HighScore/ PlayStation 3 la più potente?

La guerra fra le console di prossima generazione divampa. Sulla carta. Sony cercherà di ipnotizzare il mercato fino all'apparizione della nuova Play ma Xbox 360 punterà sull'esclusiva natalizia. Nintendo non sta a guardare


Superati i primi facili entusiasmi per la presentazione di quella che si annuncia come una macchina decisamente interessante, vale la pena di analizzare con più attenzione alcune caratteristiche sbandierate da PlayStation 3 .

Il particolare che più attira l’attenzione nella lettura delle specifiche tecniche è, ovviamente, la capacità totale di calcolo del sistema , stabilita in 2 Teraflops : in mezzo a tanti dati tecnici, è una misurazione che indica un fattore comprensibile a tutti, ossia la potenza totale del sistema. Sebbene il concetto di operazioni floating point al secondo (flops) rimanga comunque oscuro ai più, una volta messi a confronto i 2 Teraflops di PlayStation 3 con la potenza di 1 “solo” Teraflops dichiarata da Microsoft per Xbox 360 , chiunque può trarre la conseguenza che PlayStation 3 è in grado di sfoderare il doppio della potenza della console americana.

Ma forse non è tutto oro quel che luccica: gli uffici marketing ci hanno abituato nel tempo a veri e propri giochi di prestigio. Già la stessa denominazione di “potenza totale di calcolo del sistema” porta con sé alcuni elementi oscuri; c’è un campanello che si accende nella testa e una vocina chiede se per caso, per calcolare questa potenza totale, gli esperti di marketing non abbiano sommato anche le capacità di calcolo dei chip deputati alle operazioni secondarie della console, come la gestione dell’audio o addirittura delle memory card. Sembra insomma di essere tornati ai tempi in cui Sega dichiarava 32 bit di potenza per il sistema Megadrive in accoppiata con il MegaCD (16 bit il primo e 16 bit il secondo) o all’annosa questione di quale sia stata la prima console a 64 bit della storia, l’accreditato Nintendo 64 o il forse eccessivamente vanitoso Atari Jaguar.

Effettivamente, scorrendo l’impressionante lista di caratteristiche tecniche, salta all’occhio che RSX, il chip grafico appositamente sviluppato da nVidia per PlayStation 3, è in grado da solo di sviluppare 1,8 Teraflops . Spulciando qua e là nella documentazione ufficiale si nota che una delle caratteristiche del Cell implementato a bordo della PS3 è di sviluppare poco più di 200 Gigaflops . A questo punto i pezzi del puzzle cominciano ad andare ognuno al proprio posto e l’immagine si compone nitida. Il grosso della potenza di PlayStation 3 è concentrato lì dove serve, ovvero nel chip RSX che gestisce interamente la grafica lasciando il Cell libero di occuparsi di tutto il resto (ovvero i calcoli relativi a motore fisico, intelligenza artificiale, elaborazione dell’audio, per poi passare i dati alla GPU per l’elaborazione video).

Non si sta ovviamente mettendo in dubbio la potenza di PlayStation 3: la capacità di calcolo di 200 Gigaflops è più che sufficiente per i compiti a cui sarà deputato il Cell, ed effettivamente la potenza di calcolo di quasi 2 Teraflops è concentrata lì dove serve a garantire immagini sempre ad altissima risoluzione, dettagliate, definite e animate fluidamente in ogni situazione.


Il dubbio sorge quando si mettono a confronto i sistemi della prossima generazione. Forse ingenuamente Nintendo ha comunicato che Revolution sarà “solo” circa tre volte più potente di un GameCube , cosa che la renderebbe la più lenta delle tre contendenti. Ma dietro questa dichiarazione potrebbe celarsi un calcolo diverso fatto dal marketing di Kyoto.

Dal canto suo, Microsoft ha dichiarato 1 Teraflops di potenza per la sua Xbox 360, senza tuttavia specificare se si tratti della potenza totale del sistema o se a questa debba essere aggiunta anche la potenza di calcolo della GPU ; e ancora, se questa – prodotta da ATI – incorporerà quelle tecnologie con cui nVidia permette di minimizzare il carico di lavoro sulla CPU.

