HP: Linux sfonderà anche nel desktop

A sostenere Linux è una vecchia volpe del settore informatico, oggi dirigente in HP, che andando contro corrente ha affermato che Linux diverrà un prodotto di successo anche nel settore desktop. Con l'aiuto, guarda un po ', di HP


Roma – Sul mercato dei server, Linux ha il vento in poppa: le stime sono per la gran parte ottimistiche e il kernel 2.4 sta raccogliendo numerosi consensi.

Sul mercato desktop, invece, gli analisti hanno già steso un velo pietoso: in 10 anni di vita Linux è riuscito a ritagliarsi meno del 2% del mercato, una percentuale che scoraggerebbe il più ottimista degli investitori.

Una delle vittime eccellenti di questa situazione è stata, proprio di recente, Eazel , un’azienda che sulla trasformazione di Linux in un sistema operativo desktop aveva scommesso tutto: purtroppo, perdendo.

Sulla scia dell’ulteriore pessimismo emerso dalla dipartita di Eazel, anche Dell ed altri produttori di PC, nelle scorse settimane, hanno dichiarato che il Pinguino, il mercato desktop, se lo può anche scordare: non è roba per lui.

A risollevare gli animi di chi invece crede ancora che Linux, aiutato da Nautilus, Gnome e KDE, possa arrivare a competere con la facilità d’uso e l’intuitività di Windows e MacOS, è il dirigente di HP Bruce Perens, un veterano dell’IT.

Interrogato da ZDNet Uk, Perens si è detto fiducioso che il sistema operativo free possa affermarsi anche sul mercato consumer, dichiarando che Linux “nel desktop non è morto, e riuscirà a fare in questo mercato ciò che ha fatto nel mercato dei server, divenendo da curioso giocattolo a contendente per una grossa fetta del mercato”.

Rispondendo alle parole sfiduciate di grossi produttori come Dell, Perens sostiene che sarebbe miope non considerare Linux come soluzione per il mercato desktop.

“Consideriamo l’età del desktop di Linux”, dice Parens. “Lo sviluppo è partito da zero durante il 1997. E’ quasi un tempo di maturazione per questo desktop, e pochi anni è un tempo molto inferiore a quello occorso ad ogni altro progetto desktop per arrivare ai livelli in cui Gnome e KDE si trovano”.

Perens, che è stratega per il settore Linux e open source presso HP, sostiene che la sua azienda avrà un ruolo preponderante nel portare Linux sul mercato di massa, e ha fiducia che lo sviluppo di Nautilus, l’interfaccia progettata da Eazel per Linux, continuerà ad essere sviluppata dalla comunità open source legata a Gnome.

Che Linux, dopo IBM, abbia trovato un altro consistente paladino in HP?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sonia brunetti scrive:
    Qualcuno ha rubato il mio indirizzo mail
    Come in oggetto da tempo i miei amici ricevono mail dalla mia posta vi prego verificare e ccisa devo fare io?
  • Sonia brunetti scrive:
    Qualcuno ha rubato il mio indirizzo mail
    Come in oggetto da tempo i miei amici ricevono mail dalla mia posta vi prego verificare e ccisa devo fare io?
  • angel80 scrive:
    webmail interfree
    Ma se ho già effettuato l'acXXXXX alla mia webmail è normale che possa leggere tutto....Se non erro è un bug di explorer!
  • Bob scrive:
    Protocollo ssl
    Come mai la mail di Tiscali non supporta il protocollo ssl come gmail e simili ?Perchè la rete e propietaria di Tiscali (quindi in teoria sicura o costerebbe di più ai gestori ?Servirebbe molto a risolvere i problemi di vulnerabilità, almeno i principali.
    • krane scrive:
      Re: Protocollo ssl
      - Scritto da: Bob
      Come mai la mail di Tiscali non supporta il
      protocollo ssl come gmail e simili ?
      Perchè la rete e propietaria di Tiscali (quindi
      in teoria sicura o costerebbe di più ai gestori ?
      Servirebbe molto a risolvere i problemi di
      vulnerabilità, almeno i principali.Per quanto continuerebbe a consentire a un qualsiasi sistemista di leggere la posta di chiunque.
  • Anonimo scrive:
    ma avete visto la internet mail box di omnitel?
    la web mail di omnitel (da oggi gestita ufficialmente dalla vizzavi, del gruppo vodafone) nota come IMB (Internet Mail Box) è ancora peggio: è un colabrodo! provare per credere!
  • Anonimo scrive:
    sembra chiuso
    ho provato con la mia casella di mail e il buco sembra chiuso. ho visto anche un avviso di tiscali del 30.05.2001 che descrive il nuovo sistema di NetMail. Probabilmente sono corsi al riparo.
  • Anonimo scrive:
    inaudito tiscali deve fare qualcosa
    se questa notizia è vera ...tiscali deve tutelare i suoi fruitori e rimediare subito a questo inconveniente ,invito quanti come me hanno tiscali come provider di lanciare questo messaggio forte affinchè si rimedi a quanto.
    • Anonimo scrive:
      Re: inaudito tiscali deve fare qualcosa
      Tiscali ha già provveduto a sistemare il "buco".Ciao- Scritto da: tinti susanna
      se questa notizia è vera ...tiscali deve
      tutelare i suoi fruitori e rimediare subito
      a questo inconveniente ,invito quanti come
      me hanno tiscali come provider di lanciare
      questo messaggio forte affinchè si rimedi a
      quanto.
  • Anonimo scrive:
    Punto Informatico lo sapeva già dall'anno scorso!!
    Mi chiedo come mai dal 14 Novembre 2000, data in cui segnalai a PI questo bug, se ne siano ricordati solo in questi giorni!Paolo, ma che combini? :))xSpP
  • Anonimo scrive:
    la cosa già mi puzzava...
    ...e infatti ho smesso di usare la casella webmail di tiscalinet molto tempo fa, quando la query string mi era sembrata sospettanon ho indagato ma a quanto pare lo schifo sotto c'era...
  • Anonimo scrive:
    e-mail da tiscali
    Gentile abbonato, Tiscalinet e' lieta di comunicarti l'attivazione del nuovo sistema di NetMail, che ti offre strumenti piu' efficienti per l'utilizzo della tua posta elettronica. Le nuove funzionalita' ti permetteranno di gestire la NetMail come un normale client di posta. Ecco alcune delle importanti novita': * gestione e archiviazione della posta in cartelle * possibilita' di inserire risposte automatiche * filtri sulla posta in arrivo * ricerca dei messaggi * correttore ortografico * elevato grado di sicurezza per garantire al meglio la tutela della tua privacy sulla rete. Se gia' utilizzi NetMail, con la nuova versione avrai percio' piu' servizi e maggior sicurezza. E se ancora non hai utilizzato il nostro servizio... provalo! Cordiali saluti, Servizio Clienti Tiscali S.p.A. Che se ne siano accorti? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: e-mail da tiscali
      Stavo proprio pensando questo...Che si sia sollevata un po' di polvere?Solo che ieri sera non c'era verso di accedere a webmail. Mo' vado a vedere di nuovo.- Scritto da: a
      Gentile abbonato,

      Tiscalinet e' lieta di comunicarti
      l'attivazione del nuovo sistema di NetMail,
      che ti offre strumenti piu' efficienti per
      l'utilizzo della tua posta elettronica.

      Le nuove funzionalita' ti permetteranno di
      gestire la NetMail come un normale
      client di posta. Ecco alcune delle
      importanti novita':

      * gestione e archiviazione della posta in
      cartelle
      * possibilita' di inserire risposte
      automatiche
      * filtri sulla posta in arrivo
      * ricerca dei messaggi
      * correttore ortografico
      * elevato grado di sicurezza per garantire
      al meglio la tutela della
      tua privacy sulla rete.

