HP adotta anche iPod photo

Il big del computing ha aggiunto alla propria famiglia di iPod due nuovi modelli basati sulle stesse caratteristiche degli iPod photo di Apple


Palo Alto (USA) – Sulla scia della propria partnership con Apple , HP ha aggiunto alla propria linea di iPod due nuovi modelli con design e caratteristiche tecniche identiche a quelle degli iPod photo : l’unica differenza, oltre al marchio, è che i nuovi player di HP non portano il nome “photo”.

Disponibili con hard disk da 30 o 60 GB, gli iPod photo marchiati HP condividono lo stesso prezzo degli equivalenti modelli venduti da Apple: 349 e 449 dollari rispettivamente. Come questi ultimi, gli “hPod” hanno uno schermo a colori da 220 x 176 pixel e possono visualizzare le foto in sequenza manuale o programmata (slideshow).

HP continuerà a vendere un solo modello di iPod classico, con hard disk da 20 GB, al prezzo di 299 dollari.

Apple ha lanciato sul mercato iPod photo circa sei mesi fa e, di recente, ne ha abbassato il prezzo di 150 dollari (200 euro in Europa): una mossa che HP probabilmente attendeva per il debutto dei suoi player.

I primi iPod col logo del colosso di Palo Alto sono arrivati sul mercato lo scorso agosto ma sono tuttora confinati in Nordamerica: per il momento HP non sembra intenzionata a commercializzare i suoi player anche in Europa o in Asia.

Alcuni analisti criticano l’azienda per non differenziare abbastanza la propria offerta da quella di Apple, e per aver mancato di aggiornare la propria linea di iPod nell’arco di 8 mesi. In effetti una delle poche cose che in USA attualmente distingue l’offerta di HP da quella di Apple è una garanzia sul prodotto di 12 mesi contro i 90 giorni forniti da quest’ultima. HP sta tuttavia cercando di cavalcare il business legato ad iPod anche attraverso la vendita di speciali adesivi da applicare al player, chiamati Printable Tattoos , e inserendo nei propri PC media center un dock integrato per iPod.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma che vi arrabbiate a fare?
    chi se la prende per una falla di openoffice e ne fa motivo di spregio per l'open source mi pare fuori dalla realtà; in primo luogo a me ha dato molti più problemi office (2000 registrato con tutti i crismi, di solito documenti doc che si aprono ma non si possono modificare, poi recuperati con writer); se però per qualche ragione uno non lo apprezza, non gli costa nulla sperimentarlo e buttarlo; gira meglio su macchine vecchie; ha cose in meno ma cose in più; è in continuo sviluppo, e se si segnalano le cose da implementare (tipo l'importazione del sonoro in formato power point che manca ancora) di solito basta aspettare; ma la cosa che non si capisce è che, senza openoffice, office costerebbe il doppio e sarebbe assistito peggio (bug compresi) per una banale legge del mercato; spezzando il monopolio, l'opensource migliora molto anche il commerciale.
  • Anonimo scrive:
    Patch per OO.org - due giorni dopo l'adv
    http://download.openoffice.org/1.1.4/security_patch.html
  • Anonimo scrive:
    Patch ufficiale per OO.org. Pi lo sa?
    http://download.openoffice.org/1.1.4/security_patch.htmlPatch pronta in tempi record, nella migliore tradizione dei sistemi Open Source.PI potrebbe voler aggiornare la notizia con un "Update".
  • Anonimo scrive:
    per i trollari clienti microsoft
    nessuno vi obblica ad utilizzare OOose avete soldi per officez spendeteceli pureleggetevi quei bollettini "high critical" di microsoft che è meglio vai :)
    • Anonimo scrive:
      Re: per i trollari clienti microsoft
      - Scritto da: Anonimo
      nessuno vi obblica ad utilizzare OOo
      se avete soldi per officez spendeteceli pureMa tu pensi veramente che lo abbiano comprato?? o_OSu 10 utenti Windows che conosco ci sarà una media di 7 utenti con copie piratate... e una media di 10/10 utenti con almeno un software piratato installato sul PC (chessò... WinZip, WinRar, AcdSee, Paint Shop Pro, Photoshop, ecc).Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Grandissimi, già patchata
    http://secunia.com/advisories/14912/neanche il tempo di segnalarla :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Grandissimi, già patchata
      ? nessun trollaro che rispinde sparanda qualche cretinata? come mai nessuno risponde? mah ... sono rimasti tutti senzaa parole per la velocità mah :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Grandissimi, già patchata
        - Scritto da: Anonimo
        ? nessun trollaro che rispinde sparanda qualche
        cretinata? come mai nessuno risponde? mah ...
        sono rimasti tutti senzaa parole per la velocità
        mah :(Era ora che anche M$ smettesse di far attendere dei mesi per le patch.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grandissimi, già patchata
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          ? nessun trollaro che rispinde sparanda qualche

          cretinata? come mai nessuno risponde? mah ...

          sono rimasti tutti senzaa parole per la velocità

          mah :(

          Era ora che anche M$ smettesse di far attendere
          dei mesi per le patch.vero. Ora per le patch ci mette UN mese
  • Anonimo scrive:
    Open Office è roba per morti di fame
    non userò mai più queste immondizie pseudo gratuite per la mia produttivitàio uso solo prodotti commerciali validi e assistiti...I, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è roba per morti di fame
      - Scritto da: Anonimo
      non userò mai più queste immondizie pseudo
      gratuite per la mia produttività
      io uso solo prodotti commerciali validi e
      assistiti...Bravo sono daccordo : abbasso l'acqua che e' gratis e viva il vino.
      I, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!I love Barbera.
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Office è roba per morti di fame
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo sono daccordo : abbasso l'acqua che e'
        gratis e viva il vino.se l'acqua è sporca, non la voglio nemmeno se è gratis e in bottigliaI, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Office è roba per morti di fame
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Bravo sono daccordo : abbasso l'acqua che e'

          gratis e viva il vino.
          se l'acqua è sporca, non la voglio nemmeno se è
          gratis e in bottigliaL'acqua fa schifo ed e' inutile anche se e' pulita !W il vino.
          I, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!Tavernello : I love this company.
    • Trin scrive:
      Re: Open Office è roba per morti di fame
      - Scritto da: Anonimo
      I, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!Vai Steve !!! :)
    • francescor82 scrive:
      Re: Open Office è roba per morti di fame

      I, LOVE, THIS, COMPANY! Yeah!Se io fossi stato a quel convegno avrei organizzato un'ola (si scrive così?) (rotfl)(love) (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Office è roba per morti di fame
      - Scritto da: Anonimo
      non userò mai più queste immondizie pseudo
      gratuite per la mia produttività

      io uso solo prodotti commerciali validi e
      assistiti...Da quando in qua risparmiare non e' piu' di moda?Vuoi farti del male?Vuoi spendere tanto per avere nulla piu' di un prodotto opensource?Cacchi tuoi!Ma ti prego parla per te e fallo con il solo tuo portafogli, non quello degli altri.Lo stesso vale per la Pubblica Amministrazione, comprare MSOffice per lavori semplici routinari quando c'e' un'alternativa libera e gratuita e' un'offesa per il contribuente.
      • francescor82 scrive:
        Re: Open Office è roba per morti di fame

        Da quando in qua risparmiare non e' piu' di moda?[CUT]Era un post altamente ironico, come si poteva capire anche da alcune risposte. Per capire la battuta "I love this company", guarda questo video di un CEO della MS, Steve Ballmer:http://www.killsometime.com/Video/video.asp?video=Steve-Balmer
  • Anonimo scrive:
    interessante[2]

