HP e il suo microbo multifunzione

E come tutti i microbi non ha bisogno del personal computer per funzionare: faxando, scandendo, fotocopiano, stampando foto digitali


Palo Alto (USA) – Invia fax, esegue fotocopie e scansioni, stampa, anche fotografie di cam digitali, senza bisogno del personal computer: c’è tutto questo nel nuovo gingillo che Hewlett-Packard sta immettendo sul mercato americano e che presto raggiungerà anche i mercati europei.

La diffusione delle cam digitali ha indotto HP a produrre la PSC 950 indirizzandola ad una multifunzionalità pressoché inedita, tutta tesa ad alimentare le esigenze di chi con il personal computer non vuole avere a che fare.

La caratteristica chiave, già presente su altri prodotti del segmento, è naturalmente proprio quella di poter stampare le fotografie scattate dalle cam digitali. La stampante è infatti in grado di accogliere memory card e stampare le immagini in esse contenute in modo diretto, senza l’intervento del PC. La PSC 950 accetta tre fra i più diffusi formati di memorie flash: CompactFlash, SmartMedia e Memory Stick.

Dal pannello di comando integrato sulla stampante l’utente può stampare un foglio con le anteprime delle foto e, senza toccare il PC, selezionare la foto, il tipo di carta, la dimensione, la risoluzione e, infine, lanciare la stampa. La risoluzione massima per le immagini a colori è di 2400×1200 punti per pollice.

La stampante, che costa 400$, è dedicata al mercato consumer.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    COME TRASFORMARE IL PALM IN UN SERVER UNIX
    MA CHE VE NE FATE DI UN PALMARE,SINCERAMENTE,ME LO SPIEGATE?IO CREDO CHE SI TRATTI SOLO DI UN FETICCIO TECNOLOGICO PER ULTRA MANIACI,SE AVETE BISOGNO DI UN PC ALLORA COMPRATENE UNO PORTATILE,SE VI SERVE UN'AGENDA ELETTRONICA CON QUALCHE MINCHIATA CE NE SONO DI MINUSCOLE.INSOMMA,VOLETE RENDERVI FIGHI?A SCUOLA,UNIVERSITA' E LAVORO SFOGGIATE UN PALM,MA FORSE X MEZZO CUBO ERANO MEGLIO UN PAIO DI PRADA,NEVVERO?
    • Anonimo scrive:
      Re: COME TRASFORMARE IL PALM IN UN SERVER UNIX
      Caro Giuliano, non capisco la tua avversità verso i palmari, ma cercherò comunque di qualche motivo in più, oltre "l'essere fighi" per comprare un Palm:1)Ti semplifica realmente(non come le agendine di cui parli) la gestione di contatti e appuntamenti.2)Hai la possibilità di accedere alla posta elettronica in modo semplice e veloce, con un cellulare.3)Puoi portare con te vari documenti da studiare in vari formati (html, pdf, txt, etc..).Non so per te, ma per me che sono all'universita dalla mattina alla sera, queste ragioni mi sono sembrate sufficienti per comprarmi um Palm.P.S.: Non c'è alcun bisogno di urlare!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: COME TRASFORMARE IL PALM IN UN SERVER UNIX
        Perfettamente d'accordo col post di cui sopra. Mi rendo conto che in qualunque forum c'e' sempre chi non resiste alla tentazione di scrivere sterili invettive (dev'essere parte della antura umana, purtroppo), ma in questo caso gli insulti sono non solo fastidiosi, ma anche privi di qualunque fondamento.Chiunque abbia un Palm sa benissimo che si tratta di uno strumento realmente molto utile, che spesso diventa letteralmente irrinunciabile per chi lo usa.Ed e' di una versatilita' impressionante, altro che "agendina"!!!
  • Anonimo scrive:
    Finchè la connessione ad internet.....
    Non sarà assicurata in modo più che decente anche dal cellulare, i PDA sono giocattoli costosi la cui utilità rimane un mistero. Sono comunque ingombranti (in tasca non entrano) ed onestamente spendere mezzo milione per un'agenda elettronica evoluta mi sembra troppo. Comunque meglio i palmari con winCe (ho visto un Ipaq di Compaq da paura), Palm OS è essenziale , forse troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finchè la connessione ad internet.....
      - Scritto da: Pomy Comunque meglio i palmari con
      winCe (ho visto un Ipaq di Compaq da paura),
      Palm OS è essenziale , forse troppo.E hai provato a vedere quanto costino e quanto sia funzionale WINCE sul IPAQ ??? con i Mb che possiede il palm (8Mb) non ci fai nemmeno il boot di un IPAQ...e poi...sarà pure corredato dall'essenziale il palm , ma tu hai mai avuto bisogno di excel o di word su un IPAQ ?? La ns. azienda (multinazionale americana) ha dato in dotazione ai rappresentanti (50)in q.tà eguale modelli IPAQ e PALM ...dopo 6 mesi di utilizzo intenso,han fatto un sondaggio per verificare quale prodotto sia stato il migliore...ebbene:1)il 70% degli utenti IPAQ eran scontenti (x vari motivi) 2)il 90% degli utenti PALM era invece soddisfatto appunto x l'essenzialità del loro palmare...(tradotto: tutto quello di cui loro necessitavan era compreso nel SO).cioè: 250 palmari acquistati (M105)tutor®
      • Anonimo scrive:
        Re: Finchè la connessione ad internet.....
        - Scritto da: tutor®
        - Scritto da: Pomy
        Comunque meglio i palmari con

        winCe (ho visto un Ipaq di Compaq da
        paura),

        Palm OS è essenziale , forse troppo.