      Se gia' utilizzi NetMail, con la nuova
      versione avrai percio' piu' servizi e
      maggior sicurezza.
      E se ancora non hai utilizzato il nostro
      servizio... provalo!


      Cordiali saluti,

      Servizio Clienti
      Tiscali S.p.A.

      Che se ne siano accorti? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: e-mail da tiscali
        - Scritto da: b
        Stavo proprio pensando questo...
        Che si sia sollevata un po' di polvere?
        Solo che ieri sera non c'era verso di
        accedere a webmail.
        Mo' vado a vedere di nuovo.ancora adesso (ore 11:15) il logon rimbalzaindietro come una palla di gomma :(
    • Anonimo scrive:
      Re: e-mail da tiscali
      Ragazzi (e ragazze - su 'sti forum si "razzisteggia" troppo con le donne :o) ), niente da fare.Netmail fuori servizio anche oggi...Che lo stiano mettendo a posto???E se le 3 paginette di PI funzionassero davvero???- Scritto da: a
      Gentile abbonato,

      Se gia' utilizzi NetMail, con la nuova
      versione avrai percio' piu' servizi e
      maggior sicurezza.
      E se ancora non hai utilizzato il nostro
      servizio... provalo!


      Cordiali saluti,

      Servizio Clienti
      Tiscali S.p.A.

      Che se ne siano accorti? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: e-mail da tiscali
        x stamani se entravi dal sito tiscali linkava a una pagina inesistente, invece se entri direttamente da netmail.tiscalinet.it al mattino andava (ma non era cambiato nulla)ora non fa entrare proprio...secondo me lo stanno proprio sistemandovedrem- Scritto da: b
        Ragazzi (e ragazze - su 'sti forum si
        "razzisteggia" troppo con le donne :o) ),
        niente da fare.
        Netmail fuori servizio anche oggi...
        Che lo stiano mettendo a posto???
        E se le 3 paginette di PI funzionassero
        davvero???

        - Scritto da: a

        Gentile abbonato,



        Se gia' utilizzi NetMail, con la nuova

        versione avrai percio' piu' servizi e

        maggior sicurezza.

        E se ancora non hai utilizzato il nostro

        servizio... provalo!





        Cordiali saluti,



        Servizio Clienti

        Tiscali S.p.A.



        Che se ne siano accorti? :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: e-mail da tiscali
          Domanda?Quando leggevi un'email, si apriva sempre una nuova finestra? Io l'ho provato ed infatti come spiegato dall'articolo si puo' facilmente accedere alla posta.Il fatto e' che sono solo riuscito a visualizzare il messaggio sul quale c'era il link che avevo cliccato in precedenza. Da li non c'e' verso di entrare nel resto delle caselle o di cancellare altri messaggi.Aspetto risposte. Grazie.- Scritto da: nri
          x stamani se entravi dal sito tiscali
          linkava a una pagina inesistente, invece se
          entri direttamente da netmail.tiscalinet.it
          al mattino andava (ma non era cambiato
          nulla)

          ora non fa entrare proprio...secondo me lo
          stanno proprio sistemando

          vedrem

          - Scritto da: b

          Ragazzi (e ragazze - su 'sti forum si

          "razzisteggia" troppo con le donne :o) ),

          niente da fare.

          Netmail fuori servizio anche oggi...

          Che lo stiano mettendo a posto???

          E se le 3 paginette di PI funzionassero

          davvero???



          - Scritto da: a


          Gentile abbonato,





          Se gia' utilizzi NetMail, con la nuova


          versione avrai percio' piu' servizi e


          maggior sicurezza.


          E se ancora non hai utilizzato il
          nostro


          servizio... provalo!








          Cordiali saluti,





          Servizio Clienti


          Tiscali S.p.A.





          Che se ne siano accorti? :-)
  • Anonimo scrive:
    AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
    E ADESSO PEDALATE!P.S.free internet ha sempre voluto dire nessuna garanzia sull' affidabilità dei servizi!!nel caso specifico, tiscali è il peggio del peggio. =:D
    • Anonimo scrive:
      Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
      - Scritto da: 3h0ll3n????H!U!n!d
      E ADESSO PEDALATE!
      P.S.
      free internet ha sempre voluto dire nessuna
      garanzia sull' affidabilità dei servizi!!Nessun problema, sai. Lo sapevamo in partenza.(o meglio, tutti noi avremmo dovuto saperlo in partenza)Volete l'affidabilita'? Pagate! Io continuo a stare sul free, tanto per le mie esigenze _attuali_ basta e avanza!
      • Anonimo scrive:
        Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
        infatti credo sia tutto un problema di esigenze...io uso provider a pagamento e ho certe garanzie, tra cui anche i server di posta con SSL, ma solo perche' in effetti mi servono.se volessi solo usare internet una volta alla settimana e guardare la posta credi che non basterebbe un free? dipende dall'uso (e dal tipo di utente)- Scritto da: Salkaner


        - Scritto da: 3h0ll3n????H!U!n!d

        E ADESSO PEDALATE!

        P.S.

        free internet ha sempre voluto dire
        nessuna

        garanzia sull' affidabilità dei servizi!!


        Nessun problema, sai. Lo sapevamo in
        partenza.
        (o meglio, tutti noi avremmo dovuto saperlo
        in partenza)
        Volete l'affidabilita'? Pagate!
        Io continuo a stare sul free, tanto per le
        mie esigenze _attuali_ basta e avanza!
    • Anonimo scrive:
      Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??

      free internet ha sempre voluto dire nessuna
      garanzia sull' affidabilità dei servizi!!
      nel caso specifico, tiscali è il peggio del
      peggio.Invece pagare l'ha sempre garantita ,lo vai a dire a quelli che Galactica ha lasciato senza connessione da una settimana all'altra? Oppure devo ricordarti come funzionava bene IOL dei tempi d'oro quando ancora si paga 200K l'anno?
    • Anonimo scrive:
      Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
      Evidentemente non sopporti Tiscali, perchè son sicuro che se tiscali non avesse avviato il FREE tu ora staresti pagando ancora 500.000 lire di abbonamento con qualsiasi altro provider!!!!!- Scritto da: 3h0ll3n????H!U!n!d
      E ADESSO PEDALATE!





      P.S.
      free internet ha sempre voluto dire nessuna
      garanzia sull' affidabilità dei servizi!!
      nel caso specifico, tiscali è il peggio del
      peggio.











      =:D
      • Anonimo scrive:
        Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
        da quando sono nati i provider "gratuiti" la rete si è riempita di incompetenti e sfaccendati.Sarebbe stato meglio continuare a pagare fino a qualche milione e avere servizi e non parole. Il tracollo è iniziato quando sono cominciate le super offerte di abbonamento, poi si sono messe di mezzo le speculazioni borsistiche, poi c'è stata la corsa al provider che dimostrava di avere più abbonati.Ecco come sono nati i provider Bidoni come tiscali.Ora però non scandalizziamoci se si notano dei problemi o se il servizio provoca conati di vomito.Io non ce l' ho con tiscali, ma con tutti quelli che hanno adottato la medesima politica e con tutti gli idioti che non capiscono il gioco.Internet è conoscenza. La conoscenza, si sa, non è per tutti.
        • Anonimo scrive:
          Parole in liberta' .......
          Mi chiedo se abbia piu' significato il nick o il resto del messaggio ....- Scritto da: r%4^^^^h_0||__?...nH.U:nD
          da quando sono nati i provider "gratuiti" la
          rete si è riempita di incompetenti e
          sfaccendati.
          ......
          • Anonimo scrive:
            Re: Parole in liberta' .......
            Di sicuro il nick !!!- Scritto da: TeX
            Mi chiedo se abbia piu' significato il nick
            o il resto del messaggio ....


            - Scritto da: r%4^^^^h_0||__?...nH.U:nD

            da quando sono nati i provider "gratuiti"
            la

            rete si è riempita di incompetenti e

            sfaccendati.

