Hitachi legge le vene delle dita

L'azienda giapponese, dopo otto anni di studi, lancerà nel 2006 i primi sistemi di sicurezza che analizzano le vene delle dita. Biometria avanti tutta


Tokyo – Hitachi ha sviluppato una nuova soluzione tecnologica per l’identificazione biometrica. Un sistema che potrebbe dare un impulso al comparto grazie all’adozione di un sensore a raggi infrarossi in grado di leggere – e riconoscere – le vene delle dita. “Le impronte digitali e la foto dell’iride sono più facilmente ottenibili e riproducibili dagli specialisti della truffa. Ottenere, invece, un’analisi completa delle vene di un dito è decisamente più complicato”, ha dichiarato Atsushi Konno, portavoce Hitachi.

Le previsioni per il Gruppo giapponese sono di raggiungere nei prossimi 4 anni un fatturato di circa 100 miliardi di yen (900 milioni di dollari). Il lancio ufficiale dei nuovi sistemi avverrà nell’aprile del 2006. L’integrazione hardware è già possibile con sistemi di controllo per le aperture delle porte e non si esclude un suo utilizzo nel settore bancario, magari per i bancomat di nuova generazione.

Nei prossimi mesi, inoltre, saranno realizzati nuovi centri specializzati in questa tecnologia: sicuramente nel Nord America, Europa, Cina e Asia. Il “riconoscimento” delle vene potrebbe sembrare una soluzione curiosa, ma in verità ha richiesto almeno otto anni di investimenti da parte di Hitachi: l’azienda si vanta di disporre del più alto numero di brevetti in questo campo.

Una strategia alternativa che si affianca alla scansione delle impronte, dell’iride e del volto, elementi chiave per il futuro passaporto biometrico e per una quantità di altri progetti. Ma senza guardare troppo al futuro si possono citare applicazioni già dilaganti, come quelle adottate nel trasporto aereo in Gran Bretagna o Germania .

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    server ubuntu saturi! quanti scaricano?
    sono ore ormai che non si riesce a fareupgrade nè a scaricare le isoma quanti milioni di persone stanno cercandodi scaricare la nuova e bellissima breezy ?
    • frizzo scrive:
      Re: server ubuntu saturi! quanti scarica
      - Scritto da: Anonimo
      sono ore ormai che non si riesce a fare
      upgrade nè a scaricare le iso

      ma quanti milioni di persone stanno cercando
      di scaricare la nuova e bellissima breezy ?non me ne parlare :| :| :| :| :| :| ho impiegato 40 minuti per scaricare libavi (4432 kB)!!!!!!! .....io ho sostituido debian Sid con Ubuntu ormai....==================================Modificato dall'autore il 13/10/2005 23.17.10
    • Anonimo scrive:
      Re: server ubuntu saturi! quanti scarica
      - Scritto da: Anonimo
      sono ore ormai che non si riesce a fare
      upgrade nè a scaricare le iso

      ma quanti milioni di persone stanno cercando
      di scaricare la nuova e bellissima breezy ?Effettivamente è un problema. Anche l'ftp ufficiale della suse (ftp.suse.com) è irraggiungibile ormai da 4 giorni. Fortuna che è pieno di mirror e gli update/upgrade li si può fare anche da questi, ma bisognerebbe educare gli utenti ad utilizzare di più bittorrent per questi usi e/o i mirror.Io personalmente ormai uso solo bittorrent per scaricare qualunque ISO (ovviamente da posti fidati, quali siti ufficiali o consigliati dai siti ufficiali), e mirror ftp per tutti gli update/upgrade.
  • Anonimo scrive:
    suse, test, varie e spy
    ho provato la versione 9.3, uscita qualche mese fa, l'ho presa in un giornale a luglio (versione dvd).Primo testo tempi:Suse Avvio 2:20Firefox Avvio: 15 secondi, per la cronaca usavo la versione 1.04 (data assieme alla distro)Avvio di openoffice: 47 secondi, per la cronaca uusavo la versione preliminare di OO2 (data assieme alla distro)XP Avvio (con tutto il resto, AV, FW, Antispy...) : 1:23Avvio FireFox: versione beta2 della 1.5: 7 secondiAvvio OpenOffice (versione 1.1.5) secondi: 30Avvio: WordPerfect 7: Tempo 7 secondidurante l'uso devo dire che XP sembra piu' reattivo per la parte grafica dei programmi, X sembra piu' lento.Varie:Senza mettere la password di amministratore sono riuscito a scaricare la versione 1.5 di firefox per linux, installarla (l'ho copiata in una cartella)EseguirloConnettermi ad internet.sempre come utente normale (non root).Spy:Vito il punto precedente, sono riuscito ad installare facilmente firefox (semplice doppio click), chi mi dice che non possa farlo con un programma maleintenzionato il quale legge dal mio HD e invia su internet senza che io lo sappia...............Sapete un utente normale non ci mette molto a doppiocliccare, quindi anche linux puo' soffrire di spy e simili
    • Anonimo scrive:
      Re: suse, test, varie e spy
      attento alle patch sbagliate di M$, va!
    • Anonimo scrive:
      Re: suse, test, varie e spy

      ho provato la versione 9.3, uscita qualche mese
      fa, l'ho presa in un giornale a luglio (versione
      dvd).
      Primo testo tempi:Installo SUSE in 30 minuti, contiene già praticamente totti i tool che mi interessano, installo i rimanenti in 5 minuti.Installo XP, 30 minuti, corredo sw penoso, passo l'ora successiva ad installare tutto ciò che mi serve.quindi lin è quasi il doppio più veloce ;)Faccio il boot in XP dopo che ho installato tutto quel ben di Dio, se prima era leggermente più veloce di Lin (che però aveva tutta quella roba installata) ora è più lentoquindi lin è più veloceUso l'interfaccia di XP, che è integrata nel kernel e non è server client come X, quindi appare inizialmente più responsiva, poi però con l'overhead di antivirus, antispyware e firewall diventa più lenta... e non deve nemmeno tirarsi dietro un controllo sui diritti paragonabile ad un *x!quindi lin è più veloce.Comincio a lavorare, i programmi mi si compilano sul Lin in metà tempo che su win, quindi lin è il doppio più veloce.Ecc ecc ecc...
  • EverythingYouKn scrive:
    Re: PROVA CON LE LIVEDISTRO!!!
    Per iniziare la migliore cosa e' iniziare con le Live distro!!!http://en.wikipedia.org/wiki/LiveDistrohttp://www.livedistro.orghttp://www.hwupgrade.it/forum/archive/index.php/f-34-p-76.htmlTi consiglio la famosissima Knoppix oppure l' ottima Kanotix:http://distrowatch.com/table.php?distribution=knoppixhttp://distrowatch.com/table.php?distribution=kanotixP.S. il modem e' molto meglio che sia ethernet!!!
  • Anonimo scrive:
    qualsiasi linux meglio di xpuz
    solo gli scrocconi ignoranti sottosviluppatitarati ormai usano xpuz
  • Anonimo scrive:
    ESCE ANCHE UBUNTU BREEZY !!!!!!!
    E' uscita l'attesissima release della piu diffusadistro linux-desktop. Molto bella.
    • Anonimo scrive:
      Re: ESCE ANCHE UBUNTU BREEZY !!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      E' uscita l'attesissima release della piu diffusa
      distro linux-desktop. Molto bella.Sto scaricando Kubunto. Meravigliosa!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ESCE ANCHE UBUNTU BREEZY !!!!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E' uscita l'attesissima release della piu
        diffusa

        distro linux-desktop. Molto bella.

        Sto scaricando Kubunto. Meravigliosa!!
        Libidinosissima una notte di fuoco!!
  • Anonimo scrive:
    solo un ritardato preferisce ancora xp
    Novell-Suse è di gran lunga superiore per usoaziendale a qualsiasi fetecchiona dei pagliaccibillo e steveSicurezza, efficenza, uptime, serietà, tutti concettiche i pagliacci di redmond non sanno dove sianodi casa
    • Anonimo scrive:
      Re: solo un ritardato preferisce ancora
      - Scritto da: Anonimo
      Novell-Suse è di gran lunga superiore per uso
      aziendale a qualsiasi fetecchiona dei pagliacci
      billo e steve

      Sicurezza, efficenza, uptime, serietà, tutti
      concetti
      che i pagliacci di redmond non sanno dove siano
      di casaVallo a spiegare ai CORNUTI,......non vedono nemmeno le CORNA che hanno in testa, figurati se capiscono o vedono queste cose.Lasciali marcire nel loro brodo rancido che ogni giorno gli propina il DRAGA.
  • Anonimo scrive:
    Re: se volessi iniziare con linux?
    - Scritto da: casteredandblue
    Mal che vada se la installi e non ci capisci
    niente, tutte le distro includono un browser
    (solitamente Firefox), quindi ti connetti e vieni
    a chiedere auito qui su P.I. nel forum
    Informatico che trovi nel menu qui a sinistra.Dubito che se non ci capisce niente riesca ad attivare la connessione ad internet per venire quì a chiedere lumi (geek) .Al massimo se non rasa win può usare quello per cercare aiuto :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: se volessi iniziare con linux?
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: casteredandblue

      Mal che vada se la installi e non ci capisci

      niente, tutte le distro includono un browser

      (solitamente Firefox), quindi ti connetti e
      vieni

      a chiedere auito qui su P.I. nel forum

      Informatico che trovi nel menu qui a sinistra.

      Dubito che se non ci capisce niente riesca ad
      attivare la connessione ad internet per venire
      quì a chiedere lumi (geek) .

      Al massimo se non rasa win può usare quello per
      cercare aiuto :D .Sì in effetti davo per scontato che la distro gli riconoscesse correttamente il modem.. beh spero che non abbia un modem usb o uno di quelli che dite diano problemi.. Per fortuna ho un eth e tutte le distro me l'hanno riconosciuto..Ciao :D
  • Anonimo scrive:
    up versione Evaluation
    una domanda:la versione Evaluation, che contiene gli stessi pacchetti della versione retail (ma manca di supporto ufficiale e manuali cartacei), quanto dura ?Scade ?Se scade conviene iniziare con la OSS (Open Source Software).
    • Sparrow scrive:
      Re: up versione Evaluation
      The Evaluation edition of SUSE Linux contains some proprietary components such as Adobe Acrobat Reader, RealNetworks RealPlayer, Sun Java Runtime Environment and Macromedia Flash Player. The Evaluation edition does not time out in any way. * Download the Evaluation edition of SUSE Linux (http://www.novell.com/products/suselinux/downloads/suse_linux/instructions_eval.html) If you prefer you can download and use the Open Source Software (OSS) edition of SUSE Linux 10.0 that includes only open source components: * Download the Open Source Software edition of SUSE Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: up versione Evaluation
      - Scritto da: Anonimo
      una domanda:
      la versione Evaluation, che contiene gli stessi
      pacchetti della versione retail (ma manca di
      supporto ufficiale e manuali cartacei), quanto
      dura ?
      Scade ?

      Se scade conviene iniziare con la OSS (Open
      Source Software).

      Non scade. Mancano solo i manuali e il supporto.
  • carobeppe scrive:
    E' facile spalare MERenDA su tutto!
    Quanti troll... quanta gente che parla senza giudicare... in quanti di quelli che hanno detto che la suse 10 fa schifo l'hanno provata? Io uso la suse da un po' dopo che ho provato alcune fra le più importanti distro (fedora 3 e 4, mandrake, debian 3.0 e 3.1, knoppix e anche altre meno famose stile dynabolic e DSL) e devo dire che lo trovo un prodotto estremamente completo, facile da usare anche per i neofiti e soprattutto in grado di contrastare il dominio di microsoft. D'accordo, i linuxisti incalliti lo troveranno semplicistico, ma personalmente lo trovo un ottimo prodotto. Ok, manca di alcune cose (come il supporto mp3), ma trovatemi voi una distro che funzioni al primo colpo... il wi-fi ad esempio è carente, ma con ndiswrapper non ho alcun problema.ASPETTO TROLLAGGINI VARIE
    • MiFAn scrive:
      Re: E' facile spalare MERenDA su tutto!

      ottimo prodotto. Ok, manca di alcune cose (come
      il supporto mp3), ma trovatemi voi una distro che
      funzioni al primo colpo..ma il realplayer non è già installato? quello li legge gli mp3 o sbaglio?comunque basta installare mplayer, la distro non è che non funzioni, è che manca volutamente di alcuni componentiio personalmente la reputo una scelta sbagliata, perchè per poterti rivolgere al grande pubblico devi per forza dare un pacchetto completo preconfezionato ed inclusivo di tutto, come fa XP, però capisco le ragioni di questa scelta
  • Anonimo scrive:
    Re: il problema sono i modem adsl usb
    la colpa è di quegli operatori del cazzo italianinon a caso in svizzera ti danno l'eth di defaultin italia un usb e gli sembra anche troppo
  • Sparrow scrive:
    HELP versione Evaluation
    una domanda:la versione Evaluation, che contiene gli stessi pacchetti della versione retail (ma manca di supporto ufficiale e manuali cartacei), quanto dura ?Scade ?Se scade non conviene iniziare con la OSS (Open Source Software) ?==================================Modificato dall'autore il 13/10/2005 16.04.52
  • pippo75 scrive:
    suse 10
    visto che sul sito della novell parlano ancora dell 9.3rispetto a questa versione cosa c'e' di buono ( escluso gli aggiornamenti di kde, gnome, kernel e librerie varie che sono cose ovvie )?volevo sapere, se esiste meglio gia' sul disco (dvd o cd che sia), va bene anche nella versione comerciale (non download).i programmi per- un compilatore che mi genera un file binario tutto suo (senza usare pacchetti esterni per la distribuzione), teoricamente potrebbe essere il freepascal.L'ottimo sarebbe un delphi per linux (Kilix oramai e' morto e defunto).- un editor video simile a studio8/magix video, c'e' kino ma non e' il massimo della vita, idem per cinelerra.Ottimos arebbe un compressore mpg2.editor + acquisizione.non sarebbe male un programma tipo neat-image.tolti questi pochi programmi (e magari qualcuno che ora mi sfugge(, linux per me sarebbe pronto.
    • Anonimo scrive:
      Re: suse 10

      - un compilatore che mi genera un file binario
      tutto suo (senza usare pacchetti esterni per la
      distribuzione), teoricamente potrebbe essere il
      freepascal.
      L'ottimo sarebbe un delphi per linux (Kilix
      oramai e' morto e defunto).Grande! Suse+Pascal/Delphi, diciamo che dovrei poterti aiutare in questo!Però prima forse dovresti valutare anche l'idea di usare il KDevelop o il GCC, se ti può andare bene anche lavorare in C/C++, una volta il Kdevelop non era compreso nella Personal della Suse, adesso non so, cmq dovresti poter scaricare ed installare tutto dal sito ftp Suse.Ok, veniamo al Pascal.http://www.freepascal.org/http://www.lazarus.freepascal.org/FreePascal (FPC) è giunto alla versione 2 ed è un ottimo compilatore, compliazione velocissima rispetto al C, sintassi assolutamente analoga al Pascal ed al Delphi, insomma è un bellissimo linguaggio a oggetti ma puoi anche usarlo come linguaggio procedurale senza problemi, ottime prestazioni dei binari generati, esiste su una marea di piattaforme (win, lin, *bsd, darwin).Come IDE è veramente brutto, mi perdonino gli autori, da far rimpiangere l'editor del Boardland TurboPascal 3 su cui cominciai a seguire le vie del Pascal (comunque puoi usare kate o altri editor, salvare ed inviare il tutto al compilatore) ma, sempre sviluppato dalla stessa comunità, c'è un buon IDE/RAD che si basa su FreePascal, Lazarus, è ragionevolmente simile ad usare il RAD del Delphi ma esiste per svariate piattaforme. Puoi quindi usarlo sia per lo sviluppo di applicazioni visuali che non visuali e sostituire completamente l'IDE classico del FreePascal.Sul sito della comunità trovi parecchissime librerie anche di terze parti, anche mie :) , che puoi utilizzare in aggiunta a quelle base.FPC e Lazarus non sono compresi nella Suse (9.2), ma sai che a differenza dei C-isti noi cultori delle vie del Pascal siamo meno numerosi, quindi...Comunque basta scaricare i pacchetti dal sito e, su Lin, risolvere eventuali dipendenze.Come vedrai sul forum della comunità, purtroppo Suse ha messo alcune librerie in posti diversi da altre distro, ma sono tutti problemi risolvibili, al limite scarica ed installa gli rpm delle librerie richieste e vedrai che va tutto a posto.Nella 9.2 erano: gtk-devel, glib-devel, xfree-devel, fontconfig-devel; tutti disponibili come RPM per la versione specifica della Suse.Lazarus richiede FPC ed i sorgenti di FPC, scaricabili sempre dallo stesso sito, in pratica a seconda della versione di Lazarus che scegli ti indicano quella giusta di FPC.Se hai tutto questo a posto l'installazione dovrebbe filare liscia al primo colpo, con somma invidia di meno fortunati utenti del forum di Lazarus!Per fare girare su Linux gli eseguibili con GUI fatti da Lazarus ti serve anche installare gdk-pixbuf-devel.Altro suggerimento, compilando con Lazarus l'eseguibile si porta dietro un sacco di codice, allo stato attuale, puoi risolvere semplicemente con strip ed eventualmente puoi procurarti UPX per comprimere ulteriormente l'eseguibile (DOPO che l'hai strippato); esempio classico: una finestra vuota sta in un eseguibile di 5MG, strippati sono 1,5, upxati sono 400K... e aggiungendo un bel po di elementi e logica dell'interfaccia non è che crescano tanto in fretta, vedrai che se farai applicativi complessi non diventeranno molto grandi e tra l'altro potrai facilmente fare applicazioni autocontenute in un singolo eseguibile, facilissime quindi da installare e disinstallare.La portabilità del codice poi è ottima, a meno di non usare librerie molto particolari (e sconsigliate nei manuali) ma puoi fare di tutto anche senza!
  • Anonimo scrive:
    Cabbala
    Tutti a trollare... e nessuno si è accorto che questo è l'articolo numero 55555. Ed un pezzo che parla di Linux. Solo per veri geek.
  • Anonimo scrive:
    Re: il problema sono i modem adsl usb

    ok:i dirvers li fai tu?li aspetto....non è certo
    colpa di linux se la casa del fastrate non da
    drivers!!!!!
    comprate un modem eth0 più che altro!!!!!!!!!no i drivers non li faccio certo io e certo che non è colpa di linux. dico solo che io ed altri , persone ignoranti in compilazione ed in generale, non riusciamo a far girare il nostro modem in dotazione o acquistato con linux. la cosa per utenti alle prime armi è frustrante. Io uso il pc al 90% per navigare e scrivere e ascoltare muscia pensa te cosa me ne frega di avere windows, i crash ed i virus e le sue icone......è chiaro che nella ipotetica possibilità in cui debba cambiare modem opterei per uno compatibile o ethernet ma io sto dicendo che intanto linux non mi serve visto che non RIESCO IO, povera stupida, a navigarci. era una considerazione personale che vale per molte persone.....
    ps:qlinux(progetto italiano che non conosco
    assolutamente) incorpora i drivers il fastrate.