Facendo due rapidi, anche se arditi, calcoli, si può speculare che, dando per scontato che i core del G5 di Xbox 360 e le SPE del Cell di PS3 abbiano più o meno gli stessi compiti e caratteristiche e viaggino tutti a 3,2 GHz, anche volendo concedere un vantaggio al G5, la potenza di calcolo di quest’ultimo potrebbe aggirarsi sui 100 Gigaflops. nVidia stessa ha dichiarato che RSX è due volte più potente del GeForce 6800 , ma questo potrebbe non essere vero per l’analogo chip di ATI con cui confrontare la GPU di Xbox 360. Nell’ottica conservativa dal punto di vista tecnologico (lettore dual-layer, processore PowerPC già consolidato) con cui Microsoft ha progettato Xbox 360, la società canadese potrebbe aver fornito una GPU dalle prestazioni in linea con quelle che equipaggeranno le sue schede video di prossima generazione e quindi capace dei restanti 900 Gigaflops o giù di lì: si tratta di prestazioni che sarebbero in linea con il rapporto nel numero di transistor dichiarato per i rispettivi chip grafici da ATI e nVidia.

Significativo è però l’impegno (che sfiora l’affanno) con cui in questi giorni le specifiche già dichiarate di Xbox 360 vengono continuamente integrate, spiegate e interpretate, sfruttando quella zona grigia di indeterminzione voluta che circonda le specifiche di entrambe le console, nel tentativo di accorciare le distanze con quelle di PS3. Si tratta ovviamente di considerazioni fatte a spanne e, soprattutto, sulla carta: solo a lancio avvenuto, con le console effettivamente in mano si potrà stabilire quali siano i reali rapporti di forza in campo e chi abbia bluffato con i numeri e chi no. D’altro canto, la prova di forza con cui PlayStation 3 si è presentata al mondo tre giorni fa ha lasciato il segno. I commenti raccolti tra addetti ai lavori e giornalisti generalisti e tecnici subito dopo la presentazione sembra unanime: era pensabile che Sony avrebbe puntato a superare leggermente le capacità di Xbox, ma per certi versi il gap tra i due hardware è addirittura generazionale , prima che tecnologico, come è stato (involontariamente?) esemplificato dal supporto che Square Enix offrirà alle due macchine.

Alla presentazione di Sony, Yoichi Wada, presidente della software house giapponese, ha mostrato una demo tecnica in cui l’opening di “Final Fantasy VII” veniva ricreata in tempo reale con la stessa qualità del filmato in ray tracing che introduceva l’originale “Final Fantasy VII”. Poche ore dopo, lo stesso presidente presenziava alla conferenza di Microsoft per annunciare il supporto a Xbox 360 tramite l’implementazione di “Final Fantasy XI”, ovvero, come riportato nel commento di Highscore di ieri, un MMORPG con ormai quattro anni sulle spalle e superato da molti altri prodotti più interessanti. Con PlayStation 3 Square Enix ha presentato il futuro, a Xbox 360 ha offerto il passato.

Si tratta solo della prima scaramuccia. La prossima console war è già iniziata, le manovre di autunno porteranno al futuro teatro di battaglia: il prossimo Natale si preannuncia infuocato e vedrà Microsoft all’assalto del mercato, puntando parecchio sul vantaggio temporale che può vantare nei confronti sia di Sony che di Nintendo.

Roberto Corsaro

Fonte: HighScore.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Una domanda..
    E quando esce la versione di Cell, per pc?
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda..
      non esce, ne uscirà mai,per quello che ho capito io sarà assai difficile che possa essere usato come cpu per un computer,salvo ricompilare tutto il software e riscrivere l'so......
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda..
      - Scritto da: Anonimo
      E quando esce la versione di Cell, per pc?Non è un processore x86, quindi MAI.La cosa che più gli si avvicina è un Mac 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una domanda..