            ......
        • Anonimo scrive:
          Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??

          Internet è conoscenza. La conoscenza, si sa,
          non è per tutti.Che cazzata.
    • Anonimo scrive:
      Re: AVETE VOLUTO I PROVIDER FREE??
      Nessun provider è free, infatti ti vedi la loro pubblicità dai loro informazioni e quindi li paghi (anche se materialmente non escono soldi dal portafoglio aimè sempre vuoto). Quindi se pago voglio il servizio!!Carlo- Scritto da: 3h0ll3n????H!U!n!d
      E ADESSO PEDALATE!





      P.S.
      free internet ha sempre voluto dire nessuna
      garanzia sull' affidabilità dei servizi!!
      nel caso specifico, tiscali è il peggio del
      peggio.











      =:D
  • Anonimo scrive:
    la posta di Tiscali fa schifo.
    Si vede che e' fatta da cani. Infatti io uso SOLOYAHOO, HOTMAIL.
  • Anonimo scrive:
    w la tempestivita' ;)
    Avevo riscontrato il problema descritto nell'articolo di Punto Informatico qualche mese fa': ho provato a contattare Tiscalinet ma su 3 mail inviate, alla prima non ho ottenuto risposta, alla seconda una risposta l'ho ottenuta ma a mio avviso abbastanza scortese, alla terza... nuovamente nessuna risposta. (Poi ho avuto problemi di tempo...)Avevo fatto delle prove tecniche e con uno script PHP di UNA RIGA era possibile sfruttare perfettamente la vulnerabilita' in questione (ricevendo comodamente via mail il $HTTP_REFERER).Comunque la cosa che mi lascia perplesso e' come Tiscalinet, dopo che avevo segnalato la presenza di una falla di sicurezza, non abbia trovato e risolto il problema (veramente era mia intenzione spiegare quale era, ma...) in cosi' tanto tempo...Non so che pensare... Boh...
  • Anonimo scrive:
    Per non parlare della posta InWind
    Beh, se vogliamo rimanere in tema di password in chiaro, vogliamo parlare di InWind?Carino, efficiente, completo, ma...http://assistente.inwind.it/script/login.php?LOGIN=nome_utente&PASSWD=password&to=posta&Act_Login.x=10&Act_Login.y=10Questa URL (scritta ovviamente "in chiaro" sulla barra degli indirizzi del browser) porta dritta dritta DENTRO la tua casella di posta. Altro che PGP, Passport e compagnia bella...Saluti,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Per non parlare della posta InWind
      A me da "impossibile visualizzare la pagina"...- Scritto da: @ngel
      Beh, se vogliamo rimanere in tema di
      password in chiaro, vogliamo parlare di
      InWind?
      Carino, efficiente, completo, ma...

      http://assistente.inwind.it/script/login.php?

      Questa URL (scritta ovviamente "in chiaro"
      sulla barra degli indirizzi del browser)
      porta dritta dritta DENTRO la tua casella di
      posta. Altro che PGP, Passport e compagnia
      bella...

      Saluti,
      @ngel
      • Anonimo scrive:
        Re: Per non parlare della posta InWind
        - Scritto da: Marco
        A me da "impossibile visualizzare la
        pagina"...E ti credo il sito è giù da stamattina... ;-
        Ti assicuro che è così: mi sono fatto un link nei preferiti per non digitare ogni volta il login...Ciao,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Per non parlare della posta InWind
      ok... ma anche se veniva passata in posto ti dava la finestrella di richiesta login e password, i dati sempre in chiaro passano, a meno che non si usi SSL...che li vedi tu sulla barra degli indirizzi non e' poi sto gran problema.Il problema e' che POP3 e' un protocollo totalmente in chiaro...Ciao- Scritto da: @ngel
      Beh, se vogliamo rimanere in tema di
      password in chiaro, vogliamo parlare di
      InWind?
      Carino, efficiente, completo, ma...

      http://assistente.inwind.it/script/login.php?

      Questa URL (scritta ovviamente "in chiaro"
      sulla barra degli indirizzi del browser)
      porta dritta dritta DENTRO la tua casella di
      posta. Altro che PGP, Passport e compagnia
      bella...

      Saluti,
      @ngel
      • Anonimo scrive:
        Re: Per non parlare della posta InWind
        hahahahinwind,username : testpassword : testhahhaahha
      • Anonimo scrive:
        Re: Per non parlare della posta InWind
        Ma cosa dici....in php basta usare le sessionio cmq qualsiasi programmatore serioassegna un cavolo di id generata epassa solo quella se proprio vuoleusare il lame POSToppure la cripta...checcavolo c'entra il pop3stiamo parlando di webmail svegliail pop3 lo sanno anche i muriche passa in chiaro non c'e' bisognoche ce lo racconti te, basta sniffareun po' in ufficio e hai user e passdi tutti...roba vecchia@- Scritto da: MaKs
        ok... ma anche se veniva passata in post
        o ti dava la finestrella di richiesta login
        e password, i dati sempre in chiaro passano,
        a meno che non si usi SSL...

        che li vedi tu sulla barra degli indirizzi
        non e' poi sto gran problema.
        Il problema e' che POP3 e' un protocollo
        totalmente in chiaro...
  • Anonimo scrive:
    Galactica
    La webmail di Galactica trasmette nome utente e password in chiaro sul link quando dopo aver inserito nome e password cliccate su "clicca"... provare per credere... Ciao _Fra_
  • Anonimo scrive:
    verificato
    e' verose io faccio copia e incolla della url su un altro browser posso leggere l'email.Basterebbe non visualizzare le email in html o controllare se c'e' qualche tag img a href che punta all'esterno del sito e soprattutto non consentire l'accesso diretto alle pagine interne del webmail, ma solo dopo essere passati per la principale.
    • Anonimo scrive:
      Re: verificato
      MaKs il problema non e' l'htmllasciali fare se non gli piace l'ascii :)il fatto e' che hanno capito poco di programmazione web... e col loro fantastico asp si sono trovati a sbagliare la gestione delle sessioni tutto quiciao!inutile discutere di web con gente che mette su asp... su un fantastico server microsoft...a prescindere dalla scelta tecnologica, che disapprovo fino alla nausea, basta cambiare la gestione delle sessioni.. renderla un po + tipo quella del tomcat con i servlet java magari no eh?fate fate le url lunghe 2 kilometri che va bene!auguri!- Scritto da: MaKs
      e' vero
      se io faccio copia e incolla della url su un
      altro browser posso leggere l'email.
      Basterebbe non visualizzare le email in html
      o controllare se c'e' qualche tag img a href
      che punta all'esterno del sito e soprattutto
      non consentire l'accesso diretto alle pagine
      interne del webmail, ma solo dopo essere
      passati per la principale.
      • Anonimo scrive:
        Re: verificato
        - Scritto da: w l'esperto
        MaKs il problema non e' l'html
        lasciali fare se non gli piace l'ascii :)

        il fatto e' che hanno capito poco di
        programmazione web... e col loro fantastico
        asp si sono trovati a sbagliare la gestione
        delle sessioni tutto qui
        ciao!

        inutile discutere di web con gente che mette
        su asp... su un fantastico server
        microsoft...Da netcraft mi risulta Apache su SUN.CiaoDiego
        • Anonimo scrive:
          Re: verificato
          scusa mi sono confuso con i primi post contro l'esperto ke parlavano di asp e' ho spostato la linea di confine tra articolo e commenti :)l'articolo parlava di VisualMailpeggio ancora di asp quindi! un programma a se per fare un applicazione web.. ottima scelta! non avevate i programmatori alla tiscali? probabile avevano fretta... visto che in un lampo hanno riempito l'Italia di servizi dal nulla...cmq a prescindere dalla tecnologia asp o java e' un errore di programmazione... entrambe le tecnologie posso gestire i contesti a dovere... gli application server di java meglio ;)ciao!- Scritto da: Diego
          - Scritto da: w l'esperto

          MaKs il problema non e' l'html

          lasciali fare se non gli piace l'ascii :)



          il fatto e' che hanno capito poco di

          programmazione web... e col loro
          fantastico

          asp si sono trovati a sbagliare la
          gestione

          delle sessioni tutto qui

          ciao!



          inutile discutere di web con gente che
          mette

          su asp... su un fantastico server

          microsoft...