    KANOTIX incopora moltissimi drivers per modem usb
    (tra cui:eciadsl e eagle)ti ringrazio molto adesso cerco ...speriamo bene
    ==================================
    Modificato dall'autore il 13/10/2005 10.57.35
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema sono i modem adsl usb
      Se vuoi un consiglio fai prima a prenderti un modem ethernet, costa qualche deca ma ti evita di perdere un sacco di tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema sono i modem adsl usb
      - Scritto da: Anonimo
      non riusciamo a far girare il nostro modem in
      dotazione o acquistato con linux. la cosa per
      utenti alle prime armi è frustrante. Io uso il pc
      al 90% per navigare e scrivere e ascoltare musciaMa suvvia, basta prendere le ADSL nude, senza alcun modem. Che tra l'altro viene fatto pagare da 3 a 5 euro al mese per un tempo indefinito. Così si finisce per strapagarlo.Con 40-60 euro si prende un router ADSL che una volta installato e programmato non da più problemi di alcun genere ed è compatibile con ogni sistema operativo.
  • grassman scrive:
    Ma quanti troll oggi
    Può essere che ci siano tante persone che non hanno meglio da fare che scrivere idiozie quì sopra?Una tale concentrazione di troll è impressionante.Ma come si fa a parlare male di una cosa di cui non si ha la minima idea di cosa sia.Probabilmente a tanta ignoranza non vale la pena di replicare.La mia convinzione è che molti criticano linux perchè, non avendo i mezzi culturali per comprenderlo, preferiscono calunniarlo.Dove lavoro uso indistintamente windows, linux, solaris, freebsd, openVms, osf1 e macOs.Hanno tutti pregi e difetti. Ma in alcuni campi di impiego linux è imbattibile.Soprattutto nei laboratori didattici.Sui computer dual boot linux resiste da 2 anni senza problemi, windows (xp pro) va reinstallato ogni 6 mesi. Non c'è verso.
    • compiler scrive:
      Re: Ma quanti troll oggi
      - Scritto da: grassman
      Ma in alcuni campi di impiego linux è imbattibile.
      Soprattutto nei laboratori didattici.
      Sui computer dual boot linux resiste da 2 anni
      senza problemi, windows (xp pro) va reinstallato
      ogni 6 mesi. Non c'è verso.io non formatto da quasi 4 anni...(win2k)dipende dall'uso che se ne fa di un SO... generalmente infatti windows viene usato per fare di tutto e di più e operando come amministratori anzichè users (come in ogni altro sistema operativo)il problema è la gente e le sue abitudini
  • Anonimo scrive:
    problemi con Linux
    Be, uso linux dal 97 su diverse macchine e posso dirti un po di mia esperienza, facendo riferimanto al mio ultimo portatile di ormai un anno e mezzo fa, Toshiba. Con anche le ultime distro posso dirti che ancora esistono problemi di questo tipo:- winmodem e router USB (btw, ricordarsi di chiedere sempre router o modem con interfaccia ethernet e fila tutto liscio o quasi!);- ACPI: non c'è uno standard comunemente accettato e con molte distro ci sono problemi, ma la situazione migliora con le nuove;- PCMCIA: quasi tutte le distro hanno die problemi a gestire il chippetto della mia pissiaimicia, devo girarci intorno in fase di installazione, se previsto dai nuovi wizard sbrilluccicosi, o il sistema non booterà mai;- suono: anche qui semplicemente non esiste uno standard, comunque funziona bene con quasi tutte le distro, smanettando un po con le impostazioni;- Wireless: devo trovare ancora una distro che supporti il chippetto di quel portatile, ma sono fiducioso.- gingilli vari: spesso e volentieri gli sviluppatori hardware sono dei ca**oni, passatemelo, per favore, perchè è così! Spesso e volentieri senza driver specifici un nuovo hw, uscito dopo la distro, non funziona o non funziona completamente, e spesso e volentieri una ricerca dei drivers non approda a nulla, anzi, ai soli driver per win con installer megagonfiati, come quelli che il pisquano di turno tutto felice del gingillo nuovo ti presnta su cd o addirittura dvd "maccome non ci sono i driaiverz, sono qui!" seee, ok, ok. Si vede che standardizzare una volta ogni tanto dei drivers generici che diano almeno le funzioni di base per il dato gingillo o definire un protocollo standard gli sta veramente su.Veniamo al software:qui ho praticamente tutto quello che mi serve, mi piace smanettare su emulatori e strumenti di sviluppo ed ho addirittura, spesso, release per Linux che escono prima di quelle per gli altri *x e molto prima di quelle per win, se escono.Poi, del supporto Samba per andare in reti miste con winsuck non mi posso certo lamentare, anzi!Wine va bene non aspettarti che ti faccia girare di tutto però!Office... personalmete trovo che a parte per Excel e per la mancanza, nel bene e nel male, di un prodotto integrato di quasi-sviluppo quasi-brainless come Access (se avesse sotto un db DECENTE sarebbe veramente carino!) trovo che OOo sarebbe anche superiore ad Office, ma non bisogna assolutamente dimenticare che in merito a tutti i vecchi documenti che potreste avere in formati Office: non funzioneranno le macro, avrete problemi con pivot e grafici, spesso e volentieri i layout di documenti con grafica andranno a farsi benedire.(non parliamo di html, meglio non usare nè OOo nè FrontPage se è per questo! Usate NVU o il buon vecchio composer del Mozillone da cui NVU deriva, o un prodotto professionale se avete esigenze particolari)Senza contare che molti enti o ministeri rilasciano tuttora simpatici softwarilli per il cittadino o il professionista che sono basati su access+VB (argh! antidolorifici, subito! a volte hnno problemi semplicement su sistemi con diversi livelli di aggiornamento o con dicìverso sw installato! Tanto per dire che anche senza tirare in ballo i problemi di worm e virus che tutti conosciamo OGNI piattaforma potrebbe beccarsi un pistolotto sui problemi che la riguardano).Per altre cose, sento un po la mancanza di qualche sw commerciale come Photoshop o Paintshop o Corel Draw in alternativa a Gimp che continua a non piacermi (ma sti bamba di Corel non volevano puntare su Linux? Potevano lanciare qualche pacchetto open della loro suite grafica e di quella per l'ufficio, solo per Linux, o no? Avrebbero spinto Linux con una bella pubblicità concreta e non avrebbero inizialmente creato problemi al loro businness su Win) o qualcosa di carino come la suite iLife per video e cosette del genere, vabbè, su Linux renderizzano Titanic ma iLife è certamente più usabile per un pisquano come me che di video ne farà 1 al mese a dire tanto.Poi parliamo della pacchettizzazione, ci sono molti progetti interessanti e i sistemi derivari da Debian in questo campo se la cavano bene, se hai già la connessione ad Internet, invece l'rpm è un fromato che mostra i suoi limiti.Comunque anche di ottimi prodotti open le pacchettizzazioni per Linux sono sempre un po problematiche, da una distro all'altra possono mancare librerie, o avere versioni diverse o path diversi, i problemi magari si risolvono, ma ci sono eccome. Paradossalmente i prodotti di punta della comunità open source sono molto meglio paccehttizzati per Windows o per OSX.Di pregi e difetti minori ce ne sono tantissimi, se ne portebbe parlare all'infinito, ma la cosa fondamentale da capire è che Linux non è Windows e non è nemmeno OSX, sono diverse le basi, sono spesso diverse alcune scelte vincolate di sw e hw, è diversa la "comunità" che li supporta, che nessuno è migliore degli altri sotto ogni possibile aspetto e tantomeno nessuno di essi è esente da problemi o elementi criticabili.Insomma, dopo 8 anni di esperienze varie su linux posso dire che non sono tutte rose e fiori per chi si aspetta un Windows o un Mac con un logo diverso, per chi invece parte da zero o capisce che è una cosa DIVERSA da win o osx, come appunto dice il nome ;) si rivela essere tutto sommato una piattaforma che da belle soddisfazioni anche per l'uso home/desktop e con cui si può ragionevolmente convivere con il resto del mondo windowscentrico (sperando che cambi).
    • Anonimo scrive:
      Re: problemi con Linux
      - Scritto da: Carlo_Martello
      Be, uso linux dal 97 su diverse macchine e posso
      dirti un po di mia esperienza, facendo
      riferimanto al mio ultimo portatile di ormai un
      anno e mezzo fa, Toshiba. Con anche le ultime
      distro posso dirti che ancora esistono problemi
      di questo tipo:
      - winmodem e router USB (btw, ricordarsi di
      chiedere sempre router o modem con interfaccia
      ethernet e fila tutto liscio o quasi!);si è vero ma pensa a me che conoscevo solo windows , e come me una marea di persone, è ovvio che non c'era consapevolezza al momento del mio acquisto ( anzi investimento visto quello che ci faccio non ho certo intenzione di buttar soldi per audio e video...) e anzi pesna che il modem l'ho comprato in un iper tramite "scatola" del mio providerso che non è tutto rosa e fiori ma io sono una utente che non ha bisogno ne di molta potenza di calcolo ne di requisiti hardware elevati
      Senza contare che molti enti o ministeri
      rilasciano tuttora simpatici softwarilli per il
      cittadino o il professionista che sono basati su
      access+VB (argh! antidolorifici, subito! a volte
      hnno problemi semplicement su sistemi con diversi
      livelli di aggiornamento o con dicìverso sw
      installato! Tanto per dire che anche senza tirare
      in ballo i problemi di worm e virus che tutti
      conosciamo OGNI piattaforma potrebbe beccarsi un
      pistolotto sui problemi che la riguardano).è vero
      Per altre cose, sento un po la mancanza di
      qualche sw commerciale come Photoshop o Paintshop
      o Corel Draw in alternativa a Gimp che continua a
      non piacermi certo dipende dagli usi, io utilizzo gimp e ci sono una marea di funzioni che non so nemmeno a cosa servono :D
      Di pregi e difetti minori ce ne sono tantissimi,
      se ne portebbe parlare all'infinito, ma la cosa
      fondamentale da capire è che Linux non è Windows
      e non è nemmeno OSX, sono diverse le basi, sono
      spesso diverse alcune scelte vincolate di sw e
      hw, è diversa la "comunità" che li supporta, che
      nessuno è migliore degli altri sotto ogni
      possibile aspetto e tantomeno nessuno di essi è
      esente da problemi o elementi criticabili.
      Insomma, dopo 8 anni di esperienze varie su linux
      posso dire che non sono tutte rose e fiori per
      chi si aspetta un Windows o un Mac con un logo
      diverso, per chi invece parte da zero o capisce
      che è una cosa DIVERSA da win o osx, come appunto
      dice il nome ;) si rivela essere tutto sommato
      una piattaforma che da belle soddisfazioni anche
      per l'uso home/desktop e con cui si può
      ragionevolmente convivere con il resto del mondo
      windowscentrico (sperando che cambi).SPERIAMO
  • Anonimo scrive:
    Che pena....
    Che squallore.......quei winzozzari costretti a rigirarsi una misera distro ms-winZoZZe ormai fritta e rifritta mentre Linux e la Comunità Open Sorcio sfornano decine di distro LINUX ogni anno per tutti i generi e per tutti i gusti e sempre più perfette e all' ultimo grido tecnologico SW.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che pena....
      - Scritto da: Anonimo
      Che squallore.......quei winzozzari costretti a
      rigirarsi una misera distro ms-winZoZZe ormai
      fritta e rifritta mentre Linux e la Comunità Open
      Sorcio sfornano decine di distro LINUX ogni anno
      per tutti i generi e per tutti i gusti e sempre
      più perfette e all' ultimo grido tecnologico SW.ahahahah.... che linaro oh! (rotfl) e allora tieni ti linux e rompere con le tue manie di omologazione sovietiche
  • danieleNA scrive:
    aspetterò sia installata
    su desktop o notebook di serie, come oggi avviene per Windows.Comprai la versione 8.2 ma la stampante (Lexmark X85) non è supportata ed al mio desktop manca il cavetto audio che collega unità ottica alla scheda madre. Così l'ho potuta usare non molto bene. Ma ne ho un buon ricordo. Come detto, però, preferisco aspettare. Più che altro perché non ho capacità tecniche di intervenire su questo o quel componente. Non a caso, forse, Linux è sviluppato soprattutto nelle Università e negli Istituti Superiori ad indirizzo Informatico.
    • Anonimo scrive:
      Re: aspetterò sia installata
      Se ti riferisci al cavetto che collega lettore cd e scheda audio, ormai da gnome (2.12) e da kde (3.3) è supportata l'estrazione digitale, e xmms lo fa da un sacco di tempo.
  • Anonimo scrive:
    Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubuntu
    Tutti a provarla (salvo quei poveri ritardati vinari)www.distrowatch.comciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt
      - Scritto da: Anonimo
      Tutti a provarla (salvo quei poveri ritardati
      vinari)
      www.distrowatch.com

      ciaoma tu il computer lo usi per produrre o per trastullarti con le distribuzioni? Ritardati potresti anche risparmiartelo, dato che c'è gente che ha bisogno di un computer che funzioni (e che abbia le applicazioni che occorrono) anziché di un giocattolo da provare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt

        Ritardati potresti anche risparmiartelo, dato che
        c'è gente che ha bisogno di un computer che
        funzioni (e che abbia le applicazioni che
        occorrono) anziché di un giocattolo da provare.Infatti quando installi una distro hai già configurato tutto quello che serve per lavorare, hw e sw, non come con windoze.BTW, lavorare non è spippolare in Vb e access...
        • Anonimo scrive:
          Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt
          - Scritto da: Anonimo
          lavorare non è spippolare in Vb e access...premesso che non spipplo (?!) in Vb e access..., vuoi dirmelo tu cos'è lavorare, visto che sai (col razzo) anche quello che faccio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt

            - Scritto da: Anonimo

            lavorare non è spippolare in Vb e access...
            premesso che non spipplo (?!) in Vb e access...,
            vuoi dirmelo tu cos'è lavorare, visto che sai
            (col razzo) anche quello che faccio?Non ti preoccupare, lo sanno benissimo i nostri capaci e lungimiranti imprenditori...
          • Anonimo scrive:
            Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            lavorare non è spippolare in Vb e access...

            premesso che non spipplo (?!) in Vb e access...,

            vuoi dirmelo tu cos'è lavorare, visto che sai

            (col razzo) anche quello che faccio?
            Non ti preoccupare, lo sanno benissimo i nostri
            capaci e lungimiranti imprenditori...Non ti seguo, cosa intendi dire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt


            Non ti preoccupare, lo sanno benissimo i nostri

            capaci e lungimiranti imprenditori...
            Non ti seguo, cosa intendi dire?Che i nostri capaci imprenditori (capaci di fare cadere la nostra economia a parametri inferiori a quelli del Messico, e ancora peggio se si guardano i mercati emergenti e strategici come ricerca, energia e informatica) sanno benissimo loro "cos'è lavorare", anche e soprattutto nel campo informatico!Lo sanno loro che lavorare è spippolare in VB e access perchè portabilità, scalabilità e manutentibilità del sw sono solo parolone amate dai capelloni dell'opensorcio per farti spendere di più.Loro lo sanno che lavorare è acquistare prodotti e certificazioni M$ perchè loro li vedono i giornali di settore attendibilissimi che ti gettano i facts.Lo sanno che il computer è windows più una e blu che è internet, che è dentro il computer, e non è trastullarsi con le distro, sempre amate dai capelloni.Loro lo sanno che i veri tecnici si mimetizzano da commerciali con giacca e cravatta e valgono in base ai titoli cartacei che riescono a produrre intestati dalle più fantasiose entità di istruzione anzichè dai pacchetti che mantengono (pubblicamente dimostrabili e testabili da Internet).Loro lo sanno che a scuola i bambini devono imparare windows e office perchè li troveranno pirarati nel mondo del lavoro.
        • matcion scrive:
          Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt
          - Scritto da: Anonimo