    Propongo di eliminare completamente il supporto ai file Word
    in OpenOffice.non e' possibile, occorre lasciarlo finche' tutti non avranno fatto il porting dei loro file in OO.
  • Anonimo scrive:
    cosa ha office di meno rispetto a questo
    perchè dovrei preferire open office, a parte il prezzo?Non fa nulla di più, che sia open source non me ne può fregar di meno, se qualcuno mi spedisce un documento devo rimandarglielo e dirgli di convertirlo nel formato XYZ ed ha anche una interfaccia tristissima.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
      - Scritto da: Anonimo
      perchè dovrei preferire open office, a parte il
      prezzo?OpenOffice è più leggero, è più stabile, è più efficiente e più performante e poi... il prezzo NON mi sembra affatto un dettaglio trascurabile, specialmente se compri licenze legali per tutte le postazioni del tuo ufficio...
      Non fa nulla di più, che sia open source non me
      ne può fregar di meno, se qualcuno mi spedisce un
      documento devo rimandarglielo e dirgli di
      convertirlo nel formato XYZ Non è affatto vero: openoffice è perfettamente compatibile (in lettura, modifica e scrittura) con tutti i formati di office di word.E ti dirò di più: a volte riesco ad aprire con openoffice dei file corrotti .doc (creati con word di office) che lo stesso word si rifiuta categoricamente di aprirmi!
      ed ha anche una
      interfaccia tristissima.A chi deve produrre e lavorare seriamente l'interfaccia con il cagnolino o la graffetta interessa poco se in cambio ottiene maggiore velocità di lavoro con un interfaccia più sobria (comunque sempre molto user-friendly).A chi deve giochicchiare con Word forse il cagnolino e le altre amenità possono interessare...Comincio a sospettare che tu nemmeno lo hai provato, altrimenti non scriveresti queste cose.
      • pippo75 scrive:
        Re: cosa ha office di meno rispetto a qu


        Non è affatto vero: openoffice è perfettamente
        compatibile (in lettura, modifica e scrittura)
        con tutti i formati di office di word.questo non e' vero, l'anno scorso ho dovuto importare un documento da word, la formattazione e' andata a farsi ......(Dovevo convertirlo in PDF, ricordo che voleva darlemo fatto in publisher, solo che OO non apre quei file).Quello che mi ha dato il file, mi ha detto che problemi simili li ha anche passando un file da un computer all'altro (pero' sempre usando Word).

        ed ha anche una

        interfaccia tristissima.
        A chi deve produrre e lavorare seriamentecome intefaccia preferisco quella della serie 1.x a quella della serie 2.x di OO (mi sembra piu' pulita).
        • DKDIB scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          Pippo wrote:
          [...] l'anno scorso ho dovuto importare un documento da
          word, la formattazione e' andata a farsi ......
          (Dovevo convertirlo in PDF, ricordo che voleva darlemo fatto
          in publisher, solo che OO non apre quei file).

          Quello che mi ha dato il file, mi ha detto che problemi simili li
          ha anche passando un file da un computer all'altro (pero'
          sempre usando Word).Son 2 problemi noti, sia per Office che per OpenOffice.org.Solo che per OOo ci si possono sempre aspettare miglioramenti dalle versione successive (stan facendo reverse engineering da un formato closed...), mentre per Office dovrebbero imparare a fare copia-incolla del codice da una versione all'altra.Oramai si son talmente assuefatti al Ctrl-Alt-Del dei vecchi Windows, che non riescono piu' a fare altre combinazioni di tasti con Ctrl.Pippo also wrote:
          come intefaccia preferisco quella della serie 1.x a quella
          della serie 2.x di OO (mi sembra piu' pulita).IMHO il problema maggiore della vecchia interfaccia non era tanto l'aspetto grafico (son gusti: ad alcuni piace piu' pulito, ad altri con piu' icone, ...), bensi' l'organizzazione logica degli elementi, cosa che mi pare risolta con la versione 2.
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
        - Scritto da: Anonimo


        OpenOffice è più leggero, è più stabile, è piùma quando mai...?è pesantissimo e va in crash ogni 10 minutibasta con le bugie !
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          OpenOffice è più leggero, è più stabile, è più

          ma quando mai...?

          è pesantissimo e va in crash ogni 10 minuti

          basta con le bugie !Mi pare di capire che con la versione 0.1 non ti sei trovato così bene...
      • Hotge scrive:
        Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
        Non diciamo belinate!Stessa macchina (non potente) in dual boot appena installata. Boot 1 con WinXP ProSP2 + Office 2003, Boot 2 Suse 9.2 + OOo 2Effettuato il boot, lo start dei 2 applicativi di videoscrittura ha segnato i seguenti tempi per le 2 piattafome:Office 2003 - 13secondiOOo 2.0 - 42 secondiApertura di un documento di calcolo (lo stesso) in formato XLS senza macro con 2 fogli e 1 graficoExcell 2003 - 18 secondiOOo - Crash per 2 volte si seguito.Oggi la versione small business di Office costa meno di 200 euri.... sicuri non ne valga la pena?
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          - Scritto da: Hotge
          Non diciamo belinate!

          Stessa macchina (non potente) in dual boot appena
          installata. Boot 1 con WinXP ProSP2 + Office
          2003, Boot 2 Suse 9.2 + OOo 2

          Effettuato il boot, lo start dei 2 applicativi di
          videoscrittura ha segnato i seguenti tempi per le
          2 piattafome:

          Office 2003 - 13secondi
          OOo 2.0 - 42 secondi

          Apertura di un documento di calcolo (lo stesso)
          in formato XLS senza macro con 2 fogli e 1
          grafico

          Excell 2003 - 18 secondi
          OOo - Crash per 2 volte si seguito.

          Oggi la versione small business di Office costa
          meno di 200 euri.... sicuri non ne valga la pena?
          ASSOLUTAMENTE NO! Se devo morirci dietro ad ogni documento perchè mi perde formattazione, stili e impaginazioni al posto di giocare a videopoker una settimana mi prendo l'office small business!OO serve solo per chi ha poco da fare, e sinceramente se vi basta OO per quello che dovete fare, beh, quasi sicuramente al 99% vi basterebbe anche solo il WORDPAD!!!Ciao ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa ha office di meno rispetto a qu

            ASSOLUTAMENTE NO! Se devo morirci dietro ad ogni
            documento perchè mi perde formattazione, stili e
            impaginazioni al posto di giocare a videopoker
            una settimana mi prendo l'office small business!
            Non ti perde niente.Di solito la conversione tra versioni diverse di Office è molto peggio.
            OO serve solo per chi ha poco da fare, e
            sinceramente se vi basta OO per quello che dovete
            fare, beh, quasi sicuramente al 99% vi basterebbe
            anche solo il WORDPAD!!!OO è suite office completa se ci spieghi cosa non ci si può fare.

            Ciao ciao!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
            - Scritto da: Anonimo


            ASSOLUTAMENTE NO! Se devo morirci dietro ad ogni

            documento perchè mi perde formattazione, stili e

            impaginazioni al posto di giocare a videopoker

            una settimana mi prendo l'office small business!



            Non ti perde niente.Di solito la conversione tra
            versioni diverse di Office è molto peggio.
            Bah io so solo che programmi tecnici che sputano relazioni in DOC o RTF aperti in qualsiasi Word rimangono impaginate come nelle anteprime mentre su OO è da stilettarsi le balle!!!!


            OO serve solo per chi ha poco da fare, e

            sinceramente se vi basta OO per quello che
            dovete

            fare, beh, quasi sicuramente al 99% vi
            basterebbe

            anche solo il WORDPAD!!!

            OO è suite office completa se ci spieghi cosa non
            ci si può fare.
            Ripeto: è completa per chi non ha bisogno di Macro, Visual, script e altre rogne che ti complicano la vita, grafici e comandi con funzioni complesse in Excel, oltre ad altre schifezzuole dei formati pps e ppt che ti perde costantemente per strada (animazioni, impaginazioni, forme importate un pò come vuole lui...)