          Da netcraft mi risulta Apache su SUN.

          Ciao
          Diego
      • Anonimo scrive:
        ASP questo sconosciuto...
        Microsoft fa delle cag.te pazzesche in molti campi, ma su ASP (com su Access) non ha toppato per niente. E' un linguaggio scripting potente e versatile (magari impestato per altre ragioni), che non ha niente da invidiare ai vari concorrenti. Tant'è vero che lo stanno implementando in OpenSource.Semmai, bisogna chiedersi quanto sicuri siano i sistemi di sicurezza che spesso vengono implementati alla bell'è meglio e in fretta e furia dalle aziende che sviluppano software su ordinazione. Intendo, se sviluppi un prodotto che vendi col tuo nome sopra (tipo IIS per MS) se fa schifo ci fai la figura di m..da direttamente e sei costretto a riparare. Se ti commissionano un progettino su cui hanno le mani in pasta altri dieci, cerchi di realizzare velocemente e chi se ne frega.
      • Anonimo scrive:
        Re: verificato

        inutile discutere di web con gente che mette
        su asp... su un fantastico server
        microsoft...Ahaha vedi caro Diego perche' dicevo che era importante sapere certe cose? Perche' poi arriva il pollo antimicrosoft che fa la sua bella figura di merda giornaliera...
        • Anonimo scrive:
          Re: verificato
          - Scritto da: Ciao
          Ahaha vedi caro Diego perche' dicevo che era
          importante sapere certe cose? Perche' poi
          arriva il pollo antimicrosoft che fa la sua
          bella figura di merda giornaliera... Ops... in effetti...Sarò strano, ma se proprio devo scrivere cose che possono sembrare anche solo un poco polemiche, prima controllo che siano CORRETTE!!!ByeDiego
          • Anonimo scrive:
            Re: verificato
            ma state zitti entrambi che e' megliopollo a me? UAHAHHAHAHAHA lamermicrosoft fa cagare e asp anchee voi siete dei lamersaddio idioti- Scritto da: Diego
            - Scritto da: Ciao

            Ahaha vedi caro Diego perche' dicevo che
            era

            importante sapere certe cose? Perche' poi

            arriva il pollo antimicrosoft che fa la
            sua

            bella figura di merda giornaliera...

            Ops... in effetti...

            Sarò strano, ma se proprio devo scrivere
            cose che possono sembrare anche solo un poco
            polemiche, prima controllo che siano
            CORRETTE!!!

            Bye
            Diego
        • Anonimo scrive:
          Re: verificato
          cosa c'e' di importante da sapere?ho corretto il post e mi sono spiegato benel'errore e' dovuto alla gestione dei contestila critica su asp e' personalese hai qualche problema fammi un fischio che vediamo chi e' il pollo ok?ciao- Scritto da: Ciao



          inutile discutere di web con gente che
          mette

          su asp... su un fantastico server

          microsoft...

          Ahaha vedi caro Diego perche' dicevo che era
          importante sapere certe cose? Perche' poi
          arriva il pollo antimicrosoft che fa la sua
          bella figura di merda giornaliera...
          • Anonimo scrive:
            Re: verificato
            - Scritto da: italiani
            cosa c'e' di importante da sapere?Niente niente ,dormi.
            ho corretto il post e mi sono spiegato bene
            l'errore e' dovuto alla gestione dei contesti
            la critica su asp e' personale
            se hai qualche problema fammi un fischio che
            vediamo chi e' il pollo ok?Guarda che la figura di merda l'hai gia fatta non serve continuare a postare. Pollo. E con quelle frasette da mafiosetto non fai altro che confermare... ora chiama gli amici piu' grandi ad aiutarti , gne'gne'. Pollo.
          • Anonimo scrive:
            Re: verificato
            figura di merda?perche'?se rileggi ho detto una cosa correttaper quanto riguarda le sessionise ti devo rispiegare che ho confuso i primi post con il messaggio... scusami tanto!ad ogni modo anche la cosa su asp e' corretta quindi taci...ma fammi capire... visto che in base ad un post mi dai del pollo... sei davvero convinto di voler continuare a insultarmi?ciao- Scritto da: Ciao


            - Scritto da: italiani

            cosa c'e' di importante da sapere?

            Niente niente ,dormi.


            ho corretto il post e mi sono spiegato
            bene

            l'errore e' dovuto alla gestione dei
            contesti

            la critica su asp e' personale

            se hai qualche problema fammi un fischio
            che

            vediamo chi e' il pollo ok?

            Guarda che la figura di merda l'hai gia
            fatta non serve continuare a postare. Pollo.
            E con quelle frasette da mafiosetto non fai
            altro che confermare... ora chiama gli amici
            piu' grandi ad aiutarti , gne'gne'.
            Pollo.
  • Anonimo scrive:
    Sorpresi?
    Dovrebbero sapere tutti che l'email è un mezzo intrinsecamente insicuro. Lo sapete per esempio che il collegamento a qualsiasi server SMTP non richiede password e chiunque può mandare un messaggio usando il VOSTRO indirizzo?Provare per credere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sorpresi?
      - Scritto da: docfb
      Dovrebbero sapere tutti che l'email è un
      mezzo intrinsecamente insicuro. Quasi vero. Credo che usando PGP o simili si possa risolvere il problema.
      Lo sapete
      per esempio che il collegamento a qualsiasi
      server SMTP non richiede password e chiunque
      può mandare un messaggio usando il VOSTRO
      indirizzo?Mmmm... vero. Però dai log del server si dovrebbe poter risalire al vero indirizzo ip del mittente.E comunque anche questo si dovrebbe poter risolvere con PGP.
      Provare per credere!Provato "miriadi di volte" per fare scherzetti agli amici.... :-)ByeDiego
      • Anonimo scrive:
        Re: Sorpresi?
        - Scritto da: Diego
        - Scritto da: docfb

        Dovrebbero sapere tutti che l'email è un

        mezzo intrinsecamente insicuro.
        Effettivamente secondo me troppa gente continua a considerare l'email come una lettera, mentre e' una cartolina... quindi puo' essere letta piu' o meno da tutti...
        Quasi vero. Credo che usando PGP o simili si
        possa risolvere il problema.Manca la cultura del PGP, in america, figuriamoci qui...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sorpresi?
          Scusate l'ignoranza ( la mia...) la che cavolo è PGP ??grazie !stefano- Scritto da: Joele
          - Scritto da: Diego

          - Scritto da: docfb


          Dovrebbero sapere tutti che l'email è
          un


          mezzo intrinsecamente insicuro.



          Effettivamente secondo me troppa gente
          continua a considerare l'email come una
          lettera, mentre e' una cartolina... quindi
          puo' essere letta piu' o meno da tutti...


          Quasi vero. Credo che usando PGP o simili
          si

          possa risolvere il problema.

          Manca la cultura del PGP, in america,
          figuriamoci qui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sorpresi?
            - Scritto da: stefano
            Scusate l'ignoranza ( la mia...) la che
            cavolo è PGP ??

            grazie !
            stefano
            Nessuno nasce con la conoscenza :-))E' un software freeeware, PGP (Pretty Good Privacy ), che permette a coloro che sentono il problema della riservatezza delle proprie comunicazioni, di tutelarla con mezzi praticamente inattaccabili. Per saperne di più: http://www.pgp.com/Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sorpresi?
            - Scritto da: NetDruid



            E' un software freeeware, PGP (Pretty Good
            Privacy ), che permette a coloro che sentono
            il problema della riservatezza delle proprie
            comunicazioni, di tutelarla con mezzi
            praticamente inattaccabili.