          Ritardati potresti anche risparmiartelo, dato
          che

          c'è gente che ha bisogno di un computer che

          funzioni (e che abbia le applicazioni che

          occorrono) anziché di un giocattolo da provare.
          Infatti quando installi una distro hai già
          configurato tutto quello che serve per lavorare,
          hw e sw, non come con windoze.
          BTW, lavorare non è spippolare in Vb e access...Davvero in tutte le distro linux c'è già dentro il mio gestionale e il mio programma di calcolo delle molle?Solo una curiosità: uno ha il suo bel pc linux, con i sw che usa e i suoi bei dati.Qualcuno mi spiega il perchè di questa corsa, non so quanto diffusa, a provare ogni nuova distribuzione che esce? E poi, si può valutare seriamente un intero SO+svariati sw in poche ore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt

            Davvero in tutte le distro linux c'è già dentro
            il mio gestionale e il mio programma di calcolo
            delle molle?I MIEI sw (che sono scaricabili su versiontracker, tucows e download.com, sotto GPL, non sono il classico gestionalino), insieme a tanti altri, stanno sulla partizione "sw intelligente che non si fa pippe mentali" e quando cambio le partizioni del sistema installando una nuova distro continuano a girare come prima senza nemmeno bisogno di intervenire sulle configurazioni... miracolo miracolo, guarda un po te che diavolerie moderne.E anche se avessi sw meno smart che richiedessero installazione o riconfigurazione, o quando devo mettere su una macchina nuova, basta installare solo il sw custom e non tutto l'ambaradan AD ESEMPIO $applicativo da ufficio, $applicativo per disegno, $Bigbuck$Antivirus, $Antispyware, $Antispamming, $vero client di posta, $browser meno buggato, $pincopallino ecc insomma la dozzina di software utili che mediamente trovi già su una distro di linux (insieme a tanti altri) e che non trovi su Icspì!Quindi installo a, non a+b+c, quindi faccio molto prima lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt

            Solo una curiosità: uno ha il suo bel pc linux,
            con i sw che usa e i suoi bei dati.
            Qualcuno mi spiega il perchè di questa corsa, non
            so quanto diffusa, a provare ogni nuova
            distribuzione che esce? E poi, si può valutare
            seriamente un intero SO+svariati sw in poche ore?
            Sai come è dopo qualche settimana di tentativi per cercare di mettere in uso l'ultima bellissima distro non vedono l'ora che esca l'ultimissima superfighissima distro per piallare via tutto e sperare che funga.
      • Anonimo scrive:
        Re: Buongiorno ! E' uscita Ubuntu/Kubunt
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Tutti a provarla (salvo quei poveri ritardati

        vinari)

        www.distrowatch.com

        ciao
        ma tu il computer lo usi per produrre o per
        trastullarti con le distribuzioni?
        Ritardati potresti anche risparmiartelo, dato che
        c'è gente che ha bisogno di un computer che
        funzioni (e che abbia le applicazioni che
        occorrono) anziché di un giocattolo da provare.Come no ??? Compra The Game Machine o qualsiasi altra rivista di videogiochi e scoprirai a cosa serve windows.
  • vince65 scrive:
    Oltre 1.500 programmi...?
    ...per una distro a pagamento? Caspita, aggratis scarico e uso Ubuntu o Debian che ne hanno 15.000... e che hanno un bel po' di problemi in meno (parlo per esperienza personale)...Mah...
    • pippo75 scrive:
      Re: Oltre 1.500 programmi...?
      - Scritto da: vince65
      ...per una distro a pagamento? Caspita, aggratis
      scarico e uso Ubuntu o Debian che ne hanno
      15.000... e che hanno un bel po' di problemi in
      meno (parlo per esperienza personale)...

      Mah...dipende anche da che programmi sono, non credi?picasa sai se esiste per linux e c'e' qualcosa di simile, magari che esporta in html.ciao
      • KrecKer scrive:
        Re: Oltre 1.500 programmi...?
        Probabilmente ti basta gthumb. Ti esporta li album in html (scegliendo tra un sacco di temi in CSS), ti fa lo slide show, ti esporta gli album in un unica JPEG, ti fa spostare/rinominare/cancellare le immagini...Se non hai esigenze particolarissime penso ti possa andare bene.Ciao,Matteo
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre 1.500 programmi...?
      - Scritto da: vince65
      ...per una distro a pagamento? Caspita, aggratis
      scarico e uso Ubuntu o Debian che ne hanno
      15.000... e che hanno un bel po' di problemi in
      meno (parlo per esperienza personale)...io con la suse li ho provati tutti e 1500 e non ho avuto problemi; chiaramente tu hai provato tutti e 15.000 (anzi 30.000, 15.000 su debian e 15.000 su ubuntu)programmi e non ti si e' piantato manco uno; avanti un'altro
      • vince65 scrive:
        Re: Oltre 1.500 programmi...?
        - Scritto da: Anonimo

        io con la suse li ho provati tutti e 1500 e non
        ho avuto problemi; chiaramente tu hai provato
        tutti e 15.000 (anzi 30.000, 15.000 su debian e
        15.000 su ubuntu)programmi e non ti si e'
        piantato manco uno; avanti un'altroMa per piacere, non diciamo stupidate... non esistono programmi che non abbiano problemi, ne esistono alcuni che hanno più problemi e altri che ne hanno meno...
    • lele2 scrive:
      Re: Oltre 1.500 programmi...?
      - Scritto da: vince65
      ...per una distro a pagamento? Caspita, aggratis
      scarico e uso Ubuntu o Debian che ne hanno
      15.000... e che hanno un bel po' di problemi in
      meno (parlo per esperienza personale)...

      Mah...a pagamento c'e la versione con manuali e assistenza per 90 giorniscaricati la eval o la OSS e "celai" gratis
      • Anonimo scrive:
        Re: Oltre 1.500 programmi...?

        a pagamento c'e la versione con manuali e
        assistenza per 90 giorni
        scaricati la eval o la OSS e "celai" gratisPeccato che la versione gratuita sia inservibile per sviluppare.Mancano infatti centinaia di pacchetti 'devel' che si trovano solo sulla versione a pagamento.Ripiegherò anch'io su Ubuntu/Kubuntu.
        • Anonimo scrive:
          Re: Oltre 1.500 programmi...?
          Premetto di non conoscere bene Linux e di continuare ad usare Windows ma, lo dico veramente senza volere fare polemica, un così alto numero di programmi non contiene forse dei doppioni?E' vero che ho tantissima disponibilità di scelta, e devo solo decidere con quale applicazione mi trovo meglio e continuare ad usare quella, ma per la comunità di programmatori open source e per gli utonti come me, non sarebbe meglio concentrare gli sforzi su pochi progetti, di modo che possano diventare "standard" di fatto per applicazioni Linux?E, domanda per chi utilizza linux ed ha utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una curiosità: K3b può essere considerato alla stessa altezza di Nero (magari già paragonato alle features di Nero 7)?Grazie.Enrico
          • frizzo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo

            Premetto di non conoscere bene Linux e di
            continuare ad usare Windows ma, lo dico veramente
            senza volere fare polemica, un così alto numero
            di programmi non contiene forse dei doppioni?si e no...ogni programma ha le proprie peculiarità , questo da la massima libertà però di scelta(basti pensare che abbiamo 2 desktop più una decina di windowsmaker)
            E' vero che ho tantissima disponibilità di
            scelta, e devo solo decidere con quale
            applicazione mi trovo meglio e continuare ad
            usare quella, ma per la comunità di programmatori
            open source e per gli utonti come me, non sarebbe
            meglio concentrare gli sforzi su pochi progetti,
            di modo che possano diventare "standard" di fatto
            per applicazioni Linux?dato la libertà di codice non puoi impedire alla gente di implementarlo come vuole(per esempio:le distro importanti non sono più di una decina,le restanti sono "fork" )

            E, domanda per chi utilizza linux ed ha
            utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una
            curiosità: K3b può essere considerato alla stessa
            altezza di Nero (magari già paragonato alle
            features di Nero 7)?IMHO k3b è mooolto più potente di Nero6(ha infatti funzionalità avanzate che nero non ha)....Nero7 in ogni caso non lo conosco ,quindi non parloSe sei patito di nero,esiste nero4linux (gratis se hai una regoalre licenza)

            Grazie.


            Enrico
            ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            E, domanda per chi utilizza linux ed ha
            utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una
            curiosità: K3b può essere considerato alla stessa
            altezza di Nero (magari già paragonato alle
            features di Nero 7)?Non penso che possano essere paragonati.K3b masterizza e basta, Nero invece è una suite.La filosofia dei programmi su linux è che devono svolgere una (1) funzione bene, non n-mila come su windows.Nero comprende encoder audio/video, programmi per creare videocd, programma per le etichette, programma di backup, etc..K3b masterizza e basta :-)Se vuoi il confronto solo per Nero Burning Rom, K3b è uguale, stessa potenza (nero7 dovrebbe essere in grado di scrivere i blu-ray, k3b non ancora).Per i programmi di codifica/videocd/etc non basta k3b, devi affidarti ad altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            no, non é vero k3b, con l'appoggio ad altri programmi (il tutto trasparente all'utente), fa tutto quello che hai detto, VCD SVCD... , tranne le etichette.tanto per dire; c'é anche la possibilità di creare dei cd live (inserisci nel lettore, accendi il PC) che ti riproducono il video in ASCII-Artil tutto tramite le belle iconcinenon capisco che bisogno c'é di postare su una cosa che non si conosce o magari si é vista una volta e non la si ha mai usata!
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            no, non é vero k3b, con l'appoggio ad altri
            programmiquì casca l'asino (non tu, è un modo di dire :-)Nota: altri programmi.
            fa tutto quello che hai detto, VCD SVCD... ,Certo, c'è la possibilità di masterizzarli.Ma se prendi un video (es:mpeg) e lo metti per fare un videocd, k3b dice:"K3b creerà una immagine VCD dai file MPEG dati, ma questi file devono già essere in formato VCD. K3b non ricampiona ancora file MPEG"C'è la codifica da DVD ad Avi, ma da un file avi, mov, mpeg non posso creare un dvd (possibile tramite programma esterno)
            tranne le etichettee tranne la codifica mp3 (programma esterno richiamabile tramite plugin: lame)e tranne il backupe tranne l'editor audio (in nero c'è)
            tanto per dire; c'é anche la possibilità di
            creare dei cd live (inserisci nel lettore,
            accendi il PC) che ti riproducono il video in
            ASCII-Artma certo: emovix e vcdx[build|rip]Programmi esterni. Se installi solo k3b non lo fa.
            non capisco che bisogno c'é di postare su una
            cosa che non si conosce o magari si é vista una
            volta e non la si ha mai usata!Cosa ho detto di sbagliato?Non fare conclusioni affrattate sul mio utilizzo di k3b, io lo apprezzo molto :-)
          • frizzo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            E, domanda per chi utilizza linux ed ha

            utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una

            curiosità: K3b può essere considerato alla
            stessa

            altezza di Nero (magari già paragonato alle

            features di Nero 7)?

            Non penso che possano essere paragonati.

            K3b masterizza e basta, Nero invece è una suite.

            La filosofia dei programmi su linux è che devono
            svolgere una (1) funzione bene, non n-mila come
            su windows.


            Nero comprende encoder audio/video, programmi per
            creare videocd, programma per le etichette,
            programma di backup, etc..

            K3b masterizza e basta :-)


            Se vuoi il confronto solo per Nero Burning Rom,
            K3b è uguale, stessa potenza (nero7 dovrebbe
            essere in grado di scrivere i blu-ray, k3b non
            ancora).

            Per i programmi di codifica/videocd/etc non basta
            k3b, devi affidarti ad altro.??????? k3b ha una MAREA di funzioni:per esempio si può usare per rippare un cd nei vari formati....NON è solo masterizzatore!
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: frizzo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            E, domanda per chi utilizza linux ed ha


            utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una


            curiosità: K3b può essere considerato alla

            stessa


            altezza di Nero (magari già paragonato alle


            features di Nero 7)?



            Non penso che possano essere paragonati.



            K3b masterizza e basta, Nero invece è una suite.



            La filosofia dei programmi su linux è che devono

            svolgere una (1) funzione bene, non n-mila come

            su windows.





            Nero comprende encoder audio/video, programmi
            per

            creare videocd, programma per le etichette,

            programma di backup, etc..



            K3b masterizza e basta :-)





            Se vuoi il confronto solo per Nero Burning Rom,

            K3b è uguale, stessa potenza (nero7 dovrebbe

            essere in grado di scrivere i blu-ray, k3b non

            ancora).



            Per i programmi di codifica/videocd/etc non
            basta

            k3b, devi affidarti ad altro.

            ???????

            k3b ha una MAREA di funzioniTramite programmi esterni. Se installi solo k3b nudo e crudo alcune funzioni non le hai.
            per esempio si può
            usare per rippare un cd nei vari formati....Quella funzione la includevo nella funzione masterizza (strumenti
            copia cd
            iso & solo immagine)
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?

            Nero comprende encoder audio/video, Banale, ci sono softwarilli per win e lin (già integrati in lin) che lo fanno, apri una interfaccia più semplice, un sw meno pesante e lo fai.
            programmi per
            creare videocd, Per piacere, li usavano i geek giapponesi negli anni 90!!! Mi spieghi che male c'è ad avere dei normalissimi file? Perchè rintanarsi in formati particolari quando l'oggetto è il file e non il supporto?
            programma per le etichette,Utilissimo (era ironico)
            programma di backup, etc..Di nuovo, che male c'è a copiare i file? Mi dirai mica che il backup di nero smonta gli handle dai file e dai database come BackupExec per giustificare che una operazione tanto banale debba essere fatta da un sw "apposta"!
            Per i programmi di codifica/videocd/etc non basta
            k3b, devi affidarti ad altro.A me aveva fatto cd audio da file musicali già almeno un anno fa o più, non avevo installato niente di più di quanto c'era di default nella distro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            Ma perchè non leggete le risposte già date prima di scrivere?Se una persona mi chiede un confronto tra Nero7 (suite) e K3b gli faccio un confronto terra-terra.Forse tu gli diresti che programma di backup, il programma di audio, il programma delle etichette non serve a niente, ma quella è un' **opinione** non un confronto.Un confronto è dire: questo c'è, questo non c'è, per questa funzione hai bisogno di un programma esterno, etcetera.Poi l'utente, a seconda delle sue necessità sceglie e valuta.Vabbè... vediamo di rispondere anche a te.- Scritto da: Anonimo

            Nero comprende encoder audio/video,
            Banale, ci sono softwarilli per win e lin che lo fannoOk, e allora?
            apri una interfaccia più semplice, un sw meno
            pesante e lo fai.Ripeto: ok, e allora?

            programmi per creare videocd,
            Per piacere, li usavano i geek giapponesi negli
            anni 90!!!
            Mi spieghi che male c'è ad avere dei
            normalissimi file? Perchè rintanarsi in formati
            particolari quando l'oggetto è il file e non il
            supporto?Ma tu riesci a rimanere in tema?Si parlava di Nero7 VS K3b, non dell'utilità o meno dei vari formati.

            programma per le etichette,
            Utilissimo (era ironico)Vuoi fare ironia, ma non riesci a capire.Non si parla di utilità, ma di funzioni incluse.Se tizio vuole fare un'etichetta per il CD con Nero ha già tutto, con K3b si deve affidare anche ad un' **altro** programma.Fammi tu un confronto tra Nero7 e K3b, vediamo cosa ne tiri fuori.

            programma di backup, etc..
            Di nuovo, che male c'è a copiare i file? Mi dirai
            mica che il backup di nero smonta gli handle dai
            file e dai database come BackupExec per
            giustificare che una operazione tanto banale
            debba essere fatta da un sw "apposta"!Pare che ci sia gente che lo utilizza. Io, te e probabilemente tanti altri no.Ma altri sì. E allora?

            Per i programmi di codifica/videocd/etc non

            basta k3b, devi affidarti ad altro.
            A me aveva fatto cd audio da file musicali già
            almeno un anno fa o più, non avevo installato
            niente di più di quanto c'era di default nella
            distro.Bravissimo, peccato che quello che dici non rientra nella codifica audio, bensì nella *de*codifica.Tantomeno rientra nel videocd, nè in altro che ho discusso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma perchè non leggete le risposte già date
            prima di scrivere?
            Se una persona mi chiede un confronto tra
            Nero7 (suite) e K3b gli faccio un confronto
            terra-terra.E tu confronti un suite con un programma singolo ?
            Forse tu gli diresti che programma di
            backup, il programma di audio, il
            programma delle etichette non serve
            a niente, ma quella è un' **opinione**
            non un confronto.
            Un confronto è dire: questo c'è, questo
            non c'è, per questa funzione hai bisogno
            di un programma esterno, etcetera.Ma tu stai confrontando una suite con un programma singolo ?
            Poi l'utente, a seconda delle sue necessità
            sceglie e valuta.
            Vabbè... vediamo di rispondere anche a te.Se proprio vogliamo fare un confronto la prima cosa da tenere in considerazione e' che Nero e' una suite di programmi, mentre per linux non esiste (che io sappia) una vera interfaccia che raccolga e richiami le varie utility per fare varie conversioni utili a chi masterizza un CD. Piuttosto, coerentemente alla filosofia tipica di linux ci sono tanti minuscoli programmi che fanno la cosa singola, alcuni dei qualli hanno delle inerfacce che li rendono interoperabili tra loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Ma perchè non leggete le risposte già date

            prima di scrivere?


