HP compra la propria sala-parto

In questo garage naque uno dei colossi di Silicon Valley. La leggenda racconta che i primi strumenti ad essere ospitati nella mitica culla dell'HP furono un cacciavite, uno schedario e un compressore

San Francisco (USA) – Per 1,7 milioni di dollari Hewlett-Packard, storica azienda di Silicon Valley, ha acquistato il garage dove vide la luce negli anni ’30.

Qui, al 367 di Addison Avenue a Palo Alto, nel cuore dell’attuale Valle di silicio, Bill Hewlett e Dave Packard diedero i natali ad una azienda che oggi si colloca tra i pesi massimi dell’intero settore dell’ICT.

La “leggenda” racconta che i primi strumenti ad essere ospitati nella mitica “culla” dell’HP furono un cacciavite, uno schedario, un compressore. Ma già nel 1940 Hewlett e Packard erano riusciti ad affittare una parte di un piccolo edificio vicino al garage, ad assumere i primi collaboratori e ad iniziare la produzione di utensili.

Nel 1987, il garage è stato riconosciuto quale monumento storico ufficiale dello Stato della California come luogo di nascita di HP e della Silicon Valley. Da tempo il garage compariva in alcune campagne pubblicitarie HP. Da qui, evidentemente, la decisione di acquistarlo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti