente

      Ed è così che usciranno via via protocolli
      cifrati, routing avanzati e rating cifrati dei
      peer.
      Sia chiaro, non per questioni di efficienza, ma
      solo per sopravvivere a un'orda di presuntuosi
      ricconi rompib....Loro rompono ma tu scrocchi! E' per questo che si apprestano a blindare i Pc (con tutte le inquietanti conseguenze), per far si che, qualsiasi protocollo tu ti inventi, quando ti apri il file pirata scaricato, il chip Fritz ti farà una pernacchia in faccia. Ma di fare a meno della loro cacca non se ne parla eh? Per la serie "ti contesto ma ti voglio!" (a qualsiasi prezzo).
      • Anonimo scrive:
        Re: Io tifo per questa gente
        - Scritto da: Anonimo

        Ed è così che usciranno via via protocolli

        cifrati, routing avanzati e rating cifrati dei

        peer.

        Sia chiaro, non per questioni di

        efficienza, ma solo per sopravvivere a

        un'orda di presuntuosi ricconi rompib....
        Loro rompono ma tu scrocchi! E' per questo
        che si apprestano a blindare i Pc (con tutte
        le inquietanti conseguenze), per far si che,
        qualsiasi protocollo tu ti inventi, quando ti
        apri il file pirata scaricato, il chip Fritz ti
        farà una pernacchia in faccia.
        Ma di fare a meno della loro cacca non
        se ne parla eh?
        Per la serie "ti contesto ma ti voglio!" (a
        qualsiasi prezzo).Secondo me non e' cosi' : loro blindano per evitare che nuove generazioni di produttori, se non i cantanti stessi, inizino ad utilizzare la rete per prodursi saltando le grandi case di distibuzione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io tifo per questa gente

          Secondo me non e' cosi' : loro blindano per
          evitare che nuove generazioni di produttori, se
          non i cantanti stessi, inizino ad utilizzare la
          rete per prodursi saltando le grandi case di
          distibuzione.Con il TCPA tutto è possibile! E' come avere una pistola puntata in faccia e sperare che chi la tiene in pugno non la usi. Per questo non mi piace un cavolo questa storia del TCPA!
    • Toriga ancraaiace scrive:
      Re: Io tifo per questa gente
      sei catttivo..pensa a tutti quei poveri lavoratori dell hbo che si fanno il culo per 12 mila dollari al mese minimo e tu gli fotti il lavoro col peer to peer
  • Anonimo scrive:
    Spegnete la tv...
    ... e leggetevi un libro.consiglio De Sade.
  • Anonimo scrive:
    Mio piccolo intervento
    Un po' di anni fa', rete4 trasmise band of brothers della HBO, purtroppo io ne venni a conoscenza un po' tardi e mi persi taluni episodi di questa bellissima e corta serie.La serie riguardava le vicende belliche di una squadra di militari, dallo sbarco in normandia fino alla presa di berlino passando per la presa di ober saltzberg ( la residenza bavarese di hitler) Alcuni episodi li ho trovati sul p2p e li ho scaricati, ma volevo la serie completa.Per caso lessi su una rivista la presentazione del cofanetto e per natale me lo sono regalato.In questo caso la hbo ci ha guadagnato poiche' vedendo gli episodi mi sono piaciuti
  • Anonimo scrive:
    a quando..
    ..un sistema di "rating" dei file che permetta a ciascun utente di votare un file?
  • Anonimo scrive:
    sono felice...
    perche?- perche la HBO sta avendo dei vantaggi a condividere ( e illegale in italia)- la HBO si sta mettendo in rete dei file privi di utilizzo, quindi se scarico un film e mi blindano.. posso dire che faccio la raccolta di file corrotti (una nuova forma d arte?) e che non avevo controllato che invece c era sopra un film appena uscito. la HBO sta solo confermando questa mia ragione: non si puo sapere il contenuto di un file fino a quando lo si apre e su questo non ci sia scritto che ne è vietata la copia.
    • Rododendro scrive:
      Re: sono felice...
      - Scritto da: Anonimo
      perche?

      - perche la HBO sta avendo dei vantaggi a
      condividere ( e illegale in italia)

      - la HBO si sta mettendo in rete dei file privi
      di utilizzo, quindi se scarico un film e mi
      blindano.. posso dire che faccio la raccolta di
      file corrotti (una nuova forma d arte?)interessante.
  • Anonimo scrive:
    Ieri ho perso E.R.
    E non l'ho videoregistrato.Dove posso prenderlo?
  • Giambo scrive:
    Un grazie ...
    ... a quell'anima pia che rende disponibile le puntate di Italia 1 di "The Shiled", telefilm stupendo passato ad un'orario vergognoso :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grazie ...
      - Scritto da: Giambo
      ... a quell'anima pia che rende disponibile le
      puntate di Italia 1 di "The Shiled", telefilm
      stupendo passato ad un'orario vergognoso :-(e' una ca**ta :)
      • Giambo scrive:
        Re: Un grazie ...
        - Scritto da: Anonimo