            Se una persona mi chiede un confronto tra

            Nero7 (suite) e K3b gli faccio un confronto

            terra-terra.

            E tu confronti un suite con un programma singolo ?Ciccio, forse ti è sfuggita questa frase:Domanda: "una curiosità: K3b può essere considerato alla stessa altezza di Nero?"Risposta: "Non penso che possano essere paragonati. K3b masterizza e basta, Nero invece è una suite. La filosofia dei programmi su linux è che devono svolgere una (1) funzione bene, non n-mila come su windows. [....]"

            Forse tu gli diresti che programma di

            backup, il programma di audio, il

            programma delle etichette non serve

            a niente, ma quella è un' **opinione**

            non un confronto.


            Un confronto è dire: questo c'è, questo

            non c'è, per questa funzione hai bisogno

            di un programma esterno, etcetera.

            Ma tu stai confrontando una suite con un
            programma singolo ?Vedi sopra.

            Poi l'utente, a seconda delle sue necessità

            sceglie e valuta.


            Vabbè... vediamo di rispondere anche a te.

            Se proprio vogliamo fare un confronto la prima
            cosa da tenere in considerazione e' che Nero e'
            una suite di programmi, mentre per linux non
            esiste (che io sappia) una vera interfaccia che
            raccolga e richiami le varie utility per fare
            varie conversioni utili a chi masterizza un CD.Cosa ho scritto sopra? Grazie per aver detto la stessa cosa con parole diverse.
            Piuttosto, coerentemente alla filosofia tipica di
            linux ci sono tanti minuscoli programmi che fanno
            la cosa singola, alcuni dei qualli hanno delle
            inerfacce che li rendono interoperabili tra loro.Ma grazie, non lo sapevo.Aspetto ancora un vero confronto tra (visto che il mio pare non ti vada bene) tra Nero7 e K3b.Vai sulla pagina delle ahead, guarda le funzionalità di Nero7.Vai sulla pagina di k3b e guarda le funzionalità relative.Confronta e porta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            Aspetto ancora un vero confronto tra (visto che
            il mio pare non ti vada bene) tra Nero7 e K3b.
            Vai sulla pagina delle ahead, guarda le
            funzionalità di Nero7.
            Vai sulla pagina di k3b e guarda le funzionalità
            relative.
            Confronta e porta.Ma se siamo gia' daccordo che non sono confrontabili !!! Perche' vuoi un confronto a tutti i costi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            Ah, hai tagliato la parte dove avevi torto e dicevi cose già dette....
            Ma se siamo gia' daccordo che non sono
            confrontabili !!! Perche' vuoi un confronto a
            tutti i costi ?Perchè a dire che nero codifica audio e video, ha un programma di backup, ha un programma per l'audio, che k3b non codifica video, mp3, etc. mi sento rispondere fuori tema con frasi del tipo: "il programma di backup non serve", "il mio k3b mi scrive i cd audio", "il programma per le etichette è utilissimo (ironico)", "videocd è da geek giapponese degli anni 90"... e altre amenità a cui avrei fatto a meno di rispondere.Se il mio semi-confronto non va bene, portane seriamente uno tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo
            Ok, allora ti do il mio confronto[...] :-) Sono d'accordo praticamente con tutto, tranne su questa frase:
            Nero è il classico programma elefante che
            annega l'utente in un mare di funzioni di dubbia
            utilità implementate [...]Per me della suite l'unico programma che si salva è NeroBurningRom, e non mi sembra nemmeno *così* elefantifico.(tralasciando che di NeroBurningRom non ho ancora capito cosa è cambiato dall 5.5 alla 6 alla 7, se non un'aggiunta mostruosa di applicazioni)Non hai fatto un confronto secco (=questo sì, questo no), ma oramai ( :D ) si è capito che k3b da solo non fa funzioni evolute (codifica, etc), così come non le fa NeroBurningRom senza tutta la suite.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?

            Non hai fatto un confronto secco (=questo sì,
            questo no), ma oramai ( :D ) si è capito che
            k3b da solo non fa funzioni evolute (codifica,
            etc), così come non le fa NeroBurningRom senza
            tutta la suite.La differenza fondamentale è che la suite si porta dietro la SUA implementazione dei codec e di tutto il resto del codice che serve a fare le cose di dubbia utilità e più che dubbia implementazione (ripeto, proviamo ad usare un vero sw di authoring o di backup o di encoding/decoding prima di dire che Nero fa quelle cose... Nero scimmiotta quelle cose piuttosto, e solo l'utente sprovveduto lo prende sul serio), un sistema fatto seriamente ha una implementazione di tutte le varie librerie che fanno determinate cose, si occupa di fixarle ed updatarle in modo omogeneo e di fornire le funzionalità a cui una qualsiasi applicazione possa interfacciarsi: questo è il caso del K3b, che è una INTERFACCIA a quanto ci sta sotto e può essere estesa a piacere di funzionalità senza dovere reinventare la ruota ogni volta, in altre parole senza dare all'utente delle pseudofunzionalità scritte ad hoc per imbonire gli utenti e rese inaccessibili al resto del sistema, ma piuttosto prendendo le vere e professionali funzionalità per fare backup, authoring, encoding/decoding ecc.Valutando K3B come interfaccia si vede che esso rende accessibili tutte le funzioni del sistema per gestire cd-dvd in modo immediato, leggero, intuitivo, mentre Nero pretende di portarsi dietro tutto il mondo per aggiungere 1000 altre funzioni che in una interfaccia per masterizzare non ci stanno a dire niente e dato che il team di Nero non ha tutto le competenze del mondo e tutto lo spazio del mondo le implementazioni di quello che autarchicamente si porta dietro sono ben inferiori ad un sw ad hoc per fare le stesse cose ed anche a quelle rese accessibili ad es da linux per un quo qualsiasi programma-interfaccia.Per questo stronco Nero come concetto di programma, nel senso che è nella tradizione di quei commerciali che quando non sanno più cosa inventarsi mettono un orologio dentro un prodotto vecchio e lo vendono col cartello di "eccezionali, uniche, nuove entusiasmanti funzionalità", mentre lo salvo se si limita il confronto al masterizzare dato che bene o male lo fanno tutti e due.
          • vince65 scrive:
            Re: Oltre 1.500 programmi...?
            - Scritto da: Anonimo

            Premetto di non conoscere bene Linux e di
            continuare ad usare Windows ma, lo dico veramente
            senza volere fare polemica, un così alto numero
            di programmi non contiene forse dei doppioni?Inevitabilmente, il che è un ricchezza: per una determinata funzione (ad esempio e-mail o internet) puoi scegliere il programma che più ti aggrada o che ha magari quella funzione o peculiarità che all'altro programma manca.
            E' vero che ho tantissima disponibilità di
            scelta, e devo solo decidere con quale
            applicazione mi trovo meglio e continuare ad
            usare quella, ma per la comunità di programmatori
            open source e per gli utonti come me, non sarebbe
            meglio concentrare gli sforzi su pochi progetti,
            di modo che possano diventare "standard" di fatto
            per applicazioni Linux?Dipende dai punti di vista. Dal mio la diversità è una ricchezza, devi solo superare l'imbarazzo iniziale di scegliere il programma che userai per i singoli scopi.
            E, domanda per chi utilizza linux ed ha
            utilizzato o continuza ad utilizzare Win, una
            curiosità: K3b può essere considerato alla stessa
            altezza di Nero (magari già paragonato alle
            features di Nero 7)?Sinceramente non lo so, ma non credo. Comunque di programmi di masterizzazione in Linux ne trovi a iosa, tutti (o quasi) gratuiti e open-source, e non ho mai rimpianto Nero (anche se io mi ero fermato alla 5.50), per quello che ci devo fare (ossia masterizzare CD...).
            Grazie.Prego.
            EnricoUn cordiale saluto dal Debian di vince.
        • Anonimo scrive:
          Re: Oltre 1.500 programmi...?
          - Scritto da: Anonimo


          a pagamento c'e la versione con manuali e

          assistenza per 90 giorni

          scaricati la eval o la OSS e "celai" gratis

          Peccato che la versione gratuita sia inservibile
          per sviluppare.
          Mancano infatti centinaia di pacchetti 'devel'
          che si trovano solo sulla versione a pagamento.
          Ripiegherò anch'io su Ubuntu/Kubuntu.E quali sarebbero ? Guarda che i repository esistono anche per suse. Poi mi avessi detto debian liscio ma kubuntu....
  • Anonimo scrive:
    Possibile la net-install via floppy?
    Ciao,oggi qualcuno in questi forum mi ha detto che era possibile fare una net-install di SuSe partendo da un floppy (come per Debian), confermate o smentite?E già che ci siamo: altre distro offrono questa possibilità?Ciao e grazie :)
    • Giambo scrive:
      Re: Possibile la net-install via floppy?
      - Scritto da: casteredandblue
      oggi qualcuno in questi forum mi ha detto che era
      possibile fare una net-install di SuSe partendo
      da un floppy (come per Debian), confermate o
      smentite?Confermo, ma partendo da un CD.
      E già che ci siamo: altre distro offrono questa
      possibilità?Gentoo
    • Anonimo scrive:
      Re: Possibile la net-install via floppy?
      - Scritto da: casteredandblue
      Ciao,
      oggi qualcuno in questi forum mi ha detto che era
      possibile fare una net-install di SuSe partendo
      da un floppy (come per Debian), confermate o
      smentite?

      E già che ci siamo: altre distro offrono questa
      possibilità?Certo che si può, ma se non sei esperto è meglio che usi il cd.
      • Anonimo scrive:
        Re: Possibile la net-install via floppy?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: casteredandblue

        Ciao,

        oggi qualcuno in questi forum mi ha detto che
        era

        possibile fare una net-install di SuSe partendo

        da un floppy (come per Debian), confermate o

        smentite?



        E già che ci siamo: altre distro offrono questa

        possibilità?

        Certo che si può, ma se non sei esperto è meglio
        che usi il cd.Non credo sia molto più complicato di fare una net-install partendo da cd.. : Smentiscimi pure, ti ascolto!Ciao :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Possibile la net-install via floppy?
          - Scritto da: casteredandblue
          Non credo sia molto più complicato di fare una
          net-install partendo da cd.. :

          Smentiscimi pure, ti ascolto!

          Ciao :)Col cd è semplice, lo infili e fai il riavvio.Anche far partire da floppy e poi fargli partire il CD è semplice.Invece è più complicato se non ha il cd e devi fare un floppy che all'avvio ti carica la piccola immagine ISO che hai sul disco fisso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Possibile la net-install via floppy?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: casteredandblue

            Non credo sia molto più complicato di fare una

            net-install partendo da cd.. :



            Smentiscimi pure, ti ascolto!



            Ciao :)

            Col cd è semplice, lo infili e fai il riavvio.
            Anche far partire da floppy e poi fargli partire
            il CD è semplice.
            Invece è più complicato se non ha il cd e devi
            fare un floppy che all'avvio ti carica la piccola
            immagine ISO che hai sul disco fisso.Ok grazie :) Approfondirò poi il discorso, ciao!
    • vale56 scrive:
      Re: Possibile la net-install via floppy?
      - Scritto da: casteredandblue
      Ciao,
      oggi qualcuno in questi forum mi ha detto che era
      possibile fare una net-install di SuSe partendo
      da un floppy (come per Debian), confermate o
      smentite?

      E già che ci siamo: altre distro offrono questa
      possibilità?

      Ciao e grazie :)Anche RedHat e Fedora lo fanno, collegandosi ad un server NFS o FTP
  • Anonimo scrive:
    NOVELL SUSE farà molto male al popo ms
    Molto ben fatta, un diesel immensamente piustabile e sicuro delle fetecchie vendute a forzadi miliardate di marketing e farfalline per tv dalcirco di pagliacci gates e ballmer, questo è unprodotto che vi ficcherà una cosa che vi arriveràfino in gola, vinari ignorantiL'era in cui si campava ripulendo le frattaglie dellefetecchie di redmond e raccontando due storiellealla zia maria per scroccargli il cinquantone stadefinitivamente finendo, e la zappa assume uncontorno sempre piu reale nei vostri incubi
    • Anonimo scrive:
      Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
      - Scritto da: Anonimo
      Molto ben fatta, un diesel immensamente piu
      stabile e sicuro delle fetecchie vendute a forza
      di miliardate di marketing e farfalline per tv dal
      circo di pagliacci gates e ballmer, questo è un
      prodotto che vi ficcherà una cosa che vi arriverà
      fino in gola, vinari ignoranti

      L'era in cui si campava ripulendo le frattaglie
      delle
      fetecchie di redmond e raccontando due storielle
      alla zia maria per scroccargli il cinquantone sta
      definitivamente finendo, e la zappa assume un
      contorno sempre piu reale nei vostri incubi
      La zia maria paga il cinquantone e alla fine ha un prodotto utilizzabile. Mentre se gli regali la porcheria di Linux alla zia maria, le i non saprà che cazzo farsene, perchè è inutilizzabile.Pagando il cinquantone avrò alla prima installazione tutto l'hw configurato e potrà usare tutto inutitavamente senza problemi.Adesso dimmi cosa succede se la zia maria prova ad installare una qualunque distro linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Molto ben fatta, un diesel immensamente piu

        stabile e sicuro delle fetecchie vendute a forza

        di miliardate di marketing e farfalline per tv
        dal

        circo di pagliacci gates e ballmer, questo è un

        prodotto che vi ficcherà una cosa che vi
        arriverà

        fino in gola, vinari ignoranti



        L'era in cui si campava ripulendo le frattaglie

        delle

        fetecchie di redmond e raccontando due storielle

        alla zia maria per scroccargli il cinquantone
        sta

        definitivamente finendo, e la zappa assume un

        contorno sempre piu reale nei vostri incubi



        La zia maria paga il cinquantone e alla fine ha
        un prodotto utilizzabile. Mentre se gli regali la
        porcheria di Linux alla zia maria, le i non saprà
        che cazzo farsene, perchè è inutilizzabile.
        Pagando il cinquantone avrò alla prima
        installazione tutto l'hw configurato e potrà
        usare tutto inutitavamente senza problemi.

        Adesso dimmi cosa succede se la zia maria prova
        ad installare una qualunque distro linux.

        Mah, a me mia zia (che per l'appunto si chiama Maria), è due anni che mi chiede di installarle Linux, solo che io vivo a 1000Km di distanza da dove vive lei e quando ci vediamo, lo zio mi rompe sempre per ripulire il Windows (che reinstalla ogni 6 mesi, in pratica ogni volta che ci vediamo) e non mi resta mai il tempo di installarle una partizione Linux. Forse quest'anno la situzione cambia (lo zio ha già reinstallato Windows a Settembre e quindi la prossima reinstallazione dovrebbe essere a Marzo).
      • Anonimo scrive:
        Saccenti alla tastiera

        La zia maria paga il cinquantone e alla fine ha
        un prodotto utilizzabile. Mentre se gli regali la
        porcheria di Linux alla zia maria, le i non saprà
        che cazzo farsene, perchè è inutilizzabile.
        Pagando il cinquantone avrò alla prima
        installazione tutto l'hw configurato e potrà
        usare tutto inutitavamente senza problemi.Tu la Suse non l'hai mai provata, sennò non scriveresti queste cose. Suse è quanto di più facile esista attualmente.
        Adesso dimmi cosa succede se la zia maria prova
        ad installare una qualunque distro linux.Dimmelo te
        • Anonimo scrive:
          Re: Saccenti alla tastiera
          Premessa: sono un altro
          Tu la Suse non l'hai mai provata, sennò non
          scriveresti queste cose. Suse è quanto di più
          facile esista attualmente.Io la SUSE sul mio portatile la volevo installare, ma l'installazione s'è sempre bloccata.Le distribuzioni linux (tranne Knoppix) che ho provato, hanno semrpe avuto problemi a riconoscere l'HW:una volta il video, una volta l'audio, un'altra il modem, nulla che funzionasse.Il primo obiettivo di una distribuzione linux dovrebbe essere quello di riconoscere l'HW su cui dovrebbe girare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo
            Premessa: sono un altro

            Tu la Suse non l'hai mai provata,

            sennò non scriveresti queste cose.

            Suse è quanto di più facile esista

            attualmente.
            Io la SUSE sul mio portatile la volevo
            installare, ma l'installazione s'è sempre
            bloccata.Infatti : non l'hai mai installata...
            Le distribuzioni linux (tranne Knoppix) che ho
            provato, hanno semrpe avuto problemi a
            riconoscere l'HW:
            una volta il video, una volta l'audio, un'altra
            il modem, nulla che funzionasse.