            Per saperne di più: http://www.pgp.com/

            CiaoP.S.Se cerchi un manuale d'usa in italiano su PGP questa è url: http://www.pgpi.org/docs/italian.htmlCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sorpresi?
            - Scritto da: NetDruid


            - Scritto da: NetDruid







            E' un software freeeware, PGP (Pretty Good

            Privacy ), che permette a coloro che
            sentono

            il problema della riservatezza delle
            proprie

            comunicazioni, di tutelarla con mezzi

            praticamente inattaccabili.



            Per saperne di più: http://www.pgp.com/



            Ciao

            P.S.

            Se cerchi un manuale d'usa in italiano su
            PGP questa è url:
            http://www.pgpi.org/docs/italian.html

            CiaoLo sapevate che hanno trovato un bug su pgp che utilizzando la chiave pubblica riescono a ricavare la vostra privata ? usare fix!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sorpresi?
      Io non lo sapevo l'ho provato e cavolo se funziona!!! Nei prossimo giorni okkio scherzi (innoqui) in arrivo!!!!Grazie mille!!!!- Scritto da: docfb
      Dovrebbero sapere tutti che l'email è un
      mezzo intrinsecamente insicuro. Lo sapete
      per esempio che il collegamento a qualsiasi
      server SMTP non richiede password e chiunque
      può mandare un messaggio usando il VOSTRO
      indirizzo?
      Provare per credere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sorpresi?

      Dovrebbero sapere tutti che l'email è un
      mezzo intrinsecamente insicuro. Lo sapete
      per esempio che il collegamento a qualsiasi
      server SMTP non richiede password e chiunque
      può mandare un messaggio usando il VOSTRO
      indirizzo?E questo cosa c'entra? Sono due problematiche completamente diverse: un conto è che qualcuno possa mandare email a mio nome, e un conto ben diverso è che qualcuno possa leggere le mie email.Non so se sai che esistono le segreterie telefoniche che puoi interrogare anche a distanza: è ovvio che se chiama un altro e indovina la 'password' a 4 cifre, ascolta i tuoi messaggi registrati. Seguendo il tuo contorto ragionamento dovremmo dire che "chi se ne importa? Non lo sai che puoi lasciare in segreteria messaggi anonimi o ADDIRITTURA a nome di qualcun altro?" Che facciamo, aboliamo le segreterie telefoniche o questi luoghi comuni?
  • Anonimo scrive:
    Hotmail sarebbe a prima vista più sicuro???
    Signori miei, mi sa che avete sbagliato strada, o perlomento havete sbagliato occhiali. Affermare che Hotmail è sicuro, è come dire in una giornata di pieno agosto con 40 gradi all'ombra e un sole che spacca le pietre che sta nevicando.Hotmail è uno dei siti più bucati in assoluto, salvo non seguire i report ufficali di Microsoft secondo cui è tutto ok.Meditate gente meditate a quello che sentite sul web....
    • Anonimo scrive:
      Re: Hotmail sarebbe a prima vista più sicuro???
      prove, non chiacchiere.dai.- Scritto da: A.Fiorenzi
      Signori miei, mi sa che avete sbagliato
      strada, o perlomento havete sbagliato
      occhiali.
      Affermare che Hotmail è sicuro, è come dire
      in una giornata di pieno agosto con 40 gradi
      all'ombra e un sole che spacca le pietre che
      sta nevicando.
      Hotmail è uno dei siti più bucati in
      assoluto, salvo non seguire i report
      ufficali di Microsoft secondo cui è tutto
      ok.

      Meditate gente meditate a quello che sentite
      sul web....
    • Anonimo scrive:
      Re: Hotmail sarebbe a prima vista più sicuro???
      Hotmail gira ancora in parte su sistemi BSD...e fino a poco tempo fa lo era interamente.Stanno migrando a windows 2000 e la serie di bug e' motlo diminuitaCiao- Scritto da: A.Fiorenzi
      Signori miei, mi sa che avete sbagliato
      strada, o perlomento havete sbagliato
      occhiali.
      Affermare che Hotmail è sicuro, è come dire
      in una giornata di pieno agosto con 40 gradi
      all'ombra e un sole che spacca le pietre che
      sta nevicando.
      Hotmail è uno dei siti più bucati in
      assoluto, salvo non seguire i report
      ufficali di Microsoft secondo cui è tutto
      ok.

      Meditate gente meditate a quello che sentite
      sul web....
  • Anonimo scrive:
    Anche problemi su smtp
    Il problema e' accentuato dal fatto che il server smtp di Tiscalinet e' troppo spesso irraggiungibile per cui si e' costretti ad utilizzare l'accesso Web ai servizi di posta anziche' client standard POP3 (Eudora, Outlook,...).Ho gia' segnalato il problema un paio di volte all'assistenza, ma le risposte sono state del tenore "Verifichi che l'indirizzo sia corretto, utilizzi solo l'accesso Tiscalinet.."
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche problemi su smtp
      - Scritto da: Giuseppe Marone
      Il problema e' accentuato dal fatto che il
      server smtp di Tiscalinet e' troppo spesso
      irraggiungibile per cui si e' costretti ad
      utilizzare l'accesso Web ai servizi di posta
      anziche' client standard POP3 (Eudora,
      Outlook,...).Oppure ad usare un SMTP sul proprio PC: quello è sempre raggiungibile :-)CiaoDiego
      Ho gia' segnalato il problema un paio di
      volte all'assistenza, ma le risposte sono
      state del tenore "Verifichi che l'indirizzo
      sia corretto, utilizzi solo l'accesso
      Tiscalinet.."Quando io segnalavo che era impossibile connettersi ai pop di accesso (con perdita della telefonata :-( ) non mi rispondevano neppure...CiaoDiego
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche problemi su smtp