            Ciao ciao!

            CiaoCia!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            ASSOLUTAMENTE NO! Se devo morirci dietro ad
            ogni


            documento perchè mi perde formattazione,
            stili e


            impaginazioni al posto di giocare a videopoker


            una settimana mi prendo l'office small
            business!






            Non ti perde niente.Di solito la conversione tra

            versioni diverse di Office è molto peggio.



            Bah io so solo che programmi tecnici che sputano
            relazioni in DOC o RTF aperti in qualsiasi Word
            rimangono impaginate come nelle anteprime mentre
            su OO è da stilettarsi le balle!!!!Io ho l'esatta esperienza contraria , ma si può continuare per giorni bisognerebbe vedere il file.A suo tempo smisi di usare Office proprio perchè combinava autentici macelli.






            OO serve solo per chi ha poco da fare, e


            sinceramente se vi basta OO per quello che

            dovete


            fare, beh, quasi sicuramente al 99% vi

            basterebbe


            anche solo il WORDPAD!!!



            OO è suite office completa se ci spieghi cosa
            non

            ci si può fare.


            Ripeto: è completa per chi non ha bisogno di
            Macro, Visual, script e altre rogne che ti
            complicano la vita, grafici e comandi con
            funzioni complesse in Excel, oltre ad altre
            schifezzuole dei formati pps e ppt che ti perde
            costantemente per strada (animazioni,
            impaginazioni, forme importate un pò come vuole
            lui...)Funzioni analoghe le trovi anche in OO si tratta solo di imparare a usarle. Mi permetto di consigliati un "trucco": se lavori direttamente sul fomato proprietario è più facile che ci siano problemi ti conviene importare, lavorare nel formato nativo e poi riesportare nel formato proprietari, di solito io li mando entrambi ciao
          • Pokayoke scrive:
            Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
            - Scritto da: Anonimo
            ASSOLUTAMENTE NO! Se devo morirci dietro ad ogni
            documento perchè mi perde formattazione, stili e
            impaginazioni al posto di giocare a videopoker
            una settimana mi prendo l'office small business!Devo contraddirti...Avevo installato OO, senza usrarlo mai veramente, poi mi è capiato che un file decidesse di bloccarmi MS Word ogni volta che tentavo di aprirlo.Sono stato cotretto a lavorarci su con OO... e sai cosa mi sono accorto?! Che mi ci trovavo meglio!!!Certo finchè non ci ho scritto + di due righe mi sembrva scomodissimo!!! Ci cerdo basta che cambia l'iconcina dell'incolla e a prima vista uno si può sentire disorientato...Ma se provi ad usarlo per davvero, senza rinunciare al primo finto mezzo problema che trovi, scommetto che non lo trovi tanto male!!!
            OO serve solo per chi ha poco da fare, e
            sinceramente se vi basta OO per quello che dovete
            fare, beh, quasi sicuramente al 99% vi basterebbe
            anche solo il WORDPAD!!!Si, come no... infatti con wordpad le tabelle vengono benissimo!!! :DOppure, non so, posso inserire delle spendide immagini e regolarne la luminosità, il contrasto e la gamma... o i contorni x le sovrapposizioni del testo (non te lo permette nemmeno Word). Oppure c'è la compilazione automatica delle parole mentre scrivi (anche questo su Word non c'è...).Vabbè evito di fare tutta la lista...Ora non voglio dire che OO sia la miglior suite di programmi in giro, ma da qui a sostenere che non funziona per niente, o che perde la formattazione dei documenti ce ne vuole!!!O non avete mai provato ad usarlo sul serio e siete partiti prevenuti, oppure... ...oppure siete come mio nonno, che riuscirebbe a perdere la formattazione anche negli sms del cellulare!!!
        • Shu scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          - Scritto da: Hotge
          Stessa macchina (non potente) in dual boot appena
          installata. Boot 1 con WinXP ProSP2 + Office
          2003, Boot 2 Suse 9.2 + OOo 2Quando hai finito di riderti addosso, metti OOo 1.1, visto che dopo il "2.0" di OOo c'e` scritto anche BETA.E poi attiva il quickstart di OOo, visto che Office te lo attiva senza chiederti niente.E magari confronta lo stesso S.O., visto che puoi farlo.A me OOo 1.1.4 su WindowsXP si apre in circa 2 secondi con il quickstart attivo. Office ci mette di piu` (ci metteva, l'ho tolto)
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          - Scritto da: Hotge
          Non diciamo belinate!

          Stessa macchina (non potente) in dual boot appena
          installata. Boot 1 con WinXP ProSP2 + Office
          2003, Boot 2 Suse 9.2 + OOo 2

          Effettuato il boot, lo start dei 2 applicativi di
          videoscrittura ha segnato i seguenti tempi per le
          2 piattafome:

          Office 2003 - 13secondi
          OOo 2.0 - 42 secondi
          Peccato che SUSE di default non precarichi openoffice, openoffice quickstarter ed hai risolto il problema.Sotto win Office te lo precarica all'avvio.Stessa prova appena fatta con OO precaricato su SUSE 9.2 3,5 sec.
          Apertura di un documento di calcolo (lo stesso)
          in formato XLS senza macro con 2 fogli e 1
          grafico

          Excell 2003 - 18 secondi
          OOo - Crash per 2 volte si seguito.Sotto SUSE impossibile ,lo uso tutti i giorni, forse usavi una beta instabile della versione 2, stanno lavorando parecchio sulla conversione dei documenti.

          Oggi la versione small business di Office costa
          meno di 200 euri.... sicuri non ne valga la pena?
          IMO soldi buttati,ma i soldi ognuno li spende come vuole.
    • DKDIB scrive:
      Re: cosa ha office di meno rispetto a questo
      Anonimo wrote:
      perchè dovrei preferire open office, a parte il prezzo?Eh gia'... Office ce l'han tutti crackato.Anonimo also wrote:
      Non fa nulla di più [...]Fammi un PDF dei tuoi file senza spendere altri 670 Euro per Acrobat (si' lo so... anche per quello il prezzo non e' un problema, visto che si cracka).O magari estrai le immagini da una presentazione, senza pero' ricomprimerle.O ...Anonimo also wrote:
      [...] se qualcuno mi spedisce un documento devo
      rimandarglielo e dirgli di convertirlo nel formato XYZ [...]Questi problemi li hai con Office, mica con OpenOffice.org.Anonimo also wrote:
      [...] ha anche una interfaccia tristissima.Forse la 1.0... di certo le varie 2.
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa ha office di meno rispetto a questo
        - Scritto da: DKDIB
        Anonimo wrote:

        perchè dovrei preferire open office, a parte il
        prezzo?

        Eh gia'... Office ce l'han tutti crackato.oppure è in oem con il pc ;-)

        Fammi un PDF dei tuoi file senza spendere altri
        670 Euro per Acrobat (si' lo so... anche per
        quello il prezzo non e' un problema, visto che si
        cracka).per fare i pdf, basta usare una delle tante stampanti pdf virtuali freeware che è possibile scaricare dal web
        Anonimo also wrote:

        [...] se qualcuno mi spedisce un documento devo

        rimandarglielo e dirgli di convertirlo nel
        formato XYZ [...]

        Questi problemi li hai con Office, mica con
        OpenOffice.org.mai avuto di questi problemi
        • flyonthenet scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu

          oppure è in oem con il pc ;-)Quindi? Non capisco l'analogia col sw craccato...(newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: DKDIB

          Anonimo wrote:


          perchè dovrei preferire open office, a parte
          il

          prezzo?