        ... a quell'anima pia che rende disponibile le

        puntate di Italia 1 di "The Shiled", telefilm

        stupendo passato ad un'orario vergognoso :-(

        e' una ca**ta :)Putroppo il panorama televisivo italiano non offre di meglio ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grazie ...
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo



          ... a quell'anima pia che rende disponibile le


          puntate di Italia 1 di "The Shiled", telefilm


          stupendo passato ad un'orario vergognoso :-(



          e' una ca**ta :)

          Putroppo il panorama televisivo italiano non
          offre di meglio ...haha, scherzavo... manco l'ho mai sentito questo the shield..non seguo una serie di telefilm dai tempi di happy days :)
          • Giambo scrive:
            Re: Un grazie ...
            - Scritto da: Anonimo

            Putroppo il panorama televisivo italiano non

            offre di meglio ...

            haha, scherzavo... manco l'ho mai sentito questo
            the shield..Male, male, molto male :)
            non seguo una serie di telefilm dai tempi di
            happy days :)Maddddai, non ci credo che sei riuscito a resistere a "La Fattoria" @^ ...P.S: Se hai occasione, prova a guardare "The Shield". Solo per l'uso che viene fatto della camera vale la pena :)
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Ho scaricato la prima puntata di "Rome"
    ...a velocità stratosferica.Poi l'ho vista...Le altre se le possono tenere :-)Anzi, sono disposto ad aiutarli a sabotare i download. Anzi, sono anche disposto a mettere un jammer sotto i ripetitori, semmai dovessero trasmettere anche in Italia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho scaricato la prima puntata di "Ro
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano
      ...a velocità stratosferica.
      Poi l'ho vista...
      Le altre se le possono tenere :-)
      Anzi, sono disposto ad aiutarli a sabotare i
      download.
      Anzi, sono anche disposto a mettere un jammer
      sotto i ripetitori, semmai dovessero trasmettere
      anche in Italia...Ha confessato!Presto moderatori: AMMANETTATELO!Ora voglio vederlo al colosseo a combattere con gli altri piratoni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho scaricato la prima puntata di "Ro
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Ottav(i)o Nano

        ...a velocità stratosferica.

        Poi l'ho vista...

        Le altre se le possono tenere :-)

        Anzi, sono disposto ad aiutarli a sabotare i

        download.

        Anzi, sono anche disposto a mettere un jammer

        sotto i ripetitori, semmai dovessero trasmettere

        anche in Italia...

        Ha confessato!
        Presto moderatori: AMMANETTATELO!

        Ora voglio vederlo al colosseo a combattere con
        gli altri piratoni.Ok, però ci metterei anche i produttori del telefilm: se quello che fanno vedere in Rome fosse accaduto al 50% gli USA sarebbero stati colonia SPQR già nel 200DC... :p :D :D :D altro che dichiarazione d'indipendenza!
  • Anonimo scrive:
    Per favore non scaricateli
    Piantiamola di fare il loro gioco! Non scarichiamo materiale protetto da copyright così non avranno più scuse.Invece spingiamo per soluzioni legali. E' attraverso il rispetto delle regole che si può aver voce per rivendicare maggiori diritti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per favore non scaricateli
      Porgere l'altra guancia con questa gente non ha senso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per favore non scaricateli
        - Scritto da: Anonimo

        Porgere l'altra guancia con questa gente non ha
        senso.Non è porgere l'altra guancia, ma creare alternative legali tipo Star Wreck.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per favore non scaricateli
          - Scritto da: Anonimo
          Non è porgere l'altra guancia, ma creare
          alternative legali tipo Star Wreck.C'è anche il nuovo film di blender Orange Movie.Blender è un software 3d che è stato comprato dalla comunità attraverso delle donazioni e trasformato in GPL. Praticamente l'azienda ha detto quale era la cifra necessaria per darlo sotto GPL e in un paio di settimane è stata raccolta.Ora stanno facendo lo stesso quelli della comunità di Blender, hanno scritto la cifra per produrre un film in 3D con blender e raggiunto un numero di DVD venduti iniziano con la produzione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per favore non scaricateli

          Non è porgere l'altra guancia, ma creare
          alternative legali tipo Star Wreck.Bravo, concordo! In questo modo puoi contestare le majors!Ma se copi i loro materiali, che fanno parte di un determinato tipo di commercio, hai torto te e basta. Se i dvd e i cd sono troppo cari non comprarli e basta.Esistono alternative gratuite per quanto riguarda lo svago che non hai bisogno di riempire di soldi i soliti papponi. Ci vorrebbe una sorta di portale che metta insieme tutto quello che è disponibile gratuitamente sia in campo musicale che video. Un pò come i siti che fanno recensione dei Cd.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per favore non scaricateli
            - Scritto da: Anonimo

            Non è porgere l'altra guancia, ma creare

            alternative legali tipo Star Wreck.