            Il primo obiettivo di una distribuzione linux
            dovrebbe essere quello di riconoscere l'HW su cui
            dovrebbe girare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            Infatti : non l'hai mai installata...Infatti non l'ho criticata, ho deto solo che non s'è installata (il che non è un aspetto positivo).Ripeto:Le distribuzioni linux (tranne Knoppix) che ho provato, hanno semrpe avuto problemi a riconoscere l'HW:una volta il video, una volta l'audio, un'altra il modem, nulla che funzionasse. Anche l'ultima knoppix che ho provato non mi riconosce il wide screen.Sinceramente, io col computer ci lavoro per cui è lui che deve servire me, non io che devo perdere tempo a farlo funzionare (addirittura a cercare di installarci l'OS). Di provare distribuzioni che non funzionano non ho tempo e ho perso la fiducia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti : non l'hai mai installata...

            Infatti non l'ho criticata, ho deto solo che non
            s'è installata (il che non è un aspetto
            positivo).

            Ripeto:
            Le distribuzioni linux (tranne Knoppix) che ho
            provato, hanno semrpe avuto problemi a
            riconoscere l'HW:
            una volta il video, una volta l'audio, un'altra
            il modem, nulla che funzionasse. Te sei rimasto all' età della pietra.Vatti a fare un giro e vedrai che il mondo ha fatto parecchi passi avanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo
            Te sei rimasto all' età della pietra.
            Vatti a fare un giro e vedrai che il mondo ha
            fatto parecchi passi avanti.Mi sa che siete voi un po' fuori dal mondo...Io sono un utilizzatore linux da anni, mail tipo ha perfettamente ragione, se uno non e' uno che ha tempo da perdere, con linux la vedo dura...Linux e' ancora un po' lontano dall'essere usabile facilmente e da chiunque a livello desktop.Infatti quando devo comprarmi nuovo hw devo sbattermi a cercare che sia roba supportata da linux, un user windows non ha (quasi mai) di questi problemi.Linux sul desktop e' ancora per utenti power user.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Te sei rimasto all' età della pietra.

            Vatti a fare un giro e vedrai che il

            mondo ha fatto parecchi passi avanti.
            Mi sa che siete voi un po' fuori dal mondo...
            Io sono un utilizzatore linux da anni, ma
            il tipo ha perfettamente ragione, se uno
            non e' uno che ha tempo da perdere, con
            inux la vedo dura...
            Linux e' ancora un po' lontano dall'essere
            usabile facilmente e da chiunque a livello
            desktop.
            Infatti quando devo comprarmi nuovo hw
            devo sbattermi a cercare che sia roba
            supportata da linux, un user windows
            non ha (quasi mai) di questi problemi.Per essere uno che usa linux da anni mi sembra che confondi ancora l'installazione con l'utilizzo.
            Linux sul desktop e' ancora per utenti
            power user.Ma quali sono le difficolta' che vedi con un linux gia' configurato ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti : non l'hai mai installata...

            Infatti non l'ho criticata, ho deto solo che non
            s'è installata (il che non è un aspetto
            positivo).

            Ripeto:
            Le distribuzioni linux (tranne Knoppix) che ho
            provato, hanno semrpe avuto problemi a
            riconoscere l'HW:
            una volta il video, una volta l'audio, un'altra
            il modem, nulla che funzionasse.Hai provato ad andare giù di modprobe/modconf/discover?Per la suse che si blocca... mi chiedo che hardware particolare hai :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            Per la suse che si blocca... mi chiedo che
            hardware particolare hai :-)Un portatile ASUS, nulla di speciale.La vecchia SUSE (mi pare 9, ma potrei sbagliare) LIVE (volevo provarla prima di installarla) si bloccava (non mi ricordo su cosa), mentre KNOPPIX non supporta (l'ultima volta che ho provato) il wide screen.Linux sarà pure eccezionale, ma mi dovrebbe servire a produrre meglio (e quando l'ho provato - in passato ho provato mandrake, red hat e knoppix - non l'ha fatto), non a perdere tempo per farlo funzionare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Per la suse che si blocca... mi chiedo che

            hardware particolare hai :-)
            Un portatile ASUS, nulla di speciale.
            La vecchia SUSE (mi pare 9, ma potrei
            sbagliare) LIVE (volevo provarla prima
            di installarla) si bloccava (non mi ricordo
            su cosa), mentre KNOPPIX non supporta
            (l'ultima volta che ho provato) il wide screen.
            Linux sarà pure eccezionale, ma mi
            dovrebbe servire a produrre meglio
            (e quando l'ho provato - in passato
            ho provato mandrake, red hat e
            knoppix - non l'ha fatto), non a perdere
            tempo per farlo funzionare.Bhe ?? E' esattamente come qualsiasi altro sistema operativo : se non sei capace di installartelo te lo fai installare da qualcuno che e' capace.Non capisco perche' ti lamenti e poi vuoi giocare al sistemista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            Non capisco perche' ti lamenti e poi vuoi giocare
            al sistemista.
            Più che dirti che linzozz proprio non lo vuole più vedere cosa deve fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti : non l'hai mai installata...
            Sinceramente, io col computer ci lavoro
            per cui è lui che deve servire me, non io
            che devo perdere tempo a farlo funzionare
            (addirittura a cercare di installarci l'OS). Di
            provare distribuzioni che non funzionano
            non ho tempo e ho perso la fiducia.Se non ti interessa installarla dovresti prenderla preinstallata da quei pochissimi produttori che ti offono questo servizio, oppure pagare qualcuno per installartela, esattamente come si fa con windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            Se non ti interessa installarla dovresti
            prenderla preinstallata da quei pochissimi
            produttori che ti offono questo servizio, oppure
            pagare qualcuno per installartela, esattamente
            come si fa con windows.Con Windows non ho problemi di installazione (né di stabilità, né altro), per cui non vedo perché dovrei perdere tempo dietro a qualcosa che già prima del primo avvio mi crea problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Se non ti interessa installarla dovresti

            prenderla preinstallata da quei pochissimi

            produttori che ti offono questo servizio,

            oppure pagare qualcuno per installartela,

            esattamente come si fa con windows.
            Con Windows non ho problemi di
            installazione (né di stabilità, né altro),
            per cui non vedo perché dovrei perdere
            tempo dietro a qualcosa che già prima
            del primo avvio mi crea problemi.Si vede che non fai il sistemista, io si e ti assicuro che su 10 Pc da installare 1 che da' problemi c'e', qualsiasi sia il sistema operativo che ci vuoi mettere sopra, soprattutto se hai intenzione di fare un'installazione che duri di piu' dei canonici 20 minuti di Xp in rete.Se non vuoi perdere tempo dietro a qualcosa che al primo avvio ti da' problemi prenditela con chi tel'ha male installata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera
            - Scritto da: Anonimo

            Se non ti interessa installarla dovresti

            prenderla preinstallata da quei pochissimi

            produttori che ti offono questo servizio, oppure

            pagare qualcuno per installartela, esattamente

            come si fa con windows.

            Con Windows non ho problemi di installazione (né
            di stabilità, né altro), per cui non vedo perché
            dovrei perdere tempo dietro a qualcosa che già
            prima del primo avvio mi crea problemi.L'unico al mondo che non ha mai avuto problemi con windows. Complimenti.Adesso vuoi provare a configurare linux o vuoi solo continuare a dire che non va?
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            L'unico al mondo che non ha mai avuto problemi
            con windows. Complimenti.
            Evidentemente ne hai.
            Adesso vuoi provare a configurare linux o vuoi
            solo continuare a dire che non va?
            Voglio continuare ad usare windows. Ti crea problemi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Saccenti alla tastiera

            Se non ti interessa installarla dovresti
            prenderla preinstallata da quei pochissimi
            produttori che ti offono questo servizio, oppure
            pagare qualcuno per installartela, esattamente
            come si fa con windows.
            Infatti mi faccio installare windows e vivo felice e contento.
      • Anonimo scrive:
        Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
        ....tu gli monti linux alla zia,io ti monto la zia....va bene!?
      • Anonimo scrive:
        Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Molto ben fatta, un diesel immensamente piu

        stabile e sicuro delle fetecchie vendute a forza

        di miliardate di marketing e farfalline per tv
        dal

        circo di pagliacci gates e ballmer, questo è un

        prodotto che vi ficcherà una cosa che vi
        arriverà

        fino in gola, vinari ignoranti



        L'era in cui si campava ripulendo le frattaglie

        delle

        fetecchie di redmond e raccontando due storielle

        alla zia maria per scroccargli il cinquantone
        sta

        definitivamente finendo, e la zappa assume un

        contorno sempre piu reale nei vostri incubi



        La zia maria paga il cinquantone e alla fine ha
        un prodotto utilizzabile. Due errori:1) il cinquantone: alza, alza;2) il prodotto utilizzabile: cala.
      • Anonimo scrive:
        Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
        La zia maria compra un pc con il SO già installato....Se compra un pc con già installato linux (purtroppo non ci sono ancora, che io sappia) avra anch'essa tutto funzionante al primo avvio!Giorgio
    • Anonimo scrive:
      Re: NOVELL SUSE farà molto male al popo
      - Scritto da: Anonimo
      ... e la zappa assume un
      contorno sempre piu reale nei vostri incubi
      E soprattutto una silhouette sempre più fallica!
  • Anonimo scrive:
    Tutti i migliori scappano da microsoft
    Nonostante ms fatturi e faccia profitti come non maiviene percepita dai suoi tecnici migliori come unazienda in inesorabile declino, per la quale non c'èpiù entusiasmo nel lavorareChe un pancione urli sculettando developer developeragli occhi dei migliori cervelli che finora hannolavorato per ms significa solo un motivo in piuper andarsene a cercare qualcosa di stimolanteStrano ma vero. http://www.bicocca.net/web/index.php?name=News&file=article&sid=272
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Tutti i migliori scappano da microso
      http://www.bicocca.net/web/index.php?name=News&filPraticamente il copia incolla dell'articolo che ho letto oggi sull' Espresso...Le notizie corrono...TAD
    • pippo75 scrive:
      Re: Tutti i migliori scappano da microso
      - Scritto da: Anonimo
      Nonostante ms fatturi e faccia profitti come non
      mai
      viene percepita dai suoi tecnici migliori come un
      azienda in inesorabile declino, per la quale non
      c'è
      più entusiasmo nel lavorareche sia un buon segno, quando e' che se ne vano quelli del commerciale?Magari nuovi commerciali che * non dico che aprano il codice di tutto windows, ma delle parti non fondamentali come- Movie Maker- I giochi- Defrag, scandisk- Outlook Express* dicano che e' piu' importante un sistema funzionante e stabile pitosto che colorato, non vendere oggi e riparare da stasera.Purtroppo c'e' da riconoscere che la gente in uno stereo conta il numero di lucine.E se fosse una tattica, ti liberi degli americani e poi assumi in India/Cina, costano meno e non possono dire che li hai licenziati tu, quindi l'opinione pubblica e' salva.A diffidare si fara' peccato.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti i migliori scappano da microso
      - Scritto da: Anonimo
      Nonostante ms fatturi e faccia profitti come non
      mai
      viene percepita dai suoi tecnici migliori come un
      azienda in inesorabile declino, per la quale non
      c'è
      più entusiasmo nel lavorare

      Che un pancione urli sculettando developer
      developer
      agli occhi dei migliori cervelli che finora hanno
      lavorato per ms significa solo un motivo in piu
      per andarsene a cercare qualcosa di stimolante

      Strano ma vero.

      http://www.bicocca.net/web/index.php?name=News&filvoi comunisti boscevichi non sapete più dove appigliarvi per infangare ms... e anche quando gli affari a redmond vanno a gonfie vele ecco che un pugno di giornalisti titini enfatizzano l'impossibileandate a lavorare fannulloni!
  • Anonimo scrive:
    IBM apre altro codice con licenza aperta
    http://www-306.ibm.com/software/swnews/swnews.nsf/n/sdsd6h3qcr?OpenDocument&Site=rationalnewsPer uno che se ne va (vedi NESSUS) una volta all'annoogni giorno ci sono annunci di qualcosa che arrivaMai come in questo momento le licenze apertee i progetti aperti stanno avendo successo
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM apre altro codice con licenza ap
      a IBM che gli frega?vende hardware. Il codice open gli serve solo per non pagare i programmatori- Scritto da: Anonimo
      http://www-306.ibm.com/software/swnews/swnews.nsf/

      Per uno che se ne va (vedi NESSUS) una volta
      all'anno
      ogni giorno ci sono annunci di qualcosa che arriva

      Mai come in questo momento le licenze aperte
      e i progetti aperti stanno avendo successo
      • Giambo scrive:
        Re: IBM apre altro codice con licenza ap
        - Scritto da: Anonimo
        Il codice open gli serve solo per
        non pagare i programmatoriE di chi e' il codice che ha aperto ?
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM apre altro codice con licenza ap
        Veramente i suoi programmatori che lavorano su progetti open li paga eccome. OSS vuol dire che devi rilasciare anche il codice,ma non sta scritto da nessuna parte che bisogna lavorare gratis o che e' vietato vendere un prodotto OSS
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM apre altro codice con licenza ap
        - Scritto da: Anonimo
        a IBM che gli frega?
        vende hardware. Il codice open gli serve solo per
        non pagare i programmatori
        Si vede che l'ignoranza regna sovrana. IBM è la prima Software House del mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM apre altro codice con licenza ap
      Mmm IBM dona una parte di RUP... Secondo me è solo fumo negli occhi perché si sono resi conto che RUP è troppo rigido e man mano lo stanno abbandonando, in favore di metodologie migliori come eXtreme Programming.Avrebbe fatto più scalpore che, magari, avessero aperto Websphere o Tivoli, ma questo sarebbe solo un sogno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi è la compra?
    - Scritto da: Anonimo
    L'uscita di Windows Vista poi sarà una mazzata da
    cui forse Linux non si alzerà più. psssst... DRM
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi è la compra?
    io lo posso comprare come scaricare e opendomandafai la stessa cosa con il tuo amato windows ???No nn puoi e illegale
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      - Scritto da: Anonimo
      io lo posso comprare come scaricare e open
      domanda
      fai la stessa cosa con il tuo amato windows ???

      No nn puoi e illegaleDopo che l'hai scaricato, e hai sprecato la tua banda inutilmente cosa hai?Un prodotto inutilzzabile che non supporta buona parte dell' hw in circolazione, che non ha sw all'altezza di quelli disponibili con Win, etc..Questo è quello in cui sono incappato provando ad usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno dovrebbe dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con Linux, mentre con Windows funziona tutto alla prima installazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        Questo è quello in cui sono incappato provando ad
        usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno dovrebbe
        dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con
        Linux, mentre con Windows funziona tutto alla
        prima installazione.Se tu dovessi obbligatoriamente pagare la licenza di Windows Vista perché la procedura di Product Activation è diventata inviolabile, dubito che parleresti così... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Questo è quello in cui sono incappato provando
          ad

          usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno dovrebbe

          dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con

          Linux, mentre con Windows funziona tutto alla

          prima installazione.

          Se tu dovessi obbligatoriamente pagare la licenza
          di Windows Vista perché la procedura di Product
          Activation è diventata inviolabile, dubito che
          parleresti così... :DE scusa perchè non dovrei pagare qualcosa che utilizzo? Perchè questa pretesa che il sw deve essere gratis, e se non lo è fa schifo?Smettetela di fare i pezzenti, e cominciata a pagare quello che utilizzate, e se si tratta di OpenSOurce date un piccolo contributo economico agli sviluppatori, invece di scroccare a vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?

            E scusa perchè non dovrei pagare qualcosa che
            utilizzo? Perchè questa pretesa che il sw deve
            essere gratis, e se non lo è fa schifo?

            Smettetela di fare i pezzenti, e cominciata a
            pagare quello che utilizzate, e se si tratta di
            OpenSOurce date un piccolo contributo economico
            agli sviluppatori, invece di scroccare a vita.se e quando mai. Guarda Nessus, ha abbandonato l'open perchè i linari non solo scroccavano il software ma gli facevano anche concorrenza con quello che avevano fatto loro.Novell inoltre sta anche sotto, tempo fa avevano mostrato i bilanci e non ricordo quante centinaia di milioni stava sotto
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            Pagare è un conto (se vuoi assistenza e manuali a 60 euro ti compri la SuSE), farsi fregare è un altro!Quanto costa Windows XP? Quanto costa MS Office(venduto separatamente)?! Quanto costa un buon antivirus? Ecco che hai già speso CENTINAIA di euro, mentre con 60 hai un SO completo di migliaia di programmi, che paghi una volta sola(se hai 2 pc non puoi installarci la stessa copia di windows ma devi pagarne un'altra).L'open source è un modello di business su cui aziende del calibro di IBM, HP, Novell e altre stanno investendo fior di dollari, non credo siano né comunisti né idioti!- Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Questo è quello in cui sono incappato provando

            ad


            usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno
            dovrebbe


            dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con


            Linux, mentre con Windows funziona tutto alla


            prima installazione.



            Se tu dovessi obbligatoriamente pagare la
            licenza

            di Windows Vista perché la procedura di Product

            Activation è diventata inviolabile, dubito che

            parleresti così... :D

            E scusa perchè non dovrei pagare qualcosa che
            utilizzo? Perchè questa pretesa che il sw deve
            essere gratis, e se non lo è fa schifo?