        La cosa che più gli si avvicina è un Mac 8)Certo, certocell è un nuovo processore di IBM, che non ha niente in comune con l'architettura dei G, sempre di IBM, nè x86, sempre di IBM.Quindi cell non è vicino nè all'uno nè all'altro, è un hw diverso dalla radice alle foglie.
        • Super_Treje scrive:
          Re: Una domanda..
          Poco male perche' esiste linux che con molta pazienza lo si puo' "adattare" a girare su qualsiasi hardware :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Una domanda..
            - Scritto da: Super_Treje
            Poco male perche' esiste linux che con molta
            pazienza lo si puo' "adattare" a girare su
            qualsiasi hardware :DL'importante è non superare la pazienza del mercato...sempre che si voglia vendere, che non è detto...
  • Alessandrox scrive:
    Socket solo 939 o anche 754?
    Qualcuno ne sa' di piu'?
  • The Raptus scrive:
    Nuove Motherboard?
    Avevano detto più volte che sarebbe bastato aggiornare il bios.Forse qualcuna non ce la farà, ma che io sappia basta un aggiornamento della CPU.E neppure una nuova scheda madre "ottimizzata" per il dualcore, perchè non esistono chipset dedicati (od ottimizzati).Quacuno senz'altro qui mi confermerà o smentirà ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuove Motherboard?
      Certo, ma questo non significa che non possano lanciare nuove motherboard col bios già aggiornato a tutti i cazzettini al loro posto ;-)- Scritto da: The Raptus
      Avevano detto più volte che sarebbe bastato
      aggiornare il bios.

      Forse qualcuna non ce la farà, ma che io sappia
      basta un aggiornamento della CPU.
      E neppure una nuova scheda madre "ottimizzata"
      per il dualcore, perchè non esistono chipset
      dedicati (od ottimizzati).

      Quacuno senz'altro qui mi confermerà o smentirà
      ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuove Motherboard?
      - Scritto da: The Raptus
      Avevano detto più volte che sarebbe bastato
      aggiornare il bios.

      Forse qualcuna non ce la farà, ma che io sappia
      basta un aggiornamento della CPU.
      E neppure una nuova scheda madre "ottimizzata"
      per il dualcore, perchè non esistono chipset
      dedicati (od ottimizzati).

      Quacuno senz'altro qui mi confermerà o smentirà
      ...se la mia A8V non lo supporta mi inca**o
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuove Motherboard?
      non è detto che tutte le case rilascino bios aggiornati per tutte le loro mobo.Inoltre se qualcuno non deve aggiornare ma acquistare un pc da zero tanto vale che prenda una mobo nuova che una già sul mercato per poi aggiornare il bios....se potrà e se e quando rilascieranno il bios
  • Vide scrive:
    Ahahaha grande marketing
    "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2 dual-core è possibile masterizzare un CD, controllare la posta elettronica, ritoccare una fotografia digitale e attivare un antivirus contemporaneamente, senza rallentare il computer".già perchè attualmente è proprio impossibile farlo eh? :D
    • The Raptus scrive:
      Re: Ahahaha grande marketing
      dice "senza rallentarlo" dimenticando che siccome gli accessi al disco sono sempre gli stessi IN OGNI CASO ci sarà un rallentamento, per quanto più contenuto!
      • avvelenato scrive:
        Re: Ahahaha grande marketing
        - Scritto da: The Raptus
        dice "senza rallentarlo" dimenticando che siccome
        gli accessi al disco sono sempre gli stessi IN
        OGNI CASO ci sarà un rallentamento, per quanto
        più contenuto!sì, ma anche con 3 raptor in raid 0, attualmente avvengono rallentamenti che rendono impossiibile, ad esempio, masterizzare mentre si gioca a giochi di ultima generazione.Anche se immagino sia colpa degli interrupt, forse la tecnologia ncq, richiedendo meno interruzioni alla cpu, potrebbe essere ben più utile di queste dual-core. Aspetto chiarimenti da chi se ne intende più di me, ciao :)
        • Alessandrox scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          - Scritto da: avvelenato
          - Scritto da: The Raptus