          Eh gia'... Office ce l'han tutti crackato.

          oppure è in oem con il pc ;-)



          Fammi un PDF dei tuoi file senza spendere altri

          670 Euro per Acrobat (si' lo so... anche per

          quello il prezzo non e' un problema, visto che
          si

          cracka).

          per fare i pdf, basta usare una delle tante
          stampanti pdf virtuali freeware che è possibile
          scaricare dal web... si. che però di basano su gs che è open source (uno dei migliori progetti imho)...
          • francescor82 scrive:
            Re: cosa ha office di meno rispetto a qu


            per fare i pdf, basta usare una delle tante

            stampanti pdf virtuali freeware che è possibile

            scaricare dal web

            ... si. che però di basano su gs che è open
            source (uno dei migliori progetti imho)...Non dirglielo, ora negheranno anche questo e smetteranno di produrre documenti in PDF. :-DComunque io non ho mai avuto problemi di compatibilità con il formato RTF; qualcuno con i DOC anni fa, con versioni più vecchie di OOo e di MS Office.Spero che la nuova feature sul supporto del formato OpenDocument risolva molti problemi; ma immagino che ora molti diranno che è meglio DOC, che sono le solite uscite da OpenSorcio, che la UE non capisce niente e via dicendo; e poi sono gli stessi che accusano il mondo OpenSource di essere così frammentato.Quanto ai tempi per avviare le varie suite, conviene informarsi sull'autostart prima di dire che MS Office è più veloce.Sull'interfaccia non so dire molto, a me basta che funziona, ho gusti molto facili.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa ha office di meno rispetto a qu
      ma se non lo sapete usare, usatevi pure officeperchè io da OOo 1 non ho mai avuto problemi di importazioni?e quei tempi sono falsi: winzozz carica in memoria alcuni file di office all'avviose metti autoloader anche ad openoffice noterai che i tempi sono molto simili
  • Anonimo scrive:
    Questa mattina
    Sto gia' scaricando la patch disponibile in maniera automatica nel repository della mia distribuzione.Grande Linux, OpenOffice.org e grandi le loro community.Sono troppo contento di essere un utente Linux in questo periodo... L'ho visto nascere e crescere e ora sta diventando adulto. Ma sta dimostrando di essere infinitamente piu' intelligente di quello gnucco di Winstupid
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa mattina
      - Scritto da: Anonimo
      Ma sta dimostrando di
      essere infinitamente piu' intelligente di quello
      gnucco di Winstupide soprattutto più gratis...W i muli finchè dura !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa mattina
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Ma sta dimostrando di

        essere infinitamente piu' intelligente di quello

        gnucco di Winstupid

        e soprattutto più gratis...

        W i muli finchè dura !!!Dura dura!Pensa alla tua di "durata" piuttosto :-)
  • Anonimo scrive:
    Grande!
    Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_ OpenOffice presenta una vulnerabilità.Questa è proprio una prova di credibilità dello sviluppo OpenSource checché ne dicano i galoppini di Microsoft presenti su questi forum.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande Ignorante!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_
      OpenOffice presenta una vulnerabilità.
      Questa è proprio una prova di credibilità dello
      sviluppo OpenSource checché ne dicano i galoppini
      di Microsoft presenti su questi forum.se tu uscissi dalle cantine, forse conosceresti la cruda veritàhttp://secunia.com/product/302/http://secunia.com/product/303/e ora non piangere
      • Anonimo scrive:
        Il bue che da del cornuto all'asino!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_

        OpenOffice presenta una vulnerabilità.

        Questa è proprio una prova di credibilità dello

        sviluppo OpenSource checché ne dicano i
        galoppini

        di Microsoft presenti su questi forum.

        se tu uscissi dalle cantine, forse conosceresti
        la cruda verità

        http://secunia.com/product/302/

        http://secunia.com/product/303/

        e ora non piangereE tu guarda qui:http://secunia.com/product/2276/#advisorieshttp://secunia.com/product/2277/#advisorieshttp://secunia.com/product/2275/#advisorieshttp://secunia.com/product/2278/#advisorieshttp://secunia.com/product/24/#advisorieshttp://secunia.com/product/25/#advisoriesSoprattutto guarda:1) il livello di criticità2) quante sono unpatched...
        • Anonimo scrive:
          Re: Super Ignorante
          - Scritto da: Anonimo
          l'utente originale ha scritto che nel passato non si sono mai presentate delle vulnerabilità per open office, ergo io ho voluto solo dimostrare per l'ennesima volta che voi cantinari avete una concezione distorta della realtà
        • Anonimo scrive:
          Re: Il bue che da del cornuto all'asino!

          2) quante sono unpatched...secunia non ha aggiornato i bollettini, tutte sono state patchate. Informati prima di dire che son unpatched
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_

        OpenOffice presenta una vulnerabilità.

        Questa è proprio una prova di credibilità dello

        sviluppo OpenSource checché ne dicano i
        galoppini

        di Microsoft presenti su questi forum.

        se tu uscissi dalle cantine, forse conosceresti
        la cruda veritàqueste segnalazioni, in confronto con le tranvate del mare magnum di insicurezze del software microsoft, fanno l'effetto di un buffetto sulla guancia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_
      OpenOffice presenta una vulnerabilità.tutte le altre non erano state pubblicizzate perchè dietro a OpenOffice non c'è il colosso di MS e quindi a nessuno interessa sparlargli dietro, tutto qui.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dopo anni di sviluppo e utilizzo, _solo_ora_

        OpenOffice presenta una vulnerabilità.

        tutte le altre non erano state pubblicizzate
        perchè dietro a OpenOffice non c'è il colosso di
        MS e quindi a nessuno interessa sparlargli
        dietro, tutto qui.balle.A microsoft (e ai suoi galoppini) interessa eccome, onde per cui il tuo ragionamento è sbagliato
  • Anonimo scrive:
    lotus notes/domino...
    ...è senza ombra di dubbio il PEGGIORE sistema di posta che abbia mai visto!!!!...cazzo.... è persino peggio di exchange ( che non è mica facile...)
    • Anonymous scrive:
      Re: lotus notes/domino...
      - Scritto da: Anonimo
      ...è senza ombra di dubbio il PEGGIORE sistema di
      posta che abbia mai visto!!!!
      ...cazzo.... è persino peggio di exchange ( che
      non è mica facile...)E perche' mai?Sarei curioso di saperlo, visto che io lo ritengo molto buono.Ovvio che se lo usi come mta puro tanto vale installare postfix..Anonymous
      • Anonimo scrive:
        Re: lotus notes/domino...