        [...]
        Oppure ad usare un SMTP sul proprio PC:
        quello è sempre raggiungibile :-)Che sia raggiungibile non ci sono dubbi (a meno che non lo "butti giù" l'utente stesso ;-)... che sia utilizzabile, o comunque utile, è un altro discorso, strettamente dipendente dall'IP che ti assegna il provider. Tempo fa, con Libero@Sogno, mi succedeva che *alcune* volte l'SMTP rifiutava di spedire posta verso *certi* domini. Dopo un veloce controllo, ho potuto verificare che *alcuni* IP dei pool assegnati per le porte dial-up erano stati messi nelle black-list (RBIL, mi pare) di *alcuni* gestori, probabilmente perchè qualche testa di quiz aveva deciso di spammare da quegli indirizzi. Quando mi capitava di avere quegli *specifici* indirizzi IP, non c'era verso :-(Un classico esempio del motto "Per colpa di qualcuno non si fa credito [nb. 'di fiducia verso l'SMTP entrante'] a nessuno"
        [...]
        Quando io segnalavo che era impossibile
        connettersi ai pop di accesso (con perdita
        della telefonata :-( ) non mi rispondevano
        neppure...Eh, le FreeNet in Italia ... inizialmente il marketing cercava di diffondere l'idea che fossero free=gratis (gratis 'sta ceppa.... vogliamo parlare di provvigioni Telecom? Meglio di no...), poi si capì che il vero significato era free=libero/i, riferito a quelli dei call center ed ai tecnici, che con la scusa che "tanto è gratis", non si sentono in obbligo di darti alcun tipo di assistenza, che invece ti sarebbe dovuta visto il 41% del tuo traffico che si cuccano ... ;-)Così va il mondo... BTW, sono contento di poter contare su una flat, oggi. Molto contento 8) [certo se ci fosse l'ADSL nella mia zona lo sarei di +, ma quello è un altro discorso...]Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche problemi su smtp
      Beato te che sei riuscito ad avere una risposta...Ho mandato qualche Msg sul newsgroup e non si sono degnati di rispondermi.A quanto ho visto ti rispondono solo per fare beta test del loro Voicespring.
      Ho gia' segnalato il problema un paio di
      volte all'assistenza, ma le risposte sono
      state del tenore "Verifichi che l'indirizzo
      sia corretto, utilizzi solo l'accesso
      Tiscalinet.."
  • Anonimo scrive:
    Comunque...
    Credo, se così é, siano incidenti di percorso e Tiscali, ne sono certo, provvederà tempestivamente. E' doveroso dire anche, che Tiscalinet funziona con regolarità, gentilezza e molta professionalità.Benedetto Schiavo
  • Anonimo scrive:
    Bug su Interfree webmail
    Un bug simile è presente sulla webmail di interfree. Dopo essere entrato nella mail box, c'è la possibilità di leggere in chiaro utente e password. Basta scrivere, nel campo url di iexplorer, 'club' e magicamente apparirà username e password.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug su Interfree webmail
      - Scritto da: repali
      Un bug simile è presente sulla webmail di
      interfree. Dopo essere entrato nella mail
      box, c'è la possibilità di leggere in chiaro
      utente e password. Basta scrivere, nel campo
      url di iexplorer, 'club' e magicamente
      apparirà username e password.Dov'è che devo scrivere club?? Io ho provato varie combinazioni ma non mi sembra funzionare, appare solo la scritta 'back' su una pagina bianca....
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug su Interfree webmail
      Salve Repali,sono dello staff di Interfree per poter verificare la segnalazione avremmo bisogno che ci scrivessi a " info@interfree.it " per darci modo di contattarti e fare tutte le verifiche del caso e porre rimedio ad un eventuale Bug.Saluti.- Scritto da: repali
      Un bug simile è presente sulla webmail di
      interfree. Dopo essere entrato nella mail
      box, c'è la possibilità di leggere in chiaro
      utente e password. Basta scrivere, nel campo
      url di iexplorer, 'club' e magicamente
      apparirà username e password.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug su Interfree webmail
      - Scritto da: repali
      Un bug simile è presente sulla webmail di
      interfree. Dopo essere entrato nella mail
      box, c'è la possibilità di leggere in chiaro
      utente e password. Basta scrivere, nel campo
      url di iexplorer, 'club' e magicamente
      apparirà username e password.secondo me basta premere ALT+F4 ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug su Interfree webmail
      - Scritto da: repali
      Un bug simile è presente sulla webmail di
      interfree. Dopo essere entrato nella mail
      box, c'è la possibilità di leggere in chiaro
      utente e password. Basta scrivere, nel campo
      url di iexplorer, 'club' e magicamente
      apparirà username e password.Una cosa molto simile accadeva fino a qualche tempo fa con Jumpy.Chiedetegli cosa appariva se si metteva lo username nel from relativa alla password d aricordare e poi se si andata direttamente alla pagina "datachange2" (per fortuna da qualche mese hanno messo le cose a posta e ora tale pagina fa i check dovuti).
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug su Interfree webmail da REPALI
      Perchè si verifichi una cosa del genere è necessario che su iexplorer sia attivo il completamento automatico degli indirizzi web. Quando, dopo essere entrati nella mailbox,se iniziate a scrivere nel campo indirizzo di explorer vedrete club.interfree.it seguito da username e password. La cosa era già stata segnalata allo staff di interfree molto tempo fa senza nessuna rispota. Fate attenzione perché se vi collegate attraversoun proxy (es. dall'ufficio) che ha il log attivo possono leggervi la posta.- Scritto da: repali
      Un bug simile è presente sulla webmail di
      interfree. Dopo essere entrato nella mail
      box, c'è la possibilità di leggere in chiaro
      utente e password. Basta scrivere, nel campo
      url di iexplorer, 'club' e magicamente
      apparirà username e password.
      • Anonimo scrive:
        Purtroppo è vero, anche se...
        Confermo il problema, anche se mi pare negli ultimi giorni si sia parzialmente risolto.Attualmente le mie 2 coppie username / password (aziendale e personale) giaceranno su chissà quanti PC ove non ho potuto cancellare la Cronologia (ad esempio postazioni senza diritti su LAN).Tra l'altro il lato positivo è che si può sfruttare la stringa per creare un "Preferito" che logghi all'istante... :-)Giuseppe "ex-xxcz"
  • Anonimo scrive:
    povera tiscali....
    ...ma perche' ho la sensazione che se fosse stata hotmail ad avere lo stesso problema il tono sarebbe stato un tantino diverso? Neanche un accenno al so su cui gira il server di posta. Neanche dirci se visual mail e' opensource... insomma dobbiamo saperle 'ste cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: povera tiscali....
      - Scritto da: Ciao
      ...ma perche' ho la sensazione che se fosse
      stata hotmail ad avere lo stesso problema il
      tono sarebbe stato un tantino diverso?
      Neanche un accenno al so su cui gira il
      server di posta. Direttamente da netcraft:The site netmail.tiscalinet.it is running Apache/1.3.12 (Unix) on Solaris
      Neanche dirci se visual
      mail e' opensource... insomma dobbiamo
      saperle 'ste cose.Perchè?
    • Anonimo scrive:
      Re: povera tiscali....

      Neanche dirci se visual
      mail e' opensource... insomma dobbiamo
      saperle 'ste cose.Comunque, per la cronaca:http://www.mintercorp.com/visualmail/Non mi pare sia OpenSourceCiaoDiego
    • Anonimo scrive:
      Re: povera tiscali....
      e tu miserabile analfabeta informatico daresti del pollo a ME? e parli di importanza di sapere le cose?su hotmail gira FreeBSD perche' quei cessi di sistemi operativi microzozz non sono in grado di gestire cotanta mole di datisai ke ti dico... ke puoi tenertelo il tuo mondo closed source e il tuo windows e dare del pollo a chi ti pare...dormi dormi- Scritto da: Ciao
      ...ma perche' ho la sensazione che se fosse
      stata hotmail ad avere lo stesso problema il
      tono sarebbe stato un tantino diverso?
      Neanche un accenno al so su cui gira il
      server di posta. Neanche dirci se visual
      mail e' opensource... insomma dobbiamo
      saperle 'ste cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: povera tiscali....
        Vedi che rimani pollo ... hotmail gira su w2k/IIS5 da quando e' stata comprata da microsoft , pollo. Quando ti stanchi di fare figure di merda avvisaci cosi' invece di leggere i tuoi messaggi ci guardiamo zelig.PS eppure non ci vuole molto ad evitarle , ti basta andare su netcraft e impostare l'url ... - Scritto da: italiani
        e tu miserabile analfabeta informatico
        daresti del pollo a ME? e parli di
        importanza di sapere le cose?
        su hotmail gira FreeBSD perche' quei cessi
        di sistemi operativi microzozz non sono in
        grado di gestire cotanta mole di dati
        sai ke ti dico... ke puoi tenertelo il tuo
        mondo closed source e il tuo windows e dare
        del pollo a chi ti pare...
        dormi dormi

        - Scritto da: Ciao

        ...ma perche' ho la sensazione che se
        fosse

        stata hotmail ad avere lo stesso problema
        il

        tono sarebbe stato un tantino diverso?