          dice "senza rallentarlo" dimenticando che
          siccome

          gli accessi al disco sono sempre gli stessi IN

          OGNI CASO ci sarà un rallentamento, per quanto

          più contenuto!
          sì, ma anche con 3 raptor in raid 0, attualmente
          avvengono rallentamenti che rendono impossiibile,
          ad esempio, masterizzare mentre si gioca a giochi
          di ultima generazione.
          Anche se immagino sia colpa degli interrupt,
          forse la tecnologia ncq, richiedendo meno
          interruzioni alla cpu, potrebbe essere ben più
          utile di queste dual-core. Aspetto chiarimenti da
          chi se ne intende più di me, ciao :)Ma gli I/O su disco sono svincolati dalla CPU (anzi sono tra le cose piu' "svincolate" che ci siano in un PC)... quindi non sara' quello il problema del ralentamento nell' uso dei dischi... poi bisogna vedere anche, a parita' di HW, come il sw gestisce il tutto.Poi si puo' avere tutta la tecnologia UDMA, HyperTransport, dual core e Hyperthreading ecc. ecc. che si vuole ma se il sw e' scarso si continuera' ugualmente a fare bene soltanto una cosa sola per volta.
    • DKDIB scrive:
      Re: Ahahaha grande marketing
      Vide wrote:
      già perchè attualmente è proprio impossibile farlo eh? :DE' quello che ho pensato anch'io! :D
    • mARCOs scrive:
      Re: Ahahaha grande marketing
      - Scritto da: Vide
      "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2
      dual-core è possibile masterizzare un CD,
      controllare la posta elettronica, ritoccare una
      fotografia digitale e attivare un antivirus
      contemporaneamente, senza rallentare il
      computer ".
      già perchè attualmente è proprio impossibile
      farlo eh? :DCerto che è impossibile!Riesci a fare tutta questa roba senza rallentare il computer?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahahaha grande marketing
      - Scritto da: Vide
      "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2
      dual-core è possibile masterizzare un CD,
      controllare la posta elettronica, ritoccare una
      fotografia digitale e attivare un antivirus
      contemporaneamente, senza rallentare il
      computer".

      già perchè attualmente è proprio impossibile
      farlo eh? :Dio con un athlon 1200 masterizzo dvd, scarico con soulseek e mi collego via samba da un altro pc per guardare i film, mentre tengo aperto una decina di finestre del browser e il client di posta... e funziona tutto senza rallentamenti...con un celeron 400 masterizzavo cd e mi guardavo film mentre li scaricavo via ftp.boh...si vede funzionava perché allora il mio pc non sapeva che per fare queste cose serviva un super-bi-quadriprocessore-256bit-hypertutto-megapower3d-blasterboostma controllare la posta elettronica rientra nelle cose che fanno rallentare il pc? speriamo che il mio computer non venga mai a saperlo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahaha grande marketing

        io con un athlon 1200 masterizzo dvd, scarico con
        soulseek e mi collego via samba da un altro pc
        per guardare i film,Sistema operativo ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          Forse ha una versione vecchia di linux modificata !?!?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: Anonimo
            Forse ha una versione vecchia di linux modificata
            !?!?!sono quello di prima.linux con kernel ricmpilato.celeron 400 con circa 700 MB di ram, matrox g400 e disco seagate abbastanza veloceathlon 1200 con 512 MB ram, 2 seagate barracuda (veloci e silenziosissimi) in raid 1 (mi pare...non il mirroring cmq, ma l'altro (striping?)), controller raid su scheda madre. debian testing + unstable (un mix) ricompilata. kde3.3
          • avvelenato scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Forse ha una versione vecchia di linux
            modificata

            !?!?!

            sono quello di prima.

            linux con kernel ricmpilato.