        Sarei curioso di saperlo, visto che io lo ritengo
        molto buono.Agli altri anonimi senza la y non rispondo nemmeno.Sono un'altro e uso Domino...è uno zibaldone indegno e anacronistico!- Pompa via un sacco di risorse dalla macchina su cui lo installi come server, non parliamo poi dei client Notes! Pesanti pesanti pesanti! E che alternative ci sono? Dimmi dei buoni progetti open che ci si interfaccino in modo decente!- Le configurazioni sono incasinatissime, ovvero, c'è tutto, troppo, troppo mescolato, troppo ridondante.Che senso ha dare tutti quei tipi di parametro anche per le versioni base del server?- I client? Bug, bug bug! Crashano che è un piacere, configurazioni che si sconfigurano, viste che si impongono come gli pare, semplici impostazioni di server di posta che randomicamente sembrano non funzionare, poi funzionare, poi non funzionare, poi rifunzionare... un vero chiodo nel sedere da installare e reinstallare e per farci convivere i diversi profili.Si si, le ultime versioni lentamente migliorano, ma tanti altri prodotti sono molto più logici e meno pallosi per gestire diversi account e profili da un client, e lo sono da mò!- Vogliamo parlare della flessibilità? Sta veramente a zero, non solo come server Domino, coem già detto, ma anche come client, non esistono versioni leggere e modulari, per esempio, per fare solo messaggistica e posta, ti becchi tutti i bug e tutto il peso del programma e finisci, nella maggioranza dei client, per fare le stesse cose che faresti con un freeware ma molto peggio come stabilità, peso e persino come logicità delle configurazioni, cosa che da un prodotto commerciale vs freeware ci si aspetterebbe tutt'altro.- Le cosidette altre funzioni sono un terno al lotto, alcune funzionano bene, altre malissimo... mi ricordo ancora il famoso modulo di cui non faccio il nome che doveva integrare Lotus e le ACG... pesante come un macigno sulle ba**e, assolutamente instabile, con limitazioni assurde per gli intervalli di tempo delle ricerche (si... un parametrino da niente per un gestionale). Ovviamente tutto è venduto, a CARO prezzo, come perfettamente funzionante, come una solida base per illimitati, e CARI, sviluppi!- I toni che usa l'azienda con i proprio clienti (se sei anche tu un utente sai benissimo a cosa mi riferisco...), non ci siamo proprio!
        • Anonimo scrive:
          Re: lotus notes/domino...
          Solo per curiosità a che release di notes/domino ti riferisci?
        • Anonymous scrive:
          Re: lotus notes/domino...
          - Scritto da: Anonimo[cut]Guarda, mi sembra che tu ce l'abbia un po' troppo con notes :)Potrei anche darti ragione su quanto hai scritto, ma tu prendi per difetti cose che sono state fatte volutamente cosi' da ibm.Hai ragione a dire che e' complesso, ha troppe funzioni e non esiste una versione "lite" piu' modulare, ma considera anche il target di mercato che ha il prodotto.Stiamo parlando di aziende grandi, altro che pmi italiane.Considera anche che nelle 100 aziende piu' grandi/ricche calcolate da Fortune, ben 98 usano domino come infrastruttura di posta (una usa groupwise e una prova ad indovinare chi e' e cosa usa :) ).Quindi tanto male non deve essere no? ;)Anonymous
    • Anonimo scrive:
      Re: lotus notes/domino...
      capperi!! si vede che lo conosci a fondo!!!complimenti.sai almeno come funziona?
    • Anonimo scrive:
      Re: lotus notes/domino...
      ...uffa.... che noia! sempre i soliti trollacci, con queste puerili sentenze prive di alcun minino fondamento tecnico...usa pure exchange e, mi raccomando, abbi cura di installare le patch tri-settimanali. Da quando ho installato Domino 6.x (circa 3 anni fa) questa è la seconda volta che trovano un bug critico.Ma tanto fa cagare! vero?!salutiamoj.
      • Anonimo scrive:
        Re: lotus notes/domino...
        bhe se devi solo farci mail hai sbagliato sw ma come piattaforma che faccia anche posta non ha rivaliio ci gestisco sopra 300 cassette in italia e 150 db applicativi su piattaforma debian con un cluster domino compreso Lei e da ottobre integrazione con BlackBerry...in olanda la settimana scorsa ne ho montato uno (6.5.x) e per la posta uso il client web, leggeri e carini da usare anche per gli utenti.per me (e vengo da exchange 2000) da quando siamo passati alla 6.5 e soprattutto montato su linux rimane il miglior sistema di messaggistica CORPORATE che ci sia e exchange gli fa na ... in tante cose...per la configurazione è vero è dura ma ti permette di vestirlo addosso alle esigenze dell'utenza...
        • Anonymous scrive:
          Re: lotus notes/domino...
          - Scritto da: Anonimo
          per me (e vengo da exchange 2000) da quando siamo
          passati alla 6.5 e soprattutto montato su linux
          rimane il miglior sistema di messaggistica
          CORPORATE che ci sia e exchange gli fa na ... in
          tante cose...vero, posso confermare: notes 6.x su linux (io installo sles o suse pro) e' una bomba.Nessun downtime, nessun crash, cluster che reggono carichi paurosi.Nelle grosse aziende e' il migliore.Anonymous
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Se fossi un cracker...
    ...ma anche se fossi un grissino:-vista la diffusione di OpenOffice;-vista la velocità alla quale escono le nuove relese di OpenOffice;-vista la velocità con la quale escono le patch;credo che a scrivere un exploit per OOo nemmeno mi ci metterei... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se fossi un cracker...
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano
      ...ma anche se fossi un grissino:
      -vista la diffusione di OpenOffice;
      -vista la velocità alla quale escono le nuove
      relese di OpenOffice;
      -vista la velocità con la quale escono le patch;

      credo che a scrivere un exploit per OOo nemmeno
      mi ci metterei... :-)OpenOffice.org ha il cuore cosi' tenero che si taglia anche con un grissino! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se fossi un cracker...

        OpenOffice.org ha il cuore cosi' tenero che si
        taglia anche con un grissino! (rotfl)và avanti a brodini te...
      • DKDIB scrive:
        Re: Se fossi un cracker...
        Anonimo wrote:
        OpenOffice.org ha il cuore cosi' tenero che si taglia anche
        con un grissino! (rotfl)Oh mia Dea! O_O''"Comunichiamo ai gentili partecipanti del concorso 'Peggiore Oscenita', edizione 2000-3000, che non si accettano piu' candidature."
        • Anonimo scrive:
          Re: Se fossi un cracker...
          - Scritto da: DKDIB
          Anonimo wrote:

          OpenOffice.org ha il cuore cosi' tenero che si
          taglia anche

          con un grissino! (rotfl)

          Oh mia Dea! O_O''


          "Comunichiamo ai gentili partecipanti del
          concorso 'Peggiore Oscenita', edizione 2000-3000,
          che non si accettano piu' candidature."Sono stato proprio simpatico, eh? @^
    • DKDIB scrive:
      Re: Se fossi un cracker...
      Ottav(i)o wrote:
      [...]
      -vista la velocità alla quale escono le nuove relese di
      OpenOffice;
      -vista la velocità con la quale escono le patch;

      credo che a scrivere un exploit per OOo nemmeno mi ci
      metterei... :-)Questi punti valgono per quasi tutti i software: il problema grosso e' la velocita' con la quale si usano le patch.Purtroppo Microsoft ci ha fatto capire come possa essere necessario patchare o rimuovere una patch, il che ha inevitabilmente allungato la finestra di vulnerabilita' di molti software.Trovo in ogni caso che la diffusione di OpenOffice.org tagli la testa al toro.
      • Anonimo scrive:
        Problemi di Open Office, no di Microsoft
        da : http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_tecnologia/sicurezzaweb/msaprile/msaprile.html Nello stesso pacchetto di patch, Microsoft ha inserito un aggiornamento cumulativo per il browser Microsoft Internet Explorer e una per il programma di messagistica Msn Messenger. Quest'ultimo programma può essere raggirato da una semplice immagine di tipo .gif. Il programma di videoscrittura Word, infine, è affetto da un problema di buffer overrun per colpa del quale, inviando un documento formattato in maniera maligna, un aggressore può eseguire qualsiasi tipo di codice sul computer attaccato. Essendo un problema del formato MS passa anche su Open Office
  • Michele Vivona scrive:
    Vulnerabilità
    La vulnerabilità è stata trovata dentro "StgCompObjStream::Load()".
  • Anonimo scrive:
    open office è fallico
    come volevasi dimostrare open office è fallato@^
    • francescor82 scrive:
      Re: open office è fallico

      come volevasi dimostrare open office è fallato
      @^9 ore e mezzo e nessuno ha risposto? Poveretto, chissà come si sente solo. Vabbè dai, ti tengo un po' di compagnia io.Mi sai dire un programma, uno solo, che non abbia neanche un bug, nessun errore? (E non vale dire il programma "Hello World")Mi sai citare e portare il link di chi ha detto che la suite Office non ha nessun baco? Se è possibile, evita di citare i commenti degli utenti, ma quello di qualche programmatore, o manager, o studioso... insomma qualcuno che se ne intenda.Se non sei in grado di portare esempi alle mie due domande, ho paura che non ci fosse molto da dimostrare.
      • Anonimo scrive:
        Re: open office è fallico
        Dai, poverino, gli tengo anch'io compagnia puntualizzando che "Hello World" se scritto su .net potrebbe essere fallato Amilcare
        • francescor82 scrive:
          Re: open office è fallico