        Neanche un accenno al so su cui gira il

        server di posta. Neanche dirci se visual

        mail e' opensource... insomma dobbiamo

        saperle 'ste cose.
        • Anonimo scrive:
          Re: povera tiscali....
          ke e' stata comprata lo sanno tutti... quindi non si sa neppure perche' ci dai questa notiziona!ma i server girano su FreeBSD...guarda che non c'e' solo il web server... l'avranno cambiato perche' cosi' i LAMER come te con il loro super strumento di analisi netcraft vedono windows e si pensano che sia una gran cosa...tu per me di pc non sai un cazzo...e ripeto dammi del pollo finche' ti pare...tanto arrosto ci vai solo tu e la microsoft negli anni a seguire :)- Scritto da: Ciao
          Vedi che rimani pollo ... hotmail gira su
          w2k/IIS5 da quando e' stata comprata da
          microsoft , pollo. Quando ti stanchi di fare
          figure di merda avvisaci cosi' invece di
          leggere i tuoi messaggi ci guardiamo zelig.

          PS eppure non ci vuole molto ad evitarle ,
          ti basta andare su netcraft e impostare
          l'url ...

          - Scritto da: italiani


          e tu miserabile analfabeta informatico

          daresti del pollo a ME? e parli di

          importanza di sapere le cose?

          su hotmail gira FreeBSD perche' quei cessi

          di sistemi operativi microzozz non sono in

          grado di gestire cotanta mole di dati

          sai ke ti dico... ke puoi tenertelo il tuo

          mondo closed source e il tuo windows e
          dare

          del pollo a chi ti pare...

          dormi dormi




          - Scritto da: Ciao



          ...ma perche' ho la sensazione che se

          fosse



          stata hotmail ad avere lo stesso
          problema

          il



          tono sarebbe stato un tantino diverso?



          Neanche un accenno al so su cui gira il



          server di posta. Neanche dirci se
          visual



          mail e' opensource... insomma dobbiamo



          saperle 'ste cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....
            - Scritto da: italiani
            ke e' stata comprata lo sanno tutti...
            quindi non si sa neppure perche' ci dai
            questa notiziona!
            ma i server girano su FreeBSD...Ad esempio quale?
            guarda che non c'e' solo il web serve...Ma dai? E che altro c'e'? Per un servizio di mail via web il server di hotline mi interessa poco dove gira. Comunque vediamoli sti server di hotmail che girano sotto bsd ,saranno gli elementi chiave del sistema (che a questo punto non e' piu' un servizio di posta ma qualcos'altro perche' il webserver e' sotto 2000).
            l'avranno cambiato perche' cosi' i LAMER
            come te con il loro super strumento di
            analisi netcraft vedono windows e si pensano
            che sia una gran cosa...Vabbe dai, non sai neanche come usarlo.Non e' grave ,semplicemente devi tornare a giocare a tetris...
            tu per me di pc non sai un cazzo...Guarda detto da uno che dimostra di saperne tanto come te non puo' che farmi piacere.
            e ripeto dammi del pollo finche' ti pare...
            tanto arrosto ci vai solo tu e la microsoft
            negli anni a seguire :)Basta esserne convinti...
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....
            "Ciao" sei una forza della demenza!ma ti sei letto nei forum? non ti prendi altro che insulti e parli ancora?ti paga la microzozz per rompere le palle cosi'?
            Guarda detto da uno che dimostra di saperne
            tanto come te non puo' che farmi piacere.dimostro? hihihi UAHAHAHAHAH ok.. va benepovero te :)per me fai l'idraulico e ti dai al pc nel tempo perso... ma vai a vendere le calze al mercato!lui parla... ma che parli a fare? cosa ne sai di cosa so io? tu usi solo winzozz e parli anche? esprimi opinioni? ma quando bruceranno tutti quelli come te?
            Basta esserne convinti... dovresti dirlo + a te stesso che agli altri :)
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....

            ma ti sei letto nei forum? non ti prendi
            altro che insulti e parli ancora?Guarda dipende da chi arrivano gli insulti... ci sono quelli che fanno piacere (quelli degli idioti) e quelli che dispiacciono (quelli delle persone intelligenti) ... io ogni volta che leggo il forum sono contentissimo.
            ti paga la microzozz per rompere le palle
            cosi'?Si.
            dimostro? hihihi UAHAHAHAHAH ok.. va bene
            povero te :)
            per me fai l'idraulico e ti dai al pc nel
            tempo perso... ma vai a vendere le calze al
            mercato!Non posso, la tua bancarella di accendini occupa il mio posto.
            lui parla... ma che parli a fare? cosa ne
            sai di cosa so io? tu usi solo winzozz eNiente ,nel senso che so che tu non sai niente.
            parli anche? esprimi opinioni? ma quandoSi ,magari un giorno ti spieghero' come si fa.
            bruceranno tutti quelli come te?Sicuramente dopo quelli come te.

            Basta esserne convinti...
            dovresti dirlo + a te stesso che agli altri
            :)Che fai giochi a specchio riflesso?Aspetta che non mi ricordo mica come si fa....
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....
            mii ke 2 pallema l'asilo lo stai finendo o ti manca ancora molto?ciao mi son rotto scrivi cosa ti pare tanto abbiamo entrambi le stesse certezze...e' come parlar da soli
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....

            ma l'asilo lo stai finendo o ti manca ancora
            molto?Sono un paio d'anni avanti a te ma se ti bocciano ancora mi sa ti perdo di vista.
          • Anonimo scrive:
            Re: povera tiscali....
            leim- Scritto da: Ciao



            ma l'asilo lo stai finendo o ti manca
            ancora

            molto?

            Sono un paio d'anni avanti a te ma se ti
            bocciano ancora mi sa ti perdo di vista.
  • Anonimo scrive:
    esperto...
    scusate, ma il vostro esperto dice due cose in contraddizione fra di loro.Per prima cosa dice che "Si può avere accesso alla posta di un utente collegato alla Webmail di TiscaliNet semplicemente ottenendo il suo indirizzo di referrer. Fino alla scadenza della sessione, è sufficiente inserire l'URL esatto et voilà: come per magia, si potrà accedere alla mailbox di un utente loggato sul Web in quel momento".in pratica il webmail di tiscali dopo l'autenticazione mantiene attiva una sessione per quell utente, e, all'interno di quella sessione, si puo' aprire una email semplicemente digitando un indirizzo web, senza doversi loggare di nuovo.Poi dice "sebbene possa in teoria essere sfruttato solo da chi dispone di un server Web e nel caso in cui l'utente acceda a quel server dalla sua mailbox, una volta scoperto (e non è detto che qualcuno non lo abbia fatto prima di voi) potrebbe davvero essere alla portata di un bel po' di malintenzionati." cioe' chi ha un server web, si legge i log, inserisce l'url e legge anche lui l'email del malcapitato.Evidentemente le due cose sono in contrasto, perche' nella frase precedente si legge "Fino alla scadenza della sessione".Come faccio ad accedere se non c'e' nessuna sessione attiva?Una sessione si attiva (credo) nel momento in cui l'utente si logga.O meglio, ci sara' una qualche variabile legata a quella sessione che indica l'avvenuto logon.Ora io, senza aver fatto il logon, come posso attivare una sessione?In pratica al webmail di tiscali manca solo un check sul referrer.In perl potrebbe essere if(!$ENV{"HTTP_REFERER"} ~= /www\.tiscalinet\.it/) print "401 unathorized access"ma ci sono certamente un milione di altri modi per farlo.Senz altro e' una dimenticanza, ma certo una login bisogna almeno conoscerla.Io verificherei se con una login, posso leggere la posta di un'altra login.Questo si sarebbe grave.Vorrei inoltre far notare che il timestamp (quello unix) e' univoco (in realta' non lo e', ma di fatto puo' essere considerato come tale). Esso infatti, sempre se non sbaglio, rappresenta la distanza dalla mezzanotte del 1 gennaio 1900 ed e' formato da un numero a 64 bit.I primi 32 bit rappresentano il numero di secondi, gli altri 32 bit la parte frazionaria con una precisione al microsecondo.Anche assumendo che si usino solo i primi 32 bit del numero, due richieste successive dovrebbero cadere esattamente nello stesso secondo per avere lo stesso timestamp.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: esperto...
      - Scritto da: MaKs
      scusate, ma il vostro esperto dice due cose
      in contraddizione fra di loro....
      ciaoSe non ho capito male il broblema e' reale, infatti:supponiamo che io sia il cattivo di turno che vuole utilizzare la tua mailbox per i miei loschi scopi (per es. spam) facendo la colpa delle mie azioni su di te;metto su un bel sito web "www.tuamammafaibocchini .org" e ti mando una email nella quale e' contenuto il riferimento al sito;la mail viene visualizzata in html quindi il suddetto riferimento risulta cliccabile;tu clicchi sull' URL mentre stai leggendo la tua posta sul sito webmail di tiscali, quindi il tuo browser e' "posizionato" su di un URL del tipo "www.webmail.tiscali.it?xyz" dove xyz e' una stringa che identifica la tua sessione;al mio server web arriva una richiesta da parte del tuo browser ed io sono in grado di leggere l'URL dal quale "proviene" tale richiesta (cioe "www.webmail.tiscali.it?xyz");a questo punto sono anche in grado di utilizzare la tua posta elettronica a tuo nome perche' (sempre se non ho capito male) non viene fatto, da parte del sito di tiscali, nessun controllo a parte il formato dell' URL ed il tempo di inattivita (il famoso "timestamp") prima della chiusura della sessione;tutto questo lo posso fare anche in maniera automatica, magari mentre tu non ti accorgi di niente perche sei troppo impegnato a visitare il sito "www.tuamammafaibocchini .org".
      • Anonimo scrive:
        Re: esperto...