            Bravo, concordo!
            In questo modo puoi contestare le majors!
            Ma se copi i loro materiali, che fanno parte di
            un determinato tipo di commercio, hai torto te e
            basta. Parliamo dei materiali che non sono disponibili, perchè non più pubblicati. Io sono appassionato di commedie americane anni 50. Prova a trovarne qualcuna su DVD.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per favore non scaricateli

            Parliamo dei materiali che non sono disponibili,
            perchè non più pubblicati. Io sono appassionato
            di commedie americane anni 50. Prova a trovarne
            qualcuna su DVD.Dal tuo punto di vista hai ragione, però sono sempre materiali prodotti sotto un copyright che puoi approvare o meno ma esiste. Sono prodotti creati grazie a certe "regole commerciali" e per usufruirne dovresti accettare quelle regole. Poi te ne puoi infischiare e procurartele dal p2p ma chi detiene i diritti di quelle opere un domani potrebbe pensare di farla uscire un'edizione su dvd. Certo se queste persone fossero mosse da filantropia potrebbero rendere alcuni vecchissimi film, non più commerciabili, disponibili per tutti su una sorta di "videoteca mondiale del cinema", ma sappiamo tutti che questa è pura utopia (la videoteca la faranno ma pagherai il download di un film del 1920 anche se tu fossi l'unico acquirente).L'aspetto più inquietante che emerge nei forum però, secondo me, è che le persone contestano le majors da una parte, ma dall'altra si nota una certa "dipendenza" nei confronti dei loro prodotti. Ed è la consapevolezza di questa "dipendenza" che sta spingendo chi opera in questi settori a blindare nel prossimo futuro tutti i contenuti che circoleranno in internet.Quindi imparate a NON COMPRARE E BASTA, disintossicatevi un pò alla volta. Cominciate con l'entrare in un qualsiasi MerdiaWorld e cercate di uscire senza comprare nulla. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per favore non scaricateli

            Cominciate con
            l'entrare in un qualsiasi MerdiaWorld e cercate
            di uscire senza comprare nulla. ;)Ma non è più semplice non entrarci e basta? Invece che a mediaworld andare a fare una scampagnata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per favore non scaricateli

            Ma non è più semplice non entrarci e basta?
            Invece che a mediaworld andare a fare una
            scampagnata?Se vuoi passare direttamente alla terapia d'urto, sì. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per favore non scaricateli
      Ma vivi in Italia....?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per favore non scaricateli
      - Scritto da: Anonimo
      Piantiamola di fare il loro gioco! Non
      scarichiamo materiale protetto da copyright così
      non avranno più scuse.

      Invece spingiamo per soluzioni legali. E'
      attraverso il rispetto delle regole che si può
      aver voce per rivendicare maggiori diritti.Ti sbagli. Contro un potere tronfio come quello della SIAE o delle major da che mondo e' mondo i diritti si sono affermati con la lotta dura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per favore non scaricateli
        - Scritto da: Anonimo
        Ti sbagli. Contro un potere tronfio come quello
        della SIAE o delle major da che mondo e' mondo i
        diritti si sono affermati con la lotta dura.
        La lotta dura la fai proponendo alternative legali che non possono contrastare.Pensiamo al mondo del software, grazie alla pirateria alcune case riescono a diffondere ancora di più i propri programmi. Se la gente invece agisse solo nella legalità probabilmente certi software non avrebbero il quasi-monopolio e il software opensource emergerebbe molto di più.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per favore non scaricateli

