Hitachi mette 4 GB in un pollice di disco

Annunciata la disponibilità dei primi campioni di Microdrive da 2 e 4 GB, modelli che rispettivamente raddoppiando e quadruplicano la capacità del modello attualmente sul mercato. In commercio entro la fine dell'anno
Annunciata la disponibilità dei primi campioni di Microdrive da 2 e 4 GB, modelli che rispettivamente raddoppiando e quadruplicano la capacità del modello attualmente sul mercato. In commercio entro la fine dell'anno


Tokyo (Giappone) – Hitachi ha consegnato agli OEM i primi campioni dei propri hard disk in miniatura, i Microdrive, nelle nuove capacità da 2 GB e 4 GB.

I nuovi Microdrive, la cui tecnologia è stata inizialmente sviluppata da IBM e poi acquisita da Hitachi insieme alla divisione hard disk di Big Blue, arriveranno sul mercato verso la fine dell’anno sotto forma di schede Compact Flash Type II da un pollice quadrato e 16 grammi di peso.

Oltre ad essere da due a quattro volte più capienti del modello attualmente in commercio, i nuovi Microdrive promettono un transfer-rate circa 70 volte più elevato. Similmente alle memory card di nuova generazione, i Microdrive adottano un file-system di tipo FAT32 capace di superare il tradizionale limite dei 2 GB di capacità, tipico della tecnologia FAT16.

I nuovi micro hard disk di Hitachi verranno impiegati nei dispositivi mobili e, in particolare, all’interno delle fotocamere digitali. Il prezzo del modello di punta sarà di 500$, costo dalle due alle tre volte superiore rispetto alle memory card di simile capacità che Lexar Media e SanDisk hanno annunciato per il quarto trimestre dell’anno.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 08 2003
Link copiato negli appunti