        E hai provato a vedere quanto costino e
        quanto sia funzionale WINCE sul IPAQ ??? conVogliamo parlare di batterie?
    • Anonimo scrive:
      Re: Finchè la connessione ad internet.....
      Ho un Palm (il modello Vx). Molto più comodo di una agendina:1) più ordinato ed efficiente (ricerca per soprannome, per nota, per numero, ecc.),2) si sincronizza con il PC (se aggiungo/cambio/cancello un numero su PC la modifica ha effetto anche sul palmare, e viceversa)3) se la perdo o si guasta ne compro uno nuovo, schiaccio il tasto di sincronizzazione e in pochi secondi ho di nuovo tutti i numeri, gli appuntamenti, ecc.4) ha alcuni programmini accessori utili e/o divertenti. OmniRemote ad esempio clona la quasi totalità dei telecomandi. Rand McNally è un efficiente navigatore satellitare, con le piantine precise al numero civico delle principali nazioni del mondo (costa 125$ comprese le spese di spedizione).Quanto alle dimensioni, il Vx è molto compatto e nel taschino della giacca sparisce. Le batterie durano anche 1 mese senza mai doverle ricaricare.Costa più di una agenda di carta, è vero. Ma la spesa è giustificata per chi usa questi strumenti per lavoro (ho molte centinaia di numeri di telefono, e sapete con quale frequenza cambiano, e numerosi appuntamenti).Ho provato anche WinCE, ma è più lento e rozzo. Magari ha il lettore multimediale incorporato, ma poi non ti trova i numeri se li cerchi per nome anziché per cognome (vi assicuro che è vero, almeno così era fino alla versione 2.0. Non so come si comporta con la 3.0).Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Meglio le batterie al litio
    Ogni Palm e' un piccolo gioiello... pero' meglio prendere il fratello maggiore di questo con le batterie al litio! E' tutta un'altra vita!
  • Anonimo scrive:
    Costa mezzo milione
    e non 149 dollari
  • Anonimo scrive:
    Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM!
    Visto le caratteristiche... ne vale la pena? io non ho mai avuto palmari e sono interessato ad averlo... ma preferivo integrare cellulare e palmare!CIAO!Jhn
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM!
      - Scritto da: Jhn
      Visto le caratteristiche... ne vale la pena?Secondo me no, visto che ha solo l'espansione per schede SD e il palmOS 4... Almeo per l'utilizzo che ne faccio io: appunti, calendario, reminder, to do list, rubrica....
      io non ho mai avuto palmari e sono
      interessato ad averlo... ma preferivo
      integrare cellulare e palmare!Palm per ora non produce modelli "all-in one"...Ad ogni modo mi sembra che esista un kit per aggiungere le funzionalità di terminale GSM

      CIAO!
      JhnCiaoo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM!
      - Scritto da: Jhn
      Visto le caratteristiche... ne vale la pena?no.
      io non ho mai avuto palmari e sono
      interessato ad averlo... ma preferivo
      integrare cellulare e palmare!prendi un m105 e fai irda tra cellulare e palmare.
      CIAO!ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM
      Bisogna vedere se l' OS sta su flash o su rom.Comunque i Palm li trovo molto utili: sono al secondo palm in 3 anni di utilizzo. Mai avuto problemi con i cellulari, avvantaggiato dalla scelta di prendere un GSM dotato di IRdA, il siemens S25.Adesso ho pure trasformato il mio palm in un GPS per auto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM

        Adesso ho pure trasformato il mio palm in un
        GPS per auto...-----------guarda un po', e come hai fatto? (io ho un m500)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne vale la pena? chiedo ai possessori del PALM!
      - Scritto da: Jhn
      Visto le caratteristiche... ne vale la pena?Posseggo palmari (basati su PalmOS) da qualche anno ormai, e per lavoro sviluppo software su di essi.Direi che la risposta alla tua domanda dipende da alcune cose:1) la disponibilita' in futuro di schede SD utili o di hardware aggiuntivo con interfaccia SD. Per ora c'e' poca roba (a parte le espansioni di emoria), ma ritengo che in il meglio stia per arrivare.2) L'uso che devi fare del Palm: se ti serve solo ganizer completo, compatibile e affidabile il modello m105 va bene lo stesso e costa di meno.Se pensi di aver bisogno di fiumi di memoria (e bada che gli 8 mega di un Palm non vanno paragonati alle esose richieste dei PocketPC: con 8 mega ci fai TANTISSIME cose su un Palm, mentre sono inservibili sui PocketPC) oppure se prevedi l'uso di hardware aggiuntivo (GPS, fotocamere, ecc.) forse e' meglio l'm125.
      io non ho mai avuto palmari e sono
      interessato ad averlo... ma preferivo
      integrare cellulare e palmare!Se non vuoi aspettare, e' da poco in commercio in Italia la combinazione Handspring Visor + VisorPhone, sempre basato su PalmOS. Vai su www.handspring.com per i dettagli.bye.
Chiudi i commenti