        Ti sbagli. Contro un potere tronfio come quello
        della SIAE o delle major da che mondo e' mondo i
        diritti si sono affermati con la lotta dura.E per lotta dura cosa intendi? Scoppiazzare la loro roba senza spendere un soldo? E quando ti bloccheranno con il TCPA cosa farai? Hai l'incontrastata fiducia che le protezioni saranno sempre aggirate? E se ciò non fosse più possibile? Tornerai a comprare alle loro condizioni?Personalmente a prezzo pieno io non compro già più nulla e poi c'è poco da fare: a torto o a ragione le majors investono soldi e vogliono un ritorno di soldi quindi stai tranquillo che la "cuccagna" del p2p prima o poi è destinata a finire. Che poi siano disonesti sui prezzi del nuovo siamo tutti daccordo ma ritengo comunque sbagliato combattere un atteggiamento disonesto con un altro altrettanto disonesto. E sia ben chiaro che non appoggio il TCPA che trovo quasi "blasfemo" nei confronti del mondo informatico ma ritengo comunque che se vuoi proprio la "loro" roba prodotta con le "loro" regole di mercato devi accettare anche i "loro" modi di vendertela, altrimenti ci rinunci, non compri nulla e campi benissimo lo stesso. Oppure fai come me e te ne sbatti della novità ultimo grido, aspetti che passi un annetto e te la compri al 50% del prezzo originale perché una cosa è certa: se non intascano soldi prima o poi abbassano i prezzi per forza.
  • Anonimo scrive:
    Voi che telefilm scaricate ?
    Secondo me questa dei telefilm in lingua originale è una modaio scarico AliasSmallville (quinta stagione )e Rome :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi che telefilm scaricate ?
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me questa dei telefilm in lingua
      originale è una moda
      io scarico
      Alias
      Smallville (quinta stagione )
      e Rome
      :DNon è una questione di mode, in inglese sono molto meglio. Poi ci sono sempre siti aggiornatissimi dove si possono scaricare i sottotitoli in formato .srt
      • branka scrive:
        Re: Voi che telefilm scaricate ?
        Sto cercando appunto un sito del genere per le serie tv, me ne sapresti indicare cortesemente uno?La mia mail è thebranka(at)gmail.comGrazie mille.
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi che telefilm scaricate ?
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me questa dei telefilm in lingua
      originale è una moda
      io scarico
      Alias
      Smallville (quinta stagione )
      e Rome
      :DIo guardavo "Scrubs" e "Grey's Anatomy", ma la quinta serie di "Scrubs" non e' ancora iniziata...
      • Anonimo scrive:
        Re: Voi che telefilm scaricate ?
        Qualcuno sa dove poter trovare friends in italiano??grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Voi che telefilm scaricate ?
          - Scritto da: Anonimo
          Qualcuno sa dove poter trovare friends in
          italiano??
          grazieVai in edicola trovi i DVD a 5,9 euro. Partono dalla prima serie e vanno sino in fondo. Se ti piace veramente quel telefilm conviene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Voi che telefilm scaricate ?
            purtroppo solo i primi numeri costano così, poi il prezzo aumento come se si trattasse di un normale film uscito da 6-7 mesi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Voi che telefilm scaricate ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Qualcuno sa dove poter trovare friends in

            italiano??

            grazie

            Vai in edicola trovi i DVD a 5,9 euro. Partono
            dalla prima serie e vanno sino in fondo. Se ti
            piace veramente quel telefilm conviene.Ogni dvd sono 6 puntate.una serie mediamente e' composta da 24 puntate = 4 dvd a serieci sono 10 serie....40 dvd con un costo medio di 6..7 euro fanno... troppo!!non si trova niente di .torrent?
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi che telefilm scaricate ?
      una marea :)Lost 2a stagioneDesperate HW 2a stagioneJoey 2a stagioneGrey's Anatomy (beeeeeeeello)Rome (appunto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Voi che telefilm scaricate ?
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me questa dei telefilm in lingua
      originale è una moda
      io scarico
      Alias
      Smallville (quinta stagione )
      e Rome
      :DIo Zaffiro e Acciaio :-)
  • Anonimo scrive:
    Guardate Star Wreck
    Guardate Star Wreck e fate donazioni a imprese come questa.E' questo il futuro della rete!Con le nuove telecamere digitali si può fare roba di qualità senza aver bisogno di milioni di dollari.
    • Ottav(i)o Nano scrive:
      Re: Guardate Star Wreck
      - Scritto da: Anonimo
      Guardate Star Wreck e fate donazioni a imprese
      come questa.
      E' questo il futuro della rete!
      Con le nuove telecamere digitali si può fare roba
      di qualità senza aver bisogno di milioni di
      dollari.Veramente da "spisciarsi" dalle risate :-)Se non fosse una parodia oltreturro sarebbe una ottima puntata di Star Trek...
      • Anonimo scrive:
        Re: Guardate Star Wreck
        - Scritto da: Ottav(i)o Nano
        - Scritto da: Anonimo

        Guardate Star Wreck e fate donazioni a imprese

        come questa.

        E' questo il futuro della rete!

        Con le nuove telecamere digitali si può fare
        roba

        di qualità senza aver bisogno di milioni di

        dollari.

        Veramente da "spisciarsi" dalle risate :-)
        Se non fosse una parodia oltreturro sarebbe una
        ottima puntata di Star Trek...Neanche CarlettoFX ha osato tanto :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardate Star Wreck

      E' questo il futuro della rete!
      Con le nuove telecamere digitali si può fare roba
      di qualità senza aver bisogno di milioni di
      dollari.Ma infatti fanno molto rumore per nulla. Cercano di arginare una diga che tracima. Domani ci romperanno le palle col TCPA, dopodomani verranno in casa nostra a sfracassarci il monitor perché non guardiamo quello che dicono loro.Se fosse per me potrebbe tranquillamente sparire la loro roba dal P2P.Ragazzi è il progresso. Fatevene una ragione e piantatela di rompere!Potete solo abbassare i prezzi, altrimenti mettetevi nell'ottica che venderete sempre meno!
  • Anonimo scrive:
    Re: BLACKLIST IP
    Si però tutte queste black list di ip sai quanto mi rallentano azureus?
    • Anonimo scrive:
      Re: BLACKLIST IP
      Ho aggiunto il plugin safepeer su Azureus e si e' preso da solo una lista anche piu' consistente; come pesantezza mi pare poco cambiato o perlomeno essendo gia' il resto di azureus e plugin abbastanza pesante la differenza non si nota.Per ora non vedo nulla di nuovo, ma aspetto qualche giorno per spulciare nel log che si trova nella directory dei plugin.
      • Anonimo scrive:
        Re: BLACKLIST IP
        - Scritto da: Anonimo