        Se non ho capito male il broblema e' reale,
        infatti:

        supponiamo che io sia il cattivo di turno
        che vuole utilizzare la tua mailbox per i
        miei loschi scopi (per es. spam) facendo la
        colpa delle mie azioni su di te;

        metto su un bel sito web
        "www.tuamammafaibocchini .org" e ti mando
        una email nella quale e' contenuto il
        riferimento al sito;

        la mail viene visualizzata in html quindi il
        suddetto riferimento risulta cliccabile;
        non ho mai visto il webmail di tiscali.Ma il fatto che visualizzi le mail in html e' MOLTO grave.Perche' non serve leggersi l'url per farsi mandare ad esempio i cookie su una propria pagina che li registra.Basta che nella pagina html metto un immagine che pounta ad un mio script, come fanno le agenzie pubblicitarie con i loro banner...
        tu clicchi sull' URL mentre stai leggendo la
        tua posta sul sito webmail di tiscali,
        quindi il tuo browser e' "posizionato" su di
        un URL del tipo "www.webmail.tiscali.it?xyz"
        dove xyz e' una stringa che identifica la
        tua sessione;
        mo mi faccio un account e faccio una prova va ;)))mi avete incuriosito! Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: esperto...
        - Scritto da: Gugliemo Cancelli

        metto su un bel sito web
        "www.tuamammafaibocchini .org" e ti mando
        una email nella quale e' contenuto il
        riferimento al sito;
        Ho provato a collegarmi piu' volte al sito succitato, ma purtroppo senza riuscirvi.In quale ore è online la mamma?Dall'estensione .org deduco non abbia finalita' commerciali. Posso quindi usufruirne gratuitamente?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: esperto...

      Scritto da: MaKs
      scusate, ma il vostro esperto dice due cose
      in contraddizione fra di loro.
      Per prima cosa dice che [cut]A parte questo, hai mai letto la sua newsletter unoscript@lgiorno? E' pazzesca, quando scrive lui inventa 2 parole messe in croce e uno "script" che 9/10 è spiegato anche sui manuali elementari. Quando scrivono gli altri fanno 2 pagine di spiegazione e un codice utile...Tra l'altro ha fatto un libro con i suoi script, vorrei comprarlo solo per ridere un po'.
      • Anonimo scrive:
        Re: esperto...
        Mah, a te non ti conosco, Bocchicchio si...Se sei cosi bravo, buttami giù un bello script per utilizzare e settare Soap, o uno per gestire i messaggi in coda con MSMQS, o altre amenità del genere e fallo TUTTI I GIORNI e rispondi sui newsgroup e... sbattiti!Daniele non sarà il massimo della simpatia e bravura ma ha fatto piu lui per far "crescere" la scena ASP in Italia di te! (sicuramente!! e anche di molti altri)Poi, se sei un cosi grande genio, manda script vari. (adeguatamente commentati) Li pubblicano sempre!!Poi diccelo che ci facciamo due risate!! :-))
        • Anonimo scrive:
          Re: esperto...
          - Scritto da: Gian
          Mah, a te non ti conosco, Bocchicchio si...
          Se sei cosi bravo, buttami giù un bello
          script per utilizzare e settare Soap, o uno
          per gestire i messaggi in coda con MSMQS, o
          altre amenità del genere e fallo TUTTI I
          GIORNI e rispondi sui newsgroup e...
          sbattiti!Purtorppo io lavoro e non ho molto tempo per scrivere articoli.. anche se ammetto mi piacerebbe molto..Avevo anche registrato un dominio per fare una cosa tipo aspitalia, ma poi si sa, le intenzioni sono buone, la volonta debole ;Pse ti servono script su soap e MSMQ ne ho tonnellate.Ho anche un'applicazione funzionante in soap interamente scritta in asp.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: esperto... [Mi sa che e' lungo!!]
            Grazie...Sto finendo ora un sito XML ASP... :-)Tempo fa volevo fare anche io una cosa tipo ASPItalia :-)))))))Pensa che ho preso anche il dominio!! (soldi cacciati!)Non ho il tempo di respirare, figurarsi stare dietro ad una cosa cosi (che funziona SOLO se uno ci perde molto molto tempo dietro)Comunque va dato a Cesare quello che e' di Cesare! ASP si impara sui siti, ci sono quelli americani e poi c'e' ASPItalia. E' un'ottimo sito con ottimi contenuti... Mi rendo conto che pubblica, a volte, cose trite e ritrite e che volendo uno trova codice migliore e piu "avanzato".Secondo me una "risorsa" come questa va vista sempre come spunto di riflessione: e' inutile cercare li la pappa pronta, la soluzione pronta e perfetta per ogni problema e' invece intelligente prendere spunto da quello che leggi e vedere se lo avresti fatto uguale, meglio o peggio.La funzione pubblicata oggi (gli venisse un'accidenti) a me serviva settimana scorsa...L'ho fatta tutta in un'altro modo, con 10 righe di codice... Meglio cosi, no?Ma non vado a dire che "non serve" o "e' elementare"...Ho letto, mi sono crogiolato nel compiacimento delle mie 10 righe, mi sono ricordato di quando ero agli inizi e GODEVO nel leggermi script, faq e articoli imparando e capendo.Dirai:- Cosa te ne viene a difendere ASPItalia? Me ne viene che mo'lavoro e tanto (anzi TROOOOOOPOOOO!! :-))) ) e mi ricordo quando ho iniziato e di come ero felice e "riconoscente" per tutto quello che trovavo su Internet...Ripeto, se uno si crede meglio penso che Bocchicchio non possa essere che felice di lasciargli l'onere dello "Uno script al giorno" per un po'...Ma bisogna essere meglio oggi e domani e settimana prossima e... via cosi! :-))
        • Anonimo scrive:
          Re: esperto...
          Non saprò fare cose avanzate, ma almeno non mi metto a vendere script del tipo "Script per generare una percentuale (che usava una funzione interna di vbscript)", "ricavare il refeerer (come sopra" o script WSH e PHP (se volevo questi altri linguaggi di scripting mi iscrivevo ad una mailing list specifica)
Chiudi i commenti