          Dai, poverino, gli tengo anch'io compagnia
          puntualizzando che "Hello World" se scritto su
          .net potrebbe essere fallato

          Amilcare/bastard_mode on/verbose_mode onGiochiamo al gioco dei mimi, io comincio e tu devi capire chi sono.Io scrivo un programma della complessità di "Hello World"; poi se qualcuno trova un bug lo denuncio, e prima di rilasciare la patch faccio passare qualche mese perchè non ho interessi nel farlo prima.Chi sono?/verbone_mode off/bastard_mode off
        • Anonimo scrive:
          Re: open office è fallico
          using System:class HelloWorld{ public static void Main() { Console.WriteLine("Hello World."); }}non vedo bug, è bello parlare senza conoscere vero? ah poveri linuxari
          • francescor82 scrive:
            Re: open office è fallico

            using System:

            class HelloWorld
            {
            public static void Main()
            {
            Console.WriteLine("Hello World.");
            }
            }

            non vedo bug, è bello parlare senza conoscere
            vero? ah poveri linuxariTu non vedi bug? Ma sei stato tu a scrivere la funzione WriteLine? Come fai a sapere all 100% che non ci sono bug lì? :-DE poi parla male degli altri, sèèè!
      • Anonimo scrive:
        Re: open office è fallico
        - Scritto da: francescor82

        come volevasi dimostrare open office è fallato

        @^

        9 ore e mezzo e nessuno ha risposto? Poveretto,
        chissà come si sente solo. Vabbè dai, ti tengo un
        po' di compagnia io.
        Mi sai dire un programma, uno solo, che non abbia
        neanche un bug, nessun errore? (E non vale dire
        il programma "Hello World")
        Mi sai citare e portare il link di chi ha detto
        che la suite Office non ha nessun baco? Se è
        possibile, evita di citare i commenti degli
        utenti, ma quello di qualche programmatore, o
        manager, o studioso... insomma qualcuno che se ne
        intenda.
        Se non sei in grado di portare esempi alle mie
        due domande, ho paura che non ci fosse molto da
        dimostrare.giusto per fare l'avvocato del diavolo, esiste finora UN solo programma BUGLESS* che:- ha piu' di 15 anni- e' un parser- serve a realizzare PDF- e' open sourceops la quarta mi e' scappata, non dovevo dirla...cosi' e' troppo facile...anche se era un po' scontata =)e poi scusa cos'e' 1 buchetto di OOo (peraltro praticamente gia' toppato) contro le 8000 voragini di M$ office?e' triste vedere che c'e' gente che non sa di cosa parla.* per bugless si intende che in 15 anni di utilizzo non ne e' mai stato rilevato nemmeno uno
        • francescor82 scrive:
          Re: open office è fallico

          giusto per fare l'avvocato del diavolo, esiste
          finora UN solo programma BUGLESS* che:

          - ha piu' di 15 anni
          - e' un parser
          - serve a realizzare PDF
          - e' open source

          ops la quarta mi e' scappata, non dovevo
          dirla...cosi' e' troppo facile...anche se era un
          po' scontata =)Questa non l'avevo mai sentita! :-) Come si chiama il programma?
          e poi scusa cos'e' 1 buchetto di OOo (peraltro
          praticamente gia' toppato) contro le 8000
          voragini di M$ office?I buchetti e i buconi li troveranno anche in OOo, non preoccuparti, e non si preoccupino nemmeno i troll, non rimarranno disoccupati. :-D A mio modesto parere è la velocità con cui è disponibile una patch che fa veramente la differenza; anche se a volte mi domando... ma non voglio dare corda ai troll, sfrutterebbero le mie parole.
          e' triste vedere che c'e' gente che non sa di
          cosa parla.Concordo. :-(
          * per bugless si intende che in 15 anni di
          utilizzo non ne e' mai stato rilevato nemmeno unoChe è diverso dal dire che non ci sono del tutto bug. ;-) Ma se in 15 anni di utilizzo non ne hanno trovati, c'è buone speranze che effettivamente sia privo di errori./dream_mode onChissà se un giorno riuscirò a progettare e/o scrivere un'applicazione bugless anch'io./dream_mode off
    • Anonimo scrive:
      Re: open office è fallico
      - Scritto da: Anonimo
      come volevasi dimostrare open office è fallato
      @^da: http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_tecnologia/sicurezzaweb/msaprile/msaprile.html Nello stesso pacchetto di patch, Microsoft ha inserito un aggiornamento cumulativo per il browser Microsoft Internet Explorer e una per il programma di messagistica Msn Messenger. Quest'ultimo programma può essere raggirato da una semplice immagine di tipo .gif. Il programma di videoscrittura Word, infine, è affetto da un problema di buffer overrun per colpa del quale, inviando un documento formattato in maniera maligna, un aggressore può eseguire qualsiasi tipo di codice sul computer attaccato. La falla non è di Open Office, è di Microsoft!
  • Anonimo scrive:
    E ora vediamo!
    Vediamo chi dei due fa uscire per primo le versioni corrette.Almeno chi sostiene una tesi o un'altra avrà da confrontarsi con questi dati.
    • Anonimo scrive:
      Re: E ora vediamo!
      IBM ha già fatto uscire le versioni di DOMINO 6.0.5 e 6.5.4 che, se non ho capito male, dovrebbero correggere i bug evidenziati.salutiamoj.
  • Anonimo scrive:
    Interessante...
    ...come i file Word siano pericolosi anche per OpenOffice...Propongo di eliminare completamente il supporto ai file Word in OpenOffice.Bye, Luca
    • TPK scrive:
      Re: Interessante...
      - Scritto da: Segfault
      ...come i file Word siano pericolosi anche per
      OpenOffice...
      Propongo di eliminare completamente il supporto
      ai file Word in OpenOffice.

      Bye,
      LucaE chi sei, Torvalds?
      • Anonimo scrive:
        Re: Interessante...
        - Scritto da: TPK
        E chi sei, Torvalds?SHHHH!Bye, LinBACKSPACEBACKSPACEuca
        • ElfQrin scrive:
          Re: Interessante...
          - Scritto da: Segfault
          - Scritto da: TPK

          E chi sei, Torvalds?

          SHHHH!

          Bye,
          LinBACKSPACEBACKSPACEucaNaah, il vero Linus avrebbe scrittoLin^H^Huca;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Interessante...
            - Scritto da: ElfQrin
            Naah, il vero Linus avrebbe scritto

            Lin^H^HucaVero ;)Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    24:05
    è il primo pi@la proponeva un contatore patch per ms...pi@la fai un saltino anche qui o se non è ms vanno bene pure le falle e i bug?
    • Anonimo scrive:
      Re: 24:05
      - Scritto da: Anonimo
      è il primo pi@la proponeva un contatore patch per
      ms...pi@la fai un saltino anche qui o se non è ms
      vanno bene pure le falle e i bug?Cos'è una piala ? :-) , comunque eccomi, prima di tutto complimenti agli sviluppatori openoffice che daranno la patch a tempo di record,secondo io lo segnerei come bug m$ trattandosi di file DOC.Ciao bello. :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: 24:05
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        è il primo pi@la proponeva un contatore patch
        per

        ms...pi@la fai un saltino anche qui o se non è
        ms

        vanno bene pure le falle e i bug?