        Ho aggiunto il plugin safepeer su Azureus e si e'
        preso da solo una lista anche piu' consistente;
        come pesantezza mi pare poco cambiato o perlomeno
        essendo gia' il resto di azureus e plugin
        abbastanza pesante la differenza non si nota.
        Per ora non vedo nulla di nuovo, ma aspetto
        qualche giorno per spulciare nel log che si trova
        nella directory dei plugin.Ti assicuro che la differenza si nota. Dipende anche da quanti ip uno filtra e se uno ne filtra pochi serve a poco, se uno ne filtra tanti invece diventa lentissimo.
        • Anonimo scrive:
          Re: BLACKLIST IP
          bisognera' ottimizzare le liste, invece di liste singole si possono anche blacklistare intere classi;ed evitare di blacklistare tutto, dato che ho visto liste che bloccano persino universita' e altro che si puo' evitare.Insomma occorre evitare la paranoia e bloccare il giusto.
          • Anonimo scrive:
            Re: BLACKLIST IP
            Mezz'ora scarsa dopo aver installato il plugin su azureus risultano un bel numero di ip bloccati sul log da varie provenienze di cui una parte da zone orientali (corretto perche' c'e' anche materiale giapponese di mezzo);La velocita' e' salita ma forse dipende solo dall'orario.
          • Anonimo scrive:
            Re: BLACKLIST IP
            non usate safepeer di azureus usate peerguardian 2 o protowall che sono fatti per gestire miliardi di ip e lavorano a livello kernel, safepeer non è fatto per gestire tanti ip.. provate e vedrete che non c'è paragone sia come utilizzo di risorse sia come velocità..
          • Anonimo scrive:
            Re: BLACKLIST IP
            Mi unisco all'indicazione, inoltre vi ricordo che dati i recenti 'casini' che ha avuto la crew di Peerguardian, ricordate di scaricare la versione 'corretta' da sito http://phoenixlabs.org/pg2/ , o aggiornarla se avete una versione vecchietta.Ciao!Demone
          • Anonimo scrive:
            Re: BLACKLIST IP
            - Scritto da: Anonimo
            non usate safepeer di azureus usate peerguardian
            2 o protowall che sono fatti per gestire miliardi
            di ip e lavorano a livello kernel, safepeer non è
            fatto per gestire tanti ip.. provate e vedrete
            che non c'è paragone sia come utilizzo di risorse
            sia come velocità..E' un problema di memoria? ho 2 gb di ram e 3 di cpu su di un apparecchio compatto dedicato quindi potrei anche non notare il problema; ho guardato la cache della lista scaricata da safepeer e non mi sembra avere una lista molto gonfia, so che la prende direttamente dalla pagina di bluetack.Stamattina mi sono alzato per scoprire che le prestazioni notturne sono state piu' che buone ma potrebbe essere sempre un abbaglio; la lista dei peer bloccati e' gonfia e fra gli ip di tale lista risultano chiaramente quelli dedicati a note societa' descritte in questo articolo o anche altre news, c'e' anche il nome dei torrent coinvolti.ps: niente film americani, ho notato anche che azureus ha bloccato con l'altro filtro integrato alcune classi per conto suo perche' avevano spedito ripetutamente dati corrotti.La conclusione che ne traggo e' che questo sistema e' gia' in uso da qualche tempo anche per software, giochi, film e anime, e presuppongo anche mp3, ovvero l'uso sarebbe sistematico.Per trovare lista e log andate a vedere dove e' installato azureus dentro la directory plugin, trovate una seconda directory di nome safepeer con all'interno vari files fra cui la blacklit con nome che non ricordo e il log (senza supporto unicode sui nomi dei torrent pero') delle connessioni rifiutate.
  • Anonimo scrive:
    Come è rome ?
    Volevo scaricare Rome via torrent ed effettivamente andava lentissimo :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Come è rome ?
      Rome is a very beautiful place if you have a lot of money and steer away from the G.R.A.;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Come è rome ?
        - Scritto da: Anonimo
        Rome is a very beautiful place if you have a lot
        of money and steer away from the G.R.A.
        ;)Beware from Magliana in nightly hours. This place is worst of Bronx
    • Anonimo scrive:
      Re: Come è rome ?
      se è come gli altri citati nell'articolo è decisamente una cagata.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Come è rome ?
        - Scritto da: Anonimo
        se è come gli altri citati nell'articolo è
        decisamente una cagata.......Non essere volgare, anche a me non piacciono però sono meglio di Distretto di Polizia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come è rome ?
          - Scritto da: Anonimo
          Non essere volgare, anche a me non piacciono però
          sono meglio di Distretto di Polizia.HBO è famosa per aver sfornato serie tv di successocome Sopranos, Six Feet Under,DeadWood,Carnivaleecc.Rome (girata interamente a cinecitta ) parla dell'impero romano la politica gli intrighi e il sesso.un miscuglio in puro stile yankyee che da quanto ne soha fatto proseliti negli states.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come è rome ?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          se è come gli altri citati nell'articolo è