            celeron 400 con circa 700 MB di ram, matrox g400
            e disco seagate abbastanza veloce

            athlon 1200 con 512 MB ram, 2 seagate barracuda
            (veloci e silenziosissimi) in raid 1 (mi
            pare...non il mirroring cmq, ma l'altro
            (striping?)), controller raid su scheda madre.
            debian testing + unstable (un mix) ricompilata.
            kde3.3raid 0
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahaha grande marketing

        boh...si vede funzionava perché allora il mio pc
        non sapeva che per fare queste cose serviva un
        super-bi-quadriprocessore-256bit-hypertutto-megapoQuando un processore ti viene okkupato da un processo, cosa che capita soprattutto con processi ad alta priorità o che capita sistematicamente con processi in tempo reale, che gira nel mentre che vuoi fare un'altra cosa o perchè è bloccato o più plausibilmente perchè è lungo a finire, non te la lascia fare.Punto e basta, lino o non lino.Un multiprocessore ha "più cilindri" liberi per fare altre operazioni mentre thread in real time stanno girando.Poi ci si può interrogare se non sia meglio invece proteggere xes i masteruizatori con burn proof o justlink ecc ecc ma il succo del discorso è quello.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          - Scritto da: Anonimo

          boh...si vede funzionava perché allora il mio pc

          non sapeva che per fare queste cose serviva un


          super-bi-quadriprocessore-256bit-hypertutto-megapo
          Quando un processore ti viene okkupato da un
          processo, cosa che capita soprattutto con
          processi ad alta priorità o che capita
          sistematicamente con processi in tempo reale, che
          gira nel mentre che vuoi fare un'altra cosa o
          perchè è bloccato o più plausibilmente perchè è
          lungo a finire, non te la lascia fare.sicuramente sarà un ottimo processore, non dico mica di no. ma per scaricare la posta, masterizzare un dvd e ritoccare una foto sono sicuro che basta meno.ad esempio un disco veloce e abbastanza ram.dipende dalle esigenze. se uno usa un mcad e fa analisi strutturali e rendering, allora un processore così serve. se deve solo scaricare la posta e le foto dal cellulare, allora basta molto meno...
        • Vide scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          - Scritto da: Anonimo
          Quando un processore ti viene okkupato da un
          processo, cosa che capita soprattutto con
          processi ad alta priorità o che capitaQuando il processore ti viene occupato da un processo e un altro processo ha bisogno del processore, lo scheduler in base alle priorità e al tipo di processo alloca il tempo del processore ai vari processi. E vale lo stesso anche per i dual core, perchè sebbene coi dual core possa fare due processi in vero parallelo, non ci vuole molto ad avere più di due processi che necessitano del processore.Infine la situazione descritta dall'annuncio pubblicitario da me riportato è perfettamente supportata dalla potenza di calcolo dei processori di 3-4 anni a questa parte, se non più. Anche perchè la masterizzazione va in DMA, per cui è nulla, la posta elettronica..:ROTFL (la cosa più pesante è l'applicazione dei filtri), l'antivirus e soprattutto il ritocco fotografico sono le cose più pesanti, soprattutto quest'ultimo...anche se è difficile che un utente medio applichi chissà quale filtro in tempo reale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            Quindi, tanto per dirla da profano, quale sono io, un core per applicazioni ed un core per far "girare" bene le finestrelle di Windows o quello che è ?Annamo bene ...Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing

            Quindi, tanto per dirla da profano, quale sono
            io, un core per applicazioni ed un core per far
            "girare" bene le finestrelle di Windows o quello
            che è ?Non proprio, diciamo:- quando va bene, n core o n cpu per fare girare i vari thread guadagnando *n performance più un ulteriore guadagno di performance derivato dal fatto che il sistema deve farsi meno carico di operazioni del tipo "dai la risorsa cpu, togli la risorsa cpu" - quando va male (se il problema da risolvere è parallelizzabile) un core che sta impegnato sul problema (con il solo guadagno di prestazioni dovuto che non è interrotto dallo scheduler per fare posto ad altri processi, oltre che alla "perdita di tempo" dell'intervento dello scheduler in quanto tale) mentre il resto dei core (o delle cpu) è libero di rispondere all'utente che clicca su qualunque cosa vede ;) senza aspettare che il primo processo sia interrotto dallo scheduler e che la priorità venga assegnata alle varie diverse cose che l'utente sta facendo fare alla macchina.Per di più se un processo si blocca o semplicemente tiene la risorsa impegnata per più tempo di quanto il cliccatore dall'altra parte della periferica ritenga opportuno (per come è implementato il real time, perchè è mal progettato il sw, perchè è effettivamente uscito dal controllo, perchè stai facendo delle prove su un sw che hai scritto e vuoi vedere se funziona...) con un multicore o multi cpu hai praticamente sempre un sistema responsivo mentre con un iperturboreattore da 4 GHz con una singola unità di elaborazione ogni blocco o ritardo nel cedere il controllo lo senti immediatamente come non responsività.Certo, questo è particolarmente vero se di mezzo c'è una gui complessa che mentre navighi i file te li indicizza, crea le anteprime, ridisegna le finestre, risponde ai tuoi click, mentre il fs fa il crc di quello che sta leggendo... insomma, tante cose insieme.Quindi per assurdo per l'utente medio un dual core o dual cpu fatto su una miniaturizzazione di una vecchia cpu @1GHz ad una decina di W sarebbe infinitamente più godibile di un 4GHz raffreddato a idrogeno allo stato metallico... almeno fino a che non apre il classico sw cpu intensive dello smanettone ottimizzato per una singola cpu... (sto generalizzando, è ovvio che non tutti i problemi sono parallelizzabili quindi in alcuni casi il clock nudo e crudo è fondamentale).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            Grazie per la chiacchierata :)Ora è tutto molto più chiaro !Ma l'Hyper Threading dei P4, allora, a che serviva ?CiaoPiwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: Anonimo
            Grazie per la chiacchierata :)
            Ora è tutto molto più chiaro !

            Ma l'Hyper Threading dei P4, allora, a che
            serviva ?

            Ciao
            Piwipropedeutico al dual core :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          - Scritto da: Anonimo

          boh...si vede funzionava perché allora il mio pc

          non sapeva che per fare queste cose serviva un


          super-bi-quadriprocessore-256bit-hypertutto-megapo
          Quando un processore ti viene okkupato da un
          processo, cosa che capita soprattutto con
          processi ad alta priorità o che capita
          sistematicamente con processi in tempo reale, che
          gira nel mentre che vuoi fare un'altra cosa o
          perchè è bloccato o più plausibilmente perchè è
          lungo a finire, non te la lascia fare.
          Punto e basta, lino o non lino.
          Un multiprocessore ha "più cilindri" liberi per
          fare altre operazioni mentre thread in real time
          stanno girando.
          Poi ci si può interrogare se non sia meglio
          invece proteggere xes i masteruizatori con burn
          proof o justlink ecc ecc ma il succo del discorso
          è quello.Schiaritevi un po' le ideehttp://www.tomshw.it/cpu.php?guide=20050509
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahaha grande marketing
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Vide

        "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2

        dual-core è possibile masterizzare un CD,

        controllare la posta elettronica, ritoccare una

        fotografia digitale e attivare un antivirus

        contemporaneamente, senza rallentare il

        computer".

        già perchè attualmente è proprio impossibile

        farlo eh? :D
        io con un athlon 1200 masterizzo dvd, scarico con
        soulseek e mi collego via samba da un altro pc
        per guardare i film, mentre tengo aperto una
        decina di finestre del browser e il client di
        posta... e funziona tutto senza rallentamenti...
        con un celeron 400 masterizzavo cd e mi guardavo
        film mentre li scaricavo via ftp.Io lo facevo con un Amiga 4000 gia anni e anni fa !!!
        • avvelenato scrive:
          Re: Ahahaha grande marketing
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Vide


          "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2


          dual-core è possibile masterizzare un CD,


          controllare la posta elettronica, ritoccare
          una


          fotografia digitale e attivare un antivirus


          contemporaneamente, senza rallentare il


          computer".


          già perchè attualmente è proprio impossibile


          farlo eh? :D


          io con un athlon 1200 masterizzo dvd, scarico
          con

          soulseek e mi collego via samba da un altro pc

          per guardare i film, mentre tengo aperto una

          decina di finestre del browser e il client di

          posta... e funziona tutto senza rallentamenti...


          con un celeron 400 masterizzavo cd e mi guardavo

          film mentre li scaricavo via ftp.