        Cos'è una piala ? :-) , comunque eccomi, prima di
        tutto complimenti agli sviluppatori openoffice
        che daranno la patch a tempo di record,sei anche veggente?spesso le patch anche per il mondo closed source escono a tempo di record, anche se qui piace pensare che ciò non accadasecondo io
        lo segnerei come bug m$ trattandosi di file
        DOC.ma vedi il file doc è semplicemnte un file!il bug riguarda il modo in cui il file è gestito e non il formato in se stesso, altrimenti non sarebbe risolvibile senza cambiare il formato doc. cosa che non 'ècome vedi la tua faziosita ti porta a scartare persino le ovvietàCiao bello. :-)ciao a te bello
        • Anonimo scrive:
          Re: 24:05
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          è il primo pi@la proponeva un contatore patch

          per


          ms...pi@la fai un saltino anche qui o se non è

          ms


          vanno bene pure le falle e i bug?



          Cos'è una piala ? :-) , comunque eccomi, prima
          di

          tutto complimenti agli sviluppatori openoffice

          che daranno la patch a tempo di record,

          sei anche veggente?No ho dato un'occhiata dal ramo di sviluppo di openoffice :-)
          spesso le patch anche per il mondo closed source
          escono a tempo di record,Dal mese ai sei anni,celeri (rotfl) (rotfl) (rotfl) anche se qui piace
          pensare che ciò non accadaPurtroppo è nei fatti.

          secondo io

          lo segnerei come bug m$ trattandosi di file

          DOC.

          ma vedi il file doc è semplicemnte un file!
          il bug riguarda il modo in cui il file è gestito
          e non il formato in se stesso, altrimenti non
          sarebbe risolvibile senza cambiare il formato
          doc. cosa che non 'è
          come vedi la tua faziosita ti porta a scartare
          persino le ovvietà
          L'ovvietà è che il formato doc è un colabrodo da qui tutti i problemi ,solo essendo faziosi lo si può negare.Ergo un bug in più per il conta bug della m$. :-)

          Ciao bello. :-)

          ciao a te belloBye :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: 24:05
            - Scritto da: Anonimo
            L'ovvietà è che il formato doc è un colabrodo da
            qui tutti i problemi ,solo essendo faziosi lo si
            può negare.Ergo un bug in più per il conta bug
            della m$. :-)Ma poveri... Con Windows XP sono gia' a 30 bilioni di segnalazioni !!!Dove se le mettono poi ???http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1210067,00.asp
          • Anonimo scrive:
            Re: 24:05
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            L'ovvietà è che il formato doc è un colabrodo da

            qui tutti i problemi ,solo essendo faziosi lo si

            può negare.Ergo un bug in più per il conta bug

            della m$. :-)
            Ma poveri... Con Windows XP sono gia' a 30
            bilioni di segnalazioni !!!
            Dove se le mettono poi ???http://www.pcmag.com/article2/0,4149,1210067,00.asSu un server 2000 con NTFS, cosi' ogni tanto si perde tutto evvai... Di nuovo a 0 bug :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: 24:05

        secondo io
        lo segnerei come bug m$ trattandosi di file
        DOC.perchè sei un ignorate, in quanto il bug è un buffer overflow e non ha nulla a che vedere con il fatto che sia un .doc document, ma semplicemente che c'è una funzione in openoffice scritta con i piedi.
        • Anonimo scrive:
          Re: 24:05
          - Scritto da: Anonimo

          secondo io

          lo segnerei come bug m$ trattandosi di file

          DOC.

          perchè sei un ignorate, in quanto il bug è un
          buffer overflow e non ha nulla a che vedere con
          il fatto che sia un .doc document, ma
          semplicemente che c'è una funzione in openoffice
          scritta con i piedi.Peccato a me almeno abbiano almeno insegnato a leggere :-) :Ultimo dei bollettini classificati come "critical", l'MS05-023 contiene le correzioni di due buffer overflow in Word 2000, 2002 e 2003 che un malintenzionato potrebbe sfruttare attraverso file ".doc" malevoli: tali file, una volta aperti in Word, potrebbero bloccare l'applicazione, eseguire del codice o consentire al cracker di elevare i propri privilegi.Il doc è un pessimo formato, foriero solo di problemi, se il formato è implementato male e mal documentato quando vai a scrivere del codice per leggerlo possono esserci di questi problemi.Comunque m$ ha battuto un record abbiamo un caso documentato di come riesca ad esportare bug anche fuori da win, nel conta bug vale almeno triplo. ;-)bye
          • Anonimo scrive:
            Re: 24:05

            Peccato a me almeno abbiano almeno insegnato a
            leggere :-) :

            Ultimo dei bollettini classificati come
            "critical", l'MS05-023 contiene le correzioni di
            due buffer overflow in Word 2000, 2002 e 2003 che
            un malintenzionato potrebbe sfruttare attraverso
            file ".doc" malevoli: tali file, una volta aperti
            in Word, potrebbero bloccare l'applicazione,
            eseguire del codice o consentire al cracker di
            elevare i propri privilegi.ciccio, qui si parlava della vulnerabilità di OpenOffice, che non ha nulla a che vedere con quelle di Microsoft. Semplicemente una funzione di OpenOffice è stata scritta con i piedi, e permette perciò il buffer overflow.Per fortuna che ero io a non saper leggere...
        • Anonimo scrive:
          Re: 24:05
          - Scritto da: Anonimo

          secondo io

          lo segnerei come bug m$ trattandosi di file

          DOC.

          perchè sei un ignorate, in quanto il bug è un
          buffer overflow e non ha nulla a che vedere con
          il fatto che sia un .doc document, ma
          semplicemente che c'è una funzione in openoffice
          scritta con i piedi.davvero e allora come mai:da : http://www.repubblica.it/2005/b/sezioni/scienza_e_tecnologia/sicu[...]Nello stesso pacchetto di patch, Microsoft ha inserito un aggiornamento cumulativo per il browser Microsoft Internet Explorer e una per il programma di messagistica Msn Messenger. Quest'ultimo programma può essere raggirato da una semplice immagine di tipo .gif. Il programma di videoscrittura Word, infine, è affetto da un problema di buffer overrun per colpa del quale, inviando un documento formattato in maniera maligna, un aggressore può eseguire qualsiasi tipo di codice sul computer attaccato.Essendo un problema del formato MS passa anche su Open Office
          • Anonimo scrive:
            Re: 24:05

            Essendo un problema del formato MS passa anche su
            Open Officema non dire boiate, qui si sta parlando di una vulnerabilità di OpenOffice e non di MS. La vulnerabilità in OpenOffice consiste in una funzione SCRITTA dal team di sviluppo di OpenOffice, composta da istruzioni di un linguaggio di programmazione (c++) che siccome è stata scritta con i piedi, consente il buffer overflow.
  • Anonimo scrive:
    ormai i bachi open source
    non fanno più notizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: ormai i bachi open source
      - Scritto da: Anonimo
      non fanno più notizia.E' vero ci vuol troppo poco tempo a correggerli. :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: ormai i bachi open source
        va bè, consolatevi con questa storiella. Una volta su questo forum sentivo che l'open source era sicuro. Oggi che lo correggono con poco tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò.
        • Anonimo scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò. Per ora sappi che il baco non e' di OpenOffice ma del formato doc di Word e che OpenOffice ha implementato bacato a sua volta.No .doc no baco.
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            vabbè, ci crediamo tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: Anonimo
            vabbè, ci crediamo tutti.Bisognerebbe anche saper leggere... forse si chiede troppo..
        • Anonimo scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò. A parte il fatto che il bug è sui file DOC, come dire una garanzia, comunque la velocità di correzione dei bug fa parte del concetto di sicurezza.
        • Pokayoke scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò. Scusa ma che vuol dire "l'open source è sicuro"?Se faccio io un programma open source sicuramente NON sarà sicuro, visto le mie pessime doti di programmatore, ma il fatto non cambia certo se tengo il codice del programma solo per me!!!Forse hai travisato qualche commento nel forum...Pensi potra davvero mai esistere un un software "sicuro"?!?Al massimo puoi dire che uno è "più sicuro" di un altro!Insomma un bug non c'è... finchè qualcuno non lo scopre!!! ;-)Per quanto riguarda le correzioni, non puoi negare che l'open source, per sua natura, permette un'individuazione più veloce degli errori, e la pubblicazione immediata del software corretto...Può darsi che in futuro sentirai tante altre cose su questo forum... certo che se le interpreti come ti pare, sarà difficle che abbiano un senso...
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: Pokayoke
            - Scritto da: Anonimo

            va bè, consolatevi con questa storiella. Una

            volta su questo forum sentivo che l'open source

            era sicuro. Oggi che lo correggono con poco

            tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò.