            Smettetela di fare i pezzenti, e cominciata a
            pagare quello che utilizzate, e se si tratta di
            OpenSOurce date un piccolo contributo economico
            agli sviluppatori, invece di scroccare a vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            Pagare è un conto (se vuoi assistenza e manuali a
            60 euro ti compri la SuSE), farsi fregare è un
            altro!
            Quanto costa Windows XP? Quanto costa MS
            Office(venduto separatamente)?! Quanto costa un
            buon antivirus? Ecco che hai già speso CENTINAIA
            di euro, mentre con 60 hai un SO completo di
            migliaia di programmi, che paghi una volta
            sola(se hai 2 pc non puoi installarci la stessa
            copia di windows ma devi pagarne un'altra).
            L'open source è un modello di business su cui
            aziende del calibro di IBM, HP, Novell e altre
            stanno investendo fior di dollari, non credo
            siano né comunisti né idioti!Sei proprio un polletto. E' vero che Windows XP non te lo regalano, ma vuoi mettere un sistema operativo che alla prima installazione è tutto funzionante, con quella schifezza di distribuzioni Linux in cui il 50% dell' HW non viene riconosciuto? Senza parlare del sw di qualità che manca? Vuoi confrontare la qualità di sw per Win con quelli di Linux? IBM, HP, E Novell investono perchè hanno capito come sfruttare i programmatori Opensource che lavorano gratis e per passione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            Sei proprio un polletto. E' vero che Windows XP
            non te lo regalano, ma vuoi mettere un sistema
            operativo che alla prima installazione è tutto
            funzionante, con quella schifezza diTutto funzionante?Linux supporta molto più hardware di XP.E per non parlare di firewall e antivirus. XP appena installato è assolutamente inutilizzabile per navigare su Internet, bisogna immediatamente installare Service Pack 2, antivirus e un firewall serio, perché quello win è facilmente aggirabile dai virus moderni.
            distribuzioni Linux in cui il 50% dell' HW non
            viene riconosciuto? Senza parlare del sw diSu un computer desktop tutto l'hardware viene riconosciuto e in Linux i driver sono tutti integrati. Solo se la scheda video è molto recente e i suoi driver sono a sviluppo closed bisogna procurarseli su Internet. Con windows ogni singolo hardware ti devi procurare il driver prima di installare XP.A me pare che quello immediatamente utilizzabile dopo l'installazione sia proprio Linux.
            qualità che manca? Vuoi confrontare la qualità di
            sw per Win con quelli di Linux? Di grazia quali sarebbero questi software per Win migliori di quelli per Linux, Photoshop?E la Pixar perchè usa Linux per tutti i suoi film?E nei supercomputer e grandi cluster perchè c'è Linux? E il 63% dei server Internet perchè usano Linux?
            IBM, HP, E Novell investono perchè hanno capito
            come sfruttare i programmatori Opensource che
            lavorano gratis e per passione. Ma IBM e HP non producono molto software sono dei venditori di hardware, ed hanno una storia particolare, specie IBM che è stata più volte fregata da M$.I loro investimenti in opensource mi pare abbiano portato all'assunzione di migliaia di programmatori opensource (solo in Europa 5000 da HP e 8000 da IBM) che così sono stipendiati e non lavorano certo gratis.Per non parlare di tutti i computer e server che sia IBM che HP regalano ai laboratori più importanti che sviluppano opensource.Tu hai una visione superficiale e ristretta dell'opensource...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            Mamma mia, è da pochi giorni che visito il forum e non è proprio un bel leggere :( Io uso Linux da sempre, non ho mai avuto installato sul mio PC Windows, ma non per questo sparo a zero (spesso per sentito dire) su quel SO. Mio ad esempio fratello gioca spesso con XP e ho notato la stabilità del SO e responsività della GUI. Per contro internet va un poco più lento...Penso comunque che per quanto riguarda il mercato desktop Linux debba molto alle scelte di Windows e viceversa (Il nuovo IE avrà i tab, o no?e il feed RSS, o no?). Per quanto riguarda le critiche alla compatibilità, sono, in questo contesto, stupide (IMHO): tutti sanno bene che il discorso dei driver non può dipendere DIRETTAMENTE dal kernel Linux, finchè alcune case produttrici non supporteranno appieno Linux. D'altro canto non vedo perchè un PMI, al momento dell'acquisto di un nuovo parco PC, non possa selezionare hardware supportato (che è molto) e una distribuzione adatta (RH SuSE Debian....)L'intallazione è distribuita, così come l'aggiornamento, senza (salvo alcune distro commerciali) il "problema" delle licenze.GNU/Linux e Windows sono frutto di due filosofie progettuali speculari: basta buttare merda addosso all'uno o all'altro SO !!!!!!!!!Nessuno dovrebbe però negare l'importanza dell'interoperabilità e della standardizzazione dei formati digitali (ecco l'unica vera critica a Microsoft in generale).Ciao e comportatevi da informatici e non da campanari(niente di personale contro i campanari)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo[CUT]
            Ma IBM e HP non producono molto software sono dei
            venditori di hardware, ed hanno una storia
            particolare, specie IBM che è stata più volte
            fregata da M$.Veramente IBM è la maggior produttrice di SW al mondo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        Con Windows funziona tutto alla prima installazione!? Mah! E dopo 1 anno che ce l'hai devi riformattare o fare il defrag tutti i gironi o hai 1 sistema ke fa lentissimo e raccoglie tutta la merda del web, spyware, adware, cazzware e virus...Con SuSE a me funziona il 100% dell'harware...i maggiori problemai si hanno con modem e scanner, ed effettivamente è un handicap, ma questo è perché essendo poco diffuso molte aziende non rilasciano driver per linux. Ma come sistema operativo davvero non ha NULLA da invidiare a Windows!- Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        io lo posso comprare come scaricare e open

        domanda

        fai la stessa cosa con il tuo amato windows ???



        No nn puoi e illegale

        Dopo che l'hai scaricato, e hai sprecato la tua
        banda inutilmente cosa hai?
        Un prodotto inutilzzabile che non supporta buona
        parte dell' hw in circolazione, che non ha sw
        all'altezza di quelli disponibili con Win, etc..
        Questo è quello in cui sono incappato provando ad
        usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno dovrebbe
        dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con
        Linux, mentre con Windows funziona tutto alla
        prima installazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo
          Con Windows funziona tutto alla prima
          installazione!? Si, o vuoi dire che non è così?
          Mah! E dopo 1 anno che ce l'hai
          devi riformattare o fare il defrag tutti i gironi
          o hai 1 sistema ke fa lentissimo e raccoglie
          tutta la merda del web, spyware, adware, cazzware
          e virus...Patchando regolarmente , non scaricando porcherie, wareez e quant altro, e usando un pò di cervello non si hanno problemi di virus, spyware , etc..
          Con SuSE a me funziona il 100% dell'harware...i
          maggiori problemai si hanno con modem e
          scanner,
          ed effettivamente è un handicap, ma questo è
          perché essendo poco diffuso molte aziende non
          rilasciano driver per linux. Ma come sistema
          operativo davvero non ha NULLA da invidiare a
          Windows!Si hai detto niente. Niente modem , niente internet.E non solo i modem.Se poi a questo agiungiamo che il sw di alto livello che c'è per win linux se lo sogna, capiamo il perchè è ridotto ancora a questo livello. Se aziende non sviluppano prodotti professionali per linux ci sarà un motivo. Perchè nessuno investe se è tutta sta meraviglia Linux?

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          io lo posso comprare come scaricare e open


          domanda


          fai la stessa cosa con il tuo amato windows
          ???





          No nn puoi e illegale



          Dopo che l'hai scaricato, e hai sprecato la tua

          banda inutilmente cosa hai?

          Un prodotto inutilzzabile che non supporta buona

          parte dell' hw in circolazione, che non ha sw

          all'altezza di quelli disponibili con Win, etc..

          Questo è quello in cui sono incappato provando
          ad

          usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno dovrebbe

          dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con

          Linux, mentre con Windows funziona tutto alla

          prima installazione.

          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            Patchando regolarmente , non scaricando
            porcherie, wareez e quant altro, e usando un pò
            di cervello non si hanno problemi di virus,
            spyware , etc..Quindi a te va bene degradare le prestazioni di un P4 3Ghz a quelle di un P3 1Ghz solo per tenere attivi antivirus, firewall e antispyware?Vivere senza più fidarsi di un sito o un allegato perché explorer ed outlook si infettano solo navigando o visualizzando un messaggio infetto.Obbligare la cosiddetta massaia che vuole solo usarlo il computer, senza dover studiare come funziona, a doversi documentare su virus, spyware ed aggiornamenti, per saperle applicare e tenere pulito il proprio sistema.E delle degradazioni delle prestazioni a forza di reinstallare e disinstallare propgrammi?la stessa M$ ha affermato che solo il nuovo Vista sarà l'unico windows che non degrada le prestazioni col tempo. Affermando così che XP lo fa.
            Si hai detto niente. Niente modem , niente
            internet.
            E non solo i modem.Tutti i modem USB con i chipset più diffusi sono supportati da Linux.Ma oggi come oggi, che senso ha comprare un modem USB quando i router costano solo 10-20 euro in più e sono infinitamente più comodi oltre che indipendenti dal sistema operativo?Per gli scanner e le stampanti a me la multifunzione HP funziona meglio con Linux che con XP, dove un paio di volte senza apparente motivo dopo un aggiornamento di sicurezza di windows update il driver si è corrotto ed ho dovuto scaricare un aggiornamento anche dei driver della stampante perché riprendesse a funzionare.
            Se poi a questo agiungiamo che il sw di alto
            livello che c'è per win linux se lo sogna,
            capiamo il perchè è ridotto ancora a questo
            livello. Se aziende non sviluppano prodotti
            professionali per linux ci sarà un motivo. Perchè
            nessuno investe se è tutta sta meraviglia Linux? A me tutto il software presente per Linux mi ha sempre soddisfatto in pieno per ogni uso quotidiano.Per non parlare di tool come nmap, php, apache, mysql che sono nati su Linux.Anche Gimp mi soddisfa e mi aiuta parecchio per la grafica dei miei siti. E tutto questo era già nel sistema operativo senza dover perdere tempo a cercarli scaricarli e installarli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Con Windows funziona tutto alla prima

            installazione!?
            Si, o vuoi dire che non è così?Anche io dico che non è così.Perchè la mia sound blaster audigy player (modello e marca abbastanza famosi) non emette nessun suono alla prima installazione di windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            Patchando regolarmente , non scaricando
            porcherie, wareez e quant altro, e usando un pò
            di cervello non si hanno problemi di virus,
            spyware , etc..
            D'accordo.
            Si hai detto niente. Niente modem , niente
            internet.
            E non solo i modem.
            Se poi a questo agiungiamo che il sw di alto
            livello che c'è per win linux se lo sogna,
            capiamo il perchè è ridotto ancora a questo
            livello. Se aziende non sviluppano prodotti
            professionali per linux ci sarà un motivo. Perchè
            nessuno investe se è tutta sta meraviglia Linux?
            Perchè Windows ha il 90% del mercato, chi si mette a spendere soldi per sviluppare su di una piattaforma che, seppur ottima, ha poco mercato? E bada che non mi sto riferendo solo a Linux, mi ricordo di un certo BeOs, che all'epoca dell'uscita era veramente un ottimo sistema operativo. Nessuno l'ha supportato, perchè? Eppure era alla pari ed in molti casi pure superiore a Windows, perchè è morto secondo te?Se Linux ancora resiste (e in ambito desktop ha alcuni difetti che BeOs non aveva) è solo perchè non esiste un'unica azienda da poter affossare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            Per quanto tu stia attento,prima di fare il primo collegamento a internet con XP devi aver installato un buon firewall e un ottimo antivirus,e collegarti subito a windows update per scaricare patch a manetta!I modem usb sono ancora poco supportati, ma ci sono comunque molti modelli che funzionano..è un po' sbattimento informarsi prima di comprare; quelli ethernet ovviamente non danno problemi(anche Mac utilizza ethernet).Nessuno investe in "questa meraviglia di linux" perchè ad es. nel settore desktop è mooolto difficile vista la situazione attuale entrare nel mercato, controllato al 95% da un'unica azienda, dove in molti paesi del mondo quando compri un pc di qualsiasi marca trovi preinstallato windows, dove molta gente pensa che Windows SIA IL sistema operativo e Internet Explorer SIA internet. Ovvio che puntano prima sui server e sui desktop aziendali. Ma la qualità del sistema operativo in sé è davvero molto buona e soprattutto migliora di mese in mese.- Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Con Windows funziona tutto alla prima

            installazione!?
            Si, o vuoi dire che non è così?


            Mah! E dopo 1 anno che ce l'hai

            devi riformattare o fare il defrag tutti i
            gironi

            o hai 1 sistema ke fa lentissimo e raccoglie

            tutta la merda del web, spyware, adware,
            cazzware

            e virus...

            Patchando regolarmente , non scaricando
            porcherie, wareez e quant altro, e usando un pò
            di cervello non si hanno problemi di virus,
            spyware , etc..



            Con SuSE a me funziona il 100% dell'harware...i

            maggiori problemai si hanno con modem e

            scanner,

            ed effettivamente è un handicap, ma questo è

            perché essendo poco diffuso molte aziende non

            rilasciano driver per linux. Ma come sistema

            operativo davvero non ha NULLA da invidiare a

            Windows!

            Si hai detto niente. Niente modem , niente
            internet.
            E non solo i modem.
            Se poi a questo agiungiamo che il sw di alto
            livello che c'è per win linux se lo sogna,
            capiamo il perchè è ridotto ancora a questo
            livello. Se aziende non sviluppano prodotti
            professionali per linux ci sarà un motivo. Perchè
            nessuno investe se è tutta sta meraviglia Linux?




            - Scritto da: Anonimo








            - Scritto da: Anonimo



            io lo posso comprare come scaricare e open



            domanda



            fai la stessa cosa con il tuo amato windows

            ???







            No nn puoi e illegale





            Dopo che l'hai scaricato, e hai sprecato la
            tua


            banda inutilmente cosa hai?


            Un prodotto inutilzzabile che non supporta
            buona


            parte dell' hw in circolazione, che non ha sw


            all'altezza di quelli disponibili con Win,
            etc..


            Questo è quello in cui sono incappato provando

            ad


            usare Linux, e mi chiedo perchè mai uno
            dovrebbe


            dannarsi tanto a far funzionare qualcosa con


            Linux, mentre con Windows funziona tutto alla


            prima installazione.


    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      Il vero problema di linux è che aziende la maggior parte del software commerciale non esiste per linux .Solo per fare un esempio pratico in ambito grafico: Autodesk, Macromedia, Adobe... tre aziende leader nel settore grafico non rilasciano software per linux.Diciamo che a livello di sistema operativo linux sarebbe pronto per le masse. Ma sono ancora troppo pochi che ci investono.Nel mio caso: il pc di casa con ubuntulinux e purtroppo il pc del lavoro con windows per mancanza di applicazioni professionali nel mio settore
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        Il vero problema di linux è che aziende la
        maggior parte del software commerciale non esiste
        per linux .
        Solo per fare un esempio pratico in ambito
        grafico: Autodesk, Macromedia, Adobe... tre
        aziende leader nel settore grafico non rilasciano
        software per linux.

        Diciamo che a livello di sistema operativo linux
        sarebbe pronto per le masse. Ma sono ancora
        troppo pochi che ci investono.