          Io lo facevo con un Amiga 4000 gia anni e anni fa
          !!!I dvd li incidevi a mano con un punteruolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: avvelenato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Vide



            "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2



            dual-core è possibile masterizzare un CD,



            controllare la posta elettronica, ritoccare una



            fotografia digitale e attivare un antivirus



            contemporaneamente, senza rallentare il



            computer".



            già perchè attualmente è proprio impossibile



            farlo eh? :D


            io con un athlon 1200 masterizzo dvd, scarico con


            soulseek e mi collego via samba da un altro pc


            per guardare i film, mentre tengo aperto una


            decina di finestre del browser e il client di


            posta... e funziona tutto senza rallentamenti...


            con un celeron 400 masterizzavo cd e mi guardavo


            film mentre li scaricavo via ftp.

            Io lo facevo con un Amiga 4000 gia anni e anni fa

            !!!
            I dvd li incidevi a mano con un punteruolo?Quale parte di MASTERIZZAVO CD non hai capito ???
          • avvelenato scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Vide





            "Per esempio, con il processore Athlon 64
            X2




            dual-core è possibile masterizzare un CD,




            controllare la posta elettronica,
            ritoccare una




            fotografia digitale e attivare un
            antivirus




            contemporaneamente, senza rallentare il




            computer".




            già perchè attualmente è proprio
            impossibile




            farlo eh? :D




            io con un athlon 1200 masterizzo dvd,
            scarico con



            soulseek e mi collego via samba da un altro
            pc



            per guardare i film, mentre tengo aperto una



            decina di finestre del browser e il client
            di



            posta... e funziona tutto senza
            rallentamenti...




            con un celeron 400 masterizzavo cd e mi
            guardavo



            film mentre li scaricavo via ftp.



            Io lo facevo con un Amiga 4000 gia anni e
            anni fa


            !!!


            I dvd li incidevi a mano con un punteruolo?

            Quale parte di MASTERIZZAVO CD non hai capito ???avrei dovuto aggiungere qualche faccina. :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: avvelenato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Vide





            "Per esempio, con il processore Athlon 64 X2





            dual-core è possibile masterizzare un CD,





            controllare la posta elettronica, ritoccare una





            fotografia digitale e attivare un antivirus





            contemporaneamente, senza rallentare il





            computer".



            Io lo facevo con un Amiga 4000 gia anni e anni fa !!!


            I dvd li incidevi a mano con un punteruolo?

            Quale parte di MASTERIZZAVO CD non hai capito ???
            avrei dovuto aggiungere qualche faccina. :(Anche io :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahaha grande marketing
            - Scritto da: Anonimo
            Anche io :-)emoticons power ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahahaha grande marketing
      SENZA RALLENTARE IL PC si è impossibile o quasi a oggi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahaha grande marketing
        - Scritto da: Anonimo
        SENZA RALLENTARE IL PC si è impossibile o quasi a
        oggi.NO.Dual CPU, catena scsi.
  • Anonimo scrive:
    E i prezzi dell' Athlon 64
    non dual core si abbasseranno, vero?
    • avvelenato scrive:
      Re: E i prezzi dell' Athlon 64
      - Scritto da: Anonimo
      non dual core si abbasseranno, vero?boh? Cmq la politica dei prezzi AMD e intel riguardo ai dualcore è molto aggressiva. A meno che tu non voglia andare al risparmio, questi dualcore sembrano parecchio convenienti.
Chiudi i commenti