            Scusa ma che vuol dire "l'open source è sicuro"?
            Se faccio io un programma open source sicuramente
            NON sarà sicuro, visto le mie pessime doti di
            programmatore, ma il fatto non cambia certo se
            tengo il codice del programma solo per me!!!
            Forse hai travisato qualche commento nel forum...
            Pensi potra davvero mai esistere un un software
            "sicuro"?!?
            Al massimo puoi dire che uno è "più sicuro" di un
            altro!
            Insomma un bug non c'è... finchè qualcuno non lo
            scopre!!! ;-)

            Per quanto riguarda le correzioni, non puoi
            negare che l'open source, per sua natura,
            permette un'individuazione più veloce degli
            errori, e la pubblicazione immediata del software
            corretto...

            Può darsi che in futuro sentirai tante altre cose
            su questo forum... certo che se le interpreti
            come ti pare, sarà difficle che abbiano un
            senso...


            (applauso)(standing ovation)(ola)
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: Pokayoke
            - Scritto da: Anonimo

            va bè, consolatevi con questa storiella. Una

            volta su questo forum sentivo che l'open source

            era sicuro. Oggi che lo correggono con poco

            tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò.

            Scusa ma che vuol dire "l'open source è sicuro"?
            Se faccio io un programma open source sicuramente
            NON sarà sicuro, visto le mie pessime doti di
            programmatore, ma il fatto non cambia certo se
            tengo il codice del programma solo per me!!!
            Forse hai travisato qualche commento nel forum...
            Pensi potra davvero mai esistere un un software
            "sicuro"?!?
            Al massimo puoi dire che uno è "più sicuro" di un
            altro!
            Insomma un bug non c'è... finchè qualcuno non lo
            scopre!!! ;-)

            Per quanto riguarda le correzioni, non puoi
            negare che l'open source, per sua natura,
            permette un'individuazione più veloce degli
            errori, e la pubblicazione immediata del software
            corretto...la velocità di aggiornamento e di diffusione delle patch dipende da vari fattori (euforia in primis)... ma non di certo dalla natura "open" del software...ad esempio Opera è un browser closed che tutt'ora detiene il record in tempistica degli updates...
        • bugybugy scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò. Mi sa che tra poco, visto il tuo stato avanzato di lobotomia, non riuscirai a sentire più nulla :)Comunque, se ti fossi interessato anziche sentire "quello che ti viene detto", la correzione dei bug in breve periodo è una pietra miliare dell'open source una delle "mission" (se mi passi il termine), ma forse è troppo difficile documentarsi prima...
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: bugybugy

            Comunque, se ti fossi interessato anziche sentire
            "quello che ti viene detto", la correzione dei
            bug in breve periodo è una pietra miliare
            dell'open source una delle "mission" (se mi passi
            il termine), ma forse è troppo difficile
            documentarsi prima...ma la pietra miliare non era la sicurezza?
          • Alessandrox scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: bugybugy



            Comunque, se ti fossi interessato anziche
            sentire

            "quello che ti viene detto", la correzione dei

            bug in breve periodo è una pietra miliare

            dell'open source una delle "mission" (se mi
            passi

            il termine), ma forse è troppo difficile

            documentarsi prima...
            ma la pietra miliare non era la sicurezza?Infatti, una veloce correzione dei bugs e' un fattore di sicurezza in piu', dato che la loro esistenza non e' prevenibile, per nessuno, a prescindere da open o closed.
        • Anonimo scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò. Magari sentirai che è un baco nell'import dei .DOC!E magari sentirai anche che ce l'ha anche M$Word!http://punto-informatico.it/p.asp?i=52344Caro troll, di che colore rodi oggi?(troll1) (troll2) (troll3) (troll4) (troll) Saluti....................Enrico (linux) (c64)
        • davidino79 scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          In futuro troverai sicuramente qualche progetto opensource che verra' patchato una volta ogni morte di papa. come al mondo ci sono le brave persone e i cazzoni anche nel mondo dell'informatica esiste la gente che sa fare bene il proprio lavoro e non....Il fatto che l'opensource "favorisce" la velocità di correzione di bug(perchè si suppone una grossa comunità di gente che aiuta lo sviluppo) non vuol dire che questo accada sempre. E' come dire che le macchine favoriscono il fenomeno dell'effetto serra..ma da qui a dire che le macchine sono la sola causa dell'effetto serra ce ne passa un botto direi!!Ciao,Davide
          va bè, consolatevi con questa storiella. Una
          volta su questo forum sentivo che l'open source
          era sicuro. Oggi che lo correggono con poco
          tempo. Vedremo in futuro cos'altro sentirò.
      • Anonimo scrive:
        Re: ormai i bachi open source
        E allora dov'e' la patch per il mio firefox 1.0.2? Pensavo di leggere del baco e scaricare direttamente la patch dal sito, ma al momento bisogna cercare la patch di mio cuGGino Beppe, oppure quella di uBBuntu, oppure quella di salcazzo chi... Sperando che tenga fino al rilascio della patch ufficiale, che per ora non si vede.Ah già, oppure posso scrivermela.
    • Anonimo scrive:
      Re: ormai i bachi open source
      - Scritto da: Anonimo
      non fanno più notizia.giusto, fa più notizia che M$ faccia pagare win di più a te che in brasile... brutte le fregature eh ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ormai i bachi open source
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        non fanno più notizia.

        giusto, fa più notizia che M$ faccia pagare win
        di più a te che in brasile... brutte le fregature
        eh ?e allora?tutti i prodotti che acquisti hanno prezzi diversi da una nazione all'altra... i motivi possono essere giuridici o strategicima tu sei sempre libero di comprare o noeconomia... questa sconosciuta!
        • Anonimo scrive:
          Re: ormai i bachi open source
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          non fanno più notizia.



          giusto, fa più notizia che M$ faccia pagare win

          di più a te che in brasile... brutte le
          fregature

          eh ?

          e allora?

          tutti i prodotti che acquisti hanno prezzi
          diversi da una nazione all'altra... i motivi
          possono essere giuridici o strategici
          ma tu sei sempre libero di comprare o no

          economia... questa sconosciuta!Alla M$ da sempre si vantano che il prezzo di win è lo stesso in tutto il mondo...scrivi a Gates e dagli qualche ripetizione. :-)"Get the Facts" (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source

            Alla M$ da sempre si vantano che il prezzo di win
            è lo stesso in tutto il mondo...scrivi a Gates e
            dagli qualche ripetizione. :-)Ma dove l'hai letto?
          • Anonimo scrive:
            Re: ormai i bachi open source
            - Scritto da: Anonimo


            Alla M$ da sempre si vantano che il prezzo di
            win

            è lo stesso in tutto il mondo...scrivi a Gates e

            dagli qualche ripetizione. :-)

            Ma dove l'hai letto?Nei comunicati di Gates... Secondo te come nasce la starter edition ? Bastava abbassare il prezzo alle versioni localizzate, ma proprio perchè per politica la m$ adotta lo stesso prezzo in tutto il mondo hanno dovuto optare per questa discutibile soluzione.
Chiudi i commenti