        Nel mio caso: il pc di casa con ubuntulinux e
        purtroppo il pc del lavoro con windows per
        mancanza di applicazioni professionali nel mio
        settoreSOTTOSCRIVO IN PIENO, il punto è proprio questo. Cercare di fare accordi commerciali con aziende di ahrdware e di software commerciale..questo potrebbe aiutare a spingere linux sul mercato desktop domestico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      Windows Vista avrà delle richieste hardware tali che o ti compri il PC nuovo apposta o difficilmente riuscirai ad usarlo.LInux non ha ancora fatto il grande salto perché l'utente desktop medio, come ankio fino a 3 anni fa circa, compra il pc magari x la prima volta, si tiene quello ke c'è preinstallato, crede che internet sia la E blu sul desktop, tutto qua. Dal punto di vista qualitativo SuSE è assoultamente user-friendly e negarlo significa non averla mai provata, stabile e sicuramente in media più performante di windows XP!Microsoft non è il demonio, ma è un monopolista che come tale ha zero interesse e stimoli a migliorare i suoi prodotti: ecco che scopre il tab browsing 4 anni dopo gli altri, il supporto pdf in office 3 anni dopo, ecc... perchè tanto la gente non saprà mai le qualità migliori di un altro prodotto perché non avrà mai occasione di provarlo(quanti non-informatici sanno cos'è linux?!).E la politica di Microsoft? Pagare x far tacere la concorrenza(come ha fatto con Apple e ora con Real Networks!)Chiudo dicendo che chi dà agli utenti linux dei comunisti è proprio un pirla! E l'impero di Bill Gates cos'è se non un regime staliniano di monopolio che cancella la concorrenza e la libertà di scelta dei consumatori?!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi è la compra?
    - Scritto da: Anonimo

    L'uscita di Window sVista poi sarà una...
  • Anonimo scrive:
    Un po' di link
    Screenshots: http://shots.osdir.com/slideshows/slideshow.php?release=464&slide=23&title=suse+linux+10.0+screenshotsTorrents: OpenSuSE GoldMaster i386: http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-OSS/SUSE-10.0-CD-OSS-i386-GM.torrent x86-64 http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-OSS/SUSE-10.0-CD-OSS-x86_64-GM.torrent ppc http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-OSS/SUSE-10.0-CD-OSS-ppc-GM.torrent OpenSuSE Boxed-Set CD (i386) http://www.interknet.net/bt/suse-10.0-boxed.set-allcds.torrent DVD (i386+x86-64) http://www.interknet.net/bt/suse-10.0-boxed.set.dvd.torrentBuon download a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un po' di link
      grazie :D con il windows e uguale e open?si open mafiasi open piratasi open etcahahahahahahahahahahahaahahahahahahaahahah
      • Giambo scrive:
        Re: Un po' di link
        - Scritto da: Anonimo
        con il windows e uguale e open?Ehhh ?? Il tuo traduttore venusiano-Italiano e' guasto
    • Anonimo scrive:
      Re: Un po' di link
      stiamo alla 10 e ancora queste finestre?facciamo a gara con la gradevolezza di windows 98 e sono passati 7 anni.Fra un anno esce Vista, per allora me la fate una bella interfaccia?
      • Giambo scrive:
        Re: Un po' di link
        - Scritto da: Anonimo
        stiamo alla 10 e ancora queste finestre?Pssstt ! Hei ! Ma lo sai che le puoi cambiare ?
        Fra un anno esce Vista, per allora me la fate una
        bella interfaccia?Scegli qualla che preferisci:http://www.kde-look.org/http://www.gnomelook.org/C'e' pure Linux-Vista, se proprio non puoi aspettare fino alla fine del 2006 :D http://www.kde-look.org/content/pre1/28319-1.jpghttp://www.kde-look.org/content/pre1/27033-1.png
  • Anonimo scrive:
    Windows XP imperat
    Windows allo stato attuale è qualitativamente migliore a qualsiasi distribuzione Linux.Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15 anninon sono riusciti a costruire un desktop decentesecondo me questi programmatori open source sono scarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      si si come no Windows XP imperat del ce**o ahahahahahahahahhahhhahahaahahahah
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anni
      non sono riusciti a costruire un desktop decente
      secondo me questi programmatori open source
      sono scarsi.Secondo me tu una qualsiasi distribuzione di GNU/Linux manco l'hai vista mai, figuriamoci usato un po' di tempo ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Windows allo stato attuale è qualitativamente
      migliore a qualsiasi distribuzione Linux.
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anniSconfondi LINUX con il tuo cervello di macaco che è rimasto lui sì bloccato a 18 anni fa.
    • Anonimo scrive:
      hahahah!!!!!!!!!
      se crediamo a questa, ci raccontipanzana piu grossa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Windows allo stato attuale è qualitativamente
      migliore a qualsiasi distribuzione Linux.
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anni
      non sono riusciti a costruire un desktop decente
      secondo me questi programmatori open source sono
      scarsi.hai preso pochi pesci eh stanotte?solo quattro ti hanno risposto... :D .
    • lele2 scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Windows allo stato attuale è qualitativamente
      migliore a qualsiasi distribuzione Linux.
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anni
      non sono riusciti a costruire un desktop decente
      secondo me questi programmatori open source sono
      scarsi.a kde non gli manca nientei problemi di linux sono il supporto hardawarei vari desktop vanno bene e coprono le esigenze di tutti gli utenti, anche perche' ce ne sono diversi
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Windows allo stato attuale è qualitativamente
      migliore a qualsiasi distribuzione Linux.
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anni
      non sono riusciti a costruire un desktop decente
      secondo me questi programmatori open source sono
      scarsi.Fammi capire, un sistema operativo che appena installato non può creare archivi zip o tgz, che non può visualizzare pdf, che non può visualizzare formati grafici diversi da jpg, gif, bmp, che non suona mp3 e che ha bisogno di almeno 2 software esterni per non essere infettato, lo chiami un sistema operativo avanzato?Parlo di Winzozz XP!In qualsiasi installazione di Gnome o KDE puoi decomprimere e creare archivi compressi, visualizzare vari formati grafici, aprire PDF, navigare su internet ed usare posta elettronica senza paura di virus e trojan.Non esiste frammentazione, il sistema è molto più veloce ed efficiente, ed ha politiche di sicurezza superiori dato che obbliga alla creazione di un utente con pochi privilegi già durante la prima installazione.Qua se c'è qualcosa che è rimasto molto indietro quello e proprio il Winlatrina XP.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP imperat
      - Scritto da: Anonimo
      Windows allo stato attuale è qualitativamente
      migliore a qualsiasi distribuzione Linux.
      Il pinguino è in ritardo spaventoso cazzo in 15
      anni
      non sono riusciti a costruire un desktop decente
      secondo me questi programmatori open source sono
      scarsi.briaco, MS non è riuscita a costruire un'interfacciainfatti l'ha copiata e bastase poi non sai usare un fottutissimo KDE, vai a farti un corso che è meglio ;)(o a zappare i fossi)
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Suse 10: dal mercato alla spazzatura
    distro inutile, per un prodotto pieno di incertezze e falle.spazzatura open.
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • uomo scrive:
      Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
      ma l'hai provata o scrivi solo per muovere le ditina ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
        - Scritto da: uomo
        ma l'hai provata o scrivi solo per muovere le
        ditina ?Ma perche' abboccare ai troll?
    • Anonimo scrive:
      Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
      continua con il tuo winzoz :D
      • pippo75 scrive:
        Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
        - Scritto da: Anonimo
        continua con il tuo winzoz :Dwinzoz, vuoi dire che lui si e' creato un suo sisteam operativo.perche' se con winzoz intendi MsWindows, allora devo dirti che Windos e' della MS, lui ha solo una licenza d'uso :-).ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
      - Scritto da: Anonimo
      distro inutile, per un prodotto pieno di
      incertezze e falle.

      spazzatura open.La voglio la voglio. Qui dove lavoro è l'ufficio di un'azienda della municipalizzata della nettezza urbana.L'ho scaricata e la sto testando per poi installarla su tutti i client dell'azienda.Hai proprio ragione è proprio spazzatura, lasciala a noi che ce ne intendiamo... Eheheheh :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Suse 10: dal mercato alla spazzatura
      ....lavoro in un centro assistenza e vi prego lasciate che gli utenti Winzoz rimangano tali, con i loro S.O. ben configurati pieni di falle e patch da installare se mai dovessero migrare in linux sai le chiamate? La sera non tornerei + a casa.Saluto.
  • Anonimo scrive:
    la distribuzione farlocca
    Novell è riuscita a rovinare l'unica distribuzione decentemodificandola con stronzate tipo mono beagle e tutto il carrozzone delle scimmie Ximianiane
  • Gusbertone scrive:
    Re: Ma chi è la compra?
    l'hai provata prima o parli solo per dare aria ai denti? io l'ho provata e posso dire che è vero, ne ha ancora un po' di strada di fare... per quale motivo poi winvista sarà una mazzata per linux è per me un mestiero, se ci illustri il tuo punto di vista sarebbe carino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      - Scritto da: Gusbertone
      l'hai provata prima o parli solo per dare aria ai
      denti? io l'ho provata e posso dire che è vero,
      ne ha ancora un po' di strada di fare... per
      quale motivo poi winvista sarà una mazzata per
      linux è per me un mestiero, se ci illustri il tuo
      punto di vista sarebbe carino.Seee, vabbè, figurati se ha mai provato Linux. Una cosa del genere probabilmente l'avrà detta anche quando uscì XP, e sappiamo tutti come Liux ci sia ancora, sebbene non abbia fatto ancora il grande salto di qualità. Forse la maggior parte degli utenti domestici userà ancora Windows nei prossimi anni, però di sicuro Linux continuerà ad esistere, e forse riuscirà finalmente a ritagliarsi una fetta consistente di mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Gusbertone

        l'hai provata prima o parli solo per dare aria
        ai

        denti? io l'ho provata e posso dire che è vero,

        ne ha ancora un po' di strada di fare... per

        quale motivo poi winvista sarà una mazzata per

        linux è per me un mestiero, se ci illustri il
        tuo

        punto di vista sarebbe carino.

        Seee, vabbè, figurati se ha mai provato Linux.
        Una cosa del genere probabilmente l'avrà detta
        anche quando uscì XP, e sappiamo tutti come Liux
        ci sia ancora, sebbene non abbia fatto ancora il
        grande salto di qualità. Infatti non è cambiato nulla, Linux rimane una minoranza e nessun utente windows è spronato a fare il cambio. Cosa offre in più Linux rispetto a Windows , a parte il codice sorgente di cui all'utente medio non gliene fotte una pippa?
        Forse la maggior parte
        degli utenti domestici userà ancora Windows nei
        prossimi anni, però di sicuro Linux continuerà ad
        esistere, e forse riuscirà finalmente a
        ritagliarsi una fetta consistente di mercato.Si, forse nel settore di rete, ma in quello desktop resterà solo a ritagliarsi una fetta tra gli smenttoni, come fa da 15 anni ormai.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Gusbertone


          l'hai provata prima o parli solo per dare aria

          ai


          denti? io l'ho provata e posso dire che è
          vero,


          ne ha ancora un po' di strada di fare... per


          quale motivo poi winvista sarà una mazzata per


          linux è per me un mestiero, se ci illustri il

          tuo


          punto di vista sarebbe carino.



          Seee, vabbè, figurati se ha mai provato Linux.

          Una cosa del genere probabilmente l'avrà detta

          anche quando uscì XP, e sappiamo tutti come Liux

          ci sia ancora, sebbene non abbia fatto ancora il

          grande salto di qualità.

          Infatti non è cambiato nulla, Linux rimane una
          minoranza e nessun utente windows è spronato a
          fare il cambio. Cosa offre in più Linux rispetto
          a Windows , a parte il codice sorgente di cui
          all'utente medio non gliene fotte una pippa?


          Forse la maggior parte

          degli utenti domestici userà ancora Windows nei

          prossimi anni, però di sicuro Linux continuerà
          ad

          esistere, e forse riuscirà finalmente a

          ritagliarsi una fetta consistente di mercato.

          Si, forse nel settore di rete, ma in quello
          desktop resterà solo a ritagliarsi una fetta tra
          gli smenttoni, come fa da 15 anni ormai.
          basta crederci... :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo
          Cosa offre in più Linux rispetto
          a Windows , a parte il codice sorgente di cui
          all'utente medio non gliene fotte una pippa?Ridero' quando con il tuo nuovo Windows-Vista fiammante non potrai vedere i tuoi pornazzi in divx e gli MP3 scaricati, perche' non sono TRUSTED.Idem per le applicazioni.Ridero' ancora di piu', quando il programmatore non potra' far girare i programmi sui computer degli utenti perche' non TRUSTED......e manco tanto strano guarda un po', che per essere TRUSTED bisognera' sganciare non pochi $$$$AUGURI
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?

            Ridero' quando con il tuo nuovo Windows-Vista
            fiammante non potrai vedere i tuoi pornazzi in
            divx e gli MP3 scaricati, perche' non sono
            TRUSTED.

            Idem per le applicazioni.


            Ridero' ancora di piu', quando il programmatore
            non potra' far girare i programmi sui computer
            degli utenti perche' non TRUSTED......e manco
            tanto strano guarda un po', che per essere
            TRUSTED bisognera' sganciare non pochi $$$$
            Ma quanti tempi futuri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            ma nn troppo lontani
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            cio' che oggi e' futuro domani sara' presente,ricordalo
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma quanti tempi futuri.Mica colpa sua se Vista tarda ad uscire, prenditela con Microsoft. :)
        • eagleone scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Gusbertone


          l'hai provata prima o parli solo per dare aria

          ai


          denti? io l'ho provata e posso dire che è
          vero,


          ne ha ancora un po' di strada di fare... per


          quale motivo poi winvista sarà una mazzata per


          linux è per me un mestiero, se ci illustri il

          tuo


          punto di vista sarebbe carino.



          Seee, vabbè, figurati se ha mai provato Linux.

          Una cosa del genere probabilmente l'avrà detta

          anche quando uscì XP, e sappiamo tutti come Liux

          ci sia ancora, sebbene non abbia fatto ancora il

          grande salto di qualità.

          Infatti non è cambiato nulla, Linux rimane una
          minoranza e nessun utente windows è spronato a
          fare il cambio. Cosa offre in più Linux rispetto
          a Windows , a parte il codice sorgente di cui
          all'utente medio non gliene fotte una pippa?
          A parte il codice sorgente, con Linux anche su cose che fa l'utente casalingo ci faccio molte più cose (e più facilmente) di quelle che farei con Windows, leggiti gli altri miei post in questo thread e poi spiegami come fai a fare quelle cose da Windows! ;)Guarda, io non sono uno che fa guerre di religione per l'informatica, e mi danno fastidio anche quelli che le fanno, sia per quanto riguarda Linux, che Windows, che Mac, BeOS, o altri SO, che ogniuno usi quello che ritiene più opportuno, ma dal mio punto di vista personale, perciò estremamente IMHO, Windows è un giocattolone colorato, quando sono costretto ad usare questo sistema operativo mi sembra di dover usare il computer con una braccio legato per quanto è limitato, e lo dico senza cattiveria e senza polemica, solo come dato di fatto! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      Vista porta con se molte cose nuove e molte cose che su altri OS funzionano bene. Ci sono le cartelle virtuali, l'interfaccia grafica (parlo da programmatore, vedere XAML all'opera è spettacolare), le nuove directX10 e tante altre piccole cose che nel complesso lo rendono davvero un buon OS, superiore a linux e mac. Quando uscirà sarà indubbiamente superiore. Linux dovrà nel tempo in cui uscirà blackcomb a raggiungere e superare Vista. - Scritto da: Gusbertone
      l'hai provata prima o parli solo per dare aria ai
      denti? io l'ho provata e posso dire che è vero,
      ne ha ancora un po' di strada di fare... per
      quale motivo poi winvista sarà una mazzata per
      linux è per me un mestiero, se ci illustri il tuo
      punto di vista sarebbe carino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        nel complesso lo rendono davvero
        un buon OS, superiore a linux e mac. Il problema è sempre il solito...quanto tempo ci vorrà per fare diventare Vista un OS davvero stabile?Per XP ci sono voluti due Servie Pack per portarlo ad un livello decente di stabilità, nota che ho detto stabilità non sicurezza...Se parliamo di sicurezza...beh lasciamo perdere va :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?

          Il problema è sempre il solito...quanto tempo ci
          vorrà per fare diventare Vista un OS davvero
          stabile?

          Per XP ci sono voluti due Servie Pack per
          portarlo ad un livello decente di stabilità, nota
          che ho detto stabilità non sicurezza...e chi lo dice?prima vedere e poi giudicare. Al momento si possono giudicare solo le feature (e neanche tutte perchè le beta ne mettono una alla volta)
          Se parliamo di sicurezza...beh lasciamo perdere
          va :)uguale, e chi lo dice?E poi si dice che si usa windows per moda. Qui mi pare che vada di moda parlar male di una cosa senza neanche sapere come è
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          nel complesso lo rendono davvero

          un buon OS, superiore a linux e mac.

          Il problema è sempre il solito...quanto tempo ci
          vorrà per fare diventare Vista un OS davvero
          stabile?

          Per XP ci sono voluti due Servie Pack per
          portarlo ad un livello decente di stabilità, nota
          che ho detto stabilità non sicurezza...Tre service pack e ognuno ha fatto casini fino al primo andava bene aveva delle falle ma giravail secondo lasciamo perdere fra firewall e cazzate varieil terzo nn ti dico e nn ti conto
          Se parliamo di sicurezza...beh lasciamo perdere
          va :)win come no e il master della sicurezzaahahhaahahahahahahahahaahahahahahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        Vista porta con se molte cose nuove e molte cose
        che su altri OS funzionano bene. Dici bene, che su altri OS gia' ci sono !!!
        Ci sono le cartelle virtuali,non mi suona nuova, che abbiano copiato anche questa cosa ? mi pare proprio di si
        l'interfaccia grafica (parlo
        da programmatore, vedere XAML all'opera è
        spettacolare), Ma guarda un po'....anche XAML mi pare una cosa scopiazzata da un certo XUL....ma guarda un po'
        le nuove directX10 molto importante per un SistemaOperativo .... gia' gia' !
        e tante altre piccole cose che nel complesso lo
        rendono davvero un buon OS, superiore a linux e
        mac. e quali sarebbero queste "tante altre piccole cose" ?Palladium ?? DRM a manetta ??WOW !!!
        Quando
        uscirà sarà indubbiamente superiore. Si si come no, e magari assente da bug ed inattaccabile da virus e worm.hihihihi
        Linux dovrà
        nel tempo in cui uscirà blackcomb a raggiungere e
        superare Vista. Linux fara' la sua strada, e seppur lenta non si fermera'.....quindi non vedo il problema.Il mondo Linux non corre dietro alle dichiarazioni del marketing, dove spesso le sparano grosse solo per far salire le azioni.E poi windows e' e rimarra' un sistema SPAGHETTOSO, cosa che linux non e' !!!sai vero cosa vuol dire sistema spaghettoso ?semplice:windows e' talmente pieno di componenti legati strettamente tra di loro e NON disattivabili che il problema di uno si ripercuote come un domino su tutto il resto (basti pensare ad InternetExploder).Un sistema del genere e' ormai diventato ingestibile per la stessa microsoft e non credo che con VISTA la situazione migliorera'....ANZI , ci sara' da ridere :)auguru
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        Vista porta con se molte cose nuove e molte cose
        che su altri OS funzionano bene. Ci sono le
        cartelle virtuali, l'interfaccia grafica (parlo
        da programmatore, vedere XAML all'opera è
        spettacolare), le nuove directX10 e tante altre
        piccole cose che nel complesso lo rendono davvero
        un buon OS, superiore a linux e mac. Quando
        uscirà sarà indubbiamente superiore. Linux dovrà
        nel tempo in cui uscirà blackcomb a raggiungere e
        superare Vista.