          decisamente una cagata.......

          Non essere volgare, anche a me non piacciono però
          sono meglio di Distretto di Polizia.che razza di paragoni.... confronto alle nostre produzioni sono avanti anni luce, ma questo non li rende meno cagate..... che sarà anche un termine volgare, ma è immediatamente comprensibile e rende l'idea decisamente meglio di "deiezioni o "produzioni rettali".......
          • Anonimo scrive:
            Re: Come è rome ?

            che razza di paragoni.... confronto alle nostre
            produzioni sono avanti anni luce, ma questo non
            li rende meno cagate..... che sarà anche un
            termine volgare, ma è immediatamente
            comprensibile e rende l'idea decisamente meglio
            di "deiezioni o "produzioni rettali".......Ehi, buget ridicoli e attori impovvisati, meglio di un filmino famigliare non si poteva fare OK!!
  • Anonimo scrive:
    L'avevo detto io qualche giorno fa!!!
    L'avevo scritto qua sopra giorni fa che potevano adottare una soluzione del genere!Voglio le roi@ltiiiiiyssss
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avevo detto io qualche giorno fa!!
      - Scritto da: Anonimo
      la soluzione piu' sicura per ora e' disbilitare
      ed2k e usare solo Kad.Non cambia molto, perché loro possono mettere tante fonti fasulle con commenti farlocchi anche su kad.I server servono solo per monitorare un po' il traffico illegale a livello di statistiche o forse anche per tracciare gli ip.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'avevo detto io qualche giorno fa!!

        I server servono solo per monitorare un po' il
        traffico illegale a livello di statistiche o
        forse anche per tracciare gli ip.infatti quello che mi preoccupa e' la raccolta dati indiscriminata che mettono da parte, in futuro potrebbe essere un problema perche' permette di costruire il profilo degli utenti.
  • Anonimo scrive:
    link
    http://radar.oreilly.com/archives/2005/10/hbo_attacking_bittorrent.html
  • Anonimo scrive:
    Niente di nuovo sul fronte occidentale..
    Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
      - Scritto da: Anonimo
      Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare
      di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)Non essere impreciso.Dove la pirateria e' epidemica e si sono arresi, li' i prezzi li abbassano.
      • marcodilenardo scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare

        di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)

        Non essere impreciso.

        Dove la pirateria e' epidemica e si sono arresi,
        li' i prezzi li abbassano.
        Da cio si deduce che si dovrebbe comprare meno e copiare di piu
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          - Scritto da: marcodilenardo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Niente di nuovo sul fronte occidentale :
          parlare


          di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)



          Non essere impreciso.



          Dove la pirateria e' epidemica e si sono arresi,

          li' i prezzi li abbassano.



          Da cio si deduce che si dovrebbe comprare meno e
          copiare di piuOvvio :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          - Scritto da: marcodilenardo

          Dove la pirateria e' epidemica e si sono

          arresi, li' i prezzi li abbassano.
          Da cio si deduce che si dovrebbe comprare
          meno e copiare di piu Uhmm, per me si dovrebbe copiare niente e comprare comunque niente ;) A copiare (ma anche a comprare) questi "prodotti" IMHO si fa il loro gioco, e hanno una scusa per vendere queste mirabolanti perle di film di terza serie e canzonette di quarta (con eccezioni infinitesimali), ridurre le liberta' civili in modo surrettizio (TC/TPM/TCPA tra gli altri) e i diritti dei consumatori in modo diretto (sedicente anti-copia), e far pagare gli abnormi controlli / intercettazioni all'utente / abbonato / contribuente. Se la gente continua a dar l'impressione che non puo' vivere senza queste "magnifiche" opere, dall'altra parte le major resteranno convinte del fatto loro, cioe' che le loro opere sono spettacolari e vale la pena di continuare cosi' (materiale scadente, costi alti, vincoli infiniti, lotta senza quartiere al buon senso, caccia al gatto che ha mangiato 2 gr. di marmellata).Mah ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
      - Scritto da: Anonimo
      Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare
      di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)cd e dvd non c'entrano una ceppa.si parla, credo esclusivamente, di telefilm.Per dire: io sono un estimatore di Six Feet Under, ma la sera lavoro e non posso vedermeli quando li danno in tv.Me li scarico e me li vedo quando ho tempo.Oppure: mi vedo la versione originale, con mesi di anticipo sulla programmazione televisiva nostrana.Beh, pare che questo dia fastidio e distrugga addirittura dei business.Personalmente non so cosa pensare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        - Scritto da: Anonimo
        Per dire: io sono un estimatore di Six Feet
        Under, ma la sera lavoro e non posso vedermeli
        quando li danno in tv.
        Me li scarico e me li vedo quando ho tempo.Mai sentito parlare di quella cosa chiamata "videoregistratore"? Hanno il timer.Vendono anche quelli digitali che scrivono su disco fisso e hanno l'impostazione del timer più comoda del mondo.Certo è che se questi che fanno i telefilm facessero un LORO tracker bittorrent con gli episodi, anche se avessero la pubblicità dentro, tutti scaricherebbero da loro perché la velocità sarebbe altissima e la qualità assicurata.Potrebbero vendere gli spazi pubblicitari e farci i soldi. Insomma una soluzione legale e redditizia al problema della pirateria sul p2p.
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta

          Mai sentito parlare di quella cosa chiamata
          "videoregistratore"? Hanno il timer.
          Vendono anche quelli digitali che scrivono su
          disco fisso e hanno l'impostazione del timer più
          comoda del mondo.tesoro mio bello, io del videoregistratore me ne sbatto las pelotas...non si parlava di questo, correggevo chi tirava in ballo cd e dvd.Per quel che mi riguarda, puoi registrarti quello che ti pare, riversarlo in super8 e guardartelo in bianco e nero nelle notti di bufera e luna piena.
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
            - Scritto da: Anonimo
            tesoro mio bello, io del videoregistratore me ne
            sbatto las pelotas...

            non si parlava di questo, correggevo chi tesoro mio bello ne hai parlato te. Prendi il fosforo la mattina se hai problemi di memoria. Se te ne sbatti dei videoregistratori allora non tirare fuori come scusa che non li puoi vedere per problemi di orari visto che i VCR sono sul mercato da secoli. Poverino li scarica perché a quell'ora non è a casa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            tesoro mio bello, io del videoregistratore me ne

            sbatto las pelotas...



            non si parlava di questo, correggevo chi

            tesoro mio bello ne hai parlato te. Prendi il
            fosforo la mattina se hai problemi di memoria. Se
            te ne sbatti dei videoregistratori allora non
            tirare fuori come scusa che non li puoi vedere
            per problemi di orari visto che i VCR sono sul
            mercato da secoli.
            Poverino li scarica perché a quell'ora non è a
            casa...perchè scusa quale sarebbe la differenza tra un telefilm che ho registrato io e lo stesso telefilm che ha registrato un'altro?sempre è un telefilm registrato e sempre lo guardo quanto mi fa più comodo.....ovviamente se voglio registrarlo io devo pure comprarmi un videoregistratore come le la gente i soldi li ca**
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta

            tesoro mio bello ne hai parlato te. Prendi il
            fosforo la mattina se hai problemi di memoria. Se
            te ne sbatti dei videoregistratori allora non
            tirare fuori come scusa che non li puoi vedere
            per problemi di orari visto che i VCR sono sul
            mercato da secoli.
            Poverino li scarica perché a quell'ora non è a
            casa...a volte mi pare di parlare con ubriachi
            cd e dvd non c'entrano una ceppa.
            si parla, credo esclusivamente, di telefilm.questo è quello che ho detto.poi, per chiarire quello che volevo dire, ho fatto un esempio in prima persona.Ovverosia, a mio modesto parere e senza bisogno di fosforo, ho cercato di spiegare il perché *taluni* scaricano i telefilm.L'argomento vero e interessante del discorso è che anche prodotti nati per la televisione, trasmessi in televisione e che, spesso, nella televisione esauriscono il proprio ciclo vitale, sono infastiditi dalla "pirateria".Per estensione, se mi scarico le puntate di Canzonissima del 1973 commetto ugualmente un illecito?Questi sono argomenti interessanti (a mio parere)... altro che il tuo videoregistratore betamax
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
            E allora? Se non ho un videoregistratore e ho una linea flat e non ho voglia o interesse di comprarmi un videoregistratore ma so usare il p2p non vedo perchè devo comprare il videoregistratore.Certo se usi il tuo unico neurone per dimostrarti ironico e splendido e superiore non puoi cogliere la ragionevolezza della cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta

            tesoro mio bello, io del videoregistratore me ne
            sbatto las pelotas...

            non si parlava di questo, correggevo chi tirava
            in ballo cd e dvd.hei cicciobello, lo sai che in vendita ci sono anche i cofanetti con i dvd delle serie televisive ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
            - Scritto da: Anonimo

            tesoro mio bello, io del videoregistratore me ne

            sbatto las pelotas...