        - Scritto da: Gusbertone

        l'hai provata prima o parli solo per dare aria
        ai

        denti? io l'ho provata e posso dire che è vero,

        ne ha ancora un po' di strada di fare... per

        quale motivo poi winvista sarà una mazzata per

        linux è per me un mestiero, se ci illustri il
        tuo

        punto di vista sarebbe carino.uaooooh hanno scoperto i link per creare file virtuali sicuramente un'innovazione degna di nota (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) quant'è che su linux si usa ? Ops da sempre....Certo che se ci si esalta per Avalon di fronte a looking glass si sviene..dx10 mmmmhhhh capirai la neccessità dell'update....
  • Neptune scrive:
    Re: Ma chi è la compra?
    non so se lo resterà per sempre ma sono certo che lo resterà ancora per un bel pezzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi è la compra?
      - Scritto da: Neptune
      non so se lo resterà per sempre ma sono certo che
      lo resterà ancora per un bel pezzoVisto che chi usa linux ha cominciato, quasi nella totalita' dei casi con w£, com'e' che chi lo critica, prima di parlare, non lo prova un po'?riguardo alla scatola di latta, potrebbe mettere la sua mail nel profilo, tanto per fargli sapere come sono reputati brillanti i suoi interventi. facevi meglio a restare anonimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi è la compra?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Neptune

        non so se lo resterà per sempre ma sono certo
        che

        lo resterà ancora per un bel pezzo
        Visto che chi usa linux ha cominciato, quasi
        nella totalita' dei casi con w£, com'e' che chi
        lo critica, prima di parlare, non lo prova un
        po'?
        riguardo alla scatola di latta, potrebbe mettere
        la sua mail nel profilo, tanto per fargli sapere
        come sono reputati brillanti i suoi interventi.
        facevi meglio a restare anonimo.E secondo te tutti quelli che parlano, per pura curiosità non hanno provato ad installarlo Linux?Io dico di si, e si sono accorti che c'erano parecchi problemi, a partire dall'installazione.Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora è pronto ad utilizzare internet e gli applicativi.Utente B: Installa una distro Linux, dopo 2 ore ha problemi ad avviare l'X server che non supporta la scheda video.Dopo una settimana di ricerche, scopre che c'è una patch da instalalre.Dopo 10 giorni riesce ad avviare il server X. A questo punto vorrebbe provare ad andare in internet, ma questo cavolo di modem usb non ne vuole proprio sapere di andare.Dopo 2 settimane di ricerca ha trovato dei driver non ufficialo. Prova ad installarli ma non c'è verso di farli funzionare.Dopo altre 2 settimane scopre che bisogna patchare il kernel.Prova a ricompilare il kernel ma gcc non è installato.Sono passati 3 mesi e l'utente B si è rotto i coglioni e ha buttato nel cesso Linux, e adesso vive felice e contento con Windows XP.
        • Madder scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          Utente C (io): infilo il dvd della Suse 9.3 (sì, quella vecchia) in eval nel lettore. Dopo ben meno di un'ora sono sul desktop kde, firefox naviga tranquillo, 3d configurato alla perfezione sulla mia radeon, xmms sta suonando il "selected recording" di Pat Metheny e posso completare i miei appunti di diritto fiscale con Open Office.Sarà che sono stato così furbo da comprare una scheda video supportata, un modem ethernet, ... ? Proviamo allora sul portatile acer 4050 in ufficio. XP sulla prima partizione, 30 GB vuoti sulla seconda partizione... niente di meglio... meno di un'ora e la Suse è installata, la scheda video viaggia che è un piacere anche con il 3d, e la scheda Wireless integrata comunica con l'access point senza problemi... e via, dovevo giusto scrivere un documento con un sacco di formule dentro... Sarà che non solo sono furbo, ma sono anche molto fortunato. MadderPS dimenticavo, con la SuSE sono finalmente riuscito a far funzionare quello stupido Dongle BlueTooth USB che con Windows non ne voleva proprio sapere... e non ho ricompilato nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Madder
            Utente C (io): infilo il dvd della Suse 9.3 (sì,
            quella vecchia) in eval nel lettore. Dopo ben
            meno di un'ora sono sul desktop kde, firefox
            naviga tranquillo, 3d configurato alla perfezione
            sulla mia radeon, xmms sta suonando il "selected
            recording" di Pat Metheny e posso completare i
            miei appunti di diritto fiscale con Open Office.

            Sarà che sono stato così furbo da comprare una
            scheda video supportata, un modem ethernet, ... ?


            Proviamo allora sul portatile acer 4050 in
            ufficio. XP sulla prima partizione, 30 GB vuoti
            sulla seconda partizione... niente di meglio...
            meno di un'ora e la Suse è installata, la scheda
            video viaggia che è un piacere anche con il 3d, e
            la scheda Wireless integrata comunica con
            l'access point senza problemi... e via, dovevo
            giusto scrivere un documento con un sacco di
            formule dentro...

            Sarà che non solo sono furbo, ma sono anche molto
            fortunato.

            Madder

            PS dimenticavo, con la SuSE sono finalmente
            riuscito a far funzionare quello stupido Dongle
            BlueTooth USB che con Windows non ne voleva
            proprio sapere... e non ho ricompilato nulla.E' l'utente che ha già il PC con l'hardware non supportato cosa deve fare? Comprare un altro PC appositamente per far girare quella porcheria di Linux? Ma va va....
          • eagleone scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo

            E' l'utente che ha già il PC con l'hardware non
            supportato cosa deve fare? Comprare un altro PC
            appositamente per far girare quella porcheria di
            Linux? Ma va va....Certo che al giorno d'oggi per avere un PC con hardware non supportato dagli ultimi kernel devi proprio essere sfigato, più che comprarti un altro PC dovresti andare a Lourde! ;)O te l'ha deto tuo cuGGIno che Linux non supporta quasi tutto l'hardware, il quale cuGGino ha provato una distribuzione, autodefinendosi un hackero con le contropalle perchè lui usa 1000 programmini "clicca e incolla" per fare l'hacker, sa dove scaricare ogni crack possibile e immaginabile, ha le copie di tutti i programmi più costosi (perchè lui ti ha detto che una cosa è valida solo se costa tanto!!! ...non come quelle ciofeche di programmi open source che magari costano poco o niente! ;) ), ed è il re dei siti warez, quando ha provato ad installare Linux non è partito dalle distribuzioni più semplici, ma è passato subito a quelle più toste perchè LUI è più tosto!!!Poi ha visto che non c'era niente da cliccare e che non riusciva ad installare quella distribuzione (provare con quelle più semplice che installi solo cliccando no??? ;) ), così ci ha rinunciato e ti ha detto, per non dire che è uno script kiddie incapace, che Linux non supporta niente, che non esistono driver per Linux, che anche se vuoi fare le cose più semplici devi sapere ricompilare il kernel e devi (almeno!) saper programmare in C (meglio se sei anche un mago dell'Assembly!!!)....Così tu, giustamente, credi a quello che ti ha detto tuo cuGGino, che è un hackero, e... di quelli tosti!!!!!! :D==================================Modificato dall'autore il 13/10/2005 12.54.38
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: eagleone
            - Scritto da: Anonimo



            E' l'utente che ha già il PC con l'hardware non

            supportato cosa deve fare? Comprare un altro PC

            appositamente per far girare quella porcheria di

            Linux? Ma va va....

            Certo che al giorno d'oggi per avere un PC con
            hardware non supportato dagli ultimi kernel devi
            proprio essere sfigato, più che comprarti un
            altro PC dovresti andare a Lourde! ;)

            O te l'ha deto tuo cuGGIno che Linux non supporta
            quasi tutto l'hardware, il quale cuGGino ha
            provato una distribuzione, autodefinendosi un
            hackero con le contropalle perchè lui usa 1000
            programmini "clicca e incolla" per fare l'hacker,
            sa dove scaricare ogni crack possibile e
            immaginabile, ha le copie di tutti i programmi
            più costosi (perchè lui ti ha detto che una cosa
            è valida solo se costa tanto!!! ...non come
            quelle ciofeche di programmi open source che
            magari costano poco o niente! ;) ), ed è il re
            dei siti warez, quando ha provato ad installare
            Linux non è partito dalle distribuzioni più
            semplici, ma è passato subito a quelle più toste
            perchè LUI è più tosto!!!

            Poi ha visto che non c'era niente da cliccare e
            che non riusciva ad installare quella
            distribuzione (provare con quelle più semplice
            che installi solo cliccando no??? ;) ), così ci
            ha rinunciato e ti ha detto, per non dire che è
            uno script kiddie incapace, che Linux non
            supporta niente, che non esistono driver per
            Linux, che anche se vuoi fare le cose più
            semplici devi sapere ricompilare il kernel e devi
            (almeno!) saper programmare in C (meglio se sei
            anche un mago dell'Assembly!!!)....

            Così tu, giustamente, credi a quello che ti ha
            detto tuo cuGGino, che è un hackero, e... di
            quelli tosti!!!!!! :D


            Si si bla bla...le solite cose in difesa di Linux. Mio cuggino come altri 100 mila utenti win che hanno provato a passare e ci hanno rinunciato. Ma saranno tutti sfigati questi qui? Tutti idioti? O forse davvero Linux richiede un minimo di cultura informatica che l'utente domestico non ha bisogno invece se usa Win?Basta farsi un giro sui forum per vedere quanta gente ha problemi con Linux anche per fare le cose più stupide.Sarà bello quanto vuoi il tuo Linux, ma per adesso è immaturo per l'home user che vuole usare il pc come un elettrodomestico , e non vuole perdere tempo a fare più clic del dovuto.Adesso tornatene in cantina a smanettare con Linux e restaci lì per sempre.
            ==================================
            Modificato dall'autore il 13/10/2005 12.54.38
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?

            Sarà che sono stato così furbo da comprare una
            scheda video supportata, un modem ethernet, ... ?
            Che magari che una persona qualunque che vuoleinstallare linux abbaia gia un pc ti è passato per la mente?
            Proviamo allora sul portatile acer 4050 in
            ufficio. XP sulla prima partizione, 30 GB vuoti
            sulla seconda partizione... niente di meglio...
            meno di un'ora e la Suse è installata, la scheda
            video viaggia che è un piacere anche con il 3d, e
            la scheda Wireless integrata comunica con
            l'access point senza problemi... e via, dovevo
            giusto scrivere un documento con un sacco di
            formule dentro...
            E ovviamente con winzozz non ci riuscivi.
            Sarà che non solo sono furbo, ma sono anche molto
            fortunato.
            Anchio sono molto fortunato ho xp e non ho mai preso ne virus ne dialer.
            Madder

            PS dimenticavo, con la SuSE sono finalmente
            riuscito a far funzionare quello stupido Dongle
            BlueTooth USB che con Windows non ne voleva
            proprio sapere... e non ho ricompilato nulla.
            E quindi avevi acquistato uno sutpido Dongle Blue Tooth USB senza controllare che fosse supportato dal sistema operativo che avevi, strano per una volpe come te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo


          Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora è
          pronto ad utilizzare internet e gli applicativi.Quoto in toto. Patch, antivirus, firewall, antidialer, antispyware, anti(boh?) sono i primi, sperando che nel frattempo qualcuno dalla rete non gli abbia già preso il controllo del pc.Poi passa ad installare Office e Nero (tutti rigorosamente craccati, come Win del resto).Infine è pronto per usarlo. In meno di un'ora.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo
          ...
          Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora è
          pronto ad utilizzare internet e gli applicativi.In 1 ora (forse) ha installato il sistema operativo (non gli applicativi) ed è pronto ad andare in rete dove in 16 minuti verrà craccato...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Neptune


          non so se lo resterà per sempre ma sono certo

          che


          lo resterà ancora per un bel pezzo

          Visto che chi usa linux ha cominciato, quasi

          nella totalita' dei casi con w£, com'e' che chi

          lo critica, prima di parlare, non lo prova un

          po'?

          riguardo alla scatola di latta, potrebbe mettere

          la sua mail nel profilo, tanto per fargli sapere

          come sono reputati brillanti i suoi interventi.

          facevi meglio a restare anonimo.

          E secondo te tutti quelli che parlano, per pura
          curiosità non hanno provato ad installarlo Linux?
          Io dico di si, e si sono accorti che c'erano
          parecchi problemi, a partire dall'installazione.

          Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora è
          pronto ad utilizzare internet e gli applicativi.

          Utente B: Installa una distro Linux, dopo 2 ore
          ha problemi ad avviare l'X server che non
          supporta la scheda video.
          Dopo una settimana di ricerche, scopre che c'è
          una patch da instalalre.
          Dopo 10 giorni riesce ad avviare il server X.
          A questo punto vorrebbe provare ad andare in
          internet, ma questo cavolo di modem usb non ne
          vuole proprio sapere di andare.
          Dopo 2 settimane di ricerca ha trovato dei driver
          non ufficialo.
          Prova ad installarli ma non c'è verso di farli
          funzionare.

          Dopo altre 2 settimane scopre che bisogna
          patchare il kernel.
          Prova a ricompilare il kernel ma gcc non è
          installato.
          Sono passati 3 mesi e l'utente B si è rotto i
          coglioni e ha buttato nel cesso Linux, e adesso
          vive felice e contento con Windows XP.
          Per fortuna che avevi detto "E secondo te tutti quelli che parlano, per pura curiosità non hanno provato ad installarlo Linux?"Tu non hai mai provato linux, e lo si nota dalla marea di stupidate che hai scritto.
          Utente B: Installa una distro Linux, dopo 2 ore
          ha problemi ad avviare l'X server che non
          supporta la scheda video.vesa.
          Dopo una settimana di ricerche, scopre che c'è
          una patch da instalalre.ma quando mai?
        • grassman scrive:
          Re: Ma chi è la compra?

          Utente B: Installa una distro Linux, dopo 2 ore
          ha problemi ad avviare l'X server che non
          supporta la scheda video.
          Dopo una settimana di ricerche, scopre che c'è
          una patch da instalalre.
          Dopo 10 giorni riesce ad avviare il server X.
          A questo punto vorrebbe provare ad andare in
          internet, ma questo cavolo di modem usb non ne
          vuole proprio sapere di andare.
          Dopo 2 settimane di ricerca ha trovato dei driver
          non ufficialo.
          Prova ad installarli ma non c'è verso di farli
          funzionare.Con suse 9.3 ho appena installato linux su un asus L3800 in 32 minuti.Funziona tutto, compreso il modem.

          Dopo altre 2 settimane scopre che bisogna
          patchare il kernel.
          Prova a ricompilare il kernel ma gcc non è
          installato.
          Sono passati 3 mesi e l'utente B si è rotto i
          coglioni e ha buttato nel cesso Linux, e adesso
          vive felice e contento con Windows XP.
          Mentr l'utente A sta installando il service pack 20 e sta valutando di acquistare office 2003 perchè con il 2002 non apre più i documenti powerpoint che gli manda l'amico.Parli senza conoscere linux.E dimostri la tua tanta ignoranza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi è la compra?
          .......Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora è pronto ad utilizzare internet e gli applicativi..... e con tanti spyware e virus che nemmeno riesci ad andare sul sito per gli update.....sono anni che uso LInux e ne sono fiero, certo rinuncio ai giochi 3D come counter strike o farcry....ma se devo giocare preferisco le console, tanto con i giochi di oggi sei sempre costretto a cambiare skeda video o aggiungere moduli ram. Poi vogliamo parlare del prezzo? Quanto costa XP? Tu sicuramente non lo saprai perchè l'avrai scaricato e una volta scaricato quanti altri applicativi devi acquistare o scaricare??? Fatti 2 conti e vedi se non ne vale la pena di acquistare una skeda video e un modem ethernet compatibili con linux per sempre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            - Scritto da: Anonimo
            .......Utente A: Installa WIndows XP, dopo 1 ora
            è pronto ad utilizzare internet e gli
            applicativi..... e con tanti spyware e virus che
            nemmeno riesci ad andare sul sito per gli
            update.....
            Visto che non lo usi non ti tocca.
            sono anni che uso LInux e ne sono fiero
            Un vero figo!!!, certo
            rinuncio ai giochi 3D come counter strike o
            farcry....
            Piccolezze.ma se devo giocare preferisco le
            console
            In fondo perchè mai si dovrebbe poter scegliere, serve solo a crearsi problemi., tanto con i giochi di oggi sei sempre
            costretto a cambiare skeda video o aggiungere
            moduli ram.
            Io la cambio due volte la settimana lunedi e giovedi. Poi vogliamo parlare del prezzo?
            Quanto costa XP?
            84+iva Tu sicuramente non lo saprai
            perchè l'avrai scaricato e una volta scaricato
            Impossibile è obbligatorio acquistarlo assieme al pc.
            quanti altri applicativi devi acquistare o scaricare???
            Di solito quelli che occorrono. Fatti 2 conti e vedi se non ne vale
            la pena di acquistare una skeda video e un modem
            ethernet compatibili con linux per sempre.
            NO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi è la compra?
            Chi ti ha messo in mente che è obbligatorio acquistare il S.O. con il pc TESTINAAA!84?+ iva? ma dove? da LIDL?
Chiudi i commenti