            non si parlava di questo, correggevo chi tirava

            in ballo cd e dvd.

            hei cicciobello, lo sai che in vendita ci sono
            anche i cofanetti con i dvd delle serie
            televisive ?Qua in Italia ti scorticano vivo. Compro all'estero ;) .
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          Non funziona, loro vogliono più soldi, vogliono tutti i soldi possibili, vogliono il controllo sul modo per fare soldi, vogliono essere sicuri che nessuno intaschi soldi che potrebbero essere i loro, volgiono eliminare chiunque possa anche solo potenzialmente e a qualsiasi titolo ridurre il quantitativo di soldi che potrebbero in prospettiva guadagnere.Auguro a "loro" tutto il male possibile....
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          - Scritto da: Anonimo

          Certo è che se questi che fanno i telefilm
          facessero un LORO tracker bittorrent con gli
          episodi, anche se avessero la pubblicità dentro,
          tutti scaricherebbero da loro perché la velocità
          sarebbe altissima e la qualità assicurata.
          Potrebbero vendere gli spazi pubblicitari e farci
          i soldi.
          Insomma una soluzione legale e redditizia al
          problema della pirateria sul p2p.Concordo al 100%. Ma dubito che le reti televisive tradizionali riescano a pensare ad una cosa del genere. E dire che risparmierebbero un sacco sui costi di trasmissione e sulle licenze: l'agenzia pubblicitaria da i soldi all'editore, l'editore dà parte di quei soldi al produttore di telefilm, mescola telefilm e pubblicità e manda sul p2p. Punto. Il resto sono tutti soldi guadagnati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
      - Scritto da: Anonimo
      Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare
      di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)Ma che c'entrano i prezzi dei cd e dei DVD?La HBO è un canale televisivo americano che fa telefilm alla tele e Rome è andato in onda in america da pochissimo.Vogliono evitare che la gente scarichi gli episodi anziché guardarli alla tele.
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        - Scritto da: Anonimo
        Ma che c'entrano i prezzi dei cd e dei DVD?
        La HBO è un canale televisivo americano che fa
        telefilm alla tele e Rome è andato in onda in
        america da pochissimo.
        Vogliono evitare che la gente scarichi gli
        episodi anziché guardarli alla tele.e quale sarebbe la differenza?Guarda che i telefilm che si scaricano dalla rete vengono registrati ovviamente dalla tv.Allora e come se mi volessero impedire di programmare il videoregistratore.
        • castigo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Ma che c'entrano i prezzi dei cd e dei DVD?

          La HBO è un canale televisivo americano che fa

          telefilm alla tele e Rome è andato in onda in

          america da pochissimo.

          Vogliono evitare che la gente scarichi gli

          episodi anziché guardarli alla tele.

          e quale sarebbe la differenza?
          Guarda che i telefilm che si scaricano dalla rete
          vengono registrati ovviamente dalla tv.
          Allora e come se mi volessero impedire di
          programmare il videoregistratore.LOL.... lo faranno, lo faranno.....
      • Masque scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare

        di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)

        Ma che c'entrano i prezzi dei cd e dei DVD?
        La HBO è un canale televisivo americano che fa
        telefilm alla tele e Rome è andato in onda in
        america da pochissimo.
        Vogliono evitare che la gente scarichi gli
        episodi anziché guardarli alla tele.dimentichi di scrivere che il telefilm in questione viene trasmesso sulla tv via cavo e che quindi, per vederlo, la gente dovrebbe pagare un abbonamento.è per questo che alla hbo si sono incazzati...
      • Guybrush scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        HBO e' un canale televisivo a pagamento.Chi paga guarda, chi non paga si attacca.O almeno dovrebbe attaccarsi.Cmq... con tanta buona roba da ascoltare, vedere e e leggere a gratis sulla rete...Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
          - Scritto da: Guybrush
          HBO e' un canale televisivo a pagamento.
          Chi paga guarda, chi non paga si attacca.
          Si, si attacca...al P2P!! :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
      - Scritto da: Anonimo
      Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare
      di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)Aspetta di leggere domani che RIAA/MPAA vogliono piu' soldi:"If you type in 'Madonna' - a Warner act - at the Google Video site, and the results are accompanied by ads, Warner wants a share of those ad dollars."
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente di nuovo sul fronte occidenta
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Niente di nuovo sul fronte occidentale : parlare

        di ribassi Dvd o Cd manco l'ombra ! (ghost)

        Aspetta di leggere domani che RIAA/MPAA vogliono
        piu' soldi:

        "If you type in 'Madonna' - a Warner act - at the
        Google Video site, and the results are
        accompanied by ads, Warner wants a share of those
        ad dollars."Quindi Vaticano, preti, monache e tutti quelli che hanno visto la Madonna pagano fior di sesterzi alla Warner :D .
Chiudi i commenti